Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - OTTOBRE 2014 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

NADIA SPONZILLI OSPITA < I RACCONTI DELLA TOMBOLA > giovedì 25 settembre 2014 - Torino
L'amica Nadia Sponzilli nella ... continua.

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2014 CASCINA MACONDO - 12° EDIZIONE
si informa che sul sito di Cas... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento LUNEDI 08 SETTEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per ... continua.

PAROL FACE-BANNER - ESPOSIZIONE OPERE E MANUFATTI A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura... continua.

PAROL IL TRAGUARDO SI AVVICINA - MANCANO 20.316 BOLLE DI SAPONE (grazie, ad oggi, a 646 SOSTENITORI...)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - STRAZIATI GUIZZI, di Fabrizio Virgili
Straziati guizzi / nel mare ... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEDICINA DEL FUOCO
MEDICINA DEL FUOCO: Per gli I... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - HAYWIRE, OVERSHOOT
HAYWIRE /ˈheɪwaɪ... continua.

“L’ETICA E LO STATO - S'È STUTATO 'O SCURO” quindicinale a cura di Maria Grazia Zagarìa - “RIFORME” E “CONTRORIFORME”
“RIFORME” E “CONTRORIFORME” -... continua.


Utenti Frécciolenews

corso di lingua giapponese per principianti - Torino
L’Associazione interculturale ... continua.

Celebrare Yoga in Montagna - Parco Orsiera Rocciavré - USSEAUX
Celebriamo insieme l’inizio de... continua.

ITS ICT Piemonte - Presentazione dei corsi 2014/16
Mercoledì 10 settembre alle or... continua.

Corso di Astronomia al Parco Lame del Sesia - ALBANO VERCELLESE
Riprendono gli appuntamenti di... continua.

Notizie dall' associazione BALDANZA - Torino
L'Associazione BALDANZA In col... continua.

100 sinonimi di 'amare' (con la sindrome di Down) - di Saverio Tommasi
Accarezzarsi, farsi le coccole... continua.

81° Congresso Italiano di esperanto: Amicizia transnazionale senza interpreti - Fai della Paganella (TN)
Fai della Paganella, bellissim... continua.

Apericena UAM! E inoltre…UAM al cinema!- Torino
Giovedì 11 Settembre 2014 alle... continua.

Corso di lingua giapponese - Torino
L’Associazione interculturale ... continua.

MINACCE A DON CIOTTI, LA SOLIDARIETÀ DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA DI TORINO
“Le minacce di Totò Riina a Do... continua.

Laboratorio 'L'ORECCHIO MOBILE' - Campo Sportivo “PRIMO NEBIOLO” - Torino
Sabato 4 e domenica 5 OTTOBRE ... continua.

Gruppo Montagna che Aiuta del CAI - Escursione in val Pellice
Da circa 15 anni il CAI svolg... continua.

Giornata di formazione: “La disabilità come specchio della norma” - Villa Lauro - Torino
Sabato, 27 settembre 2014 - ... continua.

DISabilità DI STRADA - Torino
Venerdì 19 settembre 2014 alle... continua.

Nasce a Roma l'Extraball Circuit
Presso la sala giochi Extrabal... continua.


BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon ritorno dalle ferie e dalle vacanze. Frecciolenews riprende le pubblicazioni settimanali e spera di ritrovarvi tutti in buona salute e riposati, pronti di nuovo ad affrontare con energia e buon umore problemi, idee, progetti. Buon lavoro - Staff Cascina Macondo
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - OTTOBRE 2014 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




NADIA SPONZILLI OSPITA < I RACCONTI DELLA TOMBOLA > giovedì 25 settembre 2014 - Torino
L'amica Nadia Sponzilli nella sua casa a Torino ospita < I Racconti della Tombola > una serata piacevole e divertente giovedì 25 settembre condotta da Pietro Tartamella. Famigliari, amici e parenti di Nadia si riuniscono per sostenere consapevolmente il progetto < Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura >. Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1308:a-casa-di-nadia-sponzilli-i-racconti-della-tombola-giovedi-25-settembre-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2014 CASCINA MACONDO - 12° EDIZIONE
si informa che sul sito di Cascina Macondo sono pubblicati i risultati del Concorso Internazionale Haiku 13° edizione 2015. La cerimonia di premiazione avverrà domenica 15 novembre 2015 a Cascina Macondo.Per accedere ai nomi dei vincitori, agli haiku selezionati, agli autori presenti nell'antologia 'IL MIO MANDALA', per prenotare copie dell'antologia... copia e incolla il seguente link sul tuo browser: ---------- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1348:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2015-13d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento LUNEDI 08 SETTEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL FACE-BANNER - ESPOSIZIONE OPERE E MANUFATTI A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura' si avvia verso la conclusione. Ancora alcuni mesi di lavoro nelle carceri, e poi sarà il momento di organizzare le mostre dei manufatti di ceramica e raku, degli scritti, degli haiku, degli haiga prodotti dai detenuti. Le date delle mostre sono già state programmate. Pensavamo, fra le altre cose, di esporre un grande banner con le fotografie, più o meno a mezzo busto, di gente comune e detenuti. Un FACE-BANNER a significare che il problema delle carceri riguarda tutti. Una carrellata di volti che invita a riflettere sulle parole di Fëdor Dostoevskij: “Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni” ----------- Se raggiungeremo almeno 100 foto stamperemo il banner. Vuoi esserci anche tu? ---------- PER SAPERNE DI PIU' CIOPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1306:parol-face-banner-esposizione-opere-e-manufatti-a-torino-e-bruxelles&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL IL TRAGUARDO SI AVVICINA - MANCANO 20.316 BOLLE DI SAPONE (grazie, ad oggi, a 646 SOSTENITORI...)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - STRAZIATI GUIZZI, di Fabrizio Virgili
Straziati guizzi / nel mare di tonnara / rosso di morte. // (Favbrizio Virgili) ----- Tanti anni fa, nella tonnara di Favignana nelle isole Egadi. Ci vuole molto tempo, molta cura e altrettanta perizia, nel preparare il percorso che porterà in maniera obbligata i tonni nella loro sede finale, la “camera della morte”. Un coraggiosissimo pescatore guida il branco attraverso un percorso che termina in uno spazio “cieco”, delimitato da reti, da cui i tonni non potranno più uscire vivi. La cornice a quest’ultima stanza del tragitto, è costituita da tante barche con sopra i pescatori alcuni dei quali muniti di arpione. Il tonno preso viene issato fino a metà del suo corpo sul bordo della barca e per un attimo resta fermo, tenuto dall’arpionatore. E’ a questo punto che si deve prestare la massima attenzione: in una frazione di secondo il grosso pesce viene afferrato per le pinne e mandato sul fondo della barca. Bisogna assolutamente evitare i suoi colpi di coda, velocissimi e pericolosissimi, che sfiorano ogni volta il capo e il corpo dei pescatori. Si rimane col fiato sospeso. Per ogni tonno issato a bordo, un sospiro di sollievo. Le prede sentendo di essere in trappola cercano una via di fuga e si dimenano in un’acqua sempre più bassa, visto che la rete viene ritirata e sollevata lentamente. E’ la mattanza. Uno spettacolo irripetibile, carico di pathos, di forza, di coraggio e di pazienza. L’acqua racchiusa tra le barche inizia a farsi via via sempre più rossa, il sangue sgorga dalle ferite inferte ai tonni per issarli a bordo...chi ha assistito una volta non dimenticherà più. La forza e la violenza si mescolano in scene atroci . “Straziati” fa da aggettivo, per cui in questo componimento a tinte forti bisogna rilevare che non sono presenti verbi. Il mare è freddo, siamo in inverno, eppure a poco a poco sale la temperatura a causa del copioso sangue. I colori assomigliano a quelli dei film di Almodovar o alle opere di Mirò. L’evento potrebbe essere assimilato alla corrida, ormai abolita, ma in questo caso il toro muore per il “diletto” degli spettatori, non certo per necessità di sopravvivenza. I contadini dicono “la terra è bassa”. Il mare è pericoloso. ----- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEDICINA DEL FUOCO
MEDICINA DEL FUOCO: Per gli Indiani il fuoco è uno dei Quattro Capi Clan di Madre Terra. (fuoco, aria, terra, acqua). Ci sono 6 tipi di fuoco: - fuoco di Nonno Sole - fuoco del Centro di Madre Terra - Fuoco del Fulmine - Fuoco della lava che forma il Popolo di Pietra - fuoco che brucia la legna - Fuoco che risiede in tutti gli Esseri che è la Fiamma Eterna del Grande Mistero. Corrisponde alla Forza Vitale e alla spontaneità. La Medicina del Fuoco è la nostra passione per la vita, la voglia di amare e di essere amati, il bisogno di compagnia e di tepore, la forza fisica, il coraggio, la compassione, la creatività, la spontaneità. È il fuoco che alimenta i nostri Sogni di Medicina ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - HAYWIRE, OVERSHOOT
HAYWIRE /ˈheɪwaɪər/ A) n. fil di ferro per legare balle di fieno --- B) a. (fam.) 1) confuso; disordinato --- 2) improvvisato; fatto alla carlona; messo su alla meglio --- 3) sgangherato --- 4) (di persona) matto; pazzo; giù di testa (fam.) ----- to go haywire = ammattire; impazzire; scombussolarsi; (di uno strumento, ecc.) guastarsi, impazzire ------------------------------------------------------------------------ OVERSHOOT /əʊvəˈʃu:t/ n.1 (il) passare il segno; andare oltre le proprie intenzioni --- 2) sfondamento, sforamento (del tempo concesso, ecc.); superamento (di un tetto di spesa); (econ., fin.) splafonamento --- 3) (aeron.) atterraggio lungo --- 4) (elettr., TV) «overshoot». ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




“L’ETICA E LO STATO - S'È STUTATO 'O SCURO” quindicinale a cura di Maria Grazia Zagarìa - “RIFORME” E “CONTRORIFORME”
“RIFORME” E “CONTRORIFORME” - Ce stanno piglianne p’ ‘o naso! --- “…La sconoscente vita che ì fè sozzi, / ad ogne conoscenza or li fa bruni” //(La loro vita che li rese sporchi, ora di fronte alla Verità, li rende più neri della colpa) – Dante Alighieri, canto VII versi 53/54 ---- Come in un girone dantesco la partitocrazia, impunemente indisturbata, famelica, sorride mostrando denti aguzzi! - Servono proprio le “riforme strutturali” all’efficienza, alla competitività,al rilancio economico, alla partecipazione democratica dei cittadini, allo sviluppo dell’industria, al controllo giudiziario indipendente dalla politica? - A chi nuoce l’interferenza dei cittadini? Si vuole abolire l’elegibilità popolare dei senatori e dei consiglieri provinciali; restringere il ricorso al referendum abrogativo; nominare il Presidente della Repubblica da parte del segretario del partito di maggioranza che controllerebbe anche le Commissioni di Controllo e nominerebbe anche buona parte dei membri della Corte Costituzionale e CSM. Così si viola l’art. 136 della Costituzione, che stabilisce che le norme dichiarate costituzionalmente illegittime, perdono di efficacia. Con queste riforme,i tecnocrati dell’UE possono meglio acquisire i “gioielli di famiglia”, i risparmi e le risorse rimaste in Italia. Il nuovo testo di legge porta, ad un peggioramento della situazione attuale.In realtà, tecnicamente, queste riforme potrebbero portare al superamento del modello liberale di Stato di Diritto, per avviarsi verso un modello dittatoriale vero e proprio. Questo non può essere un regime democratico e garantista! Infondere la pseudo speranza che le “riforme” servano, vuol dire mettere in atto un sistema di “prostituzione intellettuale”, di interessi discutibili, che di nazionalismo hanno ben poco. Persino Moody’s ammette che :”mentre tutta l’Europa torna a crescere, l’Italia continua a peggiorare;la popolarità del Governo non si è ancora tradotta in azione politica;servono riforme più ampie e che le pressioni politiche permanenti rendono difficile ridurre la spesa”. E’ urgente che si salvaguardi l’eccellenza italiana, la democrazia, che non si tocchino i diritti acquisiti e, soprattutto, per azzerare il debito pubblico, è urgente ridare alla Banca d’Italia il suo ruolo istituzionale di stampa della cartamoneta, affinchè non si ci debba indebitare con l’Europa acquistando i nostri soldi dalla BCE al potere d’acquisto invece che al valore intrinseco! (una banconota da 100 €, dovrebbe costarci circa 0,6 centesimi di €, invece la paghiamo 100,06 €!!!);che la Costituzione non si tocchi, che il popolo sia sovrano, che i tecnocrati della politica operino con coscienza. Ma, se applicare le riforme volute dall’UE non ha prodotto altro che aumentare la disoccupazione, ridurre il PIL, aumentare il debito pubblico, creare insicurezza e panico negli italiani, mandando in rovina migliaia di aziende, allora perché aderire a questo disegno? _Che dire della maggiore flessibilità del lavoro, non disdegnata da Draghi né da Renzi? C’è bisogno di assicurare lavoro a tempo indeterminato, per dare sicurezza e dignità alla persona! Per risalire a galla la ricetta è semplice: - ridare pieni poteri alla Banca d’Italia; -niente austerità, ma politiche espansive e stimolo della domanda interna; -rivalutare la politica keynesiana di intervento pubblico ed investimenti; -non vincolare i bilanci degli Enti Pubblici col rispetto del Patto di Stabilità; -ridurre le spese pubbliche improduttive; -ridurre il costo del lavoro; -ridurre la tassazione e le varie accise che rendono la vita di cittadini ed imprese impossibile; -eliminare le tasse occulte, come quelle della burocrazia, privilegiando la meritocrazia a quest’ultima ------------ Vurria: Vurria cuntà ‘nu cunto / addò ‘a ggente / campa felice, / addò ognuno / ‘a matina se sceta / e ‘ncopp’ ‘a tavula / trova ‘na zuppa / ‘e latte e cafè. // Vurria ca nisciune / putesse ‘ntaccà ‘a libertà! /
torna su




corso di lingua giapponese per principianti - Torino
L’Associazione interculturale Italia-Giappone Sakura Organizza CORSO DI LINGUA GIAPPONESE LIVELLO PRINCIPIANTI --- Il corso avrà inizio il giorno Lunedì 6 ottobre, dalle ore 19,00 alle ore 21,00 ----- I corsi di lingua si strutturano in cicli di 12 lezioni di 2 ore ciascuna con frequenza settimanale in incontri preserali. Ogni lezione si articolerà in 1 ora di grammatica gestita da una insegnante qualificata che spiegherà le strutture e le regole grammaticali con il supporto di un eserciziario scritto con i nostri caratteri e con spiegazioni in inglese. Nel corso della seconda ora di lezione un'altra insegnante qualificata e madrelingua giapponese vi farà esercitare nella conversazione e nell'applicazione pratica dei vocaboli e delle strutture apprese. Il corso prevede anche l'insegnamento dei KANA, i codici di scrittura giapponesi. Il corso è finalizzato alla conoscenza non solo della lingua giapponese, ma anche della cultura e del contesto sociale entro cui questa lingua nasce e si sviluppa. Il corso base di giapponese è indirizzato a tutti coloro che hanno piacere di avvicinarsi al mondo dell'estremo oriente pur non avendo mai studiato questa lingua. Il primo ciclo di 12 lezioni stende le basi minime per apprendere la lingua del paese del sol levante. Al termine di ogni ciclo gli studenti verranno invitati a rinnovare l’adesione al corso per proseguire con lo studio della lingua. I corsi di lingua si tengono presso la sede dell’Associazione Sakura sita in C.so Racconigi n.10 - Torino (fermata metropolitana Racconigi). I corsi di lingua sono a numero chiuso, le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei 10 partecipanti ----- PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE IL SEGUENTE INDIRIZZO: marras@sakuratorino.it
torna su




Celebrare Yoga in Montagna - Parco Orsiera Rocciavré - USSEAUX
Celebriamo insieme l’inizio della nuova stagione di YOGA con una pratica di fronte alle belle montagne del Parco Orsiera Rocciavré. Celebriamo insieme l’Equinozio d’Autunno che cadrà quest’anno il 23 settembre --- DOMENICA 21 SETTEMBRE 2014 USSEAUX, Il programma: Ore 7.00 partenza da Rivoli, per chi non conosce la strada --- Ore 9,00 ritrovo a Usseaux, paese dopo Fenestrelle, direzione Pinerolo-Sestriere. Partenza con scarponi, abbigliamento da montagna e tappetino yoga per una facile e piacevole camminata di quaranta minuti ---- Pratica yoga in uno stupendo pianoro davanti alle montagne. Riti propiziatori per l’inizio della stagione yoga. Meditazione. Pranzo al sacco. Per chi ama camminare possibile proseguire per il Colle delle Finestre. Per chi ama rilassarsi possibile visitare il bellissimo paese di Usseaux, con i suoi fiori e opere artistiche murales e fare merenda nel piacevolissimo rifugio posto tappa GTA , dove Anna e Claudio ospitano i viandanti escursionisti e nel frattempo fanno marmellate fatte in casa e oggetti di legno fatti a mano. (merenda dolce o salata da prenotare) ---- Ritrovo verso le 17.00 al piazzale di Usseaux per ripartire verso la città ----- Cosa portarsi: scarponi, abbigliamento da montagna multistrato con ricambio magliette. Tappetino yoga, scialle o coperta per la meditazione. Magliette e pantaloni morbidi per praticare e cambiarsi se sudati. Crema per il sole. Borraccia per acqua (si riempie a Usseaux!). Pranzo al sacco -------- Accompagnatori: E’ gradita anche la presenza dei mariti, mogli, amici, compagne/i e bambini. L’importante è che chi pratica abbia la possibilità di un tempo di quiete. Chi accompagna e non pratica ha la possibilità di fare stupende camminate ----- Iscrizioni: Occorre iscriversi all’escursione entro il 19 settembre. Occorre prenotarsi al momento della iscrizione per la merenda al posto tappa GTA. Iscrizioni e prenotazioni da Federica 349 060 99 12 ---- Costo zero --- Federica vi offre la pratica yoga e la guida verso le montagne con gran piacere. Propiziamoci il favore degli Dei per la stagione di Yoga! è bello ri-iniziare yoga all’aria aperta . L’escursione si effettuerà solo se le condizioni atmosferiche saranno favorevoli. Tutti i contatti qui di seguito: http://www.federicagazzano.com/celebrare-yoga-in-montagna/
torna su




ITS ICT Piemonte - Presentazione dei corsi 2014/16
Mercoledì 10 settembre alle ore 15.30 in Via Jacopo Durandi, 10 a Torino saranno presentati i corsi MOBILE APP DESIGN e VIDEOMAKING per il nuovo biennio 2014/2016 e verranno fornite le modalità di selezione e le tempistiche. I corsi sono rivolti a persone con diploma o titoli superiori e avranno una durata biennale di 1800 ore. I corsi sono interamente finanziati da Regione Piemonte e MIUR, quindi gratuiti per i partecipanti. Al termine dei percorsi si accede all'esame di stato per il rilascio del Diploma di tecnico Superiore, V° livello EQF. Il prossimo incontro è previsto il 18 settembre ore 15.30. Per info: ITS per ICT Piemonte Via Jacopo Durandi, 10 - Torino Tel. 011/0371500 - 800-985384 - info@its-ictpiemonte.it - www.its-ictpiemonte.it
torna su




Corso di Astronomia al Parco Lame del Sesia - ALBANO VERCELLESE
Riprendono gli appuntamenti di “Frammenti d’autunno” organizzati dal CRA – Centro Ricerche Atlantide in collaborazione con l’Ente di gestione delle Riserve Pedemontane e delle Terre d’Acqua. Dopo il successo e l’interesse destato la scorsa primavera dal primo corso di astronomia condotto dall’astronomo Walter Ferreri, questo autunno si è deciso di organizzare due corsi, un livello base ed uno destinato a chi ha già frequentato il livello base o chi ha già una discreta conoscenza degli argomenti astronomici. Il corso è una buona occasione per imparare ad osservare la volta celeste e conoscere i trucchi per imparare ad orientarsi attraverso alcuni semplici punti di riferimento. Osservare la meraviglia di un cielo stellato riuscendo a riconoscere i principali corpi celesti è una soddisfazione impagabile. . I corsi si svolgeranno presso la sede dell’Ente di gestione delle Riserve Pedemontane e delle Terre d’Acqua ad Albano vercellese in via XX Settembre 12. Il corso base partirà da martedì 16 settembre per cinque serate che includono anche la visita all’Osservatorio Astronomico di Pino Torinese. Il corso avanzato prevede quattro incontri che partiranno da martedì 21 ottobre. Docente d’eccezione sarà il Prof. Walter Ferreri, responsabile delle relazioni pubbliche dell’Osservatorio Astronomico Torinese, astronomo noto per i suoi numerosi studi. Eccellente divulgatore, autore di svariate pubblicazioni nonché fondatore della rivista Orione. Tra i vari argomenti del corso, il Prof. Ferreri illustrerà le caratteristiche del sistema solare, aiuterà a capire come orientarsi in cielo per riconoscere pianeti e costellazioni e tanti altri interessanti argomenti. Per fare questo ci saranno momenti teorici in aula e osservazioni del cielo anche con strumenti ottici. Le iscrizioni al corso dovranno avvenire entro il 6 settembre, e si accetteranno fino all’esaurimento dei posti disponibili. Il costo di iscrizione è di 55 € comprensivi del materiale didattico e di una pubblicazione di Walter Ferreri. Per informazioni ed iscrizioni chiamare il 3472454481 oppure scrivere a centroatlantide@yahoo.it. Il programma dettagliato del corso si può trovare sul sito: cravercelli.webnode.it.
torna su




Notizie dall' associazione BALDANZA - Torino
L'Associazione BALDANZA In collaborazione con la Direzione Centrale Politiche Sociali Progetto MOTORE DI RICERCA: comunità attiva - propone Corsi di 1° livello di danza popolare i mercoledì: In Via San Marino 10, Torino - ore 18.00/19.30 (1°incontro 8 ottobre) --------- Via Luini 195 ang. C.so Cincinnato ***Attenzione...il corso si sdoppia (prenotazioni con Maria entro il 15 ottobre)*** mattino ore 10.30/12.00 ------ pomeriggio ore 14.00/15.30 (1° incontro 12 novembre). Per partecipare telefonare a Chiara Cell. 339.7172938 e Maria Cell. 349.1815715 ******** CENA DANSOIRA, ore 19,30 - Condivisa, tutti partecipano anche con bevande, cibarie........ e tanta voglia di danzare! All'antico Teatro, C.so Unione Sovietica 220/d – TORINO ----------- Le serate sono animate da gruppi di musicisti, calendario autunno: Venerdì 26 settembre 14, DI LUNE ---- Venerdì 24 ottobre 14, MARASMA FOLK ---- Venerdì 28 novembre 14, RINALDO DORO. Info Chiara Cell. 339.7172938.
torna su




100 sinonimi di 'amare' (con la sindrome di Down) - di Saverio Tommasi
Accarezzarsi, farsi le coccole, baciarsi, fare del sesso e dormire insieme. E vivere senza genitori, sposarsi e magari avere un figlio. Sono le storie delle ragazze e dei ragazzi con la sindrome di Down, nelle cento (e più) declinazioni dell'amore. Un video contro ogni pregiudizio, perché non è vero che le persone con la sindrome di Down sono bambini asessuati (o ipersessuati). E non è neanche vero che sono sempre allegri e felici. -- Ecco il mio nuovo video: '100 sinonimi di 'amare' con la sindrome di Down' http://youmedia.fanpage.it/video/aa/VAUHEuSwHTKohVoA --- Anche questo video, come tutti i miei video, è una produzione targata http://www.fanpage.it. Questa è la mia pagina facebook, seguitemi: https://www.facebook.com/SaveTommasi. Saverio Tommasi
torna su




81° Congresso Italiano di esperanto: Amicizia transnazionale senza interpreti - Fai della Paganella (TN)
Fai della Paganella, bellissima cittadina in provincia di Trento, ha ospitato dal 23 al 30 agosto l’81° Congresso Italiano di Esperanto, il cui tema era “Esperanto kaj novaj teknologioj”, l’esperanto e le nuove tecnologie. --- In tutta la città si è vissuta per una settimana l’atmosfera esperantista (Esperanta medio): striscioni, manifesti, indicazioni in esperanto e il popolo esperantista, con al collo la targhetta identificativa con il logo dell’esperanto, che affollava i locali. C’erano persino commercianti che ti salutavano in esperanto: “Bona tagon”, Buon giorno. --- La regione Trentino ha pubblicato per l’occasione due opuscoli in esperanto, l’uno per l’estate (Trentino: somera deziro, Trentino: desiderio d’estate), l’altro per il periodo invernale (Granda neĝo por granda ferio, Grande neve per una grande vacanza). E c’è perfino un commerciante che ha creato una nuova, pregiata, birra, artigianale, che ha un nome esperantista, “Malsimpatiula”, l’antipatica, perché il suo soprannome è L’Antipatico. --- Il Congresso si è aperto sabato 23. I congressisti erano quasi trecento, provenienti praticamente da tutto il mondo, Americhe, Asia e Australia comprese, benché si trattasse dell’annuale congresso italiano e non di quello internazionale; mancava solo l’Africa, in quanto gli esperantisti africani che avevano prenotato non sono riusciti ad avere il visto in tempo. Sabato pomeriggio la Santa Messa in esperanto e poi l’interkona vespero, la serata di reciproca conoscenza. Domenica, inaugurazione ufficiale. Ha tenuto il discorso inaugurale l’ungherese Stefan MaGill, tema: “Perspektivoj por Esperanto, hodiaŭ”, Prospettive per l’esperanto, oggi. --- Poi hanno portato i loro saluti i rappresentanti delle varie associazioni settoriali esperantiste e dalle associazioni nazionali. C’era anche qualcuno venuto dall’Ucraina e la rappresentante, nel porgere il suo saluto, ha concluso con le parole “Paco, paco, paco”, Pace, pace, pace. --- Una settimana densissima di eventi, di convegni, di incontri. Ma anche, per chi non era interessato ai lavori, ogni giorno escursioni nelle bellissime località del Trentino. --- Nel corso di ogni giornata, attività di vario genere si susseguivano e si sovrapponevano: presentazione di libri, conferenze su temi specifici, corsi di esperanto, di base per principianti, o di approfondimento, convegni su vari temi, ecc. --- Sempre funzionante il libroservo, sevizio librario, con ogni tipo di libri in esperanto o sull’esperanto. E poi diverse mostre. In particolare quella di materiale d’epoca, fino al 1950 (riviste, cartoline, locandine, curiosità varie), tutto materiale di notevole interesse. Una rivista del 1930 ha la testata UŜE (Esperantistoj realigu UŜE – Unuiĝintaj Ŝtatoj de Eŭropo, Esperantisti realizzate l’UŜE, Stati Uniti d’Europa), anticipando una grande aspirazione dei decenni successivi, fino ad oggi. Il titolo di apertura della rivista recita, con espressione latina, “Quo vadis Eŭropo?” (Dove vai Europa?). --- La sera, c’erano rappresentazioni teatrali in esperanto (Terura sonĝo, Un sogno terribile; Feliĉas ĉiuj? Tutti felici?) o concerti di canzoni, tutte in esperanto, tenuti da bravi cantanti (Ĵak Le Puil, JoMo, Campanil Bas). E dalle 23 in poi, programmi per i giovani a suon di musica, balli e scorpacciate di prodotti tipici locali.--- Il congresso si è chiuso venerdí 29, con l’appuntamento a San Benedetto del Tronto (AP), per l’82° Congresso Italiano di Esperanto, che si terrà dal 22 al 29 agosto 2015. ------ segnalato da amerigoiannacone@libero.it
torna su




Apericena UAM! E inoltre…UAM al cinema!- Torino
Giovedì 11 Settembre 2014 alle ore 19,30 presso La Piola del Cine in Via Cagliari 40/G a Torino APERICENA di apertura dell’anno ed inizio attività di UAM. A partire dalle ore 20.30 all’interno della sala ”Il Movie” presso la Film Commission Torino Piemonte proietteremo l’anteprima del video istituzionale completo dell’associazione: i nostri cani terapisti saranno i protagonisti! La serata proseguirà con rinfresco e brindisi di inaugurazione dei nuovi progetti in partenza. Ti aspettiamo per festeggiare insieme! ---- Si richiede gentile conferma scrivendo a segreteria@umanimalmente.it - iNFO: Tel.+39 331.46.42.747
torna su




Corso di lingua giapponese - Torino
L’Associazione interculturale Italia-Giappone “Sakura” organizza a Torino, un CORSO DI LINGUA GIAPPONESE LIVELLO PRINCIPIANTI --- Il corso avrà inizio il giorno Giovedì 9 ottobre dalle ore 18,00 alle ore 20,00 --- I corsi di lingua si strutturano in cicli di 12 lezioni da 2 ore ciascuna con frequenza settimanale in incontri preserali. Ogni lezione si articolerà in 1 ora di grammatica gestita da un insegnante qualificata che spiegherà le strutture e le regole grammaticali con il supporto di un eserciziario scritto con i nostri caratteri e con spiegazioni in inglese. Nel corso della seconda ora di lezione un'altra insegnante qualificata e madrelingua giapponese vi farà esercitare nella conversazione e nell'applicazione pratica dei vocaboli e delle strutture apprese. Il corso prevede anche l'insegnamento dei KANA, i codici di scrittura giapponesi. --- Il corso è finalizzato alla conoscenza non solo della lingua giapponese ma anche della cultura e del contesto sociale entro cui questa lingua nasce e si sviluppa. Il corso base di giapponese è indirizzato a tutti coloro che hanno piacere di avvicinarsi al mondo dell'estremo oriente pur non avendo mai studiato questa lingua. Il primo ciclo di 12 lezioni stende le basi minime per apprendere la lingua del paese del sol levante. Al termine di ogni ciclo gli studenti verranno invitati a rinnovare l’adesione al corso per proseguire con lo studio della lingua. --- I corsi di lingua si tengono presso la sede dell’Associazione Sakura sita in Corso Racconigi n.10 (fermata metropolitana Racconigi). --- I corsi di lingua sono a numero chiuso, le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei 10 partecipanti. --- per info: marras@sakuratorino.it
torna su




MINACCE A DON CIOTTI, LA SOLIDARIETÀ DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA DI TORINO
“Le minacce di Totò Riina a Don Ciotti, fondatore dell’associazione Libera e simbolo della lotta a tutte le mafie, sono inaccettabili”. Lo ha dichiarato Fosca Nomis, presidente della Commissione Speciale Legalità di Torino, di cui fa parte anche Libera. “È un dovere delle Istituzioni continuare a vigilare – prosegue Nomis – per salvaguardare l’incolumità di Don Ciotti e delle tantissime persone che quotidianamente rischiano la propria vita per affermare i valori della legalità e del contrasto alle mafie. Non possiamo lasciarle sole: la Città di Torino da sempre è impegnata in questo senso e continuerà a farlo, con rinnovato vigore, coinvolgendo le altre Istituzioni e, soprattutto, i giovani, per un futuro senza mafie”. ------- Info: Massimiliano Quirico, Ufficio Stampa, Comune di Torino, Consiglio Comunale, Piazza Palazzo di Città n. 1 - 10122 Torino -Tel. Ufficio 011/44.23672, Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




Laboratorio 'L'ORECCHIO MOBILE' - Campo Sportivo “PRIMO NEBIOLO” - Torino
Sabato 4 e domenica 5 OTTOBRE 2014 – ore 9.30 – 17.30 - CAMPO SPORTIVO “PRIMO NEBIOLO” Viale Luigi Hugues, 10 (Parco Ruffini) - laboratorio 'L'ORECCHIO MOBILE' condotto da Dario Bruna e Andrea Bruno. ------ Il laboratorio propone un percorso di traduzione tra pratiche differenti, in questo caso la musica e lo sport. Costruire un passaggio tra pratiche consente, da un lato, di aprire nuove possibilità di riflessione e di espressione sul fare artistico e performativo, dall’altro di criticare (nel senso di non dare per scontate) le dinamiche quotidiane che viviamo in ambito educativo e terapeutico. Il laboratorio, porta i partecipanti in una situazione in cui è impossibile comportarsi applicando modelli interpretativi e criteri di osservazione già interiorizzati e quindi automatici. Si tratta quindi di lavorare sulla messa in discussione dei propri schemi e sulla costituzione di nuovi criteri di analisi e di osservazione, centrati sull’intersoggettività e sul rigore metodologico delle proprie scelte in relazione alle pratiche da tradurre. I conduttori portano il gruppo, attraverso ascolti guidati di brani musicali, a riflettere e a condividere le categorie percettive e concettuali che entrano in gioco nella traduzione (ad es. sensazione, interpretazione, convenzione, analogia, immaginazione, espressione). Alla parte di esperienza d’ascolto segue quindi il confronto nell’analisi, la condivisione di modalità operative, l’organizzazione e la realizzazione della traduzione. Attraverso l’esperienza relativa alla seconda pratica (in questo caso una disciplina sportiva), i partecipanti interiorizzano i concetti propri della traduzione e ne sperimentano le possibilità realizzative e i limiti. A questa fase, segue nel secondo giorno di attività, il ritorno a tradurre la pratica sportiva in una performaces musicale. La scelta di avere come punto fermo di traduzione il linguaggio musicale è dato dalle possibilità che questo offre in termini di coinvolgimento, praticità di esecuzione, molteplicità di sviluppo e di espressione in campi e discipline comunemente intese molto distanti. ------ Il laboratorio è rivolto a operatori sociali e sportivi, musicisti, musicoterapisti, tecnici della riabilitazione, psicologi. ----- Iscrizioni entro il 21 settembre 2014. Scheda di iscrizione da inviare via mail a brunadario@libero.it Verrà rilasciato attestato di partecipazione. Info: Dario Bruna 366.2401209 – Fabiola Cuomo 393.1924463 -
torna su




Gruppo Montagna che Aiuta del CAI - Escursione in val Pellice
Da circa 15 anni il CAI svolge attività di riabilitazione e re-inserimento sociale a favore di soggetti portatori di disagio psichico, intellettivo, motorio, sensoriale mediante l’espletamento di attività di preparazione, effettuazione e rivalutazione di uscite di gruppo in ambiente montano, organizzate e condotte da Accompagnatori di Escursionismo (AE). L’attività prevede la partecipazione ad uscite in ambiente montano di difficoltà T (turistica) di un massimo di 7 persone con disabilità intellettive lievi/sensoriali/disagio psichico (a funzionamento medio-alto). La sezione CAI dispone di una speciale carrozzella fuoristrada che in tali occasioni potrà essere utilizzata e permetterà la partecipazione di persone con handicap motorio accompagnate da circa 5 operatori e/o familiari. I percorsi vengono scelti con particolare attenzione alle caratteristiche naturali, culturali e sociali con eventuale coinvolgimento delle realtà locali ( incontro con guardiaparchi, rifugisti, pastori, montanari, casari). Il progetto prevede l’esecuzione di 4 eventi all’anno in epoche ottimali per la loro esecuzione secondo stagione, quota, temperature, precipitazioni etc. Sabato 13/09/2014 escursione in val Pellice dal colle Vaccera alla “Casa della Pace” con percorso adatto a tutti: consigliamo abbigliamento adeguato alla quota (circa 1500 m. slm). Ritrovo: ore 09.00 davanti alla Caserma dei Vigili del fuoco della Pellerina (corso Regina Margherita Torino). Saranno a carico dei partecipanti i mezzi di trasporto propri ed il pranzo al sacco; per ragioni organizzative sarà necessario iscriversi entro mercoledì 10 settembre 2014, fornendo nominativo e data di nascita di tutti i partecipanti. Per informazioni: 3478592465
torna su




Giornata di formazione: “La disabilità come specchio della norma” - Villa Lauro - Torino
Sabato, 27 settembre 2014 - ore 9,00 - 17,00 - presso 'Villa Lauro” – Fondazione Agape dello Spirito Santo Onlus - Str. del Lauro 62 – Torino - Giornata di Formazione 'La disabilità come specchio della norma”. ****** Introduce Dott. Gabriele Lodari - La relazione --- Prof. Gian Antonio Gilli, Docente di Sociologia - La disabilità come arte del corpo ---- Dott.ssa Valeria Ferrero, Specializzanda in psicoterapia, e tirocinante presso l’Ospedale Mauriziano - La disabilità nel Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) --- Dott. Gianluca Delmastro, Psicanalista, ex componente della squadra nazionale di bob, Istruttore di tennis - L’abilità --- Dott.ssa Rosa Corbelletto, Dottore di ricerca in Storia Contemporanea Università di Torino - La repressione del disabile nella storia recente --- Dott.ssa Daniele Berera, Insegnante presso istituti pubblici e privati – L’alunno certificato --- Ing. Giorgio Biondetti, Membro del Movimento Culturale Pensare Oltre – Il fraintendimento comportamentale --- Dott.ssa Laura Ferrero, direttore socio-sanitario “Villa Lauro” – La trasformazione della pratica clinica riabilitativa in un approccio orientato alla recovery ********* - La giornata è aperta a tutte le figure professionali che operano nei servizi per la disabilità. La partecipazione è gratuita. Per informazioni e adesioni: Segreteria “Villa Lauro” – 011 8193080
torna su




DISabilità DI STRADA - Torino
Venerdì 19 settembre 2014 alle ore 10.30 a Torino, presso Cecchi Point, via Cecchin. 17, in occasione dell’Anteprima della 13° Edizione del Festival Internazionale del Teatro di Strada di Torino (19-21 settembre 2014), Just For Joy European Association rinnova l’appuntamento con DISabilità DI STRADA, iniziativa dedicata all’incontro tra le arti di strada e il mondo della disabilità. - DISabilità DI STRADA nasce nel 2013 per valorizzare le realtà e i protagonisti attivi sul territorio nell’organizzazione e promozione di attività rivolte alla disabilità, proponendo una tavola rotonda con artisti e operatori del settore e laboratori di arti di strada rivolti a operatori, famiglie e utenti. Quest’anno Just for Joy parlerà nuovamente del mondo della disabilità, proprio per sottolineare la varietà e ricchezza di enti e associazione che operano in Torino, offrendo opportunità non sempre conosciute in ambito sociale, culturale e ricreativo. Verrà quindi proposto un calendario di formazione in arti di strada per gli operatori che avranno così gli strumenti da utilizzare nei propri enti di lavoro, il tutto finalizzato alla messa in scena con i ragazzi di performance che utilizzano queste arti. Il Festival vuole altresì offrire gli spazi durante la sua 13esima edizione che si svolgerà a dicembre 2014 per presentare i lavori preparati. La giornata del 19 settembre sarà internamente dedicata all’incontro e allo scambio di esperienze. A seguire sarà proposto un calendario di incontri di formazione rivolto a tutti coloro che vorranno approfondire la conoscenza delle arti di strada e acquisire gli strumenti necessari ad attivare percorsi di laboratorio/spettacolo presso il proprio ente di lavoro. --- L’ingresso è libero e gratuito. --- Iscrizioni sul sito www.justforjoy.it --- Per informazioni e proposte di attività: info@justforjoy.it --- Just For Joy European Association, Sede legale: C.so Marconi 26, 10125 Torino - Sede operativa: via Cecchi 17, 10152 Torino
torna su




Nasce a Roma l'Extraball Circuit
Presso la sala giochi Extraball e in collaborazione con l'IFPA ITALIA nasce a Roma l'Extraball Circuit! Già sede della League di Flipper la sala giochi Extraball ha visto svolgersi nel mese di febbraio uno dei più importanti tornei di flipper con ospiti del calibro del campione italiano Daniele Acciari. Ora l'obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli appassionati e non solo! Tutti conosciamo il fascino che da sempre il flipper esercita su tutti, grandi e piccini. Rappresentante un incontro generazionale, un trait d'union che vede protagonisti nonni e nipoti e che va oltre il classico videogioco il flipper vuole dimostrare che quello che oggi viene considerato 'vecchio' non è ormai così rispondente al vero. Il torneo si svolgerà in tre tappe: il 20 settembre, l'8 novembre e il 13 dicembre dalle 12 alle 20 con formula 5x3 e saranno premiati i primi 4 di ogni tappa. Nella terza e ultima tappa del 13 dicembre, verrà stilata la classifica finale del circuito con assegnazione del trofeo, più coppe e targhe fino all'ottavo classificato. I punteggi ottenuti saranno validi per il Ranking Internazionale. Sala giochi Extraball Piazza Pio XI 31 0639377074
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.