Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon... continua.

all'istituto superiore "SOLERI BERTONI" di Saluzzo, PRESENTAZIONE AGLI STUDENTI DEL LIBRO "la stretta di mano e il cioccolatino"- Mercoledì 27 settembre ore 11.00
L'ISTITUTO SUPERIORE 'SOLERI B... continua.

risultati del concorso internazionale haiku cascina macondo- anno 2017, 15° edizione
Sul sito di Cascina Macondo: w... continua.

LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END- sabato e domenica 4 e 5 novembre
LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE ... continua.

“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - s'è fatto strada, di Fabrizio Virgili
S’è fatto strada / tra i por... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - SOLSTIZIO D'ESTATE
SOLSTIZIO D'ESTATE: Durante i... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SUPPLE
SUPPLE /ˈsʌpl/ a.... continua.


Utenti Frécciolenews

Conferenza dello scrittore Dominique Rankin - Torino
Il 20 settembre alle ore 21, a... continua.

Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì. La prospettiva trac... continua.

XIX Settembre 1943 - XIX Settembre 2017: 74° Anniversario dell'Eccidio di Boves
In occasione dell’anniversario... continua.

Festival Internazionale 'LE FIERE DEL TEATRO' 30.ma edizione 2017 - Sarmede (TV)
Si apre domenica 8 ottobre 201... continua.

LA VIOULOUNADO: festival del violino popolare - Frassino (CN)
15/16/17 Settembre - Frassino ... continua.

In Cammino sulle Colline dell’Alto Astigiano
Come tutti gli anni, in prossi... continua.

Sport di strada gratis nei parchi torinesi
Da sabato 16 Settembre 2017 a ... continua.


BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon ritorno dalle ferie e dalle vacanze. Frecciolenews riprende le pubblicazioni settimanali e spera di ritrovarvi tutti in buona salute e riposati, pronti di nuovo ad affrontare con energia e buon umore problemi, idee, progetti. Buon lavoro - Staff Cascina Macondo
torna su




all'istituto superiore "SOLERI BERTONI" di Saluzzo, PRESENTAZIONE AGLI STUDENTI DEL LIBRO "la stretta di mano e il cioccolatino"- Mercoledì 27 settembre ore 11.00
L'ISTITUTO SUPERIORE 'SOLERI BERTONI' E CASCINA MACONDO PRESENTANO: LA STRETTA DI MANO E IL CIOCCOLATINO - i detenuti raccontano - di Pietro Tartamella, Edizioni Giovane Holden - Collana Cascina Macondo --------------- MERCOLEDì 27 SETTEMBRE 2017, ORE 11.00 -- cittadini liberi prestano la loro voce ai detenuti -- AULA MAGNA, ISTITUTO SUPERIORE “SOLERI BERTONI”, Via Traversa del Quartiere, 2 - Saluzzo (CN, Telefono: 0175 46662 - http://www.istitutosoleri.it/-------- letture a cura dei Narratori di Macondo, Volcaedi, Verbavox -------- INGRESSO GRATUITO -------- si ringraziano per la collaborazione: si ringraziano per la collaborazione e l’organizzazione: dott.sa Alessandra Tugnoli - dirigente scolastico dell’Istituto Soleri Bertoni, prof.ssa Rossella Scotta - referente della scuola carceraria dell’Istituto Soleri Bertoni -------- si ringraziano i lettori (Narratori di Macondo e Volcaedi): Annette Seimer, Luana Varagnolo, Pietro Tartamella --------- si ringraziano gli studenti lettori (Istituto Soleri Bertoni): Maria Ludovica Aprile, Maria Virginia Aprile -------- biblioteche, scuole, librerie, circoli culturali, centri di aggregazione, associazioni, case private che hanno piacere di presentare il libro possono contattare info@cascinamacondo.com ----- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1476:allistituto-soleri-bertoni-la-stretta-di-mano-e-il-cioccolatino&catid=102:news&Itemid=90
torna su




risultati del concorso internazionale haiku cascina macondo- anno 2017, 15° edizione
Sul sito di Cascina Macondo: www.cascinamacondo.com sono pubblicati i risultati del Concorso Internazionale Haiku 15° edizione 2017. La cerimonia di premiazione avverrà a Cascina Macondo domenica 19 novembre 2017. PER I DETTEGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1477:risultati-concorso-internazionale-haiku-2017-15d-edizione&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END- sabato e domenica 4 e 5 novembre
LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END - PROSSIMO APPUNTAMENTO: SABATO 10 E DOMENICA 11 MARZO 2018 con Pietro Tartamella ----------------- IL SAGGIO FINALE DEGLI ALLIEVI PRESSO UN CENTRO PER ANZIANI, PER DISABILI, O IN UNA SCUOLA ---------- Gli allievi apprendono le tecniche di lettura in due giornate intense di lavoro per metterle subito in pratica intrattenendo, da lì a qualche giorno, con le loro storie, un pubblico di ragazzi disabili, o di anziani, o di bambini di scuola elementare, regalando loro un momento di magia e divertimento ------- riscoprire il puro suono della parola, stimolare il piacere di parlare e leggere ad alta voce, eliminare paure e inibizioni nell’espressione ad alta voce del proprio pensiero, stimolare un abbellimento della personalità, correggere, o almeno sdrammatizzare, piccoli difetti logopedici, riscoprire la lingua che parliamo, rendere affascinante e coinvolgente la lettura di un racconto, una poesia, una favola, una relazione, scoprire la propria voce e le sue potenzialità ----------- Il numero massimo di partecipanti ammessi ad ogni singolo corso - per nostra buona e consueta abitudine - tende a non superare la consistenza uovo (una dozzina)” ----- E se qualcuno venisse da lontano, nessun problema, c’è la possibilità di pernottare presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo, a fronte di un contributo della consistenza di un Bed and Breakfast ---------------- Per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1475:lettura-creativa-ad-alta-voce-in-un-week-end&catid=102:news&Itemid=90 –----- cell. 328 42 62 517. ------------- PER I DETTAGLI COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1475:lettura-creativa-ad-alta-voce-in-un-week-end&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“5-7-5 UNIVERSO HAIKU “ quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - s'è fatto strada, di Fabrizio Virgili
S’è fatto strada / tra i pori di cemento / un filo d’erba. // (Fabrizio Virgili) ----------------- I padri fondatori dell’affascinante componimento in sole 5 – 7 – 5 sillabe, per la gioia e la dannazione degli haijin di tutto il Mondo, raccomandavano di riportare nei tre versi i quattro “sentimenti” che avrebbero reso “perfetto” un haiku. Sabi, Wabi, Aware, Yugen, cioè il Silenzio, l’Inatteso, la Nostalgia, il Mistero. Non che un haiku non possa essere stupendo senza qualcuno di questi, ma la presenza di tutti e quattro rappresentava per loro la chiusura del cerchio, la perfezione. Nel componimento che proponiamo sono presenti e ben riconoscibili. Alla base di tutto però, cioè nell’animo di chi componga, devono essere sempre l’attitudine all’osservazione e alla meditazione. Cose che noi occidentali scarsamente possediamo, essendo più superficiali dei figli del Sol levante. Un filo d’erba spuntava dall’asfalto di un marciapiedi, tutto era grigio, l’uniforme e terribilmente calda superficie quasi stonava, intorno ad esso. Il filo era l’inconsapevole protagonista di qualche attimo di attenzione, attraeva il Mistero della sua presenza, il suo lieve ondeggiare al refolo bollente. Lo Stupore iniziale ha lasciato presto spazio alla riflessione, alla voglia, quasi un bisogno, di trasportare quell’esile filo verde sul foglio di carta, a lasciarlo lì, in un haiku, in modo che tutti potessero “vederlo” una volta fermato. La Nostalgia di ciò che non c’è più, coperto dalla colata d’asfalto, è delineata dai “pori di cemento”, che hanno seppellito la terra, ma non la fortissima volontà della natura. Il Silenzio la faceva da padrone, nessun passante, nessun fragore. La presenza del filo verde era un davvero un mistero, come avrà fatto a nascere lì? Questo mi accadeva poco più di trenta anni fa. --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - SOLSTIZIO D'ESTATE
SOLSTIZIO D'ESTATE: Durante il solstizio d'estate i Lakota si radunavano in una Montagna Sacra, il Mato Tipila Paha (La Casa dell'Orso) per fare la cerimonia della Danza del Sole. Il Mato Tipila Paha è una maestosa formazione di roccia rossa a 1560 metri sul livello del mare con profonde incisioni verticali, con la parte superiore pianeggiante, nel Wyoming sud-orientale. ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - SUPPLE
SUPPLE /ˈsʌpl/ a. 1) flessibile; pieghevole: (a supple cane = una canna flessibile) --- 2) agile (anche fig.); duttile: (a supple body = un corpo agile); (He has a supple mind = ha la mente duttile) --- 3) (fig.) arrendevole; cedevole; docile --- 4) (fig.) ossequioso; servile ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




Conferenza dello scrittore Dominique Rankin - Torino
Il 20 settembre alle ore 21, a Torino, presso la Sala Valfrè (Via Accademia delle Scienze n. 11), lo scrittore Dominique Rankin terrà una conferenza per la presentazione del suo libro “CI CHIAMAVANO I SELVAGGI”. Ingresso gratuito. ------------- evento segnalato da naila.clerici@soconasincomindios.it ---------- Dominique, ou T8aminik tel qu’il l’écrit dans sa langue, est né dans les forêts du nord-ouest québécois, dans une famille qui avait réussi jusque là à préserver le mode de vie nomade de ses ancêtres. Chef héréditaire et homme-médecine, il fut aussi Grand chef de la nation algonquine. Il consacre désormais tout son temps à l’enseignement auprès des populations autochtones qui désirent se reconnecter à leurs racines, de même qu’auprès des groupes ou individus de toutes origines souhaitant s’inspirer de la philosophie de ses ancêtres. Survivant de la terrible époque des Pensionnats indiens, il livre un vibrant témoignage sur le pardon, la guérison et la réconciliation. En juin 2016, il a été fait Chevalier de l'Ordre national du Québec (la plus haute distinction de l'État québécois), en reconnaissance de ses efforts à promouvoir la culture amérindienne et la réconciliation entre les peuples. http://www.slog.fr/dominiquerankin/biographie
torna su




Questa settimana a Radio Fahrenheit
Mercoledì. La prospettiva tracciata da Viveiros de Castro, i cui contributi sono da anni al centro del rinnovamento concettuale dell'antropologia, si fonda su un'opzione antinarcisistica, capace di infrangere la sovranità del soggetto analizzante (antropologo) e il suo presunto primato sull'oggetto analizzato (le società amerindiane). Questo radicale spostamento di prospettiva - sostenuto da una feconda ibridazione che collega l'antropologia strutturale di Lévi-Strauss alla filosofia 'rizomatica' di Deleuze e Guattari - definisce la nuova missione dell'antropologia: essere 'una teoria-pratica di una decolonizzazione permanente del pensiero', che restituisce al sapere dell'Altro il posto a lungo negatogli nell'orizzonte della conoscenza. Eduardo Viveiros de Castro, “Metafisiche cannibali” Prefazione di Mario Galzigna - Postfazione di Roberto Beneduce, (Ombre corte) --- Libro del giorno. Anno del Signore 2018: il mondo è trasformato. Il futuro è crollato nel presente, l'accelerazione tecnologica riconfigura tutto e tutti. Le macchine e gli algoritmi si candidano a mutare geneticamente il pianeta e l'umanità. Nulla e nessuno è indenne: il lavoro non è più lavoro, il denaro è puro fantasma, la specie umana è pronta a ibridarsi, persino la biologia rischia di non essere più biologica e la Storia non è più storia. Nella città più avanzata d'Italia si è installato un tecnopolo, in cui sta vedendo la luce un'intelligenza artificiale misteriosa e incomprensibile, a cui gli umani lavorano con dedizione cieca e speranze supreme. In questo contesto uno scrittore, disoccupato e privo di qualunque riconoscimento, riesce a trovare l'ultimo lavoro: interagirà, a vantaggio della mente artificiale, con una bambina altrettanto misteriosa, History, che soffre di una forma di autismo assoluto. L'intelligenza artificiale è molto interessata ai modi in cui History sente e reagisce alla realtà, vivendo in se stessa scene terrifiche e visioni infernali, dominate dalla presenza di una Trista Figura, una sorta di Uomo Nero che la invita alla scomparsa. Giuseppe Genna, “History” (Mondadori) ------- Giovedì. Gli italiani sono razzisti? Ovviamente no: nessuna categoria può essere definita come un blocco unico e catalogata attraverso un’etichetta spregiativa generale. Ma è altrettanto vero che oggi in Italia si manifestano forme di razzismo nel linguaggio pubblico, negli atteggiamenti sociali e nelle politiche. “Non sono razzista, ma” illustra un meccanismo psicologico che mira a prendere le distanze dalle parole e dagli atti che contraddicono ciò che pensiamo di essere, o che vogliamo far intendere di essere. Questo pamphlet è anche un grido d’allarme. E tuttavia il termine razzista non va utilizzato per colpevolizzare individui e gruppi che vivono con fatica il rapporto con gli stranieri. Ciò che si manifesta nel nostro paese è, piuttosto, una diffusa xenofobia: la paura dello straniero. E, contrariamente a quanto si crede, il passaggio da quest’ultima al razzismo è tutt’altro che scontato. Manconi e Resta argomentano come è possibile evitare che questo accada. Luigi Manconi, Federica Resta, “Non sono razzista, ma” (Feltrinelli) --------- Venerdì Fahrenheit andrà in onda dal Festivalfilosofia di Modena. ------- Ad alta voce: “Una cosa divertente che non farò mai più” di David Foster Wallace, letto da Paolo Pierobon, alle 17.00 - fino al 29 Settembre -------- fahre@rai.it
torna su




XIX Settembre 1943 - XIX Settembre 2017: 74° Anniversario dell'Eccidio di Boves
In occasione dell’anniversario dell’Eccidio di Boves, martedì 19 settembre, alle ore 17.00, in Piazza Italia: “RIVIVIAMO LA STORIA” a cura del Teatro degli Episodi. ---- La commemorazione ufficiale avverrà domenica 24 settembre alle ore 9.00, sempre in Piazza Italia ------ claudia.bima@comune.boves.cn.it
torna su




Festival Internazionale 'LE FIERE DEL TEATRO' 30.ma edizione 2017 - Sarmede (TV)
Si apre domenica 8 ottobre 2017 la 30^ edizione di 'Sarmede, il paese delle fiabe' che fa di Sarmede, piccolo paese trevigiano, la capitale italiana dell’arte di strada. Appuntamenti fino al 11 febbraio 2018: oltre cento eventi, 58 giorni di pura magia per bambini, adulti e famiglie, tra arte di strada e teatro, laboratori, corsi e diverse novità. *********** Domenica 08 ottobre (dalle ore 10 alle ore 19): LE FIERE DEL TEATRO: 100 spettacoli per ogni età, artisti di strada da 20 nazioni. - Nei borghi, lungo le vie e nelle piazze gli artisti si esibiscono fino al calare del sole: ci sono clown, giocolieri, acrobati, musicisti, maghi, burattinai e molti altri. ----- ARTEPRIMA LA CITTA' DEI RAGAZZI: a Sarmede ruoli capovolti con i bambini che si cimenteranno nelle professioni dei grandi, mentre i genitori si divertiranno con i laboratori creativi. ----- Domenica 15 ottobre (dalle ore 10 alle ore 19) : LE FIERE DEL TEATRO: nuovi spettacoli e ancora tanta magia -- ATTACCHI D'ARTE: i bambini potranno cimentarsi in laboratori creativi e di animazione sotto a un maxi tendone e poi portarsi a casa il frutto del proprio lavoro. --- Scopri tutto il programma sul sito www.sarmede.org, Info : tel.0438-1890449 mob. 345-8892702 potranno cimentarsi in laboratori creativi e di animazione sotto a un maxi tendone e poi portarsi a casa il frutto del proprio lavoro.  Vi aspettiamo! ----------------------------------------- It opens Sunday, October, 8th 2017 the 30th edition of 'Sarmede, il paese delle fiabe' that makes Sarmede, a small town of Treviso region, the Italian capital of street art. Appointments until February, 11th 2018: over one hundred events, 58 days of pure magic for children, adults and families, between street art and theater, workshops, courses and other news. ****** Sunday, October 08th (from 10:00 to 19:00): LE FIERE DEL TEATRO: 100 shows for all ages, street performers from 20 countries. In the villages, along the streets and squares (closed to traffic) artists perform up to sundown: There are clowns, jugglers, acrobats, musicians, magicians, puppeteers and many others. --- ARTEPRIMA LA CITTA' DEI RAGAZZI: Sarmede roles upside down with the kids who will compete in the professions of the great, while parents will have fun with creative workshops. ------- Sunday, October 15th (from 10:00 to 19:00): LE FIERE DEL TEATRO: new shows and still so much magic -- ATTACCHI D'ARTE: children can try their hand at creative workshops and entertainment under a big tent and then take home the fruits of his labor. ----- See the entire program on the site www.sarmede.org For information: tel.+39.0438.1890449 mob. +39.345.8892702 See you in Sarmede!
torna su




LA VIOULOUNADO: festival del violino popolare - Frassino (CN)
15/16/17 Settembre - Frassino – Val Varaita. Quarta edizion del Festival Biennale dedicato al violino tradizionale - Tre giorni di concerti, stage, balli e festa popolare. Artisti da: Piemonte, Valle d’Aosta, Delfinato (F), Guascogna (F), Dunegal (IRL). Grande parata musical-tatral-spettacolar per il paese di Frassino. L’intero festival è ad ingresso gratuito ad eccezione degli stage di strumento e danza. ---- Info e contatti: viouloun@hotmail.it, tel 340 5541236. FB : La Vioulounando. Organizzazione a cura di Viouloun d’Amoun, direzione artistica Gabriele Ferrero
torna su




In Cammino sulle Colline dell’Alto Astigiano
Come tutti gli anni, in prossimità dell’Equinozio d’Autunno, L’Associazione la Cabalesta in collaborazione con il Polo Museale del Piemonte propone un’Escursione sulle più belle colline dell’Alto Astigiano, fra vigneti e chiese romaniche. ----- Domenica 24 Settembre: Sentiero del Malvasia, dalla chiesa romanica di Sant’Eusebio a Castelnuovo don Bosco (AT) a Santa Maria di Vezzolano (Albugnano AT) ---- Programma. • Ritrovo a Castelnuovo Don Bosco, parcheggio davanti alla chiesa di Sant’Eusebio (a pochi metri dal bivio per Albugnano in direzione di Berzano di San Pietro) entro le ore 9.00. - • Visita alla Chiesa di San’Eusebio (ca. 30m). - • Salita sulla collina di Cornareto, fra boschi e vigneti, fino alla chiesa romanica di Santa Maria (382 m), punto panoramico a 360° sulle colline del Malvasia. - • Prosecuzione in cresta verso Pogliano ed il Passo della Croce. - • Arrivo a Vezzolano intorno alle 12. - • Pranzo al sacco, con possibilità di ristoro presso il bar chiosco. - • Ore 14, visita alla chiesa di Santa Maria e al Chiostro. - • Ore 15.30 rientro a piedi, con arrivo a Castelnuovo intorno alle 17.30, oppure autonomamente su auto private. ----- Tutto il percorso si snoda su strade campestri prevalentemente sterrate e su sentiero. La camminata non presenta difficoltà né grandi dislivelli, ma è necessario un adeguato allenamento alla marcia. Consigliate calzature adeguate. Gli orari sono indicativi, in quanto dipendono dagli effettivi tempi di percorrenza dell’itinerario. In caso di pioggia è annullata la camminata ma verranno effettuate le visite guidate nel corso della mattinata, con trasferimento su auto private da Castelnuovo a Vezzolano. La partecipazione è gratuita e non occorre prenotazione. Il gruppo si formerà entro le 9.00 di fronte alla Chiesa di Sant’Eusebio. ----- Info: la Cabalesta Associazione Culturale, via San Giuseppe Cafasso 29/B, 14022 Castelnuovo don Bosco (AT), https://lacabalesta.it, tel 011.9872463, info@lacabalesta.it
torna su




Sport di strada gratis nei parchi torinesi
Da sabato 16 Settembre 2017 a domenica 22 Ottobre 2017 i giovani torinesi possono sperimentare gratuitamente alcuni sport di strada in parchi cittadini e presso l'associazione Bunker che organizza la manifestazione. 8 appuntamenti gratuiti condotti da insegnanti e sportivi che, attraverso dimostrazioni ecorsi, intratterranno tutti i partecipanti e li coinvolgeranno in attività sportive di strada. Sarà possibile praticare le seguenti discipline: Parkour: sfida le leggi della gravità - Street Football: metti alla prova le tue abilità - Skateboard: acrobazie su quattro ruote - Supergoal: il nuovo modo di fare calcio ----- Ecco l'elenco degli appuntamenti, le attività si svolgono dalle ore 15 al tramonto: sabato 16 settembre Parco Cavalieri di Vittorio Veneto (piazza d'Armi) - domenica 17 settembre Parco Ruffini - sabato 30 settembre Parco della Pellerina - sabato 7 ottobre Parco Dora - domenica 8 ottobre Pista skateboard Parco Stura nord - domenica 22 ottobre Associazione Bunker (Via Paganini 0/200) ------- L'educazione agli sport di strada consiste anche nel favorire attività in cui non viene incentivata la competizione ed il risultato, ma la creatività, il coraggio, la libertà di esprimersi ed il valore della condivisione e dell’esperienza di gruppo. L'iniziativa è realizzata con il contributo del Servizio Politiche Giovanili della Città di Torino. Tutte le attività sono gratuite! Per prenotazioni o per avere maggiori informazioni puoi contattare l'associazione Bunker: email: sport@variantebunker.com cell. 3491654228
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.