Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 9 luglio 2011 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO STRAY - TO SCAN
TO STRAY - verbo intransitiv... continua.

QUISQUIGLIE DI PÈRLA - 136 AFORISMI di Pietro Tartamella - edizioni Angolo Manzoni Grandi Caratteri
Q U I S Q U I G L I E D I ... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
con l'inizio dell'anno scolast... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

"5-7-5 UNIVERSO HAIKU" quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - "Una grossa lucciola" di Kobayashi Issa
Dei quattro “sentimenti” che... continua.

"UKA-SHA-SHA, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "COMPUTO DEGLI INVERNI"
COMPUTO DEGLI INVERNI: Gli ind... continua.

"CINEMATOGRAFO MON AMOUR" quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - "LE GAMIN AU VELO" dei fratelli Dardenne
Le gamin au vélo dei fratelli... continua.

ESTRAZIONI DEL LOTTO E SUPER ENALOTTO - sabato 25 giugno 2011 - settimanale a cura di Pietro Tartamella
ESTRAZIONE DEL LOTTO di sa... continua.


Utenti Frécciolenews

Folkest ricorda il grande Alberto Cesa
Folkest non poteva non ricorda... continua.

Manifesto libri – 50% di sconto
Ultimi giorni: MANIFESTOLIBRI... continua.

“Asti Teatro 33” ospita Burattinarte - Asti
Dopo il successo della passata... continua.

CAROVANA BALACAVAL - Cascina Marie - Bricherasio
Dal 29 giugno al 1 luglio ... continua.

FUNAMBOLIKA 2011 - LUGLIO 2011 - PESCARA
FUNAMBOLIKA 2011 Direzione a... continua.

Il Comune di Osimo azzera il costo del denaro e propone un progetto alle imprese del suo territorio
Comunicato stampa ... continua.

INCONTRO SU LUIGI MARIA D'ALBERTIS - 30 GIUGNO 2011 - GENOVA
INCONTRO SU LUIGI MARIA D'ALBE... continua.

La salute in 'Comune' - 17 giorni di spettacoli e concerti sul tema della salute - Giardini Reali - Torino
Dal 1 al 17 luglio - Giardini... continua.

Non insegnate ai bambini - video di Saverio Tommasi
Non è la migliore inchiesta ch... continua.

TRAFFIC FESTIVAL 2011: FAVOLE ITALIANE - Circolo dei Lettori - Torino
Giovedì 7 luglio ore 18 - Circ... continua.

MTV DAYS 2011 A TORINO
Dopo il successo dell’edizione... continua.

RIMBORSI REGIONE TOSCANA 2011 PER FINANZIARE SERVIZI INNOVATIVI
La Regione Toscana ha attivato... continua.


IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 9 luglio 2011 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' GRANDE FESTA A CASCINA MACONDO -- a ridosso del solstizio d'estate, in una notte di luna piena, sabato 7 luglio 2012 appuntamento alle ore 21.00 precise! La festa andrà avanti fino all'alba, fino a che non sentiremo dal pollaio della cascina vicina il canto ripetuto del gallo. Una sorta di 'Stradevari' rivisitata. A Stradevari, a metà degli anni '90, festeggiavamo a Macondo l'apertura della stagione estiva degli artisti di strada. Ora, con uno spirito simile, festeggiamo il RITORNO DI MELQUIADES. Sì, ma che cos'è il Ritorno di Melquiades? E' una festa privata (non inviamo infatti comunicati stampa ai giornali). Soprattutto è uno spazio 'franco', un 'luogo', una 'raccolta' di amici vecchi e nuovi (attori, musicisti, artisti di strada, danzatori, performers) che si rivedono una volta all'anno una notte intera, spesso approfittando dell'occasione per sperimentare spettacoli nuovi; artisti che abbandonano il loro ruolo di professionisti pagati per ri-trovarsi e ri-provare il piacere semplice di incontrarsi, consapevoli di voler ri-vivere e 'conservare' il tempo in cui la loro arte era solo diletto; artisti che sostengono con la loro presenza i progetti di Cascina Macondo ----- Il cortile 'Alce Nero' di Cascina Macondo si riempirà di bella gente che trascorrerà la notte con musica-danza-teatro-cabaret-argilla-improvvisazioni- spettacoli-performances-racconti-installazioni-fantasia-creatività ----- Porta i tuoi strumenti, proponi la tua performance, la tua canzone, il tuo numero comico, il tuo numero drammatico, il tuo mangiafuoco, le tue trampole, il tuo clown, la tua lettura, la tua danza, il tuo blues, il tuo volo pindarico, ci sono spazi sino all'alba da condividere insieme. Naturalmente a titolo gratuito. Un pretesto per ritrovare in una notte di mezza luna vecchi amici di strada e di chilometri ----- SE VUOI FARE UN INTERVENTO (DURATA MASSIMA 20 MINUTI per le performanc teatrali, 10 MINUITI per le letture) CONTATTACI AL PIU' PRESTO per poterti inserire nel programma ----- CIBO CONDIVISO: ogni partecipante porta buon cibo e buon vino da condividere nella serata durante le pause ----- VERRA' RICHIESTA UN'OFFERTA LIBERA A SOSTEGNO DELLE SPESE DI GESTIONE E DEI PROGETTI CULTURALI DI CASCINA MACONDO ----- FESTA RIGOROSAMENTE AD INVITO E PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA I POSTI SONO LIMITATI - Invia la tua adesione (indicando in quanti siete) a: info@cascinamacondo.com e attendi la conferma della tua prenotazione. IL PRESENTE MESSAGGIO E' AUTOMATICAMENTE UN INVITO PER GLI UTENTI FREE E GLI UTENTI PROFESSIONAL ISCRITTI AL SITO DI CASCINA MACONDO ------ PER CONOSCERE IL PROGRAMMA E I GRUPPI CHE GIA' HANNO ADERITO CON LE LORO PERFORMANCE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1092:il-ritorno-di-melquiades-sabato-7-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO STRAY - TO SCAN
TO STRAY - verbo intransitivo: 1) deviare; allontanarsi (da); fuorviare; disperdersi; smarrirsi; sviarsi; sbandarsi: < The children strayed from the playground > (i bambini si sono allontanati dal parco giochi) --- 2) (del pensiero) distrarsi --- 3) (elettr.) disperdersi < to stray from the point > (divagare; uscire fuori tema) 4)(sport) < to stray offside > (finire in fuorigioco) ------------------------------ TO SCAN - A) verbo transitivo: 1) esaminare, scrutare: < We closely scanned their faces > (scrutammo attentamente i loro volti) --- 2) scorrere in fretta; dare una scorsa a: < to scan (through) the newspaper > (dare un'occhiata al giornale) --- 3) (elettron., TV, radar, ecc.) scandire; analizzare; esplorare: < The radar scanned the horizon > (il radar esplorava l'orizzonte) --- 4) (comput.) scandire (linee); analizzare (stringhe, ecc.)--- 5) (med.) esplorare, esaminare (un tessuto, ecc.) con un apparecchio a scansione --- 6) (poesia) scandire (versi)--------------- B) verbo intransitivo: 1) (comput.) eseguire una scansione --- 2) (poesia) potersi scandire: > This line doesn't scan > (questo verso non si può scandire (o non è regolare) ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




QUISQUIGLIE DI PÈRLA - 136 AFORISMI di Pietro Tartamella - edizioni Angolo Manzoni Grandi Caratteri
Q U I S Q U I G L I E D I P È R L A - 136 Aforismi, Pensièri, Riflessigli, 17 Haikù e un Corbèllo, di Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci ---- - contenuto: 136 aforismi, pensièri, riflessigli, 17 haikù, 1 corbèllo - autore Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci - traduzione di Richard Metcalf e Ajdi Tartamèlla - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla - edizioni 'Àngolo Manzoni' - collana Narrativa Cascina Macondo - pagg. 144 - formato cm 15 x 21 - copertina di Annamarìa Verrastro - Ceràmica Rakuhaikù - lingue: italiano-inglese - anno di edizione 2010 - Codice ISBN: 978-88-6204-093-8 - còsto: èuro 12.00 + spese di spedizione - ogni 10 còpie prenotate, una còpia in omaggio ---------------------------- DALLA PREFAZIONE DI NICO ORÈNGO E FABIA BINCI : < Il tìtolo rimanda sùbito alle quisquilie di Totò, alle sùe “pinzillàcchere e bazzècole”, insomma alle còse da nulla, che chiamate “quisquiglie”, con intenzionale sgrammaticatura, appàiono ancora più còse da nulla. Fuòri strada: qui si parla di realtà importanti, come la vita, che si tènta di méttere a nudo graffiàndone la cròsta e liberàndola da ogni nebbia. Anche Totò, in fondo, parlava di còse sèrie, stravolgèndo il sènso comune del linguaggio per farsi bèffe del potere e di tutti i suòi travestimenti. Nel libro di Piètro Tartamèlla le quisquiglie sono di pèrla, schegge preziose in cùi ogni paròla, pesata, lucidata e tagliata come un pìccolo diamante, viène incastonata in aforismi e pensièri, che disèrtano ogni fàcile convenzione sociale e stereòtipo, sprizzando barbagli di luce e sènso, riflessigli appunto. Gli aforismi, gènere letterario autònomo che risale ad Ippòcrate, sono per loro natura un perfètto meccanismo espressivo, in equilibrio tra eleganza e sostanza di pensièro, che mentre divèrte induce a riflèttere... > ------------ órdina: info@cascinamacondo.com ----------------------- per altre informazioni (prefazione complèta, alcuni aforismi...) còpia e incòlla il seguènte link sul tùo broser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=354:quisquiglie-di-perla-prefazione-di-nico-orengo-e-fabia-binci&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
con l'inizio dell'anno scolastico le insegnanti programmano le uscite didattiche. Destinazione per l'anno 2019? Cascina Macondo! ------------ GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2019 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne --------------- PERCORSO DI TEATRO per classi terze, quarte,quinte della Scuola Primaria --------------- TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




"5-7-5 UNIVERSO HAIKU" quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - "Una grossa lucciola" di Kobayashi Issa
Dei quattro “sentimenti” che dovrebbero essere parte basilare dello Haiku, ho sempre considerato lo Yugen quello che più mi cattura e mi affascina. Lo ritengo il fondamento di ogni atmosfera che possa considerarsi coinvolgente, il cardine su cui ruota l’intero “racconto”. Deriva da due caratteri, “yu” , che significa “vago”, “appena percettibile”, anche “indistinto” e “confuso”, mentre “gen” ha in sé il “mistero”, “l’oscuro”, per cui lo yugen può tradursi in una sorta di “profondità misteriosa”. Ciò che non si riesce mai a penetrare del tutto, ha per me un fascino assoluto. La profondità non potrà mai essermi svelata nella sua totalità. Come quando mi immergo nel mare: posso arrivare solo fino a una certa profondità. Non potrò mai avere la rivelazione totale. Intender non la può, chi non la prova. E’ insito nel carattere stesso della nostra realtà, che non riusciremo mai a cogliere per mezzo della nostra razionalità, specie occidentale --------- D.T. Suzuki (Zen and Japanese Culture, Princeton, 1959) ammoniva:” Commetteremmo un grave errore se scambiassimo la nebulosità (dello Yugen) per qualcosa di empiricamente privo di valore o di significato per la nostra vita quotidiana. Si deve piuttosto ricordare che la Realtà, ovvero l’origine di tutte le cose, è una quantità ignota all’intelletto umano, ma che comunque possiamo sentirla nel modo più concreto” ------- Obotaru / Yurari yurari to / Tori keri. (Kobayashi Issa) -- Una grossa lucciola, / in vibrante tremolio, / s’allontana – penetrante. / --------- Abbiamo sempre saputo che nel comporre qualche gioiello giapponese chiamato Haiku è da tenere presente il “qui e ora”. Ebbene l’ispirazione è istantanea, ma l’autore ci racconta che la stesura definitiva lo ha impegnato per parecchi mesi. Stupendo il tormento del continuo stravolgere e cambiare le parole, lasciando intatta l’essenza. Nell’esergo di ogni news trovate il concetto del “qui e ora” che però, una volta messo sulla carta, diventa “per sempre”, oltre che “per tutti”. A distanza di secoli possiamo “leggere l’attimo” fermato dall’autore. Riusciamo ad emozionarci così come ha fatto lui. E’ bellissima e affascinante la guerra che si scatena tra lo haijin e le parole. Senza un’opportuna capacità di rielaborazione non si riuscirebbe a scrivere Haiku. E’ necessario saper trasferire sul foglio (mai ho scritto un Haiku al computer!) le sensazioni del momento, renderle accessibili a chi vorrà leggerlo. E’ come una fiaba tramandata di padre in figlio, difatti è una vera e propria creazione, che però riporta fedelmente la realtà. In una lettera scritta a un’amica cara, parlavo della “chiave di volta”. Ebbene ciò che regge tutta la struttura del componimento di Issa è proprio l’ultima parola. La lucciola penetra l’oscurità, ma entra pure nell’animo del poeta, ne pervade per intero i sentimenti, anche d’invidia per la sua capacità di muoversi nell’oscurità, quasi riesca a carpirne il mistero. E’ lo Yugen a dominare. L’immediatezza sempre e dovunque, in ogni caso. E non importa se poi la stesura definitiva avverrà dopo aver lasciato decantare in un cassetto le sensazioni provate, quelle restano e ci permettono di migliorare il nostro componimento all’interno della struttura. --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




"UKA-SHA-SHA, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "COMPUTO DEGLI INVERNI"
COMPUTO DEGLI INVERNI: Gli indiani Lakota tenevano un calendario disegnato su pelli di bisonte. Ogni anno era raffigurato con un evento importante o particolare che si era verificato in quello stesso anno. Era una sorta di memoria collettiva. "Senza Orecchie" aveva iniziato il suo computo degli inverni nel 1759. "Corvo di Ferro" iniziò a dipingere su pelli di bisonte il suo calendario nel 1785. "Uomo Basso" aveva iniziato nel 1821. Senza Orecchie chiamò l'anno 1805: "Tasinte Un Akicilowanpi" (cantarono uno sull'altro con code di cavallo) - pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




"CINEMATOGRAFO MON AMOUR" quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - "LE GAMIN AU VELO" dei fratelli Dardenne
Le gamin au vélo dei fratelli Dardenne ----- Ma la genitorialità è naturale e innata o frutto di una (non sempre scontata e riuscita) conquista? E’ conseguenza di un fatto biologico o può anche prescinderne? Mi facevo queste domande seguendo sullo schermo le vicende dell’ultimo film dei fratelli Dardenne. Lì un ragazzetto dodicenne ha disperatamente bisogno del padre (biologico), che invece assolutamente non ne vuole sapere e anzi fermamente lo respinge. Poi, senza averlo chiesto, il ragazzetto si ritrova una madre che senza troppe storie se ne assume responsabilità gratuita e piena, di un figlio non suo e tra l’altro inviperito per il rifiuto paterno. E la mamma adottiva si becca tutto ciò che una scelta del genere comporta: coltellata al braccio, fughe e rincorse continue, polizia in casa. Detto questo, segnalo che in questa storia così interessante e intensamente raccontata non tutto scorre così persuasivo e liscio. Possibile mai, ad esempio, che posta davanti alla scelta drastica da parte del compagno: o me, o lui! la donna scelga senza un attimo di esitazione il ragazzino? E’ donna così naturalmente materna e protettiva, o – cosa che l’uomo evidentemente percepisce – c’è nell’attrazione verso il ragazzino anche qualcos’altro? Desiderio e responsabilità , farsi carico e prendersi diletto - tra genitori e figli, tra adulti e ragazzi - appartengono a dimensioni così estranee e del tutto separate? L’attrice che interpreta la parrucchiera che adotta il dodicenne sofferente e turbolento è una donna giovane, aristocratica e bella – che il ragazzino spia mentre dorme nuda con il suo compagno, e poi lei lo raggiunge in camera per interrogarlo sul cosa lo turba. Come non innamorarsene? (E infatti lui abbracciandola le bisbiglia: come è caldo il tuo respiro…). Il film finisce poi in modo un po’ inaspettato e sospeso: il ragazzino della bici paga il fio delle sue scelte sbagliate, rincorso da chi ha bastonato e rapinato cade dall’alto di un albero, sembra morto, ma invece si risolleva e riparte sulla sua bici soltanto un po’ stropicciato... Insomma, il film dei fratelli Dardenne a me è piaciuto, ma non mi ha del tutto convinto. Si capisce lontano un miglio che i registi stanno dalla parte della bella parrucchiera e del tosto e vispo ragazzino. Ma forse non hanno avuto il coraggio di affrontare in modo esplicito una verità aperta e complessa fatta di emozioni, sentimenti, responsabilità, desideri. Desideri, appunto: pudicamente suggeriti ma forse non sufficientemente espressi. Se poi vogliamo sublimare il tutto con un bel colpo d’ala – anzi di ruota di bici–, è vero, nel film è la bicicletta il catartico deus ex machina. Sono le volate in bici quello che resta di una adolescenza costretta a cercarsi vie di fuga da una realtà piuttosto misera. E infatti il titolo del film è ottimamente scelto --- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




ESTRAZIONI DEL LOTTO E SUPER ENALOTTO - sabato 25 giugno 2011 - settimanale a cura di Pietro Tartamella
ESTRAZIONE DEL LOTTO di sabato 25 giugno 2011 -------- Nazionale: 40 - 49 - 69 - 17 - 85 - Bari: 79 - 30 - 24 - 52 - 61 - Cagliari: 19 - 40 - 14 - 74 - 79 - Firenze: 44 - 38 - 89 - 14 - 72 - Genova: 69 - 79 - 82 - 51 - 9 - Milano: 19 - 47 - 81 - 28 - 56 - Napoli: 76 - 18 - 19 - 73 - 46 - Palermo: 20 - 14 - 57 - 6 - 13 - Roma: 85 - 65 - 33 - 25 - 22 - Torino: 60 - 51 - 21 - 79 - 32 - Venezia: 10 - 60 - 5 - 90 - 73 --------------------------------------- Numeri Vincenti SuperEnalotto n. 76 / 2011 del 25.6.2011 ------ 11 - 17 - 35 - 42 - 71 - 76 --------- Jolly 82 -----------
torna su




Folkest ricorda il grande Alberto Cesa
Folkest non poteva non ricordare Alberto Cesa , guida per 35 anni di Cantovivo e protagonista indiscusso del folk-revival italiano. Lo ricorderà dedicandogli un Premio, assegnato annualmente all’artista o gruppo emergente che meglio si sarà reso interprete di quello che fu un grande talento di Alberto: comporre in stile tradizionale. Inoltre, per ricordare il suo impegno divulgativo nei confronti dei giovani, la direzione di Folkest ha deciso di promuovere un premio speciale fra i gruppi partecipanti alle selezioni territoriali di “Suonare a Folkest” del prossimo anno, e in ragione di ciò il concorso modificherà il proprio nome in “Suonare a Folkest-Premio Alberto Cesa”. Il nuovo regolamento prevede infatti che tutti i 15 gruppi partecipanti alle fasi finali del concorso iscrivano a concorrere al “Premio Alberto Cesa” un brano tratto dal loro repertorio, brano che dovrà avere la caratteristica di essere di propria composizione ma in stile tradizionale, strumentale o cantato. Sabato 30 luglio, nel corso di “Folkest in Festa 2011” - Spilimbergo - presentazione ufficiale del concorso “Suonare a Folkest-Premio Alberto Cesa” Selezione di gruppi musicali o singoli artisti che parteciperanno alle serate finali di Folkest 2012, promosso da Folkbulletin.com e Associazione Culturale Folkgiornale. La selezione si articolerà su tre livelli: - livello A: ascolto e valutazione dei materiali inviati alla sede centrale del concorso e scelta dei gruppi che si esibiranno nel corso delle selezioni territoriali. -- livello B: esibizione dal vivo e valutazione da parte della Giuria istituita in ognuna delle eliminatorie territoriali, con selezione del gruppo/artista vincitore che insieme ai vincitori delle altre eliminatorie territoriali parteciperà all’edizione 2012 di Folkest festival. -- - livello C: ognuno dei gruppi finalisti, segnalerà alla Giuria un brano di propria composizione che parteciperà al “Premio Alberto Cesa” consistente in una targa-ricordo. L’iscrizione al concorso é gratuita. Il materiale deve essere inviato tassativamente entro e non oltre il 30 ottobre 2011 all’indirizzo: “SUONARE A FOLKEST-PREMIO ALBERTO CESA” c/o Associazione Culturale Folkgiornale - Viale Barbacane, 17 33097 SPILIMBERGO (PN). Per informazioni: tel/fax 0427 51230, e-mail info@folkest.com
torna su




Manifesto libri – 50% di sconto
Ultimi giorni: MANIFESTOLIBRI al 50% di sconto, dal 15 al 30 giugno: oltre 700 titoli, più di 2.000 autori --- Per informazioni scrivere a: info@manifestolibri.it --- Ufficio Stampa: ufficiostampa@manifestolibri.it --- Segreteria di redazione: Francesca Landini, info@manifestolibri.it tel. 065881496 --- Per ordini diretti: www.manifestolibri.it book@manifestolibri.it
torna su




“Asti Teatro 33” ospita Burattinarte - Asti
Dopo il successo della passata edizione, il Festival Asti Teatro 33 propone quest'anno venerdì 1 luglio una grande serata di teatro di figura con Burattinarte, in cui sei compagnie animeranno le piazze del centro storico di Asti. Il teatro di figura - in strada e non - si presta a far riavvicinare al teatro anche quella (grande) parte di pubblico che per distrazione, fretta o timor sacro se ne è sempre più allontanato. Ore 21/24 - corso Alfieri, piazza San Secondo --- Assisteremo: ai Guixot de 8, la compagnia che gira per il mondo con un furgone carico di ferri vecchi che si trasformano in giochi non appena arriva in una piazza; --- i SOSTitelles che soccorrono tutti quei burattini che sono stati abbandonati per ridare loro l'applauso che meritano; --- il Teatro Correquetepillo (in prima nazionale) che porta in giro Rony Candela, una marionetta a grandezza naturale che si confonde fra la gente; --- faremo un viaggio all'interno dell'anima del burattinaio e del suo lavoro grazie all'opera per adulti del cileno Italo Carcamo; --- non mancherà la classica baracca di burattini di legno del maestro Gigio Brunello e infine le tradizioni orali messicane raccontate dal Grupo Saltimbanqui. La serata ad Asti Teatro è organizzata dall'Associazione Burattinarte in collaborazione è realizzata con il contributo della Regione Piemonte, della Fondazione CRT, del Comune di Asti, della Fondazione CRAsti, in collaborazione con Teatro degli Acerbi. Federica Curcio 349 5029075, press@burattinarte.it, www.burattinarte.it
torna su




CAROVANA BALACAVAL - Cascina Marie - Bricherasio
Dal 29 giugno al 1 luglio Cascina Marie ospita la CAROVANA BALACAVAL, la compagnia di musicisti e artisti che sta facendo parlare di sé con il suo originale viaggio a bordo di quattro carri trainati da cavalli. Troverete le loro bellissime carrozze in legno nel parcheggio di Cascina Marie - Str.Avaro, 4 - Fraz. Cappella Merli di Bricherasio - e potrete conoscere gli artisti viaggiatori… Alle 15,30 “Giro - giromondo” laboratori per bambini --- Alle 17,00 del 29 e dell’1 mini stage per adulti di danze in cerchio --- Alle 21,30 del 29 Ballo occitano --- Alle 21,30 del 30 Spettacolo Cineconcerto “Chi viaggia in carrozza?” --- Alle 21,30 dell’1 ballo folk Andate a curiosare sul loro sito :http://carovanabalacavalit.wordpress.com
torna su




FUNAMBOLIKA 2011 - LUGLIO 2011 - PESCARA
FUNAMBOLIKA 2011 Direzione artistica di Raffaele De Ritis. Col traguardo della 5° edizione, quasi 5000 spettatori ogni anno hanno applaudito fuoriclasse mondiali (Jango Edwards, David Larible, Peter Shub, Gardi Hutter, Jigalov, Avner, Aurelia Cats, Victor Kee, Golden Powers, Encho, Oleg Izossimov, Rob Torres, Kgb, Curatola Bros., Minasov...), con l’opportunità irripetibile di ammirare dal vivo, in esclusiva per l’ Italia, artisti visti solo in televisione accanto alle più nuove forme di circo. Funambolika, ideata da Raffaele De Ritis, torna con tre entusiasmanti serate tra innovazione e tradizione circense: Domenica 3 Luglio GRAN GALA DU CIRQUE Una serata irripetibile con vedettes mondiali Con il clown Housch Ma Housch (Lido di Parigi), le acrobazie di Erika Lemay (guest performer Cirque du Soleil), il giocoliere Kristian Kristof (Budapest), il duo aereo Valeriy (Kiev), e l’inedita troupe Balagan(vincitori Cirque de Demain, Parigi 2011). Uno spettacolo di Raffaele De Ritis e Alessandro Serena Lunedi 4 Luglio DAVID LARIBLE Il clown dei clown Tra i più famosi clown del mondo, nel suo leggendario recital riallestito in esclusiva per l’anniversario di Funambolika! Martedi 5 Luglio CALL ME MARIA (Spagna) Circo e rock’n roll anni ‘50 La novità circense dell'anno! In anteprima europea, il debutto del nuovo show di Adrian Schwarzstein (Circus Klezmer) con i numeri inediti di dieci acrobati e musicisti. Pescara, Teatro D’Annunzio – Lungomare C.so Colombo – Ore 21.00 Biglietterie: Via Liguria 6, 1 piano (085-4221463) Auditorium Flaiano, V.le Colombo 122 (085-6920057) Pescara Ore 10.00-13.00 e 17-19.30 PER INFO: Organizzazione Ente Manifestazioni Pescaresi Lungomare C.Colombo 122 I-65126 Pescara Italia - 085.693093 • 085.4503036 - Fax:085.4519124 Email: info@entemanifestazionipescaresi.it - Direzione artistica: rderitis@hotmail.com Approfondimenti e curiosità: www.funambolika.com - info@funambolika.com
torna su




Il Comune di Osimo azzera il costo del denaro e propone un progetto alle imprese del suo territorio
Comunicato stampa di ServiceAgencyPress : 'Osimo azzera il costo del denaro'. ---- Iniziativa controtendenza di un Comune marchigiano che si assume per tre anni, l’onere in conto interessi su investimenti di imprese, attive o da attivare, sul suo territorio, con privilegio a donne e giovani. Il sindaco Simoncini : “Con 50 mila euro all’anno messi a disposizione dal Comune di Osimo per 3 anni, si avvia un moltiplicatore capace di mobilitare anche 3 milioni di investimenti sul territorio. Osimo (An) . Presentazione ufficiale il 29 giugno 2011, alle 21,30 , ad Osimo in provincia di Ancona, nella Sala dell’ASTEA in via del Guazzatore, del Progetto promosso dall’Amministrazione Comunale per sostenere la ripresa delle imprese locali. Il Comune di Osimo ha destinato nel bilancio di previsione 2011, e così per gli anni 2012 e 2013, un fondo da 50 mila euro per l’erogazione di contributi in conto interessi alle piccole e medie imprese. Potranno accedere ai contributi le piccole e medie imprese anche se non ancora costituite. Il contributo conto interessi sarà riferito a finanziamenti per investimenti di durata non superiore a 60 mesi di importo compreso fra i 20 mila e i 100 mila euro concessi dal 1/1/2011. Il contributo riconoscibile in conto interessi dal Comune di Osimo è pari al 5% del finanziamento, fino al massimo di 5 mila euro. Interessanti anche i settori specifici ai quali questa amministrazione rivolge lo sguardo: sono infatti ammissibili al contributo gli interventi di finanziamento finalizzati a: Una volta tanto tutti contenti, visto che anche i rappresentanti delle associazioni di categoria hanno riconosciuto al Comune di Osimo la bontà e l’utilità dell’intervento proposto. E così il 29 giugno firmeranno il protocollo d’intesa con l’Amministrazione Comunale: Confindustria Ancona, Confcommercio Ancona, CNA Ancona, Confartigianato Ancona, Confapi, Collegio Costruttori edili, Ascomfidi, Confidi, Cooperativa Artigiana Rabini, Fidimpresa Marche. Per Informazioni: Luca Falcetta - Addetto stampa 346.0025557 Segreteria Sindaco Comune di Osimo 071.7249221 - 271 - 300
torna su




INCONTRO SU LUIGI MARIA D'ALBERTIS - 30 GIUGNO 2011 - GENOVA
INCONTRO SU LUIGI MARIA D'ALBERTIS LIBERODISCRIVERE EDIZIONI GIOVEDÌ 30 GIUGNO 2011, ORE 18 AL CASTELLO D'ALBERTIS Museo delle Culture del Mondo Corso Dogali 18 - Genova ---- Incontro aperto al pubblico intorno al libro di Luigi Maria d’Albertis “ALLA NUOVA GUINEA - Ciò che ho visto e ciò che ho fatto”, riduzione a cura di Anna d’Albertis, edito da Liberodiscrivere, ora disponibile anche in lingua inglese. Intervengono: Maria Camilla De Palma direttrice del Museo delle Culture del Mondo; Francesco Tomasinelli divulgatore scientifico e consulente ecologico-ambientale; Francesco Surdich storico delle esplorazioni; Fabio Penati, naturalista e museologo; Elisabetta Gnecchi Ruscone antropologa. Sarà presente la curatrice delle pubblicazioni Anna d’Albertis. PER INFO: Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo: Tel. 010.2723820 – 010.2723464 e-mail: castellodalbertis@comune.genova.it - castellodalbertis@solidarietaelavoro.it - sito web www.Liberodiscrivere.it - Antonello Cassan editore di Liberodiscrivere® Tel.+39.010.540464 - Cell. +39.335.6900225 - mail: acassan@liberodiscrivere.it
torna su




La salute in 'Comune' - 17 giorni di spettacoli e concerti sul tema della salute - Giardini Reali - Torino
Dal 1 al 17 luglio - Giardini Reali - corso San Maurizio 4, Torino. La Salute “in Comune” 2011 è giunto quest’anno alla terza edizione. E' l’appuntamento cittadino dedicato al tema della promozione della salute. 17 giorni di spettacoli e concerti sul tema della salute. Tanti gli appuntamenti per parlare di prevenzione, di stili di vita, di integrazione, di sicurezza… Un’occasione per i cittadini e per le organizzazioni per conoscere e farsi conoscere, per divertirsi e far divertire, per riflettere e condividere riflessioni, per diventare protagonisti di scelte e strategie positive. Gli eventi sono aperti al pubblico, con ingresso libero. Dalle 19.30: apericena, dalle 21.30: spettacoli a ingresso gratuito. www.comune.torino.it/pass/salute - INFO: 011 7727867 > 320 6990599 - info@tedaca.it - www.tedaca.it
torna su




Non insegnate ai bambini - video di Saverio Tommasi
Non è la migliore inchiesta che abbia realizzato. E' un video 'povero', da questo punto di vista. Alcune immagini rubate in una scuola media statale, a Firenze, e poco altro. Ma sono immagini che rimandano a insegnamenti e situazioni su cui sarebbe necessario riflettere e prendere posizione. Farci sentire. Il fatto è questo: alla scuola media statale Poliziano è attaccato un manifesto che 'insegna' ai ragazzi a confondere peccatori presunti con criminali veri, insegnando la condanna al posto della giustizia. Ecco il video, che potete guardare e condividere anche con i vostri contatti: http://www.youtube.com/watch?v=fzXyw-REDEw. Io non mi stancherò mai di denunciare, far conoscere, rendere pubbliche storture e malefatte. Grandi e piccole. E al contempo lavorare ogni giorno per costruire una società migliore, molto migliore, rispetto all'esistente. Tutti i miei video li potete trovare partendo da qui: http://www.saveriotommasi.it/video/. Buone costruzioni, Saverio Tommasi. info@saveriotommasi.it
torna su




TRAFFIC FESTIVAL 2011: FAVOLE ITALIANE - Circolo dei Lettori - Torino
Giovedì 7 luglio ore 18 - Circolo dei Lettori - Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino, 9 - Torino. 'C'era una volta Giorgio Gaber', Morgan incontra Guido Harari e Cesare Vaciago modera Fabrizio Gargarone Cantautore, affabulatore, artista, coscienza civile graffiante. Giorgio Gaber ha saputo interpretare in modo preciso e tagliente il nostro tempo, anticipando profeticamente le incertezze dell'attuale presente. Dai primi passi nel mondo della musica, all'invenzione brillante del 'teatro canzone', fenomeno culturale degli anni '70 fino alle intuizioni del teatro evocativo e della provocazione civile, è raccontato in questo incontro da amici, ammiratori, interpreti d'eccezione che ne fanno rivivere la geniale complessità. info@circololettori.it
torna su




MTV DAYS 2011 A TORINO
Dopo il successo dell’edizione 2010, la città di Torino torna ad ospitare gli MTV Day 2011, l’evento organizzato dall’emittente MTV per festeggiare il compleanno della versione italiana della rete televisiva musicale più famosa del mondo. Tre giorni di concerti, dj set e dibattiti che vedranno alternarsi sul palco gli artisti più famosi del momento. Al momento gli artisti confermati per i concerti live sono: Caparezza, J-Ax, Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, Modà, Club Dogo, Casino Royale, Planet Funk, Cristina Donà, Mauro Ermanno Giovanardi, Noemi, Après La Classe e Ministri. Per quanto riguarda i dibattiti e le conferenze pomeridiane è prevista la partecipazione di: Giorgia, Alex Britti, Mario Riso e il cantautore Niccolò Agliardi. L’evento MTV Days 2011 di Torino è in programma per i giorni 30 giugno e 1/2 luglio e sarà realizzato grazie alla collaborazione della Regione Piemonte (Assessorato Alla Cultura), di Esperienza Italia e della Città di Torino. Due le location scelte per ospitare gli eventi degli MTV Days 2011: l’Università degli Studi di Torino (Palazzo Nuovo – Via Sant’Ottavio 20) dove, nei primi due giorni, si terranno conferenze, dibattiti, incontri; e Piazza Castello dove verrà allestito il grande palco per i concerti serali.
torna su




RIMBORSI REGIONE TOSCANA 2011 PER FINANZIARE SERVIZI INNOVATIVI
La Regione Toscana ha attivato per tutte le imprese del territorio toscano contributi a fondo perduto per finanziare servizi innovativi, ottenendo un rimborso fino al 50% dell'investimento. Scadenza: 31 Agosto 2011 Per info: 800 176 222 (Numero Verde GRATUITO) SERVIZI ED ATTIVITÀ FINANZIABILI: Sito web (nuovo o restyling) E-commerce (nuovo o restyling) Ottimizzazione e posizionamento sui principali motori di ricerca - CRM - Intranet - Applicativi I-phone e I-Pad - consulenza Web Marketing - Integrazione Gestionale <-> Web (middleware) --------- BRT Consulting s.r.l. Ingegneria & Finanza Largo Primo Maggio, 8 52100 Arezzo Tel: +39 0575 354444
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.