Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

I RACCONTI D'INVERNO A CASCINA MACONDO - 2011-2012 - primo appuntamento sabato 10 dicembre 2011
dal 1993 A CASCINA MACOND... continua.

ON LINE GLI ULTIMI RACCONTI DI SCRITTURALIA D'AUTUNNO
Sono on line sul sito di Casci... continua.

VOLCAÈDI VOlontari della Lettura ad alta voce nei Centri per Anziani E per DIsabili - Cascina Macondo
All’interno dell’ormai consoli... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2012 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimm... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

WASNHAIJIN OICIMANI viaggio a piedi alla maniera degli antichi - HAIBUN della Dora Baltea e del Canavese
finalmente on line il resocont... continua.

QUESTO FILO DI VOCE - antologia dei 114 haiku classificati alla 9° Edizione 2011 - Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo
L'ANTOLOGIA “QUESTO FILO DI ... continua.

QUANTI MINUTI DURA UN BRANO CHE HO DECISO DI LEGGERE AD ALTA VOCE? BASTA UN SEMPLICE CALCOLO...
Può essere utile conoscere qua... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

'CINEMATOGRAFO MON AMOUR' quindicinale di recensioni a cura di Giancarlo Marchesini - Una scorpacciata di domenicale bellezza con Piet Mondrian e Pina Bausch
A dimostrazione di quello che,... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - POINTLESS
POINTLESS /ˈpɔɪ... continua.


Utenti Frécciolenews

Lo scrittore cheyenne Lance Henson al Teatro Palladium di Roma
Cinema e diversità culturale è... continua.

Libreria PiemonteLibri a Torino - Cronache del tempo e dell’amore - Oltre l'attesa - Attese
Giovedì 24 novembre, alle ore ... continua.

3-4 dicembre a ORVIETO: WORKSHOP NARRAZIONI COLLETTIVE con ALESSANDRO CERTINI
17 settembre-8 gennaio fest... continua.

1 dicembre 2011: Getting to zero
Giornata mondiale di lotta all... continua.

ANA MOURA in concerto giovedi 24 Novembre 2011 a Torino
ANA MOURA Giovedì 24 novemb... continua.

CACCIA AL TESORO DI NATALE. Alla ricerca delle parole perdute - Circolo dei Lettori di Torino
Giovedì 08/12/2011 - ore 16:00... continua.

Celebrazione 150 anni Unità d'Italia a Nichelino - Eventi conclusivi
Sabato 10 Dicembre, ore 21 – ... continua.

Mostra 'Il Vaso di Pandora' Quando l'Arte Invisibile diventa Visibile - Gallarate
Il mese di Dicembre 2011 ... continua.

Per la prima volta “Gli occhiali di Gandhi” al Torino Film Festival
Su proposta del Centro Studi S... continua.

PORTA LA BORSA A PORTA PALAZZO - Torino
Mercoledì 30 novembre, si svol... continua.

Seminario “Soli contro tutti” - Certaldo
5,6,7,8 Dicembre, Centro i Mac... continua.

XI VETRINA NATALE - INGENIO - Torino
Sabato 3 dicembre 2011- dalle ... continua.

BESA EDITRICE - News in libreria novembre 2011
BESA EDITRICE In libreria... continua.


I RACCONTI D'INVERNO A CASCINA MACONDO - 2011-2012 - primo appuntamento sabato 10 dicembre 2011
dal 1993 A CASCINA MACONDO 'I RACCONTI D'INVÈRNO' --- SERATE AD INVITO PERSONALE - PARTECIPAZIONE GRATÙITA - INGRESSO A LIBRELLULA --- I POSTI SONO LIMITATI È INDISPENSÀBILE LA PRENOTAZIONE CON UNA EMAIL --- TERZO APPUNTAMENTO SABATO 18 FEBBRAIO 2012 --- Letture, stòrie, racconti, mùsica, spezzoni di film. Intorno al fuòco vòglia di stare insième e fare l'alba. Paròle, melodìe, silènzi. Piètro Tartamèlla leggerà come sèmpre uno o dùe racconti. Bruno Burdizzo ci mostrerà le Comicòmiche. Pòi toccherà a te, se lo vorrài, regalarci una lettura, una mùsica, una canzone, un brève filmato che hai girato, una perfomance teatrale, una stòria coi burattini, una poesìa... Il cibo e il vino che porterài verranno condivisi. Saranno la nòstra pàusa, compagni dei nòstri suòni e delle nòstre paròle narrate. Tappeti e cuscini per abbandonarsi all'ascolto e stare bène. Incontrarsi e raccontarsi lasciando il tùo potere di àlbero, di voce, di tèrra, tra le mura di Cascina Macondo ---- per ogni altro dettaglio, le modalità di partecipazione, le altre date, come si arriva da noi... còpia e incòlla sul tùo browser il seguènte link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1031:i-racconti-dinverno-20112012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




ON LINE GLI ULTIMI RACCONTI DI SCRITTURALIA D'AUTUNNO
Sono on line sul sito di Cascina Macondo i racconti dell'ultima Scritturalia d'Autunno del 6 novembre 2011: # Pietro Tartamella - il miscuglio e l'ossimòro (erotico) # Paolo Severi - senza collana # Ivana Greco - miscuglio miscuglio, tutto è miscuglio # Enzo Pesante - le inchieste del commissario Pedretti: "la collana della morta" # Beatrice Sanalitro - chi va col lupo a lupanare impara # Antonella Filippi - chi va col lupo impara a... lupanare ----------------------- Per accedere ai testi copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90 ----------- BUONA LETTURA ----------
torna su




VOLCAÈDI VOlontari della Lettura ad alta voce nei Centri per Anziani E per DIsabili - Cascina Macondo
All’interno dell’ormai consolidata esperienza dei “NARRATORI DI MACONDO” che opera da molti anni, si è costituito il gruppo VOLCAÈDI Volontari della Lettura ad Alta Voce nei Centri per Anziani e per Disabili ---- Lettori volontari di Cascina Macondo (gruppo integrato costituito da persone normodotate e disabili lievi) si propongono di effettuare visite nei Centri Anziani, nei Cadd, nelle comunità di disabili, al fine di intrattenere gli ospiti con letture ad alta voce, suscitando con testi opportuni e opportunamente performativi, stimoli, intrattenimento, compagnia, relazione, socializzazione, integrazione. Se pensi che l’esperienza di lettore volontario in un simile contesto possa essere stimolante e utile alla tua formazione e alla tua personalità, e soprattutto agli ospiti che andrai a intrattenere con le tue letture, iscriviti al gruppo VOLCAÈDI. A seguito delle adesioni ricevute si formeranno i gruppi di intervento e il calendario. Gli incontri presso i Cadd, le comunità di disabili, i Centri per Anziani, avranno la durata di ‘un’ora. Al massimo di un’ora e trenta minuti. Chi desidera far parte del gruppo Volcaèdi invii una email di adesione a: info@cascinamacondo.com indicando: - nome e cognome - data di nascita - città di residenza - titolo di studio - disponibilità (mattino, pomeriggio, sera) - automunito - breve curriculum (10 righe al massimo) UN'ATTIVITA' ESCLUSIVAMENTE DI VOLONTARIATO
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2012 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sèi! Teorìa e tèsti di Piètro Tartamèlla --- Sicuramente ricorderete il tempo della vostra adolescenza quando vi allenavata a scrivere il vostro nome e cognome. Bèh! Approfondendo si perviene ad una curiosa teoria! Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere l'articolo e scoprire gli impressionanti ritratti anagrammatici di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi... : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=349:teoria-nomognomica-ritratti-anagrammatici-dimmi-come-ti-chiami-e-ti-diro-chi-sei&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




WASNHAIJIN OICIMANI viaggio a piedi alla maniera degli antichi - HAIBUN della Dora Baltea e del Canavese
finalmente on line il resoconto del viaggio a piedi Wasnhaijin Oicimani del luglio 2006. Per accedere a: IL VENTO E IL QUADRIFOGLIO-HAIBUN DELLA DORA BALTEA E DEL CANAVESE, copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1043:-wasnahaijin-oicimani-anno-2006-haibun-della-dora-baltea-e-del-canavese-parte-prima&catid=102:news&Itemid=90
torna su




QUESTO FILO DI VOCE - antologia dei 114 haiku classificati alla 9° Edizione 2011 - Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo
L'ANTOLOGIA “QUESTO FILO DI VOCE” raccoglie i 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana edito da Cascina Macondo - 9° edizione 2011 ---- PRENOTA IN TEMPO LA TUA COPIA (tiratura limitata)------ CARATTERISTICHE DELL'ANTOLOGIA: editore Alba Libri --- pagine 133 --- formato 14 x 21,5 --- traduzione inglese di Antonella Filippi (10 haiku della sezione individuale e 10 haiku della sezione collettiva)--- Accentazione ortoèpica lineare a cura di Pietro Tartamella --- prefazione di Pietro Tartamella --- COSTO A COPIA EURO 12,00 + SPESE DI SPEDIZIONE - OGNI 10 COPIE ACQUISTATE, UN COPIA IN OMAGGIO - L'ANTOLOGIA SARA' DISPONIBILE PER IL 20 NOVEMBRE 2011 GIORNO DELLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE A CASCINA MACONDO ---- spese di spedizione - euro 5 per plico contenente da 1 a 5 copie per l'Italia, (euro 11 per l'Estero) - euro 9 per plico contenente da 6 a 10 copie per l'Italia, (euro 14 per l'Estero) - euro 15 per plico contenente da 11 a 20 copie per l'Italia, (euro 18 per l'Estero) - euro 19 per plico contenente oltre le 21 copie per l'Italia, (euro 25 per l'Estero)----- Preferiamo evitare il pagamento contrassegno (per gli eccessivi costi, e per non rischiare che il pacco torni in dietro non avendo il postino trovato nessuno in casa). Il pagamento va effettuato con Bonifico Bancario. Si prega (se ancora non è stato fatto) di inviare l'indirizzo esatto dove far recapitare il plico. Si prega di inviare una email non appena il bonifico è stato eseguito ---- Dati di Cascina Macondo per bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, codice postale 20121 --- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani --- BIC BCITITMX codice per versamenti internazionali --- intestazione del bonifico: Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri- Torino - Italia -- causale del versamento: Prenotazione copie 'Questo filo di voce'
torna su




QUANTI MINUTI DURA UN BRANO CHE HO DECISO DI LEGGERE AD ALTA VOCE? BASTA UN SEMPLICE CALCOLO...
Può essere utile conoscere quanti minuti dura un brano che abbiamo deciso di leggere ad alta voce in una data occasione. Tre sono le possibilità di calcolo utilizzando: la pagina, le parole, i caratteri... Per saperne di più copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=445:quanti-minuti-dura-un-brano-che-ho-deciso-di-leggere-ad-alta-voce-basta-fare-un-semplice-calcolo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2012
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




'CINEMATOGRAFO MON AMOUR' quindicinale di recensioni a cura di Giancarlo Marchesini - Una scorpacciata di domenicale bellezza con Piet Mondrian e Pina Bausch
A dimostrazione di quello che, con linguaggi, tecniche e forme diverse, è umanamente possibile fare per cogliere e catturare ciò che nel profondo ci anima e muove – in termini di aspirazioni, desideri e bisogni - ho avuto la fortuna di godermi in una stessa giornata la mostra delle opere di Piet Mondrian al Vittoriano, poi il film che Wim Wenders ha realizzato su Pina Bausch. Di Mondrian la mostra propone un percorso ragionato e splendidamente illustrato dei molteplici passaggi che il pittore olandese ha attraversato nella sua ricerca artistica: dal realismo iniziale nella rappresentazione dei paesaggi (mulini, campi, alberi, fiumi), all’innesto di tecniche pittoriche quali il puntinismo e il fauvismo, fino al cubismo e all’astrazione geometrica finale attraverso una sua personale teoria che definì neoplasticismo. Ma tutto il percorso di evoluzione pittorica di Mondrian è legato e alimentato da una ricerca di conoscenza spirituale e filosofica: l’armonia perfetta cui aspirava mirava a far interagire e integrare la semplicità armoniosa delle forme con la complessità così spesso problematica e contraddittoria della vita reale. In una lettera che Mondrian scrisse nel 1914 ad un amico, in poche righe è espresso il senso e la finalità della sua ricerca filosofico-pittorica: « Costruisco combinazioni di linee e di colori su una superficie piatta, in modo di esprimere una bellezza generale con una somma coscienza. La Natura (o ciò che ne vedo) mi ispira, mi mette, come ogni altro pittore, in uno stato emozionale che mi provoca un'urgenza di fare qualcosa, ma voglio arrivare più vicino possibile alla verità e astrarre ogni cosa da essa, fino a che non raggiungo le fondamenta (anche se solo le fondamenta esteriori!) delle cose... Credo sia possibile che, attraverso linee orizzontali e verticali costruite con coscienza, ma non con calcolo, guidate da un'alta intuizione, e portate all'armonia e al ritmo, queste forme basilari di bellezza, aiutate se necessario da altre linee o curve, possano divenire un'opera d'arte, così forte quanto vera. » La danza/teatro della compagnia formata dalla danzatrice e coreografa Pina Bausch, ripresa da Wim Wenders nel suo film/documentario Pina, è un’altra delle possibili modalità di linguaggio/esperienza portata alla sua perfezione. Ci sono i corpi di dodici uomini e dodici donne di età e provenienza etnica diverse riuniti in una compagnia di danza e diretti da una donna dotata di personalità maieutica strepitosa. La loro esperienza si protrae per oltre trent’anni – a partire dal primo spettacolo Café Muller, del 1978 - poi la Bausch muore a 68 anni di cancro proprio alla vigilia dell’inizio del film. Il film viene realizzato comunque, e l’assenza fisica di Pina si traduce e produce un inaspettato risultato miracoloso: ripresi nei loro numeri individuali e collettivi, vuoi sul palcoscenico che in luoghi all’aperto opportunamente prescelti, percorso ed esito del lavoro di gruppo diretto dalla Bausch, grazie al racconto testimonianza di ciascuno, esce ancora più efficace e nitido. Che dire di più: il film è fatto di danza, teatro, musica, attraversati e interpretati singolarmente e collettivamente da 24 corpi maschili e femminili, anziani e giovani, plasmati e filtrati dall’estro creativo e la sensibilità di un’artista straordinaria. Aiutati anche dal 3D, che aggiunge una profondità da cui la danza esce esaltata, nell’arco di un’ora e mezza estasi e gioia, dolore e sofferenza nelle loro forme più vere, dure e intense, escono dallo schermo e ti entrano irresistibili dentro. Secondo il mio personale metro di misura, per le emozioni irrefrenabili fino alle lacrime che mi ha provocato, questo film per me è un capolavoro assoluto, una sorta di Via Crucis trasformata in Via Artis composta di stazioni tutte catartiche e gloriose. Il risultato? Alla fine si ha una consapevolezza migliore di quale privilegio si goda nell’appartenere al genere umano -- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - POINTLESS
POINTLESS /ˈpɔɪntləs/ aggettivo: 1) senza punta; spuntato; ottuso ----- 2) senza scopo; senza significato; a vuoto; inutile: (pointless cruelty = crudeltà senza scopo)----- 3) (di giocatore o squadra) a zero punti ---- 4) (di partita o incontro) senza segnature; (chiuso sullo) zero a zero -------- pointlessly (avverbio) ----- pointlessness (nome) ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




Lo scrittore cheyenne Lance Henson al Teatro Palladium di Roma
Cinema e diversità culturale è il tema al centro del convegno che si tiene al Teatro Palladium di Roma dal 28 al 30 novembre. A riflettere sul concetto di diversità culturale nelle sue molteplici accezioni sono studiosi e artisti provenienti dai quattro continenti: America, Europa, Africa, Asia. Tra gli eventi merita particolare rilievo l' incontro con un esponente del mosaico culturale americano. Mercoledì 30 la performance poetica dello scrittore cheyenne Lance Henson porrà l’attenzione sulla cultura dei nativi americani. Sempre nella stessa giornata Carlo Quartucci porta in scena figure di donne che raccontano intrecci e diversità culturali interpretate da Carla Tatò. Il Dipartimento Comunicazione e Spettacolo di Roma Tre da oltre diciassette anni è un punto di riferimento nel dibattito culturale internazionale. L’intero convegno sarà trasmesso in video streaming su www.dicospe.uniroma3.it
torna su




Libreria PiemonteLibri a Torino - Cronache del tempo e dell’amore - Oltre l'attesa - Attese
Giovedì 24 novembre, alle ore 17.30, vi aspettiamo presso la Libreria PiemonteLibri, via San Tommaso 18, angolo via Bertola, Torino, alla presentazione del volume di poesia 'Cronache del tempo e dell’amore' di Giancarlo Montalto. Sarà presente l'autore, con Nino Truglio. Illustrazioni: Beatrice Canton. E ricordate! Giovedì 1 dicembre, alle ore 18,30, sempre presso la Libreria PiemonteLibri, avrà luogo la presentazione del romanzo 'Oltre l’attesa' di Rossana d'Ambrosio. Romanzo di relazioni umane, intrecciate fra le mura delle cosiddette istituzioni totali: ospedali, manicomi, carceri, conventi... Sarà presente l’Autrice con Edmondo Bertaina, giornalista e critico. Letture di Giusi Lambarelli. Per la Edizioni Angolo Manzoni, Enzo Bartolone e Daniela Messi. Nell’occasione, saranno esposte opere della collezione 'Attese' dell'artista Fabio Sampò, autore dell'immagine di copertina. I proventi di questo romanzo saranno interamente devoluti per la diffusione di Vivacemente e VivacementeDue nelle scuole e per portare avanti le iniziative di sensibilizzazione sullo sviluppo sostenibile e la bioarchitettura. Edizioni Angolo Manzoni www.angolomanzoni.it Via Cibrario 28 - 10144 Torino tel. 011.4730775 - fax 011.4303388 email: info@angolomanzoni.it
torna su




3-4 dicembre a ORVIETO: WORKSHOP NARRAZIONI COLLETTIVE con ALESSANDRO CERTINI
17 settembre-8 gennaio festival indipendente della Scena Contemporanea edizione 1 Orvieto presenta: 3-4 dicembre 2011 Narrazioni Collettive workshop intensivo condotto da ALESSANDRO CERTINI - Un laboratorio intensivo di 2 giorni (12 ore) un percorso sulla danza nella creazione estemporanea. Il laboratorio pone l’attenzione sulla danza nella creazione estemporanea, un contesto performativo dinamico, imprevedibile, sempre nuovo. Partendo dal movimento del respiro e dalle percezioni del corpo attraverso il tatto, l’ascolto e la visione, il lavoro esplora la costruzione e la de-costruzione del movimento nello spazio/tempo delle relazioni, fisiche e teatrali, tra i danzatori. Si parte dalla forma dialogata dove il senso della narrazione trova ispirazione e motivazione dalle scelte collettive. Le lezioni avranno una prima parte di riscaldamento tecnico con un lavoro esplorativo a terra, esercizi al centro e frasi coreografiche nella sala, ed una seconda parte di improvvisazione nelle forme del duetto, del trio e di gruppo ---- Alessandro Certini Coreografo-Improvvisatore-Danzatore Ha Iniziato lo studio della danza a Firenze. Danza moderna con Traut Faggioni (Wigman, Kroitzberg), classico con Antonietta Daviso. Ha successivamente studiato ad Amsterdam ed a Londra, tecniche post-moderne e contact improvisation. Presente nel panorama della danza contemporanea dal '79, ha collaborato a numerosi progetti coreografici con artisti dell'area nord europea ed americana, tra questi i danzatori Katie Duck, Julyen Hamilton, Pauline De Groot, Steve Paxton, Frans Poulstra. Co-fondatore della compagnia Group/O diretta dalla Duck, ha collaborato a tutte le produzioni fino all'86 ed è stato presente in molti festival internazionali in Olanda, Germania, Belgio, Inghilterra. Nel 1988 fonda, con la coreografa Charlotte Zerbey, la Company Blu danza con sede a Sesto Fiorentino --- Orari workshop 3 dicembre ore 13-19 (con 1 ora break)- 4 dicembre ore 10-19 (con 1 ora break)- LE ISCRIZIONI SONO APERTE INFO e prenotazioni tel 0763.341479 info@residenzadinamica.it QUOTA DI PARTECIPAZIONE WORKSHOP INTENSIVO DI 2 GIORNI con ALESSANDRO CERTINI: 70 euro + tessera socio, 5 euro, validità 1 anno Per coloro che non abitano in zona viene offerta la possibilità di alloggiare in studio gratuitamente con proprio sacco a pelo e materassino. Inoltre, durante il workshop Happy Hour gastronomici. PROGETTO e ORGANIZZAZIONE Compagnia ALEF | Caravajal15 residenza dinamica Associazione culturale Via Malabranca 15, Orvieto tel 0763.341479 www.residenzadinamica.it info@residenzadinamica.it
torna su




1 dicembre 2011: Getting to zero
Giornata mondiale di lotta all’Aids, 1 dicembre 2011: Getting to zero. Proteggiti semplicemente, Obiettivo: ZERO = riuscire a ottenere zero infezioni - zero discriminazioni - zero morti. Albus Edizioni presenta 'Ali di cartapesta' di Alessandro Benazzi. Il libro è rivolto … ' A lettori di tutte le età, per il suo linguaggio morbido e delicato con cui affronta tematiche attuali che vanno dal senso di inadeguatezza alla tossicodipendenza. Dall’adolescente che si sente imprigionato dall’ago della bilancia e dagli standard di perfezione ostentati nelle copertine dei tablò, alla nonna che ha perso il nipote per causa dell’alcol o tenta ancora di capire perché il proprio figlio convive con un altro uomo. In particolar modo è rivolto a coloro che riescono a spingersi oltre le apparenze e sanno che “L’essenziale è invisibile agli occhi”. E se, da una parte, il romanzo pone l’accento sul tema dell’Aids - forse oggi accantonato perché nuove cure sono ormai in grado di allungare notevolmente la vita dei malati - che rimane un pericolosissimo spettro proprio perché se n’è abbassata la guardia e la prevenzione è sempre troppo poca, dall’altra incoraggia la voglia di mettersi in gioco, di scendere in campo invece che rimanere in panchina, per cambiare la realtà e aprirsi all’altro in una nuova percezione della vita.' - (Da un intervista ad Alessandro Benazzi, scrittore) . Un romanzo che tocca temi forti, veri e propri mali della società, curabili forse solo grazie a valori altrettanto forti come l’amore e l’amicizia. È soprattutto su questi grandi sentimenti che il narratore s’interroga, riflette, ben capendo che sono la chiave giusta per aprirsi alla vita vera. Alessandro Benazzi è un giovane assistente di volo. Laureato in lingue e letterature straniere all’università di Roma. È questo il suo romanzo di esordio. www.albusedizioni.it – info@albusedizioni.it
torna su




ANA MOURA in concerto giovedi 24 Novembre 2011 a Torino
ANA MOURA Giovedì 24 novembre 2011 - ore 21 Teatro Colosseo - Torino ---- Ana Pereira - voce, Angelo Freire - chitarra portoghese, TBC - chitarra acustica, Felipe Rodrigues - basso acustico ---- Tra le interpreti emergenti del novo fado Ana Moura si è affermata in breve tempo oltre i confini lusitani, merito di una voce di contralto piena a potente e di una serie di fortunate collaborazioni. Per info: Associazione Culturale Musica 90 via Galliari,2 bis - 10125 Torino (Italy) Tel. +39.011 2073461 - Fax +39. 011 2074209 www.musica90.net
torna su




CACCIA AL TESORO DI NATALE. Alla ricerca delle parole perdute - Circolo dei Lettori di Torino
Giovedì 08/12/2011 - ore 16:00 al Circolo dei Lettori - Palazzo Graneri della Roccia - Via Bogino, 9 - Torino - CACCIA AL TESORO DI NATALE, in tutte le sale e i dintorni del Circolo, ' Alla ricerca delle parole perdute'. La magia del Natale ha bisogno d’aiuto: sei pronto a metterti in gioco per salvarla? Iscriviti alla caccia al tesoro e perditi nelle nostre sale per sconfiggere il potere del perfido Circolo dei Maghi: hanno rubato una frase del Canto di Natale di Charles Dickens, mescolato e nascosto le parole negli angoli segreti del Circolo dei lettori. Tra enigmi da decifrare, trabocchetti e indovinelli, anfratti misteriosi, talismani per aprire porte e forzieri, cerca le parole disperse e ricostruisci la frase catturata dai malvagi: solo così salverai Scrooge, gli spiriti del Natale e tutta la magia di uno dei racconti più amati e letti da grandi e bambini, mentre fuori nevica e le luci colorate salutano la festa. Giocatori: Nonni, genitori, ragazze e ragazzi, vicini di casa, colleghi di lavoro, amici... Max 70 partecipanti che verranno divisi in squadre tramite sorteggio. ---- Età: Dai 10 anni in su. ---- Obiettivo del gioco: Salvare il Canto di Natale di Dickens, rimettendo le parole della frase rubata nel giusto ordine e al suo posto dentro al libro. Il primo gruppo che riuscirà nell’impresa sarà proclamato vincitore e festeggiato con musica, brindisi e un bellissimo premio. ----- Competenze necessarie: Intuito, fantasia, gioco di squadra, capacità logiche e abilità manuali. --- Iscrizione: Quota € 10 a giocatore. email: info@circololettori.it
torna su




Celebrazione 150 anni Unità d'Italia a Nichelino - Eventi conclusivi
Sabato 10 Dicembre, ore 21 – Centro “N. Grosa” – Via Galimberti 3, Nichelino - Spettacolo “I garibaldini di Don Chisciotte” Don Quicote e Sancho Garibaldi, ovvero la segreta istoria della unificazione del mondo. E’ lo spettacolo che mette in scena l’associazione culturale Stregatocacolor, con il patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Nichelino: lo spunto per raccontare l’Italia unita parte da un improbabile ed esilarante incontro tra Don Chisciotte e Garibaldi. Il primo rappresenta per noi l’Utopia pura, il sogno; mentre Garibaldi è il braccio e la mente pratica che lo aiuta a realizzare i suoi ideali. I due dovranno arruolare i volontari disposti a combattere per la loro causa e questi verranno reclutati proprio tra il pubblico, le nuove Camicie Rosse, alle quali sarà affidata la missione. Un esilarante spettacolo interattivo, adatto anche ad un pubblico di bambini, a partire dagli otto anni. Da un’idea e con la collaborazione artistica di Franco Collimato. Con Maura Raviola, Nadia Nardi, Paolo Luparello. Ingresso gratuito. biblioteca@comune.nichelino.to.it
torna su




Mostra 'Il Vaso di Pandora' Quando l'Arte Invisibile diventa Visibile - Gallarate
Il mese di Dicembre 2011 all’'Università del Melo inizia con un avvenimento veramente importante. Verrà infatti inaugurata giovedì 1 dicembre alle ore 18.30, presso la sala Planet, in via Magenta 3 a Gallarate (VA), la mostra “'IL VASO DI PANDORA'”, che espone opere di Benedetto Predazzi, con testi di Marco Predazzi. La mostra è dedicata agli ultimi anni di attività proprio della Galleria d’Artre dell’Università del Melo, e in particolare a Tino Sartori, Silvia Cibaldi, Nicola Carrù, Marco Predazzi, la collezione di burattini bergamaschi di Don Alberto Dell’Orto, Giorgio Luini e Claudio Scillieri, Gigi Borsani, Paola Macchi, Ruggero Maggi, Teo De Palma, Fabrizio Riva, i laboratori creativi di Scuola Impresa, Anna Mauri. La mostra è la seconda tappa del programma di esposizioni previste presso la Galleria d’Arte dell’'ateneo gallaratese per l’'anno accademico 2011/2012, dopo la mostra “SILVERDUST. Orario: tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 19.00, fino al 24 dicembre. Ingresso libero. Per informazioni rivolgersi al numero 0331 708224 oppure 0331 776083. www.melo.it
torna su




Per la prima volta “Gli occhiali di Gandhi” al Torino Film Festival
Su proposta del Centro Studi Sereno Regis, nel corso della XXIX edizione del Torino Film Festival verrà assegnato per la prima volta il premio “Gli occhiali di Gandhi”. La cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 3 dicembre 2011 alle ore 16, presso la sala proiezioni Film Commission, via Cagliari 42, Torino. Tale riconoscimento intende valorizzare il documentario o il film d’invenzione che meglio interpreti la capacità di affrontare i conflitti mediante la nonviolenza, come se il mondo venisse osservato attraverso le lenti del Mahatma: uno sguardo che non si ritrae dalla lotta per la giustizia, ma rispetta l’avversario con la forza della verità e con la mitezza dell’amore. In un pianeta affranto dalla disumanità della guerra, dell’oppressione, delle discriminazioni, del degrado ambientale, lo scopo dell’iniziativa è promuovere una civiltà di pace, di solidarietà e di impegno sociale all’interno dell’universo del cinema, in modo particolare fra il pubblico delle generazioni più giovani. La giuria sarà composta da due donne e tre uomini, attivi nel neonato centro per una cultura cinematografica nonviolenta del CSSR. Il trofeo consisterà in una delle creazioni progettate appositamente da studenti del Primo Liceo Artistico di Torino. Il premio, realizzato da allievi del Primo Liceo Artistico di Torino, sarà consegnato da BRUNO BOZZETTO. Durante la cerimonia verrà proiettato il cortometraggio Rhapsodeus ultima opera di animazione di Bruno Bozzetto. Centro Studi Sereno Regis - Tel. 011532824.
torna su




PORTA LA BORSA A PORTA PALAZZO - Torino
Mercoledì 30 novembre, si svolgerà il secondo appuntamento di Porta la Borsa a Porta Palazzo, iniziativa promossa dal Mercato V Alimentare, la Tettoia dei Contadini e alcuni commercianti dei settori alimentare ed extra-alimentari, con il supporto del Comitato Progetto Porta Palazzo. I commercianti del mercato aderenti all’iniziativa, riconoscibili dal logo esposto sul banco, omaggeranno i clienti più rispettosi dell’ambiente con una mela. Un regalo simbolico per coloro che faranno la spesa senza richiedere la sporta di plastica riducendo così gli sprechi e i rifiuti. Sarà sufficiente fare un acquisto dai commercianti aderenti portando la propria borsa, per ricevere un tagliando. Due tagliandi daranno diritto al ritiro dell’omaggio, dalle ore 8 alle ore 12.30, presso il punto di distribuzione localizzato sul perimetro della piazza, all’esterno del Mercato V Alimentare in piazza della Repubblica, 26. Simona Depaoli, Comitato Progetto Porta Palazzo. Tel. 011 5216242 – E-mail porta palazzo@virgilio.it
torna su




Seminario “Soli contro tutti” - Certaldo
5,6,7,8 Dicembre, Centro i Macelli, Certaldo - Mauro Monni, Giovanni Palanza - Soli contro tutti. Il seminario “Soli contro tutti” rappresenta un momento di formazione e di approfondimento sul mondo dell’Improvvisazione a 360° . Chiunque lavori in strada (giocolieri, cantastorie, clown) è obbligato a relazionarsi con eventi imprevisti e improvvisi. Diventare padroni dell’improvvisazione porta una grande serenità, ogni evento esterno sarà un prezioso regalo mandato dal cielo. Lo stage è una valigia di tecniche per coloro che intendono cimentarsi nell’ avvincente sfida del “one man show” prima come attore teatrale e poi come “improvvis-attore”. Il seminario approfondisce un lavoro sul monologo (da shakespire a Woody Allen). Il laboratorio è condotto da Mauro Monni e Giovanni Palanza, straordinari protagonisti della storia dei Match di Improvvisazione a Firenze. Per saperne di più: www.sinequanonteatro.com; www.isoladellerose.it Costo 100,00 euro - 90,00 euro per i soci Fnas. Alloggio gratuito per 10 persone. Per informazioni e iscrizioni contattare Adelaide Vitolo 3281068220 formazione@fnas.org
torna su




XI VETRINA NATALE - INGENIO - Torino
Sabato 3 dicembre 2011- dalle ore 15.00 alle ore 19.30 via Montebello 28/b e corso San Maurizio 14e - Torino. Il Sindaco della Città di Torino Piero Fassino L’Assessore alla Famiglia, alla Salute e alle Politiche Abitative Elide Tisi invitano alla bottega d’arti e antichi mestieri InGenio per lo scambio degli auguri natalizi. ' 11a Vetrina di Natale' Lungo la via, chiusa al traffico e dentro il negozio, una grande festa con laboratori, intrattenimenti, performance per grandi e piccini e tante golosità in un’atmosfera all’insegna del divertimento, del piacere e della solidarietà. InGenio è la vetrina della Città di Torino che espone e vende le opere d’arte e d’ingegno realizzate dalle persone con disabilità della Città. Oggetti originali e a tema natalizio, regali unici e non solo, negli spazi espositivi del negozio, le mostre: L’OPERA DELL’ANNO 2011 - 6 edizione e IERI,OGGI E DOMANI nello spazio InGenio Arte Contemporanea in corso San Maurizio 14e. Durante la festa sarà possibile ammirare e dare una preferenza ad una delle magnifiche torte sculture create nei laboratori per festeggiare i dieci anni della bottega. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con i servizi, aderenti ad InGenio, delle Circoscrizioni cittadine, delle Cooperative Sociali, delle Associazioni, delle Fondazioni e delle Associazioni di Motore di Ricerca. Partecipate numerosi. tel. 011 883157 www.comune.torino.it/pass/ingenio
torna su




BESA EDITRICE - News in libreria novembre 2011
BESA EDITRICE In libreria: 1)'Tango' di Rémi Hess -- Il percorso del tango dalle origini nei sobborghi di Buenos Aires e Montevideo alla diffusione in almeno tre continenti – Africa, America ed Europa – al “recupero” di cui è oggetto negli ultimi tempi. Fenomeno culturale complesso, infatti, il tango vede l’interazione di danza, musica, tradizione e innovazione, e coinvolge diverse classi sociali. “L’attesa, l’ascolto che caratterizzano il tango permettono un nuovo incontro dell’uomo e della donna in uno spazio mentale incrociato dove il mondo e le sue contraddizioni si riflettono grazie al supporto di una musica ricca e complessa e di una poesia incessantemente rinnovata” -- 2)'La fortezza' di Mesa Selimovic - Scritto nel 1970, La fortezza è un potente affresco della città di Sarajevo nel diciottesimo secolo al tempo delle guerre turco-russe, quando ormai l’impero ottomano iniziava la sua decadenza. Il giovane mussulmano Ahmet Sabo, dopo otto anni di guerra combattuta sul Dnestr, torna nella sua Sarajevo con la morte nel cuore. Il ritorno a casa rappresenta un controcampo della guerra: la famiglia di Ahmet è stata sterminata, altra gente è stata uccisa dalla peste e dalle malattie. La città inoltre è preda, dall’esterno, della violenza dei briganti, mentre all’interno è dominata da uomini crudeli, arricchiti di ogni specie, potenti commercianti che hanno approfittato della guerra, detentori del potere che hanno in mano i destini della gente. Un lugubre edificio è testimone del dominio e della corruzione, la fortezza appunto, luogo da incubo in cui questi notabili si riuniscono e decidono della vita e della morte di chi si oppone loro -- 3)'Il bosco dei baci spenti' di Giorgio Bona - Alta Val Susa. 1948. In un crepaccio viene trovato un cadavere, ormai irriconoscibile. Poco tempo prima, da Salbertrand, sono scomparse due persone: un uomo e una donna. Uno è Giuseppe, Bepi, scampato miracolosamente dalla campagna di Russia e tornato con l’animo carico di rancori e di segreti. La donna è la suocera, Gisella, pettegola e frivola. Prima della chiamata alle armi, Giuseppe si unisce in matrimonio con Bianca. Sono i genitori dei due ragazzi a tirare le fila, convogliandoli verso un’unione che non li convince appieno. Giuseppe è il più diffidente e sembra fiutare qualcosa che non scorre per il verso giusto. Lei si mostra più accomodante, apparentemente fa andare bene le cose soltanto per accontentare la madre. Il racconto si snoda tra flash back e voci in presa diretta, seguendo la pista dell’indagine -- 4)'Il pensare musicale indiano' di Paolo Pacciolla - Cos’è la musica? A che serve e qual è la sua origine? E poi, c’è un rapporto tra musica, scienze e filosofia? Può la musica essere uno strumento di conoscenza del mondo? Molte risposte sono state date nei tempi e nei luoghi più diversi. Solo in India, nei primi secoli dell’era cristiana, è stato formulato un sistema che si mostra tuttora valido nei suoi elementi fondamentali. La musica, nella tradizione indù, non è solo un’arte, ma una vera e propria scienza, quindi sulla teoria e la pratica di essa è stato costruito uno specifico yoga, un percorso interiore su base sperimentale. E tanti altri libri vi aspettano. INFO: Visitate il nuovo sito www.besaeditrice.it Dialogate con noi scrivendo a: ufficiostampa@besaeditrice.it - I nostri nuovi contatti: info@salentobooks.com - segreteria@salentobooks.com - ufficiostampa@besaeditrice.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.