Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIO... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

QUISQUIGLIE DI PÈRLA - 136 AFORISMI di Pietro Tartamella - edizioni Angolo Manzoni Grandi Caratteri
Q U I S Q U I G L I E D I ... continua.

FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE... continua.

I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - HOSOMI e FUTOI
Yamabuki mo / Yanagi no ito... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GERONIMO
GERONIMO: Capo e stregone deg... continua.

“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - IO E TE, di Bernardo Bertolucci
Io e te, di Bernardo Bertolucc... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - PAN
PAN (1) /pæn/ --- nome 1) t... continua.


Utenti Frécciolenews

BANCHI DI SCUOLA al Circolo dei Lettori - venerdì 14 dicembre 2012 Torino
Venerdì 14 dicembre 2012 ore 2... continua.

Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO)
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Ben... continua.

WORKSHOP - La danza degli HAIKU
WORKSHOP INTENSIVO DI TEATRO D... continua.

Bambini si nasce - Torino
Sabato 24 novembre, alle ore 1... continua.

Costruire il proprio Tamburo - Corso pratico - San Germano Dei Berici (VI)
26 novembre corso pratico ''C... continua.

Incontro sui grandi scrittori del Novecento: Albert Camus - Giubbe Rosse - Firenze
Giovedì 22 ottobre ore 17 -... continua.

Infortuni sul lavoro, in aumento i casi mortali in Piemonte
Sono state 63 le vittime sul l... continua.

Mostra: DUPLICAZIONI, TRADUZIONI, TRASFORMAZIONI di Marianna Caprioletti - Roma
Mercoledì 21 Novembre alle ore... continua.

Personale di Werner Weick al Torino Film Festival e alla premiazione de 'gli occhiali di Gandhi'
Torino, Museo Regionale di Sci... continua.

Stage Teatro dell’oppresso – Firenze
La Scuola di Teatro Sociale “I... continua.

Stage: Nozione e tecniche del ventriloquismo con DANTE CIGARINI - Certaldo (FI)
27-30 Novembre - Centro i ... continua.

Torino - Premio Piemonte Poesia Concorso Letterario Internazionale Scadenza: 20 dicembre 2012
CULTURA E SOCIETÀ Premio Pi... continua.

Appuntamenti con Cristiana Voglino tra teatro, musica e scrittura - Torino
Giovedì 22 novembre alle ore 1... continua.

CONCERTO VOCAL BOUTIQUE - 25 novembre 2012 a Castelnuovo Don Bosco (AT)
Domenica 25 Novembre alle ore ... continua.

Appuntamenti novembre 2012 Live della Corte - Novara
CORTE DEI MIRACOLI: La Banda d... continua.

Risultati premiazione Premio Internazionale di poesia Danilo Masini 9° edizione PARTE 1
Dopo oltre un mese di lettura ... continua.

Inaugurazione mostra del Maestro Rosario Mazzella - 24 novembre - Napoli
Il Centro d’Arte e Cultura «Il... continua.

Risultati premiazione Premio Internazionale di poesia Danilo Masini 9° edizione PARTE 2
I seguenti per la Sezione Libr... continua.

ONORARE LA TERRA E LA VITA - Gerbole di Rivalta (Torino)
Per i Nativi Americani tutto e... continua.

Torino - Incontro TFF OFF lunedì 26 nov 2012
Durante le giornate del Torino... continua.

Presentazione del libro “PIANO” – Grumello Cremonese (CR)
Domenica 25 Novembre, alle ore... continua.


SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIONALITÀ VOCALE -- 4° APPUNTAMENTO TEMATICO LA LARINGE 1 -- DOMENICA 12 MAGGIO 2013 - Per conoscere e sperimentare alcuni principi essenziali della funzionalità vocale --- le corde vocali: Qualità del contatto/adduzione (forza di chiusura e leggerezza del suono) . Il rapporto con la pressione dell’aria (la loro funzione di valvola respiratoria). La loro capacità vibratoria ed oscillatoria come guida.----- La giornata prevede momenti di lavoro collettivo (sensoriale e corporeo) ed una breve lezione individuale per ogni partecipante ----- Rivolto a: cantanti, attori, musicisti, insegnanti e chiunque nutra interesse nei confronti della voce, del canto e del suono. Non sono richieste capacità musicali o artistiche particolari. Il programma della giornata prevede stimolazioni e spunti di lavoro adeguati all’esperienza personale di ogni partecipante ---- + È possibile partecipare alla giornata anche se non presenti agli incontri precedenti ---- + È possibile richiedere lezioni individuali private in cascina il sabato mattina Marcella: (0039) 3474353518 --- Orari: 14.30 - 19.30 lavoro <><> 19.30 cena buffet <><> 21.00/22.00 lavoro <><> Numero massimo di allievi: otto ---- Munirsi di: abbigliamento comodo, un paio di calze di lana, un plaid (o coperta, o materassino) per il lavoro corporeo ---- per il pranzo a buffet ogni partecipante porta cibo e bevande da condividere ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO A COSTI DI BED&BREAKFAST PRESSO LA FORESTERIA TIZIANO TERZANI DI CASCINA MACONDO - comodo parcheggio presso la chiesetta Madonna della Rovere - - CONTRIBUTO RICHIESTO PER IL SEMINARIO 30 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 5 maggio --- PER ULTERIORI INFORMAZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1183:seminari-di-funzionalita-vocale-con-marcella-pischedda-domenica-12-maggio-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




QUISQUIGLIE DI PÈRLA - 136 AFORISMI di Pietro Tartamella - edizioni Angolo Manzoni Grandi Caratteri
Q U I S Q U I G L I E D I P È R L A - 136 Aforismi, Pensièri, Riflessigli, 17 Haikù e un Corbèllo, di Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci ---- - contenuto: 136 aforismi, pensièri, riflessigli, 17 haikù, 1 corbèllo - autore Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci - traduzione di Richard Metcalf e Ajdi Tartamèlla - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla - edizioni 'Àngolo Manzoni' - collana Narrativa Cascina Macondo - pagg. 144 - formato cm 15 x 21 - copertina di Annamarìa Verrastro - Ceràmica Rakuhaikù - lingue: italiano-inglese - anno di edizione 2010 - Codice ISBN: 978-88-6204-093-8 - còsto: èuro 12.00 + spese di spedizione - ogni 10 còpie prenotate, una còpia in omaggio ---------------------------- DALLA PREFAZIONE DI NICO ORÈNGO E FABIA BINCI : < Il tìtolo rimanda sùbito alle quisquilie di Totò, alle sùe “pinzillàcchere e bazzècole”, insomma alle còse da nulla, che chiamate “quisquiglie”, con intenzionale sgrammaticatura, appàiono ancora più còse da nulla. Fuòri strada: qui si parla di realtà importanti, come la vita, che si tènta di méttere a nudo graffiàndone la cròsta e liberàndola da ogni nebbia. Anche Totò, in fondo, parlava di còse sèrie, stravolgèndo il sènso comune del linguaggio per farsi bèffe del potere e di tutti i suòi travestimenti. Nel libro di Piètro Tartamèlla le quisquiglie sono di pèrla, schegge preziose in cùi ogni paròla, pesata, lucidata e tagliata come un pìccolo diamante, viène incastonata in aforismi e pensièri, che disèrtano ogni fàcile convenzione sociale e stereòtipo, sprizzando barbagli di luce e sènso, riflessigli appunto. Gli aforismi, gènere letterario autònomo che risale ad Ippòcrate, sono per loro natura un perfètto meccanismo espressivo, in equilibrio tra eleganza e sostanza di pensièro, che mentre divèrte induce a riflèttere... > ------------ órdina: info@cascinamacondo.com ----------------------- per altre informazioni (prefazione complèta, alcuni aforismi...) còpia e incòlla il seguènte link sul tùo broser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=354:quisquiglie-di-perla-prefazione-di-nico-orengo-e-fabia-binci&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE 15.00 A CASCINA MACONDO la compagnia BAND SPLASH SWING SPOT SHOW presenta FABULA FABULORUM - REGIA: Enzo Pesante, Viola Zangirolami, Nicoletta Paviotti - CON: Chiara Bottaro,Guido Dallago,Niccolò Ferrero, Giacomo Gallarate, Wanda Gomboli, Mimosa Mancuso, Niccolò Motta, Michele Paolo Pesante, Lorenzo Severin, Pietro Vernetti, Nicola Winkler --- PRENOTAZIONI: info@cascinamacondo.com --- COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE --- per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo --- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1134:fabula-fabulorum-regia-di-enzo-pesante-domenica-16-dicembre-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare di regalare a un amico o a un parente un manufatto Raku o un Libro di poesie Haiku, perché no?. Un regalo diverso! Prendendo addirittura, come si suol dire, tre piccioni con una fava: 1) fai un regalo diverso - 2) fai conoscere ai tuoi amici e alla cerchia delle tue persone la poesia haiku e la ceramica Raku - 3) hai dato in modo indiretto un sostegno a Cascina Macondo e ai suoi progetti ---- VIENI A TROVARCI - SCEGLI IL TUO REGALO ---- tel 011-9468397 - 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com --------------------------------------- copia e incolla sul tuo browser il seguente link per accedere all'elenco dei libri di Cascina Macondo: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - HOSOMI e FUTOI
Yamabuki mo / Yanagi no ito no / Hrami kana. / ( Matsuo Bashō ) ( Una rosa di montagna / sembra nata / da un filo di salice.) ------ Alla base delle composizioni di Bashō è l’hosomi, “la sottigliezza”. E’ stato scritto che questo livello di sottigliezza è lo stile corrente del Maestro, si dovrebbe agire tutti in questo senso. Spesso anche il sabi subisce un assottigliamento radicale, che lo trasla nel mondo dell’hosomi. Ma come in ogni materia, vivente o meno, esiste un interno e un esterno (Yin e YANG), così pure ad ogni sottigliezza esistente farà da contraltare qualcosa di “largo”, il futoi ------ Yosa Buson, tra i maggiori suoi interpreti, diceva infatti: ”Componi un haiku con un cuore ampio e generoso”. E metteva in pratica i suoi intendimenti: Ume sakimu / dore ga mume ya / ume ja yara. / ( Fioriscono i prugni. / Non mi importa / la loro specie. /)---- Ci pare di rilevare nettamente, sia nell’intendimento che nella composizione, una predilezione per il futoi, il “largo”. Si tratta, a ben vedere, della disposizione d’animo di chi rifiuta la opulenza elaborata dei dettagli, ma predilige ed apprezza le cose grezze, persino disordinate e sfocate. A parere di Buson, non bisogna sottilizzare troppo, che importanza potrà mai avere il conoscere il nome delle piante, se ne possiamo apprezzare la loro bellezza e quindi godere dello spettacolo che offrono? In giapponese, ci dicono gli esperti, c’è la possibilità di giocare sui due modi di chiamare i prugni, e il poeta se ne serve a mani basse. Essi vengono denominati infatti in due modi, ossia ume e mume. Dunque facendo riferimento al testo poetico, letteralmente dovremmo tradurre: “Fioriscono i prugni, quali sarebbero gli ume e i mume?” Il contrasto di questo haiku con il primo in cui si parla di “un filo di salice”, appare in tutta la sua evidenza. Il secondo può sembrare addirittura sguaiato, ma è proprio quello, l’intento di Buson, quasi a voler dissacrare, smitizzare, la sua stessa poesia. Egli gioca, tratta le parole come fossero materia da plasmare. E si diverte. Non dimentichiamo che il primo significato di haiku è proprio “un gioco in versi” ---- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GERONIMO
GERONIMO: Capo e stregone degli Apache Chirichahua dell'Arizona (1829-1909). Sua madre, la moglie e tre figli furono massacrati nell'estate del 1858 dai messicani. Nel decennio 1876-1886 seminò il terrore nella Sierra Madre, tra i contrafforti meridionali delle Montagne Rocciose. Si arrese con la sua banda ribelle nell'agosto del 1866 al generale Nelson Miles. Arrendendosi Geronimo disse ai soldati: " La terra, il sole, i venti, tutti mi ascoltano. Yusn (Dio) mi ascolta. Io non vi mento. Io qui depongo le mie armi. Io non chiederò pietà. Se voi volete, metteteci contro un muro e fucilateci, oggi, domani, quando volete. Io non me ne curo. Io, la mia medicina la prenderò come deve fare un uomo. Ecco qua il mio fucile, dunque". Geronimo si arrese al generale Miles a patto che i suoi uomini fossero mandati presso le rispettive famiglie in Florida. Invece furono catturati, mandati in Alabama e poi chiusi in carcere a Fort Sill nell'Oklahoma, dove Geronimo morì nel 1909. Gli scontri contro gli Apache terminarono solo poco prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - IO E TE, di Bernardo Bertolucci
Io e te, di Bernardo Bertolucci ---- Tanto per cominciare, prima ancora che la proiezione iniziasse, una signora anziana che aveva accompagnato figlia e nipoti adolescenti al cinema – forse non voleva restare sola a casa – seduta accanto a me a un certo punto si è assopita, poi addormentata, alla fine si è proprio messa serenamente a ronfare, evidentemente al film poco interessata. Ma probabilmente a lei non interessava né quella né alcuna altra cinematografica vicenda, era lì perché così alla sua famiglia piaceva. Poi, a metà di una storia molto intensa, la proiezione si è all’improvviso traumaticamente interrotta, e la spiegazione è apparsa nelle vesti di un ragazzotto in livrea che ha proposto bibite, pop corn e altra mercanzia. Da fucilarlo all’istante sul posto insieme al gestore del cinema (il Lux, per l’esattezza). Il film è un bel tuffo nel passato – io parlo per me, bisognerebbe chiedere a qualche giovane che l’ha visto quale è al proposito il suo pensiero. Comunque sia, il film per me è anche una potente rappresentazione del chi siamo, o come siamo una volta stati, o del perché non siamo diventati quel che avremmo voluto, e del perché siamo diventati quello che siamo. I due protagonisti, maschio e femmina fratellastri, a me hanno fatto venire in mente Adamo ed Eva dopo la cacciata dal paradiso, due ragazzini in fuga dalla desolazione. Vorrebbero nascere a se stessi e si ritrovano il percorso ostruito da macerie – anche se si tratta di macerie poi non così male, visto che l’estrazione è borghese, e la cantina in cui si rifugiano in paragone a quella dove vivono molti extracomunitari, e non solo, è di una spaziosa e ridondante cornucopia. Anch’io sono scappato di casa per una settimana quando avevo 14 anni – deve essere un vizio di quell’età – e dalla nebbiosa, cattolica e ipocrita provincia di Vicenza mi sono rifugiato per una settimana nei vicoli e in una pensioncina dell’angiporto di Genova (la Via Pré di Fabrizio De André). Ero alto e serioso già allora, e così l’addetto alla reception mi ha assegnato senza domande, dopo il pagamento in anticipo, una camera. Sono stato, a confronto di Lorenzo, il quattordicenne del film, perfino più temerario e coraggioso. Lui in una cantina umida, io nella soleggiata e godereccia Genova. C’è stato un passaggio del film in cui mi sono commosso, e non è stato solo merito della scena del fratello e sorella che giù in cantina, isolati e soli al mondo, si confortano ballando abbracciati: ma della colonna sonora di commento, una sontuosa Space Oddity di David Bowie. E lì, la canzone che è del 1969, e l’immagine del ragazzetto di quattordici anni scappato di casa, hanno fatto corto circuito, e tutto mi è emotivamente dentro precipitato. Bertolucci sceglie come protagonisti per questo suo nuovo film, che spero non sarà l’ultimo, un ragazzo che la sorella per prima definisce affettuosamente psicopatico – perché invece di andarsene a divertirsi alla settimana bianca preferisce chiudersi da solo in cantina - ; e lei che è eroinomane. Bernardo Bertolucci vedrà così malconcia la nuova umanità? Alla fine, a schermo spento e luci accese, ho sentito uscendo di sala uno spettatore dai capelli grigi canticchiare Space Oddity con tutte le parole in inglese esatte. David Bowie l’ha composta dopo avere visto Odissea nello spazio di Stanley Kubrick uscita nel 1968. Ma vi rendete conto che tempi erano quelli? Sarà anche per questo che Bertolucci vede gli adolescenti di oggi a metà tra l’auto reclusione e la tossicodipendenza? O è semplicemente una sua proiezione di vecchio formidabile artista ridotto in carrozzella? -- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - PAN
PAN (1) /pæn/ --- nome 1) tegame; casseruola; teglia; terrina --- 2) (frying pan = padella) --- 3) (USA) teglia; tortiera --- 4) (panful = padellata; quanto sta in un tegame, ecc.) --- 5) piatto (della bilancia)--- 6) scodellino --- 7) bateia; piatto (per separare l'oro dalla sabbia)--- 8) (geol. hardpan = strato solido; crostone --- 9) coppa, vaso, tazza (di wc) --- 10) (mecc.) coppa dell'olio, carter (in un motore)--- 11) (anat. brainpan = scatola (o calotta) cranica --- 12) (slang) muso; faccia; ceffo; grugno --------------------- slang: (to go down the pan = andare in malora)--- slang USA: (to be on the pan = essere attaccato (o criticato)). --------------- n. PAN (2) /pæn/ nome(cinema, TV, (pan shot = panoramica) ---- (bot.) foglia di betel; betel (da masticare) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




BANCHI DI SCUOLA al Circolo dei Lettori - venerdì 14 dicembre 2012 Torino
Venerdì 14 dicembre 2012 ore 21 presso Il Circolo dei Lettori di Torino Palazzo Graneri della Roccia - Via Bogino 9 – Torino Presentazione di: “Banchi di scuola” un video reportage d’eccezione: un viaggio per immagini che va oltre le immagini ed è più di un racconto. È un’immersione nel mondo dei bambini di ogni latitudine, sotto tutti i cieli del pianeta, un affresco dedicato ai più piccoli, ai meravigliosi bambini di tutto il mondo. Durante la serata sarà presentato il volume “Banchi di scuola” di Carla e Giorgio Milone con Cristina Bava - Edizioni Les Cultures, Lecco --- cristina.bava@gmail.com
torna su




Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO)
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Bentivoglio (BO) concerto di RENO RASCIONATO BAREFOOT!!! Alle ore 21,30 sarà suonata la prima Nota! --- Insieme a Reno… alla Batteria Riccardo Innocenti, al Basso Elettrico Moreno Ricchi, alle Tastiere e Pianoforte Roberto Bassi, alla Chitarra Elettrica Tomas Mulinacci, alla Chitarra Acustica e Classica Giacomo Guatteri --- Ci saranno i Ragazzi dello Staff 'Amici di Reno' a darci conforto e calore! --- Per adesso accontentatevi di questo e prendete nota, poi vi daremo tutti i dettagli! --- info: vienescalzo@gmail.com
torna su




WORKSHOP - La danza degli HAIKU
WORKSHOP INTENSIVO DI TEATRO DANZA 24 e 25 Novembre 2012 dalle ore 10 alle ore 18 presso Teatranza Artedrama, via Palestro 9, Moncalieri. COSTO : 85 euro ( 14 ore di lavoro complessive ) INFO e ISCRIZIONI : andrea_carlo_fardella@yahoo.it - 3383277369 L’Haiku è un componimento poetico nato in Giappone composto da 17 sillabe creato per descrivere la natura e i sentimenti umani. È una poesia dai toni semplici che elimina orpelli lessicali e retorica, traendo la sua forza dalle suggestioni della natura nelle diverse stagioni. La composizione richiede una grande sintesi di pensiero e di immagine, in quanto il soggetto dell’Haiku è spesso una scena rapida e intensa che descrive la natura e ne cristallizza dei particolari nell’attimo presente. L’estrema concisione dei versi lascia spazio ad un vuoto ricco di suggestioni, come una traccia che sta al lettore/ spettatore completare. Il lavoro di componimento degli Haiku è connesso profondamente con la ricerca sulla composizione fisica. Il lavoro partirà da un Haiku che i partecipanti sceglieranno tra quelli proposti e attraverso esercizi tecnici sulla composizione coreografica si cercherà la possibilità di creare col corpo una danza delle immagini che abbia il potere evocativo del suggerire e dell’esprimere l’indi- cibile che è proprio dell’Haiku. Lo stage sarà articolato in diversi momenti: 1. Esercizi per individuare le regole che sotto- stanno alla composizione 2. Allenamento creativo per praticare le regole e adattarle al proprio mondo interiore 3. Lavoro di composizione di una partitura fisica a partire dall’Haiku 4. Performance collettiva finale
torna su




Bambini si nasce - Torino
Sabato 24 novembre, alle ore 15, presso i giardini ex- Ceat in via Leoncavallo a Torino, spettacolo teatrale per bambini e genitori 'Bambini si nasce'. --- Lo spettacolo si terrà all'aperto, in caso di maltempo si svolgerà all'interno della sala polivalente adiacente. --- L'iniziativa fa parte del programma di eventi della rete 'Libere in barriera' in occasione del 25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne. --- Info: Voci Erranti Onlus, Via Priotti n. 37, 12035 Racconigi(CN), tel/fax 0172.89893, cell.328.8052504
torna su




Costruire il proprio Tamburo - Corso pratico - San Germano Dei Berici (VI)
26 novembre corso pratico ''Costruire il proprio tamburo''. Il tamburo è il battito del cuore di Madre Terra e, come tale, quando lo si ascolta succede sempre qualcosa di magico. Costruire un tamburo significa dare la propria energia, la propria impronta, il proprio 'timbro di voce' a questo strumento e Lui, a sua volta, mette la sua energia, la sua im-pronta, il suo 'timbro di voce'. Cosa ne risulta? Uno strumento di potere, potere di connessione con Madre Terra, con il Tutto. Costruirlo significa entrare profondamente in connessione con tutto questo e oltre. *** In questa giornata costruiremo i tamburi e i relativi batacchi, come nella tradizione dei Nativi. Il materiale viene prodotto direttamente dai Nativi Americani che vivono nella riserva Apache a Pine Ridge, South Dakota. *** Il corso inizierà alle 9:00 e terminerà alle 18:00, indian time, del 26 novembre 2012. Il costo per l’intera giornata è di € 140, materiale incluso. Saremo ospitati a casa Bajan, sui colli Berici, vicino a Vicenza. http://www.ricercheevolutive.com/casa-bajan/ A fine giornata ti porterai a casa il tuo tamburo con relativo batacchio! Per maggiori dettagli puoi contattarmi al numero 347-3392722 o scrivermi a: satyapala69@live.com. Ti chiederei di confermare la tua iscrizione entro il 20 novembre 2012 per poter preparare al meglio l’incontro. Se desideri, posso metterti in contatto con altri partecipanti per dividere le spese di trasporto e ridurre l’inquinamento. Chi sono: mi chiamo Massimo Vanon Ponte Tre Archi Satyapala; da oltre dieci anni partecipo a capanne su-datorie e le costruisco, suono il flauto-medicina Navajo, sono portatore di Pipa Sacra, ho ricevuto numerosi insegnamenti da Nativi Americani che frequentano costantemente la zona dove vivo (Trieste- Slovenia). Pratico Reiki, terapia del soffio, terapia vibrazionale, e sono Diksha giver. Ponte tre Archi, info@ricercheevolutive.com
torna su




Incontro sui grandi scrittori del Novecento: Albert Camus - Giubbe Rosse - Firenze
Giovedì 22 ottobre ore 17 - al caffè letterario ‘Giubbe Rosse’ - Firenze - 3° incontro con Leandro Piantini ‘Grandi Scrittori del Novecento’ dedicato a ALBERT CAMUS grande romanziere, Premio Nobel per la letteratura nel 1957 di cui nel 2013 ricorre il centenario della nascita. **** ‘Lo straniero’. ‘La peste’, ‘Il primo uomo’. “Oh, sì, era così. Così era stata la vita del ragazzo, così era stata la vita nell’isola povera del quartiere, determinata dalla nuda necessità, in una famiglia inferma e ignorante, col suo giovane sangue bollente,un’insaziabile voglia di vivere, un’intelligenza ingorda e selvaggia, e un continuo delirio di gioia interrotto dai bruschi colpi d’arresto che gli infliggeva un mondo sconosciuto, lasciandolo sconcertato, ma pronto a riprendersi, a cercar di capire, di sapere, di assimilare quel mondo che non conosceva” (da IL PRIMO UOMO) **** Giubbe Rosse, Piazza della Repubblica 13/14 – Firenze - tel 055 212280, info@giubberosse.it www-giu
torna su




Infortuni sul lavoro, in aumento i casi mortali in Piemonte
Sono state 63 le vittime sul lavoro in Piemonte nell’anno 2011 (nel 2010 erano 75), mentre nel 2012 i casi di infortunio mortale sono già 74 (dato non ancora consolidato). A denunciare l’aumento è stato il direttore regionale Inail Piemonte Antonio Traficante, intervenuto oggi a Palazzo Civico, in Commissione Lavoro, presieduta da Domenico Mangone. “I dati sul 2012, – ha dichiarato il presidente Mangone – seppur parziali, sono allarmanti. A fronte della diminuzione del lavoro i morti sul lavoro superano invece già quelli del 2011. La politica deve porre grande attenzione al fine di evitare che queste tragedie continuino a ripetersi, e anzi aumentino”. Il fenomeno degli infortuni non mortali in Piemonte è invece in calo: nel 2011 sono stati 55.660 (nel 2010 erano 60.014). “La strada intrapresa per contenere il fenomeno – ha spiegato il direttore Traficante – è quella giusta, ma resta ancora tanto da fare, soprattutto per quanto riguarda gli infortuni mortali”. In questo senso, l’Inail – come ha detto il direttore regionale – sta “cambiando pelle”, non limitandosi più al solo ruolo assicurativo, ma facendo opera di prevenzione, ricerca, tutela, re-inserimento sociale e lavorativo e divulgazione di buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro, nell’ottica di una “tutela globale”. Ad esempio, negli anni 2010 e 2011 l’Inail ha stanziato 270 milioni di euro a fondo perduto (di cui 17 milioni in Piemonte) alle imprese per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali (acquisto di macchinari e attrezzature e adozione di modelli organizzativi e gestionali). Nel corso della Commissione Lavoro, su richiesta della consigliera Federica Scanderebech, è stato anche audito il presidente dell’Anmil Torino, Livio Pellegrino. “L’Anmil – ha detto Pellegrino – si occupa da anni di assistere chi subisce un infortunio sul lavoro, ma è necessario aumentare gli sforzi per favorire il re-inserimento lavorativo e l’accesso alle graduatorie per l’assegnazione delle case popolari”. Massimiliano Quirico, Comune di Torino, tel. Ufficio: 011/44.23672 - Cellulare: 346/65.000.1. massimiliano.quirico@comune.torino.it, www.cittagora.it
torna su




Mostra: DUPLICAZIONI, TRADUZIONI, TRASFORMAZIONI di Marianna Caprioletti - Roma
Mercoledì 21 Novembre alle ore 17 verrà inaugurata la mostra DUPLICAZIONI, TRADUZIONI, TRASFORMAZIONI di Marianna Caprioletti, prima di una serie di mostre monografiche di autori dei laboratori d'arte sperimentale della comunità di Sant'Egidio. Evento curato da César Meneghetti. Comitato scientifico Simonetta Lux e Alessandro Zuccari. *** Marianna Caprioletti ha vissuto in profondità gran parte di queste opere e ci propone nei suoi tre atti DUPLICAZIONI, TRADUZIONI, TRASFORMAZIONI, 60 lavori su carta (disegni e pittura) nei quali si appropria di forme istituzionalizzate del linguaggio artistico tradizionale, coniugandole con quelle del suo disegno, desacralizzandole, reinterpretandole e facendole proprie. *** La mostra sarà ospitata dal Museo di Roma in Trastevere dal 22 novembre al 9 dicembre ed è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale e dalla Comunità di Sant’Egidio. I servizi museali sono di Zètema Progetto Cultura. *** Marianna Caprioletti riscrive, traduce, assimila graficamente e allo stesso tempo contesta le immagini di grandi maestri, partendo da un emblematico Giotto e viaggiando nel tempo e nelle correnti, da Leonardo a Picasso passando per Michelangelo, Raffaello, Renoir, Cezanne, Gauguin, Munch, Klimt, Matisse, Chagall fino ad arrivare ad una serie – presentata nel 2011 al Quirinale nell’ambito della mostra “Noi, l’Italia” - di 20 tele che interpretano con vena ironica e attualizzante episodi e personaggi de “I Promessi Sposi”. La sindrome di Pendred di cui è affetta la confina in una terra di silenzio e isolamento, tuttavia attraverso l’arte si è costruita un linguaggio proprio ed affascinante, di grande forza espressiva. *** César Meneghetti, curatore della mostra, fa una lettura critica della sua opera svolgendo così un gioco d’incroci, nella convinzione che è possibile produrre spazi, visioni e logiche alternative per costruire nuovi contesti, cercando là dove molti credono di non di trovare nulla, nemmeno il pensiero. ---- Orario: da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 20.00 ---- Gli Amici - Comunità di Sant'Egidio [mailto:gliamici@santegidio.org]
torna su




Personale di Werner Weick al Torino Film Festival e alla premiazione de 'gli occhiali di Gandhi'
Torino, Museo Regionale di Scienze Naturali, 24 – 29 novembre PERSONALE DEDICATA A WERNER WEICK. Il Centro Studi Sereno Regis, nell’ambito del progetto Irenea, un cinema per la pace, e affiancando il Premio “gli occhiali di Gandhi”, in associazione con RTSI TV Svizzera Italiana, presenta una personale dedicata a Werner Weick, testimonial 2012 del premio. Werner Weick, giornalista, regista e produttore della RSI, Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, ha girato centinaia di documentari di carattere storico e culturale in varie parti del mondo. Negli ultimi anni ha girato, in parte con Andrea Andriotto, i cinquanta documentari che compongono la serie de IL FILO D'ORO, incontri con personaggi di grande consistenza interiore liberi dai condizionamenti istituzionali. La cerimonia di premiazione de 'gli occhiali di Gandhi', premio alla cinematografia nonviolenta, si svolgerà sabato 1 dicembre ore 16, al cinema Lux - Torino. Info: Dario Cambiano - 011 532824 - cell. 348.7720184 -- www.serenoregis.org
torna su




Stage Teatro dell’oppresso – Firenze
La Scuola di Teatro Sociale “ISOLE COMPRESE” di Firenze offre una nuova proposta formativa: uno stage rivolto ad operatori sociali, educatori, insegnanti, formatori, psicologi, operatori teatrali e a chiunque è interessato a sviluppare una professionalità che coniughi una sensibilità psico-sociale ad una competenza teatrale. --- Lo stage si terrà il 7-8-9 dicembre 2012 a FIRENZE, Via Brozzi n. 334 Orari: Venerdì 15-19, Sabato 10-13 15-19, Domenica 10-13 15-19 --- Costo Euro 80,00 tutto compreso --- Conduce FRANCESCO RIDOLFI, Psicologo - Psicoterapeuta, esperto e formatore di teatro sociale ---------- Il Teatro dell'oppresso è un metodo teatrale che comprende differenti tecniche create dal regista brasiliano Augusto Boal. Le accomuna l'obiettivo di fornire strumenti di cambiamento personale, sociale e politico per tutti coloro si trovino in situazioni di oppressione. - Ispirato alle idee di Paulo Freire ed al suo conosciuto trattato, La Pedagogia degli Oppressi, Il Teatro dell'Oppresso nasce in Brasile a partire dagli anni '60 , in un clima di lotte operaie e contadine. In origine questo metodo era un mezzo per rendere coscienti le persone rispetto ai conflitti sociali. Nel suo passaggio in Europa il teatro dell'oppresso è stato utilizzato per lavorare sui conflitti personali. - Il teatro e la recitazione hanno qui il fine di rappresentare le oppressioni quotidiane con l'intento di trovare strategie per la trasformazione dei conflitti. - Uno dei motivi della popolarità del TdO è l'idea di attivare lo spettatore ponendolo al centro del lavoro teatrale, al fine di includere differenti rappresentazioni della realtà ed esplorarne possibili trasformazioni in forma creativa e socializzata. - Nello stage verranno affrontate principalmente due tecniche di presentazione al pubblico tipiche del TdO: Lo spettacolo-forum e Il teatro invisibile. -------- Per info: ridolfi_francesco@yahoo.it, tel. 339-4672820, www.psicoterapiaeteatro.it
torna su




Stage: Nozione e tecniche del ventriloquismo con DANTE CIGARINI - Certaldo (FI)
27-30 Novembre - Centro i Macelli, Certaldo (Fi) - 'Nozione e tecniche del ventriloquismo' con DANTE CIGARINI. L'arte di far parlare i pupazzi è alla portata di tutti, chiunque può imparare a farlo! Forse non tutti diventeranno ventriloqui professionisti, ma sicuramente avranno la possibilità di esibirsi, anche solo per gioco, provando l'emozione di 'dare vita' a un oggetto inanimato. Il pupazzo è il prolungamento del nostro braccio ed è quindi parte di noi stessi; quando lo facciamo parlare ci mostra le nostre inibizioni, le nostre insicurezze, ma anche le nostre grandi potenzialità. Il pupazzo è anche un magico strumento in grado di valorizzare altre discipline artistiche (cabaret, clownerie, prestidigitazione, teatro di figura, ecc.). In questo corso Dante Cigarini insegna le tecniche del ventriloquismo in modo semplice, pratico e divertente. Si tratta di uno stage rivolto agli aspiranti ventriloqui e a tutti coloro che vogliono arricchire le loro performances artistiche utilizzando i gesti e la voce di un pupazzo. Puoi avere altre notizie su www.dantecigarini.it Costo 130,00 (110,00 per i soci FNAS), ALLOGGIO GRATUITO per 10 persone. Per informazioni e iscrizioni contattare Adelaide Vitolo: 328 1068220 . formazione@fnas.org
torna su




Torino - Premio Piemonte Poesia Concorso Letterario Internazionale Scadenza: 20 dicembre 2012
CULTURA E SOCIETÀ Premio Piemonte Poesia Concorso Letterario Internazionale Scadenza: 20 dicembre 2012 Il Centro Studi Cultura e Società promuove la I edizione del concorso letterario internazionale Premio Piemonte Poesia, il cui termine, per la presentazione delle opere, è previsto per il 20 dicembre 2012 . Il concorso persegue il duplice obiettivo di promuovere e valorizzare la poesia di qualità e di rafforzare il senso di appartenenza al proprio territorio, pur nella pluralità delle espressioni culturali. Per info: Centro Studi Cultura e Società Tel: 011 4333348 – 347 8105522 Sede legale: via Cesana 56 10139 Torino Sala eventi: via Vigone 52 (Torino) Email: cultsoc@fastwebnet.it Sito (in costruzione): http://culturaesocieta.gsvision.it/ --- C/C Postale N. 1009353721 Codice IBAN IT21P0760101000001009353721 - CF 04303680013
torna su




Appuntamenti con Cristiana Voglino tra teatro, musica e scrittura - Torino
Giovedì 22 novembre alle ore 18.00 presentazione del libro ' LA PEDAGOGIA DEL CORAGGIO' di e con Cristiana Voglino, Giovanna Corni e Maria Varano. Storie di piccoli pazienti e riflessioni sulla sofferenza, la paura e il 'prendersi cura'. --- Ingresso gratuito alla Libreria Mondadori, via Fratelli Piol 37 D, Rivoli - Informazioni 011-9532152. ***** Sabato 24 novembre alle ore 21 al Teatro Vittoria - Via Gramsci 4, Torino - 'VIOLA E LE ALTRE' spettacolo sul tema della violenza contro le donne con Margherita Casalino, Cristiana Voglino e Chiara Pautasso. Ingresso gratuito. Informazioni 011.56.69.805-819. ***** Domenica 25 novembre alle ore 20.30 alla Chiesa dei Frati Minori - via Sant'Antonio da Padova 6, Torino - concerto con il Coro Valdese di Torino diretto da Walter Gatti 'IL PICCOLO CATECHISMO DI LUTERO' musiche di J. S. Bach e F. Mendelshonn. Collaborazione di Cristiana Voglino. Ingresso gratuito. cristianavoglino@gmail.com
torna su




CONCERTO VOCAL BOUTIQUE - 25 novembre 2012 a Castelnuovo Don Bosco (AT)
Domenica 25 Novembre alle ore 17,15, presso la Cantina Terre dei Santi di Castelnuovo Don Bosco, l'Associazione culturale “When The Saints” organizza un concerto di musica a cappella ad ingresso gratuito con il sestetto femminile Vocal Boutique. L’evento si svolgerà in concomitanza con la 22° Sagra del tartufo e la Fiera di Sant'Andrea. Le Vocal Boutique, originarie di Piossasco (TO), nascono nel 2006 da un'idea nata in un gruppo di amiche. L'attuale formazione si costituisce però nel 2010: il gruppo odierno è costituito da Michela Fiora, Marina Zampetti, Alice Pallard, Francesca Garofalo, Silvia Trisoglio e Sonia Schiavone. Con l’esclusivo utilizzo della voce, le Vocal Boutique riescono a dare un suono e un 'abito' nuovo a brani di musica pop italiana e straniera, a gospel e a brani swing. Le sei ragazze torinesi vantano inoltre la partecipazione al “Solevoci A-Cappella International Contest” di Varese nel 2007 e nel 2011, e hanno organizzato cinque edizioni del Festival vocale “Correvoce” di Piossasco. vedi: http://www.vocalboutique.it/vocalboutique/Chi_Siamo.html Associazione WtS
torna su




Appuntamenti novembre 2012 Live della Corte - Novara
CORTE DEI MIRACOLI: La Banda del Folk - Dall'Irish alle pizziche pugliesi, dalle Mondine ai Partigiani...la musica della Resistenza, della Memoria, della Lotta :. Venerdì 23 novembre @ Morgan's Drink House VIA LIBERTA', 231 - Bellinzago Novarese (NO) Serata Resistente e di beneficenza in collaborazione con: LIBERA, EMERGENCY, ANFFAS, CAMMINARE DOMANDANDO e NOI COME VOI. Ingresso gratuito! Inizio serata ore 22:00 con i banchetti delle Associazioni. ore 22:15 aprono il concerto i Natural Seven ore 22:45 inizio concerto CORTE DEI MIRACOLI Evento su Facebook --> http://www.facebook.com/events/175849635888644 ---- Domenica 25 novembre @ PaviArt Poetry Festival c/o S.Maria Gualtieri - P.zza Vittoria (Pavia) *SET ACUSTICO -- È tempo di musica e poesia. Da venerdì 23 a domenica 25 si terrà la VI Edizione di PaviArt Poetry: Realtà, Azione, Poesia. Uno degli eventi ai quali collabora nell'organizzazione anche la nostra Ass. Musicale Gruppo Armonie Popolari. La CORTE suonerà in set-acustico domenica sera. Evento su Facebook e programma completo --> http://www.facebook.com/events/298671780238885 Maggiori info, video Live e tutti i concerti su: Sito: http://www.cortedeimiracoli.net Youtube: http://www.youtube.com/cortefolk Twitter: @cortefolk http://www.facebook.com/groups/cortedeimiracoliband
torna su




Risultati premiazione Premio Internazionale di poesia Danilo Masini 9° edizione PARTE 1
Dopo oltre un mese di lettura e disamina, la Giuria della 9a Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Danilo Masini” dal tema I moti dell’anima e Tema libero, riunita in data 16 novembre 2012 presso il Circolo Ricreativo “Stanze Ulivieri” di Montevarchi, ha decretato che il 1° Premio per la Poesia Inedita andasse a RITA MUSCARDIN di Savona per la poesia “Oltre la soglia del tempo” e il 1° Premio per il Libro Edito di Poesia a Maria Giovanna BONAIUTI di Fermo per il libro “Solo per te”, L’Autore Libri Firenze. Per la sezione Poesia Inedita giovani under 18, il 1° Premio è andato alla quattordicenne Giulia VANNUCCHI di Viareggio per la poesia “Roco”. Gli altri premi assegnati per la sezione Poesia inedita sono i seguenti: 2° Premio a Giuseppe Barba di Gallipoli (Lecce) per “L’anima e il mare”; 3° Premio a Gerardo Masuccio di Milano per “Quest’istante”; 4° Premio a Anna Maria Cardillo di Roma per “L’ultima fiaba”; 5° Premio ex aequo a Ines Scarparolo di Vicenza per “Se giungerà la notte”; 5° Premio ex aequo a Alessandro Corsi di Livorno per “Non piangere”. Per il Libro edito di poesia sono i seguenti: 2° Premio a Luciano Fani di Marciano della Chiana (AR) per il libro “Canti inespressi”, La Versiliana Editrice; 3° Premio a Maria Elsa Scarparolo Bartolomei di Vicenza per il libro “Chiaroscuri”, Edizioni Cannarsa; 4° Premio a Senzio Mazza di Scandicci (FI) per il libro “Anacasta -un’idea d’amore-“, Edifir Edizioni Firenze; 5° Premio a Stefano Martin di Udine per il libro “Il volo del gabbiano”, Davide Zedda Editore. Per la sezione Poesia inedita giovani under 18 i seguenti: 2° Premio ex aequo a Ginevra Curti Valeri di Roma per “Sogno e realtà”; 2° Premio ex aequo a Federica Papapietro di Matera per “I richiami della gente”; 3° Premio a Beatrice Rizzoni di Serra dei Conti (AN) per “Tempo”; 4° Premio a Lapo Bernacchioni di Firenze per “Una foglia”; 5° Premio a Ilaria Parlanti di Chiesina Uzzanse (PT) per “Visione”. Sono stati, inoltre, segnalati i seguenti poeti per la sezione Poesia Inedita: 6° Antonio Damiano di Latina per la poesia “La casa dei ricordi”; 7° ex aequo Patrizia Tansini di Casalpusterlengo per la poesia “A Enrico (il primo amore)”; 7° ex aequo Fulvia Marconi di Ancona per la poesia “Un cesto di more e di fiori”; 8° ex aequo Leda Biggi Graziani di Arezzo per la poesia “Orgoglio”; 8° ex aequo Mercedes Chiti di Montale (PT) per la poesia “L’imbrunire”; 9° ex aequo Elisa Bassi di Collecchio (PR) per la poesia “Di oasi in oasi”; 9° ex aequo Fabiano Braccini di Milano per la poesia “Con levità di piuma”; 9° ex aequo Luigi Salustri di Anzio per la poesia “Come un abbraccio di mamma”; 10° ex aequo Stefano Perissi di Firenze per la poesia “L’eterno destino”; 10° ex aequo Luciano Fani di Marciano (AR) per la poesia “ La tua proposta”; 10° ex aequo Vittorio Morrone di Roma con la poesia “Quando si fa sera”.
torna su




Inaugurazione mostra del Maestro Rosario Mazzella - 24 novembre - Napoli
Il Centro d’Arte e Cultura «Il Bidone» è lieto di invitare la S.V. alla Mostra personale del Maestro Rosario Mazzella “ESASPERATISMO DELL’ESSERE ” a cura di Adolfo Giuliani - Presentano l’Artista: Annamaria Carbone e Domenico Raio - Inaugurazione: Sabato 24 Novembre 2012 - ore 17,00 presso il Centro, in Via Salvator Rosa, 159 – Napoli - Esposizione: dal 24 Novembre al 6 dicembre 2012 - dalle ore 16,30 alle 19,30 - Sabato e Domenica per appuntamento -- IL BIDONE - Centro d' Arte e Cultura Via Salvator Rosa 159 - NAPOLI PER INFO: Adolfo Giuliani tel. 081 5784037 - cell. 338 5628365 - www.esasperatismo.org - www.ilbidone.it
torna su




Risultati premiazione Premio Internazionale di poesia Danilo Masini 9° edizione PARTE 2
I seguenti per la Sezione Libro edito di poesia: 6° classificato Maria Emanuela Coscia di Roma per il libro “Nel buio dei girasoli”; 7° ex aequo Giannicola Ceccarossi di Roma per il libro “Ed è ancora così lontano il cielo”; 7° ex aequo Giovanni Galli di Savigliano (CN) per il libro “Partigiano d’amore”; 7° ex aequo Ignazio Urso (ad memoriam) di Padova per il libro “A futura memoria”; 8° Carolina Innella di Policoro (MT) per il libro “Momenti dell’anima”; 9° ex aequo Fernanda Nicolis di Verona per il libro “Solitudini”; 9° ex aequo Salvatore Risuglia di Vicenza per il libro “Let’s go”; 10° ex aequo Massimiliano Pepe di Roma per il libro “Pensieri sospesi tra prosa e poesia”; 10° ex aequo Massimo Novaga di Pioltello (MI) per “Il tempo e oltre”; 10° ex aequo Elena Scarfagna Rossi di Roma per il libro “La terra e il mare”; 10° ex aequo Anna Bartiromo di Piano di Sorrento (NA) per il libro “Italia viaggio d’amore”; 10° ex aequo Carmela Salvemini per il libro “I sentieri dell’anima”. I seguenti per la Sezione Poesia inedita giovani under 18: 6° Aurora Stilli di Rapallo per “Nonno Franco”; 7° Alberto Parisi di Monteroni d’Arbia (SI) per “Me stesso”; 8° Tascira Santonastaso di Caserta per “Il risveglio di Villa el Salvador”. Il Premio Speciale della Giuria è stato assegnato a Anna Maria Olito di Firenze per la poesia “La valigia” ed il Premio Speciale Accademia Collegio de’ Nobili a Maria Salamone di Cannes (Francia) per la poesia “L’artigiano delle parole”. La Cerimonia di Premiazione avrà luogo domenica 9 dicembre 2012 alle ore 17.00 presso il Circolo Ricreativo “Stanze Ulivieri” in Piazza Garibaldi, 1 a Montevarchi (Arezzo). Le poesie saranno declamate dall’attrice Paola Lambardi di Siena. Alla fine della Cerimonia di Premiazione seguirà il Concerto Godspel del St. Mary’s College Choir diretto dal M° Bonatti. Saranno presenti alla Premiazione, oltre al Presidente del Premio Marcello Falletti di Villafalletto, il Presidente Onorario Ottavio Matteini e i Giurati, anche il Sindaco di Montevarchi e l’Assessore alla Cultura. Il Segretario del Premio Claudio Falletti di Villafalletto Corrispondenza: C. P. 39 - via G. da Verrazzano, 7 - 50018 Scandicci, Firenze/Italy – Tel. 339 1604400 Cod. Fiscale: 94058800486 Indirizzo E Mail: accademia_de_nobili@libero.it
torna su




ONORARE LA TERRA E LA VITA - Gerbole di Rivalta (Torino)
Per i Nativi Americani tutto era vivo: l'acqua, il fuoco, l'aria, le pietre; la terra stessa era la madre sopra la quale cercavano di 'camminare' con rispetto e devozione. I rituali e le danze venivano creati con l'intento di mettersi in contatto con il loro spirito e la loro essenza vitale, che li aiutava a comprendere meglio se stessi e il ciclo della vita. Gabriella Irtino de l'Associazione culturale 'La Scimmia Blu' organizza due incontri dedicati alle danze e alla cultura dei Nativi ' ONORARE LA TERRA E LA VITA'. **** Mercoledì 28 novembre e mercoledì 5 dicembre dalle ore 18.30 alle ore 20.00 danzeremo ispirandoci ai canti e alle musiche tradizionali dei nativi del Nord America, celebreremo le 4 Direzioni, gli elementi, la madre terra, useremo il nostro corpo per invocare il Grande Spirito , Wakan-Tanka, la Sacra Donna Bufalo Bianco, i nostri passi danzati saranno come una preghiera... **** ProLoco di Rivalta, via Toti 2, Gerbole di Rivalta (Torino). Contributo per ogni incontro: 10 euro, occorrente: abbigliamento comodo, tappetino. Informazioni e prenotazioni Gabriella Irtino 340.6851803.
torna su




Torino - Incontro TFF OFF lunedì 26 nov 2012
Durante le giornate del Torino Film Festival, il TFF OFF sarà aperto presso la sede dell'ARCI di Torino in via Verdi 34. Il TFF OFF è uno spazio di discussione sul TFF, un luogo di confronto dove gli appassionati di cinema possono incontrare i protagonisti del Festival. Lunedi 26 novembre dalle ore 16 alle ore 18 si terrà un incontro a cura dell'Associazione Chicca Richelmy dal titolo: Il corto e la città : geografia urbana e culturale. All'incontro, condotto dalla vicepresidente dell'Associazione, Carlotta Fonzi, saranno presenti i registi finalisti della sezione Spazio Torino - Premio Chicca Richelmy del TFF 2012. Gli autori parleranno del loro rapporto con la città di Torino e di come la stessa abbia formato il loro immaginario filmico. La città intesa come spazio urbano specifico e portatrice di un altrettanto specifico immaginario culturale. L'Associazione Chicca Richelmy, nata nel 2008, sostiene, promuove e valorizza i giovani registi e il cinema d'autore. In collaborazione con il Torino Film Festival ha istituito il PREMIO CHICCA RICHELMY,assegnato al vincitore della sezione SPAZIO TORINO, dedicata ai cortometraggi. L'Associazione non riceve contributi pubblici: il premio, 2500 euro, è frutto della sottoscrizione di soci e privati cittadini. Chicca Richelmy (1959-2008) è stata sceneggiatrice e regista di cinema e di televisione. Sue sono l'ideazione e la regia della attuale sigla del Torino Film Festival. PER INFO: Segreteria Associazione Chicca Richelmy www.chiccarichelmy.org
torna su




Presentazione del libro “PIANO” – Grumello Cremonese (CR)
Domenica 25 Novembre, alle ore 16.00, a Grumello Cremonese, presso la Sala Conferenze di Cascina Castello in Via Roma 2, Alberto Mori presenta il suo libro “Piano” (FaraEditore) con Performance e Proiezione del video --- Alberto Mori, poeta performer e artista, sperimenta una personale attività di ricerca nella poesia, utilizzando di volta in volta altre forme d’arte e di comunicazione: dalla poesia sonora e visiva, alla performance, dall’installazione al video ed alla fotografia. La produzione video e performativa è consultabile on line sulla pagina YouTube e Vimeo dell’autore e nell’archivio multimediale dell’ Associazione Careof / Organization for Contemporary Art di Milano. Collabora inoltre, con molti fra i più noti poeti contemporanei, italiani e stranieri, per la realizzazione di letture pubbliche, manifestazioni ed eventi dedicati alla poesia. --- www.albertomoripoeta.com --- Scheda del libro: http://www.faraeditore.it/html/siacosache/pianomori.html --- Info dell'incontro e della Rassegna 2012: CPC Centro Della Poesia Cremonese, email: centropoesiacr@libero.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.