Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FIORENZA ALINERI OSPITA I RACCONTI DELLA TOMBOLA - sabato 25 ottobre 2014
L'amica Fiorenza Alineri nella... continua.

RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2014 CASCINA MACONDO - 12° EDIZIONE
si informa che sul sito di Cas... continua.

CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla por... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 09 NOVEMBRE 2014
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

PAROL FACE-BANNER - ESPOSIZIONE OPERE E MANUFATTI A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura... continua.

CERCASI AMPLIFICATORI SAFARI 3000
Attualmente per il progetto PA... continua.

PAROL IL TRAGUARDO SI AVVICINA - MANCANO 19.864 BOLLE DI SAPONE (grazie, ad oggi, a 657 SOSTENITORI...)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 30 SETTEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per ... continua.

sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - HAIKU DEI DETENUTI DI SALUZZO
Al Concorso Internazionale di ... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEZZO UOMO
MEZZO UOMO: George Catlin du... continua.

“L’ETICA E LO STATO - S'È STUTATO 'O SCURO” quindicinale a cura di Maria Grazia Zagarìa - Abolire l’art.18: Demansionamento, controllo a distanza e depressione economica
“Dobbiamo guardarci dai fa... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - FRAUGHT, AIMLESS, AIMLESSLY, AIMLESSNESS
FRAUGHT /frɔ:t/ A) a. ... continua.


Utenti Frécciolenews

17 OTTOBRE - Eugenio Allegri ad Avigliana apre la stagione
CARI AMICI sta per avviars... continua.

Corso “Ufficio stampa: strumento vincente per promuoversi sul territorio” - Cascina Roccafranca - Torino
Parte lunedi' 13 ottobre “uffi... continua.

Bottegascriptamanent e Direfarescrivere: sono on line i nuovi numeri delle due riviste di cultura
Bottega editoriale annuncia l’... continua.

Gli Indiani d'America ci raccontano la loro storia attraverso l'arte e la musica – Firenze
La Dr. Naila Clerici, Docente ... continua.

Grande Traversata dell’Alto Astigiano sui sentieri di Don Bosco da Vezzolano (Albugnano) a Castelnuovo don Bosco
L’Associazione la Cabalesta, i... continua.

Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì 7. Gianfilippo Pizzo... continua.

Rigattiere per un giorno - Mercatino a Genova 11 ottobre 2014
Sabato 11 ottobre dalle 9 alle... continua.

Seminario: FERITE DELL’ANIMA con EDUARDO DURAN – psicoterapeuta Apache - Torino
Doppio appuntamento con l’Asso... continua.

Presentazione libro di Enzo Carro - FIRENZE: CHE SPASSO ANDARCI A SPASSO! - 30 ottobre a Firenze
Giovedì 30 Ottobre, ore 17,30 ... continua.

Fosca Nomis diventa coordinatrice piemontese di Avviso Pubblico
Il giorno 1 ottobre a Torino,... continua.

Lettori senza frontiere - Torino
Area onlus e la Fondazione Gio... continua.

'LIMITIAMO GLI ORARI DEI GIOCHI D'AZZARDO AUTORIZZATI DAL COMUNE' - proposte della Commissione Legalità di Torino
LIMITIAMO GLI ORARI DEI GIOCHI... continua.


FIORENZA ALINERI OSPITA I RACCONTI DELLA TOMBOLA - sabato 25 ottobre 2014
L'amica Fiorenza Alineri nella sua casa a San Damiano d'Asti ospita < I Racconti della Tombola > una serata piacevole e divertente sabato 25 ottobre condotta da Pietro Tartamella. Famigliari, amici e parenti di Fiorenza si riuniscono per sostenere consapevolmente il progetto < Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura >. Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1318:a-casa-di-fiorenza-alineri-i-racconti-della-tombola-sabato-25-ottobre-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RISULTATI CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 2014 CASCINA MACONDO - 12° EDIZIONE
si informa che sul sito di Cascina Macondo sono pubblicati i risultati del Concorso Internazionale Haiku 13° edizione 2015. La cerimonia di premiazione avverrà domenica 15 novembre 2015 a Cascina Macondo.Per accedere ai nomi dei vincitori, agli haiku selezionati, agli autori presenti nell'antologia 'IL MIO MANDALA', per prenotare copie dell'antologia... copia e incolla il seguente link sul tuo browser: ---------- http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1348:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2015-13d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla porta. Cerchiamo un esperto web master e un esperto programmatore, possibilmente residente nella zona di Torino-Asti-Cuneo, che a titolo di volontariato abbia voglia e piacere di darci una mano occupandosi del sito di Cascina Macondo. Possiamo offrire solo una buona visibilità. C'è qualcuno? Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




SCRITTURALIA D'AUTUNNO - prossimo appuntamento domenica 09 NOVEMBRE 2014
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




PAROL FACE-BANNER - ESPOSIZIONE OPERE E MANUFATTI A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura' si avvia verso la conclusione. Ancora alcuni mesi di lavoro nelle carceri, e poi sarà il momento di organizzare le mostre dei manufatti di ceramica e raku, degli scritti, degli haiku, degli haiga prodotti dai detenuti. Le date delle mostre sono già state programmate. Pensavamo, fra le altre cose, di esporre un grande banner con le fotografie, più o meno a mezzo busto, di gente comune e detenuti. Un FACE-BANNER a significare che il problema delle carceri riguarda tutti. Una carrellata di volti che invita a riflettere sulle parole di Fëdor Dostoevskij: “Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni” ----------- Se raggiungeremo almeno 100 foto stamperemo il banner. Vuoi esserci anche tu? ---------- PER SAPERNE DI PIU' CIOPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1306:parol-face-banner-esposizione-opere-e-manufatti-a-torino-e-bruxelles&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CERCASI AMPLIFICATORI SAFARI 3000
Attualmente per il progetto PAROL nelle carceri (nell'attività settimanale GOOD MORNING POESIA) usiamo un amplificatore di Cascina Macondo. Nella stesura del budget avevamo messo l'acquisto di due amplificatori con microfono da lasciare al carcere di Saluzzo e al carcere di Torino, perché Good Morning Poesia ha senso se c'è un microfono e un amplificatore, e se gli altri detenuti residenti nel carcere possono ascoltare le letture di poesie ad alta voce. Il fatto è che l'amministratrice del paese capofila (Belgio) ci ha detto che probabilmente la Commissione Europea non considererà valida la spesa dei due amplificatori, in quanto 'oggetti strumentali'. Così ci siamo bloccati. Non possiamo affrontarla noi questa spesa. STIAMO DUNQUE CERCANDO DUE AMPLIFICATORI IN OMAGGIO DA LASCIARE ALLE DUE CARCERI, AFFINCHE' GOOD MORNING POESIA POSSA CONTINUARE GESTITA AUTONOMAMENTE DAI DETENUTI. IL TIPO DI AMPLIFICATORE PIu' ADATTO SAREBBE IL 'PHONIC SAFARI 3000' (non è ingombrante, ha le ruotelline, ha il microfono incorporato...). Chi ne avesse uno, anche usato, e volesse donarlo al progetto farà una gran cosa! Se qualche negozio di strumenti musicali volesse donarli sarà menzionato come sponsor. Grazie, grazie, grazie! Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




PAROL IL TRAGUARDO SI AVVICINA - MANCANO 19.864 BOLLE DI SAPONE (grazie, ad oggi, a 657 SOSTENITORI...)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 30 SETTEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




sponsor - sostegni - collaborazioni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - HAIKU DEI DETENUTI DI SALUZZO
Al Concorso Internazionale di Cascina Macondo ha partecipato quest’anno anche un gruppo di detenuti del Carcere di Saluzzo. Sono rinchiusi per omicidio. Alcuni hanno come pena da scontare l’ergastolo. Dopo aver letto i loro haiku per averli giudicati come giurato, li ho conosciuti direttamente presso il carcere dove scontano la loro pena. Curiosità, timore, voglia di conoscere e di sapere… tutto ho provato nella mia lectio (paucum) magistralis tenuta sulla Poesia Tradizionale Giapponese. La loro partecipazione è stata totale, piena di entusiasmo e di desiderio di apprendere per mettere in atto, nero su bianco, gli stati d’animo di chi ha lo spazio ristretto al minimo e i sogni estesi al massimo. Anche se già si sa, in partenza, che non potranno che restare tali, veri solo nella mente. Ho trovato persone che hanno nulla a che vedere con coloro che hanno commesso il reato più grave al mondo. Non sono più loro, non si riconoscono più. Uomini che stanno in pochi metri quadrati da oltre venti anni, che hanno capito, oggi sì, che cosa significhi la vita, il rispetto, l’onestà. Dove sono nati, non esistevano valori, se non quello della violenza. Era il modo, l’unico conosciuto, per esprimersi. Mille domande urgono, una su tutte. Può un errore, condannare una persona per sempre? Fine pena “mai”. La parola più piccola, che indica il tempo più grande. Chi non l’ha visto, non perda altro tempo, per vedere “Le ali della libertà”, film straordinario che illustra proprio questo tema. Proporremo alcuni haiku scritti da questi detenuti, che alla fine del mio discorso hanno voluto stringermi le mani, toccarmi, ringraziarmi, sperando in un prossimo appuntamento, in un altro incontro che per tramite di diciassette sillabe li porti un po’ fuori. Mi sembra doveroso non vergare commenti, bastino i tre versi. Anche se è d’obbligo, il pensare a una metamorfosi personale, leggendo il primo… ------------------------- Schifoso bruco? / Assurdo pregiudizio- / Sarà farfalla. // ----- Tramonta il sole- / il profumo delle rose / Sale fino a me. // ----- Notte di stelle / nel silenzio in sezione / passa la ronda. // ----- Cuore che batte / una corsa nella notte / dietro le sbarre. // ----- Buio il cuore / un futuro di luce / argento luna. // ----- Occhi nel vuoto / lo splendore riflette / campi di grano. // ----- Vorrei amare / In tutte le stagioni. / Mah! L’oscurità. // ----- In un angolo / un bambino al freddo- / Sogni infranti. // ----- Sento le onde / infrangere lo scoglio / sono libero. // ----- Fiore su carta / disegno fatto a mano / e il tempo passa. // ----- E’ grande luce / senza prezzo un’anima / Innocente. // ----- Al telefono / il cuore batte forte – / la tua voce. // ----------------- Serve un’annotazione, a proposito dell’ultimo componimento. I detenuti possono parlare solo due volte al mese con i loro cari, e per soli dieci minuti. Un’emozione forte. In pochi minuti apprendono nascite, morti, crescite… poi tutto torna in pochi metri quadri ------ fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEZZO UOMO
MEZZO UOMO: George Catlin durante il suo viaggio lungo il fiume Missouri nelle terre indiane affrontò diversi disagi e incidenti. Uno di questi lo portò sulla soglia di una condanna a morte. Era giunto nei pressi di Fort Gibson lontano 1000 chilometri dal Mississipi, dopo aver oltrepassato la terra dei Sioux, quando in un campo indiano si fermò a fare il ritratto di Piccolo Orso. Catlin lo dipinse di profilo. Shonka (Cane), ostile all'uomo bianco, rimproverò Piccolo Orso dicendogli che era mezzo uomo. I due indiani litigarono sino a spararsi. Ci fu un gran subbuglio nel campo. Diedero la colpa dell'incidente allo "Stregone Bianco" che venne condannato a morte. Catlin se la cavò per un pelo grazie ad una pronta e precipitosa fuga. ------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“L’ETICA E LO STATO - S'È STUTATO 'O SCURO” quindicinale a cura di Maria Grazia Zagarìa - Abolire l’art.18: Demansionamento, controllo a distanza e depressione economica
“Dobbiamo guardarci dai falsi profeti… . In qual modo riconosceremo noi quei falsi profeti? Gesù dice: Voi li riconoscerete dai frutti loro, appunto come l’albero si riconosce dal frutto che produce.” (Matteo 7:15-20) ------------------- Eliminare l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori vuol dire infliggere un duro colpo ai diritti conquistati dai lavoratori a loro tutela. Con l’introduzione della lettera C, comma 1, art.4, che dà la possibilità all’azienda di modificare le mansioni di un dipendente, si introduce il “demansionamento”, vietato dall’art. 2103 del c.c.! Così come la lettera “D” dell’art.4 prevede la “revisione dei controlli a distanza” andando a ritoccare il divieto di utilizzare strumenti audiovisivi per il controllo a distanza del lavoratore, contravvenendo alla tutela della dignità e della riservatezza. Lo Statuto del Lavoratori è la Dichiarazione d’Indipendenza dei lavoratori: le libertà civili e democratiche non possono essere sospese sui posti di lavoro, dove impera le legge del padrone! Con l’introduzione della “tutela crescente del lavoratore”, questi in realtà viene rottamato, in quanto l’azienda ha più convenienza a liberarsi del lavoratore che ha più scatti di anzianità ed assumere giovani malpagati e mal tutelati. Non parliamo poi del licenziamento senza giusta causa che sarà consentito anche a quelle aziende che superano i 15 dipendenti. Scandaloso è l’abolizione del reintegro nel posto di lavoro, in caso di licenziamento senza giusta causa, con la sostituzione di un’indennità economica proporzionale all’anzianità di servizio! Col licenziamento facile, i contratti in realtà diventeranno tutti “a tempo determinato”. Questo aumenterà la precarietà che è correlata alla disoccupazione. A Bruxelles sembra che sia passata l’idea che l’ammorbidimento del rigore fiscale avverrà man mano che la Commissione Ue riscontrerà il grado di avanzamento delle “riforme”. Ma di quali riforme si tratta? Quale modello sociale ed economico disegnano? La precarietà mette di fronte al senso di impotenza, alla paura di perdere la sicurezza, che porta a regredire, essa genera dipendenza dall’ambiente, come se non si percepisse più la capacità di incidere su di esso; accresce l’insicurezza, il senso di disorientamento, di smarrimento. In questo modo si toglie potere al lavoratore e quindi si calpesta la sovranità popolare. Così, su indicazione della BCE e della Commissione, oggi si propone una nuova ricetta: l’ulteriore flessibilità dei contratti di lavoro. I contratti precari da un lato possono indurre le imprese a crescere producendo nuovi posti di lavoro in una fase di espansione economica, ma dall’altro consentono alle aziende di distruggere facilmente quegli stessi posti di lavoro nelle fasi di crisi. Così, tra creazione e distruzione dei posti di lavoro, l’effetto complessivo risulterà nullo! L’altra novità e quella di distribuire il 50% del proprio TFR in busta paga. Si finge di aumentare lo stipendio con i soldi del lavoratore stesso! Si tolgono risorse all’impresa che così non può investire per crescere. Già dal 1 gennaio 2015 i lavoratori che guadagneranno 1.500,00€ lordi potranno vedere lievitare le loro buste paga di 55,00 euro in più; soldi sottratti al TFR del lavoratore stesso! Se questo accadrà si creerà un buco di circa 3 miliardi l’anno nelle casse dell’INPS; per la collettività delle imprese sarebbe controproducente nel lungo periodo, con conseguente decrescita dell’economia italiana ------- ‘A dignità: … Se murtifica ogni juorno / ‘a dignità / ‘e chesta ‘ggente; / cu quatte lire / s’accordane ‘e perzone / comme fossero pezziente! // Se cancella chella “Carta” / Ca se chiamma “Libertà”! // ‘A dignità che d’è? // Chesta parola / mò è sule ‘na cosa “vecchia”, / ‘na cosa ca nun serve, / ‘na cosa ‘a cancellà! // -------- mariagrazia.zagaria@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - FRAUGHT, AIMLESS, AIMLESSLY, AIMLESSNESS
FRAUGHT /frɔ:t/ A) a. 1) carico; denso; gravido; pieno: (fraught with risk = pieno di rischi); (fraught with meaning = denso di significato) --- 2) teso; agitato: (a fraught relationship = un rapporto teso) ------------------------------------------------------------------------------- AIMLESS /ˈeɪmləs/ a. senza scopo; senza meta; gratuito; inutile; vuoto; inane: (an aimless life = una vita senza scopo; una vita vuota); (aimless violence = violenza gratuita); (an aimless walk = una passeggiata senza meta) ---------- AIMLESSLY avv. ----- AIMLESSNESS n. ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




17 OTTOBRE - Eugenio Allegri ad Avigliana apre la stagione
CARI AMICI sta per avviarsi una nuova e ricca stagione di prosa per il Teatro Comunale 'Eugenio Fassino' di Avigliana: il primo appuntamento è previsto venerdì 17 ottobre - h. 21.00 con il maestro Eugenio Allegri. SPETTACOLI SERALI H.21 € 12 intero- € 10 ridotto- € 3 professionale - Abbonamento 5 spettacoli: € 48 intero – € 40 ridotto ------- 17/10/2014 BERLINGUER – I PENSIERI LUNGHI - Con Eugenio Allegri ---- 08/11/2014 DELIRIO A DUE – da Eugene Ionesco ---- 13/12/2014 BEATLES / ESISTENZE A TEMPO - O.P.S. ---- 10/01/2015 HAMLET TRAVESTIE ---- 07/02/2015 CYRANO ---- 28/02/2015 LOLITA ---- 13/03/2015 ATRIDI / METAMORFOSI DEL RITO ---- 03/04/2015 MADAMA BOVARY ---- 17/04/2015 I GIGANTI DELLA MONTAGNA LE FAMIGLIE A TEATRO H.16 € 5 ---- 23/11/2014 LA GATTA CENERENTOLA ---- 14/12/2014 PINOCCHIO ---- 25/01/2015 MISTERO BUFFO – di Dario Fo ---- 15/02/2015 SOGNI IN SCATOLA ---- 29/03/2015 ROSASPINA -------------------- MATINEE - LE SCUOLE A TEATRO H.10,30 € 4 – prenotazione classi obbligatoria: 03/12/2014 L’ANATRA LA MORTE IL TULIPANO ---- 15/01/2015 MOLIERE O IL MALATO IMMAGINARIO ---- 19/02/2015 A SCATOLA CHIUSA ---- 25/03/2015 UN AMORE ESAGERATO ---- PROGRAMMA COMPLETO e SCHEDE SPETTACOLI AL SITO www.piccolamagnolia.it -- PRENOTAZIONI E INFO 011 0446158 - 340 9309465 - info@piccolamagnolia.it
torna su




Corso “Ufficio stampa: strumento vincente per promuoversi sul territorio” - Cascina Roccafranca - Torino
Parte lunedi' 13 ottobre “ufficio stampa per le associazioni” il corso per imparare a promuoversi. Tre incontri di due ore destinati ad associazioni e gruppi che operano sul territorio: relazionarsi nel modo giusto con giornali e tv, stare in modo adeguato sul web e conquistare l’attenzione del pubblico. In cattedra i giornalisti di Lettera Ventitré. Imparare a promuovere la propria associazione: scrivendo e inviando un comunicato stampa nel modo giusto, gestendo in maniera adeguata il proprio sito web, regolando senza incorrere in errori o ingenuità la propria presenza suisocial network (Facebook, ma non solo). In sintesi: imparare a interloquire nel modo giusto con i media per ottenere lo spazio adeguato su giornali, televisioni, radio e web, così da conquistare più attenzione tra il pubblico. Si chiama 'Ufficio stampa per le associazioni' ed è il corso che i giornalisti di Lettera Ventitré tengono a Cascina Roccafranca - Torino - a partire da lunedì 13 ottobre. Si tratta di un corso strutturato in tre incontri (lunedì 13, 20 e 27 ottobre) di due ore ciascuno (dalle 18 alle 20) nel “Cortile” della Cascina e dal costo di 40 euro. Info: Collettivo Lettera Ventitrè Corso Gaetano Salvemini 8 - Torino Cel. 328.1767403 E-mail: info@letteraventitre.com Sito web: www.letteraventitre.com/format
torna su




Bottegascriptamanent e Direfarescrivere: sono on line i nuovi numeri delle due riviste di cultura
Bottega editoriale annuncia l’uscita dell’86° numero di Bottegascriptamanent e del 106° numero di Direfarescrivere. Vi segnaliamo particolarmente i due articoli di apertura: Su Bottegascriptamanent: Riparte a marzo la Scuola, di Maristella Occhionero Redattore di Bottega editoriale ------ Su Direfarescrivere: L’opinione di Alberto Donati su Galilei: Presentazione e Prefazione di Romeo Bufalo e Fausto Cozzetto ----- Bottega editoriale offre: 1) servizi agli autori: Hai un libro nel cassetto? Consegnaci il dattiloscritto e lo trasformeremo in un libro che sarà in libreria! --- 2) servizi agli editori: Facciamo editing, impaginazione, indici dei nomi, promozione di marketing, campagne di stampa --- 3) servizi ai giovani: organizziamo Scuole di Redattore di case editrici in modalità on line e in modalità frontale ---- Per informazioni: info@bottegaeditoriale.it - www.bottegaeditoriale.it
torna su




Gli Indiani d'America ci raccontano la loro storia attraverso l'arte e la musica – Firenze
La Dr. Naila Clerici, Docente di Storia delle Popolazioni Indigene d'America - Università di Genova, direttrice responsabile ed editoriale della rivista TEPEE incontrerà soci e amici di SOCONAS INCOMINDIOS giovedì 9 ottobre 2014, a Firenze (ore 10-12, Palazzo Medici Riccardi, Sala Fabiani-Conferenze) in occasione della sua conferenza: 'Gli Indiani d'America ci raccontano la loro storia attraverso l'arte e la musica' ---- NB. Il programma completo di WoLakota 2014 organizzato dall'associazione Wambli Gleska è visibile sul sito ; dal 06 al 26-10-2014: 'Older Than America'-We shall remain ---- info: Redazione di TEPEE, Via San Quintino 6, 10121 Torino, cell. 3478207381 soconasincomindios.it, tepee.ideasolidale.org, facebook.com/pages/Soconas-Incomindios/
torna su




Grande Traversata dell’Alto Astigiano sui sentieri di Don Bosco da Vezzolano (Albugnano) a Castelnuovo don Bosco
L’Associazione la Cabalesta, il Comune e la Pro Loco di Castelnuovo don Bosco, la Cantina Sociale Terre dei Santi, la Società Operaia di Mondonio, l’Associazione Terra, boschi, gente e memorie, l’Associazione Biblioteca San Domenico Savio e la Basilica Colle don Bosco ripropongono per domenica 12 ottobre un’escursione lungo il tratto di questo percorso compreso nel territorio della Comunità Collinare Alto Astigiano. La Grande Traversata nasce dall’unione di tre sentieri: il primo, già da tempo noto agli escursionisti col nome di Sentiero del Malvasia, unisce la Canonica di Santa Maria di Vezzolano alla Chiesa Romanica di Sant’Eusebio a Castelnuovo don Bosco attraverso la valle del Bardella e la collina di Cornareto. Il secondo si snoda lungo strade rurali in parte abbandonate e recentemente rispristinate dal Comune di Castelnuovo don Bosco: dal centro del paese si sale verso la chiesa di San Pietro in Zucca, di qui si scende nella borgata di Ranello e attraversando un’area in parte coltivata a vigneti, in parte boschiva, si sbuca ai piedi del borgo di Mondonio. A Mondonio si incontra un percorso noto come Sentiero di San Domenico Savio, che dalla casa del Santo giovinetto sale verso la borgata di Morialdo e arriva fino al Colle don Bosco. Questi tre percorsi hanno ciascuno una propria individualità, che permette lo svolgimento di iniziative volte alla scoperta di diversi aspetti del territorio dell’Alto Astigiano: la natura e la biodiversità, le colture tradizionali e l’architettura rurale, le chiese romaniche e i luoghi dell’antica devozione, i centri storici inerpicati sulle colline, i luoghi dei Santi sociali dell’800. --- L’appuntamento è al Colle don Bosco, domenica 12 ottobre entro le 8,30. I partecipanti potranno lasciare le autovetture nel grande parcheggio, e raggiungere in bus il piazzale della Canonica di Vezzolano. La chiusura della manifestazione è prevista per le 17 circa. ----- La camminata non presenta difficoltà particolari, si tratta in ogni caso di un percorso di circa 20km. per 6 ore complessive di marcia, in massima parte su sentieri e strade rurali; si raccomandano quindi abiti e scarpe idonei, e si consiglia la partecipazione a persone sufficientemente allenate. --- Per una migliore organizzazione, si prega di prenotare preferibilmente per e-mail all’indirizzo info@lacabalesta.it oppure telefonando allo 011.9872463 (segreteria telefonica). --- Si chiede ai partecipanti un contributo di Euro 4 per il percorso in bus. --- In caso di maltempo, la manifestazione verrà rimandata con annuncio sul sito www.lacabalesta.it
torna su




Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì 7. Gianfilippo Pizzo presenterà la “Guida alla letteratura horror” ed. Odoya di cui è curatore e il Libro del Giorno: Sergio Garufi “Il superlativo di amare” (ed. Ponte alle grazie). --- Giovedì 8. Con Paolo Apolito, parleremo dei “Ritmi di festa” (ed. Il Mulino) e il Libro del Giorno: Paolo Nori “Siamo buoni se siamo buoni” (Marcos y Marcos). --- Venerdì 9. Marzia Sabella, ci racconterà la vita di una donna magistrato contro la mafia: “Nostro onore” (Einaudi) e il Libro del Giorno: Francesco Pinto “Il lancio perfetto” (Mondadori). --- Ecco tutti i libri in gara per il Libro del Mese. Luca Doninelli: “Fa' che questa strada non finisca mai” (Bompiani); Lia Levi: “Il braccialetto” (e/o); Luigi Guarnieri: “Il sosia di Hitler” (Mondadori); Ermanno Cavazzoni, “La valle dei ladri” (Quodlibet); Paolo Restuccia “La strategia del tango” (Gaffi); Flavio Pagano “I tre giorni della famiglia Cardillo” (Piemme); Giuseppe Culicchia “A spasso con Anselmo” (Gallucci); Nicola Lagioia “La ferocia” (Einaudi); Mauro Covacich “La sposa” (Bompiani); Matteo Corradini “Annalilla” (Rizzoli); Marco Franzoso “Gli invincibili” (Einaudi); Giorgio Diritti “Noi due” (Rizzoli); Francesco Pacifico “Class” (Mondadori). -- Scegli tra questi il tuo titolo preferito e scrivilo a fahre@rai.it. -Il più votato parteciperà alla selezione per il Libro dell'Anno.
torna su




Rigattiere per un giorno - Mercatino a Genova 11 ottobre 2014
Sabato 11 ottobre dalle 9 alle 18 si terrà in Piazza della Vittoria a Genova la terza edizione di Rigattiere per un giorno - Mercatino dello “sbarazzo” di quanto sia non più utilizzato in una casa ma possa esserlo in un’altra. Troverete libri, vestiario, oggettistica, chincaglieria, piante e quant'altro presso il banchetto di Claudia coadiuvata da Naila e Beppe a ridosso del Palazzo ENI: per chi viene da Via XX settembre, sulla destra sotto i portici dando le spalle alla stazione Brignole e guardando l’Arco di Piazza della Vittoria sempre sulla destra. Tutto da 1 a 5 euro… o più a discrezione… I proventi della giornata andranno a sostegno delle attività di Soconas Incomindios. Ai generosi in omaggio numeri di TEPEE ed erbe aromatiche. Per info: Dr. Naila Clerici, Redazione di TEPEE, Direttrice responsabile ed editoriale -. Via San Quintino 6, 10121 Torino - cell. 3478207381 - soconasincomindios.it, tepee.ideasolidale.org, facebook.com/pages/Soconas-Incomindios/
torna su




Seminario: FERITE DELL’ANIMA con EDUARDO DURAN – psicoterapeuta Apache - Torino
Doppio appuntamento con l’Associazione Soconas Incomindios, mercoledì 15 e giovedì 16 ottobre a Torino per due incontri dedicati alle Ferite dell’Anima e alla loro cura. Due incontri che spazieranno dalla psicoanalisi al cerchio sacro dei nativi americani e che, avvalendosi della straordinaria partecipazione di Eduardo Duran, psicoterapeuta apache, cercheranno di dare una risposta alla domanda“Quale cura per il trauma storico e trans generazionale dei Nativi Americani?” ---- Il primo appuntamento sarà mercoledì 15 ottobre alle ore 20.30 presso il Centro Servizi V.S.S.P. di Torino in via Giolitti 21. Il secondo incontro sarà giovedì 16 ottobre per un seminario di approfondimento presso l’Università degli Studi di Torino. ---- Il dr. Eduardo Duran lavora nelle comunità indiane in Montana, tra i suoi libri più famosi: Native American Postcolonial Psycology, State University of New York Press, Albany, 1995, Healing the Soul Wound, Counseling With American Indians And Other Native Peoples, 2006, dove ha tratteggiato gli aspetti di un 'post colonial trauma' subito dalle popolazioni native e facilmente riscontrabile in quasi tutte le realtà dei nativi contemporanei. Ci testimonierà l’esperienza e l’impegno di uno psicoterapeuta apache tra la sua gente; la sua ricerca per curare la sofferenza dell’anima, con un approccio terapeutico che tiene conto del trauma storico e transgenerazionale. Si potrà perciò approfondire con lui la prospettiva nativa e occidentale riguardo alla psicologia e alla psicoterapia; riflettendo su come più di cinque secoli di colonizzazione hanno influenzato la realtà sociale e personale degli Indiani contemporanei. ---- Conducono gli incontri Naila Clerici e Enrico Comba. ---- Entrambi gli eventi sono aperti al pubblico. ---- L'evento potrebbe interessare psicologi e analisti, oltre agli operatori sociali che lavorano su emigrati. Offre inoltre una prospettiva diversa ai conoscitori della storia e delle culture degli Indiani Nordamericani. Si potrà approfondire con lui la prospettiva nativa e occidentale riguardo alla psicologia e alla psicoterapia; riflettendo su come più di cinque secoli di colonizzazione hanno influenzato la realtà sociale e personale degli Indiani contemporanei. http://soulhealing16.com/about_us - Per maggiori informazioni: Dr. Naila Clerici, Cel. 347 8207381, redazione@soconasincomindios.it www.soconasincomindios.it
torna su




Presentazione libro di Enzo Carro - FIRENZE: CHE SPASSO ANDARCI A SPASSO! - 30 ottobre a Firenze
Giovedì 30 Ottobre, ore 17,30 presso la Biblioteca delle Oblate in via dell'Oriuolo, 26 - Firenze, Presentazione del libro di ENZO CARRO "FIRENZE: CHE SPASSO ANDARCI A SPASSO!" 15 itinerari per 15 passeggiate accompagnati da curiosità e aneddoti scherzosi - Tutta un'altra guida ------- IL LIBRO: 15 itinerari per 15 passeggiate tra strade, piazze, vicoli e lungarni, per scoprire una Firenze diversa. Che spasso andare a spasso per una delle città più belle e ricche di storia accompagnati da curiosità, notizie, aneddoti scherzosi su personaggi illustri e meno noti, che denotano la creatività, l’arguzia e la diplomatica irriverenza del popolo fiorentino. Cose solitamente non riportate nelle guide turistiche ufficiali. Per i fiorentini e per i visitatori. Scegli un percorso fra quelli suggeriti e divertiti. Goditi Firenze, fra passato e presente! -------- L'AUTORE: ENZO CARRO - Autore, cantante, attore e musicista napoletano. Dal 1983 vive e lavora a Firenze dove, a causa della sua versatilità, è simpaticamente soprannominato il “Partenopeo e parte… fiorentino”. Ha pubblicato: L’eredità di Partenope. Il cammino del canto napoletano dagli antichi rapsodi ai moderni neomelodici (2001); Voglio fare il comico. Manuale di pronto soccorso per attori, autori e registi (2006); La tombola del doppio senso. Saggio storico e bizzarre poesie sulla tombola napoletana (2012). Sito web www.enzocarro.it
torna su




Fosca Nomis diventa coordinatrice piemontese di Avviso Pubblico
Il giorno 1 ottobre a Torino, a Palazzo Civico, si sono riuniti i vertici dell’associazione Avviso Pubblico, presieduta da Roberto Montà, sindaco di Grugliasco (TO). Nella riunione è stata nominata come referente per il Piemonte la consigliera del Comune di Torino Fosca Nomis, presidente della Commissione consiliare speciale per la promozione della cultura della legalità e del contrasto dei fenomeni mafiosi. ----- “È un onore ricevere questo incarico – ha dichiarato Fosca Nomis – che rappresenta anche un riconoscimento importante del lavoro svolto sinora dalla Commissione Antimafia da me presieduta. L’obiettivo è di condividere le buone pratiche avviate a Torino, ma anche in altri territori italiani, nel resto del Piemonte. Per non lasciare soli coloro che quotidianamente, anche con coraggio, si battono per la legalità e per contrastare il dilagare di racket, usura, corruzione e gioco d’azzardo illegale”. ----- Coordinatore della Provincia di Torino è stato riconfermato Diego Sarno, assessore del Comune di Nichelino. Tra le prossime iniziative, è in programma entro la fine dell’anno la “Giornata della trasparenza”, prevista dal Decreto Lgs. 14 marzo 2013 n. 33, per favorire l’accessibilità alle informazioni sulle risorse economiche e sulle spese degli Enti Locali, sulla funzionalità degli uffici e dei servizi, sulla rispondenza dei servizi erogati alle esigenze del territorio. L’associazione “Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie” è nata nel 1996 con l’intento di collegare e organizzare gli Amministratori pubblici che concretamente si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica nella politica, nella Pubblica Amministrazione e sui territori da essi governati. In Piemonte sono associati 26 Enti Locali, tra cui il Comune di Torino. Massimiliano Quirico - Tel. Ufficio: 011/44.23672, Cell, 346/65.000.11, massimiliano.quirico@comune.torino.it, www.cittagora.it
torna su




Lettori senza frontiere - Torino
Area onlus e la Fondazione Giovanni Agnelli organizzano dal 25 al 31 ottobre 2014 la manifestazione “Lettori senza frontiere. Settimana del Libro accessibile”. La partecipazione a tutte le iniziative è gratuita, previa prenotazione. --- Il convegno, intitolato “Best4bes. L’editoria accessibile come strumento di apprendimento, inclusione e crescita sociale”, si svolgerà sabato 25 ottobre 2014 presso l’Aula Magna del Liceo Gioberti, via Sant’Ottavio 9/11, Torino, ed è rivolto in primo luogo ai docenti di tutti gli ordini di scuole, ma anche agli operatori sociosanitari. È possibile riservare dei posti, fino a esaurimento degli stessi, scrivendo una mail all’indirizzo segreteria.contesti@areato.org. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato. --- I laboratori per le classi si svolgeranno dal 27 al 31 ottobre 2014 nei locali di Area onlus, corso Regina Margherita 55, Torino, previa prenotazione telefonica al numero 011837642 (dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 18). Contestualmente ai laboratori per gli allievi, gli operatori di Area onlus presenteranno agli insegnanti i servizi online sviluppati dall’Associazione e inerenti la didattica e l’editoria accessibile. --- I workshop per insegnanti sulle risorse editoriali accessibili per le diverse disabilità si svolgeranno dal 27 al 31 ottobre 2014, in orario preserale, nei locali di Area onlus (corso Regina Margherita 55, Torino). --- Durante la Settimana del Libro Accessibile, presso i locali di Area onlus, corso Regina Margherita 55, Torino, sarà inoltre possibile visitare la mostra di libri accessibili per l’infanzia Vietato Non Sfogliare, realizzata con il contributo della Regione Piemonte e delSalone Internazionale del Libro di Torino. È richiesta la prenotazione al numero 011837642 (dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 18) solo per le classi. Non è richiesta, invece, per i visitatori singoli. --- Lettori senza frontiere si concluderà ad Area con laMerenda di Halloween, venerdì 31 ottobre dalle 16:30 alle 19:00 riservata a bambini e ragazzi da 6 a 14 anni, che prevede letture animate di libri accessibili, giochi a tema, esposizione dei lavori realizzati durante la settimana e pesca di beneficenza. --- L’evento si svolge con il patrocinio del MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e della Regione Piemonte, della Città di Torino e della Circoscrizione 7 - Città di Torino e in collaborazione con la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura.
torna su




'LIMITIAMO GLI ORARI DEI GIOCHI D'AZZARDO AUTORIZZATI DAL COMUNE' - proposte della Commissione Legalità di Torino
LIMITIAMO GLI ORARI DEI GIOCHI D’AZZARDO AUTORIZZATI DAL COMUNE” - “Sugli altri giochi auspichiamo un intervento della Regione Piemonte” --- Si è riunita in questi giorni la Commissione speciale Legalità del Comune di Torino, presieduta da Fosca Nomis, per discutere sulle competenze comunali in materia di gioco d’azzardo, alla luce della recente sentenza della Corte Costituzionale (n. 220 del 18 luglio 2014). “La pronuncia della Suprema Corte – ha dichiarato Fosca Nomis – dimostra che i Comuni hanno margini per intervenire per contrastare il dilagare del gioco d’azzardo e le conseguenti ludopatie. Sull’esempio del Comune di Rivoli, potremmo limitare gli orari per utilizzare gli apparecchi da gioco soggetti ad autorizzazione comunale. Anche a Torino, con un’ordinanza del Sindaco, si potrebbe permettere il loro funzionamento solamente dalle ore 12.00 alle 23.00”. “Purtroppo – ha concluso Nomis – il Comune non può operare su videolottery e sale scommesse, soggette all’autorizzazione della Questura e alla concessione dei Monopoli di Stato. Attualmente, non sappiamo neanche quale sia il loro numero in città. Servirebbe un intervento della Regione Piemonte per contenere il fenomeno, introducendo limitazioni regionali ai loro orari di apertura”. All’incontro è intervenuto anche l’assessore al Commercio Domenico Mangone, che si è dichiarato favorevole alle proposte avanzate in Commissione. Per info: Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino Consiglio Comunale Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino - Tel. Ufficio: 011/44.23672 - Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it -- www.cittagora.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.