Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 12° EDIZIONE 2014 - DOMENICA 16 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENIC... continua.

ALLA CASA DEL QUARTIERE DI SAN SALVARIO: I RACCONTI DELLA TOMBOLA venerdì 28 novembre 2014
I RACCONTI DELLA TOMBOLA VENE... continua.

PAROL PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA... continua.

GIUSY AMITRANO E PIERO PANATO OSPITANO I RACCONTI DELLA TOMBOLA - Sabato 22 novembre 2014 - Cambiano (TO)
Gli amici Giusy e Piero ospita... continua.

LA NOTTE DEL 31 DICEMBRE - CAPODANNO SOLIDALE A CASCINA MACONDO
NOTTE DI CAPODANNO 2014 A CA... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 11 NOVEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per ... continua.

CERCASI AMPLIFICATORI
Attualmente per il progetto PA... continua.

CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla por... continua.

PAROL FACE-BANNER - VUOI ESSERCI ANCHE TU CON IL TUO MEZZO BUSTO? ESPOSIZIONE A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura... continua.

SPONSOR E SOSTEGNI A PAROL - ditte, enti, privati...
COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LI... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
con l'inizio dell'anno scolast... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Il vècchio e il bambino di Francesco Guccini
Un vècchio e un bambino si pre... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IPPOCASTANO, IL CASTAGNO DEI CAVALLI
IPPOCASTANO, IL CASTAGNO DEI C... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - NELLA LA NEBBIA, di Hermann Hesse
NELLA LA NEBBIA: Strano, v... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DESPITE
DESPITE /dɪˈspaɪ... continua.


Utenti Frécciolenews

Accessi in ZTL con permesso scaduto - sentenza del Tribunale di Reggio Emilia
Il Tribunale di Reggio Emilia... continua.

Per qualche metro e un po’ di amore in più - PADOVA
“Per qualche metro e un po’ di... continua.

“Scissorhands, il musical' - Moncalieri Off
Sabato sera 15 novembre ore 21... continua.

Fate il nostro gioco: una serata contro la dipendenza da gioco d'azzardo - Nichelino
L’Asl To 5 Ser (Servizio dipen... continua.

TEPEE COMPIE TRENT'ANNI / Genova
'INDIANI CON LA PENNA' Biblio... continua.

Bottegascriptamanent e Direfarescrivere: sono on line i nuovi numeri delle due riviste di cultura
Bottega editoriale annuncia l’... continua.

Seminario 'UN NUOVO WELFARE GENERATIVO' - Valorizzare le risolse del territorio e delle persone - Torino
Venerdì 14 novembre (ore 8.30... continua.

TORINO - 29 novembre 2014 - Convegno di AUTISM EUROPE: Promuovere l'uguaglianza dei diritti delle persone con autismo nei settori del lavoro e dell'educazione
L’associazione Autism Europe (... continua.


CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA 12° EDIZIONE 2014 - DOMENICA 16 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE AVVERRÀ DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia <><><><> Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa <><> La manifestazione è aperta al pubblico, previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti <><> possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast <><><><> CERIMONIA DI PREMIAZIONE PROGRAMMA: >>>>> inizio 14,30 puntuali >>>>> lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku classificati a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e VERBAVOX >>>>> performance di percussioni TAIKO (tamburo giapponese) con Patrizia Cau, Alessandro Fava, Antonèlla Filippi. >>>>> cottura Raku dal vivo delle ciotole premio >>>>>> consegna dei premi e dell’antologia DOVE POSA LA NEVE >>>>>> thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale >>>>>>> termine della manifestazione ore 18,30 circa <><><><> COMUNICARE CON UNA EMAIL LA PRESENZA ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE <><><><> PER NON SPRECARE RISORSE si invitano gli interessati a PRENOTARE IN TEMPO IL LIBRO “DOVE POESA LA NEVE” (tiratura limitata - Giovane Holden Edizioni - Collana Cascina Macondo) che raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2014 --- COSTO A COPIA EURO 13,00 + SPESE DI SPEDIZIONE <><><><><> !!!!! ATTENZIONE – IMPORTANTE !!!!! I PREMI AI 10 CLASSIFICATI DELLA SEZIONE INDIVIDUALE E DELLA SEZIONE COLLETTIVA VERRANNO CONSEGNATI SOLO AGLI AUTORI PRESENTI ALLA CERIMONIA O A LORO RAPPRESENTANTI MUNITI DI DELEGA - I MANUFATTI RAKU E I PREMI DEI SOGGIORNI SI CONSIDERANO DECADUTI SE NON C'E' ALMENO UN DELEGATO A RITIRARLI <><><><> per conoscere i nomi dei vincitori, gli haiku selezionati, le motivazioni della giuria, come prenotare l'antologia, e tutti i dettagli, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1310:rct-risultati-concorso-internazionale-haiku-2014-12d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




ALLA CASA DEL QUARTIERE DI SAN SALVARIO: I RACCONTI DELLA TOMBOLA venerdì 28 novembre 2014
I RACCONTI DELLA TOMBOLA VENERDI 28 NOVEMBRE 2014 alla Casa del Quartiere San Salvario - Torino Via Morgari, 14, inizio: ore 20.30 --------- Una serata piacevole e divertente condotta da Pietro Tartamella per sostenere consapevolmente il progetto 'Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura' ---------- Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1315:alla-casa-del-quartiere-san-salvario-i-racconti-della-tombola-venerdi-28-novembre-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA (Rete Distributiva Case) per la diffusione e il sostegno ai progetti OMNIA FABULA ET ARTI e ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ----------------- la tua azione, un’azione concreta ------------------ Puoi acquistare a fondo perduto un ASSORTIMENTO di libri di Cascina Macondo PER UN VALORE MINIMO DI 50 EURO (6 EURO PER CONTRIBUTO SPEDIZIONE) I LIBRI SONO SCONTATI DEL 35% ! ------- Puoi rivendere i libri di Cascina Macondo a prezzo intero nella tua casa, nella sede della tua associazione, nel tuo teatro, nel tuo progetto di regali per Natale, quando organizzi cene, feste, eventi, o incontri, o visite, o letture, potendo così recuperare quello che hai speso ------- La tua casa diventa un luogo promotore del progetto OMNIA FABULA ET ARTI e tu un pioniere, una cellula, un sostenitore, un diffusore dell'ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ------- ------- entra a far parte della RETE DISTRIBUTIVA CASE di Cascina Macondo ------------------------------------------------------------- PER SAPERNE DI PIù COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1368:progetto-redica-i-libri-nelle-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




GIUSY AMITRANO E PIERO PANATO OSPITANO I RACCONTI DELLA TOMBOLA - Sabato 22 novembre 2014 - Cambiano (TO)
Gli amici Giusy e Piero ospitano nella loro casa a Cambiano 'I Racconti della Tombola' una serata piacevole e divertente sabato 22 novembre, condotta da Pietro Tartamella. Famigliari, amici, colleghi e parenti di Giusy e Piero si riuniscono per sostenere consapevolmente il progetto 'Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura'. Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1320:a-casa-di-giusy-amitrano-e-piero-panato-i-racconti-della-tombola-sabato-22-novembre-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA NOTTE DEL 31 DICEMBRE - CAPODANNO SOLIDALE A CASCINA MACONDO
NOTTE DI CAPODANNO 2014 A CASCINA MACONDO ------- che ne dici di trascorrere la fine dell’anno 2014 in modo tranquillo, rilassato, informale, sereno, con la tua famiglia, i tuoi figli, i tuoi amici, in compagnia del buon fuoco del camino, in compagnia di belle storie, in compagnia del buon cibo che avrai portato e avrai condiviso, e un po’ di musica ASPETTANDO IL NUOVO ANNO 2015 ? ------- UNA NOTTE CON I RACCONTI DELLA TOMBOLA A SOSTEGNO DEL PROGETTO 'PAROL -SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, oltre i confini, oltre le mura' -------------- PRENOTA inviando una email a: info@cascinamacondo.com ------------------- PER OGNI DETTAGLIO COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1314:notte-di-capodanno-2014-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 11 NOVEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CERCASI AMPLIFICATORI
Attualmente per il progetto PAROL nelle carceri (nell'attività settimanale GOOD MORNING POESIA) usiamo un amplificatore di Cascina Macondo. Nella stesura del budget avevamo messo l'acquisto di due amplificatori con microfono da lasciare al carcere di Saluzzo e al carcere di Torino, perché Good Morning Poesia ha senso se c'è un microfono e un amplificatore, e se gli altri detenuti residenti nel carcere possono ascoltare le letture di poesie ad alta voce. Il fatto è che l'amministratrice del paese capofila (Belgio) ci ha detto che probabilmente la Commissione Europea non considererà valida la spesa dei due amplificatori, in quanto 'oggetti strumentali'. Così ci siamo bloccati. Non possiamo affrontarla noi questa spesa. STIAMO DUNQUE CERCANDO DUE AMPLIFICATORI IN OMAGGIO DA LASCIARE ALLE DUE CARCERI, AFFINCHE' GOOD MORNING POESIA POSSA CONTINUARE GESTITA AUTONOMAMENTE DAI DETENUTI. IL TIPO DI AMPLIFICATORE PIu' ADATTO SAREBBE IL 'PHONIC SAFARI 3000' (non è ingombrante, ha le ruotelline, ha il microfono incorporato...). Chi ne avesse uno, anche usato, e volesse donarlo al progetto farà una gran cosa! Se qualche negozio di strumenti musicali volesse donarli sarà menzionato come sponsor. Grazie, grazie, grazie! Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla porta. Cerchiamo un esperto web master e un esperto programmatore, possibilmente residente nella zona di Torino-Asti-Cuneo, che a titolo di volontariato abbia voglia e piacere di darci una mano occupandosi del sito di Cascina Macondo. Possiamo offrire solo una buona visibilità. C'è qualcuno? Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




PAROL FACE-BANNER - VUOI ESSERCI ANCHE TU CON IL TUO MEZZO BUSTO? ESPOSIZIONE A TORINO E BRUXELLES
Il progetto 'Parol - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura' si avvia verso la conclusione. Ancora alcuni mesi di lavoro nelle carceri, e poi sarà il momento di organizzare le mostre dei manufatti di ceramica e raku, degli scritti, degli haiku, degli haiga prodotti dai detenuti. Le date delle mostre sono già state programmate. Pensavamo, fra le altre cose, di esporre un grande banner con le fotografie, più o meno a mezzo busto, di gente comune e detenuti. Un FACE-BANNER a significare che il problema delle carceri riguarda tutti. Una carrellata di volti che invita a riflettere sulle parole di Fëdor Dostoevskij: “Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni” ----------- Se raggiungeremo almeno 100 foto stamperemo il banner. Vuoi esserci anche tu? ---------- PER SAPERNE DI PIU' CIOPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1306:parol-face-banner-esposizione-opere-e-manufatti-a-torino-e-bruxelles&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SPONSOR E SOSTEGNI A PAROL - ditte, enti, privati...
COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1295:parol-sponsor-e-sostegni-ditte-enti-privati&catid=102:news&Itemid=90 ----------------- Vi troverai con foto, marchio e breve descrizione, le ditte, gli enti, i privati che hanno dato un sostegno al progetto < PAROL - SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, OLTRE I CONFINI, OLTRE LE MURA >
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2015
con l'inizio dell'anno scolastico le insegnanti programmano le uscite didattiche. Destinazione per l'anno 2019? Cascina Macondo! ------------ GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2019 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne --------------- PERCORSO DI TEATRO per classi terze, quarte,quinte della Scuola Primaria --------------- TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: Il vècchio e il bambino di Francesco Guccini
Un vècchio e un bambino si preser per mano / e andàrono insième incontro alla sera; / la pólvere rossa si alzava lontano / e il sole brillava di luce non vera... / L' immènsa pianura sembrava arrivare / fin dove l'òcchio di un uòmo poteva guardare / e tutto d' intorno non c'èra nessuno: / solo il tètro contorno di torri di fumo... // I dùe camminàvano, il giorno cadeva, / il vècchio parlava e piano piangeva: / con l' ànima assènte, con gli òcchi bagnati, / seguiva il ricòrdo di miti passati... // I vècchi subiscon le ingiurie degli anni, / non sanno distìnguere il vero dai sogni, / i vècchi non sanno, nel loro pensièro, / distinguer nei sogni il falso dal vero... // E il vècchio diceva, guardando lontano: / 'Immàgina questo copèrto di grano, / immàgina i frutti e immàgina i fiori / e pènsa alle voci e pènsa ai colori // e in questa pianura, fin dove si pèrde, // crescévano gli àlberi e tutto èra verde, // cadeva la piòggia, segnàvano i soli // il ritmo dell' uòmo e delle stagioni...' // Il bimbo ristètte, lo sguardo èra triste, / e gli òcchi guardàvano còse mai viste / e pòi disse al vècchio con voce sognante: / 'Mi piaccion le fiabe, raccóntane altre!' (Francesco Guccini) ------- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IPPOCASTANO, IL CASTAGNO DEI CAVALLI
IPPOCASTANO, IL CASTAGNO DEI CAVALLI -- Questa bella pianta, che in primavera presenta vistose infiorescenze a pannocchia, lunghe anche 30 centimetri e di colore bianco con macchie rosse e gialle alla base, deriva il suo nome proprio dal fatto che i suoi semi, le “castagne matte” o “castagne d’India”, erano ritenuti medicamentosi per la tosse dei cavalli. Si usava tritare questi semi per darli da mangiare ai cavalli asmatici e con il raffreddore, perché si era notato che erano in grado di dare sollievo. Il nome comune “Castagno d’India” di questo albero imponente, che può arrivare a 30 metri di altezza e a tre metri di circonferenza, viene dall’essere stato creduto per molto tempo originario dell’Asia, mentre in realtà è originario dei monti della Penisola Balcanica. Non è una pianta troppo longeva, anche se si possono trovare esemplari che superano i 200 anni. Ha un fusto dritto, corteccia liscia, foglie opposte, ampie, palmate, che spuntano all’estremità di un lungo picciolo; il frutto è una capsula con guscio spinoso che contiene semi internamente amarissimi, le castagne, che vengono raccolti tra ottobre e novembre (per conservarli farli essiccare e tenerli in sacchetti di tela). Questi semi e la corteccia dell’albero (che contengono buone quantità di saponine e bioflavonoidi) hanno numerosi effetti sulla salute: azione di riduzione della permeabilità capillare, effetto antiinfiammatorio, miglioramento del drenaggio linfatico e aumento della pressione venosa. Per tale motivo, trovano applicazione nel trattamento dell'insufficienza venosa cronica, determinando un miglioramento dei segni e sintomi presenti agli arti inferiori: edema, dolore, prurito, varici, ulcere, senso di tensione e affaticamento. --- USO INTERNO: Le preparazioni a base di Ippocastano NON devono essere assunte a stomaco vuoto, poiché contiene saponine che hanno azione irritante sulle mucose dello stomaco e dell’intestino. Per le emorroidi: bere due tazze al giorno di decotto di Ippocastano (30 g di corteccia essiccata in 1 litro di acqua, bollire per 10 minuti e lasciare poi in infusione per 5 minuti). Per la febbre: bere 2 bicchierini al giorno di decotto di Ippocastano, ottenuto facendo bollire per 10 minuti in 1 litro d’acqua 20 g di scorza di radice essiccata. Per agire sul tono venoso: bere 3 tazze al giorno di decotto di Ippocastano, ottenuto facendo bollire per 5 minuti 40 g di corteccia di rami giovani essiccata in 1 litro d’acqua e lasciando poi in infusione per 5 minuti. Per le varici va bene il decotto suddetto; il trattamento va seguito a settimane alterne. Per tutto quanto sopradescritto è utile anche la tintura (200 g di corteccia in alcool di 65° per 8 giorni; prenderne 25 gocce 3 volte al giorno, in un po’ d’acqua). --- USO ESTERNO: Per i geloni: usare un impiastro di Ippocastano, ottenuto facendo cuocere in poca acqua una ventina di grossi frutti, poi spellati, schiacciati e lasciati raffreddare. Con questa pasta bisognerà ricoprire ogni sera i geloni e tenere il tutto fermo con una garza. Questa pasta può essere anche amalgamata con olio di oliva extravergine e poi spalmata nel modo suddetto. --- USO COSMETICO: Bagno tonico per la circolazione: aggiungere all’acqua del bagno un decotto di corteccia di Ippocastano. Per la couperose: applicare due volte al giorno sulla zona interessata delle compresse imbevute di decotto di Ippocastano (bollire sei semi sbucciati e tagliati a pezzi in 1 litro di acqua per 20 minuti; filtrare e usare quando è tiepido o freddo). Una curiosità: in parecchi abbiamo tenuto una castagna d’India nella tasca del cappotto per tutto l’inverno credendo che così facendo non avremmo preso il raffreddore. Forse questa credenza è nata dall’osservazione del loro effetto sui cavalli, forse da qualcuno che ne ha tratto giovamento. Forse portare in tasca uno di questi semi non serve a nulla, ma c’è chi garantisce il contrario. Chi lo sa! ---- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - NELLA LA NEBBIA, di Hermann Hesse
NELLA LA NEBBIA: Strano, vagare nella nebbia! / E’ solo ogni cespuglio ed ogni pietra, / né gli alberi si scorgono tra loro, / ognuno è solo. // Pieno di amici mi appariva il mondo / quando era la mia vita ancora chiara; / adesso che la nebbia cala / non ne vedo più alcuno. // Saggio non è nessuno / che non conosca il buio / che lieve ed implacabile / lo separa da tutti. // Strano, vagare nella nebbia! / Vivere è solitudine. / Nessun essere conosce l’altro / ognuno è solo. // (Hermann Hesse) ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DESPITE
DESPITE /dɪˈspaɪt/ --- A) n. [U] (arc.) 1) oltraggio --- 2) disprezzo ----------- B) prep .malgrado; nonostante: (Despite all their efforts the business failed = malgrado tutti i loro sforzi l'impresa è fallita); (She came despite the fact that I asked her not to = è venuta nonostante le avessi chiesto di non farlo); (Despite having no qualifications, he became very successful = nonostante non avesse nessuna qualifica, ha fatto molto successo); (despite the fact that = nonostante il fatto che) ● (form.) (in despite of = a dispetto di); nonostante <> (despite oneself = a dispetto di sé stesso, senza volerlo: She laughed despite herself = ha riso senza volerlo ------------------ SINONIMI: (nonostante) in spite of, regardless of, notwithstanding. ------ --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Accessi in ZTL con permesso scaduto - sentenza del Tribunale di Reggio Emilia
Il Tribunale di Reggio Emilia, con sentenza depositata il 10 ottobre 2014, ha respinto l’appello proposto da un Comune che aveva sanzionato un automobilista per aver dimenticato di rinnovare alla scadenza il proprio permesso di accesso alla zona a traffico limitato (ZTL) ed essere entrato ripetutamente in tale area senza autorizzazione. In particolare, il Comune aveva sanzionato l’automobilista per ogni accesso nella ZTL. ----- Il Giudice ha ritenuto legittima una sola sanzione ritenendo che tutti i singoli e successivi accessi alla ZTL avessero tratto origine dalla prima e unica colpevole omissione del mancato rinnovo del permesso. Dunque, la condotta censurabile sarebbe unica a nulla rilevando i ripetuti transiti nella ZTL. ------ Tra le circostanze che il Tribunale ha ritenuto rilevante vi è la mancata comunicazione da parte del Comune della scadenza del permesso. Sul punto si legge in sentenza, 'oltre che unico, il rilievo di colpa è altresì quantomeno sfumato, stante l'oggettiva difficoltà di ricordarsi di un permesso della durata superiore di un anno tanto più che, in passato e proprio per evitare casi simili a quello cui è processo, l'Amministrazione aveva sempre provveduto a segnalare tale scadenza, ciò che invece non ha poi fatto nel caso che qui occupa'. ----- La sentenza è stata depositata il 14 ottobre 2014 ed è quindi ancora soggetta a impugnazione. ----segnalato da: info@nuovedirezioni.it
torna su




Per qualche metro e un po’ di amore in più - PADOVA
“Per qualche metro e un po’ di amore in più” è il titolo del Seminario Nazionale di Studi che si svolgerà presso la Casa di Reclusione di Padova. lunedì 1 dicembre 2014, ore 9.30-16 organizzato dalla redazione della rivista dal carcere Ristretti Orizzonti. Il seminario è aperto a chi si occupa di “Carcere e affetti” (su prenotazione, per permettere l’accesso al carcere: http://www.ristretti.it/commenti/2014/ottobre/iscrizione_affetti.htm), a operatori, magistrati, avvocati, parlamentari, giornalisti, esponenti politici che abbiano intenzione di impegnarsi sul tema degli affetti delle persone private della libertà personale. --- Carceri più umane significa carceri che non annientino le famiglie --- L’Europa non si può “accontentare” dei tre metri di spazio a detenuto per decretare che le nostre carceri non sono più disumane. Lo sono eccome, e lo sono in particolare per come trattano i famigliari dei detenuti: sei ore al mese di colloqui e dieci miserabili minuti a settimana di telefonata, spazi per gli incontri spesso tristi e affollati, attese lunghe, estenuanti, umilianti. E allora chiediamo all’Europa di occuparsi anche delle famiglie dei detenuti, e di invitare l’Italia a introdurre misure nuove per tutelarle. - Siamo convinti che unirci in questa battaglia possa essere una forza in più per ottenere il risultato sperato. E noi speriamo che questa battaglia qualche risultato lo dia: una legge per liberalizzare le telefonate, come avviene in moltissimi Paesi al mondo, e per consentire i colloqui riservati. E una legge così, aiutando a salvare l’affetto delle famiglie delle persone detenute, produrrebbe quella “sicurezza sociale”, che è cosa molto più nobile e importante della semplice sicurezza. ----- Al Seminario interverranno figli, mogli fratelli, sorelle, genitori di persone detenute. --- Hanno già dato la disponibilità a partecipare ai lavori: Lucia Castellano, ex direttrice del carcere di Bollate, autrice con Donatella Stasio del libro “Diritti e castighi. Storie di umanità cancellata in carcere”; Mauro Palma, pre¬si¬dente del Con¬si¬glio euro¬peo per la coo¬pe¬ra¬zione nell’esecuzione penale e con¬si¬gliere del mini¬stero di Giu¬sti¬zia; Desi Bruno, garante dei detenuti Regione Emilia Romagna; Diego De Leo, Professore Ordinario di Psichiatria alla Griffith University, Australia (Diego De Leo, uno dei maggiori esperti internazionali di suicidio, direttore dell`Australian Institute for suicide research and prevention, affronterà il seguente tema: La possibilità di mantenere rapporti più umani con le famiglie per le persone detenute potrebbe costituire una forma di prevenzione dei suicidi?); Margherita Forestan, Garante dei diritti dei detenuti del Comune di Verona; Armando Michelizza, Garante del Comune di Ivrea per i diritti delle persone private della libertà personale; Alessandro Zan, deputato di Libertà e diritti; Sandro Favi, responsabile carceri Partito Democratico; Rita Bernardini, segretaria di Radicali italiani; Gessica Rostellato, deputata Movimento 5 stelle ---- www.ristretti.it
torna su




“Scissorhands, il musical' - Moncalieri Off
Sabato sera 15 novembre ore 21.00 - Moncalieri, Teatro Matteotti - via Matteotti - 'SCISSORHANDS IL MUSICAL' liberamente tratto da Edward mani di forbice, testo e musiche di Nando Remondino, regia di Lucia Servetti. La compagnia 'I Secondi (M)atti' che lo propone è formata da giovani attori di Priocca d'Alba e lavora a questo musical da un paio di anni. Hanno curato tutti gli aspetti del musical: le musiche e i testi sono stati scritti da loro, inoltre hanno realizzato la scenografia e le coreografie. Costo: 8 euro, i biglietti sono acquistabili sul sito del teatro Matteotti o recandosi in teatro negli orari di apertura. Per contatti ed info: isecondimatti@gmail.com
torna su




Fate il nostro gioco: una serata contro la dipendenza da gioco d'azzardo - Nichelino
L’Asl To 5 Ser (Servizio dipendenze) di Nichelino organizza in collaborazione con il Comune di Nichelino e con l’Unitre una conferenza – spettacolo sul gioco d’azzardo patologico. L’incontro dal titolo “Fate il nostro gioco” si svolgerà martedì 18 novembre alle 20.30 al Centro Grosa di via Galimberti 3 a Nichelino. Fa parte della campagna di prevenzione “Ti stai giocando tutto? Non giocarti la vita”. Si parlerà della matematica del gioco d’azzardo, delle false credenze che influiscono sulla propensione al gioco e delle reali informazioni che il giocatore ha a disposizione. L’ingresso è gratuito. biblioteca@comune.nichelino.to.it
torna su




TEPEE COMPIE TRENT'ANNI / Genova
'INDIANI CON LA PENNA' Biblioteca Berio, Via del Seminario 16, Genova centro -- Dal 19 al 29 novembre 2014, negli spazi della biblioteca (aperta da lunedí a sabato 8.30 - 19.00, martedì e mercoledì 8.30 - 22.00), esposizione di tavole ispirate ai Nativi Americani in occasione dei trent'anni della rivista TEPEE. Inaugurazione della mostra: mercoledì 19 novembre ore 17... con spunti letterari. Mercoledì 26 novembre, Sala Chierici, ore 18.00, Letture da autori Nativi Americani contemporanei a cura del Gruppo Lettori Accaniti e dell’Associazione Soconas Incomindios. Brani tratti da James Welch, Scott Momaday, Sherman Alexie, Joy Harjo, Louise Erdrich e altri. naila.clerici@soconasincomindios.it
torna su




Bottegascriptamanent e Direfarescrivere: sono on line i nuovi numeri delle due riviste di cultura
Bottega editoriale annuncia l’uscita dell’87° numero di Bottegascriptamanent e del 107° numero di Direfarescrivere. ------ Vi segnaliamo particolarmente i due articoli di apertura. Su Bottegascriptamanent: In cerca del vero amore con ironia e dolcezza: un romanzo Mohicani edizioni, di Alessia Rocco. - Su Direfarescrivere: Da Città del sole, un romanzo storico sulla decadenza dell’Impero romano, di Guglielmo Colombero e Fausto Cozzetto ------ Per informazioni: info@bottegaeditoriale.it, www.bottegaeditoriale.it
torna su




Seminario 'UN NUOVO WELFARE GENERATIVO' - Valorizzare le risolse del territorio e delle persone - Torino
Venerdì 14 novembre (ore 8.30 – 13.30), si svolgerà a Torino - presso REGIONE PIEMONTE – Sala multimediale, piano terreno - Corso Regina Margherita 174 ‐ il Seminario dal titolo: “UN NUOVO WELFARE GENERATIVO VALORIZZARE LE RISORSE DEL TERRITORIO E DELLE PERSONE”. - La tematica del Welfare Generativo sarà al centro del seminario proposto da Bottega del Possibile, Fondazione Paideia e Fondazione Zancan. Il modello di Welfare Generativo, proposto dalla Fondazione Zancan, vuole contribuire ad affermare il passaggio da una logica di costo a una di investimento, privilegiando l’efficacia degli interventi a tutti i livelli e responsabilizzando le persone. È nuova cittadinanza che fa del governo dei diritti e dei doveri un’opzione strategica e generativa, per fare dei 'diritti sociali' un motore moltiplicativo delle capacità, per rispondere alle rinnovate esigenze di una società in profonda crisi e bisognosa di segnali di speranza, per attivare un nuovo scenario di welfare su cui investire e credere. Tra i relatori del seminario interverranno Augusto Ferrari (Assessore regionale alle Politiche Sociali), Gregorio Tito (Direttore Generale INPS Piemonte) e Tiziano Vecchiato (direttore Fondazione Zancan). Confidiamo sulla presenza dei pubblici amministratori, degli operatori e dei rappresentanti del terzo settore. La partecipazione è gratuita. Occorre iscriversi, con urgenza, on line dal sito www.bottegdelpossibile.it (per eventuali problemi contattare la segreteria dell’Associazione - 0121/953377 – 331/1821196). info: www.bottegadelpossibile.it.
torna su




TORINO - 29 novembre 2014 - Convegno di AUTISM EUROPE: Promuovere l'uguaglianza dei diritti delle persone con autismo nei settori del lavoro e dell'educazione
L’associazione Autism Europe (www.autismeurope.org), con sede in Belgio ma presente in 30 paesi, è un ente riconosciuto dalle istituzioni europee come la voce delle persone con autismo e delle loro famiglie in Europa. E’ consulente del World Health Organisation ed espone regolarmente le sue politiche riguardo l’inclusione, i trattamenti appropriati, le legislazioni in merito dei soggetti autistici presso tutti gli organismi europei. --- Autism Europe ha deciso di riunire quest’anno il suo direttivo a Torino, nei giorni 28-30 novembre prossimi e per l’occasione abbinerà i suoi impegni istituzionali ad un convegno che si terrà il 29 novembre presso la sala Piemonte del Centro Congressi dell’Unione Industriale, in Via Fanti 17, con orario dalle 11 alle 18:30. -- Il convegno, dal titolo “Promuovere l’uguaglianza dei diritti delle persone con autismo nei settori del lavoro e dell’educazione” sarà interamente dedicato alle questioni relative agli inserimenti lavorativi di soggetti con sindrome autistica. -- I lavori beneficeranno del supporto organizzativo di Angsa Piemonte Onlus sezione di Torino e di L’Oréal Italia, impegnata di recente in alcuni inserimenti lavorativi presso lo stabilimento di Settimo Torinese i cui risultati saranno personalmente illustrati dall’amministratore delegato di L’ Oréal Italia, Cristina Scocchia. Il convegno sarà anche l’occasione per ufficializzare la nascita di una commissione, all’interno di Angsa Piemonte, che lavorerà per facilitare ulteriori inserimenti nella provincia di Torino, mettendo a disposizione l’ esperienza maturata in questi anni con L’Oréal. Siete cordialmente invitati a partecipare. - Per contatti: Paolo Macina, Angsa Piemonte Onlus sezione Torino, 320/14.33.336
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.