Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

SCRITTURALIA EXTRAMUROS - una Scritturalia speciale domenica 4 dicembre - NON PUOI MANCARE!
appuntamento per scrittori e p... continua.

SUL TAVOLO UN CAPPELLO - antologia haiku
Prenota in tempo (tiratura lim... continua.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO HAIKU: DOMENICA 20 NOVEMBRE A CASCINA MACONDO
Organizza i tuoi impegni per e... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2017
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

VIAGGI FUORI DAI PARAGGI CON STAGE DI FORMAZIONE
STAGE DI FORMAZIONE: Organ... continua.

DANZINFAVOLA e MANIPOLANDO a Cascina Macondo - DOMENICA 30 OTTOBRE 2016
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla por... continua.

OMNIA FABULA ET ARTI intramuros/extramuros - progetto di Cascina Macondo per il carcere Rodolfo Morandi di Saluzzo
Cascina Macondo ritiene che l’... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEMORIE DEL RAGNO, di Gabriella Pochini
MEMORIE DEL RAGNO: A... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - SEMI, OLIO E FARINA DI CANAPA PER SALUTE E COSMESI (seconda parte)
L’uso quotidiano di olio di ... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “La forèsta incantata” di Mary Stewart
Immàgino che, se avesse potuto... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
TO STRAGGLE /ˈstrægl/ ... continua.


Utenti Frécciolenews

LA CONQUISTA DELL’AMERICA DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA – Settignano (FI)
Le Associazioni “Il Cerchio” e... continua.

Giorgio Pasotti. Da Shakespeare a Pirandello – Padova
Venerdì 21 ottobre 2016 ore 21... continua.

Premio Persona e Comunità - Presentazione Candidature entro il 27 ottobre
Il Centro Studi Cultura e Soci... continua.

Sotto accusa il sistema scolastico
Comunicato stampa. Il video ... continua.

E’ PIU’ IMPORTANTE LA “FACCIATA” O LA SENSIBILIZZAZIONE?
Un importante progetto di sens... continua.

Presentazione del libro “DOVE ERAVAMO RIMASTI?” – Padova
Mercoledì 12 ottobre 2016, all... continua.

Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì. Il panorama econom... continua.

DESNALPA': FESTA DELLA DISCESA DELLE MANDRIE DAGLI ALPEGGI – Settimo Vittone (To)
La quattordicesima edizione de... continua.

Presentazione del libro “Le tre Agricolture, contadina, industriale, ecologica” - Torino
Martedì 18 ottobre, ore 17.30... continua.


SCRITTURALIA EXTRAMUROS - una Scritturalia speciale domenica 4 dicembre - NON PUOI MANCARE!
appuntamento per scrittori e poeti - INSIEME A CASCINA MACONDO DOMENICA 4 DICEMBRE 2016 dalle ore 9.30 (arrivo puntuali) sino alle ore 20.30, con spaghettata finale per cena. Per mezzogiorno, invece, ognuno porta il suo pranzo al sacco, e le sue bevande. Il tutto verrà condiviso con gli amici intervenuti --------------- Munirsi di computer portatile, o macchina per scrivere, o biro o stilografica, o penna d’oca, inchiostro, fogli, e quant'altro si ritiene opportuno per scrivere un giorno intero IMMERSI NELLA PRODUZIONE DI FAVOLE ESOPICHE. --------------- PER I DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1426:scritturalia-extramuros-appuntamento-domenica-4-dicembre-2016&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SUL TAVOLO UN CAPPELLO - antologia haiku
Prenota in tempo (tiratura limitata) la tua copia di SUL TAVOLO UN CAPPELLO antologia di 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale Haiku di Cascina Macondo, edizione 2016. La cerimonia di premiazione è fissata per domenica 20 novembre 2016. COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1415:risultati-del-concorso-internazionale-haiku-di-cascina-macondo-anno-2016&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO HAIKU: DOMENICA 20 NOVEMBRE A CASCINA MACONDO
Organizza i tuoi impegni per essere presente alla cerimonia di premiazione del concorso haiku domenica 20 novembre 2016 a Cascina Macondo. Prenota in tempo l'antologia (tiratura limitata)SUL TAVOLO UN CAPPELLO ----------------------- PROGRAMMA: * inizio 14,30 puntuali * lettura ad alta voce intorno al fuòco degli Haikù classificati, a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO e del gruppo VÈRBAVÒX * dimostrazione e performance di TAIKO - tamburo giapponese. (Il TAIKO, strumento tradizionale, valorizza la bellezza e l’importanza dei silènzi del còrpo tanto quanto il suòno e il ritmo). * cottura Raku dal vivo dei manufatti prèmio * consegna dei prèmi e dell’antologìa SUL TÀVOLO UN CAPPÈLLO * thè, caffè, spicchio di torta per un momento conviviale * tèrmine della manifestazione ore 18,30 circa
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo primavera 2017
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




VIAGGI FUORI DAI PARAGGI CON STAGE DI FORMAZIONE
STAGE DI FORMAZIONE: Organizziamo alcuni stage di formazione rivolti esclusivamente alle persone normodotate che intendono avvicinarsi al mondo della disabilità e desiderano entrare nella compagnia “VIAGGI FUORI DAI PARAGGI”. Un'introduzione, attraverso esperienze teorico-pratiche di teatro e danza, al lavoro che si affronterà durante l'anno...... COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1417:viaggi-fuori-dai-paraggi-con-stage-di-formazione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




DANZINFAVOLA e MANIPOLANDO a Cascina Macondo - DOMENICA 30 OTTOBRE 2016
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




CERCASI WEB MASTER E PROGRAMMATORE
Ciao, stiamo bussando alla porta. Cerchiamo un esperto web master e un esperto programmatore, possibilmente residente nella zona di Torino-Asti-Cuneo, che a titolo di volontariato abbia voglia e piacere di darci una mano occupandosi del sito di Cascina Macondo. Possiamo offrire solo una buona visibilità. C'è qualcuno? Contattare Pietro: cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com
torna su




OMNIA FABULA ET ARTI intramuros/extramuros - progetto di Cascina Macondo per il carcere Rodolfo Morandi di Saluzzo
Cascina Macondo ritiene che l’incontro tra detenzione / cittadinanza / infanzia / disabilità possa produrre momenti di riflessione importanti sulla tematica del carcere e stimolare in tutti gli attori coinvolti un ascolto attento e costruttivo. Riteniamo fondamentale investire sulle “relazioni costanti e continuative con la società civile” che possono infondere nel detenuto (non sentendosi abbandonato dalla comunità) un senso di appartenenza positivo volto ad alimentare il desiderio di miglioramento e la speranza ---- OMNIA FABULA ET ARTI nuovo progetto di Cascina Macondo per il carcere Rodolfo Morandi di Saluzzo - COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ACCEDERE AI DETTAGLI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1366:omnia-fabula-et-arti-intra-extra-muros&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - MEMORIE DEL RAGNO, di Gabriella Pochini
MEMORIE DEL RAGNO: Appresi un giorno / l'arte della tela / ed insieme il piacere / sottile dell'agguato. // Mille volte / sospeso al filo tenace / godetti le cangianti delizie / di un mondo capovolto / l'indefinito orgasmo / della precarietà. // E furono amanti / le mosche e le farfalle / cui delicatamente infissi / la morte acuto penetrando / il tenero addome / d'un fallo avvelenato. // Avvinto alle grida / un abito di seta regalavo / alle prede e sognando / ne consumavo gli umori / e i colori sorbivo / lasciandole poi forma leggera / al compianto del vento. // Ora nel vento / anche il mio tempo è giunto / e la vita recide insieme al filo / l'artiglio dell'Eterno Viandante. / Avrò laggiù due steli / fra i quali ancora tessere / ed ingannarmi ancora? // (Gabriella Pochini) ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - SEMI, OLIO E FARINA DI CANAPA PER SALUTE E COSMESI (seconda parte)
L’uso quotidiano di olio di canapa (1-2 cucchiaini da tè al giorno in funzione preventiva; da 4-5 cucchiaini a 1-2 cucchiai da tavola al giorno per trattare, o coadiuvare una cura per una patologia già presente) abbassa rapidamente il colesterolo e i trigliceridi nel sangue. E’ consigliato anche per patologie a carico del tratto gastro-intestinale, ipertensione arteriosa, vasculopatie, cardiopatie e aterosclerosi, convalescenza a seguito di ictus o infarto, cisti ovariche, disturbi del ciclo, fibrocisti mammarie, artrosi e artriti, patologie autoimmuni. È impiegato per la cura delle dermatiti atopiche e secche, psoriasi, herpes, eritemi, vitiligine, eczemi, micosi e per tutte le infiammazioni o irritazioni localizzate. Può inoltre migliorare le condizioni della cute affetta da acne. Oltre che all’assunzione per bocca, si applica anche direttamente sulla zona da trattare per ridurre i pruriti e le infiammazioni. L’olio di canapa è prezioso anche per la pelle, perché ristabilisce il corretto equilibrio di sostanze lipidiche e cerose. Usato per i cosmetici antietà e per massaggi dalle “stupefacenti” proprietà antiossidanti, ricco in acidi grassi essenziali dalle proprietà anche immunomodulanti e antinfiammatorie, l’olio di semi di canapa è stato scoperto da poco dalla cosmetica. È impiegato come principio attivo dei cosmetici antietà e utilizzato spesso come olio per massaggio, poiché arriva a contenere sino al 18,5% di acido gamma-linoleico e buone percentuali di omega 3 ed è quindi prezioso per la sintesi delle ceramidi, il “cemento” della nostra pelle. Viene perciò utilizzato sia come restituivo per pelli aride, sia come ingrediente di oli da massaggio e di saponi. È prezioso per la pelle perché ristabilisce il corretto equilibrio di sostanze lipidiche e cerose, il che significa riequilibrare sia una cute che produce poco sebo, sia una cute arida e tendente alla desquamazione. Semi di canapa. I semi della pianta di canapa sono una delle fonti naturali di cibo più perfettamente bilanciate. Con i semi di canapa si possono ottenere olio, margarina, farina, hamburger e formaggi vegetali, creme e semi decorticati, con cui preparare cibi squisiti che garantiscono un buon approvvigionamento di amminoacidi e acidi grassi essenziali, così da avere un corpo forte e sano, un sistema immunitario ben funzionante, benessere ed energia vitale. I semi di canapa sativa decorticati sono ricchi di pregiate proteine e contengono tutti gli 8 aminoacidi essenziali nella giusta ed equilibrata proporzione necessaria all'alimentazione umana. I semi decorticati di canapa e in genere i prodotti derivati dal seme sono un toccasana per il ricambio delle proteine nel corpo umano e contribuiscono a rinforzare il sistema immunitario. L'olio di canapa presente per circa il 30% nei semi di canapa, contiene circa il 75% di acidi grassi polinsaturi essenziali, come gli acidi linoleico e linolenico, nella giusta proporzione per favorire il ricambio cellulare, ed inoltre dal 2% al 4% di gamma linolenico, che contribuisce al mantenimento del sistema ormonale e al metabolismo dei lipidi. I semi di canapa sono ricchi di antiossidanti naturali , come la preziosa vitamina E. Sono anche ricchi di lecitina, il "cibo per il cervello" e di importanti sali minerali quali calcio fosforo e potassio. (fine della seconda parte) ---- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “La forèsta incantata” di Mary Stewart
Immàgino che, se avesse potuto, mìa madre avrèbbe potuto èssere una strega. Invece incontrò mìo padre, un pastore dall’ìndole quasi di un santo, e lùi la neutralizzò. La mamma passò, quindi, dalla posizione di una potenziale Fata Morgana a quella di moglie di un vicario inglese, e mandò avanti la parròcchia, come si poteva fare in quei tèmpi – più di cinquant’anni fa – con un pugno di fèrro sènza il benché mìnimo guanto di velluto a mascherarlo. Conservò la sùa capacità di dominare, la sùa vivace personalità, e persino un che di crudèle in quella sùa totale assènza di simpatìa nei confronti della debolezza o dell’incompetènza. Credo di èssere stata allevata in mòdo molto rìgido come, pènso, doveva èsserlo stata lèi. Ricòrdo una fotografìa della nònna, sùa madre, che ìo non hò conosciuto, la cùi immàgine è stata motivo di terrore per me durante tutta l’infanzia: capelli tirati indiètro, òcchi penetranti, e una bocca priva di labbra. Èra vissuta in una parte selvaggia della Nuòva Zelanda e aveva rivelato tutte le sòlide virtù dei pionièri dei suòi tèmpi; notévole come infermièra e guaritrice, in tèmpi più antichi sarèbbe stata considerata una dònna saggia o addirittura una strega. E ne aveva l’aspètto. Mìa madre, che èra una sùa versione in bèllo, possedeva le stesse facoltà. Spietata con chi èra in buòna salute, per principio ostile a tutte le altre dònne, indifferènte vèrso bambini e animali, èra, tuttavìa, infinitamente paziènte con i neonati, e un’infermièra meravigliosa con gli ammalati. (Mary Stewart) ------ fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella
TO STRAGGLE /ˈstrægl/ v. i. 1) disperdersi; sbandarsi; sparpagliarsi: (Then the onlookers straggled off = poi gli astanti si dispersero) --- 2) (anche sport) rimanere indietro; farsi staccare --- 3) errare; girovagare; vagabondare; muoversi in ordine sparso; andare alla spicciolata: (The crowd straggled along [in, away] = la folla avanzava [arrivava, se ne andava] alla spicciolata --- 4) (di piante, ecc.) crescere in modo disordinato; svilupparsi (o estendersi) disordinatamente ● to straggle over the fields = buttarsi (o tagliare) per i campi. --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




LA CONQUISTA DELL’AMERICA DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA – Settignano (FI)
Le Associazioni “Il Cerchio” e “Kiwani”, che da più di vent'anni sostengono le lotte dei popoli indigeni, organizzano, insieme al Centro di Documentazione Carlo Giuliani e alla Casa del Popolo di Settignano, due serate presso la Casa del Popolo, Via San Romano 1: NON CI RESTA CHE PIANGERE..? LA CONQUISTA DELL’AMERICA DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA. --- Il primo incontro si terrà domenica 16/10, alle ore 18.00, con DAVID KEANU SAI, Presidente del Consiglio di Reggenza del Regno di Hawaii e l’argomento sarà ”L’occupazione americana delle Hawai’i” --- Il secondo incontro è previsto per domenica 6/11, alle ore 18.00, con JORGE HUENCHULLAN, Werken (portavoce) della Comunità Mapuche Temucuicui , dedicato a “La lotta del Popolo Mapuche: terra e libertà” --- Alle ore 21.30 proiezione del documentario “Plantar Pobreza” -------- Apericena di sottoscrizione in entrambe le serate, alle ore 20.00, a favore di un progetto di recupero del bosco nativo nella Comunità Mapuche di Temucuicui. Richiesta prenotazione a kiwani@iol.it ------------- (Notizia segnalata da naila.clerici@soconasincomindios.it)
torna su




Giorgio Pasotti. Da Shakespeare a Pirandello – Padova
Venerdì 21 ottobre 2016 ore 21:15, a Padova, presso il Teatro Verdi, via dei Livello n. 32, va in scena Giorgio Pasotti “Da Shakespeare a Pirandello” ----- Un percorso nel mondo della letteratura e del teatro attraverso le opere di due grandi scrittori, William Shakespeare e Luigi Pirandello, interpretate dall’attore Giorgio Pasotti. ----- I testi sono stati elaborati dall’autore letterario e compositore Davide Cavuti. Giorgio Pasotti li interpreterà in modo originale, calandosi nei vari personaggi attraverso le storie raccontate. ----- Lo spettacolo è suddiviso in due quadri: il primo è un omaggio al più grande drammaturgo del mondo, William Shakespeare: dal “discorso di Marcantonio”, tratto da “Giulio Cesare”, fino al più celebre monologo del teatro, “l’essere o non essere' di Amleto. Il secondo quadro ha come leit-motiv alcuni dei personaggi di Luigi Pirandello: da “L’uomo con il fiore in bocca” ai ritratti dell’Italia del tempo firmati dallo scrittore italiano vincitore, nel 1935, del Premio Nobel per la Letteratura. ----- Le musiche originali dello spettacolo sono state composte dallo stesso Davide Cavuti; le coreografie sono di Loredana Errico, direttore artistico Teatro dei 99 L’Aquila. ----- Lo spettacolo è inserito nel programma del festival 'Babele a Nordest'. ----- Informazioni: Biglietti da Euro 9,00 a Euro 20,00 - Biglietteria Teatro Verdi tel. 049 87770213 - info.teatroverdi@teatrostabileveneto.it PREVENDITE IN CORSO ---- Info. Comune di Padova, Settore Cultura Turismo Musei e Biblioteche, tel. 049 8205626-5611 manifestazioni@comune.padova.it, padovacultura.it
torna su




Premio Persona e Comunità - Presentazione Candidature entro il 27 ottobre
Il Centro Studi Cultura e Società promuove la IV edizione del “PREMIO NAZIONALE PERSONA E COMUNITÀ”, il cui termine, per la presentazione delle Candidature dei Progetti, è previsto per il 27 ottobre 2016. ---- Il Premio, a partecipazione gratuita, si propone di premiare, valorizzare e diffondere i migliori Progetti a contenuto sociale, realizzati dalle Pubbliche Amministrazioni (ivi comprese Sanità e Istruzione) e dalle organizzazioni di Volontariato, per il miglioramento concreto della qualità della vita, in un’ottica di servizi offerti alla persona ed ai cittadini. --- Il Premio rappresenta oggi il più importante (se non l’unico) riconoscimento che valorizza le Buone Pratiche in ambito sociale realizzate da PA e Volontariato. --- La qualità dei Progetti e l’importanza delle Pubbliche Amministrazioni e delle Organizzazioni di Volontariato che hanno partecipato alla I Edizione, rappresentano la testimonianza di quanto sia importante riconoscere i buoni esempi e del valore che tale riconoscimento assume per la motivazione delle persone che vi operano. --- Il Premio Persona e Comunità è strutturato in tre sezioni: A) Progetti inerenti Apprendimento e Formazione; B) Progetti relativi a Cultura, Socialità e Tempo Libero; C) Progetti in materia di Solidarietà e Servizi Socio-Sanitari ---- Nella sezione Pubblicazioni/2016 del sito http://culturaesocieta.gsvision.it/, è disponibile la Ricerca realizzata sulla base dei progetti che hanno partecipato alla III Edizione. --- Sul sito http://culturaesocieta.gsvision.it/ nella sezione Regolamenti possono essere consultati e scaricati i regolamenti dei premi e delle rassegne; nella sezione Programmi pagina Programmi del Mese, può essere consultata e scaricata la News mensile. ----- Info: Centro Studi Cultura e Società, Tel. 011 4333348 – 347 8105522 - Sede legale: via Cesana 56 10139 Torino – Sala eventi: via Vigone 52 (Torino) Email: cultsoc@fastwebnet.it - Sito: http://culturaesocieta.gsvision.it/
torna su




Sotto accusa il sistema scolastico
Comunicato stampa. Il video del rapper Prince EA …spacca - Sotto accusa il sistema scolastico - Un video “importato” in Italia da Your Edu Action e MasterProf. Cosa è cambiato negli ultimi 150 anni? Servono giovani che pensano in modo creativo. Oggi sono il20% della popolazione, ma il 100% del futuro. Ecco il link del video: www.facebook.com/yeaction/videos/895017400642257. Questo comunicato non ha testo in quanto il video parla da sé. ----- Apriamo gli occhi, Apriamo le menti ------ P.S. Ricordiamo che c’è tempo sino al 18 ottobre per nominare un docente o candidarsi all’Italian Teacher Prize ------ Sito Your Edu Action: www.youreduaction.it, Pagina FB YEA: www.facebook.com/yeaction, Sito MasterProf: www.masterprof.it, Pagina FB: www.facebook.com/masterprof.italia ----- Italian Teacher Prize: www.italianteacherprize.it
torna su




E’ PIU’ IMPORTANTE LA “FACCIATA” O LA SENSIBILIZZAZIONE?
Un importante progetto di sensibilizzazione verso la disabilità è stato “CASSATO” da un paio di realtà del Piemonte (TEATRI ED ASSESSORI). --- Dopo aver presentato nei dettagli il progetto, che da 12 mesi grazie al contributo della Fondazione CRT, sta circuitando in molti teatri, scuole e case di riposo del territorio, ci siamo imbattuti contro quella che io personalmente, come disabile e come appartenente al progetto, definisco una squallida realtà: i dispettucci tra politici, a mio avviso poco attenti alle reali necessità della popolazione. ----- LE SCARAMUCCE POLITICHE E LA “FACCIATA” VALGONO PIU’ DELLA SENSIBILIZZAZIONE VERSO CHI AFFRONTA LA VITA CON CORAGGIO OGNI GIORNO. ---- Un teatro (con relativo assessore alla cultura) ha annullato la nostra data, concordata con il precedente assessore in forma di accordo scritto, dicendoci che quell'accordo era solo un “TANTO PER PARLARE”... si perchè probabilmente, il precedente assessore, parlava anzi, scriveva un “POLITICHESE” diverso dall'attuale appartenenza politica ! E poi se un incarico scritto non ha valore, cosa ne ha?? LA PROSSIMA VOLTA LO FAREMO INCIDERE SUL MARMO! ---- Come cittadina mi chiedo se sia giusto far pagare a coloro che si impegnano nel servizio volontario verso la disabilità, il prezzo della lotta al potere e alla “FACCIATA”... E’ come se questi “SIGNORI” dicessero ai precedessori : “VEDI, IO SONO PIU’ FORTE DI TE, PERCHE’ CIO’ CHE HAI DECISO, IO LO AZZERO!”... MA DOVE SIAMO, ALL’ASILO INFANTILE??? ------ Inoltre visto che l'associazione di promozione sociale “AFFETTI COLLATERALI” (1.o PREMIO ASSOLUTO – SOCIETA’ E CULTURA - “PERSONA E COMUNITA’” E MEDAGLIA DELLA PRESIDENZA DELLA CAMERA) di cui sono resp. artistico e che opera sul territorio da oltre 18 anni, come tale deve essere al di fuoiri da ogni appartenenza politica (regolamento statutario), poichè il suo impegno è rivolto verso tutta la popolazione del territorio. Il mio rammarico oltre che come persona, come disabile è di vedere che ancora oggi non c'è piena volontà da parte di alcuni politici, di sostenere la sensibilizzazione e l'integrazione, ma solo un enorme desiderio di 'facciata' che, in alcuni casi fa “CASSETTA” più di un progetto importante. ----- GRAZIE PER LA DISPONIBILITA’ ALL’ASCOLTO. CARLOTTA BISIO, tel. 3343313711, www.affetticollaterali.it
torna su




Presentazione del libro “DOVE ERAVAMO RIMASTI?” – Padova
Mercoledì 12 ottobre 2016, alle ore 18, a Padova, presso la Galleria Cavour, piazza Cavour, presentazione del libro di Claudio Pulicati “Dove eravamo rimasti?” (Gruppo Albatros Il Filo, 2016) ---- Una galleria di ricordi, di esperienze vissute in gioventù, di riflessioni sui costumi passati e sulle abitudini di vita Sullo sfondo Roma, la sua magia unica, un quartiere tra tutti, con i suoi visi conosciuti e i suoi luoghi celebri In 'Dove eravamo rimasti?' c'è un intero mondo raccontato, che Claudio Pulicati miscela come un 'barman esperto della parola'; servendo di volta in volta ai lettori storie sulla musica, sul ballo, sulla passione per le figurine, sui giochi di strada, sugli scioglilingua, e naturalmente sull'amore ---- Presenta Gianluca Versace, giornalista e scrittore ----- eventi.cultura@comune.padova.it
torna su




Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì. Il panorama economico degli ultimi anni ha incrinato le certezze dei risparmiatori, che devono decidere come investire in uno scenario incerto. Molti sostengono che la soluzione consista nel promuovere una maggiore alfabetizzazione finanziaria. Ma è davvero così? Paolo Legrenzi, Armando Massarenti, “L'economia nella mente” (ed. Raffaelo Cortina). --- LIBRO DEL GIORNO. Il Papa è morto. Dietro le porte chiuse della Cappella Sistina, in completo isolamento, centodiciotto cardinali provenienti da ogni parte del pianeta sono pronti a votare in quella che è l'elezione più segreta del mondo. Sono uomini santi. Ma hanno le loro ambizioni. E hanno tutti dei rivali... Robert Harris “Conclave” (ed. Mondadori ) --------- Giovedì. Le provenienze dell'amore è la storia della vita e della morte di Nick Drake, narrata dall'autore secondo i discussi dettami del 'me journalism', che mescola fattori autobiografici e ricostruzione oggettiva. Questa nuova edizione, a quasi vent'anni dalla prima, è integrata da un lungo capitolo inedito, che aggiorna e rilegge la vicenda dell'artista alla luce del tempo trascorso. Chi era Nick Drake? Stefano Pistolini “Le provenienze dell'amore” (ed. Elliot) --- LIBRO DEL GIORNO. L'Amleto raccontato da Fabrizio Gifuni, impegnato in un Concerto per Amleto con l'Orchestra sinfonica abruzzese diretta da Rino Marrone: brani del dramma alternati a movimenti delle due suite che Dmitrij Šostakovic scrisse per un Amleto teatrale (op. 32) e per uno cinematografico (op. 116). William Shakespeare “Amleto” con Fabrizio Gifuni. --------- Venerdì. LIBRO DEL GIORNO. «Tessa aprì la porta sul buio del bosco»: così comincia La ragazza selvaggia, e davvero il quinto romanzo di Laura Pugno è tutto uno spalancarsi di porte sul buio: sul buio del bosco; sul buio del dramma della famiglia Held; sul buio di Nicola Varriale ; sul buio della protagonista Tessa, biologa, che vive in un container ai margini della riserva conducendo osservazioni e studi: una donna che ormai «abita la solitudine come un altro corpo». Laura Pugno “La ragazza selvaggia” (ed. Marsilio) ----- fahre@rai.it
torna su




DESNALPA': FESTA DELLA DISCESA DELLE MANDRIE DAGLI ALPEGGI – Settimo Vittone (To)
La quattordicesima edizione della Desnalpà, la festa della discesa delle mandrie dagli alpeggi, si terrà dal 28 al 30 ottobre a Settimo Vittone (TO) --- Storicamente, oltre che direttamente al bestiame, la festività era dedicata anche agli alpigiani, che venivano così ri-accolti nel loro paese dopo la solitudine degli alti pascoli e le fatiche sostenute per i mesi estivi. I prodotti degli animali e della fatica dell’uomo sono tuttora al centro della manifestazione: un antico rituale assume così anche la forma di un evento a tutela della produzione artigianale locale e di promozione della sua specifica qualità, irriproducibile su scala industriale. La processione delle vacche, delle capre e delle pecore inghirlandate e munite di campanelli salutate dai paesani e dai turisti, diventa l’occasione per illustrare alcune fasi del lavoro di allevatori, mandriani, mungitori e caseari. --- La manifestazione verrà inaugurata venerdì 23 ottobre alle ore 21 presso il salone pluriuso di Piantagrant con una serata all'insegna della musica. Si esibiranno le fisarmoniche della maestra Cinzia Tarditi. --- Sabato 29 ottobre alle ore 10 presso il salone consiliare del Comune di Settimo Vittone convegno su: Attorno al Mombarone “Settimo Vittone presenta la sua Pieve “ritrovamenti archeologici e prospettive future”. Alle ore 21,00 presso il salone Piantagrant la compagnia teatrale “I VAGABONDI“ presenterà “A BASTA LA SALUTI” due atti di buon umore. --- Domenica 30 ottobre alle ore 8 aprirà il mercatino dell’artigianato e dei prodotti del territorio con degustazione e vendita di prodotti tipici Regionali. La manifestazione sarà allietata dal gruppo musicale “LOU TINTAMARO DE COGNE”. --- Alle ore 9,00 nel salone delle adunanze del vecchio Municipio espongono le loro opere gli artisti Settimesi Rosanna Challancin, Ugo Sarteur, Moreno Nicoletta, Prola Marino, Christian Verraz. Alle ore 10,30 in pza Statuto, la Società Cooperativa Agricola “Nicoletta” effettuerà l’antico procedimento per la trasformazione del latte nei suoi derivati e alle 11,30, presso il salone Piantagrant, si distribuiranno polenta concia e spezzatino d’asporto; per chi volesse consumare in loco l'appuntamento è per le ore 12 presso lo stesso locale. --- Alle ore 14 finalmente il momento magico che ogni anno regala forti emozioni alle migliaia di persone che giungono in paese per rivivere le tradizioni secolari degli allevatori. Le mandrie, riunite al castello, scenderanno e sfileranno con ghirlande e il suono dei loro campanacci ci trasporterà come in un sogno in tutti quei luoghi dove la natura scandisce i ritmi della vita. Le mandrie scenderanno lungo le antiche vie del paese accompagnate dagli allevatori e dalla Filarmonica Vittoria di Settimo Vittone oltre che dal gruppo folcloristico “LOU TINTAMARO DE COGNE”. Alle 20.30 la manifestazione si chiuderà con la cena di allevatori e simpatizzanti presso il salone “Piantagrant”, allietati dalla musica live di MARCO PICCHIOTTINO. --- Consigliabile sia per il pranzo che per la cena prenotarsi presso la Cartoleria Più per Meno al 0125/658852. ----- Info 349 5591345
torna su




Presentazione del libro “Le tre Agricolture, contadina, industriale, ecologica” - Torino
Martedì 18 ottobre, ore 17.30 presso la Biblioteca civica Natalia Ginzburg - via Cesare Lombroso 16 – Torino presentazione del libro “Le tre Agricolture, contadina, industriale, ecologica” , volume a cura di Pier Paolo Poggio, pubblicato da Jaca Book, Fondazione Luigi Micheletti e Slow Food Italia, Prefazione di Carlo Petrini. - Dialogano Enzo Ferrara, ricercatore presso l’Istituto nazionale di ricerca metrologica (INRIM) di Torino e Giorgio Cingolani, economista agrario e produttore agricolo. Ambedue hanno contribuito al libro. Letture a cura di Vesna Scepanovic. Nel libro si discute fra le altre cose del “lascito” dell’EXPO 2015 di Milano. Si riprende un discorso sempre più attuale in una situazione dove fenomeni migratori legati alle guerre e al cambiamento climatico creano quesiti inquietanti. I contributi di questo volume danno una risposta che solo pochi anni fa sarebbe apparsa assurda, più che provocatoria. In termini incalzanti, il volume dimostra la rinnovata centralità dell’agricoltura, del concreto rapporto degli esseri umani con la terra. E ciò non solo dove si lotta per la sopravvivenza , ma dappertutto, in Italia e nel mondo. L’importanza dell’agricoltura e della produzione di cibo che sia buono, sano e giusto per tutti è stata sottolineata anche dall’evento “Terra Madre-Salone del Gusto” tenutosi recentemente a Torino. Questo incontro è anche una occasione per commentare sul lascito di questo evento. Ingresso libero - Biblioteca civica Natalia Ginzburg. 01101137671/72
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.