Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

MI SERVE L'INGLESE, MI SERVE IL TEDESCO, MI SERVE IL KEYMOVEMENT questa volta un corso lo faccio! - colgo l'opportunità di Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino
CASCINA MACONDO AL CENTRO INT... continua.

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 9° EDIZIONE 2011
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENIC... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo OTTOBRE 2011
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO FRAME - TO FRAME UP - STRUGGLE
to frame /freɪm/ ---- ... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MAC... continua.

“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - Insegnare al principe di Danimarca di Carla Melazzini
Oggi mi va di recensire non un... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 6 NOVEMBRE 2011 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ultimo aggiornamento settembre 2011
Per accedere al 'Manifesto del... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
Ricordiamo che gli utenti FREE... continua.

FARE IL PANE IN CASA - domenica 23 ottobre 2011 a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- ... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - COPRICAPO DI PENNE, COPRIRSI IL VISO, CORDONE OMBELICALE
COPRICAPO DI PENNE: Il coprica... continua.


Utenti Frécciolenews

UN AEROPLANO CHE NON RITORNA - Biblioteca Civica - Cambiano (TO)
presentazione del libro “Un ae... continua.

Donne D'India - Torino, 23 settembre 2011
Si apre la Rassegna DON... continua.

LO STATUTO DEI LAVORATORI E IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - lettera aperta di Fabrizio Virgili a Corrado Augias
Gentile Augias, tr... continua.

FRAMMENTI D'AUTUNNO al parco Lame del Sesia
Riprendono e proseguiranno per... continua.

CONVEGNO ENERGIA E PAESAGGIO - Novara
Convegno Energia e Paesaggio ... continua.

LA BELLA PENSATA ESTIVA DELL'INPS - smantellamento dell'indennità di disoccupazione ai lavoratori dello spettacolo
vi dò comunicazione di una bel... continua.

GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO - EDIZIONE 2011
“Movimento Lento”, frutto dell... continua.

Naturalmente Liberi - Parco La Mandria - Venaria Reale
Domenica 25 settembre 2011 all... continua.

TOUR DEL LEADER SPIRITUALE SIOUX ARVOL LOOKING HORSE - 3 OTTOBRE 2011 - TORINO
“La sacra pipa”, incontr... continua.

"I Pomeriggi dell'Archivio Tesi: la voce ai giovani" - Torino
il Centro UNESCO invita ... continua.

CORSO DI LINGUA GIAPPONESE - TORINO, DAL 3 OTTOBRE 2011
L’Associazione intercultura... continua.

nuovi software e aggiornamenti di software su WebScuola
Vi informiamo che è in rete un... continua.

Arriva in Parlamento il caso di Eusebio Haliti, campione italiano di atletica, che non riesce ad ottenere la cittadinanza in tempo per partecipare alle Olimpiadi di Londra.
Arriva in Parlamento i... continua.

CSEA, LA CRISI ARRIVA A PALAZZO CIVICO - Torino
Da sabato scorso mani... continua.

Elvira Dones presenta il suo libro 'Una piccola guerra perfetta' - Torino
Sabato 24 settembre, ore 17.30... continua.

La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale - Convegno Internazionale Erickson - Rimini
Offerta esclusiva 3x2: 3 isc... continua.

A SCUOLA DI CINEMA CON L'AIACE - Torino
Sono aperte le iscrizioni ... continua.

LA CATTEDRA DEL DIALOGO 2011-2012 - TORINO
PRIMO INCONTRO DELLA CATTEDRA ... continua.

LO SGUARDO DELL'AQUILA - CONCORSO DI SCRITTURA
Il Servizio Giovan... continua.

Saverio Tommasi: Anna Frank e quello strano gruppo su Facebook
Su FB esiste un gruppo nato pe... continua.

I GIOVEDI' DI SANTA MARTA - Roma
Giovedì 22 settembre alle ore ... continua.

INCONTRI LETTERARI ALLE GIUBBE ROSSE - 22 SETTEMBRE 2011 - FIRENZE
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubb... continua.

PODLIBRARY - Biblioteca Civica Giovanni Arpino - Nichelino
Venerdì 23 settembre 2011... continua.

Xké? Il laboratorio della curiosità - Torino
Apre i battenti a Torino il 23... continua.

“Il Viaggio” : Spettacolo al PalaUva di Bricherasio - TO
Giovedì 22 Settembre ore 21.00... continua.

Un “razzismo culturale” contro l’Islam nei libri di testo delle scuole europee.
Un “razzismo culturale” contro... continua.

Giornate Europee del Patrimonio 2011 a Vezzolano
Domenica 25 Settembre dalle 9,... continua.


MI SERVE L'INGLESE, MI SERVE IL TEDESCO, MI SERVE IL KEYMOVEMENT questa volta un corso lo faccio! - colgo l'opportunità di Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino
CASCINA MACONDO AL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO (corso Taranto, 160)----- CORSO DI LINGUA INGLESE - Livello pre-intermedio, Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> LINGUA INGLESE Livello intermedio. Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI LINGUA TEDESCA - CONVERSAZIONE Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Josef Kiss >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI KEYMOVEMENT - MEDITAZIONE IN MOVIMENTO - Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 -- conduce Josef Kiss <><><><> ISCRIZIONI ENTRO IL 30 DICEMBRE 2011 <><><><> PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1030:cascina-macondo-al-centro-interculturale-2012-inglese-tedesco-keymovement&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 9° EDIZIONE 2011
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia <><><><> Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa <><> La manifestazione è aperta al pubblico, previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti <><> possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast <><><><> CERIMONIA DI PREMIAZIONE PROGRAMMA: >>>>> inizio 14,30 puntuali >>>>> lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku classificati a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e VERBAVOX >>>>> performance di percussioni TAIKO (tamburo giapponese) con Patrizia Cau, Alessandro Fava, Antonèlla Filippi. >>>>> cottura Raku dal vivo delle ciotole premio >>>>>> consegna dei premi e dell’antologia DOVE POSA LA NEVE >>>>>> thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale >>>>>>> termine della manifestazione ore 18,30 circa <><><><> COMUNICARE CON UNA EMAIL LA PRESENZA ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE <><><><> PER NON SPRECARE RISORSE si invitano gli interessati a PRENOTARE IN TEMPO IL LIBRO “DOVE POESA LA NEVE” (tiratura limitata - Giovane Holden Edizioni - Collana Cascina Macondo) che raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2014 --- COSTO A COPIA EURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE <><><><><> !!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!! I PREMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI SOLO AGLI AUTORI PRESENTI ALLA CERIMONIA O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DELEGA - I MANUFATTI RAKU E I PREMI DEI SOGGIORNI SI CONSIDERANO DECADUTI SE NON C'E' ALMENO UN DELEGATO A RITIRARLI <><><><> per conoscere i nomi dei vincitori, gli haiku selezionati, le motivazioni della giuria, come prenotare l'antologia, e tutti i dettagli, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1310:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2014-12d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo OTTOBRE 2011
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO FRAME - TO FRAME UP - STRUGGLE
to frame /freɪm/ ---- A) verbo transitivo: 1) incorniciare; mettere in cornice; inquadrare: (to frame a painting = incorniciare un quadro) --- 2) incorniciare; circondare; fare da cornice: (Long black hair framed her face = lunghi capelli neri le incorniciavano il viso) --- 3) concepire; ideare; elaborare; redigere: (to frame a scheme = ideare un piano); (to frame a constitution = elaborare una costituzione) --- 4) enunciare; formulare; esprimere: (to frame an answer = formulare una risposta) --- 5) costruire: (a building framed to resist earthquakes = un edificio costruito con criteri antisismici) --- 6) (fam.) montare un'accusa contro (q.); incastrare (pop.)--- 7) adattare; regolare --- 8) (cinem., TV) inquadrare --------------------- B) verbo intransitivo: (arc.: di piano, ecc.) procedere; progredire; svilupparsi ----------------------------------------------- ■ frame up v. t. + avv. (slang): 1) montare (un'accusa falsa)--- 2) truccare (un'elezione, ecc.)>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> STRUGGLE - nome: 1) lotta; contesa; combattimento: (armed struggle = lotta armata); (the struggle for existence = la lotta per l'esistenza); (the struggle to survive (o for survival) = la lotta per la sopravvivenza)--- 2) (fig.) grande sforzo: (with a struggle = con grande sforzo) ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2019 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne --------------- PERCORSO DI TEATRO per classi terze, quarte,quinte della Scuola Primaria --------------- TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - Insegnare al principe di Danimarca di Carla Melazzini
Oggi mi va di recensire non un film, ma un libro: Insegnare al principe di Danimarca. Insieme ad altri libri interessanti (su tutti La fabbrica dell’obbedienza di Ermanno Rea che caldamente consiglio), durante le vacanze ho letto Insegnare al principe di Danimarca di Carla Melazzini (Sellerio editore), libro che mi ha emozionato ed entusiasmato. E’ il racconto/diario di una pluriennale esperienza di insegnamento e recupero scolastico fatta da un gruppo di insegnanti, educatori, genitori in un’area della periferia napoletana tra le più misere e degradate, quella che la chiusura progressiva di fabbriche e industrie, che avevano contribuito a plasmare nuclei di classe operaia, ha trasformato in vuoto economico-produttivo, degrado e abbandono, agglomerati di alloggi popolari miseri ben presto caduti sotto il controllo della camorra e attraversati dai mille traffici tipici di una quotidiana illegalità di massa necessaria alla sopravvivenza. In un Paese in cui la scuola normale ha nel corso degli anni recenti perso via via motivazione, credibilità, impegno e senso, Carla Melazzini, Cesare Moreno e altri collaboratori, reduci da precedenti esperienze di impegno socio-culturale in attività scolastiche con bambini del popolo dei bassi del centro storico napoletano, hanno reinventato e ridato senso nobile e originario a un progetto scolastico educativo, definito Chance, finalizzato al recupero scolastico di ragazzi della scuola media che dopo ripetute bocciature avevano abbandonato. Nell’esperienza raccontata in prima persona e come un diario a più voci da Carla Melazzini, si ripropongono in filigrana progetti educativi storici che hanno prodotto finora il meglio in campo pedagogico-educativo. Vengono infatti alla memoria la Scuola di Barbiana di don Milani, quella di don Zeno Saltini a Filadelfia, la pedagogia della complessità di Andrea Canevaro a Genova – o, ancora più indietro, l’esperienza inglese di Summer Hill, anche se a impronta più libertaria, o quella del Poema Pedagogico di Makarenko in cui racconta le sue esperienze con bambini privi di tutela nell’Unione Sovietica dei terribili anni Venti e Trenta. Paradossalmente, è proprio la situazione e condizione difficile, deprivata, socialmente disgregata e violenta dentro la quale l’esperienza di Chance si colloca e si sviluppa a trasformare il progetto in laboratorio vitale e officina, in crogiolo dove la stessa disperazione e angoscia spingono in avanti, pur tra mille ostacoli e difficoltà, l’esperienza dell’apprendimento e della conoscenza. Viene perfino da riflettere che probabilmente la conquista della parola, dell’emancipazione e del riscatto di sé in persone adolescenti grazie alla conoscenza come prende corpo e si manifesta a San Giovanni a Teduccio e a Barra si manifesta e irrompe con una vitalità ben maggiore di quanto non succeda nelle scuole normali di quartieri borghesi di città ricche ed evolute. I materiali di cui il progetto Chance si compone sono tutti particolarissimi e viene da dire perfino estremi: gli insegnanti sono ex sessantottini carichi di un lascito di impegno nel sociale come succede in passaggi storici eccezionali; i ragazzi e le ragazze di loro natura e condizione sono allo stato di mutevole magma incandescente. Infine, la conurbazione periferica degradata di una città come Napoli si mostra per l’ennesima volta capace, a seconda delle circostanze storiche e del gioco dei fattori, di grandi violenza distruttiva come di straordinaria e appassionata solidarietà generosa. Tutto questo, e altro ancora, fanno di Insegnare al principe di Danimarca un piccolo grande libro di pedagogia sapienziale --- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 6 NOVEMBRE 2011 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ultimo aggiornamento settembre 2011
Per accedere al 'Manifesto della poesia haiku in lingua italiana' di Cascina Macondo copia il seguente link sul tuo browser. http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1023:manifesto-della-poesia-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
Ricordiamo che gli utenti FREE iscritti al sito di Cascina Macondo possono postare direttamente news ed eventi gratuitamente sulla nostra newsletter settimanale "FRECCIOLENEWS"(COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI). Viene inviata a tutti gli iscritti (attualmente circa 6400) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri... --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




FARE IL PANE IN CASA - domenica 23 ottobre 2011 a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- Incontro a Cascina Macondo - domenica 20 maggio 2012 - durata: intera giornata dalle ore 9.30 alle ore 18.00 - occorrente: blocchetto per appunti, penna, grembiule, sacchettino di carta per il pane. - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - contributo richiesto (compresi i materiali) 70 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 12 maggio - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo ------- Impariamo a fare il pane in casa, con l’utilizzo del lievito di birra o la pasta madre, impariamo a riconoscere le varie farine, le tipologie di pane , capiamo le differenze tra un pane “industriale” ed un pane fatto in casa.... (INIZIATIVA FINALIZZATA A SOSTEGNO DEI PROGETTI ISTITUZIONALI DI CASCINA MACONDO)- copia e incolla il seguente link sul tuo browser per saperne di più: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=368:fare-il-pane-in-casa-domenica-10-aprile-con-domenico-benedetto&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - COPRICAPO DI PENNE, COPRIRSI IL VISO, CORDONE OMBELICALE
COPRICAPO DI PENNE: Il copricapo indiano fatto di penne (solitamente di aquila) non era simbolo di una carica pubblica, non rappresentava un capo, ma semplicemente il valore e le grandi capacità guerriere di chi lo indossava >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> COPRIRSI IL VISO: Le nonne raccontavano storie ai bambini.Il tepee della nonna era unito a quello di sua figlia. Se il marito della figlia incontrava la nonna doveva con la coperta coprirsi il viso. La nonna avrebbe potuto offendersi se non lo avesse fatto, era un segno di non rispetto il guardarla. Anche la nonna si copriva il viso. Spesso la nonna preparava del cibo e chiamava sua figlia dicendo di portarlo al genero. In questo modo esprimeva la sua stima >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORDONE OMBELICALE: Presso i Dakota le madri conservavano il cordone ombelicale dei loro figli in forma di Keya (tartaruga) quello delle femmine, in forma di Agleska (salamandra) il cordone dei figli maschi --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




UN AEROPLANO CHE NON RITORNA - Biblioteca Civica - Cambiano (TO)
presentazione del libro “Un aeroplano che non ritorna”, storia del S.Ten. Mirto Bersani. Scritto dal figlio Raul e dallo storico dell'aviazione Roberto Bassi, racconta la passione dei giovani piloti militari che crearono il volo acrobatico collettivo, disciplina in cui tuttora l’Italia primeggia grazie alle Frecce Tricolori. Edito da Aviani&Aviani, è basato su molte immagini e documenti inediti nel periodo cruciale tra gli anni Venti, la Guerra di Spagna e l’inizio della Seconda Guerra Mondiale, quando Mirto perse la vita nei cieli tra Malta e la Sicilia con il suo “caccia” --- venerdì 30 settembre 2011 - ore 20.30 presso Biblioteca Civica, Via Lagrange 1 - Cambiano-Torino --- interverranno gli autori -- mirto.bersani@corrierechieri.it
torna su




Donne D'India - Torino, 23 settembre 2011
Si apre la Rassegna DONNE D'INDIA. Nel corso dell'inaugurazione, VENERDI 23 settembre alle h.20.30, presso la Cascina Roccafranca, Via Rubino 45 (TO): mostra fotografica Donne d'India - interventi di Alessandra Consolaro docente di lingua e letteratura Hindi dell'Università di Torino, e di Alessandra L'Abate militante tessile in India e ispiratrice della rete Weavers Wheel ( http://weaverswheel.net/). Verrà presentato il progetto 'PORTE APERTE e TURISMO CREATIVO', Vi proporremo inoltre un viaggio di nostra esclusiva nel Sud dell'India dal 15 al 29 gennaio 2012, che sarà accompagnato da Federica Gazzano di Spazio Kailash ( http://www.federicagazzano.it/cgi-bin/CSA/tw9/I/it/Principale/yoga%20shiatsu%20massaggi%20tailandesi ), maestra yoga esperta di meditazione e massaggi ayurvedici nonché tour leader professionista. ----------- Alle ore 21.30 conferenza-spettacolo: CHI ERANO LE DEVADASI? con Antonella Usai in collaborazione con Mutamento Zona Castalia --- alessandra.briciole@gmail.com
torna su




LO STATUTO DEI LAVORATORI E IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - lettera aperta di Fabrizio Virgili a Corrado Augias
Gentile Augias, tra le ultime inique leggi partorite dall’’intellighenzia parlamentare, c’è pure quella che prevede la possibilità di modifica dello Statuto dei Lavoratori: si può licenziare anche senza giusta causa. Già questo potrebbe bastare. Ma quasi tutti gli italiani, anche molti di quelli che “lo hanno votato”, come ripete sempre, vorrebbero licenziare per un centinaio di motivi il Presidente del Consiglio. Le cause di questo licenziamento in tronco possono essere lette sui quotidiani di tutto il mondo, ormai da anni, e riguardano i comportamenti privati e pubblici del nostro ineguagliabile premier. Nemmeno Caligola era riuscito a tanto. Il nostro Paese è sbeffeggiato da tutti, siamo scaduti nella considerazione del mondo intero, diventati oggetto di barzellette e battute continue. In Svezia un mese fa, appena sentivano “italiano”, immediatamente associavano un “Ah,ah,ah! Berlusconi! Ah,ah,ah!”, da vergognarsi fino alle ossa. Ma Vergogna e Onestà sono state cancellate dal nostro dizionario. Propongo a tutti gli italiani onesti, di buona volontà e stufi del personaggio, e della sua corte, non meno colpevole, di licenziare questo Presidente del Consiglio, che non farà “mai un passo indietro” né, a ben vedere, uno in avanti verso i tribunali, a rispondere dei suoi atti. Preferisce rimanere nelle sue ville a commissionare leggi a suo favore. E’ un Amministratore dello Stato? dunque si può licenziare; anche nel nostro condominio è stato licenziato l’Amministratore, incapace e “un po’ troppo” pro domo sua. Con la presente, lancio l’idea di una sottoscrizione per la raccolta popolare di firme: Volete licenziare Berlusconi? Come possiamo organizzarla? Fabrizio Virgili - fabervi@libero.it
torna su




FRAMMENTI D'AUTUNNO al parco Lame del Sesia
Riprendono e proseguiranno per tutto l'autunno gli incontri ed i laboratori organizzati dal PARCO LAME DEL SESIA in collaborazione con l'associazione CRA-CENTRO RICERCHE ATLANTIDE. Si ricomincia con una giornata dedicata ai libri, al teatro ed alla natura. Il 25 settembre, presso la sede del Parco ad Albano Vercellese a partire dalle ore 15: presentazione del libro 'Avventure nel bosco - 20 storie con radici' con la partecipazione dell'autrice ELENA ACCATI; a seguire passeggiata nel bosco con letture di brani tratti dal libro; infine lo spettacolo teatrale 'ALFABETO PINOCCHIO' a cura di TAM TAM TEATRO. La partecipazione è gratuita. Per informazioni e prenotazioni: CRA tel 3472454481 e centroatlantide@yahoo.it. potete scaricare il volantino dal sito del Parco: www.lamedelsesia.vc.it
torna su




CONVEGNO ENERGIA E PAESAGGIO - Novara
Convegno Energia e Paesaggio La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Novara, Alessandra e Verbano-Cusio-Ossola, in collaborazione con L'Associazione Irrigazione Est Sesia - Consorzio di irrigazione e bonifica e con il patrocinio del Comune di Novara, del Consiglio Regionale del Piemonte, dell'Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori delle province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola, della Federazione Interregionale degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori del Piemonte e della R.A. Valle d'Aosta è lieta di invitarLa, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, al Convegno 'Energia e Paesaggio - Conoscenza, tutela, progetto delle centrali idroelettriche' che si terrà venerdì 23 settembre 2011, dalle ore 9.30 alle 18.00 presso l'Associazione Irrigazione Est Sesia - Consorzio di irrigazione e bonifica (Sala Leonardo - via Negroni, 7 - Novara)---- Il convegno si pone l'obiettivo di aprire un confronto sul tema della produzione di energia elettrica derivata dallo sfruttamento dei sistemi idrici, al fine di individuare un corretto modus operandi di intervento conservativo. Il giorno successivo, sabato 24 settembre 2011, dalle ore 8.30 alle ore 12.00, sarà possibile visitare l'Archivio Storico delle Acque e Terre Irrigue dell'Associazione Irrigazione Est Sesia presso la medesima sede del convegno ---- Per maggiori informazioni: Soprintendenza per i Beni Architettonici e paesaggistici per le Province di Novara, Alessandra e Verbano-Cusio-Ossola Corso Cavallotti, 27 - 28100 Novara Tel. +39.0321/331989 sbap-no@beniculturali.it
torna su




LA BELLA PENSATA ESTIVA DELL'INPS - smantellamento dell'indennità di disoccupazione ai lavoratori dello spettacolo
vi dò comunicazione di una bella pensata estiva dell’INPS che il 5 agosto ha prodotto una circolare “capolavoro” nella quale in pratica si annuncia lo smantellamento dell’indennità di disoccupazione con requisiti ridotti ai lavoratori dello spettacolo. Io penso di aver letto bene i documenti, ma siccome ancora non voglio crederci, chiedo aiuto a voi. Se in effetti l’abolizione della disoccupazione venisse confermata io credo che sarebbe proibito stare zitti! Gli attori sono la categoria di lavoratori più soggetta alla precarietà e pertanto togliere questo sia pur piccolo sostegno, ritengo sia delittuoso e che il silenzio impossibile! Bisogna farsi sentire, magari inondando l’ENPALS e le parti sociali che a causa di un colpo di sole hanno approvato una follia --- Diana Barillari – Accademia Teatrale Nico Pepe --- lebellebandiere@racine.ra.it
torna su




GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO - EDIZIONE 2011
“Movimento Lento”, frutto dell’iniziativa di alcuni appassionati per la divulgazione del viaggio a piedi e in bicicletta, non solo come attività per il tempo libero ma come vero e proprio stile di vita, segnala l’approssimarsi dell’ottava Giornata Nazionale del Trekking Urbano che verrà celebrata il prossimo 31 ottobre in molte città d’arte italiane. Per questa edizione, il Comune di Bologna amplierà a tre (dal 29 al 31 ottobre) i giorni dedicati all’iniziativa, proponendo un fitto programma di itinerari tematici e tradizionali alla scoperta della città, con possibilità di partecipazione gratuita per turisti e residenti. Ulteriori notizie, proposte e appuntamenti destinati a chi ama viaggiare con lentezza reperibili sul sito www.movimentolento.it
torna su




Naturalmente Liberi - Parco La Mandria - Venaria Reale
Domenica 25 settembre 2011 alla Cascina Brero - La Mandria (Venaria Reale) - Il Parco della MANDRIA e le Associazioni del progetto Motore di Ricerca: Comunità Attiva, hanno organizzato la seconda edizione della giornata 'NATURALMENTE LIBERI' che si terrà per promuovere la fruizione agevole dell’area protetta da parte di tutti i cittadini, offrendo l’occasione di sperimentare l’accessibilità del parco alle persone con disabilità. La prima edizione è stata ad ottobre 2009 con la partecipazione di tantissime persone e di molte nostre associazioni! Vi preghiamo di diffondere la notizia a tutte le persone con disabilità e le loro famiglie ed a tutti i servizi per la disabilità. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria al n. 011/4993352 - Servizio Educazione Ambientale oppure Punto Informativo Ponte Verde tel. 011/4993381
torna su




TOUR DEL LEADER SPIRITUALE SIOUX ARVOL LOOKING HORSE - 3 OTTOBRE 2011 - TORINO
“La sacra pipa”, incontro con il leader spirituale Sioux Arvol Looking Horse e con Paula Looking Horse e visione di Spirits for Sale / Spiriti in vendita di Folke Johansson e Annika Banfield (che sarà presente), introduce Naila Clerici, www.soconasincomindios.it, traduce Camilla Novelli.SOCONAS INCOMINDIOS --- Lunedì 3 ottobre, dalle 19, Caffè Basaglia, via Mantova 34, Torino, con apericena --- BREVE BIOGRAFIA DI ARVOL LOOKING HORSE: Nasce nella Cheyenne River Reservation in South Dakota, dove risiede tutt’ora. Da quando aveva 12 anni è portatore della sacra pipa del vitello di bisonte bianco (Sacred White Buffalo Calf Pipe), è un riconosciuto leader spirituale tra i Sioux e si è battuto per il rispetto dei rituali e contro la partecipazioni agli stessi delle persone non-native. È autore di White Buffalo Teachings e scrive per il giornale Indian Country Today. Ha ispirato l’organizzazione della cavalcata in onore di Big Foot, che ricorda il massacre di Wounded Knee ( 1890). IL DOCUMENTARIO Spirit for sale/ Spiriti in vendita, http://www.spiritsforsale.com/Webbplats_2/Welcome.html> Lingua: inglese con sottotitoli in italiano. Nominations: Best international film of the South Dakota Film Festival 2007, Best International Spiritual Documentary – Spirits for Sale, March 2009, New York International Independent Film and Video Festival - Data di uscita: 2006 - 2007 - Produzione: Levande Bilder AB, Svezia. Coproduzione: Banfield Consulting, Annika Banfield e Film Halland, Birgitta Olsson. Regia: Folke Johansson, Sceneggiatura: Folke Johansson and Annika Banfield Montaggio: Folke Johansson and Rasmus Ohlander Per approfondire segnalo: 'Vietato ai bianchi' di William K. Powers su Tepee 26 e'Espressioni di spiritualità','Il dono della sacra pipa ai Lakota','Il proclama del capo Arvol Looking Horse', 'Rispettare la pipa' su Tepee 33. “La ricerca della visione”, “La Capanna Sudatoria”, in Sfumature di rosso, Torino, SOCONAS INCOMINDIOS, 2011. Brown John Epes, a cura di, La Sacra Pipa; Alce Nero descrive e spiega i Sette Riti dei Sioux Oglala, Borla Editore, Torino, 1970. Busatta Sandra, “Tende di medicina tra gli Indiani delle Pianure”, e “La Loggia di sudorazione”, Tepee, 5, 1986. Lame Deer John Fire e Richard Erdoes, Lame Deer, Seeker of Visions, New York, Simon & Shuster, 1972. Recheis K. e Bydlinski G., a cura di, Sai che gli alberi parlano?, Edizioni Il Punto D'Incontro, 1992. Per ulteriore documentazione o se desiderate fare un’intervista prima della conferenza, contattare la Dr. Naila Clerici: 3478207381. Dr. Naila Clerici, Redazione di TEPEE, Direttrice responsabile ed editoriale Via San Quintino 6, 10121 Torino cell. 3478207381
torna su




"I Pomeriggi dell'Archivio Tesi: la voce ai giovani" - Torino
il Centro UNESCO invita all'incontro "I Pomeriggi dell'Archivio Tesi: la voce ai giovani" che si terrà giovedì 29 settembre alle ore 17.00, presso le Officine Grandi Riparazioni, Corso Castelfidardo 22 - Torino -------- Sarà presentata la tesi di laurea "Tarantismo ieri e oggi" -------- Interverranno l'autrice dott.ssa Marta Marotta e il relatore prof. Gian Luigi Bravo --- La prof.ssa Maria Paola Azzario Chiesa, Presidente del Centro UNESCO di Torino, introdurrà e coordinerà l'incontro <><><> La partecipazione è gratuita <><><> Centro UNESCO di Torino, UNESCO Centre in Turin, Centre UNESCO de Turin Viale Maestri del Lavoro, 10 - 10127 Torino, Italy - Tel/fax: +39.011/69.36.425 C.F. 97515140016 e-mail: info@centrounesco.to.it
torna su




CORSO DI LINGUA GIAPPONESE - TORINO, DAL 3 OTTOBRE 2011
L’Associazione interculturale Italia-Giappone “Sakura” sta predisponendo una seconda di edizione del corso di lingua giapponese, destinato ai principianti. Le lezioni, che avranno inizio il prossimo 3 ottobre (ore 19.00-21.00) presso la sede dell’associazione Sakura in corso Racconigi 10 a Torino, saranno strutturate in cicli di 12, a cadenza settimanale. Ogni incontro prevede un’ora di grammatica, con esercitazioni scritte, a cura di un’insegnate qualificata; la seconda ora sarà svolta da un’insegnate di madrelingua giapponese per affrontare prove pratiche di conversazione. Il corso è finalizzato non solo all’apprendimento della lingua del paese del Sol Levante, ma anche alla conoscenza della cultura e del contesto sociale in cui questa particolare lingua è sorta e si è sviluppata. Al primo ciclo di lezioni ne seguiranno altri, a condizione che si registri un minimo di quatto partecipanti. Per ulteriori informazioni su costi e modalità di iscrizione: marras@sakuratorino.it
torna su




nuovi software e aggiornamenti di software su WebScuola
Vi informiamo che è in rete un aggiornamento del sito http://vbscuola.it con alcuni nuovi software o aggiornamenti di software esistenti. Nella sezione "Applicazioni 2012": ::: GIOCA CON LA VOCE, un programma di di Sandro Sbroggiò. Si tratta di uno strumento di supporto per attività di logopedia. In particolare, il programma è stato progettato per integrare gli esercizi di rieducazione dell'emissione della voce: il bambino deve emettere la voce nel microfono per fare avanzare un trenino sui binari, oppure per muovere un cavallo, un elicottero, una farfalla, dei palloncini... I giochi sono di diversa complessità e sono adattabili alle esigenze del giocatore; costituiscono una forte motivazione alla esecuzione degli esercizi, anche al di fuori delle sedute di rieducazione. ::: PUZZLE: un gioco di ricomposizione di immagini. Il giocatore sceglie l'immagine, tra quelle disponibili sul suo computer. Il programma s'incarica di scomporla in 24 tasselli rettangolari, che possono essere spostati con il mouse. L'immagine originale rimane visibile nell'angolo a sinistra in alto nel monitor. Il programma è di uso molto semplice e immediato. L'immagine scelta viene adattata alle dimensioni della finestra del programma, per cui i risultati migliori si ottengono con immagini orientate in senso verticale, con le misure di 400 x 600 pixel (o comunque con un rapporto larghezza /altezza = 2 /3). ::: SCARABOCCHIO: un semplice gioco grafico, per disegnare su una lavagna virtuale con dei gessetti colorati, altrettanto virtuali. Il programma riproduce in modo ottimale l'uso dei gessetti sulla lavagna, anche con l'effetto dell'uso dei gessetti di costa. Non richiede installazione: una volta scaricato e aperto il pacchetto, è sufficiente mandare in esecuzione il file .exe. ::: PRIMI TESTI, un elaboratore di testi di uso molto semplice, che tuttavia consente di creare e stampare testi multiformi e variopinti. Non richiede installazione: una volta scaricato e aperto il pacchetto, è sufficiente mandare in esecuzione il file .exe. ::: I VERSI DEGLI ANIMALI: un gioco per conoscere i versi emessi da trenta animali, e per conoscere le loro denominazioni. Non richiede installazione: una volta scaricato e aperto il pacchetto, è sufficiente mandare in esecuzione il file .exe >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> e altro ancora ----- lista@vbscuola.it
torna su




Arriva in Parlamento il caso di Eusebio Haliti, campione italiano di atletica, che non riesce ad ottenere la cittadinanza in tempo per partecipare alle Olimpiadi di Londra.
Arriva in Parlamento il caso del giovane Eusebio Haliti, 19 anni, campione italiano di atletica nella categoria “juniores” sui 400 metri indoor e su pista, con il primato personale di 47 secondi netti che, per via della normativa attuale non riesce ad ottenere la cittadinanza italiana e partecipare alle Olimpiadi in programma il prossimo anno a Londra. Il caso di Eusebio era stato segnalato da ImmigrazioeOggi lo scorso gennaio quando riportammo l’appello del suo allenatore. Eusebio, è nato a Scutari in Albania e per ottenere la cittadinanza deve dimostrare di risiedere da almeno 10 anni in Italia. Per Haliti tale data sarà nel settembre 2012, qualche settimana dopo il termine dei giochi olimpici di Londra. Ieri, con un’interrogazione alla Presidenza del Consiglio, i deputati Francesco Boccia e Michele Ventura hanno segnalato la sua situazione chiedendo un intervento del Governo. “Nonostante Haliti possa essere a tutti gli effetti considerato una giovane promessa dello sport italiano, – si legge nel documento – egli non potrà indossare la maglia azzurra, perché, essendo nato a Scutari (Albania) la legge sulla cittadinanza (la legge n. 91 del 1992) è chiara: per chiederla, i ragazzi stranieri cresciuti in Italia devono dimostrare di risiedere legalmente nel nostro Paese da almeno 10 anni; Haliti, sebbene sia in Italia con la sua famiglia dal 2000, può dimostrare la sua presenza legale nel nostro Paese solo a partire dal 2002, dunque la data nella quale potrà acquisire la cittadinanza sarà posteriore a quella utile per la partecipazione ai Giochi olimpici di Londra 2012, per i quali sarebbe decisamente qualificato”. I due deputati denunciano anche che “per il Coni, inoltre, i ragazzi di seconda generazione sono stranieri a tutti gli effetti, e la loro presenza deve essere limitata per tutelare i vivai nostrani”. I due deputati, ricordando le numerose iniziative che “giacciono” in Parlamento per modificare la normativa sulla cittadinanza, chiedono al Governo “se non ritengano di dover adottare le necessarie iniziative affinché non si verifichino discriminazioni di fatto nei confronti di giovani, che, pur essendo magari nati oppure cresciuti in Italia e che si sentono italiani a tutti gli effetti, vengono sempre e comunque considerati stranieri” ---- redazione@immigrazioneoggi.it
torna su




CSEA, LA CRISI ARRIVA A PALAZZO CIVICO - Torino
Da sabato scorso manifestano davanti al Municipio di Torino. Da oggi, cinque di loro hanno iniziato uno sciopero della fame. Sono i lavoratori dello CSEA, consorzio per la formazione professionale di cui il Comune di Torino ha il 20% delle quote, che da giugno non percepiscono lo stipendio. Dopo la trattazione di un’interpellanza sull’argomento presentata in Sala Rossa dal consigliere Michele Curto, a cui ha risposto il vicesindaco Tom Dealessandri, sindacalisti e lavoratori dello CSEA sono stati ricevuti dalla Conferenza dei Capigruppo del Consiglio comunale, presieduta da Giovanni Maria Ferraris. “Siamo alla fase terminale di un’esasperazione lasciata crescere a dismisura – hanno detto i sindacati CIGL, CISL e UIL dell’azienda –. Da tre anni ci sono carenza di liquidità e diminuzione delle entrate aziendali (il fatturato è sceso da 18 a 14 milioni di euro), che hanno portato alla cassa integrazione. Ora dovrebbero arrivare gli anticipi dei corsi di formazione 2011-2012, ma tra pochi mesi saremo di nuovo in difficoltà, se non si interviene in maniera strutturale, anche rinnovando la dirigenza del consorzio”. “Questa situazione – ha dichiarato Claudio, uno dei lavoratori CSEA – ci fa soffrire sia dal punto di vista economico che emotivo. In azienda ci trattano male, le nostre professionalità non vengono valorizzate e non conosciamo la situazione reale del consorzio, né a quanto ammonti il suo indebitamento”. La conferenza dei Capigruppo si è conclusa con l’impegno dei consiglieri a convocare quanto prima in Commissione Lavoro i lavoratori e i vertici dell’azienda e i rappresentanti di Provincia di Torino e Regione Piemonte, per arrivare a una soddisfacente conclusione della vicenda. “Faremo la nostra parte” – ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale Ferraris ai lavoratori intervenuti ---- Massimiliano Quirico - Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale - Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




Elvira Dones presenta il suo libro 'Una piccola guerra perfetta' - Torino
Sabato 24 settembre, ore 17.30 presso la Biblioteca civica Italo Calvino - lungo Dora Agrigento 94, Torino - Elvira Dones presenta il suo libro 'Una piccola guerra perfetta' (Einaudi, 2011) in collaborazione con l'associazione italo-albanese Vatra, nell'ambito del progetto Amici della lettura e del progetto Serapeum. Interviene Benko Gijata. La 'piccola guerra perfetta' del titolo è quella dichiarata dalla Nato il 24 marzo 1999 in seguito alla feroce politica di 'pulizia etnica' di Milosevic. Si concluse il 12 giugno. Una guerra aerea, dai cieli del Kosovo. Doveva essere piccola e perfetta perché nessun soldato americano sarebbe tornato a casa in una bara, fu promesso. Ma vista da terra fu purtroppo tutt'altra cosa. Che cosa, lo racconta Elvira Dones in questo libro scritto oggi e basato su anni di ricerche sulle violenze subite dalle donne del Kosovo in ottanta giorni di orrore, a opera dei miliziani serbi. Dones riesce a rendere terribile, commovente e umana l'epica della sopravvivenza di tre donne assediate in una casa di Pristina: Rea, Nita e Hana. E insieme al loro assedio, alla loro disperata e vitale giovinezza, seguiamo increduli l'odissea verso la libertà di due indimenticabili ragazzini, della tredicenne bellissima Blerime, che da grande vuole studiare Poe come zia Nita, e del quattordicenne asso del calcio Fatmir. Prefazione di Roberto Saviano. info: www.comune.torino.it/cultura/biblioteche, Paolo Tolu, Biblioteche civiche torinesi - tel. 011 4429863
torna su




La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale - Convegno Internazionale Erickson - Rimini
Offerta esclusiva 3x2: 3 iscrizioni al prezzo di 2 --- Ci stiamo avvicinando alla partenza dell’ottava edizione del Convegno Internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale ”, l’importante evento a cadenza biennale organizzato dal Centro Studi Erickson. Il Convegno, ospitato nel nuovissimo Palacongressi di Rimini dal 18 al 20 novembre, è strutturato in 3 sessioni plenarie e in 84 workshop pomeridiani di approfondimento su tematiche inerenti l'educazione, l’integrazione scolastica e sociale, la disabilità, le difficoltà di apprendimento, le metodologie didattiche innovative, le nuove tecnologie, per un totale di 20 ore di formazione. In questa occasione vogliamo porre alla vostra attenzione una particolare promozione: se la vostra organizzazione provvederà entro il 15 ottobre a 3 iscrizioni, 1 partecipazione sarà GRATUITA, per un importo totale di € 394,00 IVA inclusa anzché € 591,00 IVA inclusa. Ricordiamo che la singola quota di iscrizione standard per enti e organizzazioni è di € 250,00 IVA inclusa, ridotta a € 197,00 IVA inclusa per iscrizioni entro il 5 novembre. Per aderire all’offerta (riservata agli enti e alle organizzazioni che hanno ricevuto questa comunicazione e non cumulabile con eventuali altre promozioni in corso), dovrà entro il 15 ottobre 2011 inviare contestualmente le 3 schede di iscrizione, compilate con i dati dell’ente/organizzazione, tramite fax al n. 0461 956733, e-mail a formazione@erickson.it o per posta a Centro Studi Erickson – Via del Pioppeto 24, 38121 Gardolo (TN). Il pagamento potrà avvenire a ricevimento della nostra fattura. Ai seguenti link potete trovare: • Il programma completo del Convegno • Il video di presentazione del Convegno di Dario Ianes • La scheda di iscrizione ------ E’ disponibile inoltre il pieghevole del programma del Convegno, che potete scaricare cliccando qui . Per qualsiasi ulteriore informazione la Segreteria Organizzativa è a tua disposizione: Tel. 0461 950747 Fax 0461 956733 E-mail: formazione@erickson.it
torna su




A SCUOLA DI CINEMA CON L'AIACE - Torino
Sono aperte le iscrizioni ai nuovi corsi di cinema, organizzati per la cittadinanza dall'Aiace Torino, che prenderanno progressivamente il via nel prossimo ottobre. Con nove diversi cicli di lezioni, il programma per l'autunno-inverno si presenta arricchito di nuove proposte propedeutiche e di argomenti monografici originali e insoliti, offrendo a tutti gli appassionati una possibilità di scelta ancora più vasta, che spazia da temi classici ad argomenti innovativi. I corsi saranno tenuti come sempre da un qualificato team di docenti, quest'anno particolarmente ampio (Daniele Gaglianone, Michele Marangi, Umberto Mosca, Massimo Quaglia, Dario Tomasi, Gianni Volpi), che si alternerà nei vari insegnamenti secondo le specifiche competenze. I corsi, corredati da un’ampia antologia di sequenze tratte dai diversi film, si svolgono presso la sede Aiace di Torino, in Galleria Subalpina 30. Il calendario delle lezioni è consultabile e scaricabile alla pagina http://www.aiacetorino.it/index.php?IDpage=512〈=ita. PER INFO: AIACE Torino Galleria Subalpina 30, Torino tel. 011538962, fax 011542691; e-mail: aiacetorino@aiacetorino.it sito www.aiacetorino.it
torna su




LA CATTEDRA DEL DIALOGO 2011-2012 - TORINO
PRIMO INCONTRO DELLA CATTEDRA DEL DIALOGO 2011-2012 -- Giovedì sera, 13 ottobre alle 21, al Centro Incontri della Regione Piemonte (corso Stati Uniti, 23), dopo una video-introduzione curata dall’associazione Outsider la parola passerà a don Marco il prete che nel suo sito così si racconta: “Sacerdote creativo, teologo in costruzione, giornalista appassionato, atleta caparbio: del vivere mi piace il senso del limite, l'ardire, la sfida, l'oltre. Potessi scegliere il motto della mia giovane esistenza, non esiterei a sposare una frase del pugile statunitense Cassius Marcellus Clay: Ho odiato ogni minuto di allenamento ma mi dicevo: non rinunciare. Soffri ora e vivi il resto della vita da campione. La mia testa è un laboratorio di idee. Non contano nulla e valgono un nonnulla se slegate dalla mia identità: giovane prete innamorato di Dio”. La Cattedra è sostenuta dalla Cei- Progetto Culturale e dalla Fondazione Crt. E’ organizzata in collaborazione con la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale (sezione di Torino) -  l’Università Pontificia Salesiana, la Facoltà Teologica, sezione di Torino – gli Uffici per la Cultura e i Giovani della diocesi di Torino e il gruppo giovani filosofi e con l’iniziativa “prima Settimana della scuola – (www.diocesi.torino.it/scuola)” Obiettivo primario è quello di creare un dialogo efficace e costruttivo tra le generazioni. Ingresso libero. PER INFO: Commissione regionale comunicazioni sociali, tel. 011.5623423/335.6697229 - e-mail: cattedradeldialogo@agdonline.it
torna su




LO SGUARDO DELL'AQUILA - CONCORSO DI SCRITTURA
Il Servizio Giovani della Comunità Montana del Friuli Occidentale in collaborazione con il Comune di Cimolais ed il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane presenta la V° edizione del Concorso di scrittura “Lo Sguardo dell’Aquila” rivolto a giovani scrittori di tutta Italia e non solo. Il Concorso - suddiviso in due sezioni “Junior” per ragazzi dai 12 ai 17 anni e “Senior” dai 18 ai 25 anni – è dedicato a racconti inediti riguardanti le tematiche della montagna con il sotto tema “Viaggio nel tempo”. Si potrà viaggiare nella fantasia sia nel futuro, che nel passato, rivedendo momenti, immaginando scenari, cogliendo dettagli di vite vissute e di speranze future sempre ambientati in montagna. La scadenza per la consegna degli elaborati sarà il 23 di Novembre e la premiazione avverrà a Cimolais il 18 Dicembre 2011. Sarà anche un’occasione per un viaggio-weekend in montagna grazie al Parco Naturale delle Dolomiti Friulane e all’Albergo Diffuso della Valcellina che offriranno ai vincitori la possibilità di dormire presso le proprie strutture e partecipare domenica 18 dicembre in mattinata ad un escursione naturalistica con le Guide del Parco. PER INFO: Servizio Giovani Comunità Montana del Friuli Occidentale P.le della Vittoria 1 - 33080 Barcis e-mail: info@spaziogiovani.net - sito: www.spaziogiovani.net
torna su




Saverio Tommasi: Anna Frank e quello strano gruppo su Facebook
Su FB esiste un gruppo nato per negare la memoria di Anna Frank, del suo Diario e di tutto l'Olocausto. Propagandano la teoria della 'penna a sfera' e del Diario troppo lungo per un singolo quadernetto ricevuto in regalo per il compleanno. Alcuni di questi propagandatori sono neonazisti e fascisti convinti, mentre altri sono giovanissimi inconsapevoli della violenza delle loro affermazioni. Potrei definirli fratelli miei con uno scarto di fortuna in meno. Ed è a loro che mi rivolgo con questo video, 'Anna Frank e quello strano gruppo su Facebook'. Guardate e fate girare: http://www.youtube.com/watch?v=7JHMvNZ4S6c. Ps. la video inchiesta 'Saverio Tommasi alla scoperta di Comunione e Liberazione', realizzata meno di tre settimane fa, oggi sfiora le 100.000 visualizzazioni. Ripresa dall'Espresso, dal Fatto Quotidiano, da Altraeconomia, Altracittà e tanti altri. Alla faccia di chi dice che l'informazione dal basso sia un'egocentrica masturbazione senza frutti. Continuate a farla girare, che a loro (quelli di CL), sono girate alla grande: http://www.youtube.com/watch?v=KPhdkuuz5tU. Hasta la comunicazione, Saverio Tommasi. http://www.saveriotommasi.it
torna su




I GIOVEDI' DI SANTA MARTA - Roma
Giovedì 22 settembre alle ore 11.00 Sala Convegni Santa Marta - Roma, Piazza del Collegio Romano , 5 - riprende il ciclo di incontri de “I Giovedì di Santa Marta” con la premiazione dei vincitori della 3° Edizione del Premio Nazionale Città del Libro – La città che legge. Il Premio Nazionale Città del Libro, promosso dall’Associazione Forum del Libro, dal Centro per il Libro e la Lettura e dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), rappresenta una opportunità per promuovere e consolidare il rapporto tra le istituzioni territoriali, gli operatori del settore editoriale e i lettori di ogni età e fascia sociale, ponendosi come strumento di promozione del libro e della lettura. Saranno presenti Tullio De Mauro, presidente della giuria e Andrea Ranieri in rappresentanza dell'ANCI. Interverranno Gian Arturo Ferrari, Antonella Agnoli, Melina Decaro, Anna Mattei, Antonio Pascale, oltre ai rappresentanti delle amministrazioni premiate. Letture ad alta voce di Isabel Russinova. Ingresso libero senza prenotazione. In occasione della premiazione saranno “liberati” libri per tutti i gusti (book crossing) a cura del Centro per il libro e la lettura e in collaborazione con la Fondazione Bellonci. L’evento si concluderà con un buffet di ringraziamento ai partecipanti. Flavia Cristiano, www.forumdellibro.org, www.cepell.it
torna su




INCONTRI LETTERARI ALLE GIUBBE ROSSE - 22 SETTEMBRE 2011 - FIRENZE
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ a cura di Massimo Mori Patrocinio del Comune di Firenze -- Inizio della Stagione Letteraria 2011-12 Giovedì 22 settembre 2011 – ore 17.00 -- Presentazione del fascicolo della rivista “L’area di Broca” n°. 92-93 dedicato al tema: “VIAGGI” - Introduce Mariella Bettarini - Interventi critici di Leandro Piantini e Barbara Pumhösel -- Letture ed interventi di: Massimo Acciai, Giulio Bogani, Maria Grazia Cabras,Marco Corsi, Graziano Dei, Mirco Ducceschi, Alessandro Franci, Serena Gatti, Carmen Grattacaso, Maurizia Greco, Laura Leoni, Roberto Maggiani, Gabriella Maleti, Giorgio Mattei, Cristina Moschini, Maria Pia Moschini, Paolo Pettinari, Giovanni R. Ricci, Aldo Roda, Giovanni Stefano Savino, Gino Scarpelli, Leonardo Scatarzi, Federico Tarlini, Luciano Valentini - In collaborazione col Sindacato Nazionale Scrittori -- PER INFO: Caffè storico letterario 'Giubbe Rosse' Piazza della Repubblica 13/14r - 50123 - Firenze Tel : +39 055 212280 Fax : +39 055 290052 E-mail : info@giubberosse.it - sito: www.giubberosse.it
torna su




PODLIBRARY - Biblioteca Civica Giovanni Arpino - Nichelino
Venerdì 23 settembre 2011 alle ore 18.00. La Biblioteca Civica Giovanni Arpino - via Turati 4/8 , Nichelino (TO) inaugura la nuova sezione ' PODLIBRARY'. Costituisce una novità assoluta, prima in Italia. Il podcasting è un sistema che permette di scaricare file da internet detti podcast, generalmente da una trasmissione radiofonica. I podcast non richiedono un collegamento ad internet durante la fase di ascolto, ma solo in fase di download: ciò permette di fruirne anche off-line o in condizioni di mobilità (in auto o mentre passeggiamo in un parco). La Biblioteca Arpino mette a disposizione dei lettori una dotazione di CD, da prendere in prestito e ascoltare a casa o in auto, di trasmissioni radiofoniche a contenuto culturale. Nel corso dell'incontro verrà distribuito l'elenco completo della sezione. Tel. 011 6270047, http://www.bibliotecanichelino.it
torna su




Xké? Il laboratorio della curiosità - Torino
Apre i battenti a Torino il 23 settembre 2011' Xké? Il laboratorio della curiosità', un centro per la didattica delle scienze aperto alle scuole elementari e medie inferiori. L’idea di base è di suscitare nei bambini stupore e curiosità per i fenomeni scientifici attraverso il gioco e la scoperta, in maniera creativa. Strutturato come un «laboratorio della curiosità», il centro metterà a disposizione dei ragazzi una serie di esperimenti ludici basati sui cinque sensi e diverse sezioni dedicate alle misure, alla matematica, all’informatica e ai grandi scienziati. Il laboratorio si troverà a Torino, in Via Gaudenzio Ferrari 1. Ad un passo dalla Mole e dal Museo Nazionale del Cinema, in pieno centro, in un palazzo storico per la formazione in città (il Ce.Se.Di). Il progetto, sostenuto dalla Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, apre i battenti in concomitanza con la Notte dei ricercatori: Torino sarà di nuovo capitale delle scienze per un giorno, come lo è stata per l'ESOF 2010 --- torino@nottedeiricercatori.it
torna su




“Il Viaggio” : Spettacolo al PalaUva di Bricherasio - TO
Giovedì 22 Settembre ore 21.00 al PalaUva di Bricherasio (TO) Spettacolo “Il Viaggio' della Compagnia Baldanza per far conoscere e far ballare danze di tutto il mondo dal Piemonte al Sud Italia, dalla Francia alla Russia, alla Romania, Bolivia, Perù, Spagna, Grecia... Ingresso ad offerta a sostegno di una bambina affetta dalla Sindrome di Arnold-Chiari. La serata è organizzata dall’Associazione Culturale “Leonardo Sciascia” e il Centro Pedagogico di Danza e Cultura Popolare di Bricherasio -- baldanza@arpnet.it
torna su




Un “razzismo culturale” contro l’Islam nei libri di testo delle scuole europee.
Un “razzismo culturale” contro l’Islam nei libri di testo delle scuole europee ---- La denuncia dell’Istituto tedesco Georg Eckert che ha condotto un’indagine per conto del Ministero degli esteri tedesco su 27 libri di 5 Paesi europei. Un “razzismo culturale” verso l’Islam che nasce già dai libri di testo adottati nelle scuole europee. È l’analisi preoccupante che emerge da uno studio condotto dall’Istituto tedesco Georg Eckert per conto del Ministero degli esteri tedesco, che ha analizzato 27 volumi utilizzati nelle aule scolastiche in Gran Bretagna, Francia, Austria, Spagna e Germania. Secondo i ricercatori, nei libri emerge “un’analisi distorta dell’Islam”, spesso alimentata da stereotipi, che favorisce sfiducia nei confronti della fede e della gente che la pratica. “L’Islam è sempre presentato come un sistema obsoleto di regole che non è cambiato fin dal suo periodo d’oro”, ha commentato Susan Krohnert-Othman, direttore del progetto dell'Istituto. I ricercatori hanno concluso che l’Islam è spesso presentata come una entità omogenea, senza riflettere la sua diversità in diverse parti del mondo. Il rapporto non ha trovato grosse differenze tra i cinque Paesi studiati e i ricercatori hanno invitato le scuole a rendere note le riforme sostenute da chierici e intellettuali musulmani così come il processo di modernizzazione all'interno di quella religione ---- redazione@immigrazioneoggi.it
torna su




Giornate Europee del Patrimonio 2011 a Vezzolano
Domenica 25 Settembre dalle 9,30 Escursione dalla chiesa romanica di Sant’Eusebio (Castrelnuovo don Bosco) a Vezzolano, e visita guidata alla Canonica - Un’iniziativa del progetto Chiese, Cantine, Castelli e Cascine http://www.lacabalesta.it/testi/percorsi/calendariocccc.html --- PROGRAMMA: Ore 15,00:: Sala del Refettorio, Saluti delle autorità >>>> Ore 15,15 La viabilità medioevale Introduce: Paola Salerno (Soprintendenza per i Beni architettonici e paesaggistici per le province di Torino, Asti, Cuneo, Biella e Vercelli)- Contributi di Aldo Settia (Università di Pavia) Problemi di viabilità medievale fra Tanaro e Po - Ezio Claudio Pia (Università di Torino) Le vie del commercio astigiano nei secoli XI e XII - Don Vittorio Croce (Diocesi di Asti) La trasmissione dei modelli Simbolici nelle Architetture Romaniche dall’Europa al Monferrato - Maria Rita Mottola (Ass. A.L.E.R.A.MO onlus) Pievi rurali e cimiteriali sulla strada per Vezzolano >>>>> Ore 17,00 Pausa Caffè ---- Sala dell’Abate: Inaugurazione mostra Dodici artisti chieresi per Vezzolano 35 acqueforti dedicate a Santa Maria di Vezzolano >>>>> Ore 17,30 Sala del Refettorio Tavola rotonda: Vezzolano, nodo di una rete culturale turistica Introduce e coordina: Dario Rei (Università di Torino), Partecipano: Monica Gilli (Università di Milano-Bicocca) - Daniela Broglio (Turismo Torino e Provincia) - Gianpaolo Fassino (Università di Udine) - Marta Ferrero (LaMoRo Consorzio Langhe Monferrato Roero) >>>>> Ore 18,45 Interno della Chiesa Cerimonia di consegna del Premio Premio Alfiere del Paesaggio 2011 (a cura dell’Osservatorio del Paesaggio per il Monferrato e l’Astigiano) - a seguire Concerto Cantigas de Santa Maria, Canzoni e danze dei Pellegrini Medievali, Ensemble La Ghironda >>>>> Ore 20,00 Commiato, Brindisi e degustazione prodotti - come riportato alla seguente pagina del nostro sito web: http://www.lacabalesta.it/testi/appuntamenti/patrimonio110924.html
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.