Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 9 luglio 2011 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' ... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SEARING - TO QUELL
SEARING - aggettivo: 1) che... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - FIORI DI ZUCCHINO E SEMOLINI DOLCI
Finalmente è scoppiata l’estat... continua.

TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimm... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

ESTRAZIONI DEL LOTTO E SUPER ENALOTTO - sabato 2 luglio 2011 - settimanale a cura di Pietro Tartamella
ESTRAZIONE DEL LOTTO di sab... continua.

"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00" quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "I RAGAZZI CHE SI AMANO" di Jacques Prévert
I RAGAZZI CHE SI AMANO ---- I ... continua.

"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "SUPERSTIZIONI… CAPILLARI!"
SUPERSTIZIONI… CAPILLARI! ----... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri - "La freccia nera" di Ròbert Louis Stèvenson
Degli uòmini di sir Daniel, so... continua.


Utenti Frécciolenews

UN'ERA BUIA DI CENSURA SU INTERNET?
UN'ERA BUIA DI CENSURA SU INTE... continua.

LA CULTURA IN MUTANDE - PROTESTA A TORINO
La segreteria In ... continua.

Umbria Jazz 2011 - Perugia
Dall'8 al 17 Luglio 2011, Umb... continua.

RADIO FAHRENHEIT - Peppe Dell'Acqua, Marco Cavallo, Francesco Carofliglio, Luigino Bruni, Maurizio MatroneUgo Morelli, Ugo Morelli, Franco Rella...
Mercoledì 6: Un classico del t... continua.

Festival Internazionale Clara Wieck Schumann - 2011 - Musica nel paesaggio - Castelnuovo Don Bosco (AT)
Il 16 giugno 2011 nella con... continua.

AMBOLOGNA POESIA FESTIVAL - Bologna
Giovedì 7 luglio, il Centro di... continua.

''FILASTROCK, Il giro del mondo con le filastrocche'' - Biblioteca Civica Giovanni Arpino - Nichelino
La Biblioteca di Nichelino p... continua.

Il Servizio Civile in Festa - Piazza Vittorio Veneto – Torino
Sabato 9 luglio 2011 – a parti... continua.

Non avevamo paura al teatro Archivolto - Genova
giovedì 14 luglio ore 21.0... continua.

XLI Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato - Pennabilli (Emilia Romagna - Rimini)
Torna la Mostra Mercato Nazion... continua.

Corsi e Trattamenti Rei-Ki a CHIERI (TO)
Il Rei-Ki è il metodo di guari... continua.


IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 9 luglio 2011 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' GRANDE FESTA A CASCINA MACONDO -- a ridosso del solstizio d'estate, in una notte di luna piena, sabato 7 luglio 2012 appuntamento alle ore 21.00 precise! La festa andrà avanti fino all'alba, fino a che non sentiremo dal pollaio della cascina vicina il canto ripetuto del gallo. Una sorta di 'Stradevari' rivisitata. A Stradevari, a metà degli anni '90, festeggiavamo a Macondo l'apertura della stagione estiva degli artisti di strada. Ora, con uno spirito simile, festeggiamo il RITORNO DI MELQUIADES. Sì, ma che cos'è il Ritorno di Melquiades? E' una festa privata (non inviamo infatti comunicati stampa ai giornali). Soprattutto è uno spazio 'franco', un 'luogo', una 'raccolta' di amici vecchi e nuovi (attori, musicisti, artisti di strada, danzatori, performers) che si rivedono una volta all'anno una notte intera, spesso approfittando dell'occasione per sperimentare spettacoli nuovi; artisti che abbandonano il loro ruolo di professionisti pagati per ri-trovarsi e ri-provare il piacere semplice di incontrarsi, consapevoli di voler ri-vivere e 'conservare' il tempo in cui la loro arte era solo diletto; artisti che sostengono con la loro presenza i progetti di Cascina Macondo ----- Il cortile 'Alce Nero' di Cascina Macondo si riempirà di bella gente che trascorrerà la notte con musica-danza-teatro-cabaret-argilla-improvvisazioni- spettacoli-performances-racconti-installazioni-fantasia-creatività ----- Porta i tuoi strumenti, proponi la tua performance, la tua canzone, il tuo numero comico, il tuo numero drammatico, il tuo mangiafuoco, le tue trampole, il tuo clown, la tua lettura, la tua danza, il tuo blues, il tuo volo pindarico, ci sono spazi sino all'alba da condividere insieme. Naturalmente a titolo gratuito. Un pretesto per ritrovare in una notte di mezza luna vecchi amici di strada e di chilometri ----- SE VUOI FARE UN INTERVENTO (DURATA MASSIMA 20 MINUTI per le performanc teatrali, 10 MINUITI per le letture) CONTATTACI AL PIU' PRESTO per poterti inserire nel programma ----- CIBO CONDIVISO: ogni partecipante porta buon cibo e buon vino da condividere nella serata durante le pause ----- VERRA' RICHIESTA UN'OFFERTA LIBERA A SOSTEGNO DELLE SPESE DI GESTIONE E DEI PROGETTI CULTURALI DI CASCINA MACONDO ----- FESTA RIGOROSAMENTE AD INVITO E PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA I POSTI SONO LIMITATI - Invia la tua adesione (indicando in quanti siete) a: info@cascinamacondo.com e attendi la conferma della tua prenotazione. IL PRESENTE MESSAGGIO E' AUTOMATICAMENTE UN INVITO PER GLI UTENTI FREE E GLI UTENTI PROFESSIONAL ISCRITTI AL SITO DI CASCINA MACONDO ------ PER CONOSCERE IL PROGRAMMA E I GRUPPI CHE GIA' HANNO ADERITO CON LE LORO PERFORMANCE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1092:il-ritorno-di-melquiades-sabato-7-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SEARING - TO QUELL
SEARING - aggettivo: 1) che scotta; che brucia; scottante: < searing heat > (caldo rovente); < searing pain > (dolore lancinante) --- 2) (fig. fam.) ardente, bruciante (di passione); conturbante, eccitante --- 3) (sport) fulmineo; devastante ---------------------------------------------- TO QUELL - verbo transitivo: 1) reprimere; domare; soffocare: < to quell a rebellion > (domare una rivolta) --- 2) acquietare; calmare; lenire: < to quell somebody's fears > (calmare le apprensioni di qualcuno)-- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - FIORI DI ZUCCHINO E SEMOLINI DOLCI
Finalmente è scoppiata l’estate!! Veramente dove abito io più che di “scoppio” posso parlare di “petardo”!!! Ma non perdiamoci d’animo e godiamoci queste ricettine estive. FIORI DI ZUCCHINO IN PASTELLA. Occorrente: - Fiori di zucchino il più freschi possibile - Farina bianca “O” - Acqua freddissima, palline ghiacciate per mantenere freddo l’impasto - Sale, pepe, noce moscata, olio extra-vergine di oliva di buona qualità ------ Prendete i fiori di zucchino, mondateli del pistillo (qualcuno lo mantiene ma secondo me è un poco amarognolo) e lavateli in acqua corrente, asciugateli con un canovaccio, cercate di non rovinarli. Prendete la farina e formate una pastella densa ma ancora filante con l'acqua, profumate a piacere con pepe e noce moscata, salate poco. Ponete la ciotola con la pastella in frigorifero per 1 ora. Accertatevi di avere nel surgelatore le palline che si mettono nelle bibite per mantenerle fresche. Riscaldate l’olio extra-vergine di oliva a 170 gradi centigradi (consiglio un termometro da cucina per questa operazione). Prendete dal frigo la pastella ben fredda e aggiungete le palline per mantenerla fredda durante tutta l’operazione di frittura, pastellate (intingete) i fiori di zucchino e tuffateli nell’olio bollente. Vedrete che lo shock termico della pastella fredda e l’olio caldo, produrranno un bellissimo rivestimento gonfio e croccante. Rifinite di sale a vostro piacimento, adagiate la frittura su un letto di insalata e servite caldo. Se volete potete sostituire l’acqua con la birra, otterrete una pastella con un gusto molto particolare, lievemente amarognola ma molto piacevole, oltre che una doratura decisamente gonfia e croccante ------------------------------------------------- E visto che siamo nel fritto vi presento un fritto tipico del Piemonte: SEMOLINI DOLCI, Occorrente: - 80 gr. di semolino di grano - 3 dl. di latte di riso - 1 uovo (possibilmente biologico, fate attenzione al codice stampato sull’uovo)- 2 pizzichi di sale - 1 bustina di zafferano - 3 cucchiai di fruttosio - 1 limone - Pangrattato per l’impanatura - Olio extra-vergine ------- Far bollire il latte con il sale e il fruttosio, unite la buccia del limone grattugiata, la bustina di zafferano, aggiungere il semolino continuando a rimestare continuamente a fuoco basso, cuocere per circa 5 minuti. Deve presentarsi abbastanza sodo, tipo polenta. Stendete il semolino di uno spessore di circa 2 – 3 cm. in una teglia precedentemente unta, quando il tutto si è freddato tagliatelo a losanghe o quadrati. Riscaldate l’olio portandolo a una temperatura di 170 gradi centigradi, sbattete l’uovo con un pizzico di sale, impanate i cubetti di semolino con l’uovo e il pangrattato, friggete fino a ottenere una bella doratura, togliere dalla cottura e adagiare su un foglio di carta assorbente per fritti. Lasciate intiepidire la frittura e assaporate questo meraviglioso dolce. Buon Appetito!! - domenico.benedetto@cascinamacondo.com
torna su




TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sèi! Teorìa e tèsti di Piètro Tartamèlla --- Sicuramente ricorderete il tempo della vostra adolescenza quando vi allenavata a scrivere il vostro nome e cognome. Bèh! Approfondendo si perviene ad una curiosa teoria! Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere l'articolo e scoprire gli impressionanti ritratti anagrammatici di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi... : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=349:teoria-nomognomica-ritratti-anagrammatici-dimmi-come-ti-chiami-e-ti-diro-chi-sei&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




ESTRAZIONI DEL LOTTO E SUPER ENALOTTO - sabato 2 luglio 2011 - settimanale a cura di Pietro Tartamella
ESTRAZIONE DEL LOTTO di sabato 2 luglio 2011 ------ Nazionale: 63 - 12 - 66 - 62 - 3 - Bari: 34 - 80 - 57 - 85 - 14 - Cagliari: 62 - 24 - 66 - 8 - 48 - Firenze: 44 - 56 - 7 - 57 - 30 - Genova: 67 - 22 - 36 - 70 - 4 - Milano: 79 - 48 - 14 - 10 - 67 - Napoli: 26 - 74 - 68 - 13 - 65 - Palermo: 10 - 19 - 77 - 43 - 52 - Roma: 11 - 48 - 61 - 28 - 15 - Torino: 74 - 58 - 42 - 90 - 50 - Venezia: 75 - 71 - 59 - 60 - 56 ---------------------------------------------------- Numeri Vincenti SuperEnalotto n. 79 / 2011 del 2.7.2011 -------- 6 - 9 - 11 - 19 - 45 - 51 ----------- Jolly 69 ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00" quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "I RAGAZZI CHE SI AMANO" di Jacques Prévert
I RAGAZZI CHE SI AMANO ---- I ragazzi che si amano si baciano / in piedi contro le porte della notte / i passanti che passano se li segnano a dito / ma i ragazzi che si amano non ci sono per nessuno / e se qualcosa trema nella notte / non sono loro ma la loro ombra / per far rabbia ai passanti / per far rabbia disprezzo invidia riso / i ragazzi che si amano non ci sono per nessuno / sono altrove lontano più lontano della notte / più in alto del giorno / nella luce accecante del loro primo amore.(Jacques Prévert)-- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "SUPERSTIZIONI… CAPILLARI!"
SUPERSTIZIONI… CAPILLARI! ----- Peccato che l’unica parte “viva” di peli e capelli sia quella non visibile, radicata nell’epidermide e nel derma, mentre quello che appare tanto bello sulle nostre teste non sia che cheratina, una proteina fibrosa, disposta in strati concentrici! Questo per dire dell’inutilità di tanti comportamenti che rasentano la superstizione: · tagliare i capelli in luna crescente per farli crescere più velocemente --- · tagliarli con la luna piena per rinforzarli --- · tagliarli in luna nuova per evitare la calvizie. --- Tagliarli, però, serve: i capelli sono materia morta, se sono rovinati è impossibile ripararli. Anche se sono in buone condizioni, è meglio spuntarli periodicamente (per es. qualche centimetro ogni 2-3 mesi) per mantenere le punte intere e sane. Un capello con una doppia punta è ormai rovinato, meglio tagliare, se no si apre sempre più. Un altro comportamento da evitare è quello di usare tinture chimiche aggressive, che danneggiano la struttura del capello: è meglio usare l’henné e le altre piante in grado di colorare il capello (camomilla per i capelli biondi, mallo di noce o foglie di castagno per i capelli castani). Altrettanto importante, per non stressare troppo i capelli, soprattutto ora che siamo alle porte delle vacanze (e anche quando queste saranno, ahimè, passate), è imparare a lavarli in modo alternativo usando: · farine al posto dello shampoo: diverse farine sono utilizzabili come alternativa naturale allo shampoo, per es. la farina di riso, di miglio, di lino o di ceci; mettere la farina in una ciotola, aggiungere acqua fino a ottenere una “pappetta” molto liquida, aggiungere qualche goccia di olio essenziale a piacere (ylang-ylang, lavanda, rosa,..) e distribuire sui capelli inumiditi; massaggiare per 5 minuti e poi sciacquare accuratamente. --- · bicarbonato di sodio si può realizzare uno shampoo capace di rimuovere le impurità della chioma, soprattutto da quelle molto trattate, da usare dopo i prodotti tradizionali. È sufficiente versare una piccola quantità di bicarbonato nella mano e massaggiare con vigore i capelli, per 3-5 minuti, quindi risciacquare perche questi ritornino lucenti. E, per finire, una delle cose più importanti, in qualsiasi stagione, è capire cosa ci stiamo mettendo addosso: imparando a leggere gli INCI (l’elenco degli ingredienti cosmetici elencati in etichetta) saremo in grado di capire la funzione dei diversi ingredienti e quali sono i prodotti dannosi. Cosa c’è di meglio per liberarsi dalla schiavitù della pubblicità? In molti siti trovate questi elenchi (per es. www.biodizionario.it, www.capellidifata.it, www.saicosatispalmi.org). Puntini bianchi sulle spalle presagiscono… forfora! Attenzione! Capelli rossi portano guai! Non ci credo, però… -- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri - "La freccia nera" di Ròbert Louis Stèvenson
Degli uòmini di sir Daniel, solo dódici èrano scampati alla carneficina e, sfidando i perìcoli del bòsco, èrano riusciti ad arrivare a Moat House. Ma, di questi dódici, tre èrano rimasti gravemente feriti: così la guarnigione di stanza al castèllo – compresi Hatch, Sir Daniel e il gióvane Shèlton – ammontava ad appena ventidùe uòmini. Più che della scarsità di effettivi, comunque, il perìcolo consisteva nel terrore della Freccia Nera, che opprimeva lo spìrito di tutti. Dei loro nemici di Yòrk si preoccupàvano pòco: le còse potévano aggiustarsi in tèmpo. Èrano invece i vicini del bòsco a incùtere la tremarèlla. Infatti i seguaci di sir Daniel, sicuri dell’impunità, ne avévano fatte di tutti i colori, in paese e soprattutto nei dintorni. Órdini crudèli èrano stati eseguiti in mòdo ancór più crudèle, e di tutti coloro che in quel momento conversàvano nel cortile non ce n'èra uno che non si fosse macchiato di qualche atto di oppressione e di violènza. Ora che la fortuna voltava le spalle a sir Daniel e che i suòi fidi potévano considerarsi tutti traditori nei confronti dello Stato, si accorgévano di èssere ridotti all’òsso, rinchiusi in una fortezza non fàcile da difèndere ed esposti da ogni parte al giusto risentimento delle vìttime di un tèmpo. (Ròbert Louis Stèvenson)--- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




UN'ERA BUIA DI CENSURA SU INTERNET?
UN'ERA BUIA DI CENSURA SU INTERNET? ---- “Avaaz”, l’organizzazione internazionale no-profit che non riceve finanziamenti da enti governativi o grandi imprese, segnala con preoccupazione il nuovo attacco alla libertà di accesso all’informazione lanciato dal governo Berlusconi. L’Autorità per le comunicazioni, organo di nomina prettamente politica, sta infatti per votare un meccanismo che potrebbe perfino portare alla chiusura, in modo del tutto arbitrario, di qualunque sito internet straniero, da Wikileaks a Youtube, a quello stesso di Avaaz. Nonostante sia stata denunciata l’incostituzionalità della regolamentazione, solo una valanga di proteste dell’opinione pubblica può fermare quest’ultimo assalto alle nostre libertà democratiche. Non c’è, però, tempo da perdere: occorre trasmettere al più presto una E-mail di protesta (in aggiunta alle centomila già inviate da altri utenti) tramite il link http://www.avaaz.org/it/it_internet_bavaglio/?vl, nell’intento di far rinviare la questione all’esame dell’unico organo titolato in materia: il Parlamento. Per approfondimenti: “6 luglio, muore il web italiano” - http://espresso.repubblica.it/dettaglio/6-luglio-muore-il-web-italiano/2154694; Agcom, si sveglia l'opposizione politica: "Modifica diritto d'autore spetta al Parlamento" - http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=2&ID_articolo=1219&ID_sezione=&sezione= Internet, Fini su delibera Agcom: “No ai paletti, si tuteli la libertà” - http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/Internet-Fini-su-delibera-Agcom-no-ai-paletti-si-tuteli-la-liberta_312189942267.html ---- Il governo britannico pronto a rivedere i suoi piani per bloccare i siti che violano il copyright (in inglese): http://www.computerweekly.com/Articles/2011/02/02/245187/Government-to-review-plans-to-block-copyright-infringing.htm
torna su




LA CULTURA IN MUTANDE - PROTESTA A TORINO
La segreteria In seguito agli incontri che nelle ultime settimane hanno visto protagoniste molte realtà del mondo della cultura in Piemonte, segnaliamo che si stanno organizzando alcune forme di mobilitazione attiva rivolte all'opinione pubblica e al mondo politico. L'ultimo incontro tenutosi presso l'Agis di Torino, ha visto l'organizzazione del seguente evento: Giovedì 7 Luglio 2011, il ministro Giancarlo Galan parteciperà, alla Reggia di Venaria Reale (Torino), a “Le Giornate del Teatro”, incontro professionale tra operatori teatrali di tutta Italia, rappresentanti delle istituzioni nazionali e locali ed esponenti del mondo economico. Sarà presente, tra gli altri, l'Assessore Regionale Coppola ed il direttore generale dello Spettacolo dal vivo del MiBAC, Salvo Nastasi. In occasione di questo appuntamento, incontriamoci per manifestare il nostro dissenso ai tagli e ai ritardi dei pagamenti dei contributi pubblici, che in questi mesi hanno colpito duramente chi come noi si occupa di cultura in Piemonte, e alla mancanza di prospettive che si delineano per il futuro. L'appuntamento è Giovedì 7 Luglio alle ore 14:00 davanti alla Cappella di S.Uberto, P.zza della Repubblica, Venaria Reale. Partecipiamo numerosi e portiamo con noi mutande, mollette e cappelli in segno di protesta! Segnaliamo inoltre la Pagina Fan di Facebook dell'iniziativa e delle prossime! Diffondete! http://www.facebook.com/pages/La-Cultura-Piemontese-%C3%A8-in-mutande/117901428299112 -------------------------------------------------------------------------------- Istituto di studi storici Gaetano Salvemini Via Vanchiglia - 3 - 10124 Torino Tel/fax 39.011.835223 - 39.328.1160194 - www.istitutosalvemini.it - info@istitutosalvemini.it - biblioteca@istitutosalvemini.it
torna su




Umbria Jazz 2011 - Perugia
Dall'8 al 17 Luglio 2011, Umbria Jazz torna in Umbria nella rinnovata edizione del 2011 regalando a tutti gli appassionati del genere la stravaganza malinconica del migliore jazz internazionale. Sublimi i concerti in programma! Come di consueto la grande musica segnerà le giornate dell'estate perugina, le strade risuoneranno di note calde e piene di emozioni e Perugia sarà avvolta dall'esclusività di quell'atmosfera che solo l'ormai noto festival è in grado regalarle... Il programma dell'edizione 2011, prevede ospiti eccezionali come Carlos Santana ad esempio, che calcherà la scena perugina il 12 Luglio oppure Caro Emerald e Dee Alexander l'8 Luglio ----- il 9 ci sarà il Tribute to Miles con Herbie Hancock, Wayne Shorter e Marcus Miller che celebreranno il 20° anniversario dalla morte di Miles Davis, loro maestro assoluto ----- il 16 Luglio sarà invece la volta di B.B. King preceduto da un'anteprima grandissima a cura di Trombone Shorty. Una edizione ricca e anche un po' più italiana del solito, quella di Umbria Jazz 2011. Nelle intenzioni degli organizzatori, infatti, c'è anche quella di rendere omaggio al 150° anniversario dell'unità d'Italia. Ai tanti italiani in cartellone sarà chiesto anche di rileggere in chiave jazz l'inno di Mameli. La location principale di Umbria Jazz 2011 saranno l’Arena Santa Giuliana, il Teatro Pavone e l’Oratorio Santa Cecilia a Perugia: ma ci saranno anche appuntamenti all’aperto in piazza IV Novembre e ai Giardini Carducci. Nato in Umbria nel lontano 1973, da allora l’Umbria Jazz ne ha fatta di strada, tanto da affermarsi come uno degli scenari più seri e quotati della musica jazz non solo in Italia, ma anche a livello europeo. Se la formula di completa gratuità dei concerti delle origini ora è cambiata, rimane però degno di nota il fatto che alcuni eventi siano a pagamento e una parte del cartellone sia rimasta gratuita. Per le info: tel. +39 07 5 5732432, info@umbriajazz.com
torna su




RADIO FAHRENHEIT - Peppe Dell'Acqua, Marco Cavallo, Francesco Carofliglio, Luigino Bruni, Maurizio MatroneUgo Morelli, Ugo Morelli, Franco Rella...
Mercoledì 6: Un classico del teatro e una rivoluzione per la psichiatria, Peppe Dell'Acqua ci presenta Marco Cavallo, la vera storia che ha cambiato il modo di essere del teatro e della cura. Per il Libro del giorno, Francesco Carofiglio, Radiopirata, Marsilio ------ Giovedì 7: Sarà un'intervista a Luigino Bruni, docente di Economia politica all'università di Milano Bicocca, ad introdurci alla teoria economica delle Organizzazione a Movente Ideale, parlandoci de La leggerezza del ferro, (Vita e pensiero). Il libro del giorno sarà: Piazza dell'Unità, di Maurizio Matrone, (Marcos y Marcos)------ Venerdì 8, Ugo Morelli, ci presenterà una teoria della vivibilità che considera il paesaggio come qualcosa che è per i luoghi ciò che la parola diventa quando entra in una storia. Mente e paesaggio, (Bollati Boringhieri) è il suo ultimo saggio ----- , Da lunedì, il filosofo Franco Rella, per una settimana sarà il nostro Gran Lettore, ogni giorno ci descriverà il suo rapporto con la lettura e con i libri, quali sono i primi libri che ha letto, chi lo ha introdotto alla lettura, quando legge, come legge, quanti libri ha, come li cataloga... Dal nostro sito potete riascoltare tutte le nostre puntate, gli speciali trasmessi dai Festival, le interviste agli scrittori e agli illustratori, le poesie. Vi ricordiamo che potete partecipare a Fahrenheit scrivendoci mail per commentare con noi i temi e i libri, per votare per il Libro del mese e per partecipare alla Caccia al Libro . Buon ascolto!
torna su




Festival Internazionale Clara Wieck Schumann - 2011 - Musica nel paesaggio - Castelnuovo Don Bosco (AT)
Il 16 giugno 2011 nella conferenza stampa l’Associazione Clara Wieck Schumann Academy ha presentato il programma del 'FESTIVAL 2011 MUSICA NEL PAESAGGIO' e le specifiche artistiche dell’iniziativa. Il Festival si svolgerà presso la Confraternita dei Santi Rocco e Bartolomeo, o San Bartolomeo, in Castelnuovo Don Bosco. E’ il primo festival e tutti partecipanti si augurano che sia l’inizio di una rassegna che si realizzi ogni anno, nell’esempio di altri festival già famosi. Il programma è il seguente: venerdì 8 luglio - ore 21.00 “Romanze e Liriche” accompagnate da degustazione di vini offerti da “Donna Sommelier Europa” . Romanze vocali e strumentali di C. Wieck, F. Schubert, J. Brahms, G. Verdi nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia con arie d’opera dal “Rigoletto” e da “La Traviata” - F. Liszt nel bicentenario della nascita. ---- domenica 17 luglio - ore 21.00 “Franz Schubert & Barry Lyndon” Trio Clara Wieck Schumann, presentazione di Stefano Fontana, proiezione di scene dal film “Barry Lyndon” a cura di When the Saints. ---- domenica 24 luglio - ore 21.00 “Giochi senza parole” Spettacolo delle Arti” scritto, diretto e interpretato da Luisio Luciano Badolisani, brani musicali scelti ed elaborati dal M° Annamaria Cigoli. ---- domenica 31 luglio - ore 21:00 “Gershwin e il novecento musicale” Summertime, So in love, Rhapsody in Blue e molto altro... Serata di gala. Maggiori Informazioni su: www.clarawieckacademy.com Per contatti: clarawieckacademy@yahoo.it
torna su




AMBOLOGNA POESIA FESTIVAL - Bologna
Giovedì 7 luglio, il Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Bologna, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna e il Conservatorio di musica Giovan Battista Martini, presenta “AMOBOLOGNA POESIA FESTIVAL 2011”: camminare, vedere, ascoltare tra arte, poesia e musica. ---- Programma: partenza dall’Accademia alle ore 18.00 - ore 18.30: letture di poesie nei bar di via Belle Arti, - ore 18.45: libera lettura in Piazza Scaravilli. - ore 19.15: poesia e musica all'oratorio di Santa Cecilia. - ore 20.30: Conservatorio G.B. Martini: sfida di poesia tra studenti universitari finalisti del concorso. ---- I giovani poeti leggeranno davanti al pubblico, che fungerà da giuria, le proprie opere. I primi tre classificati saranno premiati con buoni libro. ----- Centro di Poesia Contemporanea Via delle Belle Arti, 42-40126 Bologna tel. 051/2094645, fax 051/2094644
torna su




''FILASTROCK, Il giro del mondo con le filastrocche'' - Biblioteca Civica Giovanni Arpino - Nichelino
La Biblioteca di Nichelino partecipa al progetto ''FILASTROCK IL GIRO DEL MONDO CON LE FILASTROCCHE'' promosso dal circuito SBAM Sud-Ovest e dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito delle iniziative 'Nati per Leggere'. Il progetto prevede la realizzazione di un documentario video di filastrocche e ninna nanne di ieri e di oggi direttamente dalla voce dei protagonisti. Abbiamo bisogno di mamme, nonni, papà... che ci aiutino a raccogliere oralmente, la cultura popolare del territorio in cui vivono o nel quale abbiano vissuto... Patecipare è facile, basta sapere che ... ... abbiamo bisogno di 6 volontari, che si facciano intervistare con i seguenti requisiti: 2 residenti nella zona di Nichelino da diverse generazioni, 2 provenienti da altre regioni d’Italia, 2 stranieri di recente immigrazione. Info: chiedere un appuntamento con la bibliotecaria Alessia. Presso il banco prestiti della Biblioteca Tel. 011.6270047 - biblioteca@comune.nichelino.to.it.
torna su




Il Servizio Civile in Festa - Piazza Vittorio Veneto – Torino
Sabato 9 luglio 2011 – a partire dalle ore 16.30 Piazza Vittorio Veneto di Torino è in festa! L’obiettivo è quello di riportare all’attenzione dei giovani, i valori del Servizio Civile come difesa nonviolenta della patria in occasione del 150° della sua costituzione e come costruzione di cittadinanza attiva e solidale per il bene di tutti. Promotore della Festa è il Tavolo Enti Servizio Civile (TESC) che si è costituito formalmente nel 1999. Si tratta di un insieme di Enti di servizio civile che affonda le sue radici nei coordinamenti di obiettori di coscienza di Torino. Promuove una cultura d’integrazione tra i soggetti del pubblico e del privato che accolgono giovani in servizio civile; sostiene azioni innovative e sperimentali, sinergie tra gli enti partecipanti; favorisce l’accesso dei giovani all’esperienza del servizio civile, indipendentemente dalla propria condizione fisica, sociale, economica e culturale. Una giornata di festa per sensibilizzare i giovani al Servizio Civile Nazionale: un percorso di formazione sociale, civica, culturale e professionale attraverso l’esperienza umana della solidarietà sociale, della cooperazione nazionale e internazionale, della salvaguardia e tutela del patrimonio nazionale che fa maturare e crea coscienza. Durante la giornata di festa, si alterneranno momenti ludici (grazie all’intervento dei volontari degli enti soci del Tavolo Enti di Servizio Civile che coinvolgeranno i presenti con spettacoli musicali, circensi e teatrali e alla presenza di Paolo Labati, comico del programma televisivo Zelig) a un momento più “istituzionale”, nel quale verranno invitati personaggi di spicco impegnati nel sociale, nella politica e sensibili ai temi di solidarietà sociale e al mondo giovanile. Una giornata per affermare quanto ci sia ancora da promuovere e da “tirare fuori” dal Servizio Civile. Si stanno raccogliendo eventuali altre adesioni di gruppi musicali (giovanili) disponibili a suonare alla festa… se qualche “artista” è disponibile a partecipare può mettersi in contatto con la segreteria organizzativa: Segreteria Servizio Civile – Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta Piazza Maria Ausiliatrice, 9 – 10152 Torino Tel. 011/52.24.720 Fax 011/52.24.721 Mail: segrescn@salesiani-icp.net
torna su




Non avevamo paura al teatro Archivolto - Genova
giovedì 14 luglio ore 21.00 Teatro dell'Archivolto piazza Modena 3 – Genova ingresso libero ------- L’interezza non è il mio forte partecipa con lo spettacolo “Non avevamo paura” alla programmazione del Forum cultura, nel contesto della manifestazione “Genova 2001-2011. Loro la crisi. Noi la speranza”. A dieci anni dalle sanguinose vicende del G8 di Genova l'associazione teatrale di Torino riporta in scena una delle pagine più nere della storia di quei giorni: il blitz delle forze dell'ordine alla scuola Diaz, durante il quale 93 persone vennero picchiate e arrestate. Una macelleria messicana, come la definì un funzionario di polizia. L'inizio di una strategia che si ripete da anni, ovunque ci siano manifestazioni di dissenso al potere. A Chiaiano, a Terzigno, durante il G8 dell’Università a Torino e in questi giorni nella violenta repressione del movimento NoTav in Valle di Susa. Scritto con il contributo di avvocati che hanno difeso molti dei 93 occupanti della Diaz e con il contributo diretto di alcuni di essi, lo spettacolo ripercorre la notte della Diaz. Unendo fatti documentati alle testimonianze degli arrestati e dei poliziotti. Il trauma di molte migliaia di persone e di un movimento. Nel 2001 più convinto che mai. Il susseguirsi di processi e sentenze, ancora non conclusi. In un quadro essenziale e lancinante. Con sfumature marcate e tratti taglienti. Tra personaggi emblematici e scene rappresentative che si susseguono con ritmo incalzante. Una fiaba nera che scuote emozioni e stimola riflessioni. Che richiede poca enfasi e poca inventiva per essere tale. Uno scenario lugubre da cui emergono e prendono corpo inquietanti ambiguità e contraddizioni, regie occulte, verità distorte e spesso deliberatamente taciute. Il ruolo oscuro dei vertici della polizia, il delinearsi di una strategia repressiva, collaudata in quei giorni, a cui si ricorrerà più volte negli anni successivi. A distanza di anni, nonostante ogni singolo dettaglio sia stato spiegato nelle aule di tribunale, lo Stato si assolve per aver commesso il fatto. Un dato di fatto su cui riflettere, una consapevolezza da cui ripartire per evitare il reiterarsi di errori e leggerezze. Per superare finalmente il trauma che ancora grava sul movimento. Mai più così forte, numeroso ed unito come allora. Dal 2003 ad oggi, L'interezza non è il mio forte (http://www.interezza.it) ha messo in scena circa 40 titoli, raggruppati in progetti spettacolo diversi per tipologia e contenuto, dal femminile politico e sociale alle storia dei NoTav, dallo sguardo tagliente di Gaber a quello poetico irriverente di De Andrè, dai racconti della Diaz al G8 di Genova alle guasconerie cialtrone dei saltimbanchi che parlano di globalizzazione. Il teatro è arte sociale, civile, quella forma d'arte che si occupa e si preoccupa delle questioni degli uomini, portando sul palcoscenico frammenti di storia collettiva così come interrogativi attuali e quotidiani, non solo per raccontare fatti, ma per far riflettere nella direzione dell'impegno civile. Il teatro è per Interezza teatro civile.
torna su




XLI Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato - Pennabilli (Emilia Romagna - Rimini)
Torna la Mostra Mercato Nazionale d’Antiquariato che si svolgerà dal 8 al 24 luglio 2011 a Pennabilli (Rimini). Allestita nell’ elegante cornice di Palazzo Olivieri, la rassegna accoglie 40 espositori provenienti da tutta Italia e da alcuni paesi Europei (Belgio, Svizzera, Spagna). Da 41 edizioni, si afferma ogni anno come un expo conosciuto in tutta la penisola per il suo brand definito, sigillo di garanzia e qualità. La Mostra Mercato è articolata su tre piani: fra gli stand sarà possibile ammirare mobili di alta epoca, sculture, dipinti, gioielli, ceramiche, icone, ferri, stampe e oggetti d’arredamento, tutti pezzi unici, altamente selezionati e garantiti, che coprono un arco di tempo che va dal X secolo a. C. ai primi anni del  XX secolo. L’evento, che l’anno scorso ha registrato 10.000 presenze, sarà inaugurato giovedì 7 Luglio alle ore 18.00. La manifestazione, propone un importante evento culturale,  in parallelo alla rassegna antiquaria, accoglierà la mostra di pittura dal titolo “Dal Mare all’Alta Valmarecchia. I Pittori riminesi della Prima Metà del Novecento”, a cura di Marco Gennari. www.pennabilliantiquariato.net Organizzazione Associazione Mostra Nazionale d’ Antiquariato Salita Valentini, 1- 47864 Pennabilli (RN) Tel +39 0541 928578 - fax+ 39 0541 928244 - info@pennabilliantiquariato.net
torna su




Corsi e Trattamenti Rei-Ki a CHIERI (TO)
Il Rei-Ki è il metodo di guarigione naturale originato in Giappone da Mikao Usui e introdotto in occidente dalla signora Hawayo Takata. Si tratta di una disciplina mente-corpo che si occupa del riequilibrio energetico e della guarigione fisica e mentale di chi lo pratica, ma rappresenta anche e soprattutto un percorso di crescita personale e di evoluzione spirituale. Il Rei-Ki era ritenuto fino ad oggi scomparso o praticamente assente dal Giappone, ma le nuove informazioni, le ricerche storiche attualmente in corso e il contatto con il Lignaggio Giapponese e con allievi diretti di Mikao Usui ancora viventi completano e ampliano la visione del Rei-Ki e delle sue caratteristiche di 'metodo di guarigione' completo. Rosa Marangon, tiene corsi di Rei-Ki di 1° e 2° livello a Chieri (TO) e Torino. Per informazioni scrivere a: info@rei-ki.it Riceve inoltre solo su appuntamento per Consulenze - Trattamenti individuali Massaggio energetico e Weekend di base di Rebirthing. Per appuntamento: tel. 329.582.1048
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.