Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2012 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

NOUS ALLONS serata di spettacoli a Cascina Macondo - sabato 19 maggio 2012 - INGRESSO A KILOMETRO
NOUS ALLONS serata di spettac... continua.

MINCHIA DI RE con Cristiana Soci e Nagi Tartamella - Savigliano (CN)
VOCI ERRANTI ONLUS - CIE RACIN... continua.

per convincere gli incerti
per convincere gli incerti a i... continua.

DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE - ultimo appuntamento sabato 5 maggio casa di Battista Battaglino - Castellinaldo (CN)
DOMUS APRILIA rassegna itinera... continua.

TEATRO D'ESTATE 2012 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E ... continua.

FARE IL PANE IN CASA - domenica 20 maggio 2012 a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- ... continua.

ADOTTA 1 KILOMETRO - INIZIATIVA PER UN TEATRO DELLA DISABILITA' - 2012 - aggiornamento al 29 aprile - kilometri adottati 962
Gli attori del gruppo integrat... continua.

PER UN BARATTOLO DI STORIE - Una classe di terza elementare incontra il gruppo Verbavox e il gruppo Volcaedi
giovedì mattina 3 maggio 2012 ... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

“Volta la pagina” - raccolta haiku di Oscar Luparia
Dopo “L’attimo che resta” (201... continua.

LABORATORIO DI CERAMICA - proposta per il mese di maggio 2012 a Cascina Macondo
MANIPOLANDO - LABORATORIO DI... continua.

CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - 10° EDIZIONE 2012 - scadenza 31 maggio
è scaduto a mezzanotte del 31 ... continua.

VOLCAÈDI VOlontari della Lettura ad alta voce nei Centri per Anziani E per DIsabili - Cascina Macondo
All’interno dell’ormai consoli... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 7 luglio 2012 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - IL PRIMO UOMO, di Gianni Amelio
Il primo uomo - Gianni Ameli... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - FACCIA AL SOLE, FACCIA DIPINTA
FACCIA AL SOLE: Un altro tip... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - UNRULY, YELL
UNRULY /ʌnˈru:lɪ... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - S'E' FATTO STRADA... di Fabrizio Virgili
S’è fatto strada / tra i por... continua.


Utenti Frécciolenews

Giornata Mondiale della Risata – ritrovo a Torino
Domenica 6 maggio, Torino si u... continua.

Appuntamento con la poesia di Giorgio Caproni - Bologna
Mercoledì 2 maggio ore 21.00, ... continua.

SACRED LANDSCAPE: Earth meets Spirit - Mostra fotografica a Torino - dal 4 al 19 maggio 2012
Dal 4 al 19 Maggio 2012, press... continua.

POTENZIA-MENTE - presentazione al Caffè Basaglia - Torino
SABATO 12 MAGGIO ORE 10.00 pre... continua.

Corso di Agricoltura Sinergica - Realizzazione di un Orto - Rivalto di Chianni (Pi)
Dal 23 al 27 maggio 2012 l'art... continua.

Folkestra e Viouloun d’Amoun a Bricherasio per “Folkestra Nights 2012”
La stagione concertistica “Fol... continua.

Gianni Oliva presenta il suo ultimo libro: REGNO CHE E’ STATO GRANDE - Biblioteca Civica “G. Arpino” NICHELINO
Venerdì 4 maggio 2012 a... continua.

Lamelalgiorno: programma e primo incontro - Torino
Lamelalgiorno è un gruppo di l... continua.

Corso di Competenze Bancarie di Base - Torino
Il 17 maggio 2012, a Torino pr... continua.

Giovedì 3 giugno alle 17 alle Giubbe Rosse incontro con la poesia di Roberto Mosi a Firenze
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubb... continua.

La novità di Camillo Bortolato: il libro che scompare!
E’ disponibile, per acquisti d... continua.

Moretti&Vitali presenta: LEGAMI di Massimo Diana
“Legami, Percorsi di umanizzaz... continua.

Presentazione della pubblicazione 'Raccontare la Cura' - Torino
Mercoledì 16 maggio alle ore 1... continua.

cedesi attività edicola - Torino
cedesi attività edicola in Tor... continua.

Inaugurazione Sportello dell'audiolibro - Avigliana
Giovedì 3 maggio - ore 19.30... continua.

CONCERTO MUSICA CLASSICA - 6 maggio 2012 a Castelnuovo Don Bosco (AT)
Concerto straordinario dell’Or... continua.

CONCERTO per LISA ONLUS - Torino
Il 3 maggio 2012 dalle ore 21,... continua.

FESTIVAL DELLA VIANDANZA: Monteriggioni, 15 - 17 giugno
Tre giorni dedicati a chi ... continua.

Sabato 5 maggio alle ore 11 - I GIORNALISTI sono invitati sulla GRU Langer Henrich che lavora DAL 1915 NEL PORTO DI GENOVA
CONFERENZA STAMPA SULLA GRU C... continua.

14 MOTIVI PER NON FARE LA TORINO-LIONE - Parte Settima
Documenti governativi ufficial... continua.

Presentazione del libro “VIA DELLA PALOMBELLA” - Milano
Giovedì 17 maggio, nel pomerig... continua.

Scegli il tuo libro preferito: selezione libro dell’anno di Fahrenheit
Scegli il tuo libro preferito ... continua.

Giovedì nel vigneto - 3 maggio 2012 a Barchi (PU)
Giovedì nel Vigneto Foreste... continua.

Où vont les arbres?
Où vont les arbres? (“Dove van... continua.

concorso letterario nazionale InediTO - Premio Colline di Torino 2012 - premiazione al salone del libro - Torino
È giunto alla fase finale il c... continua.

Il Foglio volante di maggio 2012 è appena uscito
“Il Foglio volante” di m... continua.


FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2012 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




NOUS ALLONS serata di spettacoli a Cascina Macondo - sabato 19 maggio 2012 - INGRESSO A KILOMETRO
NOUS ALLONS serata di spettacoli a Cascina Macondo - INGRESSO A KILOMETRO(adozione libera di qualche kilometro)- raccolta fondi destinati al progetto ADOTTA 1 KILOMETRO(per consentire alla Compagnia integrata (disabilità & normalità) “Viaggi Fuori dai Paraggi” di andare a Parigi a rappresentare il proprio spettacolo di danza-teatro all’interno della rassegna Handi-Scène)- Intervengono: Ugo Benvenuto teatro filastrocca 'La storia vera della Principessa Sopracciglia che vaga sulla terra per trovar chi se la piglia' - Pietro Tartamella 'ricami a punto e virgola' - Nagi Tartamella e Florian Lasne 'Bob e Beth' teatro danza' - Ajdi Tartamella e Josef Kiss 'installazione video' SABATO 19 MAGGIO 2012 - ORE 21.00 A CASCINA MACONDO (caffè, thè, biscotti, offerti da Cascina Macondo) - INGRESSO A KILOMETRO (adozione libera di qualche kilometro)- prenota con una email: info@cascinamacondo.com ------------------------------ ADOTTA 1 KILOMETRO: Gli attori del gruppo integrato (disabilità & normalità) “VIAGGI FUORI DAI PARAGGI” di Cascina Macondo se lo meritano davvero! Dopo diversi anni di impegno, lavoro costante e appassionato, e performance esibite già a Les Mureaux (Parigi) nella rassegna Handi-Scène, a Verona nella rassegna La Grande Sfida, a Cascina Macondo nella rassegna Per un Barattolo di Storie, a Torino in varie rassegne e occasioni, il gruppo è stato invitato per il 7 giugno 2012 a partecipare di nuovo come compagnia straniera alla rassegna di teatro Handi-Scène di Les Mureaux. Vogliamo offrire ai ragazzi questa opportunità ad ogni costo --- EURO 5 A KILOMETRO - ADOTTA PER L’OCCASIONE QUALCHE KILOMETRO! -- Molti sono gli amici di Cascina Macondo. Tutti insieme forse riusciremo a coprire i 2000 kilometri che ci separano dalla rassegna, e consentire ai ragazzi di presentare il loro spettacolo e il loro lavoro - AD OGGI ADOTTATI 962 KILOMETRI -------- RIFLESSIONE: Per la costruzione della TAV (Alta Velocità) in Val di Susa si prevede un costo a kilometro di euro 140.000.000 (centoquaranta milioni). Con la stessa cifra potremmo andare una volta all’anno a Parigi (andata e ritorno) per 14.736 anni consecutivi, percorrendo in pullman 30.000.000 (30 milioni) di kilometri, ogni volta portando un gruppo di 20 attori disabili e normodotati per un totale di 300.000 persone coinvolte che soggiornano per 3 giorni in albergo! Se poi consideri che, solo di gallerie, la linea ad alta velocità che si vuole costruire in Val di Susa è lunga più di 70 kilometri!
torna su




MINCHIA DI RE con Cristiana Soci e Nagi Tartamella - Savigliano (CN)
VOCI ERRANTI ONLUS - CIE RACINES DE POCHE - CASCINA MACONDO APS p r e s e n t a n o: MINCHIA DI RE --- La Viola di Mare è un pesce e lo ha voluto Dio. Quando è maschio si chiama Minchia di Re. Per amore diventa femmina e ha i colori del fiore. Torna di nuovo maschio dopo che l’acqua si è presa le sue uova --- READING TEATRALE Tratto dall’omonimo romanzo di Giacomo Pilati - A cura di Cristiana Soci e Nagi Tartamella, Sguardo esterno: Florian Lasne, Durata: 50 min. con Cristiana Soci e Nagi Tartamella - SABATO 20 OTTOBRE 2012 - ORE 21.00 a CASCINA MACONDO -- Una storia di omosessualità femminile nella Sicilia di fine ottocento. Scenari di pietre, scogli e vento. Un’isola in cui la malattia più grave è quella di voler essere liberi ------ PRENOTARE: info@cascinamacondo.com - COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE --- per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo
torna su




per convincere gli incerti
per convincere gli incerti a iscriversi al MASTER di Dizione e Lettura Creativa ad Alta Voce programmato a Cascina Macondo nelle quattro domeniche del mese di MAGGIO 2016. È normale che ciascuno rifletta lungamente sui costi, il tempo, l'impegno che comporta frequentare il Master. Ma vestendo i panni di coloro che vendono un ottimo prodotto, se dovessimo trovare una motivazione per convincere chi ancora è incerto, dubbioso, indeciso, diremmo soltanto di considerare la propria scelta come un buon investimento per la propria professione, il proprio lavoro, il proprio piacere, la propria voce - Cascina Macondo Associazione di Promozione Sociale - Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku, Borgata Madonna della Rovere n° 4 - 10020 Riva Presso Chieri (TO, tel. fax 011 / 94 68 397 - cell. 328 42 62 517, info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE - ultimo appuntamento sabato 5 maggio casa di Battista Battaglino - Castellinaldo (CN)
DOMUS APRILIA rassegna itinerante di letture ad alta voce nelle case a cura di Cascina Macondo. I PRIVATI APRONO LE LORO CASE PER INVITARE UN PUBBLICO DI AMICI E FAMIGLIARI AD ASCOLTARE LE STORIE DEI NARRATORI DI MACONDO ... STORIE CHE PARLANO DI CASE ... Quarto e ultimo appuntamento sabato 24 MAGGIO 2014, ore 21.00, in casa di Anna Masoero a Castelnuovo Don Bosco (AT). Il pubblico può intervenire con proprie letture e racconti della durata massima di dieci minuti ciascuno. Porta con te un cuscino o un seggiolino per sederti e ascoltare fantasticamente… OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE CON UNA EMAIL a info@cascinamacondo.com ------------------------------------------------ --- Per saperne di più copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1256:domus-aprilia-2014-in-una-casa-a-conoscere-altre-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




TEATRO D'ESTATE 2012 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E A C A S C I N A M A C O N D O - CAMPO DI TEATRO ESTIVO PER BAMBINI E ADOLESCENTI da 9 a 15 anni - UNA SETTIMANA FULL-IMMERSION - DUE PROPOSTE: Teatro: con Enzo Pesante e Viola Zangirolami ---- Lettura ad Alta Voce, Scrittura Creativa, Ceramica: con Pietro Tartamella e Annamaria Verrastro --- POSTI LIMITATISSIMI !!!!!!!!!!!!!!! --- SPETTACOLO FINALE --- PRENOTAZIONI INDEROGABILMENTE ENTRO IL 10 GIUGNO --- Il teatro regala sempre ai bambini e agli adolescenti il suo grande potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola ad alta voce e del suo gesto, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri,con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione,regala con semplicità il suo essere educativo. Specie se buoni sono i maestri che conducono il gioco ---- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER SAPERE I DETTAGLI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1097:teatro-destate-a-cascina-macondo-settimana-residenziale-per-bambini-e-adolescenti-giugno-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FARE IL PANE IN CASA - domenica 20 maggio 2012 a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- Incontro a Cascina Macondo - domenica 20 maggio 2012 - durata: intera giornata dalle ore 9.30 alle ore 18.00 - occorrente: blocchetto per appunti, penna, grembiule, sacchettino di carta per il pane. - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - contributo richiesto (compresi i materiali) 70 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 12 maggio - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo ------- Impariamo a fare il pane in casa, con l’utilizzo del lievito di birra o la pasta madre, impariamo a riconoscere le varie farine, le tipologie di pane , capiamo le differenze tra un pane “industriale” ed un pane fatto in casa.... (INIZIATIVA FINALIZZATA A SOSTEGNO DEI PROGETTI ISTITUZIONALI DI CASCINA MACONDO)- copia e incolla il seguente link sul tuo browser per saperne di più: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=368:fare-il-pane-in-casa-domenica-10-aprile-con-domenico-benedetto&catid=102:news&Itemid=90
torna su




ADOTTA 1 KILOMETRO - INIZIATIVA PER UN TEATRO DELLA DISABILITA' - 2012 - aggiornamento al 29 aprile - kilometri adottati 962
Gli attori del gruppo integrato (disabilità & normalità) “VIAGGI FUORI DAI PARAGGI” di Cascina Macondo se lo meritano davvero! Dopo diversi anni di impegno, lavoro costante e appassionato, e performance esibite già a Les Mureaux (Parigi) nella rassegna Handi-Scène, a Verona nella rassegna La Grande Sfida, a Cascina Macondo nella rassegna Per un Barattolo di Storie, a Torino in varie rassegne e occasioni, il gruppo è stato invitato per il 7 giugno 2012 a partecipare di nuovo come compagnia straniera alla rassegna di teatro Handi-Scène di Les Mureaux ------ Vogliamo offrire ai ragazzi questa opportunità ad ogni costo, ma i tagli alla cultura e alla disabilità sono demoralizzanti e vergognosi! ------- E dunque: distanza andata e ritorno+spostamenti vari = 2.000 kilometri, affitto pullman per 4 giorni, vitto e alloggio in albergo modesto per 20 persone, varie ed imprevisti… Totale costo: 9.500 euro! Che divisi per 2.000 kilometri fanno circa EURO 5 A KILOMETRO --- ADOTTA UN KILOMETRO! PUOI CONTRIBUIRE ADOTTANDO UNO O PIÙ CHILOMETRI! --- MOLTI SONO GLI AMICI DI CASCINA MACONDO. TUTTI INSIEME FORSE RIUSCIREMO A COPRIRE I 2000 KILOMETRI CHE CI SEPARANO DALLA RASSEGNA, E CONSENTIRE AI RAGAZZI DI PRESENTARE IL LORO SPETTACOLO E IL LORO LAVORO <<< Grazie per aver recepito il messaggio >>>. RIFLESSIONE: per la costruzione della TAV (Alta Velocità) in Val di Susa si prevede un costo a kilometro di euro 140.000.000 (centoquaranta milioni). Con la stessa cifra potremmo andare una volta all’anno a Parigi (andata e ritorno) per 14.736 anni consecutivi, percorrendo in pullman 30.000.000 (30 milioni) di kilometri, ogni volta portando un gruppo di 20 attori disabili e normodotati per un totale di 300.000 persone coinvolte che soggiornano per 3 giorni in albergo! Se poi consideri che, solo di gallerie, la linea ad alta velocità che si vuole costruire in Val di Susa è lunga più di 70 kilometri …................................!!!!!!!!!!!! DATI DI CASCINA MACONDO PER BONIFICI BANCARI: conto corrente N° 1000 / 13268 - Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi - codice postale 20121 -- IBAN: IT13C0335901600100000013268 per versamenti italiani -- BIC: BCITITMX codice per versamenti internazionali -- intestazione del bonifico: Cascina Macondo, B.ta Madonna della Rovere, 4-10020 Riva Presso Chieri-Torino-Italy -- indicare la causale del versamento: Adotta 1 kilometro ------------- IN QUESTE PAGINE CONTINUI AGGIORNAMENTI SU COME PROCEDONO LE ADOZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1096:adotta-1-kilometro&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PER UN BARATTOLO DI STORIE - Una classe di terza elementare incontra il gruppo Verbavox e il gruppo Volcaedi
giovedì mattina 3 maggio 2012 - alle ore 10.00 presso il CADD di Corso Vigevano 22 - Torino - http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1095:per-un-barattolo-di-storie-la-classe-3-a-della-scuola-elementare-qlessonaq-incontra-i-ragazzi-del-gruppo-verbavox-giovedi-3-maggio-2012&catid=102:news&Itemid=90 -------- Oggi siamo qui. Domani potremmo essere in un giardino, in una scuola, sul sagrato di una chiesa, al capolinea di un tram, a Cascina Macondo: studenti delle superiori che incontrano bambini di una scuola elementare, un gruppo di anziani che incontra un gruppo di ragazzi disabili, un gruppo di studenti, un gruppo di disabili, un gruppo di carcerati, utenti di biblioteche, camminatori con insegnanti, differenti realtà che si incontrano per scambiarsi storie ad alta voce. Alla fine dell’incontro lo scambio materiale dei fogli di carta su cui quelle storie erano scritte. Per portarle a casa, per rileggerle, per riascoltarle, con l’eco delle voci che qui le hanno narrate, ancora come chiuse in un baràttolo.
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




“Volta la pagina” - raccolta haiku di Oscar Luparia
Dopo “L’attimo che resta” (2010), il nostro collaboratore Oscar Luparia torna a pubblicare un secondo libro di haiku. “Volta la pagina” raccoglie 112 nuovi componimenti che si susseguono secondo il ritmo delle stagioni. A partire dal titolo, il libro vuole essere un invito all’esplorazione e alla scoperta, a essere sempre sanamente curiosi - come può esserlo un gatto o un bambino - nei confronti della natura e del mondo. Alberi e prati, spiagge e montagne, albe e tramonti sono colti attraverso il silenzio, la sorpresa, la leggerezza, la percezione della loro transitorietà e della loro bellezza indecifrabile. Oscar inserisce e dipana i propri componimenti lungo una trama in cui le molteplici manifestazioni della realtà sembrano essere contemporaneamente la stessa cosa, in un continuo ribaltamento, riverbero, specchio, intersecazione di significati. “Volta la pagina” - pagine 144 - prefazione di Pietro Tartamella - prezzo euro 10,00. Ricavato delle vendite a sostegno delle iniziative di Cascina Macondo, cui l’autore ha donato alcune copie (da richiedere a: info@cascinamacondo.com). 'Germoglia il verde / gran chiacchierio d’uccelli / di ramo in ramo'/
torna su




LABORATORIO DI CERAMICA - proposta per il mese di maggio 2012 a Cascina Macondo
MANIPOLANDO - LABORATORIO DI CERAMICA - Proposta per il mese di ottobre 2012 --------- Il laboratorio di ceramica di Cascina Macondo è aperto: Domenica 7 ottobre - Domenica 14 ottobre - Domenica 21 ottobre - Dalle ore 10,00 alle ore 18,00 - Come ATELIER: per coloro che sono sufficientemente autonomi nella produzione dei manufatti e nelle rifiniture ---- Come sede di STAGE INDIVIDUALI o di PICCOLI GRUPPI: per coloro che non conoscono le tecniche di manipolazione e rifiniture --- Conducono: Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano --- CONTRIBUTI richiesti: ATELIER: 30 euro a giornata comprensivi di utilizzo spazi, materiali e prima cottura ---- STAGE: 70 euro a giornata comprensivi di docenza, materiali e prima cottura ------------ Si può partecipare anche ad una sola giornata ------ Negli stage le tecniche saranno definite di volta in volta secondo le esigenze dei singoli partecipanti >>>>>>>>>>>> Una occasione per imparare, conoscere, creare in compagnia >>>>>>>>>>>> Una occasione per produrre con la terra e la propria creatività originali regali <><><><><><> Per il pranzo ogni partecipante porta cibo e bevande da condividere con gli altri <><><><><><> Informazioni e prenotazioni: cell. 3407053284 – annamaria.verrastro@cascinamacondo.com ---- PER MAGGIORI INFORMAZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1029:laboratorio-di-ceramica-a-cascina-macondo-proposta-per-il-mese-di-ottobre-&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - 10° EDIZIONE 2012 - scadenza 31 maggio
è scaduto a mezzanotte del 31 maggio 2016 il termine ultimo per inviare gli haiku alla 14° Edizione del Concorso Internazionale Haiku 2016 di Cascina Macondo. Puoi invece continuare a votare gli haiku pervenuti! Sono tutti pubblicati e visibili sul sito di Cascina MACONDO. PER VOTARE è FACILE E VELOCE, NON C'E' BISOGNO DI ISCRIVERSI AL SITO, BASTA UN SEMPLICE CLICK! ----- SI RICORDA CHE: Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria - COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ACCEDERE AGLI HAIKU PERVENUTI AL CONCORSO: http://my2.cascinamacondo.com/site/archivio.asp?anno=2016
torna su




VOLCAÈDI VOlontari della Lettura ad alta voce nei Centri per Anziani E per DIsabili - Cascina Macondo
All’interno dell’ormai consolidata esperienza dei “NARRATORI DI MACONDO” che opera da molti anni, si è costituito il gruppo VOLCAÈDI Volontari della Lettura ad Alta Voce nei Centri per Anziani e per Disabili ---- Lettori volontari di Cascina Macondo (gruppo integrato costituito da persone normodotate e disabili lievi) si propongono di effettuare visite nei Centri Anziani, nei Cadd, nelle comunità di disabili, al fine di intrattenere gli ospiti con letture ad alta voce, suscitando con testi opportuni e opportunamente performativi, stimoli, intrattenimento, compagnia, relazione, socializzazione, integrazione. Se pensi che l’esperienza di lettore volontario in un simile contesto possa essere stimolante e utile alla tua formazione e alla tua personalità, e soprattutto agli ospiti che andrai a intrattenere con le tue letture, iscriviti al gruppo VOLCAÈDI. A seguito delle adesioni ricevute si formeranno i gruppi di intervento e il calendario. Gli incontri presso i Cadd, le comunità di disabili, i Centri per Anziani, avranno la durata di ‘un’ora. Al massimo di un’ora e trenta minuti. Chi desidera far parte del gruppo Volcaèdi invii una email di adesione a: info@cascinamacondo.com indicando: - nome e cognome - data di nascita - città di residenza - titolo di studio - disponibilità (mattino, pomeriggio, sera) - automunito - breve curriculum (10 righe al massimo) UN'ATTIVITA' ESCLUSIVAMENTE DI VOLONTARIATO
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL RITORNO DI MELQUIADES sabato 7 luglio 2012 grande festa a Cascina Macondo
'IL RITORNO DI MELQUIADES' GRANDE FESTA A CASCINA MACONDO -- a ridosso del solstizio d'estate, in una notte di luna piena, sabato 7 luglio 2012 appuntamento alle ore 21.00 precise! La festa andrà avanti fino all'alba, fino a che non sentiremo dal pollaio della cascina vicina il canto ripetuto del gallo. Una sorta di 'Stradevari' rivisitata. A Stradevari, a metà degli anni '90, festeggiavamo a Macondo l'apertura della stagione estiva degli artisti di strada. Ora, con uno spirito simile, festeggiamo il RITORNO DI MELQUIADES. Sì, ma che cos'è il Ritorno di Melquiades? E' una festa privata (non inviamo infatti comunicati stampa ai giornali). Soprattutto è uno spazio 'franco', un 'luogo', una 'raccolta' di amici vecchi e nuovi (attori, musicisti, artisti di strada, danzatori, performers) che si rivedono una volta all'anno una notte intera, spesso approfittando dell'occasione per sperimentare spettacoli nuovi; artisti che abbandonano il loro ruolo di professionisti pagati per ri-trovarsi e ri-provare il piacere semplice di incontrarsi, consapevoli di voler ri-vivere e 'conservare' il tempo in cui la loro arte era solo diletto; artisti che sostengono con la loro presenza i progetti di Cascina Macondo ----- Il cortile 'Alce Nero' di Cascina Macondo si riempirà di bella gente che trascorrerà la notte con musica-danza-teatro-cabaret-argilla-improvvisazioni- spettacoli-performances-racconti-installazioni-fantasia-creatività ----- Porta i tuoi strumenti, proponi la tua performance, la tua canzone, il tuo numero comico, il tuo numero drammatico, il tuo mangiafuoco, le tue trampole, il tuo clown, la tua lettura, la tua danza, il tuo blues, il tuo volo pindarico, ci sono spazi sino all'alba da condividere insieme. Naturalmente a titolo gratuito. Un pretesto per ritrovare in una notte di mezza luna vecchi amici di strada e di chilometri ----- SE VUOI FARE UN INTERVENTO (DURATA MASSIMA 20 MINUTI per le performanc teatrali, 10 MINUITI per le letture) CONTATTACI AL PIU' PRESTO per poterti inserire nel programma ----- CIBO CONDIVISO: ogni partecipante porta buon cibo e buon vino da condividere nella serata durante le pause ----- VERRA' RICHIESTA UN'OFFERTA LIBERA A SOSTEGNO DELLE SPESE DI GESTIONE E DEI PROGETTI CULTURALI DI CASCINA MACONDO ----- FESTA RIGOROSAMENTE AD INVITO E PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA I POSTI SONO LIMITATI - Invia la tua adesione (indicando in quanti siete) a: info@cascinamacondo.com e attendi la conferma della tua prenotazione. IL PRESENTE MESSAGGIO E' AUTOMATICAMENTE UN INVITO PER GLI UTENTI FREE E GLI UTENTI PROFESSIONAL ISCRITTI AL SITO DI CASCINA MACONDO ------ PER CONOSCERE IL PROGRAMMA E I GRUPPI CHE GIA' HANNO ADERITO CON LE LORO PERFORMANCE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1092:il-ritorno-di-melquiades-sabato-7-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - IL PRIMO UOMO, di Gianni Amelio
Il primo uomo - Gianni Amelio non ha fatto un film ultramoderno in 3D, originalissimo, furbo e magari trasgressivo: ha fatto un film serio, severo, rigoroso, sobrio. Un film classico senza tempo, eppure immerso nel tempo giusto. Parla di un ragazzino francese, figlio di una famiglia dei cosiddetti pieds noir, che nasce e cresce in Algeria, il suo papà muore in guerra quando lui ha sei mesi, quindi nemmeno lo conoscerà, e con una mamma e una nonna la prima dolce, amorosa, protettiva, la seconda dura e severa fino alla spietatezza della punizione fisica. Il bambino a scuola è molto bravo, la nonna vorrebbe farlo lavorare perché la famiglia è povera e deve mangiare. Ma il maestro per fortuna è quello giusto, e tanto fa da convincere la nonna a lasciar proseguire il ragazzino negli studi. Il ragazzino è Albert Camus, e la storia del film di Amelio è raccontata dallo scrittore e filosofo che adulto e famoso torna ad Algeri a trovare la mamma oramai vecchia, e ricorda in un continuo andirivieni temporale la sua infanzia, e deve ora affrontare da algerino e francese la tragedia della guerra di liberazione del Fronte di Liberazione Nazionale e la terribile repressione (ricordate La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo?). Il film ha quindi una dimensione storica e pubblica, e una famigliare e privata, lette e vissute attraverso il ricordo, lo sguardo e il racconto di un grande della filosofia e della letteratura. La dimensione che nel film prevale è quella intima, personale e privata. C’è la ricerca insistita e sofferta della figura del padre assente, la presenza intensa e dolcissima della madre prima giovane e poi vecchia, il ricordo della vita bambina a scuola e nel quartiere algerino, la difficile, impervia strada della reciproca accettazione e dell’integrazione razziale. Il senso del racconto è di valore universale, filtrato attraverso un contesto storico di guerra anticoloniale terribile e feroce, letto attraverso lo sguardo e il pensiero di un grande pensatore, e le capacità riconosciute di un ottimo regista. Andate a vedere Il primo uomo di Gianni Amelio, è un film benissimo raccontato e ottimamente interpretato che, senza girandole né fanfaluche, fa per due ore dimenticare la pessima cronaca dell’attualità economica, sociale e politica: coinvolge, ristora, rigenera ---- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - FACCIA AL SOLE, FACCIA DIPINTA
FACCIA AL SOLE: Un altro tipo di esercizio spirituale degli indiani della durata di un giorno consisteva nello stare in pedi, o seduto, o sdraiato (a digiuno) con la faccia rivolta al sole _______________________________________________________ FACCIA DIPINTA: Gli indiani si dipingevano la faccia con i colori di guerra con lo scopo di atterrire il nemico, sottolineando contemporaneamente il loro valore di guerrieri. Le pitture di guerra erano molto personalizzate e venivano usate anche sui pony perché cavalcatura e cavaliere potessero essere riconosciuti come coppia. La Faccia Dipinta delle feste e delle cerimonie aveva lo scopo di mostrare la bellezza dello spirito individuale a tutti gli altri membri della tribù. Era una dichiarazione pubblica delle proprie qualità messe al servizio della tribù. Durante le feste i colori venivano osservati attentamente dagli anziani che sapevano così di poter far ricorso a quelle qualità nel momento del bisogno. I colori venivano preparati con argilla cotta sul fuoco, poi sbriciolata e mescolata con grasso di orso o di bisonte. Erano i colori della Terra. Le argille prendevano il nome delle aree dove erano state prelevate, cosicché anche gli altri avrebbero potuto trovarle recandosi in quei luoghi I colori tradizionali delle argille erano il rosso, il nero, il bianco, il giallo. Raro il blu e il verde --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - UNRULY, YELL
UNRULY /ʌnˈru:lɪ/ aggettivo: 1) indisciplinato; ribelle: (an unruly child [teenager] = un bambino [adolescente] indisciplinato); (an unruly crowd = una folla indiscliplinata) --- 2) (di capelli) ribelle; che non sta a posto: (unruly curls = ricci ribelli) ------- UNRULINESS: nome: indisciplina; insubordinazione -------------------------------------------------------- YELL /jɛl/ nome: 1) grido; strillo; urlo: (a yell of greeting from the crowd = un urlo di saluto da parte della folla); (the rebel yell = il grido (di guerra) dei ribelli) --- 2) (spec. USA) grido d'incitamento (di studenti o tifosi) --- 3) cosa (o persona) spassosa; spasso ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - S'E' FATTO STRADA... di Fabrizio Virgili
S’è fatto strada / tra i pori di cemento / un filo d’erba // --------------- Sfogliando distrattamente “Un sasso nella mano”, raccolta di 114 Haiku Internazionali, a cura di Pietro Tartamella, ci siamo imbattuti in questo, che abbiamo voluto porgervi come rappresentativo e particolare. Spesso non ci accorgiamo di ciò che ci circonda, perché siamo protesi a raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissi e cerchiamo di arrivare più in fretta possibile. Il mondo di oggi è fatto di abbreviazioni, di fughe, raramente di meditazione. Sfuggono perciò alla nostra attenzione molti spunti che costituirebbero invece materiale prezioso ai fini della composizione di Haiku. Quello che vi proponiamo è particolarmente significativo, in quanto racchiude in sé tutti i “sentimenti” che dovrebbero essere presenti, perché un Haiku sia validamente composto. Ricordiamo però, che è sufficiente la presenza anche di uno solo di questi. Rammentate quali siano? Sabi, il Vuoto. Nel mondo occidentale il vuoto indica sempre qualcosa di negativo, assenza, mancanza di...ma se questo viene pensato come Silenzio, cioè come assenza di rumori, suoni e voci, può servire per aiutarci nella concentrazione e nella meditazione. Può costituire uno stacco dalla routine quotidiana. Wabi, l’Inatteso, ciò che ci risveglia, magari dalla tristezza o dalla banalità. C’è sempre, sta a noi scoprirlo. Aware, la Nostalgia, ma anche la Transitorietà. E’ pure il tempo che passa, che accompagna l’uomo nel corso della vita. Yugen, il Mistero, l’Inafferrabile, la bellezza che avvolge le cose, anche le più minute. E’ la meraviglia, lo stupore, lo splendore delle cose. In questa composizione sono presenti tutti e quattro. Alla base di un gradino di cemento, a ridosso di quello successivo più alto, il filo d’erba è riuscito a crescere, a dispetto dell’opera umana. Silenzioso e unico, rappresenta una sorta di rivincita della natura, contro la devastazione di essa. E’ la testimonianza della forza straordinaria della vegetazione, si pensi alle radici del glicine... Il contesto in cui è nato spontaneamente ci porta a meravigliarci e non poco, la nascita e la resistenza del verde filo costituiscono un fatto indubbiamente eccezionale. A questo punto sorge la filiazione naturale dell’evento, cioè la malinconia per la scomparsa della natura che prima aveva dimora in quel posto. Alla fine rimane il mistero di come sia riuscito a venire alla luce dal cemento. Sappiamo benissimo come sia potuto accadere, ma resta comunque avvolto nel mistero, il fatto che nasca l’erba dal cemento. L’Haiku proposto è di Fabrizio Virgili, cioè di chi vi scrive --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




Giornata Mondiale della Risata – ritrovo a Torino
Domenica 6 maggio, Torino si unisce al resto dell’Italia e al resto del mondo per vivere la vibrazione della “GIORNATA MONDIALE DELLA RISATA”. Almeno una volta nella vita ti sei detto “Cosa posso fare io per questo mondo?” Semplicemente… ridere! Ridere! Ridere! Il ritrovo è al Parco del Valentino alle ore 15,30 alla statua Corso Massimo d’Azeglio angolo Corso Vittorio. Ma il vero appuntamento è con il mondo! Ha Ha Ha! Info: associazionescriba@libero.it , ww.scriba.jimdo.com, Lory tel.339.1256638, Patry tel 338.2869355
torna su




Appuntamento con la poesia di Giorgio Caproni - Bologna
Mercoledì 2 maggio ore 21.00, a Bologna, Accademia di Belle Arti, Aula Magna, Via delle Belle Arti n. 54: “Anima mia, fa’ in fretta. Ti presto la bicicletta” Appuntamento con la poesia di Giorgio Caproni, in occasione dei cento anni dalla nascita del poeta. Un viaggio nelle sue città: Livorno, Genova, Roma. Attraverso letture, video e musica. - Interverranno: Alberto Bertoni, Valerio Grutt, Alessandro Chieppa, Stefano Marangoni, Gabriele Ottaviani, Federica Scaringello. Ingresso gratuito - Info: unibo.poesia@unibo.it
torna su




SACRED LANDSCAPE: Earth meets Spirit - Mostra fotografica a Torino - dal 4 al 19 maggio 2012
Dal 4 al 19 Maggio 2012, presso lo Spazio presentazioni Piemonte Libri - Via San Tommaso 18, Torino, Mostra fotografica personale di Douglas Beasley: “SACRED LANDSCAPE”.Earth meets Spirit. Curatrice della mostra: Clelia Belgrado In collaborazione con Enzo Bartolone, Edizioni Angolo Manzoni: presentazione del libro di Douglas Beasley:EARTH MEETS SPIRIT Luoghi sacri,in Dakota, Oregon, Perù, Irlanda, Hawai e Giappone... Immagini: http://www.piemontelibri.it/mostre/leggi/126/mostra-fotografica-personale-di-douglas-beasley-sacred-landscape INFO: 346 2198500 --- Douglas Beasley dopo la laurea (BFA) presso la University of Michigan, Ann Arbor, dove studia anche religioni orientali e la cultura dei nativi americani, lavora per diversi anni per alcuni importanti studi fotografici commerciali, poi, a Minneapolis, apre uno studio e lavora per la pubblica istruzione e per associazioni non a scopo di lucro in giro per gli Stati Uniti. Il suo primo libro: 'Japan; A Nisei's First Encounter', ci permette di comprendere il suo primo viaggio nella patria di sua madre, il Giappone. Il suo secondo libro “Earth meets Spirit”, basato sulla sua personale visione del paesaggio sacro, è del 2010, mentre “Zen & the Art of Photography' esce a fine 2011. Come fondatore e direttore di Vision Quest Photo Workshops, Beasley sottolinea l'espressione personale e la visione creativa attraverso l’uso della fotocamera --- Descrizione: La maggior parte delle fotografie sono state create usando un vecchio banco ottico di legno 4”x5”, la pellicola Polaroid Tipo 55 bianco e nero, positivo/negativo in grado di fornire sia una stampa positiva che un negativo 9x11,5cm a sviluppo immediato. Dopo lo sviluppo e l'apertura il negativo così trattato viene subito fissato in Sodio iposolfito al 18% e poi lavato. Per le altre immagini è stata usata una Hasselblad medio formato con pellicola Kodak Tri-X 400 120mm. I negativi sono stati scansionati a tamburo e le immagini finali sono delle stampe d’archivio a getto d’inchiostro su carta da acquarello. La visione personale del fotografo americano Douglas Beasley esplora gli aspetti spirituali della gente e dei luoghi e si occupa di come il sacro è riconosciuto ed espresso nella vita quotidiana. Egli auspica che le sue fotografie agiscano come delle offerte-preghiera e sono da intendersi come punto di partenza sia per il proprio cammino spirituale o visivo che per quello dello spettatore. Nelle immagini scelte per la mostra “Sacred Landscape” (Paesaggio Sacro), la maggior parte fatte nel Sud Dakota nei territori degli Indiani Lakota - Sioux, Beasley opera la scelta precisa di cercare di trasmettere la sensazione, la spiritualità di un luogo ribaltando le aspettative di ciò che significa “vedere”. L’immagine deve scaturire, deve crearsi dal rapporto con il soggetto: la ricerca dell’essenza, della spiritualità di quello che si ha davanti all’obiettivo. Nello specifico: il vento sulle acque del Lago Michigan, Wisconsin o fra gli alberi presso il sito del massacro di Corn Creek, South Dakota. Un temporale in arrivo sulle Badlands, South Dakota, rocce e ghiaccio sul Lago Superior, Minnesota. Un sasso a forma di cuore legato intorno ad un tronco con del filo spinato come tributo personale ai caduti di Wounded Knee, South Dakota. Preghiere ed offerte in forma di strisce di stoffa annodate ai rami degli alberi di Bear Butte, South Dakota o il telaio di un Sweat Lodge (capanna sudatoria) presso Pipestone, Minnesota...
torna su




POTENZIA-MENTE - presentazione al Caffè Basaglia - Torino
SABATO 12 MAGGIO ORE 10.00 presso il 'Caffè Basaglia' di via Mantova 34 a Torino. Incontro di presentazione del Laboratorio “Potenzia-MENTE. Potenziamento della memoria e strategie di apprendimento rapido”. Il Laboratorio è rivolto agli studenti universitari e a tutti coloro che desiderino conoscere ed applicare metodi e strategie utili al potenziamento della memoria ed alla velocizzazione dei tempi di studio. Grazie all'esperienza dei docenti nel campo della formazione e dell'utilizzo delle tecniche di memoria, sarà possibile apprendere i contenuti con grande facilità --- Ingresso gratuito, necessaria la prenotazione all’indirizzo: potenzia.mente@gmail.com.
torna su




Corso di Agricoltura Sinergica - Realizzazione di un Orto - Rivalto di Chianni (Pi)
Dal 23 al 27 maggio 2012 l'arte di coltivare lasciando fare alla terra - Corso di Agricoltura Sinergica, Realizzazione di un Orto. Il seminario residenziale e non, di 5 giorni teorico-pratico, aperto a tutti, è condotto da Alessio Mancinm e si terrà presso l'azienda agricola biologica Amaltea - Rivalto di Chianni (Pi). L'agricoltura sinergica è un metodo di coltivazione elaborato dall'agricoltrice spagnola Emilia Hazelip. Si basa sul principio, ampiamente dimostrato dai più aggiornati studi microbiologici, che, mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile attraverso i propri 'essudati radicali', i residui organici che lasciano, e la loro attività chimica, insieme a microrganismi, batteri, funghi e lombrichi. i prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti che portano malattie; attraverso questo modo di coltivare viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, promuovendo i meccanismi di autofertilità del suolo e facendo dell'agricoltura un'attività umana sostenibile. Nel laboratorio pratico della durata di 5 giorni si apprende il metodo e la realizzazione dell'ORTO SINERGICO in tutte le sue componenti. 19 ore teoriche 19 ore pratiche, ore totali 38. Informazioni ed iscrizioni Gianna 349 4248355 info@1virgola618.it
torna su




Folkestra e Viouloun d’Amoun a Bricherasio per “Folkestra Nights 2012”
La stagione concertistica “Folkestra Nights 2012”, organizzata da Folkestra in collaborazione con il Centro Pedagogico di Danza e Cultura Popolare, si concluderà sabato 5 maggio presso il Salone Polivalente di Bricherasio. Folkestra impegnerà la prima parte della serata presentando in concerto il suo nuovo repertorio, al quale seguirà un ballo folk proposto dal gruppo “Viouloun d’Amoun”. “Folkestra Bricherasio” è un’orchestra nata tre anni fa al fine di creare un progetto formativo di musica d’insieme tradizionale. Il Duo Bottasso propone arrangiamenti e prepara i componenti dell’orchestra ad organizzare il discorso musicale in funzione di un gruppo, attualizzando i temi tradizionali grazie all’applicazione della scrittura per orchestra d’archi e big band e lasciando spazio alle influenze jazz, rock, funk e reggae. “Viouloun d’Amoun” è una compagnia violinistica diretta dal maestro Gabriele Ferrero, che prende forma circa dieci anni fa nella città di Torino. Il gruppo ha inciso i suoi brani in un disco, traendo immagine, forma e suono dalle valli piemontesi sino a giungere all’Occitania francese, sfruttando l’arco alpino come ponte per un continuo scambio tra repertori. Il Centro Pedagogico di Danza e Cultura Popolare ospita presso la sede Cascina Marie entrambi i gruppi. Il costo della serata è di 8 euro, avrà inizio alle ore 21.30 presso il Salone Polivalente di Bricherasio (TO), Via Vittorio Emanuele II, 94. Per informazioni: www.folkestra.it Andrea Beltrando andrea.beltrando@gmail.com 3394565888
torna su




Gianni Oliva presenta il suo ultimo libro: REGNO CHE E’ STATO GRANDE - Biblioteca Civica “G. Arpino” NICHELINO
Venerdì 4 maggio 2012 alle 20.45 presso la Biblioteca Civica “G. Arpino” - via Turati 4/8, Nichelino - GIANNI OLIVA presenta il suo ultimo libro 'UN REGNO CHE E’ STATO GRANDE' La storia negata dei Borboni di Napoli e Sicilia - Mondadori. Il regno è quello dei Borboni, sovrani cancellati dalla memoria insieme a un regno dimenticato: una 'storia negata' dal Risorgimento, la cui storiografia ufficiale ha descritto il Mezzogiorno prima dell'unità come il regno dell'ignoranza, della paralisi economica, del parassitismo. Ma è stato davvero così? O non si tratta invece di un'immagine mistificata, costruita per celebrare la nascente epopea unitaria? Attraverso una ricostruzione puntuale e a tratti sorprendente,lo storico Gianni Oliva, che ha spesso studiato tratti di storia poco indagati, risponde a queste domande ripercorrendo un'esperienza politica che inizia nel 1734, quando Carlo di Borbone diviene re di Napoli e di Sicilia, e prosegue sino al 1861, quando l'ultimo re Francesco II, ormai sconfitto da Garibaldi, è costretto ad abbandonare Gaeta sotto le bombe piemontesi. Converseranno con l’autore: Giuseppe Catizone, Sindaco - Alessandro Azzolina, Assessore alla Cultura - Ignazio Bascone, scrittore. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale “Amici del Cammello”. Ingresso libero. Biblioteca Civica 'Giovanni Arpino' www.bibliotecanichelino.it, biblioteca@comune.nichelino.to.it.
torna su




Lamelalgiorno: programma e primo incontro - Torino
Lamelalgiorno è un gruppo di lavoro formato da studenti universitari nato con l’obiettivo di scoprire, studiare e diffondere le idee della salute. Si impegna a formare e informare la popolazione urbana sui rischi correlati allo stile di vita contemporaneo. Lamelalgiorno si pone l’obiettivo, attraverso percorsi mirati e incontri informativi, di far fronte alle necessità che si manifestano nell’ambito della disabilità, con particolare attenzione alla Sindrome di Down. Lamelalgiorno organizza da maggio a settembre cinque incontri: due sulle malattie sessualmente trasmissibili (MST); - uno sulla prevenzione; - uno sulla tecnica di peer education; - una simulazione d’intervento. Mercoledì 9 maggio alle 21.15 presso I buffoni di corte onlus corso Sebastopoli 272/e ci sarà il primo incontro. Info e conferma partecipazione: lamelalgiorno@gmail.com o lamealgiorno su facebook. www.ibuffonidicorte.it
torna su




Corso di Competenze Bancarie di Base - Torino
Il 17 maggio 2012, a Torino presso la sede del CENTRO INTERCULTURALE, corso Taranto n.160, corso gratuito “COMPETENZE BANCARIE DI BASE” -Il corso è rivolto a mediatori culturali stranieri che desiderano accrescere le proprie competenze su funzionamento del sistema finanziario, la normativa principale e i servizi bancari più comuni. Un corso per avvicinarsi alle Banche in modo più consapevole e sicuro. - L'attività è erogata da Agenzia Tu UniCredit, la rete dedicata a cittadini stranieri e lavoratori atipici specializzata in mutui e prestiti. - Alla fine del corso viene rilasciato un attestato di partecipazione nominativo. - I posti disponibili sono 25: per proporre la propria candidatura per la sessione di Torino del 17 maggio 2012, gli interessati possono contattare direttamente Sandro Bonato, direttore dell'Agenzia Tu di Torino di Corso Giulio Cesare n. 17, chiamando il numero 011.19418112 in orario di ufficio 9.30/ 17.00.
torna su




Giovedì 3 giugno alle 17 alle Giubbe Rosse incontro con la poesia di Roberto Mosi a Firenze
INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ a cura di Massimo Mori --- Giovedì 3 maggio 2012 – ore 17.00 alla presentazione del libro di poesia L’INVASIONE DEGLI STORNI di Roberto Mosi (Gazebo Libri) Introduce Mariella Bettarini - Interventi di: Giuseppe Panella, Leandro Piantini, Silvia Ranzi --- L’ultimo chiarore scompare / l’ombra sale dalle strade, / sommerge le cupole, / le tegole dei tetti, / inghiotte il volo delle piume. / Nei nidi appesi alle grondaie / riposano i racconti del mondo, / la testa sotto le ali. / ------- In collaborazione con il Sindacalo Nazionale Scrittori - Caffè Storico Letterario GIUBBE ROSSE Piazza della Repubblica 13/14r - 50123 - Firenze Tel : +39 055 212280 - Fax : +39 055 290052 E-mail : info@giubberosse.it
torna su




La novità di Camillo Bortolato: il libro che scompare!
E’ disponibile, per acquisti diretti alle Edizioni Erickson, l’ultima novità di Camillo Bortolato: 'I compiti vanno in vacanza ' Il disfa-libro per la primaria (Classe Prima). “Questo è un libro magico, diverso dagli altri. Infatti si ritaglia tutto, fino a scomparire. Ogni pezzo inserito nell'apposita busta può essere portato ovunque: ti divertirai, imparando moltissimo e scrivendo pochissimo.” Dal Maestro Camillo Bortolato (l’autore de La linea del 20), il libro-quaderno per le vacanze per i bambini della prima classe primaria. Un libro che scompare! Fedele al metodo analogico, questo non è il solito noioso libro per le vacanze. Si tratta invece di un insieme di carte da ritagliare e portare sempre con sé, raccolte negli appositi sacchettini allegati al volume. Così, durante i viaggi in macchina per raggiungere la meta di gite estive, oppure in spiaggia sotto l'ombrellone, in montagna all'ombra di un albero o a casa, prima di andare a letto, i bambini che durante l'anno si sono esercitati con La Linea del 20 possono ripassare quello che hanno imparato divertendosi e sfidando gli amici! Le schede sono divise in 4 sezioni: - Calcolo mentale da studiare in macchina: operazioni mentali da risolvere al volo - Problemi da risolvere oralmente - Storie da saper raccontare: favole da leggere e raccontare - Ricordi delle vacanze: scontrini e ticket, cartoline e biglietti, etichette, ritagli di giornali, conchiglie, sassolini da raccogliere durante le vacanza. Per la sua impostazione, I compiti volano in vacanza è il libro, anzi il disfa-libro, ideale anche per i bambini che non hanno utilizzato La Linea del 20durante il loro primo anno scolastico. Speciale scontistica per adozioni di classe: contatta l'ufficio ordini all'indirizzoinfo@erickson.it , al numero 0461 950690 oppure al numero verde 800 844052.
torna su




Moretti&Vitali presenta: LEGAMI di Massimo Diana
“Legami, Percorsi di umanizzazione II” il nuovo libro di Massimo Diana, parte dall’assunto che due cose sono veramente essenziali: imparare ad amare e prepararsi a morire. Questo volume tratta della necessità di sciogliere i legami naturali come via per costruire liberamente legami spirituali. Ciò costituisce quello che nella tradizione filosofica antica era noto col nome di meditatio mortis, un sorta di attraversamento della morte e del lutto che, ponendo fine alla adorazione dell’ego, apre alla libertà e alla vita nella sua integralità. Ad intessere legami ci pensa la natura: fini strategie di sopravvivenza messe a punto pazientemente in milioni di anni di evoluzione. Attraverso i legami sapientemente intessuti dalla natura veniamo accuditi e cresciuti, ci innamoriamo e ci riproduciamo e, talvolta, offriamo anche il nostro contributo alla perpetuazione della società alla quale apparteniamo. Ma difficilmente diventiamo individui, personalità creative, un Singolo – così come lo intendeva Kierkegaard. Per arrivare a questo è necessario integrare il piano della natura con il piano dello spirito. Ma ciò è possibile solo se, con libertà e determinazione, si decide di sciogliere le vecchie legature naturali. Ecco un atto pienamente umano, nient’affatto biologicamente preordinato. Decidere è sempre anche recidere, cioè volontà di sciogliere i vecchi legami secondo la natura per costruire legami secondo lo spirito. ---- Info: Moretti&Vitali EDITORI, Via Segantini n. 6/A, Bergamo. Tel. 035251300, info@morettievitali.it
torna su




Presentazione della pubblicazione 'Raccontare la Cura' - Torino
Mercoledì 16 maggio alle ore 18.00 presso la Sala Grande del Circolo dei Lettori in via Bogino 9 a Torino, si terrà la presentazione della pubblicazione 'Raccontare la cura' realizzata dal Centro Interculturale, a conclusione dell'annuale percorso di formazione con il metodo autobiografico curato dall'antropologa Lucia Portis. --- Una raccolta di storie che ha come protagonisti gli/le assistenti familiari, i parenti e gli/le assistiti/e. La pubblicazione raccoglie il lavoro e il racconto di tante persone che hanno donato il loro tempo e le loro parole per testimoniare percorsi di vita a volte faticosi e pieni di imprevisti, ma anche di successi, soddisfazioni e relazioni affettive. Percorsi di interazione, di solidarietà, di cura e di amicizia. Percorsi degni di essere narrati. ---Intervengono: Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della città; Lucia Portis, antropologa e formatrice; i raccoglitori e le raccoglitrici di storie; Modera: Francesco Vietti - Comitato scientifico del Centro Interculturale ---- info: Centro Interculturale, Corso Taranto n. 160, 10154 Torino, tel. 011.4429700 - fax 011.4429729 centroic@comune.torino.it
torna su




cedesi attività edicola - Torino
cedesi attività edicola in Torino con vendita biglietti Gtt, buona posizione su corso Grosseto, compreso locale commerciale di 35mtq con retro,soppalco e merce all'interno --- tel.011-2206742 Ugo
torna su




Inaugurazione Sportello dell'audiolibro - Avigliana
Giovedì 3 maggio - ore 19.30 presso Biblioteca Civica Primo Levi - Centro Polifunzionale La Fabrica, via IV Novembre 19, Avigliana - 'Inaugurazione Sportello dell'audiolibro'. Lo sportello dell’audiolibro sarà un luogo dove persone normodotate e disabili potranno usufruire di audiolibri e supporti multimediali. L’obiettivo di tale sportello è rendere fruibili gli audiolibri al maggior numero di persone, quali non vedenti, ipovedenti, anziani e tutti coloro per i quali la lettura in modo tradizionale risulta difficoltosa. L'evento è curato da Fabula Rasa Onlus e Moderne Officine Valsusa. info: Maurizio 392.9016870
torna su




CONCERTO MUSICA CLASSICA - 6 maggio 2012 a Castelnuovo Don Bosco (AT)
Concerto straordinario dell’Orchestra Sinfonica Statale di San Pietroburgo “Klassica “ del Maestro Kantorov - L’Associazione culturale When the Saints in collaborazione con il Comune di Castelnuovo don Bosco è lieta di presentare e di offrire al pubblico il Concerto straordinario dell’Orchestra Sinfonica Statale di San Pietroburgo “Klassica “ del Maestro Kantorov. E’ un evento unico per il territorio. Grazie ad una serie di collaborazioni e all’iniziativa del Direttore d’Orchestra Giuseppe Dellavalle, domenica 6 maggio 2012 ore 18.00, presso la Chiesa di Sant’Andrea Apostolo in Castelnuovo Don Bosco (AT), diretta dai Maestri Aleksandr Kantorov e Giuseppe Della Valle e con la partecipazione del soprano Olivera Mercurio, potremo assistere all’esecuzione della formazione d’archi dell’Orchestra Sinfonica Statale di San Pietroburgo, diretta per l’occasione dai Maestri Aleksandr Kantorov e Giuseppe Della Valle in un repertorio che varierà dai compositori italiani G.Verdi e A.Vivaldi, a Mozart e a Ciajkovskij. Il concerto, che sarà replicato a Torino presso Santuario Sacro Cuore di Gesù in via Nizza 56, lunedì 7 maggio 2012 ore 20.30, suggellerà l’incontro delle culture italiana e russa con brani della tradizione sacra italiana, quali il Gloria di Vivaldi, e l’Ave Maria dall’Otello di Verdi, e mozartiana, quale il Laudate Dominum, ed esecuzioni più note quali la Primavera di Vivaldi e la Piccola musica o serenata notturna di Mozart, sino a giungere alla Serenata per archi op.48 del grande musicista russo P.I. Čajkovskij. Non mancherà qualche speciale sorpresa musicale. L’evento, sia per Castelnuovo Don Bosco che per Torino, è stato reso possibile da una serie di collaborazioni, nell’ambito di una tournèe italiana di questa importante formazione, che si esibirà dal 30 aprile al 5 maggio a Sanremo, Pieve di Teco, Savona e Genova, per la seconda edizione del Festival Musicale “L'Impero di Čajkovskij”, la kermesse che rievoca il soggiorno sanremese del grande musicista russo. Il contributo principale viene dalla direzione dell’Hotel Diplomatic di Torino e Grand Hotel & Des Anglais di Sanremo. Ad essa si è affiancata la preziosa opera di coordinamento artistico del Maestro Giuseppe Dellavalle, in collaborazione con le Associazioni culturali When the Saints per Castelnuovo Don Bosco e Armonia per Torino. Il Comune di Castelnuovo Don Bosco partecipa e contribuisce all’iniziativa, la Provincia di Asti e il Comune di Torino hanno concesso il loro patrocinio. Parallelamente si è formata un’iniziativa turistico-promozionale che vede partecipi la sopracitata Direzione Alberghiera, l’O.N.A.V. di Torino e Asti e la Cantina Terre dei Santi di Castelnuovo don Bosco, con i vini del castelnovese. Difatti, a lato dei concerti, agli ospiti russi partecipanti alla trasferta italiana, musicisti e accompagnatori, verranno presentati e offerti vini selezionati dall’Onav tra la produzione del torinese e dell’Astigiano.
torna su




CONCERTO per LISA ONLUS - Torino
Il 3 maggio 2012 dalle ore 21,00 alle ore 23,00 al Teatro Giovani e Ragazzi di Torino - Corso Gallileo Ferraris, 266 - concerto di musica classica 'LIberi armonioSAmente'. Nato dall’idea di alcuni volontari e dei musicisti, l’evento sarà organizzato da L.I.S.A. Onlus, con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Torino, il comune di Torino , la Regione e la Provincia di Torino, che vuole regalare questa serata per sensibilizzare la conoscenza del pubblico e raccogliere fondi a sostegno dei progetti dell’associazione. La serata inizierà con una breve presentazione dell’associazione e dei suoi scopi e proseguirà con l’esibizione dei due artisti. Chiara Bertoglio, pianista torinese di fama internazionale, accompagnata dal fratello violinista Giovanni Bertoglio, si esibiranno in un concerto di musica classica, dedicato alle persone affette da Locked-In Syndrome e alle loro famiglie. La giovane musicista ha interpretato e composto numerosi brani per orchestra e coro, conseguendo anche notevoli riconoscimenti accademici e musicali. “La musica ti trasporta anche se sei fermo, ti parla anche se non sai rispondere, ti attraversa anche se non la vai a cercare, come l’arte pittorica, nella musica il silenzio esalta la bellezza, quindi la melodia è in grado di far desiderare anche la cosa che si teme di più..il silenzio”. Durante il concerto saranno proiettate foto per enfatizzare l’atmosfera e per mostrare al pubblico grazie ad alcune immagini, cosa significa vivere la Locked in Syndrome. L’ingresso sarà libero ma è richiesta la prenotazione della poltrona. Per info e prenotazioni telefonare al numero: 339 4366226 oppure inviare una e – mail completa di nome cognome e numero di telefono a: office@lisaonlus.org
torna su




FESTIVAL DELLA VIANDANZA: Monteriggioni, 15 - 17 giugno
Tre giorni dedicati a chi ama viaggiare con lentezza, da venerdì 15 a domenica 17 giugno, nella splendida cornice del Castello di Monteriggioni, in provincia di Siena, dove si terrà la prima edizione del Festival della Viandanza. Una festa aperta a tutti lungo il principale itinerario di viandanza italiano: la Via Francigena. Tre giorni dedicati ai cammini, al viaggiare lento, arricchiti da eventi gratuiti da prendere con calma. Tra gli ospiti della manifestazione, lo scrittore Paolo Rumiz, con la prima assoluta di un reading musicale, Erri de Luca, che interverrà sul tema della viandanza, Ambrogio Sparagna, con uno spettacolo di musiche popolari ambientato sulla Via Francigena, e molti altri personaggi del mondo del cammino. Un’attenzione particolare sarà dedicata ai bambini e alle famiglie, con Massimo Montanari e i suoi asinelli e uno spettacolo a tema. Il Festival è organizzato da “ItinerAria”, con il supporto della Regione Toscana, di Toscana Promozione, del Comune di Monteriggioni e con la collaborazione del Movimento Lento. L'evento fa parte del Festival Europeo della Via Francigena. Programma completo reperibile sul sito: http://www.viandanzafestival.it/it/
torna su




Sabato 5 maggio alle ore 11 - I GIORNALISTI sono invitati sulla GRU Langer Henrich che lavora DAL 1915 NEL PORTO DI GENOVA
CONFERENZA STAMPA SULLA GRU CHE SOLLEVA 250 TONNELLATE DA QUASI CENT’ANNI --- “Quando c’era il GUM” - storie da architetti di Rinaldo Luccardini Liberodiscrivere edizioni -- Sabato 5 maggio 2012 alle ore 11 gru Langer Henrich ex “Maestrale” a Calata Boccardo - Sulla sua gru Langer Henrich ex “Maestrale” a Calata Boccardo (porto industriale con accesso adiacente al Mercato del Pesce) a Genova Alessandro Zamponi ospita un incontro sui contenuti del volume “Quando c’era il GUM” - storie da architetti di Rinaldo Luccardini, Liberodiscrivere edizioni . Intervengono oltre all’autore Alessandro Zampone, Antonello Cassan, Carlo Vaccari. Seguirà rinfresco. Il GUM (Gruppo Urbanisti Metropolitani) operò a Genova dal 1983 al 2004. Negli otto anni che precedettero le Celebrazioni Colombiane del 1992 contribuì con le sue azioni (progetti, manifestazioni, dibattiti, convegni, articoli di stampa ed altri eventi) ad orientare le scelte urbanistiche della città. Questo libro elenca i passi compiuti dal GUM e qualcuno dei lettori può andare in giro a vedere le tracce di quel lavoro (Antonello Cassan) -- PER INFO: Liberodiscrivere® edizioni Via G.T. Invrea 38 rosso 16129 Genova - Telefono 010.540464 - Fax 010.8632411 - E-mail: acassan@liberodiscrivere.it - www.liberodiscrivere.it - www.liberodiscrivere.it/easyNews/NewsLeggi.asp?NewsID=963
torna su




14 MOTIVI PER NON FARE LA TORINO-LIONE - Parte Settima
Documenti governativi ufficiali hanno evidenziato che con la nuova linea completata da Torino a Lyon, solo l’1% dei traffici gomma passerebbe sulla ferrovia (fra 30 anni eventualmente) e non si considera che per allora le tecnologie permetteranno di avere camion molto meno inquinanti, ragion per cui anche la strampalata palla del bilancio ambientale dovuto alla diminuzione del traffico diventa assolutamente evidente. Non serve velocità ma pulizia, mezzi efficienti, stazioni funzionali, prezzi concorrenziali, politiche dei trasporti moderne, integrazione tra i trasporti e la rete internet. Tutta roba che costa poco se proporzionata alla Grande Opera, il tunnel, buco nel bilancio pubblico. Concludendo il costi per la Torino Lyon sarebbero immediati, sottostimati, i vantaggi sono già sovrastimati oggi ma sopratutto così lontani nel tempo da perdersi e perdere il Paese. 7 – La Francia è più avanti di noi sui lavori di scavo? La risposta è semplice, in una valle spopolata, la val Maurienne, forti pressioni politiche e finanziamenti mirati ai comuni interessati hanno permesso finora solo di realizzare 3 diversi sondaggi, ovvero cunicoli che servono per verificare le caratteristiche geotecniche dell’area di intervento, le “discenderie”, in tutto circa 8 km di scavo, che hanno evidenziato problemi geologici e idrogeologici non indifferenti. Si dovrebbero scavare 57 km di galleria doppia, più le gallerie di collegamento tra i due tunnel, le gallerie di ventilazione, roba da circa 150 km di scavo solo nel massiccio d'Ambin. 50 gradi calore, grisou, rocce inconsistenti, acqua calda in salita, almeno 21 faglie con venute d'acqua in forte pressione, rocce diverse, alcune durissime altre gessose e poco consistenti, vacuolari, intrise d'acqua, poi radon, amianto, materiali radioattivi... per questo e ma Monti non scaverà un bel nulla, in tutti i sensi! LTF si è dimostrata priva di affidabilità tecnica: le tre opere di scavo che ha gestito si sono dimostrate un clamoroso fallimento. Per la discenderia di Modane, lunga 4.000 m, ha impiegato 5 anni, che corrispondono ad una media di 2,3 metri di scavo al giorno. Per quella di La Praz, lunga 2.480 m, ha impiegato 5 anni, che equivalgono ad una media di 1,4 metri al giorno. Per quella di St Martin La Porte, di 2.280 metri, 7 anni, corrispondenti a meno di un metro al giorno. Considerando quindi una media di avanzamento di 1,5 m/giorno, la galleria geognostica di 7,5 km di Maddalena non sarebbe conclusa prima di 14 anni. Questa stima non tiene conto però delle probabili difficoltà geologiche che s’incontrerebbero negli scavi, come è accaduto durante la realizzazione della vicinissima centrale di Pont Ventoux, scavata in rocce analoghe, per cui i tempi potrebbero essere assai più lunghi. In ogni caso la difficoltà di attivare gli espropri di Maddalena evidenzia anche un’incapacità congenita del sistema amministrativo. Le correzioni apportate sono di ordine militare con l’occupazione illegale dei terreni. Già questo fatto dovrebbe chiarire da solo l’impossibilità legale e l’incapacità gestionale di Virano, Ltf, prefetto e forza pubblica. In questo senso la presa di posizione del Governo a favore dell’opera è grave perché giustifica uno stato evidente di illegalità. Per parte francese va detto che una recente perizia audit nel maggio 2003 stroncava questo progetto. Non a caso il candidato socialista alla presidenza della repubblica francese si è impegnato a dare un “colpo di freno” a nuovi progetti di linee ad Alta Velocità. (CONTINUA..) Scrivi a: info@ambientevalsusa
torna su




Presentazione del libro “VIA DELLA PALOMBELLA” - Milano
Giovedì 17 maggio, nel pomeriggio, presso la Biblioteca Comunale Valvassori Peroni di Milano, presentazione del libro “VIA DELLA PALOMBELLA, una bella storia”, di Silvia Palombi. --- Dalle Marche al cuore del cuore di Roma toccando il lago di Como una storia che parte dall’Ottocento e arriva a oggi, tra la prima guerra mondiale e la seconda. La bella storia di due persone che hanno cominciato a frequentarsi grazie al coprifuoco e a un cortile troppo piccolo e che alla fine si sono sposate. Poi hanno messo al mondo l’autrice. ---- Il libro parteciperà inoltre al FESTIVAL DELLE STORIE, Valle di Comino (Frosinone) dal 25 al 31 agosto. ---- Altre info: Edizioni Charta srl, Via della Moscova n. 27, 20121 Milano, Tel. 026598098/026598200, Fax 026598577
torna su




Scegli il tuo libro preferito: selezione libro dell’anno di Fahrenheit
Scegli il tuo libro preferito tra quelli presentati ad aprile e manda una e-mail a fahre@rai.it - Il libro vincitore parteciperà alla selezione per il libro dell'anno di Fahrenheit. Ecco gli autori e i titoli: Massimo Gramellini, “Fai bei sogni”, Longanesi - Guy Delisle, “Cronache da Gerusalemme”, Rizzoli-Lizard - Davide Enia, “Così in terra”, Dalai - Giusi Quarenghi, ”Niente mi basta”, Salani - Giorgio Manacorda, “Il corridoio di legno”, Voland - Fabio Bussotti, “Il cameriere di Borges”, Perdisa Pop edizioni - Livio Macchi, “Il Principe del fuoco”, Piemme - Antonio Ferrara, “Ero cattivo”, San Paolo Edizioni - Paola Soriga, “Dove finisce Roma”, Einaudi - Alessandro Baricco, “Tre volte all'alba”, Feltrinelli - Marosia Castaldi, “La fame delle donne”, Manni - Edith Bruck, “La donna dal cappotto verde”, Garzanti - Gianni Clerici, “Australia Felix”, Fandango - Irène Cohen-Janca, “Il grande cavallo blu”, Orecchio Acerbo - Melania Mazzucco, “Limbo”, Einaudi - Filippo Tuena, “Stranieri alla terra”, Nutrimenti - Carlo Fruttero, “La linea di minor resistenza”, Gallucci ---- fahre@rai.it
torna su




Giovedì nel vigneto - 3 maggio 2012 a Barchi (PU)
Giovedì nel Vigneto Foresteria dei Campioli - Barchi (PU) 3 maggio 2012, ore 20.30 - Conversazione d'arte su: Occultamento e ostentazione dei genitali dall'astuccio penico all'origine del mondo - Cena a km zero e degustazione vini in piena convivialità - 20€ - Prenotazione obbligatoria tel.331 9215369
torna su




Où vont les arbres?
Où vont les arbres? (“Dove vanno gli alberi?”), pubblicato a fine 2011 da Mercure de France, è il titolo dell’ultimo libro di Vénus Khoury-Ghata, grande poetessa e romanziera franco-libanese, nata a Bsharri nel 1937 e da decenni residente a Parigi. –-- Una raccolta strana, in cui l’assurdo è raccontato con i toni del quotidiano e il lettore si abitua alla sfilata sconfortante di guerre e armistizi come ai ruoli inconsueti prestati a chi li vive. 'Où vont les arbres?' è un continuo rovesciamento di ruoli, o meglio, una serie di invasioni di regno: da quello minerale a quello vegetale, da quello animale a quello umano. La ragione ignota di queste invasioni di regno è la guerra. Non perché scardini una presunta gerarchia nell’ordine naturale delle cose, ma perché rivela un’assenza di gerarchia. Con un cipresso che diventa matita, una nuvola-cucciolo che ha voglia di giocare, una madre che sembra farsi di pietra e i libri che muoiono, Vénus Khoury-Ghata ci dice che la frontiera tra esseri animati e inanimati non è poi così netta e invalicabile, se basta una guerra a imbrogliare i piani. ---- Per maggiori informazioni cliccare sul link: http://www.sirialibano.com/lebanon/venus-khoury-ghata-e-i-libri-morti-in-guerra.html
torna su




concorso letterario nazionale InediTO - Premio Colline di Torino 2012 - premiazione al salone del libro - Torino
È giunto alla fase finale il concorso letterario nazionale InediTO - Premio Colline di Torino 2012. I vincitori della XI edizione saranno premiati quest’anno nella prestigiosa cornice del Salone Internazionale del Libro di Torino, il prossimo 12 maggio, alle ore 21 (Spazio Autori B). Durante la premiazione si terrà anche la presentazione della raccolta poetica dal titolo Dopo tanto esilio (Raffaelli Editore) di Anna Elisa De Gregorio, vincitrice della sezione poesia della X edizione, e verranno proclamati i vincitori fra i centinaia di partecipanti da tutta Italia alle cinque sezioni del concorso(Poesia, Narrativa-Romanzo e Narrativa-Racconto, Testo Teatrale e Testo Canzone), alcuni dei quali provenienti da Svizzera, Francia, Israele e Canada. Ospite della premiazione sarà la scrittrice ed editrice figlia d’arte Ginevra Bompiani che testimonierà il suo impegno per la letteratura giovane attraverso l’esperienza maturata con la casa editrice «Nottetempo», fondata insieme a Roberta Einaudi (nipote di Giulio Einaudi). Interverranno, fra gli altri, Rolando Picchioni, Giampiero Leo, Giuseppe Cerchio, Marco Balagna, Adriano Pizzo, Sergio Zoppi, Bruno Babando, Stefano Caselli, Teodora Trevisan, Teresio Asola, Valerio Vigliaturo. Associazione culturale Il Camaleonte Segreteria e pubbliche relazioni (Alice Maccario, info@ilcamaleonte.info, cell. 333.6063633)- WWW.ILCAMALEONTE.INFO
torna su




Il Foglio volante di maggio 2012 è appena uscito
“Il Foglio volante” di maggio 2012 è appena uscito e sta per essere spedito agli abbonati. In apertura, un microracconto di Amerigo Iannacone e poi vi compaiono le firme di Loretta Bonucci, Aldo Cervo, Jack Hirschman, Antonia Izzi Rufo, Pietro La Genga, Tiberio La Rocca, Carmen Moscariello, Giuseppe Napolitano, Maria Stella Rossi, Fryda Rota, Patrick Sammut, Adolf P. Shvedchikov. Chi desideri abbonarsi o ricevere copia saggio, si può rivolgere a edizionieva@libero.it o può telefonare al n. 0865.90.99.50. Visitate il blog: http://amerigoiannacone.wordpress.com/
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.