Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FORMAZIONE PAROL - ARTE E TEATRO NELLE CARCERI - 23-24 NOVEMBRE 2013
FORMAZIONE PAROL ARTE E TEATR... continua.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 11° EDIZIONE 2013 - DOMENICA 17 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENIC... continua.

QUATTRO TAVOLI A TESTA, IL DETENUTO E LA BOLLA DI SAPONE - Caffetteria Mami - Santena (TO)
QUATTRO TAVOLI A TESTA, IL... continua.

AD OGGI ADOTTATE 30.937 BOLLE DI SAPONE
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO
Un diario appunto, giorno per ... continua.

AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5612 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità intern... continua.

QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙ... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2014
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Arcodamore” di Andrèa De Carlo
Mìo cugino compiva gli anni di... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IL SONNO, di Geraldine Colotti
IL SONNO: Il tramonto ... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IL CARDO, UNA SPINOSA BONTÀ
IL CARDO, UNA SPINOSA BONTÀ: ... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO CONK, SHIVERY
TO CONK (1) /kɒŋk/ ... continua.


Utenti Frécciolenews

INTRIGHI AMOROSI IN CASA PANTALONE - Torino
Sabato 30 novembre 2013, ore 2... continua.

Gli italiani spengono la TV per 3 giorni consecutivi (28-29-30 novembre): fallo sapere a tutti!!!
Dal 28 novembre alle ore 7.00 ... continua.

Zanna Blu - il libro dell'ergastolano Carmelo Musumeci
Carmelo Musumeci, ergastolano,... continua.

ULTIMA ORA - Spettacolo - Fossano
La Corte dei Folli di Fossano ... continua.

Camminata intorno a Santa Maria di Raseto - Castenuovo Don Bosco (TO)
Domenica 17 Novembre a Castel... continua.

Conferenza stampa 'FAMIGLIE D'ARTE 2013 - XIX EDIZIONE' - Cagliari
È convocata per venerdì 15 nov... continua.

Da Società Libera online: Convegno MAFIE E AMMINISTRAZIONI LOCALI - Firenze
Sabato 16 Novembre ore 9,30 -... continua.

Immagini di poesia - concorso letterario a Torino - scadenza: 21-11-13
Immagini di Poesia Mostra-Con... continua.

METISSAGE! - Torino
Giovedì 28 novembre alle ore 1... continua.

Serata di avvio: GRUPPO DI AUTO MUTUO AIUTO PER GENITORI DI BAMBINI CON DISABILITA'- Torino
Giovedì 28 novembre ore 20,30 ... continua.

THAI YOGA MASSAGE - Torino
Sono ancora aperte le iscrizio... continua.

VIII Festival Zipoli di Prato
Dal 21 novembre al 24 dicembre... continua.

VITE MILITANTI - presentazione volume di Andrea Natale Paredi - Canzo
Sabato 16/11/2013 ore 21.00 pr... continua.

'Firma Contro L'Ergastolo' Proposta di iniziativa popolare per l’abolizione della pena dell’ergastolo
Nel sito www.carmelomusumeci.c... continua.

Presentazione “Eschandihà de vita' Musiche e Genti delle Valli Occitane con Silvio PERON - Moncalieri
Domenica 24 novembre 2013 alle... continua.

7-8-11-12-13-14-15 novembre 2013 a Fiesole (FI) - FARRUSCAD E CHERESTANÌ a
7-8 e 11-12-13-14-15 novembre,... continua.

Enel cerca 1500 giovani diplomati e laureati in tutta Italia
Enel, a seguito dell’intesa ra... continua.

Da Massimo Mori incontro con la scrittrice TIZIANA COLUSSO - Firenze
Sabato 23 novembre alle 18, a ... continua.

I magici percorsi di teatrOrtaet – Padova
Venerdì 15 novembre 2013, ore ... continua.

Solidarietà, famiglie e comunità: tutti buoni vicini? Spettacolo teatrale a Ferrara
Sabato 23 novembre, ore 16.00 ... continua.

Doppia personale 'Quando la linea è tutto' - InGenio - Torino
Dal 14 al 25 Novembre 2013 pr... continua.

Transizione verso dove? - Torino
L'Unione Culturale Franco Anto... continua.

Tutti nello stesso piatto – Trento
Dopo il successo del 2012 con ... continua.

UN CORTO DAL TUO RACCONTO!
Sei un giallista incallito? Un... continua.


FORMAZIONE PAROL - ARTE E TEATRO NELLE CARCERI - 23-24 NOVEMBRE 2013
FORMAZIONE PAROL ARTE E TEATRO NELLE CARCERI -- 23 - 24 NOVEMBRE 2013 A CASCINA MACONDO -- iniziativa organizzata nell'ambito del progetto europeo 'PAROL - Scrittura e arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura' --- aperta a tutti coloro che sono interessati alle tematiche del teatro sociale e del carcere: formatori, operatori sociali, educatori, insegnanti, psicologi, attori... ---- interventi di: Diederik De Beir, Alessandra Rossi Ghiglione, Davide Sannazzaro, Annamaria Verrastro, Valentina Guastella, Grazia Isoardi, Pietro Tartamella ----- PER INFO COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1232:parol-formazione-a-macondo-arte-e-teatro-nelle-carceri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 11° EDIZIONE 2013 - DOMENICA 17 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia <><><><> Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa <><> La manifestazione è aperta al pubblico, previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti <><> possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast <><><><> CERIMONIA DI PREMIAZIONE PROGRAMMA: >>>>> inizio 14,30 puntuali >>>>> lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku classificati a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e VERBAVOX >>>>> performance di percussioni TAIKO (tamburo giapponese) con Patrizia Cau, Alessandro Fava, Antonèlla Filippi. >>>>> cottura Raku dal vivo delle ciotole premio >>>>>> consegna dei premi e dell’antologia DOVE POSA LA NEVE >>>>>> thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale >>>>>>> termine della manifestazione ore 18,30 circa <><><><> COMUNICARE CON UNA EMAIL LA PRESENZA ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE <><><><> PER NON SPRECARE RISORSE si invitano gli interessati a PRENOTARE IN TEMPO IL LIBRO “DOVE POESA LA NEVE” (tiratura limitata - Giovane Holden Edizioni - Collana Cascina Macondo) che raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2014 --- COSTO A COPIA EURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE <><><><><> !!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!! I PREMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI SOLO AGLI AUTORI PRESENTI ALLA CERIMONIA O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DELEGA - I MANUFATTI RAKU E I PREMI DEI SOGGIORNI SI CONSIDERANO DECADUTI SE NON C'E' ALMENO UN DELEGATO A RITIRARLI <><><><> per conoscere i nomi dei vincitori, gli haiku selezionati, le motivazioni della giuria, come prenotare l'antologia, e tutti i dettagli, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1310:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2014-12d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




QUATTRO TAVOLI A TESTA, IL DETENUTO E LA BOLLA DI SAPONE - Caffetteria Mami - Santena (TO)
QUATTRO TAVOLI A TESTA, IL DETENUTO E LA BOLLA DI SAPONE ---- PRESENTAZIONE PERFORMATIVA DEL LIBRO “QUATTRO TAVOLI A TESTA”, autore Pietro Tartamella e i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro (normalità & disabilità) VIAGGI FUORI DAI PARAGGI -- a seguire IL DETENUTO E LA BOLLA DI SAPONE ---- VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2013, ORE 20.00, CAFFETTERIA MAMI Piazza Forchino, 1 - (Piazza Tana) Santena (TO) - con Pietro Tartamella -------------------------------------- Una compagnìa di danza-teatro di Torino formata da ragazzi disàbili e nòrmodotàti è invitata a partecipare a Handi-Scène, una rassegna di teatro che si svòlge ogni anno, nel mese di giugno, in una cittadina del nòrd della Francia. Gli attori, 21 persone in tutto, affìttano un pullman, e i personaggi sàltano fuòri… --------------------------------------- Un libro affascinante e divertente, che consigliamo agli educatori, ai genitori, agli operatori del settore, alle istituzioni, ai viaggiatori, agli haijin e, naturalmente, ai ragazzi disàbili che sanno lèggere, affinché pòssano ritrovarsi e ricavarne coraggio. Soprattutto lo consigliamo a coloro che mai hanno avuto mòdo di conóscere e frequentare la disabilità. Potrèbbe èssere per loro una sorpresa la scopèrta di un lèmbo di mondo che non supponévano -------------------------------------------
torna su




AD OGGI ADOTTATE 30.937 BOLLE DI SAPONE
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5612 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità internazionale che si scambia comunicati e informazioni - è un servizio gratuito - AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 6485 LETTORI --------------- invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews ------------------- (sulla home page del sito www.cascinamacondo.com, clicca su << Registrati - register >>).
torna su




QUATTRO TAVOLI A TESTA
QUATTRO TÀVOLI A TÈSTA, HAIBÙN DEL PRIMO VIAGGIO A PARIGI - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla e Fiorènza Alineri - Una compagnìa di danza-teatro di Torino formata da ragazzi disàbili e nòrmodotàti è invitata a partecipare a Handi-Scène, una rassegna di teatro che si svòlge ogni anno, nel mese di giugno, in una cittadina del nòrd della Francia. Gli attori, 21 persone in tutto, affìttano un pullman, e i personaggi sàltano fuòri… edizioni: Gióvane Holden Edizioni -- collana: Cascina Macondo -- pagg: 256 -- formato: cm 12,5 x 20 -- particolarità: accentazione ortoèpica lineare -- autore: Piètro Tartamèlla e i ragazzi del gruppo integrato di danzateatro VIAGGI FUÒRI DAI PARAGGI -- còsto: 15 èuro + spese di spedizione (che, come al sòlito, sono a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo) -- avvertènza 1: prenòta le tùe còpie per Natale, è un bellìssimo regalo! -- avvertènza 2: se prenòti 10 còpie, una còpia in omaggio ----------------------------------------------- se alla cerchia dei tuòi amici vuòi far conóscere un pòco il mondo della disabilità prenòta le tùe còpie di “Quattro tàvoli a tèsta” a: info@cascinamacondo.com ------------------------------------------------ PER MAGGIORI DETTAGLI COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1206:quattro-tavoli-a-testa-il-libro-che-racconta-il-primo-viaggio-a-parigi-della-compagnia-integrata-di-danzateatro-normalita-a-disabilita-viaggi-fuori-dai-paraggi&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2014
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Arcodamore” di Andrèa De Carlo
Mìo cugino compiva gli anni dièci giorni prima di Natale, e sùa moglie gli aveva organizzato una fèsta a sorpresa, ha telefonato per dirmi che dovevo assolutamente andarci. Da quando mi èro separato e vivevo solo avévano preso a farsi vivi almeno un paio di vòlte al mese, èrano sèmpre pronti a offrirmi assistènza organizzativa e consigli esistenziali e inviti mondani. Ìo non facevo niènte per scoraggiarli, anche se per anni non ci eravamo frequentati né avevamo mai avuto molto in comune: ogni tanto andavo a trovarli nella loro bèlla casa in cèntro, cenavo con loro o bevevo qualcòsa e li aggiornavo sullo stato della mìa vita. Facevo il fratèllo minore, anche se avevamo più o meno la stessa età; la natura apparènteménte indistruttìbile del loro rappòrto e la qualità dell’arredamento del loro soggiorno mi confortàvano, la curiosità che leggevo nei loro sguardi mi faceva sentire in movimento malgrado tutto. Così la sera del compleanno di mìo cugino mi sono fatto nascóndere da sùa moglie nella loro stanza da lètto insième a una ventina di gióvani professioniste e professionisti milanesi loro amici, atteggiati dalla punta delle scarpe alla punta dei capelli; ascoltavo le voci e guardavo i gèsti e provavo un sènso di estraneità concentrata, dènsa e faticosa come un rallentamento del flusso sanguigno. (Andrèa De Carlo) --- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IL SONNO, di Geraldine Colotti
IL SONNO: Il tramonto pigro / complice / della tua / apatia / ti ha appesantito / le palpebre / e intorno a te è venuta / sera / e poi giorno / e poi ancora sera / e il sonno / tuo dio / ha avuto ragione / di un'aurora di luce. // (Geraldine Colotti) ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IL CARDO, UNA SPINOSA BONTÀ
IL CARDO, UNA SPINOSA BONTÀ: Appartenente alla stessa specie del carciofo, con cui condivide la parentela con il cardo selvatico, pianta erbacea originaria delle zone mediterranee, il cardo viene coltivato per le coste carnose, in alcune varietà spinose e in altre meno. Ma spine o non spine, il cardo può essere consumato sia crudo sia cotto. Già gli Egizi lo apprezzavano come alimento e Plinio il Vecchio, autore romano della “Storia Naturale”, scritta nel primo secolo d.C., lo annovera tra le piante dalle virtù curative. I suoi semi e i germogli sono stati usati per secoli nella produzione di caglio e formaggio, ma le prime testimonianze del suo uso culinario risalgono al XVI secolo. È un ortaggio tipico del tardo autunno e lo si trova per tutto l’inverno. Il suo sapore dolce-amarognolo, non dissimile da quello del carciofo, la sua croccantezza, le sue foglie carnose lo fanno molto apprezzare sulla tavola: la varietà tenera del “cardo gobbo” (così denominato perché viene piegato per sottoporlo alla tecnica dell’imbianchimento che, attraverso la privazione della luce solare durante le ultime fasi della crescita, riduce sia la fibrosità sia il sapore amaro dei gambi, dando una consistenza più tenera e un sapore più dolce) può essere consumata cruda in pinzimonio o come accompagnamento alla “bagna cauda” piemontese, oppure cotta in umido, gratinata al forno, preparata alla parmigiana, farcita o in zuppe alle quali il cardo dà un gradevole e caratteristico sapore. Il cardo ha anche proprietà utili per la salute: contiene buone quantità di potassio, magnesio e soprattutto fibre. Ha un’azione antiossidante, diuretica e stimolante della digestione, antinfiammatoria e antiradicalica; inoltre, svolge un’azione depurativa del fegato e dell’intestino ------------- Cardi alle mandorle e panna: pulire 800 grammi di cardo, affettarlo e metterlo in una padella con tre spicchi d’aglio tritati finemente. Far cuocere per circa 30-40 minuti. Tritare delle mandorle precedentemente passate in forno per renderle croccanti e aggiungerle ai cardi. Alla fine aggiungere 200 ml di panna da cucina, mescolare e servire ----------- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO CONK, SHIVERY
TO CONK (1) /kɒŋk/ v. i. (fam.; anche to conk out); 1) addormentarsi di botto; crollare --- 2) svenire --- 3) morire; schiattare --- 4) (di motore, ecc.) guastarsi; incepparsi; bloccarsi ------------------------------ to conk (2) /kɒŋk/ v. t.(slang) dare una botta in testa a. ------------------------------ to conk (3) /kɒŋk/ v. t.(slang USA) stirare (i capelli) -------------------------------------------------------------------- SHIVERY (1) /ˈʃɪvərɪ/ a.1) che ha i brividi; tremante --- 2) che dà i brividi; agghiacciante; spaventoso: (shivery threats = minacce spaventose) --- 3) (del tempo) gelido; freddissimo ------------------------ (to feel shivery = avere i brividi) --------------------. SHIVERY (2) /ˈʃɪvərɪ/ a. che va in frammenti facilmente; fragile ----------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




INTRIGHI AMOROSI IN CASA PANTALONE - Torino
Sabato 30 novembre 2013, ore 21; e domenica 1 dicembre 2013, ore 16 presso il teatro Araldo, Via Chiomonte 3, Torino, sarà rappresentato lo spettacolo INTRIGHI AMOROSI IN CASA PANTALONE della Compagnia Theantropos, diretta da Enzo Pesante ------- Prezzi: 7 € interi;5 € ridotti (10-17 anni, studenti, over 65 anni, diversamente abili); 3 € (3-11 anni); gratuito sotto i 3 anni --- Il testo dello spettacolo ha ottenuto il secondo premio al concorso nazionale di drammaturgia “Michele Mazzella” (XI edizione, Roma, 2013). Per informazioni e prenotazioni: cell. 3485300428 - E mail: elimiche@libero.it ----------------------------- Intrighi amorosi in casa Pantalone è uno spettacolo di commedia dell’arte, nel più puro spirito del genere che ha dato lustro dal Cinquecento al teatro italiano. L’azione si svolge in casa dell’avaro Pantalone, dove si sono rifugiati il dottor Balanzone e le figlie Isabella e Cesira, scampati ad un incendio. Innamorati di Isabella e di Arlecchino, il Capitan Matamoros e Franceschina (serva di Pantalone) si inseriscono nell’intreccio ingarbugliandolo con effetti comici. Tutto è poi complicato dall’arrivo del Sergente, di un misterioso Gran Turco e della sua streghesca serva e dagli intrecci amorosi dei due figli dell’avaro Pantalone: Leandro e Osvaldo. Intrighi, lazzi, canti, balli e, travestimenti si susseguono, conducendo al lieto fine. Basato su un canovaccio originale del gruppo, lo spettacolo si sviluppa utilizzando tecniche teatrali della tradizione popolare: acrobazia, mimo, danza, canto, maschere, pantomima, musica, scherma, letteratura e poesia colta. Forma teatrale tipica del Rinascimento italiano, la Commedia dell’arte nasce dalla tradizione dei ciarlatani e dei venditori di strada e si impone ben presto in tutte le corti, portando le migliori compagnie a rappresentare nelle capitali europee le vicende della società mercantile. Come genere teatrale è considerata la matrice da cui nasce il teatro moderno. È la commedia del popolo che si riscatta dalle angherie dei potenti. La burla al potere, la vitalità mai sopita, sono gli strumenti usati per canzonare con ironia sottile la società benpensante dell’epoca.
torna su




Gli italiani spengono la TV per 3 giorni consecutivi (28-29-30 novembre): fallo sapere a tutti!!!
Dal 28 novembre alle ore 7.00 al 30 novembre alle ore 0.00 --- I media CENSURANO le notizie più importanti ai danni della Popolazione tutta: M.E.S. - Fiscal Compact - Signoraggio Bancario - Gruppo Bilderberg - ecc.ecc. ecc. --- NOI BOICOTTIAMO LORO PER 3 GIORNI. INVITATE AMICI E PARENTI, BISOGNA ESSERE MILIONI DI PARTECIPANTI ATTIVI PER FARGLI CAPIRE CHE LORO CAMPANO GRAZIE A NOI E NON POSSONO FARE UN’ INFORMAZIONE FILTRATA PER PROTEGGERE I POLITICI DALLE LORO COSPIRAZIONI POLITICHE AI DANNI DEL POPOLO TUTTO. QUESTA PROTESTA SI FA DA CASA, ORA NON PUOI DIRE NON POSSO VENIRE PERCHE' LAVORO MA SARO' CON VOI CON TUTTO IL CUORE!!! Per invitare i vostri contatti di Facebook con un solo click usate questo programma: https://chrome.google.com/webstore/detail/seleziona-tutti-su-facebo/fpfcoddfnkknmfeegophbippbpbccknb?hl=it
torna su




Zanna Blu - il libro dell'ergastolano Carmelo Musumeci
Carmelo Musumeci, ergastolano, propone il suo libro: “ZANNA BLU”, Editore: Gabrielli Editori (Il Segno dei Gabrielli), prefazione di Margherita Hack. --- Catturato dagli uomini, legato a una slitta. Frustato a sangue, Zanna blu fugge. Viene ripreso, ferito. Ma sempre risorge, quasi immortale. “Questa opera di Musumeci è il riscatto: non più il racconto reale di una vita nuda e cruda che trova nel presente il risultato di un passato rovinoso, poco attento, gramo di sentimenti e di amore di cui un fanciullo ha bisogno e chiede. Questi sono racconti che insegnano il coraggio, l’amore per la libertà, l’amore disperato per la compagna; scritti in maniera semplice, senza retorica. Grazie a questa sua capacità di esprimere i suoi sentimenti Carmelo si ricostruisce una vita spirituale libera, che vale la pena di essere vissuta e che trasmette al lettore, bambino o adulto che sia, una profonda umanità. Sono favole, ma favole che fanno riflettere.” ----- Prezzo Euro 14,00 --- Per acquistare il libro scrivere a: zannablumusumeci@libero.it --- http://www.carmelomusumeci.com/
torna su




ULTIMA ORA - Spettacolo - Fossano
La Corte dei Folli di Fossano propone lo spettacolo 'ULTIMA ORA' che debutterà giovedì 14 novembre, replica venerdì 15, ore 21 presso Teatro Battuti Bianchi di Fossano. Tema: ultima ora di un condannato a morte (sedia elettrica). Spettacolo con patrocinio di Amnesty International e Nessuno Tocchi Caino. Info e prevendite 347-3029518/335-7540528
torna su




Camminata intorno a Santa Maria di Raseto - Castenuovo Don Bosco (TO)
Domenica 17 Novembre a Castelnuovo don Bosco la Cabalesta e l’Associazione Terra, Boschi, Gente e Memorie propongono una Escursione sui sentieri intorno a Santa Maria di Raseto a Mondonio *** Ritrovo alle ore 14.30 in Piazza San Sebastiano, all’ingresso del borgo di Mondonio; - trasferimento in auto alla regione Gerra; - percorso lungo il sentiero di Castelletto, il vallone di Valpinzolo, transito alle Cascine Penasso, quindi lungo il sentiero di Vidarole ed il sentiero boschivo della Luchela, per giungere alla chiesa romanica di Santa Maria di Raseto. - Il ritorno, passando per le cascine Garesio e Serra, riporta alla regione Gerra. - Termine dell’escursione in Piazza San Sebastiano verso le ore 17,00. *** L’escursione sarà guidata da Franco Correggia, naturalista, presidente dell’Associazione “Terra, Boschi, Gente e Memorie” e curatore della rivista culturale “I Quaderni di Muscandia”. Iscrizione alla partenza e partecipazione gratuita; durata di ore 2,30; trattandosi di itinerario su strade campestri e sentieri, sono necessarie calzature adatte. Info: tel 011.9872463, www.lacabalesta.it, info@lacabalesta.it
torna su




Conferenza stampa 'FAMIGLIE D'ARTE 2013 - XIX EDIZIONE' - Cagliari
È convocata per venerdì 15 novembre alle ore 10,30 nella Chiesa Monumentale di Santa Chiara (Salita Santa Chiara) a Cagliari, la conferenza stampa di presentazione della rassegna teatrale “Famiglie d’Arte 2013 - XIX Edizione”, curata dall’Associazione Figli d’Arte Medas. -- La Rassegna, resa grande nel tempo dalla partecipazione delle più rinomate famiglie d’arte italiane come i Barra, i Carrara, i Gassman, i Gazzolo e i Fo, presenta quest’anno un percorso articolato in tre filoni (Distopie, Identità e Famiglie d’Arte Ragazzi), tra nuove produzioni e contributi di importanti Compagnie teatrali dell’Isola. -- Interverranno: Gianluca Medas, direttore artistico 'Famiglie d’Arte 2013 - XIX Edizione” - Andrea Congia, ideatore progetti musicali. Saranno presenti cast artistico e partner. -- Info e Contatti Associazione Figli d’Arte Medas Carla Erriu - 345.3199602 - info@figlidartemedas.org - Matteo Mazzuzzi - 334.1107807 - ufficiostampa@figlidartemedas.org, www.figlidartemedas.org
torna su




Da Società Libera online: Convegno MAFIE E AMMINISTRAZIONI LOCALI - Firenze
Sabato 16 Novembre ore 9,30 - Auditorium Consiglio Regionale della Toscana - Via Cavour 4, FIRENZE - Convegno: MAFIE E AMMINISTRAZIONI LOCALI. *** La scarsa efficienza degli apparati amministrativi delle Amministrazioni locali, l’elefantiasi burocratica e la complessità della regolazione normativa, producendo opportunità per corruzione e frodi, contribuiscono non poco a favorire la penetrazione del crimine organizzato anche in territori che in anni non lontani ne risultavano immuni. La iper-regolazione amministrativa nei settori della spesa pubblica - concessioni edilizie, appalti, spesa sanitaria, autorizzazioni alla creazione di attività imprenditoriali - è centrata più sui requisiti formali e meno sugli adempimenti sostanziali. La lotta al crimine organizzato passa attraverso una revisione delle regole politiche e amministrative, incluse quelle fiscali, tale da rendere lo Stato e le Amministrazioni locali non altro rispetto ai cittadini. Passa attraverso un massiccio ridimensionamento dell’apparato burocratico, della vischiosità procedurale, dell’organizzazione periferica statale e della sua invasività. La partecipazione delle organizzazioni criminali alle opere pubbliche andrebbe affrontata non con la certificazione antimafia, ma con modelli flessibili capaci di individuare il rischio “infiltrazioni”. E’ necessario, quindi, spostare le attività della P.A. dal controllo dei requisiti a quello dell’esecuzione dell’opera. *** Presiede Andrea Marcucci, Presidente Commissione Cultura del Senato * Saluti Alberto Monaci, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana - Stefania Fuscagni, Presidente Società Libera * Introduce Vincenzo Olita, Direttore Società Libera * Ne Discutono Ernesto Savona, Università Cattolica Milano Direttore Transcrime - Luigi De Sena, Già Vicepresidente della Commissione Bicamerale Antimafia - Maria Carmela Lanzetta, Già Sindaco di Monasterace – Rc - Jacopo Armini, Sindaco di Monterone D’Arbia – Si - Lucia Tanti, Consigliere Provinciale Arezzo - Luigi Varratta, Prefetto di Firenze - Giuseppe Quattrocchi, Procuratore della Repubblica di Firenze - Franco Roberti, Procuratore Nazionale Antimafia - Alessandro Pansa, Capo della Polizia ******** Società Libera online, www.societalibera.org - info@societalibera.org
torna su




Immagini di poesia - concorso letterario a Torino - scadenza: 21-11-13
Immagini di Poesia Mostra-Concorso Artistico-Letteraria VIII Edizione – Scadenza 21/11/2013 ---- Il Centro Studi Cultura e Società in collaborazione con l’Associazione Arte Città Amica, promuove l’VIII Edizione della mostra-concorso Immagini di Poesia. Le opere partecipanti alla sezione B "Il mio Quartiere, il mio Paese, la mia Città" concorrono all’attribuzione del Premio Chiaravalle (III Edizione), per la fotografia e per la pittura. Per partecipare occorre inviare le opere entro il 21/11/2013 ---- La partecipazione è gratuita ----- Immagini di Poesia si propone di coniugare la sensibilità della cultura poetica, con quella delle immagini, espresse con opere pittoriche, grafiche e fotografiche ------- Le sezioni dell’ottava edizione della mostra sono le seguenti: A) Tema Libero - B) Il mio Quartiere, il mio Paese, la mia Città - C) Vivere in tempo di crisi - D) Interpretare D’Annunzio, nel 150° anniversario della nascita ---- Regolamento completo: http://culturaesocieta.gsvision.it/ ---- INFO: Info Cultura e Società - cultsoc@fastwebnet.it – 347 8105522
torna su




METISSAGE! - Torino
Giovedì 28 novembre alle ore 18.00, presso il CENTRO INTERCULTURALE DELLA CITTÀ DI TORINO, nell’ambito della XIV edizione di Sottodiciotto Filmfestival, incontro dal titolo “METISSAGE!” ---- A partire dall’analisi critica di alcune sequenze del film Fratelli d’Italia di Claudio Giovannesi, si propone una riflessione sul cinema come risorsa per indagare l’immaginario di una società: la rivoluzione demografica e le trasformazioni multietniche nel contesto italiano, tra luoghi comuni e sguardi originali, temi ricorrenti e aspetti meno trattati. ---- Intervengono: SERGIO DURANDO, formatore in ambito interculturale. Presidente dell’Associazione ASAI, da molti anni impegnato sulle questioni legate all’integrazione dei cittadini immigrati. - MICHELE MARANGI, critico cinematografico, svolge l’attività di media educator e formatore. Insegna al Master per Analisti di Produzione Cinematografica dell’Università degli Studi di Torino e al Master di Formazione Interculturale dell’Università Cattolica di Milano. L’incontro è rivolto a 90 insegnanti, educatori ed operatori sociali. ---- Le prenotazioni dovranno essere effettuate presso la sede del Festival. ---- L’incontro può essere propedeutico alla visione del film “Alì ha gli occhi azzurri” di Claudio Giovannesi, che sarà proiettato sabato 14 dicembre alle 9.30 presso il Cinema Massimo1 (proiezione rivolta alle Scuole Secondarie di II grado. ---- Tutte le proiezioni e gli appuntamenti sono a ingresso gratuito previa prenotazione presso gli uffici del Festival. ---- Per prenotare le attività didattiche contattare la segreteria di Sottodiciotto Filmfestival: Serena Anastasi, tel. 011 538962 011 5067525, info@sottodiciottofilmfestival.it www.sottodiciottofilmfestival.it
torna su




Serata di avvio: GRUPPO DI AUTO MUTUO AIUTO PER GENITORI DI BAMBINI CON DISABILITA'- Torino
Giovedì 28 novembre ore 20,30 presso Fondazione Paideia - via San Francesco d'Assisi 42/G, Torino - serata di presentazione per l'avvio di un Gruppo di auto-mutua-aiuto per genitori di bambini con disabilità. Il gruppo nasce con l'obiettivo di ridurre l'isolamento, raccontarsi e condividere le proprie esperienze, scambiarsi informazioni e possibili soluzioni, ricercare insieme nuove alternative. Durante la serata verranno presentate le modalità di partecipazione al gruppo. In base al numero dei partecipanti, ci si riserva di programmare successivi colloqui individuali di approfondimento. La partecipazione è gratuita. Per motivi organizzativi, si prega di confermare la propria presenza entro venerdì 22 novembre scrivendo a eleonora.salvi@fondazionepaideia.it Per informazioni: 011-5520236
torna su




THAI YOGA MASSAGE - Torino
Sono ancora aperte le iscrizioni anno 2014 per il corso di THAI YOGA MASSAGE a Rivoli (TO). Il traditional Thai massage è l’unica tecnica corporea che coniuga hatha yoga, riflessologia plantare, pressione sui meridiani di energia, pressione sui punti di agopuntura e manipolazione muscolare senza oli. Il traditional thai massage si esegue e si impara a terra, sul futon o un materassino in cotone. Non si esegue sulla nuda pelle ma attraverso gli abiti. Il corso di Spazio Kailash è in conformità con i requisiti richiesti dalla Federazione Italiana di Traditional Thai Massage. Il termine ultimo per l’iscrizione ai corsi di gennaio 2014 è il 6 dicembre 2013. Per info, dettagli, costi e prenotazioni: http://www.federicagazzano.com/scuola-di-massaggio-tradizionale-tailandese/corso-basic/ o chiama il 349-0609912.
torna su




VIII Festival Zipoli di Prato
Dal 21 novembre al 24 dicembre 2013 VIII Festival Zipoli di Prato. Vi proponiamo, in particolare, tre iniziative: Sabato 7 Dicembre , ore 21 - Chiesa di San Domenico, Prato - «LA TERNURA INDIA DE ZIPOLI» Un Incontro fra due MONDI -- A questa iniziativa partecipano HERIBERTO E LISANDRO (musicisti del Chaco di Bolivia)!. Concerto dell’Orchestra della Scuola di Musica «G. Verdi» di Prato con elementi dell’Orquesta de Palmarito y Santa Rosa (Bolivia) - Maestro concertatore e primo violino: Marco Facchini - Musiche: A. Corelli, A. Vivaldi, D. Zipoli. Un nuovo appuntamento ricco di significati nell’ambito dell’esperienza di scambio instauratasi fra i musicisti pratesi e quelli boliviani di etnia guaranì della Scuola di Santa Rosa de Cuevo. **** Domenica 8 dicembre , ore 17 - Salone Consiliare di Palazzo Comunale, Prato - Incontro con Piotr Nawrot, musicologo e missionario che lavora con i giovani guarani della zona del Chaco in Bolivia, su: “LA INFLUENCIA DE LOS INDI'GENAS SOBRE LA MU'SICA De ZIPOLI y OTROS COMPOSITORES EUROPEOS” -- Intervengono: Paolo Ponzecchi, Mimmo Roselli, Musicologo e missionario, Piotr Nawrot è il direttore dell’Archivio Musicale di Concépcion (Bolivia), luogo dove sono custodite molte musiche di Zipoli. Lo studioso illustra gli ultimi ritrovamenti di manoscritti zipoliani in America Latina. **** Martedì 17 Dicembre, ore 21 - Scuola Comunale di Musica «G. Verdi», Prato - 'UN MUSICISTA TRA GLI INDIOS', Proiezione del bel documentario di Massimo Luconi, l’unico realizzato sulla figura del musicista pratese, alla presenza dell’autore. Dr. Naila Clerici, cell. 3478207381, www.soconasincomindios.it, www.tepee.ideasolidale.org, http://www.facebook.com/pages/Associazione-Amici-Popolo-Guarani/440033286015428
torna su




VITE MILITANTI - presentazione volume di Andrea Natale Paredi - Canzo
Sabato 16/11/2013 ore 21.00 presso Sala Convegni grande - 2° Piano Palazzo Tentorio (Municipio) - via Mazzini 28, l'Istituto di Storia Contemporanea 'Pier Amato Perretta' e il Comune di Canzo nell'ambito del progetto 'Memoria-lavoro' presentano: VITE MILITANTI volume di Andrea Natale Paredi. Il volume, attraverso le parole e i ricordi di Andrea Paredi (sindacalista a Como e provincia), aiuta a compiere una ricostruzione dell'evoluzione e dei cambiamenti del mondo del lavoro nel corso della seconda metà del Novecento. Il tutto avvalendosi di numerosi aneddoti e storie tratte dalle esperienze personali dell'autore. Ecco dunque i casi delle più importanti fabbriche del territorio comasco, le rivendicazioni sindacali e il confronto con il padronato, anche aspro, ma sempre in un clima di leale collaborazione tra le parti. Dalla prosa vivace di Paredi emerge dunque un quadro assai esaustivo di quel periodo storico, quando l'industria era ancora il settore trainante per l'occupazione del nostro territorio. Ingresso libero. **** Presso la Biblioteca dell'Istituto di Storia Contemporanea 'P. A. Perretta - Via Brambilla 39 - Como - continuano i seminari sulla Resistenza e la storiografia. -- 29 novembre ore 17,30 : Claudio Pavone, Una guerra civile (Patrizia Di Giuseppe) -- 13 dicembre ore 17,30 : Santo Peli, La Resistenza in Italia (Storia e critica) (Patrizia Di Giuseppe). Istituto Perretta [mailto:isc-como@isc-como.org]
torna su




'Firma Contro L'Ergastolo' Proposta di iniziativa popolare per l’abolizione della pena dell’ergastolo
Nel sito www.carmelomusumeci.com un'iniziativa denominata 'FIRMA CONTRO L'ERGASTOLO' sta raccogliendo migliaia di firme contro il carcere a vita (superate le 29.000 firme), in particolare quello contro il cosiddetto 'ergastolo ostativo', una pena veramente senza fine che, in base all'art.4 bis dell'Ordinamento Penitenziario, mod. Legge 356/92, nega ogni misura alternativa al carcere e ogni beneficio penitenziario a chi è stato condannato per reati associativi, in mancanza di una collaborazione processuale. A firmare sono persone comuni e interi paesi dove ci si sta mobilitando per raccogliere adesioni e poi inserirle nel sito, accanto nomi 'autorevoli' , che hanno accettato di essere i Primi Firmatari contro una legge che attualmente condanna veramente a morire in carcere. Tra i primi firmatari Agnese Moro e Don Ciotti, Stefano Rodotà. ***** L’ergastolo è più atroce che qualsiasi altra pena perché ti ammazza lasciandoti vivo ed è una pena molto più lunga, dolorosa e disumana, della normale pena di morte. Spesso un ergastolano, un uomo ombra, pensa di essere morto pur essendo vivo, perché vive una vita senza vita. Nessun essere umano dovrebbe tenere un altro uomo chiuso in una gabbia per tutta la vita. Ad una persona puoi levare la libertà, ma non lo puoi fare per sempre, per questo l’ergastolo, “La Pena di Morte Viva”, è più atroce e inumana di tutte le altri morti. --- Poi in Italia esiste l’ergastolo ostativo ai benefici penitenziari (art. 4 bis O.P.) che esclude l’accesso alle misure alternative al carcere, rendendo questa pena un effettivo “fine pena mai” e t’impone di scegliere fra due mali: o stai dentro fino alla morte o metti un altro al posto tuo. --- E ci vuole tanta disumanità e cattiveria per far marcire una persona in cella per sempre, perché quando non si ha nessuna speranza è come non avere più vita. Continuare a tenere dentro una persona quando non è più necessario è un crimine contro l’umanità. Ogni persona dovrebbe avere diritto ad una speranza e per tutti ce n’è una, ma non per gli uomini ombra. ***** Per firmare questa Proposta di iniziativa popolare per l’abolizione della pena dell’ergastolo collegati al sito www.carmelomusumeci.com, clicca su FIRMA CONTRO L’ERGASTOLO e compila il modulo. Per maggiori informazioni sull'ergastolo ostativo: http://www.carmelomusumeci.com/pg.base.php?id=6&cat=6&lang=, ergastolani@apg23.org
torna su




Presentazione “Eschandihà de vita' Musiche e Genti delle Valli Occitane con Silvio PERON - Moncalieri
Domenica 24 novembre 2013 alle ore 21 presso la Sala Prmo Levi - Via Real Collegio 20, Moncalieri - verrà presentato tramite musica e immagini il CD “Eschandihà de vita - Storie di personaggi delle Valli Occitane in Piemonte” con testi e musiche di Silvio Peron, il quale si è avvalso della collaborazione di 17 musicisti e cantanti di diversa provenienza, da Bologna a Marsiglia, che in parte hanno curato anche gli arrangiamenti. Ogni brano presenta quindi atmosfere, timbriche e arrangiamenti molto diversi. Dal punto di vista dei testi, ciascun personaggio parla in prima persona e nella variante di lingua d’oc del proprio paese di origine, con lo scopo, tra le altre cose, di mettere in risalto la musicalità data dalle caratteristiche di ognuna. La suonatrice dei Tetti di Dronero, I giganti Ugo di Vinadio, Don Viale di Limone (“il prete giusto” di Nuto Revelli), sono alcuni tra i personaggi che hanno ispirato l’autore per singolarità di vita, esperienze e aneddoti vari. Il tutto nasce trent’anni fa da un’esperienza vissuta dal musicista in qualità di animatore musicale durante un soggiorno al mare con anziani della Val Stura. In questa occasione stringe amicizia con due di loro, Jacou e Petou di Roccasparvera, e scopre che il secondo, a quasi ottant’anni d’età, non aveva mai visto il mare e aveva difficoltà a credere che fosse salato. A distanza di vent’anni, l’autore si trova su una spiaggia e di colpo riaffiora il ricordo quasi sbiadito di un particolare: Petou che corre a tentoni verso il mare, assaggia l’acqua e si gira con aria schifata. Ed è così che all’improvviso nasce il ritornello di quella che diventerà Petou e lou mar… Da qui l’idea di realizzare una serie di canzoni su vari personaggi delle Valli Occitane. ***** 24 novembre dalle 14.30 -18.30 Stage danze della Val Vermenagna con Marisa Dogliotti e Silvio Peron presso la palestra della Scuola Barruero Moncalieri. Costo stage 20 euro. E' necessario prenotare entro il 18 novembre treedanza@gmail.com, www.treedanza.it
torna su




7-8-11-12-13-14-15 novembre 2013 a Fiesole (FI) - FARRUSCAD E CHERESTANÌ a
7-8 e 11-12-13-14-15 novembre, ore 20.45 FARRUSCAD E CHERESTANÌ da 'La donna serpente' di Carlo Gozzi, adattamento e regia Marco Di Costanzo, con Daniele Caini, Erik Haglund, Tatiana Muntoni - suono Andrea Pistolesi - arrangiamenti vocali Lucia Sargenti - produzione Teatro dell'Elce in collaborazione con Teatro della Pergola, Teatro Solare, Teatro Excelsior Reggello con il sostegno di Regione Toscana ----- Tre giovani attori squattrinati, ultimi superstiti di un ormai decaduto teatro di provincia, mettono in scena “La donna serpente” di Carlo Gozzi con le poche attrezzature loro rimaste dopo il tracollo economico della compagnia. Il testo di Gozzi – ispirato alla “Storia del Re Ruzvansciad e della principessa Sceheristany”, una delle fiabe della raccolta “Les mille et un jour” – narra l'avventurosa storia d'amore del principe Farruscad e della bellissima fata Cherestanì, regina del favoloso regno di Eldorado: un terribile incantesimo non permette a Cherestanì di diventare mortale come il suo amato se egli non supererà le tremende prove alle quali il re delle fate, Demogorgone, lo sottoporrà. Sarà anzi, Cherestanì, condannata a trasformarsi in un orribile serpente. Il principe Farruscad, dal canto suo, è in balia di una realtà in continua metamorfosi a causa degli incantesimi in atto e dei racconti contrastanti degli altri personaggi della vicenda, tanto da non saper distinguere tra amici e nemici, tra verità e illusione. «Il lavoro dell'Elce, “Farruscad e Cherestanì”, […] ha in sé del giocoso, del parodistico, del goliardico, del teatro nel teatro, e della metafora. Naif i tre interpreti che giocano sull'ingenuità sulla scena per costruire un varietà colorato con musichette e filastrocche, banjo e armonica, che li avvicina all'Orchestra del Titanic che continuava a suonare nonostante il transatlantico colasse a picco. Qui è la crisi, economica ma anche del teatro ma anche della società e dei valori, che se da una parte mette ansia dall'altra è fonte di gioia sperticata, alla maniera di Petrolini, amaro e geniale. Dai bauli escono mondi di tele e lenzuoli e abiti, i cambi costumi sono a vista, gli attori sono anche musicisti, campana tibetana, o rumoristi. Esponenti di una commedia dell'arte con guizzi curiosi l'Elce ha saputo, sperimentando anche nel linguaggio o nelle pose da cinema muto, rendere allegro ma non frivolo un lavoro che già funziona». Tommaso Chimenti, Corriere Nazionale (in occasione del primo studio presentato al Teatro della Pergola in maggio 2013) ---- IL SOLE D'INVERNO - Teatro di Caldine | Circolo ARCI Caldine – via Faentina 183, Fiesole (FI) Biglietti: 12€ intero/10€ ridotto (soci Coop, Arci, …)/gratuito sostenitori Teatro Solare -- Informazioni e prenotazioni: 333 4036962 info@teatrosolare.it - www.teatrosolare.it ---- Con il sostegno di Unione dei Comuni Fiesole-Vaglia, Unicoop Firenze, Ristorante India, Ristorante-Enoteca Vinandro, Caffè Lorenzo, Ristorante-Pizzeria San Domenico.
torna su




Enel cerca 1500 giovani diplomati e laureati in tutta Italia
Enel, a seguito dell’intesa raggiunta lo scorso maggio con le rappresentanze sindacali, ha deciso di aprire le proprie porte ai giovani con un’ondata di assunzioni; infatti assumerà almeno 1.500 giovani, diplomati e laureati. I nuovi posti di lavoro sono destinati a giovani dai 18 ai 29 anni, principalmente diplomati tecnici, periti elettrotecnico, elettronico e meccanico, e saranno distribuiti in tutta Italia. Le selezioni andranno avanti fino a dicembre e si svolgeranno principalmente nei vari capoluoghi di Regione. Le figure professionali ricercate sono, nella maggior parte dei casi, figure tecnico-operative da inserire nella rete di distribuzione, con contratti di apprendistato; tuttavia ci sono possibilità di inserimento anche in altri ambiti aziendali. Per ogni neoassunto è previsto un percorso formativo da apprendista che sarà seguito da un tutor aziendale, responsabile del processo di inserimento lavorativo e professionale. Per candidarsi è necessario inviare il proprio curriculum direttamente sul sito dell'Enel, all'interno dell'area Carriere. Per questo, chi fosse interessato e avesse già inserito in passato il proprio profilo, è invitato ad aggiornarlo. Info: Enel Sito: http://www.enel.it/it-IT/
torna su




Da Massimo Mori incontro con la scrittrice TIZIANA COLUSSO - Firenze
Sabato 23 novembre alle 18, a Firenze, presso Area N.O.’ natura-cultura (spazio olistico diretto da Massimo Mori) via Panicale 24rosso incontro con: TIZIANA COLUSSO per l'uscita del suo ultimo libro: ‘LA MANUTENZIONE DELLA MERAVIGLIA’ diari e scritture di viaggio (edizioni Stampa Alternativa-2013) --- L'autrice è intervistata da Massimo Mori ---- Tiziana Colusso è autrice internazionalmente di narrativa, poesia, testi teatrali, fiabe e saggistica conosciuta. Ha fondato nel 2009 e dirige ‘Forma fluens’ International Lìterary Magazine. Specialista in letteratura comparata ha vissuto e studiato a Roma e Parigi. Dal 2004 è responsabile esteri del Sindacato Nazionale Scrittori e per sei anni è stata eletta nel Board dell’European Writers’ Council. Viaggiatrice intellettuale tra Oriente e Occidente, come indica il titolo del suo libro in riferimento ad un classico della cultura occidentale rivolta ad oriente, pratica oltre la scrittura il Buddhismo Zen e il Tai Chi. --- Segnalato da e5arti@qmail.eu
torna su




I magici percorsi di teatrOrtaet – Padova
Venerdì 15 novembre 2013, ore 10.45, a Padova, presso lo Stabilimento Pedrocchi, sala Rossini conferenza stampa “Alla scoperta delle sedi museali civiche: i magici percorsi di teatrOrtaet” seguirà VISITA ANIMATA® “L’ISOLA FELICE DI ANTONIO PEDROCCHI” ---- Le Visite animate® consistono nella rappresentazione della storia di un monumento portata in scena da personaggi in costume. Questi magici percorsi consentono agli spettatori di immergersi e di scoprire le vicende di un determinato sito e i sentimenti degli uomini che vi sono vissuti, attraverso la drammatizzazione di brani, di poesie, di articoli di giornale. Si tratta di occasioni speciali per interiorizzare la cultura di un luogo e la letteratura a esso dedicata. Visite animate®, in compagnia degli attori di teatrOrtaet, per entrare in punta dei piedi nelle sale di un palazzo, nelle stanze di un castello, nel giardino di una casa. --- Per prenotazioni prenotazioni@teatrortaet.it --- info: Piano Nobile dello Stabilimento Pedrocchi, piazzetta Pedrocchi, Padova, email: risorgimento@comune.padova.it --- teatrOrtaet associazione culturale, email: info@teatrortaet.it; www.teatrortaet.it; cell. 324 6286197
torna su




Solidarietà, famiglie e comunità: tutti buoni vicini? Spettacolo teatrale a Ferrara
Sabato 23 novembre, ore 16.00 alla Sala Polivalente del Grattacielo di FERRARA, andrà in scena lo spettacolo “SOLIDARIETA’, FAMIGLIE E COMUNITA’: TUTTI BUONI VICINI?”, a cura di Teatro Forum della Giolli Cooperativa Sociale di Parma. La rappresentazione narra storie di famiglie in difficoltà attraverso personaggi chiave – i genitori, i figli, i vicini di casa – che attraverso la messa in scena propongono alcune rappresentazioni del disagio e della solidarietà possibile, mentre un facilitatore inviterà i partecipanti a suggerire soluzioni per fronteggiare le situazioni problematiche rappresentate. Si tratta quindi di uno spettacolo partecipativo che si propone di far conoscere e stimolare un'attività di solidarietà accessibile a tutti e che può, con l'apporto di molti, rendere la nostra comunità più prossima e accogliente. ----- Teatro Forum è una tecnica teatrale interattiva del drammaturgo brasiliano Augusto Boal, ispirata alla pedagogia degli oppressi di Paulo Freire, mirata a favorire la partecipazione e il dialogo dei cittadini su temi urgenti e attuali in ambito educativo, sociale e politico. Giolli Cooperativa Sociale di Parma propone questo metodo dal 1992, facilitando i processi partecipativi dapprima in ambito nonviolento e di gestione dei conflitti, e successivamente in molti altri contesti. ---- Lo spettacolo si inserisce nella rassegna La Società a Teatro ed è promosso dalla rete associativa del Volontariato Accogliente. Ingresso a offerta libera. ---- Informazioni: Agire Sociale CSV, tel. 0532.205688
torna su




Doppia personale 'Quando la linea è tutto' - InGenio - Torino
Dal 14 al 25 Novembre 2013 presso InGenio Bottega d'arti e antichi mestieri - Via Montebello 28b, Torino - DOPPIA PERSONALE di Angelo Balistrieri e Salvatore Moffa 'Quando la linea e tutto'. ** Inaugurazione Giovedi' 14 novembre ore 11.00 ** Angelo Balistrieri predilige la matita, con cui intreccia linee complesse frutto delle sue osservazioni e riflessioni. Sul bianco dei fogli compaiono forme che ricordano una moltiplicazione di cellule collegate da ellissi e cerchi concentrici, oppure complicate catene chimiche. -- Salvatore Moffa affolla lo spazio con “case e bambini” fino alla saturazione, utilizzando segni essenziali a pennarello, matita o, più di rado, colore. A cura del Laboratorio di arti visive del Cadd di via Spalato 15, Circoscrizione 3. A cura di Graziella Priori e Flavia Di Bartolo. www.comune.torino.it/pass/ingenio - ingenio@comune.torino.it, tel. 011.883157
torna su




Transizione verso dove? - Torino
L'Unione Culturale Franco Antonicelli, il Movimento per la Decrescita Felice, la Libreria Belgravia e l'Associazione Fabio News sono orgogliosi di presentare la serata dal titolo: “TRANSIZIONE VERSO DOVE?” che si terrà a Torino, nella Sala conferenze dell’Unione culturale, via Cesare Battisti 4/bis, il giorno giovedì 14 novembre alle ore 21 --- Alla luce dei molteplici fattori di crisi (energetica e occupazionale, ambientale e sociale), appare sempre più evidente quanto sia insostenibile il modello di sviluppo perseguito dalle nostre società. Una trasformazione complessiva s’impone e in qualche modo si realizzerà, ma ancora non è chiaro in quale direzione, se verso il collasso tendenziale di un sistema (tenuto artificiosamente in vita attraverso la produzione di sempre nuove diseguaglianze), oppure verso una ristrutturazione delle forme di lavoro e di convivenza. ---- Risulta perciò di particolare interesse una discussione sui contenuti del recente libro di Mauro Bonaiuti, La grande transizione (Bollati Boringhieri, 2013). --- Intervengono: Mauro Bonaiuti, economista, Università di Torino, autore del volume; Mario Cedrini, economista, Università di Torino; Daniele Forte, Etinomia Valsusa. --- INGRESSO LIBERO --- Per informazioni: Unione culturale Franco Antonicelli, Via Cesare Battisti 4/b, Tel. 011 5621776 - http://www.unioneculturale.org
torna su




Tutti nello stesso piatto – Trento
Dopo il successo del 2012 con più di 3.300 “affamati” spettatori anche quest’anno dal 5 al 27 novembre a Trento si “apparecchia” la quinta edizione di Tutti nello stesso piatto il Festival internazionale di Cinema Cibo & VideoDiversità. Organizzato da Mandacarù, la cooperativa di commercio equo del Trentino e da Ctm Altromercato, la maggiore organizzazione di commercio equo e solidale in Italia, il Festival conta quest’anno su 2 nuovi partner:
 il nuovo MUSE, Museo delle Scienze di Trento che ospiterà 6 proiezioni a cui seguiranno approfondimenti tematici e visite guidate notturne e Amnesty International, che assegnerà un premio al miglior documentario che affronti il tema dal punto di vista dei diritti umani. --- L’appuntamento trentino è ormai un’occasione importante per incontrare al cinema la cultura del cibo di Europa, Asia, Africa e America Latina attraverso i focus dei cambiamenti climatici, dell’impatto sulla sovranità alimentare, delle dighe e degli spostamenti forzati di popolazioni, dello spreco alimentare, della salvaguardia della biodiversità, del fracking, dell’impatto ambientale sulle risorse idriche e dello sovrasfruttamento delle riserve ittiche, tutti temi d’attualità utili per “ristabilire il flusso di conoscenza tra consumatore e cibo” e riappropriarci del “gusto di sapere ciò che mettiamo in bocca”. Come? Attraverso il ricco programma di lungometraggi, cortometraggi fiction e corti di animazione, che quest’anno prevede 14 serate di proiezioni ed incontri con giornalisti, registi ed esperti,40 pellicole, di cui 9 anteprime nazionali ed 1 europea accompagnate da Il film nel piatto, le degustazioni a tema a cura di Slow Food Trentino Alto Adige e 2 mesi (novembre e dicembre) di Schermi & Lavagne, le matinèe per le scuole. --- Si tratta di un programma che come ogni anno non nasconde il suo intento educativo cercando di diffondere, documentare e sostenere le esperienze e le lotte di chi, nel Nord come nel Sud del mondo, “difende la propria identità e le culture di cui è erede e custode contro l’espansione di un modello agroindustriale basato sulla coltivazione intensiva di poche specie. ------- Per altre info cliccare sul link http://www.unimondo.org/Notizie/Un-Festival-per-ristabilire-il-flusso-di-conoscenza-tra-consumatore-e-cibo-143158
torna su




UN CORTO DAL TUO RACCONTO!
Sei un giallista incallito? Un appassionato di misteri? Un ingordo di risotto allo zafferano? Un segugio di limoni? Un itterico convinto? Per te il giallo non è solamente il colore dei taxi di New York? Non vedi l’ora di veder apparire in video le tue fantasie narrative? È giunta la tua occasione! --------- La Casa Editrice ExCogita, per festeggiare i dieci anni dell’iniziativa “GialloMilanese”, ti dà l’opportunità di veder realizzato da un regista professionista un cortometraggio tratto da un tuo racconto. ---- Potrai portarci il tuo testo durante le giornate del 21 e del 23 novembre 2013. ------ Il 21 novembre, presso La Feltrinelli di via Manzoni 12, a Milano, dalle 18.00 alle 19.30, presenteremo, assieme al regista Federico Di Chiara, il corto “Cattive compagnie”, tratto da un racconto presente nell’antologia. Durante l’incontro proietteremo anche il film “Social serial killer”, realizzato a partire da un testo di GialloMilanese 2012. ---- Il 23 novembre saremo sempre a Milano, ospiti della manifestazione BookCity. Presso lo splendido Palazzo Morando, in via Sant’Andrea 6, si terrà, a partire dalle 12.30, la Finalissima del premio letterario GialloMilanese 2013, con un giudice d’eccezione a sorpresa. ---- Una giuria di esperti selezionerà, tra i testi presentati, il più meritevole, che diventerà un cortometraggio. --- I racconti dovranno essere di lunghezza non superiore alle 7200 battute, spazi inclusi. La giuria non prenderà in considerazione testi spediti via e-mail o consegnati in data diversa da quelle indicate. --- Il nome del vincitore sarà comunicato sul sito internet della Casa Editrice: http://www.excogita.it/ sulla sua pagina facebook: https://www.facebook.com/pages/Casa-Editrice-ExCogita/151287208293573?fref=ts e sul suo profilo twitter: https://twitter.com/ExCogitaEditore -------- Vi attendiamo numerosi! ExCogita Editore, v. Ruggero di Lauria 15, 20149 MILANO, tel. 02 34532152 - fax 02 33617512, www.excogita.it excogita@excogita.it redazione@excogita.it ----- Press office Daniela Lombardi 339-4590927
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.