Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

CASA ARGO OSPITA: I RACCONTI DELLA TOMBOLA - giovedì 18 dicembre - Moncalieri (TO)
Giovedì 18 dicembre 2014 gli a... continua.

L'ASSSOCIAZIONE GAS OSPITA PRESSO LA PRO LOCO DI VERRUA SAVOIA "I RACCONTI DELLA TOMBOLA" - sabato 20 DICEMBRE 2014
Grazie all'interessamento dell... continua.

LA NOTTE DEL 31 DICEMBRE 2014- CAPODANNO A CASCINA MACONDO
NOTTE DI CAPODANNO 2014 A CA... continua.

RCT - RESOCONTO PREMIAZIONE HAIKU DI DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014
E' on line il resoconto della ... continua.

16.253 BOLLE DI SAPONE MANCANTI AL TRAGUARDO (grazie, ad oggi, a 778 SOSTENITORI) - PROGETTO PAROL..)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 2 DICEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per ... continua.

PAROL PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA... continua.

I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IL NOCE, di Nazim Hikmet
IL NOCE: La mia testa è un... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - LA CURCUMA: SPEZIA O INTEGRATORE?
LA CURCUMA: SPEZIA O INTEGRATO... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TIFF, CRACKY
TIFF /tɪf/ n. battibec... continua.


Utenti Frécciolenews

ALBERGO AZZURRO - spettacolo al carcere delle Vallette - Torino
L'associazione Kulturscio'k in... continua.

LE DECLINAZIONI DEL FEMMINILE - secondo appuntamento - Volvera
Martedì 16 dicembre secondo ap... continua.

Poste italiane assume Portalettere e Addetti allo smistamento - Torino e Piemonte
Assunzioni alle Poste Italiane... continua.

CONCORSI ALLA BANCA D'ITALIA
La Banca d'Italia ha bandito 3... continua.

CONCORSO LETTERARIO KATIA ZATTONI
Le Edizioni Fara e la Onlu... continua.

L’amore vola - Torino
“L'AMORE VOLA” verrà proiettat... continua.

CHEVRON CANDIDATA PER L’ATTRIBUZIONE DEL PUBLIC EYE AWARD
Quito, 20 Novembre 2014 .- La ... continua.

Letteratura albanese contemporanea: lo scrittore Ylljet Alicka presenta il nuovo romanzo 'Valzer per un amore' - Torino
Mercoledì 10 dicembre 2014, al... continua.

Cavalli celesti, raffigurazioni equestri nella Cina antica - Torino
Il MAO, Museo d’Arte Orientale... continua.

CONCERTO FOLK con gli ESCARGOT - Moncalieri
Venerdì 19 dicembre 2014 ore ... continua.

LA TELA DI PENELOPE mostra all'Università del Melo - GALLARATE
Si è inaugurata Venerdì 5 di... continua.

Mostra a Torino - Trent'anni per conoscere gli Indiani - Dal 9 al 14 dicembre
Trent’anni per conoscere gli I... continua.

CAPODANNO 2014 a CASCINA MARIE - BRICHERASIO
BALDANZA e CENTRO PEDAGOGICO d... continua.

Conferenza “I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini” - Milano
SPOSTAMENTO DATA Campagna di ... continua.

I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini - Milano
Il 18 dicembre 2014, alle ore ... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: La leggènda di Aleramo, tratta dal libro “Monferrato” di Giusèppe Còlli (parte seconda)
… Passato che fu un mese, i dù... continua.


CASA ARGO OSPITA: I RACCONTI DELLA TOMBOLA - giovedì 18 dicembre - Moncalieri (TO)
Giovedì 18 dicembre 2014 gli amici dell'associazione Albero Fiorito-Treedanza ospitano presso Casa Argo - Via Visone 4, Moncalieri - 'I Racconti della Tombola' una serata piacevole e divertente, condotta da Pietro Tartamella. Volontari dell'associazione, amici di Casa Argo, si riuniscono per sostenere consapevolmente il progetto 'Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura'. Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1327:associazione-albero-fiorito-treedanza-ospita-i-racconti-della-tombola-giovedi-18-dicembre-2014-moncalieri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




L'ASSSOCIAZIONE GAS OSPITA PRESSO LA PRO LOCO DI VERRUA SAVOIA "I RACCONTI DELLA TOMBOLA" - sabato 20 DICEMBRE 2014
Grazie all'interessamento dell'amica Franca Patrucco, L L'associazione GAS ospita presso la ProLoco di Verrua Savoia (TO) 'I Racconti della Tombola' una serata piacevole e divertente sabato 20 dicembre 2014 condotta da Pietro Tartamella. Famigliari, amici e parenti di Franca e sostenitori della GAS e della Pro Loco si riuniscono per sostenere consapevolmente il progetto 'Parol-Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura'. Prenotazioni sino a esaurimento posti a: info@cascinamacondo.com. -------- PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1326:la-proloco-di-verrua-savoia-ospita-i-racconti-della-tombola-sabato-20-dicembre-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA NOTTE DEL 31 DICEMBRE 2014- CAPODANNO A CASCINA MACONDO
NOTTE DI CAPODANNO 2014 A CASCINA MACONDO ------- che ne dici di trascorrere la fine dell’anno 2014 in modo tranquillo, rilassato, informale, sereno, con la tua famiglia, i tuoi figli, i tuoi amici, in compagnia del buon fuoco del camino, in compagnia di belle storie, in compagnia del buon cibo che avrai portato e avrai condiviso, e un po’ di musica ASPETTANDO IL NUOVO ANNO 2015 ? ------- UNA NOTTE CON I RACCONTI DELLA TOMBOLA A SOSTEGNO DEL PROGETTO 'PAROL -SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, oltre i confini, oltre le mura' -------------- PRENOTA inviando una email a: info@cascinamacondo.com ------------------- PER OGNI DETTAGLIO COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1314:notte-di-capodanno-2014-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RCT - RESOCONTO PREMIAZIONE HAIKU DI DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014
E' on line il resoconto della premiazione del Concorso Internazionbale Haiku 2014 avvenuta domenica 16 novembre a Cascina Macondo. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1324:rct-resoconto-premiazione-haiku-2014&catid=102:news&Itemid=90
torna su




16.253 BOLLE DI SAPONE MANCANTI AL TRAGUARDO (grazie, ad oggi, a 778 SOSTENITORI) - PROGETTO PAROL..)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL DIARIO - GIORNO PER GIORNO IL NOSTRO CAMMINO - ultimo aggiornamento MARTEDI 2 DICEMBRE 2014
Un diario appunto, giorno per giorno, per descrivere come procede Parol, cosa succede, quali progressi, quali sconfitte, quali entusiasmi, quali delusioni, quali alleanze... Un diario che diventa anche una fotografia. Una fotografia della nostra Italia... SEGUILO SU QUESTO LINK (COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1202:parol-diario&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA (Rete Distributiva Case) per la diffusione e il sostegno ai progetti OMNIA FABULA ET ARTI e ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ----------------- la tua azione, un’azione concreta ------------------ Puoi acquistare a fondo perduto un ASSORTIMENTO di libri di Cascina Macondo PER UN VALORE MINIMO DI 50 EURO (6 EURO PER CONTRIBUTO SPEDIZIONE) I LIBRI SONO SCONTATI DEL 35% ! ------- Puoi rivendere i libri di Cascina Macondo a prezzo intero nella tua casa, nella sede della tua associazione, nel tuo teatro, nel tuo progetto di regali per Natale, quando organizzi cene, feste, eventi, o incontri, o visite, o letture, potendo così recuperare quello che hai speso ------- La tua casa diventa un luogo promotore del progetto OMNIA FABULA ET ARTI e tu un pioniere, una cellula, un sostenitore, un diffusore dell'ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ------- ------- entra a far parte della RETE DISTRIBUTIVA CASE di Cascina Macondo ------------------------------------------------------------- PER SAPERNE DI PIù COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1368:progetto-redica-i-libri-nelle-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I LIBRI DI CASCINA MACONDO e LA CERAMICA RAKU DI MACONDO
E' possibile: potresti pensare di regalare a un amico o a un parente un manufatto Raku o un Libro di poesie Haiku, perché no?. Un regalo diverso! Prendendo addirittura, come si suol dire, tre piccioni con una fava: 1) fai un regalo diverso - 2) fai conoscere ai tuoi amici e alla cerchia delle tue persone la poesia haiku e la ceramica Raku - 3) hai dato in modo indiretto un sostegno a Cascina Macondo e ai suoi progetti ---- VIENI A TROVARCI - SCEGLI IL TUO REGALO ---- tel 011-9468397 - 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com --------------------------------------- copia e incolla sul tuo browser il seguente link per accedere all'elenco dei libri di Cascina Macondo: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - IL NOCE, di Nazim Hikmet
IL NOCE: La mia testa è una nuvola schiumosa, / il mare è nel mio petto. / Io sono un noce nel parco Ghiulkhan, / cresciuto, vecchio, ramoso - guarda! / ma né la polizia né tu lo sapete. // Io sono un noce nel parco Ghiulkhan. / E le foglie, come pesciolini, vibrano dall'alba alla sera, / frusciano come un fazzoletto di seta; prendi, / strappale, o mia cara, e asciuga le tue lacrime. / Le mie foglie sono le mie mani, centomila mani verdi, / centomila mani io tendo, e ti tocco, Istanbul. / Le mie foglie sono i miei occhi, e io guardo intorno, / con centomila occhi ti guardo, Istanbul. / Le mie foglie battono, come centomila cuori. // Io sono un noce nel parco Ghiulkhan, / ma né la polizia né tu lo sapete. // (Nazim Hikmet) ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - LA CURCUMA: SPEZIA O INTEGRATORE?
LA CURCUMA: SPEZIA O INTEGRATORE? ----- Può una spezia trasportaci direttamente in Oriente in un viaggio sensoriale? Questa spezia è la Curcuma (Curcuma longa), un'erba perenne della stessa famiglia dello zenzero, coltivata estesamente in India, Cina, Indonesia e altre regioni tropicali. Per ottenere la spezia che conosciamo si estrae dalla terra il suo rizoma, che viene pulito, bollito ed essiccato; poi si usa tal quale o ridotto in una polvere dal colore ocra, simile allo zafferano. La curcuma è una spezia che è alla base della cucina del Medio Oriente e del Sud-Est asiatico: è il principale ingrediente del curry ed è usata anche nella preparazione della senape, oltre che per insaporire riso e arrosti. Da oltre 5000 anni è utilizzata, però, anche come colorante naturale e soprattutto nella medicina cinese e in quella indiana (Ayurvedica) come antinfiammatorio e nel trattamento dì numerosi disturbi. La curcuma contiene curcumina (che le dà il caratteristico colore giallo-arancio), potassio, vitamina C. I benefici della curcuma: 1) proprietà antiossidanti: la curcuma presenta un elevato potere antiossidante che contrasta l'azione dei radicali liberi, causa dell'invecchiamento cellulare. La curcumina ha dimostrato un effetto epatoprotettore: quest’attività è in gran parte dovuta al suo potere antiossidante. Il suo uso tradizionale nei disturbi epatici è quindi supportato dai suoi effetti epatoprotettivi e antiossidanti, oltre che antinfiammatori e coleretici. La curcumina esercita un’azione coleretica aumentando l’escrezione degli acidi biliari del 100%. Inoltre, per il suo colore giallo brillante e per la sua attività antiossidante nei confronti della perossidazione lipidica, viene utilizzato nella preparazione di burro, margarina, formaggio e altri prodotti alimentari ---- 2) proprietà antidolorifiche: la curcuma è fondamentale per alleviare dolori articolari e muscolari. Andrebbe assunta, in questi casi, sia sotto forma di integratore sia come spezia a crudo ---- 3) proprietà antinfiammatorie: la curcuma è uno dei più potenti antinfiammatori al mondo, fondamentale nella cura di artriti, artrosi, dolori muscolari, sindrome del tunnel carpale, dito a scatto. Ha un’azione paragonabile a quella del cortisone. Il sodio curcuminato può essere prodotto mescolando Curcuma con calce spenta: questa miscela, applicata come cataplasma, è un vecchio rimedio usato per slogature, dolori muscolari e infiammazioni articolari ---- 4) proprietà antitumorali: oltre a inibire lo sviluppo del tumore, diversi studi hanno indicato una possibile promozione della regressione tumorale. La Curcuma e la curcumina inibiscono l’attività di composti mutageni, quali il fumo di sigarette. Inoltre la curcuma regolarizza la circolazione sanguigna, aiuta il normale transito intestinale, rinforza il sistema immunitario ed è importante per contrastare meteorismo e dispepsia e come valido aiuto quando si soffre di colon irritabile. Per quanto concerne il sistema cardiovascolare Curcuma e curcumina diminuiscono i livelli di colesterolo e inibiscono l’aggregazione piastrinica. Queste attività sono importanti per la prevenzione dell’aterosclerosi e delle sue complicanze. Si potrebbe pensare che la Curcuma possa essere irritante per lo stomaco, ma diversi studi hanno invece dimostrato che la Curcuma e la curcumina a basse dosi proteggono lo stomaco, aumentando la produzione di mucina, nelle ulcere dovute a stress, alcol e farmaci. Insomma, un valido aiuto per varie problematiche, diverse e differenziate: la curcuma non può mancare né come spezia per insaporire i nostri piatti, né sotto forma di integratore per aiutarci a superare piccoli e grandi problemi di salute. ------- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TIFF, CRACKY
TIFF /tɪf/ n. battibecco; bisticcio; litigio; baruffa ---------------------------------------------------------------------------- CRACKY /ˈkrækɪ/ a. 1) pieno di crepe; screpolato --- 2) che si screpola facilmente; fragile --- 3) (fam.) tocco; picchiatello. ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




ALBERGO AZZURRO - spettacolo al carcere delle Vallette - Torino
L'associazione Kulturscio'k in collaborazione con l'Associazione Outsider comunica che venerdì 12- 12- 2014 alle ore 14.00 nel teatro del carcere delle Vallette di Torino in via Pianezza 200 si terrà una prova aperta di un laboratorio teatrale che da gennaio 2014 portiamo avanti all'interno del carcere delle Vallette di Torino nella sezione Collaboratori di giustizia. Si tratta di un progetto che Kulturscio'k segue nella città di Torino per il secondo anno e che vede recitare assieme detenuti di massima sicurezza e disabili ospiti del Cottolengo di Torino. Un'operazione credo unica nel suo genere. I disabili entrano in carcere per provare con i detenuti. Purtroppo quest'anno a causa di varie complicazioni tra cui i lavori di ristrutturazione del teatro del carcere, la mancanza di una sala prove alternativa e varie altre problematiche organizzative delle istituzioni che fanno parte del progetto non siamo arrivati a portare a compimento uno spettacolo vero e proprio quindi ciò che vedrete è una prova, una lezione in cui continueremo a indagare più a fondo il materiale che abbiamo fin'ora esplorato. In ogni caso si tratta di un'esperienza bella e interessante. Abbiamo lavorato quest'anno su un ipotetico Albergo Azzurro in cui riecheggiano le musiche di Domenico Modugno cantate dai detenuti e in cui ognuno si trova sperso in qualche luogo diverso del mondo (video sullo sfondo lo suggeriscono) con una propria storia. --- kultursciok@gmail.com --- http://kultursciok.blogspot.it/
torna su




LE DECLINAZIONI DEL FEMMINILE - secondo appuntamento - Volvera
Martedì 16 dicembre secondo appuntamento con 'Le declinazioni del femminile', rassegna di café philo. Titolo del secondo incontro 'Donne: condizionamenti, plagio e libertà', a cura di Arianna Romano (associazione culturale Ming Bai). Presso il foyer del Teatro Cascina Bossatis, alle ore 18.00, in via Ponsati 69 a Volvera (TO)
torna su




Poste italiane assume Portalettere e Addetti allo smistamento - Torino e Piemonte
Assunzioni alle Poste Italiane con offerte di lavoro per diplomati con contratti a tempo determinato. --- I profili richiesti: Portalettere per l'Area professionale Operations. Sono disponibili posizioni per le province di Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella e Verbano-Cusio-Ossola. Si offrono contratti a tempo determinato a decorrere da inizio 2015, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata. ------ Addetto allo smistamento per l'Area professionale Operations. Sono disponibili posizioni per la provincia diTorino. Si offrono contratti a tempo determinato a decorrere da inizio 2015, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata. Nella pagina delle posizioni aperte sul sito delle Poste Italiane è possibile consultare l'elenco di tutti i posti disponibili in tutta Italia. Per candidarsi è necessario registrarsi sul sito https://erecruiting.poste.it. Il processo di selezione inizia ricevendo una mail all’indirizzo di posta elettronica che indicherai in fase di adesione al presente annuncio. Tale e-mail consiste nell’invito ad effettuare un test attitudinale “on line”, che rappresenta la prima parte del processo di selezione. L’e-mail sarà spedita dalla Società SHL Italy S.r.l. Unipersonale – incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione – e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. N.B.: dopo la candidatura verificare periodicamente la casella di posta nel mese di dicembre 2014
torna su




CONCORSI ALLA BANCA D'ITALIA
La Banca d'Italia ha bandito 3 concorsi per selezionare 60 coadiutori. I posti disponibili sono così suddivisi: 35 con orientamento nelle discipline economico-aziendali, 15 per le discipline giuridiche, 10 per le discipline statistiche e/o matematico-finanziarie. Ogni candidato può presentare domanda per uno solo dei 3 concorsi. Tra i requisiti richiesti: laurea magistrale/specialistica conseguita con un punteggio di almeno 105/110, età non superiore ai 40 anni e cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea. Presentazione domande online entro le ore 18 di giovedì 11 dicembre. Il bando completo è disponibile sul sito della Banca d'Italia: ww.bancaditalia.it
torna su




CONCORSO LETTERARIO KATIA ZATTONI
Le Edizioni Fara e la Onlus “Davide e Guido - Insieme - Fibrosi Cistica Trust” bandiscono la seconda edizione del concorso letterario “Katia Zattoni – Come farfalle diventeremo immensità”. Sono previste tre sezioni, aventi come tema “Liberazione - Guerra - Pace”: sez. A – Poesia inedita (massimo 50 versi); sez. B – Poesia inedita minori di 18 anni (massimo 50 versi); sez. C – Prosa poetica inedita (massimo 50 versi). Le opere (massimo cinque testi per autore) dovranno essere inviate entro il 28 febbraio 2015 direttamente all’indirizzo elettronico comefarfalle@gmail.com in unico file. Per partecipare al concorso e all’eventuale pubblicazione delle poesie selezionate sul quotidiano Corriere della Romagna occorre firmare e allegare la “liberatoria” scaricabile all’indirizzo: www.davideeguidoinsiemefctrust.it/liberatoria (per i minori www.davideeguidoinsiemefctrust.it/minori). I partecipanti dovranno inviare un breve curriculum vitae, comprensivo dei propri dati anagrafici e accompagnato da e-mail, indirizzo tradizionale e recapiti telefonici. Non è richiesta tassa di lettura. I risultati saranno comunicati ai partecipanti via posta elettronica e resi pubblici sul web entro marzo 2015. Al primo classificato di ogni categoria sarà assegnata una riproduzione autenticata di un dipinto dell’artista Alessandra Placucci, oltre all’inserimento dei rispettivi testi nell’Antologia che sarà pubblicata dalla Fara Edizioni; la raccolta comprenderà anche opere di ulteriori autori selezionati. Non verrà corrisposto alcun diritto d'autore. Per il bando completo e maggiori dettagli: http://narrabilando.blogspot.it/2014/12/concorso-di-poesia-katia-zattoni-come.html
torna su




L’amore vola - Torino
“L'AMORE VOLA” verrà proiettato a Torino l'11 dicembre alle ore 17.00, presso il Museo della Radio e della Televisione di via Verdi 16 (ingresso facilitato via Verdi 14). - Il documentario riflette sul diritto all’affettività e alla sessualità delle persone con disabilità, quali diritti imprescindibili, analizzando relazioni interpersonali affettive e sessuali costruite sul rispetto della persona nella sua complessità senza barriere sociali, estetiche e intellettive. L’obiettivo del lavoro è di fornire spunti utili per una riflessione matura, costruttiva e sincera sull’importanza di vivere un’affettività e una sessualità per tutti libera da falsi preconcetti e tabù. La regia è di Paolo Severini. --- Ingresso gratuito. --- Prenotate il vostro posto al n. 011.19862515, info@adnonlus.it. -------- CPD, Consulta per le Persone in Difficoltà Onlus, Via San Marino, 10 - 10134 Torino, Tel. 011.319.81.45 - 011.318.82.85 - fax.011.318.76.56, uffstampa@cpdconsulta.it, www.cpdconsulta.it
torna su




CHEVRON CANDIDATA PER L’ATTRIBUZIONE DEL PUBLIC EYE AWARD
Quito, 20 Novembre 2014 .- La multinazionale Chevron è stata candidata dall’organizzazione ambientalista Amazon Watch, a concorrere all’attribuzione del Public Eye Award, “premio” che viene conferito all’impresa, che per unanime votazione dei cittadini di tutto il mondo, venga riconosciuta come maggior causa di problemi all’umanità, per la sua violazione della morale e dei diritti. (http://publiceye.ch/). --- Amazon Watch ha scelto Chevron per le continue e sistematiche violazioni dei diritti umani ed ambientali nell’Amazzonia ecuadoriana. Dall’inizio delle estrazioni petrolifere (1962), fino ad ora, si segnala un record di più di cinquant’anni di pratiche immorali, che hanno danneggiato in maniera diretta le popolazioni della provincia di Orellana e Sucumbios, nella selva ecuadoriana. ---- Chevron Corp., è stata condannata dalla giustizia dell’Ecuador a pagare 9.500 milioni di dollari, per i danni ambientali prodotti dal suo mal operato, che ha avuto un serio impatto sulla salute e sul benessere dei cittadini che abitano le zone danneggiate, nonché per le implicazioni sul riscaldamento globale dovute alla distruzione della selva amazzonica. Nonostante ciò, ha utilizzato tutto il suo potere economico e politico per sfuggire alla giustizia mondiale e mettere in moto tutto un sistema di impunità a favore delle multinazionali. Questo comportamento ha costretto gli indigeni ed i contadini ecuadoriani ad appellarsi ai Tribunali Argentino, Canadese, Brasiliano ed anche alla Corte Internazionale dell’Aia. --- Anche se l’azione di Chevron in Ecuador è risultata la più devastante, non si tratta di un caso isolato, ma di una pratica operativa corrente, come dimostrano i casi di Nigeria, Richmond, Romania, Neuquen, ed altri ancora, dove le popolazioni, come in Ecuador, sono state sottomesse ad abusi costanti sia per le contaminazioni ambientali, sia per le pressioni esercitate contro la gente che reclama i propri diritti. --- Per le sue azioni in tutto il mondo Chevron è stata riconosciuta come l’impresa più opaca del mondo (https://drive.google.com/file/d/OB4Gye-U_XLftREhYU3BtcFZOMkk/view), e quella che contamina di più (http://ecocosas.com/eg/las-10-multinacionales-mas-peligrosas-del-mundo/). ---- Il Public Eye Award è una delle possibilità che hanno i cittadini per esprimere la propria disapprovazione contro questo tipo di pratiche. Perciò i danneggiati della Chevron nel mondo e nell’Ecuador, organizzati nell’Union de Afectados/as por las Operaciones de Texaco (UDAPT), fanno un appello per votare contra l’ingiustizia e a favore dei diritti: http://publiceye.ch/case/chevron/ --- La lotta contro Chevron è un apripista per nuove forme di accesso alla giustizia dei popoli di fronte alle violazioni dei diritti umani commesse dalle transnazionali. ---- Dettagli sul sito: Redazione di TEPEE, www.tepee.ideasolidale.org
torna su




Letteratura albanese contemporanea: lo scrittore Ylljet Alicka presenta il nuovo romanzo 'Valzer per un amore' - Torino
Mercoledì 10 dicembre 2014, alle ore 18.00, presso la biblioteca civica Villa Amoretti, in Corso Orbassano, 200, Torino, lo scrittore albanese Ylljet Alicka presenta per la prima volta in Italia, il suo nuovo romanzo “Valzer per un amore”. Con l'autore alla presentazione intervengono anche Ilir Butka, presidente dell'Albanian Film Commission e fondatore del Tirana International Film Festival, eBenko Gjata, giornalista, corrispondente accreditato della stampa estera in Italia e presidente del Centro di Cultura Albanese. Nel corso della serata, la lettura di brani scelti dal libro sarà intervallata da un accompagnamento musicale a cura degli artisti Leonard Plumbini e Artin Picari. L’incontro verrà preceduto da una breve presentazione delle attività proposte dal Centro di Cultura Albanese nel corso dell’anno 2014. In conclusione ai partecipanti verrà offerto un rinfresco con specialità tipiche della tradizione gastronomica albanese. L’evento, organizzato dal Centro di Cultura Albanese in collaborazione con le Biblioteche di Torino è stato realizzato con il patrocinio dell’Ambasciata della Repubblica d’Albania in Italia. Per informazioni: www.culturaalbanese.it
torna su




Cavalli celesti, raffigurazioni equestri nella Cina antica - Torino
Il MAO, Museo d’Arte Orientale di Torino ospita fino al 22 febbraio 2015 la mostra Cavalli celesti, raffigurazioni equestri nella Cina antica. Il periodo si colloca proprio in quello che, secondo il calendario astrologico cinese, è l’anno del cavallo e la mostra si propone quindi di esplorare uno dei simboli della storia e della cultura cinese attraverso quarantacinque opere, dall’XI secolo a.C. al X secolo d.C. --- Emblemi di nobiltà, eleganza, velocità e potenza, i cavalli si sono arricchiti nel corso del tempo di valenze soprannaturali ammantate di resoconti leggendari. Il MAO rende omaggio a questa creatura che tanto peso ha avuto nella storia dei popoli, grazie a una serie di opere provenienti dalle collezioni del museo e da una raccolta privata torinese. --- Il percorso espositivo è articolato in sette sezioni che corrispondono a diversi ambiti tematici, dalla guerra, al commercio, allo svago. In mostra preziose statuine funerarie a tutto tondo in terracotta dipinta e invetriata, nel periodo dalla dinastia Han (206 a.C. – 220 d.C.) alla dinastia Tang (618-907 d.C.), dove i cavalli appaiono soli o in rapporto dinamico con il cavaliere, colorati e arricchiti di dettagli a seconda della funzione che l'immagine doveva evocare e rendere viva. --- Saranno inoltre esposti elementi arcaici di bardature e di carri (XI sec. a.C. – II sec. d.C.), rilievi e ceramica dipinta (II sec. a.C. – I sec. d.C.). --- Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18. Ingresso intero Euro 10 ( fino al 18 dicembre biglietto unico ridotto speciale Euro 8). Gratuito per tessere abbonamento musei e ragazzi fino ai 18 anni. Ulteriori info sul sito www.maotorino.it --- Info: Davide Monferino Selvaggio. Comunicazione Marketing Eventi/Fondazione Torino Musei. Marketing Eventi MAO Museo d'Arte Orientale. Tel. 011.44.29.620, Fax 011.44.36.918, www.fondazionetorinomusei.it, www.maotorino.it
torna su




CONCERTO FOLK con gli ESCARGOT - Moncalieri
Venerdì 19 dicembre 2014 ore 21,00 Festa di fine anno organizzata dall'associazione ALBERO FIORITO - Treedanza - con CONCERTO FOLK, suonano gli ESCARGOT presso il Centro Polivalente di Borgata Santa Maria - Via Santa Maria 22 - Moncalieri - Il trio Escargot, composto da Colussi, Ascheri, De Paoli, propone arrangiamenti e pezzi originali anche di loro composizione adatti al ballo folk, senza tralasciare anche pezzi internazionali. INGRESSO GRATUITO - Ci scambieremo gli auguri di Natale e Buon Anno! Venite numerosi!! www.treedanza.it
torna su




LA TELA DI PENELOPE mostra all'Università del Melo - GALLARATE
Si è inaugurata Venerdì 5 dicembre, alle ore 18.00 presso la Sala Planet dell’Università del Melo di Gallarate, via Magenta 3, la tradizionale mostra natalizia intitolata “LA TELA DI PENELOPE. Abissi e illuminazioni del percorso creativo”, a cura degli artisti dell’Associazione 3A, uno dei punti di riferimento “storici” della cultura cittadina, sin dalla sua fondazione nella seconda metà degli anni ’80.l’attività si è svolta in ambito locale, provinciale, regionale ed oltre, enumerando, lungo questo cammino, centinaia di artisti che hanno “raccontato” arti visive, pagine musicali, poesia, letteratura e teatro. L’Associazione si è via via allargata, ottenendo consensi e simpatie grazie alle numerose manifestazioni a cui i suoi aderenti hanno partecipato. Ed è così che viene presentata la mostra dall’artista Lara Scandroglio: “Il tema della Tela di Penelope, con il quale si sono confrontati gli artisti dell’associazione 3A, è sicuramente affascinante e stimolante poiché va a sondare, in modo profondo, il processo creativo inteso come il percorso interiore dell’artista, durante il quale egli mette a dura prova se stesso e la sua creatività. L’artista, che come Penelope fa e disfa la propria tela, va alla continua ricerca della perfezione, del bello, di quell’attimo unico nel quale comprende che è arrivato il momento di fermare la propria opera nello spazio e nel tempo, di darle vita, di lasciare che si materializzi agli occhi e all’anima, ed è in questo modo che la tela di Penelope diventa metafora stessa dell’arte. Attraverso la trama e l’ordito ognuno di questi artisti ha interpretato e dato vita ad esperienze profondamente eclettiche che coinvolgono numerose espressioni artistiche lasciando lo spettatore attonito di fronte a queste opere uniche che vanno ad indagare l’aspetto più intimo e tormentato della creazione.” -------- La mostra sarà aperta tutti i giorni, domeniche incluse, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, fino a venerdì 19 dicembre 2014 e da mercoledì 7 a venerdì 30 gennaio 2015. L’ingresso è libero e gratuito. Per informazioni: 0331 708224, udm@melo.it
torna su




Mostra a Torino - Trent'anni per conoscere gli Indiani - Dal 9 al 14 dicembre
Trent’anni per conoscere gli Indiani - Un incontro non solo rievocativo (ma anche propositivo) in occasione dei trent’anni della rivista TEPEE -- Martedì 9 dicembre 2014 ore 18, Indian Pride di Dario Gentilini - Mostra di ritratti di Nativi Americani nei loro abiti tradizionali Dal 9 al 14 dicembre 2014 - Biblioteca civica 'Natalia Ginzburg', Via Cesare Lombroso 16, Torino --- L’occasione che ha dato il via a questo happening e all’esposizione di tavole dedicate ai Primi Americani è voler festeggiare i trent’anni della rivista TEPEE: vedrete scorrere le immagini dei primi numeri da “militanti”, stampati col ciclostile, le illustrazioni, i manifesti degli eventi organizzati. Il disegno e anche il fumetto, quello che ora chiamiamo pomposamente graphic novel, ha sempre trovato posto su TEPEE, completato, ma non soppiantato, dalla fotografia, grazie a collaboratori che per passione hanno illustrato la rivista. SOCONAS INCOMINDIOS, onlus, si è costituita nel 1980 col fine di dar voce alle popolazioni indigene, la rivista TEPEE è stata ufficialmente registrata nel 1984. Dalle proposte di lettura e dalle attività culturali organizzate negli anni, è emersa l’esigenza di far conoscere meglio le culture native americane, partendo dalle informazioni, spesso stereotipate, che i media ci hanno offerto, per mettere in rilievo quanto alcuni loro valori siano validi ancora oggi al di qua e al di là dell’oceano. Ricordi dunque, ma anche progetti per il futuro: chi conosce le problematiche legate alla gestione dell’ambiente e ha seguito il processo di autodeterminazione dei popoli indigeni sa che c'è ancora molto da fare. Per info: www.soconasincomindios.it - www.tepee.ideasolidale.org - cell. 3478207381
torna su




CAPODANNO 2014 a CASCINA MARIE - BRICHERASIO
BALDANZA e CENTRO PEDAGOGICO di Danza e Cultura Popolare propongono di passare insieme la notte di Capodanno in modo semplice e conviviale a Cascina Marie a Bricherasio, Strada Avaro, 4 - Frazione Cappella Merli - Dalle 19,00 ognuno arriva con un piatto che sa cucinare bene e che presenterà agli altri. Si possono portare strumenti musicali e brevi testi da leggere. E poi si balla internazionale ed occitano. Una parte delle offerte andrà ai progetti di “Medici senza frontiere”. C’è posto al massimo per una cinquantina di persone. Prenotatevi chiamando Maria al 3491815715. Per chi fosse interessato sono disponibili le camere del B&B.
torna su




Conferenza “I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini” - Milano
SPOSTAMENTO DATA Campagna di sensibilizzazione “I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini”. La concomitanza a Roma di eventi per il 10 dicembre, Giornata Mondiale dei Diritti Umani, rende incerta la presenza degli ospiti istituzionali e induce a far “convergere” tutti i partecipanti alla edizione milanese della stessa conferenza, prevista per il 18 dicembre prossimo. - Milano, 18 dicembre 2014, ore 10 Palazzo delle Stelline, corso Magenta 59 ----- I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini. Presentazione della “Carta dei figli dei genitori detenuti”, il Protocollo d'Intesa firmato lo scorso 21 marzo dal Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, l'Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Vincenzo Spadafora, e la presidente di Bambinisenzasbarre, Lia Sacerdote, è il segno concreto che il riconoscimento dei diritti dei minorenni può essere il modo per tutelare e garantire anche quelli degli adulti. -- La Carta, documento unico in Italia ed in Europa, riconosce infatti il diritto dei 100mila bambini italiani al mantenimento del legame affettivo con il proprio genitore detenuto e, al contempo, ribadisce il diritto alla genitorialità. Impegna inoltre il sistema penitenziario a cambiare la propria cultura dell’accoglienza, consapevole della presenza del minore incolpevole e libero, ma schiacciato dal peso dell'emarginazione, dei pregiudizi, delle difficoltà economiche, della vergogna sociale che la detenzione del proprio genitore comporta. Con la Carta viene presentato “Il diritto di essere un uomo, antologia mondiale della libertà” il libro pubblicato dall'UNESCO nel 1968 e oggi riproposto, con la copertina di Altan, da Bambinisenzasbarre in collaborazione con Mimesis Edizioni col sostegno di Fondazione Cariplo. Una raccolta di testi e documenti - dalle semplici frasi ai passi più famosi di opere capitali - delle più diverse culture riguardanti la dignità umana, i diritti della persona, i limiti ai poteri pubblici e le loro responsabilità. In contemporanea spazio espositivo con i disegni realizzati dai bambini e dai loro papà durante il laboratorio “Il poliziotto e il dinosauro” progetto in corso nel Carcere di Opera col sostegno di Fondazione Alta Mane. -- Col patrocinio di: Commissione Europea, Rappresentanza italiana, Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Regione Lombardia, Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Lombardia, Philo Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche. -- bambinisenzasbarre.org@mail60.atl91.mcsv.net
torna su




I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini - Milano
Il 18 dicembre 2014, alle ore 10, a Milano, presso il Palazzo delle Stelline, corso Magenta 59, conferenza “ I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini” --- La concomitanza a Roma di eventi per il 10 dicembre, Giornata Mondiale dei Diritti Umani, rende incerta la presenza degli ospiti istituzionali e induce a far “convergere” tutti i partecipanti alla edizione milanese della stessa conferenza, prevista per il 18 dicembre prossimo. --- I diritti dei grandi cominciano dai diritti dei bambini. Il Protocollo d’intesa. Prima carta dei figli di genitori detenuti e “il diritto di essere un uomo, antologia mondiale della libertà” libro UNESCO riproposto in collaborazione con Mimesis edizioni col sostegno di Cariplo. In contemporanea spazio espositivo con i disegni realizzati dai bambini e dai loro papà durante il laboratorio “Il poliziotto e il dinosauro” progetto in corso nel Carcere di Opera col sostegno di Fondazione Alta Mane. --- Saranno presenti Valerio Onida Presidente emerito Corte costituzionale, Vincenzo Spadafora Garante Nazionale dell’infanzia e dell’Adolescenza, Lucia Castellano Vicepresidente Commissione carceri Regione Lombardia, Maria Visentini Ispettore carcere di Opera, Romano Madera filosofo e psicanalista, Simona Mangiante Parlamento Europeo Lawyer and Mediator’s office manager. --- Sono invitati il Provveditore dell’amministrazione penitenziaria, il Presidente del Tribunale di sorveglianza, i direttori delle carceri milanesi e della Lombardia, i padri detenuti che partecipano al nostro progetto nel carcere di Opera per i quali è stata chiesta l’autorizzazione al Tribunale di Sorveglianza. --- Col patrocinio di: Commissione Europea, Rappresentanza italiana, Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Regione Lombardia, Provveditorato dell’amministrazione penitenziaria della Lombardia, Philo Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche. ---- Bambinisenzasbarre Onlus difende il diritto di essere bambini. È impegnata nella cura delle relazioni familiari durante la detenzione di uno o entrambi i genitori, nella tutela del diritto del bambino alla continuità del legame affettivo e nella sensibilizzazione della rete istituzionale e della società civile. Membro della direzione della rete europea Children of Prisoners Europe (ex Eurochips) con sede a Parigi. E’ presente in Italia da oltre 10 anni, con attività di formazione e di ricerca in collaborazione con le Università e il Ministero di Giustizia. E’ attiva in rete sul territorio nazionale con il modello di accoglienza Spazio Giallo. Opera direttamente a Milano e in Lombardia. Bambinisenzasbarre fa riferimento al sistema formativo dell’Ecole Relais Enfants Parents di Parigi, guidato dal professor Alain Bouregba. Il 21 marzo 2014 ha firmato con il Ministro della Giustizia, il Garante nazionale dell’Infanzia e dell’adolescenza, il Protocollo d’intesa, la prima Carta per i figli di genitori detenuti in Italia e in Europa. --- info: Ufficio Stampa Bambinisenzasbarre Onlus: Giulia Pigliucci – Roma (335 6157253) - Maria Rosa Rota – Milano (392 9938324) - Via A. Baldissera 1, 20129 Milano - tel. 02 711998 - associazione@bambinisenzasbarre.org - www.bambinisenzasbarre.org
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: La leggènda di Aleramo, tratta dal libro “Monferrato” di Giusèppe Còlli (parte seconda)
… Passato che fu un mese, i dùe genitori pensàrono di proseguire il pellegrinaggio a soddisfazione del voto, e lasciàrono il figlioletto con una balia di sùa lingua raccomandato ai signori del luògo per riprènderlo pòi al ritorno. E andàrono, e adoràrono le spòglie degli Apòstoli in Roma o in Compostella; ma nel ritorno malignità di natura o reità d’uòmini che fosse, vénnero a mòrte. E nessuno ricercò più del fanciullo, e anche la balia sàssone indi a tre anni morì. Ma tanta èra la graziosa avvenènza di lùi e tale in tutti la pietà del nòbil sangue e del caso, che il comune di Sezzè lo vòlle allevare del sùo e i signori del castèllo lo èbbero in luògo di figlio; e, quando toccò i quìndici anni, alcùn di loro lo corredò a scudière. Non mai natura aveva formato creatura più bèlla, né che mèglio in vista manifestasse l’alto linguaggio e allevato con buòni insegnamenti ed esèmpi egli cresceva anche egrègio di virtù e costumi… (Giusèppe Còlli) ------ fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.