Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la ... continua.

BOB E BETH A ECLETTICA - RASSEGNA DI TEATRO, DANZA, MUSICA - TORINO
ECLETTICA Rassegna di teatr... continua.

SCRITTURALIA D'INVERNO - prossimo appuntamento domenica 3 FEBBRAIO 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

DANZINFAVOLA a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - DOMENICA 27 GENNAIO 2013
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

LA RÓNDINE SUL FILO, PRIMA ANTOLOGÌA DEI RACCONTI DI SCRITTURALIA - accentazione ortoèpica lineare
'LA RÓNDINE SUL FILO' PRIMA AN... continua.

TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi...
Noi siamo il nòstro nome. Dimm... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 27 gennaio 2013
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Haiku di Alessio Shtembari
Il sole giallo / se io ci me... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GLOTTOCRONOLOGIA, GRANDE MISTERO
GLOTTOCRONOLOGIA: È lo studio... continua.

“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - MOONRISE KINGDOM, di Wes Anderson
Moonrise Kingdom di Wes Anders... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - BEHALF
BEHALF /bɪˈhɑ:f... continua.


Utenti Frécciolenews

Un indovino mi disse: il film! Sostieni il progetto!
Un sogno che diventa realtà. F... continua.

È in rete un aggiornamento del sito http://vbscuola.it
È in rete un aggiornamento del... continua.

DOLCE, NUDO, COLORATO E RAKU con Giovanni Cimatti - Recco
5 - 6 - 7 Aprile 2013 a Recco ... continua.

50 crediti ECM per il Corso “La Metodologia relazionale di rete” - Edizioni Erickson
Trento, aprile-giugno 2013 - ... continua.

CAMMINANDO SULLA NEVE: PALE DI SAN MARTINO, DAL 28 FEBBRAIO AL 3 MARZO 2013
CAMMINANDO SULLA NEVE: PALE DI... continua.

Giornata della memoria a Boves
Sabato 26 gennaio alle ore 21,... continua.

IL TRENTENNALE DELL’UCCISIONE DI BRUNO CACCIA DIVENTI UN’OCCASIONE PER AVVICINARSI ALLA VERITÀ - Torino
A Palazzo Civico, nella seduta... continua.

Incontro: Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori - Biblioteca Comunale di Robassomero
Mercoledì 23 gennaio 2013, ore... continua.

Invito mostra Palazzo Ducale Genova: Segrete-Tracce di memoria
SEGRETE - TRACCE DI MEMORIA (V... continua.

La poesia di ALDO PALAZZESCHI - Caffè Letterario Giubbe Rosse - Firenze
Giovedì 24 gennaio alle ore 17... continua.

Leggere per saper leggere la realtà - Torino
Il giorno 3 febbraio 2013, a T... continua.

Premio nazionale “Poesia senza confine”
Premio Nazionale “Poesia senza... continua.

Presentazione del libro “STORIE DI SPIE” – Roma
L'11 febbraio alle ore 18, a R... continua.

Presentazione del libro REPORTAGE DAL LIBANO - Roma
Il 27 gennaio alle ore 18:00, ... continua.

Punto su di Te - Servizi di consulenza per genitori e operatori di rete - Torino
PUNTO SU DI TE è un servizio ... continua.

Saverio Tommasi: Come cacchio si vive con 600 euro al mese
Storie di precaria felicità co... continua.

'Smart Academy' per attori adulti - Pordenone
Dal 25 gennaio inizia il terzo... continua.

Spettacolo teatrale “Violeta, nel ventre…” Educatorio della Provvidenza - Torino
Sabato 26 gennaio 2013 – ore 2... continua.

TEATRO IN FORMA DI LIBRI 2013 - dal 26 gennaio 2013 - Ravenna
TEATRO DUE MONDI – CASA DEL TE... continua.


2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la 11° EDIZIONE del CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - 2013 ------- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------ partecipazione: GRATUITA ------ sezione individuale: autori singoli ----- sezione collettiva: scuole e area handicap ----- quantità: massimo tre haiku classici INEDITI (5-7-5 sillabe) in lingua italiana ------ invio: solo attraverso la compilazione del modulo on line previa registrazione al sito www.cascinamacondo.com ------ scadenza: 31 MAGGIO 2013 ----- premiazione: domenica 17 NOVEMBRE 2013 a Cascina Macondo ----- tutti gli haiku pervenuti sono visibili sul sito di cascina macondo ------ il pubblico può votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria)-- VOTARE E' FACILE: BASTA UN CLICK! ------ PER ACCEDERE AI BANDO E A TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CONCORSO, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1154:2013-11d-edizione-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




BOB E BETH A ECLETTICA - RASSEGNA DI TEATRO, DANZA, MUSICA - TORINO
ECLETTICA Rassegna di teatro, danza, musica Presso Tedacà -Via Bellardi 116, Torino presenta: SABATO 9 FEBBRAIO ore 21.15 “BOB E BETH” - Piccola storia d’amore ironica, poetica, amara. Uno scambio di gesti e di parole violento, naif e inevitabilmente sentimentale. Folle vita quotidiana, le sue abitudini, così rassicuranti, così soffocanti --- Co-produzione Cie Racines de Poche e APS Cascina Macondo - Ideazione, direzione e interpretazione: Nagi Tartamella e Florian Lasne - Testi: Florian Lasne, Nagi tartamella, Pietro Tartamella - Sguardo esterno: Cie “ A fleur de peau” Denise Namura e Michael Bugdhan (Parigi) - Durata: 55 min - Spettacolo tout public - Teatro-danza ------------------------------------------------------- INOLTRE: SABATO E DOMENICA 9-10 FEBBRAIO 2013 STAGE DANZA AFROCONTEMPORANEA condotto da Vincent Harisdo, assistente: Nagi Tartamella, musica dal vivo ---- Programma generale - lavoro di gruppo ritmico e vocale - riscaldamento generale con particolare attenzione alla schiena, allo sterno, al bacino e al rapporto con il suolo - barre danzata con applicazioni tecniche - apprendimento di passi di danza ricavati dalla gestualità africana e trasformati in chiave contemporanea - lavoro sull'energia e sulla dinamica del movimento - studio di alcune sequenze danzate - il gesto sulla soglia tra danza e teatro -- Quando: SABATO 9 e DOMENICA 10 FEBBRAIO 2013 - Dalle ore 14.00 alle 18.00 - Costi: 4h = 50 euro, 8h = 90 euro - Dove: Tedacà Via Bellardi 116, TO --- INFO E PRENOTAZIONI, Spettacoli: www.tedaca.it - 011/7727867 - info@tedaca.it ------------- Stage danza: nagi.t@libero.it - 347/7689592 PER ALTRE NOTIZIE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1157:bob-e-beth-a-eclettica-e-limen-torino-910-febbraio-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SCRITTURALIA D'INVERNO - prossimo appuntamento domenica 3 FEBBRAIO 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




DANZINFAVOLA a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - DOMENICA 27 GENNAIO 2013
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




Cascina Macondo's friends - Amici di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




LA RÓNDINE SUL FILO, PRIMA ANTOLOGÌA DEI RACCONTI DI SCRITTURALIA - accentazione ortoèpica lineare
'LA RÓNDINE SUL FILO' PRIMA ANTOLOGÌA DEI RACCONTI DI SCRITTURALIA - accentazione ortoèpica lineare - raccòglie 22 racconti selezionati fra quelli prodotti nelle giornate di Scritturalia: autori AAVV a cura di Piètro Tartamèlla - Annamarìa Verrastro, Antonèlla Filippi, Clèlia Vaudano, Ènzo Pesante, Fabia Binci, Fanny Casali Sanna, Fiorènza Alineri, Flavio Massazza, Floriàn Lasne, Nagi Tartamèlla, Piètro Tartamèlla, Tiziana Viganò, Virginia Cònsoli -- editore: Marco Del Bucchia Editore in collaborazione con Cascina Macondo -- copertina: manufatto raku di Annamarìa Verrastro -- pàgine: 220 -- formato: 12 x 20 -- accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla e Fiorènza Alineri -- prefazione Piètro Tartamèlla -- introduzione Antonèlla Filippi --- ISBN 978 - 88 - 471 - 0615 - 4 --- còsto a còpia èuro 16,00 + spese di spedizione ---------------------------------------------------------- descrizione: “…Ora, non come fine, ma come lògica conseguènza di molti anni di scrittura, perché non raccògliere in un libro alcuni di quei racconti? Ora si può fare. È lògico e sensato. Ora è testimonianza. Quando fra molti anni faremo il bilancio di queste doméniche trascorse insième a scrìvere ricorderemo con vividezza non le antologìe, che pur avremo pubblicato, ma pròprio le giornate stesse, le letture a voce alta di tutto quello che abbiamo scritto, il pranzo condiviso, il caffè, la spaghettata serale con aglio e pan grattato soffritto, i qui e ora che làsciano un segno, e gli odori di ogni stagione d’ombra, di neve e di sole a Cascina Macondo. Auguriamo al lettore di avere come compagni in un week-end questi ventidùe racconti di Scritturalia, 'La Róndine sul filo' , e una piacévole lettura”. (dalla prefazione di Piètro Tartamèlla) --------- richiedilo a: info@cascinamacondo.com
torna su




TEORIA NOMOGNOMICA E RITRATTI ANAGRAMMATICI di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi...
Noi siamo il nòstro nome. Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sèi! Teorìa e tèsti di Piètro Tartamèlla --- Sicuramente ricorderete il tempo della vostra adolescenza quando vi allenavata a scrivere il vostro nome e cognome. Bèh! Approfondendo si perviene ad una curiosa teoria! Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere l'articolo e scoprire gli impressionanti ritratti anagrammatici di Tartamella, Pedulli, Littizzetto, Celentano, Leopardi, Antonio De Curtis (Totò), Beppe Grillo, Berlinguer, Pier Luigi Bersani, Gelmini, Bossi, Mussolini, Berlusconi... : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=349:teoria-nomognomica-ritratti-anagrammatici-dimmi-come-ti-chiami-e-ti-diro-chi-sei&catid=102:news&Itemid=90
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 27 gennaio 2013
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Haiku di Alessio Shtembari
Il sole giallo / se io ci metto un dito / si fa candela. (Alessio Shtembari) --- Frequenta l’Elementare “Magliano romano” il nostro Alessio, eletto ad haijin da sottolineare per questa puntata. Ci ricorda Horace Blyth, uno dei più grandi studiosi di haiku, scomparso poco più di cinquanta anni or sono. Egli raccomandava a tutti coloro che si apprestano a comporre gli haiku, di privilegiare la semplicità, di comporre senza fronzoli o sovrastrutture. E faceva un esempio:” Se uno ti indica la luna con un dito, ma la mano è ingioiellata, non riuscirai mai a vedere il satellite della Terra, ne verrai distratto”. Il piccolo Alessio alza un dito verso il Sole e lo pone alla base dell’astro, per cui risulta che il dito venga “acceso” nella punta, proprio come una candela. Il Sole è giallo, ne dobbiamo dedurre che non siamo proprio al tramonto, ma durante l’arco della giornata. Questa giornata che viene rischiarata dall’invenzione o dalla scoperta casuale. Quante volte abbiamo scattato fotografie facendo porre un amico in prospettiva tale, che un suo dito poggiasse su una piramide? O che la Torre di Pisa venisse “tenuta” dalle mani di qualcuno che si trovi vicino a chi scatta la foto, ma pare veramente addosso alla Torre? O…continuando, avete mai tenuto il Sole al tramonto tra le mani? La fantasia non ha limiti e per Alessio il suo dito diventa una gigantesca candela, con l’aiuto del Sole…senza il pericolo di bruciature! La maestra Costanzi può essere fiera del suo operato. Da anni insegna ai suoi piccoli scolari la composizione della minuscola poesia, ricavata dall’osservazione e dalla meditazione. Sapiente l’immissione del “si fa”, ad indicare la totale trasformazione del dito in fonte di luce e calore. La necessità di far rientrare in 17 sillabe tutto il “racconto”, porta alla ricerca delle soluzioni migliori. Magari dopo lunga meditazione e grande fatica. E’ centrato sul “piccolo kigo” questo haiku. E sappiamo benissimo che non da tutte le parti viene accettata una soluzione del genere, che invece ci pare parecchio azzeccata. In qualche modo “libera” in parte la fantasia di chi compone dalle restrizioni delle regole antiche. Panta rei, tutto si evolve --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GLOTTOCRONOLOGIA, GRANDE MISTERO
GLOTTOCRONOLOGIA: È lo studio di alcune parole base delle diverse lingue, come "uomo", "donna", "caldo", "freddo", "cuore", "padre", "madre, "fratello", sorella", "sole", "acqua" etc. per capirne l'origine e l'evoluzione ------------------------------------------------------------- GRANDE MISTERO: "Noi indiani praticavamo il culto del Grande Mistero in solitudine, perché i nostri Antenati erano convinti che nella solitudine il Grande Spirito è più vicino agli uomini. Nessun sacerdote era autorizzato a intromettersi fra l'uomo e il suo Creatore. Nessuno poteva esortare, confessare, intervenire nell'esperienza religiosa di un altro. La nostra fede non poteva essere formulata in dottrine, né imposta a chi non fosse desideroso di riceverla, pertanto non esistevano né predicazione, né proselitismo, né persecuzione e nemmeno dileggiatori o atei" (Ohiyesa) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - MOONRISE KINGDOM, di Wes Anderson
Moonrise Kingdom di Wes Anderson -- Allora, questo benedetto Wes Anderson (I Tennenbaum, Il treno per Darjeeling, Fantastic Mr. Fox), quarantenne talentuoso e prolifico, che cosa racconta in Moonrise Kingdom? In buona sostanza, che il perno sul quale in qualche misura si regge ancora l’equilibrio positivo del mondo - cioè l’antidoto che ci è rimasto contro i venti di universale e imperversante follia (il film è ambientato nel 1965, ma oggi è ancora più fondato e valido) -, sono i dodicenni, e cioè gli adolescenti “Moonrise” primi e primaticci: quelli che non sono più bambini giocherelloni e girandoloni, ma non ancora adulti pienamente socializzati, e cioè il più delle volte omologati, integrati e fottuti. I dodicenni - ci dice Wes Anderson - sono quelli che, gli occhi ben spalancati e, se non basta, forniti di occhiali e binocoli, non sono stati ancora dalle attese vampiresche degli adulti e nei ruoli di potere rinchiusi. E quindi guardano senza paraocchi ciò che li circonda, e vedono, sentono, provano, pensano e giudicano - si innamorano e vitalmente si reclamano e pretendono. I nostri due dodicenni protagonisti del film - il maschio orfano occhialuto adottato e rapidamente respinto perché giudicato “emotivamente disturbato”, la femmina che ha già capito dei genitori e della vita quel che basta, cioè tutto - si incontrano a una recita scolastica, si piacciono, si intendono e in un batter d’occhio decidono di piantare tutto e di vivere insieme affrontando le ire del vasto mondo. Il tutto è genialmente raccontato da un regista che dentro di sé deve essere rimasto un adolescente innamorato; grazie a un uso della macchina da presa originale e prodigioso; accompagnato da musiche e cori infantili di Benjamin Britten; interpretato da un gruppo formidabile di vecchi attori (Bruce Willis, Bill Murray, Tilda Swinton). Ci sono di mezzo il funzionamento puerile e militaresco dei campeggi dei boys scouts, l’idiozia della polizia, degli avvocati e dei servizi sociali: il tutto, in attesa di un tifone devastante in arrivo, mescolando iperrealismo ed elegia. A quattordici anni me ne sono scappato di casa, e adesso, prima di essere messo definitivamente fuori gioco, cerco di dare una mano agli adolescenti - confesso, anche per sentirmi più vivo: immaginate perciò come in questa storia mi sono riconosciuto. Una finale chicca curiosa: negli USA il film è stato sconsigliato ai minori di tredici anni. Forse perché il dodicenne la notte sotto la tenda insieme alla coetanea di cui è innamorato si scusa con lei imbarazzato per l’evidente erezione in atto? Forse. In USA, puritani e lobby delle armi, per evitare che i ragazzini arrivino alle pericolosissime erezioni sessuali e mentali, e a innamorarsi, li fanno fuori con la mitraglia direttamente a scuola ---- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - BEHALF
BEHALF /bɪˈhɑ:f/ nome.(soltanto nell'espressipone:on behalf of (USA in behalf of), nell'interesse di; a favore di; per; per conto di; a nome di: (I was surprised by his intervention on my behalf = mi sorprese il suo intervento a mio favore); (Please give it to her on my behalf = per favore daglielo da parte mia); (On behalf of everybody here, I'd like to thank our host = a nome di tutti i presenti desidero ringraziare il nostro anfitrione); (to sign on sb.'s behalf = firmare per conto di q.); (leg.) on behalf of a third party = per conto terzi ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Un indovino mi disse: il film! Sostieni il progetto!
Un sogno che diventa realtà. Forse... Di cosa parlo? Del film che il regista che già lavorò ad Anam, l'ultima intervista a Tiziano Terzani, sta tentando di produrre. Nessuna casa di produzione, né Rai e Mediaset: nessuno in Italia vuole sostenere il progetto. Solo all'estero, tra Svizzera e Germania, alcuni finanziatori hanno dato disponibilità di circa un milione di euro. Però non bastano... Ne servono, in totale, 1,5 milioni. Quindi che si fa? Tutti voi, tutti noi, diventeremo produttori, con cifre a partire da 10Euro a... quello che potrete. Tutti insieme ce la possiamo fare. --- Chi volesse organizzare un evento, per raccogliere fondi, può scrivere una mail all'indirizzo info@unindovinocidisse.it , chiedendo informazioni.--- Altre info: http://unindovinocidisse.it/
torna su




È in rete un aggiornamento del sito http://vbscuola.it
È in rete un aggiornamento del sito http://vbscuola.it – il sito è stato aggiornato dal punto di vista grafico e organizzativo, per renderne più facilmente visibili e fruibili tutti i materiali. Nella sezione Archivio / Applicazioni e giochi didattici / 2013 sono pubblicati due nuovi software di Sandro Sbroggiò: 1.ROTOPUZZLE, Un gioco di ricostruzione di immagini in cui i tasselli delle immagini da ricostruire sono degli anelli concentrici, di larghezza variabile secondo il loro numero; è possibile scegliere il numero dei tasselli/anelli, in modo da rendere il puzzle più facile o più difficile da risolvere - 2.TWISTPUZZLE, Altro puzzle le cui tessere devono essere riposizionate al fine di ricomporre l'immagine spezzettata, scelta dal programma in modo casuale dalla collezione interna. Le immagini a corredo del gioco sono illustrazioni di favole. Una volta ricomposto esattamente il puzzle si può vedere da quale favola è tratta l'immagine e se ne può leggere il testo. ---- Nella sezione Archivio / Applicazioni e di matematica / 2013 è pubblicata la versione restaurata di un gioco didattico 'storico': INCANTESIMO. Il giocatore deve indovinare sette numeri per impadronirsi del tesoro della strega Salamandra. Gioco di paura e di logica con le relazioni 'maggiore di' e 'minore di', con i numeri da 1 a 100, adatto a bambini delle prime classi della scuola primaria. Autori della versione originale (2001): Nicoletta Secchi e sua figlia Elisa, Pier Luigi Farri. Versione restaurata da Sandro Sbroggiò. info: http://vbscuola.it/
torna su




DOLCE, NUDO, COLORATO E RAKU con Giovanni Cimatti - Recco
5 - 6 - 7 Aprile 2013 a Recco nello studio di Marina Rizzelli corso 'DOLCE, NUDO, COLORATO E RAKU' condotto da Giovanni Cimatti. l raku nudo può essere eseguito semplificando la levigatura/lucidatura delle superfici con l'impiego di ingobbi ottenuti attraverso il metodo delle 'terre sigillate' e il minor fumo della cottura a Raku Dolce. Questi ingobbi possono essere infine colorati ottenendo particolari effetti sfumati o e pittorici che appariranno dietro la griglia del reticolo di fumo nero. **** Programma: Venerdì – ore 9,00 realizzazione di alcune forme - essiccamento notturno ---- Sabato: applicazione di ingobbi fini lucidanti e caratterizzazione pittorica con ingobbi colorati - cottura pomeridiana a biscotto e sfornata - applicazione degli ingobbi distaccanti e cristallina ---- Domenica: cottura e sfornata a Raku Dolce con fumigazione leggera - pulizia superfici - dimostrazioni di preparazione degli ingobbi del genere Terra Sigillata - discussioni sugli aspetti artistici e tecnologici legati a questa tecnica. Per informazioni e iscrizioni: http://www.bbazalea.com/ - bbazalea@libero.it - 0185721603 - 3408784077
torna su




50 crediti ECM per il Corso “La Metodologia relazionale di rete” - Edizioni Erickson
Trento, aprile-giugno 2013 - 'La Metodologia relazionale di rete' corso per diventare esperti in facilitazione sociale . Assegnati 50 crediti ECM. Il corso fornisce le conoscenze metodologiche necessarie a impostare progetti individuali e comunitari in chiave relazionale, costruiti sull’idea della rete, dell’empowerment, dell’apprendimento reciproco. L’approccio relazionale aiuta gli operatori sociali a mettere in luce le risorse delle persone e a costruire progetti socialmente efficaci. L’approccio relazionale propone una via di uscita vitale e creativa dalla stasi legata alla carenza di risorse economiche che condiziona i servizi in questi ultimi anni. L’approccio relazionale inoltre costituisce una illuminante chiave di lettura per aiutare gli operatori sanitari a comprendere e gestire la parte sociale e umana del loro lavoro. Il corso è uno spazio in cui sviluppare e rigenerare riflessività professionale, leggere «ciò che funziona» e migliorare in ottica reticolare il proprio contesto operativo. - Docenti Fabio Folgheraiter, Maria Luisa Raineri (Università Cattolica, Milano) e collaboratori **** Il corso, suddiviso in tre unità, prevede 42 ore di formazione in presenza e 30 ore di formazione online, per un totale di 72 ore di formazione. I seminari in presenza si svolgeranno nelle seguenti date: 5 e 6 aprile, 10 e 11 maggio, 7 e 8 giugno 2013. Orari: 9.30-13.00 e 14.00-18.00 (venerdì); 9.00-13.00 e 14.00-16.30 (sabato). **** Sede dei seminari in presenza: Centro Studi Erickson Via del Pioppeto 24, fraz. Gardolo – 38121 TRENTO Tel. 0461 950747 – Fax 0461 956733 – E-mail: formazione@erickson.it. La formazione online prevede un tutor esperto della materia che è a disposizione dei partecipanti per qualsiasi necessità. ---- Il corso è a numero chiuso e le iscrizioni vengono accolte secondo l’ordine di arrivo. La scheda di iscrizione deve essere inoltrata al Centro Studi Erickson entro il 29 marzo 2013, possibilmente via fax (0461 956733). Info: Centro Studi Erickson tel. 0461 950747 – fax 0461 956733 e-mail: formazione@erickson.it
torna su




CAMMINANDO SULLA NEVE: PALE DI SAN MARTINO, DAL 28 FEBBRAIO AL 3 MARZO 2013
CAMMINANDO SULLA NEVE: PALE DI SAN MARTINO, DAL 28 FEBBRAIO AL 3 MARZO 2013 Un trekking con le ciaspole organizzato da “Le Vie dei Canti” per scoprire la magia della montagna d’inverno attraverso boschi e vie innevate nei dintorni e sull’altopiano delle famosissime Pale. I tragitti proposti riguardano sia camminate senza racchette su strade forestali, sia ciaspolate facili (su piste battute o neve fresca) senza pendii particolarmente ripidi. Dislivelli medi giornalieri intorno ai +450/-450 metri. Ovviamente la scelta dei percorsi potrà subire modifiche in base alla situazione meteo del momento.Previsti pernottamenti e cene in albergo a tre stelle e pranzi sempre al sacco (eventualmente predisposti dall’albergo stesso). Si richiede abbigliamento da trekking impermeabile per escursionismo invernale; compresi bastoncini telescopici e racchette da neve (che si potranno anche affittare sul posto al costo giornaliero di 10 euro). Costi: euro 160 per guida e spese organizzative, oltre ad euro 26 quale quota associativa comprensiva di assicurazione, importi da pagare con versamento su c/c postale o bancario. Ulteriori euro 230 circa da portare con sé per pasti, sistemazione alberghiera e transfer in loco. Iscrizioni da far pervenire entro il prossimo 18 febbraio. Per informazioni: Le Vie dei Canti, tel. 0583 356177-0583 356182, ore 9-13/14-18, cell. 331 9165832 - info@viedeicanti.it - Programma completo reperibile su www.viedeicanti.it
torna su




Giornata della memoria a Boves
Sabato 26 gennaio alle ore 21, in occasione della Giornata della memoria, la Scuola di Pace, in collaborazione con la Consulta giovani, ha invitato la compagnia il Melarancio a rappresentare, presso il teatro Borelli di Boves, lo spettacolo 'Viaggio ad Auschwitz A/R', la storia di un uomo che durante la visita al campo di concentramento di Buchenwald, comprende che in quella condizione potrebbe per la sua sopravvivenza abiurare a tutti i suoi principi etici. --- L'ispirazione di Gimmi Basilotta parte dal progetto Passodopopasso, 'pellegrinaggio' dal Piemonte fino in Polonia, ripercorrendo a piedi il viaggio di deportazione che nel 1944 portò ventisei ebrei cuneesi da Borgo San Dalmazzo ad Auschwitz; - il viaggio è stata l’occasione di ragionare e di parlare di memoria, scoprendo e toccando con mano quanto essa sia ora una necessità e un dovere, non solo per il rispetto della Storia, di chi l’ha vissuta, l’ha subita, ne ha sofferto e ne è stato sopraffatto, ma per poter vivere il presente in modo consapevole. Lo spettacolo teatrale vuol essere un'opportunità per riflettere e attualizzare la memoria, obiettivo importante, soprattutto per i più giovani. L'ingresso è libero. Claudia – Biblioteca di Boves (0171/391834)
torna su




IL TRENTENNALE DELL’UCCISIONE DI BRUNO CACCIA DIVENTI UN’OCCASIONE PER AVVICINARSI ALLA VERITÀ - Torino
A Palazzo Civico, nella seduta di oggi della Commissione consiliare speciale per la promozione della cultura della legalità e del contrasto dei fenomeni mafiosi, su invito della Commissione, è intervenuta Paola Caccia, figlia del magistrato Bruno Caccia, ucciso a Torino il 26 giugno 1983 dalla ’ndrangheta. Nel corso della seduta, la Commissione ha manifestato la volontà di celebrare in Sala Rossa la figura del magistrato piemontese, nel trentennale dell’assassinio. La figlia Paola Caccia ha consegnato alla Commissione una memoria, scritta ieri sera insieme ai fratelli Guido e Cristina: “A trent’anni dalla morte di nostro padre, siamo profondamente grati a tutti coloro che vorranno ricordarlo con eventi e iniziative che ne onorano la memoria e che ci fanno un grande piacere. In tutti questi anni, nelle periodiche ricorrenze e non solo, abbiamo sentito sempre forte e presente il ricordo e l’affetto delle Istituzioni cittadine. Abbiamo apprezzato lo sforzo continuo dell’associazione Libera, che è riuscita a tener viva la scintilla dell’interesse e della partecipazione, anche e soprattutto tra i giovani. Non possiamo però nell’occasione tacere ciò che purtroppo ancora ci cruccia. A fronte degli esiti processuali che risalgono ormai a molti anni fa, sentiamo tuttora il disagio per qualcosa che non ci pare ancora del tutto chiarito. Le recenti cronache del processo Minotauro avallano in qualche modo i nostri dubbi, mettendo in luce un percorso della malavita organizzata che dai fatti di oggi si può far risalire fino ad allora. Proprio in quest’ottica, la sentenza definitiva ci pare a tutti gli effetti una verità parziale. Ci piacerebbe perciò che la ricorrenza di quest’anno diventasse occasione e stimolo per uno sforzo corale teso ad avvicinarsi maggiormente alla Verità, partendo dal presupposto che l’omicidio di nostro padre non fu certo un fatto isolato nella storia cittadina. Questa memoria “fattiva” sarebbe secondo noi un degno coronamento delle commemorazione del suo sacrificio”. Firmato: Guido, Paola e Cristina Caccia ---- Massimiliano Quirico - Comune di Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 -Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it www.cittagora.it
torna su




Incontro: Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori - Biblioteca Comunale di Robassomero
Mercoledì 23 gennaio 2013, ore 21 - Biblioteca Comunale – piazza 25 Aprile, Robassomero (TO) - Salviamo il paesaggio, difendiamo i territori …dalla deregulation e dal cemento selvaggio. Incontro con Massimo Mortarino del coordinamento torinese del Forum nazionale di salviamo il paesaggio, difendiamo i territori e Alfredo Gamba, vice presidente dell’Associazione Tutela Ambiente (A.T.A.) e socio del Centro Studi Sereno Regis, a cura del Comitato Pace di Robassomero con il patrocinio del Comune di Robassomero. Con il mese di febbraio 2013 l’Italia si misurerà con una elezione di Parlamentari e di Senatori. Pensiamo sia buona cosa fare il punto sulla situazione del nostro territorio. Ci aiuterà in questo anche l’inchiesta che è stata realizzata a livello locale a cui ha partecipato l’Associazione Tutela Ambiente. Il consumo di suolo è in continuo aumento. L’attività speculativa in questo campo sembra non conoscere crisi di sorta. Il suolo fertile e l’integrità del paesaggio sono la principale garanzia per il futuro del nostro Paese. *** Paesaggio e territorio fertile sono la risorsa economica di cui siamo più ricchi, è assurdo sprecarla così. Centro Studi Sereno Regis - info@serenoregis.org tel. +39 011532824
torna su




Invito mostra Palazzo Ducale Genova: Segrete-Tracce di memoria
SEGRETE - TRACCE DI MEMORIA (V edizione) Alleanza di artisti in memoria della Shoah V edizione Palazzo Ducale, Torre e Carceri 27 gennaio - 10 febbraio 2013 - Inaugurazione sabato 26 gennaio, ore 18 a cura di Virginia Monteverde - orario: 10-13 /15-18, tutti i giorni, lunedì chiuso prezzi: intero € 5, ridotto € 4 --- Il 26 gennaio 2013 alle 18.00 nelle antiche Carceri della Torre Grimaldina si inaugura la quinta edizione di Segrete - Tracce di Memoria, artisti alleati in memoria della Shoah. Anche quest'anno saranno le celle delle antiche prigioni della Torre ad ospitare le installazioni degli artisti impegnati in un'operazione che coniuga arte e impegno civile per restituire alla memoria della nuove generazioni il profondo significato di un sacrificio e di una tragedia non trasmissibile compiutamente attraverso la sola parola. Nelle celle, le installazioni di 9 artisti d'arte contemporanea che operano in campo internazionale: Gianni Caruso, Roberto De Pol, Mauro Ghiglione, Giovanni Giulianelli, Hans Hermann, Margherita Levo Rosenberg e Osnat Belkind Scheps, Marco Nereo Rotelli, Marilena Vita. Anche quest'anno la mostra avrà una parte storico-documentale , che prevede le videotestimonianze di Moni Ovadia, Don Andrea Gallo e Raimondo Ricci. Al piano superiore della torre sarà presentato il video della pièce teatrale realizzata dagli studenti della scuola media inferiore “ R. Pezzani” di Tizzano Val Parma (PR) con la regia dell'artista Adriano Engelbrecht , “Parole nei solchi del tempo: storie di ebrei internati a Tizzano Val Parma tra il 1941 e il 1943”. L'inaugurazione di sabato 26 gennaio sarà aperta dall'intervento del presidente di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura Luca Borzani. Venerdì 1 febbraio ore 17.30, la mostra ospiterà un momento performativo/musicale con la rappresentazione di “mirlitonnades” , 37 duetti per flauto e voce ritmica sulle omonime poesie di Samuel Beckett, una composizione di Massimo Pastorelli, eseguita da Fabio De Rosa, flauto traverso e Massimo Pastorelli, voce ritmica. Ingresso gratuito alla mostra, domenica 27 gennaio GIORNO DELLA MEMORIA in concomitanza con “Dall'alba al tramonto” lettura integrale del libro La tregua di Primo Levi – Sala di Storia Patria - Cortile Minore di Palazzo Ducale. La mostra, curata da Virginia Monteverde, è organizzata in collaborazione con Palazzo Ducale. Per info: Virginia Monteverde tel. 347.9300692 - email: virg.arte@gmail.com
torna su




La poesia di ALDO PALAZZESCHI - Caffè Letterario Giubbe Rosse - Firenze
Giovedì 24 gennaio alle ore 17.00 presso il nostro Caffè storico Letterario 'Giubbe Rosse' - Piazza della Repubblica 13/14r, Firenze - 4° incontro del ciclo 'I GRANDI SCRITTORI DEL NOVECENTO' curato da Leandro Piantini. --- Oggetto di questo incontro è ALDO PALAZZESCHI, funambolo della letteratura, scrittore di opere come: Chi sono? Son forse un poeta? No certo. ............ Un musico allora? Nemmeno. Non c'è che una nota nella tastiera dell'anima mia: nostalgia. Son dunque, che cosa? Io metto una lente dinanzi al mio core, per farlo vedere alla gente Chi sono? Il saltimbanco dell'anima mia. Non mancate a questo appuntamento con la cultura e la letteratura. -- In collaborazione con il Sindacato Nazionale Scrittori. Le Giubbe Rosse: tel : +39 055 212280 -E-mail : info@giubberosse.it
torna su




Leggere per saper leggere la realtà - Torino
Il giorno 3 febbraio 2013, a Torino, presso l’istituto ISTITUTO “A. AVOGADRO” Via Rossini 18, incontro dal titolo “Leggere per saper leggere la realtà: una politica per il libro e la lettura” --- La lettura è uno strumento di crescita e di condivisione, uno strumento per acquisire le competenze necessarie ad esercitare i propri diritti di cittadinanza nella società del XXI secolo. Occorrono politiche pubbliche a sostegno del libro e della lettura, incentrate sulla scuola, sulle librerie e sulle biblioteche, presidi essenziali di un'azione che veda impegnati gli operatori del settore, le amministrazioni locali, il mondo dell'associazionismo e del volontariato. --- A chi si candida per governare il Paese chiediamo un impegno forte in questa direzione, approvando una legge organica e avviando un piano di promozione della lettura sul territorio. --- L'incontro è promosso dall'Associazione Forum del libro, in collaborazione con AIB Piemonte, Istituto di Istruzione Secondaria “A. Avogadro” e Torino Rete Libri - Programma= Ore 10.30-13.00 Una legge per leggere: Presentazione e discussione delle proposte per una politica del libro e della lettura. Introduce e coordina: Giovanni Solimine (presidente dell’Associazione Forum del libro) - Ore 14.00-17.00 Le librerie italiane tra crisi e nuove prospettive - Discussione sul ruolo delle librerie. Introduce e coordina: Rocco Pinto (associazione Forum del Libro) info: Associazione Forum del Libro, www.forumdellibro.org; info@forumdellibro.org; tel. 011 19923177 tel. 349 8356531
torna su




Premio nazionale “Poesia senza confine”
Premio Nazionale “Poesia senza confine” 2013 IX edizione In scadenza il 28 febbraio il concorso di poesia aperto a versi in dialetto marchigiano e in italiano. Serata conclusiva per le premiazioni, l’8 giugno. La Poesia non ha confine, nessun limite, nessuna restrizione; la Poesia non può essere confinata, forse non può nemmeno essere definita AGUGLIANO – Il premio nazionale “Poesia senza confine” 2013, in scadenza il 28 febbraio, promosso dall’associazione di volontariato culturale La Guglia, in collaborazione con i Comuni di Agugliano e Polverigi, patrocinato da Regione Marche e Provincia di Ancona (regolamenti e modalità di adesione su www.associazionelaguglia.it) è giunto alla nona edizione, il concorso è anche quest’anno a tema libero, per poesie inedite di massimo 35 versi, ed è articolato in tre diversi regolamenti: quello “riservato ai poeti dialettali marchigiani”, quello “aperto a tutti” a livello nazionale, e infine, il regolamento “riservato agli studenti marchigiani”. A valutare i componimenti saranno una giuria tecnica di esperti e una giuria popolare: in palio ci sono premi in denaro, trofei e targhe, per gli studenti buoni acquisto libri e per tutti copie dell’antologia del Premio. La denominazione del premio “Poesia senza confine”, intende sottolineare l’apertura sempre maggiore dell’evento a tutto il territorio, regionale, nazionale ed oltre “confine”, per contribuire a valorizzare le espressioni artistiche e culturali più diverse ed originali, ancorché non appartenenti alla cultura locale, con l’intento di favorire una “contaminazione” tra generi, pensieri e riflessioni originali, e offrire alla cittadinanza contenuti poetici sempre più innovativi e di qualità. La poesia muta, cambia forma, si tras/forma e si adatta alle stagioni, al tempo, persino ai tempi. La poesia impera dal suo silenzio, dalla sua apparente posizione elitaria. Scrivere è un bene comune come l'acqua, non appartiene ad un ristretto circolo di eletti, non gode di attenzione. Eppure nella stanchezza e nella confusione dei popoli che fanno fatica a muoversi, a scrollarsi di dosso la cosiddetta crisi, a basare la vita su una speranza di futuro, essa fa muovere, fa camminare, fa intervenire. Per chi non ha a che fare con la poesia questa nostra riflessione coincide con una pia illusione e allora che pia illusione sia, e lo sia per sempre. Per valorizzare al meglio la Poesia nelle giornate del 20 aprile (riservato agli studenti) e dell’8 giugno (giornata dedicata alle premiazioni) si terranno anche due convegni: “LA RILEVANZA DEL PAESAGGIO NELLA POESIA MODERNA E CONTEMPORANEA” Esiste una dibattito continuo sulle motivazioni che muovono il poeta verso l'atto della creazione e tra esse c'è ne è senza dubbio una che da sempre pone la cosiddetta ispirazione in stretto rapporto con l'idea di paesaggio e territorio. La letteratura moderna ha affrontato la questione mediandola con quella della industrializzazione e con la nascita dei diritti universali; quella contemporanea invece fa sì che l'osservare, il tendere verso un panorama infinito si debba confrontare con i valori simbolici e psicanalitici del verso stesso. In entrambi i casi la centralità del paesaggio risulta più di qualsiasi altra cosa epicentro e fonte di ispirazione. Tutte le poesie devono pervenire via mail a info@associazionelaguglia.it oppure per posta a Associazione La Guglia onlus, Casella postale 55, 60020 Agugliano (farà fede il timbro postale o la data di spedizione dell’e-mail).
torna su




Presentazione del libro “STORIE DI SPIE” – Roma
L'11 febbraio alle ore 18, a Roma, presso “CUOCHE PER CASO”, in Via Fabio Massimo 107, Antonella Colonna Villasi presenta il libro “STORIE DI SPIE” -- Il libro (ed. Libellula) delinea le tematiche emergenti dell'intelligence contemporanea, scritto con un approccio scientifico. - E' costituito da molteplici e brevi storie, configurandosi come “pillole di intelligence”. In poche righe il lettore si troverà al cospetto di personaggi e protagonisti dell'intelligence passata e presente. Tra una storia e l'altra si succedono graffianti riflessioni ed analisi dell'autrice, rinomata esperta di intelligence, sulle tematiche e le minacce contemporanee e future. ---- Antonella Colonna Vilasi – presidente del Centro Studi sull'Intelligence – UNI, è stata la prima autrice europea ad aver pubblicato una trilogia sui temi dell'intelligence. Collabora con numerose riviste scientifiche, con articoli su intelligence e sicurezza. Insegna intelligence in numerose agenzie ed università. E' professore ordinario americano e visiting professor di intelligence a Tirana, Parigi, Madrid, Londra, New York, Malta, Atene, Bucarest. ---- info: Press Office Daniela Lombardi 339-4590927 0574-32863
torna su




Presentazione del libro REPORTAGE DAL LIBANO - Roma
Il 27 gennaio alle ore 18:00, presso la Libreria GRIOT, Via di S.Cecilia 1/A - 00153 Roma, presentazione del libro di Antonella Colonna Vilasi: “REPORTAGE DAL LIBANO” --- Antonella Colonna Vilasi si è fatta conoscere in questi ultimi anni per l’attenzione che pone ad alcuni problemi di carattere internazionale presentando testi caratterizzati da una sintetica indicazione su uno specifico argomento, con richiamo ad alcuni aspetti di maggiore evidenza informativa. Così adesso questo sguardo “Reportage dal Librano tra guerre, servizi segreti e primavera araba”, contiene rapidi scorci riguardanti un paese del Medio Oriente tormentato dalla divisione interna, prevalentemente di carattere religioso. Info: Press Office Daniela Lombardi 339-4590927 0574-32853
torna su




Punto su di Te - Servizi di consulenza per genitori e operatori di rete - Torino
PUNTO SU DI TE è un servizio di Consulenza per genitori e per operatori di rete; Informazione, orientamento e counselling. E' un servizio gratuito nato nel 2002 dal lavoro di ricerca dell'Istituto di counselling sistemico Change di Torino e realizzato attualmente con L'Unità Territoriale dei Servizi ai professionisti Necessità educative speciali (UTS Nes) della Direzione Regionale dell'Istruzione con il contributo della Regione Piemonte e della Fodazione Paideia. **** Il servizio prevede: Colloqui di counselling; - Incontri di counselling indiretto dal titolo 'Fronteggiare la disabilità'; - Interventi a supporto del lavoro di rete esistente e coordinamento di un lavoro di staffetta tra operatori. **** E' rivolto a: - Genitori e famiglie con bambini e ragazzi in difficoltà per motivi di disabilità, malattia, problemi di adattamento - Insegnanti, educatori, professionisti che li seguono a scuola e nel loro percorso evolutivo. **** Per i genitori PUNTO SU DI TE propone colloqui gratuiti con un counsellor professionista. E' utile in particolare: - Quando gli insegnanti segnalano ai genitori una difficoltà o un problema e questi hanno bisogno di parlare con qualcuno per cercare una risposta, una soluzione, un modo per gestire meglio la situazione - Quando professionisti diversi forniscono indicazioni diverse sui comportamenti da adottare o sulle iniziative da prendere e per la famiglia diventa difficile orientarsi e decidere - Quando le aspettative della famiglia non coincidono con quelle della scuola - Quando il ragazzo deve affrontare un cambiamento di scuola e la famiglia ha bisogno di informazioni per orientarsi e orientarlo nella scelta - Quando il percorso scolastico si sta concludendo e tutti si domandano cosa fare dopo. Agli insegnanti di classe, di sostegno e ai professionisti che seguono il ragazzo PUNTO SU DI TE propone incontri individuali e di gruppo. **** I colloqui si svolgono: All' Istituto Arduino, Via Figlie dei Militari 25, Torino, sede dell'UTS Necessità educative speciali. I colloqui sono gestiti dalla Dott.ssa Maria Emilia Seira Ozino, counsellor e psicopedagogista. Per appuntamenti e informazioni telefonare al numero 328 6326430 o scrivere alla mail mseira@hotmail.com. Sono garantite la riservatezza e il rispetto della privacy. I colloqui saranno fissati preferenzialmente nella giornata di lunedì e giovedì in orario pomeridiano
torna su




Saverio Tommasi: Come cacchio si vive con 600 euro al mese
Storie di precaria felicità con 600 euro al mese, il mio nuovo reportage dal mondo del lavoro; quello più duro, quello cassintegrato, atipico, sottopagato. Ho incontrato un operaio, uno storico, un sindacalista, due cassintegrate e una lavoratrice atipica, come si chiamano ora le lavoratrici con tre lavori e poco stipendio. E alla fine, per un mese, ho provato a viverci io, con 600 euro. E non ci sono riuscito. Il reseconto negli ultimi minuti del video: http://www.youtube.com/watch?v=sn_r_Z89FSo. PS. come sempre la produzione del video è targata fanpage.it, uno dei migliori portali di informazione quotidiana in Italia, dategli un occhio: www.fanpage.it. Saverio Tommasi. La mia pagina Facebook: http://www.facebook.com/SaveTommasi Il mio canale twitter: https://twitter.com/SaverioTommasi
torna su




'Smart Academy' per attori adulti - Pordenone
Dal 25 gennaio inizia il terzo blocco di appuntamenti 2012/2013 della 'Smart Academy' per attori adulti. Ogni blocco ha un tema, che viene articolato progressivamente in tre momenti: un corso propedeutico, un corso di approfondimento e un laboratorio manuale accessorio. Il tutto per una durata complessiva di dieci giorni. Il tema fa parte di un programma studiato per offrire ad attori ed aspiranti attori una istruzione di qualità in un tempo compatto, che non richiede di rinunciare del tutto ad altri lavori o studi. Non ci sono annualità: principianti ed esperti lavorano insieme, come effettivamente in una scuola sperimentale. Tuttavia ci sono persone che seguono i corsi per il secondo o per il terzo anno consecutivo, poiché evidentemente si riesce a garantire loro una progressione e una personalizzazione dell'apprendimento. Nell'ordine, i corsi del prossimo blocco sono: 1) 'MIMO E MIMESI' dal 25 al 27 gennaio – 2) 'MIMO, MIMESI, MASCHERA NEUTRA, MASCHERA LARVALE' dal 28 al 31 gennaio – 3) laboratorio manuale: 'IL CALCO DEL VOLTO' dall' 1 al 3 febbraio. Quest'ultimo laboratorio è dedicato all'uso del gesso per ottenere impronte facciali. --- Tutto questo blocco, viene condotto dalla maestra d'arte Claudia Contin Arlecchino. Ci si può iscrivere separatamente al corso propedeutico e al corso manuale. Il corso di approfondimento è invece riservato a chi ha già lavorato su questi temi, inclusi gli iscritti al corso propedeutico. --- Info: Scuola Sperimentale dell'Attore, via Tiziano n. 15, Pordenone, tel. 0434 520074, www.arlecchinoerrante.com
torna su




Spettacolo teatrale “Violeta, nel ventre…” Educatorio della Provvidenza - Torino
Sabato 26 gennaio 2013 – ore 21.00 all'Auditorium dell’Educatorio della Provvidenza – corso Govone 16, Torino - Il Gruppo Teatro Devadatta presenta “Violeta, nel ventre…”. Lo spettacolo testimonia il viaggio della poetessa cilena Violeta Parra nel ventre della Balena, nel buio e nella solitudine, nello strazio dell’attrazione d’Amore che ha pervaso tutta la sua breve vita e l’ha orientata in verticale, dilaniando il suo ventre con la difficoltà, l’assenza, l’ossessione d’amore. LA SERATA È DEDICATA ALLA RACCOLTA FONDI per un Progetto di autosviluppo rurale sostenuto dall’Associazione gandhiana ASSEFA (Association For Sarva Seva Farms). Prima dello spettacolo sarà presentata l’ASSEFA e verrà illustrato il progetto al quale sarà destinato l’incasso della serata. Per informazioni: Gruppo ASSEFA Torino – referente Elena Camino, tel. 346.7546922, - mail elena.camino@unito.it ; sito: www.assefatorino.org
torna su




TEATRO IN FORMA DI LIBRI 2013 - dal 26 gennaio 2013 - Ravenna
TEATRO DUE MONDI – CASA DEL TEATRO Comune di Faenza Provincia di Ravenna Regione Emilia Romagna - TEATRO IN FORMA DI LIBRI 2013 In collaborazione con la BOTTEGA BERTACCINI di Faenza, la CASA DEL TEATRO propone tre incontri con studiosi, teorici ed autori di libri pubblicati negli ultimi due anni su grandi esperienze del teatro internazionale. Questi gli appuntamenti: 1)Sabato 26 gennaio: Marina Fabbri e Renata Molinari dialogano attorno a Jerzy Grotowski e il suo laboratorio. Dagli spettacoli a L’arte come veicolo di Zbigniew Osiński (Bulzoni 2011) 2)Sabato 2 febbraio: Silvia Bottiroli e Roberta Gandolfi presentano il loro Un teatro attraversato dal mondo. Il Théâtre du Soleil oggi (Titivillus 2012) 3) Sabato 9 febbraio Yves Lebreton parla del suo lavoro presentando Sorgenti. Nascita del Teatro Corporeo (Titivillus 2012) -- Per info: TEATRO DUE MONDI via Oberdan 9/a 48018 Faenza Italy - P.I/C.F IT 00967920398 - ph 0039 0546 622999 - mob 0039 335 377277 - fax 0039 0546 621903 - skype:infoteatroduemondi info@teatroduemondi.it - www.teatroduemondi.it - PEC: teatroduemondi@pec.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.