Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

PER UN BARÀTTOLO DI STORIE incontri di differenti realtà per uno scambio di storie - domenica 13 novembre a Cascina Macondo
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE in... continua.

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 9° EDIZIONE 2011 - CERIMONIA DI PREMIAZIONE DOMENICA 20 NEVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENIC... continua.

QUESTO FILO DI VOCE - antologia dei 114 haiku classificati alla 9° Edizione 2011 - Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo
L'ANTOLOGIA “QUESTO FILO DI ... continua.

WASNHAIJIN OICIMANI viaggio a piedi alla maniera degli antichi - HAIBUN della Dora Baltea e del Canavese
finalmente on line il resocont... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Il cappuccio del mònaco” un giallo medievale di Èllis Peters
Si èra nell’anno 1138 della fr... continua.

GOOD MORMING POESIA ORE 8.00 - Liceo Segrè - Torino
Il Liceo Scientifico “Gino Seg... continua.

I RACCONTI D'INVERNO A CASCINA MACONDO - 2011-2012
dal 1993 A CASCINA MACOND... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

Tartamella a Roma - Associazione Raabe - sabato 26 e domenica 27 novembre 2011
LABORATORIO LETTURA CREATIV... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
con l'inizio dell'anno scolast... continua.

MI SERVE L'INGLESE, MI SERVE IL TEDESCO, MI SERVE IL KEYMOVEMENT questa volta un corso lo faccio! - colgo l'opportunità di Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino
CASCINA MACONDO AL CENTRO INT... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - DOPO TUTTO SIAMO FRATELLI di Capo Seattle
DOPOTUTTO SIAMO FRATELLI: Non... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - Il drenaggio linfatico manuale secondo Vodder (seconda parte)
A ogni fase di pressione deve ... continua.

“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - LA BAGNA CAODA
Novembre, tempo di castagne, d... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DOOMED; READY-MADE
DOOMED /du:md/ agettivo:... continua.


Utenti Frécciolenews

DENTRO I CITTADINI, FUORI I POTERI FORTI - APPELLO DI AVAAZ
DENTRO I CITTADINI, FUORI I PO... continua.

Il cammino di Marcella
“Nella notte tra il 12 e il 13... continua.

IVA IMPROPRIAMENTE PAGATA SULLA “TARSU”: FAI ANCHE TU RICORSO!
La Cassazione ha finalment... continua.

Parere di Maurizio Villani sulla rimborsabilità dell’IVA sulla Tarsu
RIMBORSABILITA’ DELL’IVA SULLA... continua.

Laboratorio di storie, parole e provette per combattere il cancro - Arenzano
Il 19 novembre sarà presentato... continua.

arRiva il Jazz! - al Paesaggio Sonoro di Riva Presso Chieri
Nel giugno 2011 è stato inaugu... continua.

Hiroshima - Fukushima una eredità per duemila anni - Torino
VENERDI’ 11 NOVEMBRE 2011, ORE... continua.

CI SARÀ UNA VOLTA - Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta
Pubblicato il libro di Andrea ... continua.

LA FORMAZIONE DELL'UNO - Cosenza
150 artisti per l'Unità d'Ital... continua.

Pecunia non olet, la crisi finanziaria al tempo delle carte revolving - Cos'è la TAV - Saverio Tommasi
Volete sapere come funzionano ... continua.

Villaggio La Francesca - Bonassola (SP) - Proposte di novembre
Cari amici, l’ondata di malte... continua.

'Il cammino e il pellegrino' di Gladis Alicia Pereyra all'Ambasciata argentina - Roma
Giovedì 17 novembre ore 17... continua.

Esposizione florovivaistica 'FIORI D’INVERNO' - Castello di Moncalieri
Dall'11 al 13 novembre presso ... continua.

ISRAELIANI E PALESTINESI, SINDACI PER LA PACE – TORINO, 17 NOVEMBRE 2011
Il CIPMO, Centro italiano ... continua.

Sono on line i nuovi numeri delle riviste di cultura Bottegascriptamanent e Direfarescrivere
La Bottega editoriale annuncia... continua.

Il Canzoniere del Cantovivo - Il Piemonte di Alberto Cesa - Conservatorio di Torino
4 Dicembre ore 21,00 - Sala C... continua.

Q2011 : “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale” - Rimini
Rimini, 18, 19 e 20 novembre 2... continua.

POESIAPRESENTE: appuntamenti novembre-dicembre 2011
POESIAPRESENTE - Appuntamenti ... continua.

Celebrazione 150 anni Unità d'Italia a Nichelino - Eventi conclusivi
Le celebrazioni per 150 anni d... continua.

Cattedra del Dialogo - Incontro con Maria Ko Hafong - Torino
Qual è il mio ruolo nella stor... continua.

INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ - 10 novembre 2011 - Firenze
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubb... continua.

LUNEDINSCENA 2011 - TERZA EDIZIONE - Assegnati i premi del concorso teatrale
Vi trasmettiamo l'elenco dei p... continua.

Ne facciamo di tutti i colori ...ma con le piante!
Laboratorio di tintura natural... continua.

Promo Novità di Novembre - Centro Studi Erickson
E’ partita la Promo Novità , l... continua.

SILVANA DE MARI presenta il libro 'IO MI CHIAMO YORSH' (Fanucci editore) - 23 novembre 2011 - Orbassano (To)
Siamo lieti di invitarvi all'i... continua.

Week end d'arte a Varallo - nov./dic. 2011 - Sacro Monte di Varallo
WEEK END D'ARTE A VARALLO Nov... continua.

Cerimonia di consegna dei premi "Accademia Il Convivio" edizione 2011
l'Accademia internazionale Il ... continua.

Visite tematiche sui luoghi pavesiani - Santo Stefano Belbo (CN)
Proseguono le visite tematiche... continua.

a novembre ...CI MANCA UN VENERDI’... – Venaria Reale (TO)
L’Associazione “InnovARCI Vena... continua.


PER UN BARÀTTOLO DI STORIE incontri di differenti realtà per uno scambio di storie - domenica 13 novembre a Cascina Macondo
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE incontri di differenti realtà per uno scambio di storie - DOMENICA 13 NOVEMBRE 2011 A CASCINA MACONDO “UNO STRILLONE NÉ CARNE NÉ PESCE SU UNA TELA BIANCA” dalle ore 14.30, alle ore 18.00 (si prega di arrivare puntuali) incontro per uno scambio di storie tra: compagnia VIAGGI FUORI DAI PARAGGI - Cascina Macondo gruppo integrato (disabili e normodotati) presenta lo spettacolo di danza-teatro “LO STRILLONE” – regia di Nagi Tartamella e Florian Lasne ---- compagnia BAND SPLASH SWING SPOT SHOW gruppo di studenti dell’istituto “A. Spinelli” di Torino presenta lo spettacolo teatrale NÉ CARNE NÉ PESCE – regia di Enzo Pesante e Viola Zangirolami ---- compagnia VOCI FUORI CAMPO gruppo di volontari di Torino presenta la performance LA TELA BIANCA - DIARIO DI UN QUADRO progetto artistico per tentare di unire realtà diverse e abbattere le barriere del disagio e dell’indifferenza ---- GIORNATA APERTA AL PUBBLICO SINO A ESAURIMENTO POSTI - OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE VIA EMAIL (Cascina Macondo risponderà alla tua email confermando o meno, a seconda dei posti disponibili, la prenotazione). PER MAGGIORI DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1050:per-un-barattolo-di-storie-uno-strillone-ne-carne-ne-pesce-su-una-tela-bianca-domenica-13-novembre-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 9° EDIZIONE 2011 - CERIMONIA DI PREMIAZIONE DOMENICA 20 NEVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia <><><><> Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa <><> La manifestazione è aperta al pubblico, previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti <><> possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast <><><><> CERIMONIA DI PREMIAZIONE PROGRAMMA: >>>>> inizio 14,30 puntuali >>>>> lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku classificati a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e VERBAVOX >>>>> performance di percussioni TAIKO (tamburo giapponese) con Patrizia Cau, Alessandro Fava, Antonèlla Filippi. >>>>> cottura Raku dal vivo delle ciotole premio >>>>>> consegna dei premi e dell’antologia DOVE POSA LA NEVE >>>>>> thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale >>>>>>> termine della manifestazione ore 18,30 circa <><><><> COMUNICARE CON UNA EMAIL LA PRESENZA ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE <><><><> PER NON SPRECARE RISORSE si invitano gli interessati a PRENOTARE IN TEMPO IL LIBRO “DOVE POESA LA NEVE” (tiratura limitata - Giovane Holden Edizioni - Collana Cascina Macondo) che raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2014 --- COSTO A COPIA EURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE <><><><><> !!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!! I PREMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI SOLO AGLI AUTORI PRESENTI ALLA CERIMONIA O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DELEGA - I MANUFATTI RAKU E I PREMI DEI SOGGIORNI SI CONSIDERANO DECADUTI SE NON C'E' ALMENO UN DELEGATO A RITIRARLI <><><><> per conoscere i nomi dei vincitori, gli haiku selezionati, le motivazioni della giuria, come prenotare l'antologia, e tutti i dettagli, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1310:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2014-12d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




QUESTO FILO DI VOCE - antologia dei 114 haiku classificati alla 9° Edizione 2011 - Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo
L'ANTOLOGIA “QUESTO FILO DI VOCE” raccoglie i 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana edito da Cascina Macondo - 9° edizione 2011 ---- PRENOTA IN TEMPO LA TUA COPIA (tiratura limitata)------ CARATTERISTICHE DELL'ANTOLOGIA: editore Alba Libri --- pagine 133 --- formato 14 x 21,5 --- traduzione inglese di Antonella Filippi (10 haiku della sezione individuale e 10 haiku della sezione collettiva)--- Accentazione ortoèpica lineare a cura di Pietro Tartamella --- prefazione di Pietro Tartamella --- COSTO A COPIA EURO 12,00 + SPESE DI SPEDIZIONE - OGNI 10 COPIE ACQUISTATE, UN COPIA IN OMAGGIO - L'ANTOLOGIA SARA' DISPONIBILE PER IL 20 NOVEMBRE 2011 GIORNO DELLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE A CASCINA MACONDO ---- spese di spedizione - euro 5 per plico contenente da 1 a 5 copie per l'Italia, (euro 11 per l'Estero) - euro 9 per plico contenente da 6 a 10 copie per l'Italia, (euro 14 per l'Estero) - euro 15 per plico contenente da 11 a 20 copie per l'Italia, (euro 18 per l'Estero) - euro 19 per plico contenente oltre le 21 copie per l'Italia, (euro 25 per l'Estero)----- Preferiamo evitare il pagamento contrassegno (per gli eccessivi costi, e per non rischiare che il pacco torni in dietro non avendo il postino trovato nessuno in casa). Il pagamento va effettuato con Bonifico Bancario. Si prega (se ancora non è stato fatto) di inviare l'indirizzo esatto dove far recapitare il plico. Si prega di inviare una email non appena il bonifico è stato eseguito ---- Dati di Cascina Macondo per bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, codice postale 20121 --- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani --- BIC BCITITMX codice per versamenti internazionali --- intestazione del bonifico: Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri- Torino - Italia -- causale del versamento: Prenotazione copie 'Questo filo di voce'
torna su




WASNHAIJIN OICIMANI viaggio a piedi alla maniera degli antichi - HAIBUN della Dora Baltea e del Canavese
finalmente on line il resoconto del viaggio a piedi Wasnhaijin Oicimani del luglio 2006. Per accedere a: IL VENTO E IL QUADRIFOGLIO-HAIBUN DELLA DORA BALTEA E DEL CANAVESE, copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1043:-wasnahaijin-oicimani-anno-2006-haibun-della-dora-baltea-e-del-canavese-parte-prima&catid=102:news&Itemid=90
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Il cappuccio del mònaco” un giallo medievale di Èllis Peters
Si èra nell’anno 1138 della fruttìfera incarnazione di Nòstro Signore, il mese di dicèmbre èra iniziato da pòco, e il mònaco erborista fratèllo Cadfael, quella particolare mattina, si accingeva a presenziare al capìtolo nella più perfètta pace della mente, disposto a mostrare tolleranza perfino nei riguardi del mòdo noioso e pedante in cùi fratèllo Francis leggeva le scritture, nonché dei tortuosi arzigògoli legali di fratèllo Bènedict l’amministratore. Questo perché, rifletteva, gli uòmini èrano ciascuno divèrso dall’altro, èrano soggètti a comméttere errori, e bisognava fare lo sfòrzo di andargli incontro. E l’anno – che nei mesi precedènti èra stato così temporalesco nel clima e agitato negli evènti umani per avere visto l’assèdio, il massacro e la rivòlta – prometteva di terminare nella serenità e, Dìo volèndo, perfino nell’abbondanza. (…) Anche nel pìccolo regno del mònaco erborista il raccòlto èra stato ricco e vario, e la capanna laboratòrio nei giardini dell’abbazìa èra pièna di sacchetti di lino contenènti èrbe medicinali messe a seccare, gli scaffali èrano pièni di giare di vino panciute e soddisfatte, di vasi e bottigliette contenènti rimèdi per tutti gli acciacchi dell’invèrno, dal raffreddore all’artrite, ai geloni all’asma. Tutto sommato, il mondo sembrava più ridènte di quanto non fosse apparso quella primavèra, e quando la situazione finale è migliore di quella iniziale, ragionava il mònaco, non c’è che da sentirsi soddisfatti -- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




GOOD MORMING POESIA ORE 8.00 - Liceo Segrè - Torino
Il Liceo Scientifico “Gino Segrè” di Torino, all’avanguardia nelle Proposte Formative, da molti anni offre agli studenti delle classi prime e seconde un laboratorio di Lettura Creativa ad Alta Voce condotto da Pietro Tartamella. Cascina Macondo, a seguito degli eccellenti risultati raggiunti dagli studenti, e forte dell’entusiasmo che essi hanno dimostrato, propone “Goodmorning Poesia ore 8.00” un progetto ambizioso con valenza “strutturale” per l’Istituto. Il progetto ha avuto l’approvazione del Consiglio degli Studenti, l’approvazione del Preside e di molti insegnanti, e con molte probabilità verrà finalmente realizzato nell’anno 2012 ---- copia e incolla il seguente link sul tuo broeser per saperne di più:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1048:good-morning-poesia-ore-800-liceo-segre&catid=102:news&Itemid=90 Diciamo “finalmente”, perché Pietro Tartamella sogna la realizzazione di questo progetto nelle scuole dal lontano 1970! L’ iniziativa vuole fornire agli studenti del Liceo Segré l'opportunità di continuare a praticare la Lettura ad Alta Voce creando un momento e un’occasione concreta di crescita e confronto.
torna su




I RACCONTI D'INVERNO A CASCINA MACONDO - 2011-2012
dal 1993 A CASCINA MACONDO 'I RACCONTI D'INVÈRNO' --- SERATE AD INVITO PERSONALE - PARTECIPAZIONE GRATÙITA - INGRESSO A LIBRELLULA --- I POSTI SONO LIMITATI È INDISPENSÀBILE LA PRENOTAZIONE CON UNA EMAIL --- TERZO APPUNTAMENTO SABATO 18 FEBBRAIO 2012 --- Letture, stòrie, racconti, mùsica, spezzoni di film. Intorno al fuòco vòglia di stare insième e fare l'alba. Paròle, melodìe, silènzi. Piètro Tartamèlla leggerà come sèmpre uno o dùe racconti. Bruno Burdizzo ci mostrerà le Comicòmiche. Pòi toccherà a te, se lo vorrài, regalarci una lettura, una mùsica, una canzone, un brève filmato che hai girato, una perfomance teatrale, una stòria coi burattini, una poesìa... Il cibo e il vino che porterài verranno condivisi. Saranno la nòstra pàusa, compagni dei nòstri suòni e delle nòstre paròle narrate. Tappeti e cuscini per abbandonarsi all'ascolto e stare bène. Incontrarsi e raccontarsi lasciando il tùo potere di àlbero, di voce, di tèrra, tra le mura di Cascina Macondo ---- per ogni altro dettaglio, le modalità di partecipazione, le altre date, come si arriva da noi... còpia e incòlla sul tùo browser il seguènte link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1031:i-racconti-dinverno-20112012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




Tartamella a Roma - Associazione Raabe - sabato 26 e domenica 27 novembre 2011
LABORATORIO LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE 2° LIVELLO A ROMA con Pietro Tartamella --- La lettura ad alta voce regala sempre ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, il suo potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri, con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione. Attraverso l’uso della voce riscoprire la bellezza della lettura come rito collettivo, strumento di comunicazione e socializzazione. La parola scritta prende corpo e vita con la voce, sollecita la partecipazione al rito stimolando l’immaginazione, educa e migliora la capacità di ascoltare, esplora le possibilità della lingua. Leggere, leggere, leggere racconti, poesie, fiabe, con passione. Stage intensivo con Pietro Tartamella (Cascina Macondo-Centro Nazionale per la Promozione della Lettura ad Alta Voce e Poetica Haiku) per riappropriarsi di una capacità perduta e, chissà, forse di un talento che giace addormentato ---- QUANDO E COME: sabato 03 MARZO 2012 ore 10 - 13; ore 15 - 18 >>> domenica 04 MARZO 2012 ore 10 - 13; ore 15 - 19; >>> ore 20.30 performance di lettura (ingresso A OFFERTA LIBERA) costo: 120 euro + 20 euro (tesseramento a Raabe)--------- DOVE: presso ASSOCIAZIONE RAABE Centro Culturale per l'Educazione Permanente aderente a UNLA (Unione Nazionale per la Lotta contro l'Analfabetismo) Via Agostino Bertani 22 - Trastevere 00153 Roma www.raabe.it info e prenotazioni: promozioneraabe@gmail.com - Stefania: 388/6189252 >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> A FINE PERCORSO INCONTRO APERTO AL PUBBLICO, ALLE FAMIGLIE, AGLI AMICI, PER UNA VERA PERFORMANCE DI LETTURA AD ALTA VOCE DA PARTE DEGLI “ALLIEVI”. UN INVITO PARTICOLARE A PARTECIPARE ALLA SERATA LO RIVOLGIAMO AGLI AMICI ROMANI DI CASCINA MACONDO. PIETRO TARTAMELLA SARÀ LIETO DI INCONTRARLI, O DI CONOSCERLI DI PERSONA LA PRIMA VOLTA IN QUESTA PIACEVOLE OCCASIONE >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> per dettagli copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1070:laboratorio-di-lettura-creativa-ad-alta-voce-2d-livello-roma-3-e-4-marzo-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
con l'inizio dell'anno scolastico le insegnanti programmano le uscite didattiche. Destinazione per l'anno 2019? Cascina Macondo! ------------ GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2019 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne --------------- PERCORSO DI TEATRO per classi terze, quarte,quinte della Scuola Primaria --------------- TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




MI SERVE L'INGLESE, MI SERVE IL TEDESCO, MI SERVE IL KEYMOVEMENT questa volta un corso lo faccio! - colgo l'opportunità di Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino
CASCINA MACONDO AL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO (corso Taranto, 160)----- CORSO DI LINGUA INGLESE - Livello pre-intermedio, Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> LINGUA INGLESE Livello intermedio. Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI LINGUA TEDESCA - CONVERSAZIONE Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Josef Kiss >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI KEYMOVEMENT - MEDITAZIONE IN MOVIMENTO - Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 -- conduce Josef Kiss <><><><> ISCRIZIONI ENTRO IL 30 DICEMBRE 2011 <><><><> PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1030:cascina-macondo-al-centro-interculturale-2012-inglese-tedesco-keymovement&catid=102:news&Itemid=90
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - DOPO TUTTO SIAMO FRATELLI di Capo Seattle
DOPOTUTTO SIAMO FRATELLI: Non esiste / un luogo dei bianchi /dove poter udire / le gemme schiudersi in primavera / o ascoltare il fruscìo / delle ali di un insetto. / Ma forse ciò avviene perché io sono / un selvaggio / e non posso comprendere. / Ma che gusto c’è a vivere / se l’uomo non può ascoltare / il grido solitario del caprimulgo / o il chiacchierìo delle rane di notte / attorno ad uno stagno? / Io sono un uomo rosso e non comprendo. / L’indiano preferisce il suono / del vento che si slancia / come una freccia al di sopra dello specchio / di uno stagno / e l’odore del vento stesso / reso terso dalla pioggia meridiana / o profumato di pino. / L’aria è preziosa per l’uomo rosso / giacché tutte le cose respirano / la stessa aria. / Non è la terra che appartiene all’uomo / ma è l’uomo che appartiene alla terra. / Questo noi lo sappiamo. / Dopotutto forse noi siamo fratelli. / Vedremo. / Ma dov’è finito il bosco? / È scomparso. / Dov’è finita l’aquila? / È scomparsa.(Capo Seattle) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - Il drenaggio linfatico manuale secondo Vodder (seconda parte)
A ogni fase di pressione deve seguire una fase di rilassamento perché il liquido interstiziale e la linfa agiscano come una massa liquida che si sposta lentamente. Il ritmo delle manipolazioni è lento, a differenza del massaggio manuale tradizionale, e le mani devono lavorare con buona aderenza senza l’ausilio di alcun prodotto (oli o creme) per favorire l’attivazione della linfa e il convogliamento delle scorie e dei liquidi ristagnanti. Non si deve mai procurare arrossamento della pelle o dolore durante il drenaggio, perché in questo caso i vasi linfatici smetterebbero di funzionare correttamente. Il numero delle sedute può essere da un minimo di un trattamento settimanale a un massimo di uno al giorno. Ogni trattamento inizia e finisce con leggeri sfioramenti che servono a prendere contatto con il soggetto e per la gradevole sensazione di rilassamento che producono. Indicazioni del DLM secondo Vodder: MEDICINA ESTETICA: acne, couperose, cellulite, chirurgia plastica ed estetica (ad es. prima e dopo un intervento di liposuzione), invecchiamento -- MEDICINA: edemi linfostatici estesi, edemi linfostatici locali dopo operazioni (es. esiti di mastectomia), edemi locali di genesi traumatica (operazioni ortopediche, ad es. protesi; riabilitazione in caso di distorsioni e fratture; ferite chirurgiche, parodontopatie,..), edemi allergici, edema del periodo premestruale o in gravidanza, affezioni reumatologiche, malattie del tratto digerente, patologie delle vene e del microcircolo (insufficienza venosa, vene varicose, ulcere varicose, ulcere del diabetico, interventi di safenectomia o sclerosanti sulle varici; edemi che compaiono per il troppo caldo o se si sta a lungo in piedi o seduti), sindromi dolorose del rachide di tipo infiammatorio (lombalgia, lombosciatalgia, cervicalgia, cervicobrachialgia, dorsalgia), infiammazioni croniche locali del tratto respiratorio (raffreddore cronico, rinite allergica, sinusite cronica, catarro tubarico), alcune affezioni del sistema nervoso centrale (emicrania, cefalea), armonizzazione del sistema nervoso neurovegetativo (stress, distonia vegetativa, stati di ansia, insonnia). Controindicazioni: ASSOLUTE: tumori maligni (attraverso il linfodrenaggio si potrebbe accelerare la disseminazione delle cellule neoplastiche), tubercolosi infettiva, infiammazioni o infezioni acute (la circolazione linfatica è una possibile via di diffusione, es. tonsillite, faringite, otite, gengivite, flebite,..); trombosi (recente rischio di formazione di emboli); edema cardiaco (trasferendo il liquido dall’interstizio al torrente linfatico prima e poi a quello ematico, si rischia di determinare sovraccarico cardiaco). CAUTELA: insufficienza cardiaca e renale, asma e bronchite asmatica acuta (per l’eventuale scatenamento di una crisi asmatica), ipertiroidismo, ipotensione, sindrome del seno carotideo (soprattutto in soggetti anziani con problemi di aterosclerosi in cui può essere colpita la carotide, la manipolazione del collo potrebbe determinare una caduta della pressione), disturbi fisiologici della pelvi (si evita di trattare la zona pelvica in caso di: gravidanza, mestruazioni, infiammazioni delle ovaie o degli annessi). Esiste anche un drenaggio linfatico “automatico”, che si avvale dell’uso di apposite macchine: tuttavia l’effetto non è comparabile a quello del drenaggio manuale e in alcuni casi delicati risulta addirittura controindicato. Il linfodrenaggio deve essere eseguito da un terapista esperto, che sappia individuare le zone sulle quali intervenire, esercitare una corretta pressione e manipolare nella giusta direzione. Per i trattamenti, si può inviare una e-mail all’associazione A.I.D.M.O.V.,che manderà l’elenco dei terapeuti che operano nella zona di interesse (www.aidmov.it – sezione “Cerchi un operatore qualificato?” oppure sezione News – Struttura organizzativa - Signora Contu Paola, 338 3975598 - paola_contu@alice.it) - antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - LA BAGNA CAODA
Novembre, tempo di castagne, di porri, cardi, rape e tantissime altre verdure molto ricche per il nostro corpo che si prepara ad affrontare un periodo di freddo. Vi presento una ricetta tipica Piemontese che prevede l’utilizzo a crudo di parecchie verdure di stagione, la “BAGNA CAODA”. Si prepara in particolare nel periodo di Ognissanti, il suo nome “Bagna caoda” significa “bagnetto (intingolo) caldo”, ed era una tipica pietanza alla portata di tutti perché fatto con olio, acciughe, aglio e le verdure che si potevano reperire nell’orto. Oggi, con i costi dei vari ingredienti non è più un piatto “povero” --- Ingredienti (4 persone): Tre teste di aglio, olio extra vergine di oliva spremuto a freddo, 16 acciughe sotto sale, verdure varie crude (peperoni, cardi, topinambur, finocchio, barbabietola e cipolla cotti al forno, cipollotto, cavolo verza lievemente scottato, rapa, patata bollita e qualsiasi altra verdura piaccia)-- Pulizia delle acciughe sotto sale: Porre le acciughe ancora salate in una terrina e coprirle con abbondante acqua tiepida. Lasciare le acciughe in ammollo per circa ½ ora onde ammorbidirle e renderle meno salate. Lavarle in acqua corrente mondandole della lisca e delle eventuali pinne presenti. Asciugarle molto bene con carta da cucina o un panno. La ricetta antica prevedeva l’utilizzo dell’acciuga intera completa di lisca, oggi non siamo più abituati a gusti così rudi. In una casseruola di terracotta possibilmente alta, si mette l’olio sulla fiamma bassa, si pulisce l’aglio togliendo l’anima interna, lo si affetta grossolanamente e lo si versa nell’olio ancora tiepido. Si segue la cottura dell’aglio che non deve friggere, ma bollire lentamente nell’olio non caldissimo, nel frattempo si provvede con una forchetta o meglio un bastone di legno a schiacciare delicatamente l’aglio onde ottenere una pasta bel amalgamata con l’olio. Quando il tutto è ben amalgamato, versare le acciughe preventivamente pulite e riportare il tutto a ebollizione lenta, con la forchetta o il bastone schiacciare anche le acciughe amalgamando il tutto in un bagnetto. Si tenga conto che per ottenere una buona bagna caoda dall’inizio alla fine della cottura si impiega circa 2 ore sempre a fuoco bassissimo, meglio se con una stufa a legna. Appena il tutto sarà cotto (mi raccomando il fuoco basso per non bruciare nulla) portare la casseruola in mezzo al tavolo e intingere le verdure nella crema calda e gustarle facendo attenzione a non ustionarvi la lingua. Di tanto in tanto riportate a calore la salsa per gustarla al meglio. Se si ha uno scaldino porlo in centro tavola con sopra la casseruola. In Piemonte esistono in vendita degli appositi “piatti” chiamati “Fujot” formati da una scodella con al di sotto uno spazio per mettere una candela piatta che serve appunto a mantenere in giusta temperatura la “bagna caoda”. Normalmente non consiglio di bere vino, ma nella particolare ricetta vi invito a mettere in tavola del vino Barbera o Freisa o Dolcetto. Consiglio anche di assaporare questo piatto al sabato, onde avere la domenica o il giorno di festa per poter “smaltire” gli effetti (alito non propriamente adatto a relazionarsi con altre persone. BUONA DEGUSTAZIONE - domenico.benedetto@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DOOMED; READY-MADE
DOOMED /du:md/ agettivo: 1) condannato; segnato (fig.)- 2) (di un progetto, ecc.) destinato a fallire: (a doomed attempt to rescue the miners = un tentativo di soccorrere i minatori destinato a fallire); (The peace plan was doomed from the start = il piano di pace era condannato in partenza) ------------------------------------------------------------------- ready-made /rɛdɪˈmeɪd/ A aggettivo: 1) (ind.) preconfezionato: (ready-made clothes (o clothing)= abiti confezionati (o prêt-à-porter); (ready-made meals = piatti pronti) --- 2) già pronto; bell'e pronto: (a ready-made excuse = una scusa bell'e pronta) --- 3) poco originale; banale: (ready-made opinions = luoghi comuni) ----------- B nome: 1) (spec. al pl.) abito confezionato; capo prêt-à-porter -- 2) articolo preconfezionato -- 3) (arte) ready made ----------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




DENTRO I CITTADINI, FUORI I POTERI FORTI - APPELLO DI AVAAZ
DENTRO I CITTADINI, FUORI I POTERI FORTI “Avaaz” (l’organizzazione internazionale no-profit che non riceve finanziamenti da governi o grandi imprese) segnala all’opinione pubblica l’ennesima distorsione del sistema politico economico internazionale: la scandalosa “sponsorizzazione” del recentissimo vertice del G20 a Cannes da parte di banche e multinazionali. Mentre, per l’occasione, la città ospite dell’incontro è stata blindata come un fortino e resa pressoché inaccessibile ai comuni cittadini, gli amministratori delegati di società finanziarie e creditizie hanno avuto libero accesso ai luoghi della riunione per dire ai governi quel che devono fare. Nonostante abbiano contribuito alla creazione della crisi, multinazionali e banche pretendono ancora di condizionare il potere politico dopo aver già ottenuto l’assegnazione di ingenti fondi da utilizzare per il loro stesso salvataggio! Purtroppo, la linea di confine fra potere finanziario privato e governi nazionali si è sbiadita sempre più, mettendo in pericolo le radici stesse della democrazia e la tenuta dell’economia reale. Per ottenere politiche che davvero tutelino il lavoro, colpiscano la speculazione selvaggia e garantiscano un futuro più equo a tutti noi occorre allontanare le lobby finanziarie dai leader che ci governano. Anche a tal fine, Aavaz ha predisposto una petizione on-line invitando tutti i cittadini del mondo a sottoscriverla. (link: http://www.avaaz.org/it/occupy_g20/?vl). Per approfondimenti: Il vertice parallelo del Business 20 al G20 http://www.b20businesssummit.com/guests/business-organizations B20, Cannes fa business http://www.lettera43.it/economia/aziende/30302/b20-cannes-fa-business.htm Lista degli sponsor del G20 a Cannes http://www.g20-g8.com/g8-g20/g20/english/the-2011-summit/partnerships/partnerships.69.html Per informazioni sull’attività di Aavaz e sulle sue importanti campagne: http://www.avaaz.org/it
torna su




Il cammino di Marcella
“Nella notte tra il 12 e il 13 aprile 1997 sono alla guida dell’autovettura di famiglia, una monovolume comprata da appena un mese, sto percorrendo l’autostrada Milano – Genova, é buio, Marco, mio marito, assopito sul sedile anteriore affianco a me, cinque dei miei sei ragazzini sui sedili posteriori tranquillamente addormentati, ma, mentre sto percorrendo il viadotto Piani, un colpo di sonno mi fa perdere il controllo della guida. Un urlo di Marco mi sveglia, rumore di carrozzeria che sfrega contro il metallo della barriera di sicurezza, i fanali dell’automobile impazzita illuminano a sprazzi l’autostrada, giriamo su noi stessi vorticosamente; facendo perno contro il guard-rail con la parte posteriore dell’auto ci solleviamo e crediamo di volare giù, ma poi ricadiamo pesantemente sulla strada, riprendiamo a carambolare e infine ci fermiamo sulla corsia d’emergenza. Ci contiamo, manca Marcella, la mia figlia di 8 anni: sull’asfalto non c’è, capiamo che è stata sbalzata dall’auto ed è probabilmente là, ventotto metri più sotto. Poliziotti, vigili del fuoco, personale della Croce Rossa e automobilisti di passaggio scendono a cercarla senza trovarla e allora, dopo circa trenta minuti, dico a voce alta: “Se la troviamo vado a Lourdes” e dopo alcuni minuti in piedi, nel buio, sola, con il mio bimbo di pochi mesi in braccio, alzo lo sguardo al cielo e urlo: “Ok, ci vado a piedi!”. “Signora, veloce, salga sull’ambulanza, il dott. Cremonesi ha trovato Marcella, e noi dobbiamo arrivare al Pronto Soccorso prima che arrivi lei”. Infatti altri figli hanno riportato ferite e contusioni e necessitano di cure. Marcella è molto grave e quando si riprende, lentamente, dal coma scopriamo che è viva, ma non camminerà mai più. Lei, piccola atleta, iperattiva, è ora costretta a vivere su una sedia a rotelle, con una tetraparesi che le limita i movimenti sia delle gambe che delle braccia.” ---- E a distanza di 14 anni decido di partire; intraprendo un cammino di ricerca personale, dai risvolti sociali: cerco persone che si raccontino, e associazioni e amministrazioni pubbliche che mi spieghino cosa fanno per abbattere le barriere cuturali che ancora creano un ulteriore handicap a chi già convive con una disabilità scomoda. E dal cammino è nato un diario di viaggio che riporta le emozioni, le riflessioni, gli incontri fatti per partecipare attivamente a una nuova cultura della disabilità. "Il cammino di Marcella", con la prefazione di Giovanna Rossiello, giornalista, autrice e conduttrice del programma "Fai la cosa giusta" del TG1 e le fotografie di Riccardo Carnovalini, è pubblicato da una piccola casa editrice di qualità di Perugia, ALI&NO EDITRICE (www.alienoeditrice.net). Siamo comunque disponibili a venire a raccontare le idee nate da questo viaggio tra paesaggi e animi umani, che ci ha saputo donare un nuovo sguardo sulla disabilità. Invitateci, verremo volentieri a condividere i pensieri raccolti lungo la via --- Anna Rastello (www.camminodimarcella.movimentolento.it)
torna su




IVA IMPROPRIAMENTE PAGATA SULLA “TARSU”: FAI ANCHE TU RICORSO!
La Cassazione ha finalmente stabilito che la tassa sui rifiuti solidi urbani (TARSU) è una tassa a tutti gli effetti e non una tariffa; ne consegue che gli importi sinora pagati a tale titolo sono stati impropriamente assoggettati all’IVA. Alla luce di questa situazione, tutti gli utenti hanno adesso potenzialmente diritto al rimborso (10% dell’imponibile) per i pagamenti effettuati negli ultimi dieci anni. La richiesta di rimborso, inoltre, consentirà di bloccare l’applicazione dell’IVA sulle scadenze a venire . Viceversa, chi non intende inoltrare alcuna richiesta rischierà di continuare a pagare tutto come prima. Facsimile della domanda di rimborso reperibile su Internet (http://ki.noblogs.org/?p=3382). Tutti sono invitati a diffondere queste informazioni poiché, come spesso avviene, giornali e televisione non ne parlano a sufficienza.
torna su




Parere di Maurizio Villani sulla rimborsabilità dell’IVA sulla Tarsu
RIMBORSABILITA’ DELL’IVA SULLA TARSU – APPROFONDIMENTI LEGALI -- La TARSU, tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (da alcuni comuni denominata anche Servizio di Igiene Ambientale) è stata soppressa dalla tariffa di igiene ambientale (TIA) istituita nel 1997. Ultimamente assistiamo a delle manifestazioni mediatiche del tipo: “Secondo una sentenza della Corte di Cassazione dell’autunno scorso, in linea con l’orientamento comunitario, la TARSU è una tassa (e non una tariffa) e pertanto non assoggettabile all’IVA. In parole povere non si può mettere una tassa (l’IVA) su un’altra tassa (la TARSU); potete chiedere il rimborso di dieci anni di tassazione impropria se fate così e cosà…” Occorre, a questo punto, fare una prima considerazione: non vi è stata nessuna recente sentenza della Cassazione circa l’affermazione appena espressa, né riguardante la materia TARSU. Per maggior chiarezza, è inoltre opportuno andare un po’ a ritroso. Con il Decreto Ronchi (n. 446/97) si attribuiva agli enti locali ampio potere per regolamentare i tributi di propria competenza, prevedendo anche una progressiva introduzione da parte dei comuni della disciplina della TIA (intesa quale “corrispettivo” per un servizio); l’adeguamento sarebbe dovuto avvenire entro il dicembre 2006. Ma con le successive due Leggi Finanziarie (2007 e 2008) veniva improvvisamente meno tale termine, precludendo così ai comuni che non si erano nel frattempo adeguati alla TIA di poter modificare il regime di tassazione. In buona sostanza, con il suddetto passaggio da tassa a tariffa, risultava legittima l’applicazione dell’IVA da parte di quei comuni che erano stati pronti a effettuare l’adeguamento. Risale invece al 2009 un’interessante sentenza della Corte Costituzionale circa la TIA, in cui si precisa che “non è individuabile, allo stato, un’univoca giurisprudenza di legittimità sulla natura di tale tariffa, anche se pare maggiormente attestato l’orientamento che le riconosce natura tributaria”. E ancora: “un elemento di analogia tra TARSU e TIA è costituito dal fatto che ambedue i prelievi sono estranei all’ambito di applicazione dell’IVA…”. Era stato proprio tale pronunciamento della Suprema Corte a dare il via a una serie di contenziosi per ottenere la restituzione dell’IVA pagata negli anni precedenti alla sentenza stessa. Un indirizzo che, se generalizzato, avrebbe avuto pesanti conseguenze sui bilanci dello Stato per il pagamento di molteplici rimborsi. Così, per sistemare la questione, nel 2010 veniva introdotta, tra mille polemiche, una nuova disposizione di legge con cui si puntualizzava, a tutti gli effetti, la connotazione tariffaria e non tributaria della TIA, con conseguente assoggettamento all’IVA. Alla luce di tale provvedimento, si può dunque solamente affermare che la TIA (attualmente applicata da circa un sesto dei comuni italiani) sconta regolarmente l’IVA in forza di legge, mentre – mancando un regolamento di attuazione – la TARSU è venuta meno dal 1° gennaio 2010. Una situazione di sostanziale incompletezza del quadro giurisprudenziale e legislativo sull’argomento che mette in dubbio, ancora una volta, le ragioni dei contribuenti. Sintesi tratta da “Parere rimborsabilità dell’Iva sulla Tarsu”, a cura dell’avvocato Maurizio Villani di Lecce, reperibile in Internet (http://legali.com/spip.php?article1558).
torna su




Laboratorio di storie, parole e provette per combattere il cancro - Arenzano
Il 19 novembre sarà presentato ad Arenzano, presso Villa Mina - aula A, alle ore 17,30 il libro di M. Merlano e F. Binci, “Laboratorio di storie, parole e provette per combattere il cancro”, edito da Stefano Termanini. Interverranno gli autori e l'editore. Marco C. Merlano la sua battaglia la combatte sul fronte della malattia da sconfiggere: è un medico. Fabia Binci la sua battaglia l’ha combattuta da ammalata: oggi è guarita. Sia Marco C. Merlano, sia Fabia Binci, per noi lettori, hanno portato dentro questo libro il proprio punto di vista sulla vita. Ed è un punto di vista fatto di speranza e ampi orizzonti, di attenzione e cura e amore per tutto ciò che vive… Maria Rosa Lanzoni ha illustrato i racconti con disegni originali. Ingresso libero. I fondi saranno interamente destinati a finanziare la ricerca contro il cancro e a sostenere Associazioni e Fondazioni che operano a favore delle necessità quotidiane di pazienti e delle loro famiglie. A cura di Unitre Arenzano Cogoleto --- fabiabinci@fastwebnet.it
torna su




arRiva il Jazz! - al Paesaggio Sonoro di Riva Presso Chieri
Nel giugno 2011 è stato inaugurato al pubblico il nuovo allestimento del Museo del Paesaggio Sonoro nella nuova, prestigiosa sede, di Palazzo Grosso. Il Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri, nato da una collaborazione tra il Comune, alcuni sponsor privati e l'Università degli Studi di Torino è stato recentemente insignito del premio “Pavone d'Oro”, quale organizzazione impegnata nel mantenimento e n...ella valorizzazione della Storia, della Cultura, della Tradizione popolare piemontese. La cerimonia di premiazione, che si è tenuta nella cittadina canavesana il 15 e 16 ottobre, ha visto la partecipazione del gruppo dei Musicanti che, con lo spettacolo SE IJ BOGIANEN A BOGIO…PORCA MISERIA! - Storie di contadini ed emigranti del Piemonte, ha riscosso un unanime e generoso consenso di pubblico -- Il Museo, quale sede privilegiata di ricerca, diffusione e promozione delle culture musicali propone, prima della chiusura invernale, due aperture serali straordinarie, che ospitano altrettanti concerti nella splendida Sala dei Paesaggi di Palazzo Grosso: venerdì 18 novembre il duo tromba e pianoforte di Fulvio Chiara e Riccardo Zegna, che presenta une personale rilettura dei più importanti standard jazzistici e venerdì 16 dicembre il gruppo D'Accordéon Quintet, composto da Valerio Chiovarelli, Domenico Torta, Camilla Santucci, Christophe Kerleau e Andrea Verza i quali, attraverso il métissage di atmosfere jazz e delle caratteristiche sonorità della chanson parigina della prima metà del Novecento, interpretano una scelta di brani dei più famosi chansonnier francesi (Piaf, Aznavour,Brassens, Brel, Trenet). Due serate di musica raffinata, nella quale il pubblico potrà ascoltare artisti di grande levatura, immerso nella splendida cornice ottocentesca del Palazzo dei Conti Grosso; durante la serata del 18 novembre sarà inoltre possibile usufruire gratuitamente della visita guidata al Museo prima e dopo il concerto, a partire dalle ore 20 e fino alle ore 24 -- Gli Artisti: Fulvio Chiara (tromba) Si avvicina allo strumento fin da giovanissimo come autodidatta e dopo alcuni anni di esperienza nel campo della musica leggera dedica tutto il suo interesse al jazz. Ha svolto attività di free-lance collaborando con molti gruppi e artisti (Emanuele Cisi, Furio Di Castri, Flavio Boltro, Tullio De Piscopo, Romano Mussolini) e nel 2005 ha realizzato con il chitarrista Luigi Tessarollo un disco dedicato alla musica popolare piemontese. Attualmente, oltre a numerosi altri progetti, suona con la Torino Jazz Orchestra, con l'Orchestra Laboratorio del Conservatorio di Cuneo ed è docente di Tromba Jazz presso la scuola civica di Torino, presso l'Istituto Musicale Città di Rivoli e collabora come compositore e tutor presso il Dipartimento Animazione della Scuola Sperimentale di Cinematografia di Roma -- Riccardo Zegna (pianoforte) Dalla fine ani '70 in poi, collabora con numerosi solisti jazz italiani ed americani di fama internazionale. In seguito partecipa a numerosi festival importanti tra cui la Parade du Jazz di Nizza e Umbria Jazz. Contemporaneamente realizza molte registrazioni discografiche tra cui alcune di musiche originali per la casa discografica Egea. Attualmente ha concluso un progetto di piano solo su musiche di Monk ed insegna Jazz al Conservatorio di Cuneo -- D'Accordéon Quintet Il gruppo D’Accordeon Quintet è di recente formazione e nasce da un’idea del fisarmonicista Valerio Chiovarelli. E’ formato da musicisti con provenienze artistiche e culturali molto diverse ma legati da un unico filo conduttore che è lo studio e la ricerca delle potenzialità espressive che il repertorio della chanson française fornisce. La ricerca e l’elaborazione delle sonorità che il quintetto esprime derivano essenzialmente dalla fusione delle nuances di colore soffuso che appartengono al jazz d’atmosfera con le caratteristiche sonorità della Chanson del Music Hall della prima metà del novecento parigino - Domenico Torta: tasche@
torna su




Hiroshima - Fukushima una eredità per duemila anni - Torino
VENERDI’ 11 NOVEMBRE 2011, ORE 17.00 in occasione della mostra S A L V A T I D A L F U O C O (ovvero: 95 frammenti di xilografie giapponesi salvate dal fuoco) la Edizioni Angolo Manzoni e l’Associazione Sulla Parola onlus organizzano un libero dibattito che coinvolge la casa editrice, i suoi amici e collaboratori e chiunque vorrà partecipare: Hiroshima - Fukushima una eredità per duemila anni L i b e r o d i b a t t i t o s u l n u c l e a r e Ispirato ad un episodio, “Fujima in Rosso”, dal capolavoro di Akira Kurosava Sogni (1992)-- Intervengono: Alberto Salza antropologo, scrittore; Alberto Tridente scrittore; Chie Wada Ass. Tomo-Amici; Mie Ishii vicepresidente Ass. Sakura; Enrico Moriondo geologo; Pierpaolo Cappelli maestro di Arti marziali; Nazzareno Giorgi ingegnere... Spazio mostre: Libreria PiemonteLibri – Via San Tommaso 18 Torino -- Saranno esposti i disegni a china dell’artista Victoria Musci per il volume di Alberto Salza “Bambini Perduti. Quando i piccoli non hanno bisogno dei grandi: storie della parte migliore del genere umano” (Sperling&Kupfer 2010). Si potrà firmare la “Petizione per la Denuclearizzazione e per una Società basata sulle Energie Alternative”, destinata al primo ministro giapponese e promossa da 9 intellettuali giapponesi, tra cui il Premio Nobel Kenzaburō Ōe. “Ponte fra Italia e Giappone - TOMO-AMICI” se ne fa portavoce a Torino. Organizzazione: Enzo Bartolone 3462198500 Edizioni Angolo Manzoni Collana il Crisantemo e la Spada http://www.angolomanzoni.it/collane/leggi/40
torna su




CI SARÀ UNA VOLTA - Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta
Pubblicato il libro di Andrea Satta 'CI SARÀ UNA VOLTA' Favole e mamme in ambulatorio. 'Infinito Edizioni' -- 24 illustrazioni inedite di Sergio Staino. Prefazione di Dario Vergassola. Introduzione (e una favola) di Moni Ovadia . Offerta lancio : € 10.90 ANZICHE' € 12.00 FINO AL 13/11 -- “C’era una volta una mamma straniera, il suo bimbo straniero e un ambulatorio pediatrico italiano. La mamma, portando il figlio dal dottore, confessa al medico di non avere amici; neanche il piccolo bimbo africano aveva compagni italiani per giocare. L’unico posto dove aveva conosciuto qualcuno era proprio l’ambulatorio medico, durante l’attesa per le visite. Il medico, che era un brav’uomo, disse alla mamma: “Perché non viene una volta al mese col bambino e racconta alle altre mamme e ai loro figli una favola?”. Fu così che tutti i lunedì del mese dal dottore ci furono un sacco di mamme con i bimbi che si raccontavano favole in tutte le lingue. Questo servì per farli conoscere tra di loro, i bimbi trovarono nuovi amici ma, soprattutto, non ebbero più paura dei medici italiani. Se non ci credete, portate un bimbo e una favola, tutti i lunedì, dal dottore che ha scritto questo libro!”. (Dario Vergassola) Il musicista Andrea Satta, pediatra e scrittore, in “Ci sarà una volta” racconta questa meravigliosa esperienza multiculturale, favole da tutto il mondo incluse, e lancia una sfida per una società migliore. “Noi non sappiamo più raccontare, ma se con l’aiuto della fantasia dei nostri bimbi riafferriamo il bandolo del filo della narrazione forse possiamo salvare la nostra comunità umana dai devastanti pericoli che incombono su di essa”. (Moni Ovadia). I proventi di questo libro sono destinati al Centro pediatrico di Emergency per i bambini del campo profughi Mayo, in Sudan. comunicazione@infinitoedizioni.it
torna su




LA FORMAZIONE DELL'UNO - Cosenza
150 artisti per l'Unità d'Italia -Palazzo Arnone Ex Carceri Via Gian Vincenzo Gravina(Palazzo Arnone) COSENZA - Vernissage mostra mercoledì 9 novembre 2011 ore 18.00 -- Il Centro per l’arte contemporanea Vertigo, non poteva non dedicare la quinta edizione della propria rassegna annuale itinerante “Tornare@Itaca” a un avvenimento così memorabile come il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, giovandosi anche della circostanza che la città di Cosenza è depositaria di uno dei tricolori più antichi d’Italia, probabilmente portato da Cipro dai Fratelli Bandiera nella loro sfortunata impresa meridionale (1844), nella quale trovarono la morte per fucilazione nella città bruzia, con prova a carico, tra le altre, proprio quella bandiera. Fotografata e serigrafata nelle sue dimensioni originali, essa è stata spedita a centocinquanta artisti individuati su tutto il territorio nazionale e vicini chi più chi meno all’Associazione, affinché ognuno, in piena libertà espressiva, vi intervenisse sopra, offrendo un segno della sua personale interpretazione. Dalla loro risposta è nata un'appassionata rassegna d’arte contemporanea, di spirito civico e di amore per le proprie radici -- MATTEO ACCARRINO, ANGELO ALIGIA, SALVATORE ANELLI, CLAUDIO ANGIONE, CATERINA ARCURI, KENGIRO AZUMA, ANTONIO BAGLIVO, CALOGERO BARBA, ANGELA BARBERA, GEPPO BARBIERI, ANGELO BARILE, PAOLO BARLUSCONI, BIZHAN BASSIRI, FABRIZIO BELLANCA, LUISA BERGAMINI, ENZO BERSEZIO, TOMASO BINGA, RENATA BOERO, ANNA BOSCHI, SARAH BOWYER, GIANNETTO BRAVI, CARMINE CALVANESE, AMALIA CANGIANO, CARMINE CAPUTO DI ROCCANOVA, DARIO CARMENTANO, LORIANA CASTANO, LUCILLA CATANIA, ENRICO CATTANEO, GIORGIO CELON, SILVIA CIBALDI, LETTERIO CONSIGLIO, GIGI CONTI, FRANCESCO CORREGGIA, GIANCARLO COSTANZO, GIULIANO COTELLESSA, FERRUCCIO D’ANGELO, LUCE DELHOVE, LUIGI DELLATORRE, MARIANGELA DE MARIA, DANILO DE MITRI, GIULIO DE MITRI, TEO DE PALMA, CLAUDIO DE PAOLIS, ANTONIO DE PIETRO, ALESSANDRA DE SANCTIS, ELENA DIACO MAYER, MARCELLO DIOTALLEVI, MATILDE DOMESTICO, SALVATORE DOMINELLI, FERNANDA FEDI, MAVI FERRANDO, SIMONETTA FERRANTE, ARMANDO FETTOLINI, ANNA FINETTI, FRANCO FLACCAVENTO, ANTONIO FOMEZ, ALESSANDRO FONTE, ROSA FOSCHI, NICOLETTA FRIGERIO, MATTEO GALVANO, PINO GIUFFRIDA, LILLO GIULIANA, ALESSANDRO GORDANO, FRANCO GORDANO, ALFREDO GRANATA, GIANFRANCO GROCCIA, FRANCESCO GUERRIERI, RAFFAELE IANNONE, MASSIMO INNOCENTI, ERNESTO JANNINI, IGINIO IURILLI, MASSIMO LAI, ANNA LAMBARDI, ETTORE LE DONNE, GIOVANNI LETO, MARGHERITA LEVO ROSENBERG, PINO LIA, FULVIO LONGO, LUCIANO LUPOLETTI, RUGGERO MAGGI, SERAFINO MAIORANO, ALFREDO MAIORINO, SILVIA MANAZZA, BRUNO MANGIATERRA, FRANCESCA MARANETTO GAY, LUCIA MARCUCCI, GIANNI MARUSSI, GHISLAIN MAYAUD, ILER MELIOLI, GIUSEPPE MESTRANGELO, LEILA MIRZAKHARI, ANNALISA MITRANO, MAZIAR MOKHTARI, IGNAZIO MONCADA, GIORDANO MONTORSI, ALBANO MORANDI, MARIA MULAS, MICHELE MUNNO, PIETRO MUSSINI, MARCO NEREO ROTELLI, ANTONIO NOIA, A. SEPE NOVARA, ALVARO OCCHIPINTI, ANGELA OCCHIPINTI, ELISABETTA PAGANI, VINCENZO PAONESSA, MARIO PARENTELA, LUCA MARIA PATELLA, SALVATORE PEPE, MICHELE PERFETTI, MICHELE PERI, LUCIO PERNA, FERNANDO PIGNATIELLO, LAMBERTO PIGNOTTI, LORENZO PIEMONTI, TARCISIO PINGITORE, NADA PIVETTA, ANTONIO PIZZOLANTE, SHAWNETTE POE, CARLO POZZONI, TIZIANA PRIORI, LOREDANA RACITI, MARIO RACITI, CLOTI RICCIARDI, GIUSEPPINA RIGGI, FIORELLA RIZZO, MARTINA ROBERTS, GIOVANNI SALA, MIRELLA SALUZZO, GIUSEPPE SALVATORI, ANNA SANTINELLO, LEONARDO SANTOLI, EVELINA SCHATZ, PAOLO SCHIAVOCAMPO, GIANFRANCO SERGIO, STEFANO SODDU, FRANCO SPENA, FAUSTA SQUATRITI, GIULIO TELARICO, ERNESTO TERLIZZI, SILVANO TESSAROLLO, ARMANDO TINNIRELLO, DELFO TINNIRELLO, ANGELO TITONEL, VITTORIO TONON, A. PUJIA VENEZIANO, ARMANDA VERDIRAME, ANTONIO VIOLETTA, FIORENZO ZAFFINA, ROLANDO ZUCCHINI --- m.levo.rosenberg@fastwebnet.it
torna su




Pecunia non olet, la crisi finanziaria al tempo delle carte revolving - Cos'è la TAV - Saverio Tommasi
Volete sapere come funzionano le carte revolving? Quelle carte che si presentano come carte di credito e poi praticano interessi del 25%? E chi c'è dietro queste carte? E le storie di chi è rimasto invischiato, intrecciato, strozzato? Ho realizzato 'PECUNIA NON OLET, LA CRISI FINANZIARIA AL TEMPO DELLE CARTE REVOLVING' un documentario con gente vera, storie vere, racconti onesti. Lo so, non è il massimo, pubblicare un documentario in un tempo di fiction, farlo durare 35 minuti in un tempo di sms e usare come titolo una frase latina in un paese di cinepanettoni. Ma avevo bisogno di un tempo più lungo per raccontare storie più vere. Intrecciandole perché diventassero una sola storia, con qualche appendice e un paio di interventi di banchieri autorevoli (e onesti, infatti uno soffre e l'altro lavora a Banca Etica); due signori che invece di trarre conclusioni al ritmo di supercazzole forniscono elementi di comprensione al meccanismo delle finanziarie. Quando avete mezz'ora libera, guardatelo http://www.youtube.com/watch?v=KEEpPMbVwpg. (guardate e CONDIVIDETE, perché in TV non lo vedrete mai!) ------ COS'E' LA TAV? Guardate il mio nuovo intervento su Rtv38, in apertura di 'Inchieste', la trasmissione ideata e condotta dalla giornalista Patrizia Menghini: http://www.youtube.com/watch?v=037P5mgdm3o Saverio Tommasi http://www.saveriotommasi.it
torna su




Villaggio La Francesca - Bonassola (SP) - Proposte di novembre
Cari amici, l’ondata di maltempo che ha aggredito con enormi piogge un territorio dall’ ecosistema fragile ha toccato solo marginalmente La Francesca; i danni sono leggeri e già in via di soluzione.. Vogliamo perciò rassicurare tutti gli 'amici della Francesca', ed in primo luogo ringraziare tutti quelli che ci hanno dimostrato solidarietà in un momento difficile per l’economia delle Cinque Terre. Il benessere portato dal turismo nella zona non sempre, purtroppo, ha trovato soluzioni rispettose dell’ambiente e delle popolazioni, come faticosamente cerchiamo di fare da cinquant’anni. Contiamo di avervi presto nostri ospiti in una delle prossime occasioni: Week-end di novembre, 2 notti in coppia € 150,00 -- Ponte dell'Immacolata, 3 notti 2 adulti+1 bimbo € 260,00 (inclusa una colazione e una cena per 2)-- Vacanze di Natale/Capodanno/Epifania: pacchetti su misura a prezzi molto contenuti. La Francesca Resort and Villas**** tel.(39) 0187.813911 - www.villaggilafrancesca.it - infofran@villaggilafrancesca.it
torna su




'Il cammino e il pellegrino' di Gladis Alicia Pereyra all'Ambasciata argentina - Roma
Giovedì 17 novembre ore 17.00, SALVA LA DATA - L'Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, Ufficio Culturale, presenta il libro 'Il cammino e il pellegrino' di Gladis Alicia Pereyra, Piero Manni Editore. Gladis Alicia Pereyra è nata in Argentina, a Cruz del Eje, da madre italiana e padre argentino. Nel 1973 si è trasferita a Roma, dove vive e lavora. Pubblica articoli e brevi saggi di storia medievale sulla rivista on-line dell’Associazione Culturale Clara Maffei. Questo suo secondo romanzo è stato finalista del Premio all’inedito Palazzo al Bosco www.gladisaliciapereyra.it. Sarà presente l'autrice assieme allo scrittore Mario Lunetta. L’attrice Valeria De Angelis leggerà versi di Guido Cavalcanti e passaggi del romanzo, il soprano Valeria Viotti interpreterà 'A poste messe'di Lorenzo da Firenze, canzone in volgare fiorentino del XIV secolo e il musicista Javier Camarda eseguirà al flauto brani di musica medievale. Seguirà vino d'onore Via V.Veneto, 7 2° Piano (Metro Barberini) Tel.: 06.4873866 cultura@ambasciatargentina.it www.ambasciatargentina.it Ingresso libero.
torna su




Esposizione florovivaistica 'FIORI D’INVERNO' - Castello di Moncalieri
Dall'11 al 13 novembre presso il Giardino delle Rose del Castello di Moncalieri l'Associazione Culturale Accademia degli Archimandriti con il sostegno della Città di Moncalieri propone la manifestazione Fiori d'inverno, esposizione florovivaistica che vuole coinvolgere il visitatore in un'affascinante scoperta del jardin d'hiver, con i suoi colori e profumi, offrendo le informazioni e i materiali necessari a realizzare un proprio giardino/serra invernale. Inaugurazione: Venerdì 11 novembre ore 14.30. Incontri pomeridiani: sabato 12 novembre ore 16.00: Incontro sulla storia del Parco del Giardino del Castello a cura dell'arch. Federico Fontana, presidente AIAPP ---- domenica 13 novembre ore 16.00: Suggestioni e segreti di cucina con i fiori, assaggi di piatti a base di fiori e verdure. L'esposizione sarà aperta al pubblico da venerdì 11 novembre a domenica 13 novembre 2011 dalle 10.00 alle 17.00 INGRESSO GRATUITO. http://www.comune.moncalieri.to.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1480
torna su




ISRAELIANI E PALESTINESI, SINDACI PER LA PACE – TORINO, 17 NOVEMBRE 2011
Il CIPMO, Centro italiano per la pace in Medio Oriente, in collaborazione con l’Istituto Salvemini e Paralleli, organizza per il prossimo 17 novembre a Torino una conferenza pubblica cui parteciperanno, tra i vari ospiti, anche quattordici sindaci israeliani e palestinesi. L’obiettivo è abbattere l’incomunicabilità tra i primi e i secondi, creando nuovi canali di contatto e di possibile cooperazione. Sotto questo profilo, le municipalità sono le istituzioni più vicine alla gente e quelle che meglio possono interpretarne sentimenti e bisogni, contribuendo a superare il fossato apertosi tra queste due popolazioni. La diplomazia, da sola, non basta e la pace va costruita anche dal basso, a livello locale. L’evento (inizio ore 18,00) si svolgerà presso il Circolo dei Lettori in via Bogino 9. Ulteriori informazioni: http://www.cipmo.org/1501-indice-appuntamenti/sindaci-per-la-pace-in-medio-oriente-conferenza-torino.html
torna su




Sono on line i nuovi numeri delle riviste di cultura Bottegascriptamanent e Direfarescrivere
La Bottega editoriale annuncia l’uscita del 51° numero di Bottegascriptamanent e del 71° numero di Direfarescrivere. Vi segnaliamo particolarmente i due articoli di apertura: Su Bottegascriptamanent: La “spinta” come metodo per ottenere risultati è il tema trattato da Paolo Ghelfi in un saggio da Città del sole, di Dino Giovannini --- Su Direfarescrivere: Città del sole ci propone il romanzo di Claudio Fiorentini, per gli appassionati di noir e di esistenzialismo, di Margherita Ganeri Per info: Direttore editoriale: Graziana Pecora (direfarescrivere@bottegaeditoriale.it) -- Direttore responsabile: Fulvio Mazza (amministratore@bottegaeditoriale.it)
torna su




Il Canzoniere del Cantovivo - Il Piemonte di Alberto Cesa - Conservatorio di Torino
4 Dicembre ore 21,00 - Sala Concerti del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino - Piazza Bodoni, 8 - Il Canzoniere del Cantovivo, canti e musiche tradizionali piemontesi, occitane, francoprovenzali raccolti nel libro “IL CANZONIERE DEL PIEMONTE”: la lunga ricerca e il repertorio messo in scena da Alberto Cesa e Cantovivo in 35 anni di attività. Alberto Cesa, un canto vivo: il corale omaggio ad un amico, la prosecuzione di cammino e pensiero. Sul palco: Donata Pinti e i musicisti di Cantovivo (Angeles Aguado Lopez, Silvano Biolatti, Gerardo Cardinale, Ivano Ciravegna, Paolo Lorenzati, Ornella Maberto, Benny Pizzuto, Umberto Rinaldi, Celeste Ruà, Massimo Sartori, e la partecipazione di Edoardo Grieco), Fausto Amodei, Babemalà, Cantambanchi, Egin, Isa, La Lionetta, Silvio Orlandi (Prinsi Raimund) Dino Tron & Daniele Ronchail, Joli Gaoubi. Ingresso libero -- ita cesa - ita.cesa@immagina.net - www.immagina.net - 3358006846
torna su




Q2011 : “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale” - Rimini
Rimini, 18, 19 e 20 novembre 2011. Ottava edizione del Convegno internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale”. L’appuntamento più importante per chi si occupa di educazione in Italia. Organizzazione a cura del Centro Studi Erickson in collaborazione con Università, Istituzioni Pubbliche, Enti e Associazioni impegnate nel campo dell’integrazione scolastica e sociale. Un evento che ha visto la presenza, nell’ultima edizione, di oltre 4.000 partecipanti con più di 200 relatori di fama nazionale e internazionale. Un risultato che conferma come tale manifestazione sia diventata l’appuntamento più autorevole e atteso per chi è sensibile a queste tematiche e intende approfondirle. Si rivolge prevalentemente a insegnanti curricolari e di sostegno, dirigenti scolastici, psicologi, medici, educatori professionali, pedagogisti, logopedisti, riabilitatori, genitori e a chi quotidianamente lavora per costruire un'integrazione scolastica e sociale di Qualità. Per l’evento il Centro Studi Erickson ha ricevuto una Medaglia dal Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, il quale manifesta così il proprio consenso alle finalità perseguite. Nel sito internet dedicato è pubblicato il programma completo del Convegno. Puoi quindi trovare: il programma dettagliato delle 3 sessioni plenarie ; --- gli abstract degli 84 workshop di approfondimento , suddivisi per aree tematiche inerenti l'educazione, l’integrazione scolastica e sociale, la disabilità, le difficoltà di apprendimento, le metodologie didattiche innovative, le nuove tecnologie, ecc. --- la presentazione del Convegno da parte dei Direttori Scientifici, Andrea Canevaro e Dario Ianes. E’ disponibile inoltre il pieghevole del programma del Convegno. Per qualsiasi ulteriore informazione: Tel. 0461 950747 - Fax 0461 956733 - E-mail: formazione@erickson.it - Guarda il video di presentazione del Convegno
torna su




POESIAPRESENTE: appuntamenti novembre-dicembre 2011
POESIAPRESENTE - Appuntamenti novembre-dicembre 2011 --- 1- I libri di PoesiaPresente sabato 5 novembre - ore 18,30 Libreria 6 Rosso via Albertini, 6 Milano Incontro a cura di Patrizia Gioia --- 2- AGRATE POETRY SLAM sabato 12 novembre - ore 21-24 Centro Sulè Parco Aldo Moro, Agrate (MB) Organizzazione poetry slam: PoesiaPresente e Davide ScartyDoc MC Dome Bulfaro Montepremi euri 100 ----- 3- Dire poesia ora (1909-2011) giovedì 24 novembre - ore 16-18 CPM, Music Institute www.centroprofessionemusica.it via Elio Reguzzoni, 15 Milano (zona Sarca)---- 4- TRIESTE POESIA – festival internazionale www.triestepoesia.org mercoledì 30 novembre - ore 20,30 giovedì 1 dicembre - ore 19,30 Stabilimento Ausonia Riva Traiana 1, Trieste Festival organizzato dalla Cooperativa Sociale La Piazzetta ----- 5- VERCELLI POETRY SLAM 2011 nel 7° FESTIVAL DI POESIA CIVILE – città di Vercelli www.poesiacivile.it venerdì 2 dicembre - ore 10,30 Liceo Scientifico Avogadro Corso Palestro 29 Il Festival è organizzato dall’associazione culturale Il ponte Poetry slam a cura di Mille Gru/PoesiaPresente MC Dome Bulfaro/ Marco Bin Montepremi euri 150 ------ 6- I libri di PoesiaPresente: Ziba Karbassi e Milano Ictus domenica 4 dicembre - ore 18,00 Il Libraccio via Vittorio Emanuele, 15 Monza ----- PER INFO: PoesiaPresente di Mille Gru - tel.329/4424773 Mille Gru - tel.039/2304329 Sede Mille Gru - e-mail: info@poesiapresente.it - sito web: www.poesiapresente.it
torna su




Celebrazione 150 anni Unità d'Italia a Nichelino - Eventi conclusivi
Le celebrazioni per 150 anni dell'Unità d'Italia giungono a conclusione con spettacoli teatrali e musicali promossi dalla Città di Nichelino, che ha deciso di onorare fino alla fine dell’anno questa straordinaria esperienza storico-popolare. Primo appuntamento Sabato 10 dicembre ore 21 presso Centro “N. Grosa” – Via Galimberti 3, Nichelino - “I garibaldini di Don Chisciotte” Don Quicote e Sancho Garibaldi, ovvero la segreta istoria della unificazione del mondo. E’ lo spettacolo che mette in scena l’associazione culturale Stregatocacolor, lo spunto per raccontare l’Italia unita parte da un improbabile ed esilarante incontro tra Don Chisciotte e Garibaldi. Il primo rappresenta per noi l’Utopia pura, il sogno; mentre Garibaldi è il braccio e la mente pratica che lo aiuta a realizzare i suoi ideali. I due dovranno arruolare i volontari disposti a combattere per la loro causa e questi verranno reclutati proprio tra il pubblico, le nuove Camicie Rosse, alle quali sarà affidata la missione. Un esilarante spettacolo interattivo, adatto anche ad un pubblico di bambini, a partire dagli otto anni. Da un’idea e con la collaborazione artistica di Franco Collimato. Con Maura Raviola, Nadia Nardi, Paolo Luparello. Ingresso gratuito. biblioteca@comune.nichelino.to.it
torna su




Cattedra del Dialogo - Incontro con Maria Ko Hafong - Torino
Qual è il mio ruolo nella storia della salvezza? è un importante interrogativo che si pone in uno dei suoi scritti Maria Ko Ha Fong, biblista, cinese di nascita, cresciuta a Hong Kong e suora salesiana per scelta. Sarà lei ad animare, sollecitata dalle domande dei giovani, il secondo incontro della Cattedra del Dialogo il prossimo 10 novembre ore 21,00 presso il Centro Incontri della Regione Piemonte (corso Stati Uniti, 23 - Torino). La Cattedra è l’iniziativa culturale promossa dai vescovi piemontesi che quest’anno ha come filo conduttore “Il giovane ignoto, a chi?” e ha luogo ogni secondo giovedì del mese. Maria Ko Ha Fong dopo aver studiato a Torino all'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, dal 1970 a 1973, si è specializzata in Scienze dell'Educazione alla Pontificia Facoltà Auxilium, e dal 1973 al 1981 ha frequentato l'Università di Münster in Germania dove ha ottenuto un dottorato in Teologia. E' docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione Auxilium di Roma; tiene regolarmente corsi di esegesi biblica, pastorale biblica e spiritualità biblica a Hong Kong e in diversi seminari nella Repubblica Popolare della Cina. Il suo campo specifico di studio e di ricerca è l’ermeneutica biblica e pastorale biblica. In particolare si interessa di un approccio asiatico alla Bibbia. Ha pubblicato vari libri e articoli in questi campi in cinese, italiano, inglese e tedesco. La Cattedra è sostenuta dalla Fondazione Crt. E’ organizzata in collaborazione con la Cei- Progetto Culturale, con la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale (sezione di Torino) - l’Università Pontificia Salesiana, la Facoltà Teologica, sezione di Torino – gli Uffici per la Cultura e i Giovani della diocesi di Torino e il gruppo giovani filosofi. Ingresso libero. Per ogni ulteriore informazione rivolgersi al Centro incontri tel. 011.5623423 – 340.1007222 e-mail:
torna su




INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ - 10 novembre 2011 - Firenze
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ a cura di Massimo Mori In collaborazione col Sindacato Nazionale Scrittori Con il patrocinio del Comune di Firenze Giovedì 10 novembre - ore 17.00 Milanocosa presenta: Milano: Storia e Immaginazione Con i curatori del libro Adam Vaccaro e Laura Cantelmo. Intervengono: Mariella Bettarini, Massimo Mori, Liliana Ugolini -- I caratteri generali del percorso proposto dal libro sono sintetizzati nel titolo. Squarci di storia anche ampi, che non hanno ovviamente la pretesa di offrire una storia di Milano, in primo luogo perché quasi tutti gli autori, a cominciare da noi curatori, non sono storici. L’obiettivo è stato quello di offrire…una molteplicità e ricchezza di sollecitazioni a un pubblico di esperti e non, coinvolgendo diversi ambiti e linguaggi. Nessuno sa tutto e chiunque può approfondire ulteriormente qualcosa. Siamo partiti certamente dal corso storico, ma all’interno di ogni capitolo o periodo preso in esame, si intrecciano voci – secondo l’approccio tipico di Milanocosa – di esponenti di più discipline (dall’arte visiva all’architettura, dalla poesia all’antropologia, dalla narrativa alla stessa storia ecc). Per far esperire, a noi stessi e al pubblico, momenti di aperture di sguardi e interazioni tra un linguaggio e l’altro…prassi utile…alla conoscenza, alla creatività e all’immaginazione, insomma alla capacità di guardare oltre la storia come sequenza ottusa di accadimenti ininterrotti, in gran parte violenti e generati da questo o quel potere. E la creatività è causa ed effetto dei caratteri – non solo umani ma del vivente – che aiutano la speranza, non illusoria ma concreta di trovare soluzioni inimmaginabili dalla logica dominante in questo o quel periodo (Dalla Introduzione di Adam Vaccaro) -- Per info: Associazione Culturale Milanocosa – c/o Adam Vaccaro, Via Lambro 1 – 20090 Trezzano S/NT. +39 02 93889474; +39 347 7104584 – E-mail: info@milanocosa.it; adam.vaccaro@tiscali.it
torna su




LUNEDINSCENA 2011 - TERZA EDIZIONE - Assegnati i premi del concorso teatrale
Vi trasmettiamo l'elenco dei premi assegnati per la terza edizione del Concorso Teatrale LUNEDINSCENA 2011 - Premio 'Giovanni Mellano' organizzato dalla nostra Compagnia ed appena concluso. MIGLIOR SPETTACOLO - FOLLE D'ORO 2011 'FROM MEDEA' di Grazia Verasani Compagnia Cattivi di cuore - Imperia Regia di Gino Brusco -- MIGLIOR REGIA - FOLLE D'ORO 2011 GINO BRUSCO spettacolo FROM MEDEA Compagnia Cattivi di cuore - IMPERIA -- MIGLIOR ALLESTIMENTO - FOLLE D'ORO 2011 'DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA' adattato e diretto da FRANCO CHECCHI G.A.D. CITTA' DI PISTOIA --- MIGLIOR ATTORE - FOLLE D'ORO 2011 DANTE RICCI nella parte di LIBERO BOCCA Spettacolo 'CLASSE DI FERRO' di Aldo Nicolaj Compagnia LA BARCACCIA - JESI (AN) --- MIGLIOR ATTRICE - FOLLE D'ORO 2011 MAURA AMALBERTI nella parte di VINCENZA Spettacolo 'FROM MEDEA' di Grazia Verasani Compagnia Cattivi di cuore - IMPERIA --- MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA - FOLLE D'ORO 2011 ELVIO NORCIA nella parte di SANCHO PANZA Spettacolo 'DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA' G.A.D CITTA' DI PISTOIA --- MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA - FOLLE D'ORO 2011 MUGIA BELLAGAMBA nella parte di AMBRA Spettacolo 'CLASSE DI FERRO' di Aldo Nicolaj Compagnia LA BARCACCIA - JESI (AN) --- PREMIO GRADIMENTO PUBBLICO 2011 Spettacolo FROM MEDEA di Grazia Verasani Compagnia CATTIVI DI CUORE - IMPERIA --- PREMIO GRADIMENTO PUBBLICO GIOVANE Spettacolo 'XANAX' di Angelo Longoni Compagnia TEATRO CLAET - ANCONA ----- LA CORTE DEI FOLLI - FOSSANO (CN) Pinuccio Bellone Responsabile artistico Premio Teatrale LUNEDINSCENA 2011 -
torna su




Ne facciamo di tutti i colori ...ma con le piante!
Laboratorio di tintura naturale presso Agriturismo Arcobaleno Domenica 13 novembre dalle 15 alle 18. Prenotazione obbligatoria al tel.0141 909183- 347.4191801 costo 10 euro per gli adulti e 5 per i bambini.
torna su




Promo Novità di Novembre - Centro Studi Erickson
E’ partita la Promo Novità , l’iniziativa promozionale che propone tutte le novità editoriali Erickson di Novembre a condizioni speciali: Sconto 15% su tutti i libri e i KIT (CD-Rom + libro) Novità ------- • Spese di spedizione GRATIS, anche nel caso di acquisto in contrassegno, per tutti gli ordini superiori a 40 € contenenti almeno 1 prodotto Novità. Vieni a scoprire subito tutte le nuove proposte di libri e software divisi per area tematica: Matematica - Lettura e scrittura - Abilità cognitive - Lingue Straniere: inglese - Laboratori e attività di gruppo - Educazione emotiva e socioaffettiva - Tecnologie e media - Educazione e didattica: metodi e teorie - Linguaggio/Logopedia - DSA\ADHD - Disabilità e Autismo - Genitori e figli - Conoscenza di sè e self-help - Psicologia/Psichiatria - Lavoro sociale e politiche di welfare. Basta inserire nel carrello anche 1 solo prodotto della Promo Novità (libro, KIT o CD-Rom) per avere le spese di spedizione GRATIS (anche nel caso di acquisto per contrassegno) per ogni ordine superiore a 40 euro. www.erickson.it, numero verde 800-844052, info@erickson.it , fax: 0461-950698, Edizioni Erickson, via del Pioppeto 24, fraz.Gardolo, 38121 Trento. Le condizioni speciali della Promo Novità sono valide solo per ordini diretti alle Edizioni Erickson (per l’Italia) effettuati entro il 31 dicembre 2011.
torna su




SILVANA DE MARI presenta il libro 'IO MI CHIAMO YORSH' (Fanucci editore) - 23 novembre 2011 - Orbassano (To)
Siamo lieti di invitarvi all'incontro con la scrittrice Silvana De Mari, che presenterà il suo nuovo romanzo fantasy 'Io mi chiamo Yorsh' (Fanucci editore), mercoledì 23 novembre 2011, alle ore 18, presso il Teatro 'S.Pertini' di Orbassano (via dei Mulini 1). Il 3 novembre, a distanza di otto anni, è arrivato in libreria Io mi chiamo Yorsh, l'atteso prequel di quelll'Utimo Elfo a proposito del quale il New York Times ha scritto: 'una storia potente, raccontata con delicatezza e tenerezza, il senso stesso della vita narrato in modo sottile e magico. Pieno di gioia, dolore, bellezza e orrore, probabilmente questo libro è un gioiello di incalcolabile valore che le generazioni future scopriranno e adoreranno'. Io mi chiamo Yorsh ci farà ascoltare tre voci: le prime due sono quella del protagonista e dei suoi genitori, che racconteranno la storia della nascita di Yorsh. Sarà una storia dolcissima e tremenda, quella dell'incontro di un uomo e di una donna avvenuto durante un genocidio, mentre il loro popolo, quello degli Elfi, viene deportato. La terza voce, quella che ascoltiamo per prima, è la voce di uno dei distruttori. Quelle dei distruttori sono le voci che noi non abbiamo ascoltato. PER INFO: Biblioteca civica 'Sandro Pertini' (SBAM OVEST) Via Mulini 1 - 10043 Orbassano (TO) - Tel. diretto 011 9036331, Biblioteca -286, fax 011 9037329 - e-mail: biblioteca@comune.orbassano.to.it - http://silvanademari.splinder.com/post/25717390/io-mi-chiamo-yorsh
torna su




Week end d'arte a Varallo - nov./dic. 2011 - Sacro Monte di Varallo
WEEK END D'ARTE A VARALLO Novembre-diecmbre 2011 Sacro Monte di Varallo - Serie di conferenze artistiche sul Sacro Monte e l'arte in Valsesia - SABATO 19 NOVEMBRE - Ore 16 Varallo, chiesa della Madonna delle Grazie SALVATORE SETTIS in dialogo con GIOVANNI AGOSTI su: Paesaggio Costituzione Cemento La battaglia per l'ambiente contro il degrado civile di Salvatore Settis (Einaudi 2010) --- SABATO 10 DICEMBRE - Ore 16 Varallo, chiesa della Madonna delle Grazie SANDRO LOMBARDI e GIOVANNI AGOSTI: Teatro e arte nelle scene di Gaudenzio al Sacro Monte -- Per informazioni: tel. 0163 53938 e-mail: info@sacromontevarallo.eu - www.sacromontevarallo.eu - Per pernottare a Varallo tel. 0163 53345 Si ringraziano, per la collaborazione, la Città di Varallo e le Suore Missionarie di Gesù Eterno Sacerdote
torna su




Cerimonia di consegna dei premi "Accademia Il Convivio" edizione 2011
l'Accademia internazionale Il Convivio ha il piacere di comunicare che è possibile visionare integralmente nella sezione 'manifestazioni' la cerimonia di consegna del premio Poesia prosa e arti figurative “Il Convivio 2011” e del Premio teatrale “Angelo Musco”. La cerimonia si è svolta il 23 ottobre a Giardini Naxos nella sala convegni dell'Hotel Assinos. -info: enzaconti@ilconvivio.org
torna su




Visite tematiche sui luoghi pavesiani - Santo Stefano Belbo (CN)
Proseguono le visite tematiche sui luoghi pavesiani organizzate dal Comune di Santo Stefano Belbo in collaborazione con la Fondazione Cesare Pavese. Il prossimo appuntamento previsto, è per sabato 12 novembre 2011, alle ore 15.00, a Santo Stefano Belbo, quando, dopo la consueta visita ai luoghi pavesiani (Casa Natale, Fondazione Cesare Pavese, Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, cimitero), ci si riunirà alla Casa Museo di Nuto per approfondire l'amicizia tra lo scrittore e il falegname di Santo Stefano Belbo, amico di Pavese e personaggio chiave nella costruzione della Luna e i falò. --- Alle 17 ci si sposterà a Cossano Belbo, presso il Museo Enologico Toso, dove si potranno visitare i nuovi allestimenti della struttura (tra cui un percorso storico sulla produzione del Moscato e il “Tavolo dell'erborista”, installazione interattiva per scoprire la nascita del Vermout) e approfondire le tematiche della produzione vinicola con una degustazione di prodotti tipici dell'azienda. --- Il programma della giornata prevedrà il ritrovo e la partenza alle 15 presso la Fondazione Cesare Pavese, in P.za Confraternita n.1. Successivamente si visiterà la Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo, il cimitero, la Casa Natale, la Casa di Nuto dello scrittore e da lì si partirà per la visita alla Cantina e al Museo enologico Toso di Cossano Belbo (http://www.toso.it/section/museo-del-vino - www.vinchef.it). --- Nel corso di tutta la giornata verranno letti brani scelti tra le opere più importanti di Cesare Pavese. --- Il costo della giornata è di 10 euro ed è obbligatoria la prenotazione entro giovedì 10 novembre 2011. --- La prenotazione può essere effettuata alla Fondazione Cesare Pavese ai seguenti recapiti: info@fondazionecesarepavese.it - tel. 0141843730 – 01411849000 – 0141840894 - fax 0141844649 --- La Fondazione Cesare Pavese mette a disposizione, al sabato e alla domenica, un servizio di visite guidate ai Luoghi Pavesiani con cadenza oraria a partire dalle ore 10.00. Per ulteriori informazioni: turismo@fondazionecesarepavese.it - www.fondazionecesarepavese.it
torna su




a novembre ...CI MANCA UN VENERDI’... – Venaria Reale (TO)
L’Associazione “InnovARCI Venaria” ricorda che venerdì 11 novembre, nell'ambito della rassegna 'Ci manca un venerdì...' presso il centro polivalente 'Iqbal Masih', ci sarà un bel momento da condividere insieme. “L’ARMATA BRANCALEONE”, Regia di Mario Monicelli --- Nel Medioevo lo spiantato cavaliere Brancaleone da Norcia si mette alla testa di un gruppo di scalcinati senza famiglia e parte alla conquista del feudo di Aurocastro. --- Il film dilata i confini della commedia all'italiana con un'operazione culturale originale che comprende Kurosawa e Calvino, una rilettura della storia in chiave nazional-popolare, l'invenzione (di Age & Scarpelli) di una parlata mista di latino medievale e italiano prevolgare, il gusto anarchico di una scampagnata becera e i temi tipicamente monicelliani del gruppo dei piccoli perdenti e del senso della morte. --- 3 Nastri d'argento (Gherardi per i costumi, Di Palma per la fotografia, Rustichelli per la musica) e un titolo passato in proverbio. --- InnovARCI Venaria, Via Bruno Buozzi n.4 VENARIA REALE (TO) Tel. 011/4529967, Fax 011/4591854, email: iqbal@ilmargine.it - innovarcivenaria@gmail.com - Facebook: centro iqbal venaria - innovarci venaria
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.