Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

BUON NATALE
Tutto lo Staff di Cascina Maco... continua.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI DI CASCINA MACONDO
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINA... continua.

FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare... continua.

TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimm... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - AQUIETARSI, di Mauro Bartoli
AQUIETARSI -- Non di... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - L’ALBERO CUI TENDEVI LA PARGOLETTA MANO…, la melagrana
L’ALBERO CUI TENDEVI LA PARGOL... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO APPROACH, TRUNCHEON, BATON
TO APPROACH /əˈpr... continua.


Utenti Frécciolenews

Ken Loach rinuncia al premio del TFF in solidarietà ai lavoratori sfruttati dalle esternalizzazioni
In questo periodo di crisi non... continua.

Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO) - 14 DICEMBRE 2012
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Ben... continua.

Un Brindisi al NATALE 2012 - Palasport Le Cupole - Torino
Mercoledì 19 dicembre 2012 dal... continua.

IL MUSEO SIAMO NOI - Museo del Paesaggio Sonoro - Laboratori d'ascolto - Riva di Chieri
Il Museo del Paesaggio Sonoro ... continua.

ALLE SORGENTI DEL BELBO - CAPODANNO IN ALTA LANGA
ALLE SORGENTI DEL BELBO - CAPO... continua.

Un libro ti allunga la vita
Novità da Editoria e Spettacol... continua.

BANCHI DI SCUOLA al Circolo dei Lettori - venerdì 14 dicembre 2012 Torino
Venerdì 14 dicembre 2012 ore 2... continua.

Guerra e pace - Torino
Mercoledì 12 dicembre alle ore... continua.

IL CAMMINO E IL PELLEGRINO - Prato
Venerdì 14 dicembre 2012, alle... continua.

INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ - Firenze
Giovedì 13 dicembre ore 17 al... continua.

Mostra - Francis Bacon: la dissacrazione del corpo umano - Sesto Fiorentino
Mostra dedicata a Francis Ba... continua.

Procedura aperta per l’affidamento in concessione della programmazione dei teatri di Roma appartenenti al Sistema “Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea”
Vi segnaliamo che Zètema Proge... continua.

Saggio di Natale - Boves (CN)
Martedì 18 dicembre 2012 ore 2... continua.

NATALE SOSTENIBILE da TIZIRI con JAWHARA! - Torino
TIZIRI, in collaborazione con ... continua.

LA TRADIZIONE DELLA ZAMPOGNA A ROMA
dal 13 al 15 dicembre2012 Suo... continua.

Fara editore bandisce il concorso 'Pubblica con noi'
Fara Editore bandisce la XII e... continua.

PERCHÉ ALMENO 333.333 NAPOLETANI LEGGONO LIBRI?
Dopo il successo degli incontr... continua.

Concorso Premio Letterario Naz. Città di Forlì - fino al 31 dic. 2012
Premio Letterario «CITTÀ DI F... continua.

CURE PALLIATIVE con Luce per la vita
LUCE PER LA VITA Onlus (www.lu... continua.

Le ragioni dei No Tav (video con Alberto Perino)
'137 prescrizioni al progetto ... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: 101 luòghi insòliti in Italia dove andare almeno una vòlta nella vita di Giusèppe Ortolano
1.Prèndere la funivìa per ragg... continua.


BUON NATALE
Tutto lo Staff di Cascina Macondo augura a te e alla tua famiglia un sincero e sereno BUON NATALE in ricordo di quel lontano giorno in cui tutti noi siamo arrivati in questo mondo bisognoso ancora oggi di infinite cure e amorevoli attenzioni - staff Cascina Macondo
torna su




CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI DI CASCINA MACONDO
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA SOCI DI CASCINA MACONDO ------ Il Presidente di Cascina Macondo-Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) Annamaria Verrastro, convoca l'ASSEMBLEA ORDINARIA dei Soci di Cascina Macondo presso la sede di Borgata Madonna della Rovere 4 - Riva Presso Chieri - Torino in prima convocazione MERCOLEDI' 25 SETTEMBRE 2013 alle ore 20.00 ---- in seconda convocazione GIOVEDI' 26 SETTEMBRE 2013 alle ore 21.30 ------ Ordine del giorno: Bilancio consuntivo 2012 - Bilancio provvisorio 2013 - Relazione sull'andamento delle attività e dei progetti di Cascina Macondo ---- Il Presidente Annamaria Verrastro, il consiglio direttivo e il gruppo redazionale di Cascina Macondo convocano per il giorno 26 settembre alle ore 21,30 l’assemblea ordinaria dei soci della Associazione per l’annuale rendicontazione dei bilanci. In particolare si voterà l’approvazione del bilancio consuntivo dell’anno 2012 e del bilancio provvisorio 2013 <><><><><> Sono ammessi alla riunione tutti i soci regolarmente iscritti all'associazione che hanno versato per l’anno 2013 la quota associativa <><><><><> - la presente convocazione è stata inserita sul sito di Cascina Macondo in data 08 settembre 2013 - è affissa alla bacheca di Cascina Macondo – Borgata Madonna della Rovere 4 – Riva Presso Chieri, dal giorno 08 settembre 2013 - l'avviso sarà inviato ai soci tramite la presente newsletter Frecciolenews due settimane prima della convocazione - l'avviso sarà inviato ai soci tramite e-mail personale in data odierna 8 settembre - il presidente e rappresentante legale della associazione Annamaria Verrastro - Riva Presso Chieri, 08 settembre 2013
torna su




FABULA FABULORUM, regia di Enzo Pesante - domenica 16 dicembre a Cascina Macondo
DOMENICA 16 DICEMBRE 2012 ORE 15.00 A CASCINA MACONDO la compagnia BAND SPLASH SWING SPOT SHOW presenta FABULA FABULORUM - REGIA: Enzo Pesante, Viola Zangirolami, Nicoletta Paviotti - CON: Chiara Bottaro,Guido Dallago,Niccolò Ferrero, Giacomo Gallarate, Wanda Gomboli, Mimosa Mancuso, Niccolò Motta, Michele Paolo Pesante, Lorenzo Severin, Pietro Vernetti, Nicola Winkler --- PRENOTAZIONI: info@cascinamacondo.com --- COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE --- per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo --- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1134:fabula-fabulorum-regia-di-enzo-pesante-domenica-16-dicembre-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare di regalare a un amico o a un parente un manufatto Raku o un Libro di poesie Haiku, perché no?. Un regalo diverso! Prendendo addirittura, come si suol dire, tre piccioni con una fava: 1) fai un regalo diverso - 2) fai conoscere ai tuoi amici e alla cerchia delle tue persone la poesia haiku e la ceramica Raku - 3) hai dato in modo indiretto un sostegno a Cascina Macondo e ai suoi progetti ---- VIENI A TROVARCI - SCEGLI IL TUO REGALO ---- tel 011-9468397 - 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com --------------------------------------- copia e incolla sul tuo browser il seguente link per accedere all'elenco dei libri di Cascina Macondo: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI
Noi siamo il nòstro nome. Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sèi! Teorìa e tèsti di Piètro Tartamèlla --- Sicuramente ricorderete il tempo della vostra adolescenza quando vi allenavata a scrivere il vostro nome e cognome. Bèh! Approfondendo si perviene ad una curiosa teoria! Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere l'articolo e scoprire gli impressionanti ritratti anagrammatici di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi... : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=349:teoria-nomognomica-ritratti-anagrammatici-dimmi-come-ti-chiami-e-ti-diro-chi-sei&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - AQUIETARSI, di Mauro Bartoli
AQUIETARSI -- Non distenderti agli anni / Felicità di un tempo / che non ha più colloqui / Accestiscono nelle strade / i silenzi dell'uomo / Scrèpolano, le grida dei fanciulli / Bucanevi segreti / Spazi inavvertiti / Anni / Aquietarsi / è come farsi condanna./ (Mauro Bartoli) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - L’ALBERO CUI TENDEVI LA PARGOLETTA MANO…, la melagrana
L’ALBERO CUI TENDEVI LA PARGOLETTA MANO… Uno dei frutti più tipici dell’autunno inoltrato è la melagrana, una bacca carnosa con la buccia spessa, di colore giallo sfumata di rosso-arancio, che all’interno, formato da tantissime cavità separate da setti di una membrana di colore giallo biancastro, contiene una grande quantità di semi ricoperti da una polpa rossa trasparente, molto succosa e dolce-asprigna. L’albero da cui originano è il melograno (Punica granatum), che il poeta Giosuè Carducci immortalò nella nota poesia “Pianto antico”. Questa pianta antichissima è originaria dell’Asia Occidentale (Afghanistan e Iran), da cui si è diffusa fino in Estremo Oriente e nei paesi del Mediterraneo. La buccia della melagrana, ricchissima di tannino (oltre il 30%), viene usata per ricavare un colorante giallo usato nella lavorazione di tappeti e arazzi nei paesi arabi; dalle radici della pianta, invece, si ricavano coloranti utilizzati nella cosmesi. La polpa dei semi di melagrana è ricca di vitamine A, B1, B2, B5, B6, C e polifenoli antiossidanti. Non contiene grassi ed è ricca di potassio. E’ poco calorica (60 Kcal ogni 100 g). Il succo è diuretico e tonico; nell’antica Grecia veniva usato come antinfiammatorio e per curare le ferite infette. Il contenuto di flavonoidi ne fa un buon rimedio per prevenire le malattie cardiovascolari; alcuni studi lo dicono efficace nei confronti dei tumori e per combattere i sintomi della menopausa e per alleviare depressione e fragilità ossea che possono presentarsi dopo la menopausa. I semi possono anche essere usati a scopo decorativo in moltissime ricette, sia di dolci sia di alimenti salati. Oltre che per il consumo fresco, la melagrana è utilizzata anche per la preparazione di sciroppi (la famosa granatina !), succhi, bibite, marmellate, gelatine, gelati, sorbetti e preparazioni di pasticceria, oppure per guarnire insalate e carni. La buccia può essere usata per dare un tocco di amaro agli aperitivi. Una ricetta interessante è quella del risotto alla melagrana: affettare una cipolla piccola e farla rosolare in un tegame (meglio se di terracotta), con olio extravergine di oliva, aggiungere 30 g di pancetta a cubetti e, quando è ben rosolata, aggiungere 200 g di riso. Bagnare con 3-4 cucchiai di vino bianco e sfumare a fuoco vivo. Aggiungere a poco a poco del brodo vegetale e, a fine cottura, unire i chicchi di una melagrana e un po’ di parmigiano o grana -- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO APPROACH, TRUNCHEON, BATON
TO APPROACH /əˈprəʊtʃ/ A) v. i. avvicinarsi; approssimarsi: (The time is approaching when… = si avvicina il momento in cui…) --- B) v. t. 1) avvicinarsi a: (We were approaching the mountains = ci avvicinavamo alle montagne); (I'm approaching retirement = mi sto avvicinando alla pensione) --- 2) avvicinare; rivolgere la parola a: (I was approached by a stranger = sono stato avvicinato da uno sconosciuto) --- 3) rivolgersi a (q., con una proposta, una richiesta); contattare; fare un'offerta a: (You can approach him directly = puoi rivolgerti direttamente a lui; puoi contattarlo direttamente); (to approach bank about a loan = rivolgersi a una banca per un prestito); (I've been approached by several art dealers about this painting = ho ricevuto diverse offerte da mercanti d'arte per questo quadro) --- 4) affrontare (un lavoro, un problema)--- 5) avvicinarsi a; essere vicino a: (The total figure approaches 3 million = la cifra totale si avvicina ai tre milioni); (to approach perfection = avvicinarsi alla perfezione) ------------------------------------------------------------ TRUNCHEON /ˈtrʌntʃən/ nome: 1) manganello; sfollagente: (English policemen go unarmed, save for a truncheon = i poliziotti inglesi vanno in giro disarmati, salvo per lo sfollagente) --- 2) (stor.) mazza: (herald's truncheon = mazza da araldo) --------------------------------------------------------- BATON, /ˈbætn, USA bəˈtɒn/ nome: 1) bastone (da poliziotto); manganello; sfollagente --- 2) bacchetta (di direttore d'orchestra) --- 3) bastone di comando: (Marshal's baton = bastone da Maresciallo) --- 4) (arald.) bastone; bastone scorciato (in uno stemma) --- 5) (atletica) testimone: (baton passing = passaggio del testimone) --- 6) (al pl.) (alle carte) bastoni ------------- (baton charge = carica con gli sfollagente); (baton gun = fucile che spara proiettili di gomma (o di plastica); (baton round = proiettile di gomma (o di plastica); (spec. USA: (baton twirler = ragazza che agita e lancia in aria una mazza (dando il ritmo e segnando il passo nei cortei); majorette ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Ken Loach rinuncia al premio del TFF in solidarietà ai lavoratori sfruttati dalle esternalizzazioni
In questo periodo di crisi non solo economica ma anche morale gesti come quelli compiuti da Ken Loach fanno bene per il semplice fatto che fanno riflettere. Il noto regista ha, infatti, rifiutato il Gran Premio del Torino Film Festival che gli sarebbe stato consegnato. **** È con grande dispiacere che mi trovo costretto a rifiutare il premio che mi è stato assegnato dal Torino Film Festival, un premio che sarei stato onorato di ricevere, per me e per tutti coloro che hanno lavorato ai nostri film. I festival hanno l’importante funzione di promuovere la cinematografia europea e mondiale e Torino ha un’eccellente reputazione, avendo contribuito in modo evidente a stimolare l’amore e la passione per il cinema. Tuttavia, c’è un grave problema, ossia la questione dell’esternalizzazione dei servizi che vengono svolti dai lavoratori con i salari più bassi. Come sempre, il motivo è il risparmio di denaro e la ditta che ottiene l’appalto riduce di conseguenza i salari e taglia il personale. È una ricetta destinata ad alimentare i conflitti. Il fatto che ciò avvenga in tutta Europa non rende questa pratica accettabile. A Torino sono stati esternalizzati alla Cooperativa Rear i servizi di pulizia e sicurezza del Museo Nazionale del Cinema (MNC). Dopo un taglio degli stipendi i lavoratori hanno denunciato intimidazioni e maltrattamenti. Diverse persone sono state licenziate. I lavoratori più malpagati, quelli più vulnerabili, hanno quindi perso il posto di lavoro per essersi opposti a un taglio salariale. Ovviamente è difficile per noi districarci tra i dettagli di una disputa che si svolge in un altro paese, con pratiche lavorative diverse dalle nostre, ma ciò non significa che i principi non siano chiari. In questa situazione, l’organizzazione che appalta i servizi non può chiudere gli occhi, ma deve assumersi la responsabilità delle persone che lavorano per lei, anche se queste sono impiegate da una ditta esterna. Mi aspetterei che il Museo, in questo caso, dialogasse con i lavoratori e i loro sindacati, garantisse la riassunzione dei lavoratori licenziati e ripensasse la propria politica di esternalizzazione. Non è giusto che i più poveri debbano pagare il prezzo di una crisi economica di cui non sono responsabili. Abbiamo realizzato un film dedicato proprio a questo argomento, «Bread and Roses». Come potrei non rispondere a una richiesta di solidarietà da parte di lavoratori che sono stati licenziati per essersi battuti per i propri diritti? Accettare il premio e limitarmi a qualche commento critico sarebbe un comportamento debole e ipocrita. Non possiamo dire una cosa sullo schermo e poi tradirla con le nostre azioni. Per questo motivo, seppure con grande tristezza, mi trovo costretto a rifiutare il premio. **** Giuliana Cupi - giuliana.cupi@teletu.it
torna su




Concerto di Reno Rascionato Barefoot - Bentivoglio (BO) - 14 DICEMBRE 2012
Venerdì 14 Dicembre 2012 a Bentivoglio (BO) concerto di RENO RASCIONATO BAREFOOT!!! Alle ore 21,30 sarà suonata la prima Nota! --- Insieme a Reno… alla Batteria Riccardo Innocenti, al Basso Elettrico Moreno Ricchi, alle Tastiere e Pianoforte Roberto Bassi, alla Chitarra Elettrica Tomas Mulinacci, alla Chitarra Acustica e Classica Giacomo Guatteri --- Ci saranno i Ragazzi dello Staff 'Amici di Reno' a darci conforto e calore! --- Per adesso accontentatevi di questo e prendete nota, poi vi daremo tutti i dettagli! --- info: vienescalzo@gmail.com
torna su




Un Brindisi al NATALE 2012 - Palasport Le Cupole - Torino
Mercoledì 19 dicembre 2012 dalle ore 17.30 alle ore 22.30 - Palasport Le Cupole, Via Artom 111, Torino - 'Un Brindisi al NATALE 2012', il Sindaco della Città di Torino Piero FASSINO , l’Assessore alla Famiglia, Salute e Politiche Abitative Elide TISI con le Associazioni di “Motore di Ricerca: comunità attiva” invitano per lo scambio degli auguri natalizi e festeggiare insieme. *** Programma: ore 17.30 • ACCOGLIENZA -- ore 17.45 • SALUTI DELLE AUTORITÀ --- ore 18.00 • DIMOSTRAZIONE JU JITSU - Associazione Il Tarlo -- ore 18.15 • DANZA IN CARROZZINA- Associazione Ballo Anch’io --- ore 18.30 • IO SONO TE – tratto dall’omonimo spettacolo – Associazione Il Mutamento Zona Castalia --- ore 18.50 • BOLLYWOOD DANCE - danza - Associazione I Buffoni di Corte --- ore 19.00 • IL FANTASTICO MONDO DEL CIRCO - Servizio Diurno Circoscrizione 5 - Via Pianezza --- ore 19.30 • BUFFET --- ore 20.15 • CONCERTO LIBERI DENTRO - Associazione Arte di Vivere --- ore 21.15 • DANZIAMO IN ALLEGRIA - Associazione Baldanza --- ore 21.15 • DISCOPARTY - Associazione Tutto x Tutti. È gradita la prenotazione entro giovedì 14 dicembre 2012. e-mail: motorediricerca@comune.torino.it oppure tel. 011 4425333 dalle ore 10.00/12.30
torna su




IL MUSEO SIAMO NOI - Museo del Paesaggio Sonoro - Laboratori d'ascolto - Riva di Chieri
Il Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri (To) propone il primo appuntamento della rassegna Il Museo siamo noi - Laboratori d'ascolto, Incontri con il Paesaggio Sonoro tradizionale attraverso le musiche e le testimonianze di interpreti di oggi. La giornata di Domenica 16 Dicembre sarà interamente dedicata alle musiche natalizie calabresi, con la presenza di ospiti d'eccezione. --- Ore 14, Vie del centro storico 'Son ëd ciamporgne' il richiamo della Novena con Peppe Ranieri ed Ettore Castagna. --- ore 16, Palazzo Grosso, 'Ciaramedda e pipita' Retroterra e nuovi orizzonti: le musiche tradizionali calabresi con Peppe Ranieri, Ettore Castagna e Vincenzo La Vena. Associazione La Froja [mailto:lafroja@gmail.com]
torna su




ALLE SORGENTI DEL BELBO - CAPODANNO IN ALTA LANGA
ALLE SORGENTI DEL BELBO - CAPODANNO IN ALTA LANGA -- Un itinerario proposto dalla “Compagnia dei Cammini” alla scoperta dell’Alta Langa più segreta. A piedi o con le ciaspole, dal 28 dicembre al 1°gennaio del nuovo anno, in cammino attraverso una valle raccolta, dolci pendii, boschi di faggi e paesini lontani dal clamore dei festeggiamenti. La neve, che qui è spesso abbondante, non è un ostacolo: le ciaspole sono il mezzo più adatto per muoversi su strade campestri, dove le impronte rivelano la presenza del cinghiale, del tasso, del capriolo, e talvolta del lupo. Se fa freddo ed è sereno, le Alpi sono quasi tutte lì da ammirare: dal colle di Cadibona al Monte Rosa, con la freccia bianca del Monviso puntata verso il cielo. E per la notte, splendore di luna, che a Capodanno sarà al suo primo quarto. Un trekking itinerante, privo di difficoltà tecniche, per il quale è consigliato un equipaggiamento invernale da montagna. Pernottamenti in ostelli e agriturismo, con possibilità di stanza singola o doppia. Costo pro capite euro 210,00 comprensivi della quota associativa (20 euro) alla Compagnia dei Cammini per l’anno 2012/2013. Verifica preventiva dei posti disponibili telefonando al numero 0439 026029. Per il programma completo e informazioni dettagliate: http://www.compagniadeicammini.it/it/resource/voyage/trekking-capodanno-langhe-piemonte-belbo
torna su




Un libro ti allunga la vita
Novità da Editoria e Spettacolo: Un libro ti allunga la vita ---- Una promozione da 'fine del mondo': Tutti i titoli del nostro catalogo scontati al 50% per chi effettua un ordine di almeno Euro 50,00 (sono esclusi dalla promozione i titoli: 'Nuovi testi per nuovi interpreti' e 'Epistola ai giovani attori') ---Per consultare l'intero catalogo: www.editoriaespettacolo.it --- Contributo di spese di spedizione pari a Euro 2,50 --- È possibile usufruire dell'offerta esclusivamente inoltrando l’ordine direttamente a: promozione@editoriaespettacolo.it --- Il pagamento è possibile mediante versamento su c/c postale, o bonifico bancario o PayPal - Non si effettuano spedizioni in contrassegno. --- Offerta valida fino al 21 dicembre 2012 ---- Per info: info@editoriaespettacolo.it
torna su




BANCHI DI SCUOLA al Circolo dei Lettori - venerdì 14 dicembre 2012 Torino
Venerdì 14 dicembre 2012 ore 21 presso Il Circolo dei Lettori di Torino Palazzo Graneri della Roccia - Via Bogino 9 – Torino Presentazione di: “Banchi di scuola” un video reportage d’eccezione: un viaggio per immagini che va oltre le immagini ed è più di un racconto. È un’immersione nel mondo dei bambini di ogni latitudine, sotto tutti i cieli del pianeta, un affresco dedicato ai più piccoli, ai meravigliosi bambini di tutto il mondo. Durante la serata sarà presentato il volume “Banchi di scuola” di Carla e Giorgio Milone con Cristina Bava - Edizioni Les Cultures, Lecco --- cristina.bava@gmail.com
torna su




Guerra e pace - Torino
Mercoledì 12 dicembre alle ore 21.00, a Torino, presso il Teatro Agnelli in Via Paolo Sarpi n. 111, va in scena “Guerra e pace: l'obiezione di coscienza spiegata a mio fratello' di Fabio Rivas e Enzo Sicco. Con Angelo Scarafiotti e Andrea Castellini – regia di Lino Spadaro ---- Quarant’anni fa, il 15 dicembre 1972, con la legge n. 722, lo Stato italiano riconosce l’obiezione di coscienza. Ingresso “up to you il teatro a quanto vuoi tu” ---------- info: Assemblea Teatro Società Cooperativa, tel. +39 011 3042808 - assteat@tin.it
torna su




IL CAMMINO E IL PELLEGRINO - Prato
Venerdì 14 dicembre 2012, alle ore 18.30, Gladis Alicia Pereyra approda a Prato con il suo pluripremiato romanzo 'IL CAMMINO E IL PELLEGRINO' - Ridotto del Teatro Metastasio - Via Benedetto Cairoli 59 – www.metastasio.net –Tel. 0574 608501 --- Sul finire del Duecento, in una Fiorenza industriosa e violenta, quattro adolescenti intraprendono la rischiosa avventura di diventare adulti. ---- Relatore Umberto Cecchi Giornalista - Scrittore - Saggista ---- Press office DANIELA LOMBARDI Tel. 339-4590927, 0574-32853
torna su




INCONTRI LETTERARI ALLE ‘Giubbe Rosse’ - Firenze
Giovedì 13 dicembre ore 17 allle ‘Giubbe Rosse’ - Piazza della Repubblica 13/14 - Firenze - Incontro con l’Autore del libro: ‘IL SILENZIO DEI MORTI VIVENTI’. La verità sui delitti del mostro di Firenze che nessuno potrà mai smentire e che dà soluzioni logiche alle tante domande rimaste nel tempo senza risposte: CHI ERA – DA DOVE VENIVA – PERCHÉ UCCIDEVA. Segue drink. Evento curato da Massimo Mori, in collaborazione con il sindacato nazionale scrittori. Giubbe Rosse, tel 055 212280 , info@giubberosse.it www-giubberosse.i
torna su




Mostra - Francis Bacon: la dissacrazione del corpo umano - Sesto Fiorentino
Mostra dedicata a Francis Bacon: la dissacrazione del corpo umano -- Via P. Bernini, 57 - Sesto Fiorentino -- Alienazione, smarrimento, senso di oppressione, angoscia esistenziale: questi sono gli elementi distintivi del lavoro di Francis Bacon, le figure umane sono deformate fino a divenire forme aggrovigliate su se stesse, metafore della condizione dell’uomo contemporaneo. A vent’anni dalla sua scomparsa, il Comune di Sesto Fiorentino e il gruppo “La Soffitta - Spazio delle Arti”, hanno organizzato, coinvolgendo due sedi diverse, un omaggio al tormentato artista dublinese. Oltre ai 99 tra quadri e disegni di Bacon, verranno esposte, 35 fisiognomiche di altri grandi contemporanei tra cui Basquiat, De Maria, Warhol, Newman. L’esposizione è ad ingresso gratuito, gli orari in cui è possibile visitarla, fino al 13 gennaio 2013, sono: presso il Centro espositivo Antonio Berti, via Bernini, 57: dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19.30 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18,30 e per la sezione ospitata all’interno della sede de“La Soffitta Spazio delle Arti”, piazza Rapisardi, 6: dal martedì al sabato dalle 16 alle 19.30 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.30. (mp) Daniela Lombardi 339-4590927 0574-32853
torna su




Procedura aperta per l’affidamento in concessione della programmazione dei teatri di Roma appartenenti al Sistema “Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea”
Vi segnaliamo che Zètema Progetto Cultura srl, ha pubblicato il seguente Avviso Pubblico: Procedura aperta in due lotti, volta all’affidamento in concessione della programmazione dei teatri di Roma appartenenti al Sistema “Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea” e di servizi connessi. - Teatro Tor Bella Monaca - Teatro Biblioteca Quarticciolo ----- Scadenza presentazione dell'offerta: 3 Gennaio 2013, ore 12:00 ------ Referente: Dott.ssa Nunzia Infante, Tel.: 06 820771, email: bandidigara@zetema.it ----- Tutte le informazioni ai link: http://www.zetema.it/bandi_di_gara - http://www.zetema.it/bandi_di_gara/avviso_pubblico_procedura_aperta_in_due_lotti_volta_all_affidamento_in_concessione_della_programmazione_dei_teatri_appartenenti_al_sistema_casa_dei_teatri_e_della_drammaturgia_contemporanea_e_di_servizi_connessi ----- Segreteria Agis Lazio cell. 3284504509, tel. 064451290/08, agis@agisanec.lazio.it
torna su




Saggio di Natale - Boves (CN)
Martedì 18 dicembre 2012 ore 21 presso l'Auditorium Borelli - Boves - Saggio di Natale degli allievi dell’Istituto Civico Musicale “Giovanni Mosca” di Boves. Ingresso gratuito. istituto.musicale@comune.boves.cn.it- Tel: 0171391828
torna su




NATALE SOSTENIBILE da TIZIRI con JAWHARA! - Torino
TIZIRI, in collaborazione con le realtà associative che appoggia (in primis l'Associazione di volontariato italo-algerina JAWHARA), aderisce alla campagna di SOSTENIBILE.COM, 'Natale sostenibile'! *** 'Proponiamoci di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori, piccoli artigiani, piccole librerie indipendenti, dall'amico che ha un agriturismo che produce marmellate e conserve... Facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune, che lavora seriamente e che ha bisogno di essere sostenuta e non alle multinazionali, così facendo saremo NOI a dare una mano all a nostra ripresa e molte più persone potranno vivere un Natale Sereno. Si chiama compra a chilometri zero... Insomma tutti quelli che trovi suwww.sostenibile.com... Se sei d'accordo copialo nella tua bacheca...' *** Non dimenticatevi di fare un salto da TIZIRI - Via Napione 30/e, Torino. Info: TIZIRI - Cell. 3924778858, info@tiziri.it, www.tiziri.it, Skype: tiziri_italia, Facebook: T I Z I R I.
torna su




LA TRADIZIONE DELLA ZAMPOGNA A ROMA
dal 13 al 15 dicembre2012 Suoni della Terra, nell’ambito della campagna nazionale a sostegno della candidatura dei repertori tradizionali per zampogna nella lista del patrimonio immateriale dell’Unesco e in collaborazione con il Museo di Roma in Trastevere presenta 'LA TRADIZIONE DELLA ZAMPOGNA A ROMA' Recupero e valorizzazione di un patrimono culturale del Lazio, X Edizione (2002-2012). Nel rione di Trastevere…il cuore di Roma …per conoscere le tradizioni popolari romane in occasione del Natale. **** Giovedì 13 dicembre ore 16,30, Sala Multimediale del Museo di Roma in Trastevere - Piazza S. Egidio, 1/b, Roma -- Presentazione del documentario “L’Abbraccio di Zefiro. La Zampogna nel Lazio” e del Cd/Book “Il Suono del Vento, Organi e Zampogne. Le Pastorali nella musica colta e tradizionale” a cura di Alessandro Mazziotti. Interventi musicali di zampogna e ciaramella: Alessandro Mazziotti e Matteo Assennato. Voce recitante: Gianni Iacobacci **** Sabato 15 dicembre ore 10,30 appuntamento in Piazza S. Egidio (Trastevere) Roma. Visita guidata alla Madonnelle di Trastevere con Novena zampognara romanesca itinerante per le vie del rione. A conclusione vi sarà un intervento musicale della Banda di Zampogne della scuola di Zampogna di Alessandro Mazziotti. Visite guidate a cura di Maria Tumminia. Voce Recitante: Gianni Iacobacci - Interventi musicali: Alessandro Mazziotti, Matteo Assennato - Con la partecipazione degli allievi dei corsi di zampogna e ciaramella e del “Museo delle Tradizioni Musicali della Campagna romana” -- Ideazione e coordinamento : Suoni della Terra, www.suonidellaterra.com
torna su




Fara editore bandisce il concorso 'Pubblica con noi'
Fara Editore bandisce la XII edizione del concorso 'Pubblica con noi'. Due le sezioni a tema libero: sez. A. racconto o raccolta di brevi racconti inediti; sez B. silloge poetica inedita. ---- Le opere dovranno essere inviate entro il 10 gennaio 2013 direttamente all’indirizzo elettronico info@faraeditore.it in un unico file. ---- L'opera inviata (non più di una per autore) deve essere inedita (o comunque l'autore deve ancora detenerne i diritti; a tal fine l'autore deve dichiarare l'opera frutto della sua inventiva e di sua libera disponibilità) ed essere: per la sez A. tassativamente compresa fra un minimo di 10 cartelle (o 18.000 caratteri spazi inclusi) e un massimo di 25 cartelle (o 45.000 caratteri spazi inclusi); per la sez. B. comprendere un massimo di 30 poesie e non meno di 20 e non superare comunque il numero complessivo di 1.200 versi (righe bianche incluse). ---- È richiesta una tassa di lettura di Euro 20,00 che dà diritto a ricevere (solo in Italia) i libri Piccolo canzionere di città - Da luoghi intravisti e I linguaggi della critica (o altri libri a scelta dell'Editore in caso di esaurimento scorte): la tassa verrà pagata solo dopo aver ricevuto i libri ---- Il partecipante dovrà allegare o inserire nel messaggio di posta elettronica una breve biografia (non più di 10 righe) con dati anagrafici, indirizzo tradizionale, e-mail e recapito telefonico. ---- I primi 3 classificati della sez A. e i primi 3 classificati della sez B. verranno pubblicati congiuntamente in un libro a cura e a spese dell'editore, che si riserva gli interventi editoriali che riterrà opportuni. Gli autori pubblicati riceveranno 3 copie omaggio godendo dello sconto del 40% (+ spese di spedizione) sulle altre copie che volessero eventualmente acquistare. Non verrà corrisposto alcun diritto d'autore.---- I risultati verranno comunicati ai partecipanti e nel web presumibilmente entro il mese di marzo 2013 (saranno pubblicizzati nel sito www.faraeditore.it e nei blog narrabilando e farapoesia). Non è prevista una cerimonia di premiazione. ------ Info: FARA EDITORE tel. 0541.22596 fax 0541.709327, Via Covignano 165-B, 47923 Rimini (RN) - Italia
torna su




PERCHÉ ALMENO 333.333 NAPOLETANI LEGGONO LIBRI?
Dopo il successo degli incontri di Milano e Orvieto, sabato prossimo tocca a Napoli! 15 dicembre 2012, ore 16,30 Sala convegni Palazzo delle Arti - via Dei Mille 60, Napoli - L'ultimo censimento dell'ISTAT rileva che il 29.8% dei cittadini campani legge almeno un libro all'anno. Nelle aree metropolitane la percentuale cresce sempre, generalmente di 7/8 punti in percentuale. Ecco perché si può affermare (con relativa sicurezza) che il 37/38% dei napoletani leggono libri. É un dato - a ben pensarci - stupefacente. Frastornati dagli schermi televisivi onnipresenti, attratti dalla gratuità della rete, distratti da una vita sempre più affannosa e convulsa, dove mai troveranno il tempo per concentrarsi su un libro? ''PERCHÉ ALMENO 333.333 NAPOLETANI LEGGONO LIBRI?'. Alle domanda risponderanno alcuni tra i protagonisti della vita culturale napoletana. L'incontro e' organizzato dall'Associazione Forum del libro, composta da insegnanti, bibliotecari, librai e editori da tempo impegnata nel raccordare le migliori esperienze di promozione della lettura in Italia e che propone una legge d'iniziativa popolare sul libro e la lettura. Il Forum del libro è su: Facebook: www.facebook.com/AssociazioneForumDelLibro, www.forumdellibro.org
torna su




Concorso Premio Letterario Naz. Città di Forlì - fino al 31 dic. 2012
Premio Letterario «CITTÀ DI FORLÌ» 2012 -- Il Centro Culturale L'Ortica di Forlì - Sezione orticadonna con il patrocinio del Comune di Forlì, Assessorato alla Cultura, politiche europee e relazioni internazionali della Provincia di Forlì-Cesena, Assessorato alla Cultura, Sport, Politiche del Lavoro del Consolato Onorario della Repubblica Slovacca a Forlì con la collaborazione dell'Università di Bologna e della Biblioteca Comuncale “A. Saffi” di Forlì bandisce la decima edizione del Premio Letterario Nazionale 'CITTÀ DI FORLÌ' - Il concorso si articola in quattro sezioni: Premio 'Sandra Mazzini' per la poesia inedita in lingua italiana. Ogni concorrente deve inviare 3 poesie inedite, mai premiate in altri concorsi, della lunghezza massima di 30 versi ciascuna, in 7 copie dattiloscritte, anonime, debitamente titolate e spillate in gruppi da 3. Va unita alle opere una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono dell'autore ed eventuale e-mail, e titoli delle poesie inviate; Premio 'Jacopo Allegretti' per la traduzione, riservata quest'anno alle seguenti lingue: francese, portoghese, spagnolo, inglese, slovacco. Ogni concorrente dovrà inviare la versione italiana inedita di due poesie di un poeta straniero, scelto dal traduttore, unitamente ai testi in lingua originale, in 6 copie dattiloscritte, anonime, debitamente titolate e spillate in gruppi da 2, indicando il nome e la lingua dell'autore tradotto. Va unita alle opere una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono ed eventuale e-mail del traduttore, nome dell'autore straniero scelto e titoli delle poesie tradotte; Premio 'Irene Ugolini Zoli' per la prefazione a un volume di poesie. Inviare tre copie del volume edito non anteriormente al 2007, indicando nome del prefatore, indirizzo, numero di telefono, eventuale e-mail. È accettato l'invio sia da parte di case editrici che dagli stessi prefatori; Premio 'Foschi Editore' per il romanzo inedito. I concorrenti devono inviare un romanzo inedito, mai premiato in altri concorsi, in 3 copie dattiloscritte. Va unita alle opere una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono dell'autore ed eventuale e-mail, e titolo dell'opera. I concorrenti di età inferiore ai 14 anni, dovranno indicare la data di nascita all’esterno della busta contenente i dati anagrafici. Non è richiesta alcuna tassa di partecipazione. Le opere dovranno essere inviate, per posta ordinaria, entro e non oltre il 31 Dicembre 2012 al Centro Culturale L'Ortica - Via Paradiso, 4 - 47121 Forlì (indicando la/le sezione/i a cui partecipa). Tel. e fax: 0543/092569, e-mail: premiocittadiforli@anardia.it Non sono accettate le opere inviate a mezzo posta celere e a mezzo e-mail. Il materiale inviato non sarà restituito. I libri di poesia verranno donati a biblioteche e scuole locali. I vincitori del primo premio dell'edizione precedente non potranno, in questa edizione, concorrere nella sezione in cui hanno vinto. Giurie: per la sezione a, poesia inedita: Daniele Baldinotti, Paola Centofanti, Miro Cortini, Giulia Monti, Luana Pagan, Daniele Perdisa; per la sezione b, traduzione: Gloria Bazzocchi, Giorgio Casadei Turroni, Anabela Cristina Costa da Silva Ferreira, Adele D'Arcangelo, Renata Kamenarova; per la sezione c, prefazione: Luciano Foglietta, Claudia Bartolotti, Tebe Fabbri, Wilma Malucelli, Ariella Monti, Maria Filippa Zaiti; per la sezione d, romanzo inedito: Andrea Barbieri, Paolo Cortesi, Gianluca Gatta, Maria Teresa Indellicati, Jenny Laghi, Cesarina Lucca, Marco Mazzoli, Rosanna Ricci Segretaria: Isa Melli. La premiazione avrà luogo il 25 Maggio 2013 alla Biblioteca Comunale 'A. Saffi' di Forlì. E' d'obbligo la presenza dei vincitori, pena la decadenza del premio, salvo comprovati e documentati motivi di impedimento, nel qual caso è consentita la delega. I risultati saranno comunicati a mezzo
torna su




CURE PALLIATIVE con Luce per la vita
LUCE PER LA VITA Onlus (www.luceperlavita.it) é un'associazione senza fini di lucro, nata nel 1997 per rispondere ai bisogni dei malati in fase avanzata andando oltre il silenzio che talvolta circonda la sofferenza e la morte nella società contemporanea. LUCE PER LA VITA abbraccia la cultura delle CURE PALLIATIVE e le considera appropriate non solo per i malati oncologici, ma per tutte le persone alla fine della loro vita; ritiene che siano essenziali anche per i bambini affinché possano non essere ospedalizzati quando non è utile ai fini della cura, pertanto ha siglato un protocollo di intesa con diverse ASL piemontesi. Che cosa sono le CURE PALLIATIVE? Costituiscono un approccio di cura teso a migliorare la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie che si trovano ad affrontare le problematiche associate a malattie inguaribili (OMS). Gli obiettivi sono: -consentire la miglior vita possibile nella condizione di malattia, custodendone la dignità -prevenire e dare sollievo alla sofferenza fisica, psicologica, sociale e spirituale, prendendo in considerazione i bisogni delle persone malate e dei loro famiglie. Le cure palliative, pertanto, non intendono né affrettare né dilazionare la morte, e cercano di interpretarla come un evento che fa parte della vita e del nostro destino. Il termine palliativo viene dal latino pallium, che significa mantello: le equipe di cure palliative (formate da medici, infermieri, psicologi e volontari) sono attente alle esigenze delle persone di cui si prendono cura, e cercano di fornire un’assistenza calda e avvolgente”. CON QUESTA PREMESSA (lunga ma, penso, importante) TI INVITO a SOSTENERE “LUCE PER LA VITA” che fonda la propria attività su basi volontaristiche e in forma gratuita per gli assistiti. Per questo, per il suo funzionamento, è necessario un aiuto economico di chi crede nel nostro operato e nel valore della solidarietà. Per NATALE abbiamo preparato e puoi avere -sacchetti da 2 kg di riso, confezionati in simpatica stoffa natalizia, con un’offerta di 5 euro -presepi costruiti con pasta alimentare con un’offerta di 10 euro -collane, anelli e spille originali con un’offerta di 15 € Questo materiale lo trovi al mercatino in sede (a Rivoli, corso Torino 6) insieme ad altri oggetti costruiti da amici e volontari di Luce per la vita” ►SABATO 8 e DOMENICA 9 dalle h 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 ►SABATO 15 e DOMENICA 16 dalle h 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 ►LUNEDÌ 11 dalle h 14 alle 17,30 ►MARTEDÌ 12 dalle h 14 alle 17,30 ►GIOVEDÌ 13 dalle h 14 alle 17,30 ►VENERDÌ 14 dalle h 14 alle 17,30
torna su




Le ragioni dei No Tav (video con Alberto Perino)
'137 prescrizioni al progetto definitivo sul cantiere TAV.... Il progetto esecutivo NON E' MAI STATO PRESENTATO.....
 Si sta operando in assoluta illegalità edilizia..... La legge non è uguale per tutti... Siamo in un'europa di Polizia ...
 dove i politici si prostrano, si inginocchiano e scodinzolano... gli arresti di questa mattina sono bombe ad orologeria
 che sono fatte scoppiare dalla procura di Torino...
 Segnalazioni ai servizi sociali contro i minori che distribuiscono volantini e convocazione delle loro famiglie......
chi pensa con la sua testa è condannato.... cosa gravissima
. Io credo che questi arresti, queste bombe ad orologeria, in vista di quanto previsto per la prossima settimana, quando ci recheremo a Lyon, sfilando con i NO TAV francesi, sia il sintomo della repressione.
 Una volta erano i politici a opporsi ... oggi invece sono complici
. Noi crediamo che sia una deriva autoritaria per consegnare il paese ai poteri forti. Noi in Valsusa, non ci fermeremo'. Le ragioni dei No Tav (video con Alberto Perino) La redazione di Ambiente Valsusa Scrivi a: info@ambientevalsusa.it
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: 101 luòghi insòliti in Italia dove andare almeno una vòlta nella vita di Giusèppe Ortolano
1.Prèndere la funivìa per raggiùngere la Pèrla delle Alpi. Chamois (Aòsta). –---- Chamois è la pìccola e quasi sconosciuta Pèrla delle Alpi Italiane. Il Cervino, la montagna più fotografata al mondo, è lì a una manciata di chilòmetri in lìnea d’aria. Le strade che attravèrsano il borgo sono lìbere da veìcoli a motore, banditi come nella bèn più nòta e mondana località svìzzera di Zermatt. Qui in compènso non ci sono né VIP né albèrghi di lusso, i prèzzi sono ancora contenuti e il silènzio continua a regnare sovrano. Per arrivare a Chamois, l’ùnico comune italiano non raggiungìbile in automòbile, bisogna camminare o pedalare su una mulattièra di 93 tornanti o utilizzare, bèn più còmodaménte, la funivìa che parte dal fondovalle e che in una decina di minuti sale da circa 1000 a 1800 mètri d’altezza. I più intraprendènti pòssono anche arrivarci con pìccoli aèrei leggèri, atterrando sulla pista in èrba del primo altipòrto realizzato in Italia, nel 1967. La pòrta di ingrèsso per i tanti che scélgono di utilizzare la funivìa è l’ampia piazzetta, sulla quale si affàcciano il comune, l’ùnico negòzio che vende un pò’ di tutto, la chièsa e un paio di bar-ristoranti. Chamois è un pìccolo borgo antico proteso vèrso il cièlo, dove è piacévole passare un pò’ di tèmpo per ricaricare il còrpo e la mente, trovare silènzi e profumi, aria pulita e panorami mozzafiato. (Giusèppe Ortolano) --- fiorènza.alineri@cascinamacondo.com
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.