Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE - Pressione ed Oscillazione - sabato 9 marzo 2013 con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIO... continua.

DANZINFAVOLA a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - DOMENICA 10 MAREZO 2013
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

PER UN BARATTOLO DI STORIE - IL GRUPPO VOLCAEDI INCONTRA IL GRUPPO VERBAVOX - Torino
IL GRUPPO DEI LETTORI 'VOLCAED... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 10 marzo 2013
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ultimo aggiornamento ottobre 2012
Per accedere al 'Manifesto del... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Il treno parte, Flavia Maffei
Il treno parte / fazzoletti ... continua.

“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - Die Hard - Un buon giorno per morire
Die Hard - Un buon giorno per ... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GRAVIDANZA
GRAVIDANZA: Quando una donna ... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SEARCHING
SEARCHING /ˈsɜ:t@... continua.


Utenti Frécciolenews

CORSO DI FORMAZIONE SULL'USO DELLE MASCHERE NAIF - Serra San Quirico
Vuoi partecipare ad una due-gi... continua.

Un indovino CI disse di Tiziano Terzani: parte il tour per incontrarci!
Uno dei libri più letti e più ... continua.

TRE GIORNI A 3 KM ALL'ORA – Vicopisano (PI)
PISA. Metti da parte la fretta... continua.

haiku la voce sola di Lorenzo Pierobon
Il nuovo lavoro di Lorenzo Pie... continua.

LE SCARPE DI LILLY - Laboratorio Teatrale per Bambini Felici – Savigliano (CN)
Venerdì 8 marzo, dalle ore 16:... continua.

“Scrittura felice”, incontro a Fonte Avellana – (PU)
Visti i tempi che corrono, cos... continua.

'Donne e dee'- serata di musica e poesia - 8 marzo 2013 a Torino
Il Simposio delle dee presenta... continua.

Giornata della donna - 8 marzo 2013 a Gallarate (VA)
Giornata della DONNA all’Unive... continua.

Infinito Edizioni presenta: “Fare Editoria. Viaggio tra i mestieri del libro”
'Fare editoria. Viaggio tra i ... continua.

'Israeliani e Palestinesi. Sindaci per la pace' - Circolo dei lettori - Torino
Mercoledì 6 marzo 2013, ore 18... continua.

SDEBITIAMOCI! - Torino
Mercoledì 6 marzo alle ore 18,... continua.

Serate dedicate alle donne Resistenti - Scuola di Pace - Boves
La Scuola di Pace di Boves org... continua.

Un'Ora di Storia al Castello di Agliè - Torino
Un'Ora di Storia al Castello d... continua.

Questa mia bellezza senza legge, di Grazia Frisina
venerdì 8 marzo 2013 ore 17.30... continua.

Abbiamo bisogno anche della vostra collaborazione!!! - Campagna SMS solidale per CasaOZ
Care amiche e cari amici, il 3... continua.

Turismo con gusto - La nota di marzo 2013 di Beppe Tassone
“La scoperta di un piatto nuov... continua.

Giornata della Donna, Poesia e Amicizia... - Torino
Venerdì 8 marzo, ore 18.30, a... continua.

Premio Barbara Fabiani per la Storia Sociale - seconda edizione
La casa editrice Infinito ediz... continua.


SEMINARI DI FUNZIONALITÀ VOCALE - Pressione ed Oscillazione - sabato 9 marzo 2013 con Marcella Pischedda
SEMINARI E GIORNATE DI FUNZIONALITÀ VOCALE -- 4° APPUNTAMENTO TEMATICO LA LARINGE 1 -- DOMENICA 12 MAGGIO 2013 - Per conoscere e sperimentare alcuni principi essenziali della funzionalità vocale --- le corde vocali: Qualità del contatto/adduzione (forza di chiusura e leggerezza del suono) . Il rapporto con la pressione dell’aria (la loro funzione di valvola respiratoria). La loro capacità vibratoria ed oscillatoria come guida.----- La giornata prevede momenti di lavoro collettivo (sensoriale e corporeo) ed una breve lezione individuale per ogni partecipante ----- Rivolto a: cantanti, attori, musicisti, insegnanti e chiunque nutra interesse nei confronti della voce, del canto e del suono. Non sono richieste capacità musicali o artistiche particolari. Il programma della giornata prevede stimolazioni e spunti di lavoro adeguati all’esperienza personale di ogni partecipante ---- + È possibile partecipare alla giornata anche se non presenti agli incontri precedenti ---- + È possibile richiedere lezioni individuali private in cascina il sabato mattina Marcella: (0039) 3474353518 --- Orari: 14.30 - 19.30 lavoro <><> 19.30 cena buffet <><> 21.00/22.00 lavoro <><> Numero massimo di allievi: otto ---- Munirsi di: abbigliamento comodo, un paio di calze di lana, un plaid (o coperta, o materassino) per il lavoro corporeo ---- per il pranzo a buffet ogni partecipante porta cibo e bevande da condividere ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO A COSTI DI BED&BREAKFAST PRESSO LA FORESTERIA TIZIANO TERZANI DI CASCINA MACONDO - comodo parcheggio presso la chiesetta Madonna della Rovere - - CONTRIBUTO RICHIESTO PER IL SEMINARIO 30 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 5 maggio --- PER ULTERIORI INFORMAZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1183:seminari-di-funzionalita-vocale-con-marcella-pischedda-domenica-12-maggio-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




DANZINFAVOLA a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - DOMENICA 10 MAREZO 2013
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




PER UN BARATTOLO DI STORIE - IL GRUPPO VOLCAEDI INCONTRA IL GRUPPO VERBAVOX - Torino
IL GRUPPO DEI LETTORI 'VOLCAEDI' INCONTRA IL GRUPPO DI LETTORI 'VERBAVOX' giovedì mattina 7 MARZO 2013 - alle ore 10.00 presso il IL lABORATORIO DI CERAMICA di Via delle Querce, 23 bis - Torino - TEMA DELL'INCONTRO: L'ACQUA IN TUTTE LE SUE FORME... <><><> Alla fine dell’incontro lo scambio materiale dei fogli di carta su cui quelle storie erano scritte. Per portarle a casa, per rileggerle, per riascoltarle, con l’eco delle voci che qui le hanno narrate, ancora come chiuse in un baràttolo <><><> Oggi siamo qui. Domani potremmo essere in un giardino, in una scuola, sul sagrato di una chiesa, al capolinea di un tram, a Cascina Macondo: studenti delle superiori che incontrano bambini di una scuola elementare, un gruppo di anziani che incontra un gruppo di ragazzi disabili, un gruppo di studenti, un gruppo di disabili, un gruppo di carcerati, utenti di biblioteche, camminatori con insegnanti, differenti realtà che si incontrano per scambiarsi storie ad alta voce ----- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1174:per-un-barattolo-di-stioria-il-gruppo-volcaedi-incontra-il-gruppo-verbavox-giovedi-7-marzo-2013&catid=102:news&Itemid=90 ----------
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 10 marzo 2013
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ultimo aggiornamento ottobre 2012
Per accedere al 'Manifesto della poesia haiku in lingua italiana' di Cascina Macondo copia il seguente link sul tuo browser. http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1023:manifesto-della-poesia-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Il treno parte, Flavia Maffei
Il treno parte / fazzoletti di carta / fermi nel vento. (Flavia Maffei - Liceo Sannazzaro, Ins. Arianna Sacerdoti, Napoli) ----- Si muove il treno. E’ l’unico elemento che non rimane immobile nella totale stasi, all’interno della stazione. Porta con sé una parte di cuore, quella che lasciamo a chi si allontana. Cerchiamo di trattenere nella mente l’ultima immagine del volto amico che se ne va. L’inarrestabile trascorrere del tempo è la componente cardine della composizione. Stretti tra le dita, i fazzoletti che oggi vengono usati per salutare le persone care che partono, sono ormai di carta. E inevitabilmente non scodinzolano nell’aria, non si agitano come quelli di stoffa di una volta. Non possono essere allegri e delicati, non sono adatti a compiere un movimento di andirivieni a descrivere tanti arcobaleni, e dolcemente aprirsi al vento. Infatti Flavia sottolinea che sono “fermi nel vento”, a testimoniare lo stravolgimento dei mezzi “andati”. E a ribadirci che viviamo nella società dei consumi, dell’usa e getta. Una sorta di velo malinconico scaturisce da questi pezzetti di carta immobili e un po’ freddi, tutti bianchi. Manca la policromia delle stoffe che felici testimoniavano l’affetto e l’amore per chi se ne andava. Tutto è ridimensionato e ribaltato. Struggente sentimento che ci riporta diversi passi indietro nel tempo, totale aware. Malinconia --- In comitatus / mantilia retexta / immota ad ventum. / <><><> Ma ecco il coup de teatre che non ci aspettavamo: l’haiku tradotto in latino! A rafforzare la tesi che chi compone haiku sia dotato di grande sensibilità, qui messa al servizio della meditazione. La preparazione culturale di Flavia non è isolata, abbiamo conosciuto la sua insegnante a Cascina Macondo e le sue compagne di classe, ugualmente preparate. La laconicità del latino accresce il senso di severità e durezza del componimento. Una ventata di speranza nel futuro si è diffusa dalla pagina 68 del volumetto “E i piedi nell’acqua”, che raccoglie oltre cento componimenti, scelti tra tutti quelli partecipanti all’ultimo Concorso Internazionale. A proposito, il concorso del 2013 ha avuto il suo start già da qualche settimana… --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso
torna su




“CINEMATOGRAFO MON AMOUR” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - Die Hard - Un buon giorno per morire
Die Hard - Un buon giorno per morire --- Ecco un film che io di mia iniziativa non sarei mai andato a vedere. Per favore! Ancora frastuoni e fracassi con armi che vomitano pallottole, fumi e fuochi, massacri di cose e umani, e altre violenze incessanti e megagalattiche. E invece, il ritrovarmi accompagnatore di un ragazzetto orfano di padre ospite di un orfanatrofio, mi ci ha, su sue veementi insistenze, condotto. Il film si è confermato di un fracasso veramente molesto: un’ecatombe immane di macchine, camion ed elicotteri, vetrate e lampadari, piani di grattacieli e interi palazzi, corpi umani ridotti in poltiglia, in colabrodo e disintegrati. Il tutto ovviamente frutto delle magie ultime dell’informatica, arrivate a produrre effetti davvero mirabolanti. Il tutto si salva, o è comunque bilanciato, dalla storia di una rottura antica di rapporto, ritrovamento casuale e riconciliazione finale tra padre e figlio, l’uno detective in pensione l’altro al servizio della CIA. Ovviamente i russi sono descritti ancora con lo spirito ostile e razzista pre caduta del muro di Berlino, creature del male e anche peggio. Bruce Willis per fortuna, malgrado i 58 anni, è in splendida forma, ironico, gigione e spiazzante. E all’uscita dalla sala, a conferma dell’efficacia della morale del film e della sua emotiva efficacia, il ragazzetto orfano di padre da me accompagnato mi si è all’improvviso rivolto guardandomi da sotto in su ed esclamando: vero che continuerai a venirmi a trovare in orfanatrofio e a portarmi la domenica al cinema? ---- giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - GRAVIDANZA
GRAVIDANZA: Quando una donna si accorgeva di aspettare un figlio cessava di avere rapporti sessuali col marito. Le sorelle, le zie, la madre, la nonna, tutti cominciavano a preparare le cose che sarebbero servite al nascituro.Un ruolo importante in questa fase lo aveva la nonna che per l'occasione cuoceva dell'argilla. Poi la pestava sino a farla diventare polvere rossa. Unita al grasso di bisonte serviva per pulire e proteggere la pelle delicata del bambino. Gli escrementi secchi del bisonte venivano pestati sino a farne una polvere bianchiccia fine come il talco. Serviva per purificare e rinfrescare la pelle irritata. La donna indiana incinta pensava soltanto al suo bambino. Faceva passeggiate pensando agli uomini illustri della famiglia, ripescando nella memoria le tradizioni e le storie degli eroi. Evitava la compagnia della gente in modo che le cose, e persino i paesaggi che vedeva, potessero essere trasmessi al bambino che portava in grembo. La donna incinta non mangiava più un certo tipo di carne, evitava l'incontro di alcuni animali negativi. Quando il bimbo nasceva, tutti al villaggio gli cantavano ninne-nanne che evocavano grandi imprese di eroi e di caccia ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SEARCHING
SEARCHING /ˈsɜ:tʃɪŋ/ Agg.1) penetrante; scrutatore; indagatore: (a searching look = uno sguardo scrutatore); (a searching question = una domanda acuta (o perspicace)--- 2) minuzioso; rigoroso: (a searching examination = un esame minuzioso) ---- B) nome [UC][U][C]1 ricerca; indagine --- 2) perquisizione; perlustrazione --- 3) (med.) esplorazione con la sonda; sondaggio (anche fig.) <><> (searchings of the heart = esame di coscienza); apprensioni; rimorsi <><> searchingly avv. ------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




CORSO DI FORMAZIONE SULL'USO DELLE MASCHERE NAIF - Serra San Quirico
Vuoi partecipare ad una due-giorni di formazione sull'’uso delle “Maschere Naif” in un luogo particolare dell’Appennino marchigiano…? Due giorni di immersione totale nel mondo magico delle maschere naif, per staccare dalla routine e per entrare nell’universo dei personaggi ingenui… Nell’ambito dei week-end “I TEATRI DEL TEATRO EDUCAZIONE” che intendono avvicinare alla poetica e alle pratiche del teatro educazione: 28 e 29 marzo 2013: “LA MASCHERA NAIF” Condotto da ENZO PESANTE - A chi è rivolto: insegnanti e operatori teatrali o teatranti, addetti alla comunicazione, lavoratori del sociale, studenti universitari di facoltà umanistiche - Luogo: Serra San Quirico, Palazzo ATG - Programma orario: inizio giovedì 28 marzo 2013, ore 18.00. Termine ore 22. Poi cena in cucina ATG. Inizio venerdì 29 marzo ore 10.00 sino alle ore 13. Pranzo e ripresa dalle ore 15 fino alle ore 20. Sabato mattina Partenze... Ore di formazione: 12 -- Costo: 150,00 euro che comprende docenza, vitto e alloggio. Per informazioni: uffici ATG 0731 86634, oppure contattare Enzo Pesante cell. 3485300428
torna su




Un indovino CI disse di Tiziano Terzani: parte il tour per incontrarci!
Uno dei libri più letti e più amati dai lettori di Terzani è 'Un indovino mi disse'. Da molti anni Mario Zanot, il regista di 'ANAM, l'ultima intervista a Tiziano Terzani, mi parla di questa sua idea di portare sullo schermo proprio questo libro. Ora... Tra il dire e il fare a volte passa tempo e, per certi progetti, molto denaro. Fare un film come questo costa circa un milione e mezzo di euro... Wow, che cifra! Un milione di euro lo possono mettere alcuni produttori stranieri (in Italia pare non ci siano produttori interessati), ma mancano sempre 500.000€. Come fare? Diventando NOI produttori. Da 10€ in su ogni cifra andrà bene. Fatevi un regalo per Natale, regalatevi un film splendido... Per incontrarvi, raccontarvi meglio i dettagli del progetto, e raccogliere i fondi necessari, stiamo organizzando delle serate in tutta Italia. Potete sfogliare il calendario degli eventi andando sul sito di Un Indovino Ci Disse. A molte serate parteciperanno Angela Terzani ed il regista, Mario Zanot, oltre al biografo ufficiale nonché curatore dell'unica pagina Facebook autorizzata, Àlen Loreti. Tutti voi potete dare una mano, proponendo una data nella vostra città. Chi volesse organizzare un evento per raccogliere fondi può scrivere una mail a: info@unindovinocidisse.it chiedendo informazioni. Se andrete su www.unindovinocidisse.it troverete tutte le spiegazioni e anche un bel video di Angela Terzani che ha creduto nel progetto e che dice che 'a Tiziano sarebbe piaciuto moltissimo'. Cosa aspettate! Sostenete il progetto e condividete coi vostri amici! mailto:max@tizianoterzani.com
torna su




TRE GIORNI A 3 KM ALL'ORA – Vicopisano (PI)
PISA. Metti da parte la fretta. Alla seconda edizione della Festa del Camminare, in programma a Vicopisano dal 22 al 24 marzo 2013, spieghiamo come cambiare il mondo con più lentezza e più dolcezza. A raccontare esperienze e rivelare qualche segreto ci pensa chi, da anni, fa dell'andare a piedi una ragione di vita: Riccardo Carnovalini “Perché CAMMINARE cambia la vita?”, Adriano Labbucci 'CAMMINARE, una rivoluzione culturale”, Luca Cecchetto “L’esperienza motoria del Nordic Walking a 360°”, Gianluca Bonazzi “Il CAMMINO come atto poetico”, Federica Ottanelli “VIAGGIARE a piedi con Vie dei Canti” ... e poi e poi ... gli ospiti della Festa del Camminare sono 32. Ognuno con una storia da cui prendere appunti. Ognuno con un modo diverso di camminare. Ma tutti alla stessa velocità: 3 km all'ora. --- Ecco gli incontri pubblici di venerdì, sabato e domenica: • Più lento, Più profondo, Più dolce (Come cambiare il mondo con più lentezza, più profondità e più dolcezza. Presentazione di un tentativo trasgressivo da Lucca a Vicopisano.) • Camminare con la Guida (Bisogna ritornare sui passi già dati e tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre. Anche con una nuova guida.) • Camminare è una virtù, il Turismo è un peccato mortale (Ci sono tanti modi per andare. Ecco una rassegna di carte, libri e maniere responsabili per viaggiare nel migliore dei modi. A seguire proiezione di corti e aperitivo.) • Cammini sociali, 1+1=3 (CamminAmare Liguria, Basilicata Coast to Coast, GeMiTo, Il Cammino di Marcella, PasParTu, L’Occitania a pé: esempi concreti di come si organizza un cammino sociale.) • La Rivoluzione a 3 km all’ora (L’andare a piedi come modello di vita. Inneschiamo il cambiamento per accendere la miccia della rivoluzione che viaggia a 3 km all’ora. -----Non solo conferenze, alla Festa del Camminare ti aspettano escursioni e passeggiate, viaggi di avvicinamento e osservazioni del cielo, seminari e dibattiti, spettacoli e musica, letture e proiezioni, guide ambientali ed esperti del cammino, Nordic Walking e Teatro Agricolo, pranzi e degustazioni, aperitivi e merende, attività per i bimbi e per i sognatori, la FieraMercato e la mostra delle foto dei viaggiatori per le vie del paese medievale. ------ Info, prenotazioni, orari, schede e dettagli sugli ospiti: 050-796117, 0583-356182 - info@festadelcamminare.it – www.festadelcamminare.it
torna su




haiku la voce sola di Lorenzo Pierobon
Il nuovo lavoro di Lorenzo Pierobon, undici brani di sola voce e canto armonico è disponile su cd, iTunes e nei migliori digital stores. **** http://www.lorenzopierobon.com/attivita/haiku/ **** Questi undici brani di “sola voce” parlano la stessa lingua di una polaroid, di una istantanea che estrae dal continuum della vita, una porzione di fiume da tenere sempre in tasca. Da una vocale: che sia una “A” od una “O” od una “E” si dischiudono mondi, galassie emotive inesplorate, ogni vocale si fa abside, catino, navata, cattedrale oppure ci trasporta ai piedi e in cima ad una montagna, o ancora si fa traversata di dune del deserto, pellegrinaggio tra le colline. Questi haiku vocali sono la prova sonora che si può costruire un’architettura con una sola vocale, o con meno ancora: della voce può bastare anche una sola increspatura. Ovunque ci conduca Lorenzo Pierobon, sentiamo che il luogo in cui siamo approdati è sacro, e ben al di là di qualsiasi religione costituita. (Dome Bulfaro) - www.lorenzopierobon.com http://vocalharmonicsinmotion.blogspot.com/
torna su




LE SCARPE DI LILLY - Laboratorio Teatrale per Bambini Felici – Savigliano (CN)
Venerdì 8 marzo, dalle ore 16:30 alle ore 18, a Savigliano, presso la Biblioteca dell’Università Piazza Turletti n.9, ha inizio il Laboratorio Teatrale per Bambini Felici “LE SCARPE DI LILLY”, tenuto da Grazia Isoardi. ---- Prima regola: togliersi le scarpe. Poi si fa il cerchio per il saluto iniziale, si osservano i compagni, si fa loro qualche coccola ed il gioco inizia. Il gioco del teatro. Un gioco bello, perché ricco di linguaggi e di creazioni, in un clima sereno e senza giudizio nel quale non si deve dimostrare nessuna abilità particolare, ma lasciare semplicemente spazio alla Signora Fantasia. Proprio come la Signora Lilly quando si mette davanti allo specchio per farsi bella e si diverte a provare tutti i vestiti della mamma, senza mai trovare le scarpe giuste. Nell’arco di dodici incontri di Laboratorio i bambini sperimenteranno giochi ed esercizi di espressione corporea, rilassamento e di creazione di oggetti e situazioni teatrali. Gli obiettivi del progetto sono quelli di tenere viva la capacità creativa dei bambini, di educare all’ascolto e di recuperare la bellezza del creare in gruppo. Perché è proprio vero che “giocando“ si impara anche ad essere più belli e più buoni. ---- Per informazioni ed iscrizioni telefonare, in orario serale, al cell. 340 3732192 o scrivere a info@vocierranti.org --- Voci Erranti Onlus, Via Priotti 37, 12035 Racconigi(CN), tel/fax 0172.89893, cell. 340.8498872
torna su




“Scrittura felice”, incontro a Fonte Avellana – (PU)
Visti i tempi che corrono, così carichi di sfide spiazzanti e a volte schiaccianti, ma anche stimolanti e rigeneranti, da qualche anno artisti, autori, lettori, si incontrano nella splendida atmosfera naturale e spirituale di Fonte Avellana www.fonteavellana.it/ per qualche giorno di reciproco ascolto e confronto nel fecondo silenzio del luogo camaldolese. Quest’anno dal 21-23 giugno 2013 ci si mette in gioco sul tema “Scrittura felice” – nel senso non solo di gioiosa o ben riuscita, ma anche umoristica, tragicomica, fruttuosa… Il tema può essere declinato liberamente (un saggio, dei versi, un racconto, una testimonianza, un’opera d’arte, canto, musica, graphic novel… un mix di queste cose). La kermesse è aperta a tutti gli interessati (credenti e non credenti, anche come semplici uditori, sono previsti comunque diversi dibattiti aperti). Partiremo alle 15.00 di venerdì per finire alle 17.00 di domenica. Il costo del soggiorno dalla cena di venerdì al pranzo di domenica è al costo speciale di Euro 110,00 (Euro 80 per chi ha meno di 35 anni). Verranno fornite lenzuola e coperte ma è necessario portare gli asciugamani. È obbligatoria la presenza per tutta la durata della kermesse: questo per creare convivialità, rispettare il silenzio, la preghiera e la vita liturgica dei monaci (alla quale chi vuole potrà partecipare) e staccare veramente, sia pur per pochi giorni. Chi lo desidera potrà restare più a lungo, per qualche giorno di quiete/vacanza personale, accordandosi direttamente con il priore. --- Le prenotazioni vanno fatte direttamente a lui partire dal 2 aprile 2013 al numero 0721-730261 --- Si prega di telefonare intorno alle 13,00 o dalle 20,00 alle 21.00, foresteria@fonteavellana.it --- Chi è interessato è pregato di inviare per mail a info@faraeditore.it entro il 10 marzo prossimo una foto, una breve e simpatica e gioiosa biografia in massimo 5 righe e il titolo del suo intervento di massimo 15 minuti. È possibile portare proprie opere, libri, cd, ecc. per vendite o scambi autogestiti, o per donarli al monastero. Chi suona uno strumento è pregato di portarlo. --- Per vedere come sono strutturate queste kermesse: link di quella dello scorso anno narrabilando.blogspot.it/2012/02/scrivere-per-il-futuro-ai-tempi-delle.html ----- Alessandro Ramberti) www.faraeditore.it
torna su




'Donne e dee'- serata di musica e poesia - 8 marzo 2013 a Torino
Il Simposio delle dee presenta 'Donne e dee' Serata inaugurale con musica e poesie a cura di Maria Grazia Silvi Antonini e Blanca Briceno Venerdì 8 marzo 2013, Ore 21,00 Centro Verba Manent Via Lessona, 46 - Torino Ingresso libero con uscita a cappello - Consigliata prenotazione. tel.011.71.01.39/333.74.58.504 - www.reginald-aui.it
torna su




Giornata della donna - 8 marzo 2013 a Gallarate (VA)
Giornata della DONNA all’Università del Melo VENERDÌ 8 MARZO 2013 Ore 15.00 Piano bar con ANNA DELLI PONTI, a seguire: Un caffè con... ANGELO SENALDI - FIORA CAPPA Sfumature di rosa: donne e pari opportunità --- Ore 17.00 Inaugurazione mostra fotografica MARCO PREDAZZI Amazzoni ---- a seguire: Spettacolo coreutico Gruppo coreografico di SILVANA BAZZI Identità allo specchio - Per informazioni: tel. 0331 708224 Università del Melo Via Magenta 3 - Gallarate (VA) www.melo.it
torna su




Infinito Edizioni presenta: “Fare Editoria. Viaggio tra i mestieri del libro”
'Fare editoria. Viaggio tra i mestieri del libro' è il nuovo libro di Luca Leone. ------ Molte persone sognano di fondare una casa editrice o di lavorarci, oppure di pubblicare un libro, d’entrare nel mondo della distribuzione editoriale, magari on line, o di aprire una libreria. Fare editoria spiega quali sono i passi da compiere, i meccanismi, le problematicità, i vantaggi, gli svantaggi del settore e le prospettive del lavorare in un mondo così amato e così sconosciuto, quale quello dell’editoria, sia cartacea che elettronica. ----- “Un libro come questo che non promette, ma mette in guardia, che non spinge e semmai trattiene è un buon viatico per chiunque voglia entrare in questo periglioso mondo. Senza mai dimenticare entusiasmo e competenza…” ---- L’autore: Luca Leone (Albano Laziale, 1970), giornalista professionista e saggista, è laureato in Scienze politiche. È direttore editoriale e co-fondatore della casa editrice Infinito edizioni. Ha scritto e scrive per molte testate. Questo incluso, ha firmato tredici libri, tra i quali Srebrenica. I giorni della vergogna, Infinito edizioni, 2005-2011; Bosnia Express, Infinito edizioni, 2010; Saluti da Sarajevo, Infinito edizioni, 2011; Mister sei miliardi, Infinito edizioni, 2012. Per contattarlo: direzione.editoriale@infinitoedizioni.it - Il suo blog: lucaleone.blogspot.com - la sua pagina facebook: Luca Leone. Info: Infinito edizioni: 059/573079, Maria Cecilia Castagna: 320/3524918
torna su




'Israeliani e Palestinesi. Sindaci per la pace' - Circolo dei lettori - Torino
Mercoledì 6 marzo 2013, ore 18.00 al Circolo dei Lettori - Sala Gioco, Via Bogino, 9 Torino - Israeliani e Palestinesi ' Sindaci per la Pace' evento organizzato dal CIPMO - Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente. Dodici sindaci israeliani e palestinesi si incontrano a Torino per riaprire un difficile dialogo. Dopo il riconoscimento della Palestina come Stato osservatore non membro da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU, dopo le elezioni israeliane viene annunziata la prossima visita del Presidente Obama, volta a riaprire i canali del negoziato tra le parti. Ma le diplomazie da sole non bastano, devono entrare in gioco le società civili se si vuole costruire questa pace difficile. Questa pace va costruita anche dal basso, a livello locale. Le Municipalità sono le istituzioni più vicine alle popolazioni e quelle che meglio possono interpretarne sentimenti e bisogni, contribuendo a superare il fossato apertosi tra le due società. **** Presiedono: Janiki Cingoli, Direttore del Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente, Geneva Initiative - Italia --- Shlomo Brom, membro dello Steering Commitee di Geneva Initiative Israel e Senior Research Associate all’INSS - Institute for National Security Studies di Tel Aviv --- Nidal Foqah, Direttore generale di Geneva Initiative Palestine. La parola ai Sindaci: Ghassan Al Shak'a, Sindaco di Nablus (Palestina) e membro del Comitato Esecutivo dell’OLP --- Moshe Sinai, Sindaco di Rosh HaAyin (Israele). **** E' prevista la traduzione simultanea. Per maggiori informazioni: CIPMO - Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente Tel. 02/86.61.47-09 , www.cipmo.org
torna su




SDEBITIAMOCI! - Torino
Mercoledì 6 marzo alle ore 18,00 presso la libreria “Il ponte sulla dora” (via Pisa, 46 – Torino), Giuliana News presenta: “SDEBITIAMOCI!” Per un'ecologia della spesa quotidiana: percorsi innovativi di consapevolezza finanziaria e di approccio al consumo --- Per la serata è prevista la presentazione del libro “Sdebitiamoci!” di Massimo Melpignano (CaratteriMobili 2013). Insieme all'autore intervengono: Antonio Cajelli (educatore finanziario), Giuliana Cupi (Fabio News), Roberta Vendrame (Cooperativa Sociale Ergonauti). Modera: Stefania Collina (direttore Solidea) --- Questo non è il solito libro sulla crisi, le sue origini, i suoi possibili sviluppi. Nato dall’esperienza ventennale di un avvocato che ha dedicato la sua professione alla difesa dei consumatori e degli utenti dei servizi bancari e finanziari, Sdebitiamoci! è un manuale che indica le strategie quotidiane per sottrarsi alla logica dell’indebitamento e del consumo coatto. Dopo una prima parte in cui, con un linguaggio semplice e accessibile a tutti, sono svelati alcuni dei meccanismi dell’indebitamento privato, nella seconda parte sono proposti una serie di strumenti utili a trasformare il nostro approccio quotidiano alla spesa. “Sdebitiamoci!” è distribuito in tutta Italia da NdA (http://www.ndanet.it.) per maggiori info www.caratterimobili.it o info@caratterimobili.it
torna su




Serate dedicate alle donne Resistenti - Scuola di Pace - Boves
La Scuola di Pace di Boves organizza per il mese di marzo un ciclo di serate dedicate alle donne Resistenti nel senso più ampio del termine. La serie d'incontri 'Perché la donna non è cielo, è terra - Passato, presente e futuro al femminile' si terrà per tre venerdì consecutivi al teatro Borelli alle 21. ----- Prenderà avvio l'8 marzo con l'intervento di Sara Alberione e Maddalena Forneris sulle donne di ieri e di oggi: una riflessione-dibattito sul ruolo della componente femminile nella società e sulla sua centralità nella Storia. ----- Proseguirà il 15 marzo con le poesie di Ornella Giordano lette da Chiara Giordano e commentate dai filmati di Riccardo Rovera, nell'atmosfera creata dalla voce di Valeria Arpino, accompagnata dal clarino di Eugenia Ruggeri e dall'arpa di Alessia Musso. ----- Culminerà venerdì 22 marzo con il reading di 'L'Anello forte', romanzo di Nuto Revelli, da parte di 30 donne - tanti quanti gli anni della Scuola di Pace: si tratterà di letture spontanee, non teatrali, a cura di donne, note e meno note, che si siano particolarmente distinte per l'impegno con cui hanno perseguito i proprio obiettivi. Coordinatrice della Scuola di Pace Prof.ssa Cristina Bersani. Claudia – Biblioteca di Boves 0171/391834
torna su




Un'Ora di Storia al Castello di Agliè - Torino
Un'Ora di Storia al Castello di Agliè - Castello Ducale di Agliè Salone di San Massimo venerdi 8 marzo ore 21.00 ingresso libero fino ad esaurimento posti --- Il Castello ducale di Agliè ospita da Ottobre 2012 a Maggio 2013, il consueto appuntamento con le grandi e piccole storie nel ciclo di conferenze: “Un'Ora di Storia al Castello di Agliè”. Il prossimo appuntamento del ciclo, previsto per venerdì 8 marzo alle ore 21.00, è intitolato “La Battaglia di Isso”: interverranno la dott.ssa Annamaria Aimone, Funzionario Storico dell'Arte e responsabile delle collezioni del Castello e la dott.ssa Lea Ghedin, docente di Restauro presso il CESMA di Cuorgnè e SAF di Venaria. La conversazione avrà luogo, come di consueto, presso il Salone di San Massimo del Castello e durerà circa un'ora. L'intervento verterà su un curioso manufatto, recentemente restaurato, conservato presso le serre del Castello. CASTELLO DUCALE DI AGLIE’ Piazza del Castello, 2 – Agliè (TO ) tel. + 39 0124 33 01 02 -- PER INFORMAZIONI: sbap-to.comunicazione@beniculturali.it tel: 011-5220497
torna su




Questa mia bellezza senza legge, di Grazia Frisina
venerdì 8 marzo 2013 ore 17.30 Caffè storico letterario Le Giubbe Rosse Piazza della Repubblica 13 - Firenze ---- mercoledì 13 marzo 2013 ore 21 Saletta Laura Conti (locali Casa della Salute-ex Coop, via Curiel-Agliana) ---- giovedì 14 marzo 2013 ore 16.30 Biblioteca San Giorgio via S. Pertini - Pistoia ---- Grazia Frisina presenterà 'Questa mia bellezza senza legge' ventisei componimenti poetici dedicati ad altrettante donne più o meno celebri della storia, della letteratura, della mitologia, della tradizione biblica: da Eva, a Dulcinea del Toboso, dalla poetessa Alda Merini alla Monaca di Monza, dalla dea Venere a una Penelope controcorrente che respinge Ulisse di ritorno a Itaca, stanca di un lungo 'esilio in questa casa'.
torna su




Abbiamo bisogno anche della vostra collaborazione!!! - Campagna SMS solidale per CasaOZ
Care amiche e cari amici, il 3 marzo è partita la nostra campagna SMS solidale per raccogliere fondi a favore di CasaOz. Per tre settimane, fino al 24 marzo compreso, basterà un SMS o una chiamata da rete fissa al numero che vi manderemo per aiutarci a restituire un po' di serenità a tanti bambini che affrontano la malattia. Abbiamo ottenuto spazi promozionali su La7 e come l’anno scorso stiamo lavorando per ottenere attenzione dalle varie reti televisive locali e digitali, dalle radio, dalla stampa e dal web. Abbiamo bisogno anche della vostra collaborazione!!! Se avete un profilo sui social network, se gestite un blog o avete qualche amico che lo fa, se curate un sito potete aiutarci a diffondere l’immagine ufficiale della campagna. Inviateci una mail e vi faremo avere il jpg o il banner (in questo caso forniteci le dimensioni). Potrete anche scaricare dal sito la locandina, che metteremo a partire dal 3 marzo con gli altri materiali di divulgazione, e potrete appenderla nella bacheca del vostro posto di lavoro, oppure inoltrarla ad amici e chiedere loro di fare lo stesso. Oppure, fateci sapere se conoscete eventi o luoghi in cui poter lasciare del divulgativo della campagna. Ogni aiuto per fare passaparola e divulgare la campagna è davvero prezioso! Lo scorso anno abbiamo raccolto oltre 80 mila euro. Quest’anno dobbiamo fare meglio! Vogliamo accogliere e aiutare qui a Torino ancora più bambini malati con le loro famiglie e desideriamo costruire presto una seconda CasaOz, perché altri bambini possano beneficiare dei servizi di CasaOz. Contiamo su di voi e vi ringraziamo fin d’ora!!!! Associazione CasaOz Onlus, Corso Moncalieri 262, Torino.
torna su




Turismo con gusto - La nota di marzo 2013 di Beppe Tassone
“La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella”, lo ha sostenuto il politico e gastronomo francese Anthelme Brillat-Savarin, vissuto a cavallo fra il 1700 ed il 1800, in “Fisiologia del gusto”. Cito questa frase perché finalmente, messo da parte l’inverno più crudo, col mese di marzo si guarda alla primavera e con essa si aprono, in previsione anche della Pasqua, le stagioni delle feste locali. La cucina locale di queste feste e delle tradizioni legate alla Pasqua ed alla primavera è tanta parte e merita tutta la considerazione, non solo per la sua importanza culturale, ma anche per la capacità che ha di aiutare il territorio a crescere ed a valorizzarsi. Il nostro Paese, anche in momenti di forte difficoltà, qual è questo, possiede un patrimonio d’incommensurabile valore che è dato da schiere di volontari che aiutano le località, anche le più piccole e marginali, a tramandare le proprie tradizioni e ad offrire a chi le frequentala possibilità di apprezzare sapori tipici che si differenziano molto tra loro. Una ricchezza che nessun’altra nazione al mondo è il grado di proporre: per l’Italia si tratta di un’esclusiva della quale andare orgogliosa. Non basta, però, limitarsi a prenderne atto, è necessario un intervento che aiuti i volontari a continuare nella loro azione e che sostenga quell’incommensurabile patrimonio che è formato da tante pro loco che, insieme, rappresentano la spina dorsale del turismo così detto “minore”. Un turismo che non è per nulla di serie inferiore e che, anzi, deve essere aiutato a crescere perché è in grado di fare la differenza aiutando il territorio ad esprimersi al meglio ed anche a trovare nuove potenzialità di tipo economico ed occupazionale. Chi naviga su internet, con poca fatica, è in grado di immergersi nella variegata realtà italiana, fatta di migliaia di prodotti tipici che, se messi in rete, sono in grado di fare sistema e di proporre un territorio tutto da scoprire ed in grado di operare una forte sinergia con le altre attività economiche ed occupazionali della zona. Marzo rappresenta, sotto diversi punti di vista, il primo vero mese del nuovo anno: quello della natura che si riprende a pieno, delle gemme che sbocciano ed anche delle attività che si ripropongono dopo alcuni mesi di letargo: il turismo ha bisogno di questo rifiorire, che è in grado di sottolineare l’importanza che, nel nostro Paese, il territorio, formato da ottomila e passa comuni, costituisce. Di qui la necessità di prendere coscienza di questo patrimonio e di aiutarlo a rinforzarsi e a diventare sempre più strategico. E’ facile dirlo, ma senza interventi legislativi, senza una forte volontà da parte di chi governa stato, regioni e comuni, il rischio è quello che molte tradizioni siano dimenticate ed abbandonate per sempre. Non deve avvenire: l’impegno a potenziare il patrimonio culturale, enogastronomico e folcloristico delle località nelle quali viviamo, deve rappresentare un elemento fondamentale, in grado non solo di aiutare la ripresa economica ed occupazionale, ma anche di favorire la riscoperta di quei valori genuini che troppo spesso abbiamo dimenticato, senza ricavarne alcunché di positivo. Beppe Tassone, 347 2465324 beppe@cnnet.it
torna su




Giornata della Donna, Poesia e Amicizia... - Torino
Venerdì 8 marzo, ore 18.30, allo +SpazioQuattro, via Saccarelli 18, Torino, Beatrice sta a guardare… il filosofo e scrittore Piero Burzio incontra Dante e ci conduce per “Sentieri filosofici nel Sacro Poema”. Info e prenotazioni: Mattioli 335 5353037 - Offerta libera a partire da 3 euro – Gradita prenotazione. Per Edizioni Angolo Manzoni (con cui ha pubblicato saggi e romanzi) Piero Burzio dirige la Collana editoriale La grande onda. **** Sabato 9 marzo, al Museo Regionale di Scienze Naturali, Torino, inaugurazione di “Mostre imperdibili. Zigaina e Pasolini, arte oltre le mode” (a cura di Enzo Spadon). Il Catalogo delle opere di Pier Paolo Pasolini e Giuseppe Zigania, a cura di: Ass. SP-AIPS e Associazione sulla Parola - ONLUS, è pubblicato ad alta leggibilità... in EasyReading©(© Edizioni Angolo Manzoni). La Mostra prosegue sino al 1° maggio. **** Giovedì 21 marzo, inizio della Primavera e giornata della Poesia, alle ore 18.00 la nostra amica Adele Rosazza sarà alla Libreria PiemonteLibri, via San Tommaso 18, Torino, con Gian Giacomo Migone, Rocco Moliterni ed Enrica Ciccarelli. Perché a volte gli Angeli sono un po’ Sbagliati… Edizioni Angolo Manzoni http://www.angolomanzoni.it/
torna su




Premio Barbara Fabiani per la Storia Sociale - seconda edizione
La casa editrice Infinito edizioni con il patrocinio, di Biblioteche di Roma, Società italiana delle Storiche, Associazione Italiana di Storia Orale, Fondazione Lelio e Lisli Basso-Issoco, Associazione culturale Vita Romana (fondata da Barbara Fabiani) Noidonne, Golem Informazione, Il Cassetto, Circolo culturale “Il nome della Rosa”, Museo di Alatri, A Nord Est di Che, Eidos, Isri-Cisl, Associazione per la comunicazione e l’incontro dei popoli Macondo presenta la II° edizione del PREMIO BARBARA FABIANI PER LA STORIA SOCIALE --- Il Premio Barbara Fabiani per la Storia Sociale nasce in memoria della scrittrice, giornalista e studiosa di scienze sociali Barbara Fabiani, scomparsa il 14 dicembre 2011 all’età di 43 anni. Il Premio nasce con il fine di indagare e raccontare l’evoluzione delle questioni di genere e, più in generale, dei rapporti affettivi e familiari nell’esperienza delle persone e nel corso della storia. Obiettivo del Premio è di valorizzare ogni anno un’opera divulgativa in materia – scelta tra quante saranno inviate al vaglio della Giuria, presieduta dal professor Carmine Russo – così da mantenere alta l’attenzione sugli studi sociali e, al contempo, costituire una biblioteca divulgativa di alto spessore letterario e sociale in materia. Il Premio si compone di due sezioni: “parole”, all’interno della quale potranno trovare spazio lavori di saggistica, inchieste, reportage, opere teatrali; la seconda “immagini”, all’interno della quale potranno trovare spazio fotografie o illustrazioni. Dette sezioni avranno, ciascuna, un’unica opera vincitrice. Ciascuna delle due opere vincitrici sarà premiata con la pubblicazione. Le due opere vincitrici, una per ogni sezione, concorreranno a costituire un’unica opera letteraria: l’immagine vincitrice (fotografia o illustrazione, a colori o in bianco e nero) costituirà la copertina del libro, all’interno del quale sarà pubblicato il lavoro vincitore della sezione parole. Le opere devono naturalmente essere inedite per poter partecipare al Premio. Il regolamento completo del Premio si trova agli indirizzi web http://www.infinitoedizioni.it/contenutof.php?d=pers5 e http://premiobarbarafabiani.blogspot.com/ --- Per informazioni: premiobarbarafabiani@gmail.com - info@infinitoedizioni.it - http://www.facebook.com/pages/Premio-Barbara-Fabiani/543116825719699 - Infinito edizioni: tel.059/573079
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.