Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

Brani di autori vari con accentazione ortoèpica lineare a cura di Cascina Macondo Scuòla di dizione
sul sito di Cascina Macondo, n... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

RCT - i Racconti di Scritturalia di domenica 8 novembre 2009
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

'5-7-5 universo haiku' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Gianfranco Carignano
'Fuori la neve / e sonnecchi... continua.

formazione Lettori ad Alta Voce - master 2° Livello - due week end intensivi - giugno 2010 a Cascina Macondo
LA VOCE E LA LETTURA MASTER DI... continua.

RCT - resoconto cerimonia di premiazione concorso internazionale haiku edizione 2009 - Cascina Macondo
sul sito di Cascina Macondo, n... continua.

FORMAZIONE poetica haiku - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
POETICA HAIKU AGGIORNAMENTO A ... continua.

SGABELLARI - La Cattedrale di Mastro Cheli
GLI SGABELLARI 'La Cattedrale ... continua.

"Uka-Sha-Sha, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - Il Bisonte Bianco
BISONTE BIANCO: Il bisonte bia... continua.

accentazione ortoèpica lineare-gruppo su facebook
a nostra insaputa, e con nostr... continua.

Alberto Cesa di Cantovivo ci ha lasciati
Si è spento all'improvviso gio... continua.

'Cascina Macondo Segnala': STRANE EMAIL di una certa signora Alessia Bruno con oggetto "richiesta informazioni"
CASCINA MACONDO SEGNALA ---- A... continua.

Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 17 GENNAIO 2010
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

'gioia di luce' mostra collettiva di ceramica Rakuhaiku e 'cut-up e terra' - negozio Ingenio - Torino
Dal 26 febbraio al 17 marzo 20... continua.

gli Utenti Professional di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

'Manipolando' quindicinale di ceramica a cura di Ammamaria Verrastro e Clelia Vaudano - L'arte della ceramica
L’ARTE DELLA CERAMICA è una de... continua.

Formazione Lettori ad Alta Voce - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 17 gennaio 2010
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

Scritturalia - prossimo appuntamento domenica 07 febbraio 2010 - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

campagna raccolta fondi 2010
Puoi diventare un nostro spons... continua.

corso di Keymovement con Josef Kiss - Torino
Cascina Macondo organizza C... continua.

stage di ceramica - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro do... continua.

STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - Cascina Macondo
STAGE RAKU - due weekend nel m... continua.

Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

MIGLIORIE al sito www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigan... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

Radio Fahrenheit si rinnova
La prossima settimana a Fahren... continua.

attore opera viva - Lecce
Fondo Verri /Teatro Blitz Labo... continua.

Burattinarte d'Inverno Rassegna invernale di Teatro di Figura - Corneliano-Montà d'Alba-Costiglioled'Asti
BURATTINARTE d’INVERNO Rassegn... continua.

dance meeting 2010 - Castiglioncello (LI)
DANCE MEETING 2010 XIX° edizi... continua.

devi riparare la tua bicicletta? - Milano
MILANO – DEVI RIPARARE LA TUA ... continua.

Haiku la poesia Zen e l'arte della meditazione - incontro con Fabia Binci - Genova
'Haiku la poesia zen e l’arte ... continua.

il bugiardo di Goldoni - Bagnolo Piemonte (TO)
Il Piccolo Teatro Instabile po... continua.

'Il Suono Sacro di Arjiam' - presentazione con letture di brani - Torino
presentazione del libro 'Il Su... continua.

Il Viaggio - la canzone di Reno dedicata a Beppe Finello - Shanqiu (Cina)
Sono seduto sul poggia-gomiti ... continua.

la compagnia di Operette Alfa Teatro cerca attori/attrici/cantanti - Torino
presso l’Alfa Teatro di Via Ca... continua.

la mafia dei trapianti - Pesaro
A Pesaro il 16 gennaio alle 16... continua.

workshop di poesia contemporanea con Tiziano Fratus - La Loggia (Torino)
domenica 17 gennaio 2010 WORKS... continua.

L'economia nonviolenta come alternativa all'economia capitalista - Torino
Sabato 30 gennaio 2010 – dalle... continua.

Alla scoperta dell'antica Illiria - Conferenza archeologica - Torino
Sabato 16 gennaio 2010 alle or... continua.

ballo folk - Torino
Sabato 16 Gennaio 2010 dalle ... continua.

Corso di Comunicazione Efficace - Torino
L'associazione culturale OASI,... continua.

Danze Folk con l'associazione John O'Leary - Torino
Corsi di ballo per chi vuole ... continua.

Disordine Organizzato - Firenze
Venerdì 15 gennaio 2010 ore 17... continua.

Don Milani senza mito - Poggibonsi (SI)
Venerdì 15 gennaio ore 21.30 ... continua.

Il signore della guerra - Torino
Giovedì 14 gennaio ore 20.00 ... continua.

JAZZ Festival 2010 - Teatro Arciliuto - Roma
Inizia il 13 gennaio l'edizion... continua.

seminario gratuito per progettazione ed organizzazione di eventi - Roma
Sabato 16 gennaio dalle ore 1... continua.

Stage sul Metodo di Canto Crossover di Giovanna Gattuso - Torino
L'associazione culturale OASI ... continua.

Una Muzzika per Testa - Pinerolo
Nuova Musica Popolare. Appunta... continua.

Una terribile eredità - Campidoglio - Roma
Venerdì 15 gennaio 2010 ore 1... continua.


Brani di autori vari con accentazione ortoèpica lineare a cura di Cascina Macondo Scuòla di dizione
sul sito di Cascina Macondo, nella sezione 'News ed evènti' una sèrie di brani di divèrsi autori scritti con accentazione ortoèpica lineare. Vai su questo link: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=291%3Abrani-con-accentazione-ortoepica-lineare&catid=58%3Alettura-ad-alta-voce&Itemid=66 ---- buòna lettura, Staff Macondo
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




RCT - i Racconti di Scritturalia di domenica 8 novembre 2009
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




'5-7-5 universo haiku' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Gianfranco Carignano
'Fuori la neve / e sonnecchia la stufa. / Un’eco di passi. (Gianfranco Carignano) ---- Come da consuetudine e a premiazione avvenuta, commentiamo qualche composizione di quelle che hanno partecipato all’ultimo concorso di Cascina Macondo edizione 2009. Naturalmente ci occuperemo di haiku che non hanno potuto figurare nelle primissime posizioni, ma comunque hanno rappresentato molto bene l’attitudine alla meditazione e all’osservazione. In questo haiku è presente il silenzio, presumibilmente della sera, in un inverno decisamente freddo. La stufa che “sonnecchia” sta ad indicare l’ora ormai tarda, quella che precede il riposo notturno: non c’è fiamma viva o grosso calore, piuttosto braci e cenere. Fuori continua a nevicare e i fiocchi rendono ancora più ovattata l’atmosfera, tutto tace. Improvvisamente il silenzio viene attraversato dallo scandire di tacchi sulla via. C’è il sentimento dell’indeterminato: non sappiamo quanti siano i passanti, né è dato di saperlo, come non conosciamo il numero delle persone presenti accanto alla stufa. Ciò rende ancora più bello il componimento, lo impreziosisce, ammantandolo di mistero. Ci è particolarmente caro, anche perché ricorda molto da presso un nostro Haiku scritto in circostanze analoghe, nel paesino di Pereto, in Abruzzo, nella casa natale della nonna: 'Legna a fascine / il giorno si richiude. / Qualcuno passa ---- I tre versi del Carignano presentano in verità anche una piccola “ceduta”, che in minima parte attenua la bellezza del componimento, senza nulla togliere però all’ efficacia dell’immagine evocata e riportata. L’atmosfera c’è tutta. A tutta prima, l’ultimo verso risulta composto da SEI sillabe. Se ci si rifà alle regole dello Haiku stabilite nel 'Manifesto della Poesia Haiku in Lingua Italiana', riportato nel volume “Oltre l’Autunno”, ciò non è esatto. Infatti l’anasinalefe lo permette. Si tratta del fenomeno metrico che permette di “unire” l’ultima sillaba del verso (che termina con vocale) con la prima sillaba del verso successivo (che inizia per vocale): la conseguente crasi interversale concede di “togliere” una sillaba all'ultimo verso. Sorge però spontanea la domanda: perché è stato necessario iniziare il terzo verso con quell’articolo indeterminativo? “Eco di passi”, sarebbe stata la soluzione migliore, che avrebbe tra l’altro elevato l’intero componimento. Dopo il punto alla fine del secondo verso, il ribaltamento semantico del terzo avrebbe dato ulteriore blasone alla composizione. Laddove l’articolo, di contro, l’appesantisce. -- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com - cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




formazione Lettori ad Alta Voce - master 2° Livello - due week end intensivi - giugno 2010 a Cascina Macondo
LA VOCE E LA LETTURA MASTER DI 2° LIVÈLLO condotto da Piètro Tartamèlla ----- dùe week-end intensivi a Cascina Macondo SÀBATO 19 e DOMÉNICA 20 giugno 2010 -- SÀBATO 26 e DOMÉNICA 27 giugno 2010 -- 43 ore di docènza + tre mesi di assistènza guidata vìa email -- 120 pàgine di dispènse -- attestato di frequènza -- ISCRIZIONI ENTRO il 31 MAGGIO --- laboratòrio professionale rivòlto a chi già conosce la dizione, a chi ha già frequentato i laboratòri di Lettura Creativa di Cascina Macondo, a chi ha seguito percorsi sìmili prèsso altri cèntri di formazione, a chi per curiosità, passione, interèsse profondo vuòle esplorare la voce ---- PROGRAMMA: le pliche vocali - la muta vocale - i suòni introplicati - la voce òssea - il ritmo giàmbico, trochèo, dàttilo, anapèsto - la tècnica manìvotamb - scioglilingua e sciogliritmi - tip-tap òrtosillàbico - cut-up vocale - il punto interrogativo - le variazioni di sequènza - la lettura in modalità Zikan (stile Sizuka Na, Tènzi-Suru, Wabi-Sabi) - esercizi abbinatòri - le vocalità cartonate - la lettura a prima vista: meccàniche e strategìe - l’accentazione ortoèpica lineare --- GLI ALLIÈVI PROMETTÈNTI POTRANNO ÈSSERE INVITATI A FAR PARTE DEL GRUPPO 'I NARRATORI DI MACONDO' --- PER CHI VIÈNE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRÈSSO LA FORESTERÌA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO, A CÒSTI DI BED AND BREAKFAST ---- per info dettagliate: info@cascinamacondo.com o vai al link: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=290:formazione-2d-livello-lettori-ad-alta-voce-master-giugno-2010&catid=102:news&Itemid=90
torna su




RCT - resoconto cerimonia di premiazione concorso internazionale haiku edizione 2009 - Cascina Macondo
sul sito di Cascina Macondo, nella home page, alla voce 'News ed Eventi', RCT (resoconto) della Cerimonia di Premiazione del Concorso Internazionale Haiku - edizione 2009, avvenuta domenica 22 novembre 2009 a Cascina Macondo. Foto e documentazione. Staff CM
torna su




FORMAZIONE poetica haiku - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
POETICA HAIKU AGGIORNAMENTO A CASCINA MACONDO UNA DOMENICA INTENSIVA - condotto da Pietro Tartamella <><><><> OBIETTIVI: Cimentarsi con gli Haiku significa osservare il mondo con occhio attento. Costringe a liberarsi delle sovrastrutture, delle parole inutili e superflue. Ci spinge a 'guardare' e soprattutto a 'cogliere' l'essenza di un accadimento di cui siamo testimoni, la sostanza di una esperienza, il centro di una emozione. Poesia di semplicità, contenimento, profondità, concentrazione, essenzialità, bellezza. Una grande scuola di vita e di riflessione. La pratica dell’haiku nelle scuole è strumento efficace per abbattere nella classe barriere linguistiche e culturali, per raggiungere una buona coesione di gruppo, per attivare processi di collaborazione e solidarietà, per supportare l’autostima dei bambini dislessici o di coloro che hanno difficoltà di apprendimento. Come insegnare l’haiku ai bambini? Il percorso mostrerà alcune strategie <><><><> METODOLOGIA: Attraverso esercitazioni pratiche si esplorano le sillabe, la divisione in sillabe delle parole italiane, i principali fenomeni metrici (crasi, anasinalefe, episinalefe), le parole tronche, piane, sdrùcciole, bisdrùcciole. Il ritmo trocheo, giambico, dàttilo, molosso (esercizi con tamburo e percussioni) <><><><> PROGRAMMA: Struttura formale dell’Haiku - i parenti dell’Haiku - il Kigo, il Piccolo Kigo, il Kigo Misuralis, il Kigo Tèmporis - i quattro stati d’animo fondamentali (Sabi, Wabi, Aware, Jugen) - il ribaltamento semantico - la pregnanza semantica - la lettura ad alta voce dell’Haiku - l’interpretazione - esempi di haiku - scrittura di haiku da parte degli allievi - analisi collettiva e perfezionamento degli haiku prodotti - elementi di didattica tassellare <><><><> ARTICOLAZIONE DELLO STAGE: durata: una giornata --- quando: domenica 28 marzo 2010 --- orario: dalle ore 9,00 alle ore 18,00 --- pranzo: ogni partecipante porta cibo e vino da condividere --- costo: euro 80,00 (comprensivo di docenza, dispense, colazione, pause caffè, attestato di frequenza. Prezzo speciale per gli UTENTI PROFESSIONAL di Cascina Macondo euro 50,00 - prenotazioni entro domenica 14 marzo: telefonica (011-9468397), con email: info@cascinamacondo.com --- POSTI LIMITATI --- occorrente: penna e quaderno ------------- POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO PER CHI VIENE DA LONTANO A COSTI DI BED AND BREAKFAST CON USO CUCINA, PRESSO LA FORESTERIA DELL'ASSOCIAZIONE, UNA BELLA STRUTTURA DI ACCOGLIENZA CHE CASCINA MACONDO HA RICEVUTO IN COMODATO
torna su




SGABELLARI - La Cattedrale di Mastro Cheli
GLI SGABELLARI 'La Cattedrale di Mastro Cheli' ---- autore Pietro Tartamella - editore CASCINA MACONDO - prefazione Pietro Tartamella - lingua italiano - copertina in carta di elefante a cura dell'autore - anno di edizione 1998 - pagg 32 - formato cm 10 x 14 - segni particolari: confezionato a mano artigianalmente - costo euro 4,00 + spese spedizione --- descrizione: 'Racconto ambientato in Sicilia. Un vecchio che vive solo e di espedienti ha la passione per il volo. Un giorno si presenta uno straniero che scalza una grande pietra di porfido davanti allo spaccio, e la carica su un carro per portarsela via. Stanno costruendo...' ----- LA-COLLANA-GLI-SGABELLARI: Gli Sgabellari sono racconti, riflessioni, articoli, interventi, considerazioni, poesie e altro, che Pietro Tartamella ha diffuso negli anni ’80 esponendoli sul marciapiede, all’ingresso della sua edicola di Via Vanchiglia n° 25, con alte pile di fogli posate su uno sgabello di legno. I suoi scritti in fotocopia. La gente del quartiere, che era l'interlocutore specifico a cui si rivolgeva, passando prendeva quei fogli, li leggeva, li passava agli amici, ne faceva altre fotocopie, li divulgava, li spediva a conoscenti e amici in altre città, perfino all’estero, li conservava, li collezionava. Una grande soddisfazione vedere centinaia di persone: studenti, operai, massaie, padri di famiglia, donne, vecchi, commercianti, professori, cattolici, atei, delinquenti, omosessuali, e persino analfabeti, prendere i suoi sgabellari passando, e leggerli. Di tanto in tanto Tartamella ha notizia di qualcuno che in Liguria, Toscana, Roma, Francia, Germania, ha letto un suo scritto avuto da un amico, che a sua volta lo ha avuto dall'amico di un amico, che a sua volta lo ha preso da quello sgabello di legno in Via Vanchiglia a Torino dinanzi a una edicola. Nel 1998 Tartamella ha raccolto gli scritti di quell'epoca in piccoli libretti prodotti artigianalmente, con tirature limitatissime. I libretti della collana GLI SGABELLARI hanno la caratteristica di essere prodotti in modo artigianale, a mano, personalmente, più per appassionati cultori e collezionisti, che per consumatori generici ---- per visualizzare gli altri Sgabellari: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




"Uka-Sha-Sha, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - Il Bisonte Bianco
BISONTE BIANCO: Il bisonte bianco era molto raro, ed era considerato dai Dakota una grande medicina. Chi lo uccideva doveva scuoiarlo da solo. La carne del bisonte bianco non veniva considerata sacra, quindi la mangiavano. La pelle veniva trattata, dipinta dagli sciamani, e dopo una cerimonia sacra particolare veniva lasciata su una collina in offerta agli Spiriti del Cielo. La testa con le corna, abbandonata anch'essa su una collina, veniva offerta agli Spiriti della Terra. Presso i Mandan, che abitavano nella regione dell'alto Missouri, il bisonte bianco era considerato sacro. Se ne poteva incontrare uno ogni cinque milioni di capi - pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




accentazione ortoèpica lineare-gruppo su facebook
a nostra insaputa, e con nostra sorpresa, un amico di un'amica, Ilario Moretti, ha creato su facebook il gruppo 'Accentazione ortoèpica lineare'. Che bella idea! Beh, iscrivetevi! - staff CM
torna su




Alberto Cesa di Cantovivo ci ha lasciati
Si è spento all'improvviso giovedì sera 6 gennaio l'amico musicista Alberto Cesa poeta della musica Folk. Cascina Macondo esprime il proprio cordoglio ai suoi famigliari e ai suoi cari. Parenti e amici gli hanno dato l'ultimo saluto sabato 9 gennaio alle ore 14,30 al Piccolo Teatro Perempruner di Grugliasco <><><><> ALBERTO CESA & CANTOVIVO formazione storica del folk italiano ed europeo. Sotto le insegne del folk e del combat-folk (sono stati i primi in Italia a utilizzare questo marchio nel cd “Contro-Canto Popolare” pubblicato con il Manifesto nel ’96 per celebrare il Cinquantennale della Resistenza) la musica del Cantovivo scandisce da quasi tre decenni i passaggi più importanti della nostra storia. Nel suo DNA c’è la memoria del mondo popolare (grazie anche alla lunga ricerca di Cesa in questo campo) con le sue feste contadine e le sue antiche ballate, ma c’è anche la rabbia e la poesia dei canti di lotta di tutti quegli uomini e donne che in ogni angolo della terra hanno combattuto e combattono per la pace, per una maggiore giustizia e per la libertà. Il suo linguaggio musicale è oggi una miscela di tradizione e di nuova canzone popolare, un processo concretizzatosi dopo la pubblicazione del DISCO-LIBRO di Alberto Cesa “Fogli Volanti”.
torna su




'Cascina Macondo Segnala': STRANE EMAIL di una certa signora Alessia Bruno con oggetto "richiesta informazioni"
CASCINA MACONDO SEGNALA ---- Anche Cascina Macondo ha ricevuto una email dalla signora Alessia Bruno. Facendo ricerche siamo approdati al sito: http://www.casaspam.it/antispam/report/alessia-bruno-adnc-group/#more-154 ---- Il sito racconta e spiega quanto segue: 'Dopo le email, a dire il vero abbastanza strane, di Mario Cucunato Scaglione Group, sta arrivando in questi giorni un nuovo spam, ambiguo come il precedente 'Sono Alessia Bruno della ADNC Group. Sarei interessata ai prodotti consultati sul vostro indirizzo internet in maggior modo vorrei avere chiarimenti sui prezzi. Richiedo un contatto telefonico preferibilmente in orari di ufficio. Grazie per l’attenzione. Alessia Bruno ADNC Group - Tel n° 199214505 - Fax n° 1783029080 ----- Il redattore del sito CasaSpam continua: 'Questa signora mi ha scritto in un sito in cui NON vendo alcun prodotto. Non vedete nulla di strano? Allora vi aiuto: il numero di telefono è lo stesso del famigerato Mario Cucunato! 199214505! Questo ADNC Group su google non dà risultati. Così come il nome della signora dà oltre un milione di risultati… un nome comune, tanti omonimi. Ma allora che cosa c’è dietro questo 199? Forse, dal momento che il 199 è economico, guadagna sui numeri? Spammando ovunque, magari qualche migliaio di utenti chiama…' -
torna su




Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 17 GENNAIO 2010
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




'gioia di luce' mostra collettiva di ceramica Rakuhaiku e 'cut-up e terra' - negozio Ingenio - Torino
Dal 26 febbraio al 17 marzo 2010 “GIOIA DI LUCE” MOSTRA COLLETTIVA RAKUHAIKU dell'Associazione Cascina Macondo, presso il negozio Ingenio, Via Montebello 28 B - Torino <><><><> Inaugurazione Venerdì 26 febbraio ore 17.30 con la performance: “CIAO MAESTRO” LETTURA DI HAIKU a cura dei NARRATORI DI MACONDO <><><><> Prodotto tipico di Cascina Macondo il manufatto Rakuhaiku trasforma in forme e colori il componimento Haiku realizzando una connessione emotiva e creativa tra il poeta haijin e il ceramista. Espongono: Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano e il gruppo integrato MANIPOLANDO. Lettura di haiku a cura dei Narratori di Macondo <><><><> Stage di ceramica Sabato 27 e sabato 6 marzo dalle 10.00 alle 12.00 presso la bottega InGenio -- Sabato 13 marzo dalle 10.00 alle 17.00 Presso la Cascina Macondo, con pranzo a sacco. Cascina Macondo propone uno stage di tre incontri per sperimentare alcune tecniche di cottura dell'argilla refrattaria. Lastre di terra in movimento per una produzione espressiva, lastre di terra guidate in uno stampo per una produzione più controllata. Cottura dei manufatti con la tecnica raku e la tecnica della riduzione organica (antica tecnica di cottura degli indiani d'America e non solo). Nei primi due incontri lavoreremo sulla costruzione di semplici ma significativi manufatti utilizzando la terra bianca refrattaria; il terzo incontro sarà interamente dedicato alla smaltatura e cottura. I primi due incontri presso il negozio InGenio il sabato mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00 -- Il terzo incontro “una gita” a Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, Riva Presso Chieri, tra campi di grano e mais, per sperimentare le cotture e passare insieme una giornata di condivisione, orario 10.00-17.00 <><><><> In contemporanea Dal 26 febbraio al 17 marzo 2010 'CUT-UP E TERRA' Collettiva dei laboratori Area Disabilità – Circoscrizione 6 Torino, Inaugurazione Venerdì 26 febbraio ore 17.30 performance: LETTURA DI CUT-UP E HAIKU A CURA DEL GRUPPO VERBAVOX <><><><> La casualità come elemento creativo nella composizione di poesie e racconti mette in evidenza i significati subliminali veicolati dal testo. Il prodotto ottenuto viene reinterpretato con forme e colori dall’intervento del ceramista. Espongono: gruppo VERBAVOX - laboratorio di Affabulazione, e i gruppi LAMA E LART – laboratori di Manipolazione di Via delle Querce – VI Circoscrizione-Torino. Lettura di haiku e cut-up a cura del gruppo Verbavox - info@cascinamacondo.com
torna su




gli Utenti Professional di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




'Manipolando' quindicinale di ceramica a cura di Ammamaria Verrastro e Clelia Vaudano - L'arte della ceramica
L’ARTE DELLA CERAMICA è una delle più antiche attività dell’uomo. Si è sviluppata in tutto il mondo. Ci sono pochi paesi dove non si trovi un qualche tipo di argilla, terra che dopo la manipolazione e la cottura si trasformerà in ceramica o terracotta. Testimonianza ne sono i numerosi reperti archeologici ritrovati in tutto il mondo . I primi manufatti di ceramica fanno la loro comparsa molte migliaia di anni fa quando l’uomo diventa sedentario e impara a coltivare. Ma si suppone che già nel paleolitico l’uomo abbia scoperto l’argilla e le sue proprietà e abbia tentato varie soluzioni per utilizzarla. La scoperta del fuoco e la voglia di sperimentare gli permise di osservare il cambiamento di stato della materia terra a contatto con il fuoco e di cominciare a verificare con vari tentativi di cottura la possibilità di renderla sempre più resistente e impermeabile. L’uomo costruisce dapprima piccoli contenitori per l’acqua e il cibo, abbellendoli con incisioni e impronte. Osservando le piante e gli animali impara l’arte della textura e il gioco delle sequenze nella decorazione. Quasi contemporaneamente incomincia a modellare figure identificandole con i miti e raccontando così la propria spiritualità. All’inizio la lavorazione dell’argilla era una attività domestica. Più tardi, migliorata la conoscenza degli impasti , il lavoro venne eseguito da artigiani specializzati a servizio di tutta la comunità: questo avveniva già presso il popolo etrusco nel IX secolo A.C. Nel secolo successivo si faceva uso di argille depurate e i vasi venivano modellati al tornio con le stesse tecniche che usiamo ancora noi. Furono gli Egizi i primi ad utilizzare il tornio per modellare, intorno al 2000 A.C. La capacità di vetrificare le superfici delle terrecotte fu utilizzata già oltre 5000 anni fa, favorita dai rapporti commerciali tra Oriente e Occidente. Anche nella architettura la ceramica fu usata fin dall’antichità: mattoni smaltati in Mesopotamia, piastrelle in Egitto, elementi architettonici fra gli Etruschi, pavimenti in maiolica nel Rinascimento. La storia della cottura dell’argilla incomincia con la scoperta del fuoco. Il libro “Modellare senza tornio” di Ayca Riedinger ed. Ulisse, ci racconta che nella cittadina tedesca di Gonnersdorf gli archeologi hanno rinvenuto fosse di cottura in abitazioni risalenti al 1050 a.C.. Gli abitanti riempivano quelle fosse di acqua e cibo da cucinare, quindi vi gettavano pietre arroventate nel fuoco fino a che l’acqua non bolliva. Metodo utilizzato per millenni fino a che l’uomo non si accorse che l’argilla vicino al fuoco di cottura cuoceva lei stessa. Questa scoperta casuale portò all’invenzione dell’arte ceramica ancora prima che gli uomini scoprissero l’utilizzo dei metalli. Da quella scoperta si passò alle cotture a cielo aperto con legno, letame, foglie secche, segatura; poi si cominciarono a scavare fosse all’esterno delle capanne e a cuocere l’argilla in rudimentali forni che con il tempo furono perfezionati e ingranditi. Ancora adesso molte popolazioni e molti ricercatori usano forni primitivi o per mancanza di elettricità e gas o per ottenere effetti speciali , spesso imprevedibili ma sempre affascinanti Anche a Cascina Macondo si fanno cotture a cielo aperto usando foglie secche e letame, segatura e carta….per sperimentare, per conoscere, per capire,per raccontare, per stare insieme….--- referenti Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano --- annamaria.verrastro@cascinamacondo.com
torna su




Formazione Lettori ad Alta Voce - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 17 gennaio 2010
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




Scritturalia - prossimo appuntamento domenica 07 febbraio 2010 - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




campagna raccolta fondi 2010
Puoi diventare un nostro sponsor; puoi regalare agli amici un nostro libro o un manufatto in ceramica; puoi iscriverti al sito di Cascina Macondo come utente Professional e rinnovare, o fare per la prima volta, il versamento di euro 50 per l'anno 2011; puoi pensare a un tuo modo originale di dare un sostegno. Ricordiamo gli estremi per il versamento: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




corso di Keymovement con Josef Kiss - Torino
Cascina Macondo organizza CORSO DI KEYMOVEMENT meditazione in movimento, con Josef Kiss ------ Il Keymovement nasce negli anni '80 in Germania per facilitare la comprensione e la pratica dei prinicipi fondamentali delle arti marziali e della meditazione Buddhista. Si basa su un equilibrio tra rilassamento e concentrazione che, approdando ad una giusta tensione, consente la realizzazione di un movimento chiaro e preciso. Si svolgono esercizi preparatori individuali, in parte supportati dall'ausilio di bastoni di legno leggero, dove l'attenzione e' posta sul movimento interiore e sull' intenzione. In seguito, negli esercizi in coppia, i partecipanti verificano e personalizzano il movimento appreso. Il lavoro supporta direttamente e naturalmente l´allineamento, la stabilita' e la forza del corpo e della mente <><><><> OGNI VENERDI dalle ore 19.30 alle 21.00 - Via Guastalla 5 bis - Torino (lezioni di prova tutto l'anno). Josef Kiss Info: 3405197668 - metis8@gmx.de - info@cascinamacondo.com <><><><> Josef Kiss è insegnante certificato della scuola “Dharma Body Work” di Berlino. Ha praticato la Meditazione con i maestri Hsing Yun (Ch´an), Dokko-An Kokugyo Kuwahara (Zazen, Hitsuzendo), Sangye Nyenpa Tulku Rinpoche, Tenga Tulku Rinpoche e Geshe Thubten Ngawang (Buddhismo Tibetano). Il suo lavoro e' stato influenzato da diverse arti marziali quali: Chi Sim Wing-Chun (Cheng Kwong), Kendo (Igor Persan) e Tai Chi (William C.C.Chen). Ha fondato a Berlino con Marc Ates e Yuko Kaseki la scuola di danza-movimento e Butoh, „Rosarium/Loplop“ (residenza tedesca della danzatrice Butoh Anzu Furukawa) e la compagnia di danza „Cap a Pie” le cui produzioni sono state sponsorizzate dalle citta' di Berlino, Stoccarda e Seviglia. Josef Kiss ha vinto inoltre diversi premi come coreografo in festival internazionali di danza. Oggi Josef vive tra Berlino e Torino dove lavora come Dharma Body Work Praktioner, Insegnante di KeyMovement e come consulente nel campo della Biomeccanica, Improvvisazione e Contact in diverse produzioni artistiche.
torna su




stage di ceramica - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro domeniche consecutive NEL MESE DI MAGGIO dalle ore 9 alle ore 18 rivolte ad una utenza adulta. PROGRAMMA: tecniche di base - palla cava, colombino, lastra, forme espressive - ingobbi, smalti, texture e decorazioni - cotture: biscotto, seconda cottura, cielo aperto - riduzione con materili organici. Costo: euro 300,00 iva esclusa, comprensivo di docenza, materiali, cotture, pranzo comunitario - CALENDARIO: domeniche 9 - 16 -23 - 30 maggio 2010 - PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRESSO LA FORESTERIA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO A COSTI DI BED AND BREAKFAST -- Per info e prenotazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com - tel. 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - Cascina Macondo
STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - a Cascina Macondo rivolti ad una utenza adulta --- PROGRAMMA: - tecniche di base - cottura a biscotto - smaltatura - cottura Raku Costo: euro 300,00 iva esclusa, comprensivo di docenza, materiali, cotture, pranzo comunitario --- CALENDARIO: 1° week-end: sabato e domenica 19 - 20 giugno 2010 dalle ore 9,00 alle ore 18.00 -- 2° week-end: sabato e domenica 26 - 27 giugno 2010 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRESSO LA FORESTERIA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO A COSTI DI BED AND BREAKFAST ---- Per info e prenotazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com - tel. 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




MIGLIORIE al sito www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigando nel sito di Cascina Macondo e trovando imperfezioni, errori, incongruenze, link non funzionanti, date sbagliate o scadute, errori di battitura, o altre corbellerie simili, vorrete gentilmente segnalarceli, insieme a consigli e suggerimenti. Scrivere a: info@cascinamacondo.com
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




Radio Fahrenheit si rinnova
La prossima settimana a Fahrenheit - Apriremo la settimana discutendo, lunedì, con Giuseppe Cambiano, docente di storia della filosofia antica alla Scuola Normale Superiore di Pisa, di che senso abbia oggi avvicinarsi alla lettura di testi filosofici che possono avere origine in un passato culturalmente e cronologicamente molto lontano. Della complessa definizione di classico e di quale contributo le "lettere" possano fornire ad un pianeta sull'orlo del collasso, continueremo a parlare poi, mercoledì, con il critico letterario Carla Benedetti, autrice di Disumane lettere. I temi cambieranno quando giovedì, ospiteremo il costituzionalista Michele Ainis, che nel suo ultimo libro intitolato L'assedio, si spende in difesa della Costituzione italiana, che in questa stagione politica occupa - per l'appunto - una trincea, circondata da truppe numerose. Venerdì, infine, Eugenio Borgna ci parlerà di quanti desideri di tristezza e di angoscia, di silenzio e di preghiera, di attesa e di speranzasi riflettono nella solitudine dell'anima. Nello spazio del Libro del giorno, lunedì Alberto Ongaro ci introdurrà nel suo Interno argentino, costeggiando il vuoto, l'agonia, la rabbia, la disillusione, lo sconforto e la pena della fine di un amore assoluto. Martedì, Stefano Iorio, presenterà Radiazione, un thriller internazionale all'ombra del Vaticano e del Quirinale, romanzo d'amore e d'amicizia, specchio e metafora di un Paese in via di disfacimento. Mercoledì, Flavio Santi racconterà di Fulvio Sant, spaesato intellettuale protagonista di Aspetta primavera, Lucky, mentre Giovedì Fabio Genovesi descriverà la sfortuna di Fiorenzo di Muglione, profonda provincia pisana di disoccupazione e fossi stagnanti, che scopre presto che nella vita "quello che manca conta molto di più di quel che c'è". (Esche vive). La vita accanto, che ci racconterà Venerdì Maria Pia Veladiano è quella di Rebecca, bambina nata irreparabilmente brutta, ma capace di uno sguardo di grazia sul mondo attraverso il suo pianoforte. Sarà Silvia Ronchey a raccontare ogni giono una storia per noi, conducendoci in un itinerario molto particolare alla scoperta di Costantinopoli, la Roma d'oriente. Dal nostro sito potete riascoltare tutte le nostre puntate, gli speciali trasmessi dai Festival, le interviste agli scrittori, le poesie, le recensioni realizzate dagli ascoltatori per Youbook. Vi ricordiamo che potete partecipare a Fahrenheit scrivendoci mail per commentare con noi i temi e i libri, per partecipare alla Caccia al Libro e per parlare dei libri che amate (o che detestate) registrando il vostro Youbook al numero 06.3724737 o mandando un file audio o video all'indirizzo fahre@rai.it. Buon Ascolto su Radio 3! - La redazione di Fahrenheit
torna su




attore opera viva - Lecce
Fondo Verri /Teatro Blitz Laboratorio Teatrale “Attore opera viva” ---- Parte il 28 gennaio nel piccolo teatro del Fondo Verri il laboratorio teatrale “attore opera viva” condotto dall’attore e regista Piero Rapanà. Un percorso sul lavoro teorico e pratico, sulla scoperta delle capacità espressive, percettive e creative del proprio corpo/voce, per entrare nei segreti, nei modi, nelle emozioni e suggestioni del “fare teatrale”. Il corso avrà durata di quattro mesi con due incontri settimanali, tutti i martedi e giovedi dalle ore 20.30 – 22.30. Il laboratorio è rivolto a 10 partecipanti - Per colloquio e selezione contattare il 3273246985 dal lunedi al sabato dalle ore 10.30 alle ore 20.00 - info e iscrizioni: Fondo Verri TeatroBlitz, Via S. Maria del Paradiso LECCE, Telefax 0832.304522 cell.3273246985 - e-mail fondoverri@tiscalinet.it
torna su




Burattinarte d'Inverno Rassegna invernale di Teatro di Figura - Corneliano-Montà d'Alba-Costiglioled'Asti
BURATTINARTE d’INVERNO Rassegna Invernale di Teatro di Figura XI edizione 10 gennaio – 28 febbraio 2010 a Cinemavekkio (Corneliano) – Patchanka (Montà d’Alba)- Cantina dei vini (Costigliole d’Asti) ---- Giunto alla sua undicesima edizione, atteso dal suo pubblico fedele, il festival Burattinarte d’Inverno ha aperto il 10 gennaio con un cartellone mirato a soddisfare grandi e piccini. Un’offerta che l’associazione Burattinarte rinnova sul territorio in collaborazione con le realtà associative e gli enti locali, un’occasione per apprezzare il teatro di figura di qualità e per lasciarsi incantare da suggestive e fantastiche storie. In scena il meglio delle produzioni come nell’oramai consolidata tradizione di Burattinarte, il festival che anima il territorio di Alba, Langhe, Roero e Monferrato nel mese di giugno e che si propaga nei mesi invernali con sempre nuove, allettanti proposte. Confermate le storiche sedi del Cinema Vekkio di Corneliano e del Centro Culturale Patchanka di Montà d’Alba alle quali si è aggiunta - dalla passata edizione - la sede di Costigliole d’Asti presso la Cantina dei vini, in collaborazione e nell’ambito della Mezza stagione 2009-2010 del Teatro degli Acerbi. Il calendario PROGRAMMA BURATTINARTE 2010: Associazione Culturale Burattinarte - www.burattinarte.it - info@burattinarte.it - tel. 0173 - 610520
torna su




dance meeting 2010 - Castiglioncello (LI)
DANCE MEETING 2010 XIX° edizione Castiglioncello (Li) SABATO 15 DOMENICA 16 MAGGIO Teatro di Castello Pasquini ---- Alla metà di maggio Castiglioncello ospiterà la diciannovesima edizione del Dance Meeting, sono in programma: 1) COREOGRAFIE D'AUTORE - concorso per gruppi - 2) EUROCITY - concorso per solisti, categorie classico e moderno - 3) JAZZ E DINTORNI - rassegna di danza - GIURIE: le giurie saranno composte come di consueto da personalità di chiara fama nel mondo della danza. Visita il nostro sito per l'elenco completo. PREMI: borse di studio per la frequenza alle lezioni presso Accademie Internazionali e premi in denaro. Visita il nostro sito per l'elenco completo. PER INFORMAZIONI: www.dancenews.it
torna su




devi riparare la tua bicicletta? - Milano
MILANO – DEVI RIPARARE LA TUA BICICLETTA? Tra le ore 10.00 e le ore 17.30, un furgone a metano dotato di pannelli solari, quindi, per quanto possibile, ecologico, si muove per le sedi universitarie che hanno aderito al progetto finanziato dalla Fondazione Cariplo. Non pensate di lasciargli la vostra bici in riparazione ma siate pronti a sporcarvi le mani e a lavorare voi per il buon funzionamento del vostro fidato mezzo a pedali. Sul furgone non troverete infatti qualcuno che riparerà la vosta bici per voi, ma attrezzi, strumenti, competenze e meccanici esperti a cui chiedere consiglio e aiuto. Il furgone è itinerante: lunedì è al Politecnico Bovisa (via Durando, 10); martedì alla Statale (via Golgi, 19 in prossimità del nuovo settore didattico); mercoledì alla Bicocca (piazza dell'Ateneo Nuovo); giovedì al Politecnico (via Pascal angolo via Golgi, a lato del Giuriati; venerdì alla Cattolica (via Necchi, 9); sabato in Vicolo De Castiglia, ex Stecca (ore 11.00 – 16.00) e domenica al Box Associazioni in via Bianchi d'Espinosa angolo Graziano Imperatore (ore 15.00 – 17.00). www.unza-milano.org - www.piubici.org - ricevuto da: puoidirloqui@libero.it
torna su




Haiku la poesia Zen e l'arte della meditazione - incontro con Fabia Binci - Genova
'Haiku la poesia zen e l’arte della meditazione'. Un incontro per accostarsi all'estetica degli haiku e utilizzarli come strumenti durante la pratica meditativa. Lo stage avrà inizio alle h 20:45 e sarà articolato in una parte teorica, con la conferenza della prof. Fabia Binci, e in un laboratorio di scrittura creativa in cui ciascun partecipante comporrà il proprio haiku per una breve sessione di meditazione finale. Verranno offerti ai partecipanti un tè e un piccolo rinfresco, accompagnati da musica in tema con la serata. Venerdì 15 gennaio 2010 Ass. cult. YOGA E THE’ tel . 348/0864600 o 345/6973959 via Barrili 44 r - Genova S. Fruttuoso
torna su




il bugiardo di Goldoni - Bagnolo Piemonte (TO)
Il Piccolo Teatro Instabile porta in scena IL BUGIARDO di Carlo Goldoni - 7° RASSEGNA TEATRO&MUSICA, TEATRO SILVIO PELLICO, BAGNOLO PIEMONTE (TO)- Sabato 16 Gennaio 2010 ore 21.00 --- Questa è la storia di Lelio Dè Bisognosi, un avventuriero, figlio di mercanti, che si improvvisa poeta per conquistare le fanciulle che incontra. Tornato a Venezia dopo anni trascorsi a Napoli il giovane si fa passare per Marchese e tra una bugia che si intreccia ad un' altra bugia, lega e ingarbuglia sempre più la sua storia con quelle di molti altri personaggi: Pantalone, suo padre ed amico del Dottor Balanzone, il severo e possessivo genitore di Rosaura e Beatrice; Arlecchino, simpatico servo dello stesso Lelio, il quale cerca in tutti i modi di conquistare una Colombina più maliziosa che mai; Florindo ed Ottavio, due pretendenti alle grazie delle scatenate fanciulle, uno un pò troppo timido, l'altro un pò troppo irruente. Ed è così che il simpatico protagonista, mascherato da Pulcinella, cerca, con non poche emozioni e colpi di scena, di districarsi nella fitta rete delle sue assurde bugie. Per informazioni: Telefono 331 862 83 59 - ipti@domeus.it
torna su




'Il Suono Sacro di Arjiam' - presentazione con letture di brani - Torino
presentazione del libro 'Il Suono Sacro di Arjiam' di Daniela Lojarro, Ed. Edigiò, ispirato a tematiche fantasy. Lettura di brani a cura dell'attrice Marcella Enrico. Inoltre saranno presentate opere in ceramica dello scultore Gianpiero De Salvo attinenti alla tematica fantasy. E' per il giorno sabato 16 gennaio alle ore 17 presso la Biblioteca dell'Educatorio della Provvidenza, C.so Trento n° 13, ang.Corso Govone - Torino - woman_red@libero.it
torna su




Il Viaggio - la canzone di Reno dedicata a Beppe Finello - Shanqiu (Cina)
Sono seduto sul poggia-gomiti di una poltrona, al bar dell'hotel in Cina, a Shanqiu! Il mio collega aveva appeno comprato una videocamera ed ha pensato di riprendermi mentre cantavo questa canzone: IL VIAGGIO. Avevo appena comprato la chitarra nel negozietto di un liutaio che l'ha fatta con le sue mani.... In sottofondo si sentono delle voci, perchè mentre suonavo è venuta fuori un sacco di gente che si è affacciata al terrazzo del 1°piano (che lì, nel video, non si vede) e molti erano dietro la videocamera. Quella che passa nel video è la BarWoman! Incurante del fatto che dopo me la sarei cucinata a dovere.... Era insomma un'improvvisata! La canzone è dedicata all'amico Beppe Finello chitarrista coi fiocchi e artista di strada, che ci ha lasciato per sempre cinque anni fa. Per vedere e ascoltare: http://www.facebook.com/n/?inbox%2Freadmessage.php&t=1137193284577&mid=1adc871G42dde8e1Gb9d0a3G0 - ciao da Reno - vienescalzo@gmail.com
torna su




la compagnia di Operette Alfa Teatro cerca attori/attrici/cantanti - Torino
presso l’Alfa Teatro di Via Casalborgone, 16/i Torino In data 6 febbraio 2010 ore 15.30 si terrà un CASTING finalizzato alla ricerca di Attori e Attrici/cantanti per la Compagnia Stabile di Operette Alfa Folies. La prestigiosa Compagnie Stabile di Operette Alfa Folies cerca attori e attrici/cantanti con attitudine alla danza per le prossime produzioni. L’audizione si terrà il 6 febbraio 2010 alle ore 15.30 presso l’Alfa Teatro e consisterà in una prova di recitazione, una di canto e una verifica sulla danza. Inviare curriculum con foto via e-mail a grilli@alfateatro.com - tel.011.819.35.29 fax 011.813.24.24 - www.alfateatro.com
torna su




la mafia dei trapianti - Pesaro
A Pesaro il 16 gennaio alle 16,30, presso la sala della Provincia in via Gramsci 4, l'Associazione Res Publica organizza un dibattito sul tema "La mafia dei trapianti" con presentazione del libro "ULTIMI-inchiesta sul fine vita". Saranno presenti l'autrice, Rita Pennarola, e il direttore de La voce delle Voci, Andrea Cinquegrani; modera il dibattito Anna Petrozzi di Antimafia2000, presenta gli ospiti Ettore Marini, Presidente di Res publica -tel. 0721865052 / 333 7572249 http://www.respublicafano.it
torna su




workshop di poesia contemporanea con Tiziano Fratus - La Loggia (Torino)
domenica 17 gennaio 2010 WORKSHOP DI POESIA CONTEMPORANEA condotto da Tiziano Fratus ---- La poesia contemporanea è libertà totale di espressione, è un canto, è un album fotografico, è scansione della propria abitazione, del proprio quartiere, è legame con la terra. La poesia è invenzione, leggerezza, gioia, ma anche dramma, profondità, dolore. Un incontro per condividere letture di alcuni dei poeti più importanti dell'età moderna e…scrivere! Il workshop fa parte della Rassegna 44° 58' O'' N 7° 40' 0'' E Loggia D’Arte, Rassegna video-lab. La rassegna, con il contributo e il patrocinio del comune di La Loggia, aderisce a 'Open per Italy', iniziativa promossa dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. Il workshop si svolgerà: domenica 17 gennaio 2010 mattina ore 11.00-13.00 e pomeriggio ore 14.00-16.00 presso il centro polifunzionale via IV Novembre 6, 10040 La Loggia (TO). Costo: gratuito - numero partecipanti: max 15 --- Per iscriversi mandare un’e-mail indicando “workshop di poesia contemporanea”, nome e cognome, età, professione, interessi, numero di telefono e città: romanoemanuela@virgilio.it - per info: 349 3509087 ----- Tiziano Fratus ha pubblicato dieci volumi di poesia, è tradotto e pubblicato in nord e sud America, Europa occidentale e orientale, sud est Asiatico. Nel 2010 usciranno antologie della sua poesia negli Stati Uniti, Brasile e Francia, presenterà in un tour il suo lavoro in università, istituti italiani di cultura e poetry houses nelle maggiori città statunitensi.
torna su




L'economia nonviolenta come alternativa all'economia capitalista - Torino
Sabato 30 gennaio 2010 – dalle ore 9 alle 13 - Seminario "L’economia nonviolenta come alternativa all’economia capitalista" presso la Sala Gandhi del Centro Studi Sereno Regis - via Garibaldi, 13 Torino - Intervengono Roberto Burlando, Marinella Correggia e Nanni Salio. In questa stessa data si commemora la ricorrenza dell’assassinio di Gandhi e il 50° anniversario della morte di Joseph Kumarappa, economista gandhiano autore di “Economy of permanence”. Organizza MIR-Movimento Nonviolento Piemonte e Valle d’Aosta in collaborazione con Centro Studi Sereno Regis – Via Garibaldi 13 – 10122 Torino – tel. 011/532824 - mir-mn@serenoregis.org, www.serenoregis.org
torna su




Alla scoperta dell'antica Illiria - Conferenza archeologica - Torino
Sabato 16 gennaio 2010 alle ore 15.00 al Circolo dei Lettori, Palazzo Granieri della Roccia, - Via Bogino, 9 Torino - conferenza archeologica "Alla scoperta dell'antica Illiria" a cura di Neritan Ceka, archeologo e professore dell'Università di Tirana. Nel corso della conferenza verrà presentato un quadro storico dell'antico territorio albanese con particolare attenzione all'epoca degli antichi Illiri, ai rapporti con il mondo coloniale greco ed alla fase di colonizzazione romana, con il supporto di immagini e ricostruzioni multimediali. Questo primo incontro con l'archeologia albanese costituisce il punto di partenza per ulteriori attività di ricerca e studio; in particolare è in via di progettazione per il periodo di giugno un viaggio di studio sui siti archeologici in collaborazione con il Dipartimento di Archeologia di Tirana. Interverranno Benko Gjata (giornalista, corrispondente accreditato dell'ATA in Italia), Chiara De Filippis (Università di Torino), Sandro Caranzano (archeologo). L'evento si colloca nell'ambito del progetto "Festival della Cultura Albanese", realizzato con il sostegno della Regione Piemonte, finalizzato alla promozione e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e letterario del popolo albanese. Ingresso Libero - Cel. +39 339 3376951 - E-mail vatra@hotmail.it
torna su




ballo folk - Torino
Sabato 16 Gennaio 2010 dalle 21,15 BALLO FOLK presso Circolo Dopolavoro in corso Sicilia, 12 Torino. Suonerà il gruppo musicale dei "Bifolk". Organizzazione a cura dell'associazione John O'Leary. Info Flora 339 8367736
torna su




Corso di Comunicazione Efficace - Torino
L'associazione culturale OASI, nell'ambito del proprio percorso didattico ACCADEMIA DEL COMUNICARE, organizza un CORSO DI COMUNICAZIONE EFFICACE, condotto da Alberto Agnoletto -- rivolto a tutti coloro che vogliono imparare a comunicare al meglio con se stessi e con gli altri riducendo gli ostacoli comunicativi e raggiungere i propri obiettivi personali e professionali. Valorizzazione delle proprie competenze comunicative e acquisizione di strumenti e tecniche, espliciti e facilmente utilizzabili. Corso in 6 serate di due ore ciascuna con cadenza settimanale il lunedì a partire dal 25 gennaio, dalle 21 alle 23. Aperto a tutti, non richiede alcun tipo di conoscenza. Minimo 7 allievi, presso TOPOS, in Via Pinelli 23 a Torino. Per informazioni: OASI, tel.011.669.95.94, e-mail oasi@oasitopos.eu, http://www.oasitopos.eu.
torna su




Danze Folk con l'associazione John O'Leary - Torino
Corsi di ballo per chi vuole iniziare a danzare o scoprire sempre di più il fantastico mondo delle danze folk. Corsi di danze irlandesi: livello base ogni mercoledì a partire dal 20 gennaio dalle 21,00 alle 22,30 ---- livello intermedio a partire da martedì 12 gennaio dalle 21,00 alle 22,30. 10 lezioni per ogni corso che si terranno presso il Centro Polifunzionale - piazza Robilant, 16 Torino. ---- Corso di step dancing irlandese, accessibile a tutti, l’unico requisito richiesto è un minimo di conoscenza della musica e delle danze irlandesi. Appuntamenti: i martedì 12 - 26 gennaio, 9 - 23 febbraio, 9 - 16 marzo. Le lezioni si tengono presso il centro polifunzionle di Piazza Robilant, 16 Torino dalle 19,15 alle 20,15 ---- Corso di danze occitane-francesi a partire da venerdì 29 gennaio dalle 21,00 alle 22,30 presso l'oratorio S. Felice in Via Gozzi angolo Corso Bolzano (vicino a Porta Susa. La prima lezione di prova di ogni corso è gratuita. Info Flora 339 8367736
torna su




Disordine Organizzato - Firenze
Venerdì 15 gennaio 2010 ore 17,00 Performance multidisciplinare "DISORDINE ORGANIZZATO" Videosculturadinamica. Video, poesie, sculture, azioni performative di CLAUDIO SCARDINO. L'evento è curato da Massimo Mori e si terrà presso il Caffè Letterario "Giubbe Rosse" - Piazza della Repubblica 13/14r Firenze - Claudio Scadino è docente presso L’Istituto Statale d’Arte di Porta Romana a Firenze. 'Disordine Organizzato’ è una riflessione che Scardino compie sul gesto creativo e le sue vicissitudini. Dal primo nucleo alla sua definitiva stesura si fronteggiano i due colossi dell’atto creativo: Caos & Ordine, Dioniso & Apollo. Patrocinio del Comune di Firenze. Info: tel. 055 212280 - Fax : 055 290052, info@giubberosse.it
torna su




Don Milani senza mito - Poggibonsi (SI)
Venerdì 15 gennaio ore 21.30 Teatro Verdi - Poggibonsi (SI) - spettacolo “Don Milani senza mito”, di Norma Angelini e Fabio Monti, con Fabio Monti musicista, in scena Alessandro Dei. Produzione EmmeA’ Teatro. Enzo Biagi ha detto di Don Milani: “Sicuramente la figura più rivoluzionaria del ‘900”. Anche da qui lo stimolo per EmmeA’ Teatro, alla ricerca di esempi da riportare a galla, da rimettere in circolo, da interrogare di nuovo, di affrontare la figura del priore di Barbiana. Vincitore Nuove Creatività con il sostegno di ETI Ente Teatrale Italiano. L'evento rientra nella rassegna "Altro Teatro". Ingressi: intero €10 - ridotto € 8 Info: Ass. culturale TIMBRE/Teatro Verdi - Via del Commercio 15 - 53036 Poggibonsi (SI) - Tel/fax 0577/981298 – timbre@tele2.it - info@timbreteatroverdi.it - www.timbreteatroverdi.it //www.emmeateatro.com
torna su




Il signore della guerra - Torino
Giovedì 14 gennaio ore 20.00 presso la sala Gandhi del Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13 – Torino - per la rassegna 'Osservatorio internazionale' proiezione del film «IL SIGNORE DELLA GUERRA». Seguirà l’esposizione di quanto si spende nella corsa agli armamenti, di quanto è coinvolta l’Italia, della censura che di fatto avviene ogni giorno su questi argomenti. Organizza MIR-Movimento Nonviolento Piemonte e Valle d’Aosta in collaborazione con Centro Studi Sereno Regis – Via Garibaldi 13 – 10122 Torino – tel. 011/532824, mir-mn@serenoregis.org, www.serenoregis.org
torna su




JAZZ Festival 2010 - Teatro Arciliuto - Roma
Inizia il 13 gennaio l'edizione 2010 del Jazz Festival ospitato nello storico Teatro Arciliuto, Piazza di Montevecchio 5 (Piazza Navona, alle spalle di Piazza della Pace. Il filo conduttore dei concerti è la contaminazione tra linguaggio jazz, inteso come libertà di creazione estemporanea, come concezione di una musica aperta a generi e strutture, e la nostra cultura musicale italiana ---- Mercoledì 13 gennaio Adam Pache Trio, Adam Pache batteria - Max D'Avola sassofono - Vincenzo Florio contrabbasso ---- Sabato 16 gennaio Eleonora Bordonaro e Luca Nostro Unser Trio , Eleonora Bordonaro voce, Luca Nostro chitarra, Andy Pietropaolo contrabbasso, Davide Pentassuglia batteria. Direzione artistica: Mario Di Marco. Dalle ore 19,30 aperitivo jazz con Free Buffet al Salotto Musicale. 21,30 Concerti nella Sala Anfiteatro Ingresso ai concerti 12,00 euro, ridotto 10,00 euro - Tel. 06 6879419, info@arciliuto.it.
torna su




seminario gratuito per progettazione ed organizzazione di eventi - Roma
Sabato 16 gennaio dalle ore 12,30 alle ore 16,30 presso il FOYER - via Santa Maria in Monticelli n. 66 (nei pressi di Largo Argentina) Roma - Seminario Gratuito organizzato dal Circuito Internazionale Pro Arte rivolto a tutti coloro che già lavorano o che intendono avviare un'esperienza nell'organizzazione di eventi . Il Seminario Gratuito sarà incentrato sull'ideazione, l'analisi della fattibilità, la progettazione, il reperimento di fondi, la pianificazione, l'organizzazione e la realizzazione di un evento sia gratuito che a pagamento: a livello locale, provinciale, regionale, nazionale anche attraverso una tournè, da svolgere in teatro, in discoteca, in uno stadio oppure in una piazza. Per informazioni scrivere a: formazione@studiproarte.it tel. 06.97602787
torna su




Stage sul Metodo di Canto Crossover di Giovanna Gattuso - Torino
L'associazione culturale OASI organizza lo Stage sul Metodo di Canto Crossover di Giovanna Gattuso. Il Metodo di Canto Crossover è un punto di partenza semplice e chiaro, adatto ad ogni stile e genere, rivolto a quanti, principianti o professionisti, vogliono sperimentare un originale programma, unico, completo ed efficace per la formazione della voce e l’avviamento professionale del cantante, dallo studio della tecnica di base al perfezionamento dei vari stili musicali. Giovanna Gattuso: vincitrice di 2 Los Angeles Music Award 2006 come best singer-songwriter e best album (Jungle e maree, 2006), è l'ideatrice del Sistema Crossover e del network mondiale Crossover Singing Method. Si divide tra l'Italia e gli USA dove tiene corsi sul Metodo Crossover e collabora con musicisti di fama internazionale. E' fondatrice e direttore artistico della Velvet Bee Records di Los Angeles. Lo stage è dedicato principalmente alla tecnica, mentre nella parte dedicata al repertorio ed all'interpretazione, si metterà in pratica quanto appreso a livello di tecnica. Lo stage si svolgerà sabato 23 gennaio, dalle ore 10.30 alle 17.30, e domenica 24 gennaio, dalle 10 alle 13. Lo stage si terrà, con un minimo di 5 ed un massimo di 15 iscritti, presso TOPOS, in Via Pinelli 23 a Torino. Al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza allo stage sul Metodo di Canto Crossover. Per gli iscritti, sono previste agevolazioni per la partecipazione ai corsi intensivi estivi di Los Angeles. Per informazioni: OASI, tel.011.669.95.94, e-mail oasi@oasitopos.eu, http://www.oasitopos.eu
torna su




Una Muzzika per Testa - Pinerolo
Nuova Musica Popolare. Appuntamenti musicali diversi, insoliti. Diversi perché il loro sound radica in discorsi musicali provenienti da tutto il mondo; insoliti perché a suonarle queste musiche sono strumentisti abbinati in modo non convenzionali. Tradite tutte le tradizioni insomma. Questa nuova musica popolare oramai non ci fornisce una carta d’identità di territorio, ma un legame culturale, un passaporto per oltrepassare confini fisici e mentali --- Sabato 16 gennaio ore 21,30, Trio Bati Bertolio 'Incroci di strade lontane' sax , percussioni, fisarmonica, Francesco Partipilo, Claudio Riaudo, Bati Bertolio. Un sassofonista di grande esperienza, un percussionista poliedrico, uno dei maggiori conoscitori delle percussioni di tutto il mondo, un musicista di estrazione classica, organista e fisarmonicista. ---- Sabato 23 gennaio ore 21,30, Decantrio 'Il monolocale di Gengis' pianoforte, vibrafono kalimba, chitarra, voce Marta Caldara, Alessia Galeotti, Marco Perona. Questo interessante trio, compone il suo tessuto sonoro come un arredamento inusuale per la vostra stanza dei sogni. Teatro del Lavoro via Chiappero 12 Pinerolo. Biglietto intero 8 €, ridotto 6 €. Per informazioni e prenotazioni tel. 0121.794573 - 333.8433073, teatro@teatrodellavoro.it, www.teatrodellavoro.it
torna su




Una terribile eredità - Campidoglio - Roma
Venerdì 15 gennaio 2010 ore 16,30, - Sala del Carroccio, Campidoglio Roma - Giovanni De Ficchy incontra Gordiano Lupi autore di "Una Terribile Eredita". Un reduce, L'Avana, l'ambiguità del male. Un soldato cubano in Angola vive un incubo di cinque anni che lo porterà a conoscere orrore su orrore, fino all'esperienza indicibile del cannibalismo. Da reduce, quel ricordo diventerà per lui insopportabile, un peso destinato a trasformarsi in brama di carne. Metodico come il più inumano degli assassini, sceglierà allora le strade povere dell'Avana per dare la caccia alle sue vittime innocenti. Creando un affascinante connubio di horror e reportage, Gordiano Lupi torna a Cuba per raccontare una parabola che afferra allo stomaco, una storia cupa sull'ossessione del male e, insieme, un viaggio impietoso in una terra che resta ancora da scoprire. Da uno tra i maggiori conoscitori italiani della cultura cubana, un romanzo che senza dare un attimo di tregua evoca gli interrogativi più inquietanti sulla natura umana. Anna Maria Riva 329 0974433, annamaria.riva@gruppoperdisaeditore.it, www.gruppoperdisaeditore.it/
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.