Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE B... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

La compagnia Racines de Poche (Paris) presenta: “BOB E BETH” - SABATO 6 e DOMENICA 7 APRILE 2013 ORE 21
La compagnia Racines de Poche... continua.

PAROL - SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI - Progetto Europeo
I HAVE A DREAM (Ho un sogno) ... continua.

SCRITTURALIA DI PRIMAVERA - prossimo appuntamento domenica 21 APRILE 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE - PRIMO APPUNTAMENTO SABATO 13 APRILE da Ada e Battista
DOMUS APRILIA rassegna itinera... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

FARE I DOLCI IN CASA, con Domenico Benedetto, domenica 26 maggio 2013
FARE I DOLCI IN CASA, con Dome... continua.

2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - TANTO GENTILE, di Dante Alighieri
TANTO GENTILE: Tanto... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Àngeli e dèmoni di Dan Brown.
Si svegliò di soprassalto dall... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - I PROBLEMI CIRCOLATORI DELLE GAMBE (seconda parte)
I PROBLEMI CIRCOLATORI DELLE G... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO REKINDLE, TO MAR
TO REKINDLE /ri:ˈkɪn... continua.


Utenti Frécciolenews

Unicef: contro le discriminazioni “riformare la legge sulla cittadinanza”
Unicef: contro le discriminazi... continua.

A VOLTE GIÒ, A VOLTE NO” TOUR 2013 – PRATO
Giovedì 4 aprile, a Prato, al ... continua.

CORSO DI FORMAZIONE SULL'USO DELLE MASCHERE NAIF - Serra San Quirico
Vuoi partecipare ad una due-gi... continua.

Eventi di Aprile 2013 - Comune di BOVES
Venerdì 5 aprile 2013 ore 21,... continua.

La vedova allegra – Bardonecchia (TO)
Domenica 31 marzo alle ore 21:... continua.

Mostra del Laboratorio Zanzara - InGenio Arte Contemporanea - Torino
Dal 22 marzo al 10 aprile 201... continua.

Proseguono gli Incontri Letterari alle ‘Giubbe Rosse’ - Firenze
Giovedì 28 marzo 2013 alle ore... continua.

Serata pubblica con SANDRO BOZZOLO
Il prossimo appuntamento con l... continua.

PASQUA CON GLI ASINELLI, LUNGO LA VIA FRANCIGENA
PASQUA CON GLI ASINELLI, LUNGO... continua.

PREMIO LETTERARIO MACCHIA D'ISERNIA
L’ASSOCIAZIO... continua.

Volontariato, una grande risorsa per il turismo
Da la 'Nota' del mese di apr... continua.

MEDITAZIONE - Torino
Dal 22 marzo e con cadenza qui... continua.

Workshop yoga del suono - Torino
Il 5° chakra: la creatività (v... continua.

CORSO PROFESSIONALE BASE MASSAGGIO THAI - Torino
Con un minimo di 8 partecipant... continua.

YOGA DEL SUONO (corso principianti) - Torino
Tutti i lunedì dalle 18.30 all... continua.

yoga e canto gestanti e post parto - Torino
Tuui i martedì dalle 16.00 all... continua.


ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE BOLLE DI SAPONE PER IL PROGETTO EUROPEO 'PAROL' SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI oltre i confini, oltre le mura ------- Ad oggi adottate 29.507 bolle di sapone. Ne mancano ancora 35.493 ! ---------- ADOTTA UN GRAPPOLO DI BOLLE DI SAPONE ! ----------- Paesi coinvolti nel progetto: Italia, Belgio, Grecia, Serbia, Polonia -------- Le carceri coinvolte in Italia: 'Lorusso-Cutugno' (Torino), 'Rodolfo Morandi' (Saluzzo) --------- Saranno coinvolti, in un'ottica di integrazione, anche i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro (normalità & disabilità) VIAGGI FUORI DAI PARAGGI' ------------ 'Non tutti possono essere artisti, ma un artista può venire da ogni luogo” (Citazione dal film di Ratatouille) -------- - s p a r g i - l a - v o c e - d i f f o n d i - m o b ì l i t a t i - - f a i - t a m - t a m - a d o t t a - a n c h e - t u ------ <<<<<< g r a z i e - p e r - a v e r - d i f f u s o - e - a d o t t a t o >>>>>> ------ DATI DI CASCINA MACONDO PER BONIFICI BANCARI: conto corrente N° 1000 / 13268 - Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA', filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi - codice postale 20121 ---- IBAN: IT13C0335901600100000013268 per versamenti italiani ---- BIC: BCITITMX codice per versamenti internazionali ------ intestazione del bonifico: Cascina Macondo APS, Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy ------- indicare la causale del versamento: donazione adotta 1 bolla di sapone --------- per dettagli sull'iniziativa e per sapere come procedono le adozioni e i nomi degli amici che già hanno aderito, COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90 -----------------------------------------------------------------------
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




La compagnia Racines de Poche (Paris) presenta: “BOB E BETH” - SABATO 6 e DOMENICA 7 APRILE 2013 ORE 21
La compagnia Racines de Poche (Paris) presenta: “BOB E BETH” --- Creazione, interpretazione, regia: Florian Lasne e Nagi Tartamella --- Testi: Florian Lasne, Nagi Tartamella, Pietro Tartamella --- sguardo esterno: Cie “à fleur de peau” (Denise Namura et Michael Bugdahn) --- Coproduzione: Aps Cascina Macondo/ Racines de Poche <><> SABATO 6 e DOMENICA 7 APRILE 2013 ORE 21 - Teatro Garybaldi - Via partigiani 4 - Settimo Torinese <><> Piccola storia d'amore ironica,poetica e amara. Teatro di gesto e di parola. Specchio della coppia nei suoi splendori e decadenze. Gli attori, con la loro sensibilità e ironia, la loro gestualità e mimica, seducono piccoli e grandi. Ritmo e movimento. Burlesco e poesia ***** “Bob et Beth” est une scène de ménage à la sauce spaghetti. Un mix entre Matrix et Sergio Leone avec comme fil conducteur la vie de deux êtres à la dérive. Tout commence à table à l'heure du dîner. Des regards, des gestes, et tout bascule. Le couple refait le match d'une vie faite de petits bonheurs et de désespoir. (Giornale Dordogne libre, festival Mimos) ***** Vidéo: http://www.youtube.com/watch?v=zboTPxk2Wjc ----- Teatro civico Garybaldi di Settimo Torinese - via partigiani 4 - biglietti: intero euro 14 / ridotto euro 10 / ridotto residenti euro 8 / ridotto speciale euro 6 -- ridotto: fino ai 25 anni, studenti universitari, oltre 65 anni, associazione culturale foravia, residenti comuni sbam area nord est, soci arci, allievi scuole di teatro musica e danza - ridotto residenti: residenti di settimo torinese - ridotto speciale: allievi di teatranzartedrama, ragazze/i fino ai 18 anni carnet come tu mi vuoi euro 90 - apertura cassa teatro un’ora prima dello spettacolo PER INFO e PRENOTAZIONI 011/ 643038 -- Contatti compagnia: racinesdepoche@gmail.com - www.racinesdepoche.com
torna su




PAROL - SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI - Progetto Europeo
I HAVE A DREAM (Ho un sogno) È la frase con cui viene identificato il discorso tenuto da Martin Luther King il 28 agosto del 1963 davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine di una marcia di protesta per i diritti civili. I padri fondatori dell’Unione Europea: Konrad Adenauer, Sir Winston Churchill, Alcide de Gasperi, Walter Hallstein, Jean Monnet, Robert Schuman, Carlo Sforza, Paul-Henri Spaak, Altiero Spinelli….. negli anni dal 1940 in poi they had a dream (ebbero un sogno). L’Europa Unita è dunque una creatura recente, davvero giovane. Lunga è ancora la strada che deve percorrere. L’hanno pensata gli uomini politici, gli intellettuali, gli economisti che avevano un sogno. Il progetto PAROL vuole dare l’opportunità ai detenuti delle carceri di cinque paesi dell’Unione Europea di essere parte attiva di questo sogno. Un’opportunità per i detenuti di sentirsi partecipi e fautori di un’Europa Unita attraverso un progetto che li vede protagonisti. Attraverso la loro arte, la loro formazione, la trans-nazionalità, attraverso la loro parola, attraverso le relazioni che il progetto PAROL vuole tessere, poter sostenere che un popolo prigioniero e sofferente può dare uno stimolo emotivamente forte per continuare ad avere un sogno ---- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1176:parol-scrittura-e-arti-nelle-carceri-oltre-i-confini-oltre-le-mura-progetto-europeo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SCRITTURALIA DI PRIMAVERA - prossimo appuntamento domenica 21 APRILE 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




DOMUS APRILIA - IN UNA CASA A CONOSCERE ALTRE CASE - PRIMO APPUNTAMENTO SABATO 13 APRILE da Ada e Battista
DOMUS APRILIA rassegna itinerante di letture ad alta voce nelle case a cura di Cascina Macondo. I PRIVATI APRONO LE LORO CASE PER INVITARE UN PUBBLICO DI AMICI E FAMIGLIARI AD ASCOLTARE LE STORIE DEI NARRATORI DI MACONDO ... STORIE CHE PARLANO DI CASE ... Quarto e ultimo appuntamento sabato 24 MAGGIO 2014, ore 21.00, in casa di Anna Masoero a Castelnuovo Don Bosco (AT). Il pubblico può intervenire con proprie letture e racconti della durata massima di dieci minuti ciascuno. Porta con te un cuscino o un seggiolino per sederti e ascoltare fantasticamente… OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE CON UNA EMAIL a info@cascinamacondo.com ------------------------------------------------ --- Per saperne di più copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1256:domus-aprilia-2014-in-una-casa-a-conoscere-altre-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2013 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FARE I DOLCI IN CASA, con Domenico Benedetto, domenica 26 maggio 2013
FARE I DOLCI IN CASA, con Domenico Benedetto, domenica 26 maggio 2013 ---- Tutti noi davanti a un dolce non sappiamo trattenerci… però, una volta saziato il nostro desiderio, dobbiamo fare i conti con la nostra linea, con i grassi, con lo zucchero, con il colesterolo, con la cellulite, e altri inconvenienti che inevitabilmente i dolci odierni ci procurano. Vi propongo un incontro dove, insieme, ritorneremo al tempo delle nostre nonne, tempo in cui i dolci erano fatti con ingredienti semplici e naturali senza utilizzare zucchero semolato raffinato, senza l’utilizzo di burro, latte, uova. dolci Utilizzeremo solo farine biologiche, fruttosio (zucchero naturale estratto dalla frutta), malto, olio extra vergine di oliva, riso soffiato, e tanti altri ingredienti che una volta trasformati in dolci stupiranno per la loro bontà e leggerezza. Vedremo come fare degli ottimi dolci per i bambini senza mettere a rischio di carie i loro denti, dolci che, per esperienza personale, vanno a ruba nelle feste di classe a scuola o nei compleanni. Munitevi di taccuino, penna, grembiule, tanta voglia di fare nuove esperienze... ---- PER SAPERNE DI PIU' COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1128:fare-i-dolci-in-casa-domenica-28-ottobre-2012-con-domenico-benedetto&catid=102:news&Itemid=90
torna su




2013-CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO - undicesima edizione -
CASCINA MACONDO BANDISCE la 11° EDIZIONE del CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - 2013 ------- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------ partecipazione: GRATUITA ------ sezione individuale: autori singoli ----- sezione collettiva: scuole e area handicap ----- quantità: massimo tre haiku classici INEDITI (5-7-5 sillabe) in lingua italiana ------ invio: solo attraverso la compilazione del modulo on line previa registrazione al sito www.cascinamacondo.com ------ scadenza: 31 MAGGIO 2013 ----- premiazione: domenica 17 NOVEMBRE 2013 a Cascina Macondo ----- tutti gli haiku pervenuti sono visibili sul sito di cascina macondo ------ il pubblico può votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria)-- VOTARE E' FACILE: BASTA UN CLICK! ------ PER ACCEDERE AI BANDO E A TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CONCORSO, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1154:2013-11d-edizione-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - TANTO GENTILE, di Dante Alighieri
TANTO GENTILE: Tanto gentile e tanto onesta pare / la donna mia quand'ella altrui saluta, / che ogne lingua devien tremando muta, / e li occhi non aridiscon di guardarla. // Ella si va, sentendosi laudare, / benignamente d'umiltà vestuta / e par che sia una cosa venuta / da cielo in terra a miracol mostrare. // Mostrasi sì piacente a chi la mira, / che dà per li occhi una dolcezza al core, / che 'ntender no la può chi non la prova; // e par che dal suo volto si mova / uno spirito soave pien d'amore, / che va dicendo a l'anima: sospira. // (Dante Alighieri)---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Àngeli e dèmoni di Dan Brown.
Si svegliò di soprassalto dall’ìncubo. Il telèfono accanto al lètto squillava. Sollevò la cornetta, intontito. “Pronto?” – “Ròbert Langdon?” chièse una voce maschile. Langdon si tirò su a sedere nel lètto vuòto cercando di schiarirsi le idèe. “Sì, sono ìo…” Diède un’occhiata alla sveglia digitale. Èrano le cinque e diciòtto del mattino. “Dèvo vederla immediatamente.” – “Con chi parlo?” “Mi chiamo Maximilian Koler. Sono un fìsico delle particèlle.” – “Come, scusi?”. Langdon èra confuso. “È pròprio sicuro di volér parlare con me?” – “Lèi insegna iconologìa religiosa all’università di Harvard, giusto? Ha scritto tre libri sulla simbologìa e…” – “Ha idèa di che ore sono?” – “Mi perdoni, ma vorrèi che lèi vedesse una còsa. Non pòsso discùterne per telèfono.” – A Langdon sfuggì un borbottìo irritato. Non èra la prima vòlta che gli accadeva: scrìvere libri sulla simbologìa religiosa comportava, fra l’altro, ricévere telefonate di fanàtici a caccia di conferme sull’ùltimo segno ricevuto da Dìo. Il mese prima una spogliarellista dell’Oklahòma gli aveva promesso “la nòtte più infuocata della sùa vita” se fosse andato a trovarla per verificare l’autenticità di una croce magicamente comparsa tra le sùe lenzuòla. Langdon l’aveva chiamata “la Sìndone di Tulsa”. – “Come ha fatto a trovare il mìo nùmero?” Si sforzò di èssere educato, nonostante l’ora. – “Su Ìnternet. Nel sito del sùo libro”. Langdon corrugò la fronte. Èra più che sicuro che su quel sito non fosse riportato il sùo nùmero di telèfono. Èra chiaro che quell’uòmo mentiva. –“Dèvo vederla” insistètte la voce. “La pagherò bène.” – Langdon stava iniziando a spazientirsi. “Mi spiace, ma pròprio non…” – “Se parte adèsso può èssere qui per le…” – “Ìo non hò nessuna intenzione di muòvermi da qui. Sono le cinque del mattino!” Langdon riattaccò e posò di nuòvo la tèsta sul cuscino, chiuse gli òcchi e provò a riaddormentarsi. Non ci fu vèrso. L’ìncubo lo aveva turbato tròppo. Riluttante, si infilò la vestaglia e scese al piano di sotto ------- fiorènza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - I PROBLEMI CIRCOLATORI DELLE GAMBE (seconda parte)
I PROBLEMI CIRCOLATORI DELLE GAMBE (seconda parte)--- Al di là della scleroterapia (iniezioni che chiudono il capillare) e della terapia fotocoagulante con il laser (la chiusura del capillare viene effettuata grazie all’energia luminosa), come si può trattare in modo naturale il problema delle teleangectasie? Per tonificare i capillari e rinforzarne la struttura si possono usare diversi rimedi, che vanno dall’integrazione con vitamine B, C, E e sali minerali come rame, zinco, magnesio e selenio. Invece, volendo usare le piante medicinali, sono tre quelle più efficaci: la vite, l’ippocastano e il mirtillo. La vite ha un’azione tonica vasale e vasoprotettrice; inoltre, è in grado di ridurre gli ematomi derivanti da eventi traumatici. L’ippocastano: l’escina, il principio attivo di questa pianta, ha un’efficace azione vasocostrittrice, permettendo un migliore deflusso ematico dai vasi venosi congestionati e dai capillari superficiali. Il mirtillo è astringente, antibatterico e vasoprotettore della struttura di vene e arterie; inoltre normalizza la permeabilità dei capillari. Un’altra sostanza naturale che può essere abbinata ai precedenti rimedi è la diosmina, che appartiene al gruppo dei bioflavonoidi (denominati anche vitamina PP), utile nel caso di fragilità capillare e di stanchezza e gonfiore degli arti inferiori. E’ bene ricordare, comunque, che i trattamenti delle teleangectasie difficilmente sono definitivi; spesso, con il passare degli anni, occorre sottoporsi a nuove applicazioni terapeutiche, in quanto le teleangectasie tendono a recidivare anche se sono ben trattate. Quali sono invece i principali altri problemi circolatori di vene e arterie? Per quanto riguarda le vene, i principali sono le vene varicose e la flebite. Per quanto riguarda le arterie, la sindrome di Raynaud. Le vene varicose sono sfiancamenti delle vene, che risultano ingrossate, gonfie, quasi attorcigliate, soprattutto nella parte inferiore della gamba. Le minuscole valvole “a nido di rondine” che si trovano nel lume della vena e che hanno il compito di impedire la ridiscesa del sangue, diventano incompetenti e si può avere ristagno di sangue negli arti inferiori. La flebite è un’infiammazione della parete della vena a seguito di un trauma o per un aggravamento delle vene varicose. Se si formano anche dei coaguli si può andare incontro a una trombosi. La sindrome di Raynaud è una malattia dovuta a un’anomala sensibilità delle arterie al freddo e può essere molto dolorosa. Nel momento dell’accesso i vasi sanguigni si possono anche chiudere temporaneamente del tutto e mani e piedi si presentano bianchi e contratti ---- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO REKINDLE, TO MAR
TO REKINDLE /ri:ˈkɪndl/ v. t. riaccendere (anche fig.): (to rekindle a fire [a hope] = riaccendere un fuoco [una speranza]); (to rekindle old memories = riportare a galla vecchi ricordi); (to rekindle an old friendship = riallacciare una vecchia amicizia); (The latest incidents are bound to rekindle the debate over football violence = gli ultimi incidenti sono destinati a riaccendere il dibattito sulla violenza calcistica); (She's trying to rekindle their romance = sta cercando di far rivivere la loro storia d'amore) ----------------------------------------------------------------- TO MAR /mɑ:r/ v. t. guastare; rovinare; sciupare; sfigurare; deturpare: (to mar the landscape = deturpare il paesaggio) ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Unicef: contro le discriminazioni “riformare la legge sulla cittadinanza”
Unicef: contro le discriminazioni “riformare la legge sulla cittadinanza”. Nel nostro Paese vive quasi un milione di minorenni di origine straniera, più della metà dei quali nati sul territorio italiano. Nell’anno scolastico 2011/2012 gli alunni con cittadinanza non italiana erano quasi 756.000, mentre nella scuola dell’obbligo su cento alunni nove hanno origini straniere. In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, l’Unicef Italia rilancia il tema della riforma della legge sulla cittadinanza, per facilitarne l’accesso ai minorenni di origine straniera nati e/o cresciuti in Italia. A questo proposito, già nello scorso anno l’Unicef aveva promosso un’iniziativa per il conferimento della cittadinanza onoraria da parte delle amministrazioni locali a bambini e ragazzi di origine straniera. Un atto simbolico per contribuire a creare un clima positivo ai fini dell’effettiva riforma dell’attuale legge. “I risultati, a oggi, sono molto incoraggianti: circa 166 Comuni hanno attribuito la cittadinanza onoraria, altre 108 amministrazioni l’hanno deliberata, 29.625 sono i bambini ai quali è stata effettivamente conferita”, ha ricordato il presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera. “Auspichiamo che questa giornata possa essere l’occasione per riflettere su quanto raccomandato al nostro Paese dal Comitato Onu sui diritti dell’infanzia attraverso le osservazioni conclusive, in cui è stata posta particolare attenzione alle condizioni di vita dei minorenni di origine straniera che vivono in Italia anche rispetto al dibattito sui temi dell’accesso alla cittadinanza”, ha concluso Guerrera. Fonte: “Immigrazione Oggi” (www.immigrazioneoggi.it)
torna su




A VOLTE GIÒ, A VOLTE NO” TOUR 2013 – PRATO
Giovedì 4 aprile, a Prato, al Politeama Pratese arriva “A VOLTE GIÒ, A VOLTE NO”, il nuovo tour di GIÓ DI TONNO nei teatri (prodotto e organizzato dalla Raimo Produzioni e dalla Premiere Produzioni) --- Durante lo spettacolo Giò ripercorre tutte le tappe fondamentali della sua carriera...dal suo esordio a Sanremo ‘94, al grande musical Notre Dame De Paris fino ad arrivare al grande successo con la vittoria della 58° edizione del Festival Di Sanremo, in coppia con Lola Ponce. Non mancano poi tributi ai grandi artisti con i quali ha collaborato negli anni, come Riccardo Cocciante e Gianna Nannini, fino ad arrivare alle imitazioni che l’hanno portato alla vittoria assoluta del programma “Tale e quale show” di Carlo Conti con giudizio unanime di giuria in studio e pubblico da casa. --- A volte musica, a volte parole… Perché Giò canta, suona, veste di musica le emozioni. E poi, quando meno te lo aspetti, ti butta lì un monologo brillante o gli aneddoti di una vita... --- A volte si ascolta, a volte si guarda… Perché Giò tratta la voce come uno strumento nascosto tra anima e palco. Ma sul palco scorrono anche immagini. Storie che raccontano, completano, mischiano e dipingono le canzoni. --- A volte le ha scritte lui, a volte gli altri… Già…Perché Giò è un cantautore, e il cammino scelto passa dalle parti delle cose che ha scritto. Ma ogni cantautore scopre sempre che c’è un altro cantautore che ha scritto pagine importanti ed indelebili. --- A volte musical, a volte tv… Perché Giò indossa i panni secolari di Quasimodo, il campanaro di “Notre Dame De Paris”, di Dr.Jekyll e Mr.Hyde, del cattivissimo Don Rodrigo, e fa rivivere l’attimo fuggente in cui il musical ha portato le voci tra le storie di amore e morte. E poi… E poi cambiano ancora le sembianze, volano leggerezze…e sul palco arrivano altri artisti… Imitati con garbo, omaggiati con rispetto… Dalla voce e da ogni dettaglio… incredibilmente “Tale e Quale”. ---- Info: Press office Daniela Lombardi 339-4590927, 0574-32853, RAIMO Produzioni: 06.97617021 - info@raimoproduzioni.it, PREMIERE Produzioni: 0574.582425 – info@premiereproduzioni.com
torna su




CORSO DI FORMAZIONE SULL'USO DELLE MASCHERE NAIF - Serra San Quirico
Vuoi partecipare ad una due-giorni di formazione sull'’uso delle “Maschere Naif” in un luogo particolare dell’Appennino marchigiano…? Due giorni di immersione totale nel mondo magico delle maschere naif, per staccare dalla routine e per entrare nell’universo dei personaggi ingenui… Nell’ambito dei week-end “I TEATRI DEL TEATRO EDUCAZIONE” che intendono avvicinare alla poetica e alle pratiche del teatro educazione: 28 e 29 marzo 2013: “LA MASCHERA NAIF” Condotto da ENZO PESANTE - A chi è rivolto: insegnanti e operatori teatrali o teatranti, addetti alla comunicazione, lavoratori del sociale, studenti universitari di facoltà umanistiche - Luogo: Serra San Quirico, Palazzo ATG - Programma orario: inizio giovedì 28 marzo 2013, ore 18.00. Termine ore 22. Poi cena in cucina ATG. Inizio venerdì 29 marzo ore 10.00 sino alle ore 13. Pranzo e ripresa dalle ore 15 fino alle ore 20. Sabato mattina Partenze... Ore di formazione: 12 -- Costo: 150,00 euro che comprende docenza, vitto e alloggio. Per informazioni: uffici ATG 0731 86634, oppure contattare Enzo Pesante cell. 3485300428
torna su




Eventi di Aprile 2013 - Comune di BOVES
Venerdì 5 aprile 2013 ore 21,00 - Auditorium Borelli di Boves - ALCASE Italia Onlus (www.alcase.it) organizza concerto russo, brani di Tchaikovsky e Rachmaninov interpretati da una pianista russa. **** Domenica 7 aprile 2013 Apertura musei dalle ore 15 alle ore 17: Museo della Resistenza (via Marconi) a cura dell’Associazione Equinozio d’autunno. Ingresso libero. **** Venerdì 12 aprile 2013 ore 21,00 - Auditorium Borelli: Presentazione del libro “Nom e stranom” – Casa editrice Primalpe. **** Venerdì 19 aprile 2013 ore 21,00 - Auditorium Borelli : Incontro a cura dell’A.C.A.T. con la popolazione bovesana sul ruolo della famiglia nell’affrontare il problema dell’alcool. Serata organizzata dalla Consulta Famiglie in collaborazione con la Scuola di Pace di Boves. **** Celebrazione “25 aprile”- 68° Anniversario della Liberazione d’Italia - Martedì 23 aprile 2013 ore 20,45 - Auditorium Borelli: Premiazione dei ragazzi delle scuole medie che hanno realizzato una ricerca sulle donne della Resistenza. Durante la serata si terrà un breve concerto che vedrà protagonista l'orchestra del Liceo Musicale di Modena ospite dell'Atlante dei Suoni. ---- Giovedì 25 aprile 2013 Deposizione corone monumento ai caduti ed al Sacrario con la partecipazione della Banda Musicale “Silvio Pellico”. Orazione ufficiale a cura della Scuola di Pace presso l’Auditorium Borelli. Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica 0171/391834 – 0171/391850.
torna su




La vedova allegra – Bardonecchia (TO)
Domenica 31 marzo alle ore 21:00, a Bardonecchia, presso il Palazzo delle Feste, la Compagnia ALFAFOLIES presenta: “LA VEDOVA ALLEGRA”. Musiche di Franz Lehar, Libretto di Victor Leon e Leon Stein, Compagnia di Operette Alfafolies, Coro “Carmine Casciano”, Balletto Alfaballett, Scene e Costumi della Compagnia, Regia di Augusto Grilli ----------- Questa operetta, la più rappresentata tra tutte, è il simbolo del genere stesso, la punta di diamante della “silver age”, imbattuto cavallo di battaglia tra i due secoli. La “belle époque” ha rivissuto in questo ultimo palpito inebriante la sua languente agonia e ha ritrovato nella gioia di vivere delle sue note e delle sue parole l’illusione di una rinascita perenne, anche se di pura finzione. ----“...All’Ambasciata del Pontevodro a Parigi, c’è grande fermento. Sta arrivando la Signora Anna Glavari, giovane vedova del ricchissimo banchiere di corte. L’ambasciatore, il barone Zeta, ha ricevuto l’incarico di trovare un marito pontevedrino alla vedova per conservare i milioni di dote della signora in patria. Infatti se la Signora Glavari passasse a seconde nozze con un francese, il suo capitale lascerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina e per il Pontevedro sarebbe la rovina…” ---- Biglietti: Posto Unico Euro 15,00; Prevendita Ufficio Turismo, Pza De Gasperi 1, Bardonecchia - Per informazioni: 011 8197259 - 333 6387963.
torna su




Mostra del Laboratorio Zanzara - InGenio Arte Contemporanea - Torino
Dal 22 marzo al 10 aprile 2013 presso InGenio Arte Contemporanea - C.so San Maurizio 14/E, Torino - Collettiva ' FOSSI NUDO MI DIVERTIREI UN MONDO, MA PURTROPPO SONO NATO VESTITO'. L’esposizione presenta l’attività del CAD Laboratorio Zanzara dove le sculture in cartapesta e le immagini grafiche, dal forte impatto comunicativo, sono lo specchio di ogni persona che quotidianamente anima il centro. www.laboratoriozanzara.it - www.facebook.com/laboratorio.zanzara. Apertura dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 19.00 orario continuato. Info: InGenio Arte Contemporanea Tel. 011 883157, www.comune.torino.it/pass/ingenio.
torna su




Proseguono gli Incontri Letterari alle ‘Giubbe Rosse’ - Firenze
Giovedì 28 marzo 2013 alle ore 17:00, a Firenze, presso il Caffè/Ristorante GIUBBE ROSSE, 5° incontro con il Prof. Leandro Piantini su: ‘Grandi Scrittori del Novecento, LA POESIA DI EUGENIO MONTALE”, a cura di Massimo Mori ---- Segnalato da: eventicultura@interfree.it
torna su




Serata pubblica con SANDRO BOZZOLO
Il prossimo appuntamento con la rassegna 'Un altra politica è possibile' VII edizione sarà: Mercoledì 27/03/2013 alle ore 21.00 presso la sala ex Mulino - via Balegno 8, Rivalta di Torino - con lo scrittore Sandro Bozzolo, che presenterà il suo libro: ' Un sindaco fuori del comune. La democrazia partecipativa esiste. Storia di Antanas Mockus supercittadino di Bogotà' ******* Sandro Bozzolo è nato in provincia di Cuneo, laureato in scienza della comunicazione. Ci racconterà, le gesta, di Antanas Mokus che diventando sindaco di Bogotà (Columbia) ne ha completamente cambiato la storia in modo positivo. “Mockus parla alla pancia dei cittadini, senza evocarne i sentimenti negativi (la paura dell’altro e l’odio), ma al contrario recuperando la politica come visione, invita tutti, a immaginare un paese e un mondo diverso. Un paese e un mondo dove il rinascimento culturale incrocia l’ecologia della politica.” Mokus è un convinto e vincente cultore dell’istruttiva “potenza della follia”. Potrebbe esserci un ospite .... d'eccezione. Domenico Finiguerra, sindaco di Cassinette di Lugagnano. Ha governato il suo comune, per due mandati, a capo di una lista civica. Difendendo con grande fermezza il territorio dall’arroganza,d el potere, sia di destra che di sinistra. ******** Ingresso gratuito. -------- UN'ALTRA POLITICA E' POSSIBILE. Il Comitato di cittadinanza attiva Rivalta Sostenibile cerca da alcuni anni di proporre occasioni di informazione e di confronto, organizzando eventi pubblici con alcuni “testimoni” del nostro tempo. La finalità è di capire e approfondire temi importanti, di aiutare a risvegliare le coscienze, creare sensibilità e stimolare la cittadinanza attiva. Per informazioni: WWW.RIVALTASOSTENIBILE.IT - info@rivaltasostenibile.it - 3473212839 - 0119046038
torna su




PASQUA CON GLI ASINELLI, LUNGO LA VIA FRANCIGENA
PASQUA CON GLI ASINELLI, LUNGO LA VIA FRANCIGENA ---- La Compagnia dell’Asinello organizza un breve trek pasquale, adatto a tutti (in particolare alle famiglie con bambini) lungo la Via Francigena nell’alta Valle di Susa. Un percorso tra boschi di castagni e antiche abbazie, per sperimentare, dal 30 marzo al 1° aprile, la serenità trasmessa dal tranquillo passo degli asini. Costoro non saranno soltanto portatori, ma anche preziosi compagni di viaggio, nonché parte integrante del gruppo: aspettando se qualcuno rimane indietro, partecipando alle chiacchiere e alle discussioni, ragliando per salutare o se si sentiranno trascurati. Percorrere oggi questo tratto della Via Francigena, significa intraprendere un suggestivo cammino alla scoperta di arte, natura e cultura, dove anche la cucina, i prodotti tipici di stagione, le sagre e le fiere di antica tradizione sono tuttora viva espressione di identità del territorio. La formula di trekking proposta è rivolta a tutti gli escursionisti che non si ritengono degli esperti dell'outdoor, senza peraltro escludere i trekker più smaliziati comunque in cerca di un’esperienza curiosa e appagante. Per informazioni e prenotazioni: Francesca Oliaro, cell. 333 8289365 - segreteria@lacompagniadellasinello.it Per il programma dettagliato: http://www.movimentolento.it/static/uploads/pasqua_2013_monaci,asini_e_certose-1.pdf
torna su




PREMIO LETTERARIO MACCHIA D'ISERNIA
L’ASSOCIAZIONE “MACCLA SARACENA” in collaborazione con: Comune di Macchia D’Isernia,Provincia di Isernia - Assessorato al Turismo, Istituto Molisano di Studi e Ricerche, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per il Molise indice il Premio Letterario “MACCHIA D’ISERNIA” Quarta edizione - anno 2013 -- Sezione A: Narrativa, intitolata alla memoria di Antonio Lemme (01/09/1902-08/02/1998) ----- Sezione B: Poesia, intitolata alla memoria di Vittorio Stasi (12/08/1926-15/03/1998) ----- Sezione C: Fiaba e Favola, intitolata alla memoria di Giovanni Siravo (22/02/1912-16/10/1978) ------ Sezione D: Poesia e Narrativa autori in erba, intitolata alla memoria di Vincenzo Galasso (27/10/1923-14/11/1971) ed Ernestina Carlomagno (19/04/1922-14/11/1971) ----- Per ulteriori informazioni rivolgersi a Elena Grande, tel. n° 349 5936107, e-mail: elenagra@hotmail.it --- O consultare il sito www.comune.macchiadisernia.is.it, Sezione Associazione Maccla Saracena.
torna su




Volontariato, una grande risorsa per il turismo
Da la 'Nota' del mese di aprile 2013 *** Lo confesso: con le pro loco e con le tante associazioni di volontariato che animano anche i borghi più piccoli del nostro Paese, da sempre, ho un rapporto privilegiato. Ne ho sempre riconosciuto l’importanza, il ruolo insostituibile che svolgono, la capacità che hanno di trasformare l’entusiasmo in attività concreta e di valorizzare il patrimonio italiano con semplicità e spesso anche in forma gratuita. Rappresentano il vero comune denominatore che unisce un Paese altrimenti diviso su quasi tutto: una forza che, se veicolata nel modo giusto, potrebbe fare la differenza rispetto alla concorrenza che in campo turistico giunge dalle altre Nazioni. Facciamoci caso: ogni manifestazione, ogni sagra, ogni festa di paese vede i volontari in prima linea. Lo fanno spesso in modo silenzioso, tirandosi da parte all’ultimo momento per lasciare spazio all’assessore di turno, ma il loro lavoro, la loro voglia di contribuire a preservare la storia della comunità é davvero indispensabile. Nel tempo sono nate anche organizzazioni importanti che, soprattutto nel campo dell’enogastronomia, hanno saputo compiere importanti ed ulteriori passi in avanti: ma se tante tradizioni sono state preservate, se gli ottomila e passa comuni che formano l’Italia possono, ognuno, presentarsi con differenze e ricchezze lo si deve all’oscuro lavoro di tanti volontari. Lo scrivo con piacere e convinzione in questo aprile che, climaticamente, ci porta verso la bella stagione e consente alle piazze di animarsi ancora di più ed al reale di imporsi con tutta la sua importanza rispetto al virtuale che purtroppo per tanto tempo è stato contrabbandato come “turismo degli anni a venire”. Erano gli anni dell’immaginazione che doveva concretizzarsi, della fantasia senza storia che cercava di riporre nella cantina della memoria centinaia di anni di storia vera tramandati anche grazie al lavoro di ricerca di tanti studiosi e di altrettanti volontari. La crisi ha spazzato via questo virtuale e, almeno questo è un fatto positivo, ha dato ragione a chi ha sempre creduto che non si possa ingannare in eterno la gente, che giunge prima o poi il momento nel quale occorre fare i conti con la realtà, guardarsi allo specchio e gettare via la maschera. I volontari questa maschera non l’hanno mai portata, in qualunque campo operino: se scrivo di quanti si occupano di turismo, tradizioni e cultura è perché mi rifaccio al turismo che è il futuro del nostro Paese, ma volontari agiscono in tanti altri campi, dall’assistenza alla sicurezza, dall’integrazione alla sanità. Cosa sarebbe questo Paese senza loro, senza l’aiuto silenzioso e spesso senza ricompensa? E’ facile immaginarlo. Non so se si riuscirà in tempi brevi a giungere ad una legge che riconosca a pieno il ruolo che il mondo del volontariato svolge, non so se questo oscuro, ma insostituibile lavoro potrà venire riconosciuto in qualche maniera, sono, però, certo che la strada che il volontariato ci indica ogni giorno è quella giusta ed è l’unica che si possa percorrere. Nei prossimi mesi tutte le località del nostro Paese saranno animate da feste, manifestazioni, riproposizioni storiche e folkloristiche. Quando saremo presenti cerchiamo di individuare i volontari che vi operano, anche nei ruoli più oscuri. Si aprirà davanti a noi un mondo diverso, il mondo reale, puro, pulito che deve rappresentare una delle basi su cui poggiare la nuova costruzione. Perché la nuova Italia quando vedrà la luce certo molto dovrà a queste persone e dovrà riconoscere il ruolo insostituibile che ricoprono e tributare loro un grande, convinto “grazie” assieme con l’invito a continuare su questa strada. Beppe Tassone ----- 347 2465324 beppe@cnnet.it
torna su




MEDITAZIONE - Torino
Dal 22 marzo e con cadenza quindicinale riprendono le serate di meditazione c/o Spazio Kailash a Rivoli (TO) imparare a creare uno spazio vuoto in sé, affinché una altra dimensione possa essere conosciuta. Il primo passo è la concentrazione. Il successivo è l’astrazione dai pensieri. Esistono varie tecniche per calmare la mente: uso del respiro, uso della visione, uso del suono, osservazione quieta e distaccata del processo mentale. La meditazione è uno stato dell’essere che con la pratica diventa parte integrante della vita. Contatta Federica Gazzano al 349-06.09.912 o visita il sito wwww.federicagazzano.it
torna su




Workshop yoga del suono - Torino
Il 5° chakra: la creatività (visuddha chak ra). Esploreremo il chakra della gola, della comunicazione. In ogni incontro: introduzione al tema; le posture di yoga eseguite con il suono della propria voce; l’uso dei colori e il disegno del proprio mandala; il mantra oppure il raga (melodia indiana) e la meditazione --- Prenotarsi presso Studio Shantivana Tel . 011 8129813 oppure telefonare a Federica Gazzano al: 349-0609912 Da questa pagina il tuo riferimento è: Danilo.
torna su




CORSO PROFESSIONALE BASE MASSAGGIO THAI - Torino
Con un minimo di 8 partecipanti si attiverà il CORSO BASE INTENSIVO PROFESSIONALE DI MASSAGGIO THAI TRADIZIONALE A TORINO Il Traditional Thai Massage è una tecnica meravigliosa ed efficacissima di trattamento corporeo orientale, poco conosciuta in occidente nella sua interezza. Lo stile antico del nord della Tailandia che si insegna a Spazio Kailash si esegue senza oli. Stupendo strumento di benessere per sportivi, donne in gravidanza, e chiunque ami lo stretching avanzato e lo yoga. Clicca qui per calendario, costi, modalità di iscrizione e contenuti di insegnamento. http://www.federicagazzano.com/scuola-di-massaggio-tradizionale-tailandese/corso-di-base/
torna su




YOGA DEL SUONO (corso principianti) - Torino
Tutti i lunedì dalle 18.30 alle 20.00 c/o Spazio Jyotis di C.so Rosselli 66 a Torino si svolgono le lezioni di yoga del suono per principianti di yoga e per amanti degli stati meditativi. Le posture di yoga verranno eseguite con l’aiuto della vibrazione della propria voce. La lezione prevede anche recitazioni di mantra e meditazioni con la voce. Non occorre saper cantare. Per informazioni e iscrizioni: Federica Gazzano 349 060 99 12 - info@federicagazzano.it - www.federicagazzano.it
torna su




yoga e canto gestanti e post parto - Torino
Tuui i martedì dalle 16.00 alle 18.30 a Rivoli Possibilità di attivare altri corsi a Torino contattanto Federica Gazzano al 349.06.09.912 La Biofonia o canto vibrazionale è simile al canto carnatico sebbene la sua origine sia dell’India del Nord. Si tratta di un metodo dolcissimo ed efficacissimo, una sorta di “yoga musicale” in grado di guidare le gestanti nella gravidanza e al parto naturale con la consapevolezza del proprio respiro e della potenzialità della propria voce. La voce può essere usata in diversi modi. Rivolta all’interno di Sé per rilassarsi e “parlare” al proprio bimbo durante i primi mesi di gravidanza, o rivolta all’esterno di Sè per attivare il processo di forza e determinazione in vista di un parto naturale e consapevole. Questo processo di relazione con il proprio corpo attraverso le vibrazioni della propria voce è utile anche a prevenire complicanze in gravidanza e nel travaglio, in particolare in caso di frequenza di aborti spontanei o difficoltà a rimanere incinta. Il canto si può usare dunque per calmare o attivare, a seconda delle pratiche. Non occorre saper cantare né essere intonate .
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.