Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon... continua.

LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END- sabato e domenica 15 e 16 SETTEMBRE - ULTIMI POSTI
LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE ... continua.

PRESENTAZIONE LIBRO "NOI E IL SESSANTOTTO" con Tiziana Viganò - 21 settembre 2018
IRBILIBRI - INCONTRI DI LETT... continua.

BANDO SERVIZIO CIVILE NAZIONALE CON CASCINA MACONDO - scadenza 28 settembre 2018
VOGLIA DI NOVITÀ? IL SERVIZIO... continua.

LETTERA APERTA DEI DETENUTI DI SALUZZO ALLA CITTADINANZA
8 SETTEMBRE 2018, LETTERA AP... continua.

SETE DI SERVIZIO CIVILE? Vieni a Torino in Piazzale Valdo Fusi venerdì 14 settembre!
venerdì 14 settembre 2018 dall... continua.

APERTE LE ISCRIZIONI AL GRUPPO DI DANZA TEATRO VIAGGI FUORI DAI PARAGGI
c'è tempo sino al 15 ottobre 2... continua.

“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - UCCELLO NERO, UFFICIO MILITARE
UCCELLO NERO: William Uccello... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella PATIENCE
PATIENCE /ˈpeɪʃ... continua.

“LESSICO ITALIANO goccia a goccia” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - ONOMATOPEA, ONOMATOPEIA
ONOMATOPEA - onomatopè... continua.


Utenti Frécciolenews

AUREA MATERIA, festival di concerti di musica antica – Vezzolano (Albugnano AT)
Domenica 9 Settembre alle ore... continua.

Le Edizioni ‘Il Foglio’ presentano ‘RACCONTARE IMPERIA’
Le Edizioni 'Il Foglio' di Pio... continua.

CAMION in Milano, reading poetico - Milano
Sabato 8 settembre 2018 alle o... continua.

Corbello di meditazione
Koan:'Per vedere chiaramente l... continua.

Corbello di meditazione su un misurale di Pietro Tartamella
"Sei lontana da me quanto lont... continua.

Sentiero del Malvasia: escursione da Castelnuovo don Bosco a Vezzolano (AT)
Domenica 23 Settembre 2018, da... continua.


BENTORNATI
a tutti voi un augurio di buon ritorno dalle ferie e dalle vacanze. Frecciolenews riprende le pubblicazioni settimanali e spera di ritrovarvi tutti in buona salute e riposati, pronti di nuovo ad affrontare con energia e buon umore problemi, idee, progetti. Buon lavoro - Staff Cascina Macondo
torna su




LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END- sabato e domenica 15 e 16 SETTEMBRE - ULTIMI POSTI
LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE IN UN WEEK-END - PROSSIMO APPUNTAMENTO: SABATO 2 E DOMENICA 3 NOVEMBRE con Pietro Tartamella ----------------- IL SAGGIO FINALE DEGLI ALLIEVI PRESSO UN CENTRO PER ANZIANI, PER DISABILI, O IN UNA SCUOLA ---------- Gli allievi apprendono le tecniche di lettura in due giornate intense di lavoro per metterle subito in pratica intrattenendo, da lì a qualche giorno, con le loro storie, un pubblico di ragazzi disabili, o di anziani, o di bambini di scuola elementare, regalando loro un momento di magia e divertimento ------- riscoprire il puro suono della parola, stimolare il piacere di parlare e leggere ad alta voce, eliminare paure e inibizioni nell’espressione ad alta voce del proprio pensiero, stimolare un abbellimento della personalità, correggere, o almeno sdrammatizzare, piccoli difetti logopedici, riscoprire la lingua che parliamo, rendere affascinante e coinvolgente la lettura di un racconto, una poesia, una favola, una relazione, scoprire la propria voce e le sue potenzialità ----------- Il numero massimo di partecipanti ammessi ad ogni singolo corso (per nostra buona e consueta abitudine) tende a non superare la consistenza uovo (una dozzina)” ----- E se qualcuno venisse da lontano, nessun problema, c’è la possibilità di pernottare presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo, a fronte di un contributo della consistenza di un Bed and Breakfast ---------------- Per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1475:lettura-creativa-ad-alta-voce-in-un-week-end&catid=102:news&Itemid=90 –----- cell. 328 42 62 517.
torna su




PRESENTAZIONE LIBRO "NOI E IL SESSANTOTTO" con Tiziana Viganò - 21 settembre 2018
IRBILIBRI - INCONTRI DI LETTURA A CASCINA MACONDO - metti una sera un libro ed un caffè ----- CASCINA MACONDO OSPITA: NOI E IL SESSANTOTTO antologia a cura di Tiziana Viganò, prefazione di Carlo A. Martigli, Macchione editore ----- VENERDÌ 21 SETTEMBRE 2018, ORE 21.00 --- A CASCINA MACONDO - Borgata Madonna della Rovere, 4 - Riva Presso Chieri – Torino ------- LETTURE A CURA DEI NARRATORI DI MACONDO ----- Tante sono le opinioni sul Sessantotto: c’è chi l’ha amato, chi l’ha vissuto intensamente, chi l’ha solo osservato, chi si è defilato, chi è rimasto deluso, chi l’ha approvato e chi no, chi si è arrabbiato, chi ne ha avuto un sacro terrore, chi l’ha combattuto strenuamente. Nessuno è rimasto indifferente. La Storia si crea quando si comincia a raccontare una storia: così tante voci si sono unite in questo libro per delineare uno spartito corale sul Sessantotto. Scrittori e scrittrici che hanno vissuto quel periodo e giovani che lo guardano con gli occhi di chi vive oggi: storie quotidiane, a volte rumorose, a volte riservate, storie di una rivoluzione culturale basata sugli ideali e sulla passione di viverli ---- testimonianze di: Alfieri, Balsamo, Barone, Bosini, Carolla, Cecca, Costa, Di Camillo, Foresti, Gavagnin, Girolami, Guerri, Magnani, Martigli, Nittoli, Viganò ---- INGRESSO GRATUITO – LA CITTADINANZA È INVITATA gradita la prenotazione ----- - parcheggiare intorno alla chiesetta Madonna della Rovere -
torna su




BANDO SERVIZIO CIVILE NAZIONALE CON CASCINA MACONDO - scadenza 28 settembre 2018
VOGLIA DI NOVITÀ? IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE CON CASCINA MACONDO! Il progetto “IN ARTE CON” dell’associazione di promozione sociale Cascina Macondo prevede l’inserimento di 2 volontari per tutto l’anno 2019. IN ARTE CON è una proposta articolata di interventi artistici: stages, laboratori, eventi che coinvolgono persone normodotate e persone disabili del territorio di Torino e Provincia con possibilità di estensione anche alle province vicine ---- Se hai un’età compresa tra i 18 e i 28 anni partecipa al bando! Se hai parenti o amici che possono essere interessati infórmali di questa opportunità. Le candidature si chiudono il 28 settembre 2018. Un colloquio con i candidati determinerà la scelta dei due volontari da coinvolgere nel progetto IN ARTE CON. Essere automuniti e avere competenze informatiche saranno punti a favore. La propria candidatura va inoltrata direttamente a VOL.TO (Centro servizi per il volontariato, Via Giolitti 21, Torino): serviziocivile@volontariato.torino.it ---- Puoi prendere visione del progetto dettagliato sul sito: http://www.volontariatotorino.it/in-arte-con-larte-come-strumento-di-integrazione/ ---- Nel frattempo puoi chiedere informazioni telefonando ad Anna: cell. 340 70 53 284, o scrivendo a: info@cascinamacondo.com ------------ La Regione Piemonte mette a disposizione un rimborso spese di euro 433 mensili per ogni volontario che parteciperà al progetto IN ARTE CON ---- obiettivi del progetto IN ARTE CON – L’ARTE PER L’INTEGRAZIONE * valorizzare l’incontro tra disabilità e “normalità” * favorire processi di cambiamento e di empowerment delle identità personali nella dimensione della relazione con l’altro * costruire processi culturali e civili valorizzando la creatività come condizione di ben-essere * creare una comunità attiva e solidale * sviluppare competenze artistiche e favorirne la condivisione ---- cosa farai con Cascina Macondo? - un anno di concreta e approfondita formazione al servizio della collettività, praticando diverse discipline artistiche: teatro, danza, arti visive, lettura creativa ad alta voce, scrittura creativa - un’esperienza vivace nell’organizzazione di eventi culturali - un percorso di crescita personale insieme a persone con disabilità - un’occasione per incontrare o conoscere altre culture anche fuori dal territorio regionale ---- Cascina Macondo APS Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri (TO) - tel. 011 94 68 397 – cell. 340 70 53 284, 328 42 62 517 - partita IVA e codice fiscale: 06598300017 - info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com ---- fondata nel 1993 da un gruppo di artisti realizza progetti rivolti ad un pubblico vasto ed eterogeneo, utilizzando l’arte come strumento di inclusione sociale ----- dona il 5 x 1000 della tua dichiarazione dei redditi, non costa nulla, e il veliero di Macondo avanza nel mare di un altro miglio - una pagina per vela e via col vento -
torna su




LETTERA APERTA DEI DETENUTI DI SALUZZO ALLA CITTADINANZA
8 SETTEMBRE 2018, LETTERA APERTA DEI DETENUTI DI SALUZZO ALLA CITTADINANZA: 'Siamo un gruppo di detenuti del carcere Rodolfo Morandi di Saluzzo, che ha deciso di prendersi l’impegno di inviare ogni anno ai giornali, a ridosso dell’8 settembre, una lettera aperta alla cittadinanza. Così com’è difficile mantenere la propria parola fuori dal carcere, doppiamente difficile lo è per noi, poiché nel corso di un anno molte sono le cose che possono accadere: qualcuno di noi potrebbe essere stato trasferito in un altro carcere o agli arresti domiciliari; qualcuno potrebbe nel frattempo essere morto di cancro; altri, finito di scontare la propria pena, potrebbero già essere tornati in libertà. Ma faremo di tutto per essere fedeli a questo impegno; e sarà sufficiente che almeno due testate giornalistiche pubblichino la nostra lettera per poter dimostrare di aver mantenuto la promessa. Possiamo contare su Cascina Macondo, l’associazione di Promozione Sociale che da anni ci tiene impegnati con interessanti progetti e laboratori, e sarà sufficiente che un’altra sola testata, una rivista, un telegiornale, una fanzine, un blog, una pagina facebook, una sola, dia spazio a queste nostre parole. Ringraziamo sinceramente coloro che avranno voluto accoglierci. Ci teniamo a precisare che non parliamo a nome di tutti i detenuti del carcere di Saluzzo, e nemmeno a nome di tutti i detenuti delle carceri italiane. Così come è vero che fuori dalle mura, tra voi uomini liberi, ci sono mille teste e mille opinioni, altrettanto vero lo è per noi. Quindi parliamo a nostro nome, anche se supponiamo che molti potrebbero condividere i contenuti di questa lettera e le nostre intenzioni. Potevamo scegliere, come periodo simbolico, i giorni a ridosso del Primo Maggio, festa dei lavoratori, in quanto ci piace pensare che, pur se ristretti, vorremo vestire il ruolo di “lavoratori per la riconciliazione”. Abbiamo invece scelto l’8 settembre, ricorrenza della nascita della Beata Vergine Maria, ma soprattutto giorno dell’armistizio e inizio della Resistenza. Simbolicamente ci è sembrato più appropriato, in quanto siamo detenuti che pacificamente vogliono conquistarsi nuovi strumenti: la parola, la filosofia, il diritto, la cultura, il dovere, l’istruzione. Ma fin qui è solo premessa. Perché scrivere una lettera aperta alla cittadinanza? Semplicemente per esprimere a tutti voi che vivete al di là delle mura, donne e uomini liberi, un pensiero che abbiamo fatto nostro in questi anni di detenzione, di silenzio, di riflessioni. Un pensiero che vuole essere un consiglio soprattutto rivolto ai giovani, il seguente: “non fatevi mai giustizia da soli”. Ecco, ci tenevamo a dirlo che occorre resistere con ogni mezzo alla tentazione di farsi giustizia da soli. È l’errore che molti di noi hanno commesso. Ci teniamo ad affermare questo principio di cui ora siamo davvero consapevoli. Malgrado a volte lo Stato e le Istituzioni siano assenti, spesso latitanti, a volte ottuse e impietose, a volte arroganti e prepotenti quanto lo siamo stati noi in passato, malgrado questo, profondamente sentiamo di poter affermare: “non fatevi mai giustizia da soli, perché potreste scoprire un giorno che quella non era giustizia”. Noi abbiamo sbagliato e stiamo scontando la nostra pena. A coloro che ancora non hanno sbagliato, a coloro che sono giunti al confine con l’errore, a coloro che pensano che non sbaglieranno mai, auguriamo di prendere in considerazione l’idea che noi, e la nostra esperienza, possiamo essere una risorsa e non un rifiuto. E che anche noi siamo uno spicchio di quella stessa cittadinanza di cui tutti facciamo parte. E che un mondo migliore non solo lo desiderano coloro che vivono liberi, ma anche coloro che vivono rinchiusi tra le mura di un carcere --- Con la speranza di essere di nuovo accolti qui l’anno prossimo, ringraziamo per lo spazio che ci è stato concesso: Ally Mhando,Angelo Rucco,Emilio Toscani,Gian Luca Landonio,Giuseppe Pelaia,Matteo Ma
torna su




SETE DI SERVIZIO CIVILE? Vieni a Torino in Piazzale Valdo Fusi venerdì 14 settembre!
venerdì 14 settembre 2018 dalle ore 18.30 in Piazzale Valdo Fusi, Torino, incontro con 36 Enti per conoscere i loro progetti di SERVIZIO CIVILE. Cascina Macondo sarà presente con un suo stand. Vieni a conoscere il nostro progetto IN ARTE CON per il Servizio Civile. Cerchiamo due giovani tra i 18 e i 28 anni. Serata con la musica dal vivo del gruppo NEROSUD e BIRRA BALADIN ! LA MANIFESTAZIONE è ORGANIZZATA DA VOL.TO (CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO): centroservizi@volontariato.torino.it
torna su




APERTE LE ISCRIZIONI AL GRUPPO DI DANZA TEATRO VIAGGI FUORI DAI PARAGGI
c'è tempo sino al 15 ottobre 2018 per iscriversi al gruppo integrato di danzateatro VIAGGI FUORI DAI PARAGGI condotto da Nagi Tartamella e Florian Lasne. Posti disponibili: un normodotato, un disabile lieve. E' previsto un colloquio di selezione. Per info: Anna Maria, cell. 3407053284 --- PER MAGGIORI DETTAGLI COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1643:viaggi-fuori-dai-paraggi-danzateatro-aperte-le-iscrizioni-per-lanno-20182019&catid=102:news&Itemid=90
torna su




“UKA SHA SHA ASCOLTANDO I NATIVI AMERICANI” quindicinale a cura di Pietro Tartamella - UCCELLO NERO, UFFICIO MILITARE
UCCELLO NERO: William Uccello Nero fu il primo indiano che frequentò un seminario. Nel 1832 andò a Roma e due anni dopo, nel 1834, stava per essere ordinato sacerdote, ma fu trovato morto nella sua stanza in una pozza di sangue, assassinato. -------------------------------------------------------------- UFFICIO MILITARE: Il generale Sherman, comandante delle forze armate, aveva lo studio nello scantinato di casa sua. Spesso i suoi figli invadevano l'ufficio e lui lavorava avendoli tra i piedi o sulle ginocchia ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella PATIENCE
PATIENCE /ˈpeɪʃns/ n. [U] 1) pazienza; sopportazione; tolleranza: (It takes great patience = ci vuole una grande pazienza); (My patience is wearing thin = la mia pazienza è agli sgoccioli; sto per perdere la pazienza); (to lose (o to run out of) patience = perdere la pazienza; impazientirsi; spazientirsi); (to require patience = richiedere pazienza); (to be out of patience = aver perso la pazienza; essersi spazientito); (to try sb.'s patience = mettere a dura prova la pazienza di q.; spazientire q.); (It would try the patience of a saint = farebbe perdere la pazienza a un santo) --- 2) (spec. ingl., alle carte) solitari: (a game of patience = un solitario) --- ● (bot.) patience dock (Rumex patientia), erba pazienza; romice. ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




“LESSICO ITALIANO goccia a goccia” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - ONOMATOPEA, ONOMATOPEIA
ONOMATOPEA - onomatopèa / onomatoˈpɛa/ o ONOMATOPEIA - onomatopèia [vc. dotta, lat. onomatopōeia(m), dal gr. onomatopoiía, comp. di ónoma, genit. onómatos ‘nome’ e poiêin ‘fare’ (V. poeta) ☼ av. 1498] - SILLABAZIONE: o–no–ma–to–pè–a // s. f. ● (ling.) formazione di parole che riproducono o suggeriscono rumori e suoni naturali; per es.: Nei campi / c'è un breve gre gre di ranelle (G. Pascoli) | parola o gruppo di parole il cui suono ne richiama il significato; per es.: miao, cri cri, tic tac ---------- pietro.tartamella@cascinamacondo.com -------- (Le parole sono tratte da: lo Zingarelli 2018 Vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli, Zanichelli editore)
torna su




AUREA MATERIA, festival di concerti di musica antica – Vezzolano (Albugnano AT)
Domenica 9 Settembre alle ore 21.00, a Vezzolano (Albugnano AT) terzo appuntamento della rassegna “AUREA MATERIA” festival di concerti di musica antica in forma di ciclo solare VII edizione, Luglio - Settembre 2018 ----- Il particolarissimo festival, ideato da Fabio Furnari ed organizzato dall’associazione culturale Gli Invaghiti, viene realizzato presso la Canonica Regolare di s. Maria di Vezzolano ad Albugnano (AT). Un programma di 4 concerti dedicati ai 4 momenti del moto del sole, secondo le antichissime dottrine sapienziali che precedettero e influenzarono in maniera straordinaria la concezione religiosa cristiana dalle origini e fino al tardo medioevo. Il terzo appuntamento ci proporrà la stupenda Selva Morale e Spirituale del “divino” Claudio Monteverdi e sarà realizzato dall’ensemble Gli Invaghiti, diretti da Adrian Rodriguez van der Spoel. ---- A conclusione dei ciclo solare, il giorno 23 settembre ore 21,00, l’ensemble De Labyrintho, durante la tournée europea, farà ancora tappa per la realizzazione di un programma con le più suggestive composizioni fiamminghe di autori come Josquin Desprez. ---- A partire dalle ore 20,20 e per ogni concerto ci sarà la visita guidata del sito. ---- Prerogativa unica di AUREA MATERIA che si realizza in collaborazione con il MiBACT - Polo Museale del Piemonte, La Fondazione Piemonte dal Vivo e l’associazione La Cabalesta. ---- Ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili ---- Prenotazioni vivamente consigliate ed info segreteria@invaghiti.info e http://www.invaghiti.info/
torna su




Le Edizioni ‘Il Foglio’ presentano ‘RACCONTARE IMPERIA’
Le Edizioni 'Il Foglio' di Piombino ( LI ), presentano una raccolta di racconti ambientati nel Ponente Ligure dal titolo 'RACCONTARE IMPERIA' curato dal giovane concittadino Francesco Basso e scritti da Vari Autori, tra i quali Viviana Spada, Donatella Alfonso, Danilo Balestro, Marino Magliani, Davide Ponchione, Francesco Scopelliti, Gabriele Virgillito Cassini, Lucio Scorzelli e il Basso medesimo. Trattasi di simpatiche storie ambientate nella zona, alcune verosimili altre assurde, surreali e a volte confinanti con il dark e l’horror. Presente in copertina l'austera ma bonaria immagine del concittadino Edmondo De Amicis (al quale è dedicata la Civica Biblioteca ospitante il suo fu studio) ---- Evento segnalato da gio.donaudi@gmail.com
torna su




CAMION in Milano, reading poetico - Milano
Sabato 8 settembre 2018 alle ore 11,30, a MILANO, presso lo spazio del Dazio Art Café [Casello Daziario Ovest] di Piazza XXIV Maggio, zona Navigli a Milano, reading poetico dal titolo “CAMION in Milano', a margine della personale di Giancarlo Pavanello 'Graffiti domestici (2000-2018)', coordinato da Giulio Tedeschi. Tra i primi Autori annunciati: Cataldo Dino Meo Roberto Marzano, Vincenzo Reda, Nadia Sponzilli, Marcello Canepa, Bruno Rullo. L'evento è organizzato dall'audio-rivista Camion e da Toast Records. Supporto di AudioCoop Piemonte e appoggio di '100mila Poeti per il Cambiamento'. --- https://www.facebook.com/giulio.tedeschi.0
torna su




Corbello di meditazione
Koan:'Per vedere chiaramente la nostra immagine, dobbiamo solamente pulire lo specchio.' ----- Ci ho provato / con straccio, spirto / e acqua e una volta asciugato / pensando agli avi / l'ho anche riargentato / e rattoppato / Ma ha crepe / e macchie / che restano / Col sole / a volte / mi orba // ------------------ Col freddo / si vela di acre / nebbia / Se tratteggio col dito / lavagna a muro / Se tocco con mano / muro del pianto / Ora basta! / E’ tempo / di uscire / Mi spoglio / mi lavo / e via // (Mariagrazia Dessi)
torna su




Corbello di meditazione su un misurale di Pietro Tartamella
"Sei lontana da me quanto lontano è l’oracolo che leggi nelle linee della mano o nei fondi di caffè" ------- Di nonna / scorza di quercia / leggo / nel palmo della mano / rughe e veggenza / mentre spargo in terra / fondi di caffè / con cenere / “Scaccierà / le lumache / e farà / crescere / le ortensie” // (Mariagrazia Dessi)
torna su




Sentiero del Malvasia: escursione da Castelnuovo don Bosco a Vezzolano (AT)
Domenica 23 Settembre 2018, da Castelnuovo don Bosco a Vezzolano, Sentiero del Malvasia. Come tutti gli anni, in prossimità dell'Equinozio d’Autunno, L’Associazione la Cabalesta in collaborazione con il Polo Museale del Piemonte propone un’Escursione sulle più belle colline dell’Alto Astigiano, fra vigneti e chiese romaniche. ---- Programma • Ritrovo a Castelnuovo Don Bosco, parcheggio davanti alla chiesa di Sant’Eusebio (a pochi metri dal bivio per Albugnano in direzione di Berzano di San Pietro) entro le ore 9.00 - • Visita alla Chiesa di San'Eusebio (ca. 30m) - • Salita sulla collina di Cornareto, fra boschi e vigneti, fino alla chiesa romanica di Santa Maria (382 m), punto panoramico a 360° sulle colline del Malvasia - • Prosecuzione in cresta verso Pogliano ed il Passo della Croce - • Arrivo a Vezzolano intorno alle 12 - • Pranzo al sacco, con possibilità di ristoro presso il bar chiosco - • Ore 14, visita alla chiesa di Santa Maria e al Chiostro - • Ore 15.30 rientro a piedi, con arrivo a Castelnuovo intorno alle 17.30, oppure autonomamente su auto private ---- Tutto il percorso su strade campestri prevalentemente sterrate e su sentiero. La camminata non presenta difficoltà né grandi dislivelli, ma è necessario un adeguato allenamento alla marcia. Consigliate calzature adeguate. Gli orari sono indicativi, in quanto dipendono dagli effettivi tempi di percorrenza dell’itinerario. ---- In caso di pioggia è annullata la camminata ma verranno effettuate le visite guidate nel corso della mattinata, con trasferimento su auto private da Castelnuovo a Vezzolano. ---- La partecipazione è gratuita e non occorre prenotazione. Il gruppo si formerà alle 9.00 di fronte alla Chiesa di Sant’Eusebio. ---- Info. la Cabalesta Associazione Culturale, via San Giuseppe Cafasso 29/B, 14022 Castelnuovo don Bosco (AT), https://lacabalesta.it tel 011.9872463 info@lacabalesta.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2020 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.