Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CAS... continua.

LEGGI IL MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA e se lo condividi SOTTOSCRIVILO
ti invitiamo a leggere il 'MAN... continua.

GLI SPONSOR DEL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU DI CASCINA MACONDO - 15° EDIZIONE 2017
Gli sponsor del nostro Concors... continua.

“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - RICORDATI, poesia di SAFFO
RICORDATI: Davvero v... continua.

“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IL MAL DI MONTAGNA (terza e ultima parte)
... continua.

OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Gabo. L’Eldorado della solitùdine” di Bruno Arpaia (da Il venerdì di Repùbblica n.1525 del 9/6/1917)
È la fine del 1964 quando Gabr... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO GAMBLE
TO GAMBLE /ˈgæmbl/ ... continua.


Utenti Frécciolenews

Festa di solidarietà per il Madagascar - Chieri, venerdì 23 giugno
Noi, che ci siamo trovati... continua.

Laboratorio autocostruzione stufa ecologica - Capriglio (ASTI)
Siamo felici di invitarti al w... continua.

Naturalmente... Poesie Haiku – Padova
Giovedì 22 giugno 2017 alle or... continua.

Progetto 'Carcere e Società”- Bando Servizio Civile
Vi segnaliamo che tra i proget... continua.

A Torino concerto del pianista Gianluca Luisi
l'Associazione Amici dell’Orch... continua.

Avevamo 20 anni. Artisti per Artom – Torino
Dal 28 al 30 giugno, a Torino,... continua.

Concerto: C'era una volta... il cinema Strevi (AL)
Sabato 24 Giugno ore 21,00 a S... continua.

HEROES. La pop art nel cuore di Padova
Venerdì 23 giugno 2017, alle o... continua.

Museo Egizio Per La Giornata Mondiale Del Rifugiato
Il Museo Egizio celebra, per l... continua.

'Siamo soli nell'universo?' Incontro con l'astronomo Walter Ferreri - Nichelino
Giovedì 22 giugno 2017 ore 20.... continua.

VINILE, Fiera del disco da collezione e della Musica – Alessandria
Domenica 25 Giugno 2017, dalle... continua.

Progetto Porta Aperta 2017: “OPPOSTI EQUILIBRI” – Padova
Prosegue, a PADOVA, il Progett... continua.


IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO
IL TUO CINQUE PER MILLE A CASCINA MACONDO - (se non hai già pensato di destinarlo ad altre realtà che vuòi sostenere)-------- ricordiamo che se non lo doni il tùo 5 x 1000 lo incàmera lo Stato ------- per stima dunque, simpatìa, condivisione, non ti rèsta che cómpiere il gèsto alchèmico: destinare il cinque per mille della tùa dichiarazione dei rèdditi ai progètti e alle iniziative di Cascina Macondo rivòlti all'integrazione dell'handicap e della disabilità di cùi ci occupiamo da anni ------- n° di partita IVA e còdice fiscale: 06598300017 ------ ricòrda ( e ricòrdalo al tùo commercialista) di compilare sul fòglio della dichiarazione dei rèdditi il primo riquadro in basso (SPAZIO A SINISTRA), quello che dice: 'sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale' --- SPARGI LA VOCE ---- grazie per l'attenzione - Pietro Tartamella, Annamaria Verrastro e lo Staff Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com
torna su




LEGGI IL MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA e se lo condividi SOTTOSCRIVILO
ti invitiamo a leggere il 'MANIFESTO DELLA POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA' di Cascina Macondo. Se ne condividi la linea, i principi, la filosofia, le regole, mandaci per favore una semplice e-mail di adesione. Il tuo nome verrà inserito tra i sottoscrittori. Molti principi contenuti nel Manifesto si stanno diffondendo in molti paesi,dalla lettura in Stile Zikan, al concetto di Piccolo Kigo, Kigo Temporis, Kigo Misuralis... UN MANIFESTO PERCHE' DIVENTI IMPORTANTE OCCORRE CHE SIA CONDIVISO DA MOLTI... ------------ (copia e incolla sul tuo browser il seguente link: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1023:manifesto-della-poesia-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90 -------------------------------------------------------- ------- Grazie, dalla Redazione, dalla Giuria del Concorso Internazionale Haiku, dallo Staff di Cascina Macondo ----- info@cascinamacondo.com
torna su




GLI SPONSOR DEL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU DI CASCINA MACONDO - 15° EDIZIONE 2017
Gli sponsor del nostro Concorso Internazionale Haiku: VILLAGGIO LA FRANCESCA, Bonassola (La Spezia) 1° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE: soggiorno di una settimana per due persone - www.villaggilafrancesca.it ----------------------------------------------------------------------------- 2° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE - RESIDENZA PIANCASALE Sorano (GR) - soggiorno di tre giorni per due persone: www.piancasale.com ---------------------------------------------------------------- 3° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE, P A N D A delizioso ristorante vegetariano nel cuore di Gent (Belgio) - una cena per 4 persone e un giro naturalistico con la barca a remo di Ip Man nei canali di Gent: http://www.viadagio.be/ --------------------------------------------------------------- 4° PREMIO SEZIONE INDIVIDUALE TONGA SOA BEACH RESORT,Isola Sainte Marie - Madagascar - soggiorno di una settimana per due persone: http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html --------------------------------------------------------------------------------- ALTRI SPONSOR: La Ruota Edizioni - Roma redazione@laruotaedizioni.it - www.laruotaedizioni.it ------------- FUOCOFISSO - Lungo Dora Firenze, 151 - Torino - info@fuocofisso.it - http://www.fuocofisso.it -------------- G.R.A SRL GESTIONI RETI AZIENDALI - NUOVA CART 2000, Via Roma 25 – 14019 Villanova d’Asti (AT) www.gra-srl.com - info@gra-srl.com ---------------------------------------------------------------- CHI DESÌDERA UNIRSI NELLA SPONSORIZZAZIONE DELLA PRÒSSIMA 17° EDIZIONE - ANNO 2019 DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESÌA HAIKÙ IN LINGUA ITALIANA ÈDITO DA CASCINA MACONDO RICHIÈDA INFORMAZIONI ALL'INDIRIZZO: info@cascinamacondo.com ---------------------------------------- THOSE WHO WOULD LIKE TO JOIN IN SPONSORSHIP FOR THE UPCOMING 17TH EDITION - YEAR 2019 OF THE INTERNATIONAL HAIKU CONTEST IN ITALIAN ORGANISED BY CASCINA MACONDO CAN ASK FOR INFORMATION AT: info@cascinamacondo.com --------------------------------------------------------------------------- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER VEDERE GLI SPONSOR CHE SOSTENGONO IL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU DI CASCINA MACONDO: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1413:sponsor-del-concorso-haiku-2017&catid=102:news&Itemid=90 --------------------------------------------------------------------------------
torna su




“GOODMORNING POESIA ORE 7” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - RICORDATI, poesia di SAFFO
RICORDATI: Davvero vorrei essere già morta. / E lei che ormai più non frenava il pianto, / lasciandomi, mi disse: / 'Che atroce sorte dobbiamo patire / o Saffo: t'abbandono / contro me stessa'. // Ed io risposi: 'Va, e sii felice, / e di me custodisci / il ricordo per sempre. Tu sai / quanto fu grande l'amore. // Ma se tu / dimentichi, oh allora, se dimentichi, / io voglio ricordarteli / i momenti felici, e le ore / che noi bruciammo amandoci; // e le ghirlande di viole e di rose / che al mio fianco fiorivano / fra i tuoi capelli, / e le collane intrecciate di fiori / che al mio esile collo cingevi; // e come di unguenti regali / profumavi il tuo corpo quando a me / giacevi accanto tenera a placare / il desiderio. // E ricordati / quelle feste sfarzose, e i sacrifici / divini, e i boschi sacri e le danze / dove noi fummo come una insieme'. // (Saffo) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“ERBA MANENT” quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - IL MAL DI MONTAGNA (terza e ultima parte)
IL MAL DI MONTAGNA (terza e ultima parte): Per il mal di montagna si possono usare trattamenti farmacologici o naturali. Nei trattamenti farmacologici si usano farmaci come paracetamolo, aspirina o ibuprofene. L'acetazolamide (un diuretico inibitore dell'anidrasi carbonica) può aiutare alcune persone nel velocizzare il processo di acclimatamento e può trattare casi lievi di mal di montagna. Riacidifica il sangue, bilanciando gli effetti dell’iperventilazione e la riacidificazione agisce come stimolante degli atti respiratori, in particolare di notte, riducendo o eliminando il respiro periodico di Cheyne-Stokes (periodi di apnea alternati a periodi di ventilazione dapprima ad ampiezza crescente, cui seguono atti respiratori ad ampiezza decrescente sino all’apnea, che rispecchiano l’andamento della concentrazione ematica di CO2), comune ad alta quota. Dosi: per il mal di montagna: 250 mg ogni 12 ore, fino a remissione dei sintomi. Per il respiro periodico: 125 mg un’ora prima di coricarsi, fino a discesa a quote inferiori in cui i sintomi spariscono o sono sopportabili. --------------- TRATTAMENTI NATURALI: Omeopatia: Coca (vertgini da altezza con ronzii alle orecchie), oppure Borax (per le vertigini, giramenti di testa, nausea, vomito, cinetosi in genere) o Tabacum (crisi di vertigini con pallore improvviso al volto, sudori freddi, mani e piedi gelati). Anche Cocculus è rimedio per le vertigini accompagnate da nausea e vomito, che migliorano coricandosi e per le cinetosi. Fiori di Bach: Scleranthus da solo o con Rescue Remedy. Fitoterapia: Vinca minor (la sua azione migliora la circolazione del sangue soprattutto al cervello ed è utilizzata anche per cancellare la "stanchezza mentale", i disturbi della memoria e le difficoltà di concentrazione). Micromassaggio: durante le crisi vertiginose occorre che la persona sofferente (oppure chi le sta vicino) prema con l'indice di una mano, con molta decisione e per qualche minuto, un punto situato al centro della fossetta sopra-labiale situata sotto il naso. Esercizi di Cawthorne-Cooksey, eseguiti per 15 minuti due volte al giorno: per es. esercizio degli occhi: guardare in alto e poi in basso per 20 volte prima lentamente e via via sempre più rapidamente, quindi focalizzare un dito, per esempio l'indice di una mano, alla distanza di un braccio e poi muovere il dito indietro e in avanti per circa 3 volte raggiungendo una distanza approssimativa di 35 centimetri, quindi riallontanare il braccio. Esercizi per la testa: piegare la testa prima in avanti e poi indietro ad occhi aperti molto lentamente dapprima, quindi sempre più rapidamente per circa 20 volte; girare quindi la testa da un lato all'altro anche qui prima lentamente e poi rapidamente per 20 volte. Anche bere molta acqua aiuta nell'acclimatamento, per sostituire i fluidi persi attraverso la respirazione più pesante. È talvolta possibile controllare un lieve mal di montagna facendo volontariamente dieci o dodici ampi e rapidi respiri ogni cinque minuti. Non farlo troppo, se no si può espellere troppa anidride carbonica e si sente formicolio alle estremità del corpo. La misura ideale da intraprendere nei confronti di persone colpite dal mal di montagna è la discesa o il trasporto a valle. ----- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare a cura di Fiorènza Alineri: “Gabo. L’Eldorado della solitùdine” di Bruno Arpaia (da Il venerdì di Repùbblica n.1525 del 9/6/1917)
È la fine del 1964 quando Gabrièl Garcìa Marquez giura sconsolato all’amico Alvaro Mutis: “Non scriverò mai più”. Marquez viène da quattro anni orrìbili, passati in Mèssico nella misèria più nera. Ha abbandonato il giornalismo, ma dopo “Fòglie mòrte”, “La mala ora” e “Nessuno scrive al colonnèllo” non è riuscito a pubblicare nemmeno un romanzo o un libro di racconti. Ha provato con le sceneggiature per il cìnema, ma anche quell’avventura si è risòlta in un fallimento. In tèsta contìnuano a ronzargli come mosconi ostinati le stòrie che sùa nònna, Tranquillina Iguaràn, gli ha raccontato da bambino nella grande casa del villaggio colombiano di Aracataca in cùi è nato, eppure Gabo non è mai riuscito a trovare il tòno giusto, la “voce” per métterle sulla pàgina. Così, ha deciso di gettare la spugna, di non scrivere più. E invece, pòchi mesi dopo quel giuramento solènne, mentre guida la sùa Opel sulla strada fra Città del Mèssico e Acapulco, all’improvviso scòpre con sorpresa che può immaginare tutt’intèro il romanzo che avrèbbe voluto scrìvere da vent’anni, che può anzi recitarne il primo capìtolo paròla per paròla, nei mìnimi dettagli: “Molti anni dopo, davanti al plotone di esecuzione, il colonnèllo Aureliano Buendìa avrèbbe ricordato quel pomeriggio remòto in cùi sùo padre l’aveva portato a conóscere il ghiaccio…”. Addìo vacanze. Fra le protèste della moglie e dei figli, Gabo fa inversione e torna a Città del Mèssico. A casa, comincia sùbito a scrìvere, ma solo in ottobre, dopo èssersi complètaménte liberato degli impegni precedènti e avér raccòlto cinquemila dòllari per sopravvìvere durante la scrittura, si chiude nella sùa stanzetta dalle òtto e mèzza alle tre e dalle quattro alle òtto a lavorare a “Cènt’anni di solitùdine”. I cinquemila dòllari, però, finìscono in fretta, e la moglie, Mercedes, è costretta a impegnare l’automòbile, pòi il televisore e la radio. Òtto mesi dopo, finalmente Gabo scrive l’ùltima pàgina del libro. Mercedes non è in casa, gli amici non rispóndono al telèfono e lo scrittore rèsta sconcertato, “cercando di inventare qualcòsa per potér vìvere fino alle tre”... ---- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO GAMBLE
TO GAMBLE /ˈgæmbl/ A) v. i.1) giocare d'azzardo --- 2) giocare: (to gamble at poker = giocare a poker); (fin., Borsa) (He made a fortune by gambling on the stock exchange = fece una fortuna giocando in Borsa --- 3) scommettere; puntare: (to gamble on horses = puntare sui cavalli da corsa) --- 4) (fig.) puntare, contare, fare (troppo) affidamento (su qc.): (Don't gamble on the bus being on time = non contare sulla puntualità dell'autobus!) ------------- B) v. t. 1) scommettere, puntare: (They've gambled a lot of money = hanno scommesso un sacco di soldi) --- 2) rischiare (denaro, ecc.) ● Let's gamble on its being a sunny day! = speriamo che ci sia il sole! --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com --- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Festa di solidarietà per il Madagascar - Chieri, venerdì 23 giugno
Noi, che ci siamo trovati in Madagascar quasi per caso, ne abbiamo respirato il profumo, compreso le difficoltà e toccato con mano l’immenso lavoro che svolgono i padri Vincenziani e le suore Nazarene, vi invitiamo a partecipare alla “Festa della Solidarietà” che si terrà il 23 Giugno alla “Casa della Pace” in via delle Rosine 9, Chieri. Sarà un incontro di festa con esibizioni di artisti di alto livello, allegria, beneficenza e condivisione in cui vi racconteremo come il popolo e la terra malgascia ti entrino nel cuore per mai più lasciarti. Inizieremo con l'accoglienza intorno alle 19.30 accompagnati dalla band de "I Triolina" (jazz/blues) che sarà il filo conduttore della serata. Lo sfondo musicale sarà intervallato da tre momenti di esibizioni artistiche nelle quali performeranno due crew di Hip Hop ("I LED" e una preparata dall'insegnante Andrea Tozzoli); Pietro Tartamella di Cascina Macondo proporrà la lettura ad alta voce di favole esopiche; gli illusionisti del Circolo Amici della Magia di Torino proporranno una loro performance. Nel mentre sarà servita la merenda sinoira. Ci saranno esposizioni fotografiche relative al Madagascar e, molto importante, il baby parking per le famiglie con bambini. Verso fine serata ci sarà l'esibizione di "Olga del Madagascar" cantante malgascia e un momento di racconto e riflessione sulla situazione del Madagascar. A seguire, come conclusione della serata ci saranno balli francoprovenzali accompagnati da musica dal vivo. La serata è gratuita a offerta libera e l’intero incasso sarà devoluto per il progetto “Akany” centro di accoglienza, sostegno e formazione per giovani disagiati del Madagascar. Per quanto riguarda i contatti: Mauro 3493826899; Facebook @CAM.Madagascar
torna su




Laboratorio autocostruzione stufa ecologica - Capriglio (ASTI)
Siamo felici di invitarti al workshop che si terrà sabato 29 e domenica 30 luglio in provincia di Asti sulla realizzazione di una stufa artigianale di tipo Rocket Mass Heater (RMH), sistema di riscaldamento a legna innovativo, economico ed ecologico. Siamo due giovani laureati: Francesco Trovò (ingegneria ambientale) ed Emanuele Amati (architettura sostenibile) appassionati entrambi del mondo delle stufe ad accumulo artigianali; proponiamo di formare i partecipanti sulle basi teoriche e pratiche di funzionamento e di realizzazione della stufa comunemente nota come Rocket stove. Il corso è organizzato in due giornate di cui la prima parte verterà sui principi teorici di combustione e la fisica di processo di una RMH, mentre la seconda parte, più consistente, riguarderà la vera e propria costruzione della camera di combustione e della massa termica del sistema. L’obiettivo è quello di fornire ai corsisti una visione globale di quelle che sono le molteplici potenzialità di tale stufa ad accumulo termico, ancora poco conosciuta ma molto particolare ed efficiente in termini sia di estetica che di combustione. MAGGIORI INFORMAZIONI Cos'è una Rocket Mass Heater? Viene chiamata comunemente Rocket Stove ma rappresenta una sua evoluzione, è infatti frutto della ricerca di una maggiore efficienza nei sistemi artigianali di riscaldamento a legna. Il suo particolare design permette di integrare al meglio gli aspetti di economicità, efficienza di combustione (fino al 90%), basse emissioni inquinanti, semplicita’ di costruzione ed estetica. Il corpo della stufa è costituito da una notevole massa in terra e pietre di cui una piccola parte in mattoni. Questi materiali garantiscono un accumulo inerziale sufficiente a rilasciare calore fino a 12 ore dopo il suo spegnimento. Nonostante vengano raggiunti alti livelli prestazionali, la sua realizzazione è rapida e alla portata di tutti per via del semplice design e dell’utilizzo di materiali naturali alla portata di tutti. L’uso della terra permette la creazione di forme morbide e originali, personalizzabili secondo il gusto di chi le crea, per rendere accoglienti gli spazi abitativi. Come e dove si svolgerà il workshop? La stufa verrà realizzata in Via Gaià 17 a Capriglio (Asti) nella cucina della casa di Roberta e Alessandro una coppia di artigiani tessitori (presso il laboratorio di tessitura “Telaio”) che stanno abbracciando nuovi stili di vita. Il cantiere inizierà sabato 29 luglio alle ore 09.00 con una introduzione teorica sul tema, per poi passare alla parte pratica che occuperà la maggior parte della giornata. Il giorno seguente, domenica 30 luglio, verrà dedicato esclusivamente alla pratica e terminerà in serata conformemente agli orari di ritorno dei partecipanti. Il costo di partecipazione è di 120 euro comprensivo dei pasti offerti durante le ore di cantiere e della quota assicurativa. Il corso si attiverà con un minimo di 8 partecipanti fino a un massimo di 20. Per iscrizioni e maggiori informazioni contattateci al numero 347 1782443 (Emanuele) per info sul corso, 393 8808551 (Roberta) per info sul pernottamento, cercate su facebook “Rocket stove – Calidus” oppure scriveteci all'indirizzo calidus.info@gmail.com
torna su




Naturalmente... Poesie Haiku – Padova
Giovedì 22 giugno 2017 alle ore 17:30 a Padova, presso la Galleria Cavour, piazza Cavour, presentazione del libro “Naturalmente... Poesie Haiku” di Paola Bortolami, Livia Cesarin, Laura Rodighiero, Maria Grazia Sartore (Valentina Editrice). Presenta Stefano Valentini. Saranno presenti le autrici. ------- Le quattro autrici padovane si cimentano nella forma poetica giapponese dell’haiku: tre soli versi di cinque, sette e cinque sillabe. Nella sua estrema semplicità, una sfida alla concisione, all’essenzialità, ad esprimere intuizioni ed emozioni profonde in un solo respiro… Fonte principale di ispirazione è la natura nella sua infinita mutevolezza, il passare delle stagioni, la luce e i colori, e poi il vento, lo scorrere dell’acqua… È interessante osservare come ciascuna autrice esprima nella condivisione la propria originale personalità, pur nella somiglianza tematica e nel vincolo di una struttura poetica ben definita. Il titolo del libro “NATURALMENTE…” è stato scelto perché composto dalla parola NATURA, tema classico della Poesia Haiku e la parola MENTE che nella lingua Giapponese equivale alle parole ANIMA e CUORE. ------- Informazioni: Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche, tel. 049 8204529 - donolatol@comune.padova.it
torna su




Progetto 'Carcere e Società”- Bando Servizio Civile
Vi segnaliamo che tra i progetti del Servizio Civile Nazionale - Presidenza del Consiglio dei Ministri del bando con scadenza 26 giugno 2017 c’è 'Carcere e Società”, un progetto che consentirà ai giovani (tra i 18 ed i 28 anni) di sperimentarsi all’interno dell’Ufficio Garante dei Detenuti del Comune di Torino e nei luoghi di privazione della libertà. Partecipare a tale esperienza oltre a permettere di conoscere da vicino il mondo carcerario, consentirà di lavorare per contribuire a sensibilizzare la cittadinanza verso i temi della riaccoglienza e del reinserimento. Tutte le informazioni sul bando e su come candidarsi le trovate qui: www.comune.torino.it/torinogiovani/volontariato/bando ---- Segreteria Garante delle persone private della libertà personale, 011.011 22157 - www.comune.torino.it/consiglio/servizi/garantedetenuti.shtml
torna su




A Torino concerto del pianista Gianluca Luisi
l'Associazione Amici dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI organizza “Vivaldi, corrispondenze e trascrizioni”, concerto del pianista Gianluca Luisi in programma giovedì 22 giugno alle ore 21 presso l’Auditorium “Antonio Vivaldi” della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino in Piazza Carlo Alberto 3. ---- Gianluca Luisi, considerato dalla critica internazionale come uno dei migliori pianisti italiani del nostro tempo, eseguirà per l’occasione musiche di Johann Sebastian Bach (anche nelle trascrizioni di Ferruccio Busoni), Georg Friedrich Händel, Domenico Scarlatti, AntonioVivaldi, Franz Schubert e Franz Liszt. --- Il concerto è uno degli appuntamenti inseriti nel calendario dei Giovedì vivaldiani, rassegna di eventi collaterali promossa dall’Associazione Amici della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino nell’ambito della mostra “L'approdo inaspettato. I manoscritti torinesi di Antonio Vivaldi”, e intende sottolineare la presenza dell’Associazione Amici dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI all’interno del panorama culturale di Torino, offrendo al pubblico un evento che chiude idealmente l’omaggio stagionale della città ad Antonio Vivaldi proprio nel luogo in cui è custodita gran parte dei suoi manoscritti. ---- Ingresso gratuito dalle ore 20:30 fino ad esaurimento posti. Per informazioni: informazioni@amiciosnrai.it
torna su




Avevamo 20 anni. Artisti per Artom – Torino
Dal 28 al 30 giugno, a Torino, alla Casa nel Parco di via Panetti 1, si svolgerà “AVEVAMO 20 ANNI. ARTISTI PER ARTOM”, un grande evento organizzato dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale del Piemonte e dal Laboratorio – CTM. Una tre giorni di musica, incontri, letture, proiezioni, percorsi nel quartiere, eventi sportivi, momenti enogastronomici per riscoprire attraverso la figura di Artom - uomo, giovane partigiano, intellettuale, attento osservatore della realtà politica e culturale del suo tempo - l’immagine un quartiere che della diversità, come della continua rigenerazione, ha fatto i propri tratti distintivi di forza. Il culmine della manifestazione sarà venerdì 30 giugno, con il concerto-evento “I MILLER E UNA NOTTE” che vedrà alternarsi sul palco Nada, i Virginiana Miller, Mauro Ermanno Giovanardi, Les Nuages Ensemble e i Liede. ------- Il partigiano ebreo Emanuele Artom combatté nelle formazioni di Giustizia e Libertà in Val Pellice, catturato, morì il 7 aprile del 1944 nel carcere ‘Le Nuove’ dopo orrende torture. Il suo corpo non è mai stato ritrovato. Probabilmente venne abbandonato nella zona dove oggi si trova il Parco Colonnetti, a Mirafiori sud. Una via della città di Torino è intitolata al suo nome. ------- Info Stampa: Piera Melone 320 1123074, Emanuele Rebuffini 338 3542780
torna su




Concerto: C'era una volta... il cinema Strevi (AL)
Sabato 24 Giugno ore 21,00 a Strevi (AL) - Piazza Matteotti - Concerto 'C’era una volta… il Cinema' Morricone vs Williams - Strumentisti dell’Orchestra del Teatro Regio. ----- Alessio Murgia violino, Enrico Luxardo violino, Alessandro Cipolletta viola, Relja Lukic violoncello, Atos Canestrelli contrabbasso, Alessandro Cammilli oboe, Luigi Picatto clarinetto, Fabrizio Dindo corno, Evandro Merisio corno, Ranieri Paluselli percussioni ------ Musiche di Ennio Morricone, John Williams, Arrangiamenti di Alessio Murgia ---- Nell’ambito della rassegna “Strevi Musica 2017” organizzazione curata dall' Associazione Musicale “Luna Meno Dieci” in collaborazione con Comune di Strevi e Teatro Regio Torino ---- Info: Associazione Luna Meno Dieci - Tel. 348.5711849
torna su




HEROES. La pop art nel cuore di Padova
Venerdì 23 giugno 2017, alle ore 18:30, a PADOVA, presso la Sala della Gran Guardia, piazza dei Signori, inaugurazione della mostra personale di Alberto Volpin 'HEROES. La pop art nel cuore di Padova' ------ In esposizione una trentina di quadri di grande dimensione con affascinanti scorci cittadini in cui sono raffigurati i Super Eroi. L’atmosfera degli scenari è magica, ma i luoghi reali sono rappresentati con minuzia di particolari. Nella quotidianità delle architetture questi personaggi con la loro presenza animano il dipinto creando diversi punti di osservazione, sembrando tangibili e nell’intento di fuoriuscire dall’opera stessa, ma pur presentandosi in tutta la loro potenza fantastica, sono in atteggiamento pensoso, assorto o comunque hanno un aspetto che non è tipico dei valorosi personaggi dei fumetti, ma dell’uomo. L’artista infatti attinge dal mondo fantastico, ma attraverso la sua pittura fa sì che quelle immagini prendano corpo per farsi carico di significati profondamente umani. Visibile ed invisibile, normalità e superpoteri, si fondono, come la pittura sulla tela; le figure hanno un aspetto maestoso e occupano lo spazio in un contesto in cui reale e irreale si equivalgono. La tela diventa così un palcoscenico dove si svolgono le vicende dei Super Eroi che sembrano assumere ancora più imponenza per la consistenza delle tonalità dei loro abiti dipinti con vigorose cromie. ------ Alberto Volpin è nato nel 1952 a Padova, ha lavorato come pubblicitario, come fumettista, illustratore e visualizer, direttore creativo dell’agenzia VolpinADV di cui è titolare, oggi trova nel mondo dei comics lo spunto per esprimere la sua pittura, tra iperrealismo e decise connotazioni pop art. Ha esposto in numerose città italiane, tra cui Roma, Milano, Venezia, Bologna, Palermo, Napoli, Spoleto, e città estere, come Londra, Berlino, Monte Carlo, Aquaba. ----- La mostra sarà aperta fino al 20 agosto 2017. Orario: 10-13 / 15-19, chiuso lunedì; ingresso libero. ----- Info: Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche ghiraldinir@cultura.padova.it, tel. 049 8204553
torna su




Museo Egizio Per La Giornata Mondiale Del Rifugiato
Il Museo Egizio celebra, per la prima volta, la Giornata Mondiale del Rifugiato con un’apertura straordinaria e gratuita sabato 24 giugno 2017 dalle 19 alle 23.30. ***** Con questo appuntamento intendiamo promuovere il museo come luogo di incontro e di dialogo e come intermediario nel superamento delle barriere sociali. **** La serata sarà caratterizzata da un programma di attività che si svolgerà negli spazi museali e a cui tutto il pubblico potrà accedere liberamente: teatro, cinema, musica e altre espressioni artistiche forniranno un’occasione di confronto fra culture diverse. In cambio dell’ingresso gratuito, a ciascun visitatore verrà chiesto di scrivere o disegnare un messaggio di benvenuto e di posizionarlo sullaWelcome Wall, una grande parete che desideriamo diventi un simbolo di apertura e accoglienza. I partecipanti saranno accolti da un assaggio di tè alla menta e al cardamomo --- Importante: in Museo non sono ammessi zaini, borse ingombranti e bagagli. -- Programma su www.museoegizio.it/museo-egizio-per-la-giornata-mondiale-del-rifugiato/ ---- Lo spettacolo teatrale “Run 4 our lives” è un evento su prenotazione. Biglietti disponibili: https://run4ourlives.eventbrite.it
torna su




'Siamo soli nell'universo?' Incontro con l'astronomo Walter Ferreri - Nichelino
Giovedì 22 giugno 2017 ore 20.45 presso la Biblioteca Civica 'G. Arpino' --- Via F. Turati 4/8, Nichelino --- Incontro con l'astronomo Walter Ferreri . -- 'Siamo soli nell'universo?' - Gli alieni potrebbero trovarci? - La terra è già stata visitata dagli extraterrestri? - Viaggi interstellari: quando gli alieni siamo noi... - UFO: incontri ravvicinati... Cosa dice la scienza? Vieni a scoprirlo..... ----- Walter Ferreri, laureato in Astronomia, è responsabile delle 'Relazioni pubbliche' presso l'Osservatorio Astronomico Torinese di Pino Torinese. Studioso di Stelle doppie, Comete e Plutone, ha scoperto dall'Osservatorio 'La Silla' (Ande Cilene) oltre 40 Asteroidi. La 'Unione Astronomica Internazionale' gli ha intitolato il Pianeta 3308 (detto'Ferreri') scoperto da Debehogne. Autore di oltre 20 libri, collabora con Riviste scientifiche, Enciclopedie, Associazioni e Rai. ---- Biblioteca Civica 'Giovanni Arpino', 011 627 00 47 - www.bibliotecanichelino.it
torna su




VINILE, Fiera del disco da collezione e della Musica – Alessandria
Domenica 25 Giugno 2017, dalle ore 10.00 alle ore 19.00, ad Alessandria, si svolgerà “VINILE”, Fiera del disco da collezione e della Musica. Appuntamento presso il Teatro Comunale, Viale della Repubblica (50 metri da Piazza Garibaldi e 500 metri dalla stazione ferroviaria). Comodo parcheggio gratuito - Ingresso Gratuito --- Info. 347 9663407 - 389 4226172
torna su




Progetto Porta Aperta 2017: “OPPOSTI EQUILIBRI” – Padova
Prosegue, a PADOVA, il Progetto Porta Aperta, nato con il pregevole obiettivo di restituire a Porta San Giovanni la funzione per cui è nata: un luogo di transito, accesso alla città, difesa...ma anche per dare la possibilità di essere uno spazio conosciuto e fruibile tramite allestimenti di mostre, installazioni, proiezioni; uno speciale punto d’incontro per laboratori, dibattiti, conferenze, momenti musicali. Gli eventi proposti si inseriscono nella programmazione del Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche del Comune di Padova, con il supporto dell’Associazione Xearte, con lo scopo sia di tener vivo un dibattito culturale e un interesse verso un luogo storico e artistico così pieno della vita cittadina di questi ultimi cinque secoli, sia di favorire la rivitalizzazione del monumento e di tutto il percorso che dal centro porta alla periferia, sostenendo e incrementando anche le attività commerciali e non, site lungo tale asse viario. ----- Venerdì 23 giugno 2017 - ore 18:30 a Porta San Giovanni, piazzale San Giovanni, inaugurazione della mostra di Pizzolotto Manuela e Boaretto Sergio “OPPOSTI EQUILIBRI” ---- La mostra rimarrà aperta fino al 5 luglio 2017, tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 16 alle 19. Informazioni: info@exarte.net boarettosergio@yahoo.it - www.xearte.net
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.