Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

LICEO SEGRE' - GOOD MORNING POESIA ORE 8 - TORINO
Il Liceo Scientifico “Gino Seg... continua.

CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 24-25 marzo 2012 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2012 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

per un barattolo di storie - IL GRUPPO VIAGGI FUORI DAI PARAGGI DI CASCINA MACONDO INCONTRA IL GRUPPO DELL'ASSOCIAZIONE VIVERE DI CHIERI
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE in... continua.

APERTURA CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - 10° EDIZIONE 2012
è scaduto a mezzanotte del 31 ... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

PER UN BARATTOLO DI STORIE - IL GRUPPO VOLCAEDI INCONTRA IL GRUPPO VERBAVOX - Torino
IL GRUPPO DEI LETTORI 'VOLCAED... continua.

DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE
rassegna itinerante di letture... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2012 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

OLTRE L'AUTUNNO - manuale di poetica haiku e antologia di 473 haiku
OLTRE L’AUTUNNO MANUALE DI POE... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - In morte di Rami al-Sayed, di Carlo Cuppini
(di Elena Chiti) Carlo Cuppin... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - FACCIAMOCI UNA PERA
FACCIAMOCI UNA PERA: Il fr... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Hai mai fatto parte della nòstra gioventù?” di Massimiliano Santarossa
Un’alba invisìbile annuncia il... continua.

“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - LE VERDURE
LE VERDURE: Scegliete sempre... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SCREWY, TO OVERRIDE
SCREWY /ˈskru:ɪ/ ... continua.


Utenti Frécciolenews

I Centri per l'Impiego a IO LAVORO - Palasport Olimpico ISOZAKY - Torino
Il 16-17 marzo 2012 presso il ... continua.

Appuntamento con: Storie ad alta leggibilità - Torino e Reggio Emilia
Questa settimana due appuntame... continua.

Conferenza: Nuovi italiani. Il ruolo dei media nella definizione delle “Nuove Cittadinanze” - Circolo dei Lettori - Torino
Lunedì 19 marzo, ore 17.30, pr... continua.

CATENA UMANA per dire NO A TUTTI I RAZZISMI - Torino, Mole Antonelliana
Anche quest’anno l’UNAR - Uffi... continua.

Corso di formazione sui diritti umani - Flaxley, Gloucestershire, Inghilterra.
L'Associazione Giosef cerca 3 ... continua.

L'ESPERIENZA POETICA DEL PENSIERO - Anterem - 16 MARZO 2012 - Caprino Veronese
L'ESPERIENZA POETICA DEL PENSI... continua.

Presentazione del libro 'Il memoriale della Repubblica' di Miguel Gotor - 22 marzo 2012 - Asti
PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'IL ... continua.

AI CONFINI DEL MONDO - Crema (CR)
Mercoledì 16 Marzo, alle ore 1... continua.

Mostra fotografica – Borghetto Borbera (AL)
Giovedì 17 Marzo, alle ore 18,... continua.

SIAMO CONTENTI DI PAGARE LE TASSE
Vogliamo partecipare alla cost... continua.

Concorso di scrittura sensibile - scadenza: 15 giugno 2012 - Torino
ACCOGLIERE BIOGRAFIE SOSPESE ... continua.

Corso di Cesteria tradizionale – Badia Prataglia (AR)
Sabato 17 e domenica 18 Marzo ... continua.

Rassegna “8 marzo” - Cinema Monterosa - Torino
Presso il CINEMA MONTEROSA -... continua.

TREK SENSORIALE – Bibbiena
TREK SENSORIALE – Bibbiena, da... continua.

IoLavoro H - Torino
Da quest’anno, IoLavoro pensa ... continua.

Presentazione del libro 'Il diritto di cambiare' - Torino
Sabato 17 marzo 2012 , ore ... continua.

PRESENTAZIONE LIBRO 'NIENTE UCCIDE COME LA FAME' di ActionAid
“Niente uccide come la fame”, ... continua.

Prima Nazionale di 'DUUM', la nuovissima produzione degli acrobati volanti SONICS - Teatro Nuovo - Torino
Sabato 31 marzo, ore 21,00 -... continua.

Siamo stati in Val Di Susa e abbiamo capito...
Siamo stati in Val di Susa osp... continua.

St. Patrick’s Day - Stage di Danze&Violino&Organetto&Chitarra Irlandese - Torino
Sabato 17 e domenica 18 marzo ... continua.

Pupazzi da legare – Torino
Sabato 17 marzo alle 21:00, al... continua.

Premio Letterario Nazionale Giuseppe Dessì - XXVII edizione - anno 2012
Ventisettesima edizione del Pr... continua.

Premio Lorenzo Montano XXVI edizione - Premio «raccolta inedita»
Premio Lorenzo Montano XXVI ed... continua.

Gran 'Cena ad Arte' alle Giubbe Rosse sabato 10 marzo - Firenze
‘Cena ad Arte’ e ‘Arte della C... continua.

Mostra di Arte contemporanea all'Università del Seraphicum - Roma
Sei pittori e oltre trenta ope... continua.

CORSI DI FORMAZIONE AIACE - iscrizioni fino al 23 marzo 2012 a Torino
AIACE, aperte nuovamente le is... continua.

Ultimo appuntamento della stagione con IMPROVVISARTE - laboratorio per bambini - 18 marzo 2012 - Milano
Domenica 18 Marzo 2012 ore 16.... continua.

Video DemocraticaMente - Bologna
In occasione della Giornata In... continua.

LELLO VOCE poeta - 17 marzo 2012 - Firenze
A Firenze l’importante presenz... continua.

Cena Musical -poetica - TORINO
Giovedì 15 marzo alle ore 21:0... continua.

Progetto StraTea – Pontedera (PI)
Sono aperte le iscrizioni al p... continua.

Presentazione del libro “KARMA APERTO” – Roma
Lunedì 19 Marzo 2012, alle ore... continua.


LICEO SEGRE' - GOOD MORNING POESIA ORE 8 - TORINO
Il Liceo Scientifico “Gino Segrè” di Torino, all’avanguardia nelle Proposte Formative, da molti anni offre agli studenti delle classi prime e seconde un laboratorio di Lettura Creativa ad Alta Voce condotto da Pietro Tartamella. Cascina Macondo, a seguito degli eccellenti risultati raggiunti dagli studenti, e forte dell’entusiasmo che essi hanno dimostrato, propone “Goodmorning Poesia ore 8.00” un progetto ambizioso con valenza “strutturale” per l’Istituto. Tutte le mattine, dal 21 MARZO 2012, CON L’INIZIO DELLA PRIMAVERA, gli studenti.... -- PER SAPERNE DI PIU' COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1048:good-morning-poesia-ore-800-liceo-segre&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 24-25 marzo 2012 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... Il 24 e 25 marzo 2012, a Cascina Macondo lettura integrale ad alta voce di CENT’ANNI DI SOLITUDINE di Gabriel Garcìa Marquez, di Josè Arcadio Buendìa, di Ursula Iguaran, di Aureliano, di Prudencio Aguilar, di Pilar Ternera, di Amaranta, di Rebeca, di Francisco El Hombre, di Melquiades ------- LETTURA ALL’APERTO NEL CORTILE ALCE NERO (in caso di pioggia nel Salone Gibran di Cascina Macondo)----- DURANTE LE PAUSE A PREZZI POLITICI: CROSTINI, PANE BARBARESCO, SALAME, COMPANATICI, VINO, CAFFÈ ----- Portarsi materassino, coperta o sacco a pelo, un maglione pesante e, chi vuole, un seggiolino o una sedia personale. Per tepore e compagnia un fuoco nel braciere sarà acceso durante la notte -------------- I LETTORI CHE A TITOLO GRATUITO INTENDONO PRENOTARSI A LEGGERE DOVRANNO INVIARE LA LORO ADESIONE INDEROGABILMENTE ENTRO IL 28 FEBBRAIO a ciascun lettore verrà comunicato via email il brano che dovrà leggere. I lettori, se lo desiderano, potranno farsi accompagnare da uno o più musicisti (qualsiasi strumento) che essi stessi avranno scelto fra le loro conoscenze, e provvederanno autonomamente a “coreografare” il loro personale intervento ------- PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=356:centanni-di-solitudine-ad-alta-voce-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2012 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




per un barattolo di storie - IL GRUPPO VIAGGI FUORI DAI PARAGGI DI CASCINA MACONDO INCONTRA IL GRUPPO DELL'ASSOCIAZIONE VIVERE DI CHIERI
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE incontri di differenti realtà per un piccolo scambio di storie --- Domenica 18 marzo 2012 Il gruppo integrato (disabilità & normalità) di danza/teatro VIAGGI FUORI DAI PARAGGI di Cascina Macondo INCONTRA Il gruppo integrato (disabilità & normalità) di danza/teatro dell’associazione VIVERE di Chieri -- Una giornata di condivisione dell’esperienza dei due gruppi condotti da Nagi e Ajdi Tartamella - Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 a Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




APERTURA CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - 10° EDIZIONE 2012
è scaduto a mezzanotte del 31 maggio 2016 il termine ultimo per inviare gli haiku alla 14° Edizione del Concorso Internazionale Haiku 2016 di Cascina Macondo. Puoi invece continuare a votare gli haiku pervenuti! Sono tutti pubblicati e visibili sul sito di Cascina MACONDO. PER VOTARE è FACILE E VELOCE, NON C'E' BISOGNO DI ISCRIVERSI AL SITO, BASTA UN SEMPLICE CLICK! ----- SI RICORDA CHE: Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria - COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ACCEDERE AGLI HAIKU PERVENUTI AL CONCORSO: http://my2.cascinamacondo.com/site/archivio.asp?anno=2016
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




PER UN BARATTOLO DI STORIE - IL GRUPPO VOLCAEDI INCONTRA IL GRUPPO VERBAVOX - Torino
IL GRUPPO DEI LETTORI 'VOLCAEDI' INCONTRA IL GRUPPO DI LETTORI 'VERBAVOX' giovedì mattina 7 MARZO 2013 - alle ore 10.00 presso il IL lABORATORIO DI CERAMICA di Via delle Querce, 23 bis - Torino - TEMA DELL'INCONTRO: L'ACQUA IN TUTTE LE SUE FORME... <><><> Alla fine dell’incontro lo scambio materiale dei fogli di carta su cui quelle storie erano scritte. Per portarle a casa, per rileggerle, per riascoltarle, con l’eco delle voci che qui le hanno narrate, ancora come chiuse in un baràttolo <><><> Oggi siamo qui. Domani potremmo essere in un giardino, in una scuola, sul sagrato di una chiesa, al capolinea di un tram, a Cascina Macondo: studenti delle superiori che incontrano bambini di una scuola elementare, un gruppo di anziani che incontra un gruppo di ragazzi disabili, un gruppo di studenti, un gruppo di disabili, un gruppo di carcerati, utenti di biblioteche, camminatori con insegnanti, differenti realtà che si incontrano per scambiarsi storie ad alta voce ----- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1174:per-un-barattolo-di-stioria-il-gruppo-volcaedi-incontra-il-gruppo-verbavox-giovedi-7-marzo-2013&catid=102:news&Itemid=90 ----------
torna su




DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE
rassegna itinerante di letture ad alta voce nelle case a cura di Cascina Macondo. I PRIVATI APRONO LE LORO CASE PER INVITARE UN PUBBLICO DI AMICI E FAMIGLIARI AD ASCOLTARE LE STORIE DEI NARRATORI DI MACONDO ... STORIE CHE PARLANO DI CASE ... Quattro appuntamenti nel mese di aprile 2012. Il pubblico può intervenire con proprie letture e racconti della durata massima di dieci minuti ciascuno. Porta con te un cuscino o un seggiolino per sederti e ascoltare fantasticamente… ------------------------------------------------ Per saperne di più copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1061:domus-aprilia-in-una-casa-a-conoscere-altre-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2012 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




OLTRE L'AUTUNNO - manuale di poetica haiku e antologia di 473 haiku
OLTRE L’AUTUNNO MANUALE DI POETICA HAIKU E ANTOLOGIA, autore AA.VV - a cura di Pietro Tartamella, editore DEART, prefazione Fabrizio Virgili, lingua italiano-inglese-francese, traduzione Ajdi Tartamella-Florian Lasne-Lucy Sobrero, copertina Ceramica Macondo con manufatto Rakuhaiku di Anna Maria Verrastro, anno di edizione 2006, pagg 320, formato cm 14,70 x 21,00, segni particolari: Manuale di Poetica Haiku e Antologia, ISBN 88-89769-01-7, costo euro 16,00 + spese spedizione, descrizione: 'Unico nel suo genere il libro illustra la poetica haiku e le regole di composizione. Contiene il “Manifesto della Poesia Haiku in Lingua Italiana” di Cascina Macondo (in italiano, inglese, francese) e il “Manifesto della sillabificazione della lingua italiana per la composizione di Haiku” con ampia esplorazione dei fenomeni metrici e grammaticali. Nella seconda parte del libro un’antologia dei migliori Haiku, Senryu, Haikai (473 componimenti) selezionati nei primi tre anni (2003-2005) del Concorso Internazionale di Poesia Haiku in Lingua Italiana bandito da Cascina Macondo. L’antologia, con componimenti di adulti, bambini, disabili, è uno spaccato culturale di estremo interesse in quanto testimonianza di tematiche, stili, colori della poesia Haiku in Italia e all’estero agli inizi del decennio degli anni 2000 - UN LIBRO PER GLI SCAFFALI DI TUTTE LE BIBLIOTECHE E DI TUTTE LE LIBRERIE- per sostenere i progetti culturali di Cascina Macondo richiedi a info@cascinamacondo.com - puoi ordinarlo in qualsiasi libreria - esposizione dei libri di Cascina Macondo presso libreria IL BANCO, Via Bligny 10 - Torino
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - In morte di Rami al-Sayed, di Carlo Cuppini
(di Elena Chiti) Carlo Cuppini è un giovane poeta italiano. Ha al suo attivo una raccolta e un blog, a cui ha dato lo stesso titolo: militanza del fiore. Non mi dilungherò a (tentare di) spiegarvi che cosa significa. Per capire quanto la resistenza può farsi a volte delicata, basta leggere la poesia di Carlo che pubblichiamo qui sotto e che traduco in arabo su richiesta dell’autore. È dedicata a Rami al-Sayed, cittadino-giornalista di Homs, morto mentre documentava i bombardamenti del regime siriano sulla sua città. La sua storia è arrivata fino a Carlo Cuppini, suo “fratello italiano” ------------------------------------------------------- In morte di Rami al-Sayed: 'Ventuno febbraio / duemiladodici / Rami al-Sayed, / mio fratello siriano, / ventisei anni, / una moglie ragazza e una bambina / piccola, / è stato ammazzato / da un colpo di mortaio / mentre riprendeva / il bombardamento / della sua città-teschio. // A ogni colpo un sussulto / e il grido / - Allahu akbar - / sottovoce però / tanto Dio già lo sa. // Prima di morire / dissanguato / tra quattro infermieri / - yallah, Rami, yallah! - / ha aperto gli occhi / un istante / ha mosso un poco / le labbra. // Ricordatelo / sempre: / ha aperto gli occhi un istante / ha mosso un poco le labbra. // (Carlo Cuppini) ------------------------------------ كارلو كوبيني / في ذكرى موت رامي السيد / في الحادي والعشرين من شباط / عام ألفين وآثني عشر / ،رامي السيد / ،أخي السوري / ،في السادسة والعشرين من عمره / زوج فتاةٍ وأبو / ،صغيرةٍ / استشهد / بطلقة مدفع / وهو كان يصوّر / القصف / .على مدينة–جمجمة: مدينته // عند كل طلقة ارتعاش / وصرخة / “الله أكبر” / ولكنها بصوت خافتْ / .فالله هو العارفْ // قبل أن يموت / من نزيف / بين أربعة ممرضين / – يالله، يا رامي، يالله – / فتح عينيه لحظة / حرّك شفتيه / .قليلاً // فآذكرهذا / : إلى الأبد / فتح عينيه لحظة /
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - FACCIAMOCI UNA PERA
FACCIAMOCI UNA PERA: Il frutto dell’albero del pero (Pyrus communis), della famiglia delle Rosacee, è ben noto e comune ora, anche se in origine cresceva solo nelle regioni sud-orientali dell’Europa e occidentali dell’Asia. Il pero cresceva spontaneo nei boschi, venendo poi coltivato in tempi molto antichi in un gran numero di varietà: è un albero forte e resistente, dalle radici profonde, anche se tollera poco i forti sbalzi climatici, che può raggiungere un’altezza considerevole. Greci e Romani ne coltivavano molte specie, ma in epoca medievale la sua popolarità calò molto, per poi risalire verso il XVIII secolo. Come termine usata anche in gentili contumelie per invitare qualcuno a lasciarci in pace, o in manovre atte a liberarci dalle scorie intestinali, la pera in effetti è ricca di zuccheri semplici (fruttosio), potassio, vitamina C, pectina, tannino, sali minerali, acido malico e citrico; contiene anche composti fenolici ad azione antiossidante, che la rendono ottima per aiutarci a mantenere permeabili le pareti dei capillari sanguigni, prevenendo i pericoli derivanti dai disturbi circolatori (ipertensione, infarto, ecc..). Ovviamente non basta mangiare una pera ogni tanto per avere questi vantaggi, ma avere un’alimentazione ricca di frutta e verdura. La pera è molto digeribile, ha un’azione diuretica, rinfrescante e lassativa ed è particolarmente indicata nell’alimentazione dei bambini e degli anziani. Le pere hanno davvero poche calorie (30-35 Kcal per 100 grammi), ma hanno un indice di sazietà piuttosto elevato. Le uniche persone che dovrebbero evitarla sono quelle che soffrono di colite: la pera infatti contiene molta fibra, che crea disturbo a chi ha questo problema. Un buon abbinamento è con le insalate: una gustosa preparazione prevede l’uso di 150 grammi di rucola, 2 pere (sbucciate o no, a seconda del gusto) tagliate a dadini, 50 grammi di gherigli di noci spezzettate grossolanamente oppure di mandorle o di pinoli, 100 grammi di scaglie di grana o parmigiano, il tutto condito con olio extravergine di oliva, sale, aceto balsamico o limone - antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Hai mai fatto parte della nòstra gioventù?” di Massimiliano Santarossa
Un’alba invisìbile annuncia il venerdì. Parte la sveglia. Il suòno metàllico mi infilza il cervèllo. Te lo avevo chièsto. Sono mesi che te lo chièdo, a voce bassa e cuòre spalancato: “Non fàrmeli riaprire, gli òcchi. Mai più. Se ci sèi, prèndimi. E diménticami”. Ma tu non ascolti. Hò un sapore dolciastro in bocca. Le pupille non inquàdrano quasi nulla. Ma ora il cuòre è lènto. Plàcido. Non vuòle uscire dal pètto. È già qualcòsa. È ora di alzarsi. È ora di tornare laggiù. Èsco dalla mìa càmera, mi trascino lungo il corridoio fino a una finèstra e mi fermo a osservare l’inizio del mìo nuòvo giorno. Fuòri è ancora buio. Il vènto spazza le ùltime fòglie in girotondi rossi e marroni. Da un cièlo smaltato càdono gocce di ghiaccio. Gli àlberi allineati nei campi bàllano, puntando le dita dei rami come per forare il nulla. In lontananza un nuvolone nero ròtola su sé stesso, si avvicina. Apro la pòrta con una manata furiosa. Entro nell’ùnica stanza in cùi mi sènto bène, il cèsso. Mi avvicino al lavandino mèzzo marrone, mi ci appòggio per règgermi in pièdi, alzo gli òcchi e guardo il mostro allo spècchio. Il valium ha sèmpre il sòlito effètto. Mi chiude gli òcchi. Mi liscia la pèlle, mi ingrassa. Mi calma. Soprattutto mi calma. E conta solo questo, adèsso. La calma. (fiorenza.alineri@cascinamacondo.com)
torna su




“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - LE VERDURE
LE VERDURE: Scegliete sempre verdure di stagione e, quando le cucinate, non cuocetele troppo a lungo. Una breve cottura le rende più digeribili, ma una cottura troppo prolungata le impoverisce. Qui trovate le cotture di uso più comune, qualche ricetta speciale che può offrirvi un'idea delle infinite possibilità a vostra disposizione, e due indicazioni per salse che rendono appetitose anche le verdure cotte nel modo più semplice ---------------------- Verdure a vapore - Utilizzare l'apposito cestello in acciaio. Deporre le verdure tagliate a pezzi grandi nel cestello e metterlo in una pentola profonda. Aggiungere acqua curando che resti sotto il bordo inferiore del cestello e, se desiderato, un pizzico di sale. Mettere il coperchio, portare l'acqua ad ebollizione e cuocere 5-15 minuti. Condire le verdure con un poco di acidulato di Umeboshi, o con una delle salse sotto indicate ---------------------------- Verdure scottate - Metodo particolarmente adatto alle verdure a foglia verde (broccoli, coste, cime di rapa, ecc.). Tagliare le verdure lasciando il più possibile le foglie e le infiorescenze intere, gettarle in acqua bollente (con o senza sale) e cuocerle da uno a tre minuti. Devono risultare di colore verde brillante ed un po' croccanti. Condire come sopra ----------------------------- Verdure saltate-Tagliare delle verdure dure a fette sottili (carote, cipolle, cavolo, sedano, porri, sono tutte verdure adatte a questa preparazione). Mettere una piccola quantità di olio di spremitura a freddo in padella, scaldarlo senza farlo fumare, e far insaporire le verdure due minuti mescolandole sempre. Aggiungere Shoyu o Tamari e, se necessario, un poco di acqua. Coprire la padella e lasciare cuocere a fuoco basso per cinque minuti ------------ Rape in agro e sesamo: Ingredienti: 3 belle rape, un cucchiaio di sesamo nero, un cucchiaino di aceto di riso e uno di aceto di umeboshi. Lavare le rape e tagliarle a fette grosse ma sottili. Scottarle in acqua bollente appena un po' salata per qualche secondo e lasciarle raffreddare. Il sesamo nero va tostato e ridotto in polvere nel suribachi. Aggiungere l'aceto e con questa pastella coprire le rape completamente mescolando con le mani ---------- Salsa di miso, noci e cipollotto: Tostare una tazza di noci e passarle grossolanamente nel suribachi. Aggiungere 2 cucchiai di miso sciolti in una tazza di acqua bollente. Tritare finemente 2 o 3 cipollotti ed aggiungerli, lavorando la salsa al suribachi fino a raggiungere una consistenza cremosa. Si può fare più o meno spessa, variando la quantità di acqua. E' buona sui cereali, per condire insalate, verdure cotte, nei panini, ecc -------- Vinaigrette giapponese: 1/2 tazza di aceto di riso, 2 cucchiai di shoyu, 1 cucchiaio di mirin, 2 cucchiai di olio di sesamo tostato. Mescolare il tutto ripetutamente. Condire verdure, tofu o altro cibo --------- Salsa di tofu: Scottare 1 panetto di tofu tagliato a fette in acqua bollente per 5 minuti, poi frullare con 1/2 cucchiaio di purea di prugna umeboshi, cipollotto tritato, 1 cucchiaio di crema di mandorle. Guarnire con sesamo nero tostato -------------------------- SEMI E FRUTTA OLEOSA: Preparazione ed uso di Semi e Frutti oleosi (Semi di Girasole e Zucca, Mandorle, Nocciole, ecc). Scaldate una padella dal fondo spesso e fatevi tostare i semi a fiamma bassa, mescolando sempre, senza bruciarli o scurirli troppo. Usateli per arricchire dolci, piatti di cereali ed insalate. Oppure, insaporiteli, ancora caldi, con qualche goccia di Salsa di soia o un poco di sale: sono uno spuntino delizioso. Altra variante: aggiungete ai semi tostati del Malto di Cereali, per uno snack dolce e nutriente --- domenico.benedetto@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SCREWY, TO OVERRIDE
SCREWY /ˈskru:ɪ/ aggettivo: 1) (di cavallo) bizzoso; capriccioso --- 2) (fam.) un po' tocco; pazzerello; un po' svitato; strambo; strampalato: (a screwy idea = un'idea strampalata) ----------------------------------------------- TO OVERRIDE /əʊvəˈraɪd/ (pass. overrode, p. p. overridden), verbo transitivo: 1) calpestare, travolgere (a cavallo, ecc.): (Our vanguard overrode the first line of defenders = la nostra avanguardia travolse la prima linea di difesa del nemico) --- 2) percorrere a cavallo --- 3) affaticare, sfiancare (un cavallo, ecc.)--- 4) (fig.) calpestare, passare sopra a; non tenere in nessun conto; ignorare: (The government overrode the protests of the demonstrators = il governo ha ignorato le proteste dei dimostranti); (to override somebody's claims = calpestare i diritti di qualcuno) --- 5) essere più importante di; venire prima di (fam.); essere prioritario rispetto a: (The welfare of my family overrides my career = il benessere della mia famiglia viene prima della carriera) --- 6) prevalere (o averla vinta) su; annullare; revocare; rovesciare; capovolgere; scavalcare: (to override the opposition = averla vinta sull'opposizione); (in USA: to override the President's veto = scavalcare il veto del Presidente); (to override a decision = capovolgere (o rovesciare) una decisione) --- 7) (medicina: di un osso fratturato o parte di esso) accavallarsi con; sovrapporsi a (un altro)--- 8) (di un veicolo) invadere (un marciapiede, una corsia riservata, ecc.); percorrere abusivamente --- 9) (tecn.) sovrapporre un comando manuale a (un meccanismo di controllo); bypassare (un automatismo)--- 1)0 (tecn.) passare sopra a (un lembo di materiale); ricoprire (parzialmente) ● (leg.) to override one's commission = commettere un abuso di potere --- --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




I Centri per l'Impiego a IO LAVORO - Palasport Olimpico ISOZAKY - Torino
Il 16-17 marzo 2012 presso il Palasport Olimpico Isozaki - Corso Sebastopoli 123, Torino - si terrà la Manifestazione ' IO LAVORO' incontro tra chi offre lavoro e chi è alla ricerca di un impiego. I Centri per l’Impiego della Provincia di Torino offrono informazioni e orientamento sul mercato del lavoro, opportunità di impiego, offerta formativa, consulenza sulla normativa vigente e saranno presenti con i seguenti servizi: Eures EURopean Employment Services: informazioni e opportunità lavorative in Europa - Sportello OlyJob: incontro domanda-offerta di lavoro nel settore turistico, alberghiero e delle ristorazione - Sportello Wellness: incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore del wellness (bellezza, benessere, sport) - Sportello Alte Professionalità: opportunità occupazionali a personale qualificato (laureato/diplomato) o altamente specializzato. - Mediazione Interculturale: supporto linguistico informativo dei mediatori interculturali ai cittadini migranti sui servizi offerti dai Centri per l’Impiego e sulla manifestazione - Mip – Sportelli Creazione d’Impresa (Servizio Programmazione attività produttive e concertazione territoriale della Provincia di Torino): sono attivi sul territorio per diffondere una cultura imprenditoriale, stimolare la nascita di idee d’impresa e a favorire la creazione e lo sviluppo di nuove attività di successo. ----- Durante la manifestazione i Centri per l’Impiego vi offrono i workshop informativi Come preparare un curriculum vitae e Come affrontare un colloquio di lavoro. Grazie all’assistenza dei Centri per l’Impiego sarà inoltre possibile - inserire il proprio CV sulla banca dati Olyjobnet, dedicata alla ricerca di un’occupazione nel settore turistico alberghiero, che rimane attiva anche dopo la manifestazione - accedere a CPI ON LINE: l’applicativo che consente a tutti gli utenti iscritti ai CPI della Provincia di Torino in possesso della certificazione digitale di visualizzare, modificare i propri dati anagrafici e stampare il proprio curriculum vitae direttamente da casa o da qualunque postazione pc senza recarsi al Centro per l’Impiego. Si ricorda che: tutti i servizi offerti dai Centri per l’Impiego e dagli Sportelli Specialistici della Provincia di Torino sono attivi a sportello o su appuntamento anche dopo la manifestazione. Info su www.provincia.torino.gov.it/lavoro - tel 011.22.71.158 – 159 - segreteria1@iolavoro.org
torna su




Appuntamento con: Storie ad alta leggibilità - Torino e Reggio Emilia
Questa settimana due appuntamenti, a Torino e Reggio Emilia. Giovedì 15 marzo 2012 alle ore 18.00, presso lo Spazio Presentazioni Libreria PiemonteLibri - via San Tommaso 18, angolo via Bertola, Torino - 'Fa dolce nel pensiero il tuo segreto... ' incontro con Giuseppina Valla. Nino Truglio e Daniela Messi discorreranno la scrittrice de: Il Mistero di Casa Castagno. Sullo sfondo di una realtà contadina, permeata di tradizione e conformismo, le esistenze di alcuni protagonisti di un piccolo paese di provincia si intersecano e ci emozionano. Il volume è pubblicato ad alta leggibilità. ----- Venerdì 16 marzo, ore 17.45, presso la Libreria All’Arco - via Emilia S. Stefano 3/d, Reggio Emilia - Daniele Zanoni presenta le Storie di normale dislessia, scritte insieme a Rossella Grenci. Il volume è pubblicato da Edizioni Angolo Manzoni in EasyReading. L’incontro, promosso e organizzato dal Dipartimento Scuola del PD di Reggio Emilia, vedrà la partecipazione di Manuela Ghizzoni (deputata PD) e Ilenia Malavasi (assessore all’Istruzione della Provincia di Reggio Emilia). Coordina l’incontro Lucia Spreafico (responsabile Scuola PD Reggio Emilia). Edizioni Angolo Manzoni http://www.angolomanzoni.it/
torna su




Conferenza: Nuovi italiani. Il ruolo dei media nella definizione delle “Nuove Cittadinanze” - Circolo dei Lettori - Torino
Lunedì 19 marzo, ore 17.30, presso il Circolo dei Lettori di Torino - Via Bogino, 9 Torino - Conferenza: Nuovi italiani. Il ruolo dei media nella definizione delle “Nuove Cittadinanze” con Mona Eltahawy. R. Scott - Console Generale degli Stati Uniti a Milano, Ilda Curti - Assessore alle Politiche per l’Integrazione, Marco Bardazzi - La Stampa, Sherif El Sebaie - InTurin, Viorica Nechifor - Associazione Nazionale Stampa Interculturale. ----- Da New York, incontro con Mona Eltahawy editorialista ed esperta di tematiche arabe e musulmane. Oggi ci sono 200 milioni di migranti nel mondo. L’immigrazione sta cambiando la nostra societa’ come mai prima d’ora e sono cambiate anche le modalita’ con cui le persone si informano e acquisiscono le notizie. Il programma si concentra sullo specifico ruolo svolto dai media nel definire il profilo dei “Nuovi Italiani” ed esplora il panorama dei media tradizionali, di quelli etnici e l’ampio numero dei blog delle comunita’ etniche. Tutti questi canali di informazione ora fungono da guida per aiutare la gente ad inserirsi in una nuova societa’ e da “ponte” tra il paese ospitante e i Paesi da cui gli immigrati provengono. La sfida dell’immigrazione e della modernita’ e’ di promuovere la partecipazione e le idée dei “Nuovi Cittadini” e di riconoscere loro un ruolo piu’ interattivo: un’ulteriore sfida, che questo evento vuole affrontare e’ discutere come meglio le idée dei giovani di seconda generazione (2G) possono essere incorporate da tutti gli organi di stampa. Istituto di studi storici Gaetano Salvemini, Tel. 011.835223 - www.istitutosalvemini.it, info@circololettori.it
torna su




CATENA UMANA per dire NO A TUTTI I RAZZISMI - Torino, Mole Antonelliana
Anche quest’anno l’UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali promuove, dal 21 al 28 marzo, l’VIII Settimana d’Azione Contro il Razzismo nel corso della quale si realizzeranno in tutta Italia numerose iniziative di sensibilizzazione e contrasto ad ogni forma di razzismo e discriminazione. In particolare, mercoledì 21 marzo, in occasione della Giornata Mondiale contro il Razzismo promossa dalle Nazioni Unite, sarà organizzata - in contemporanea in oltre 30 città italiane - una “Catena Umana per dire No a tutti i razzismi' intorno ai monumenti simbolo del nostro Paese. Una lunga catena di studenti e studentesse, insegnanti, rappresentanti di associazioni, enti ed istituzioni che si occupano di prevenire e contrastare le discriminazioni fondate sull’origine etnica, il genere, la disabilità, la religione, l’età e l’orientamento sessuale cingerà i nostri monumenti nazionali per manifestare l’impegno contro tutte le discriminazioni. A Torino l’evento - realizzato grazie alla collaborazione con la Città di Torino e la Provincia di Torino - avrà luogo intorno alla Mole Antonelliana a partire dalle 10.30 del 21 marzo e rappresenterà un’ulteriore occasione di partecipazione e coinvolgimento del territorio per rafforzare il percorso di costruzione della “Rete territoriale contro tutte le discriminazioni”, avviato a partire dal 2010. La “Catena Umana” attorno alla Mole sarà accompagnata da una breve maratona di letture e si chiuderà entro le ore 12,30. Per informazioni e per concordare le modalità di partecipazione alla catena ed alla maratona di Letture: Dott.ssa SILVIA VENTURELLI referente regionale Piemonte cell. 392.9095759 email: s.venturelli@palazzochigi.it. Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali Tel. +39 06 67792267 - FAX +39 06 67792272 mail: unar@unar.it web: www.unar.it contact center 800 90 10 10
torna su




Corso di formazione sui diritti umani - Flaxley, Gloucestershire, Inghilterra.
L'Associazione Giosef cerca 3 partecipanti per un corso di formazione sui diritti umani che si svolgerà dal 12 al 22 Aprile a Flaxley, Gloucestershire, Inghilterra. Il progetto si concentra sull’educazione ai diritti umani e le sue sfide contemporanee nel lavoro dei giovani. Il progetto collegherà l’educazione ai diritti umani con questioni come l’immigrazione, crisi economica globale e lo sviluppo sostenibile, riflettendo come questi fenomeni sono legati ai diritti umani e come l’educazione ai diritti umani contribuisci alla formazione dei giovani. L’obiettivo del corso di formazione è quello di accrescere le competenze dei partecipanti e di sviluppare atteggiamenti positivi verso la tutela dei diritti umani. I paesi coinvolti nel progetto sono: Italia, Germania, Spagna, Portogallo, Grecia, Bulgaria, e Francia. Non è previsto un limite di età massimo, potranno partecipare persone dai 18 anni in su. A carico del partecipante c'è solo il 30% del costo del viaggio*, la tessera dell'associazione di 10€ e una quota di 50€ (comprensiva di assicurazione). Vitto e alleggio sono finanziati dall'UE. Per maggiori info sul progetto e per scaricare la domanda di partecipazione andare sul sito www.giosefcaserta.it nella sezione SCAMBI GIOVANILI - Progetti in invio. ------ Inoltre vi ricordo che siamo ancora in cerca di partecipanti per il progetto locale 'LIP DUB CE' che prevede la realizzazione di un video virale girato per le strade di Caserta, dove i protagonisti, ideatori e registi sarete VOI! La priorità del progetto è quella di stimolare la partecipazione attiva dei giovani nella propria comunità locale tramite le azioni reali e concrete atte a valorizzare e promuovere il territorio. La partecipazione è completamente GRATUITA, (l’unico costo è il tesseramento annuale all’associazione pari a 10 euro), questo grazie al finanziamento del programma comunitario Youth in Action e prevede un corso di formazione base di video making per tutti i partecipanti. Per maggiori info e per scaricare la domanda di partecipazione andare sul sito www.giosefcaserta.it
torna su




L'ESPERIENZA POETICA DEL PENSIERO - Anterem - 16 MARZO 2012 - Caprino Veronese
L'ESPERIENZA POETICA DEL PENSIERO - Relazione di FLAVIO ERMINI sul rapporto tra poesia e parola filosofica nelle pagine della rivista di ricerca letteraria 'ANTEREM'. Lettura di testi di Hölderlin, Leopardi, Celan, Bonnefoy, Martini, Rilke, Aristotele, Trakl. Dialogo con il pubblico VENERDÌ 16 MARZO 2012, ORE 20.30 Presso il Municipio di Caprino Veronese Museo - Sala dei Sogni Ingresso libero
torna su




Presentazione del libro 'Il memoriale della Repubblica' di Miguel Gotor - 22 marzo 2012 - Asti
PRESENTAZIONE DEL LIBRO 'IL MEMORIALE DELLA REPUBBLICA. GLI SCRITTI DI ALDO MORO DALLA PRIGIONIA E L'ANATOMIA DEL POTERE ITALIANO' di Miguel Gotor -- 22 Marzo 2012 ore 21.00 Presso Consorzio Tutela dell' Asti D.o.c.g. P.zza Roma 10, Asti --- Scritto e riscritto a mano dal prigioniero, fotocopiato e battuto a macchina dai brigatisti, il memoriale che Aldo Moro produsse durante il suo rapimento per rispondere agli interrogatori delle BR è stato al centro di una rete di delitti, ricatti, conflitti tra poteri legittimi e non, che ha coinvolto alcuni tra i protagonisti della storia repubblicana e molti dei suoi snodi più inquientanti: dal generale Dalla Chiesa ad Andreotti, da Gladio alla P2, dai servizi segreti alla banda della Magliana, dall'omicidio del giornalista Pecorelli ai brigatisti Moretti, Gallinari, Senzani e Fenzi. Lo stesso memoriale è incompleto, lacerato, avvolto dal mistero: perché le BR non lo resero mai pubblico come invece avevano promesso? I dattiloscritti rinvenuti nel covo brigatista di via Monte Nevoso nel 1978 furono censurati e da chi? Perché dovettero passare dodici anni prima che nel medesimo covo fosse scoperto un nascondiglio da cui emersero numerose fotocopie degli autografi di Moro? E dove è finito il manoscritto originale? E cosa vi era scritto? Le risposte a tali domande si trovano in questo libro, dove Miguel Gotor dimostra, come già nella sua fortunata edizione delle lettere dalla prigionia, che è possibile sottrarre le carte di Aldo Moro alle dietrologie e ai sospetti, per consegnarli al rigore del metodo storico. Vengono così decifrati, finalmente, i segni di una sanguinosa e decennale lotta di potere, in cui la politica, le ambizioni personali, la criminalità e gli affari si intrecciano con la crisi della Repubblica. Un enigma italiano, e la sua soluzione'. Si ringrazia per l'ospitalità il Consorzio Tutela dell'Asti D.o.c.g. Invito dalla Fondazione Goria. Interverranno: Miguel Gotor Autore del libro insegna Storia moderna all'Università di Torino -- Guido Bodrato già parlamentare italiano (1968-1974) ed europeo (1999-2004)-- Coordina: Carlo Cerrato --- L'attività della Fondazione Goria è sostenuta da: PROGETTO 'EUROPA DOMANI' - La Fondazione Giovanni Goria si propone di perseguire finalità di pubblica utilità nei settori dello studio, ricerca e della formazione promuovendo studi ricerche, dibattiti e iniziative sulle tematiche dello sviluppo della società italiana del Novecento con particolare attenzione ai temi della modernizzazione delle istituzioni statali, del sistema bancario e della realizzazione dell'Unione Europea. Fondazione Giovanni Goria Via Carducci 43, Asti www.fondazionegoria.it tel: +39.0141.231496 info@fondazionegoria.it
torna su




AI CONFINI DEL MONDO - Crema (CR)
Mercoledì 16 Marzo, alle ore 12, a Crema (CR), presso il Teatro San Domenico: “AI CONFINI DEL MONDO Vita da reporter”. Omaggio a Tiziano Terzani: Libri, letture, immagini con la partecipazione di: Giorgio Fornoni, Giancarlo Majocchi, Àlen Loreti. --- Per informazioni: http://www.angolodellavventura.com/regioni/lombardia/crema/index.htm
torna su




Mostra fotografica – Borghetto Borbera (AL)
Giovedì 17 Marzo, alle ore 18, a Borghetto Borbera (AL), presso il Centro Fieristico. 'Pensare diversamente' – Inaugurazione della mostra fotografica di Max De Martino, NoEars, ispirata da una frase di Tiziano Terzani. A seguire ci si sposta presso 'Il Fiorile' per una splendida cena a tema (su prenotazione) e per parlare ancora di Tiziano, fuori dagli schemi degli incontri 'classici'. Per info: Il Fiorile Tel. 0143697303.
torna su




SIAMO CONTENTI DI PAGARE LE TASSE
Vogliamo partecipare alla costituzione della nuova società, vogliamo conoscere i problemi con competenza e serietà, vogliamo contribuire alla campagna contro l’evasione fiscale. Per questo ti invitiamo mercoledì 14 marzo ore 20,45 SALA CONSIGLIO di VOLVERA (via Roma 3) “SIAMO CONTENTI DI PAGARE LE TASSE” Appello e dibattito pubblico con Alberto MARCHESELLI, docente di Diritto Tributario Università di Torino: “L’articolo 53 della Costituzione” Rossella ORLANDI, Agenzia delle Entrate Direzione regionale del Piemonte: “L’evasione fiscale nella nostra regione” Edoardo SERRA, associazione Tassa-li: “Segnalare l’evasione” a cui potremo porre le tante domande che ci assillano quando discutiamo di questo argomento così importante per l'equità fra i cittadini e la concreta attuazione dei diritti fondamentali. Stefano BERTOLOTTO, Ernesto CESCON, Beppe RACCA con il circolo “LIBERTÀ e GIUSTIZIA” di Torino
torna su




Concorso di scrittura sensibile - scadenza: 15 giugno 2012 - Torino
ACCOGLIERE BIOGRAFIE SOSPESE Storie dal mondo dello IESA Un concorso di scrittura sensibile - Vi proponiamo un'iniziativa organizzata dalla Scuola Holden, dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia 'San Luigi Gonzaga' dell'Università degli Studi di Torino e dal Servizio IESA (Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti) dell'Azienda Sanitaria Locale TO3. Il concorso di scrittura in oggetto non è solo rivolto a persone che abbiano un'esperienza più o meno diretta di inserimento eterofamiliare supportato, ma vuole aprirsi anche a coloro che hanno una passione per la scrittura, associata ad una sensibilità per lo IESA. Chi non conoscesse lo IESA può approfondire il tema leggendo il libro 'Dal manicomio alla famiglia' di Gianfranco Aluffi (Ed. Franco Angeli, 2001) e guardando il documentario del regista Lillo Venezia dal titolo 'L'invitato di zucchero' sul seguente link: http://youtu.be/dPNzivrS8tM Se avete una storia da raccontare scrivetela e inviatela entro il 15 giugno 2012 a servizio.iesa.collegno@gmail.com PER INFO: Sara Moscardo Segreteria organizzativa del concorso 'Accogliere Biografie Sospese' e-mail: servizio.iesa.aslto3@tiscali.it tel: 011/4017463
torna su




Corso di Cesteria tradizionale – Badia Prataglia (AR)
Sabato 17 e domenica 18 Marzo 2012, al Rifugio Casanova (m 950) presso Badia Prataglia (Poppi – AR), nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi “Corso breve di Cesteria Tradizionale” --- Il corso si propone di rivisitare e tramandare tutta una tradizione, sostanzialmente agricola, di tecniche, schemi e modelli della cesteria dell'Italia centrale, tradizione che ha le sue radici nella più lontana preistoria. Riconoscere le specie e varietà di salici, la vitalba, il sanguinello, la canna, l'olmo, ecc., imparare a sceglierli e prepararli per l'uso, accostare i loro colori e la loro consistenza, a conservarli a lungo, sarà il punto di partenza del corso. Ma ancor di più il corso si propone il recupero di una manualità, del gusto di costruirsi le proprie cose, di poter dire: 'questo l'ho fatto io, con le mie mani', che la “civiltà digitale” ha rapidamente distrutto, al punto che la manualità ha perso ogni importanza perfino nelle scuole, di ogni ordine e grado. Ma certe risorse sono ancora dentro di noi. Questa è l’occasione per recuperarle e sorprenderci di possedere capacità che non sospettavano di avere, producendo con le nostre mani oggetti bellissimi e utili, in poco tempo. Il Rifugio Casanova è Centro di Formazione e Centro di Educazione Ambientale; è collocato in mezzo alla foresta, a 750 mt dal paese (tratto di strada carrozzabile bianca); è inoltre dotato di ristorante, sala riunioni, bar interno, dispone anche di un certo numero di camere matrimoniali e camere con bagno. Badia Prataglia è raggiungibile sempre, con qualsiasi tempo e le strade sono sempre aperte e ben tenute. Il Rifugio dispone di ampio parcheggio. Comunque, in caso di condizioni climatiche invernali (neve al suolo) verrà attivato un servizio navetta, per chi volesse lasciare la propria auto nel grande parcheggio in paese o venire con i mezzi pubblici. - Prezzo: euro 90,00 che comprende: mastro cestaio, materiali, pranzo di Sabato, cena di Sabato, pernottamento, colazione di domenica, pranzo di domenica. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. Segreteria e informazioni: Cell. 335.1743538 tel. 0721700224 e-mail: cea@labter.com
torna su




Rassegna “8 marzo” - Cinema Monterosa - Torino
Presso il CINEMA MONTEROSA - Via Brandizzo 65, Torino - Rassegna “8 Marzo 2012” festa della donna, rassegna gratuita di film ----- Mercoledì 14 Marzo ''TERRAFERMA'' di Emanuele Crialese. SOGGETTO: Sull'isola, Ernesto, 70 anni, non vuole rottamare il peschereccio. Il figlio Nino invece ha smesso di pescare e si dedica ai turisti. Filippo, 20 anni, ha perso il padre in mare ed è sospeso tra il nonno e lo zio. Sua madre, Giulietta, giovane vedova, capisce che il futuro è lontano da quell'isola. Un giorno dal mare arriva un gruppo di migranti. Tra essi, Giulietta accoglie Sara, un figlio piccolo, un altro che nasce poco dopo. Non possono restare nascosti, Giulietta e Ernesto cercano di farli scappare ma la sorveglianza è rigida. Giulietta sembra rassegnata a rinunciare. Filippo invece non lo è: rompe i sigilli del peschereccio sequestrato e in piena notte si lancia in mare aperto. Verso la terraferma. ---------------------------------- Mercoledì 21 Marzo ''QUANDO LA NOTTE'' di Cristina Comencini. SOGGETTO: Arrivata tra le montagne piemontesi insieme al figlio piccolo Marco bisognoso di un periodo di vacanza, Marina prende alloggio nella casa dove vive anche Manfred, una guida locale. I rapporti solamente formali tra i due cambiano in seguito ad un incidente occorso dentro casa a Marco, che Manfred accompagna in ospedale. Nei giorni seguenti il rapporto difficile di Marina con il figlio e il carattere chiuso dell'uomo trovano un punto d'incontro. I due si avvicinano, si scontrano, litigano, sempre tenendo l'uno nascosto qualcosa all'altra. Finita la permanenza, solo dopo alcuni anni Marina e Manfred si rivedono, (lei ha un secondo figlio) e ora la passione tra loro può liberamente esplodere. Inizio spettacoli ore 21.15, ingresso gratuito consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala. Telef: 011/23.04.153 www.teatromonterosa.it
torna su




TREK SENSORIALE – Bibbiena
TREK SENSORIALE – Bibbiena, dal 23 al 25 marzo Il trek sensoriale è un'esperienza di auto-consapevolezza, una sorta di viaggio dentro se stessi, a contatto della natura, per una maggior comprensione individuale e delle persone che ci circondano. Un'esperienza che ”rimette in moto”, oltre il corpo, anche il cuore. Un’occasione per una pausa, per fermarsi a osservare la propria vita, farsi alcune semplici e importanti domande, instaurare una comunicazione autentica con se stessi e con gli altri, al di fuori dei copioni e delle routine cui siamo abituati. Meditazioni, condivisioni, giochi ed esercizi di gruppo per stimolare la creatività ascoltare le sensazioni che la natura ci dona, nel contesto del Parco nazionale delle foreste casentinesi. Alloggio in casa vacanze in regime di autogestione. Euro 195 tutto compreso. Parte della somma pagata servirà a finanziare un'associazione umanitaria impegnata in programmi di lotta alla povertà, dal Medio Oriente all'America Latina. Prenotazione obbligatoria, termine ultimo il prossimo 19 marzo. Per adesioni e maggiori informazioni: tel. 031895042 / 339 6346060. riccardocarusi.get @virgilio.it - www.inviaggioconric.it
torna su




IoLavoro H - Torino
Da quest’anno, IoLavoro pensa anche ai disabili. La manifestazione torinese, che da dodici edizioni mette in contatto le aziende in cerca di personale con giovani e meno giovani candidati, questa volta si allarga, affiancando al settore turistico, alberghiero, ristorazione e benessere quelli dell’agroalimentare, della grande distribuzione organizzata e del commercio. E si specializza, creando una piccola task force di addetti ai lavori capaci di promuovere il dialogo tra chi è portatore di handicap o disabilità e chi è a caccia di talenti. Le aziende potranno selezionare personale appartenente alle categorie protette avvalendosi anche del supporto del Servizio Inserimento Mirato Disabili del Centro per l’Impiego di Torino. L’Associazione Italiana Paralisi Spastica attiverà inoltre un servizio di consulenza che aiuterà i candidati nella redazione del curriculum e nell’orientamento. L’idea di IoLavoro H, il servizio dedicato all’handicap, è di far sì che il disabile non sia un 'posto vacante' da riempire per motivi di legge, ma una risorsa reale e di qualità. Troppo spesso - registrano le associazioni - i disabili, anche quando trovano lavoro, finiscono umiliati da mansioni non idonee al loro livello di studio. La manifestazione si terrà il 16 e il 17 marzo 2012 al Palasport Olimpico Isozaki. Per qualsiasi informazione è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero 011/8138726 oppure scrivendo a aips.onlus@yahoo.it www.aipsonlus.it
torna su




Presentazione del libro 'Il diritto di cambiare' - Torino
Sabato 17 marzo 2012 , ore 18,00 presso Librerie Coop – Piazza Castello 113, Torino - presentazione del libro 'Il diritto di cambiare' le sfide della giustizia sociale in Italia e nel mondo (Infinito Edizioni, 2012). E' un libro di ActionAid che racconta l'ingiustizia sociale in Italia e in alcuni Paesi del Sud del mondo e azioni concrete volte a contrastarla. Sono casi che riguardano il diritto al cibo, le nuove forme di povertà, la violenza contro le donne e il diritto alla partecipazione. La giornalista Claudia Apostolo intervista sui temi trattati ne Il diritto di cambiare: Giuseppe Salvaggiulo, giornalista de La Stampa e autore de La colata - Martina Sabbadini, socia fondatrice della cooperativa sociale Cavoli Nostri. I diritti d'autore del libro sono destinati a un progetto in Etiopia, nel distretto di Ankober, allo scopo di migliorare l'agricoltura sostenibile e il livello di sicurezza alimentare attraverso la valorizzazione e la partecipazione delle donne. Luca Fanelli - ActionAid Italia tel. 342 0836106, luca.fanelli@actionaid.org, www.actionaid.it.
torna su




PRESENTAZIONE LIBRO 'NIENTE UCCIDE COME LA FAME' di ActionAid
“Niente uccide come la fame”, il primo obiettivo del libro “Il diritto di cambiare” di ActionAid dedicato alla Giustizia Sociale Pubblichiamo un breve estratto del libro di ActionAid dedicato alla Giustizia Sociale dal titolo “Il diritto di cambiare” Tre cose s’imparano in fretta, appena venuti al mondo: respirare, piangere e mangiare. E se è vero che la relazione con il cibo la si instaura in modo pressoché automatico, altrettanto immediato dovrebbe essere il riconoscere che la giustizia non può prescindere dal garantire a ogni essere vivente il diritto ad alimentarsi. Invece a soffrire la fame, secondo dati delle Nazioni Unite del 2010, sono 925 milioni di persone. Di questi, 578 si trovano in Asia, 276 in Africa, 53 in America Latina e circa una ventina nei Paesi del cosiddetto Nord del mondo. Niente uccide più della mancanza di cibo, non le guerre, non le malattie, non le catastrofi come terremoti o alluvioni. La fame non è conseguenza di calamità naturali o di produzione insufficiente di cibo; è la conseguenza della mancanza di scelte o di scelte sbagliate, è il prodotto di politiche inaccettabili. La fame sarebbe un problema relativamente facile da risolvere: secondo la Fao, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione e lo sviluppo agricolo, 40 miliardi di dollari l’anno sarebbero sufficienti per garantire a ogni essere umano un’alimentazione adeguata. (...) Certo, la mancanza di fondi destinati allo sviluppo agricolo non è l’unica causa. Vi è il fatto che gli alimenti sono oggetto di speculazione finanziaria; il cambiamento climatico che danneggia le piantagioni; un sistema di commercio che fa sì, ad esempio, che chi coltiva caffè, il prodotto che si vende di più al mondo dopo il petrolio, sia di solito estremamente povero. La fame, infine, è dovuta al fatto che tante donne e tanti uomini non possiedono risorse sufficienti. Queste risorse possono essere economiche, perché le persone non guadagnano a sufficienza per comprarsi da mangiare, ma il più delle volte la risorsa cruciale che viene a mancare è la terra o, meglio, la possibilità di godere dei frutti della terra. Uno dei paradossi della fame, infatti, è che la maggioranza di chi la soffre vive circondato da terreni da cui però non può trarre quanto necessario per la sussistenza, perché gli è proibito accedervi. Per ulteriori informazioni Infinito edizioni: 06/93162414 Maria Cecilia Castagna: 320/3524918 sito http://www.actionaid.it/
torna su




Prima Nazionale di 'DUUM', la nuovissima produzione degli acrobati volanti SONICS - Teatro Nuovo - Torino
Sabato 31 marzo, ore 21,00 - domenica 1 aprile, ore 16,00 Teatro Nuovo - Torino, Corso Massimo D’Azeglio 17 - la compagnia acrobati volanti SONICS presenta in prima nazionale lo spettacolo 'DUUM'. Dopo l'esperienza di MERAVIGLIA (due tournée teatrali di successo, la seconda tuttora in corso) i SONICS tornano ad esplorare il teatro aereo acrobatico con una nuovissima creazione ispirata al mondo di 'Agharta'. La tecnica, la plasticità e il dinamismo dei corpi degli acrobati rendono omaggio a questo regno leggendario situato al centro della terra, immaginando ciò che accade al suo interno e provando a raccontarne le regole, i ritmi e gli equilibri. Le grandi macchine sceniche, veri e propri monoliti d'acciaio, diventano la traccia e il leitmotiv visuale di uno spettacolo acrobatico in cui si alternano momenti contemplativi e adrenalinici. Sarà come guardare attraverso uno specchio rotto che riflette le immagini e le azioni in maniera distorta, restituendoci così le mille sfaccettature del gioco della vita. DUUM è l'ultima creazione scaturita dalla mente creativa di Alessandro Pietrolini, fondatore, insieme ad Ileana Prudente, dei SONICS, una compagnia di acrobati tutta italiana protagonista di eventi magici e di grande effetto. Nel loro curriculum grandi eventi e spettacolari performances aeree presentate nelle più belle piazze italiane, europee e del mondo, da Miami a Mumbai, da Frankfurt a Dubai passando per Patrasso, Beirut e Kiev. DUUM è in distribuzione per l'Estate 2012 e per la stagione teatrale 2012/2013 www.sonics.it, www.facebook.com/ACROBATISONICS www.youtube.com/user/ileana1979. Contatti: Fanzia Verlicchi 348.8205157 - Chiara Nozza - Ufficio Stampa 393.9683111 skype: chiara_equipe
torna su




Siamo stati in Val Di Susa e abbiamo capito...
Siamo stati in Val di Susa ospiti degli abitanti della valle: insegnanti, agricoltori, pensionati, studenti e abbiamo visto: 1) Un luogo attraversato da due strade statali, un'autostrada, un traforo, una ferrovia, impianti da sci, pesanti attività estrattive lungo il fiume; 2) Persone che continuano a curare questo territorio già affaticato da infrastrutture ed attività commerciali e cercano di recuperare un rapporto equilibrato con l’ambiente e la propria storia; 3) Una comunità che crede nella convivialità e nella coesione sociale e coltiva forti rapporti intergenerazionali. --- Abbiamo capito che in Val di Susa non è in gioco la realizzazione della ferrovia Torino-Lione, bensì un intero modello sociale. Un popolo unito e coeso, una comunità forte non può essere assoggettata a nessun interesse né politico, né economico. ---Abbiamo capito perché tutto l’arco costituzionale vuole la TAV, non è difficile, basta guardare alle imprese coinvolte: Cmc (Cooperativa Muratori e Cementist) cooperativa rossa, quinta impresa di costruzioni italiana, al 96esimo posto nella classifica dei principali 225 «contractor» internazionali che vanta un ex-amministratore illustre, Pier Luigi Bersani, si è aggiudicata l’incarico (affidato senza gara) di guidare un consorzio di imprese Strabag AG, Cogeis SpA, Bentini SpA e Geotecna SpA) per la realizzazione del cunicolo esplorativo a Maddalena di Chiomonte. Valore dell’appalto 96 milioni di Euro. Rocksoil Spa società di geoingegneria fondata e guidata da Giuseppe Lunardi il quale ha ceduto le sue azioni ai suoi familiari nel momento di assumere l’incarico di ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del governo Berlusconi dal 2001 al 2006. Nel 2002, la Rocksoil ha ricevuto un incarico di consulenza dalla società francese Eiffage, che a sua volta era stata incaricata da Rete Ferroviaria Italiana (di proprietà dello stato) di progettare il tunnel di 54 Km della Torino-Lione che da solo assorbirà 13 miliardi di Euro. Il ministro si è difeso dall’accusa di conflitto di interessi dicendo che la sua società lavorava solo all’estero. Impregilo è la principale impresa di costruzioni italiana. È il general contractor del progetto Torino-Lione e del ponte sullo stretto di Messina. Appartiene a: 33% Argofin: Gruppo Gavio. Marcello Gavio è stato latitante negli anni 92-93 in quanto ricercato per reati di corruzione legati alla costruzione dell’Autostrada Milano-Genova. Prosciolto successivamente per prescrizione del reato; 33% Autostrade: Gruppo Benetton. Uno dei principali gruppi imprenditoriali italiani noto all’estero per lo sfruttamento dei lavoratori delle sue fabbriche di tessile in Asia e per aver sottratto quasi un milione di ettari di terra alle comunità Mapuche in Argentina e Cile; 33% Immobiliare Lombarda: Gruppo Ligresti. Salvatore Ligresti è stato condannato nell’ambito dell’inchiesta di Tangentopoli pattuendo una condanna a 4 anni e due mesi dopo la quale è tornato tranquillamente alla sua attività di costruttore. ---- Abbiamo capito che l’unico argomento rimasto in mano ai politico-imprenditori ed ai loro mezzi di comunicazione per giustificare un inutile progetto da 20 miliardi di euro mentre contemporaneamente si taglia su tutta la spesa sociale è la diffamazione. Far passare gli abitanti della Val di Susa come violenti terroristi. Mentre noi abbiamo visto nonni che preparavano le torte, appassionati insegnanti al lavoro, agricoltori responsabili, amministratori incorruttibili. --- Abbiamo capito che questo è l’unico argomento possibile perché ormai numerosi ed autorevoli studi, di cui nessuno parla, hanno già dimostrato quanto la TAV sia economicamente inutile e gravemente dannosa. --- NON POSSIAMO RESTARE IN SILENZIO, COSTRUIAMO LA NOSTRA INFORMAZIONE DAL BASSO, INOLTRA E DIFFONDI QUESTO MESSAGGIO. per aderire posta un commento su: http://siamostatiinvaldisusa.wordpress.com/
torna su




St. Patrick’s Day - Stage di Danze&Violino&Organetto&Chitarra Irlandese - Torino
Sabato 17 e domenica 18 marzo 2012. L’associazione JOHN O’LEARY di Torino per il St. Patrick’s Day organizza uno Stage di Danze Irlandesi. Tutti direttamente dall’Irlanda….. .I maestri di danza: Pat Murphy (danze di gruppo) e Liam Scanlon (danze soliste) ed i Musicisti del gruppo irlandese Cogar Ceili Band: Seosamh Ó Fatharta (Organetto), Sean Feeney (Chitarra), Anne-Marie Rynne (Violino). Sabato sera dalle 21,30 grande serata di danza e musica con Cogar Ceili Band. ----- . Stage di musica irlandese…. spazio anche ai musicisti!!! . Stage di organetto con Seosamh O’ Fatharta - Stage di violino con Anne Marie Rynne - Stage di chitarra e banjo con Sean Feeney. Questi laboratori di strumento sono rivolti a tutti i livelli con lo scopo di guidare i musicisti alla scoperta dei segreti della musica irlandese mettendo l’accento sullo stile appropriato alla musica finalizzata alla danza. Numero limitato di posti, chi è interessato è pregato di iscriversi con un certo anticipo. . Sia gli stages di danza che di musica sia la festa del sabato sera si svolgono presso: Centro Polifunzionale P.zza Robilant, 16 Torino. Iscrizioni : Flora 3398367736, Bruno 347 3015758 o inviare una e-mail lasciando i propri dati info@florasarzotti.it, ass.joleary@gmail.com. Web: www.florasarzotti.it, www.joleary.it. .
torna su




Pupazzi da legare – Torino
Sabato 17 marzo alle 21:00, al Teatro Cardinal Massaia in via Sospello 32 a Torino, l’Associazione Culturale i Buffoni di Corte presenta la Compagnia delle frottole in “PUPAZZI DA LEGARE'. Per informazioni e biglietti: mail frottole@ibuffonidicorte.it e telefono 329 9611061 --- www.ibuffonidicorte.it
torna su




Premio Letterario Nazionale Giuseppe Dessì - XXVII edizione - anno 2012
Ventisettesima edizione del Premio 'Giuseppe Dessì', l'annuale concorso letterario intitolato allo scrittore sardo nato a Cagliari nel 1909 e scomparso a Roma nel 1977. Pochi giorni fa è stato lanciato il bando di concorso per il 2012, contenente le norme di partecipazione al premio, in programma anche quest'anno a settembre a Villacidro, la cittadina del Medio Campidano dove Dessì trascorse l'adolescenza e da cui trasse ispirazione, in seguito, per la sua opera più famosa, il romanzo 'Paese d’Ombre' (Premio Strega nel 1972), e vari altri scritti. ----- Il premio si articola in due sezioni, Narrativa e Poesia, e viene assegnato a opere in lingua italiana, pubblicate dopo il 31 gennaio 2011. La scadenza è il prossimo 15 giugno: entro quella data gli autori o le loro case editrici dovranno inviare undici copie delle loro opere alla segreteria del concorso presso la Fondazione 'Giuseppe Dessì' (via Roma, 65 – 09039 Villacidro). Il premio Dessì è uno dei più prestigiosi concorsi letterari italiani: il suo albo d'oro annovera scrittori del calibro di Nico Orengo, Laura Pariani, Salvatore Mannuzzu, Marcello Fois, Michela Murgia, Niccolò Ammaniti, e poeti come Elio Pecora, Maria Luisa Spaziani, Giancarlo Pontiggia, Alda Merini, mentre ogni anno si rinnova la massiccia partecipazione delle più importanti case editrici italiane. Alle due sezioni letterarie si affianca un altro riconoscimento, il Premio Speciale della Giuria, anch'esso del valore di cinquemila euro, che la Giuria del Premio assegna a una personalità di spicco della cultura italiana. A valutare le opere in concorso sarà la giuria del Premio, composta anche stavolta da Anna Dolfi, Duilio Caocci, Mario Baudino, Massimo Onofri, Stefano Salis, Giancarlo Pontiggia, Evanghélia Stead, Giuseppe Langella e Giuseppe Marras, presidente della Fondazione Dessì. La ventisettesima edizione del Premio Dessì è organizzata dalla Fondazione 'Giuseppe Dessì' e dal Comune di Villacidro col patrocinio del Consiglio Regionale della Sardegna, dell’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Fondazione Banco di Sardegna, dell’Amministrazione Provinciale del Medio Campidano e del Consorzio Industriale Provinciale del Medio Campidano – Villacidro. Il bando completo è disponibile online al sito www.fondazionedessi.it, ulteriori informazioni o chiarimenti contattare la segreteria telefonando ai numeri 0709314387, 3474117655 e 3406660530, oppure tramite mail all'indirizzo di posta elettronica fondessi@tiscali.it.
torna su




Premio Lorenzo Montano XXVI edizione - Premio «raccolta inedita»
Premio Lorenzo Montano XXVI edizione - Premio «raccolta inedita» Patrocinio: Biblioteca Civica di Verona Al premio si concorre con una raccolta inedita di poesie non inferiore a 200 versi. L’opera vincitrice sarà pubblicata da anterem edizioni, nella collana “la ricerca letteraria”, grazie alla partecipazione della biblioteca civica di verona. Il volume avrà ampia diffusione. Sarà presentato in anteprima al salone del libro di poesia organizzato a verona dall’accademia mondiale di poesia il 9 giugno 2012. Il bando integrale è presente nel sito www.anteremedizioni.it
torna su




Gran 'Cena ad Arte' alle Giubbe Rosse sabato 10 marzo - Firenze
‘Cena ad Arte’ e ‘Arte della Cena’ Sabato 10 marzo 2012 ore 20.30 DINO CAMPANA alle ‘GIUBBE ROSSE’ Letture e visioni da ‘Nel migliore dei mondi possibili’ di Antonio, Lanza, ‘Dino Campana’ Immagini dal film di Marco Moretti* *Si ringraziano il regista Marco Moretti, l’Associazione Culturale ‘L’Invetriata’ e il Comune di Scandicci Con il patrocinio del Comune di Firenze MENU -- Antipasto ASSAGGIO DI LAMPREDOTTO E MOUSSE DI PATATE AI FEGATINI - Primo PENNETTE ALLA ZINGARA - Secondo SPIEDINI MISTI E RAPE SALTATE - Dolce CREMA AL VINSANTO E BISCOTTI DI PRATO - Vino CHIANTI D.O.G.C. 2010, FATTORIA ‘LE FONTI A SAN GIORGIO’ - Costo della ‘Cena ad Arte’ 25Euro - Per info e prenotazioni tel.: 055 212280 Caffè Storico Letterario Giubbe Rosse Piazza della Repubblica 13/14r - 50123 - Firenze Tel : +39 055 212280 - Fax : +39 055 290052 E-mail : info@giubberosse.it
torna su




Mostra di Arte contemporanea all'Università del Seraphicum - Roma
Sei pittori e oltre trenta opere in mostra all’Università pontificia Seraphicum dal 7 al 19 aprile 2012. Così, l’associazione culturale Urbis et Artis vuole testimoniare e promuovere artisti e maestri che si muovono con destrezza nell’ambito della pittura, della scultura e dell’incisione. Un insieme di stili e tecniche che danno vita un’esposizione ricca di colore e vivacità­. La mostra, a ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni dalle nove alle sette di sera e verrà presentata all’Eur, via del Serafico n.1, martedì 10 aprile alle 12. ---- Gli artisti: Letizia Boccabella si propone grazie alla deriva del suo personale acceso colorismo informale mentre Monica Campanelli investe su una declinazione neoespressionista cui attribuisce intensa femminilità. Ludovico Graziani dà un saggio della sua forbitezza, sia con opere dipinte che con quelle scolpite in bronzo, in un percorso cinquantennale di attività, Fulvio Masciangioli, che vanta una docenza accademica di oltre quarant’anni, rende in elegante pittura espressività e modernità. Ampia la carrellata di sculture di Paolo Pollina che saltando a piè pari tutte le regole e le convenzioni dello scalpello, espone dei conglomerati di metallo e legno e altri materiali che stupiscono per l’intrigante effetto volumetrico-espressivo. Con Usama Saad, cairota da trent’anni in Italia, diventa incisore per eccellenza grazie alle caratteristiche delle due civiltà che vengono esaltate nelle sue venti opere con un lirismo e con un gesto segnico fuori dal comune per tecnica e raffinatezza. Università Pontificia del Seraficum, via del Serafico n.1 - Roma. Info: 3387666841
torna su




CORSI DI FORMAZIONE AIACE - iscrizioni fino al 23 marzo 2012 a Torino
AIACE, aperte nuovamente le iscrizioni ai corsi di formazione nel settore audiovisivo Grazie a un prolungamento della validità del Catalogo 2011, sono nuovamente aperte le iscrizioni per due corsi di formazione nel settore audiovisivo – finanziati dalla Provincia di Torino e organizzati da Aiace Torino – rivolti a lavoratori e lavoratrici diplomati. All’iniziativa – che rientra nel Catalogo Formazione Continua Individuale ed è realizzata con il contributo del Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Regione Piemonte, Provincia di Torino – possono accedere dipendenti sia di imprese pubbliche sia di imprese private in possesso di diploma di scuola media secondaria o laurea. La Provincia di Torino mette a disposizione, per diverse categorie di lavoratori, un contributo sotto forma di voucher, ossia di 'buono di partecipazione', pari all’80% del costo effettivo del corso scelto; la restante parte è a carico dell’iscritto. Oltre a dipendenti a tempo indeterminato, lavoratori inquadrati con altri tipi di contratto, in mobilità o autonomi titolari di partita IVA, per la prima volta la concessione del voucher è estesa anche a tirocinanti, praticanti, lavoratori titolari di borse di studi e assegni di ricerca. Sono stati, inoltre, nuovamente integrati i fondi per i dipendenti della Pubblica Amministrazione (uomini e donne), che erano andati esauriti. I due corsi proposti, Tecniche di ripresa cine-televisiva ed Elementi di post-produzione video, della durata di 60 e 50 ore, avranno inizio presumibilmente nei mesi di aprile e settembre 2012, compatibilmente con i tempi di iscrizione e di assegnazione dei voucher da parte della Provincia. Iscrizioni: si effettuano entro il 23 marzo 2012 presso la Segreteria Aiace Torino (Galleria Subalpina 30, 10123 Torino), orario: lun-ven, ore 15:30-18:30, previa pre-iscrizione attraverso l’apposito modulo disponibile in allegato e sul sito www.aiacetorino.it. Il criterio di selezione è in base all'ordine di arrivo delle iscrizioni. Ufficio Promozione e Comunicazione Aiace Torino - Associazione Italiana Amici Cinema d'Essai Galleria Subalpina 30 10123 Torino e-mail: promozione@aiacetorino.it tel. (+39) 011.53.89.62 - (+39) 011.50.67.525 fax (+39) 011.54.26.91 www.aiacetorino.it www.sottodiciottofilmfestival.it
torna su




Ultimo appuntamento della stagione con IMPROVVISARTE - laboratorio per bambini - 18 marzo 2012 - Milano
Domenica 18 Marzo 2012 ore 16.00-18.00 Usiamo la Voce ed il Corpo Cantiamo e Danziamo con IMPROVVISARTE (dai 4 anni) Laboratorio Creativo Interdisciplinare per Bambini. Laboratorio di arte e movimento per avvicinare i bambini alla danza, alla pittura, alla musica, all’uso della voce attraverso la creazione estemporanea del linguaggio corporeo ed il libero fluire di idee ed emozioni. Per guidarli nella scoperta delle loro possibilita' motorie ed espressive attraverso proposte basate sul gioco, sull’interazione, sull’apprendimento dei linguaggi non verbali e della capacità di comporre nell’istante. con Marcella Fanzaga – Danzatrice e Maria Corno – Voce e Canto COSTO: 15€ a bambino presso MONDADORI MULTICENTER MARGHERA Via Marghera 28 – Milano info e prenotazioni (obbligatorie): eventi.negozi.mondadori@mondadori.it tel. 334 28 99 703 marcella.fanzaga@tiscali.it tel. 349 57 63 325 http://marcellafanzaga.blogspot.com ---- BIO Marcella Fanzaga si è laureata in Danza Contemporanea presso la School for New Dance Development di Amsterdam, in Teatro Danza presso la Civica P. Grassi e in Danza Terapia con Maria Fux presso la Civica Scuola di Animazione Pedagogica e Sociale di Milano. Ha studiato a New York alla Erick Hawkins Dance Foundation ed al Limon Institute. Attualmente sta seguendo il percorso di formazione in Body-Mind Centering® e ha terminato i primi due anni conseguendo il titolo di Educatrice del Movimento Somatico (SME®) e di Educatrice del Movimento in Età Evolutiva (IDME®). Ha danzato per coreografi quali Min Tanaka, Katie Duck e Masaki Iwana, facendo parte della compagnia di danza Butoh Habillé d’eau. Con le proprie coreografie ha partecipato a numerosi festival in Italia ed all’Estero. Ha orientato la propria ricerca approfondendo l’arte dell’improvvisazione, come composizione istantanea, collaborando con diversi musicisti tra cui Maddalena Zeiro, Alessandro Bosetti, Carlo Virzi, Fakhraddin Gafarov e Gianni Mimmo. Insegna Danza Contemporanea - Improvvisazione – Danza Terapia - Danza Creativa collaborando con scuole private ed enti pubblici, e scuole di formazione professionale. Tiene laboratori di Training Fisico e Teatro Danza per attori sia in Italia sia all'estero. Da dieci anni realizza progetti di sensibilizzazione alla danza approvati dal Provveditorato agli Studi di Milano presso le scuole dell’infanzia, elementari e medie. Dal 2006 al 2010 è Direttrice Artistica della rassegna di Danza Contemporanea “Uscite d’Emergenza” presso la Comuna Baires di Milano. Da questa esperienza idea, elabora e cura “Be Happening”, un nuovo progetto, di cui è Direttrice Artistica, un festival interdisciplinare in residenza che indaga il processo creativo. Da Ottobre 2008 è Ideatrice e Curatrice di “The Meeting Point-Under the Roof” progetto internazionale, interdisciplinare e multimediale di Improvvisazione e Composizione Istantanea in collaborazione con il The Meeting Point Network Europeo. All’interno del progetto ha ideato “UNDER12 – creare l’incanto”; performance Interattive di Improvvisazione Interdisciplinare per bambini e ragazzi e “Living Frames” performance di Improvvisazione per corpi, suoni ed immagini d’autore. PER INFO: http://marcellafanzaga.blogspot.com
torna su




Video DemocraticaMente - Bologna
In occasione della Giornata Internazionale della Poesia Unesco 2012, l’ass. VIA DE’POETI organizza la Rassegna: “I LINGUAGGI DELLA POESIA E DEL RACCONTO” dal 14 al 29 marzo 2012. Si inizia con un grande evento teatrale: “2 Domani” (Spettacolo Teatrale dell’ass. Via De’Poeti): Venerdì 16 marzo, ore 21:30, al Teatro Alemanni, Via Mazzini 65, Bologna Spettacolo Teatrale in atto unico e: “Video DemocraticaMente”, Commedia/Performance in Atto Unico, Ideazione e Regia: Luciano Posti. ---'Skup è un giornalista ed ha una sua Tv. Oni è un politico, Wiil un tassista, Leila una romena, Sciov un autistico... ci saranno 2 DOMANI?” Lo Spettacolo Teatrale dell’Ass. Via De’Poeti sul disagio sociale, ma soprattutto sull’attualità.” Ingresso 10 Euro --- Info e prenotazioni tel. 340-3479570, postapoeti@libero.it
torna su




LELLO VOCE poeta - 17 marzo 2012 - Firenze
A Firenze l’importante presenza del poeta LELLO VOCE ‘AREA N.O.’ natura-cultura spazio olistico diretto da Massimo Mori FIRENZE - via Panicale 24rosso Sabato 17 marzo 2012 ore 18 --- ‘Area N.O.’ ospita durante l’annualità radi eventi culturali scelti con criteri selettivi che rispecchiano in modo coerente gli intendimenti della Direzione dello spazio olistico. Diversamente gli ‘Incontri Letterari’ alle Giubbe Rosse, completando il cerchio di un’operatività non elitaria, propongono un panorama culturale a tutto campo. Sono pertanto onorato di invitarVi alla seguente iniziativa. Marco Simonelli e Massimo Mori presentano: LELLO VOCE nell’occasione dell’uscita di: ‘PICCOLA CUCINA CANNIBALE’ di Lello Voce, Frank Nemola e Claudio Calia Squilibri editore [+ CD audio] Audizione del CD allegato al libro. In un tempo di migrazioni anche le arti migrano: la poesia innanzi tutto, che è arte migrante per eccellenza. E poiché non si migra mai da soli, la poesia qui incontra la sua sorella gemella, la musica, e poi le immagini e le parole del fumetto. A partire dai testi di Lello Voce, nel loro accordarsi con le musiche di Frank Nemola, nel loro slittare nei disegni di Claudio Calia, prende corpo la ‘macchina celibe’ di Piccola cucina cannibale - un CD di spoken music, un libro di poesia, una plaquette di poetry-comix - messa in moto con la complicità di autori e interpreti come Paolo Fresu, Michael Gross, Antonello Salis, Maria Pia De Vito, Canio Loguercio, Rocco De Rosa, Stefano La Via, Luca Sanzò e Paolo Bartolucci.
torna su




Cena Musical -poetica - TORINO
Giovedì 15 marzo alle ore 21:00, a Torino, Via San Francesco da Paola n. 46, il Ristorante “BONTA’ D’AMARE” presenta “Frammenti d’infinito”, cena musical-poetica con Ermanno Eandi e Graziano Rey -- Un’ora di effervescente e purissima arte, uno spettacolo emozionante, divertente, ricco di ironia e sensibilità, dove le migliori canzoni di Graziano Rey (premio Rino Gaetano) armonizzeranno i versi magici, folli e delicati del poeta Ermanno Eandi tratti dal suo ultimo libro “Ho solo le ali”, il tutto insaporito dall’ottima cucina del ristorante Bontà d’Amare. Direzione artistica: Giò Giannese. --- Per prenotazione cena: 011/8129615, info@bontadamare.it - www.bontadamare.it
torna su




Progetto StraTea – Pontedera (PI)
Sono aperte le iscrizioni al progetto formativo “STRATEA, Strategie di gestione per il Teatro nel territorio: percorsi di riqualificazione professionale”. Questo progetto nasce dall’esigenza di rafforzare le competenze gestionali, progettuali e promozionali di operatori, gruppi teatrali e compagnie attive nel territorio provinciale pisano con un’attenzione specifica alle iniziative di fund raising. --- E’ un intervento formativo di alto livello, un percorso di riqualificazione rivolto a 12 allievi (di cui almeno 6 donne) che troveranno nella Fondazione Pontedera Teatro un luogo in grado di orientare, formare e accompagnare le competenze e le abilità specifiche necessarie a operatori e gruppi teatrali per definire e mettere in atto le proprie strategie di gestione, promozione e finanziamento. Sostenitori del progetto sono il Teatro Guascone (Pontedera e Bientina), l'Associazione Scenica Frammenti di Lari e l’Associazione Sacchi di Sabbia di Pisa. --- Il progetto propone un percorso formativo integrato di 250 ore, di cui 160 ore di corso e 90 ore di stage --- La partecipazione al progetto è gratuita e subordinata al superamento di una selezione. --- Il progetto formativo si svolgerà presso la Fondazione Pontedera Teatro–Teatro Era, in Via Indipendenza a Pontedera (PI) --- Termine di presentazione delle domande di iscrizione: 30/03/2012 ore 12. Per scaricare il bando e la scheda di iscrizione da compilare in stampatello: www.pontederateatro.it ; Per informazioni: Tel.: 0587.55720/57034 - formazione@pontederateatro.it - www.pontederateatro.it
torna su




Presentazione del libro “KARMA APERTO” – Roma
Lunedì 19 Marzo 2012, alle ore 18:00 alla Libreria Feltrinelli, Galleria Alberto Sordi, Piazza Colonna 31/35, Roma, presentazione del libro di Fabrizio Petri “KARMA APERTO”, con l’autore interverranno Lorenza Foschini, Ruggero Guarini, Silvia Ronchey --- In “Karma Aperto” Fabrizio Petri disegna un percorso vivo tra Oriente e Occidente, in un dialogo serrato tra idee e culture. Un percorso che, grazie a numerosi incontri con personalità memorabili, vuole invitare a riflettere su quanto e come le reciproche influenze tra questi due mondi abbiano contribuito a delineare alcune caratteristiche salienti delle società odierne. --- Fabrizio Petri è un funzionario della carriera diplomatica italiana. Riveste il grado di Ministro Plenipotenziario ed è attualmente di stanza al Ministero degli Affari Esteri in Roma. Sotto il profilo personale ha coltivato la conoscenza dell’India, delle sue tradizioni religiose e del suo pensiero filosofico, dedicando una particolare attenzione alla figura del Mahatma Gandhi. Parallelamente ha portato avanti lo studio della psicologia del profondo e, segnatamente, della psicologia analitica di orientamento junghiano e hillmaniano. È un appassionato della Beat Generation e nel tempo si è avvicinato alle idee dei filosofi anglosassoni Isaiah Berlin e Karl Popper. Ha già pubblicato vari articoli sull’insieme di questi temi e le loro rispettive connessioni. Info: Moretti&Vitali EDITORI, Via Segantini 6/A, Bergamo. Tel. 035251300, INFO@morettievitali.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.