Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - OTTOBRE 2015 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

per convincere gli incerti
per convincere gli incerti a i... continua.

Risultati del Concorso Internazionale Haiku - 13° edizione 2015
sul sito di Cascina Macondo i ... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Scende la pioggia, di Pino Riconosciuto
Scende la pioggia / a ripuli... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - PELLE DI BISONTE
PELLE DI BISONTE: I bisonti ... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SIDEKICK, GUST
SIDEKICK /ˈsaɪdk=... continua.


Utenti Frécciolenews

Fara Editore presenta: ORME INTANGIBILI, di Alessandro Ramberti.
Alessandro Ramberti, poeta ed ... continua.

Pensionato multato e denunciato per una vendemmia fra amici - firma la petizione
Una multa di quasi 20.000 Eu... continua.

Corso di lingua Giapponese – Torino
L’Associazione interculturale ... continua.

Novità editoriale: L’Altro ItaloAmericano
L’Altro ItaloAmericano raccont... continua.

Seminario: Didattica della danza popolare per la scuola - Cascina Marie - Bricherasio
11 Ottobre presso 'Cascina Mar... continua.

Giornata del camminare: da Vezzolano al Colle don Bosco (AT)
Domenica 11 Ottobre, in occasi... continua.

Il giovane CASORATI. Padova, Napoli e Verona
Venerdì 25 settembre alle ore ... continua.

TERRA LATTE - MOSTRA E CORSO DI PORCELLANA AL CARTOCCIO – Reggio Emilia
Giovanni Cimatti, artista, ric... continua.

il ministro del "fino a fine pena", di Carmelo Musumeci
Un compagno che è uscito dopo ... continua.

La politica del Marocco per la gestione delle questioni religiose e il dialogo tra le religioni - Relatore dr.Ahmed Abadi - Torino
Venerdì 9 ottobre 2015, ore 18... continua.

Piemonte for all by turismabile: in palio pacchetti turistici “for all”
Ha preso il via il 21 settembr... continua.

POETRY FOR SALE: A RENKU BOOK BY PAT NOLAN
Haikai no Renga also known a... continua.

Un invito a firmare la petizione lanciata dall’associazione AVAAZ
Uno dei più importanti scienzi... continua.

CITTATTIVA - 10 ottobre 2015 Cisterna d'Asti
Alla ricerca dell'origine dell... continua.

LE PAROLE NECESSARIE: LABORATORIO DI POESIA AL POLICLINICO DI SANT’ORSOLA (BOLOGNA)
All’interno del progetto L... continua.


FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - OTTOBRE 2015 - Cascina Macondo
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




per convincere gli incerti
per convincere gli incerti a iscriversi al MASTER di Dizione e Lettura Creativa ad Alta Voce programmato a Cascina Macondo nelle quattro domeniche del mese di MAGGIO 2016. È normale che ciascuno rifletta lungamente sui costi, il tempo, l'impegno che comporta frequentare il Master. Ma vestendo i panni di coloro che vendono un ottimo prodotto, se dovessimo trovare una motivazione per convincere chi ancora è incerto, dubbioso, indeciso, diremmo soltanto di considerare la propria scelta come un buon investimento per la propria professione, il proprio lavoro, il proprio piacere, la propria voce - Cascina Macondo Associazione di Promozione Sociale - Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku, Borgata Madonna della Rovere n° 4 - 10020 Riva Presso Chieri (TO, tel. fax 011 / 94 68 397 - cell. 328 42 62 517, info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




Risultati del Concorso Internazionale Haiku - 13° edizione 2015
sul sito di Cascina Macondo i risultati del Concorso Internazionale Haiku 14° edizione 2016. La cerimonia di premiazione è domenica 20 novembre 2016. Titolo dell'antologia che raccoglie 114 haiku selezionati: SUL TAVOLO UN CAPPELLO ---------------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINKSUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1415:risultati-del-concorso-internazionale-haiku-di-cascina-macondo-anno-2016&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Scende la pioggia, di Pino Riconosciuto
Scende la pioggia / a ripulir le strade / dai nostri passi. // (Pino Riconosciuto - Torino) ---------------------- Chi è stato almeno una volta a Cascina Macondo, in quel di Chieri a Torino, in uno dei tanti cartelli appesi sui muri avrà potuto leggere un avviso che recita:” Al mattino prima di uscire di casa pulisciti i piedi sullo zerbino, così non sporcherai il mondo.” Evidentemente il nostro Pino la pensa allo stesso modo, ritenendo che siamo proprio noi a sporcare la terra e le strade. E’ inequivocabilmente vero. Buttiamo di tutto nelle vie, abbandonando a terra lattine, bottiglie di plastica, cicche e tutto ciò che basterebbe percorrere qualche metro in più per metterlo in un cassonetto o in un cestino messo lì apposta. Sicuramente Pino ha nella sua macchina cartacce, involucri, magari cicche, che poi metterà giustamente nei contenitori che ogni Comune mette a disposizione di tutti. La pioggia, osserva Pino, lava via anche i “peccati” di coloro che non sono avvezzi a rispettare le regole. Pulisce le strade non solo dal fango eventuale e dalla polvere, ma anche dalle cose che non ci servono più e che, proditoriamente, buttiamo dal finestrino della macchina. Lo spunto è particolarmente bello e Pino lo coglie al volo. Sta a significare che il nostro haijin ha uno spiccato senso del dovere e non risparmia una tiratina d’orecchie a chi in maniera superficiale non si cura della “salute” delle strade in cui vive. Ci vuole poco, a comporre un Haiku, basta osservare e meditare un attimo. Per gli altri bellissimi cartelli appesi a Cascina Macondo vi aspetto il 15 Novembre, in occasione della premiazione del Concorso Internazionale 2015. ------- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - PELLE DI BISONTE
PELLE DI BISONTE: I bisonti maschi adulti hanno tutti più o meno la stessa mole e sono tutti dello stesso colore marrone scuro. I bisonti femmina adulti hanno più o meno la stessa mole, ma sono più piccoli. I piccoli da latte del bisonte hanno un colore giallo. A circa un anno di età il colore giallo del bisonte si trasforma in giallo scuro. Poi diventa marrone, quindi marrone scuro o nero. Veniva considerato sacro un cucciolo di bisonte che avesse il pelo nero, perché di solito il suo colore è giallo. Con la pelle del bisonte adulto venivano confezionate tende, coperte, abiti. ------ pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SIDEKICK, GUST
SIDEKICK /ˈsaɪdkɪk/ n. (fam., spec. USA) 1) amico intimo; compagno; seguace fedele --- 2) assistente; aiuto; compare; spalla --- 3) (fam.) attacco -------------------------------------------------------------------------------- GUST /gʌst/ n. 1) colpo, folata, raffica (di vento)--- 2) scroscio: (a gust of rain = uno scroscio di pioggia) --- 3) effusione di fumo; scoppio d'incendio; fiammata improvvisa --- 4) (fig.) accesso; scoppio; impeto: (gusts of rage = scoppi di furore) ----------------------- GUST /gʌst/ n. (poet.) 1) gusto; senso del gusto --- 2) aroma; sapore ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Fara Editore presenta: ORME INTANGIBILI, di Alessandro Ramberti.
Alessandro Ramberti, poeta ed editore, è uno di quei rari casi in cui la soavità della poesia, soffice fino all’immateriale, è in grado di legarsi alla più dura ed eloquente concretezza. In questo poemetto in quartine ed endecasillabi si parla di Dio; o, meglio, si parla con Dio: quel Dio che anche quando non risponde in un discorso diretto, vis à vis, di un’immediatezza “chiara e distinta” (come l’uomo, sovente, lo desidererebbe), sa manifestarsi nella vita con una presenza, una forza, una testimonianza inequivocabili. Né un’opera di devozione né uno scritto rimato di sottigliezze teologiche: piuttosto, versi vividi e “saporiti”, per così dire, che sgorgano come irrefrenabile respiro di chi ha saputo stare a lungo nell’apnea del pensiero e nel silenzio della propria interiorità. L’opera è arricchita da numerosi disegni a matita e a carboncino. Con la Prefazione di Vincenzo D’Alessio e le Postfazioni di Alfonsina Zanatta, Ardea Montebelli e Gianni Criveller. Consigliato anche a chi non abbia familiarità con la poesia. --- A. Ramberti: “Orme intangibili”, ed. Fara, 2015, pp. 78, euro 10 --- http://farapoesia.blogspot.it/2015/09/orme-intangibili-spirito-e-poesia-in.html
torna su




Pensionato multato e denunciato per una vendemmia fra amici - firma la petizione
Una multa di quasi 20.000 Euro è stata comminata a un pensionato e ai suoi amici, che lo stavano aiutando con la vendemmia. Battista Battaglino coltiva da solo i suoi antichi filari nel cuore del Roero, con metodi tradizionali che gli costano immani fatiche: per questo, quando è tempo di vendemmia, i suoi amici si offrono a turno di aiutarlo. E così stavano facendo i quattro che l’uomo aveva invitato nella sua tenuta, mercoledì 23 settembre: un gesto di cuore che le autorità hanno severamente punito, con una multa vergognosa e una denuncia di lavoro nero. Un trattamento indegno per delle persone oneste e volenterose, che non hanno mai rubato nulla a nessuno e che sono abituate a darsi una mano nei momenti più difficili! E Battista, che ha trascorso tutta la vita a coltivare la sua vigna con il massimo della devozione e del sacrificio, è costretto ad abbandonarla per non esser più sanzionato con tanta disumana assurdità: non è tollerabile che debba separarsi dalla sua più preziosa risorsa a causa di una legge insensata! Questa multa è un furto a danno di un onesto lavoratore; deve essere assolutamente annullata! Firma la petizione su questo link: http://firmiamo.it/giustizia-per-battista-battaglino?utm_source=newsletter&utm_medium=NL-text&utm_campaign=Vendemmia-NL ------ Vuoi darci una mano ancora più grande? Diffondi il più possibile questa petizione, inviando la mail ai tuoi amici o condividendo i link sui tuoi account social.
torna su




Corso di lingua Giapponese – Torino
L’Associazione interculturale Italia-Giappone “Sakura” organizza, presso la propria sede di Torino in C.so Racconigi n.10 (fermata metropolitana Racconigi), un CORSO DI LINGUA GIAPPONESE - LIVELLO PRINCIPIANTI, che avrà inizio il giorno Giovedì 8 ottobre dalle ore 19,00 alle ore 21,00 ---- I corsi di lingua si strutturano in cicli di 12 lezioni da 2 ore ciascuna con frequenza settimanale in incontri serali. Ogni lezione si articolerà in 1 ora di grammatica gestita da un insegnante qualificata che spiegherà le strutture e le regole grammaticali con il supporto di un eserciziario scritto con i nostri caratteri e con spiegazioni in inglese. Nel corso della seconda ora di lezione un'altra insegnante qualificata e madrelingua giapponese vi farà esercitare nella conversazione e nell'applicazione pratica dei vocaboli e delle strutture apprese. Il corso prevede anche l'insegnamento dei KANA, i codici di scrittura giapponesi. ---- Il corso è finalizzato alla conoscenza non solo della lingua giapponese ma anche della cultura e del contesto sociale entro cui questa lingua nasce e si sviluppa. Il corso base di giapponese è indirizzato a tutti coloro che hanno piacere di avvicinarsi al mondo dell'estremo oriente pur non avendo mai studiato questa lingua. Il primo ciclo di 12 lezioni stende le basi minime per apprendere la lingua del paese del sol levante. Al termine di ogni ciclo gli studenti verranno invitati a rinnovare l’adesione al corso per proseguire con lo studio della lingua. ---- I corsi di lingua sono a numero chiuso, sono previsti un massimo di 10 partecipanti per corso. ---- Per ulteriori informazioni contattare il seguente indirizzo: marras@sakuratorino.it
torna su




Novità editoriale: L’Altro ItaloAmericano
L’Altro ItaloAmericano racconta la straordinaria storia di Vincenzo James Capone ( Two-Gun Hart ), fratello di Al Capone, il leggendario agente-cowboy del Proibizionismo nelle riserve dei nativi americani degli anni ruggenti. ---- Mentre a Chicago prende vita e si estende il mito malavitoso di Al e dei suoi fratelli, più a ovest, nel Nebraska, Vincenzo alimenta il suo personale mito. Quello di Two-Gun Hart, il coraggioso, indomito e a volte brutale agente del Proibizionismo, sceriffo di Homer e poi agente del Bureau of Indian Affairs nelle riserve dei nativi americani. Al Capone, Vincenzo Capone: schizofrenia del popolo italiano all’ennesima potenza, esplosa nel crogiolo ribollente d’immigrati che è stata Brooklyn all’inizio del Novecento. ---- Prezzo 10 Euro --- Info: 320.0455634 ---- http://www.mnmprintedizioni.com
torna su




Seminario: Didattica della danza popolare per la scuola - Cascina Marie - Bricherasio
11 Ottobre presso 'Cascina Marie' - Strada Avaro n. 4 - Fraz. Cappella Merli, Bricherasio - Seminario rivolto ad insegnanti, professori di musica, animatori ed educatori ' Didattica dela danza popolare per la scuola'. Conducono MARIA BAFFERT, pedagogista insegnante di danza popolare e FLORA SARZOTTI, musicista e specialista di danze popolari e storiche. ---- La danza popolare è da sempre un importante mezzo di aggregazione e di comunicazione tra le persone ed è per questo che può diventare un valido strumento educativo che dà sorprendenti risultati, Offre importanti contributi allo sviluppo della coordinazione psicomotoria, della lateralità e dell'organizzazione spazio-temporale e permette di lavorare sulla musica, sul senso del ritmo, sulla relazione con se setessi e gli altri e sulla cultura che sta dietro alle danze, alle musiche che si propongono. ---- Il seminario poporrà un programma adatto a diversi ambiti educativi, scuola, laboratori con persone disabili e generiche, situazioni di animazione. Si propone di fornire sia del materiale su cui i partecipanti potranno lavorare autonomamente sia degli spunti sulla didattica della danza popolare, --- Per info. e prenotazioni: Maria 349.1815715 mariabaffert@yahoo.it - Flora 339 83667736 info@florasarzotti.it.
torna su




Giornata del camminare: da Vezzolano al Colle don Bosco (AT)
Domenica 11 Ottobre, in occasione della “Giornata del Camminare”: Grande Traversata dell’Alto Astigiano da Vezzolano al Colle don Bosco (Vezzolano - Castelnuovo don Bosco - Mondonio - Colle don Bosco) ---------- Appuntamento al Colle don Bosco, parcheggio della Basilica, entro le 8.30. Trasferimento in pullman Vezzolano, inizio della camminata da Vezzolano alle 9. Ore 13 sosta a Mondonio per pranzo al sacco. Arrivo alle 16.30 al Colle don Bosco. Chiusura della manifestazione ore 17 circa. --- Tutti i percorsi si svolgono quasi interamente su sentieri o strade rurali prevalentemente sterrate e minimamente interessate dal traffico automobilistico. --- Programma dettagliato sul sito www.lacabalesta.it --- Informazioni: 01.9872463 info@lacabalesta.it
torna su




Il giovane CASORATI. Padova, Napoli e Verona
Venerdì 25 settembre alle ore 18.00 si è svolta a Padova, presso i Musei Civici agli Eremitani, l'inaugurazione della mostra 'Il giovane CASORATI. Padova, Napoli e Verona' ------------ Felice Casorati, uno dei massimi protagonisti dell’arte del Novecento, visse a Padova 12 anni, dal 1895 al 1907. Furono gli anni del Liceo Tito Livio e della Facoltà di Giurisprudenza, ma furono anche gli anni nei quali il giovane sostituì la prima passione per la musica (cui si era dedicato sino a procurarsi un forte esaurimento) con la pittura. Gli anni dell’apprendistato si situano tra il 1902 e il 1907, l’anno dell’esordio in Biennale con Ritratto di signora (La sorella Elvira) e del trasferimento a Napoli, da cui si allontanerà in seguito, per stabilirsi a Verona nel 1911. La mostra ripercorre quegli anni di formazione con dipinti, grafiche e un cospicuo numero di opere e documenti inediti. In particolare viene esposto per la prima volta, dopo l’unica comparsa in un’esposizione torinese del 1908, il Ritratto di Don Pedro de Consedo che rivela una qualche influenza spagnoleggiante nel realismo a quel tempo adottato da Casorati. Un realismo tuttavia sempre attraversato da una nota di enigmatica inquietudine che sarà la cifra saliente della sua pittura anche dopo il radicale cambiamento che subirà nel primo dopoguerra, con la morte del padre e il definitivo trasferimento a Torino. --- La mostra resterà aperta fino al 10 gennaio 2016 ---- INFO: Musei Civici agli Eremitani, piazza Eremitani 8, Padova- tel. +39 049 8204551 - email: musei@comune.padova.it --- orario: da martedì a domenica 9.00-19.00; chiuso tutti i lunedì non festivi, 25 e 26 dicembre, 1 gennaio --- biglietti: intero euro 10.00; ridotto euro 8.00; ridotto speciale euro 6.00; scuole euro 5.00; gratuito bambini fino a 5 anni e disabili ------ VISITE GUIDATE: Servizio prenotazioni Ne-t by Telerete Nordest: tel. +39 049 2010115, da lunedì a sabato 9.00-18.00, esclusi i festivi - prenotazione obbligatoria per gruppi e scuole (30 persone max) ---- INFO ImmaginArte +39 049 8719255
torna su




TERRA LATTE - MOSTRA E CORSO DI PORCELLANA AL CARTOCCIO – Reggio Emilia
Giovanni Cimatti, artista, ricercatore, divulgatore e fautore del Raku Dolce è riconosciuto esponente dell'Arte Ceramica Contemporanea Italiana nel mondo. Presenta la sua ricerca con la mostra 'Terra Latte' nella Galleria Zannoni di Reggio Emilia (aperta dal 24 ottobre al 15 novembre) e terrà un Workshop sulla tecnica della Porcellana realizzata a Paper Clay . ------------ Corso di porcellana al cartoccio, 14 e 15 Novembre 2015 : La tecnica di foggiatura delle forme ceramiche a Paper Clay è rivoluzionaria. Consente di ottenere forme particolari e lavorare lontani dalle problematiche ceramiche classiche. Introducendo carta nelle argille queste diventano elastiche, assemblabili a secco e facilmente restaurabili anche dopo remoti casi di fratture. Con il sistema dello stampo in carta a perdere che viene riempito di argilla a colaggio, si possono ottenere forme uniche aventi la superficie con il carattere della carta stessa. Con l'impiego della carta tutto risulta più semplice; in particolare la porcellana che anche se con spessori sottili può anche essere rivestita con cristalline a crudo e cuocibile una sola volta. --- Sabato: ore 9,00 presso i locali della Galleria in Via Guido da Castello 3 di R. Emilia, costruzione da parte di ogni partecipante e su indicazioni del docente di una forma in carta avente la dimensione massima di circa cm 23 x 8 x 8 - primo colaggio nelle forme - asciugatura forzata - secondo colaggio e asciugatura forzata - distacco del modello dalla porcellana - restauri se necessari sul crudo - infornata. Fine dei lavori alle ore 18.00 --- Domenica ore 9,00: cottura a 1200°C - lezioni di tecnologia ceramica e sulle variabili della tecnica a Paper Clay - dimostrazione sulla preparazione dell'impasto di argilla e carta - sfornata e discussione sui risultati - pulizia dei locali - termine dei lavori entro le ore 13.00 della domenica --- Il costo totale del corso è di Euro 250,00. Ai partecipanti non è richiesto nessun materiale, tutto viene fornito direttamente al corso. Per informazioni e iscrizioni scrivere a info@galleriazannoni.it o chiamare al 0522/ 434169
torna su




il ministro del "fino a fine pena", di Carmelo Musumeci
Un compagno che è uscito dopo tanti anni di carcere mi ha scritto queste parole che mi hanno fatto riflettere: “Carmelo il carcere è duro, ma quello che viene dopo è ancora più duro.” (diario di un ergastolano www.carmelomusumeci.com) ------- Il Ministro degli interni, Angelino Alfano, rispondendo a una domanda sulla proposta di amnistia lanciata da Papa Francesco per umanizzare le carceri e la pena, ha risposto: “Dobbiamo fare in modo che le carceri siano luoghi di rieducazione, ma chi è condannato resti in carcere fino all’ultimo giorno. E se i posti non bastano ne costruiamo di altri. Il Santo Padre fa il pastore di anime, io come Ministro dell’Interno non posso non ricordare che dietro ogni condannato c’è almeno una vittima a cui lo Stato deve rispetto”. È vero! Personalmente ritengo che è giusto pagare. Ma mi chiedo: perché solo con il carcere? E che se ne fanno le vittime della sofferenza dei prigionieri? Non credo che saperli in carcere li faccia stare meglio. Vorrei ricordare, invece, che chi accede alle misure alternative alla detenzione ritorna meno in carcere, rispetto ai detenuti che scontano la pena “fino all’ultimo giorno” la percentuale di recidiva è molto più bassa. Forse gli unici che ci guadagnano con l’insistenza sul carcere duro e col disinteresse verso le forme di pena alternativa sono alcuni politici, che sfruttano e usano il dolore delle vittime dei reati per cercare voti e consensi elettorali. Signor Ministro, mi permetto di ricordarLe che, a parte gli ergastolani, tutte le persone detenute nelle nostre carceri prima o poi finiranno di scontare la loro pena e dovranno essere rilasciate. E credo che sarebbe meglio per loro (e anche per la società) che uscissero migliori di quando sono entrati. Questo può accadere solo se i detenuti vengono trattati con umanità, dando loro la possibilità di dare una svolta alla loro vita. Penso che tenere una persona in carcere per scontare la propria pena e saldare il proprio debito con la società sia giusto. Ma ad un certo punto, dopo diversi anni trascorsi dentro, la pena non sia più necessaria, non sia più manifestazione di giustizia, ma solo di un’inutile e cattiva vendetta. E questa può diventare anche un crimine peggiore di quello che il detenuto ha commesso. Inoltre, poi, i dati statistici dicono che le persone in carcere, specialmente nelle nostre democratiche e civili “Patrie Galere”, non migliorano ma diventano ancor più criminali di quando sono entrate. Credo che non ci saranno mai abbastanza carceri per rinchiudere tutti “fino a fine pena” e che, anzi, i carceri diventino spesso “promotori” di mentalità criminale, anziché di rinnovata coscienza e di responsabilità verso la società ---- www.carmelomusumeci.com ---- Carmelo Musumeci Carcere di Padova, Settembre 2015
torna su




La politica del Marocco per la gestione delle questioni religiose e il dialogo tra le religioni - Relatore dr.Ahmed Abadi - Torino
Venerdì 9 ottobre 2015, ore 18.00 presso il Centro culturale dar al Hikma - Via Fiochetto 15, Torino - Tavola rotonda: 'La politica del Marocco per la gestione delle questioni religiose e il dialogo tra le religioni '. Relatore dr.Ahmed Abadi. -- Intervento del Sindaco di Torino Piero Fassino. -- Il Marocco, paese di maggioranza islamica, sarà preso come vivo esempio di una collaudata e antica esperienza di convivenza civile tra religioni e culture. Da secoli ebrei, musulmani e cristiani vivono in armonia e a pari diritti grazie anche alla saggia politica della dinastia reale marocchina e in particolare dell'attuale reggenza di Mohammad VI. Il tema sarà illustrato dal dr. Ahmed Abadi sommo studioso, dotto di scenze religiose e professore universitario. Laureato nel 1986 all'Università Hassan II in Studi islamici, mentre nel 1998 ottenne il master alla Sorbona - Parigi 4 in Storia delle religioni. Presso l'Università Qadi 'Ayyad di Marrakech nel 2002 ottenne il dottorato di ricerca. Oltre i numerosi incarichi universitari aveva coperto altri tra cui dal 2007 membro del Consiglio Nazionale per i diritti umani, mentre dal 2011 è membro del Consiglio Nazionale economico, sociale ed ambientale. Oggi copre l'incarico di Segretario Generale dell'Associazione dei dotti religiosi Muhammadiyah che si occupa di contribuire alla rivitalizzazione della vita scientifica e culturale nel campo degli studi islamici attraverso attività di dialogo e confronto e stretti legami di cooperazione e partenariato con altre istituzioni di interesse comune e organismi scientifici internazionale. Info: Tel. 011 5215111
torna su




Piemonte for all by turismabile: in palio pacchetti turistici “for all”
Ha preso il via il 21 settembre “Piemonte For All by Turismabile”, la nuova proposta della Consulta per le Persone in Difficoltà – CPD nell’ambito del progetto Turismabile Turisti Protagonisti, finanziato dalla Regione Piemonte. -- L’iniziativa, che nasce come azione di sensibilizzazione sulle tematiche della disabilità e del Turismo per Tutti, prevede l’assegnazione di tre pacchetti turistici omaggio “For All” in Piemonte per due persone, comprensivi di un buono viaggio, soggiorno, vitto e attività turistiche. -- Per partecipare sarà necessario caricare una foto sul tema “Turismo per Tutti” all’indirizzo web www.turismabile.it/contest/. L’iniziativa è gratuita e riservata ai cittadini di età superiore ai 18 anni residenti in Italia, Germania, Francia, Grecia, Spagna, Belgio. E’ rivolta inoltre esclusivamente a candidati che presentino una disabilità fisica o sensoriale. --- Tutte le fotografie partecipanti verranno caricate sulla pagina web www.turismabile.it/contest/gallery, accompagnate da un tasto “Like” e da un tasto “Condividi”, cliccabili dagli utenti loggati su Facebook al momento della navigazione del sito, che potranno così votarle. Le due foto che alla mezzanotte del 23 novembre avranno ricevuto il maggior numero di Like e di Condividi riceveranno in omaggio un pacchetto turistico “For All” in Piemonte per due persone. --- www.turismabile.it – Elena Menin CPD - tel. 011.31.98.145 - fax.011.318.76.56, elena.menin@cpdconsulta.it, www.cpdconsulta.it
torna su




POETRY FOR SALE: A RENKU BOOK BY PAT NOLAN
Haikai no Renga also known as renku is a literary game of high seriousness valuing cooperation and rewarding intelligence as well as intuition. A poet’s erudition and sense of language are called upon to clear paths and build bridges that will meander through the landscape of a literary garden. Its cooperative result, a balance of unpredictable language gestures as insubstantial as smoke but possessed of a palpable humanity, is what is important. The echo of the response, its relationship to previous stanza, and how it extends its meaning, poignantly or allusively, is the esthetic ground for this kind of poetry. The linking process, in renga, and in haikai, allows a sequence whose subtle oscillation of playfulness and gravity walk the tightrope of language’s built-in ambiguities. The eleven haikai no renga included in “Poetry For Sale” (152 pages - Nualláin House Publishers, 2015 - price US$ 16.00) were written over period of nearly thirty years by Pat Nolan and his renku collaborators. This collection of linked poetry presents a fascinating excursion in comparative literature by a cross-section of exceptional, widely-published American poets. What these poets bring to the collaborative linking of stanzas is a visceral sense of the poetic that transcends two disparate languages and the gap of centuries. In these pages haikai no renga is synthesized as a brief, highly suggestive, well spoken, maddeningly ambiguous, read-between-the-lines kind of poetry tuned to a common understanding --- More info: www. nuallainhousepublishers.com --- Email: nuallainhousepublishers@gmail.com
torna su




Un invito a firmare la petizione lanciata dall’associazione AVAAZ
Uno dei più importanti scienziati al mondo ha dichiarato da poco che se il riscaldamento globale causerà il rilascio delle gigantesche riserve di gas metano dell’artico, saremo tutti - scusate il termine - “f*ttuti”. E questa non è che una delle molte minacce di catastrofi climatiche che dobbiamo affrontare: l’ONU l’ha capito, e sta cercando di riunire i paesi di tutto il mondo per affrontare questa emergenza globale. --- Lo scorso settembre, siamo scesi in piazza in centinaia di migliaia per la Marcia Globale per il Clima e per rimettere il clima al centro dell'attenzione mondiale. Continuiamo su questa strada e rendiamo questa la più grande petizione di sempre di Avaaz. Con una richiesta semplice e diretta: portare l’intero pianeta verso il 100% di energia pulita. Firma subito la petizione e condividila con tutti: https://secure.avaaz.org/it/100_clean_ob/?bdMlLjb&v=49280 ----------- Dal rischio della ‘bomba al metano dell’Artico’, alla rapida acidificazione degli oceani, fino all’inondazione apocalittica delle coste, il cambiamento climatico è la più grande minaccia per l’umanità, e dobbiamo affrontarla con la campagna più grande di sempre. Se ce la faremo, manterremo alta la pressione su qualsiasi incontro in cui si parli di clima, a livello locale, nazionale e internazionale. ------------ Il 100% di energia pulita è un obiettivo realistico. Già adesso il 20% dell’energia mondiale viene da fonti rinnovabili, e il solare è più economico del carbone in molti Paesi! Dobbiamo solo convincere i nostri leader ad accelerare questo processo già in corso. --------- In questo momento i nostri paesi stanno scegliendo le politiche che determineranno il nostro futuro energetico. Questo può essere il più grande appello di sempre ad agire per salvare il pianeta. Firma qui: https://secure.avaaz.org/it/100_clean_ob/?bdMlLjb&v=49280 -------- Siamo tutti diversi, meravigliosamente diversi. Ma chiunque noi siamo, in qualunque posto del mondo, il cambiamento climatico minaccia tutto quello che abbiamo di più caro, e ci unisce gli uni agli altri. Ora è il momento di agire tutti assieme. ---------- Con speranza, Ricken, Danny, Lisa, Judy, Alex, Iain, e tutto il team di Avaaz avaaz@avaaz.org ------- Per maggiori info: L’Artico emette più metano del previsto (Le scienze) http://pasini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/03/05/lartico-emette-piu-metano-del-previsto/ --- Clima, Ue punta a taglio emissioni del 40% per 2030 (La Stampa) http://www.lastampa.it/2014/01/23/multimedia/scienza/ambiente/clima-ue-punta-a-taglio-emissioni-del-per-FHBbnhr4b3yWZQXUoEdxPN/pagina.html --- L’UE raggiungerà gli obiettivi per il clima del 2020, ma è divisa su quelli del 2030 (Reuters - IN INGLESE) http://uk.reuters.com/article/2014/05/14/eu-carbon-idUKL6N0O06BG20140514 ---- Il rapporto scientifico sul clima attualmente più influente è sconosciuto ai più (Inside Climate News - IN INGLESE) http://insideclimatenews.org/news/20140213/climate-change-science-carbon-budget-nature-global-warming-2-degrees-bill-mckibben-fossil-fuels-keystone-xl-oil?page=show --- Onu: finte previsioni meteo del 2050 per sensibilizzare (Corriere della Sera) http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Ambiente/Onu-finte-previsioni-meteo-2050-sensibilizzare/02-09-2014/1-A_014477477.shtml
torna su




CITTATTIVA - 10 ottobre 2015 Cisterna d'Asti
Alla ricerca dell'origine dell'odio, del razzismo e dell'antisemitismo in Europa, ieri e oggi. Riflessioni sul libro 'Heidegger e gli ebrei – I Quaderni Neri' di Donatella Di Cesare Sabato 10 ottobre 2015 ore 16:00 Cisterna d'Asti – Castello Medioevale ------- Programma: Franco Mattarella: Introduzione al Convegno --- Edoardo Angelino: Antisemitismo e Razzismo in Europa nella prima metà del Novecento --- Eliana Tosoni: Identità e Universalismo nel pensiero ebraico - le radici di un fraintendimento --- Marcello Furiani: Logos violato o Logos violento: il male della filosofia --- Gianni Cavallero: Come il mago della Foresta Nera perse la pietra filosofale --- L'Unione Europea affronta la sua prima grande crisi che non è solo economica ma anche socio-culturale. L'ondata di profughi che aspirano a entrare nella UE sta sollevando il velo che copriva razzismo e antisemitismo che, dal dopoguerra, si credevano scomparsi in Europa sia all'Ovest che all'Est. Allora come oggi, nel bene e nel male, la Germania si prepara ad avere un ruolo centrale in questo processo di assimilazione o di rifiuto. Una citazione dal libro (p.224): 'La Germania post-nazista era un paese che tentava di ricostruire la propria identità sulle macerie della sconfitta, nel segno, dunque, della continuità e della rimozione. Amnesia e amnistia furono le parole chiave di quegli anni. La guerra fredda e la cortina di ferro favorirono l'immagine di una nuova Germania, quella occidentale, anello decisivo del patto atlantico, ultimo baluardo del mondo liberale. La teoria dei due totalitarismi, la discutibile simmetria tra nazismo e comunismo, contribuì a scaricare i tedeschi da ogni responsabilità politica traghettandoli, anzi, sulla sponda delle vittime.' --- La partecipazione agli incontri filosofici è gratuita. Le giornate filosofiche sono realizzate in collaborazione con l'AIMC di Asti che rilascerà l'attestato a tutti gli insegnanti partecipanti (l'AIMC è soggetto qualificato per la formazione del personale docente D.M. Del 23/05/2002 e del 05/07/2005 ) ------ Per info: http://www.scuolealmuseo.it/blogdidattica/?p=1518
torna su




LE PAROLE NECESSARIE: LABORATORIO DI POESIA AL POLICLINICO DI SANT’ORSOLA (BOLOGNA)
All’interno del progetto Le parole necessarie, nato dalla collaborazione del Policlinico di Sant’Orsola con il “Centro di poesia contemporanea” dell’Università di Bologna, nasce un laboratorio di poesia che darà a tutti i partecipanti la possibilità di frequentare il Policlinico, entrando in contatto con medici, infermieri, pazienti e volontari, e di raccontare questa esperienza in versi, con le parole che spesso rimangono non dette (per timore o per pudore), nei discorsi di tutti i giorni. Quattro appuntamenti, tenuti dai poeti Davide Rondoni e Valerio Grutt, ogni martedì dal 29 settembre al 20 ottobre (ore 17,00-19,00), padiglione 23 del Policlinico (ingresso viale Ercolani). Un’occasione per capire come la poesia può raccontare l’esperienza della malattia andando in profondità, diventando utile allo scambio e alla condivisione. Un’opportunità per lavorare sui propri testi, attraverso il confronto con i poeti docenti e gli altri partecipanti. Il progetto prevede inoltre due reading il 7 e il 14 ottobre, con Daniele Mencarelli e Roberta Dapunt, di notte, nei luoghi deserti dell’Ospedale. Il Centro di poesia contemporanea segnala inoltre che ricominciano gli appuntamenti con il “Viaggio segreto nella Bologna dei poeti”, due trekking per guardare la città attraverso gli occhi dei letterati che l’hanno amata: 1° appuntamento il prossimo 26 settembre (Guinizzelli, Dante, Leopardi, Carducci, Pascoli); 2° appuntamento il 17 ottobre (Camminata pasoliniana - nei luoghi e “tra le parole” di Pierpaolo Pasolini). Per informazioni e iscrizioni scrivere a: caterina@petronianaviaggi.it; tel. 051.261036.
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.