Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE - Pressione ed Oscillazione - sabato 9 marzo 2013 con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIO... continua.

PER UN BARATTOLO DI STORIE - il gruppo di lettori VOLCAEDI incontra il gruppo di lettori VERBAVOX - gioved' 7 marzo 2013 - Torino
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE in... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Le Crònache di Narnia. Il leone, la strega e l’armadio di C.S. Lewis.
Pòco dopo arrivàrono in una st... continua.

2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la ... continua.

GLI ULTIMI RACCONTI DI SCRITTURALIA SONO ON LINE
Sul sito di Cascina Macondo so... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“A SPASSO PER L’UNIVERSO...” quindicinale di astronomia a cura di Mario Di Martino -- Un buco nero fresco fresco
Un buco nero fresco fresco ---... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - CI IMPONGONO, di Napes Ashini
CI IMPONGONO ---- Ci i... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - ALLERGIE DI STAGIONE
ALLERGIE DI STAGIONE: Il n... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DISAPPOINTED, DISAPPOINTEDLY, PLEASED
DISAPPOINTED /dɪsə&#... continua.


Utenti Frécciolenews

A PICCOLI PASSI - APPROCCIO ALL'ESCURSIONISMO PER PICCOLI CAMMINATORI
APPROCCIO ALL'ESCURSIONISMO PE... continua.

TRICHER_treƎtrequarti - Torino
L’1 e il 2 marzo 2013 alle ore... continua.

ASPETTA IN CAMMINO IL CAPODANNO 2014 – VICOPISANO DAL 22 AL 24 MARZO 2013
ASPETTA IN CAMMINO IL CAPODANN... continua.

“HeyMan! La finta pazza andata e ritorno” al Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese
MascheraFest VIII Edizione è u... continua.

Eventi marzo 2013 - Comune di Boves (CN)
Elenco manifestazioni Marzo 20... continua.

DANS LA VILLE FEMME - Cinema Donne - Greenwich Village a Torino
Lunedì 11 marzo 2013 -- sala ... continua.

Infinito edizioni presenta:”Il Partigiano di Piazza dei Martiri”
Infinito edizioni presenta: ”I... continua.

Ricordando Lucio Dalla, con Bobby Solo e Her – Manfredonia (FG)
Domenica 3 marzo 2013, a Manfr... continua.

RomaComics&Games 2013
Roma Comics and Games 2013 ... continua.

'TEATRO IN VIAGGIO' di Pietro Floridia - giovedì 28 febbraio - ore 21.00 - Auditorium Concordia - Pordenone
Scuola Sperimentale dell'Attor... continua.

ZAPATOS ROJOS, Scarpe rosse a Torino per non dimenticare le donne di Ciudad Juarez
'Donne di sabbia' segnala Zapa... continua.

ActionAid: l’Italia riconosca maggiori diritti agli immigrati
ActionAid: l’Italia riconosca ... continua.

POETI DA MORIRE. Recensione di Liliana Veri
'Poeti da morire' è una raccol... continua.

Smart Academy: Corso di Trucco - Pordenone - dall'1 al 3 marzo 2013
' TRUCCO ' Viso occhi nasi e ... continua.

'Donna di Fiori' personale di pittura di Elisabetta Pinna - Torino
Dal 3 marzo al 13 aprile 2013 ... continua.


SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE - Pressione ed Oscillazione - sabato 9 marzo 2013 con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIONALITÀ VOCALE -- 4° APPUNTAMENTO TEMATICO LA LARINGE 1 -- DOMENICA 12 MAGGIO 2013 - Per conoscere e sperimentare alcuni principi essenziali della funzionalità vocale --- le corde vocali: Qualità del contatto/adduzione (forza di chiusura e leggerezza del suono) . Il rapporto con la pressione dell’aria (la loro funzione di valvola respiratoria). La loro capacità vibratoria ed oscillatoria come guida.----- La giornata prevede momenti di lavoro collettivo (sensoriale e corporeo) ed una breve lezione individuale per ogni partecipante ----- Rivolto a: cantanti, attori, musicisti, insegnanti e chiunque nutra interesse nei confronti della voce, del canto e del suono. Non sono richieste capacità musicali o artistiche particolari. Il programma della giornata prevede stimolazioni e spunti di lavoro adeguati all’esperienza personale di ogni partecipante ---- + È possibile partecipare alla giornata anche se non presenti agli incontri precedenti ---- + È possibile richiedere lezioni individuali private in cascina il sabato mattina Marcella: (0039) 3474353518 --- Orari: 14.30 - 19.30 lavoro <><> 19.30 cena buffet <><> 21.00/22.00 lavoro <><> Numero massimo di allievi: otto ---- Munirsi di: abbigliamento comodo, un paio di calze di lana, un plaid (o coperta, o materassino) per il lavoro corporeo ---- per il pranzo a buffet ogni partecipante porta cibo e bevande da condividere ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO A COSTI DI BED&BREAKFAST PRESSO LA FORESTERIA TIZIANO TERZANI DI CASCINA MACONDO - comodo parcheggio presso la chiesetta Madonna della Rovere - - CONTRIBUTO RICHIESTO PER IL SEMINARIO 30 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 5 maggio --- PER ULTERIORI INFORMAZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1183:seminari-di-funzionalita-vocale-con-marcella-pischedda-domenica-12-maggio-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PER UN BARATTOLO DI STORIE - il gruppo di lettori VOLCAEDI incontra il gruppo di lettori VERBAVOX - gioved' 7 marzo 2013 - Torino
PER UN BARÀTTOLO DI STORIE incontri di differenti realtà per un piccolo scambio di storie ---- IL GRUPPO DEI LETTORI "VOLCAEDI" e IL GRUPPO "I NARRATORI DI MACONDO" INCONTRANO IL GRUPPO DI LETTORI "VERBAVOX" giovedì mattina 7 MARZO 2013 - dalle ore 10.00 alle ore 12.30 presso il Laboratorio di Ceramica di Via delle Querce, 23 bis - Torino ---- TEMA DELL'INCONTRO: L'ACQUA IN TUTTE LE SUE FORME - ospite la cantastorie Marcella Pischedda -- PER ALTRE INFORMAZIONI copia e incolla il seguente link sul tuo brouser:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1174:per-un-barattolo-di-stioria-il-gruppo-volcaedi-incontra-il-gruppo-verbavox-giovedi-7-marzo-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani' a costi di Bed&Breakfast
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Le Crònache di Narnia. Il leone, la strega e l’armadio di C.S. Lewis.
Pòco dopo arrivàrono in una stanza quasi vuòta; c’èra solo un grande armadio appoggiato al muro, del tipo che ha uno spècchio nell’anta; a parte il mòbile, sul davanzale della finèstra si vedeva una piantina di fiordalisi secca. – Qui non c’è niènte – decise Peter, proseguèndo nella marcia. Gli altri lo seguìrono a eccezione della pìccola Lucy, che si èra fermata davanti all’armadione chiedèndosi còsa contenesse. Cèrto èra chiuso a chiave, ma un tentativo si poteva anche fare; Lucy toccò la maniglia e con sùa grande sorpresa la pòrta si aprì sùbito. Ne vénnero fuòri dùe palline di naftalina. Guardando all’intèrno, Lucy vide che il guardaròba conteneva cappòtti e pellicce. A Lucy le pellicce piacévano tanto: entrò nel vano e si divertì ad accarezzarle con la mano, ci strofinò il viso e trovò che avéssero un buonìssimo odore. Naturalmente aveva lasciato un’anta apèrta, perché sapeva benìssimo che entrare in un armadio e chiùdersi la pòrta alle spalle è la còsa più stùpida che si pòssa fare. Diètro la prima fila di pellicce ce n’èra un’altra. Lucy fece qualche passo, tenèndo le braccia tese in avanti: non voleva sbàttere improvvisamente contro la parete dell’armadio. Un passo, dùe, un altro. All’intèrno èra buio, Lucy non vedeva niènte, e per quanto annaspasse con le mani non incontrava che il vuòto. “Questo armadione è semplicemente enorme” disse tra sé, continuando ad avanzare e scostando le pellicce per fare spazio. Pòi cominciò a sentire qualcòsa che scricchiolava sotto le scarpe. – Ancora naftalina? – si domandò, chinàndosi per sentire con le mani. I polpastrèlli rivelàrono qualcòsa di mòrbido, sottile come sabbia e freddìssimo. – Molto strano, sèmbra neve – mormorò Lucy. (C.S. Lewis)--- fiorènza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la 11° EDIZIONE del CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - 2013 ------- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------ partecipazione: GRATUITA ------ sezione individuale: autori singoli ----- sezione collettiva: scuole e area handicap ----- quantità: massimo tre haiku classici INEDITI (5-7-5 sillabe) in lingua italiana ------ invio: solo attraverso la compilazione del modulo on line previa registrazione al sito www.cascinamacondo.com ------ scadenza: 31 MAGGIO 2013 ----- premiazione: domenica 17 NOVEMBRE 2013 a Cascina Macondo ----- tutti gli haiku pervenuti sono visibili sul sito di cascina macondo ------ il pubblico può votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria)-- VOTARE E' FACILE: BASTA UN CLICK! ------ PER ACCEDERE AI BANDO E A TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CONCORSO, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1154:2013-11d-edizione-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




GLI ULTIMI RACCONTI DI SCRITTURALIA SONO ON LINE
Sul sito di Cascina Macondo sono on line gli ultimi racconti di Scritturalia prodotti domenica 02 febbraio 2014 per dire / gridare, sussurrare, esplorare / fare / sorridere, condividere, divertire / baciare / accarezzare, sostenere, diffondere / lettera / denunciare, esprimere, riflettere / testamento / confessare, creare, testimoniare, costruire.............................................................. HANNO PARTECIPATO: Antonella Filippi, Annamaria Verrastro, Clelia Vaudano, Enzo Bertone, Enzo Pesante, Fiorenza Alineri, Gabriel Dascalitei, Gisella Artusio, Ivana Greco, Maria Perlino, Pietro Tartamella, Silvia Perugia ......................................................... COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ACCEDERE AI TESTI --- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90 ----------------------------- BUONA LETTURA! -----------------------------
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2013 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“A SPASSO PER L’UNIVERSO...” quindicinale di astronomia a cura di Mario Di Martino -- Un buco nero fresco fresco
Un buco nero fresco fresco ---- Il resto di supernova molto distorto mostrato in questa immagine potrebbe contenere il buco nero più recente formatosi nella nostra Galassia. L'immagine è il risultato di una combinazioni di dati in raggi X ottenuti dal telescopio orbitante Chandra della NASA, in blu e verde, di dati radio dal Very Large Array (VLA), in rosa-magenta, e dati infrarossi dall’osservatorio di Monte Palomar, in giallo-arancione. Il resto di supernova, chiamato W49B, ha un’età di circa un migliaio di anni, e si trova ad una distanza da noi di circa 26.000 anni luce in direzione della costellazione boreale dell’Aquila. Le esplosioni di supernova che distruggono le stelle di grande massa e che producono la stragrande maggioranza degli elementi più pesanti del ferro, sono generalmente simmetriche, con il materiale stellare che viene espulso in maniera più o meno uniforme in tutte le direzioni. Tuttavia, nel caso della supernova W49B, il materiale vicino ai poli della stella rotante esplosa è stato espulso ad una velocità molto superiore rispetto al materiale proveniente dal suo equatore. Tracciando la distribuzione e la quantità di elementi differenti nel campo di detriti stellari, è stato possibile confrontare i dati di Chandra con modelli teorici di esplosioni di supernova. Per esempio, il ferro è stato trovato solo in metà del residuo, mentre altri elementi come lo zolfo e silicio sono diffusi in tutto il resto di supernova. Questo corrisponde ad un'esplosione asimmetrica. Inoltre, W49B ha una forma molto più a botte di altri resti, a conferma di un’esplosione atipica per questa stella. Gli autori dello studio hanno anche esaminato che tipo di oggetto compatto si sia formato a seguito di questa esplosione stellare. Il più delle volte, le stelle massicce che collassano ed esplodono come supernovae lasciano un nucleo ultradenso rotante vorticosamente chiamato pulsar (stella di neutroni rotante). Questi oggetti esotici sono spesso rilevati grazie alla loro emissione di raggi X e di impulsi radio, anche se a volte la componente X dell’emissione non mostra delle pulsazioni. Una ricerca attenta dei dati di Chandra non ha rivelato alcuna prova dell’esistenza di una stella di neutroni, il che implica che l’oggetto prodotto dall’esplosione è ancora più esotico: potrebbe trattarsi di un buco nero ---- mario.dimartino@cascinamacondo.com ---- Didascalia figura: Immagine composita in differenti lunghezze d’onda del resto di supernova W49B. (NASA/CXC/MIT/Palomar/NSF/NRAO/VLA)
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - CI IMPONGONO, di Napes Ashini
CI IMPONGONO ---- Ci impongono / il rilascio di permessi / per cacciare gli animali / che per molte generazioni / ci hanno fornito / cibo e materiali / per la nostra sopravvivenza. / Siamo spesso arrestati per “posesso illegale” / di carne di caribù. / E ci tolgono la carne, i fucili, le slitte. / Ma nello stesso tempo vediamo i laghi diventare / proprietà privata / per la pesca sportiva. / Vediamo costruire piste e strade / che ci tolgono la terra / nella quale viviamo. (Napes Ashini, Innu) ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - ALLERGIE DI STAGIONE
ALLERGIE DI STAGIONE: Il nostro organismo possiede un apparato di difesa, il sistema immunitario, che ha il compito di difenderci dall’attacco di tutto ciò che non è “nostro” grazie agli anticorpi, che intercettano e neutralizzano gli agenti estranei. Ogni sostanza estranea viene memorizzata e, ogni volta che si ripresenta, viene riconosciuta e bloccata selettivamente dagli anticorpi prodotti dal nostro sistema immunitario. La reazione immunitaria tra antigene (la sostanza estranea) e anticorpo ha pertanto una valenza positiva ed è quella che viene sfruttata, ad esempio, nel campo delle vaccinazioni. Quando la persona vaccinata viene a contatto con virus o batteri che potrebbero provocare una malattia, gli anticorpi iniettati con il vaccino li riconoscono e li inattivano distruggendoli. In alcuni casi, però, il sistema immunitario si attiva anche quando non dovrebbe, scambiando una sostanza innocua per un pericolo e il falso allarme innesca la reazione allergica. Questo accade anche nel caso delle cosiddette malattie autoimmuni, in cui il sistema immunitario identifica come un pericolo non delle sostanze estranee, ma delle parti del corpo, attaccandole. L’allergia è una reazione eccessiva di difesa da parte del sistema immunitario nei confronti di sostanze considerate nocive erroneamente. La sostanza estranea non solo viene ritenuta non compatibile con l’organismo, ma la sua pericolosità viene ingigantita dal sistema immunitario. Ecco allora che il sistema immunitario opera, da una parte, un’identificazione della sostanza estranea nella sua memoria e, dall’altra, produce un numero eccessivo di anticorpi pronti a reagire qualora si ripresentasse un nuovo contatto: questo viene definito “processo di sensibilizzazione” a un determinato allergene. Le reazioni allergiche non sono sempre uguali e possono variare in base all’intensità e all’agente scatenante. Le allergie stagionali, in particolare, interessano quasi esclusivamente l’apparato respiratorio, dato che sono provocate da allergeni di inalazione. La causa più frequente di allergie respiratorie sono i pollini delle piante e delle erbe presenti nell’aria da metà gennaio a fine settembre. Ecco i periodi della loro comparsa nell’aria: Nocciolo: da gennaio a fine marzo -- Olmo: da metà febbraio ad aprile -- Pioppo e Salice: da marzo a fine maggio -- Parietaria: da maggio a settembre -- Betulla: da aprile a metà giugno -- Quercia, Faggio, Platano, Pino: da metà maggio a metà agosto -- Piantaggine: da maggio ad agosto -- Graminacee: da metà maggio a metà settembre -- Tarassaco: da maggio a giugno -- Ortica: da maggio a settembre ------- Quali sono gli accorgimenti naturali da seguire? 1) Non appendere il bucato all’aperto, perché il polline si può attaccare a lenzuola e asciugamani --- 2) Lavaggio nasale (con soluzione fisiologica in fiale o spray si libera il naso dalle sostanze irritanti)--- 3) Ribes nigrum: questo macerato glicerico ha un forte effetto antinfiammatorio e antiallergico; andrebbe preso una volta al giorno (50 gocce in poca acqua, ogni sorso va tenuto sotto la lingua per una trentina di secondi prima di deglutire) nel mese o due mesi che precedono quello in cui di solito si verifica la reazione allergica e due volte al giorno nel periodo più a rischio --- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DISAPPOINTED, DISAPPOINTEDLY, PLEASED
DISAPPOINTED /dɪsəˈpɔɪntɪd/ aggettivo: deluso: (a disappointed man = un uomo deluso); (disappointed hopes = speranze deluse); (bitterly [slightly, deeply, sorely] disappointed = amaramente [leggermente, profondamente, estremamente] deluso); (to be disappointed in sb. = rimanere deluso di q.); (We were disappointed that they didn't come = siamo rimasti delusi che non siano venuti); (They were disappointed at losing the match = erano delusi per aver perso la partita) ------ DISAPPOINTEDLY avv. ------------------------------------------------------------ <> PLEASED /pli:zd/ aggettivo: compiaciuto; contento; lieto; soddisfatto: (John looked pleased = John sembrava contento); (I'll be pleased to help you = sarò lieto di aiutarti); (I am pleased with your work = sono soddisfatto del tuo lavoro); (Pleased to meet you, John = piacere di conoscerti, John) <><><> to be pleased with oneself = essere soddisfatto (o contento) di sé <><><> as pleased as Punch = contento come una pasqua (una grande soddisfazione) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




A PICCOLI PASSI - APPROCCIO ALL'ESCURSIONISMO PER PICCOLI CAMMINATORI
APPROCCIO ALL'ESCURSIONISMO PER PICCOLI CAMMINATORI. Ai bambini non piace camminare! Quante volte abbiamo sentito questa frase, ma noi siamo convinti che non corrisponda alla realtà. Oltre dieci anni di esperienza nell’educazione ambientale e come guide naturalistiche ci hanno dimostrato che se correttamente stimolati ai bambini piace camminare in ambienti naturali. L’associazione Glis il ghiro propone una serie di escursioni pensate per le famiglie con bambini. Passeggiare insieme a loro coetanei renderà l’esperienza dei nostri figli un divertente gioco di scoperta della natura e del loro rapporto con l’ambiente. Le escursioni sono pensate per bambini (sempre accompagnati dai loro genitori o comunque da un adulto) tra i 5 ed i 10 anni, in modo che non siano troppo difficili ed impegnative, ma che comunque siano una piccola escursione e non una semplice passeggiata. Potranno partecipare anche genitori con bambini più piccoli, sapendo però qual è il livello di impegno. Le escursioni saranno condotte da accompagnatori naturalistici in possesso di abilitazione regionale e si svolgeranno in diverse zone del Piemonte. Il Baricentro delle nostre attività sarà Vercelli, ma prevediamo di spostarci anche piuttosto lontano. La prima escursione di A Piccoli Passi è prevista per sabato 2 marzo, e si svolgerà nella zona di Mombello Monferrato. Per qualsiasi informazione potete visitare il blog piccolescursioni.blogspot.it, inviare una mail a glisilghiro@yahoo.it, telefonare ad Alessandro al 3472454481
torna su




TRICHER_treƎtrequarti - Torino
L’1 e il 2 marzo 2013 alle ore 21.00, presso il Teatro OFFICINE CAOS, Piazza Montale 18, Torino, va in scena “TRICHER_treƎtrequarti” ---- TRICHER è un work in progress iniziato presso il Teatro Officine Caos nel 2010. La nostra domanda di partenza è sempre la stessa: “Che differenza c’è tra non dire la verità e mentire?”. Nei primi Tricher abbiamo parlato di politica, di società, di economia. Abbiamo messo due pedane da 100 posti una di fronte all'altra. Una per il pubblico, l'altra era il nostro palcoscenico. Nel terzo abbiamo lasciato che il pubblico ci circondasse. Nel quarto forse saremo noi a circondare loro. Questo “format” nel tempo sta mutando, ma mantiene alcune linee rigorose: l'impegno politico e sociale, la denuncia, il contenuto a sovrastare la forma, lo studio dei documenti, il lavoro collettivo frenetico e approfondito, i picnic a base di ciliegie, i caffè e le birre. Abbiamo provato a togliere dal teatro tutto il superfluo, ed abbiamo trovato forse la cosa che più del teatro rappresenta l'essenza finale: fare insieme e dire qualcosa di non detto. Sarà uno spettacolo sulla poesia e sulla bellezza, che forse ci salveranno. E nonostante Tricher voglia dire menzogna, sarà uno spettacolo sulla verità. 'TRICHER 4_selodicelaTValloraèvero' debutterà a Giugno al Napoli Fringe Festival. ---- Produzione: ASSOCIAZIONE TEATRALE PROGETTO ZORAN --- info: IVALDI|MERCURIATI exTheatre www.ivaldimercuriati.com info@progettozoran.it Marco Ivaldi 3495702109 - Silvia Mercuriati 3332015106
torna su




ASPETTA IN CAMMINO IL CAPODANNO 2014 – VICOPISANO DAL 22 AL 24 MARZO 2013
ASPETTA IN CAMMINO IL CAPODANNO 2014 – VICOPISANO DAL 22 AL 24 MARZO 2013 --- A Pisa è tutto pronto per i festeggiamenti del 2014 che verrà. Il prossimo 25 marzo, infatti, si celebra il “Capodanno pisano”, tradizionale festa dell’antica Repubblica marinara che, al giorno d’oggi, rappresenta l’inizio della stagione turistica nella città della torre pendente e in tutta la provincia. Questo particolare avvio d’anno è scandito da un raggio di sole che, puntuale a mezzogiorno, penetrerà nel Duomo di Piazza dei Miracoli da una finestra della navata centrale andando a colpire un uovo di marmo posto accanto al pergamo realizzato dallo scultore Giovanni Pisano. Nell’imminenza di questo evento, sarà festa anche a Vicopisano, in occasione della seconda edizione della Festa del Camminare, appuntamento ideato per chi ama l’andare a piedi e i ritmi lenti, in programma dal 22 al 24 marzo. E allora spazio a cammini e passeggiate, viaggi di avvicinamento e osservazioni del cielo, seminari e conferenze in tema, musica e spettacoli, letture e proiezioni, pranzi e degustazioni, attività sia per i più piccoli sia per i sognatori, oltre alla mostra delle tue foto. Per informazioni tel. 0583 356182 / 356177 – Approfondimenti e programma completo della manifestazione su www.festadelcamminare.it
torna su




“HeyMan! La finta pazza andata e ritorno” al Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese
MascheraFest VIII Edizione è una rassegna di spettacoli, che ha l’obiettivo di diffondere, esaltare ed innovare il repertorio espressivo e poetico della Commedia dell’Arte e della Tradizione Comica Popolare. Protagonista assoluta è la Maschera, metafora del teatro universale, legata ai carnevali, alla ritualità pagana e perciò, indissolubilmente, alla festa. Dopo tre altri allestimenti, “HeyMan!” conclude l’attuale edizione. Sabato 2, domenica 3 marzo 2013 ore 21 - Teatro civico Garybaldi di Settimo Torinese - “HeyMan! La finta pazza andata e ritorno” con Agla Germanà, Anna Montalenti, Caroline F. Rocha, Francesco Gargiulo, Marco Intraia. Ideato e diretto da Mauro Piombo, produzione Santibriganti Teatro e Kataplixi Teatro. Si scrosta un canovaccio di Commedia dell’ Arte. Le maschere antiche si fanno metropolitane:tradizione e metropoli. Comicità e sfrontatezza. Poesia e freestyle. Il progetto HeyMan è la ricontestualizzazione in chiave contemporanea della maschera della Commedia dell’Arte in particolare degli Zanni ovvero dei Servi. Una banda di “Zanni metropolitani” racconta un canovaccio antico, la finta pazza appunto, un viaggio, una storia, “condivisa” che attraversa luoghi, tempi e spazi, e che si fa corpo e sudore ON THE STAGE!! ****** Venerdì 8 marzo 2013 ore 21 - Teatro civico Garybaldi di Settimo Torinese - “Divina” di e con Mariella Fabbris e Ilaria Schettini al pianoforte, ispirazioni da William Shakespeare, Bertolt Brecht, Fiorenzo Bartoli, Jean Anohuil, Giovanni Verga, Patrizia Carrano, Laura Mariani. E’ uno spettacolo ironico, di un riso reverente verso le Dive che nel Teatro e nel Cinema sono chiamate all’impegno sociale e culturale , e che nel Tempo si ha bisogno di ricordare. santibriganti@santibriganti.it
torna su




Eventi marzo 2013 - Comune di Boves (CN)
Elenco manifestazioni Marzo 2013 che si svolgeranno nel comune di Boves ***** Domenica 3 marzo 2013 - Apertura musei dalle ore 15 alle ore 17: Museo della Resistenza (via Marconi) a cura dell’Associazione Equinozio d’autunno. Ingresso libero. **** Sabato 9 marzo 2013 - Auditorium Borelli – ore 16,30 “TOC TOC…..CI SONO IO! Lettura animata dalla Compagnia “Il Melarancio” rivolta ai bambini della scuola primaria. **** Il Circolo Pensionati “RENATO GIRAUDO” di Boves organizza presso la sede del circolo - Piazza Borelli 6, Boves - due appuntamenti culturali di conoscenza, riflessione, ascolto e gusto -- Mercoledì 6 marzo 2013, ore 20,45 - Rosanna Marro “Polveri. Ai piedi della Bisalta l’arte dimenticata” ------ Mercoledì 20 marzo 2013, ore 20,45 - Lele Viola “Storie di paese e di montagna” **** “PERCHE’ LA DONNA NON E’ CIELO, E’ TERRA – Passato, presente e futuro al femminile” Tre serate dedicate alle donne - 8 – 15 – 22 marzo 2013 Auditorium Borelli – ore 21 -------- 8 marzo 2013, Intervento di Sara Alberione e Maddalena Forneris sulle donne Resistenti di ieri e di oggi. - 15 marzo 2013, Poesie di Ornella Giordano lette da Chiara Giordano e commentate dai filmati di Riccardo Rovera, nell’atmosfera creata dalla voce di Valeria Arpino, accompagnata dal clarino di Eugenia Ruggeri e dall’arpa di Alessia Musso. - 22 marzo 2013, Lettura di brani del libro “L’anello forte” di Nuto Revelli da parte di 30 donne – tanti quanti gli anni della Scuola di Pace – che si sono distinte per il loro impegno nei campi più diversi : donne comuni e famose, unite dallo stesso desiderio di condividere una serata di reading di un’opera così importante e seguito dalla riflessione sul ruolo della donna oggi. Per qualsiasi informazione Biblioteca di Boves 0171/391834.
torna su




DANS LA VILLE FEMME - Cinema Donne - Greenwich Village a Torino
Lunedì 11 marzo 2013 -- sala 1 del Cinema Greenwich Village, Via Po 30, Torino -- “DANS LA VILLE FEMME” Uno sguardo al cinema delle donne. La serata dedicata al cinema delle donne a Torino presenta tre corti e un lungometraggio. Ne emerge una pluralità di sguardi originali e partecipi del vivere contemporaneo, articolati attraverso soggettività di figure femminili in epoche e culture diverse. Nei lavori delle cineaste si incontrano contesti di vita - a volte lontani tra loro - che offrono al pubblico l’opportunità di esplorare politica, professioni, sport e sentimenti. Universi che narrano di coraggio e libertà, di arte e passione, di amore e comunicazione, di tradizione e modernità, con sguardi personali e ricchi, liberi da stereotipi e convenzioni. I film sono programmati in collaborazione con il XXXIV Festival Internazionale di Cinema e Donne di Firenze (2012). L’Associazione Chicca Richelmy promuove il cinema al femminile come primo momento della programmazione annuale di eventi intesi a favorire la partecipazione di soci e sostenitori al Premio Chicca Richelmy – Spazio Torino, che da cinque anni viene assegnato a giovani cineasti nell’ambito del Torino Film Festival. *** Ore 20.00 - Adele Cambria, Diario di una giornalista ribelle, di Francesca Formisano e Gaia Capurso, Italia, 2012, 28’ ---- Disinstallare un amore, di Alessia Scarso, Italia, 2012, 15’ ---- Hijab, di Maria Grazia Silvestri, Italia, 2012, 14’ ---- ore 22.00 - proiezione di Il resto di niente, di Antonietta De Lillo, Italia 2004, 103’. Un ingresso € 5,50 – Biglietto unico per la serata € 9,00 Tel. 011-8390123 - www.chiccarichelmy.org
torna su




Infinito edizioni presenta:”Il Partigiano di Piazza dei Martiri”
Infinito edizioni presenta: ”Il Partigiano di Piazza dei Martiri” Storia del siciliano che combatté i nazisti e finì appeso a un lampione (pag. 192 - Euro 13), prefazione di Luca Barbieri, postfazione di Maurizio Angelini --- Un figlio alla ricerca di un padre, mai conosciuto, in un quadro storico eccezionalmente dipinto. La Jugoslavia e i Paesi nati dalla sua frammentazione, la seconda guerra mondiale, la memoria e la lotta partigiana per la liberazione dell’Italia dal nazifascismo sono i temi centrali di questo fine lavoro di ricerca raccontato in veste di romanzo storico. Al centro della vicenda c’è la figura del partigiano Salvatore Cacciatore, nome di battaglia “Ciro”, giovane siciliano che lasciò il seminario poco prima di prendere i voti per andare a combattere in Africa, poi a Pordenone. Dato per disperso in Russia, tra il 1943 e il 1945 combatte invece nelle file partigiane e viene impiccato ai lampioni della piazza centrale di Belluno con tre compagni di lotta. È il 17 marzo 1945 e da allora quel luogo ha preso il nome di Piazza dei Martiri. In questo libro c’è la sua storia, quella del movimento di liberazione nel Nord Italia e le vicende di un figlio alla ricerca del padre. ---- L’autore. Enzo Barnabà è nato a Valguarnera (Enna) nel 1944. Dopo la maturità classica ha studiato lingua e letteratura francese a Napoli e a Montpellier e storia a Venezia e Genova. Ha insegnato lingua e letteratura francese in vari licei del Veneto e della Liguria. Passato alle dipendenze del ministero degli Esteri, ha svolto la funzione di lettore di lingua e letteratura italiana presso le Università di Aix-en-Provence e di insegnante-addetto culturale ad Abidjan, Scutari e Nikšic. Vive a Grimaldi, dove la riviera del ponente ligure si confonde con quella francese. Ha pubblicato 15 libri, tra i quali: Le ventre du python, Editions de l’Aube, 2007; Sortilegi. Racconti africani (con Serge Latouche), Bollati Boringhieri, 2008; Morte agli Italiani!, Infinito edizioni, 2010 (tradotto in francese col titolo Mort aux Italiens!, Editalie, 2012). ---- Info: Infinito edizioni, tel. 059/573079, Maria Cecilia Castagna: tel. 320/3524918
torna su




Ricordando Lucio Dalla, con Bobby Solo e Her – Manfredonia (FG)
Domenica 3 marzo 2013, a Manfredonia, presso il Teatro Comunale “Lucio Dalla” (Ingresso: ore 20,30 – Sipario: 21,00) la città omaggia il concittadino onorario Lucio Dalla con musica, ricordi e danze. Sul palco del teatro comunale: Bobby Solo ed Her. --- “Uniti nella musica e nell’amore per le cose belle, sotto il segno dei pesci”, non sono le parole tratte da una nota canzone ma la maniera poetica con cui Bobby Solo definisce il suo rapporto con il compianto Lucio Dalla. Entrambi, infatti, sono nati a marzo e quindi accomunati dallo stesso segno zodiacale: pesci. Sono tanti però i punti di contatto di un’amicizia nata negli anni settanta e di cui sentiremo raccontare domenica 3 marzo prossimo, --- La data di “Ricordando Lucio” non è da ritenersi casuale visto che si trova nell’arco temporale che va dall’1 marzo (giorno della scomparsa) al 4 marzo (giorno della nascita) del cantautore bolognese. Una serata che è stata organizzata dal Comune di Manfredonia con la collaborazione dell’Associazione “L’Isola che non c’è by Lucio Dalla” e durante la quale Bobby Solo canterà brani suoi e di Lucio. Ci sarà sicuramente anche il tempo di raccontare, intervistato da Tiziana Gagliardi, aneddoti ed episodi legati a “un uomo straordinario che ha saputo fare dei suoi sogni un’arte”, così il Sindaco Riccardi dice di Lucio Dalla. --- Sul palco, oltre a Bobby Solo, si esibirà l’eclettica Her, splendida violinista sipontina, con un omaggio musicale a quel Lucio che lei stessa ha avuto modo di conoscere e da cui si è saputa far apprezzare. --- Ci saranno anche delle proiezioni come quella con interviste realizzata da Franco Rinaldi o come il video che sarà presentato per l’occasione dall’Associazione Angeli. Non mancheranno i momenti dedicati al ballo, grazie all’insegnante Rita Vaccarella. --- “Ricordando Lucio” sarà ad ingresso gratuito ad invito, per consentire la partecipazione a tutti coloro che ne faranno richiesta. ---- Per informazioni e/o prenotazioni contattare la dott.ssa Maria Teresa Valente, presso l’Ufficio di Gabinetto del Sindaco, allo 0884.519204, oppure al seguente indirizzo di posta elettronica: ufficiodigabinetto@comune.manfredonia.fg.it .
torna su




RomaComics&Games 2013
Roma Comics and Games 2013 1, 2, 3 marzo 2013 Palalottomatica, Piazzale dello Sport, 1, h. 10.00 – 20.00 ---- Tra il primo torneo nazionale di Ruzzle e l’invasione degli Zombie la sfida continua... Come ogni anno, torna puntuale dal 1 al 3 marzo 2013, al Palalottomatica, Roma Comics and Games, la fiera romana del fumetto. Lo fa ancora una volta con il sorriso, muovendosi intelligentemente tra gli spazi del gioco e le mostre d’approfondimento, tra le sfilate spontanee dei colorati cosplayers e gli immancabili espositori...quest’anno con la “gradita” compagnia di alcuni “ospiti speciali”: gli Zombie. Sarà proprio la lunga marcia dei morti viventi il 1 marzo ad “aprire le danze” di questa attesa edizione del Roma Comics and Games. Zombie e non solo. Il Roma Comics and Games 2013 è pronto a dare vita al più grande torneo nazionale di Ruzzle, una sfida aperta a tutti gli appassionati del gioco che nel giro di pochissimo tempo ha raccolto fan in ogni parte del globo. Perché il gioco, quando è intelligente e condiviso è più bello, diventa costruttivo e fa, sotto tutti i punti di vista Cultura. Dal 1 al 3 marzo, il Palalottomatica si trasformerà così in una vera e propria piattaforma di gioco, virtuale e tangibile in cui troverà spazio il Museo del Videogioco, ma anche il gioco di ruolo, il videogames e una mega area dedicata al Lego e alle costruzioni...per coinvolgere il giovane, meno giovane e giovanissimo cultore dell’intrattenimento sano. E per chi proprio non ne vuole sapere di giocare, saranno tante le occasioni di approfondimento e d’incontro con la Scuola Internazionale di Comics con mostre dedicate al fumetto Finzi della Guardia di Finanza e al calendario della Polizia. Spazio quindi all’eccellenza italiana con la retrospettiva “Italiani all’estero” – le migliori penne nostrane prestate ai grandi editori americani e francesi - ma anche le vetrine internazionali con l’immancabile gemellaggio Italo-Nipponico con OchaCafè. Ospiti d’eccezione di Roma Comics and Games 2013 saranno i K-ble Jungle che animeranno il Palalottomatica portando la musica giapponese di qualità, mescolando J-Pop e sigle di anime, ma soprattutto le loro amatissime canzoni originali, già sigle di trasmissioni TV di culto. Se Roma Comics and Games ha sempre rappresentato un appuntamento imperdibile per appassionati, famiglie, adolescenti e semplici curiosi, per questo 2013 si conferma un evento ludico e intelligente in grado di unire le tante anime che popolano il mondo dell’intrattenimento costruttivo e autoironico. In omaggio ai visitatori con il biglietto di ingresso un fumetto inedito, Kassandra - La Vampira, la nuova storia disegnata da Antonio Montanaro, ospite fisso della manifestazione. Non resta che aspettare l’esito delle elezioni per scoprire quale la sarà lo zombie più gettonato... Roma Comics and Games 2013, Palalottomatica, Piazzale dello Sport 1, dall’1 al 3 marzo, ingresso 5 - 10 euro. Per info: www.romacomicsandgames.com
torna su




'TEATRO IN VIAGGIO' di Pietro Floridia - giovedì 28 febbraio - ore 21.00 - Auditorium Concordia - Pordenone
Scuola Sperimentale dell'Attore e EtaBeta Teatro presentano giovedì 28 febbraio 2013 - ore 21.00 Auditorium Concordia - Pordenone TEATRO DELL’ARGINE: TEATRO IN VIAGGIO lungo la rotta dei migranti, dall’omonimo libro di Pietro Floridia di e con Pietro Floridia --- La nuovissima produzione del Teatro dell’Argine racconta le storie vere vissute da tre amici e raccolte in due mesi di viaggio in Africa, partendo da Bologna e arrivando a Diol Kadd (Senegal), attraverso Marocco, Sahara, occidentale , Mauritania e Senegal sulle rotte dei migranti partiti dall’Africa verso l’Italia. E così anche noi viaggiamo “sulle tracce di Zine, che ha perduto metà di sé nel deserto, di Mustafà stregato per anni dall’incantesimo del Caffè Hafa, di Issam musicista dalle dita di farfalla, di Said che è giunto in Italia per amore…” Lo spettacolo nasce da un vuoto, da una mancanza, dal desiderio di sapere cosa manca ai ragazzi come Zine e che cosa hanno lasciato nel luogo da cui sono partiti. Al contempo “Teatro in viaggio” è anche il racconto delle divertentissime avventure di tre improbabili viaggiatori, di come e quanto un viaggio nello spazio può trasformarsi in un viaggio nel tempo e di quanto possono avere in comune chi fa teatro con chi si fa straniero --- Ingresso € 5 - ridotto € 3 - teen € 1 -- Scarica volantino e programma al link: http://www.etabetateatro.org/ PER INFO: Scuola Sperimentale dell'Attore Via Tiziano, 15 Pordenone sito www.arlecchinoerrante.com - tel.0434 520074 - blog https://plus.google.com/113183850746319649394/posts
torna su




ZAPATOS ROJOS, Scarpe rosse a Torino per non dimenticare le donne di Ciudad Juarez
'Donne di sabbia' segnala Zapatos rojos/Scarpe rosse, iniziativa che si svolgerà a Torino sabato 2 marzo in Piazza Castello dalle 11,00 alle 18,00 promossa dal Comune di Torino in collaborazione con il Tavolo torinese per le Madri di Ciudad Juarez. **** Il progetto di installazione collettiva Zapatos rojos è di Elina Chauvet, artista messicana, che lo ha realizzato nel 2009 a Ciudad Juarez, raccogliendo le scarpe col passaparola tra amiche e conoscenti. Ora Zapatos Rojos sta girando il mondo: dal Messico al Texas, e in Italia, curata da Francesca Guerisoli, è stata di recente a Milano, Genova e Lecce. Rappresenta le donne vittime di violenza in tutto il mondo e in particolare quelle che perdono la vita sul confine tra il Messico e gli Stati Uniti. Chiunque può partecipare a Zapatos Rojos, portando in piazza sabato 2 marzo le proprie scarpe, rosse o dipinte di rosso; se volete, portate le vostre scarpe e le dipingeremo insieme presso: la Casa delle Donne, via Vanchiglia 3, primo piano, mercoledì 27 febbraio dalle 15 alle 17.30 - venerdì 1° marzo dalle 14.30 alle 17.30 - - - Amnesty International, corso San Maurizio 12 bis, Mercoledì 27 febbraio dalle 14 alle 18. ------ http://photos.elpasotimes.com/2012/07/27/photos-zapatos-rojos-red-shoes-art-display/ VIDEO Zapatos rojos a Lecce: http://www.youtube.com/watch?v=ogHNDuWKf4k http://www.donnedisabbia.com/
torna su




ActionAid: l’Italia riconosca maggiori diritti agli immigrati
ActionAid: l’Italia riconosca maggiori diritti agli immigrati --- “L’Italia non è più la terra promessa dei migranti. Ormai è tempo di riconoscere loro maggiori diritti, altrimenti rischiamo di aumentarne l’esclusione sociale, che la crisi economica sta già rendendo insostenibile. Il primo dei diritti da garantire è che a chi nasce e cresce nel nostro Paese sia riconosciuta la cittadinanza italiana”. Questa la richiesta avanzata da Marco De Ponte, segretario generale di ActionAid, in occasione della conferenza Il mondo è un pianeta migrante, organizzata (insieme al Parlamento europeo e all’Associazione Stampa romana) lo scorso 22 febbraio nell’ambito dell’Anno europeo del cittadino. Dal 2011 l’Italia non è più terra d’immigrazione: rispetto ai 27.000 stranieri arrivati nel nostro Paese, sono infatti stati 50.000 quelli che lo hanno abbandonato. “Ad andarsene sono coloro che appartengono alle categorie più deboli, in particolare quelli che a causa della crisi economica hanno perso il lavoro”, afferma De Ponte. Ed è proprio il lavoro, anche quando c’è, una delle principali criticità di questo fenomeno. Per i migranti, la tipica condizione lavorativa si può riassumere in “5 P”: precaria, poco pagata, pesante, pericolosa e penalizzata socialmente. “Attualmente un lavoratore straniero percepisce 300 euro in meno rispetto a un italiano”, continua De Ponte, “uno stipendio medio mensile è di 973 euro netti, rispetto ai 1.286 di un italiano”. Situazione che peggiora nel caso delle donne, per le quali il divario salariale sale al 30%. Fonte: “Immigrazione Oggi” (www.immigrazioneoggi.it)
torna su




POETI DA MORIRE. Recensione di Liliana Veri
'Poeti da morire' è una raccolta poetica e di scritti inediti, curata da Marco Cinque, il quale affronta il tema scottante e irrisolto della pena di morte negli Stati Uniti. Il libro è diviso in due parti: la prima contiene poesie scritte da reclusi statunitensi nel braccio della morte; la seconda racchiude scritti per lo più inediti di autori nazionali e internazionali contro la pena di morte.. Cosa emerge dalle poesie dei condannati? Un mondo buio, in cui nulla può essere immaginato, fatto di solitudine, di sofferenza fisica e morale, di violenze inaudite, un mondo che a loro non appartiene più, giacché la vita è fuori, la vita è altrove. Eppure la loro anima non è morta: essi desiderano vivere, vorrebbero riabilitarsi agli occhi del mondo, sognano di recuperare prima o poi la propria dignità di esseri umani. Gli scritti inediti di vari autori cercano di portare il lettore verso la comprensione del problema. Il male purtroppo esiste e si incarna nelle azioni criminose dell'uomo. Tutto ciò è terribilmente serio, ma la pena di morte non risolve il problema, lo complica, non crea giustizia perché crea un’ingiustizia più grande, un’ingiustizia che non ha attenuanti. Lo scopo del libro è quello di risvegliare le coscienze, affinché sia chiaro per tutti che l'omicidio di Stato non è una soluzione praticabile e onesta: il principio vendicativo dell'occhio per occhio non rende giustizia e non ci si oppone al male con il male. E’ un libro indubbiamente interessante per la sua tematica, ma anche perché si dà voce a chi voce non ha più, perché si guarda il problema dal punto di vista del condannato, dell’emarginato, del dimenticato senza speranza, dal quale non ci si aspetta più nulla e al quale la società ha decretato la morte. Ma, con sorpresa, queste anime “morte” hanno conservato una loro umanità e la esprimono attraverso i loro scritti. Sono sentimenti di rabbia, di speranza, di nostalgia, di disperazione. Qual’é dunque l’insegnamento di questa raccolta di poesie e di questi scritti? Dobbiamo tutti convincerci del fatto che la pena di morte altro non è che un atto di barbarie, un atroce sopruso ai danni del più debole e che ad ogni uomo, per quanto colpevole di atti nefasti, spetti il riconoscimento di una possibilità di riscatto e di salvezza. (Giulio Perrone Editore) --- segnalato da: donaudig@tiscali.it
torna su




Smart Academy: Corso di Trucco - Pordenone - dall'1 al 3 marzo 2013
' TRUCCO ' Viso occhi nasi e altri posticci - Laboratorio pratico dall'1 al 3 marzo condotto da Claudia Contin Arlecchino - Venerdì dalle 20 alle 23, sabato dalle 15 alle 22, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 ---- Un laboratorio per l'attore e/o per lo specialista di compagnia teatrale o di cast cinematografico. Ma anche una esperienza interessante per un artista figurativo alle prese con la valorizzazione e la trasformazione della realtà (o meglio della sua immagine...). Un percorso divertente ed altamente professionale che prevede lo studio di quattro fasi: trucco base (pulizia, luminosità evidenza); trucco forte (per medio e grande palcoscenico); cambio di età e/o di condizione sociale; trucco/maschera( con e senza posticci). Claudia Contin Arlecchino offre tutta la sua meticolosa competenza nelle tecniche e nei migliori materiali in commercio, nonché la sua passione per la ' figura - in - teatro '. Il laboratorio costituisce anche la terza tappa del lungo percorso per apprendisti mascherai, che, iniziato in dicembre con l'esperienza di disegno figurativo di volti umani, si concluderà in luglio con la battitura di maschere in cuoio --- PER INFO: Scuola Sperimentale dell'Attore via Tiziano, 15 Pordenone tel.0434 520074 - www.arlecchinoerrante.com - https://plus.google.com/113183850746319649394/posts
torna su




'Donna di Fiori' personale di pittura di Elisabetta Pinna - Torino
Dal 3 marzo al 13 aprile 2013 presso la Cartolibreria Montegrappa - Corso Montegrappa 64, Torino - ' Donna di Fiori' personale di pittura di Elisabetta Pinna. *** 'Donna di Fiori, dagli occhi al cuore , dal cuore alle mani, dalle mani al pennello.... la mia anima ispirata dalla bellezza della natura nelle sue forme e colori.... si manifesta' Elisabetta Pinna. *** Inaugurazione domanica 3 marzo ore 18,30. Tel 3381649129. www.facebook.com/Elisabetta-Pinna-Arte/443098989096137
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.