Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙ... continua.

AGGIORNAMENTO a lunedì 8 luglio 2013 di 'ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE' --- ADOTTA ANCHE TU UN GRAPPOLO DI BOLLE DI SAPONE ...
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE B... continua.

LA SALUTE IN COMUNE EDIZIONE 2013 - CASCINA MACONDO PRESENTE
Cascina Macondo è presente per... continua.

LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IN UN BATTER D'OCCHIO, INDIANI PADRONI
IN UN BATTER D'OCCHIO: George... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - KISS
KISS /kɪs/ n.1) bacio:... continua.


Utenti Frécciolenews

LAVORO E DISABILITA': LA CORTE EUROPEA BOCCIA L'ITALIA
Secondo la Corte di Giustizia ... continua.

NON POSSO ANDARE IN VACANZA - CEDO A BUON PREZZO IL BILOCALE CHE HO AFFITTATO
per un contrattempo non potrò ... continua.

Concorso della Fondazione Nino Berrini - Boves (Cuneo)
La “Fondazione Nino Berrini”, ... continua.

La SALUTE IN COMUNE ai Giardini Reali - Torino
I Giardini Reali (nell’area ac... continua.

Mediterraneo: più di ottomila migranti approdati in Italia e a Malta nel corso del 2013
Mediterraneo: più di ottomila ... continua.

“Il canto della terra” Weekend con Arturo Tlahkuilo Arreola, Yaqui - Rifugio Campocecina sulle Apuane
20-21 luglio 2013 al Rifugio... continua.

Presentazione del libro “Consigli contro gli acquisti” di Cinzia Picchioni - Torino
Giovedì 11 luglio 2013 – ore 1... continua.

Sono on line i nuovi numeri delle riviste di cultura Bottegascriptamanent e Direfarescrivere
La Bottega editoriale annuncia... continua.

ROMA GIALLO E NERA: dall'11 luglio in libreria
Dall’11 luglio in tutte le lib... continua.

Ad alcuni piace la poesia – Sesto Fiorentino
Il 22 luglio, alle ore 21:00 a... continua.


QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙN DEL PRIMO VIAGGIO A PARIGI - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla e Fiorènza Alineri - Una compagnìa di danza-teatro di Torino formata da ragazzi disàbili e nòrmodotàti è invitata a partecipare a Handi-Scène, una rassegna di teatro che si svòlge ogni anno, nel mese di giugno, in una cittadina del nòrd della Francia. Gli attori, 21 persone in tutto, affìttano un pullman, e i personaggi sàltano fuòri… edizioni: Gióvane Holden Edizioni -- collana: Cascina Macondo -- pagg: 256 -- formato: cm 12,5 x 20 -- particolarità: accentazione ortoèpica lineare -- autore: Piètro Tartamèlla e i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro VIAGGI FUÒRI DAI PARAGGI -- còsto: 15 èuro + spese di spedizione (che, come al sòlito, sono a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo) -- avvertènza 1: prenòta le tùe còpie per Natale, è un bellìssimo regalo! -- avvertènza 2: se prenòti 10 còpie, una còpia in omaggio ----------------------------------------------- se alla cerchia dei tuòi amici vuòi far conóscere un pòco il mondo della disabilità prenòta le tùe còpie di “Quattro tàvoli a tèsta” a: info@cascinamacondo.com ------------------------------------------------ PER MAGGIORI DETTAGLI COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1206:quattro-tavoli-a-testa-il-libro-che-racconta-il-primo-viaggio-a-parigi-della-compagnia-integrata-di-danzateatro-normalita-a-disabilita-viaggi-fuori-dai-paraggi&catid=102:news&Itemid=90
torna su




AGGIORNAMENTO a lunedì 8 luglio 2013 di 'ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE' --- ADOTTA ANCHE TU UN GRAPPOLO DI BOLLE DI SAPONE ...
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE BOLLE DI SAPONE PER IL PROGETTO EUROPEO 'PAROL' SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI oltre i confini, oltre le mura ------- Ad oggi adottate 29.507 bolle di sapone. Ne mancano ancora 35.493 ! ---------- ADOTTA UN GRAPPOLO DI BOLLE DI SAPONE ! ----------- Paesi coinvolti nel progetto: Italia, Belgio, Grecia, Serbia, Polonia -------- Le carceri coinvolte in Italia: 'Lorusso-Cutugno' (Torino), 'Rodolfo Morandi' (Saluzzo) --------- Saranno coinvolti, in un'ottica di integrazione, anche i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro (normalità & disabilità) VIAGGI FUORI DAI PARAGGI' ------------ 'Non tutti possono essere artisti, ma un artista può venire da ogni luogo” (Citazione dal film di Ratatouille) -------- - s p a r g i - l a - v o c e - d i f f o n d i - m o b ì l i t a t i - - f a i - t a m - t a m - a d o t t a - a n c h e - t u ------ <<<<<< g r a z i e - p e r - a v e r - d i f f u s o - e - a d o t t a t o >>>>>> ------ DATI DI CASCINA MACONDO PER BONIFICI BANCARI: conto corrente N° 1000 / 13268 - Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA', filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi - codice postale 20121 ---- IBAN: IT13C0335901600100000013268 per versamenti italiani ---- BIC: BCITITMX codice per versamenti internazionali ------ intestazione del bonifico: Cascina Macondo APS, Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy ------- indicare la causale del versamento: donazione adotta 1 bolla di sapone --------- per dettagli sull'iniziativa e per sapere come procedono le adozioni e i nomi degli amici che già hanno aderito, COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90 -----------------------------------------------------------------------
torna su




LA SALUTE IN COMUNE EDIZIONE 2013 - CASCINA MACONDO PRESENTE
Cascina Macondo è presente per molte sere con il suo stand di libri, prodotti di ceramica, haiku, accentazione ortoèpica lineare, con il suo invito alle adozioni delle bolle di sapone per il progetto europeo "PAROL - scrittura e arti nelle carceri - oltre i confini, oltre le mura" alla rassegna estiva “LA SALUTE IN COMUNE” 2013 dal 28 giugno al 21 luglio 2013 Corso San Maurizio, 4 - Giardini Reali -Torino ---- Torna “La Salute in Comune”, rassegna estiva organizzata dal Polo cittadino della Salute, Associazione Tedacà e Associazione Volonwrite, con il contributo di Farmacie Comunali Torino e la sponsorizzazione di RADIO GRP --- Laboratori pomeridiani per ragazzi e adulti, apericena letterari, spettacoli teatrali, contest musicali, concerti, associazioni, realtà cittadine... tutto a ingresso gratuito, nel pieno centro torinese… a un passo dalla Mole! ------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINKI SUL TUO BROWSER PER MAGGIORI DETTAGLI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1208:la-salute-in-comune-edizione-2013-cascina-macondo-presente&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LEGGI E FAI LEGGERE I RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IN UN BATTER D'OCCHIO, INDIANI PADRONI
IN UN BATTER D'OCCHIO: George Catlin tornando a Saint Louis dopo la scoperta della Cava Sacra da cui gli indiani ricavavano la pietra rossa per le loro Pipe Sacre, lasciò la canoa ormeggiata al porto carica di oggetti, ricordi, testimonianze del suo viaggio in terra indiana. Gli rubarono tutto! -------------------------------------------------------------- INDIANI PADRONI: Gli indiani erano sempre vissuti in libertà. Le cose che più avevano disprezzato erano la schiavitù e il servire. Ma quando la loro terra cominciò a dare larghi profitti e redditi sempre più alti gli indiani, come i bianchi, tennero a lavorare sui loro campi i negri come schiavi. La loro "civilizzazione" era ormai compiuta. Si dimenticarono a poco a poco dei doni del Grande Spirito. Il loro immenso paese era ora segnato dalle pietre di confine ------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - KISS
KISS /kɪs/ n.1) bacio: (kiss on the lips = bacio sulla bocca); (deep kiss (o French kiss) bacio in bocca (con la lingua); (to plant a kiss on sb.'s cheek = stampare un bacio sulla guancia di q.); (to smother sb. with kisses = soffocare q. di baci) --- 2) (fig.) leggero tocco; sfioramento --- 3) (biliardo) leggero tocco (di una palla contro un'altra); friso --- 4) (USA) piccola meringa; spumiglia --- <> kiss curl = tirabaci <> kiss of death = bacio mortale (o che dà la morte); (fig.) evento, azione, disastroso (o fatale); colpo mortale, rovina <> kiss of life, (fam.) respirazione bocca a bocca; (fig.) intervento provvidenziale, salvezza, boccata d'aria <>(relig.) kiss of peace = bacio della pace <> to blow a kiss = mandare un bacio (sulle dita) ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




LAVORO E DISABILITA': LA CORTE EUROPEA BOCCIA L'ITALIA
Secondo la Corte di Giustizia Europea l'Italia non ha messo in campo tutti gli strumenti per garantire l'accesso lavorativo, la crescita professionale e formazione delle persone disabili. Italia bocciata sul fronte lavoro disabili. E stavolta non sono le classifiche di occupazione a snocciolare numeri che già sappiamo essere pessimi, ma la Corte di Giustizia UE, che boccia di fatto il nostro Paese sul fronte delle norme sul lavoro previste per le persone con disabilità. In sostanza la Corte di Giustizia europea ritiene che il nostro Paese non abbia fatto (e dunque, non faccia) tutto il possibile per garantire l'inserimento occupazionale dei disabili, in tutti i suoi aspetti, venendo meno agli obblighi comunitari. Nella sentenza emessa ieri, la Corte impone quindi all'Italia di porre rimedio al più presto. I giudici europei hanno così accolto i rilievi mossi al nostro Paese dalla UE nella procedura d'infrazione conclusasi con il deferimento alla Corte di giustizia del nostro Paese. Parlando di "obblighi non rispettati", la Corte specifica che l'Italia non ha recepito in maniera completa e adeguata a quanto previsto dalla direttiva varata alla fine del 2000 sulla parità di trattamento in materia di occupazione e condizioni di lavoro. Comportamento che si inquadra quindi in una non messa in atto completa di tutti gli strumenti atti a contrastare la discriminazione delle persone disabili. In pratica, la Corte ha ritenuto insufficienti le garanzie e le agevolazioni previste a favore dei disabili in materia di occupazione dalla normativa italiana. Quello che Bruxelles "rimprovera" all'Italia è di non aver fatto abbastanza, in definitiva. Dopo aver infatti esaminato le misure in vigore nel nostro Paese, relativamente all'inserimento lavorativo delle persone con disabilità, la Corte ha concluso che, per quanto riguarda tutti gli aspetti (accesso al lavoro, svolgimento del lavoro, crescita professionale e formazione), le norme nazionali non solo non riguardano tutti i disabili, ma neanche tutti i datori di lavoro e tutti i diversi aspetti del rapporto di lavoro stesso. Si aggiunge inoltre che l'attuazione dei provvedimenti legislativi italiani è stata affidata all'adozione di misure ulteriori da parte delle autorità locali o alla conclusione di apposite convenzioni tra queste e i datori di lavoro e pertanto non conferisce ai disabili diritti azionabili direttamente in giudizio. Strigliata quindi per l'Italia, che ora deve porre rimedio al più presto. Come gli altri stati membri, deve prevedere l'obbligo, per i datori di lavoro, di adottare provvedimenti efficaci e pratici (sistemando i locali, adattando le attrezzature, i ritmi di lavoro o la ripartizione dei compiti) in funzione delle esigenze delle situazioni concrete, per consentire ai disabili di accedere a un lavoro, di svolgerlo, di avere una promozione o di ricevere una formazione, senza tuttavia imporre al datore di lavoro un onere sproporzionato. Sulla decisione della Corte di Giustizia, la Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap: “La FISH non può che accogliere con favore una Sentenza di portata storica: da anni sosteniamo la carenza di politiche inclusive e di servizi efficaci. I dati drammatici sull’occupazione delle persone con disabilità già erano disarmanti e brutali. – così commenta Pietro Barbieri, presidente della FISH – In questo momento si sta discutendo di misure per il rilancio dell’occupazione: l’attenzione alle persone con disabilità deve essere prioritaria e mutare radicalmente le politiche e i servizi per l’inclusione lavorativa. Per uscire dalla marginalità, per essere protagonisti della propria esistenza. Ora attendiamo un segnale dal Governo, qualche interrogazione parlamentare, ma soprattutto misure concrete.” ---- newsletter@disabili.com
torna su




NON POSSO ANDARE IN VACANZA - CEDO A BUON PREZZO IL BILOCALE CHE HO AFFITTATO
per un contrattempo non potrò andare a Campaegli, dove ho affittato un bilocale con 4 posti letto dal 15 al 31 luglio a fare escursioni e passeggiate. Per due settimana il prezzo è di 500€. Per chi non lo conoscesse Camapegli si trova a 1400 metri di altezza a 1h e 1/4 di macchina da Roma, è vicino a Cervara di Roma, ed è immerso in mezzo a boschi bellissimi. Per favore, se potete fate girare tra i vostri conoscenti, la data della partenza è talmente vicina che ho bisogno di tutto il vostro aiuto, credo sarà difficile trovare qualcuno che non abbia ancora organizzato le vacanze, .....confido nel prezzo che è molto conveniente. Se qualcuno volesse maggiori informazioni può contattarmi al 3383184163. Un abbraccio, Marina
torna su




Concorso della Fondazione Nino Berrini - Boves (Cuneo)
La “Fondazione Nino Berrini”, presidente il sindaco, Mario Giuliano, bandisce un concorso per il conferimento di quattro premi per tesi di laurea triennale e specialistica su argomenti umanistico-letterari concernenti il territorio della provincia di Cuneo, in particolare il Comune di Boves. Premi di 800, 400, 200, 100 euro, rispettivamente per titoli di studio specialisti e triennali, conseguiti dal 1° gennaio 2010 alla scadenza del bando 31 luglio 2013). Tutti gli interessati dovranno presentare, entro le 12 di venerdì 31 luglio, copia della tesi, domanda in carta libera e l’attestazione dell’Università o autocertificazione indirizzate alla Fondazione Nino Berrini presso il Comune di Boves, Piazza Italia n. 64, 12012 Boves scaricabili dal Sito Internet www.comune.boves.cn.it sotto la voce “Premio di Laurea Nino Berrini. La Giuria (formata da Comune e Fondazione) è insindacabile. Le copie delle tesi premiate saranno trattenute dalla Fondazione Nino Berrini e depositate alla Biblioteca Civica di Boves. Per informazioni ulteriori telefonare allo 0171.391850. Fondazione Nino Berrini - Premio di Laurea Nino Berrini
torna su




La SALUTE IN COMUNE ai Giardini Reali - Torino
I Giardini Reali (nell’area accanto alla palazzina di corso San Maurizio 4, sede del Polo cittadino della Salute), ospitano gli eventi di “La Salute in Comune 2013”, l'annuale manifestazione dedicata ai temi del benessere fisico, psicologico e sociale organizzata dalla direzione Politiche sociali del Comune di Torino, in collaborazione con le associazioni Volonwrite, Tedacà e con il contributo delle Farmacie Comunali Torino. --- Tra le proposte di “La salute in Comune 2013”, da segnalare gli appuntamenti di mercoledì 10 luglio. - ore 19.30 Apericena culturale - Aperipets ”Gli animali nelle nostre case” ASLTO1 -- ore 21.00 Pillole di Salute ”L’influenza della Pet Therapy nelle persone” Centro PUZZLE -- ore 22.00 10HP Concerto . Dalle 19.00 Area espositivo promozionale e vendita con: C.A.D.Superabile, Metodo Grinberg, Centro relazioni e famiglie, Federazione Italiana Shiatsu - CASCINA MACONDO E' PRESENTE CON I SUOI LIBRI E LE SUE CERAMICHE E CON L'INIZIATIVA 'ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE' (raccolta fondi per il progetto europeo PAROL - Scrittura e arti nelle carceri) ------- L’ingresso è gratuito per tutte le iniziative. Il programma e altre informazioni sulla manifestazione sono disponibili on line all’indirizzo www.lasaluteincomune.it oppure www.comune.torino.it/pass/salute.
torna su




Mediterraneo: più di ottomila migranti approdati in Italia e a Malta nel corso del 2013
Mediterraneo: più di ottomila migranti approdati in Italia e a Malta nel corso del 2013 ----- Sono circa 8.400 i migranti e i richiedenti asilo che nei primi sei mesi dell’anno sono approdati sulle coste italiane e maltesi (7.800 quelli che hanno raggiunto il nostro Paese). Queste le stime dell’Alto commissariato dell’ONU per i rifugiati, secondo il quale sono almeno quaranta gli individui che, nel medesimo periodo, hanno perso la vita cercando di.attraversare il Mediterraneo nel tratto compreso tra il Nord Africa e l’Italia. Per quanto riguarda i rifugiati, si tratta soprattutto di persone partite dalla Libia (circa 6.700). Le altre 1.700 hanno invece attraversato il mare da Grecia e Turchia per sbarcare in Puglia e Calabria. I principali luoghi d’origine di questi individui sono i paesi dell’Africa sub-sahariana (Somalia ed Eritrea); a seguire Egitto, Siria e Pakistan; numeri più circoscritti provengono invece da Gambia, Mali e Afghanistan. Il Mediterraneo risulta dunque uno dei tratti di mare più percorsi del mondo e costituisce una pericolosa frontiera marittima per i migranti diretti verso i paesi dell’Europa meridionale. Alla luce di tali rischi, l’ente delle Nazioni Unite ha rinnovato l’esortazione a tutte le imbarcazioni facenti rotta lungo le acque mediterranee affinché restino costantemente allerta per individuare la presenza di eventuali migranti e rifugiati bisognosi di essere soccorsi. In base al diritto internazionale ed europeo, gli stati devono infatti garantire alle persone intercettate in mare e richiedenti asilo di avere accesso al territorio secondo una procedura nell’ambito della quale esaminare le loro necessità. Nel corso dell’intero 2012 erano state circa 13.200 i migranti che avevano raggiunto via mare le coste italiane e 1.800 quelle maltesi. Fonte: “Immigrazione Oggi “ – www.immigrazioneoggi.it
torna su




“Il canto della terra” Weekend con Arturo Tlahkuilo Arreola, Yaqui - Rifugio Campocecina sulle Apuane
20-21 luglio 2013 al Rifugio Campocecina sulle Apuane (sopra a Carrara) “Il canto della terra” Weekend con Arturo Tlahkuilo Arreola. Il nostro ospite è uno Yaqui che proviene dalla zona di Sonora in Messico e che ha appreso le tradizioni musicali azteche durante la sua permanenza nell'area di Città del Messico. Sabato 20 luglio, ore 16: un percorso sia cognitivo, sia “sensitivo”, esplorando le culture indigene, in particolare quella degli Aztechi, facendoci coinvolgere dalla sonorità delle percussioni per apprendere ritmi ispirati agli elementi primari, quali terra, aria, acqua e fuoco e le danze. Ore 18, 'I colori della terra: le pintaderas precolombiane', laboratorio dimostrativo sull'uso dei colori naturali per la decorazione del corpo attraverso i sigilli. A cura Cooperativa Zoe e Museo del Sigillo della Spezia. Ore 21, “storie attorno al fuoco”. Tlahkuilo racconterà storie della tradizione nativa e, se possibile fare un fuoco all'aperto, e coinvolgerà nella danza e nel suono di strumenti tradizionali. Domenica 21, ore 9.00 – Passeggiata lungo i sentieri del Ballerino e del Borla conversando con Tlahkuilo. Domenica pomeriggio: rilassamento sul prato e continuazione dell'esperienza musicale. Telefonare al rifugio: 0585841972 per avere tutte le informazioni sui costi, la strada da percorrere per arrivare e per prenotare. Mandare per, per conoscenza, le informazioni anche a naila.clerici@soconasincomindios.it
torna su




Presentazione del libro “Consigli contro gli acquisti” di Cinzia Picchioni - Torino
Giovedì 11 luglio 2013 – ore 18.30 presso Imbarchino “Cooperativa Terredi” - Parco del Valentino, viale Cagni 37 Torino - presentazione del libro ' CONSIGLI CONTRO GLI ACQUISTI'. Consumare meno e vivere meglio con la semplicità volontaria. Con l’autrice interviene Nanni Salio, presidente del Centro Studi Sereno Regis. Il libro è pubblicato dalle Edizioni “L’età dell’Acquario”. *** Quella che stiamo vivendo è una crisi sistemica globale, di civiltà, a più dimensioni: economica-finanziaria, energetica-climatica-ecologica, agricola-alimentare, politica-esistenziale. Volenti o nolenti, dovremo cambiare radicalmente le tecnologie energetiche sulle quali si è basato l’impetuoso e caotico sviluppo degli ultimi cinquant’anni e anche il nostro stile di vita, individuale e collettivo, quanto mai inefficiente e superficialmente materialista e consumista. ** Invece di arricchirci ci impoveriscono… Ecco allora che la scelta della “semplicità volontaria” ci può permettere di riprendere in mano la nostra vita, mettendo al centro le cose che contano davvero e tralasciandone molte altre. La sfida è proprio questa: dimostrare che saremo più felici con meno, con un altro stile di vita e con un altro modo di vedere e pensare la nostra momentanea presenza su questo piccolo pianeta. ** L’Autrice Cinzia Picchioni (Milano, 1958), insegnante di yoga, scrittrice, mamma (non in questo ordine), si occupa da anni dei temi legati a una vita più «leggera» sul pianeta Terra. A seguire aperitivo vegetariano a 8 euro. Dario Cambiano Centro Studi Sereno Regis - tel. 011 532824, cell. 388 8267788, www.serenoregis.org
torna su




Sono on line i nuovi numeri delle riviste di cultura Bottegascriptamanent e Direfarescrivere
La Bottega editoriale annuncia l’uscita del 71° numero di Bottegascriptamanent e del 91° numero di Direfarescrivere. Vi segnaliamo particolarmente i due articoli di apertura: Su Bottegascriptamanent: Sara De Bartolo, una scrittrice dai contenuti intensi e dalla scrittura fluida di Guglielmo Colombero ---- Su Direfarescrivere: Un viaggio nel passato per risolvere i conflitti familiari, in un romanzo da Città del sole di Angela Patrono ----- Per informazioni info@bottegaeditoriale.it; www.bottegaeditorial
torna su




ROMA GIALLO E NERA: dall'11 luglio in libreria
Dall’11 luglio in tutte le librerie italiane “Roma giallo e nera” di Flaminia Savelli (Newton Compton editori, Euro 9,90). Delitti, violenze, rapine, stupri e perversioni, la storia di Roma degli ultimi trent’anni è sporca di sangue. Un viaggio lungo oltre trent’anni nella Città Eterna in un’epica dolorosa che ha prodotto decine di morti e feroci violenze. Vicende che si sviluppano in una successione cronologica che mantiene una rotta costante: l’attenzione nei confronti di Roma e dei suoi abitanti, protagonisti o spettatori, vittime o complici di cronache di ordinaria crudeltà. I fatti scellerati più significativi della capitale tra gialli, omicidi e scomparse misteriose. Dalla banda che negli anni ’80 terrorizzò la Roma bene alla terribile storia di Alfredino Rampi. E ancora, il giallo di Katty Skerl, la sedicenne uscita per andare a una festa e ritrovata morta in una vigna vicino Frascati. E poi, i misteri di Castelgandolfo: dalla “decapitata del lago” all’esecuzione del brigadiere Laganà. Ma anche le scomparse misteriose che hanno tenuto la città con il fiato sospeso come quella di Davide Cervia, l’esperto in guerre tecnologiche rapito negli anni ’90 e di cui ancora oggi non si hanno notizie certe. Sono tutte storie che hanno segnato la città, così come il giallo di via Poma, l’uccisione di Simonetta Cesaroni, e quella di Duilio Saggia, ammazzato con un colpo di pistola al binario 10 della stazione Ostiense. È un quadro fosco a tinte gialle e nere che disegna una Roma insolita, spietata e affascinante al tempo stesso. ----- Flaminia Savelli nata a Roma nel 1980; laureata in Lettere moderne nel 2003, ha scritto come freelance per diversi giornali e riviste. Collabora con «la Repubblica» dal 2008, per la Newton Compton ha pubblicato Misteri, crimini e delitti irrisolti di Roma e Roma giallo e nera (luglio 2012) ---- librinews@libero.it
torna su




Ad alcuni piace la poesia – Sesto Fiorentino
Il 22 luglio, alle ore 21:00 a Sesto Fiorentino, presso Villa Gerini, Viale XX Settembre 259: 'Ad alcuni piace la poesia', viaggio libero nella poesia italiana del ‘900 di e con Gianluigi Tosto --- Leggere la poesia non è facile per alcuni, anche perché la poesia è fatta spesso più delle pause fra una parola e l'altra che non dalle parole stesse, è fatta più dai silenzi che dai suoni. La poesia richiede, per sua natura, una certa dose di interpretazione personale, richiede la capacità, da parte del lettore, di mettersi in gioco personalmente aggiungendo qualcosa di sé stessi a ciò che ha scritto il poeta. --- Lo spettacolo è un viaggio molto libero, basato sulle libere associazioni di chi lo ha ideato, all'interno della produzione poetico letteraria del Novecento italiano. Senza voler necessariamente rispettare dei veri e propri criteri cronologici, ma assecondando per lo più il gioco degli accostamenti emotivi, estetici e tematici, si attraversa il secolo passato andando da D'Annunzio ad Alda Merini e incontrando Caproni, Moretti, Palazzeschi, Marinetti, Campana, Sbarbaro, Rebora, Ungaretti, Saba, Quasimodo, Montale, fino ad arrivare a Pavese e Pasolini e senza farsi mancare l'arguzia e l'ironia di Trilussa e di Ragazzoni o la leggerezza di Sergio Tofano, in arte STO. Per informazioni: tel. 347.5768067 – info@nexustudio.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.