Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

il cinque per mille tra gli altri modi
Ringraziamo tutti coloro che a... continua.

Viaggi fuori dai Paraggi domenica 29 novembre - pomeriggio di spettacoli a Cascina Macondo
NELL'AMBITO DI 'DOMENICHE IN C... continua.

7° appuntamento: 'I Racconti di Via Musàr' in ricordo di Beppe Finello - Circolo dei Lettori - Torino)
venerdì 11 dicembre 9°appuntam... continua.

resoconto 5° Congresso Internazionale Haiku - 30 settembre/5 ottobre 2009 - Vilnius (Lituania)
Sul sito di Cascina Macondo re... continua.

Vincent Harisdo a Cascina Macondo - stage di danza africana - 12 e 13 dicembre
Cascina Macondo propone 'UN'AL... continua.

"Erba Manent" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "IL LIMONE"
LIMONE, UN’ASPRA BONTA’ ----- ... continua.

Atti e rosoconto 2° Conferenza Italiana Haiku Cascina Macondo
nella home page del sito www.c... continua.

Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 20 dicembre
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

I Poeti de 'La Tenda', due anni di storia - CARATTERI E INCHIOSTRI
I POETI DE LA TENDA DUE ANNI ... continua.

su youtube i video delle letture haiku del Convegno Internazionale Haiku in Vilnius-Lituania - ottobre 2009
il seguente link: http://www.y... continua.

"Good morning poesia ore 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - Soyen Shaku
REGOLE DI VITA di Soyen Shaku ... continua.

Haiku del giorno
Nella Home page del sito di Ca... continua.

gli utenti professional di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 13 dicembre
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

Ma non la luna, edizioni Alba Libri - 114 haiku
“MA NON LA LUNA” (tiratura lim... continua.

calendario 2009/2010 'Domeniche in Cascina' - Cascina Macondo - Torino
sulla home page del sito www.... continua.

Nagi e Florian cercano stanza a Lione
Siamo due attori danzatori di ... continua.

Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

migliorie al sito nuovo www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigan... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

la democrazia secondo Pericle l'ateniese
DEMOCRAZIA: “Il nostro gov... continua.

come ti uccido le associazioni di volontariato in 2 mosse: 5 x mille e Servizio Civile Nazionale - segnalato da Altieri
Come ti uccido le associazio... continua.

nudi - le ombre della violenza sulle donne - Guastalla
TeatrO dell'Orsa – Spettacolo ... continua.

Ubuntu Cola la nuova bibita del Malawi
UBUNTU COLA - Questa nuovissim... continua.

Ufficio immigrazione, si facevano pagare per far saltare la coda - Torino
«Se mi paghi ti faccio sal... continua.

Just’ Us - Della tua carne - Poggibonsi
30 novembre alle 21,00 Teatro ... continua.

Accendi un sorriso a Natale - Arenzano (GE)
Domenica 6 dicembre “Accendi u... continua.

AEIOU nel Parco - punto di ristoro - Grugliasco (TO)
Giovedì 26 novembre dalle 18.0... continua.

Associazione A.GIO - Motore di Ricerca - Torino
L'associazione A.gio partecipa... continua.

Cambio Lavoro - Firenze
Sta uscendo il libro/testo te... continua.

Cena Dansoira - Torino
Venerdì 27 Novembre dalle 19.3... continua.

Il punto di germinazione dei 'sogni' - Moncalieri (To)
Sabato 12 e domenica 13 dicemb... continua.

Il teatro minimale - Fiano (Certaldo, FI)
1- 4 Dicembre. Centro FNAS di ... continua.

La creatività nei rapporti umani - Uomini e donne: una fratellanza inquieta - Firenze
Lunedì 30 novembre 2009, ore 1... continua.

Lo Yoga del suono - Macerata
5-6 Dicembre 2009 'Lo Yoga del... continua.

musiche medievali nell'Abbazia di Santa Maria di Vezzolano - Asti
Nella giornata del 8 dicembre ... continua.

Performance de Le Città PerformAttive - Castelfranco Veneto
Sabato 28 novembre ore 20.45 /... continua.

Seminario residenziale di Sumi-e -Valaire (Francia)
Dal 13 al 17 Gennaio 2010 pres... continua.

Sulla via del presepe – San Damiano d’Asti
L’associazione culturale Alfie... continua.

Seminario de improvisación en danza - Córdoba
Seminario de improvisación en ... continua.

Torino e Campello sul Clitumno - Insieme contro le morti sul lavoro - PG
Nel terzo anniversario dell’... continua.

il Presidente di Albert Danton - incontri letterari alle Giubbe Rosse - Firenze
I N C O N T R I L E T T E ... continua.

Un haiku per Natale - Biblioteca Arpino - Nichelino (TO)
Anche quest'anno la Biblioteca... continua.

avviamento al palcoscenico e al set - Torino
AVVIAMENTO AL PALCOSCENICO E A... continua.

La notte degli Organetti - FolkClub - Torino
Giovedì 26 novembre ore 21.00... continua.

Giornata Mondiale della Rete Italiana di Cultura Popolare - Torino
13 Dicembre 2009, 3° Giornata... continua.

Gone with the wind - Albignasego (PD)
VenerdI 27 novembre 2009 ore 2... continua.

Un amore di canzone - Settimo Torinese
Venerdi 27 Novembre  ore 21,00... continua.


il cinque per mille tra gli altri modi
Ringraziamo tutti coloro che avranno voluto destinare il cinque per mille della propria dichiarazione dei redditi ai progetti istituzionali di Cascina Macondo, Associazione di Promozione Sociale. Per chi lo desidera, e non lo avesse ancora fatto, ricordiamo che è sufficiente dare indicazioni al proprio commercialista della desiderata destinazione, indicando come beneficiario del proprio versamento: CASCINA MACONDO-ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE - N° PARTITA I.V.A e CODICE FISCALE: 06598300017 --------- CHI VOLESSE SOSTENERE con contributi liberi o donazioni, può fare il proprio versamento con un bonifico bancario, anche se non ci conosce personalmente. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, - Via Manzoni ang. Via Verdi, codice postale 20121 ---- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 (per versamenti italiani) ----- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali) intestato a: Cascina Macondo-Associazione di Promozione Sociale, Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri-Torino. Indicare come causale del versamento 'Erogazione Liberale' ------- SI RICORDA CHE: come Associazione di Promozione Sociale iscritta all’Albo Provinciale delle APS di Torino le donazioni ricevute possono godere di benefici fiscali. L’Associazione rilascerà una ricevuta a fronte di un contributo versato che il donatore potrà scaricare dalla propria Dichiarazione dei Redditi.Tali agevolazioni fiscali sono regolamentate dall’articolo 14 della legge 14/5/2005 n. 80 --------- PER APPROFONDIRE LE NOSTRE linee di programma culturale, le attività, i progetti, ti invitiamo a leggere il manifesto: 'Politiche culturali di Cascina Macondo'. Un Grazie da tutto lo staff.
torna su




Viaggi fuori dai Paraggi domenica 29 novembre - pomeriggio di spettacoli a Cascina Macondo
NELL'AMBITO DI 'DOMENICHE IN CASCINA' domenica 29 novembre 2009 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 Il gruppo integrato di teatro-danza di Cascina Macondo “Viaggi Fuori dai Paraggi” diretto da Nagi Tartamella e Florian Lasne si incontra con la compagnia di teatro studentesco “Theantropos” diretta da Vincenzo Pesante, e con la compagnia Tedacà diretta da Valentina Aicardi. Disabilità e normalità si incontrano per conoscere l’uno dell’altro le potenzialità creative espresse nelle rispettive performance teatrali: Primo Viaggio (Cascina Macondo) - spettacolo di danza-teatro ----- Un’aria calda che viene dal sud: ovvero della scoreggia (Theantropos, da un soggetto di Pietro Tartamella) - spettacolo teatrale ----- Confusioni (Gruppo Sensi in Versi della compagnia Tedacà) - teatro-danza ----- MANIFESTAZIONE GRATUITA APERTA AL PUBBLICO CON PRENOTAZIONE - info 011 9468397 - info@cascinamacondo.com
torna su




7° appuntamento: 'I Racconti di Via Musàr' in ricordo di Beppe Finello - Circolo dei Lettori - Torino)
venerdì 11 dicembre 9°appuntamento con I Racconti di Via Musàr in ricordo di Beppe Finello al Circolo dei Lettori, Via Bogino 9 - Palazzo Graneri della Roccia, Torino (per farsi aprire il portone digitare il numero 1115 seguito da tasto campanello). Rassegna di letture ad alta voce a cura di Cascina Macondo Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku con PIETRO TARTAMELLA e I NARRATORI DI MACONDO. I MILLE VOLTI DEL VIAGGIO, DELLA MUSICA, DEGLI ARTISTI nei più bei racconti della letteratura italiana e straniera per adulti e bambini con almeno otto anni compiuti e accompagnati. Il pubblico può intervenire con proprie letture e racconti della durata massima di dieci minuti ciascuno. I posti a sedere sono sufficienti, ma se ti vediamo una sera arrivare con un cuscino o un seggiolino sotto il braccio la cosa ci sembrerà fantasticamente simpatica! Questo venerdì Pietro Tartamella legge 'Viaggio in Danimarca' di Pietro Tartamella - Luana Varagnolo legge: 'Direttore d'Orchestra' di Giovanni Allevi - Beatrice Sanalitro legge: 'Il bosco sull'autostrada' di Italo Calvino - A seguire i racconti del pubblico --- partners: Circolo dei Lettori www.circololettori.it --- FNAS - Federazione Nazionale Arte di Strada www.fnas.org
torna su




resoconto 5° Congresso Internazionale Haiku - 30 settembre/5 ottobre 2009 - Vilnius (Lituania)
Sul sito di Cascina Macondo resoconto e foto del 5° Congresso Internazionale Haiku svoltosi a Vilnius,Lituania, nei giorni dal 30 settembre al 5 ottobre 2009, organizzato all'interno del Festival Nazionale della Poesia Lituana diretto dal poeta Kornelijus Platelis in collaborazione con la World Haiku Association giapponese diretta dal poeta Ban'ya Natsuishi. A rappresentare l'Italia Pietro Tartamella di Cascina Macondo e Clirim Muca editore di Alba Libri
torna su




Vincent Harisdo a Cascina Macondo - stage di danza africana - 12 e 13 dicembre
Cascina Macondo propone 'UN'ALTRA IDEA DELLA DANZA AFRICANA' - Danze del Benin, Danza Fon, Danza Yoruba - Dalla Danza Africana alla Danza Contemporanea - STAGE WEEK-END con VINCENT HARISDO il 12-13 dicembre 2009 - L’espressione artistica intesa come strumento capace di arricchire la propria percezione del mondo. Il lavoro e la ricerca di Vincent Harisdo offrono elementi per avvicinarsi ad un processo di creazione. SABATO 12 DICEMBRE livello base: ore 15.00/18.00 - livello intermedio/avanzato: ore 18.00/21.00 --- DOMENICA 13 DICEMBRE livello base: ore 10.00/13.00 - livello intermedio/avanzato: ore 14.00/17.00. A Cascina Macondo B.ta Madonna della Rovere n° 4, Riva presso Chieri (TO) - Italia ---- Costi: 70 € 1 livello (6 ore) - 120 € 2 livelli (12 ore) - 40 € 1 giorno (3 ore) - + 5 € tessera associativa annuale - MUSICA E PERCUSSIONI DAL VIVO - possibilità di pernottamento nella struttura rinnovata di Cascina Macondo - sul sito www.cascinamacondo.com alla voce “Dove Siamo” tutte le indicazioni per raggiungerci - per info e iscrizioni: Nagi Tartamella 347/7689592 - nagi.t@libero.it - Vincent Harisdo è coreografo, danzatore, insegnante. Originario del Benin vive e lavora in Francia. Fin dall’infanzia è stato iniziato alla tradizione della danza africana in ambito familiare. Si forma in danza classica e jazz al Centre Americaine de Paris e presso L'Academie de Danse de Paris. Viene poi ingaggiato dal Balletto Nazionale del Togo.
torna su




"Erba Manent" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "IL LIMONE"
LIMONE, UN’ASPRA BONTA’ ----- LIMONE (Citrus limonum L.), Famiglia: Rutacee, Inglese: Lemon, Francese: Citron, Tedesco: Zitrone, Spagnolo: Limón, Portoghese: Limão, Arabo: Lamuna, Tailandese: Manao ---- Il limone fa parte del genere Citrus della famiglia delle Rutacee e come tutte le piante a essa appartenenti è ricco di un acido che da questo genere ha tratto il nome: l’acido citrico. Il limone si differenzia dagli altri Citrus per il fatto di fiorire più di una volta all'anno: i suoi fiori bianchi sono molto belli e hanno un intenso profumo. Nella simbologia sono emblema di fedeltà. Il suo frutto è ben conosciuto e trova impiego in moltissime preparazioni alimentari e curative, ma in alcuni eventi se ne fa un uso peculiare: ad es., in occasione della tradizionale Festa del Limone che si svolge annualmente nel mese di febbraio a Mentone, cittadina della Costa Azzurra, vengono pazientemente ricostruiti, con l’esclusivo impiego di limoni e arance, numerosi edifici, monumenti e mezzi di locomozione, castelli, statue, navi, sottomarini e quanto altro la fantasia suggerisce agli "artisti del frutto". Originario delle regioni settentrionali dell’India, il limone si diffuse velocemente in Cina e in tutto il sud-est asiatico, spostandosi poi più lentamente verso occidente, fino a raggiungere il bacino del Mediterraneo. I Romani lo chiamavano "mela dei Medi", poiché il limone era arrivato a Roma con l’espansione dell’impero fino alle terre dei Medi e dei Persiani. Dopo il declino dell'impero romano, per secoli i testi non citarono più questa pianta e il suo frutto, fino a quando gli Arabi lo reintrodussero in Sicilia ed in Spagna e lo diffusero nei Paesi del Mediterraneo orientale. Dall'Europa meridionale si propagarono verso il nord Europa, prima considerati stupefacenti rarità, poi, verso il 1400, diventando ingredienti regolarmente usati nelle preparazioni alimentari e venendo usati, sulle navi, per prevenire o curare gli effetti dello scorbuto ------- Il limone è particolarmente ricco di vitamina C (svolgendo di conseguenza un’azione antiossidante e cicatrizzante, stimolante delle difese immunitarie e protettiva nei confronti di molti agenti cancerogeni e allergogeni, nonché favorente l’assorbimento del ferro) e di vitamina P (utile poiché protegge la permeabilità dei capillari e aumenta la resistenza alle infezioni, lavorando in sinergia con la vitamina C), nonché di vitamine A e B, di sali minerali e di pectina. Il limone ha proprietà curative in caso di disturbi intestinali, e gastrici, febbre, raffreddore, tosse, previene lo scorbuto, agisce come tonico. Dalla sua buccia si estrae un olio essenziale dall’effetto digestivo e disinfettante. Succo: per la nausea (anche delle gestanti) e le coliche epatiche. Bevete un bicchiere d'acqua addizionata del succo di mezzo limone. Decotto: indicato in caso di infezione vescicale o renale. In un litro di acqua fredda mettete 25 grammi di orzo perlato e fate bollire fino a quando il liquido si riduce alla metà. Filtrate e aggiungete 25 grammi di uva sultanina e un bicchiere d’acqua, poi lasciate bollire fino a quando il decotto si riduce a circa mezzo litro. Filtrate e lasciate raffreddare, poi aggiungete il succo di quattro limoni. Bevete questa preparazione nella giornata. Sciroppo: è indicato per sedare la tosse e contro le infiammazioni della gola. Fate scaldare a bagnomaria 5 cucchiai di miele e il succo filtrato di due limoni. Prendetene due cucchiai tre volte al giorno, di cui una prima di coricarvi, ricordando di scaldarlo ogni volta - antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




Atti e rosoconto 2° Conferenza Italiana Haiku Cascina Macondo
nella home page del sito www.cascinamacondo.com una news con gli atti, il resoconto, la documentazione, le foto relative alla Seconda Conferenza Italiana Haiku di Cascina Macondo svoltasi il 28 giugno 2009 presso il Circolo dei Lettori in Via Bogino 9 a Torino. E' possibile accedere ai testi degli interventi dei relatori. Staff CM - info@cascinamacondo.com
torna su




Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 20 dicembre
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




I Poeti de 'La Tenda', due anni di storia - CARATTERI E INCHIOSTRI
I POETI DE LA TENDA DUE ANNI DI STORIA autore Pietro Tartamella - editore LA TENDA EDITRICE - prefazione Agrippino Musso - lingua italiano - copertina disegno di Domenico Benedetto tratto da foto di Tony Di Lernia - anno di edizione 1975 - pagg 312 - formato cm 12,00 x 20,50 - segni particolari narrativa-biografia-documento - costo euro 18,00 + spese spedizione ******** descrizione: Con uno stile che cattura fin dalla prima pagina il libro narra i primi due anni di vita della rivista di Poesia e Letteratura “La Tenda” fondata a Torino nel 1972 da Pietro Tartamella e da un gruppo di poeti e scrittori torinesi (molti in verità di adozione). Erano i tempi in cui le riviste si stampavano col mitico ciclostile oggi scomparso. Il libro si apre con un aforisma ”...come se dio avesse mescolato una manciata di uomini in mezzo agli altri uomini, dando ad essi il compito di trovarsi...”. Stampato in cinquemila copie nel 1975 è stato venduto personalmente da Tartamella, Bruno Veri, Gianni Borraccino alla maniera dei “vo’ cumprà” sulle spiagge d’Italia sotto il sole cocente delle estati liguri e romagnole. Ne abbiamo ritrovato in soffitta due scatoloni, un centinaio di copie in tutto. Si sono conservate bene grazie al cellophane in cui erano avvolte. Là dove il cellophane ha ceduto le pagine appaiono un po’ ingiallite dal tempo. Veri cimeli insomma, e quasi quasi ci rincresce separarcene. Un documento della passione letteraria e della forza giovanile, un pezzo di storia attraverso il racconto delle bibliche fatiche sostenute agli inizi degli anni ’70 da un gruppo di poeti riuniti intorno a una rivista mensile uscita per quattro anni puntualmente ogni mese. - UN LIBRO PER GLI SCAFFALI DI TUTTE LE BIBLIOTECHE E LIBRERIE - per sostenere i progetti culturali di Cascina Macondo richiedi a info@cascinamacondo.com
torna su




su youtube i video delle letture haiku del Convegno Internazionale Haiku in Vilnius-Lituania - ottobre 2009
il seguente link: http://www.youtube.com/profile?user=WHAvideo - per ascoltare le letture pubbliche di haiku proposte a Vilnius, in Lituania, dagli haijin giunti da ogni parte del mondo nei giorni 1/4 ottobre 2009 ospiti della manifestazione organizzata dal 20th Druskininkai Poetic Fall e dalla 5 Conferenza Internazionale Haiku a cura del WHA (World Haiku Association). In rappresentanza dell'Italia e di Cascina Macondo: Pietro Tartamella. In rappresentanza dell'Albania-Italia: Clirm Muca ------- the following links leads to the WHA haiku readings in lithuania this october: der folgende link führt zu den wha haiku-lesungen in litauen diesen oktober: http://www.youtube.com/profile?user=WHAvideo
torna su




"Good morning poesia ore 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - Soyen Shaku
REGOLE DI VITA di Soyen Shaku -------- La mattina, prima di vestirti, / brucia dell'incenso e medita. / Còricati sempre alla stessa ora. / Nùtriti a intervalli regolari. / Mangia con moderazione e mai a sazietà. / Ricevi un ospite con lo stesso atteggiamento / che hai quando sei solo. / Da solo, conserva lo stesso atteggiamento / che hai nel ricevere ospiti. / Bada a quello che dici, /e qualunque cosa tu dica, / mettila in pratica. / Quando si presenta un'occasione / non lasciartela scappare, / ma prima di agire pensaci due volte. / Non rimpiangere il passato. Guarda al futuro. / Abbi l'atteggiamento intrepido di un eroe / e il cuore tenero di un bambino. / Non appena vai a letto, dormi / come se quello fosse il tuo ultimo sonno. / Non appena ti svegli,lascia subito il letto dietro di te / come se avessi gettato via / un paio di scarpe vecchie.(Soyen Shaku) - pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




Haiku del giorno
Nella Home page del sito di Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante (stiamo sempre cercando uno Sponsor da menzionare sotta la tazzina) è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un haiku, dedicarlo a qualcuno. La persona destinataria dell'haiku riceverà una email che la informa del piccolo dono. Gli Utenti Professional possono prenotare quattro date. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. Inserisci il tuo haiku dedicato. E' un piccolo gioco gratuito. - staff CM
torna su




gli utenti professional di Cascina Macondo
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 13 dicembre
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




Ma non la luna, edizioni Alba Libri - 114 haiku
“MA NON LA LUNA” (tiratura limitata)- edizioni Alba Libri raccoglie i 114 haiku classificati al concorso internazionale haiku edizione 2009 - costo euro 10,00 + spese di spedizione. Indicare nella email di prenotazione il numero di copie desiderate e l'indirizzo esatto per la spedizione. info@cascinamacondo.com __________MA NON LA LUNA RACCOLTA DI 114 HAIKU - autore AA.VV - a cura di Pietro Tartamella - editore ALBALIBRI/in collaborazione con Cascina Macondo - prefazione Pietro Tartamella - postfazione Clirim Muca - lingua italiano - copertina Ceramica Macondo/ ciotola Rakuhaiku di Anna Maria Verrastro - anno di edizione 2009 - pagg 134 - formato cm 10,50 x 19,00 - segni particolari raccolta haiku - ISBN 88-89618-82-5 / 978-88-89618-82-0 - costo euro 10,00 + spese spedizione -------- descrizione: Una raccolta di centoquattordici haiku, uno per ogni autore. Centoquattordici autori. Componimenti provenienti da ogni parte del mondo, dall’Italia in particolare, dalle scuole, dai bambini, dall’area handicap. Divisi in ordine alfabetico per autore. Selezionati al Concorso Internazionale di Poesia Haiku in Lingua Italiana, 7° edizione 2009. Non hanno unitarietà di contenuto, non hanno un filo conduttore. Sono saltimbanchi di stili e schegge. Se un significato, un disegno unitario, un qualsivoglia filo conduttore è emerso, esso è dovuto solo alla casualità. Ma noi sappiamo quante volte la casualità ha il potere di stupirci.
torna su




calendario 2009/2010 'Domeniche in Cascina' - Cascina Macondo - Torino
sulla home page del sito www.cascinamacondo.com il calendario 2009/2010 delle 'Domeniche in Cascina - insieme per una comunità attiva' progetto di integrazione handicap/normalità in collaborazione con il Motore di Ricerca della Città di Torino. Calendario di 'Danzinfavola', 'Viaggi Fuori dai Paraggi', 'Manipolando'. info@cascinamacondo.com
torna su




Nagi e Florian cercano stanza a Lione
Siamo due attori danzatori di Cascina Macondo: Florian Lasne (francese-30anni) e Nagi Tartamella (italiana-33anni), viviamo a Torino e, quest'anno, vogliamo andare a vedere cosa succede a Lione. Cerchiamo quindi una camera in condivisione o un piccolo alloggio a prezzi economici lì. Visto che lavoriamo sempre a Torino, faremo andate e ritorni tutto l'anno. Partiamo per scoprire nuove opportunità, per conoscere compagnie, prendere lezioni... Quindi, se avete amici a Lione, se conoscete qualcuno che affitta una camera o che cerca degli attori-danzatori per la sua compagnia o docenti di danza e teatro o anche se conoscete qualcosa d'interessante da vedere o da scoprire a Lione, grazie di informarcene. Per contattarci (in francese, italiano, inglese) ecco il nostro recapito: nagi.tartamella@cascinamacondo.com - 347/7689592 --- Ciao ---------------- Nous sommes deux comédiens danseurs de Cascina Macondo: Florian Lasne (français-30ans) et Nagi Tartamella (italienne- 33ans), nous vivons à Turin, et cette année, nous voulons aller tenter notre chance à Lyon. Nous sommes donc à la recherche d'une chambre en collocation ou d'un studio à louer à bas prix là-bas. Étant donné que nous travaillons toujours à Turin, nous ferons des allers-retours toute l'année. Nous partons pour chercher des opportunités de travail, pour connaitre des compagnies, prendre des cours... Alors, si vous avez des amis à Lyon, si vous connaissez quelqu'un qui loue une chambre ou qui cherche des comédiens-danseurs pour sa compagnie ou pour enseigner ou même si vous connaissez qqch d'intéressant à voir ou à connaitre à Lyon, merci de nous en informer. Pour nous contacter (en français, italien ou anglais) voici nos mails: nagi.tartamellat@cascinamacondo.com - 347/7689592 - Merci encore Ciao.
torna su




Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




migliorie al sito nuovo www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigando nel sito di Cascina Macondo e trovando imperfezioni, errori, incongruenze, link non funzionanti, date sbagliate o scadute, errori di battitura, o altre corbellerie simili, vorrete gentilmente segnalarceli, insieme a consigli e suggerimenti. Scrivere a: info@cascinamacondo.com
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




la democrazia secondo Pericle l'ateniese
DEMOCRAZIA: “Il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, non come un atto di privilegio, ma come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento. La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana. Noi non siamo sospettosi l’uno dell’altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo. Un cittadino ateniese non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private. Ci hanno insegnato a rispettare i magistrati, e ci hanno anche insegnato a rispettare le leggi e a non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa. Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia. Io proclamo che Atene è la scuola dell’Ellade e che ogni ateniese cresce sviluppando una felice versatilità, ed è per questo che la nostra città è aperta al mondo e noi non cacciamo mai uno straniero” ----- dal discorso di Pericle agli ateniesi --- Pericle nacque ad Atene nel 495 a.C, morì ad Atene nel 429 a.C - Giovanni De Mauro – settimana@internazionale.it - segnalato da fabrizio: fabrizio.virgili@cascinamacondo.com
torna su




come ti uccido le associazioni di volontariato in 2 mosse: 5 x mille e Servizio Civile Nazionale - segnalato da Altieri
Come ti uccido le associazioni di volontariato in 2 mosse: 5x mille e Servizio Civile Nazionale ----- La prima sensazionale innovazione della finanziaria 2010 è la silenziosa scomparsa del 5x1000, quel contributo volontario che i contribuenti potevano versare al "non profit", alla ricerca scientifica e sanitaria, all'università. Questa misura era stata non più di 5 anni fa il fiore all'occhiello del Ministro Tremonti, o forse sarebbe meglio dire la foglia di fico con cui tappare la restante macelleria sociale perpetrata dalle sue finanziarie. Ebbene come dicevo dal 2010 non sarà più possibile versare il 5x1000, basta vedere che nel modello CUD 2010 non vi è più la casellina dedicata. Ne va da sé che il Terzo Settore, che ha bisogno di risorse stabili per operare e per pianificare i propri interventi, ne riceverà un contraccolpo non indifferente. I fondi al Terzo Settore potrebbero arrivare dallo Scudo Fiscale, ma questo dipende da quanto incasserà lo Stato da questo provvedimento. Ma mi pare che vi siano già troppe bocche da sfamare e una sola "puppaiola": contratto degli statali, blocco delle rette universitarie, ricerca e, ora, volontariato. Per non parlare della moralità del gesto. Vi immaginate le associazioni di volontariato impegnate nella lotta alle mafie e all'illegalità accettare fondi che arrivano dalla più grande operazione di pulitura di capitali illeciti? Oltre al danno, la beffa. La seconda mossa è la mannaia sul Servizio Civile Nazionale. Dopo il dimezzamento dei fondi previsto dalla finanziaria 2008/2009 anche quest'anno assistiamo ad un altro massiccio taglio di trasferimenti. La conclusione è che verranno assunti sempre meno ragazzi per cui, grazie a questa forte limitazione del servizio civile, migliaia di anziani, disabili, emarginati sociali vedranno una riduzione netta dei loro servizi. Verrà loro a mancare quel lato di umanizzazione ed organizzazione che da sempre il volontario in servizio civile rappresenta. La cosa che spaventa di più è che, visti i numerosi tentennamenti del governo e i silenzi dei ministri interessati, c'è il rischio che salti completamente il bando di concorso per Servizio Civile Nazionale del 2010. Un anno di stop in cui nessuno potrà avvalersi di questo servizio. Sarebbe una catastrofe - Altieri: agernova@libero.it
torna su




nudi - le ombre della violenza sulle donne - Guastalla
TeatrO dell'Orsa – Spettacolo Teatrale – Guastalla (Reggio E.) NUDI - le ombre della violenza sulle donne - Premio 8 marzo Provincia di Parma Assessorato Pari Opportunità - Finalista al premio Loro del Reno Teatri di Vita. Il 29 novembre 2009 al TEATRO RUGGERI Guastalla (Reggio E.) Via verdi Ore 20.30 spettacolo di e con Bernardino Bonzani e Monica Morini da un progetto di Elisabetta Musi - ricerca Bernardino Bonzani, Monica Morini, Elisabetta Musi - collaborazione alla ricerca Associazione Nondasola di Reggio Emilia - Centro Antiviolenza di Parma. Un uomo e una donna in scena, una coralità di personaggi, conflitti, confronti, testimonianze. Diversi punti di vista che compongono una drammaturgia organica intorno al tema. Incesto, violenza domestica, violenza sessuale. Le pieghe e le ombre della differenza di genere, della violenza maschile sulle donne. Per info: TeatrO dell'Orsa www.teatrodellorsa.com email orsa@teatrodellorsa.com Reggio Emilia tel/fax 0522 374135 - 335 5413580 Bernardino Bonzani Lorenza Somogyi Bianchi Ufficio Stampa tel. e fax 06 8183579
torna su




Ubuntu Cola la nuova bibita del Malawi
UBUNTU COLA - Questa nuovissima bibita, meno dolce e meno gasata rispetto a quella classica, viene prodotta in Inghilterra utilizzando la canna da zucchero acquistata direttamente dai coltivatori in Malawi; inoltre una parte degli utili prodotti dalla sua vendita, il 15 % del netto, viene devoluta ai progetti “Ubuntu Africa Programme”, che hanno come scopo aiutare l’attività dei produttori di zucchero del Malawi e dello Zambia. La notizia è che ora una cooperativa che si occupa di commercio equo e solidale distribuirà in esclusiva per l’Italia l’Ubuntu Cola; si tratta di Vagamondi, una cooperativa di Formigine in Provincia di Modena, che importa già molti prodotti equi e solidali dall’Africa. La Ubuntu Cola ha ottenuto il marchio “Fair Trade” nel 2007, e quindi quando la bevete siete sicuri che i produttori dello zucchero che contiene sono renumerati in modo equo. La Ubuntu Cola viene venduta in lattine da 330 ml. al prezzo di 1.30 Euro e in bottiglie di plastica da 500 ml. al prezzo di 1.50 Euro; prossimamente arriveranno in Italia anche le bottigliette di vetro. Il nome “Ubuntu” è stato preso dalla lingua Zulu il cui significato corrisponde all’essere una comunità in cui ciascuno dipende dagli altri e da cui nessuno è escluso. È veramente un bel nome. Per i lettori informatici, Ubuntu è anche il nome di una variante del sistema operativo open source Linux, quindi Ubuntu Cola è la bevanda perfetta da bere nelle lunghe notti a caccia di qualche strano bug di questo software. Vagamondi sarà unica importatrice diretta di Ubuntu Cola. Tale bevanda viene prodotta e distribuita dalla compagnia UBUNTU TRADING COMPANY (con sede a Londra – anno di costituzione 2007); la sede di produzione è attualmente distaccata in Olanda, ma sara’ presto tutto concentrato a Londra anche per contenere i costi di produzione. Lo zucchero di canna (ingrediente principale della cola) e Ubuntu Cola stessa, hanno ricevuto la certificazione Fairtrade e sono stati riconosciuti anche da Fairtrade Italia per l’importazione. Il bacino di utenza e’ quindi a livello nazionale. La prima fornitura e’ arrivata in Italia a fine aprile 2009, raggiungendo le 48.000 unità vendute nei tre mesi successivi, nei formati lattina, bottiglia di plastica e bottiglia di vetro (entrambe da mezzo litro). Oltre ad utilizzare lo zucchero di canna certificato fair trade, la UBUNTU COLA devolve il 15% dell'utile netto alla “Ubuntu Africa Programme” per sviluppare i progetti rivolti ai produttori di zucchero e alle loro comunità in Africa, reinvestendo localmente gli utili, insegnando ai produttori come migliorare e sostenere le loro attività e diversificare gli investimenti. Ultimi eventi promozionali: - Ubuntu Cola era presente al Sana di Bologna dove anche Canale 5 ha fatto una bella presentazione, passata poi in onda sul TG5 del sabato sera; - Ubuntu Cola era presente all’inaugurazione della filiale Banca Etica a Bologna; - Ubuntu Cola era presente alla Festambiente di Grosseto --- SCOPI BENEFICI: Oltre ad utilizzare lo zucchero di canna certificato fair trade, la UBUNTU COLA devolve il 15% dell'utile netto a “Ubuntu Africa Programme” per sviluppare i progetti rivolti ai produttori di zucchero e alle loro comunità in Africa, reinvestendo localmente gli utili, insegnando ai produttori come migliorare e sostenere le loro attività e diversificare gli investimenti. Il ricavato della vendita dei CD e delle magliette sara’ totalmente devoluto al progetto Araliya, curato dalla cooperativa onlus Vagabondi (info su www.vagamondi.net) Chiunque fosse interessato alla divulgazione di tale progetto, apartecipare attivamente, o a darci un supporto di qualsiasi tipo, è pregato di contattare il Sig. Alberto Despini Cell. 333.3069313 Mail.: konfine@gmail.com - segnalato da: mm.dryart@gmail.com
torna su




Ufficio immigrazione, si facevano pagare per far saltare la coda - Torino
«Se mi paghi ti faccio saltare la coda». Ufficio immigrazione di corso Verona a Torino, lunghe code fin dal mattino molto presto per prendere il posto in attesa dell’apertura dello sportello, tre stranieri – due marocchini e un brasiliano – proponevano a chi occupava gli ultimi posti della fila la vantaggiosa soluzione: saltare anche 300, 400 posti pagando il servizio. Chi accettava veniva accompagnato in testa alla fila e nessuno protestava, dato il clima di intimidazione che i tre erano riusciti a creare. Già la scorsa estate il fenomeno era stato segnalato, dopo un periodo di quiete è ripreso nelle ultime settimane e l’altro giorno agenti in borghese hanno verificato sul posto la pratica dei tre. Ai due magrebini è stato ritirato il permesso di soggiorno – perché nullafacenti e uno anche con precedenti per spaccio di droga ed estorsione – la posizione del brasiliano è ancora al vaglio, avendo richiesto il permesso di soggiorno per attesa cittadinanza in quanto discendente di cittadino italiano. Tutti e tre sono stati denunciati - pagina@pagina.to.it
torna su




Just’ Us - Della tua carne - Poggibonsi
30 novembre alle 21,00 Teatro Politeama di Poggibonsi. Anteprina nazionale dello spettacolo Contro la pena di morte: “Just’Us - Della tua carne”. L'evento rientra nell'ambito delle iniziative per la Festa della Toscana, istituita dalla Regione nel 2001 per ricordare l'abolizione della pena di morte avvenuta per volere del Granduca Leopoldo. Alle 22.15, a seguire, sarà proiettato il video “Just'us Derek Rocco Barnabei” di Manuela Jael Procaccia e Paola La Rosa che ricostruisce la tragica vicenda di Derek attraverso ricerche e testimonianze raccolte negli USA ed ha come filo conduttore le conversazioni telefoniche dal braccio della morte tra Derek ed Alessandro Milan, giornalista di Radio 24. “Just’Us - Della tua carne” è una denuncia contro la pena di morte. Rocco Derek Barnabei venne condannato da un tribunale della Virginia che lo ritenne colpevole di aver ucciso la sua fidanzata. A lui e alla sua strenua battaglia per denunciare l’atrocità della pena di morte è dedicato questo spettacolo prodotto dalla Fondazione omonima, di cui Presidente Onorario è Jane Barnabei (madre di Derek), che da anni opera per sostenere la battaglia per la moratoria e per l’abolizione della pena di morte in tutto il mondo, promuovere la cultura dei diritti e informare l’opinione pubblica. cultura@comune.poggibonsi.si.
torna su




Accendi un sorriso a Natale - Arenzano (GE)
Domenica 6 dicembre “Accendi un sorriso a Natale” spettacolo di solidarietà a favore della salute materno-infantile nel Sud del Sudan. Presso il Salone dei Dogi al Grand Hotel di Arenzano (GE) si potrà assistere ad un originale spettacolo con canto, musica e il cabaret di irresistibili comici. L’evento, con il patrocinio del Comune di Arenzano, è organizzato dall’Unitre di Arenzano-Cogoleto e dal CCM, Comitato di Collaborazione Medica, organismo non governativo di volontariato internazionale e di cooperazione allo sviluppo, nato a Torino nel 1968, che ha nel gruppo Gli Amici del CCM una sua sezione ad Arenzano. Il CCM si propone di migliorare lo stato di salute delle popolazioni nelle aree in cui interviene assicurando loro un'adeguata assistenza sanitaria. Le attività principali dell'organismo consistono nella costruzione di presidi sanitari, invio di personale medico ed infermieristico, formazione di personale locale, fornitura di medicinali, vaccini, strumentazione medica e chirurgica. Lo scopo è di iniziare o migliorare la cura e la prevenzione delle malattie più frequenti. Testa, cuore e fantasia al servizio di un grande progetto. Il costo del biglietto è di 10 €. Info e prenotazioni: Fabia Binci 010 9111252, 336 916125- Cristiana Lo Nigro 347 6219417.
torna su




AEIOU nel Parco - punto di ristoro - Grugliasco (TO)
Giovedì 26 novembre dalle 18.00 alle 21.00 presso il Parco Culturale Le Serre (Via Tiziano Lanza, 27) a Grugliasco, aperitivo inaugurale del punto di ristoro 'AEIOU nel Parco' all'interno della Casa del Teatro di Strada e del Circo Contemporaneo. Un Circolo Arci dove mangiare e bere, prima e dopo gli spettacoli, pranzare, cenare, prendere l'aperitivo con gli amici, etc.. Tel. 329.31.21.564 - 011.0714488 info@scuoladicirko.it
torna su




Associazione A.GIO - Motore di Ricerca - Torino
L'associazione A.gio partecipa al progetto Motore di Ricerca, Comunità Attiva, della città di Torino e propone varie attività. 'A.GIOcare!': attività ludiche e di laboratorio specifiche per bambini della scuola elementare. Giochi e grandi giochi, attività espessive, creative, canti e balli per un pomeriggio divertente e fantasioso con un tema diverso ogni settimana. Orario: sabato pomeriggio ore 15-17, via Crea 27, Grugliasco (zona Le Gru). Posti disponibili: 5 per persone disabili + 10 per persone normodotate di età tra i 6 e gli 11 anni. ---- Laboratorio di murales: dipingiamo e rallegriamo insieme a due volontari esperti le pareti della nostra associazione, stiamo insieme e ci divertiamo imparando nuove tecniche pittoriche. Orario : venerdì dalle ore 17 alle ore 18,30 fino al 18 dicembre 2009, via Crea 27, Grugliasco (zona Le Gru). posti disponibili: 5 per persone disabili + 5 per persone normodotate di età tra i 6 e i 15 anni. Info. e iscrizioni associazione A.gio. 0113096210 / 3402138959 mercoledì e venerdì pomeriggio, 3409785489 Martina, in orario pomeridiano.
torna su




Cambio Lavoro - Firenze
Sta uscendo il libro/testo teatrale “Cambio Lavoro” di Saverio Tommaso, edito da FuoriBinario, giornale dei senza dimora e da qualche tempo anche casa editrice di qualità. A Firenze le due prime presentazioni pubbliche: mercoledì 25 novembre ore 17,30 presso la libreria LibriLiberi, via S. Gallo (FI) presenti: Saverio Tommasi, Roberto Caccavo (attore) e Maria Pia Passigli (red. FuoriBinario) ---- venerdì 4 dicembre ore 17,30, presso Giardino dei Ciliegi, via dell'Agnolo (FI), presenti: Saverio Tommasi, Maria Pia Passigli e Mara Baroni (presidente Giardino dei Ciliegi). 'Cambio Lavoro' sono 12 lavori, forse otto, sette. Si intrecciano, cambiano partendo da una serie di interviste a lavoratrici e lavoratori realizzate da Saverio Tommasi. Dalla prostituta allo spacciatore, dalla bancaria all'operaio, la casalinga e l'attore. 'Cambio Lavoro', è l'ultimo spettacolo di e con Saverio Tommasi. Info sul libro: http://www.saveriotommasi.it/libri/
torna su




Cena Dansoira - Torino
Venerdì 27 Novembre dalle 19.30 l'Associazione BALDANZA invita alla 'CENA DANSOIRA' presso l’Antico Teatro – Via San Marino, 10 Torino. Tanto buon umore, qualcosa da mangiare e/o da bere da condividere (no vino)....... e tanta voglia di DANZARE. Ospiti della serata dalle 21,00 il gruppo 'Libera Suoneria'. L'evento rientra nel progetto Motore di Ricerca, Comunità attiva del comune di Torino. Ingresso libero. chiara.gorzegno@comune.torino.it
torna su




Il punto di germinazione dei 'sogni' - Moncalieri (To)
Sabato 12 e domenica 13 dicembre 2009, presso Teatranza Artedrama, Via Palestro 9, Moncalieri (TO), laboratorio di creatività: IL PUNTO DI GERMINAZIONE DEI 'SOGNI', esperienze di Stati di Coscienza e Creatività, condotto da M.Vallini, Psicologo Clinico, Formazione in Psicoterapia Ericksoniana. ---- La creatività è un’attitudine, è capacità di abbandonare modi abituali di pensare e percepire per iniziare un viaggio su terreni nuovi e inesplorati, è libertà dai pre-giudizi del passato, consiste nell' arte dell' accrescimento delle scelte e delle possibilità, utilizza il linguaggio di cui si valgono sogni e fantasie. Non si insegna ne si impara, ma se ne fa esperienza, affidandosi a talenti o risorse dormienti, in modo da ricevere qualcosa da dentro di sé. ---- La metodologia impiegata prevede esperienze sui singoli e con il gruppo, lavoro attraverso il corpo, la musica e le abilità immaginative, allo scopo di richiamare le risorse creative e renderle disponibili per un “compito creativo” (personaggio da interpretare, opera da realizzare, ...) o per una diversa percezione del “reale”. ---- Gli strumenti utilizzati sono: Visualizzazioni, Ipnosi ericksoniana, Psicorituali, Lavoro con il gruppo, Meditazione attiva, Musica evocativa. ---- Costo complessivo euro 100. ---- E’ previsto un colloquio preliminare gratuito ---- per informazioni tel. 327 2821792 - info@teatranza.it
torna su




Il teatro minimale - Fiano (Certaldo, FI)
1- 4 Dicembre. Centro FNAS di Fiano (Certaldo, FI) “Il teatro minimale” laboratorio condotto da Alessandro GIGLI. Uno dei padri del teatro di strada in Italia, fondatore e direttore artistico dei più importanti festival di teatro strada (Mercantia-Certaldo; La Luna Azzurra, San Miniato), contastorie e magico affabulatore per grandi e piccini, scrittore e favolista. La narrazione attraverso la trasformazione e l’uso degli oggetti. La narrazione, non solo attraverso l’uso della voce e l’affabulazione ma scoprendo e ricercando l‘interazione di piccoli trucchi del mestiere che ci consentono di tenere l’attenzione e la tensione del pubblico. L’obiettivo è la messinscena di un piccolo racconto attraverso la trasformazione e l’uso di oggetti quotidiani: come un bricco del caffè possa diventare un valente condottiero, e una scopa una dolce principessa bionda. Costo: € 110,00 euro (€90,00 per i soci FNAS). Alloggio gratuito per i primi 10 Iscritti.Informazioni e iscrizioni Adelaide 3281068220
torna su




La creatività nei rapporti umani - Uomini e donne: una fratellanza inquieta - Firenze
Lunedì 30 novembre 2009, ore 16,00 presso l'Auditorium - Palazzo Panciatichi - via Cavour 4, Firenze - incontro “La creatività nei rapporti umani, Uomini e donne: una fratellanza inquieta” . Dopo molte esperienze, anche interessanti e comunque stimolanti, sul tema dei rapporti fra maschile e femminile - con le mille coniugazioni dell'essere che si collocano fra i due poli - invito a discuterne con due autorevoli ospiti, in occasione della Festa della Toscana 2009, dedicata appunto a 'Arti, culture, futuro'. Partecipano: Nadia Fusini, Professore ordinario al SUM, Istituto di Scienze Umane di Firenze , autitrice di 'Uomini e donne. Una fratellanza inquieta', Donzelli, Roma 1999 --- Elena Pulcini, Professore ordinario di Filosofia Sociale, Università di Firenze. autrice di 'Il potere di unire. Femminile, desiderio, cura' Bollati, Torino 2003. Coordina Sandra Landi, scrittrice e saggista. Consiglio Regionale della Toscana e collaborazione con Associazione culturale Griselda. griseldascrittura@hotmail.com
torna su




Lo Yoga del suono - Macerata
5-6 Dicembre 2009 'Lo Yoga del suono' Nada Mantra Yoga & Canto indiano, Seminario teorico e pratico con Francesca Cassio presso Surya Om Candra, Scuola di Yoga, Ayurveda - Via Benedetto Croce 2, 62100 Macerata. Il seminario condotto dalla prof. Francesca Cassio, si propono di guidare gli studenti in un'esperienza del canto come forma di yoga. Verranno introdotti e praticati elementi della tradizione musicale dell'India del nord, quali il raga e il tala. Sono benvenuti musicisti, cantanti, praticanti di yoga e discipline orientali. La Dott.sa Francesca Cassio è docente di canto indiano tradizionale (Dhrupad) ed etnomusicologia presso l'università di Trento e Vicenza. Non è richiesta nessuna conoscenza preliminare. Si consigliano abiti comodi adatti alla pratica. Contributo al seminario: € 90 comprende il percorso del sabato mattino e pomeriggio, la domenica mattina -- € 30 integrative per chi intende facoltativamente partecipare all' approfondimento sul canto indiano(drhupad) domenica pomeriggio. tel. 335.6438692 - info@yogasuryaomcandra.it
torna su




musiche medievali nell'Abbazia di Santa Maria di Vezzolano - Asti
Nella giornata del 8 dicembre alle ore 16 presso l'Abbazia di Vezzolano si terrà un concerto di musiche medioevali. Nello stesso giorno a partire dalle ore 10 nel chiostro, Mercatino di Natale. Informazioni: info@lacabalestra.it
torna su




Performance de Le Città PerformAttive - Castelfranco Veneto
Sabato 28 novembre ore 20.45 / 21.30 / 22.15 presso il Teatro Accademico, Via Garibaldi 11, Castelfranco Veneto: DOUBLETHINK - performance de Le Città PerformAttive - regia di Barbara Riebolge. ---- Lo spettatore, partecipe dell’azione teatrale, entra all’interno di una surreale caserma dove agenti di sorveglianza vengono istruiti a condurre le loro indagini a partire dall’osservazione. Un ambiente visionario in cui si esige una mente che si adatti senza resistenze alla realtà così come definita dall’osservatore stesso e che cancelli ogni forma di obiezione. Metafora di un osservatore che vuole arrivare a cogliere e persino a possedere il pensiero del suo osservato. ---- Lo spettacolo è l’ esito dello studio condotto nel corso dei seminari e delle performance estivi de Le Città PerformAttive, il laboratorio di formazione in arti performative contemporanee. ---- La performance si ripeterà in più repliche - posti limitati, prenotazione obbligatoria - per info e prenotazioni +39.327.3293996 - info@cittaperformattive.it - www.cittaperformattive.it
torna su




Seminario residenziale di Sumi-e -Valaire (Francia)
Dal 13 al 17 Gennaio 2010 presso il Tempio Zen 'La Gendronniere' (Valaire - Francia) si terrà un seminario residenziale di pittura giapponese (sumi-e) ed altre attività quali calligrafia giapponese, ikebana, cucitura del Kesa e Samu, tenuto dal Monaco Zen Beppe Mokuza Signoritti. Informazioni: www.zen-azi.org www.sumi-e.it beppemokuza@sumi-e.it Tel. Cell. 3283863065 / 3331914504
torna su




Sulla via del presepe – San Damiano d’Asti
L’associazione culturale Alfierando organizza a San Damiano d’Asti, in collaborazione con i commercianti, il concorso “Sulla via del presepe”. Le vetrine dei negozi di San Damiano ospiteranno presepi realizzati da concorrenti singoli o a gruppi. I presepi in concorso resteranno esposti dall’8 dicembre al 6 gennaio e saranno classificati da una giuria di esperti. La quota di partecipazione è di 5 Euro per ciascun presepe in concorso. 1° premio 150 Euro, 2° premio 100 Euro, 3° premio 50 Euro. Iscrizioni entro il 30 novembre. Per informazioni: tel. 348.6057146 (dalle 16.00) / 340.8713361 / 349.3650046.
torna su




Seminario de improvisación en danza - Córdoba
Seminario de improvisación en danza Intensivo de verano C ó r d o b a Dictado por Lucas Condro - Modalidad: Primera parte (Ciudad de Córdoba): Dias 14-15-16 de Diciembre Centro Güemes (Simón Bolivar 836) de 15 a 20hs Ciudad de Cba. Costo: $200 -- Segunda parte (Molinari): Días 18-19-20 de Diciembre El foco será trabajar en la naturaleza, en Molinari se incluye el hospedaje y la comida de esos 3 días. Costo: $300 * Los dos seminarios tienen una continuidad, el costo de los dos juntos es de $430 Informes e inscripción: seminariolucas@gmail.com Desarrollaremos herramientas para la improvisación y la composición en danza. Entrenaremos la escucha de la repercusión de las acciones que realiza el cuerpo cuando baila. A través de la escucha ampliaremos las posibilidades de elección sobre las futuras acciones, sin entrar mecánicamente en patrones habituales ------- Lucas Condro Es bailarín y coreógrafo, comenzó sus estudios en la Argentina con diferentes maestros como Marta Lantermo; Mariana Bellotto Marina Giancaspro, Ana Garat; Eugenia Estevez. En 1999 fue invitado por el maestro y coreógrafo David Zambrano a realizar un seminario en la SNDO (School For New Dance Development) donde luego realiza sus estudios durante 3 años y se recibe con el titulo de 'Dance Maker'. Luego realiza un perfeccionamiento en el Centro Coreográfico de Montpellier, con maestros como Mark Tompkins ; Lisa Nelson y Mathilde Monnier. En Francia dirige la obra 'The space'.
torna su




Torino e Campello sul Clitumno - Insieme contro le morti sul lavoro - PG
Nel terzo anniversario dell’incidente all’oleificio Umbra Olii, a Campello sul Clitunno (PG), in cui morirono quattro lavoratori (Maurizio Manili, Tullio Mottini, Giuseppe Coletti e Vladimir Todhe), il Comune umbro ha voluto allestire la mostra fotografica sulla tragedia ThyssenKrupp “Chi muore al lavoro”, promossa dal Consiglio comunale di Torino e dalla rivista cittAgorà, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. La mostra, che sarà integrata con alcuni scatti sulla tragedia all’Umbra Olii, verrà inaugurata mercoledì 25 novembre alle ore 18.00 presso il Municipio di Campello sul Clitunno, in occasione del convegno “E’ obbligatorio non morire sul lavoro”. Al dibattito, insieme al sindaco di Campello sul Clitunno Paolo Pacifici, parteciperanno il presidente del Consiglio comunale di Torino Giuseppe Castronovo, gli onorevoli Antonio Boccuzzi (ex operaio ThyssenKrupp Torino) e Giuseppe Giulietti (portavoce dell’associazione Articolo 21), Mimmo Calopresti (regista del film “La fabbrica dei tedeschi”), i familiari delle vittime dell’Umbria Olii, rappresentanti sindacali. A illustrare le azioni delle istituzioni umbre a garanzia della sicurezza sul lavoro, interverranno Damiano Stufara, assessore ai Servizi Sociali della Regione Umbria, e Giuliano Granocchia, assessore al Lavoro della Provincia di Perugia. L’esposizione fotografica “Chi muore al lavoro” sarà aperta al pubblico fino al prossimo 28 novembre. Ingresso libero. Fanno parte della mostra 75 fotografie, selezionate tra più di 2.000 immagini pervenute alla redazione della rivista “cittAgorà”, di oltre 30 autori diversi (fotoreporter, foto-amatori, Vigili del Fuoco, cittAgorà, colleghi, familiari e amici degli operai uccisi, cittadini comuni); i filmati della RAI montati appositamente per la mostra (oltre 40); l’opera video “Come l’acciaio” di Gianluca e Massimiliano De Serio commissionata dal Consiglio comunale di Torino per “Chi muore al lavoro”. Dopo l’esposizione inaugurale alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, “Chi muore al lavoro” è stata sinora allestita presso i Comuni di Genova, Gavoi, Alessandria, Cesena, Nuoro, Terni, Ivrea, Nichelino, Collegno, Merate, Agliate di Carate Brianza, Carnate, Bernareggio, Cornate d'Adda, Sesto San Giovanni, Alpignano, Pescara, Circoscrizione 5 del Comune di Torino, Villaverde. La mostra è stata realizzata grazie anche al sostegno di Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT. Con il contributo di Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e Asja Ambiente. In collaborazione con Comando provinciale Vigili del Fuoco di Torino, RAI, Poste Italiane, quotidiani torinesi e CGIL, CISL e UIL di Torino. E’ possibile richiedere la mostra, compilando il modulo disponibile all’indirizzo www.comune.torino.it/annosicurezza - Massimiliano Quirico Comune di Torino Ufficio Stampa - Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it ufficiostampa.consiglio@comune.torino.it - http://www.cittagora.it - http://www.comune.torino.it/abruzzo - http://www.comune.torino.it/annosicurezza
torna su




il Presidente di Albert Danton - incontri letterari alle Giubbe Rosse - Firenze
I N C O N T R I L E T T E R A R I A L LE ‘ GIUBBE ROSSE ’ - FIRENZE Venerdì 27 novembre 2009 ore 17 Massimo Mori intervista Giuseppe Alberto Imbergamo sul romanzo: ‘Il Presidente’ di Albert Danton (edizioni il Filo,2009) - Albert Danton, pseudonimo di G.A. Imbergamo, è al suo primo romanzo. È sociologo e sessuologo, nato in Sicilia vive attualmente alle Seychelles. ‘Il Presidente’ è un romanzo che, offrendo uno sguardo attento e critico sulla politica che conta e sui palazzi in cui si prendono le decisioni che cambiano la Storia, non smette di stupire fino all’ultima pagina - aiku@freemail.it
torna su




Un haiku per Natale - Biblioteca Arpino - Nichelino (TO)
Anche quest'anno la Biblioteca Civica 'Giovanni Arpino' di Nichelino (TO) propone il concorso natalizio 2009 per il miglior haiku. L’HAIKU è un componimento poetico di origine giapponese, composto di tre versi caratterizzati da cinque, sette e ancora cinque sillabe. È una poesia dai toni semplici che elimina i fronzoli lessicali, trascura le congiunzioni e trae la sua forza dalle suggestioni della natura e le sue stagioni. Componi un haiku sul Natale, le festività, l’inverno, o sul clima natalizio… mandacelo in Biblioteca (per posta o via mail), con i tuoi dati. Tutti possono partecipare. Il termine per l’invio è il 10 dicembre. Una giuria di esperti sceglierà i più belli (senza conoscere i nomi dei partecipanti) che verranno stampati e distribuiti come segnalibri della Biblioteca. La graduatoria dei migliori haiku, con i relativi premi in palio, saranno resi noti dal 15 dicembre 2009. Info: BIBLIOTECA “G. ARPINO” tel. 011.6270047 – biblioteca@comune.nichelino.to.it www.bibliotecanichelino.it
torna su




avviamento al palcoscenico e al set - Torino
AVVIAMENTO AL PALCOSCENICO E AL SET LABORATORI DI RECITAZIONE CINEMATOGRAFICA TEATRALE E TELEVISIVA - SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL LABORATORIO DI RECITAZIONE Con L’ATTORE/REGISTA VALERIANO GIALLI Direttore artistico della compagnia Envers Teatro di Aosta. Ha lavorato, tra gli altri, con Aldo Trionfo e Carlo Quartucci. Ha spesso una recitazione che rinuncia a qualunque idea di immedesimazione, ma non alla grande teatralità dell’attore. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo Belacqua-Beckett. Omaggio a Samuel Beckett. adattamento di Guido Davico Bonino, Macbeth, dodici stanze del Macbeth di W. Shakespeare adattate da Guido Davico Bonino, Moby-Dick, ultima caccia, adattamento del testo e montaggio Ruggero Bianchi. Il laboratorio prevede tre incontri di cinque ore ciascuno nei seguenti giorni: domenica 18 gennaio 2010 domenica 25 gennaio 2010 domenica 31 gennaio 2010 Gli incontri si svolgeranno dalle ore 14 alle ore 19 Sono previsti incontri seminariali, tesi a fornire agli allievi le conoscenze di base sulla cultura d’attore, tenuti dal prof. Gigi Livio nei sabati precedenti il laboratorio (17, 24 e 30 gennaio 2010 dalle ore 16 alle ore 19) Gli incontri si svolgeranno presso la scuola di danza Artemovimento, via Bava 18, Torino. Il gruppo di lavoro sarà formato da 15 partecipanti Il costo è di 150 euro Tra febbraio e maggio saranno organizzati altri tre laboratori con gli attori Michele Di Mauro, Tatiana Lepore e Valter Malosti Organizzazione: Associazione Retro.Scena Per informazioni: 333 9051012 info@avviamentopalcoset.it
torna su




La notte degli Organetti - FolkClub - Torino
Giovedì 26 novembre ore 21.00 al FolkClub, Via Perrone 3/bis - Torino - Concento 'LA NOTTE DEGLI ORGANETTI' Con Riccardo Tesi, Filippo Gambetta, Simone Bottasso. Progetto speciale esclusivo FolkClub in collaborazione con Lingua Madre. L’organetto è uno strumento di particolare importanza per la musica popolare europea e in particolare italiana, risultando presente nelle tradizioni musicali di quasi tutte le regioni d’Italia. Negli ultimi anni, grazie anche alla presenza e all’attività di alcuni grandi interpreti dello strumento, l’organetto sta vivendo un periodo di rinnovato e notevole successo. È nata così l’idea di organizzare una serata che avesse al centro questo strumento, affidandola ai migliori strumentisti italiani, di regioni e generazioni diverse, che potessero mostrare le varie facce e i vari approcci dell’organetto. Ingresso a pagamento: € 15 (intero), € 8 (minori di 30 anni). Info e prenotazioni: FolkClub 011/537636
torna su




Giornata Mondiale della Rete Italiana di Cultura Popolare - Torino
13 Dicembre 2009, 3° Giornata Nazionale della Rete Italiana di Cultura Popolare 'Io sostengo la cultura popolare'. Per il terzo anno consecutivo si riaccendono le luci sulla Cultura Popolare per troppo tempo relegata ad un ruolo inferiore, ma che oggi sembra rifiorire nella vita di giovani e meno giovani, quasi a ricreare nuova/antica comunità. Domenica 13 dicembre diventa la sintesi della luce di tutte le fiaccole accese in onore di Santa Lucia, martire che, priva di occhi, possiede il dono della vista e lo concede anche a chi virtualmente non è in grado di oltrepassare la popria ristretta visuale. Luci che la Rete Italiana di Cultura Popolare vuoe far splendere simbolicamente e simultaneamente in tutta Italia. Associazioni, artisti, scuole, musei, enti locali, biblioteche e singoli cittadini, tutta la cultura che lavora a sistema, in rete, che costituisce il motore, anche economico delle comunità locali, hanno deciso di attivarsi all'interno del proprio territorio. Ogni tipo di manifestazione si unirà idealmente alla miriade di espressioni organizzate. info Alice Imperiale 011 4338865, www. reteitalianaculturapopolare.org/, organizzazione@reteitalianaculturapopolare.org..
torna su




Gone with the wind - Albignasego (PD)
VenerdI 27 novembre 2009 ore 21,00 un viaggio nella storia del jazz 'Gone with the wind', interpretato da Giuliano Perin Jazz Group. L'evento che rientra nella rassegna 'Appuntamento in Villa' si svolgerà a Albignasego (PD), Villa Obizzi (Via Roma 163), a cura dell'Assessorato alla cultura Comune di Albignasego. Formazione: Giuliano Perin vibrafono, Pierantonio Tanzola chitarra, Franco Lion contrabbasso, Andrea Cardin batteria. Ospite speciale Zeno Odorizzi sassofoni. Ingresso Libero. Per informazioni e prenotazioni: Biblioteca Comunale Albignasego 049/8042229
torna su




Un amore di canzone - Settimo Torinese
Venerdi 27 Novembre  ore 21,00 presso La Suoneria -  Via Dei Partigiani 4, Settimo Torinese (TO) - sesta edizione di 'Un Amore di Canzone' le più belle canzoni di film. L'evento è curato dall 'Associazione Culturale Due Fiumi e il ricavato sarà devoluta ad Emergency. Ideazione di Enrico Lazzarin. Regia di Valerio Pagliero. Prevendite al bar Pagliero, Via Don Sales 2 (isola pedonale) Settimo. Ingresso ad offerta a partire da 8 euro. info 0118004922
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.