Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

COME PIEGARE I BAMBU' E IMPARARE A COLTIVARE L'INSALATA ...
COME PIEGARE IL BAMBÙ E IMPA... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

FRECCIOLENEWS AUGURA BUONE VACANZE PASQUALI
Anche la newsletter Frecciolen... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2014 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

LA PARABOLA VA VERSO LA DISCESA - MANCANO 30.999 BOLLE DI SAPONE AL TRAGUARDO
I contributi degli amici e dei... continua.

SENTIERO D’ARTE – TRAREGO (Lago Maggiore)
SENTIERO D’ARTE – TRAREGO (Lag... continua.

In Oudenaarde tonen we de video-installatie MOVING DIALOGUE
Geachte - Een jaar geleden s... continua.

AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5766 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità intern... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MERCOLEDI 26 MARZO 2014
Un diario appunto, giorno per ... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Bella estate, di Luneckas Andrius
Bella estate / sull’auto pol... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MAGIA DEL RITRATTO
MAGIA DEL RITRATTO: Quando n... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
CHEEK /tʃi:k/ n. 1) gu... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - WEEPING, TO OUTLINE
WEEPING /ˈwi:pɪŋ... continua.


Utenti Frécciolenews

I AM NO JESUS AND OTHER SELECTED POEMS TANKA AND HAIKU by Ram Krishna Singh
I wish to share with friends ... continua.

Di tutti signora e padrona - spettacolo, mercoledì 16 aprile - Torino
Uno spettacolo sulla morte! St... continua.

E' MORTO SAVERIO STRATI - UNA GRANDE PERDITA PER LA CULTURA CHE NON HA SAPUTO VALORIZZARE I SUOI ULTIMI SCRITTI
E' MORTO SAVERIO STRATI - UNA ... continua.

Il Capitano Nereo e l'Ultimo Grande Viaggio
Sono Andrea, uno dei due figli... continua.

Aspetti Civilistici e Fiscali per le Nonprofit: dalla Norma alla Pratica - Milano
Venerdì 9 maggio 2014 (h 9/18)... continua.

Notizie dall'associazione Erremusica: biglietti gratuiti per concerto URI CAINE - Conservatorio di Torino
L'Associazione ERREMUSICA i... continua.

Questa settimana a Radio Fahrenheit.
Radio Fahrenheit presenta. Me... continua.

Serata in ricordo di Robyfolk - Torino
La serata in ricordo di Robyfo... continua.

'Mangià an Munfrà' Camminata enogastronomica tra le colline del Monferrato
Il Comune di Cerrina Monferrat... continua.

Progetto 'Remiamo assieme alla 9' - Torino
Con l’obiettivo di offrire una... continua.

WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE - Torino
Domenica 27 Aprile 2014 dalle ... continua.

Festival della Chitarra – Mottola (TA)
Cari amici, eccoci pronti per ... continua.

CURARSI CON LA MUSICA - Seminario-Concerto con Krishna Das - Torino
CURARSI CON LA MUSICA” secondo... continua.

THE HISTORY OF THE CENTRAL INTELLIGENCE AGENCY (C.I.A.) il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi
Novità in libreria. “THE HISTO... continua.

WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE - Torino
Domenica 27 Aprile 2014 dalle ... continua.


COME PIEGARE I BAMBU' E IMPARARE A COLTIVARE L'INSALATA ...
COME PIEGARE IL BAMBÙ E IMPARARE A COLTIVARE L’INSALATA - LABORATORIO DI ORTO CONDIVISO – Una proposta di attività integrata all’aria aperta rivolta a persone disabili lievi con buona autonomia motoria ---- Il percorso è inserito nel progetto DOMENICHE IN CASCINA. Vuole dare l’opportunità a persone disabili lievi e con buona autonomia motoria, di passare alcune giornate all’aria aperta, in campagna, lontano dai rumori e dall’inquinamento della città, condividendo esperienze di coltivazione. PER INFORMAZIONI SULLE DATE E PER LE ISCRIZIONI: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com cell. 3407053284 - Tel. 011-9468397 ------ PER TUTTI I DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1274:come-piegare-il-bambu-e-coltivare-linsalata&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




FRECCIOLENEWS AUGURA BUONE VACANZE PASQUALI
Anche la newsletter Frecciolenews va in vacanza da mercoledì 26 luglio. Riprenderemo a settembre con le tante e interessanti notizie ed eventi che tutti i collaboratori vorranno segnalarci. Tornate grintosi e pieni di energia e serenità dal meritato riposo! AUGURI DALLO STAFF CASCINA MACONDO
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2014 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA PARABOLA VA VERSO LA DISCESA - MANCANO 30.999 BOLLE DI SAPONE AL TRAGUARDO
I contributi degli amici e dei cittadini sostenitori del progetto < Parol - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura > hanno raggiunto la punta più alta della parabola. La curva ora comincia a discendere verso il traguardo. Ma pur avendo inizato la discesa, il traguardo è ancora lontano. Mancano 30.999 bolle di sapone! Che era difficile trovare sostenitori per un progetto rivolto ai detenuti lo avevamo messo in conto, ma non immaginavamo che ci fosse un pregiudizio così forte... E dunque rilanciamo un appello alla MOBILITAZIONE... ---- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1250:parol-appello-per-una-mobilitazione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SENTIERO D’ARTE – TRAREGO (Lago Maggiore)
SENTIERO D’ARTE – TRAREGO (Lago Maggiore) - Rassegna artistica internazionale Pasqua 2014, dal 18 al 21 aprile 25 siti espositivi, 64 artisti ed associazioni ---- Il Sentiero d'Arte è un percorso aperto per quattro giorni durante i quali si accoglie e si propone una comunione emotiva con la creatività artistica, con le forme d'arte, per coltivare l'importanza di educarsi alla bellezza vivendo e pensandosi come comunità. Presso Casa Scozia, con il tema LA VIA DELLA LUCE, saranno esposte 11 fotografie di Massimo Del Monaco accompagnate da testi di Davide Ala e Haiku di Cascina Macondo. Un caro saluto, Gisella e Claudio - Per informazioni: maxdelmonaco@gmail.com
torna su




In Oudenaarde tonen we de video-installatie MOVING DIALOGUE
Geachte - Een jaar geleden startte Creatief Schrijven vzw samen met vier buitenlandse partners het project PAROL!, writing and art, beyond walls, beyond borders. In 14 gevangenissen in Vlaanderen, Griekenland, Italië, Polen en Servië lopen workshops woord en beeld onder leiding van kunstenaars. In Artboxes reizen de creaties van gedetineerden naar gevangenissen in het buitenland en inspireren ze andere gedetineerden en kunstenaars. Eind april treden we voor het eerst naar buiten met PAROL!. In Oudenaarde tonen we de video-installatie MOVING DIALOGUE. Vier gedetineerden gaan in dialoog met kunstenaars Lien Nollet en Fabien DeLathauwer over het leven binnen en buiten de muren. De gedetineerden brachten met een Super 8 camera hun eigen context in beeld. De kunstenaars zochten de dierbare plekken en personen van de gedetineerden op en maakten een portret. Dat resulteerde in een single screen video en een video-installatie, die we graag aan u presenteren -------- We nodigen u uit op de vernissage van MOVING DIALOGUE op zondag 27 april om 17u in schouwburg De Woeker, Woeker 3, Oudenaarde ------- Programma: • Première single screen video MOVING DIALOGUE • Artist talk: een gesprek met de kunstenaars Lien Nollet en Fabien DeLathauwer, met PAROL! initiator Diederik De Beir en curator/coördinator beeld Karel Verhoeven. • Bezoek aan de video-installatie in loods 2 van de Brandwoeker • Receptie in de foyer van De Woeker ------- Bent u er graag bij? Bevestig uw komst met het aantal bezoekers door uiterlijk op 22 april een mailtje te sturen naar Griet Melis (griet@creatiefschrijven.be) met vermelding ‘vernissage PAROL!’ ---- We hopen u te ontmoeten op 27 april --- Lukt dat niet? Dan bent u ook welkom op de finissage op zondag 4 mei om 15u in de Brandwoeker in Oudenaarde. De artistieke flyer gaat als bijlage. Met vriendelijke groet --- An Leenders, Carine De Wilde, Karel Verhoeven, Diederik De Beir
torna su




AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 5766 LETTORI - invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews....
FRECCIOLENEWS: comunità internazionale che si scambia comunicati e informazioni - è un servizio gratuito - AD OGGI FRECCIOLENEWS RAGGIUNGE 6485 LETTORI --------------- invita i tuoi amici a iscriversi a Frecciolenews ------------------- (sulla home page del sito www.cascinamacondo.com, clicca su << Registrati - register >>).
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MERCOLEDI 26 MARZO 2014
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Bella estate, di Luneckas Andrius
Bella estate / sull’auto polveroso / la parolaccia. // (Luneckas Andrius – LITUANIA) ----- Vengono alla mente le favelas brasiliane o gli aridi panorami del Pian della Tortilla di Steinbeck, in cui a dominare è la polvere che si infiltra ovunque. Ricopre tutto e lascia il suo segno bianco a coprire i veri colori con una patina che non ha eguali. Alcuni oggetti vengono soffocati totalmente, fermi lì da tempo immemore. Nessuno ne ricorda l’origine, fanno ormai parte del paesaggio, come le vecchie “Topolino” dei nostri film anni 50, che ormai servivano solo come rifugio alle galline. E’ una vera chicca, l’aggettivo “sbagliato” nel genere, a testimoniare l’origine non italica del nostro Luneckas. L’haiku ne risulta impreziosito, alla stessa stregua del “Mi corrigerete” di papa Wojtyla appena eletto, a mio parere detto a bella posta. Ma non è certo per captatio benevolentiae che l’aggettivo maschile venga qui accostato all’auto, che terminando in “o”, ha sicuramente causato il veniale errore. Lo scenario è desolato, con la polvere che domina insieme con il battere del sole e tutt’intorno nulla che possa ravvivare, pare una scena senza vita. La stasi è ovunque…ma ecco che all’improvviso viene fuori il WABI, l’inatteso, ciò che risveglia. La scritta sull’auto ferma è l’elemento che ci salva dalla tristezza, dal piattume, dal grigiore. Esiste sempre il WABI, ci dicono i maestri nipponici, sta a noi il percepirlo. E in questo caso l’evento che ci riporta alla vita è la parolaccia vergata dal dito che ha lasciato un solco nella polvere. Quante volte abbiamo letto sulle auto, in città però, “resisti, pioverà” o “lavami, ti prego” , ma qui il nostro haijin ha colto una parolaccia pesante, che non sappiamo se destinata ad offendere il proprietario del mezzo in modo diretto, o facente riferimento alla lordura che sommerge per intero l’auto. “Lavami zozzo!” o “se fai l’amore come pulisci la macchina…” con quel che segue. Grazie, Luneckas, ci siamo divertiti parecchio ---- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MAGIA DEL RITRATTO
MAGIA DEL RITRATTO: Quando nel 1830 George Catlin, partendo da Saint Louis nel Missouri, cominciò a inoltrarsi nei territori indiani per dipingere e immortalare le scene di vita, i personaggi, i colori straordinari di quelle tribù, accadeva che molti indiani nel corso della giornata si recavano più volte alla sua tenda per accertarsi che il loro ritratto non fosse danneggiato. Erano convinti che una rovina del genere avrebbe inevitabilmente provocato una diminuzione della loro forza e della loro autorità. C'era pure qualche pellerossa che trascurava i propri impegni di cacciatore pur di stare delle ore sdraiato davanti al proprio quadro come davanti a uno specchio, faccia a faccia con l'altro se stesso ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
CHEEK /tʃi:k/ n. 1) guancia; gota: (cheek to cheek = guancia a guancia); (hollow cheeks = guance incavate); (pink (o rosy) cheeks = guance rosee); (Tears were running down his cheeks = le lacrime gli rigavano il viso); (She's got a mole on her right cheek = ha un neo sulla guancia destra) --- 2 (fam.) sfacciataggine; faccia tosta (fam.); sfrontatezza; insolenza: (He had the cheek to ask me for more money = ha avuto la faccia tosta di chiedermi dell'altro denaro); (plenty of cheek = una bella faccia tosta); (Enough of your cheek! = non essere insolente!) --- 3) (al pl.) (mecc.) ganasce (di morsa); (naut.) maschette (di albero); (edil.) montanti d'una porta --- 4) (slang) natica; chiappa (pop.) <><><> (cheek by jowl (with) = fianco a fianco; molto vicino (a)<><><> (stor.) (cheek guard = guanciale (di elmo) <><><> (to turn the other cheek = porgere l'altra guancia) --------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - WEEPING, TO OUTLINE
WEEPING /ˈwi:pɪŋ/ A) n. [U] 1) pianto; lacrimazione: (a fit of weeping = una crisi di pianto) --- 2) stillamento; trasudamento ------------ B) a. 1) piangente (anche bot.) --- 2) trasudante; stillante --- 3) (med., biol.) essudativo: (med.) (weeping eczema = eczema essudativo) <><> (stor.) (Weeping Cross = croce penitenziale (posta ai crocicchi) <><> (bot.) (weeping willow (Salix babylonica) = salice piangente) ---------------------------------------------------------------------------- TO OUTLINE /ˈaʊtlaɪn/ v. t. 1) tracciare il contorno di; schizzare --- 2) (fig.) descrivere a grandi linee; delineare; abbozzare: (to outline a ten-point programme = abbozzare un programma articolato in dieci punti) ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




I AM NO JESUS AND OTHER SELECTED POEMS TANKA AND HAIKU by Ram Krishna Singh
I wish to share with friends my new collection of poems, I AM NO JESUS AND OTHER SELECTED POEMS, TANKA AND HAIKU, published from Romania. The book may be viewed/read on: http://issuu.com/kirim-tatar-kitaplari/docs/i_am_no_jesus It is also available from amazon.com: http://www.amazon.com/Am-No-Jesus-other-se...and+other+poems
torna su




Di tutti signora e padrona - spettacolo, mercoledì 16 aprile - Torino
Uno spettacolo sulla morte! Strana scelta, non è vero? Dopo Intrighi amorosi in casa Pantalone, Cartoline da Berlino, Teatrallallero, la compagnia “Theantropos”, con la regia di Enzo Pesante, propone una riflessione sulla “nera signora” che oscilla tra i registri dell’ironia, della tristezza, della malinconia, dello sberleffo e, soprattutto, che è venata da una profonda inquietudine nei confronti di un tema che troppo spesso non viene affrontato per un malinteso senso di rimozione dell’angoscia e del dolore che esso comporta. Lo spettacolo prende spunto dalla lettura dell’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters. Ben presto il lavoro si è allargato, sia nella ricerca musicale, in cui predomina il verso poetico della raccolta di De André: Non al denaro, non all'amore né al cielo, sia per quanto riguarda i documenti inerenti il tema, includendo fonti disparate. TEATRO ARALDO, V. CHIOMONTE 3, TORINO. MERCOLEDÌ 16 APRILE 2014, ORE 21. Prenotazioni consigliate con sms al 3485300428 o con e mail: elimiche@libero.it
torna su




E' MORTO SAVERIO STRATI - UNA GRANDE PERDITA PER LA CULTURA CHE NON HA SAPUTO VALORIZZARE I SUOI ULTIMI SCRITTI
E' MORTO SAVERIO STRATI - UNA GRANDE PERDITA PER LA CULTURA CHE NON HA SAPUTO VALORIZZARE I SUOI ULTIMI SCRITTI ---- Uomo schivo per carattere e distante dagli schieramenti politici, Saverio Strati, calabrese trapiantato in Toscana, era forse l'ultimo erede della grande tradizione verista, narratore di realtà talvolta scomode: dalla lotta degli oppressi ai problemi dell'emigrazione e dell'integrazione culturale. Nonostante successi e apprezzamenti (aveva scritto più di quaranta opere, tradotte in numerose lingue, vincendo premi prestigiosi in Italia e all'estero), da oltre vent'anni il mondo letterario e dell’editoria si era dimenticato di lui. Decadute le royalties per i diritti di autore, unica fonte di reddito, viveva dal 2009 appena più che modestamente solo grazie al sussidio pubblico della “legge Bacchelli”. Un grande scrittore che merita di essere (ri)scoperto anche per quanto riguarda il vasto materiale (saggi, racconti e appunti vari per oltre cinquemila pagine) instancabilmente prodotto durante i lunghi anni dell’oblio. L’opera di Saverio Strati è stata un continuo tributo alla terra che nel 1924 gli aveva dato i natali e alla fatica necessaria per lavorarla. Tra i suoi romanzi, vanno almeno ricordati: “La Teda” (1957), “Tibi e Tascia” (premio Vaillon 1960), “Noi lazzaroni” (premio Napoli 1972), “Il selvaggio di Santa Venere” (Supercampiello 1977). Una narrazione che si è dipanata attraversando l’Italia sul filo di un progressivo ritrovamento della cultura d'origine, dopo un periodo di isolamento e distacco dalla Calabria. Nelle pagine più significative di Strati, l’emigrazione si presenta come specchio di una società in continuo movimento, che scopre solo poco a poco tutta la portata del suo iniziale sradicamento - SEGNALATO DA: s.a.santoro@circoloculturaleluzi.net
torna su




Il Capitano Nereo e l'Ultimo Grande Viaggio
Sono Andrea, uno dei due figli del Capitano Nereo Vitussi, (egli era un vostro assiduo lettore e contributore occasionale). Mi spiace di dovervi segnalare che mio padre è deceduto il 19 marzo 2014. Allego qui sotto le parole con le quali ho voluto ricordarlo alla nostra famiglia ed ai suoi amici.---- Il Capitano Nereo e l'Ultimo Grande Viaggio (19 marzo 2014). - Questa mattina una persona speciale è partita per il suo Ultimo Grande Viaggio... era un uomo di mare, un Capitano. I coloriti e misteriosi racconti delle sue insolite avventure mi hanno sempre riempito di meraviglia e di curiosità: la sua casa era il Mondo intero (diceva). Eppure il suo amore infinito per la sua donna, il suo affetto profondo per la famiglia e la casa hanno servito per me da pietra di paragone unica e insuperabile... il suo esempio mi ha dato sempre la misura e gli strumenti con cui discernere il bene e il male... capire cos'è l'onestà e se esistono degli ideali. Quest'uomo di mare era anche un sensibile poeta ed un attento prosatore: si definiva un non-credente, ma ne sapeva più lui sulle Sacre Scritture di un cristiano praticante... Navigava sui libri come e quanto navigava sul mare. Quando la sua dolce amata venne a mancare due anni fa, il dolore lo travolse, però lui rimase dritto e impavido, ad affrontare avanti la vita, come durante le tempeste rimaneva ritto sul ponte della nave a sfidare gli elementi. La vita lo ha arricchito ancora di gioie e di dolori, di amici e soddisfazioni, e gli ha fatto un ultimo meraviglioso regalo: conoscere il suo piccolo bis-nipotino Gioele. Ora, a 88 anni la sua nave ha salpato le ancore ancora una volta, e ha mollato gli ormeggi per quest'Ultima Grande Avventura, per andare a ritrovare il Grande Amore della sua Vita. Io e mio fratello Davide siamo orgogliosi di aver avuto per padre questo Capitano così “speciale”. --- Un caro saluto a tutte le persone che abbiamo trovato nella sua lista dei contatti. --- Buona giornata a tutti. -- Andrea Vitussi
torna su




Aspetti Civilistici e Fiscali per le Nonprofit: dalla Norma alla Pratica - Milano
Venerdì 9 maggio 2014 (h 9/18); Sabato 10 maggio 2014 (h 9/13) - Piazza S. Fedele 4, Milano - Corso di Formazione ' Aspetti Civilistici e Fiscali per le Nonprofit: dalla Norma alla Pratica' - Relatrice: Morena Saltini, consulente fiscale, revisore etico, esperta di gestione amministrativa e fiscale delle organizzazioni nonprofit, relatrice a convegni riguardanti il Terzo Settore per vari organismi e associazioni. --- La sorprendente crescita del Terzo Settore italiano ha portato il Legislatore ad affrontare negli anni diverse tematiche e adeguamenti giuridici, sommando alle precise norme civilistiche una moltitudine di norme “speciali” che disciplinano, incentivano, proteggono o vincolano i vari segmenti del settore. Il corso si prefigge di favorire l’acquisizione di tali norme con riferimento specifico alle diverse tipologie di ente, trasformando gli obblighi fiscali in opportunità di miglioramento dell’impostazione gestionale di un’organizzazione. -- Destinatari: Quadri ed operatori di organizzazioni nonprofit - Volontari - Studenti universitari - Professionisti che intendono aumentare le proprie competenze nel nonprofit. --- Costo: Euro 148,00 + Iva (22%). -- I posti sono limitati, scarica qui il modulo iscrizione e inviaci subito la tua adesione (http://www.confinionline.it/it/Principale/Formazione/corsi.aspx). --- Info e contatti Alessandro Duranti 333/4986141, serviziocommerciale@confinionline.it, www.confinionline.it
torna su




Notizie dall'associazione Erremusica: biglietti gratuiti per concerto URI CAINE - Conservatorio di Torino
L'Associazione ERREMUSICA in occasione del concerto di URI CAINE al Conservatorio di Torino giovedì 29 maggio, mette a disposizione 100 biglietti a titolo gratuito per le persone con disabilità e i loro accompagnatori. La gestione di questi biglietti è data all'ufficio di MdR. Chi fosse interessato a prenotare dei posti deve telefonare al nr. 011.4425333 o inviare una mail amotorediricerca@comune.torino.it entro il lunedì 5 maggio. Dall'ufficio vi sarà confermata la prenotazione nei giorni successivi tale data. Il materiale per il concerto di Uri Caine ed altri approfondimenti sul sito di Erremusica www.erremusica.it; Per chi fosse interessato all'acquisto di biglietti può contattare l'Ass. Erremusica al numero 333 7942436 oppure, da lunedì prossimo, saranno anche in vendita da Feltrinelli Via Roma o altra sede Feltrinelli per Ticket one. motorediricerca@comune.torino.it]
torna su




Questa settimana a Radio Fahrenheit.
Radio Fahrenheit presenta. Mercoledì 16 = Maurizio Bettini “Elogio del politeismo” (ed. Il Mulino) e il Libro del Giorno sarà: “Nostra Signora degli scorpioni” di Laura Pariani e Nicola Fantini (ed. Sellerio) - Giovedì 17 = Miriam Giovanzana ci parlerà di “Libero come un uomo” (ed. Terre di mezzo) - Venerdì 18 = Sarà ospite Mario Fortunato, con “Le voci di Berlino” (ed. Bompiani) e Giovanni Cocco “Il bacio dell'Assunta” (ed. Feltrinelli) sarà il Libro del Giorno.
torna su




Serata in ricordo di Robyfolk - Torino
La serata in ricordo di Robyfolk sarà mercoledì 7 maggio ore 21.00 (era previsto un suo concerto proprio questo giorno a Cascina Roccafranca) in Via San Marino 10 all'Antico Teatro, sala già attrezzata e più capiente. Sono invitati Il suo coro e tutti i suonatori che lo desiderano a intervenire, magari suonando anche i pezzi scritti da lui...ma anche tanti altri brani amati anche da Roby! Sono previsti anche altri contributi di amici che desiderano condividere alcuni pensieri in suo ricordo... Durante la serata si raccoglieranno delle offerte per un progetto di solidarietà. chiaragorzegno@gmail.com
torna su




'Mangià an Munfrà' Camminata enogastronomica tra le colline del Monferrato
Il Comune di Cerrina Monferrato, organizza nella giornata di Pasquetta, lunedì 21 aprile 2014, la camminata enogastronomica a tappe “Mangià an Munfrà”. Paesaggio, natura, accoglienza, il fascino dei borghi, le colline del Monferrrato. Il lunedì dell’Angelo si trascorrerà in libertà, con una passeggiata immersa nella natura, a fianco degli amici, gustando del buon cibo e del buon vino, circondati da tanta allegria e dalla musica dei MARASMAFOLK. La camminata: per Pasquetta, un bel giro in Monferrato, tra colline e borghi immersi nel silenzio della campagna; l’accoglienza delle associazioni locali, orgogliose di far conoscere i sapori della tradizione contadina, la musica e la danza delle feste di paese.“Mangià an Munfrà” propone un percorso che si snoda tra boschi, prati e vigneti, un itinerario a tappe di12 km che consente di godere degli splendidi panorami sulle colline del Monferrato. Il gusto: nei punti tappa saranno serviti piatti tipici piemontesi, il tutto “innaffiato” da buon vino locale. ---- La musica e la festa: la musica popolare dei MarasmaFolk accoglierà i camminatori che potranno terminare la giornata a suon di danza nella piazza del paese… come richiede una bella festa di campagna. Ritrovo a Cerrina capoluogo alle 10.30, in piazza Municipio. Alle 11.00 inizieranno a partire i gruppi, con partenze scaglionate di 15 minuti l’una dall’altra. Prenotazione obbligatoria. Iscrizioni a numero chiuso sino a esaurimento posti. Potranno partecipare alla manifestazione solo coloro che pagheranno la quota di iscrizione da versare la mattina stessa della manifestazione, prima della partenza, presso il punto di accoglienza. In caso di pioggia l’iniziativa sarà rimandata a domenica 27 aprile 2014. ----- Costi: Adulti € 22,00, Ragazzi dai 6 ai 12 anni € 11,00, Bambini al di sotto dei 6 anni gratuito --- Info e prenotazioni: mangia.munfra@libero.it 348-2211219 (anche per sms e whatsapp).
torna su




Progetto 'Remiamo assieme alla 9' - Torino
Con l’obiettivo di offrire una gamma variegata di attività sportive rivolte alle fasce più deboli della popolazione si rende noto che dal mese di giugno al mese settembre 2014, con esclusione del mese di agosto, sarà realizzato, a cura della Società Canottieri Armida presso la sede di Viale Virgilio, 45, un corso di canottaggio rivolto a 24 cittadini di età compresa tra i 15 e i 30 anni con disabilità sia fisiche che mentali residenti sul territorio. --- Il corso, prevede 6 lezioni di 1 ora, da svolgersi nei giorni di martedì e giovedì pomeriggio (14,30- 15,30 / 15,30- 16,30) e venerdì mattina (10,30 – 11,30 ): le prime saranno realizzate con simulatori di voga e successivamente si proporranno uscite sul fiume Po con imbarcazioni specifiche. --- E’ possibile presentare la preiscrizione entro il 5 maggio 2014 , indicando 2 preferenze di orario, recandosi presso la Società Canottieri Armida ( viale Virgilio 45, 10126 - Parco del Valentino, dav anti alla sede della Polizia a cavallo ) previo appuntamento preso via mail adaptive@canottieriarmida.it o telefonicamente al n. +39.328.43.76.248
torna su




WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE - Torino
Domenica 27 Aprile 2014 dalle ore 11 alle ore 18, a Torino, presso la Associazione KrishnaLila, via San Quintino 6, “WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE”, a cura della dott.ssa Arianna Ninfa Granata, Riflessologa Diplomata FIRP. --- La lettura del piede è un’arte antica, di cui si ha traccia nella cultura babilonese ed egizia. La sua lunga tradizione ci riporta, inoltre, al pensiero buddista, secondo cui il piede presenta una propria pianta, sulla quale è possibile individuare significative simbologie. Sebbene in passato la lettura del piede richiamasse diversi seguaci in occidente, in Europa oggi non è una pratica molto diffusa. Attraverso questa tecnica, che si focalizza su struttura, consistenza e squilibri del piede, è possibile scrutare le emozioni e la personalità della persona. I piedi, infatti, rappresentano la fonte di vita e l’origine di molte nostre facoltà. Generalmente, si tende a parlare della lettura della mano, ignorando che in paesi come la Cina, ad esempio, è molto più usato l’esercizio di interpretazione della mappa del piede. Esso ci dà la possibilità di recupere informazioni circa lo stato fisico, la costituzione, il carattere, gli aspetti psicologici e attitudinali del soggetto preso in esame. Ci basta prestare attenzione al tono muscolare, al colore, alle rughe, alla cheratosi, alle callosità, alla conformazione ed, infine, alla struttura. I piedi sono unici e assolutamente diversi in ogni individuo e ci mostrano il modo in cui una persona cammina attraverso la vita. Sin dal concepimento, ogni evento della nostra esistenza lascia un segno sui nostri piedi. Un'intera giornata dedicata alla scoperta del funzionamento del nostro corpo. --- Associazione Italia India, Centro Culturale GandhiTorino, Associazione apartitica e senza fine di lucro - www.gandhitorino.net info@gandhitorino.net Tel: 345-0604873 ---- A causa della limitata disponibilità di posti si consiglia di prenotare per tempo. --- http://www.krishnalila.it/guest/workshop_riflessologia/
torna su




Festival della Chitarra – Mottola (TA)
Cari amici, eccoci pronti per la prossima avventura del Festival della Chitarra targata “22a Edizione”. Il Festival con tutte le sue attività musicali, di informazione, didattica etc. si svolgerà dal 5 al 13 Luglio 2014 a Mottola (TA). Sono on line: Regolamento del 20° Concorso Internazionale di Esecuzione per Chitarra, Regolamento 20°Concorso Internazionale “Giovani Chitarristi”, Regolamento Master Classes , Regolamento Vacanza Studio “Chitarreinsieme” , Regolamento X Mostra Biennale di Liuteria ---- Info: Accademia della Chitarra, Via Vito Sansonetti n. 64 – 74017 Mottola (TA) Tel. e Fax 099 8867361 – 346 2264572 – info@mottolafestival.com – www.mottolafestival.com
torna su




CURARSI CON LA MUSICA - Seminario-Concerto con Krishna Das - Torino
CURARSI CON LA MUSICA” secondo l’antica filosofia Vedica - Il Potere del Mantra – Nada/Mantra Yoga – Lo Yoga dell’Energia - Spazio Kailash accoglie con gioia il Seminario del Maestro Krishna Das il 24 e 25 maggio 2014. Concerto serale il 24 maggio 2014 Posti limitati. Aperte le iscrizioni E' possibile partecipare anche solo ad una delle due date (concerto compreso) -- Il seminario e il concerto si terranno presso Sadhana, Via Vittorio Amedeo 16bis – Torino Info dettagliate su: http://www.federicagazzano.com/wp-content/uploads/2013/12/Krishna-Das_-programma-_-Spazio-Kailash.pdf oppure: http://www.federicagazzano.com/eventi/musica/ Iscrizioni dirette chiamando Federica al 349.0609912 Iscrizioni tramite mail a: pugliesed@hotmail.it (lasciare generalità e numero di telefono per essere richiamati). Namastè.
torna su




THE HISTORY OF THE CENTRAL INTELLIGENCE AGENCY (C.I.A.) il nuovo libro di Antonella Colonna Vilasi
Novità in libreria. “THE HISTORY OF THE CENTRAL INTELLIGENCE AGENCY (C.I.A.)” di Antonella Colonna Vilasi. Il libro tratta la storia della Central Intelligence Agency (CIA) dalla fondazione nel 1947 agli ultimi eventi. Il presidente americano Truman firmò il National Security Act del 1947 che istituisce la CIA. La National Security Act incarica la CIA di coordinare le attività di intelligence e di correlare, valutare e diffondere l'intelligence relativa alla sicurezza nazionale. ---- L'autrice Antonella Colonna Vilasi è presidente del Centro Studi sull'Intelligence- UNI. Collabora con numerose riviste scientifiche, con articoli su intelligence e sicurezza e insegna in diverse agenzie di intelligence e le università. Autore della storia del MI6 e la storia del Mossad. -- Il libro è uscito in doppia edizione inglese e americana, gruppo editoriale Penguin. ------ info: info@danielalombardi.it
torna su




WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE - Torino
Domenica 27 Aprile 2014 dalle ore 11 alle ore 18, a Torino, presso la Associazione KrishnaLila, via San Quintino 6 “WORKSHOP DI PRATICA RIFLESSOLOGIA PLANTARE”, a cura della dott.ssa Arianna Ninfa Granata, Riflessologa Diplomata FIRP. --- La lettura del piede è un’arte antica, di cui si ha traccia nella cultura babilonese ed egizia. La sua lunga tradizione ci riporta, inoltre, al pensiero buddista, secondo cui il piede presenta una propria pianta, sulla quale è possibile individuare significative simbologie. Sebbene in passato la lettura del piede richiamasse diversi seguaci in occidente, in Europa oggi non è una pratica molto diffusa. Attraverso questa tecnica, che si focalizza su struttura, consistenza e squilibri del piede, è possibile scrutare le emozioni e la personalità della persona. I piedi, infatti, rappresentano la fonte di vita e l’origine di molte nostre facoltà. Generalmente, si tende a parlare della lettura della mano, ignorando che in paesi come la Cina, ad esempio, è molto più usato l’esercizio di interpretazione della mappa del piede. Esso ci dà la possibilità di recupere informazioni circa lo stato fisico, la costituzione, il carattere, gli aspetti psicologici e attitudinali del soggetto preso in esame. Ci basta prestare attenzione al tono muscolare, al colore, alle rughe, alla cheratosi, alle callosità, alla conformazione ed, infine, alla struttura. I piedi sono unici e assolutamente diversi in ogni individuo e ci mostrano il modo in cui una persona cammina attraverso la vita. Sin dal concepimento, ogni evento della nostra esistenza lascia un segno sui nostri piedi. Un'intera giornata dedicata alla scoperta del funzionamento del nostro corpo. --- Associazione Italia India, Centro Culturale GandhiTorino, Associazione apartitica e senza fine di lucro - www.gandhitorino.net info@gandhitorino.net Tel: 345-0604873 ---- A causa della limitata disponibilità di posti si consiglia di prenotare per tempo. --- http://www.krishnalila.it/guest/workshop_riflessologia/
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.