Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

12.241 BOLLE DI SAPONE MANCANTI AL TRAGUARDO (grazie, ad oggi, a 922 SOSTENITORI) - PROGETTO PAROL..)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sa... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2015 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

OSPITA NELLA TUA CASA I RACCONTI DELLA TOMBOLA con Pietro Tartamella
OSPITA IN CASA TUA 'I RACCONT... continua.

PAROL BUSTINE DI ZUCCHERO
Per la divulgazione del proget... continua.

BRUXELLES - MOSTRA INTERNAZIONALE PAROL - DAL 5 MARZO AL 4 APRILE 2015
Si è inaugurata giovedì 5 marz... continua.

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

sabato 28 marzo: PER UN BARATTOLO DI STORIE - spettacolo dei detenuti, del gruppo integrato Viaggi Fuori dai Paraggi - carcere di Saluzzo
PER UN BARATTOLO DI STORIE di... continua.

13° EDIZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO
14° Edizione Concorso Internaz... continua.

ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE - Progetto europeo PAROL - Scrittura e Arti nelle carceri: oltre i confini, oltre le mura
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE B... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - POESIA D'AMORE di Evgenij Evtusenko
POESIA D'AMORE: Vaga... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - RIMEDI DI STAGIONE PER DISTURBI DI STAGIONE (Quinta e ultima parte)
RIMEDI DI STAGIONE PER DISTURB... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: La leggènda di Aleramo, tratta dal libro “Monferrato” di Giusèppe Còlli (parte ottava)
… Allora sì che crebbe per l’e... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
TO REVOLVE /rɪˈv;... continua.


Utenti Frécciolenews

11-12 aprile 2015 - Settimo Raduno collezionisti bustine di zucchero - PIEVE DI CENTO (BO)
11-12 aprile 2015 - 7^ edizion... continua.

Pasqua alla Francesca – Bonassola (SP)
Pasqua alla Francesca, un post... continua.

Concorso Faræxcelsior 2015
Le Edizioni Fara bandiscono la... continua.

Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì 25 = Giuseppe Bagni,... continua.

In Cina con il CRAL ASL CN2-COMUNE di ALBA (Piemonte)
Il CRAL ASLCN2-COMUNE DI ALBA ... continua.

“Mangià an Munfrà” camminata enogastronomica tra le colline del Monferrato
6 aprile 2015 alle 10.30 - T... continua.

56.BIENNALE DI VENEZIA: DARIO FO PARTECIPA CON LA SUA ARTE PITTORICA AL PADIGLIONE COSTA RICA - IL PADIGLIONE DELLA PACE
Comunicato stampa. 56.Biennal... continua.

CENA DANSOIRA - Torino
VENERDI' 27 marzo 2015 ore 19.... continua.

Format teatrale “Ognuno ha la sua legge uguale per tutti”- Torino
Giovedì 26 marzo 2015 alle ore... continua.

IoLavoro a Torino
IoLavoro, la manifestazione gr... continua.

NOLE – “CENA AL BUIO” sabato 28 marzo all’OSTERIA DEL MUTUO SOCCORSO
L’ associazione A.P.R.I., con ... continua.

Al telefono con un ergastolano
È la telefonata che uno non si... continua.


12.241 BOLLE DI SAPONE MANCANTI AL TRAGUARDO (grazie, ad oggi, a 922 SOSTENITORI) - PROGETTO PAROL..)
Mancano SOLO 8.881 bolle di sapone per coprire tutti i costi del progetto PAROL. Siamo quasi al termine del progetto. Coloro che desiderano dare il loro contributo possono ancora farlo, ANZI, VI INVITIAMO A FARLO! E' L'ULTIMO SFORZO PER CONCLUDERE INSIEME A TESTA ALTA QUESTA AVVENTURA TITANICA CHE ABBIAMO INIZIATO ------ Ricordiamo il nostro IBAN per fare un versamento di solidarietà: IBAN IT13C0335901600100000013268 -------------------- I nomi di tutti colori che hanno adottato bolle di sapone sono pubblicati sul nostro sito. Accarezziamo l'idea di un elenco lungo, lunghissimo, così lungo, così fitto di nomi, che possa comunicare l'dea di una grande comunità di cittadini lungimiranti che si è mobilitata... AGGIUNGI ANCHE TU IL TUO NOME --------------------- PER SEGUIRE L'ANDAMENTO DELLE ADOZIONI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - MAGGIO 2015 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




OSPITA NELLA TUA CASA I RACCONTI DELLA TOMBOLA con Pietro Tartamella
OSPITA IN CASA TUA 'I RACCONTI DELLA TOMBOLA' PER SOSTENERE IL PROGETTO 'PAROL - SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, OLTRE I CONFINI, OLTRE LE MURA' ------------- Puoi organizzare una serata a casa tua invitando i tuoi amici, i familiari, i parenti. Una serata di 'RACCONTI DELLA TOMBOLA' condotta da Pietro Tartamella. Metteremo l'evento sul sito di Cascina Macondo come abbiamo fatto con Maria Baffert, Fiorenza Alineri,La Casa del Quartiere San Salvario, il Gruppo GAS di Verrua Savoia, Giusy Amitrano e Piero Panato, Silvia Sponzilli, Luisa Mondo, Riccardo Di Benedetto, Casa Argo con l'associazione Albero Fiorito, Franca Patrucco ... .. Un modo simpatico e consapevole per dare il tuo appoggio e diffondere il progetto Parol ------ PER SAPERNE DI PIU COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1278:ospita-nella-tua-casa-qi-racconti-della-tombolaq&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAROL BUSTINE DI ZUCCHERO
Per la divulgazione del progetto europeo “PAROL – Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura” Cascina Macondo ha fatto stampare migliaia di bustine di zucchero con gli haiku dei detenuti di Saluzzo (Italia), Torino (Italia),Dendermonde (Belgio), Tilburg (Olanda), Siedlce (Polonia)------ Ventiquattro haiku di ventiquattro detenuti sul fronte delle bustine ------- Sul retro delle bustine ventiquattro pensieri, aforismi, riflessioni di autori che si sono espressi sulla libertà, la detenzione, la prigionia: Aristotele, Billy Hughes, Carlo Dossi, Carmelo Musumeci, Charles Bukowski,Fëdor Dostoevskij, François Villon, Giovannino Guareschi, Giuseppe Ferraro,Henry David Thoreau, Louis-Ferdinand Céline, Mahatma Gandhi, Martin Luther King,Maurice Blanchot, Nelson Mandela, Osho, Pietro Buffa, Pietro Tartamella, Pino Caruso, Ratatouille, Saite ------- bustine di zucchero Parol - cm. 7 x 4,5 --- zucchero bianco gr. 5,5 ----- DIFFONDI PAROL !!!!! ------ PER DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1333:parol-bustine-di-zucchero&catid=102:news&Itemid=90
torna su




BRUXELLES - MOSTRA INTERNAZIONALE PAROL - DAL 5 MARZO AL 4 APRILE 2015
Si è inaugurata giovedì 5 marzo 2015 la mostra internazionale PAROL presso la biblioteca MUNT PUNT di Bruxelles. I cinque paesi coinvolti nel progetto espongono le opere prodotte dai detenuti di tredici carceri europei. Molti gli appuntamenti, i dibattiti, i workshops. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINBK SUL TUO BROWSER PER SAPERNE DI PIU': http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1338:parol-mostra-internazionale-a-bruxelles-i-detenuti-di-cinque-paesi-europei-espongono&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




sabato 28 marzo: PER UN BARATTOLO DI STORIE - spettacolo dei detenuti, del gruppo integrato Viaggi Fuori dai Paraggi - carcere di Saluzzo
PER UN BARATTOLO DI STORIE differenti realtà s'incontrano per un piccolo scambio di storie ---- CARCERE DI SALUZZO --- Nell'ambito del progetto PAROL - Scrittura e Arti nelle carceri, oltre i confini, oltre le mura, SPETTACOLO DEI DETENUTI E DEL GRUPPO INTEGRATO (nomalità & disabilità) VIAGGI FUORI DAI PARAGGI ---- SABATO 28 MARZO, ORE 16 - APERTO AL PUBBLICO ESTERNO E ALLA CITTADINANZA ---- presso il Teatro della Casa di Reclusione “Rodolfo Morandi” Via Regione Bronda 19/bis – Saluzzo (CN) ---- ------------------------------------------------------- Per dettagli sulle modalità di prenotazione degli spettacoli nel carcere di Torino, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1336:parol-spettacolo-dei-detenuti-della-compagnia-integrata-viaggia-fuori-dai-paraggi-bob-e-beth-carcere-di-torino&catid=102:news&Itemid=90 -------------------------------------------------------- Per dettagli sulle modalità di prenotazione degli spettacoli presso il carcere di Saluzzo, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1337:parol-spettacolo-dei-detenuti-della-compagnia-integrata-viaggia-fuori-dai-paraggi-bob-e-beth-carcere-di-saluzzo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




13° EDIZIONE CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO
14° Edizione Concorso Internazionale Haiku in lingua italiana di Cascina Macondo. C'è tempo sino al 31 maggio per postare i tuoi haiku (MA NON ASPETTARE L'ULTIMO MOMENTO!) ----- Partecipazionbe gratuita ------ sezione INDIVIDUALE - sezione COLLETTIVA (scuole, area handicap, comunità...) ------ SI PARTRECIPA SOLO ATTRAVERSO IL FORMAT SUL SITO DI CASCINA MACONDO ------ Per informazioni dettagliate (bando, premi, premiazione...) COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1375:2016-14d-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE - Progetto europeo PAROL - Scrittura e Arti nelle carceri: oltre i confini, oltre le mura
PROSEGUONO LE ADOZIONI DELLE BOLLE DI SAPONE PER IL PROGETTO EUROPEO 'PAROL' SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI oltre i confini, oltre le mura -- ADOTTA ANCHE TU UN GRAPPOLO DI BOLLE DI SAPONE ! ----------- Paesi coinvolti nel progetto: Italia, Belgio, Grecia, Serbia, Polonia --- Le carceri coinvolte in Italia: 'Lorusso-Cutugno' (Torino) 'Rodolfo Morandi' (Saluzzo) ----- Saranno coinvolti, in un'ottica di integrazione, anche i ragazzi del gruppo integrato (normalità & disabilità) di danzateatro 'Viaggi Fuori dai Paraggi' ------- 'Non tutti possono essere artisti, ma un artista può venire da ogni luogo” (Citazione dal film di Ratatouille) - s p a r g i l a v o c e - d i f f o n d i - m o b ì l i t a t i - - f a i t a m t a m - a d o t t a a n c h e t u - <<< g r a z i e p e r a v e r d i f f u s o e a d o t t a t o >>> DATI DI CASCINA MACONDO PER BONIFICI BANCARI conto corrente N° 1000 / 13268 - Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi - codice postale 20121 --- IBAN: IT13C0335901600100000013268 per versamenti italiani ---- BIC: BCITITMX codice per versamenti internazionali -- intestazione del bonifico Cascina Macondo APS, B.ta Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy --- indicare la causale del versamento: donazione adotta 1 bolla di sapone ---- per dettagli sull'iniziativa e per sapere come procedono le adozioni, clicca sul seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1175:adotta-una-bolla-di-sapone&catid=102:news&Itemid=90 ---- info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - POESIA D'AMORE di Evgenij Evtusenko
POESIA D'AMORE: Vagabondi in automobile, / ci fermavamo e / facevamo l'amore senza sosta / con l'autorizzazione dell'amore. // L'amore / per noi somma licenza / di caccia agli istinti malvagi, / religione di tutti i miseri / e partito di tutti gli oppressi. // E volava attraverso l'America, / attraverso il mastichìo delle chewing-gums, / come il corpo della vergine, / l'inappagato desiderio. // Stridevano le virate mortali, / urlava il neon / cigolavano gli approdi, / tra loro bisbigliavano le bibbie dei motels, / sfogliate dal nostro respiro. // Sbirciavano le ladies eleganti / i nostri abbracci // ci comprendevano tuttavia / gli alligatori / con occhi paterni, / buoni. // C'erano scelte preliminari, / vendita, / acquisto, / parapiglia, / a noi toccò questa fortuna: / ci scegliemmo l'un l'altro, a meraviglia. // (Evgenij Evtusenko) ----- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - RIMEDI DI STAGIONE PER DISTURBI DI STAGIONE (Quinta e ultima parte)
RIMEDI DI STAGIONE PER DISTURBI DI STAGIONE (Quinta e ultima parte)---- Fra i rimedi naturali per il MAL DI GOLA, il classico dei classici sono i FUMENTI di acqua bollente, con bicarbonato o sostanze aromatiche, particolarmente indicati mentolo ed eucalipto, che favoriscono l’inspirazione di aria umida e calmano l’infiammazione. Una ricetta facilissima da preparare è con 2 cm di ZENZERO fresco, 1 cucchiaino di miele e 250 ml d’acqua. Fate bollire l’acqua e aggiungete lo zenzero grattugiato, lasciatelo riposare per 5 minuti, quindi filtrate, aggiungete il miele e bevete. Lo zenzero è un valido antibatterico e antinfiammatorio. Con le gemme di PINO si possono fare gargarismi per il mal di gola, mettendone a bollire 20 grammi in un litro d’acqua per una ventina di minuti. Si lasciano quindi riposare una mezz’ora, poi si filtra. Per i gargarismi vanno anche bene malva o anche acqua e aceto. ----- Il MIELE è da sempre un efficace addolcente del mal di gola e delle infezioni del cavo orale in generale: spalmate un cucchiaino di miele su una fetta di pane o scioglietelo in un bicchiere di latte caldo e, se preferite, in una tisana, l’azione battericida è garantita. ----- SCIROPPO ALLA MALVA: la malva è ricca di mucillagini ad azione emolliente quindi decongestionante. Per fare lo sciroppo si fanno macerare 100 g di radice di malva in 1 litro di acqua fredda per 1 giorno. Dopo si fa bollire il tutto a fiamma bassa per 20 minuti e si lascia raffreddare per alti 20 minuti. Si filtra e vi si sciolgono dentro 500 g di miele. Travasate in una bottiglia o in un barattolo e prendetene 1-2 cucchiaini al bisogno. Anche in questo caso, potete sciogliere lo sciroppo in una bevanda calda. ----- SCIROPPO ALLA LIQUIRIZIA E ALTEA: la radice di liquirizia è molto efficace contro il mal di gola grazie all’effetto rinfrescante, mentre l’altea, che appartiene alla stessa famiglia delle malvacee, ha proprietà lenitive. Si faccia bollire 1 tazza abbondante di acqua con 30 g di liquirizia (radice) e 70 g di altea (radice) per 10-15 minuti. Poi filtrate e aggiungete il miele in pari quantità (del liquido). Mescolate bene e travasate in una bottiglietta o un barattolo. Fate raffreddare e conservate in frigo per 1 mese. Si può tenere anche fuori, ma solo per 10 giorni. ----- SCIROPPO AL MIELE DI TIGLIO: anche nelle foglie e nei fiori di tiglio, come nella malva, vi sono mucillagini che conferiscono alla pianta proprietà antinfiammatoria. Lo sciroppo si ottiene spremendo 2 spicchi di limone e aggiungendo 1 cucchiaio di miele di acacia e 1 cucchiaio di miele di tiglio. Si mescola bene e si assume la mattina appena svegli e prima di mettersi a letto. Si può usare anche in una bevanda calda o nel latte caldo. ---- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: La leggènda di Aleramo, tratta dal libro “Monferrato” di Giusèppe Còlli (parte ottava)
… Allora sì che crebbe per l’esèrcito il rumore di questo cavalière; e l’imperatore vuòl sapere chi sìa, e nessuno lo sa, se non che il véscovo di Albènga òde ch’egli è il guàttero del cuòco sùo, che èra anche detto il carbonaio. L’imperatore lo voleva vedere, e il véscovo mandò per lùi. Aleramo èra nella cucina con gli altri guàtteri e disse di non èssere degno di andare innanzi l’imperatore; che tròppo èra unto e nero della cucina, e, se più glie ne parlàssero, si fuggirèbbe; però che, diceva, si facevan bèffe di lùi; che il carbonaio non dève andare nella presènza di tale e tanto prìncipe. Anche una giòstra ci fu, a sollazzo dell’imperatore e dell’imperatrice; e anche nella giòstra il travestito Aleramo fece gran fatti d’arme e cavallerìa. Allora alla fine il véscovo di Albènga, avùtolo a sé, gli domandò strettamente chi egli fosse; e Aleramo manifestò al véscovo l’èsser sùo, e il véscovo sotto secreto all’imperatore. --- L’imperatore, placato, ricevé in grazia e con grandìssima tenerezza raccòlse la figliòla, il gènero e i nipoti; ai quali tutti diè cìngolo della cavallerìa, e consegnò il vessillo della milizia con la balzana di colór rosso e bianco, che dovesse èsser segno del valore e della fede di tutti gli erèdi del seme di Aleramo… ---- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
TO REVOLVE /rɪˈvɒlv/ A) v. i. 1) (mecc., astron.) girare; ruotare: (The planets revolve round the sun = i pianeti ruotano intorno al sole); (She thinks the world revolves around her = pensa che il mondo giri intorno a lei) --- 2) tornare periodicamente; ricorrere: (the revolving seasons = le ricorrenti stagioni; il volgere delle stagioni) --- 3 (fig.) girare; frullare: (God knows what ideas revolve in her mind = Dio sa che cosa le frulla nel cervello ----------------- B) v. t. 1) far girare; far ruotare --- 2) rivolgere (nella mente): (to revolve a matter in one's mind = rivolgere una questione nella mente) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




11-12 aprile 2015 - Settimo Raduno collezionisti bustine di zucchero - PIEVE DI CENTO (BO)
11-12 aprile 2015 - 7^ edizione Sweet Sugar World mostra scambio bustine di zucchero e di thè , presso Grand Hotel Bologna via Ponte Nuovo 42 - Pieve di Cento (BO), dalle ore 9 alle ore 18 --- con il Patrocinio della Città Metropolitana di Bologna e della Regione Emilia Romagna ------ Paola tel. 3338520729 - www.sarata.it - www.sweetsugarworld.com
torna su




Pasqua alla Francesca – Bonassola (SP)
Pasqua alla Francesca, un posto raro per una vacanza diversa, cullati dal mare, a respirare aromi e profumi del parco e a godere del primo sole nella piccola baia dall’acqua limpida. Nel parco i bambini possono muoversi in autonomia in uno spazio protetto e sicuro… --- Francesca Resort 19011 Bonassola (SP) tel. (39) 0187.813911 - fax (39) 0187.8139108 www.villaggilafrancesca.it infofran@villaggilafrancesca.it
torna su




Concorso Faræxcelsior 2015
Le Edizioni Fara bandiscono la V edizione del concorso “Faræxcelsior”. Due le sezioni a tema libero: sez. A. racconto lungo o raccolta di racconti brevi anche saggio narrativo-divulgativo; sez B. silloge poetica inedita. Non è possibile partecipare ad entrambe le sezioni. Le opere dovranno essere inviate entro il 30 aprile 2015 direttamente all’ indirizzo elettronico info@faraeditore.it nel corpo della mail o in un unico file in formato rtf oppure doc oppure odt (no pdf). - L'opera inviata (non più di una per autore) deve essere inedita (o comunque l'autore deve ancora detenerne i diritti; a tal fine l'autore deve dichiarare l'opera frutto esclusivo della sua inventiva e di sua libera disponibilità) ed essere: per la sez A. tassativamente compresa fra un minimo di 25 cartelle (o 45.000 caratteri spazi inclusi) e un massimo di 50 (ovvero 90.000 caratteri sempre includendo gli spazi); per la sez. B. comprendere un minimo di 30 poesie e non più di 50 e non superare comunque il numero complessivo di 1500 versi (righe bianche incluse). - È richiesta una tassa di lettura di Euro 15,00 che dà diritto a ricevere (solo in Italia) una copia dell’antologia “La coda della galassia”. La tassa verrà pagata al ricevimento del libro (i nel plico è inserito un bollettino di c/c postale già compilato). Il partecipante dovrà allegare o inserire nel messaggio di posta elettronica un breve curriculum vitae (non più di 10 righe) con dati anagrafici, indirizzo tradizionale, e-mail e recapito telefonico. --- Premi = Il primo classificato della sez A. e il primo classificato della sez. B. verranno pubblicati a cura e a spese dell'editore, che si riserva gli interventi e ritocchi editoriali che riterrà opportuni. Gli autori pubblicati riceveranno un accordo di edizione che prevede 3 copie omaggio e uno sconto del 40% (+ spese di spedizione) sulle altre copie che volessero eventualmente acquistare. ---- I risultati verranno comunicati ai partecipanti via posta elettronica e nel web entro il mese di giugno 2015 (saranno pubblicizzati nel sito www.faraeditore.it e nei blog narrabilando e farapoesia). Non è prevista una cerimonia di premiazione. Il giudizio verrà operato insindacabilmente dall'editore e/o da giurati di sua fiducia. Si sconsiglia la partecipazione a chi non si sente pronto ad accogliere i giudizi, a volte critici, dei giurati. Qualora si ritenesse non soddisfacente la quantità e/o la qualità delle opere pervenute, la pubblicazione premio potrà non aver luogo. Altre info: http://www.faraeditore.it/html/faraexcelsior15.html
torna su




Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì 25 = Giuseppe Bagni, Rosalba Conserva “Insegnare a chi non vuole imparare” (ed. L'asino d'oro). Libro del giorno: Silvana Gandolfi “I più deserti luoghi” (ed. Ponte alle grazie) --- Giovedì 26 = Martino Negri e Mario Maffi per Leo Lionni “Tra i miei mondi” ( ed.Donzelli) --- Venerdì 27 = Mario Andreose “Uomini e libri” (ed. Bompiani). Libro del giorno: Paolo Colagrande “Senti le rane” (ed. Nottetempo) --- Dal sito è possibile seguire la programmazione quotidiana, riascoltare tutte le puntate, le interviste agli scrittori e agli illustratori, le poesie e partecipare alla Caccia al Libro. --- Buon ascolto! fahre@rai.it
torna su




In Cina con il CRAL ASL CN2-COMUNE di ALBA (Piemonte)
Il CRAL ASLCN2-COMUNE DI ALBA (PIEMONTE) propone il TOUR CLASSICO DELLA CINA DAL 14 AL 22 GIUGNO 2015 – 9 GIORNI/8NOTTI - Quota di partecipazione per persona Tesserati CRAL 1670,00 € -- Quota di partecipazione per persona Non Tesserati 1790,00 € -- Acconto all’iscrizione 350,00 - MINIMO 20 PARTECIPANTI --- Leggi e/o scarica il programma che trovi al seguente link: http://www.aslcn2.it/cina-con-il-cral-dal-14-al-22-giugno-2015/ ---- Per conoscere meglio il CRAL ASL CN2-COMUNE DI ALBA e le altre iniziative: http://www.aslcn2.it/azienda-asl-cn2/amministrazione/c-r-a-l/ ---- Per ricevere la CRAL NEWS invia una e-mail al seguente indirizzo: cral@aslcn2.it
torna su




“Mangià an Munfrà” camminata enogastronomica tra le colline del Monferrato
6 aprile 2015 alle 10.30 - Torna la 'Mangià an Munfrà' passeggiata enogastronomica a tappe che si svolge nel territorio comunale di Cerrina, in Monferrato. L’edizione 2015 propone un percorso di 8 km che, partendo da Cerrina Valle, giungerà nel piccolo abitato di Cornova, poi a Piancerreto e Montaldo. Si chiude in cascina, la grande Cascina Nuova dove si ballerà con i Marasma Folk. I partecipanti, seguendo dunque l’itinerario tracciato (segnavia bianco con iscrizioni MM), si immergeranno nel paesaggio monferrino, tra colline boscose e ampi panorami. Nelle diverse tappe la degustazione dei piatti tipici piemontesi sarà accompagnata da tanta buona musica da ascoltare o per danzare in allegria. La prenotazione è obbligatoria. Le iscrizioni sono a numero chiuso, sino ad esaurimento posti. Info e prenotazioni: mob. 3482211219 (anche sms e WhatsApp) - mail: mangia.munfra@libero.it -
torna su




56.BIENNALE DI VENEZIA: DARIO FO PARTECIPA CON LA SUA ARTE PITTORICA AL PADIGLIONE COSTA RICA - IL PADIGLIONE DELLA PACE
Comunicato stampa. 56.Biennale di Venezia. Il padiglione del Costa Rica, il cui Curatore è Gregorio Rossi, ha invitato fra gli altri artisti il grande Dario Fo, che partecipa con la sua arte pittorica e che ha voluto rilasciare un suo pensiero su questa sua partecipazione, dato che il Costa Rica, unico Paese al Mondo a non avere esercito, ha come tematica “La pace”. ------- Secondo i governi delle nazioni occidentali il modo migliore per promuovere la pace, specie nei paesi produttori di petrolio, è portare in quei luoghi degli eserciti e scaricare bombe a raffica sulle popolazioni civili. Nessuno alza la voce per contestare quest’assurdità, anzi, i nostri politici al completo si spellano le mani ed esaltano a gran voce le cosiddette “missioni di pace”. Alcuni paesi, però, come il Costa Rica, hanno all’istante il coraggio di fare un gesto straordinario che da un secolo viene chiesto dai cittadini di tutto il mondo, cioè abolire totalmente l’esercito. Invece di spendere miliardi in nuovi aerei e cacciabombardieri, queste popolazioni ricolme di dignità, hanno proclamato festosamente: “Noi l’esercito non lo vogliamo, perché chi tiene una pistola lo fa solo per sparare”. Noi speriamo che tanti paesi, negli anni che verranno, abbiano la forza di imitare il Costa Rica e mettere in campo all’immediata questa decisione di coraggio e dignità per ognuno. (Dario Fo) ---- Daniela Lombardi Press Office 339-4590927 0574-32853
torna su




CENA DANSOIRA - Torino
VENERDI' 27 marzo 2015 ore 19.30-23.00, l'Associazione Baldanza In collaborazione con la Direzione Centrale Politiche Sociali - progetto MOTORE DI RICERCA: comunità attiva del Comune di Torino, invita alla CENA DANSOIRA. La serata si svolgerà presso l'Antico Teatro dell’IRV in C.so Unione Sovietica 220/d – TORINO. -- Portare bevande, cibarie e ....... tanta voglia di danzare!! -- -- Se non arrivate per cena ricordate di portare una bibita da condividere.... Ingresso libero. La serata sarà animata dal gruppo I DOI PAS E 'N PASSET. Per informazioni: Chiara Cell. 339.717.29.38 - Maria Cell. 349.181.57.15 - e-mail: baldanza@arpnet.it - www.arpnet.it/baldanza
torna su




Format teatrale “Ognuno ha la sua legge uguale per tutti”- Torino
Giovedì 26 marzo 2015 alle ore 18:00, a Torino, presso il Campus Universitario 'Luigi Einaudi in Lungo Dora Siena 100, in occasione della 53ª Giornata Mondiale del Teatro e della 2ª Giornata Nazionale del Teatro in carcere, va in scena l’ultima replica dell'evento teatrale 'Ognuno ha la sua legge uguale per tutti' . --- Un format teatrale dove si incontrano un gruppo di detenuti e un gruppo di studenti. Ognuno si è preparato a improvvisare brevi storie di illeciti che l'altro gruppo dovrà condannare o assolvere. Questo, per constatare quanto i giudizi soggettivi siano rischiosi perché, nonostante le differenze, si equivalgono nell'essere parziali. E per sentire cosa dice la Legge dello Stato. --- Ideazione basata su un questionario elaborato dalla cattedra di Sociologia Giuridica dell'Università di Torino. --- Coordinamento registico di Claudio Montagna --- Spettacolo gratuito e aperto al pubblico fino a esaurimento dei posti. Non è necessario prenotare ----------- Il progetto Varianti dell’Esilio da cui nasce lo spettacolo 'Ognuno ha la sua legge uguale per tutti', è realizzato da Teatro Società grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e con la partecipazione dell’Assessorato alla Cultura della Città di Torino. E’ condiviso operativamente dalla Direzione, dagli educatori e dagli agenti della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno e dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino nell’ambito della Cattedra di Sociologia Giuridica. E’ seguito dall’Ordine degli avvocati; dal Comune di Torino nella figura della Garante dei diritti delle persone private della libertà. --- segnalato da: chiara.gorzegno@comune.torino.it
torna su




IoLavoro a Torino
IoLavoro, la manifestazione gratuita dedicata alle opportunità per lavorare, fare impresa e formarsi si svolgerà da mercoledì 25 a venerdì 27 marzo presso Lingotto Fiere in via Nizza 294 a Torino. Per poter partecipare è indispensabile iscriversi online sul sito www.iolavoro.org. Nel corso della manifestazione è possibile effettuare colloqui di lavoro e 'elevator pitch' con aziende che partecipano a IoLavoro.
torna su




NOLE – “CENA AL BUIO” sabato 28 marzo all’OSTERIA DEL MUTUO SOCCORSO
L’ associazione A.P.R.I., con la partecipazione di alcuni camerieri non vedenti, organizzerà una cena al buio presso il ristorante “Osteria del Mutuo Soccorso” in via Mazzini 11 a Nole. L’originale iniziativa, che consente a chi vede di immedesimarsi per qualche ora nella situazione della cecità, si svolgerà nella serata di sabato 28 marzo p.v., alle ore 20. Il locale sarà completamente oscurato ed i partecipanti saranno accompagnati ai tavoli e serviti da camerieri non vedenti. Ecco dunque un modo originale per mettere alla prova i propri sensi alternativi alla vista che la cosiddetta “civiltà dell’immagine” ha ormai eletto come la principale prospettiva di giudizio nei confronti di chi ci vive attorno. Quì invece primeggeranno udito, tatto, olfatto, e soprattutto il gusto, una dimensione alternativa dell’essere che vale la pena, almeno una volta, di sperimentare. La quota di partecipazione alla cena è stata fissata in euro 30. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero: 011-92.97.791 o scrivere a:darkevents@ipovedenti.it
torna su




Al telefono con un ergastolano
È la telefonata che uno non si aspetta. Sabato scorso ero all’aeroporto di Cagliari. In netto anticipo sul volo che mi riporta in continente, mi tuffo nelle appassionate pagine di un libro che sto per terminare. Non c’è quasi nessuno agli imbarchi. Solo più tardi cominceranno ad arrivare formazioni di pallavolo e calcetto in trasferta nell’isola. Metto in disparte i cellulari per non farmi distrarre troppo.A un certo punto vedo illuminarsi un display. Compare un nome a me molto noto: Nadia Bizzotto. È la mia amica della Papa Giovanni XXIII, l’associazione fondata da Don Oreste Benzi. Da anni segue un ergastolano ostativo, uno di quelli che ha stampato sul fine pena i numeri 99.99.99, cifre inquietanti che significano “mai”. Ci siamo incontrati in più di un’occasione e ci siamo confrontati spesso sui temi del carcere. “Hai un attimo per me?, mi viene chiesto dall’altro capo del telefono. Ti devo passare una persona che ti vuole parlare”. Sono colto di sorpresa. Non so che immaginare. Provo a orientarmi, poi ascolto una voce già sentita un’altra volta all’interno del penitenziario di Padova. “Volevo farti un saluto da uomo libero”. È Carmelo Musumeci, l’ergastolano di cui ho già scritto in questo spazio. “So che ti batti tanto per me. Mi sembra un sogno. Mi hanno dato un permesso dalle 9 di questa mattina fino alle 18”. Guardo l’orologio. Sono le 17,30. Sono confuso e un unico pensiero mi assale. Carmelo ha ancora mezz’ora di tempo per stare tranquillo con la sua famiglia e prende il telefono e compone il mio numero. Non ci posso credere. Mi sento un privilegiato. Sono in linea con un ergastolano: un fatto del tutto eccezionale. Sono un uomo fortunato. Preso dalla commozione, dallo stupore e anche dallo sbalordimento riesco a formulare poche parole. Carmelo prosegue: “Là dentro, tra poco, rivivrò gli intensi momenti di oggi. Mi ricordo quando sei venuto a trovarmi, all’interno dell’assassino dei sogni (lui chiama così il carcere,ndr). Te la dovevo questa telefonata, da uomo libero a uomo libero. Qualcosa sta cambiando. Speriamo”. Sono incredulo. A bocca aperta gli rispondo appena. Sono angosciato dal tempo che dedica a me e sottrae ai suoi cari. Mi vengono in mente le parole scritte al suo rientro dopo l’unico permesso ottenuto in 24 anni di detenzione. Dopo quelle 11 ore per laurearsi, Musumeci fece ritorno dietro le sbarre con il cuore lacerato dallo sbattere dei cancelli che si serravano dietro a lui. Felice e incredulo, mi sento un prescelto. Chiudo la comunicazione contento come mai. Rimango imbambolato. Poi scopro la grande novità: Musumeci non è più ostativo.È un “ergastolano resuscitato”, come lui stesso scrive il giorno seguente, con la “speranza di poter morire un giorno da uomo libero”. (Francesco Zanotti, “Corriere Cesenate”, 19 marzo 2015) ---- ergastolani@apg23.org
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.