Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

2010 - Apertura 8° Edizione Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana - International Haiku Contest in Italian Language
E' APERTO IL CONCORSO INTERNAZ... continua.

corso di Keymovement con Josef Kiss - Torino
Cascina Macondo organizza C... continua.

SGABELLARI - La gente del quartiere Vanchiglia
LA GENTE DEL QUARTIERE VANCHIG... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

Brani di autori vari con accentazione ortoèpica lineare a cura di Cascina Macondo Scuòla di dizione
sul sito di Cascina Macondo, n... continua.

formazione Lettori ad Alta Voce - master 2° Livello - due week end intensivi - giugno 2010 a Cascina Macondo
LA VOCE E LA LETTURA MASTER DI... continua.

Scritturalia - prossimo appuntamento domenica 07 febbraio 2010 - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

"gioia di luce" mostra collettiva di ceramica Rakuhaiku e 'cut-up e terra' - negozio Ingenio - Torino
Dal 26 febbraio al 17 marzo 20... continua.

Formazione Lettori ad Alta Voce - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

FORMAZIONE poetica haiku - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
POETICA HAIKU AGGIORNAMENTO A ... continua.

"Erba Manent" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "IL CARCIOFO"
CARCIOFO, UN CARDO MOLTO PARTI... continua.

"Good morning poesia ore 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "O Grande Spirito" - Preghiera Indiana
"O Grande Spirito / io odo la ... continua.

Viaggi fuori dai Paraggi-danza/teatro insieme per una comunità attiva - domenica 24 gennaio 2010
VIAGGI FUORI DAI PARAGGI dome... continua.

gli Utenti Professional di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 24 gennaio 2010
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

RCT - i Racconti di Scritturalia di domenica 8 novembre 2009
Buona lettura con gli ultimi R... continua.

RCT - resoconto cerimonia di premiazione concorso internazionale haiku edizione 2009 - Cascina Macondo
sul sito di Cascina Macondo, n... continua.

STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - Cascina Macondo
STAGE RAKU - due weekend nel m... continua.

stage di ceramica - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro do... continua.

Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

MIGLIORIE al sito www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigan... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

13th edition of the showcase theatre fair of Castilla y Leon - Spagna
IMPORTANT INFORMATION FROM THE... continua.

Francesco Venerucci - teatro Arciliuto Jazz Festival 2010 - Roma
TEATRO ARCILIUTO JAZZ FESTIVAL... continua.

laboratorio Le Baccanti - Settimo Torinese
laboratorio Le Baccanti - Sett... continua.

l'arabo cantato - Torino
L’ARABO CANTATO - TORINO Lab... continua.

le scarpe da ginnastica: forse si, forse no
Le scarpe da ginnastica e da c... continua.

monologo di teatro politico - Venezia e Padova
monologo di teatro politico, “... continua.

Radio Fahrenheit da Lijia Zhang a Muraro, Beha, Shamsie, Manni, Kock...
venerdì 5 febbraio alle 17.20 ... continua.

Reading di poesia con Maram-al-Mastri, Juan Carlos Mestre, Sotirios Pastakas - Baronissi (SA)
READING DI POESIA - BARONISSI... continua.

Stage de DANSE AFRICAINE et anatomie appliquée au mouvement dansé - Francia
Le corps Instrument au service... continua.

stage international avec Mamady Keita - Strasbourg (Francia)
STAGE INTERNATIONAL AVEC MAMAD... continua.

università pubblico valore - convegno - Torino
Venerdì 22 gennaio 2010, d... continua.

volevamo braccia sono arrivati uomini - un utente segnala
Il dolore degli uomini «Vol... continua.

Se questo è un uomo - Settimo Torinese
Venerdì 29 gennaio dalle ore ... continua.

Campionato Italiano F.S.S.I. - Calcio A 5 - Palaruffini - Torino
Il 6 febbraio dalle ore 16.30 ... continua.

Cena Dansoira - Torino
Venerdì 29 gennaio dalle 19.30... continua.

Chiusa fuori - MILANO
Mercoledì 20 e Giovedì 21 genn... continua.

Con un bel latte caldo passa tutto - Mestre
Mercoledì 20 gennaio 2010 dall... continua.

corso di Eucromia - Ascona
A cura di Marga Baigorria e Dh... continua.

corso di Eufonia - Ascona
MONTE VERITA' - Ascona. Corso ... continua.

Firenze Tango Festival 2010
22 - 25 aprile 2010 "8° Tang... continua.

La ruota del mulino - ricordi, tradizioni e leggende in Val Tiglione e Dintorni
4° rassegna teatrale itinerant... continua.

R-Esistenza Donna - Torino
Sabato 23 Gennaio 2010 ore 20.... continua.

sorrisi e tradizioni - Bagnara di Romagna (RA)
Rassegna di teatro comico 'Bag... continua.

Stage: stoffe e colori - Torino
Martedì 9 -16 - 23 febbraio 20... continua.

Suoni d'acqua - Essere Suono - Villastellone (TO)
6-7 febbraio 2010 corso "Suoni... continua.

Un sipario tra cielo e terra - Boves (CN)
7^ Rassegna di teatro per bamb... continua.

Concerto Earth Wind & Fire Experience – Martina Franca
Concerto Earth Wind & Fire Ex... continua.


2010 - Apertura 8° Edizione Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana - International Haiku Contest in Italian Language
E' APERTO IL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA DI CASCINA MACONDO - ATTENZIONE ALLE IMPORTANTI NOVITA' ------------------------- Cascina Macondo Associazione di Promozione Sociale Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku BANDISCE PER IL 2018 la la 16° EDIZIONE - CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ---- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------- tutti gli haiku pervenuti saranno visibili sul sito di cascina macondo ----- il pubblico potrà votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria) ------------ da quest'anno i 20 haiku vincitori saranno tradotti anche in latino e in tedesco - da quest'anno per partecipare al concorso occorre essere SOCIO HAICOM ---- SPONSOR E PATROCINI: --- Villaggio La Francesca www.villaggilafrancesca.it --- Residenza Piancasale www.piancasale.com --- Ristorante Panda http://www.viadagio.be/ --- Tonga Soa Beach Resort http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html --- La Ruota Edizioni www.laruotaedizioni.it --- Fuocofisso http://www.fuocofisso.it --- Gra Nuova Cart 2000 www.gra-srl.com --- Fondazione Italia-Giappone www.italiagiappone.it --- Circolo dei Lettori www.circololettori.it ----------------- GIURIA: Alessandra Gallo (scrittrice-poetessa-insegnante), Annette Seimer (traduttrice), Antonella Filippi (scrittrice-poetessa-Haijin), Arianna Sacerdoti (scrittrice-docente, universitaria) Domenico Benedetto (fotografo), Fabia Binci ( scrittrice-Haijin-insegnante), Fabrizio Virgili (Haijin-insegnante), Fanny Casali Sanna (Haijin), Oscar Luparia (impiegato-haijin-camminatore-sindacalista), Pietro Tartamella (poeta-Haijin-insegnante), Terry Olivi (scrittrice-haijin) ------------------ GIURIA ONORARIA: Ban’ya Natsuishi (Japan) , Danilo Manera (Italy), David Cobb (UK), Jim Kacian (USA), Max Verhart (Holland), Visnja Mcmaster (Croatia), Zinovy Vayman (Russia) ------------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUPO BROWSER PER CONOSCERE TUTTI I DETTAGLI (bando, premi, giuria, giuria onoraria, come partecipare, come votare..): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1495:2018-16d-edizione-concorso-internazionale-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90 ----------------------------------------- CASCINA MACONDO-ASSOCIATION FOR THE PROMOTION SOCIAL ACTION National Centre for the Promotion of Creative Reading Aloud and Haiku Poetics ANNOUNCES THE 12th INTERNATIONAL HAIKU POETRY CONTEST IN ITALIAN LANGUAGE - 2014 --- Participants: authors of any nationality and age -- Admission: SOCI HAICOM -- Sections: individual: single authors – collective: schools and handicap area -- Quantity: up to three UNPUBLISHED traditional haikus in Italian (5-7-5 syllables)-- Submission: only by filling in the form on line www.cascinamacondo.com (by registration)-- Expiry: 10 GIUGNO 2018 -- Prizegiving: Sunday 18nd November 2018 at Cascina Macondo, official ceremony -------- Note 1: all submitted haikus will be published on the website of Cascina Macondo ---- Note 2 : visitors of the website will be able to vote for their favourite haiku(visitors’ votes are a useful reference in cases in which a haiku obtained by the jury an equal number of votes)----------- COPY THIS LINK ON YOUR BROWSER HERE FOR ALL DETAILS (the complete announcement, Prices, Jury, Honorary Members of the Giury, how to partecipate, how to vote...) http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1495:2018-16d-edizione-concorso-internazionale-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90
torna su




corso di Keymovement con Josef Kiss - Torino
Cascina Macondo organizza CORSO DI KEYMOVEMENT meditazione in movimento, con Josef Kiss ------ Il Keymovement nasce negli anni '80 in Germania per facilitare la comprensione e la pratica dei prinicipi fondamentali delle arti marziali e della meditazione Buddhista. Si basa su un equilibrio tra rilassamento e concentrazione che, approdando ad una giusta tensione, consente la realizzazione di un movimento chiaro e preciso. Si svolgono esercizi preparatori individuali, in parte supportati dall'ausilio di bastoni di legno leggero, dove l'attenzione e' posta sul movimento interiore e sull' intenzione. In seguito, negli esercizi in coppia, i partecipanti verificano e personalizzano il movimento appreso. Il lavoro supporta direttamente e naturalmente l´allineamento, la stabilita' e la forza del corpo e della mente <><><><> OGNI VENERDI dalle ore 19.30 alle 21.00 - Via Guastalla 5 bis - Torino (lezioni di prova tutto l'anno). Josef Kiss Info: 3405197668 - metis8@gmx.de - info@cascinamacondo.com <><><><> Josef Kiss è insegnante certificato della scuola “Dharma Body Work” di Berlino. Ha praticato la Meditazione con i maestri Hsing Yun (Ch´an), Dokko-An Kokugyo Kuwahara (Zazen, Hitsuzendo), Sangye Nyenpa Tulku Rinpoche, Tenga Tulku Rinpoche e Geshe Thubten Ngawang (Buddhismo Tibetano). Il suo lavoro e' stato influenzato da diverse arti marziali quali: Chi Sim Wing-Chun (Cheng Kwong), Kendo (Igor Persan) e Tai Chi (William C.C.Chen). Ha fondato a Berlino con Marc Ates e Yuko Kaseki la scuola di danza-movimento e Butoh, „Rosarium/Loplop“ (residenza tedesca della danzatrice Butoh Anzu Furukawa) e la compagnia di danza „Cap a Pie” le cui produzioni sono state sponsorizzate dalle citta' di Berlino, Stoccarda e Seviglia. Josef Kiss ha vinto inoltre diversi premi come coreografo in festival internazionali di danza. Oggi Josef vive tra Berlino e Torino dove lavora come Dharma Body Work Praktioner, Insegnante di KeyMovement e come consulente nel campo della Biomeccanica, Improvvisazione e Contact in diverse produzioni artistiche.
torna su




SGABELLARI - La gente del quartiere Vanchiglia
LA GENTE DEL QUARTIERE VANCHIGLIA - RACCONTO ----- autore Pietro Tartamella - editore CASCINA MACONDO - prefazione Pietro Tartamella - lingua italiano - copertina in carta di elefante a cura dell'autore - anno di edizione 1998 - pagg 40 - formato cm 10 x 14 - segni particolari: confezionato a mano artigianalmente - costo euro 4,00 + spese spedizione ----- descrizione: 'Un racconto che descrive il rapporto di un edicolante intellettuale con la sua clientela e il borgo in cui lavora. Una trama di relazioni e azioni che conquistano alla fine la fiducia e l'alleanza del Borgo Vanchiglia...' <><><><> LA-COLLANA-GLI-SGABELLARI: Gli Sgabellari sono racconti, riflessioni, articoli, interventi, considerazioni, poesie e altro, che Pietro Tartamella ha diffuso negli anni ’80 esponendoli sul marciapiede, all’ingresso della sua edicola di Via Vanchiglia n° 25, con alte pile di fogli posate su uno sgabello di legno. I suoi scritti in fotocopia. La gente del quartiere, che era l'interlocutore specifico a cui si rivolgeva, passando prendeva quei fogli, li leggeva, li passava agli amici, ne faceva altre fotocopie, li divulgava, li spediva a conoscenti e amici in altre città, perfino all’estero, li conservava, li collezionava. Una grande soddisfazione vedere centinaia di persone: studenti, operai, massaie, padri di famiglia, donne, vecchi, commercianti, professori, cattolici, atei, delinquenti, omosessuali, e persino analfabeti, prendere i suoi sgabellari passando, e leggerli. Di tanto in tanto Tartamella ha notizia di qualcuno che in Liguria, Toscana, Roma, Francia, Germania, ha letto un suo scritto avuto da un amico, che a sua volta lo ha avuto dall'amico di un amico, che a sua volta lo ha preso da quello sgabello di legno in Via Vanchiglia a Torino dinanzi a una edicola. Nel 1998 Tartamella ha raccolto gli scritti di quell'epoca in piccoli libretti prodotti artigianalmente, con tirature limitatissime. I libretti della collana GLI SGABELLARI hanno la caratteristica di essere prodotti in modo artigianale, a mano, personalmente, più per appassionati cultori e collezionisti, che per consumatori generici ---- per visualizzare gli altri Sgabellari: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




Brani di autori vari con accentazione ortoèpica lineare a cura di Cascina Macondo Scuòla di dizione
sul sito di Cascina Macondo, nella sezione 'News ed evènti' una sèrie di brani di divèrsi autori scritti con accentazione ortoèpica lineare. Vai su questo link: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=291%3Abrani-con-accentazione-ortoepica-lineare&catid=58%3Alettura-ad-alta-voce&Itemid=66 ---- buòna lettura, Staff Macondo
torna su




formazione Lettori ad Alta Voce - master 2° Livello - due week end intensivi - giugno 2010 a Cascina Macondo
LA VOCE E LA LETTURA MASTER DI 2° LIVÈLLO condotto da Piètro Tartamèlla ----- dùe week-end intensivi a Cascina Macondo SÀBATO 19 e DOMÉNICA 20 giugno 2010 -- SÀBATO 26 e DOMÉNICA 27 giugno 2010 -- 43 ore di docènza + tre mesi di assistènza guidata vìa email -- 120 pàgine di dispènse -- attestato di frequènza -- ISCRIZIONI ENTRO il 31 MAGGIO --- laboratòrio professionale rivòlto a chi già conosce la dizione, a chi ha già frequentato i laboratòri di Lettura Creativa di Cascina Macondo, a chi ha seguito percorsi sìmili prèsso altri cèntri di formazione, a chi per curiosità, passione, interèsse profondo vuòle esplorare la voce ---- PROGRAMMA: le pliche vocali - la muta vocale - i suòni introplicati - la voce òssea - il ritmo giàmbico, trochèo, dàttilo, anapèsto - la tècnica manìvotamb - scioglilingua e sciogliritmi - tip-tap òrtosillàbico - cut-up vocale - il punto interrogativo - le variazioni di sequènza - la lettura in modalità Zikan (stile Sizuka Na, Tènzi-Suru, Wabi-Sabi) - esercizi abbinatòri - le vocalità cartonate - la lettura a prima vista: meccàniche e strategìe - l’accentazione ortoèpica lineare --- GLI ALLIÈVI PROMETTÈNTI POTRANNO ÈSSERE INVITATI A FAR PARTE DEL GRUPPO 'I NARRATORI DI MACONDO' --- PER CHI VIÈNE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRÈSSO LA FORESTERÌA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO, A CÒSTI DI BED AND BREAKFAST ---- per info dettagliate: info@cascinamacondo.com o vai al link: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=290:formazione-2d-livello-lettori-ad-alta-voce-master-giugno-2010&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Scritturalia - prossimo appuntamento domenica 07 febbraio 2010 - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




"gioia di luce" mostra collettiva di ceramica Rakuhaiku e 'cut-up e terra' - negozio Ingenio - Torino
Dal 26 febbraio al 17 marzo 2010 “GIOIA DI LUCE” MOSTRA COLLETTIVA RAKUHAIKU dell'Associazione Cascina Macondo, presso il negozio Ingenio, Via Montebello 28 B - Torino <><><><> Inaugurazione Venerdì 26 febbraio ore 17.30 con la performance: “CIAO MAESTRO” LETTURA DI HAIKU a cura dei NARRATORI DI MACONDO <><><><> Prodotto tipico di Cascina Macondo il manufatto Rakuhaiku trasforma in forme e colori il componimento Haiku realizzando una connessione emotiva e creativa tra il poeta haijin e il ceramista. Espongono: Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano e il gruppo integrato MANIPOLANDO. Lettura di haiku a cura dei Narratori di Macondo <><><><> Stage di ceramica Sabato 27 e sabato 6 marzo dalle 10.00 alle 12.00 presso la bottega InGenio -- Sabato 13 marzo dalle 10.00 alle 17.00 Presso la Cascina Macondo, con pranzo a sacco. Cascina Macondo propone uno stage di tre incontri per sperimentare alcune tecniche di cottura dell'argilla refrattaria. Lastre di terra in movimento per una produzione espressiva, lastre di terra guidate in uno stampo per una produzione più controllata. Cottura dei manufatti con la tecnica raku e la tecnica della riduzione organica (antica tecnica di cottura degli indiani d'America e non solo). Nei primi due incontri lavoreremo sulla costruzione di semplici ma significativi manufatti utilizzando la terra bianca refrattaria; il terzo incontro sarà interamente dedicato alla smaltatura e cottura. I primi due incontri presso il negozio InGenio il sabato mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00 -- Il terzo incontro “una gita” a Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, Riva Presso Chieri, tra campi di grano e mais, per sperimentare le cotture e passare insieme una giornata di condivisione, orario 10.00-17.00 <><><><> In contemporanea Dal 26 febbraio al 17 marzo 2010 'CUT-UP E TERRA' Collettiva dei laboratori Area Disabilità – Circoscrizione 6 Torino, Inaugurazione Venerdì 26 febbraio ore 17.30 performance: LETTURA DI CUT-UP E HAIKU A CURA DEL GRUPPO VERBAVOX <><><><> La casualità come elemento creativo nella composizione di poesie e racconti mette in evidenza i significati subliminali veicolati dal testo. Il prodotto ottenuto viene reinterpretato con forme e colori dall’intervento del ceramista. Espongono: gruppo VERBAVOX - laboratorio di Affabulazione, e i gruppi LAMA E LART – laboratori di Manipolazione di Via delle Querce – VI Circoscrizione-Torino. Lettura di haiku e cut-up a cura del gruppo Verbavox - info@cascinamacondo.com
torna su




Formazione Lettori ad Alta Voce - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FORMAZIONE poetica haiku - Cascina Macondo - Riva Presso Chieri
POETICA HAIKU AGGIORNAMENTO A CASCINA MACONDO UNA DOMENICA INTENSIVA - condotto da Pietro Tartamella <><><><> OBIETTIVI: Cimentarsi con gli Haiku significa osservare il mondo con occhio attento. Costringe a liberarsi delle sovrastrutture, delle parole inutili e superflue. Ci spinge a 'guardare' e soprattutto a 'cogliere' l'essenza di un accadimento di cui siamo testimoni, la sostanza di una esperienza, il centro di una emozione. Poesia di semplicità, contenimento, profondità, concentrazione, essenzialità, bellezza. Una grande scuola di vita e di riflessione. La pratica dell’haiku nelle scuole è strumento efficace per abbattere nella classe barriere linguistiche e culturali, per raggiungere una buona coesione di gruppo, per attivare processi di collaborazione e solidarietà, per supportare l’autostima dei bambini dislessici o di coloro che hanno difficoltà di apprendimento. Come insegnare l’haiku ai bambini? Il percorso mostrerà alcune strategie <><><><> METODOLOGIA: Attraverso esercitazioni pratiche si esplorano le sillabe, la divisione in sillabe delle parole italiane, i principali fenomeni metrici (crasi, anasinalefe, episinalefe), le parole tronche, piane, sdrùcciole, bisdrùcciole. Il ritmo trocheo, giambico, dàttilo, molosso (esercizi con tamburo e percussioni) <><><><> PROGRAMMA: Struttura formale dell’Haiku - i parenti dell’Haiku - il Kigo, il Piccolo Kigo, il Kigo Misuralis, il Kigo Tèmporis - i quattro stati d’animo fondamentali (Sabi, Wabi, Aware, Jugen) - il ribaltamento semantico - la pregnanza semantica - la lettura ad alta voce dell’Haiku - l’interpretazione - esempi di haiku - scrittura di haiku da parte degli allievi - analisi collettiva e perfezionamento degli haiku prodotti - elementi di didattica tassellare <><><><> ARTICOLAZIONE DELLO STAGE: durata: una giornata --- quando: domenica 28 marzo 2010 --- orario: dalle ore 9,00 alle ore 18,00 --- pranzo: ogni partecipante porta cibo e vino da condividere --- costo: euro 80,00 (comprensivo di docenza, dispense, colazione, pause caffè, attestato di frequenza. Prezzo speciale per gli UTENTI PROFESSIONAL di Cascina Macondo euro 50,00 - prenotazioni entro domenica 14 marzo: telefonica (011-9468397), con email: info@cascinamacondo.com --- POSTI LIMITATI --- occorrente: penna e quaderno ------------- POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO PER CHI VIENE DA LONTANO A COSTI DI BED AND BREAKFAST CON USO CUCINA, PRESSO LA FORESTERIA DELL'ASSOCIAZIONE, UNA BELLA STRUTTURA DI ACCOGLIENZA CHE CASCINA MACONDO HA RICEVUTO IN COMODATO
torna su




"Erba Manent" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "IL CARCIOFO"
CARCIOFO, UN CARDO MOLTO PARTICOLARE - CARCIOFO (Cynara scolymus L.), Famiglia: Composite - Inglese: Artichoke - Francese: Artichaut - Tedesco: Artischock - Spagnolo: Alcachofa; (amer.) Alcaucil - Portoghese: Alcachofra - Arabo: Kharshuf - Turco: Enginar - Non si conosce con certezza il paese di origine del carciofo, che non è presente allo stato spontaneo né in Italia né altrove. E' probabile che derivi dalla selezione o dalla mutazione del cardo selvatico, con il quale ha molte affinità. Secondo alcuni autori il carciofo selvatico (Cynara cardunculus L.), originario dell'Arabia, era noto e veniva coltivato dai popoli dell'antichità: gli antichi Romani lo consideravano un ortaggio raro e prezioso, da quanto si legge in Dioscoride e altri "scriptores de rustica"; i Greci ne conoscevano e apprezzavano le virtù nutrizionali e terapeutiche. Sono frequenti le citazioni di medici del passato per quanto riguarda l'uso di preparati medicinali a base di carciofo: ad es. Galeno riteneva diuretico e purgativo il suo decotto con vino, altri lo prescrivevano contro la caduta dei capelli, altri ancora lo somministravano in caso di vertigini ed emicranie. Nel 1840 il chimico francese Chatin denomina cinarina il principio attivo amaro che dà al carciofo le sue potenzialità curative, ma solo nel 1954 la cinarina viene individuata e isolata chimicamente da parte dell’italiano Panizzi. Oltre alla cinarina, importanti sostanze contenute nel carciofo sono le vitamine A, B1, C, un principio attivo dal potere colesterolitico (cofitolo), acido glutammico, acidi malico e tannico (responsabili del sapore aspro e amarognolo), calcio, potassio e inulina, un polisaccaride dell'amido che gli conferisce, invece, il retrogusto dolce. Il suo contenuto di inulina (8-10%) lo rende idoneo a essere consumato dai soggetti diabetici. Inoltre, il fatto che un chilogrammo di carciofi fornisca solo 400 calorie mette questo ortaggio ai primi posti nelle diete dimagranti. La parte del carciofo che normalmente si mangia sono i capolini fiorali: sono delle infiorescenze, cioè l'insieme di tanti fiori, anche se appaiono come fiore unico. A scopo curativo, invece, si utilizzano le foglie. Le foglie del carciofo sono utili nel trattamento delle epatopatie virali e tossiche, in caso di insufficienza epatica, per diminuire il tasso di colesterolo, trigliceridi e urea; hanno pure proprietà antitossiche (ad es. nei confronti dei composti di arsenico) e batteriostatiche, stimolanti gastriche, litontritiche, diuretiche, antireumatiche, antiartritiche e agiscono anche sul pancreas endocrino. Nella tradizione popolare vi è un'indicazione peculiare per l'utilizzo delle foglie di carciofo: infatti in alcune zone vengono date, pare con ottimi risultati, a giovenche e coniglie che non risultano feconde. Decotto: per le coliche renali, l'artrite, i reumatismi, la gotta. In mezzo litro di acqua fredda mettete 50 grammi di foglie fresche e triturate di carciofo, fate bollire per 20-30 minuti, filtrate e bevetene due tazze al giorno lontano dai pasti. Decotto: per l'epatite. In un litro di acqua fredda mettete 15 grammi di foglie e radici di carciofo, 15 grammi di camedrio, 15 grammi di elicrisio, 10 grammi di rosmarino e 10 grammi di pilosella, fate bollire per 20 minuti a fuoco basso, filtrate; bevetene una tazza al mattino ed una alla sera. Tintura vinosa: indicata in caso di insufficienza epatica. Fate macerare, in un litro di vino bianco, 50 grammi di foglie secche e triturate di carciofo. Filtrate dopo una settimana e prendetene un bicchierino prima dei pasti. Un altra preparazione utile per l'insufficienza epatica è il decotto: in mezzo litro d'acqua fredda mettete 5 foglie di carciofo secche e spezzettate e 5 grammi di foglie di boldo, fate bollire per 15 minuti a fuoco lento, poi filtrate. Bevetene due tazze al giorno. ATTENZIONE: Il boldo non deve essere somministrato in caso di epatite. antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




"Good morning poesia ore 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "O Grande Spirito" - Preghiera Indiana
"O Grande Spirito / io odo la tua voce nel vento / e sento il tuo respiro dare la vita al mondo. / Ascolta questo piccolo uomo / che ha bisogno della tua sapienza. / Fammi procedere fra tutto ciò che è bello / e lascia che i miei occhi ammirino / il tramonto rosso. / Fa che le mie mani rispettino / le cose che tu hai creato. / Fa che le mie orecchie odano la tua voce. / Rendimi saggio / perchè io possa capire / le cose che tu hai insegnato al mio popolo. / Permettimi di imparare la lezione / che hai racchiuso in ogni foglia e in ogni sasso. / Io voglio essere forte solo per me stesso / non per primeggiare sul mio fratello. / Voglio combattere il grande nemico / che è in me stesso. / Fa ch’io sia sempre pronto a venire a te / con sguardo leale e mani pulite / affinché il mio spirito possa / presentarsi a te senza vergogna / quando declinerà / al calar del tramonto / la vita". (preghiera indiana)-- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




Viaggi fuori dai Paraggi-danza/teatro insieme per una comunità attiva - domenica 24 gennaio 2010
VIAGGI FUORI DAI PARAGGI domenica 8 MAGGIO 2016 - percorso A NUMERO CHIUSO (ci sono ancora alcuni posti liberi) di integrazione normalità-handicap rivolto a disabili lievi e normodotati adulti incentrato sul movimento, la danza, la musica, la narrazione, la creatività. Si conclude con la messa in scena di uno spettacolo ---- A Cascina Macondo dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (una domenica al mese). Il giovedì a Torino dalle ore 17.15 alle ore 19.15 ogni settimana. conducono Nagi Tartamella, Florian Lasne --- PARTECIPAZIONE GRATUITA CON ISCRIZIONE ANNUALE E OBBLIGO DI FREQUENZA --- Ogni partecipante, nelle domeniche a Cascina Macondo, porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT, Fondazione SOCIAL, Comune di Torino, VI Circoscrizione di Torino, e con la collaborazione di Deedfactory --- info@cascinamacondo.com
torna su




gli Utenti Professional di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




Manipolando a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 24 gennaio 2010
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




RCT - i Racconti di Scritturalia di domenica 8 novembre 2009
Buona lettura con gli ultimi RACCONTI DI SCRITTURALIA di domenica 16 giugno 2013 on line sul sito di Cascina Macondo. PARTECIPANTI: Annamaria Verrastro, Antonella Filippi, Clelia Vaudano, Licia Ficulle, Pietro Tartamella, Silvia Perugia -------------------------------------------------------- Gli scrittori partecipanti alle domeniche di Scritturalia annotano su un biglietto un argomento a piacere. Tutti i biglietti, piegati, vengono messi in una ciotola Raku azzurra. Su altri biglietti i partecipanti scrivono i loro nomi che verranno raccolti in un'altra ciotola Raku rossa. Si estrae a sorte. Due autori vengono abbinati a uno stesso argomento. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per leggere i racconti che sono stati prodotti nei bellissimi incontri di SCRITTURALIA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=401:leggi-i-racconti-di-scritturalia&catid=102:news&Itemid=90--------------------------------------------------------------------- Affresco romano 'Donna con stilo e libro' (detta Saffo) Pompei, 50 dopo Cristo. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




RCT - resoconto cerimonia di premiazione concorso internazionale haiku edizione 2009 - Cascina Macondo
sul sito di Cascina Macondo, nella home page, alla voce 'News ed Eventi', RCT (resoconto) della Cerimonia di Premiazione del Concorso Internazionale Haiku - edizione 2009, avvenuta domenica 22 novembre 2009 a Cascina Macondo. Foto e documentazione. Staff CM
torna su




STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - Cascina Macondo
STAGE RAKU - due weekend nel mese di giugno - a Cascina Macondo rivolti ad una utenza adulta --- PROGRAMMA: - tecniche di base - cottura a biscotto - smaltatura - cottura Raku Costo: euro 300,00 iva esclusa, comprensivo di docenza, materiali, cotture, pranzo comunitario --- CALENDARIO: 1° week-end: sabato e domenica 19 - 20 giugno 2010 dalle ore 9,00 alle ore 18.00 -- 2° week-end: sabato e domenica 26 - 27 giugno 2010 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ---- PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRESSO LA FORESTERIA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO A COSTI DI BED AND BREAKFAST ---- Per info e prenotazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com - tel. 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




stage di ceramica - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro domeniche consecutive NEL MESE DI MAGGIO dalle ore 9 alle ore 18 rivolte ad una utenza adulta. PROGRAMMA: tecniche di base - palla cava, colombino, lastra, forme espressive - ingobbi, smalti, texture e decorazioni - cotture: biscotto, seconda cottura, cielo aperto - riduzione con materili organici. Costo: euro 300,00 iva esclusa, comprensivo di docenza, materiali, cotture, pranzo comunitario - CALENDARIO: domeniche 9 - 16 -23 - 30 maggio 2010 - PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRESSO LA FORESTERIA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO A COSTI DI BED AND BREAKFAST -- Per info e prenotazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com - tel. 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




Frécciolenews - indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




MIGLIORIE al sito www.cascinamacondo.com
Un grazie fin d'ora se navigando nel sito di Cascina Macondo e trovando imperfezioni, errori, incongruenze, link non funzionanti, date sbagliate o scadute, errori di battitura, o altre corbellerie simili, vorrete gentilmente segnalarceli, insieme a consigli e suggerimenti. Scrivere a: info@cascinamacondo.com
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




13th edition of the showcase theatre fair of Castilla y Leon - Spagna
IMPORTANT INFORMATION FROM THE SHOWCASE THEATRE FAIR OF CASTILLA Y LEÓN - CIUDAD RODRIGO - THE PERIOD FOR SUBMITTING APPLICATIONS FOR TAKING PART IN THE 13th EDITION OF THE SHOWCASE THEATRE FAIR OF CASTILLA Y LEÓN WILL BE OPEN FROM 18 JANUARY TO 28 MARCH 2010. From 24 to 28 August, Ciudad Rodrigo will again become an unrivalled setting for you, professional companies, to show your latest productions to programmers, distributors and the media, as well as to the large audiences that year in and year out flock to this now unmissable date on the theatre calendar. The registration form (an essential requirement for the Selection Committee to be able to assess your entries) can be found at www.feriadeteatro.com where you will also find all the information on Selection Criteria, the commitments to be observed in the event of selection, etc. You are kindly requested to read all the new sections carefully before completing and submitting your application. We trust this information will be of interest to you --- Rosa María García Cano, Coordinator and Artistic Director Showcase Theatre Fair of Castilla y León - Website: www.feriadeteatro.com - E-mail: civitas@feriadeteatro.com - Telephone: +34 923 482 222, office hours from 10 a.m. to 2 p.m. - Monday to Friday.
torna su




Francesco Venerucci - teatro Arciliuto Jazz Festival 2010 - Roma
TEATRO ARCILIUTO JAZZ FESTIVAL 2010 - ROMA Teatro Arciliuto – Sala Anfiteatro, Piazza di Montevecchi 5 (Piazza Navona) Mercoledì 20 gennaio alle 21 arà la volta di Francesco Venerucci, in una sorta di 'carte blanche a…'. Sarà l'occasione per un'immersione profonda nei suoni del pianoforte. Il pianista e compositore romano sorprende per la capacità di coinvolgere il pubblico nelle sue improvvisazioni, un laboratorio di composizione musicale a cielo aperto. Ogni sua performance è un condensato di talento, studio ed esperienze maturate negli ambiti musicali del jazz, dell'avanguardia europea e della world music. Il filo conduttore del festival è la contaminazione tra il linguaggio jazz, inteso come libertà di creazione estemporanea, come concezione di una musica aperta a generi e strutture, e la nostra cultura musicale italiana. Direzione artistica del Festival: Mario Di Marco e Giorgio Enea. Organizzazione generale: Giovanni Samaritani, cantante e autore. Dalle 19,30 aperitivo jazz con “Free buffet” al Salotto Musicale. Alle 21,30 Concerti nella Sala Anfiteatro. Biglietto per i concerti: 12,00 euro intero – 10,00 euro ridotto (studenti, musicisti, amici myspace). Con il patrocinio dell’ Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e dell’Assessorato Cultura, Spettacolo e Sport della Regione -- Info: 06 6879419 info@arciliuto.it
torna su




laboratorio Le Baccanti - Settimo Torinese
laboratorio Le Baccanti - Settimo Torinese. La Bottega Teatro BenAndanti propone: "LE BACCANTI - da Euripide al Novecento, come d'agreste belva è la sua criniera!". Laboratorio teatrale rivolto ad attori professionisti e non, finalizzato anche alla formazione del cast per la nuova produzione. Il laboratorio punta a dare nuova vita alle Baccanti, con l'aiuto di tutti i mezzi che un attore ha a disposizione: l'analisi del testo di Euripide e delle numerose riscritture teatrali novecentesche, la pittura, le arti visive, la musica, il cinema. Il laboratorio sarà tenuto dal regista Alberto Oliva nei giorni 30, 31 gennaio e 6, 7 febbraio 2010 -- costo 230 euro - www.benandanti.it
torna su




l'arabo cantato - Torino
L’ARABO CANTATO - TORINO Laboratorio di avvicinamento al canto e alla poesia arabi. A cura dell’Associazione JAWHARA, in collaborazione con l’Associazione Il Campanile Onlus. Dal 21 gennaio all’8 aprile 2010. Destinatari: giovani e adulti (nativi e migranti) musicisti o, se debuttanti, con una conoscenza di base di musica e/o canto. Nozioni di solfeggio preferibili ma non obbligatorie. Non è necessario conoscere la lingua araba, poiché si focalizzerà l’attenzione soprattutto sull’aspetto artistico-culturale del canto arabo e i testi delle canzoni saranno bilingui, con la dovuta trascrizione in caratteri latini. Il percorso si articolerà in una prima parte teorica sull’origine e sull’evoluzione storica della canzone araba a partire dall’epoca pre-islamica fino ai giorni nostri e in una seconda parte pratica in cui i partecipanti si confronteranno, con l’aiuto di musicisti esperti, con diversi stili canori appartenenti alla tradizione corale araba, ampiamente intesa. Incontri e orari: 12 incontri di due ore ciascuno con cadenza settimanale, di giovedì in orario 17.30 – 19.30. Docenti: Salim Dada, Compositore, musicista e maestro di orchestre di musica tradizionale. Ouail Machou, Esperto di scrittura poetica araba, educatore in contesti interculturali. Maria Paola Palladino, laureata in Lingue e Culture Moderne, Lingue Orientali dell’Università degli Studi di Torino e specializzatasi in seguito in Islamistica (Scienze delle Religioni). Presidente dell’Associazione JAWHARA, Arezki Tesbia dal 1997 primo percussionista dell’Orchestra Sinfonica Nazionale algerina, professore di solfeggio e percussioni (Istituto Superiore di Musica di Algeri e Istituto Regionale di Formazione Musicale di Tipaza). Attualmente laureando presso il Conservatorio di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria in Italia. Info:jawhara.italialgeria@gmail.com
torna su




le scarpe da ginnastica: forse si, forse no
Le scarpe da ginnastica e da corsa proteggono il piede durante l'attività fisica, ma trasferiscono gli impatti con il suolo alla caviglia, al ginocchio e all’anca, danneggiando le articolazioni. Lo hanno scoperto gli scienziati dell'universita' di Charlottesville negli Stati Uniti. I ricercatori, autori di uno studio pubblicato su PM&R: The journal of injury, function and rehabilitation hanno evidenziato che le scarpe da ginnastica applicano una forza sulle articolazioni anche maggiore dei tacchi alti. Le scarpe da corsa sono al centro di un lungo dibattito con sostenitori della corsa a piedi nudi, giudicata più naturale e meno dannosa per i piedi. Gli studiosi hanno preso in esame 68 corridori privi di precedenti come ferite e distorsioni. I volontari hanno corso per 20 chilometri alla settimana in scarpe da ginnastica ed a piedi nudi. Successivamente si è proceduto al confronto dei due stili di corsa e si è scoperto che quando si corre con le scarpe da ginnastica si aumenta la forza di torsione della caviglia, anca e ginocchio e questa forza è minore se si corre a piedi nudi. La forza applicata sulle articolazioni è paragonabile a quella, calcolata in uno studio precedente, che si subisce indossando i tacchi alti. I ricercatori hanno osservato che la struttura delle scarpe da ginnastica moderne, piene di cuscini e solette, è stata disegnata per migliorare la posizione del piede ed è diventata uno standard accettato dalle industrie anche se non ci sono prove scientifiche che questi accorgimenti migliorino la salute del piede dei corridori. www.sanitanews.it/quotidiano/intarticolo.php?id=3170&sendid=547 segnalato da: puoidirloquii@libero.it
torna su




monologo di teatro politico - Venezia e Padova
monologo di teatro politico, “Appunti per la rivoluzione - mono”. Lo spettacolo è una co-produzione della Compagnia VIA e Radio Sherwood, di Padova. Prodotto inizialmente con il musicista Sergio Marchesini, per il 2010 viene proposto nella versione "mono", come solo monologo. PROSSIMA DATA: 28 gennaio – Magazzini del SALE (Venezia)- 11 febbraio – Cso Pedro (Padova)----- “Appunti per la rivoluzione” l'hanno già visto qui: Sherwood Festival (Padova), Giornate resistenti (Treviso), Metropolis (Verona), Fuoriposto (Mestre), Carichi sospesi (Padova), Casa delle Culture (Trieste), Spazio Arcadia (Vicenza), Le facce della scena (Padova) - Per contatti: beppe.casales@gmail.com - cell. 3396186578
torna su




Radio Fahrenheit da Lijia Zhang a Muraro, Beha, Shamsie, Manni, Kock...
venerdì 5 febbraio alle 17.20 entrerà nei nostri studi e nelle vostre case una vera e propria icona della letteratura contemporanea. James Ellroy, l'autore di Dalia Nera e L.A. Confidential, presenta ai nostri microfoni la versione italiana del suo ultimo romanzo "Il sangue è randagio" (Mondadori), una storia ambientata nell'infuocata estate del 1968 in un'America sospesa tra ribellismo giovanile e lo scandalo Watergate --------- Ricordiamo che potete partecipare a Fahrenheit scrivendoci mail per commentare con noi i temi e i libri, per partecipare alla Caccia al Libro e per parlare dei libri che amate (o che detestate) registrando il vostro Youbook al numero 06.3724737 o mandando un file audio o video all'indirizzo: fahre@rai.it.
torna su




Reading di poesia con Maram-al-Mastri, Juan Carlos Mestre, Sotirios Pastakas - Baronissi (SA)
READING DI POESIA - BARONISSI (SA) - 23 GENNAIO 2010. L’associazione culturale “Casa della poesia” inaugura il quindicesimo anno di attività con una lettura delle più belle liriche di tre acclamati poeti contemporanei: Maram al-Masri (Siria), Juan Carlos Mestre (Spagna), Sotirios Pastakas (Grecia). Gli autori saranno tutti presenti per l’iniziativa che si terrà nella Sala conferenze della Biblioteca-Mediateca del Comune di Baronissi, presso il Convento della S.S. Trinità, con inizio alle ore 21,00. Per ulteriori informazioni: tel. 089 951621 – 089 953869 – 347 6275911 -- info@casadellapoesia.org
torna su




Stage de DANSE AFRICAINE et anatomie appliquée au mouvement dansé - Francia
Le corps Instrument au service de la danse et Stage de danse africaine - venerdì 5 febbraio 2010 alle ore 17.00 - sabato 6 febbraio 2010 alle ore 15.00 --- Ce stage a pour objectif de relier la pratique dansée spontanée à une analyse du mouvement. Le cours de danse africaine sera suivi d'un cours d’anatomie appliquée au mouvement dansé. Les mouvements abordés durant le cours de danse seront repris et soumis à une réflexion anatomique et kinésiologique. Ceci afin de mieux comprendre les mécanismes du mouvement, d’être plus à l’écoute de son corps et d'aller plus dans loin dans la pratique de la danse. Intervenant: Vincent HARISDO. Après une formation pluridisciplinaire à l’Académie de Danse de Paris Centre, c’est avec Alvin Mc Duffy qu’il découvre une approche contemporaine de sa danse. Au Bénin, il apprend à associer la danse et le sacré. Originaire du Bénin, sa double appartenance culturelle lui permet de fusionner son héritage ethnique, l’improvisation et une expression résolument contemporaine de la danse africaine. Horaires : Samedi: 16h-19h - Dimanche: 10h30-12h / pose repas / 13h30 -15h Le dimanche, pose repas formule auberge espagnole (chacun amène un plat à partager) Stage tous niveaux Tarifs: 1 jour (samedi) > 28 euros non adhérents / 24 euros adhérents. Les 2 jours > 52 euros non adhérents / 45 euros adhérents. Vous pouvez vous inscrire pour les 2 journées ou seulement pour le cours du samedi. Renseignements et inscriptions: Site: www.atelier-dici-danse.fr - Atelier d’Ici Danse - 11 avenue Foch - 31800 Saint-Gaudens 06.14.90.80.83
torna su




stage international avec Mamady Keita - Strasbourg (Francia)
STAGE INTERNATIONAL AVEC MAMADY KEÏTA A STRASBOURG SAMEDI 6 et DIMANCHE 7 MARS 2010 - Mamady Keita est une référence pour des centaines de milliers de percussionnistes à travers le monde, un Dieu pour certains d'entre eux. Maître de renommée mondiale de la percussion africaine, il fait corps avec son djembé depuis plus de 50 ans passés à jouer ou à enseigner la percussion mandingue, et outre ses qualités musicales hors du commun, c’est un professeur exceptionnel. Il a donné au djembé ses lettres de noblesse en lui apportant son autonomie artistique, prouvant ainsi que le djembé n’est pas seulement un instrument d’accompagnement, mais instrument de création -- Renseignement et inscription - ASSOCIATION AFRIQUE ETOILES - 1 Rue du Ziegelfeld 67100 STRASBOURG - Tél : 3 88 41 01 65 - Portable : 06 07 19 70 66 ou 06 32 79 66 55 - Sites. http://www.afrique-etoiles.com - afrique.etoiles@wanadoo.fr
torna su




università pubblico valore - convegno - Torino
Venerdì 22 gennaio 2010, dalle ore 17.00, presso la GAM – Galleria d’Arte Moderna (Corso Galileo Ferraris, 30), a TORINO, si svolgerà il convegno “UNIVERSITA’ PUBBLICO VALORE. Per gli studenti, per la ricerca, per il Paese” organizzato dal Partito Democratico Piemonte e dai Giovani Democratici Piemonte. Apriranno i lavori Mercedes BRESSO (Presidente Regione Piemonte) e Gianfranco MORGANDO (Segretario Regionale PD Piemonte). Discuteranno dei temi della Riforma Universitaria Paola POZZI (Responsabile Scuola e Università PD Piemonte), Vincenzo VITA (Vice Presidente Comm. Pubblica Istruzione - Senato della Repubblica), Luigi NICOLAIS (Vice Presidente Comm. Cultura - Camera dei Deputati) e Fausto RACITI (Segretario Nazionale Giovani Democratici). Conclude i lavori Marco MELONI (Segreteria Nazionale PD – Responsabile Università e Ricerca). Sono stati invitati i Rettori degli Atenei Piemontesi, l’Assessore Regionale all’Università e alla Ricerca, studenti, ricercatori e docenti, rappresentanti dei lavoratori, delle imprese, delle professioni, delle Istituzioni locali. Ufficio Stampa PD Piemonte Emanuele Rebuffini 338/3542780 Via San Francesco d'Assisi, 35 - 10122 Torino Tel. 011.4546053 - 011.4407687 - fax 011.5611535 - www.pdpiemonte.it --------------------------------------------------------------------------------
torna su




volevamo braccia sono arrivati uomini - un utente segnala
Il dolore degli uomini «Volevamo braccia, sono arrivati uomini», sospirò trent’anni fa lo scrittore svizzero Max Frisch spiegando perché troppi connazionali fossero così ostili agli immigrati italiani contro cui avevano scatenato tre referendum. Ostilità antica. Anche i nostri nonni furono portati in salvo come i neri di Rosarno. Le autorità furono costrette a organizzare dei treni speciali per sottrarli nel 1896 al pogrom razzista scatenato dai bravi cittadini di Zurigo. E altri gendarmi e altri treni avevano sottratto i nostri nonni, tre anni prima, ad Aigues Mortes, alla furia assassina dei francesi che accusavano i nostri, a stragrande maggioranza «padani», di rubare loro il lavoro. L’abbiamo già vissuta questa storia, dall’altra parte. Basti ricordare, come fa Sandro Rinauro ne «Il cammino della speranza», che secondo il Ministero del Lavoro francese «alla fine del 1948 dei 15.000 italiani presenti nel dipartimento agricolo del Gers, ben il 95% era irregolare o clandestino». Come «irregolari» sono stati almeno quattro milioni di nostri emigrati. C’è chi dirà: erano altri tempi e andavano dove c’erano posto e lavoro per tutti! Falso. Perfino l’immenso Canada, spiega Eugenio Balzan sul «Corriere» nel 1901, era pieno di disoccupati e a migliaia i nostri «s’aggiravano in pieno inverno per Montréal stendendo le mani ai passanti». Tutto dimenticato, tutto rimosso. Basti leggere certi commenti, così ferocemente asettici, di questi giorni. «Chi non lavora, sciò!» Anche quelli che erano a Rosarno dopo aver perso per primi il lavoro nelle fabbriche del Nord consentendo un’elasticità altrimenti più complicata e cercano di sopravvivere in attesa della ripresa? Sciò! Anche quelli che fanno lavori che i nostri ragazzi si rifiutano di fare? Sciò! Anche quelli che lavorano in nero per un euro l’ora? Sciò! Mai come stavolta è chiaro come l’abbinamento clandestino = spacciatore è spesso un’indecente forzatura. A parte il fatto che moltissimi a Rosarno avevano il permesso di soggiorno, c’è un solo spacciatore al mondo disposto a lavorare dall’alba alla notte per 18 euro, ad accatastarsi al gelo senza acqua e luce tra l’immondizia, a contendere gli avanzi ai topi? Dice il rapporto Onu 2009 che chi lascia l’Africa per tentare la sorte in Occidente vede in media «un incremento pari a 15 volte nel reddito » e «una diminuzione pari a 16 volte nella mortalità infantile» dei figli. Questo è il punto. Certo, non possiamo accogliere tutti. Ma proprio per questo, davanti al dolore di tanti uomini, ci vuole misura nell’usare le parole. Anche la parola «legalità». Tanto più che, ricordava ieri mattina «La Gazzetta del Sud», l’Inps scheda come «braccianti agricoli metà dei disoccupati della Piana». Un andazzo comune a tutto il Sud: 26 falsi braccianti agricoli smascherati nel 2008 in Veneto, 146 in Lombardia, 26 mila in Campania, 14 mila in Sicilia, 16 mila in Puglia, 10 mila in Calabria. Dove secondo i giudici antimafia buona parte delle false cooperative agricole che poi magari usano i neri in nero sono legate alla ’ndrangheta. Dio sa come il nostro Paese abbia bisogno di rispetto della legge: ma quali sono le priorità della tolleranza zero? --- di Gian Antonio Stella fonte corriere della sera - segnalato da Liliana Dondero
torna su




Se questo è un uomo - Settimo Torinese
Venerdì 29 gennaio dalle ore 17.00 alle 23.00 presso l'ex fabbrica SIVA di Settimo Torinese, via Leinì 84 Reading Collettivo 'Se questo è un uomo' di Primo Levi. Un progetto di Gianni Bissaca. In concomitanza con il progetto Treno della Memoria a cura dell’associazione Terra del Fuoco. Nella ex fabbrica SIVA, dove Primo Levi lavorò come chimico per vent’anni, verrà letto integralmente il suo capolavoro. Una pagina a testa, o anche solo qualche riga, a turno, ognuno potrà partecipare a comporre il concerto delle voci recitanti, con l’accompagnamento di un tappeto sonoro. Nelle stesse ore, i giovani che partecipano al viaggio del Treno della Memoria si troveranno ad Auschwitz–Birkenau e leggeranno alcune pagine del libro, in collegamento audio e video. Si verrà così a creare un filo diretto della memoria tra due spazi fisici vissuti entrambi intensamente da Primo Levi: il luogo della sofferenza e della tragedia, ed il luogo del lavoro e della vita quotidiana. Un omaggio alle vittime della Shoà e ad un libro tra i più incisivi del ‘900, un modo per dare vita ad uno spazio significativo della città, ed un tempo lungo e intenso per ricordare, in occasione della Giornata della Memoria 2010. Sostegno della Città di Settimo Torinese, la Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana e del Circolo dei Lettori di Torino. Organizzazione curata da Itaca-Teatro e Faber-Teater. Info e prenotazioni alle letture 011/4326827
torna su




Campionato Italiano F.S.S.I. - Calcio A 5 - Palaruffini - Torino
Il 6 febbraio dalle ore 16.30 alle 18.30 ci sarà la super sfida di calcio a 5 del Campionato Italiano FSSI di Calcio a 5. Il GSSTorino (Gruppo Sportivo Sordoparlanti di Torino) contro la SSSMilano (Societa sportiva silenziosa Milano) presso il Palazzetto dello sport di Parco Ruffini - Viale Burlan, 10 Torino. Ingresso gratuito. La sera la compagnia teatrale ''Città vecchia'' presenta presso la palestra dell'Istituto Prinotti - Via Trana 10, angolo Corso Francia TO - due spettacoli in lingua LIS: ''La sorella invidiosa'' e ''La nonna si lamenta sempre''. Orario dalle ore 21.00 alle 00.30, costo 20 €. Info e prenotazioni: cgsigsstcalcioa5@hotmail.it
torna su




Cena Dansoira - Torino
Venerdì 29 gennaio dalle 19.30 l'Associazione BALDANZA in collaborazione con il progetto "Motore di Ricerca: comunità attiva" invita alla "Cena Dansoira" Antico Teatro – Via San Marino 10, Torino. Tanto buon umore e qualcosa da mangiare e/o bere (no vino) da condividere e .... tanta voglia di danzare! Ospiti della serata dalle ore 21.00 il gruppo "Nous Mémes". Ingresso libero. L'associazione ricorda che dal 20/1 riprendono i corsi per MdR in via Mottarone 5, TO (ore 10.30/12.00) e in Via San Marino 10, TO (ore 18.00/19.30) -- chiara.gorzegno@comune.torino.it
torna su




Chiusa fuori - MILANO
Mercoledì 20 e Giovedì 21 gennaio 2010 ore 21.00 presso SPAZIO 89, via F.lli Zoia 89, MILANO va in scena “Chiusa Fuori – il carcere fuori dal carcere” lettura – spettacolo di e con Franca Villa - musiche originali di Rino De Patre e Mario Redemagni - autore luci Carlo Villa - regia di Marta Arosio – “Chiusa fuori” è la storia quasi segreta che coinvolge chi nel carcere va per incontrare un detenuto, è il racconto di una donna che all’improvviso si trova proiettata nello spazio del carcere, con le sue regole e i suoi tempi, una donna che, senza colpa e a causa delle scelte del marito, entra nella comunità dei “parenti dei ristretti”. Ingresso intero Euro 12, ridotto Euro 7 - Per info e prenotazioni: Telefono-fax: 02 40.914.901 - E-mail: info@spazioteatro89.org - www.spazioteatro89.org
torna su




Con un bel latte caldo passa tutto - Mestre
Mercoledì 20 gennaio 2010 dalle ore 17.30 a MESTRE, presso la sala conferenze del Centro Culturale Regionale VILLA SETTEMBRINI in Via Querini (di fronte alla ex Standa), la Casa Editrice MiMiSol Edizioni presenta la raccolta versicolare 'Con un bel latte caldo passa tutto' di Ruggero Lazzari - intervengono: Romano Tonin, regione Veneto; Ruggero Lazzari, poet'attore veneziano; Mirko Visentin, editore. - Info: ruggero.lazzari@comune.venezia.it
torna su




corso di Eucromia - Ascona
A cura di Marga Baigorria e Dhyana Levy - Corso della durata di un anno con frequenza di 4 incontri:INIZIO 12-14 febbraio 2010 Monte verità, Ascona --- EUCROMIA è l’arte di sintonizzarci totalmente con le alte proprietà terapeutiche, creative e realizzative del colore. Questa materia è creata e sviluppata da Marga Baigorria nel 1983. Il termine eucromia è un neologismo. Non è possibile esprimere nuove percezioni con parole inadeguate o cariche di significati deformati dal tempo. Quando diciamo “fotocromia”, pur se questo termine è adoperato in fotografia, stiamo dicendo colore-luce o luce-colore. La sillaba eu esprime uno stato della coscienza che è per tutti possibile raggiungere: bene, bellezza, verità. Eucromia significa svelare il senso profondo del colore in quanto luce. Ognuno di noi possiede, nella propria natura, una realtà costituita da essenze di luce, che si spiega simbolicamente ed assume forme adeguate coerentemente. Il corso introduce all’Eucromia: l’esperienza del mondo come colore e della vasta gamma psicofisica dell’energia colore in rapporto all’essere umano, senza dimenticare la stretta coesione col suono e la forma. Alcuni temi del programma: Il Simbolismo dei Colori nel mondo antico - Dal Colore nella Materia al Colore Luce - Il Colore e le Emozioni - Il Colore e i Pensieri - Il Ponte Arcobaleno – Il Suono del Colore ed il Colore del Suono. Le Tonalità - Movimenti nello Spazio del Colore e del Suono. Esercizi e pratiche di disegno e pittura. Non è richiesta alcuna capacità tecnico-artistica. I posti sono limitati - Info al link: http://www.academyofeuphony.com/corso_eucromia/ --- ISCRIZIONI: Accademia Internazionale di Eufonia - Tel. +39 348 7433232 e +41 (0)76 2657708 E-mail: seminarieufonia@gmail.com - Web: www.academyofeuphony.com
torna su




corso di Eufonia - Ascona
MONTE VERITA' - Ascona. Corso della durata di un anno con frequenza di 4 incontri INIZIO 18-22 febbraio 2010 a cura del prof. DANIEL LEVY Fondatore dell’Accademia Internazionale di Eufonia --- La musica può far mutare in pochi istanti le nostre emozioni e gli stati della nostra mente, ma come questo avvenga è ancora un fatto sconosciuto e rappresenta uno dei temi che vengono sviluppati dalla pratica dell’Eufonia. Dalla Conoscenza delle antiche cosmologie musicali (India, Cina, Grecia ed altre tradizioni mondiali) e dal loro percorso attraverso il Rinascimento fino ai nostri tempi dove la fisica quantica riscopre il tessuto vibratorio di cui è composto il mondo, derivano una serie di pratiche ed esperienze coerenti che rivelano che l’organismo fisico, emotivo, mentale e spirituale, è un vero Udito – di ciò che è audibile e di ciò che è inaudibile – ed è anche emissore di risonanze armoniche. Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano penetrare nel mondo del Suono e della Musica. Offre una ineguagliabile opportunità di esplorare questo affascinante mondo e le sue intime relazioni col nostro corpo, emozioni, mente ed intuizione. Per partecipare non è necessaria alcuna conoscenza musicale. I posti sono limitati - Info al link: http://www.academyofeuphony.com/corso_eufonia/index.htm ISCRIZIONI: Accademia Internazionale di Eufonia Tel. +39 348 7433232 e +41 (0)76 2657708 E-mail: seminarieufonia@gmail.com Web: www.academyofeuphony.com
torna su




Firenze Tango Festival 2010
22 - 25 aprile 2010 "8° Tango Festival Internazionale a Firenze" un’occasione unica per apprezzare le bellezze di una delle più rinomate città d’arte del mondo e per vivere le emozioni intense del tango. L'ottavo FIRENZE TANGO FESTIVAL è uno degli eventi più attesi dai tangheri e dagli amanti dell’autentica cultura del tango argentino in Italia e all’estero: ballerini ed insegnanti internazionali, musicisti di primissimo livello, uno spettacolo con l'orchestra Hyperion e 6 coppie ospiti del Festival, stages di tango salon, nuevo e milonguero, milonga, vals, tecnica, chacarera, canyengue. Le due giornate principali del Festival si svolgeranno nei 2500 mq del Teatro Saschall (www.saschall.it). Con il Patrocinio di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Ambasciata Argentina in Italia , Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, APT Firenze. Iscrizioni e info lezioni segreteria@tangoclub.it. Tel./Fax 055-340166, dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 16.00 e dalle 19.30 alle 23.00. skype: segreteria.tangoclub. 3921622517 / 335390335. www.tangoclub.it
torna su




La ruota del mulino - ricordi, tradizioni e leggende in Val Tiglione e Dintorni
4° rassegna teatrale itinerante 'La ruota del mulino' ricordi, tradizioni e leggende in Val Tiglione e Dintorni. Venerdì 29 gennaio 2010 ore 21 a Belveglio - Salone del Comune - Via XX Settembre, 1 - Le servente - Santibriganti Teatro e La pelle di Pidocchio - Teatro degli Acerbi. Evento promosso dalla Comunità Collinare Valtiglione e dintorni e dai Comuni di Azzano, Belveglio, Castelnuovo Calcea, Montaldo Scarampi, Isola d’Asti, Rocca d’Arazzo, Vaglio Serra. Il fiume dei ricordi, delle tradizioni e delle leggende scorre nell’alveo del tempo da sempre, la nostra ruota di teatro, musica ed immagini gira attorno al perno di una forte volontà di impegno culturale in Val Tiglione e dintorni. Il Teatro degli Acerbi propone un modo nuovo di vivere il teatro, facendone una forma di condivisione e di dialogo, uno stretto amalgama di divertimento e cultura, un’occasione di incontro e di scambio. In queste serate il teatro e la narrazione si sposeranno alla musica e alla gastronomia, alle immagini e alle testimonianze di un’era contadina che è finita in senso cronologico ma che ci lascia in eredità un gusto e una fragranza che solo il pane di quei tempi possedeva. Ingresso gratuito con degustazione salata o dolce accompagnata da vini locali. Info: tel. 0141/953938, info.valtiglione@ruparpiemonte.it, www.unionevaltiglione.at.it
torna su




R-Esistenza Donna - Torino
Sabato 23 Gennaio 2010 ore 20.45 Teatro Araldo - Via Chiomonte 3 (angolo Via San Paolo), Torino - "R-Esistenza Donna" Teatro-Danza. R-esistenza Donna è uno spettacolo che affronta la figura della donna a tutto tondo, presentandone i molteplici aspetti. La staffetta partigiana rappresentante della resistenza armata, è l’emblema della donna determinata, che non teme la fatica del suo compito e lo affronta come una danza leggera. Donne si duplicano, a volte si triplicano travolte dal fascio di un proiettore che presenta gesti consueti, di quotidiane giornate, ripetuti da secoli, a cui ci si abitua soltanto, ed ancora una volta, resistendo. Da un'idea, anzi da una passeggiata in Langa di Giuliana Garavini e Luciano Celi. In scena, Giuliana Garavini. Direzione artistica: Claudio Montagna, organizzazione: Walter Revello. Sostegno della Circoscrizione 3. Regia di Fulvio Abbracciavento. Per informazioni, prenotazioni e abbonamenti, telefonare al numero 3490676918 o inviare una email a: araldo@cast-torino.it
torna su




sorrisi e tradizioni - Bagnara di Romagna (RA)
Rassegna di teatro comico 'Bagnara Comica 2010'. 12 febbraio ore, 20,45 c/o Sala Polivalente, Largo della Libertà, Bagnara (RA) ' Suonata concerto per ragazza e pianoforte' con Rita Pelusio da Colorado Café. Suonata è uno spettacolo comico-musicale in cui il virtuosismo è al servizio di una clownerie moderna ed eccentrica. Pungente, ironico, a volte dissacrante è allo stesso tempo uno spettacolo poetico. Patrocinio del Comune di Bagnara di Romagna, Unione di Comuni della Bassa Romagna, Provincia di Ravenna. Info 0545 905502-6-8, www.comune.bagnaradiromagna.ra.it , www.bagnaracomica.it
torna su




Stage: stoffe e colori - Torino
Martedì 9 -16 - 23 febbraio 2010 dalle 16.30 alle 18.30 “Stage stoffe e colori” presso InGenio Bottega d'arti e antichi mestieri - Via Montebello 28b Torino - Il Laboratorio di pittura Sottosopra della Circoscrizione 1 propone un ciclo di incontri rivolti a bambini ed adulti. Un’occasione per creare cuscini, tovaglie, federe, centrotavola, anche quadri, utilizzando pennarelli, pennelli, tamponi: tecniche diverse di pittura su stoffa, più o meno impegnative secondo le capacità e voglia di cimentarsi. Numero massimo di 8/10 persone, il costo del solo materiale utilizzato può essere a carico dei partecipanti. Lo stage è condotto dall’artista Lucia Caprioglio e  da Clotilde Ravizza. Ai partecipanti è richiesta l’iscrizione ai tre incontri. Patrizia Ventresca- Settore Disabili – 0114425494 – InGenio tel 011883157
torna su




Suoni d'acqua - Essere Suono - Villastellone (TO)
6-7 febbraio 2010 corso "Suoni d'acqua - Essere Suono" con Cristina Levi e Silvia Pellegrino presso Il Mulino del Benessere - Via Molino, 21 – Villastellone (TO). Il corso è dedicato all' esplorazione delle potenzialita della voce e delle sue risonanze nell’ acqua e dentro di noi. Due giorni - piacevolmente immersi nell' acqua, a temperatura corporea, che amplifica e diffonde la vibrazione del suono - durante i quali verranno proposte tecniche, esercizi e meditazioni volte al risveglio della voce, della consapevolezza, delle proprie capacità intuitive e delle innate capacità di auto guarigione, attraverso il riequilibrio di organi interni, cervello, umore ed energia individuale. Un viaggio interiore per l' armonizzazione energetica, che si manifesta attraverso l’ espansione del respiro, la corretta postura, e la sintonia delle vibrazioni della voce con il movimento dei fluidi dentro e fuori di noi. IL corso è aperto a tutti, non occorre avere esperienza né con la voce, né con l’ acqua ma soltanto il desiderio di sperimentare l’ unione di due potentissimi strumenti per l’ esplorazione di sé. Costo: 230€ (ingresso piscina incluso). Info: Cristina Levi, crilevi@tin.it +39.335-6844311
torna su




Un sipario tra cielo e terra - Boves (CN)
7^ Rassegna di teatro per bambini e ragazzi "Un sipario tra cielo e terra" a cura della Compagnia teatrale “Il Melarancio” in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alle Manifestazioni del Comune di Boves. In programma: Sabato 23 Gennaio 2010 – Auditorium Borelli ore 17,00 “IL BRUTTO ANATROCCOLO” Comp. Sezione Aurea (Bergamo) , spettacolo adatto per bambini dai tre anni in su ----- Sabato 6 Febbraio 2010 – Auditorium Borelli ore 17,00 “FAMELICO LUPO” Comp. Il Melarancio (Cuneo) spettacolo adatto per bambini dai cinque anni in su ---- Sabato 20 Febbraio 2010 – Auditorium Borelli ore 17,00 'IL PIFFERAIO MAGICO” Comp. Gli Alcuni (Treviso) spettacolo adatto per bambini dai tre anni in su. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. mailto:claudia.bima@comune.boves.cn.it
torna su




Concerto Earth Wind & Fire Experience – Martina Franca
Concerto Earth Wind & Fire Experience – Martina Franca – sabato 30 gennaio 2010. Chiusura in grande stile per la terza edizione de “La Ghironda Winter Festival”, rassegna musicale a tutto tondo che, con rinnovato successo di pubblico, è ormai divenuta un punto di riferimento della stagione invernale pugliese. L’ultimo appuntamento vedrà l’esibizione dei leggendari Earth Wind & Fire, gruppo che, dalla seconda metà degli anni Settanta, ha segnato la storia della disco music mondiale. Il concerto si terrà presso il Teatro Nuovo di Martina Franca con inizio alle ore 21,15. Costo biglietto ingresso (posto unico): euro 28,00 + euro 2,00 prevendita (dal sito www.bookingshow.com). Per ulteriori informazioni: Idea Show, tel. 080 4301150.
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.