Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2012 CASCINA MACONDO - 10 EDIZIONE
si informa che sul sito di Cas... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2013
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 18 NOVEMBRE 2012
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE... continua.

GAND-BANG INIZIATIVA DI SOLIDARIETA' CON IL BANGADLESH - Belgio
GAND-BANG INIZIATIVA DI SOLID... continua.

SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIO... continua.

I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - LA QUERCIA CADUTA, di Giovanni Pascoli
LA QUERCIA CADUTA: D... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Stòria di una matita, di Michèle d’Ignazio.
Si sciacquò il viso e si guard... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - CHIODI PROFUMATI
CHIODI PROFUMATI: Il garofa... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DECAY, TO ESTRANGE
DECAY /dɪˈkeɪ/ ... continua.


Utenti Frécciolenews

Appuntamenti d’Autunno in libreria - Edizioni Angolo Manzoni. Torino
Due appuntamenti presso la Lib... continua.

Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO)
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Ben... continua.

Risposta di Benko Gjata all'articolo del quotidiano La Stampa sulla mafia albanese
Il Centro di Cultura Albanese,... continua.

SCIENTIFICA II EDIZIONE - Senza nuvole negli occhi - Torino
Dal 15 al 17 novembre 2012 a T... continua.

E se fosse possibile... (lettera di Mag6 - finanza etica)
E se fosse possibile,............ continua.

Formazione online Erickson: i prossimi corsi in programma
Ecco il calendario d... continua.

Giallista Magazine
Cari amici, siamo lieti di i... continua.

IN BOCCA AL LUPO (Arte contemporanea) - fino al 4 novembre 2012 - Cavallermaggiore
ARTEOTTO2012 --- I... continua.

Morire abbracciato ad una donna nel rogo del mondo - Letture di Guido Ceronetti e Eleni Molos - Teatro Sociale di Alba
Domenica 4 novembre ore 18,... continua.

Seminario sul tema 'Disabili, famiglie, operatori: il paradosso dell’autonomia” - San Secondo di Pinerolo
Il 22 e 23 Novembre presso il... continua.

Letture a corte - Prosa e poesia nei castelli molisani - 3 novembre a Civitacampomarano
Una serata di poesia e p... continua.

Laboratorio di ricerca coreografica: “Contaminafro. Identità in evoluzione” - Milano
L'Associazione Mo ‘O Me N... continua.

BUK - Festival della piccola e media editoria - Modena
23 - 24 Marzo 2013 appuntamen... continua.

CENA AD ARTE - Giubbe Rosse a Firenze il 10 novembre 2012
CENA AD ARTE Sabato 10 novemb... continua.

Cena sociale di Giolli coop - Montechiarugolo (PARMA)
Domenica 11 novembre 2012 pra... continua.

Qualità dell’aria: si ipotizzano 4 scenari di intervento - Provincia e Comune di Torino
Riunione congiunta oggi presso... continua.

IN BIBLIOTECA: consulenze gratuite di architetti e ingegneri - Torino
A tu per tu con L’INGEGNERE E... continua.

La 6 ª Notte Nera del Jazz - Moncalieri
Sabato 3 novembre , nell’ambit... continua.


RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2012 CASCINA MACONDO - 10 EDIZIONE
si informa che sul sito di Cascina Macondo sono pubblicati i risultati del Concorso Internazionale Haiku 13° edizione 2015. La cerimonia di premiazione avverrà domenica 15 novembre 2015 a Cascina Macondo.Per accedere ai nomi dei vincitori, agli haiku selezionati, agli autori presenti nell'antologia 'IL MIO MANDALA', per prenotare copie dell'antologia... copia e incolla il seguente link sul tuo browser: ---------- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1348:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2015-13d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2013
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 18 NOVEMBRE 2012
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE 15.00 A CASCINA MACONDO la compagnia BAND SPLASH SWING SPOT SHOW presenta FABULA FABULORUM - REGIA: Enzo Pesante, Viola Zangirolami, Nicoletta Paviotti - CON: Chiara Bottaro,Guido Dallago,Niccolò Ferrero, Giacomo Gallarate, Wanda Gomboli, Mimosa Mancuso, Niccolò Motta, Michele Paolo Pesante, Lorenzo Severin, Pietro Vernetti, Nicola Winkler --- PRENOTAZIONI: info@cascinamacondo.com --- COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE --- per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo --- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1134:fabula-fabulorum-regia-di-enzo-pesante-domenica-16-dicembre-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




GAND-BANG INIZIATIVA DI SOLIDARIETA' CON IL BANGADLESH - Belgio
GAND-BANG INIZIATIVA DI SOLIDARIETA' CON IL BANGADLESH - SEI ARTISTI VIVONO DA EREMITI IN UNA BARCA (UNA SETTIMANA CIASCUNO) ANCORATA IN UN CANALE DELLA CITTA' DI GAND, IN BELGIO --- L’associazione belga “Viadagio vzw” ha dato il via all’iniziativa Gand-Bang II. Inserita nel progetto di solidarietà della città di Gand per il Bangladesh, denominato “Belmundo”, l’iniziata è stata inaugurata lunedì 15 ottobre 2012 (proseguirà sino al 15 novembre), con l’insediamento del primo scrittore alle ore 16.45 accompagnato da un concerto galleggiante di musica e danze tradizionali del Rajasthan, India. Il corteo è partito dal grande Gand Vleeshuis. Alle ore 17.00 si sono aperte le danze nel canale delle Vleeshuis, proprio di fronte al mercato del pesce sul Lys. Durante l’intero mese della manifestazione, sei diversi artisti vivranno per una settimana a bordo di una piccola barca originale del Bangadlesh, appositamente modificata e trasformata in “abitazione” dagli studenti di architettura dell’università di Gant, senza elettricità, riscaldamento e servizi igienici. Gli artisti “eremiti” non hanno computer, telefono cellulare, riviste o libri da firmare. Durante il soggiorno è possibile, la sera, visitare gli artisti che abitano la barca “Amatillo” e porre loro domande. Un mese di iniziative per sollevare il problema della povertà nel mondo. Sei persone dell'Occidente vivranno nelle condizioni minimali in cui vivono milioni di persone del Bangadlesh che hanno per casa una piccola barca sul Delta del Gange e del Brahmaputra --- Gli artisti protagonisti dell’insolito soggiorno sono: - Kathleen Verveecken, scrittore-giornalista, 15 Ottobre-18 Novembre - Markus Bundervoet, scultore, poeta, 18 Ottobre - 25 Novembre - Max Verhart (NL), scrittore-editor, 25 Ottobre-28 Ottobre - Luc Descheermarke, illustratore, scrittore, 28 Ottobre - 4 Novembre - Pietro Tartamella (IT), poeta, scrittore, insegnante, dal 4 all' 11 Novembre - Ludo De Brabander, giornalista-scrittore, 11 Novembre - 15 Novembre Per ulteriori informazioni: Ip Man Viadagio vzw Oudburg 38 9000 Gent Tel.: 09 225 86 luglio www.viadagio.be COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1132:gent-bang-eremiti-in-una-barca-dal-15-ottobre-al-15-novembre-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIONALITÀ VOCALE -- 4° APPUNTAMENTO TEMATICO LA LARINGE 1 -- DOMENICA 12 MAGGIO 2013 - Per conoscere e sperimentare alcuni principi essenziali della funzionalità vocale --- le corde vocali: Qualità del contatto/adduzione (forza di chiusura e leggerezza del suono) . Il rapporto con la pressione dell’aria (la loro funzione di valvola respiratoria). La loro capacità vibratoria ed oscillatoria come guida.----- La giornata prevede momenti di lavoro collettivo (sensoriale e corporeo) ed una breve lezione individuale per ogni partecipante ----- Rivolto a: cantanti, attori, musicisti, insegnanti e chiunque nutra interesse nei confronti della voce, del canto e del suono. Non sono richieste capacità musicali o artistiche particolari. Il programma della giornata prevede stimolazioni e spunti di lavoro adeguati all’esperienza personale di ogni partecipante ---- + È possibile partecipare alla giornata anche se non presenti agli incontri precedenti ---- + È possibile richiedere lezioni individuali private in cascina il sabato mattina Marcella: (0039) 3474353518 --- Orari: 14.30 - 19.30 lavoro <><> 19.30 cena buffet <><> 21.00/22.00 lavoro <><> Numero massimo di allievi: otto ---- Munirsi di: abbigliamento comodo, un paio di calze di lana, un plaid (o coperta, o materassino) per il lavoro corporeo ---- per il pranzo a buffet ogni partecipante porta cibo e bevande da condividere ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO A COSTI DI BED&BREAKFAST PRESSO LA FORESTERIA TIZIANO TERZANI DI CASCINA MACONDO - comodo parcheggio presso la chiesetta Madonna della Rovere - - CONTRIBUTO RICHIESTO PER IL SEMINARIO 30 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 5 maggio --- PER ULTERIORI INFORMAZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1183:seminari-di-funzionalita-vocale-con-marcella-pischedda-domenica-12-maggio-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare di regalare a un amico o a un parente un manufatto Raku o un Libro di poesie Haiku, perché no?. Un regalo diverso! Prendendo addirittura, come si suol dire, tre piccioni con una fava: 1) fai un regalo diverso - 2) fai conoscere ai tuoi amici e alla cerchia delle tue persone la poesia haiku e la ceramica Raku - 3) hai dato in modo indiretto un sostegno a Cascina Macondo e ai suoi progetti ---- VIENI A TROVARCI - SCEGLI IL TUO REGALO ---- tel 011-9468397 - 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com --------------------------------------- copia e incolla sul tuo browser il seguente link per accedere all'elenco dei libri di Cascina Macondo: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - LA QUERCIA CADUTA, di Giovanni Pascoli
LA QUERCIA CADUTA: Dov'era l'ombra, or sé la quercia spande / morta, né più coi turbini tenzona. / La gente dice: Or vedo, era pur grande! // Pendono qua e là dalla corona / i nidietti della primavera. / Dice la gente: Or vedo, era pur buona! // Ognuno loda, ognuno taglia. A sera / ognuno col suo grave fascio va. / Nell'aria, un pianto… d'una capinera // che cerca il nido che non troverà. // (Giovanni Pascoli) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Stòria di una matita, di Michèle d’Ignazio.
Si sciacquò il viso e si guardò allo spècchio. Aveva una brutta cèra, dùe occhiaie profonde, il naso e le orecchie rosse e i capelli arruffati. Si portò le mani al viso. “Non è possìbile…”. Le osservò attèntaménte. “Bè’, dèvo stare calmo, adèsso pròvo a chiamare il mèdico, nò, ma che dico? L’ambulanza… Dài, non è pòi così grave… E anche se fosse? Che sarà mai? Non mi dovrò più tagliare le unghie, me le dovrò temperare. La mìa vita sarà come una matita: temperata. Sembra l’inizio di una poesìa in rima. In fin dei conti, temperare una matita signìfica acconciarla all’uso di disegnare. Temperare la vita vuòl dire esattamente la stessa còsa… ma che stò dicèndo?”. Con fatica, riprese il termòmetro e se lo mise sotto l’ascèlla. Aspettò pòchi minuti, pòi guardò la colonnina di mercurio. “37 e mèzzo. Fèbbre!” Si sentì sollevato. Èra quasi felice. “Adèsso è tutto chiaro. Hò le allucinazioni, vedo còse che non esìstono. Ed è tutta colpa della fèbbre. Dico còse sènza sènso, scemènze. Ed è tutta colpa della fèbbre!”. Cercò di calmarsi e si riguardò le mani: dièci matite appuntite, una per ogni dito. Pòi, così, per controllare, si levò le pantòfole e si sfilò i calzini. “Credo di non sentirmi ancora tanto bène…”. E così dicèndo pèrse i sènsi e cadde di nuòvo sul tappetino del bagno. Adèsso le matite èrano venti. (Michèle D’Ignazio) ---- fiorènza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - CHIODI PROFUMATI
CHIODI PROFUMATI: Il garofano di cui parliamo (Eugenia caryophyllata) non ha nulla a che fare con il garofano ornamentale: è un alberello sempreverde, della Famiglia delle Mirtacee, alto dai 10 ai 15 metri, originario delle Isole Molucche, ma diffuso in molti paesi tropicali, tra cui Brasile, Antille, India, Zanzibar, Madagascar, Tanzania (che ne è il maggior produttore), Indonesia (dove viene mescolato anche al tabacco di sigari e sigarette, oltre a essere usato negli alimenti e come farmaco). Le sue foglie, in trasparenza, mostrano piccole bolle traslucide, nelle quali è contenuto olio essenziale, il quale si trova anche nei fiori che, raccolti ancora in bocciolo ed essiccati, sono i famosi "chiodi di garofano". Conosciuti e apprezzati in Cina da millenni, sia come medicinale sia in cucina, furono diffusi in Europa solo dopo le Crociate, così come altre spezie, quali la noce moscata e la cannella. Quest'ultima entra, come i "chiodi di garofano", in una deliziosa ricetta invernale a base di frutta: fate ammorbidire in acqua dieci prugne secche, poi mettetele in una pentola, unendo anche tre mele e tre pere tagliate a pezzetti o a spicchi, tre cucchiai di zucchero, una scorza di arancia o di limone (meglio se non trattate), cinque "chiodi di garofano", due pezzetti di cannella, mezzo bicchiere di vino bianco e un bicchiere d'acqua. Lasciate cuocere a fuoco basso e a pentola coperta per mezz'ora. Quando il composto si sarà raffreddato unite dieci cucchiai di yogurt intero o di panna acida, poi mettetelo in cinque coppe e decorate con amaretti prima di servire. I "chiodi di garofano" hanno proprietà antisettiche, digestive, carminative, analgesiche (chi non ha mai provato a far passare il mal di denti mettendo due o tre "chiodi di garofano" tra guancia e gengiva?) e sono ricchi di un olio essenziale contenente eugenolo, di mucillagini e tannini ----------------------- PER LA SALUTE: Infuso: lasciate in infusione un cucchiaino di "chiodi di garofano" in due decilitri di acqua bollente per un quarto d'ora, poi filtrate e usate l'infuso per eseguire sciacqui contro il mal di denti, o per disinfettare la cavità orale, o per rinfrescare l'alito ---------------------------- Olio essenziale: applicato con un batuffolo di cotone sul dente dolente e sulla gengiva è un rimedio d'emergenza contro il mal di denti ---------------------------- "Vin brulé": è un rimedio conosciuto da molti, soprattutto in Piemonte, indicato in caso di disturbi digestivi e, soprattutto, nelle malattie da raffreddamento. Mettete in una pentola di acciaio o terracotta un bicchiere di vino rosso secco, aggiungete un cucchiaio di zucchero, tre o quattro "chiodi di garofano" ed alcuni pezzetti di cannella. Volendo, si può aggiungere anche scorza di limone o arancia. Quando la preparazione bolle avvicinate un fiammifero acceso alla superficie del liquido, che dovrà bruciare in questo modo l'alcool residuo. Quando finirà di bruciare spegnete il fuoco, filtrate e bevete ben caldo (meglio se sarete già a letto, per sfruttare adeguatamente l'azione sudorifera) ------ antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DECAY, TO ESTRANGE
DECAY /dɪˈkeɪ/ nome: 1) decomposizione: (the natural decay of dead plants = la decomposizione naturale delle piante); morte --- 2) marciume; putredine: (The timbers were full of decay = il legname era mezzo marcio); (med.) (tooth o dental) decay = carie (dentaria)--- 3) degrado, rovina: (The temples had fallen into decay = i templi erano caduti in rovina) ---- 4) (fig.) decadenza; declino: (moral decay = decadenza morale); (social decay = degrado sociale); (the decay of civil society [of capitalism] = il declino della società civile [del capitalismo]); (All civilizations eventually fall into decay = tutte le civiltà alla fine entrano in declino) ---- 5) (fis. nucl.) disintegrazione (di sostanze radioattive); decadimento: (radioactive decay = decadimento radioattivo); (decay constant = costante di decadimento) ---- 6) (geol.) alterazione (delle rocce) -------------------------------------------------------------------- TO ESTRANGE /ɪˈstreɪndʒ/ verbo trans. - alienare; allontanare; disaffezionare; estraniare; causare una rottura (di rapporti) (tra due persone): (The quarrel estranged her from her sister = la lite l'ha allontanata dalla sorella) ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Appuntamenti d’Autunno in libreria - Edizioni Angolo Manzoni. Torino
Due appuntamenti presso la Libreria PiemonteLibri, a Torino via San Tommaso 18, angolo via Bertola. ----------- Martedì 6 novembre 2012, alle ore 17.00 sarà presentata l'opera postuma di Diego Scarca: LOUIS ARAGON, POETA D’ELSA (Saggio - Edizioni Angolo Manzoni EasyReading). CON UN BRINDISI A LUI DEDICATO DA AMICI, LETTORI E FAMIGLIARI, IN OCCASIONE DELL’ANNIVERSARIO DELLA NASCITA. ----------- Mercoledì 7 novembre, alle ore 18.00, primo appuntamento con LE 4 SFUMATURE DEL GIALLO: 4 INCONTRI CON GIALLISTI TORINESI, a cura di CLAUDIO OZELLA. Per iniziare: giallo e blu... Giallo torinese, sabaudo e “baltariano”... da GIANNA BALTARO a CUTTINI & DE ROSA ('Matisse e le tele di Penelope', Edizioni Angolo Manzoni). In collaborazione con il Circolo “Gianna Baltaro” del Club dei Cento di Torino ed Edizioni Angolo Manzoni. ---- Info: Edizioni Angolo Manzoni http://www.angolomanzoni.it/
torna su




Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO)
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Bentivoglio (BO) concerto di RENO RASCIONATO BAREFOOT!!! Alle ore 21,30 sarà suonata la prima Nota! --- Insieme a Reno… alla Batteria Riccardo Innocenti, al Basso Elettrico Moreno Ricchi, alle Tastiere e Pianoforte Roberto Bassi, alla Chitarra Elettrica Tomas Mulinacci, alla Chitarra Acustica e Classica Giacomo Guatteri --- Ci saranno i Ragazzi dello Staff 'Amici di Reno' a darci conforto e calore! --- Per adesso accontentatevi di questo e prendete nota, poi vi daremo tutti i dettagli! --- info: vienescalzo@gmail.com
torna su




Risposta di Benko Gjata all'articolo del quotidiano La Stampa sulla mafia albanese
Il Centro di Cultura Albanese, ritenendo inopportuno e lesivo dell’immagine dell’Albania e della comunità albanese l’articolo in oggetto ha indirizzato al quotidiano di Torino la seguente lettera. ------ LETTERA INVIATA AL DIRETTORE DEL QUOTIDIANO LA STAMPA: Gentile direttore, a leggere l’articolo “Business del sesso. Le strade di Torino in mano a Tirana” (Massimiliano Peggio, La Stampa, martedì 23 ottobre 2012), si ha l’impressione che si sia individuata una nuova organizzazione mafiosa, - dedita al controllo della prostituzione e con pericolose ramificazioni internazionali, - denominata appunto “Tirana”. Tirana, proprio come l’omonima città, capitale dell’Albania. E gli “affiliati” di questa “organizzazione” si chiamerebbero, manco a dirlo, “albanesi”! --- Personalmente appartengo al “Clan degli Albanesi” dalla nascita, come altre migliaia di persone arrivate a Torino soprattutto negli ultimi vent’anni. Prima di mettermi a scrivere ho fatto un giro di telefonate proprio tra di loro. Ed ho scoperto che di “pezzi” di città, in mano, ne hanno molti. C’è chi possiede un diploma del liceo scientifico, chi una laurea del Poli o dell’Università degli Studi, in molti una casa acquistata con un mutuo, tanti altri ancora un’impresa edile, regolarmente registrata presso la Camera di Commercio. Pensi che ne ho perfino trovato uno che possiede una vecchia foto ritraente la zia universitaria in Via della Rocca, negli anni trenta del secolo scorso, membro della nutrita comunità di studenti albanesi che già allora frequentavano gli atenei di Torino. Non ho però trovato nessuno che possedesse appezzamenti di suolo pubblico, marciapiedi o altro. --- Sono dunque persuaso che quei quattro delinquenti di cui parla l’articolo, in quanto albanesi, non controllano proprio un bel niente! Sarà che i marciapiedi di cui parlate voi, di valore tale che farebbe invidia ai real estaters di Manhattan, li possiedono ad altro titolo, ad esempio come affiliati del “Clan del Crimine Organizzato”, realtà quanto mai multietnica e globalizzata. --- Ironia a parte, a me sembra alquanto inopportuno etichettare con il nome della capitale del mio paese, - simbolo di identità per milioni di cittadini albanesi, di cui più di cinquecentomila residenti in Italia, - una o più bande di delinquenti, senz’altra patria che non quella della VERGOGNA. ---- Inopportuno, ad esempio, quanto lo sarebbe stato intitolare l’articolo dedicato allo scandalo “ndrangheta” a Chivasso, - apparso lo stesso giorno su La Stampa, - non “A Chivasso comandava la ’ndrangheta”, ma “A Chivasso comandava la Calabria”, e nel testo dello stesso rticolo, invece di “La ’ndrangheta tende i suoi tentacoli anche nel torinese”, proporre ai lettori “i Calabresi tendono i loro tentacoli…”, identificando così, erroneamente, il fenomeno mafioso con il territorio d’origine e i suoi abitanti. --- E se si giudica a dir poco scorretto alludere in TV, seppure ironicamente, che i napoletani si riconoscono dalla puzza, - argomento ampiamente trattato dal suo giornale proprio martedì 23 ottobre, chiedendosi peraltro se i torinesi sono razzisti – quanto lo sarà scrivere seriamente e a caratteri cubitali, sulle pagine di uno dei principali e più autorevoli quotidiani italiani, che “Tirana” e gli “albanesi” controllano il business del sesso!? --- Benko Gjata, Corrispondente accreditato dell’Agenzia Telegrafica Albanese. --- info@culturaalbanese.it
torna su




SCIENTIFICA II EDIZIONE - Senza nuvole negli occhi - Torino
Dal 15 al 17 novembre 2012 a Torino, negli spazi della Cavallerizza e del Circolo dei Lettori Marco Ivaldi e Silvia Mercuriati, presenteranno la II edizione di SCIENTIFICA. Senza nuvole negli occhi, manifestazione che ha l'obiettivo di fornire istruzioni per cambiare il mondo. *** Avevo le nuvole negli occhi era una delle scuse escogitate da Lucy Van Pelt, personaggio di Charles Schulz, per spiegare le sue maldestre prestazioni sul campo da baseball. Nella grande partita di baseball che è la nostra vita, le nuvole non sono passeggere e lentamente s’insinuano tra noi e la realtà che ci circonda. Ogni volta che si pensa che una nostra azione in fondo non cambi nulla nel contesto in cui viviamo, ogni volta che pensiamo di non essere all'altezza di modificare qualcosa, ogni volta che ci lasciamo cullare nel limbo dell'ignavia e crediamo che una vita di sopravvivenza sia in fondo ciò che desideriamo, ognuna di queste volte ci nascondiamo dietro scuse paradossali, come Lucy. *** Da qui l’input per una manifestazione legata alla diffusione di una coscienza sociale, destinata in particolare alle nuove generazioni, mettendo in relazione chi ha modificato il sistema sociale in cui vive, anche a rischio della propria incolumità e della propria sicurezza economica e lavorativa, con chi grazie a questi insegnamenti può comprendere che l'azione comporta sempre rischi e possibilità di sbagliare, ma sicuramente è preferibile a una non-percezione del proprio ruolo nel mondo. Saranno coinvolte personalità come Raffaelina Ottaviano presidente Associazione antiracket Ercolano per la legalità, il ricercatore Marco Astorri inventore della plastica biodegradabile in acqua, l’imprenditore Marco Asquini che ha rilanciato il marchio italiano Seleco, Raphael Rossi (ora a fianco di Nichi Vendola, ispiratore del movimento I Signori Rossi), il gruppo dei QuattroGatti (divulgatori di informazione approfondita sulle scienze sociali), il matematico e saggista Giuseppe Scienza e molti altri ancora. L’ingresso agli appuntamenti è gratuito. Informazioni, programma e orario ufficio Stampa: Ilaria Gai + 39 338 9230234 scientificapress@gmail.com
torna su




E se fosse possibile... (lettera di Mag6 - finanza etica)
E se fosse possibile,.................. E se fosse già possibile, qui e ora, essere parte di un'esperienza di finanza ed economia a servizio della gente e non viceversa? ***** Gira voce che... in un paese vicino a te, esistano persone che si sono messe insieme perché, chi ha un po' di denaro da parte, possa prestarlo a chi ne ha bisogno, senza dover passare dalle banche, potendo così scegliere progetti e persone con cui creare relazioni di conoscenza e fiducia, condividendo il valore sociale, ambientale, culturale, dell'attività da finanziare. ---- Gira voce che... questo modo di fare finanza autogestita, metta in discussione concretamente alcuni capisaldi indiscutibili della finanza tradizionale, realizzando cambiamenti ritenuti “impossibili”, come ad esempio: ->definire insieme, finanziati e finanziatori, il costo ritenuto equo del prestito (in base al lavoro che richiede) per poi applicarlo a tutti i soggetti finanziati, indipendentemente dal potere contrattuale di ognuno; - ->non vincolare la concessione del prestito alla presenza di garanzie reali, richiedendo garanzie basate su rapporti fiduciari, accompagnate dalla verifica congiunta della fattibilità economica, sociale, ambientale del progetto da realizzare; - ->rifiutare la logica che il risparmiatore punti ad ottenere dal proprio risparmio il massimo rendimento possibile, puntando, come risultato dell'attività finanziaria, a poter beneficiare dei frutti dell'attività che si è andati a sostenere finanziariamente, in una logica di mutualità fra soci. ---- Gira voce che... questa esperienza abbia creato una rete di relazioni basate sulla fiducia, che permetta di sperimentare, a fianco di un circuito finanziario autogestito, strumenti di scambio non monetario, come la condivisione gratuita di beni durevoli o esperienze che mettono in discussione il pensiero unico dominante del mercato, come la Rete Economica a Prezzo Agevolato. ---- Gira voce che... senza fare tanto clamore, in oltre 20 anni di concreta e quotidiana esperienza, siano ormai più di 1300 le persone socie ed oltre 200 le realtà sostenute per la realizzazione dei loro progetti, attraverso prestiti o consulenza e formazione. ***** Ora, in una situazione di difficoltà sempre più esasperata, nascono sempre più frequentemente domande di questo tipo: “Ma non possiamo fare qualcosa di concreto per non lasciarci travolgere dall'invasione del mercato e della finanza in ogni ambito della nostra vita?” - “Ci sono altre persone che hanno voglia, come me, di sostenere la realizzazione di progetti che siano a servizio del benessere della gente e non del profitto? - Se sei interessato a saperne di più di questa storia, contattaci. MAG 6 - Obiezione monetaria e finanza critica - proposte per una economia conviviale http://www.mag6.it/ - oppure puoi scriverci al seguente indirizzo: luca@mag6.it,
torna su




Formazione online Erickson: i prossimi corsi in programma
Ecco il calendario dei prossimi corsi online del Centro Studi Erickson, in partenza ogni martedì. -- 30 ottobre: Missione compiti - Individualizzare la didattica ** 6 novembre: Leggere poesia - Parent training nell'autismo - La scala BHK per la valutazione della Disgrafia in età evolutiva. ** 13 novembre: Col cavolo la cicogna: metodi e strumenti per promuovere percorsi di educazione sessuale - Bisogni Educativi Speciali e inclusione. ** 20 novembre: BIA - Batteria italiana per l'ADHD per la valutazione dei bambini con deficit di attenzione/iperattività - Il test BVN. ** 27 novembre: Disturbo specifico dell'apprendimento (DSA) della letto-scrittura (corso avanzato) - Metodologie di insegnamento dell’italiano L2. ****** La formazione online è una metodologia integrativa all’insegnamento in aula, che offre la possibilità di apprendere avvalendosi della rete Internet, con la possibilità di scaricare dispense di studio, svolgere esercitazioni e partecipare ai forum senza vincoli di orari. Unico requisito fondamentale per iscriversi ad un corso online Erickson è avere una casella di posta elettronica (indirizzo e-mail) e un computer con l’accesso a internet. Per informazioni: Centro Studi Erickson - Trento - Tel. 0461 950747- Fax 0461 956733 E-mail: formazione@erickson.it
torna su




Giallista Magazine
Cari amici, siamo lieti di informarvi che 'Il Giallista Magazine', la rivista digitale del blog 'Il Giallista' http://ilgiallista.blogspot.it/ ha raggiunto il traguardo di 10mila visitatori al mese. 'Il Giallista Magazine' è scaricabile gratuitamente dal nostro blog, dal sito books4you ed è distribuita in formato digitale a circa 400 librerie sparse su tutto il territorio nazionale. Chiunque desideri promuovere il suo libro sulla nostra rivista (con segnalazione completa di sinossi, biografia e copertina, sul blog “Il Giallista”, sul blog “ScrittoLettore” dedicato agli incontri letterari, e sul magazine) può contattarci all’indirizzo e-mail: igiallisti@virgilio.it --- A questo indirizzo potete scaricare il numero 7 del magazine: http://ilgiallista.blogspot.it/2012/10/il-giallista-magazine-n-7-ottobre-2012.html --- Restando a completa disposizione, vi salutiamo cordialmente, Staff 'Il Giallista'
torna su




IN BOCCA AL LUPO (Arte contemporanea) - fino al 4 novembre 2012 - Cavallermaggiore
ARTEOTTO2012 --- Inaugurata Venerdì 26 ottobre con 'In bocca al lupo' performance di Voci erranti di e con Adriana Ribotta, Cristiano Ferrua, Daniela Gazzera, la terza edizione di Arteotto, rassegna di pittura e scultura, organizzata dall’associazione Cquadro e dal Comune di Cavallermaggiore. La mostra dunque oltre alla tradizionale location dell’ala polifunzionale, dove si terrà la rassegna di otto pittori più una serie di quadri con la quale gli artisti della scorsa edizione saranno coinvolti rappresentando la favola di Cappuccetto Rosso, saranno interessate anche le bellissime chiese dei Battuti Bianchi, dei Battuti Neri e San Sebastiano. L’arte con pitture e sculture non sarà presente solo in questi preziosissimi luoghi artistici ma invaderà la città nei suoi luoghi di vita comune come il cortile del Palazzo Comunale, la Biblioteca ed altri locali pubblici e commerciali. L’arte così diffusa in città vuole essere un modo per leggere con uno sguardo rinnovato ciò che ci circonda. Voci Erranti Onlus Via Priotti, 37 12035 Racconigi(CN) tel/fax 0172.89893 cell.328.8052504
torna su




Morire abbracciato ad una donna nel rogo del mondo - Letture di Guido Ceronetti e Eleni Molos - Teatro Sociale di Alba
Domenica 4 novembre ore 18,00, Teatro Sociale di Alba, reading Poetico Morire abbracciato ad una donna nel rogo del mondo, Letture di Guido Ceronetti e Eleni Molos. L'incontro presenterà in anteprima nazionale la nuova raccolta di poesie edite presso Einaudi Sono Fragile sparo poesia. Perentorio ed evanescente come un messaggio in bottiglia, Ceronetti, a più di ottant’anni, salirà sul palco di Collisioni insieme all’attrice Eleni Molos per donare al pubblico la forza ineffabile della sua poesia. Quell’arte a cui ha dedicato tutta una vita, senza mai perseguire altre finalità, e senza mai anteporle l’interesse economico o personale: l’arte che per lui è al contempo richiesta d’aiuto e offerta di salvezza, come esprimeva in uno dei suoi versi: “Dove passa la poesia c’ e’ un po’ meno dolore, un po’ più coraggio a morire.” *** Guido Ceronetti è uno dei maggiori pensatori e intellettuali italiani. Scrittore dissacrante, poeta, artista, traduttore dal latino e dall'antico ebraico, ha fondato nel 1970 insieme alla moglie Erica Tedeschi il Teatro dei Sensibili, allestendo spettacoli itineranti con le sue 'marionette ideofore'. In suo onore è stato allestito nel 1994 a Lugano il fondo Guido Ceronetti, da lui scherzosamente definito il 'fondo senza fondo', perchè raccoglie un materiale ricchissimo e vario: opere edite e inedite, manoscritti, quaderni di poesie e traduzioni, lettere e appunti su svariate discipline. Ingresso gratuito Per informazioni scrivere a info@collisioni.it , WWW.COLLISIONI.IT
torna su




Seminario sul tema 'Disabili, famiglie, operatori: il paradosso dell’autonomia” - San Secondo di Pinerolo
Il 22 e 23 Novembre presso il Centro Congressi dell’Hotel Residence Villa Glicini di San Secondo di Pinerolo - Via Val Pellice, 68 - si svolgerà il Seminario 'Disabili, famiglie, operatori: il paradosso dell’autonomia”. L’iniziativa si inserisce nell’ormai tradizionale incontro annuale sul tema della disabilità. L’ipotesi di questo Seminario nasce, principalmente, da due osservazioni: l’importanza fondamentale del contesto nel quale la persona vive e del conseguente coinvolgimento di tutti coloro che in esso sono presenti; --- parlando di autonomia dobbiamo essere convinti che la sua conquista (anche se graduale e/o parziale) non è esente da difficoltà, ostacoli, possibili ripensamenti. Pertanto crediamo che anche in un contesto seminariale sia possibile, con le dovute attenzioni, riprodurre una situazione di lavoro che veda compartecipi i soggetti che sul territorio si incontrano, si confrontano, progettano, collaborano. *** Quando abbiamo svolto i Seminari sulla Vita Indipendente abbiamo visto partecipi persone disabili; quest’anno vorremmo fare una cosa analoga portando al tavolo del nostro evento giovani/adulti disabili intellettivi che hanno fatto un percorso di autonomia. L’elemento di fondo attorno al quale il Seminario si svolgerà è proprio questo possibile ‘paradosso’ in quanto ciascuno lavora per l’autonomia (almeno come obiettivo dichiarato) e poi, concretamente, ciascuno deve fare i conti con le differenti accezioni di autonomia che gli altri possono avere. Come gli anni scorsi, abbiamo deciso di invitare i genitori come ospiti al seminario (non dovrà cioè essere pagato il contributo previsto per la partecipazione al seminario stesso; è richiesto il contributo di 20 Euro totali per i due pranzi). Al seminario sono stati riconosciuti 10 crediti ECM. L’iscrizione deve avvenire attraverso la compilazione on-line del modulo che si trova sul sito www.ecmpiemonte.it. Informazione contattare la segreteria de “La Bottega” al numero 0121 953377 chiedendo di Daniela.
torna su




Letture a corte - Prosa e poesia nei castelli molisani - 3 novembre a Civitacampomarano
Una serata di poesia e prosa che si preannuncia di notevole interesse si avrà sabato 3 novembre, alle 16,30, a Civitacampomarano, Salone del Castello Angioino. L’evento è organizzato dalle riviste “Il Foglio volante - La Flugfolio” e “Altri Itinerari” e l’Associazione “Le Nuvole”, con il patrocinio del Comune di Civitacampomarano e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Proporranno propri testi i poeti e scrittori: Amerigo Iannacone, Giuseppe Napolitano, Angelo Cocozza, Umberto Cerio, Antonio Crecchia, Antonella Sozio, Albino Fattore, Michele Fascino, Debora Vernieri, Giovanni Petta, Antonio Mucciaccio, Virginia Macchiaroli. Voci narranti Ida Di Ianni e Maria Pia De Martino, introduzione del Sindaco di Civitacampomarano Paolo Manuele. L’ingresso è libero. È questo il primo di una serie di incontri (“Letture a corte - Prosa e poesia nei castelli molisani”) che approssimativamente avranno luogo con una cadenza mensile e si terranno tutti in castelli molisani (Cerro al Volturno, Venafro, Monteroduni, Macchia d’Isernia, Pescolanciano, Campobasso, Termoli, Macchiagodena, Gambatesa, Fornelli, Torella del Sannio, Tufara, Vastogirardi), secondo un calendario che sarà comunicato successivamente.
torna su




Laboratorio di ricerca coreografica: “Contaminafro. Identità in evoluzione” - Milano
L'Associazione Mo ‘O Me Ndama in collaborazione con LEAV, laboratorio di antropologia ed etnomusicologia visuale dell’Università degli Studi di Milano, promuove “Contaminafro. Identità in evoluzione” un progetto con il quale esplorare la danza come luogo di incontro, fusione, contaminazione tra stili coreografici influenzati da diverse culture… Da Novembre 2012 avrà luogo un laboratorio di ricerca coreografica condotto dal coreografo camerunese Lazare Ohandja, presso il centro dell’associazione Mo ‘O Me Ndama in via Pinerolo 40 bis a Milano (zona San siro). Il laboratorio , in forma totalmente gratuita, sarà rivolto a danzatori, attori , studenti dai 18 ai 35 anni…sarà un luogo di formazione, ma anche di sperimentazione continua per ricercare sempre nuove forme espressive. Il percorso prevede una partecipazione tri-settimanale: martedì; mercoledì, venerdì dalle 11.00 alle 13.00; rivolgendosi ad un numero limitato di persone chiediamo di inviare curriculum vitae e presentazione ad arcimoomendama@hotmail.it. Per ulteriori informazioni: Associazione Mo ‘O Me Ndama via Pinerolo 40 bis, Milano, www.moomendama.com; 3407740668 (Laura Pomari).
torna su




BUK - Festival della piccola e media editoria - Modena
23 - 24 Marzo 2013 appuntamento imperdibile e molto atteso: BUK - Festival della piccola e media editoria - VI Edizione. Tanti editori da tutta Italia, importanti nomi del mondo della cultura e del giornalismo, incontri letterari, reading, laboratori, conferenze, presentazioni, tantissime altre sorprese in questa straordinaria VI Edizione di BUK MODENA! Per partecipare è necessario: Compilare la domanda di ammissione in ogni sua parte e inviarla esclusivamente all'indirizzo segreteria@progettarte.org. 30/11/2012 termine ultimo per l'invio della domanda di ammissione. Potrete trovare tutte le informazioni sul nostro sito www.bukmodena.it. su facebook bukmodena, su twitter bukmodena. Segreteria organizzativa e contatti: Associazione Culturale Progettarte – Modena - Tel 345 022 55 26
torna su




CENA AD ARTE - Giubbe Rosse a Firenze il 10 novembre 2012
CENA AD ARTE Sabato 10 novembre 2012 ore 20.30 'Giubbe Rosse': la casa di Eugenio Montale nella Firenze degli anni '30 a cura di Paolo Pratesi --- Da: 'Ossi di seppia', 'Le occasioni', 'Xenia' letture di Sara Guasti, Musiche e canzoni d'epoca eseguite da Jessica Atzei e Tommaso Morando - Costo cena: 25 euro - Prenotazione obbligatoria tel. 055.212280 - Le Giubbe Rosse Piazza della Repubblica 13/14r - 50123 - Firenze Tel : +39 055 212280 E-mail : info@giubberosse.it
torna su




Cena sociale di Giolli coop - Montechiarugolo (PARMA)
Domenica 11 novembre 2012 pranzo sociale in occasione del ventennale della fondazione di Giolli e del 4° compleanno della cooperativa. Per il piacere di stare insieme. Il pranzo è organizzato in collaborazione e con il sostegno del circolo Arci La Ricreativa di Tortiano - via Solari 59, Montechiarugolo (PARMA). Nel 1992, come Associazione, nasceva Giolli che quattro anni fa, proprio l'11 Novembre, si rifondava divenendo Cooperativa Sociale. Tanti gli incontri , tante le esperienze. Una storia da raccontare. Aperto a tutti quelli che ci hanno conosciuto e a loro amici e parenti. Ci troviamo alle ore 11,00 per salutarci e poi pranzare insieme. Prezzo 20 euro, sconto 50% per minori, gratuità fino a 11 anni. Offerta libera extra per chi può e vuole. Per informazioni e prenotazioni: Occorre prenotarsi dati i posti limitati e la necessaria organizzazione, scrivendo a stage@giollicoop.it o telefonando in segreteria allo 0521-686385.
torna su




Qualità dell’aria: si ipotizzano 4 scenari di intervento - Provincia e Comune di Torino
Riunione congiunta oggi presso la sede della Provincia di Torino tra la Commissione Ambiente provinciale, presieduta da Angela Massaglia, e le Commissioni del Comune di Torino Ambiente, presieduta da Marco Grimaldi, e Trasporti, presieduta da Domenico Carretta, con la partecipazione dell’assessore all’Ambiente della Provincia Roberto Ronco e dei tecnici dei due Enti. L’obiettivo dell’incontro: realizzare una politica condivisa a livello metropolitano sul tema della qualità dell’aria. Per ridurre i valori di PM10 e biossido di azoto (NO2), ora a livelli critici, sono stati ipotizzati quattro scenari di intervento per limitare la circolazione veicolare nel territorio della Provincia: base, avanzato, ambizioso, coraggioso. ---- Lo scenario base è quello attualmente previsto dalla normativa regionale in vigore, al quale quasi tutti i Comuni si sono adeguati. *** Nello scenario avanzato vengono bloccati tutti i veicoli euro 0 compresi quelli commerciali pesanti e quelli alimentati a GPL e Metano, che hanno fattori emissivi molto elevati. Vengono uniformati gli orari dei blocchi; tutti i veicoli fermati hanno almeno 19 anni. *** Lo scenario ambizioso prevede il blocco degli euro 1 benzina per auto e veicoli commerciali leggeri (mezzi con più di 15 anni) e di auto e veicoli commerciali euro 3 diesel (gli ultimi euro 3 sono stati venduti nel 2005) solo nella ZTL, dalle ore 7.90 alle 19.00. I Comuni potrebbero però scegliere di bloccare solo gli euro 3 diesel con più di 10 anni e di non limitare i veicoli commerciali euro 3 diesel. Gli orari di inizio della ZTL verrebbero uniformati alle ore 7.30. I Comuni che non hanno ZTL possono istituirla o solamente anticipare gli orari per i veicoli già bloccati. *** Infine, nello scenario coraggioso, si ipotizza di estendere le limitazioni precedenti a tutto il territorio provinciale (e quindi non più solo nella ZTL) dalle ore 8.00 alle 19.00. *** Gli interventi, che verranno discussi nella riunione del prossimo 12 novembre del Tavolo di Coordinamento tra i Comuni e la Provincia di Torino (che raggruppa 17 Comuni), prevedono quindi una limitazione dei veicoli più inquinanti almeno in aree ristrette delle città (ZTL ambientali), considerando anche che le aree centrali sono mediamente le più servite da trasporti pubblici e posteggi. Le limitazioni adottate, colpendo le motorizzazioni più inquinanti. assumerebbero anche un carattere educativo e di indirizzo del mercato. Si ipotizzano anche misure sul trasporto merci, in particolare sui mezzi pesanti (oltre 3,5 tonnellate), sinora mai colpiti da limitazioni. Mancano però ancora dati specifici sul parco veicoli pesanti in circolazione, sui quali viene auspicata un’indagine. Si prevede inoltre di incentivare l’uso del trasporto pubblico e la mobilità “dolce”, ovvero quella ciclabile e pedonale, favorendo la creazione di nuove Zone 30 e aree pedonali. A breve il Comune di Torino presenterà il Bici Plan, che potrebbero anche essere esteso a livello provinciale. “L’obiettivo del miglioramento della qualità dell’aria – ha detto il presidente Domenico Carretta – ci ha portato a fare scelte coraggiose nella riorganizzazione del trasporto pubblico e a incentivare nuove pedonalizzazioni. Far cambiare abitudine a chi si sposta a Torino e in Provincia non è facile, ma ci stiamo provando”. La presidente della Commissione provinciale Angela Massaglia ha ribadito la necessità di strategie condivise, perché “le questioni ambientali sono diventate anche sanitarie e, con le sanzioni dell’Unione Europea, anche economiche. È un tema che va affrontato anche a livello regionale e interregionale. Il silenzio della Regione Piemonte però non ci aiuta”. Massimiliano Quirico - Federico d'Agostino, Comune di Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - Cellulare: 346/65.000.11 massimiliano.quirico@comune.torino.it, www.cittagora.it
torna su




IN BIBLIOTECA: consulenze gratuite di architetti e ingegneri - Torino
A tu per tu con L’INGEGNERE E L’ARCHITETTO. Al via il secondo ciclo di consulenze gratuite al cittadino a cura di Ingegneri e Architetti torinesi presso le biblioteche locali, iniziativa organizzata dalla Città di Torino e dalle Biblioteche Civiche Torinesi in collaborazione con l'Ordine degli Ingegneri e l'Ordine degli Architetti della Provincia di Torino. A partire da martedì 6 novembre l'Ordine degli Ingegneri torinese sarà nuovamente a disposizione della collettività per fornire consulenze in tema di - tra le altre - ingegneria energetica, strutturale, prevenzione incendi, impianti elettrici, sicurezza ed edilizia in generale. Nelle biblioteche pubbliche è ormai una realtà fondamentale l'informazione di comunità: un servizio a disposizione dei cittadini per orientarsi tra le più svariate materie che riguardano il territorio di appartenenza e i problemi della vita quotidiana. Questo presupposto ha permesso di avviare un progetto innovativo, che già da qualche anno ha portato nelle Biblioteche civiche torinesi figure professionali importanti come il Notaio, il Geometra, il Commercialista, l’Avvocato e appunto l’Ingegnere e l’Architetto. *** INGEGNERI: martedì 6 novembre, ore 16.45-19.25, Biblioteca civica Cesare Pavese - via Candiolo, 79 - tel. 011 4437080 -- giovedì 8 novembre, ore 16.45-19.45, Biblioteca civica Primo Levi - via Leoncavallo, 17 - tel. 011 4431262 -- martedì 20 novembre, ore 16.45-19.45, Biblioteca civica A. Passerin d’Entrèves - via G. Reni, 102 - tel. 011 4435205 -- mercoledì 21 novembre, ore 16.45-19.45, Biblioteca civica Italo Calvino - l.go Dora Agrigento 94, - tel. 011 4420740 -- lunedì 26 novembre, ore 16.45-19.45, Biblioteca civica Luigi Carluccio - via Monte Ortigara, 95 - tel. 011 4428790. **** ARCHITETTI: venerdì 9 novembre, ore 9.00-12.00, Biblioteca civica Cascina Marchesa - c.so Vercelli, 141/7 - tel. 011 4429230 -- giovedì 15 novembre, ore 16.45-19.45, biblioteca civica Dietrich Bonhoeffer - corso Corsica, 55 - tel. 011 4435990 -- lunedì 3 dicembre, ore 16.45-19.45, Biblioteca civica Luigi Carluccio - via Monte Ortigara, 95 - tel. 011 4428790 -- giovedì 6 dicembre, ore 14.00-16.40, Biblioteca civica Villa Amoretti - corso Orbassano, 200 - tel. 011 4438604 -- martedì 11 dicembre, ore 16.45-19.25, Biblioteca civica Cesare Pavese - via Candiolo, 79 - tel. 011 4437080. Ogni consulenza durerà circa venti minuti - Iscrizioni fino ad esaurimento posti. Per le consulenze rivolgersi alle singole sedi oppure prenotare direttamente sul web all’indirizzo http://www.torinofacile.it/servizi/.
torna su




La 6 ª Notte Nera del Jazz - Moncalieri
Sabato 3 novembre , nell’ambito della quindicesima edizione del Moncalieri Jazz Festival, che si svolgeràdal 3 al 17 novembre 2012, ritorna la Notte Nera del Jazz, la maratona musicale notturna che la scorsa edizione ha entusiasmato tutta la città. Le vie, le piazze, i locali commerciali, i siti architettonici di particolare interesse storico/artistico, come la residenza sabauda, il Castello Reale di Moncalieri, si metteranno in “bella” mostra per il grande pubblico della quinta edizione, che mira a ripetere l'incredibile affluenza dell'anno scorso: non meno di ventimila persone solo nel centro storico cittadino! La manifestazione avrà inizio alle ore 17.00 nelle vie del centro storico di Moncalieri con un susseguirsi di esibizioni musicali di gruppi jazz (oltre 100 musicisti)i Dalle ore 19.00 'Aperitivo in Jazz'. Aperitivo in Jazz'.Alle ore 21.00, nella centrale Piazza Vittorio grande concerto della Notte Nera con la P - FUNKING BAND, la band che ha aperto il Concerto del 1° Maggio a Roma, quindici funkers scatenati. Terminato il concerto, dalle ore 22.30 la festa si sposterà in via S. Croce dove verranno allestiti più punti 'gastronomico/musicali' che offriranno una degna sequenza al 'Gusto del Jazz', iniziato nel pomeriggio.Saranno presenti tre punti di distribuzione: Trippa 'd Muncalè, Lardo della Casa, Polenta e Salsiccia, Vino. In tutta la via saranno presenti punti musicali con esibizione di gruppi jazz. INFO: Associazione C.D.M.I. Tel. e Fax 011/681.3130, info@moncalierijazz.com, cdmimonc@tin.it, www.moncalierijazz.com.
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.