Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

INVITO: conferenza stampa/aperitivo – OGGETTO: “ progetto europeo PAROL- scrittura e arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura”
INVITO: conferenza stampa ... continua.

UNA SERATA DI RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA - DOMENICA 27 OTTOBRE 2013 a Cascina Macondo
UNA SERATA DI RACCONTI D'INVE... continua.

AD OGGI ADOTTATE 30.432 BOLLE DI SAPONE
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

ECONOMIA ASSOCIATIVA - conferenza di Luuk Humblet e Mia Stockman a Cascina Macondo - mercoledì 30 ottobre 2013
Un semplice negozio può essere... continua.

AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5604 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità intern... continua.

QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙ... continua.

CASCINA MACONDO COMPIE 20 ANNI - GRANDE FESTA SABATO 2 NOVEMBRE 2013
appuntamento alle ore 20.30 in... continua.

PAGINA FACEBOOK "ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE"
abbiamo aperto una pagina su F... continua.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 11° EDIZIONE 2013 - DOMENICA 17 NEVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENIC... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2014
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO
Un diario appunto, giorno per ... continua.

STAGE DI TAMBURELLO E DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA - 2,3 novembre 2013
in occasione della festa dei 2... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 10 NOVEMBRE 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Gran maestrale, di Luciano Gostoli
Gran maestrale / storie di p... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - KINNIKINICK, KOPLUTS - MAZZA DA GUERRA
KINNIKINICK: Era una mistura... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - MARMALADE, JAM
MARMALADE /ˈmɑ:m... continua.


Utenti Frécciolenews

LEROY MERLIN SELEZIONA STUDENTI UNIVERSITARI
Leroy Merlin cerca, per le pro... continua.

Servizio Civile in Biblioteca – Boves (CN)
La biblioteca di Boves ha a di... continua.

“Un incontro con Simone Weil” - Un film di Julia Haslett - 4 novembre 2013 Cinema Greenwich a Torino
Associazione Chicca Richelmy p... continua.

Percorso formativo – CONFLITTI METROPOLITANI - Centro Studi Sereno Regis - Torino
Se sei un giovane dai 19 ai 3... continua.

Castiglione di Sicilia e la Valle dell’Alcantara tra arte e tradizioni - News dal Convivio
Sentieri culturali: Castiglion... continua.

LA “CAS.SA COLF”: UN BALZELLO INGIUSTIFICATO E INCOMPRENSIBILE
LA “CAS.SA COLF”: UN BALZELLO ... continua.

Nuova raccolta di poesie e disegni
Ho il piacere di annunciare ch... continua.

CENA DANASOIRA - Torino
Venerdì 25 ottobre ore 19.30 ... continua.

L'importanza del sogno tra le popolazioni native americane - Genova
L’associazione Al Nissà organi... continua.

THAI YOGA MASSAGE
Sono aperte le iscrizioni a Ri... continua.

Torino + Cultura Accessibile prima iniziativa
Da lunedì 14 ottobre grazie a... continua.

Incontri letterari 'Donne nella storia' - Biblioteca di Orbassano
La Biblioteca Civica 'S. Perti... continua.

I PARADOSSI DELLA DISABILITA: AUTONOMIA CAPACITA' DIPENDENZA - Torino
Il 22 novembre 2013, a Torino,... continua.

MI PRESTI LA TUA FAMIGLIA? - Rassegna cinematografica dedicata all'affidamento familiare al Cinema Massimo - Torino
MI PRESTI LA TUA FAMIGLIA? LA ... continua.

MOOC, FORMAZIONE ON LINE
I MOOC, Massive Open Online Co... continua.

ORBASSANO: 'Donne nella storia' - 2° incontro: Cristina Quaranta presenta 'Tre cattive ragazze' - 25 ottobre 2013
'Donne nella storia' - 2° inco... continua.

PRIMA CONCRETA RISPOSTA DEL GOVERNO ALL’EMERGENZA SBARCHI.
PRIMA CONCRETA RISPOSTA DEL GO... continua.

Rassegna film d’autore – Frassineto Po (AL)
Da Giovedì 17 Ottobre all’AUDI... continua.

Seminario 'Centri Diurni e disabilità' - 21-22 Novembre 2013 - San Secondo di Pinerolo
21 e 22 Novembre - presso l’... continua.

Corso di make up ed effetti speciali per il cinema 2013/2014
Il nuovo corso di MAKE UP ed E... continua.

dalla Scuola di Pace di Boves (CN) omaggio a Giusi Nicolini
La Scuola di Pace di Boves des... continua.

Giustizia. Italia, pluricondannata d’Europa. Senza riforme e amnistia si rischiano multe miliardarie
L’Italia ha il più alto numero... continua.

'La notte delle Masche' - Boves
Giovedì 31 ottobre ore 20,30 -... continua.

Manifestazioni NOVEMBRE 2013 - Comune di Boves
Domenica 3 novembre 2013 apert... continua.

Questa settimana a Fahrenheit
Radio Fahrenheit presenta… Mer... continua.

Responsabilità civile dei magistrati. L’Italia rischia una nuova procedura d’infrazione europea
I giudici italiani sono iperpr... continua.


INVITO: conferenza stampa/aperitivo – OGGETTO: “ progetto europeo PAROL- scrittura e arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura”
INVITO: conferenza stampa aperta al pubblico ------- INVITO PARTICOLARE: alle testate giornalistiche, radiofoniche, televisive, agli operatori delle carceri, alle istituzioni - sino a esaurimento posti - CASCINA MACONDO È LIETA TI INVITARTI ALL’APERITIVO CON CONFERENZA STAMPA: “ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE PROGETTO EUROPEO PAROL SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, OLTRE I CONFINI, OLTRE LE MURA”, venerdì 25 ottobre 2013, alle ore 17.00, a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri – Torino ---- pregasi confermare partecipazione a: info@cascinamacondo.com ------ scaletta: ore 17.00: arrivo-registrazione-accoglienza ----- ore 17.15: presentazione del progetto europeo “Parol-Scrittura e arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura” ----- ore 17.30: presentazione dell’iniziativa “Adotta una bolla di sapone” ----- ore 17.40: relazione sull’esperienza di Cascina Macondo nel carcere di Tlburg (Olanda) ----- ore 18.00: relazione sull’esperienza di Cascina Macondo nel carcere di Dendermonde (Belgio) ----- ore 18.15: domande del pubblico ----- ore 18.25: aperitivo ----- ore 18.40 circa: fine ------ COMODO PARCHEGGIO INTORNO ALLA CHIESETTA MADONNA DELLA ROVERE --- per saperne di più copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1229:parol-conferenza-stampa-e-aperitivo-progetto-parol-venerdi-25-ottobre-2013&catid=102:news&Itemid=90 UFFICIO STAMPA Cascina Macondo - Associazione di Promozione Sociale Cèntro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù Borgata Madònna della Róvere, 4 10020 Riva Prèsso Chièri (TO) - Italia tel/fax +39 - 011 94 68 397 cell. +39 - 328 42 62 517 email: info@cascinamacondo.com sito web: www.cascinamacondo.com
torna su




UNA SERATA DI RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA - DOMENICA 27 OTTOBRE 2013 a Cascina Macondo
UNA SERATA DI RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA, DOMENICA 25 OTTOBRE 2015 a Cascina Macondo ------ Ci farebbe piacere averti con noi in questa festa con cena sinoira. Sii puntuale alle ore 20.30 portando buon cibo, vino, bevande da condividere. E i tuoi strumenti musicali ------- Durante la serata, nel salone Gibran di Cascina Macondo, intorno al fuoco del camino, gli allievi dell'ultimo Master di Dizione e Lettura Creativa ad Alta Voce ci faranno ascoltare bellissime storie ---------- Se vuoi leggere un brano anche tu, o vuoi allietarci con il tuo canto, o la tua muisica dal vivo, ci farà davvero piacere ------- iscrizioni sino a esaurimento posti ------- Saranno ospiti I NARRATORI DI MACONDO ------- Verso le ventitré e trenta o giù di lì tutti a nanna, visto che lunedì si lavora ------ Come al solito ti invitiamo a prenotare. In quanti siete? - info@cascinamacondo.com
torna su




AD OGGI ADOTTATE 30.432 BOLLE DI SAPONE
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




ECONOMIA ASSOCIATIVA - conferenza di Luuk Humblet e Mia Stockman a Cascina Macondo - mercoledì 30 ottobre 2013
Un semplice negozio può essere il motore di una trasformazione sociale? ---------- Mia Stockman e Luuk Humblet lavorano in un negozio di prodotti naturali a Gent (Belgio), che si chiama De Blauwe Bloem (Il Fiore Blu). Venticinque anni fa il negozio è diventato un centro sperimentale per una nuova modalità di commercio basato sull’economia associativa. Luca e Mia racconteranno come i negozianti dell’economia associativa si raccordano ai consumatori e ai produttori di generi alimentari biologici e biodinamici ------ mercoledì 30 ottobre 2013, ore 21.00, a Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere, 4 - Riva Presso Chieri – Torino ------- prenotazioni a: info@cascinamacondo.com ------------------------ Luuk (Luca) Humblet: È nato a Tienen (Belgio) nel 1954. Ha finito gli studi d’ingegnere elettronico all’Università di Gent (Belgio) nel 1978. Nel 1987 ha compiuto la formazione della Triarticolazione Sociale ad Amsterdam. Dal 1980 è collaboratore del negozio De Blauwe Bloem, che ha aiutato a trasformare nel 1988 in un centro sperimentale dell’economia associativa. Dal 1997 lavora anche come guida turistica per la città di Gent. Nel 2006 è stato cofondatore della Vereniging voor Associatieve Economie (Società per l’Economia Associativa) --------------------------------- Mia Stockman: È nata a Brakel (Belgio) nel 1950. Ha finito gli studi d’educazione fìsica a Bruxelle nel 1973. Ha compiuto una formazione di pedagogìa antroposòfica a L’Aia (Paesi Bassi) nel 1975. Dall’inìzio del 1976 è collaboratrice del negozio De Blauwe Bloem, che ha aiutato a trasformare nel 1988 in un centro sperimentale dell’economìa associativa. Ha compiuto una formazione di psicoterapìa a Rossum (Paesi Bassi) nel 2005. Nel 2006 è stata cofondatrice della Vereniging voor Associatieve Economie (Società per l’Economìa Associativa) ------------------ PER SAPERNE DI PIU' COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1225:economia-associativa-conferenza-di-luuk-humblet-a-cascina-macondo-30-ottobre-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5604 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità internazionale che si scambia comunicati e informazioni - è un servizio gratuito - AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 6485 LETTORI --------------- invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews ------------------- (sulla home page del sito www.cascinamacondo.com, clicca su << Registrati - register >>).
torna su




QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙN DEL PRIMO VIAGGIO A PARIGI - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla e Fiorènza Alineri - Una compagnìa di danza-teatro di Torino formata da ragazzi disàbili e nòrmodotàti è invitata a partecipare a Handi-Scène, una rassegna di teatro che si svòlge ogni anno, nel mese di giugno, in una cittadina del nòrd della Francia. Gli attori, 21 persone in tutto, affìttano un pullman, e i personaggi sàltano fuòri… edizioni: Gióvane Holden Edizioni -- collana: Cascina Macondo -- pagg: 256 -- formato: cm 12,5 x 20 -- particolarità: accentazione ortoèpica lineare -- autore: Piètro Tartamèlla e i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro VIAGGI FUÒRI DAI PARAGGI -- còsto: 15 èuro + spese di spedizione (che, come al sòlito, sono a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo) -- avvertènza 1: prenòta le tùe còpie per Natale, è un bellìssimo regalo! -- avvertènza 2: se prenòti 10 còpie, una còpia in omaggio ----------------------------------------------- se alla cerchia dei tuòi amici vuòi far conóscere un pòco il mondo della disabilità prenòta le tùe còpie di “Quattro tàvoli a tèsta” a: info@cascinamacondo.com ------------------------------------------------ PER MAGGIORI DETTAGLI COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1206:quattro-tavoli-a-testa-il-libro-che-racconta-il-primo-viaggio-a-parigi-della-compagnia-integrata-di-danzateatro-normalita-a-disabilita-viaggi-fuori-dai-paraggi&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CASCINA MACONDO COMPIE 20 ANNI - GRANDE FESTA SABATO 2 NOVEMBRE 2013
appuntamento alle ore 20.30 in cascina CON PIZZICHE E TARANTELLE DEL SUD ITALIA ------- Vent’anni fa nasceva Cascina Macondo. Con i suoi laboratori centinaia di bambini e studenti, insegnanti, disabili, adulti, hanno imparato in questi anni a leggere ad alta voce, hanno conosciuto la cultura degli indiani d’America, hanno scoperto il valore della manipolazione dell’argilla e le potenzialità della danza e del teatro. I festeggiamenti coincidono con l’inizio di un nuovo e grande progetto europeo che vede anche i detenuti coinvolti dai nostri percorsi didattici “PAROL - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura” ------ FESTEGGIAMO CON IL GRUPPO ETNO-FOLK DELLA LUCANIA “CHECCIAPPIZZICA” ------ e con i fondatori: Annamaria Verrastro, Pietro Tartamella, Marcella Pischedda, Massimo Lupotti e... Beppe Finello, sempre con noi. ------ S A R À U N P I A C E R E R I V E D E R T I ! - per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1227:cascina-macondo-compie-20-anni-festa-sabato-2-novembre-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAGINA FACEBOOK "ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE"
abbiamo aperto una pagina su Facebook "ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE". Iscriviti, iscrivi gli amici, clicca mi piace. Abbiamo iniziato una campagna pubblicitaria per la raccolta fondi a sostegno del progetto "PAROL - SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, OLTRE I CONFINI, OLTRE LE MURA" ------------------------------------------------------ PER PORTARE AVANTI E REALIZZARE TUTTO IL PROGETTO E' NECESSARIA UNA MASSICCIA MOBILITAZIONE. QUESTO E' UN INVITO A ESSERE CON NOI CON ENTUSIASMO. --------------------------------------------------------- Staff Cascina Macondo
torna su




CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 11° EDIZIONE 2013 - DOMENICA 17 NEVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia <><><><> Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa <><> La manifestazione è aperta al pubblico, previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti <><> possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast <><><><> CERIMONIA DI PREMIAZIONE PROGRAMMA: >>>>> inizio 14,30 puntuali >>>>> lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku classificati a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e VERBAVOX >>>>> performance di percussioni TAIKO (tamburo giapponese) con Patrizia Cau, Alessandro Fava, Antonèlla Filippi. >>>>> cottura Raku dal vivo delle ciotole premio >>>>>> consegna dei premi e dell’antologia DOVE POSA LA NEVE >>>>>> thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale >>>>>>> termine della manifestazione ore 18,30 circa <><><><> COMUNICARE CON UNA EMAIL LA PRESENZA ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE <><><><> PER NON SPRECARE RISORSE si invitano gli interessati a PRENOTARE IN TEMPO IL LIBRO “DOVE POESA LA NEVE” (tiratura limitata - Giovane Holden Edizioni - Collana Cascina Macondo) che raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2014 --- COSTO A COPIA EURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE <><><><><> !!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!! I PREMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI SOLO AGLI AUTORI PRESENTI ALLA CERIMONIA O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DELEGA - I MANUFATTI RAKU E I PREMI DEI SOGGIORNI SI CONSIDERANO DECADUTI SE NON C'E' ALMENO UN DELEGATO A RITIRARLI <><><><> per conoscere i nomi dei vincitori, gli haiku selezionati, le motivazioni della giuria, come prenotare l'antologia, e tutti i dettagli, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1310:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2014-12d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2014
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




STAGE DI TAMBURELLO E DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA - 2,3 novembre 2013
in occasione della festa dei 20 ANNI di Cascina Macondo: STAGE DI TAMBURELLO E DANZE POPOLARI DEL SUD ITALIA, con il gruppo Etno-Folk della Lucania 'CHECIAPPIZZICA', sabato 2 novembre dalle ore 9.00 alle 19.00 e domenica 3 novembre dalle ore 10.00 alle ore 14.00 ------ contributo di partecipazione allo stage: euro 60 -------- PRENOTAZIONI ENTRO IL 25 OTTOBRE --- PER IL PRANZO OGNI ISCRITTO ALLO STAGE PORTA CIBO DA CONDIVIDERE, E SE SI FERMA LA SERA ALLA FESTA DEI VENT'ANNI DI CASCINA MACONDO ANCHE CIBO PER LA SERATA - per informazioni dettagliate e programma copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1227:cascina-macondo-compie-20-anni-festa-sabato-2-novembre-2013&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 10 NOVEMBRE 2013
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Gran maestrale, di Luciano Gostoli
Gran maestrale / storie di pescatori / alla taverna. // (Luciano Gostoli – Roma) -------------------------------------------------------- Il maestrale non tira mai a basso regime. E’ violento, costante e spesso cattivo. Ingigantisce le onde del mare e non consente ai pescatori di uscire con le loro barche. Questi si rifugiano nella taverna ad aspettare che tutto si acqueti e si possa riprendere l’usato lavoro della pesca. Ognuno racconta le proprie esperienze e avventure vissute tra le onde, al terminare di una voce si alza il bicchiere del vino o della birra. Dopo un sorso lento, assaporato a lungo, quasi a fatica e con gli occhi sul bicchiere, un’altra voce si aggancia al racconto precedente, spesso proponendo avventure più singolari o maggiori di quelle appena terminate. L’atmosfera all’inizio non è allegra, la ragione per cui si riuniscono i pescatori è segno della mancanza di guadagno. Ma non si può fare gran che, per ribaltare la situazione. Pian piano allora l’atmosfera si riscalda, iniziano gli scherzi e le prese in giro, ognuno ha il suo soprannome. Poi si fanno paragoni con passate battute di pesca e con prede sempre più grandi. Per un po’ si dimentica il “nemico”. Il maestrale non perdona. E’ un vento che soffia tignoso da Nord-Ovest, l’esatto opposto del Greco o Grecale. Ma…rispetto a che cosa? A quale riferimento? A questo proposito è da rilevare che la Rosa dei Venti ebbe la sua origine al centro del Mediterraneo, precisamente a Malta. Ne discende che se mettessimo il punto di partenza a Roma, il Greco non tirerebbe certamente da Nord-Est, ma da Sud-Est. Il Maestrale ha il suo nome perché soffiava da Roma “Magistra”, rispetto all’isola del Mediterraneo. Immaginiamo un paese piccolo, quello di Luciano, interamente raccolto a ridosso del mare, le case basse circondano il porticciolo, le barche fermate con grosse cime di canapa agli anelli che spuntano dal cemento. Grossi copertoni di ruote d’auto penzolano sulle fiancate a protezione. Su ognuna il nome, dettato dall’amore o dalla fede religiosa. Tutte dondolano e sopportano lo scuotimento del vento e delle onde. Qualcuno rinforza gli ormeggi. Scene descritte benissimo dai maestri del Neorealismo cinematografico, rigorosamente in bianco e nero. Come neri sono gli scialli delle donne anziane ---- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - KINNIKINICK, KOPLUTS - MAZZA DA GUERRA
KINNIKINICK: Era una mistura composta per metà di tabacco (raschiato da una tavoletta di tabacco da masticare e poi essiccato) e per metà di corteccia interna, pure raschiata ed essiccata, di salice rosso. A volte si usava la corteccia dell'ontano rosso o del corniolo rosso. Veniva fumato dagli uomini con il kalumet nelle riunioni o da soli ----------------------------------------------------------------- KOPLUTS - MAZZA DA GUERRA: Era un'arma dei Nez Perces. Non superava i 15 centimetri e aveva una pietra fissata all'estremità. Veniva tenuta al polso con una cinghia di cuoio. Usata nei combattimenti corpo a corpo. La mazza da guerra era usata anche dai Sioux. Non la usavano i Cheyenne ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - MARMALADE, JAM
MARMALADE /ˈmɑ:məleɪd/ n. [U] marmellata d'arance (o di limoni) ● (ingl.) marmalade cat = gatto tigrato a strisce arancione ------ NOTA D'USO: marmalade o jam? Il termine marmalade indica esclusivamente le marmellate di agrumi. Tutti gli altri tipi di marmellata vengono chiamati jam: (This strawberry jam is lovely = questa marmellata di fragole è deliziosa (non This strawberry marmalade is lovely) ------------------------------------- JAM , n. ♦ jam (1) /dʒæm/ n. 1) calca, ressa, folla --- 2) autom. (traffic jam = ingorgo di traffico; traffico intasato; intasamento); → DIALOGO  I'm stuck in a jam = sono bloccata nel traffico --- 3) (mecc.) blocco; inceppamento: (paper jam = inceppamento della carta) --- 4) (fam.) guaio; pasticcio; difficoltà: (You're in a jam = sei in un bel pasticcio) --- 5) mus. (jam session = jam session; riunione di musicisti (spec. di jazz) per suonare improvvisando) --- 6) (slang USA, basket) schiacciata (a canestro) --------------- (mecc.) jam-nut = controdado ----- jam-packed = stracolmo; strapieno; zeppo ------------------------------------------------- JAM n. ♦ jam (2) /dʒæm/ n.1) [U][C] marmellata; confettura: (to make jam = fare la marmellata); (strawberry jam = marmellata di fragola); (a pot of jam = un vasetto di marmellata); (jam jar = vasetto da marmellata) ---------- NOTA D'USO: marmalade o jam? 2) (fig. fam.) pacchia; rose e fiori (pl.): (The job wasn't all jam = il lavoro non era tutto rose e fiori) ---- (fig.) jam tomorrow = belle promesse (pl.); belle parole (pl.) ----- (fam.) to want jam on it = chiedere troppo; volere tutto e poi ancora; volerla troppo facile ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com ------ (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




LEROY MERLIN SELEZIONA STUDENTI UNIVERSITARI
Leroy Merlin cerca, per le proprie sedi di Moncalieri e Collegno, studenti universitari interessati a svolgere un'esperienza di lavoro part-time, a contatto col pubblico, nei weekend. Per inviare la propria candidatura: http://lm.sites.altamiraweb.com/InviaCV?JobID=29543231 -- Info e invio cv: Leroy Merlin Sito: lavoro.leroymerlin.it/web/guest/home
torna su




Servizio Civile in Biblioteca – Boves (CN)
La biblioteca di Boves ha a disposizione due posti per svolgere il SERVIZIO CIVILE presso la propria sede, al fine di promuovere il piacere di leggere e vivere la biblioteca. Requisiti necessari: età compresa tra i 18 e i 28 anni. Durata: 1 anno (a partire presumibilmente dal gennaio 2014) per 1 anno – 30 ore settimanali su 5 giorni. Retribuzione: 433,80 euro mensili. Termine presentazione della domanda: 04 novembre 2013 ore 14.00 --- Per info: biblioteca@comune.boves.cn.it Carlotta: 0171/391850 ---------- Per visualizzare il bando e tutti i progetti della Provincia di Cuneo: www.provincia.cuneo.gov.it/servizio-civile-nazionale‎
torna su




“Un incontro con Simone Weil” - Un film di Julia Haslett - 4 novembre 2013 Cinema Greenwich a Torino
Associazione Chicca Richelmy presenta Lunedì 4 novembre, 2013, ore 20.30 Cinema Greenwich, via Po 30, Torino Biglietto 5€ “Un incontro con Simone Weil” Un film di Julia Haslett --- Il documentario ci aiuta a conoscere, attraverso le interviste, una donna importante e idealista che ha attraversato il Novecento come una meteora e ha dedicato la vita ai valori assoluti che non hanno mai perso la loro attualità, quanto più in un’epoca contraddittoria e debole come la nostra ----- Il film “Un incontro con Simone Weil” di Julia Haslett – Italia, Usa, Svezia, 2011, 85’ – racconta la storia della filosofa, attivista e mistica francese Simone Weil (1909-1943) che ha occupato la maggior parte della sua breve vita sostenendo i diritti delle persone socialmente e politicamente svantaggiate. Il film si articola su materiale contemporaneo originale girato nei luoghi dove la Weil ha vissuto e lavorato, interviste con persone vicine alla Weil, materiale dellʼarchivio di famiglia della regista, materiale dʼarchivio degli anni ʼ30, foto mai pubblicate della Weil ed estratti dei suoi scritti. Nel corso della serata verrà presentato il Bando di Concorso “DANS LA VILLE FEMME” per film e documentari a tematica femminile ----- L’Associazione Chicca Richelmy intende promuovere la diffusione della cultura cinematografica di genere e sostenere il principio di non discriminazione organizzando un CONCORSO CINEMATOGRAFICO DI FILM E DOCUMENTARI a tematica femminile. PER INFO: tel. 329.2121.915 - Segreteria Associazione Chicca Richelmy - www.chiccarichelmy.org
torna su




Percorso formativo – CONFLITTI METROPOLITANI - Centro Studi Sereno Regis - Torino
Se sei un giovane dai 19 ai 30 anni che pensa che ciò che succede in città non si risolva solo in termini di ordine pubblico, ti aspettiamo il 6 novembre alle ore 17.30 al Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13 , Torino. Verrà presentato il Percorso formativo 'CONFLITTI METROPOLITANI' ---- Impara a trasformare con creatività i conflitti di oggi, i partecipanti e teambuilding, le aspettative e gli strumenti. Un corso di formazione completamente gratuito, strutturato in 5 moduli, per un totale di 45 ore da novembre a maggio. Al termine del percorso i partecipanti acquisiranno competenze e strumenti per facilitare, mediare e trasformare i conflitti che si sviluppano quotidianamente nell’ambito lavorativo, associativo, dei rapporti interpersonali e in generale nel territorio. Il corso ha un approccio multidisciplinare e partecipato e si avvale del contributo di professionisti della trasformazione nonviolenta dei conflitti e di docenti dell’ Università degli Studi di Torino. Termine iscrizioni mercoledì 30 Ottobre. Modulo di Iscrizione su www.serenoregis.org, per ulteriori informazioni scrivi a info@serenoregis.org.
torna su




Castiglione di Sicilia e la Valle dell’Alcantara tra arte e tradizioni - News dal Convivio
Sentieri culturali: Castiglione di Sicilia e la Valle dell’Alcantara tra arte e tradizioni. Programma 19 e 20, 26 e 27 ottobre 2013 **** Sabato 19 ottobre - Chiesa Madrea “SANTIAP. PIETRO E PAOLO” A Castiglione di Sicilia, La Meridiana di Temistocle Zona nella Chiesa dei santi Pietro e Paolo e Le Carte Geografiche della Biblioteca Villadicanense - 17,00 inizio Lavori. Coordinatore don Roberto Fucile. *** Domenica 20 Ottobre - Hotel Florio in Castiglione di Sic , Presentazione del libro: I dipinti di Saro Spina nei palazzi aristocratici dell’hinterland catanese -- Ore 10, 30 inizio lavori. Coordinatore dott. Gioacchino Barbera, storico dell’arte - visita guidata ai dipinti murali del pittore *** Domenica 27 ottobre 2013 – Castiglione di Sicilia - Ore 9:30 Visite guidate per i monumenti del centro storico e/o aziende produttrici della nocciola, Ore 20:00 Campetto oratorio del Carmine – Spettacolo agonistico ------ Il Convivio enzaconti@ilconvivio.org
torna su




LA “CAS.SA COLF”: UN BALZELLO INGIUSTIFICATO E INCOMPRENSIBILE
LA “CAS.SA COLF”: UN BALZELLO INGIUSTIFICATO E INCOMPRENSIBILE --- Una nostra corrispondente, la signora Giuliana Cupi, ci invia questa “storia vera”. Sono una datrice di lavoro domestico, avendo assunto anni fa la badante che cura mia madre, nonché la beneficiaria di un PAI (Piano di Assistenza Individuale). Ho sempre pagato regolarmente i contributi, pur essendo consapevole del fatto che questi soldi sono “rubati” sia a me sia alla dipendente che, a maggior ragione essendo di nazionalità straniera, non percepirà mai la pensione. In sede di aggiornamento della posizione, l'assistente sociale che segue la pratica m’informa del fatto che occorre regolarizzare anche i pagamenti di tale “CAS.SA.COLF”. Un obbligo di cui non ho sinora mai sentito parlare e sul quale nessuno, al momento, sa dirmi di più! Devo quindi raccogliere informazioni per mio conto, cosa naturalmente non facile: l'INPS ne sa nulla, mentre la Cassa medesima non ha fornito neppure un recapito telefonico per eventuali spiegazioni. Dopo svariate peripezie (in zona, e particolarmente a Torino, mi è stato praticamente impossibile reperire informazioni), scopro che questa fantomatica Cassa non ha nulla a che fare con l'INPS, ma piuttosto con un coacervo di organizzazioni sindacali e di associazioni di datori di lavoro domestico, a nessuna delle quali faccio capo. Scopro pure che il motivo per cui sarebbe necessario sborsare questi soldi è dovuto a una specie di assicurazione medica integrativa, la quale dovrebbe permettere alle badanti di vedersi, tra l'altro, rimborsare il ticket su prestazioni quali chemioterapia, cobaltoterapia, dialisi o radioterapia (ma da quando le succitate terapie, essendo classificate come "salvavita" e praticate solo in ambito ospedaliero, prevedono il pagamento di un ticket?). Venuta a conoscenza di tutto ciò, scrivo all'assistente sociale di cui sopra facendo presente tutto il mio disappunto, soprattutto per non avere mai ricevuto dal Comune di Torino una sola riga formale di spiegazione del perché io, ancorché beneficiaria di un PAI, sia tenuta a pagare questo balzello. Dopo essersi interessata alla questione, l’assistente sociale stessa (cui va tutta la mia personale stima per il seguito fornitomi), mi comunica infine che l’obbligo del pagamento risalirebbe addirittura agli inizi del 2012! A questo punto la mia indignazione non ha fine. Esigo che il Comune mi comunichi ufficialmente ciò che devo pagare e da quando, e di tanto ho inoltrato richiesta all’Ufficio competente. Naturalmente, non contando più di tanto su una risposta, comincio a fare un po’ d’informazione su una vicenda così grottesca ---- giuliana.cupi@teletu.it (Torino)
torna su




Nuova raccolta di poesie e disegni
Ho il piacere di annunciare che è uscita la mia sesta raccolta di poesie e disegni, dal titolo "In questa parte di cielo". Anche questa raccolta, come tutte le altre, non è in vendita. E' disponibile gratuitamente per tutti in lettura sul sito http://www.gianfrancoaurilio.it. La raccolta può essere sfogliata nella sezione "Raccolte pubblicate". Una volta aperto il libro, vi suggerisco la lettura a schermo intero (icona in alto a destra). Le poesie si trovano singolarmente nella sezione "Poesie", sottosezione "In questa parte di cielo" e nella sezione "Antologia", dove le poesie sono suddivise per argomenti ('Poesie scelte', 'Poesie d'amore', 'Latina e il territorio pontino', 'Il nostro mondo' e 'Frammenti'). La sezione 'Antologia' è stata, con l'occasione, modificata per renderne più facile e accessibile la consultazione. Nell'augurarvi una buona lettura, invio a tutti un cordiale saluto - Gianfranco Aurilio
torna su




CENA DANASOIRA - Torino
Venerdì 25 ottobre ore 19.30 l'Associazione BALDANZA in collaborazione con il progetto ''Motore di Ricerca: comunità attiva'' invita alla 'Cena Dansoira' presso l'Antico Teatro – Via San Marino 10, Torino. Tanto buon umore e qualcosa da mangiare e/o bere (no vino) da condividere e .... tanta voglia di danzare! Ospiti della serata dalle ore 21.00 il gruppo DEJAVU ENSAMBLE. --- Per info: Maria Cell. 349.1815715 e Chiara Cell. 339.7172938 - chiara.gorzegno@comune.torino.it
torna su




L'importanza del sogno tra le popolazioni native americane - Genova
L’associazione Al Nissà organizza per il giorno 24 ottobre alle ore 18, a Genova in Piazza delle Erbe 5/1, un incontro con Naila Clerici sul tema dell’importanza del sogno tra le popolazioni native americane, seguito da apericena (contributo di 10 euro a sostegno delle attività dell’associazione). ---- NAILA CLERICI ha organizzato a Genova molti incontri con ospiti nativi americani e ha tenuto lei stessa varie conferenze legate agli argomenti del suo corso all’università sulla Storia delle Popolazioni Indigene d'America. Ha organizzato anche varie mostre tra cui “I Cerchi del Mondo”, parecchi anni fa alla Commenda di Pré con bellissimi oggetti degli indiani delle Pianure e, più di recente a palazzo Ducale, “Sfumature di Rosso”, con oggetti e sue fotografie sulla situazione attuale degli Indiani Nordamericani. Dal 1984 dirige TEPEE, una rivista in italiano completamente dedicata agli Indiani d'America e cura le attività culturali dell'associazione SOCONAS INCOMINDIOS (www.soconasincomindios.it, www.tepee.ideasolidale.org). Le sue pubblicazioni di carattere etno-storico trattano argomenti relativi alla politica del governo americano e canadese nei confronti degli autoctoni, ai ruoli di genere, al rapporto dei nativi con i media, alla comunicazione interculturale. --- Nella concezione filosofica degli indiani d’America tutto è correlato e gli individui sono semplicemente una parte della Madre Terra. La dimensione spirituale è sempre presente e la comunicazione avviene attraverso il sogno e la visione. Questi concetti sono presenti in molte testimonianza del passato e sono validi almeno per una parte dei nativi contemporanei. ---- Ne parleremo insieme citando anche composizioni poetiche dei primi Americani e saranno in visione pubblicazioni sull’argomento. Per favore conferma la tua presenza: alnissa@libero.it e per conoscenza a redazione@soconasincomindios.it
torna su




THAI YOGA MASSAGE
Sono aperte le iscrizioni a Rivoli e a Torino per i nuovi corsi di Thai Massage che avranno inizio il 18 gennaio 2014. In conformità con i requisiti richiesti dalla Federazione Italiana Traditional Thai Massage, Spazio Kailash è lieto di annunciarvi la partenza dei nuovi corsi a 3 livelli: amatoriali, propedeutici, professionali del Thai Massage. La medicina thailandese ha una visione olistica del corpo e dà un forte risalto alla prevenzione. Tecniche rivolte non solo alla cura, ma anche a prevenire le patologie. Iscrizioni valide fino al 6 dicembre 2013. Approfondisci il dettaglio dei corsi, le date, i costi e le finalità attraverso questo collegamento: http://www.federicagazzano.com/scuola-di-massaggio-tradizionale-tailandese/corso-basic/
torna su




Torino + Cultura Accessibile prima iniziativa
Da lunedì 14 ottobre grazie alla collaborazione di MovieReading e a un accordo tra i distributori cinematografici, le 2 sale del Cinema Massimo e le sale del Nazionale, Eliseo, Romano, offriranno la possibilità per le persone con deficit uditivo, di assistere alle proiezioni di alcuni titoli di prima visione, usufruendo della tecnologia MovieReading, che consente di scaricare i sottotitoli del film sul proprio tablet o smartphone. Presentando la ricevuta del download alla cassa di avrà diritto all’ingresso ridotto. La novità consiste proprio nel rendere accessibili in maggiore quantità, i titoli delle prime visioni. *** MovieReading è un’app per smartphone e tablet iOS e Android, coperta da brevetto mondiale che consente alle persone sorde di leggere i sottotitoli, dei film al cinema - - L’utente scarica gratuitamente sul proprio dispositivo l’app “MovieReading”. All’interno dell’app, nella sezione “market”, ogni settimana il team di MovieReading pubblica i sottotitoli (e presto anche le audio descrizioni) dei film in uscita, fin dal primo giorno di programmazione. - L’utente scarica i sottotitoli, che automaticamente confluiscono nella sezione “My movies” dell’app. - Al cinema, l’utente avvia i sottotitoli del film scelto. A quel punto, sfruttando il microfono del dispositivo, MovieReading riconosce l’audio del film e quindi il punto esatto in cui far apparire i sottotitoli, che risulteranno quindi perfettamente sincronizzati. *** Le sale cinematografiche afferenti al circuito CinemAmico consentono agli utenti di MovieReading che presenteranno la ricevuta di acquisto dei sottotitoli (pari a 1,79 euro per ogni film) di acquistare un biglietto ridotto anziché un biglietto intero. --- Digita www.moviereading.com, Scarica la app - Sfoglia il catalogo - Verifica i titoli in programmazione nelle sale di Torino che aderiscono al CIRCUITO CINEMA AMICO MOVIEREADING. ---------- Torino + Cultura Accessibile è realizzata dalla Fondazione Carlo Molo onlus con il patrocinio di Regione Piemonte, Città di Torino e Provincia - Daniela Trunfio, Cell. 339.6116688
torna su




Incontri letterari 'Donne nella storia' - Biblioteca di Orbassano
La Biblioteca Civica 'S. Pertini' di Orbassano, in collaborazione con Ambrosia Eventi e con la Libreria Dinoitre, è lieta di invitarVi al ciclo di incontri letterari 'Donna nella storia'. ** Venerdì 18 ottobre, alle ore 20.30, 'Tre cattive ragaze' di Cristina Quaranta ------- Venerdì 8 novembre ore 20,30, 'Cesare Balbo, un ritratto di famiglia' di Chantal Balbo di Vinadio ------- Venerdì 22 novembre, ore 20,30 'Mille basi, e ancora cento' di Laura Sciolla ---- Biblioteca civica 'Sandro Pertini' (SBAM OVEST) Via Mulini 1, 10043 Orbassano (TO), Tel. diretto 011 9036331, biblioteca@comune.orbassano.to.it .
torna su




I PARADOSSI DELLA DISABILITA: AUTONOMIA CAPACITA' DIPENDENZA - Torino
Il 22 novembre 2013, a Torino, presso il Centro Incontri della Regione Piemonte, in Corso Stati Uniti n. 23, con il Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia e della Città di Torino, si svolgerà una Giornata di Studio organizzata dall’associazione 'MEDITERRANEO SENZA HANDICAP', in collaborazione con l’università degli Studi di Torino e con La Piccola Casa della Divina Provvidenza, dal titolo: 'DA MADRID A TORINO - I PARADOSSI DELLA DISABILITA: AUTONOMIA CAPACITA' DIPENDENZA'. --- Iscrizioni gratuite e da farsi on line fino ad esaurimento posti all'indirizzo: giornatadistudio.italia@gmail.com ---- Sono stati riconosciuti i crediti formativi per assistenti sociali.
torna su




MI PRESTI LA TUA FAMIGLIA? - Rassegna cinematografica dedicata all'affidamento familiare al Cinema Massimo - Torino
MI PRESTI LA TUA FAMIGLIA? LA MIA È UN PO' IN DIFFICOLTÀ Rassegna cinematografica dedicata all'affidamento familiare - 6 appuntamenti - dal 14 ottobre al 16 dicembre 2013 Cinema Massimo (Via Verdi 18, Torino)- Cecchi Point - Hub Multiculturale (Via Antonio Cecchi 17, Torino)- Ingresso libero fino ad esaurimento posti ---- L'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) in collaborazione con l'Assessorato alla Salute, Politiche Sociali e Abitative della Città di Torino, Videocommunity, Casa dell'affidamento, Educatorio della Provvidenza e le Associazioni delle famiglie affidatarie del territorio presentano “Mi presti la tua famiglia? La mia è un po’ in difficoltà”, rassegna cinematografica dedicata all’affidamento familiare. Saranno sei gli appuntamenti in programma, che si svolgeranno tra ottobre e dicembre al Cinema Massimo e al Cecchi Point - Hub Multiculturale, tutti accomunati dall’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell'affido familiare. Tre saranno le proiezioni serali al Cinema Massimo rivolte ad un pubblico adulto (14 ottobre, 11 novembre, 16 dicembre) e tre quelle pomeridiane al Cecchi Point per tutta la famiglia (FilmFamily 3 novembre, 24 novembre, 1 dicembre) ---- “Il tema dell'affido - commenta Vittorio Sclaverani, presidente dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema - è presente in tutta la storia del cinema e ha ispirato importanti autori come Charlie Chaplin (Il Monello), i Fratelli Dardenne (Il ragazzo con la bicicletta), Kitano Takeshi (L'estate di Kikujiro), Wim Wenders (Paris, Texas), Gianni Amelio (Il ladro di bambini). Grazie a questa rassegna cinematografica si fortifica sempre di più la collaborazione tra l'Assessorato alla Salute e alle Politiche sociali della Città e l'AMNC, una relazione per noi molto importante che valorizza e legittima la nostra progettualità tesa all'inclusione sociale che sviluppiamo in appuntamenti come cinemAutismo, il concorso Lavori in Corto e le attività al Centro Interculturale e il laboratorio di Cinema plurale” ------- “Grazie alla collaborazione con l'Educatorio della Provvidenza e con l'Associazione Museo Nazionale del Cinema - dichiara Elide Tisi, Vice Sindaco e Assessore alla Salute, Politiche sociali e abitative della Città di Torino - abbiamo voluto rilanciare la campagna affido in un modo nuovo, utilizzando le immagini e le storie raccontate da registi contemporanei per raccontare a grandi e bambini il significato dell'accoglienza e il valore della solidarietà, quali pilastri della società di domani” ------- Il primo appuntamento della rassegna cinematografica “Mi presti la tua famiglia? La mia è un po’ in difficoltà” era in programma lunedì 14 ottobre al Cinema Massimo (sala 3) con la presenza della regista Tizza Covi che ha introdotto la proiezione del suo film "Non è ancora domani" (La Pivellina), diretto a quattro mani con Rainer Frimmel. Con forte umanità e lirismo neorealista, il film racconta di una bambina, Asia, abbandonata dai genitori e della vocazione di una madre per caso, Patrizia; sullo sfondo la periferia di Roma e una colorata comunità di artisti di strada e circensi che diventerà una nuova famiglia per Asia. Una storia commuovente arricchita da eccellenti interpreti, per lo più non professionisti, e da uno stile di regia tra cinema di finzione e documentario ------ Per informazioni: info@amnc.it e www.movieontheroad.com - Ufficio stampa Associazione Museo Nazionale del Cinema - Giulia Gaiato mail: gaiatogiulia@gmail.com
torna su




MOOC, FORMAZIONE ON LINE
I MOOC, Massive Open Online Course, sono delle piattaforme di formazione on line gratuita. Le lezioni sono aperte a chiunque sia connesso ad internet e voglia approfondire una particolare materia di studio, ottenendo in alcuni casi un certificato di frequenza. Il supporto di forum e wiki permette anche di discutere on line con gli altri partecipanti dei corsi. I MOOC (Massive Open Online Course) sono dei corsi online aperti pensati per una formazione a distanza che coinvolga un numero elevato di utenti. I corsi sono tenuti da professori delle università più prestigiose del mondo ma anche da insegnanti esperti che mettono a disposizione le loro competenze. I partecipanti ai corsi provengono da varie aree geografiche del mondo e accedono ai contenuti unicamente online. L'accesso ai corsi è gratuito e permette anche di accedere ai materiali del corso. Oltre al materiale didattico come video e quiz, i MOOCs forniscono forum interattivi che aiutano a costruire una comunità di studenti e professori ed un ecosistema di apprendimento più ampio. I corsi sono per lo più gratis, il pagamento è a volte necessario per ottenere certificazioni o valutazioni supplementari. **** Come funziona? I MOOCs offrono una ampia gamma di corsi su svariate discipline, dall'Arte all'Economia e dall'Archeologia all'Informatica. Tutti i contenuti vengono proposti on line mediante video lezioni. Quiz, problemi da risolvere ed esami possono essere affrontati a differenti livelli. La valutazione della formazione varia da MOOC a MOOC, così come l'impegno all'interno della classe. Sempre più spesso, i MOOCs forniscono anche crediti universitari o certificazioni professionali. *** www.comune.torino.it/infogio/
torna su




ORBASSANO: 'Donne nella storia' - 2° incontro: Cristina Quaranta presenta 'Tre cattive ragazze' - 25 ottobre 2013
'Donne nella storia' - 2° incontro: Cristina Quaranta presenta 'Tre cattive ragazze' Orbassano (TO) BIBLIOTECA CIVICA, via dei Mulini 1, ore 20.30 In collaborazione con Ambrosia eventi, la Biblioteca Civica di Orbassano vi invita al secondo incontro del ciclo autunnale 'Donne nella Storia'. Cristina Quaranta presenterà il suo volume 'Tre cattive ragazze', edito da Neos. Tre cattive ragazze. Un processo per inciarmi e stregherie. Torino, 1715. Il re Vittorio Amedeo II viene colpito dalla morte dell’erede, il sedicenne Principe di Piemonte. In città si mormora di tre cattive ragazze dedite a parlar coi diavoli, praticare arti magiche e fabbricare fantocci che possono recar morte alle reali persone: Clara, sembra sia da tempo indemoniata e appartenga ad una setta, detta “della Professione”, alla quale fanno capo molti personaggi di spicco di Asti; ai loro convegni i diavoli conducono le danze con loschi figuri che si trasformano in lupi, montoni e felini, sono in grado di volare, hanno un potere immenso… Gerolama ha firmato patti di sangue e maritato uno di questi assatanati… Marianna si trova coinvolta in queste amicizie pericolose… Nessun diavolo tuttavia, accorrerà in loro aiuto! Rinchiuse nella fortezza di Miolans, nella Combe de Savoie, sul finire del 1716, vengono interrogate per lunghi mesi. Attraverso i resoconti delle deposizioni, gli atti del processo, le lettere che i funzionari inviano a Sua Maestà e i racconti dei testimoni, passo dopo passo nel freddo dell’inverno si delinea il loro destino. I documenti, le voci delle tre imputate e i pensieri di Clara si alternano, affermano e smentiscono, accusano e scagionano, raccontano nei particolari prodigi diabolici, incontri segreti e festini, pentimenti e patimenti di giovani donne sempre dominate dall'uomo, sia egli giudice, confessore, padre, marito, amante o demonio, vittime anch'esse, come coloro a cui hanno voluto del male. S’intrecciano così i fili di un dramma intriso di magia, superstizione, ingenuità e scaltrezze nel quale il lettore rimane impaniato come in un incantesimo. Sullo sfondo la Torino degli inizi del Settecento, ma sulla vicenda incombe il castello-fortezza di Miolans, e la città di Asti contende alla capitale il ruolo di protagonista. “Ieri una loro domanda mi ha lasciata muta, a pensare: “Come mai essendo così giovane può essere stata presente a tali e tanti differenti cose”. Cosa potevo rispondere se non l’unica cosa della quale ero certa: “Mio padre che mi amava molto mi portava sempre con sé e mi palesava tutto”, ma ora mano a mano le cose certe lo sono sempre meno, perché qui oramai non vi sono più cose certe. Sono stanca, so che in questa stessa prigione c’è Marianna. Perché mai non chiedono anche a lei qualche cosa lasciandomi in pace a guardare le nuvole di vapore che escono dalla mia bocca. Il mio caldo respiro mi significa che sono ancora viva e forse presto finirà tutto. Mi hanno detto che Marianna mi accusa, ora lo so, ora le domande servono a verificare il vero o il falso. Ma sanno che lei è una gran bugiarda? Bugiarda quando mi accusa di battere le mani ed i piedi per volare via! Mi faccio tagliare li bracci, se non dico il vero, quando dico di averla vista al ballo trasformarsi in montone. Sembra che anche una tale Corè mi accusi… oh santo cielo quella è solo una “lanterna”, nella scala della Professione è l’ultimo gradino, è niente, è aria, non si dà credito ad una lanterna: mai! Sette sono gli ordini, e Lucifero ne è il primo capo. Così giovane e così sempre presente a tante e tali cose! Ahimè!” -- Chiara Baldissera PER INFO: Biblioteca civica 'Sandro Pertini' (SBAM OVEST), Via Mulini 1, 10043 Orbassano (TO) Tel. diretto 011 9036331, Biblioteca -286, fax 011 9037329 biblioteca@comune.orbassano.to.it
torna su




PRIMA CONCRETA RISPOSTA DEL GOVERNO ALL’EMERGENZA SBARCHI.
PRIMA CONCRETA RISPOSTA DEL GOVERNO ALL’EMERGENZA SBARCHI ------ Con decreto legge dello scorso 15 ottobre, il Governo ha stanziato 210 milioni di euro per l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati e per garantire le risorse necessarie a fronteggiare l’attuale emergenza sbarchi sulle coste siciliane. Di tale somma, 20 milioni di euro vanno a incrementare il “Fondo nazionale per l’accoglienza dei minori non accompagnati”, istituito nel 2012 presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Altri 190 milioni sono invece stati destinati al Ministero degli Interni per fare fronte alle esigenze straordinarie connesse all’eccezionale afflusso di stranieri sul territorio nazionale. La copertura finanziaria di tale stanziamento è giunta per 90 milioni dal “Fondo rimpatri” (a sua volta alimentato con la metà del gettito derivante dal contributo versato dagli stranieri per il rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno); per 70 milioni dalle somme riscosse dall’Inps attraverso la procedura di emersione del “lavoro nero” 2010/2011; per 50 milioni limitando la dotazione del “Fondo di solidarietà alle vittime dei reati di tipo mafioso, delle richieste estorsive e dell’usura”. (Fonte: “Immigrazione Oggi” - www.immigrazioneoggi.it)
torna su




Rassegna film d’autore – Frassineto Po (AL)
Da Giovedì 17 Ottobre all’AUDITORIUM SAN ROCCO di Frassineto Po è iniziata la 2^ mini-rassegna di cinema di qualità, promossa da LAPS-Laboratorio Artistico Piccolo Sipario di Casale. Gli spettacoli, con inizio alle ore 21:15, si terranno con la seguente programmazione: Giovedì 17: “4 MINUTI” un film di Chris Kraus (Carcere femminile di Luckau: l’ottantenne ex pianista Trude Kruger vi si reca quasi ogni mattina per insegnare pianoforte a detenute sue allieve…) ------- Giovedì 24: “THE LADY” un film di Luc Besson (Storia vera di Aung San Suu Kyi, Nobel per la Pace 1991). ------- Giovedì 31: “MONSIEUR LAZHAR“ un film di Philippe Falardeau (Bashir Lazhar, immigrato a Montreal dall’Algeria e segnato da un passato doloroso, si presenta per il posto di supplente in una classe sconvolta dall’improvvisa morte della maestra...) --- Ingresso unico Euro 5,00 (esclusi ragazzi fino a 10 anni) --- info: LAPS-Rivoire 380-3422388
torna su




Seminario 'Centri Diurni e disabilità' - 21-22 Novembre 2013 - San Secondo di Pinerolo
21 e 22 Novembre - presso l’Hotel Residence Villa Glicini di San Secondo di Pinerolo (TO) - Seminario sul tema 'Centri Diurni e disabilità: pensare futuro'. L’iniziativa si inserisce nell’ormai tradizionale incontro annuale sul tema della disabilità che la nostra Associazione La Bottega del Possibile organizza da molti anni nell’ambito del programma “La Borsa degli Attrezzi”. Vista la rilevanza della tematica specialmente per quanto riguarda il momento di forte criticità che si sta vivendo attualmente all’interno dei Centri Diurni, abbiamo pensato che possa essere importante dedicare un momento specifico di riflessione per ripensare e riprogettare il Centro Diurno stesso. ** Si è inoltre deciso di facilitare al massimo la partecipazione degli operatori applicando una riduzione alla quota di iscrizione che gli enti abitualmente sostengono. Se vengono iscritti almeno due operatori all’intero seminario (due giorni pieni – pranzi inclusi) la quota di riduce a 150 euro (anziché 200). ** Come gli anni scorsi, si è deciso di invitare i genitori come ospiti al seminario (non dovrà cioè essere pagato il contributo previsto per la partecipazione al seminario stesso, ma esclusivamente 10 euro per ogni pranzo). Ricordiamo inoltre che anche la persona disabile e il suo accompagnatore, sono considerati ospiti e pertanto esonerati dal pagamento della quota di iscrizione (sono richiesti i 10 euro per ogni pranzo). --- Al seminario sono stati riconosciuti i crediti ECM pertanto l’iscrizione può avvenire solo attraverso la compilazione on-line del modulo che si trova sul sitowww.ecmpiemonte.it. Per ogni informazione e aiuto che fossero necessari contattare la segreteria de “La Bottega” al numero 331 1821196 oppure 0121 953377 - Sig.ra Ombretta Geymonat.
torna su




Corso di make up ed effetti speciali per il cinema 2013/2014
Il nuovo corso di MAKE UP ed EFFETTI SPECIALI per il cinema MAKE – UP & FX CINEMATOGRAFICI Tutti i nostri corsi sono tecnico-pratici: recitazione davanti alla macchina da presa, regia con realizzazione di prodotti audiovisivi, make up con tirocini sui set, realizzazione di mostre fotografiche. I corsi sono tutti a numero chiuso, max 10/12 persone, per garantire la più alta qualità formativa, con lezioni quasi individuali. Alla fine dei nostri percorsi di formazione viene rilasciato l’attestato, ormai riconosciuto su tutto il territorio, grazie alle nostre collaborazioni con la rai e le tv locali e numerose case di produzione e distribuzione e agenzie di casting. La maggior parte dei corsi prevede uno stage, in modo da mettere in contatto i nostri allievi con il mondo del lavoro, siamo inoltre convenzionati con tutte le università di Napoli in modo che i nostri corsi siano validi per ottenere crediti formativi. contattare la direzione allo 0815511242 o 3396890139 per un colloquio in sede. - Make – up cinematografico: corso di make up cinematografico annuale, dal trucco base fino agli effetti speciali. Docenti: Riccardo Alfano, Roberto J. Pellegrino Per info: La Scuola di Cinema di Napoli, Via del Parco Margherita n° 5, 80121 Napoli - Tel- fax +39 081.551.12.42. / Mob. +39 339.68.90.139 - Mail : info@scuoladicinema.tv www.scuoladicinema.tv
torna su




dalla Scuola di Pace di Boves (CN) omaggio a Giusi Nicolini
La Scuola di Pace di Boves desidera esprimere la propria rinnovata solidarietà a una grande donna resistente nel senso più ampio del termine, Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, accogliendo e facendosi portavoce della sua richiesta di aiuto, del suo sollecitare le autorità italiane, ma ancor più europee, a farsi carico del problema migratorio. Un problema europeo, appunto, e non di Lampedusa. -- Una simile tragedia non può essere considerata normale: deve occupare i nostri pensieri nella quotidianità, deve suscitare la nostra indignazione, non si deve accettare il silenzio dell’Europa e questa scadenza di fine ottobre per affrontare il problema - seppur tardiva - dovrà essere rispettata! Chiediamolo a gran voce come cittadini europei. - Nelle sua lettera alle autorità, Giusi Nicolini affermava: 'Sono sempre più convinta che la politica europea sull’immigrazione consideri questo tributo di vite umane un modo per calmierare i flussi, se non un deterrente. Ma se per queste persone il viaggio sui barconi è tuttora l’unica possibilità di sperare, io credo che la loro morte in mare debba essere per l’Europa motivo di vergogna e disonore'. Risale ad oltre un anno fa ed è ancora attualissima. Nulla è stato fatto dalle autorità. Molto viene fatto quotidianamente dagli abitanti di Lampedusa, dalle forze preposte al soccorso e all'accoglienza. Ed è a loro che va il nostro grazie, perché veramente - come dice Giusi Nicolini - danno dignità al nostro Paese e all'Europa intera. Ora, però, tocca al nostro Paese e all'Europa dare risposte concrete. (La Scuola di Pace di Boves) ------ claudia.bima@comune.boves.cn.it
torna su




Giustizia. Italia, pluricondannata d’Europa. Senza riforme e amnistia si rischiano multe miliardarie
L’Italia ha il più alto numero di sentenze della Corte per i diritti dell’uomo non eseguite fra i paesi del Consiglio d’Europa. Un primato che ha conquistato anche grazie all’apporto della malagiustizia. Responsabilità civile dei magistrati, lunghezza dei processi, sovraffollamento carcerario: le condanne e le procedure di infrazione aperte su questi e altri temi di giustizia dall’Europa, si sono stratificate di anno in anno senza che le istituzioni italiane vi dessero risposta. Se entro primavera il Parlamento non riuscirà a riformare la giustizia, a eliminare il sovraffollamento delle carceri, gli italiani saranno doppiamente beffati, costretti a pagare multe salate a causa di una giustizia ingiusta di cui sono spesso vittime. ** RESPONSABILITÀ CIVILE. Il 25 settembre è stata proposta una nuova procedura d’infrazione alla Commissione europea, guidata da Josè Manuel Barroso. Se entro i prossimi mesi l’Italia non si adeguerà alla sentenza del 2010 della Corte di giustizia Ue che chiede la modifica della legge sulla responsabilità civile dei magistrati 117/1988, dovrà pagare sanzioni pecuniarie. ** SOVRAFFOLLAMENTO. Il nostro Paese ha tempo fino al 28 maggio del 2014 per risolvere il sovraffollamento delle carceri ed evitare pesanti sanzioni. Se non sarà risolto, la Corte europea dei diritti umani potrebbe condannare l’Italia al pagamento di 100 mila euro di multa per ogni detenuto che abbia presentato ricorso a Strasburgo, come fece pochi mesi fa con una sentenza che la condannò a risarcire 7 carcerati con 700 mila euro. ** LENTEZZA PROCESSI. Da quasi 15 anni la Corte europea dei diritti dell’uomo condanna l’Italia per l’irragionevole durata dei processi. In numerose cause la Cedu ha constato in Italia l’esistenza in Italia non solo di un cumulo di trasgressioni al termine ragionevole dei processi ma anche un problema diffuso inerente i pagamenti degli indennizzi. Tra le cause ipotizzate di questi ritardi, la Corte riscontrò, in una sentenza del 2010, l’incapacità e l’insicurezza nel prendere decisioni giudiziarie chiare e definitive. Da allora poco è stato fatto per rimediare alla situazione. ** GIUDICI INADEMPIENTI. La lentezza dei processi non è soltanto colpa della politica. Ma anche dei magistrati. La Commissione europea ha recentemente aperto una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia a causa di giudici della Cassazione che per ben due volte, in una vicenda giudiziaria che va avanti da 31 anni, hanno respinto la richiesta di un imprenditore di rinviare un caso di competenza europea alla Corte di giustizia dell’Ue. La Corte di Cassazione in questo modo ha violato il Trattato europeo, che la obbliga a rimettere gli atti alla Corte di giustizia dell’Ue per ottenere l’interpretazione di una norma di diritto europeo, laddove una parte ne faccia richiesta. Si tratta di un obbligo giuridico. La violazione di questo obbligo è causa diretta della durata eccessiva della vicenda giudiziaria vissuta dall’imprenditore in questione, secondo la Commissione Ue. ** Nuove Direzioni [mailto:info@nuovedirezioni.it]
torna su




'La notte delle Masche' - Boves
Giovedì 31 ottobre ore 20,30 - Centro storico di Boves, 'La notte delle masche'. La Pro-Loco in collaborazione con le Consulte Giovani e Famiglie e l'associazione commercianti 'La Sporta' organizza la prima rievocazione storica di Boves al tempo delle masche. Quattro saranno i luoghi principali: la Piazza dei Gitani (Piazza Italia), la Piazza delle Torture (Piazza Borelli), la Piazza delle masche (Piazza dell'Olmo) e la via della paura (Via Roma). Scenografie e personaggi a tema animeranno la città. Alle 10,30 processo alla masca e incendio della stessa. Durante la serata sarà possibile assaggiare intrugli e dolci delle masche! Ingresso Gratuito... il costume è gradito ma a tema! **** Giovedì 31 ottobre ore 23,30 - Teatro Borelli - 'Gran veglione di Halloween'. La Consulta Giovani di Boves organizza un party di Halloween presso il teatro Borelli dove sarà possibile ballare e divertirsi tutti insieme. Ingresso Gratuito. Per informazioni telefonare allo 0171/391834 - 0171/391850
torna su




Manifestazioni NOVEMBRE 2013 - Comune di Boves
Domenica 3 novembre 2013 apertura musei dalle ore 15 alle ore 17: Museo della Resistenza (via Marconi) a cura dell’Associazione Equinozio d’autunno -- Museo del Fungo (via Moschetti n. 15 presso ex Filanda Favole) -- Ingresso libero. Per informazioni telefonare allo 0171/391834 - 0171/391850 ***** Festeggiamenti SAN CARLO - anno 2013: Sabato 2 novembre ore 14,30 Passeggiata tra le colline con merenda finale ** Domenica 3 novembre ore 10 apertura MOSTRA ORTOFRUTTICOLA -- dalle ore 10,30 per tutta la giornata Fabrizio in arte “BARBA BRISIU” ci proporrà in diretta i suoi capolavori nel legno con le sue magiche troncatrici -- ore 11 apertura mostra (Gli amici del rione) -- ore 12 aperitivo “San Carlo” -- ore 14 Giochi per bambini e ragazzi con sorpresa - ore 15,30 Distribuzione “MUNDAI” e VIN BRULE’ -- Seguirà vendita all’asta dei prodotti ortofrutticoli e lotteria. Prosegue l’ormai noto concorso “TORTA 2013”, sono gradite delizie dolci e salate. **** Domenica 10 novembre 2013, FESTA DELLA COMPAGNIA DEI QUATTRO INCORONATI, protettori dei muratori, affini e simpatizzanti. Programma: ore 9,30 Raduno della Compagnia presso il Bar Roma -- ore 11,00 Messa solenne nella Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo -- ore 13,00 Pranzo sociale presso il ristorante “La ruota” di Pianfei. E’ indispensabile la prenotazione entro domenica 3 novembre 2013 contattando il seguente numero: 329/8197003 (Claudia).
torna su




Questa settimana a Fahrenheit
Radio Fahrenheit presenta… Mercoledì 23: Luigi Manconi e Valentina Brinis, presenteranno “Accogliamoli tutti. Una ragionevole proposta per salvare l'Italia, gli italiani e gli immigrati”, Il Saggiatore. “La vita in tempo di pace”, Ponte alle Grazie, di Francesco Pecoraro sarà il nostro Libro del giorno. --- Giovedì 24: Maurizio Molinari con L'aquila e la farfalla, ci spiegherà: “Perché il XXI secolo sarà ancora americano”, Rizzoli e il Libro del giorno sarà “Sei come sei”, (Einaudi) di Melania Mazzucco. --- Venerdì 25: ospiteremo il filoso Ernesto Laclau, docente di teoria politica presso l'università di Essex in Gran Bretagna. ---- Vi ricordiamo che dal nostro sito (http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/PublishingBlock-0e0b6fb2-014d-4dde-bc91-a7beb045bf4d.html?refresh_ce) è possibile riascoltare o scaricare alcune parti del programma, partecipare alla Caccia al libro, ascoltare e scaricare le nostre poesie, segnalare le vostre librerie di qualità su bookadvisor.
torna su




Responsabilità civile dei magistrati. L’Italia rischia una nuova procedura d’infrazione europea
I giudici italiani sono iperprotetti. A ribadirlo ancora una volta è la Commissione europea che, secondo fonti comunitarie, starebbe per aprire una nuova procedura di infrazione contro l’Italia, dopo la condanna del novembre 2011. La sentenza di allora aveva, infatti, decretato che la legge italiana sulla responsabilità civile dei magistrati (al centro di un referendum promosso dai radicali) li proteggesse eccessivamente per eventuali errori commessi nello svolgere il loro operato; errori connessi all’applicazione del diritto europeo. L’ufficio giuridico di Bruxelles, pertanto, constatato il mancato rispetto della sentenza, avrebbe deciso di intervenire nuovamente. Oltretutto con il rischio che possano essere anche adottate sanzioni pecuniarie. ** RESPONSABILITA’ CIVILE. Stando a quanto risulta ai tecnici della Commissione, in pratica, l’Italia non avrebbe semplicemente fatto nulla per risolvere il problema, venendosi così a trovare in una situazione di violazione del diritto europeo. La legge italiana, infatti, esclude la responsabilità civile dei magistrati per errori di interpretazione e valutazione. E la responsabilità dello Stato scatta solo quando è dimostrato il dolo o colpa grave. Principio, quest’ultimo, che la Corte di Cassazione avrebbe interpretato in modo troppo restrittivo, quando cioè gli sbagli hanno un carattere manifestatamente aberrante --- Nuove Direzioni [mailto:info@nuovedirezioni.it]
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.