Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

RESOCONTO DEL FESTIVAL HAIKU IN GENT (Belgio) - settembre 2015
Sul sito di Cascina Macondo il... continua.

RESOCONTO DELLA PREMIAZIONE HAIKU DOMENICA 15 NOVEMBRE 2015
Sul sito di Cascina Macondo il... continua.

LA VOCE E LA LETTURA GIORNATA DI RINFORZO A CASCINA MACONDO
LA VOCE E LA LETTURA STAGE ... continua.

FORMAZIONE HAIKU - INCONTRI “TAIKAI HAIKÙ” A CASCINA MACONDO
INCONTRI “TAIKAI HAIKÙ”: Ca... continua.

MANIPOLANDO - DOMENICHE IN CASCINA - domenica 29 novembre 2015
DOMENICHE IN CASCINA MANIPOLA... continua.

PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA... continua.

PAGINA FACEBOOK: CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO
Abbiamo creato una pagina face... continua.

UNA TUA POESIA PER 'GOOD MORNING POESIA' -progetto Omnia Fabula et Arti
Domenica 23 aprile 2017 abbiam... continua.

CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla por... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Parlano piano, di Francesco Innella
Parlano piano / le amiche vi... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - PERSONA IMPORTANTE, PERSONE DI PIETRA, LE PERSONE IN PIEDI
PERSONA IMPORTANTE: La perso... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - LEST, DURESS
LEST /lɛst/ cong. 1) p... continua.


Utenti Frécciolenews

PAOLO MIELI: L'ARMA DELLA MEMORIA - CONTRO LA REINVENZIONE DEL PASSATO - ED. RIZZOLI
PAOLO MIELI: L’arma della memo... continua.

Spettacolo 'La locanda del migrante' - Teatro Palco 19 - ASTI -
Nell’ambito delle celebrazioni... continua.

CENA DANSOIRA - Torino
VENERDI’ 27 novembre 2015 ... continua.

Conferenza Stampa - Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015
Anche quest’anno la Consulta p... continua.

Inaugurazione RAF: “CASA FRIDA KAHLO” - Settimo Torinese
Sabato 28 Novembre 2015 alle o... continua.

Presentazione del libro “La vita perfetta di William Sidis” – Poggibonsi (SI)
Giovedì 26 novembre alle 18 a ... continua.

Un Natale di Libri - BOLZANO
Arrivando al venticinquesimo c... continua.

“NELLA TAZZA DEL TE” (eBook), di Oscar Luparia
NELLA TAZZA DEL TE’ è la quart... continua.

Inaugurazione Casa Dora - Torino
Il 20 novembre 2015 alle ore 1... continua.

Manifestazioni dicembre 2015 - Boves (CN)
Mercoledì 2 dicembre alle ore ... continua.


RESOCONTO DEL FESTIVAL HAIKU IN GENT (Belgio) - settembre 2015
Sul sito di Cascina Macondo il resoconto di Antonella Filippi sull'interessante Festival Internazionale Haiku svoltosi a Gent a metà settembre 2015. Cascina Macondo ha partecipato con Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro, Antonella Filippi. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1371:rct-resoconto-festival-haiku-in-gent-settembre-2015&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RESOCONTO DELLA PREMIAZIONE HAIKU DOMENICA 15 NOVEMBRE 2015
Sul sito di Cascina Macondo il resocondo della splendida giornata di domenica 15 novembre 2015, giorno della Cerimonia della Premiazione del Concorso Internazionale Haiku 13 edizione 2015, edito da Cascina Macondo. Foto di Domenico Benedetto; resoconto di Antonella Filippi. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1369:rct-resoconto-premiazione-haiku-2015&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA VOCE E LA LETTURA GIORNATA DI RINFORZO A CASCINA MACONDO
LA VOCE E LA LETTURA STAGE DI APPROFONDIMENTO 2° LIVÈLLO condotto da Piètro Tartamèlla --------- giornata intensiva di aggiornamento sulla lettura ad alta voce a Cascina Macondo DOMÉNICA 17 GENNAIO 2016 dalle ore 9.00 / alle ore 18.00 ------- laboratòrio professionale rivòlto a chi già conosce la dizione, a chi ha già frequentato i laboratòri di Lettura Creativa di Cascina Macondo, a chi ha seguito percorsi sìmili prèsso altri cèntri di formazione, a chi per curiosità, passione, interèsse profondo vuòle esplorare la voce ------- PROGRAMMA: le pliche vocali - la muta vocale - i suòni introplicati - il ritmo giàmbico, trochèo, dàttilo, molòsso, anapèsto - scioglilingua e sciogliritmi - tip-tap òrtosillàbico - cut-up vocale - il punto interrogativo - le variazioni di sequènza ------------------- OGNI PARTECIPANTE PÒRTA UN TÈSTO DA LÈGGERE (durata màssima 4 minuti) --------------- contributo di partecipazione èuro 70 (comprensivo delle dispènse) - iva esclusa da versare il giorno stesso dello stage - ISCRIZIONI ENTRO il 10 GENNAIO 2016 ----- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza ----- PER LA PAUSA-PRANZO ognuno pòrta cibo e bevande da condivìdere. Cascina Macondo prepara un primo piatto e il caffè ------------- Poiché il programma è molto intènso, serrato, dinàmico, si invìtano i partecipanti ad arrivare puntuali! Non sono contemplati recùperi ------------- il nùmero màssimo di partecipanti ammessi ad ogni sìngolo stage, per nòstra buòna e consuèta abitùdine, tènde a non superare la consistènza uòvo (una dozzina) ----------------- PER CHI VIÈNE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO A CÒSTI DI BED AND BREAKFAST PRÈSSO LA FORESTERÌA “TIZIANO TERZANI” DI CASCINA MACONDO -------------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER SAPERNE DI PIU': http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1364:la-voce-e-la-lettura-una-giornata-di-rinforzo-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90 ------------------- Cascina Macondo Cèntro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poètica Haikù Borgata Madònna della Róvere 4 - 10020 Riva Prèsso Chièri (TO) tel / fax 011 / 9468397 - cell. 328 4262517 - E.Mail: info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




FORMAZIONE HAIKU - INCONTRI “TAIKAI HAIKÙ” A CASCINA MACONDO
INCONTRI “TAIKAI HAIKÙ”: Cascina Macondo partécipa da molti anni a importanti Congrèssi, Convegni, Festival Internazionali di poesìa haikù con analisi, studi, contributi originali. Molti concètti contenuti nel “Manifèsto della Poesìa Haikù in Lingua Italiana” (documento che è frutto di quìndici anni di esperiènze, approfondimenti, confronti) sono stati esposti al Congrèsso Internazionale di Vadstena - Svèzia (2007), al Convegno di Torino - Italia (2007 e 2009), al Festival di poesìa haikù in Vìlnius - Lituania (2009), al Convegno di Gènt - Bèlgio (2010), al Festival Haikù Peace di Gènt - Bèlgio (2015). Cascina Macondo, pur nel rispètto della tradizione, propone a livèllo internazionale una “VÌA ITALIANA ALLA POÈTICA HAIKÙ”. Per raggiùngere questo obiettivo e rènderne più incisivi i principi e le idèe, intendiamo potenziare a Cascina Macondo il gruppo di scrittori appassionati di haikù. Un gruppo attivo di haijin. Proponiamo periòdici appuntamenti di formazione denominati “TAIKAI HAIKÙ” (incontrare l’haikù). In questi appuntamenti si approfondìscono le idèe contenute nel nòstro Manifèsto, si scrìvono haikù, si analìzzano, si comméntano, si confróntano. Gli autori che partécipano agli incontri sono soggètti attivi di una formazione approfondita. Cascina Macondo vuòle continuare a portare il sùo contributo nel dibàttito internazionale sulla poètica haikù ed èssere con le sùe delegazioni una presènza autorévole nei congrèssi che si organìzzano ogni anno in ogni parte del mondo ---------------------------------------------------------------------- 1° APPUNTAMENTO “TAIKAI HAIKÙ” CASCINA MACONDO DOMÉNICA 24 GENNAIO 2016 - ORE 9.30 / 18.00 ----------------------------- ARGOMENTI DI APPROFONDIMENTO: * varie definizioni dell’haikù * definizioni poètiche dell’haikù * definizioni socio-polìtiche dell’haikù * perché 5-7-5 sìllabe * il Sekaisàn (o Sekài, o Haisàn) ******** pausa pranzo ********* che còsa è haikù * che còsa non è haikù * scriviamo alcuni haikù * anàlisi collettiva e commenti sugli haikù proposti dai partecipanti * interventi liberi dei partecipanti su argomenti specifici (durata massima 20 minuti) * distribuzione dispènse ----------------------------------- CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE ALL’ INCONTRO: èuro 10 indispensàbile la prenotazione all’indirizzo: info@cascinamacondo.com ---------------------------------- PRANZO CONDIVISO: CIASCUNO PORTA CIBO E BEVANDE -------------------------- PER CHI VIENE DA LONTANO possibilità di pernottamento a còsti di Bed&Breakfast prèsso la foresterìa “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo ------------------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER SAPERNE DI PIU':http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1363:incontri-taikai-haiku-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90 --------------------- Cascina Macondo APS Cèntro Nazionale per la promozione della lettura creativa ad alta voce e poètica haikù Borgata Madònna della Róvere, 4 – 10020 Riva Prèsso Chièri (TO)
torna su




MANIPOLANDO - DOMENICHE IN CASCINA - domenica 29 novembre 2015
DOMENICHE IN CASCINA MANIPOLANDO progetto di integrazione --- DOMENICA 29 novembre 2015 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 laboratorio di manipolazione dell'argilla con Anna Maria Verrastro e Clelia Vaudano --- Un percorso di Manipolazione dell’Argilla rivolto ai curiosi, agli appassionati, agli uomini e alle donne di buona compagnia, ai disabili lievi con le loro famiglie e accompagnatori. Ai bambini con più di otto anni accompagnati. Nella tranquillità di Macondo e della campagna creare sperimentare provare forme e terre e cotture, scoprire la ricchezza e la simpatia della diversità, incontrare nuovi amici. Il laboratorio è attivato in collaborazione con Il Motore di ricerca della città di Torino e con il contributo della Fondazione CRT -------------- I lavori collettivi resteranno a Cascina Macondo, quelli individuali, possono essere ritirati versando un contributo per le spese di materiali e cotture ------------ PARTECIPAZIONE GRATUITA: Ogni partecipante porta buon cibo e vino da condividere nell’ora del pranzo - gradito il contributo di piatti, bicchieri, posate, zucchero, caffè……............ Si prega di prenotare – posti limitati ------- MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO: Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attivività --- annamaria.verrastro@cascinamacondo.com
torna su




PROGETTO REDICA - I LIBRI NELLE CASE
Cascina Macondo propone RÈDICA (Rete Distributiva Case) per la diffusione e il sostegno ai progetti OMNIA FABULA ET ARTI e ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ----------------- la tua azione, un’azione concreta ------------------ Puoi acquistare a fondo perduto un ASSORTIMENTO di libri di Cascina Macondo PER UN VALORE MINIMO DI 50 EURO (6 EURO PER CONTRIBUTO SPEDIZIONE) I LIBRI SONO SCONTATI DEL 35% ! ------- Puoi rivendere i libri di Cascina Macondo a prezzo intero nella tua casa, nella sede della tua associazione, nel tuo teatro, nel tuo progetto di regali per Natale, quando organizzi cene, feste, eventi, o incontri, o visite, o letture, potendo così recuperare quello che hai speso ------- La tua casa diventa un luogo promotore del progetto OMNIA FABULA ET ARTI e tu un pioniere, una cellula, un sostenitore, un diffusore dell'ACCENTAZIONE ORTOEPICA LINEARE ------- ------- entra a far parte della RETE DISTRIBUTIVA CASE di Cascina Macondo ------------------------------------------------------------- PER SAPERNE DI PIù COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1368:progetto-redica-i-libri-nelle-case&catid=102:news&Itemid=90
torna su




PAGINA FACEBOOK: CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU CASCINA MACONDO
Abbiamo creato una pagina facebook dedicata al Concorso Internazionale Haiku di Cascina Macondo: CASCINA MACONDO – CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA - https://www.facebook.com/pages/Cascina-Macondo-Concorso-Internazionale-Haiku-in-Lingua-Italiana/842466179170445?fref=ts ************************************************* Verranno postati commenti, notizie, informazioni, stralci del Manifesto della Poesia Haiku in Lingua Italiana, metrica, sillabazione, consigli, la newsletter 5-7-5 di Fabrizio Virgili, profili di poeti classici, e molto altro ancora. L'intento è quello di raccogliere intorno alla pagina tutti coloro che hanno partecipato al nostro concorso e quelli che man mano vi parteciperanno. Cercheremo di rendere la pagina vivace, interessante, utile, con la speranza che possa crescere................................................... VI INVITIAMO AD ISCRIVERVI ALLA PAGINA E A METTERE IL VOSTRO 'MI PIACE'!
torna su




UNA TUA POESIA PER 'GOOD MORNING POESIA' -progetto Omnia Fabula et Arti
Domenica 23 aprile 2017 abbiamo ripreso l'attività 'GOOD MORNING POESIA' nel carcere di Saluzzo con i lettori volontari: Bruna Parodi, Carlotta Bava, Fiorenza Alineri, Gaia Napoli, Giusy Amitrano, Pietro Tartamella, Silvia Restagno. Puoi inviare una tua poesia, un breve racconto, una favola... contenuti e tematiche a piacere... testi non troppo lunghi, che a leggerli ad alta voce durino in media circa tre minuti... Se ti fa piacere li leggeremo con i detenuti, e per i detenuti, nei nuovi appuntamenti quindicinali di Good Morning Poesia all’interno del carcere “Rodolfo Morandi” di Saluzzo (progetto OMNIA FABUTA ET ARTI-INTRAMUROS/EXTRAMUROS di Cascina Macondo. ------- Scrivi nella tua e-mail, nella riga “oggetto”, la frase: testo per Good Morning Poesia e in allegato (in formato word .doc) invia la tua poesia con il titolo e il tuo nome e cognome (o il testo di un autore che ami e vorresti far conoscere) --- PER ALTRI DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUOBROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1362:una-tua-poesia-a-qgood-morning-poesiaq-nel-carcere-rodolfo-morandi-di-saluzzo-progetto-omnia-fabula&catid=102:news&Itemid=90 --------- info@cascinamacondo.com
torna su




CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla porta. Cerchiamo un esperto web master e un esperto programmatore, possibilmente residente nella zona di Torino-Asti-Cuneo, che a titolo di volontariato abbia voglia e piacere di darci una mano occupandosi del sito di Cascina Macondo. Possiamo offrire solo una buona visibilità. C'è qualcuno? Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Parlano piano, di Francesco Innella
Parlano piano / le amiche vicine / sale la luna. // (Francesco Innella) ------------------------------------------------------ Per festeggiare il successo che sta raccogliendo la lavagna di Alessandra Gallo sulla nostra pagina FB “Cascina Macondo-Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana” (Alessandra vive da alcuni anni nel Texas e fa parte della giuria del nostro Concorso), ci serviamo di un componimento postato su questa pagina. Il nostro haijin ha ripreso il tema scritto sull’ardesia di “Lunedì Haiku” ove la parola LUNA campeggiava e invitava a cimentarsi nell’esercizio del 5 – 7 – 5. Immaginiamo un piccolo borgo, non una grande città. Due amiche di vecchia data si confidano cose che altri non devono sentire. E dunque si accostano l’una all’altra e parlano piano, quasi sussurrano. Pettegolezzi? Oggi si direbbe gossip, ma allora la scena si svolgerebbe in città. Il bravo Francesco dimostra di avere ben appreso le tecniche di composizione dell’Haiku. In questo si serve del “ribaltamento semantico”, ai primi due versi che trattano lo stesso tema, si aggiunge la conclusione che riguarda tutt’altro. Bellissima la luna che sale lentamente a illuminare le due amiche, quasi fosse un riflettore. Infatti le amiche acquistano luce, nella composizione. Il dialogo si svolge in estate, visto che le due donne si trovano sull’uscio di casa. Una notazione curiosa. In Giappone, la patria dell’Haiku, le composizioni degli occidentali che contengono la parola “luna” vengono “collocate” nell’autunno. A meno che non ci sia anche qualche riferimento preciso, come il ghiaccio, che sposterebbero l’asse del componimento. Loro invece, i giapponesi, hanno cinque nomi per chiamare il satellite della Terra, uno per ogni stagione. In questo modo la collocazione è definita sicuramente. Nel Paese del Sol Levante le stagioni sono cinque, infatti alle quattro canoniche viene aggiunta la Tarda Estate, quel periodo che precede l’autunno, caratterizzato da caldo afoso e umidità. Forse il più famoso esempio della tecnica usata dall’amico haijin ci viene offerta da Matsuo Basho (1644 – 1694) uno dei più grandi poeti di sempre. Ovviamente nella traduzione non sempre può essere rispettata la quantità sillabica ........ La voce del fagiano. / Quanta nostalgia / per mio padre e mia madre. // -------- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - PERSONA IMPORTANTE, PERSONE DI PIETRA, LE PERSONE IN PIEDI
PERSONA IMPORTANTE: La persona più importante del tepee, dopo la madre, era la nonna. Il suo posto non poteva essere occupato da nessun altro. -------------------------------------------------------------------------------- PERSONE DI PIETRA: Gli indiani avevano un concetto personificato di tutte le rocce in generale, di tutti i sassi, di tutte le pietre. Le chiamavmo "persone di pietra", "popolo delle rocce" . I Cherokee pensavano che le Persone di Pietra fossero luoghi della Madre Terra che trattengono la memoria specifica di ciò che è accaduto in quel luogo. LE PERSONE IN PIEDI (gli Alberi) e tutte le altre persone del regno vegetale sono invece dei donatori sempre pronti a supplire alle necessità degli altri. Il Popolo di Pietra è un "detentore", il Popolo in Piedi è un "donatore". ------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - LEST, DURESS
LEST /lɛst/ cong. 1) per tema che (lett.); per paura (o per timore) che; affinché non: (He hid in the wood lest we should catch him = si nascose nel bosco per paura che lo prendessimo) --- 2) (dopo espressioni indicanti timore) che: (I was afraid lest he should fall = temevo che cadesse); <> lest we forget = non dimentichiamo; per non dimenticare; a perpetua memoria. ----------------------------------------------------------------------------- DURESS /djʊˈrɛs, USA dʊˈrɛs/ -- n. [U] (form.) 1) coercizione; costrizione: (to do st. under duress = fare qc. sotto coercizione); (He made the confession under duress = ha confessato sotto coercizione) --- 2 (arc.) carcerazione; detenzione)--------------- (leg.) duress of imprisonment = sequestro di persona; arresto illegittimo ---- FALSI AMICI: duress non significa durezza. ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




PAOLO MIELI: L'ARMA DELLA MEMORIA - CONTRO LA REINVENZIONE DEL PASSATO - ED. RIZZOLI
PAOLO MIELI: L’arma della memoria - Contro la reinvenzione del passato (Edizioni Rizzoli) ----- Paolo Mieli racconta storie grandi e piccole, vicine o apparentemente lontanissime, per riflettere sul passato come arma nelle dispute d’oggi. «Non bisogna cadere nella tentazione di usare la storia per rafforzare le nostre convinzioni sul presente». L’onesto uso della memoria è il più valido antidoto all’imbarbarimento. E lo è in ogni stagione politica, in ogni momento del dibattito culturale, in ogni epoca della storia. Un uso onesto che, in quanto tale, presuppone non ci si rivolga al passato in cerca di una legittimazione per le scelte di oggi. Anzi, semmai, per individuare in tempi lontani contraddizioni che ci aiutino a modificare o a mettere a registro quel che pensiamo adesso. Ben diverso (e diffuso, purtroppo) è il ricorso a forzature della memoria come arma per farci tornare i conti nel presente. Un’arma usata con infinite modalità di manipolazione, che producono danni quasi irreparabili alla coscienza storica, deformano il passato, intossicano il ricordo collettivo anche dei fatti più prossimi. E che, come tale, merita di essere combattuta. Paolo Mieli ce lo dimostra attraversando secoli di storia con la consueta competenza e passione, ricostruendo storie grandi e piccole, facendoci guardare a fatti apparentemente noti con un occhio diverso e disincantato, perché «infinite sono le leggi che regolano lo studio del tradimento nella storia. Ma due sono superiori alle altre. La prima: chi vince non verrà mai considerato un traditore. La seconda: il tradimento è questione di date, ciò che oggi è considerato un tradimento, domani potrà essere tenuto nel conto di un atto coraggioso» -------------- SAGGISTICA, 13,5 x 21 cm, pp. 431, Cartonato con sovraccoperta, Euro 20,00 - Ottobre 2015 ------------ PAOLO MIELI, giornalista e storico, negli anni Settanta allievo di Renzo De Felice e Rosario Romeo, è stato giornalista all’“Espresso”, poi a “Repubblica” e alla “Stampa”, di cui è stato anche direttore. Dal 1992 al 1997 e dal 2004 al 2009 ha diretto il “Corriere della Sera”. Tra i suoi libri per Rizzoli, Le storie, la storia (1999), Storia e politica (2001), La goccia cinese (2002) e I conti con la storia (2013), vincitore del premio Città delle rose e del premio Pavese ----------- Per info: DANIELA LOMBARDI PRESS OFFICE 339-4590927 0574-32853
torna su




Spettacolo 'La locanda del migrante' - Teatro Palco 19 - ASTI -
Nell’ambito delle celebrazioni della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015, Giovedì 10 dicembre 2015 - ore 21.00 torna in scena la Compagnia delle Frottole con lo spettaloco: “LA LOCANDA DEL MIGRANTE” - Teatro Palco 19 - Via Ospedale 19 – Asti ---- Siamo ad Acquanegra Cremonese, nel cuore della Padania. Nel ristorante, gestito da stravaganti personaggi e frequentato da altrettanto eccentrici avventori, si susseguono numerose ed esilaranti vicende, in grado di rapire completamente l’attenzione del pubblico. È questa, in breve, la storia avvincente e divertente presentata dall’Associazione culturale I Buffoni di Corte ONLUS e rappresentata dalla sua compagnia teatrale La Compagnia delle Frottole con la regia di Luca Nicolino ------------ Protagonisti 26 attori, 13 ragazzi con la sindrome di Down e 13 volontari che, con passione e dedizione, hanno già saputo suscitare grandi emozioni ed ilarità nel pubblico presente lo scorso anno a Torino, sia al Teatro Alfieri, sia alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani. ****** “La Locanda del Migrante, che affronta tematiche di grande rilevanza come il razzismo, l’omosessualità e la libertà - spiega il regista Luca Nicolino - è un'occasione per mostrare come le persone con la sindrome di Down, se inserite in un contesto favorevole, siano in grado di mostrare le proprie abilità, esibendosi come attori e artisti al pari di chiunque altro. Le nostre pièces teatrali sono la sintesi e il frutto di un’esperienza pluridecennale maturata dall’Associazione I Buffoni di Corte nel campo della formazione in ambito teatrale e drammaturgico di ragazzi disabili, volta a favorirne l’integrazione e l’inserimento nel tessuto sociale”. ****** Ingresso a offerta libera fino ad esaurimento biglietti. ----- Il ricavato della serata verrà destinato al sostegno di progetti promossi dalla Cpd - Consulta per le Persone in Difficoltà onlus. Per ulteriori informazioni: uffstampa@cpdconsulta.it - 011.3198145 – www.cpdconsulta.it
torna su




CENA DANSOIRA - Torino
VENERDI’ 27 novembre 2015 ore 19.30-23.00, l'Associazione Baldanza in collaborazione con la Direzione Centrale Politiche Sociali - progetto MOTORE DI RICERCA: comunità attiva del Comune di Torino, invita alla CENA DANSOIRA. La serata si svolgerà presso l'Antico Teatro dell’IRV in C.so Unione Sovietica 220/d – TORINO. -- Portare bevande, cibarie e ....... tanta voglia di danzare!! -- -- Se non arrivate per cena ricordate di portare una bibita da condividere.... Ingresso libero. La serata sarà allietata dalla musica del gruppo di musici NOUS MêMES --- La danza popolare è danza collettiva, è armonia di gesti, espressioni, sorrisi, vicinanza che unisce magicamente e gioiosamente i partecipanti. Per questo è scuola di socialità, di attenzione all’altro, di rispetto di tempi e ritmi. ---- Informazioni: Chiara Cell. 339.717.29.38 - Maria Cell. 349.181.57.15 - e-mail: baldanza@arpnet.it - www.arpnet.it/baldanza
torna su




Conferenza Stampa - Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2015
Anche quest’anno la Consulta per le Persone in Difficoltà, con i suoi volontari e con le organizzazioni partner, è impegnata a realizzare numerosi appuntamenti torinesi in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Il 3 dicembre rappresenta un momento centrale per la riflessione e il dibattito, per la partecipazione e l’impegno, la cui rilevanza etica può guidare l’azione politica, civile e sociale. Gli eventi in programma saranno presentati alla Conferenza Stampa il 30 Novembre 2015, ore 11.00 Spazio ADPLOG – via Piero Gobetti 10, TORINO. ***** Verranno presentate: la Giornata dedicata alle Scuole (3 dicembre – PalaSport Ruffini di Torino) che anche quest’anno vedrà la partecipazione di oltre 3000 studenti ---- il convegno internazionale Tourism for All: Autonomy Wins (10 dicembre - Palco 19 di Asti), in cui verranno presentati i nuovi progetti legati al tema del Turismo per Tutti: String Box, Bookingable.com e Piemonte for All by Turismabile ----- lo spettacolo La locanda del Migrante de I Buffoni di Corte, con la loro Compagnia delle Frottole (10 dicembre - Palco 19 di Asti), un'occasione per mostrare come le persone con la sindrome di Down, se inserite in un contesto favorevole, siano in grado di mostrare le proprie abilità, esibendosi come attori e artisti al pari di chiunque altro ---- A scuola con SBIM: Giochiamo Ancora, progetto educativo dedicato alle scuole che include, quale occasione significativa per la ricchezza dei suoi contenuti sociali, lo spettacolo “Il Maestro. Una storia di judo e di vita” ---- -la XV Vetrina di Natale e la Mostra Collettiva Testa quadra organizzate da Ingenio Bottega d’Arte e Antichi Mestieri (via Montebello 28/B di Torino). ****** È garantito il servizio di sottotitolazione. Su richiesta da effettuare entro il 25 novembre verrà attivato il servizio di interpretariato in LIS. CPD - tel. 011.319.81.45 - 011.318.82.85
torna su




Inaugurazione RAF: “CASA FRIDA KAHLO” - Settimo Torinese
Sabato 28 Novembre 2015 alle ore 11:30 in Via Milano 78, Settimo Torinese - inaugurazione della nuova RAF ” Casa Frida Kahlo” Residenza Assistenziale Flessibile e Gruppo Appartamento per disabili. ---------- Saluto della Cooperativa P:G: Frassati --- Saluto delle Autorità --- Letture a tema a cura del Teatro Civico Garibaldi di Settimo Torinese --- Intrattenimento musicale a cura della 'Bandabanana' marching di Torino --- Rinfresco catering a cura della coop. sociale Liberamensa. http://www.coopfrassati.com/wp-content/uploads/2015/11/Invito-BD.jpg - Per Info: Coop. Frassati 011/710114 tasto 1
torna su




Presentazione del libro “La vita perfetta di William Sidis” – Poggibonsi (SI)
Giovedì 26 novembre alle 18 a Poggibonsi, presso la sala SET del Teatro Politeama, nell’ambito della rassegna “Letture in autunno” dell’associazione La Scintilla lo scrittore danese Morten Brask presenterà il suo libro “La vita perfetta di William Sidis” (ed.Iperborea), vincitore Premio Bottari - Lattes Grinzane 2015. Il romanzo è basato sulla impressionante vicenda di William Sidis, l'uomo col QI più alto mai registrato. A conversare con l’autore ci saranno Agata Duarte, Viola Francini, Signe Williams, Caterina Calamassi. ---- A 18 mesi legge il New York Times, a 4 anni impara da solo greco e latino, a 6 memorizza all’istante ogni libro che sfoglia, parla dieci lingue e ne inventa una nuova, il vendergood, e dopo aver scritto saggi di matematica e astronomia presenta undicenne a Harvard la sua teoria sulla Quarta dimensione. Vissuto tra New York e Boston nella prima metà del ’900, figlio di immigrati ucraini di origini ebraiche, William Sidis è stato non solo un bambino prodigio, ma una delle menti più eccelse di ogni tempo, con il quoziente intellettivo più alto mai misurato. Come può un simile talento, che avrebbe dovuto contribuire come nessun altro al progresso del sapere umano, sparire senza lasciare traccia nella storia? In un appassionante romanzo Morten Brask ricompone i mille volti del genio e il vero volto di un uomo condannato dalle sue stesse doti a essere tagliato fuori dalla società. ---------- Morten Brask (1970), laureato in cinema, giornalista per le maggiori testate danesi, autore di saggi e reportage di viaggio, ha conquistato pubblico e critica con il suo debutto letterario. “La vita perfetta di William Sidis” è il suo primo romanzo pubblicato in Italia. ------ Per info: cultura@comune.poggibonsi.si.it
torna su




Un Natale di Libri - BOLZANO
Arrivando al venticinquesimo compleanno il “Mercatino di Natale” di Bolzano, il primo per anzianità e afflusso, offre ai suoi visitatori una nuova attrattiva: “Un Natale di Libri”, una grande festa di scrittori e di libri, una parata di autori di successo e dei loro best seller. Con tanto di libreria la cui vetrina si affaccerà in quella piazza Walther che, per tutto il periodo del Mercatino di Natale, è pitturata dalle tradizionali casette nelle quali si vende tutto ciò che fa parte dell'atmosfera natalizia. Ideata dal giornalista Guido Vigna, la formula di “Un Natale di Libri” è molto semplice. Nelle quattro settimane dell'Avvento, da giovedì 26 novembre al 23 dicembre, saranno invitati a Bolzano quattordici scrittori, sia italiani sia d’oltralpe: presenteranno le loro ultime fatiche, fiancheggiati, perlopiù, dai direttori dei tre quotidiani locali. Gli incontri avverranno il giovedì, il venerdì, il sabato e la domenica di ognuna delle quattro settimane. A Natale non può mancare il volontariato, qui proposto attraverso un confronto con chi ha deciso di dedicare la propria vita alla risoluzione e alla divulgazione delle problematiche che affliggono i paesi del terzo mondo. Tra gli ospiti infatti anche lo scrittore e critico gastronomico Edoardo Raspelli che presenterà il libro della figlia Simona, volontaria in Africa, dal titolo “Anche la luna è capovolta”. Ci saranno anche Vittorio Feltri, Marcello Simoni, Mario Giordano, Silvia Zucca, Micaela Jary, il So kocht Südtirol Team, Repubblica (con uno speciale sull'Alto Adige), Kurt Lanthaler, Susanna Tamaro, Eva Rossmann, Gian Antonio Stella, Elisabetta Gnone, Claudio Magris, Inga Marie Ramcke, Tonia Wiatrowski e Mauro Corona. info@danielalombardi.it
torna su




“NELLA TAZZA DEL TE” (eBook), di Oscar Luparia
NELLA TAZZA DEL TE’ è la quarta raccolta di haiku pubblicata dall’autore, la seconda in forma di eBook. Questa silloge torna a essere ispirata dal classico susseguirsi delle stagioni. Ogni ciclo stagionale ha per titolo un verso tratto da uno degli haiku presenti nella serie stessa. Si inizia con l’autunno e all’autunno si “fa ritorno” con l’ultimo componimento (un tanka), che prende forma dall’accostamento dei quattro versi con cui si sono aperti i cicli stagionali e che trova, nel titolo del libro, la sua conclusione. Scrive Fabia Binci nella sua prefazione: “Haiku è ciò che sta accadendo qui ora, lampo fugace che illumina il buio e apre spiragli. Un attimo di vita che è grazia e mistero, ci comprende e ci trascende. Per Oscar una quieta passione, un modo di muoversi in mezzo alle cose, senza preconcetti e filtri. La mente come specchio vuoto riflette in presa diretta tutto ciò che accade e nel silenzio sfiora un attimo di grazia. Il mistero permane ma la poesia fa risplendere quell’attimo.” --------- Oscar Luparia (Vercelli, 1956) si è avvicinato alla poesia classica giapponese una quindicina d’anni fa. Nel 2010 ha dato alle stampe la sua prima raccolta di haiku (“L’attimo che resta”), seguita da un secondo libro nel 2012 (“Volta la pagina”) e dall’eBook “L’alta via degli haiku” (2014). Dal 2011 fa parte della giuria del Concorso internazionale di poesia haiku annualmente promosso da Cascina Macondo ---------------------------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://issuu.com/oscarluparia/docs/nella_tazza_del_te_/1
torna su




Inaugurazione Casa Dora - Torino
Il 20 novembre 2015 alle ore 11.00 in Lungo Dora Voghera 134 (1°piano) - Torino, alla presenza del Vicesindaco Elide Tisi, del Direttore Monica Lo Cascio e del Dirigente Maurizio Pia, si è inaugurato il servizio di Cohousing di Casa Dora. ****** In questo alloggio si sperimenterà un nuovo modello di abitare in grado di conciliare le esigenze abitative e di autonomia dei giovani che, per difficoltà economiche, non possono accedere al mercato generale della locazione, con il desiderio delle persone disabili di sperimentarsi in percorsi di vita indipendente. Questo ospiterà tre persone con disabilità e due giovani coabitanti. Un sesto posto sarà riservato a brevi periodi di tregua o sperimentazioni di vita indipendente. ****** Crediamo che con “Casa Dora' sia possibile superare la logica tradizionale dell'assistenza a favore della cultura dell’inclusione, rispondendo alle necessità abitative dei giovani e accompagnando i partecipanti in un percorso di convivenza attiva, partecipata e consapevole. -------- Per saperne di più visita il nostro sito www.ilpuntoscs.org/dora.html
torna su




Manifestazioni dicembre 2015 - Boves (CN)
Mercoledì 2 dicembre alle ore 21.00 presso l’Auditorium Borelli “La lotta non violenta di un popolo: inKas” - don Juan Nuñez del Prado, don Ivan Nuñez del Prado e Massimo Romagnolo ci parlano di inclusività e integrazione come possibile risoluzione dei conflitti culturali. Ingresso libero. ---- Domenica 6 dicembre, apertura musei dalle ore 15 alle ore 17: Museo della Resistenza (via Marconi), Ingresso libero. Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca Civica 0171/391834 – 0171/391850
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.