Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

LIBER -resistenze e liberazioni - Biblioteca di Serravalle Langhe (CN)
Sabato 24 aprile 2010 ore 21 ... continua.

KeyMovement e L'ARTE DI CONDURRE I LUNGHI BASTONI - 24-25 aprile 2010 - Cascina Macondo
KEYMOVEMENT: una Pratica della... continua.

SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 2 maggio 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

STAGE DI CERAMICA - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro do... continua.

"Uka-Sha-Sha, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "cambiamento - campo dell'abbondanza"
CAMBIAMENTO: Economia e cultur... continua.

“Cinematografo Mon Amour” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - dalla Basilicata coast to coast di Papaleo a L'uomo nell'ombra di Polanski
Dopo aver visto Basilicata coa... continua.

'5-7-5 universo haiku' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Kaneko Tota
Wakakute zokubutsu / Koorogi... continua.

TEATRO D'ESTATE a Cascina Macondo - una settimana residenziale per bambini e adolescenti, dal 12 al 18 luglio 2010
T E A T R O D’ E S T A T E ... continua.

gli Utenti Professional - utenti sostenitori di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

'MANIPOLANDO' quindicinale di ceramica a cura di Ammamaria Verrastro e Clelia Vaudano - I Miti degli Egiziani, dei Nativi Americani, dell'India
MITOLOGIA EGIZIANA: Nel mit... continua.

Un sasso nella mano - Caratteri e Inchiostri
N SASSO NELLA MANO - A PEBBLE... continua.

Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana - International Haiku Contest in Italian Language - 8° edizione 2010
E' APERTO IL CONCORSO INTERNAZ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

come votare gli haiku pervenuti al Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo edizione 2010
Gli utenti possono votare g... continua.

SONDAGGIO sull'accentazione ortoèpica lineare
nella home page del sito www.c... continua.

HAIKU DEL GIORNO - i tuoi haiku nella home page del sito www.cascinamacondo.com
Nella Home page del sito di Ca... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews - dallo Staff indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

il ritorno di RENO - 21 maggio concerto a Tavarnelle Val di Pesa (FI)
A Gennaio è nato su facebook i... continua.

"UN ATTEGGIAMENTO TRASPARENTE DI INTESA SANPAOLO SUI FINANZIAMENTI A COMMERCIO E PRODUZIONE DI ARMI”
“Un atteggiamento preciso ... continua.

CAFFE' LETTERARIO - Mercoledì 21 APRILE 2010 "Viaggio in Patagonia" - Sermig-TORINO
CAFFE' LETTERARIO - Mercoledì... continua.

il cannolo più lungo del mondo, solo una bufala - Piana degli Albanesi
PIANA DEGLI ALBANESI. Doveva ... continua.

il Comitato Collaborazione Medica e il professor Giuseppe Meo - Arenzano (GE)
sabato 24 aprile 2010, alle or... continua.

Radio FAHRENHEIT dal 19 al 23 aprile 2010
Settimana dal 15 al 19 novembr... continua.

Alessandro Barbero racconta il Medioevo - Poggibonsi
Mercoledì 21 aprile alle 17,45... continua.

CENA AD ARTE - 7 MAGGIO 2010 - FIRENZE
CENA AD ARTE INCONTRI LETTE... continua.

Convegno: Il nostro diritto e le culture degli altri. Una convivenza possibile - Torino
Il Convegno intende far emerge... continua.

Festival del cortometraggio - Roma
E’ aperto il Bando di Concorso... continua.

L’ultimo pane - Cinema Massimo - Torino
Mercoledì 21 aprile ore 21.00... continua.

Presentazione: Nuovo immaginario italiano - Centro Inerculturale - Torino
Martedì 27 aprile 2010 ore 18... continua.

PRIMAVERA BERBERA - 21 APRILE 2010 - TORINO
L'Associazione JAWHARA present... continua.

Student performing festival - Torino
Nella nuova piazza nata durant... continua.

Veleggiamo - Circolo dei Lettori - Torino
Mercoledì 21 aprile ore 21.00 ... continua.

Ge.Mi.To. in cammino all'insegna della sobrietà (Genova-Milano-Torino)
Ge.Mi.To.: in cammino nell'ann... continua.

Mettete dei fiori nei vostri cannoli - Baldissero Torinese
Giovedì 29 aprile, ore 19.30 -... continua.

MUSICHE IN LIBERTA' CON ENRICO LINI - RIVA PRESSO CHIERI - APRILE 2010
Nell' ambito delle iniziative ... continua.

POLITICHE ATTIVE CONTRO RAZZISMO E XENOFOBIA - Torino
Un impegno straordinario del... continua.

Alì Babà e i 40 ladroni - Sala Conceria - Chieri
Sabato 24 aprile ore 21,00 pre... continua.

CONCERTI GRATUITI DI MUSICA DA CAMERA - APRILE E MAGGIO 2010 A TORINO
PROPOSTE CONCERTI ed Assesso... continua.

THE MEETING POINT – UNDER THE ROOF - APRILE 2010 - MILANO
The Meeting Point-Under the Ro... continua.

A VOCE PIENA - Stage sull'uso della voce - Torino
L'associazione culturale OASI ... continua.

La Primavera dei Poeti - musica-poesia-danza - Grugliasco (Torino)
L’associazione internazionale ... continua.

SIGNORI MIEI, CHE PESANTEZZA! - Torino
L’Associazione “ARRIVEDERCI LU... continua.


LIBER -resistenze e liberazioni - Biblioteca di Serravalle Langhe (CN)
Sabato 24 aprile 2010 ore 21 Biblioteca Comunale di Serravalle Langhe (Cuneo) Piazza Luigi Ravina, 'LIBER -resistenze e liberazioni' progetto narrativo a cura di Bruno Burdizzo con i Narratori di Macondo ---- INGRESSO GRATUITO --- LIBER è una serata di racconti nello spirito del 25 aprile, un itinerario tra i libri, tra pagine di letteratura che evocano storie di oppressione, di resistenza, di liberazione. Ci sono sentieri di carta che si snodano tra le colline, negli anfratti delle valli, lungo i crinali, tra la filigrana delle parole, nei filari della cellulosa, nella traccia dell'inchiostro, nello spazio vuoto tra i capoversi, nel liscio della pagina, nel ruvido del bosco, nel chiaro scuro delle notti senza luna. Sono i sentieri percorsi dalle scarpe rotte dei partigiani, sono i racconti scanditi nel buio dei bivacchi, nel silenzio delle civette, nella quiete del vento tra le foglie. Odore di lucido da scarpe, bisacce consunte, l'acciaio dei fucili, il fango, un po' di pane secco, il sapore aspro di un sorso di vino, una mela morsicata e una voce sommessa, per non farsi sentire. Ci sono sentieri di carta e parole che si lasciano, che si perdono, che si trovano, che s'incontrano, che s'intrecciano. Vecchie e nuove resistenze. Vorremmo seguirne uno, di quei sentieri, uno dei tanti, e inoltrarci a passo lento di pagina in pagina, in fila indiana. Perché viaggiare tra i libri serve a tramandare la nostra memoria individuale e collettiva, ma anche a costruire e ricostruire una coscienza civile della quale, nell'Italia d'oggi, sentiamo fortemente la mancanza. --- info@cascinamacondo.com
torna su




KeyMovement e L'ARTE DI CONDURRE I LUNGHI BASTONI - 24-25 aprile 2010 - Cascina Macondo
KEYMOVEMENT: una Pratica della Meditazione in Movimento che nasce negli anni '80 in Germania per facilitare la comprensione e la pratica dei principi fondamentali delle arti marziali e della meditazione Buddhista. Si basa su un equilibrio tra rilassamento e concentrazione che, approdando ad una giusta tensione, consente la realizzazione di un movimento chiaro e preciso ---- L'ARTE DI CONDURRE I LUNGHI BASTONI: Nella pratica delle arti marziali orientali i Lunghi Bastoni vengono considerati 'le regine delle armi'. Strumenti di grande valore usati per capire, imparare e migliorare il movimento. --- JOSEF KISS:insegnante certificato della scuola “Dharma Body Work” di Berlino ------ TEMI DEL LABORATORIO: - Gravità e rilassamento come motore di un movimento preciso - Comprendere lo spazio (diagonale, orizzontale, verticale) - Le articolazioni come 'porte' per evitare il logoramento della forza del movimento - Anatomia e biodinamica di due corpi: muoversi in coppia - La chiave per la concezione asiatica del 'KI' : Azione passiva e Percezione attiva ---- Quando: Sabato 24 aprile 2010, dalle 15.00 alle 19.00; Domenica 25 aprile 2010, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 ---- Dove: Cascina Macondo, Riva presso Chieri (Torino)---- Costo: 90 Euro + 5 euro tessera associativa --- Partecipanti: massimo 12 ---- ISCRIZIONI ENTRO IL 18 APRILE con versamento di un acconto di euro 30,00 a titolo di prenotazione con bonifico Bancario: conto corrente N° 3695 Istiuto Bancario 'Intesa San Paolo' Filiale n° 00434 di Riva Presso Chieri -Via San Giovanni, 2 IBAN IT36 R030 6930 8401 0000 0003 695 -- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri- Torino - Italy causale del versamento: Stage Keymovement -- Saldo di euro 60 a inizio stage --- Per Info Josef Kiss: 3492245219 - e-mail: metis8@gmx.de - info@cascinamacondo.com ---- POSSIBILITA' DI PERNOTTAMENTO PER CHI VIENE DA LONTANO A COSTI DI BED AND BREAKFAST CON USO CUCINA, PRESSO LA FORESTERIA DELL'ASSOCIAZIONE, UNA BELLA STRUTTURA DI ACCOGLIENZA CHE CASCINA MACONDO HA RICEVUTO IN COMODATO
torna su




SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 2 maggio 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo maggio 2010
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




STAGE DI CERAMICA - Tecniche di base - 4 domeniche nel mese di maggio - Cascina Macondo
STAGE di CERAMICA - Quattro domeniche consecutive NEL MESE DI MAGGIO dalle ore 9 alle ore 18 rivolte ad una utenza adulta. PROGRAMMA: tecniche di base - palla cava, colombino, lastra, forme espressive - ingobbi, smalti, texture e decorazioni - cotture: biscotto, seconda cottura, cielo aperto - riduzione con materili organici. Costo: euro 300,00 iva esclusa, comprensivo di docenza, materiali, cotture, pranzo comunitario - CALENDARIO: domeniche 9 - 16 -23 - 30 maggio 2010 - PER CHI VIENE DA LONTANO POSSIBILITÀ DI PERNOTTAMENTO PRESSO LA FORESTERIA RISTRUTTURATA DI CASCINA MACONDO A COSTI DI BED AND BREAKFAST -- Per info e prenotazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com - tel. 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




"Uka-Sha-Sha, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "cambiamento - campo dell'abbondanza"
CAMBIAMENTO: Economia e cultura dei pellerossa cominciarono a modificarsi con l'introduzione del cavallo e del ferro. Molti utensili degli uomini bianchi erano più efficienti: coltelli, punte per frecce, pallottole, fucili, pentole, perline, padelle. Gli indiani impararono ad usare il sale, il pane, lo zucchero, il caffè, l'alcool, il filo, la stoffa, le coccarde. Gli uomini bianchi impararono invece ad usare i canotti di betulla, le racchette da neve, i finimenti per i cani, il granoturco, i fagioli, le zucche, le patate, il tabacco -------------------------------------- CAMPO DELL'ABBONDANZA: È un concetto degli indiani Irochesi. Nel Campo dell'Abbondanza vivono tutte le idee. Rappresenta il mondo del Pensiero e dello Spirito. Per gli Irochesi era sufficiente presentarsi al Grande Mistero con cuore grato per poter attingere, quando uno ne sentiva il bisogno, al Campo dell'Abbondanza. Questo atteggiamento era sufficiente per permettere alle idee di manifestarsi nella realtà fisica. Il segreto che permette la manifestazione di ciò che è necessario consiste nel dimostrare Gratitudine e Fiducia, bilanciate dall'Azione. Le tue necessità saranno appagate. Comincia a Ringraziare ora, prima di ottenere ciò di cui hai bisogno. Questo obbliga a riconoscere le necessità vere da quelle superflue che sono solo illusione --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




“Cinematografo Mon Amour” quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - dalla Basilicata coast to coast di Papaleo a L'uomo nell'ombra di Polanski
Dopo aver visto Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo ho visto L’uomo nell’ombra di Polanski. Mi è toccato prendere atto dell’abisso di differenze. Roman Polanski – 76enne polacco naturalizzato francese, genitori deportati ad Auschwitz perché ebrei, lui piccolino miracolosamente messo in salvo grazie all’intervento della Chiesa cattolica - va dritto al cuore del problema: chi realmente comanda, e come, nel mondo. Nel plot del film c’è un ex Primo Ministro inglese (vistosamente Tony Blair) che, incalzato dalle domande di un ghost writer cui è stato affidato il compito di raccontarne le gesta, lascia inavvertitamente sdipanare l’intreccio melmoso di mille fili che conducono nel cuore di tenebra. Trovato annegato sulla spiaggia della enorme villa dove era ospite dall’illustre intervistato, in realtà eliminato perché considerato inaffidabile e pericoloso, il nuovo scrittore che lo va a sostituire, un Ewan Mc Gregor che incarna perfettamente il misto di tenacia, ingenuità e acume del nuovo agnello sacrificale predestinato, procede nella discesa agli inferi avviata da chi lo aveva preceduto. A farla breve, il brillante, aitante e seduttivo “Tony Blair” (un Pierce Brosnan pienamente calato nella parte), si scopre essere in realtà, fin dai tempi dell’università, legato alla CIA che, attraverso i buoni uffici della fidanzata e di un suo prestigioso docente, eminenza grigia e anima nera dell’intrigo, lo avvia alla carriera politica fino ad arrivare a ricoprire, al servizio degli USA, il ruolo di Primo Ministro in Inghilterra. Voi dite fantapolitica? Forse, ma anche del tutto verosimile e persuasiva. Insomma, chi comanda il mondo– il film è tratto da un libro scritto durante la presidenza Bush – è un sistema politico/industriale/militare che ha il suo cuore nei grattacieli di Wall Street a New York, nelle stanze della CIA a Langlesy e nel Pentagono. Voi direte: tesi non così originale e nuova, ma questa volta rinfrescata da Polanski in un’opera cinematografica che ha i ritmi incalzanti del poliziesco e la potenza della denuncia politica che svela i tratti del moderno Leviatano, e lo fa grazie ai tempi e al ritmo di un’arte di cui il regista franco-polacco è maestro indiscusso. E torniamo a Papaleo, che è al suo primo film, mentre Polanski è al suo 22mo: viene però il pensiero che se Polanski avesse ambientato un suo film in Basilicata oggi, lo avrebbe sicuramente centrato sulla vicenda delle navi dei rifiuti chimici e nucleari affondate a uccidere la vita del mare, o sul petrolio depredato dalle multinazionali in Val d’Agri in cambio di una sprezzante mancia, o sullo stoccaggio dei rifiuti nucleari a Scanzano Ionico e la vincente opposizione di massa della lucana gente. Papaleo nel suo film di tutto questo non parla, mette in scena una simpatica scampagnata di umanissimi e sgangherati guitti, gli fa fare una passeggiata on the road con cavallo, percussioni e pifferi da sembrare personaggi da presepe sospeso nel tempo. Polanski affronta con sguardo temerario e impassibile la faccia oscena della Medusa, Papaleo si accontenta di mettere in scena i sogni di quattro improvvisati musicisti. Rispetto al potere economico-militare di Inghilterra e USA l’Italia è appendice infima e del tutto subalterna: figuriamoci la Basilicata, specialmente quando si raffigura ancora più minima, agreste e arretrata di quanto non sia… (Lo so, lo so che qui qualcuno potrebbe anche dire: meglio la costa di Maratea, i boschi di Lauria, i calanchi e i tratturi di Aliano e le spiagge del mare Jonio che sta a 10 km da Scanzano, i ciucci e le trote nei laghetti, l’attesa di Babbo Natale e le trattorie paesane con gli gnocchetti, piuttosto dello spropositato e orrendo potere concentrato nelle stanze di Wall Street, della CIA e del Pentagono, delle torture applicate a innocenti in nome della lotta al terrorismo. E infatti è quello che ho scritto di Basilicata coast to coast; Solo che poi ho visto L’uomo nell’ombra di Polanski)
torna su




'5-7-5 universo haiku' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - Kaneko Tota
Wakakute zokubutsu / Koorogi no dokai / Kusa non naka. (Kaneko Tota) ---- 'Nell’erba / zolle piene di grilli / giovani e mondani' ---- Nel verde dell’erba risaltano qua e là nere zolle su cui i grilli si fermano per poi riprendere la loro via a balzi. L’attenzione del poeta è catturata dalla innumerevole quantità e dalla grande vivacità degli insetti che sembrano fare festa e divertirsi a saltare da una zolla all’altra, poi su uno stelo, su un filo d’erba, in un turbinio senza sosta. Lo spettacolo comunica gioia di vivere, spensieratezza tipica della primavera della vita, al punto che il nostro Kaneko non può fare a meno di notare che i grilli siano giovani e dunque pieni di entusiasmo e di voglia di esprimerlo col movimento incessante. Crediamo di essere nel giusto, affermando che anche chi abbia l’animo triste verrebbe “contagiato” dalla gioia dei grilli e sarebbe portato a migliorare la propria condizione psicologica, il suo momento un po’ negativo. Sicuramente i grilletti riuscirebbero a strappare un sorriso, con la loro simpatica “esibizione” e la giornata potrebbe farsi più serena. Questo è anche il suggerimento che ci viene dal poeta col suo mondani, stante ad indicare l’accezione che attribuisce all’aggettivo il senso del frivolo e del gaudente insieme. Da sempre i grilli hanno riempito le pagine degli haijin di tutto il mondo; è impossibile, osservando la natura immersi in essa, non lasciarsi rapire dai loro balzi, non avvicinarsi per cercare di prenderli e vedere che balzano un po’ più in là...insomma ognuno si è divertito per un po’ con i piccoli abitanti della terra campestre --- Kigo: koorogi (grilli) ---- Anche noi abbiamo sperimentato emozioni simili e le abbiamo trascritte sul foglio bianco, fermando l’attimo (ricordate Bashō? “L’Haiku è ciò che accade qui e ora”). Ve ne lasciamo un paio apparentemente solo “descrittivi” ---- 'S’alza la luna / su aride arse zolle / rifugio a grilli' ------------ 'Taglio di luna / sulla quercia abbattuta / raduna grilli' --- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com - cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




TEATRO D'ESTATE a Cascina Macondo - una settimana residenziale per bambini e adolescenti, dal 12 al 18 luglio 2010
T E A T R O D’ E S T A T E A C A S C I N A M A C O N D O CAMPO DI TEATRO ESTIVO PER BAMBINI E ADOLESCENTI da 9 a 15 anni - UNA SETTIMANA FULL-IMMERSION - da lunedi 12 a domenica 18 LUGLIO 2010 --- POSTI LIMITATISSIMI !!!!!!!!!!!!!!! --- SPETTACOLO FINALE --- PRENOTAZIONI ENTRO IL 25 GIUGN O --- Il teatro regala sempre ai bambini e agli adolescenti il suo grande potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola ad alta voce e del suo gesto, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri,con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione,regala con semplicità il suo essere educativo. Specie se buoni sono i maestri che conducono il gioco --- Enzo Pesante (conduttore), Viola Zangirolami (animatrice), Annamaria Verrastro, Nagi Tartamella, Florian Lasne, Pietro Tartamella (Staff Cascina Macondo) - per informazioni dettagliate: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=306:teatro-destate-a-cascina-macondo-settimana-residenziale-per-bambini-e-adolescenti-luglio-2010&catid=102:news&Itemid=90
torna su




gli Utenti Professional - utenti sostenitori di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




'MANIPOLANDO' quindicinale di ceramica a cura di Ammamaria Verrastro e Clelia Vaudano - I Miti degli Egiziani, dei Nativi Americani, dell'India
MITOLOGIA EGIZIANA: Nel mito tebano, Khnum, il dio dalla testa di montone, crea l’uomo dall’argilla con la ruota del vasaio, ponendo attenzione e cura ad ogni aspetto dell’anatomia: forma la muscolatura e la copre con le pelle, il sangue che scorre nelle vene, l’apparato respiratorio e quello sessuale. In un episodio più specifico della mitologia, Khnum, diretto dal dio creatore Amon, impianta due statuette d’argilla nell’utero della regina Mutemwiya, fecondata in precedenza dallo stesso Amon. Una delle due statuette rappresenta il corpo di Amenofi III, di cui la regina è gravida, e l’altra il suo Ka, ossia la sua forza vitale ----------------------------- MITOLOGIA NATIVI AMERICANI: In un mito della cultura nativo americana (Esaugetuh Emissee, “Il Maestro del vento”, Creek ed altre tribù, USA sudorientali), si narra, come in numerosi altri racconti sulla Creazione (cfr. ad es. Genesi), di un’inondazione universale e della creazione dell’uomo dal fango. Il mito risente, probabilmente, delle concezioni cristiane diffuse dalla predicazione dei missionari. Il dio creatore, Esaugetuh Emissee, il Maestro dl vento, soffia la vita nel mondo governando i venti e le acque primordiali. Invia poi due colombi alla ricerca di terra asciutta, uno dei due uccelli ritorna con un filo d’erba nel becco. Le acque lentamente si ritirano e nasce una montagna su cui egli si stabilisce; con il fango modella i primi uomini e li pone seccare su di un muro da lui stesso costruito. Il sole trasforma il fango in carne e ossa e la terra, divenuta asciutta, viene donata dal dio agli uomini. In un altro mito della cultura nativo americana (Californian, tribù della valle di Acegchemem), lo spirito Nocuma è il creatore del mondo, che ha modellato con una palla di fango. Egli dà origine anche all’umanità, traendo l’uomo, Ejoni, e la donna, Ae, dall’argilla; i loro figli si moltiplicano, formando le nazioni nativo americane -------------------------------- MITOLOGIA INDIA: In un racconto del Prasun Kafir (Hindukush, India), il dio supremo, Imra, solo nel vuoto assoluto oscuro del cosmo, crea le altre divinità con il suo respiro. Tutti gli dei gli rendono omaggio e gli si sottomettono, tranne le dea Disani, uscita dal fianco destro del corpo di Imra. Imra crea poi i demoni e gli spiriti più benefici ed infine l’umanità: mette terra ed acqua in una pelle di capra, agitando il contenuto; ne escono tre donne, protettrici degli abitanti di tre regioni: Kati, Ashkun e Waigal --- Anna Maria Verrastro e Clelia Vaudano - annamaria.verrastro@cascinamacondo.com
torna su




Un sasso nella mano - Caratteri e Inchiostri
N SASSO NELLA MANO - A PEBBLE IN MY HAND - RACCOLTA DI 114 HAIKU, autore AA.VV - a cura di Pietro Tartamella, editore EDIZIONI ANGOLO MANZONI, prefazione Pietro Tartamella, lingua italiano-inglese, traduzione Ajdi Tartamella- Alessandra Gallo-Andrew Turner- Antonella Filippi-Filippo Chiello-Laura Uboldi-Lucy Sobrero- Marco Morello, copertina Ceramica Macondo manufatto Rakuhaiku di Anna Maria Verrastro, anno di edizione 2008, pagg 97, formato cm 15,00 x 21,00, segni particolari stampa Grandi Caratteri e Accentazione Ortoèpica Lineare, ISBN 978-88-6204-041-9, costo euro 10,00 + spese spedizione - descrizione: “Un Sasso nella mano” raccoglie 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale di Poesia Haiku in Lingua Italiana, 6° edizione 2008, bandito da Cascina Macondo. È il primo libro nel panorama della editoria italiana stampato con accentazione ortoèpica lineare per conto delle Edizioni Angolo Manzoni nella collana “Cascina Macondo” diretta da Pietro Tartamella. Una panoràmica di autori e stili a testimonianza della vivacità del pòpolo degli Haijin. Atmosfère, usanze, regioni, paesi, stòrie, meraviglie, similitùdini, uòmini e natura, tristezza e malinconìa, giòia e stupore, umorismo sottile, freschezza, si intrécciano ed èscono dalle sìllabe per ricordarci la contemplazione e la semplicità, per invitarci a guardare le pìccole còse del mondo e a stupìrcene ancora con tenerezza e compassione come se fosse l’ùltimo giorno - UN LIBRO PER GLI SCAFFALI DI TUTTE LE BIBLIOTECHE - per sostenere i progetti culturali di Cascina Macondo richiedi a info@cascinamacondo.com - puoi ordinarlo in qualsiasi libreria - esposizione dei libri di Cascina Macondo presso libreria IL BANCO, Via Bligny 10 - Torino
torna su




Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana - International Haiku Contest in Italian Language - 8° edizione 2010
E' APERTO IL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU IN LINGUA ITALIANA DI CASCINA MACONDO - ATTENZIONE ALLE IMPORTANTI NOVITA' ------------------------- Cascina Macondo Associazione di Promozione Sociale Centro Nazionale per la Promozione della Lettura Creativa ad Alta Voce e Poetica Haiku BANDISCE PER IL 2018 la la 16° EDIZIONE - CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - ---- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------- tutti gli haiku pervenuti saranno visibili sul sito di cascina macondo ----- il pubblico potrà votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria) ------------ da quest'anno i 20 haiku vincitori saranno tradotti anche in latino e in tedesco - da quest'anno per partecipare al concorso occorre essere SOCIO HAICOM ---- SPONSOR E PATROCINI: --- Villaggio La Francesca www.villaggilafrancesca.it --- Residenza Piancasale www.piancasale.com --- Ristorante Panda http://www.viadagio.be/ --- Tonga Soa Beach Resort http://www.tongasoabeach.com/Article-Tonga-Soa-Beach-Resort-2,2853.html --- La Ruota Edizioni www.laruotaedizioni.it --- Fuocofisso http://www.fuocofisso.it --- Gra Nuova Cart 2000 www.gra-srl.com --- Fondazione Italia-Giappone www.italiagiappone.it --- Circolo dei Lettori www.circololettori.it ----------------- GIURIA: Alessandra Gallo (scrittrice-poetessa-insegnante), Annette Seimer (traduttrice), Antonella Filippi (scrittrice-poetessa-Haijin), Arianna Sacerdoti (scrittrice-docente, universitaria) Domenico Benedetto (fotografo), Fabia Binci ( scrittrice-Haijin-insegnante), Fabrizio Virgili (Haijin-insegnante), Fanny Casali Sanna (Haijin), Oscar Luparia (impiegato-haijin-camminatore-sindacalista), Pietro Tartamella (poeta-Haijin-insegnante), Terry Olivi (scrittrice-haijin) ------------------ GIURIA ONORARIA: Ban’ya Natsuishi (Japan) , Danilo Manera (Italy), David Cobb (UK), Jim Kacian (USA), Max Verhart (Holland), Visnja Mcmaster (Croatia), Zinovy Vayman (Russia) ------------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUPO BROWSER PER CONOSCERE TUTTI I DETTAGLI (bando, premi, giuria, giuria onoraria, come partecipare, come votare..): http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1495:2018-16d-edizione-concorso-internazionale-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90 ----------------------------------------- CASCINA MACONDO-ASSOCIATION FOR THE PROMOTION SOCIAL ACTION National Centre for the Promotion of Creative Reading Aloud and Haiku Poetics ANNOUNCES THE 12th INTERNATIONAL HAIKU POETRY CONTEST IN ITALIAN LANGUAGE - 2014 --- Participants: authors of any nationality and age -- Admission: SOCI HAICOM -- Sections: individual: single authors – collective: schools and handicap area -- Quantity: up to three UNPUBLISHED traditional haikus in Italian (5-7-5 syllables)-- Submission: only by filling in the form on line www.cascinamacondo.com (by registration)-- Expiry: 10 GIUGNO 2018 -- Prizegiving: Sunday 18nd November 2018 at Cascina Macondo, official ceremony -------- Note 1: all submitted haikus will be published on the website of Cascina Macondo ---- Note 2 : visitors of the website will be able to vote for their favourite haiku(visitors’ votes are a useful reference in cases in which a haiku obtained by the jury an equal number of votes)----------- COPY THIS LINK ON YOUR BROWSER HERE FOR ALL DETAILS (the complete announcement, Prices, Jury, Honorary Members of the Giury, how to partecipate, how to vote...) http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1495:2018-16d-edizione-concorso-internazionale-haiku-in-lingua-italiana&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




come votare gli haiku pervenuti al Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo edizione 2010
Gli utenti possono votare gli Haiku pervenuti al Concorso Internazionale di Cascina Macondo. VOTARE E' FACIlE: NON C'E' BISOGNO DI ISCRIVERSI AL SITO! LEGGI E VOTA GLI HAIKU - OGNI GIORNO HAI A DISPOSIZIONE 10 VOTI CHE PUOI DISTRIBUIRE FRA GLI HAIKU DI TUO GRADIMENTO. Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria ------ copia e incolla il seguente linik sul tuo brawser: http://my2.cascinamacondo.com/site/archivio.asp?anno=2016
torna su




SONDAGGIO sull'accentazione ortoèpica lineare
nella home page del sito www.cascinamacondo.com c'è l'invito a esprimere un giudizio sull'accentazione ortoèpica lineare. E' un SONDAGGIO DI OPINIONI articolato in 8 possibili risposte. Vota la tua risposta. Per noi è importante: serve a capire se stiamo facendo qualcosa che potrebbe avere un futuro... <><> Se non sai che cos'è l'accentazione ortoèpica lineare e vuoi informarti per saperne di più copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=291:brani-con-accentazione-ortoepica-lineare&catid=102:news&Itemid=90 <><> Grazie per la collaborazione - staff CM
torna su




HAIKU DEL GIORNO - i tuoi haiku nella home page del sito www.cascinamacondo.com
Nella Home page del sito di Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante (stiamo sempre cercando uno Sponsor da menzionare sotta la tazzina) è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un haiku, dedicarlo a qualcuno. La persona destinataria dell'haiku riceverà una email che la informa del piccolo dono. Gli Utenti Professional possono prenotare quattro date. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. Inserisci il tuo haiku dedicato. E' un piccolo gioco gratuito. - staff CM
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews - dallo Staff indicazioni per i tuoi comunicati
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




il ritorno di RENO - 21 maggio concerto a Tavarnelle Val di Pesa (FI)
A Gennaio è nato su facebook il Gruppo 'Amici di Reno' che conta ad oggi 370 iscritti. Reno, cantautore, suonatore di chitarra, propone un evento per il Gruppo e per chi ha voglia di buona musica d'Autore. Con l'occasione raccoglieremo delle offerte per la Casa Famiglia di Tavarnelle Val di Pesa (FI) che ospita persone disabili. Quindi, Venerdì 21 Maggio c/o il Dancing 'La Rampa' di Tavarnelle Val di Pesa (FI) si terrà il concerto. Alle ore 21,00 tutti dentro! Un abbraccio, a presto! Grazie a chi parteciperà! Reno - vienescalzo@gmail.com
torna su




"UN ATTEGGIAMENTO TRASPARENTE DI INTESA SANPAOLO SUI FINANZIAMENTI A COMMERCIO E PRODUZIONE DI ARMI”
“Un atteggiamento preciso e trasparente da parte della Banca Intesa Sanpaolo sui finanziamenti al commercio e alla produzione di armi”. Lo chiede l’ordine del giorno (primo firmatario: Giulio Cesare Rattazzi) approvato oggi dal Consiglio comunale all’unanimità (33 voti favorevoli su 33 consiglieri presenti). Secondo il portale informatico Unimondo che riporta un rapporto di varie organizzazioni europee - tra le quali Pax Christi e Gruppo Abele - il Gruppo Intesa-Sanpaolo risulterebbe infatti tra i finanziatori delle aziende produttrici di cacciabombardieri bellici F35 e di cluster bombs, cioè le bombe a grappolo già messe al bando nel dicembre 2008 da una convenzione internazionale alla quale aveva aderito anche l'Italia. Il documento, che riprende un’interpellanza già presentata quest’anno in Sala Rossa, fa inoltre riferimento agli atti di indirizzo emanati dalla Banca d’Italia il 30 maggio 2009, con i quali gli Istituti di credito sono stati invitati a vigilare per evitare la prolificazione delle armi di distruzione di massa. Il Comune di Torino, spiega l’ordine del giorno, vuole che venga favorito il disarmo, anche da chi opera in campo finanziario ed economico nella nostra città, per coerenza con i sentimenti dei cittadini torinesi. Torino, 19 aprile 2010 -- Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale, Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 - Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




CAFFE' LETTERARIO - Mercoledì 21 APRILE 2010 "Viaggio in Patagonia" - Sermig-TORINO
CAFFE' LETTERARIO - Mercoledì 21 APRILE 2010 - TORINO Wilma Burdizzo mercoledì 21 APRILE 2010 presso il SERMIG, Arsenale della Pace. via Borgodora 61 Torino - ore 21,30 presenta : “Viaggio in Patagonia “ un viaggio tra Cile e Argentina alla ricerca delle radici con IMMAGINI MUSICA PAROLE. Un lungo viaggio nella Patagonia Cilena ed Argentina, poi Buenos Aires e una puntata a Leones e Marco Juarez, provincia di Cordoba luoghi dell'emigrazione italiana agli inizi del 900. Il viaggio è un pretesto per raccontare una storia. Una storia con la s minuscola ricostruita mettendo insieme i racconti di una donna di langa e il ritrovamento di vecchie lettere scritte con una grafia svolazzante d'altri tempi. E' una storia di persone comuni, ma è la memoria, è il passato di ognuno di noi che non bisognerebbe dimenticare --- vilbur05@yahoo.it
torna su




il cannolo più lungo del mondo, solo una bufala - Piana degli Albanesi
PIANA DEGLI ALBANESI. Doveva essere il cannolo più lungo del mondo, ma si è rivelata solo una grossa bufala. Niente ricotta, infatti, dentro il dolce tipico, ma solo cartone. A smascherare il bluff è stato il consigliere comunale Giancarlo Cuccia: "Stamattina passeggiando tra gli stand della manifestazione - ci dice l'esponente di minoranza- ho notato che il cannolo più grande del mondo si trovava ancora lì abbandonato, senza essere stato distribuito ai partecipanti, come in programma, poiché era solo artifizio scenico e non un vero cannolo. Si trattava, infatti, di un grande tubo metallico con tanto di viti e bulloni, ma della ricotta nemmeno l'odore ". fonte:ValleJato.it - camporeale@live.it
torna su




il Comitato Collaborazione Medica e il professor Giuseppe Meo - Arenzano (GE)
sabato 24 aprile 2010, alle ore 17.00 a villa Mina, Arenzano (GE) incontreremo i volontari del CCM (Comitato Collaborazione Medica) e il professor Giuseppe Meo, il primo volontario del CCM, che dal 1970 si reca in paesi poveri dell’Africa per missioni di chirurgia d’emergenza. Mia figlia ci va da vari anni. Sarà un momento importante per riflettere anche sul mondo della cooperazione internazionale, ricco di sacrificio personale e di conquiste importanti, ma anche di problemi. E soprattutto sul tema della salute materno infantile in paesi impoveriti. A 5 anni dallo scadere del termine fissato per il raggiungimento degli Obiettivi, mentre i governanti dei paesi industrializzati continuano a dichiarare che la lotta contro la povertà è la priorità, i fatti raccontano tutta un’altra storia: ogni minuto una donna muore per cause legate alla gravidanza e al parto; dal 1990 ad oggi non ci sono stati progressi significativi nella riduzione della mortalità materna; ogni giorno circa 29.000 bambini muoiono prima di aver compiuto i cinque anni, nella stragrande maggioranza dei casi per cause facili da prevenire. Dice il prof. Meo: “è il più grande genocidio della storia umana, un campo di sterminio permanente. Nessuna calamità naturale, nessuna guerra, nessuna pandemia ha mai mietuto tante vittime quante la povertà dei Paesi a basso reddito”. Grazie, Fabia - fabia.binci@fastwebnet.it
torna su




Radio FAHRENHEIT dal 19 al 23 aprile 2010
Settimana dal 15 al 19 novembre --- È la filosofia morale a inaugurare la nuova settimana di Fahrenheit: ospite in apertura del programma, lunedì, è Eugenio Lecaldano, che ha da poco scritto, per l?appunto, Prima lezione di filosofia morale. Lo stesso giorno, nel consueto spazio di approfondimento (alle 17,00), racconteremo il convegno fiorentino organizzato dal Coordinamento delle riviste culturali, che avrà luogo martedì mattina col titolo ?Le riviste italiane di cultura e il loro ruolo nel XXI secolo?. Per il Libro del giorno, sempre lunedì, ospiteremo il critico Andrea Cortellessa, con cui parleremo di Si riparano bambole (Bompiani), una delle opere più rappresentative dello scrittore siciliano Antonio Pizzuto (scomparso il 23 novembre del 1976). Martedì incontreremo, in apertura, Michele Rak, critico letterario e storico della cultura, che a partire dal suo libro La letteratura di Mediopolis, cerca di captare i mutamenti nel sistema dei media. Nell?approfondimento delle 17,00 sarà nostro ospite il vignettista Francesco Tullio Altan, inventore di Cipputi e della Pimpa. Altan è in questi giorni a Roma per la mostra che gli dedica la galleria Tricromia. Per Libro del giorno, restando a martedì, sarà con noi il regista e attore Marco Baliani, che ha riadattato per il teatro il romanzo di Curzio Malaparte, La pelle. Mercoledì sarà dedicato a esponenti della cultura europea: in apertura, sarà con noi il giornalista e scrittore svedese Peter Froberg Idling, che nel suo libro Il sorriso di Pol Pot racconta la sua vita in Cambogia. Mentre per il Libro del giorno, parleremo con uno dei più controversi scrittori d?oggi, il francese Michel Houellebecq, reduce dalla recente vittoria del Prix Goncourt col suo La carta e il territorio (Bompiani). Giovedì, in apertura, parleremo con Giangiacomo Nardozzi del suo Il futuro dell?Italia, un viaggio tra le piccole aziende del Paese per analizzare le ragioni di una delle più gravi crisi economiche, che ha colpito molto duramente gli oltre 300 mila imprenditori di questo settore. In chiusura della settimana, venerdì, dedicheremo una puntata speciale alla Giornata per la prevenzione dell?abuso e della violenza sui bambini. Le parole del Vocabolario migrante sono affidate, questa volta, a Jasmine Taskin, giornalista turca, corrispondente da Roma del quotidiano Sabah. Buon ascolto su Radio3. La redazione di Fahrenheit - www.fahre.rai.it - fahre@rai.it
torna su




Alessandro Barbero racconta il Medioevo - Poggibonsi
Mercoledì 21 aprile alle 17,45 si terrà un incontro con Alessandro Barbero, scrittore e storico dell'Università del Piemonte Orientale, dal titolo “Perché non possiamo non dirci medievali?”, il dibattito, introdotto da Marco Valenti dell'Università di Siena, è previsto presso la Sala Polivalente “Riccardo Francovich” del Cassero della Fortezza Medicea di Poggibonsi. Alessandro Barbero, nato a Torino nel 1959, è professore ordinario presso l'Università del Piemonte Orientale a Vercelli. E studioso di storia medievale e di storia militare. L'appuntamento con lo storico e collaboratore di Piero Angela in Superquark fa parte del ciclo Identità/Diversità in collaborazione con Cooperativa Archeoval Conoscere il medioevo e ripercorrere le radici della nostra comunità, è questo il senso degli incontri del ciclo Identità/Diversità promosso dal Comune di Poggibonsi in collaborazione con la Cooperativa Archeoval e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. Al termine dell'incontro l'Osteria del Cassero offrirà a tutti i partecipanti un aperitivo. Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio cultura del Comune di Poggibonsi al numero 0577/986335 o per mail a cultura@comune.poggibonsi.si.it
torna su




CENA AD ARTE - 7 MAGGIO 2010 - FIRENZE
CENA AD ARTE INCONTRI LETTERARI ALLE ‘GIUBBE ROSSE’ a cura di Massimo Mori - Con il Patrocinio del Comune di Firenze Venerdì 7 maggio 2010 ore 19 Homage ad ALBERTO MAGNELLI - Artista e Poeta Firenze 1888-Parigi 1971 ---- Nei primi del “900 dall’ambiente delle avanguardie storiche: Futurismo, Cubismo, Paesaggismo Toscano, Astrattismo Lirico…alla Poesia, la grande figura di uno dei maestri maggiori della contemporaneità che si è rapportato alla figura di Piero della Francesca. Esposizione delle opere di: Flavio Bartolozzi, Igina Biriaco,Carmelo Bolognese, Antonio Di Tommaso, Alberto Gallingani, Piero Gensini, Amedeo Lanci, Antonio Martini, Massimo Mori, Gabriele Perugini, Angelo Sabato,Franco Scuderi, PieroViti. A cura di Ugo Barlozzetti e Riccardo Ghiribelli. Interventi critici e testimonianze di Ugo Barlozzetti, Flavio Bartolozzi, Massimo Mori Alle ore 20.30: ‘Cena ad Arte’ durante la quale: Proiezione delle opere di Alberto Magnelli e letture dei suoi Poemes Antipasto: Cruditè di stagione,Pecorino e baccelli Primo: Lasagnette di verdure Secondo: Prosciutto di Cinta arrosto con patate in ghiotta Dolce: Zuppa inglese fiorentina Vini: Caposelvoli chianti docg, Il Visconte igt Toscana In collaborazione con l’Azienda Agricola ‘VILLA LE VIGNE’ Posti limitati, prenotazioni allo 055.212280
torna su




Convegno: Il nostro diritto e le culture degli altri. Una convivenza possibile - Torino
Il Convegno intende far emergere i problemi che scaturiscono dalle diversità culturali e dalla pluralità dei sistemi giuridici i quali rappresentano, in misura crescente, una sfida per gli operatori del diritto, chiamati ad affrontare, nella cornice del diritto italiano, questioni concrete che presentano profili complessi e che richiedono soluzioni in una prospettiva di “diritto interculturale”. Organizzazione curata dal Centro Interculturale della Città di Torino, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino, il Consiglio Notarile di Torino, l’Associazione Nazionale Magistrati – Sezione Piemonte e Valle d’Aosta, l’Università degli Studi di Torino e l’Associazione IDEDI (Intercultura, Democrazia, Diritto). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Non si accettano preiscrizioni. E’ prevista l’attribuzione di crediti formativi per avvocati e notai. Per gli avvocati: www.ordineavvocatitorino.it. Per i notai: 011 5627427. Info Centro Interculturale della Città di Torino Corso Taranto 160 – Torino tel. Convegno: Il nostro diritto e le culture degli altri. Una convivenza possibile - Torino 011- 4429704/40
torna su




Festival del cortometraggio - Roma
E’ aperto il Bando di Concorso per la VII Edizione del “CORTIgiano Video Festival”, festival del cortometraggio del XIII municipio che si terrà dal 4 al 6 giugno 2010 presso la Biblioteca “Sandro Onofri” a ROMA (Via Umberto Lilloni nr. 39/45). Il concorso di corti cinematografici è aperto a tutti, senza limiti d’età o di provenienza, ed è organizzato dall’Associazione Colle di Giano in collaborazione con le Biblioteche di Roma e con il patrocinio del Comune di Roma. Per partecipare basta inviare un video a tema libero della durata massima di 15 minuti che sarà valutato da una giuria tecnica e da una giuria critica. Il termine ultimo per la consegna è il 30 aprile 2010. --- Sul sito www.colledigiano.it è a disposizione bando di gara e il modulo per la richiesta di partecipazione. --- Una giuria scelta, formata da Adelmo Togliani, Serena Ianisti, Gabrielle Lucantonio e Piernicola Di Muro, selezionerà i corti che verranno poi proiettati durante le tre serate del festival. --- Info: Silvia Capuano tel. 3497432322 - festival@colledigiano.it
torna su




L’ultimo pane - Cinema Massimo - Torino
Mercoledì 21 aprile ore 21.00 al cinema Massimo di Torino (Via G. Verdi 18, sala 3) proioezione del documentario “L’ultimo pane” scritto da Maurizio Orlandi e diretto da Chicca Richelmy. Interverranno prima della proiezione Alberto Barbera (direttore Museo Nazionale del Cinema), Claudio Meloni (direttore della fotografia), Maurizio Orlandi (autore), Maurizio Tropea (presidente Associazione Chicca Richelmy). A due anni dalla scomparsa di Chicca, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, l’Associazione a lei intitolata organizza una serata per ricordare il suo lavoro. Il documentario, realizzato con il contributo della Regione Toscana, racconta la storia della miniera Montecatini di Gavorrano (GR) e della sua comunità mineraria. Gli autori hanno costruito la narrazione partendo dalle testimonianze degli ex-minatori e dei loro famigliari, e dalla realtà che essi vivono oggi, così profondamente cambiata da quando la miniera venne chiusa nel 1983. Voci, volti, parole come un “coro popolare” che vuole evocare quella che è stata la vita e il lavoro di un paese rimasto, per tutto il novecento, sempre legato alla sua miniera di pirite. Ingresso Libero. info@chiccarichelmy.org
torna su




Presentazione: Nuovo immaginario italiano - Centro Inerculturale - Torino
Martedì 27 aprile 2010 ore 18.00, presso la biblioteca del Centro Interculturale della Città di Torino - corso Taranto 160 - Incontro dibattito con Maria Cristina Mauceri sul libro '' (di M.C. Mauceri e M.G. Negro, Sinnos Editrice 2009). A cura della Sinnos Editrice in collaborazione con il Centro Interculturale della Città di Torino e con il Concorso Letterario Nazionale Lingua Madre Un confronto sulla letteratura italiana contemporanea, in cui autori italiani convivono accanto ad autori migranti realizzando insieme «un patrimonio comune tra noi e i nuovi cittadini che vivono con noi da anni o che sono nati in Italia». Nuovo immaginario italiano – che presta il titolo alla nuova collana di Sinnos – è una novità assoluta nell’ambito degli studi interculturali italiani e presenta un confronto sistematico tra gli scrittori italiani e quelli migranti in lingua italiana alle prese con il tema dello “straniero”. Parlano con l'autrice gli scrittori Clementina Sandra Ammendola, Fabio Geda, Yuonis Taufik. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Info: Tel. 011- 4429704/40.
torna su




PRIMAVERA BERBERA - 21 APRILE 2010 - TORINO
L'Associazione JAWHARA presenta PRIMAVERA... BERBERA! La letteratura 'migrante' di origine algerina Idea Solidale – Corso Novara 64, Torino Mercoledì 21 aprile 2010, ore 18.30 - 21.30 Progetto di comunicazione realizzato in partenariato con IDEA SOLIDALE - Centro Servizi Volontariato Provincia di Torino PRIMAVERA... BERBERA! Primo incontro dell’iniziativa “ALGÉRIE MON AMOUR, ALGÉRIE POUR TOUJOURS” sulla letteratura cosiddetta “migrante”, di origine algerina, con la partecipazione degli scrittori Amor Dekhis, Tahar Lamri, Karim Metref eAbdelmalek Smari: in occasione della presentazione delle loro ultime opere – “I lupi della notte” (Ed. L’Ancora del mediterraneo, 2008) “I sessanta nomi dell’amore”, “Tagliato per l’esilio” (entrambi delle Edizioni Mangrovie, 2008) e ”L’occidentalista” (Ed. Libribianchi, 2008) – il pubblico sarà invitato a riflettere su temi interculturali di vario genere, dall’esilio alla “doppia identità” (culturale e linguistica), “doppia assenza” del migrante. Buffet, musica e artigianato tradizionale a cura dell’Associazione JAWHARA. Ingresso libero fino ad esaurimento posti – È gradita la prenotazione Per informazioni contattare l’Associazione JAWHARA: jawhara.italialgeria@gmail.com www.jawhara.ideasolidale.org tel. 3496127857 – 393842944 Segreteria JAWHARA - Associazione di volontariato italo-algerina Sede legale (per comunicazioni postali) c/o Palladino - Piazza Desiderato Chiaves, 4 – 10153 Torino Segreteria (lunedì – venerdì, dalle 18.00) su appuntamento c/o Idea Solidale – Cesvol - Corso Novara, 64 – 10152 Torino Tel. 0110702110 - Fax 0110702111 - Cell. 3496127857 / 3938429944 E-mail: jawhara.italialgeria@gmail.com Sito web: www.jawhara.ideasolidale.org Facebook: JAWHARA-Associazione italo-algerina o Amici di Jawhara
torna su




Student performing festival - Torino
Nella nuova piazza nata durante le Olimpiadi invernali torinesi, davanti al PalaIsozaki, si terrà dall'8 al 10 maggio lo Student Performing Festival, una cittadella della creatività dedicata agli studenti e ai giovani che avranno occasione di realizzare e partecipare a performance musicali, teatrali, di danza, di arti circensi e ogni altra forma di creatività e linguaggio giovanile. Durante le tre giornate del Festival, spettacoli, work shop, laboratori non-stop, porteranno a Torino studenti dall’Italia e dall’Europa. Sarà un’occasione unica di visibilità per i giovani creativi, di scambio tra culture ed esperienze diverse attraverso i linguaggi e le molteplici arti espressive, le più diverse e innovative delle arti performative. I Centri giovanili torinesi saranno presenti al Festival con produzioni costruite con gli studenti durante un percorso di preparazione all’evento, e con laboratori e workshop dedicati alla danza, musica, teatro, djing, fumettistica, giornalismo e altro. Laboratori e workshop sono aperti a tutti gli studenti torinesi, italiani ed europei. A questi si accompagnano workshop con personaggi e artisti conosciuti a livello nazionale, occasione di contaminazione e scambio fra le diverse iniziative ed eventi, che confluiranno nel gran galà di chiusura, con la partecipazione di artisti di rilievo. Info: Città di Torino – Settore Politiche Giovanili - Giovanni Limone - tel. 011.4424957 email: giovanni.limone@comune.torino.it
torna su




Veleggiamo - Circolo dei Lettori - Torino
Mercoledì 21 aprile ore 21.00 Circolo dei Lettori, Palazzo Graneri della Roccia - Via Bogino 9 Torino - 'VELEGGIAMO' Racconti di vagabondi del mare. Ospite d’onore: Luciano Làdavas, autore di L’esilio dei sogni (Mursia). A cura di Irene Cabiati, in collaborazione con Yachting Club – Torino. I sogni non svaniscono, ma a volte vanno in esilio lontano da noi. Allora ci prende il desiderio di partire, o di salire su una barca per andare a cercarli. Può così succedere che un uomo diventi marinaio e orienti la bussola su un orizzonte inafferrabile, trasformando la sua vita in un viaggio continuo. È quello che è accaduto al protagonista di questa storia che con sguardo appassionato, sarcastico a volte, «ha camminato oceani» in compagnia di grandi navigatori, come Tabarly e Moitessier. Il mondo di un uomo «contro». Contro i luoghi comuni, sia sulla terra sia sul mare, contro i pensieri omologati e le emozioni prevedibili. Il percorso esistenziale – attraverso la donna e la natura, la musica e la letteratura – di un individuo costantemente «in punto di vita». Luciano Làdavas è nato a Milano, dove ha studiato architettura. Ha partecipato a numerose regate oceaniche, compreso il giro del mondo, in qualità di skipper e di navigatore. ---- ore 20.00 – 21.00 'Apericena mare' aspettando Veleggiamo, consumazione €8. info@circololettori.it
torna su




Ge.Mi.To. in cammino all'insegna della sobrietà (Genova-Milano-Torino)
Ge.Mi.To.: in cammino nell'anno nuovo all'insegna della sobrietà ----- Se la crisi economica, sociale ed ambientale è stata la protagonista negativa del 2009, sobrietà, solidarietà ed economia sostenibile potrebbero essere le parole d'ordine del 2010. Due camminatori di professione hanno deciso di festeggiare a modo loro il nuovo anno, organizzando un inedito viaggio a piedi lungo l'ex triangolo industriale, alla ricerca della bellezza e di uno stile di vita 'più lento, più profondo, più dolce'. Un itinerario tra Genova, Milano e Torino non rientra certo tra i percorsi classici del trekking, ma rappresenta una straordinaria opportunità per approfondire la conoscenza del nostro territorio e delle persone che lo abitano --- Riccardo Carnovalini, ideatore dell'iniziativa, è un camminatore di professione che ha fatto del viaggio a piedi una ragione di vita. Con lui partirà Alberto Conte, ingegnere aerospaziale che qualche anno fa ha abbandonato la carriera in azienda per dedicarsi al suo grande sogno: la realizzazione di una rete nazionale di itinerari a piedi e in bicicletta. Gianluca Bonazzi, scrittore e 'raccoglitore di storie' e Claudio Jaccarino, pittore in cammino, completeranno il gruppo dei viaggiatori, ai quali si aggregheranno giorno dopo giorno altri cammin-attori in un viaggio aperto a tutti, che partirà il 25 Aprile 2010 dal porto antico di Genova, e si concluderà nello stesso luogo dopo circa un mese. Il principale obiettivo del progetto sarà quello di raccontare 'progetti a colori' che conciliano sobrietà con occupazione, iniziative che producono ricchezza rispettando il territorio e chi lo abita. L'itinerario connetterà tra loro realtà economiche che funzionano, con una rete 'a bassa velocità' su cui far transitare le persone, le loro esperienze e le loro idee, ma anche le energie e l'ottimismo necessari per metterle in pratica. Sono previsti incontri sul territorio per creare uno sciame d'interesse e di proposte sulle strategie necessarie a un'economia costruita dal basso, con piccoli e rivoluzionari esempi locali. L'agricoltura biologica contro quella transgenica, i vigneti contro i capannoni, il bello contro il brutto, il valore della fraternità e della comunità contro l'atomizzazione sociale, il cammino e l'ascolto contro una vita dopata dalla velocità e dalla superficialità. Ge.Mi.To. sarà anche un esperimento di comunicazione, che utilizzerà le tecnologie innovative e i social network: il percorso sarà tracciato con GPS e pubblicato on line ogni giorno sul sito http://www.movimentolento.it/ , su una mappa interattiva che si popolerà giornalmente di video, fotografie, racconti. La community dei navigatori potrà seguire l'evento tramite Facebook e Twitter, guardare i video su un canale YouTube e le foto su Flickr. E se il viaggio gli piacerà potrà stamparsi la mappa Google o scaricare la traccia sul suo navigatore portatile, e ripercorrere il viaggio dopo una settimana, un mese, o un anno. L'iniziativa è patrocinata dal Parco Antola. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.movimentolento.it/
torna su




Mettete dei fiori nei vostri cannoli - Baldissero Torinese
Giovedì 29 aprile, ore 19.30 - Baldissero Torinese. Workshop: 'Mettete dei fiori nei vostri cannoli', una spensierata passeggiata tra piatti profumati, come prati fioriti in cui rotolarsi in giocose capriole culinarie. Con la partecipazione di Marta Ferrero, autrice del libro 'Andar per erbe'. A cura dell'Osservatorio Gastronomico delle Colline Torinesi. Centro Ricreativo Bric Paluc, via Pino T.se 1
torna su




MUSICHE IN LIBERTA' CON ENRICO LINI - RIVA PRESSO CHIERI - APRILE 2010
Nell' ambito delle iniziative culturali della Casa Editrice EDITO,Roberta e Mario Maierà sono lieti di invitarVi al Concerto del Maestro Enrico Lini del 24 aprile p.v. alle ore 21,00 presso la Chiesa della Confraternita in Riva presso Chieri --- Roberta e Mario Maierà, Casa Editrice Edito Riva presso Chieri - Castelnuovo Don Bosco -- PER INFO: Tel. 011 9468612 - info@casaeditriceedito.com - info@ilmusichieri.it - info@iltipografo.net -
torna su




POLITICHE ATTIVE CONTRO RAZZISMO E XENOFOBIA - Torino
Un impegno straordinario della Città di Torino per ri-affermare valori fondamentali della nostra Costituzione: il ripudio del razzismo e della xenofobia e il riconoscimento della dignità di tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali e inalienabili, che costituiscono il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo. E’ quanto chiede il Consiglio comunale, che ha approvato oggi, con 31 voti favorevoli e 2 consiglieri astenuti, la mozione proposta da Giuseppe Castronovo (primo firmatario). Considerati gli episodi di razzismo e xenofobia che si sono verificati a Torino ai danni di persone considerate “estranee” alla nostra società o addirittura “nemiche”, il documento impegna il Sindaco e la Giunta ad avviare una campagna stampa per diffondere i valori della Costituzione e i principi affermati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948. Nelle scuole torinesi verranno inoltre promosse iniziative per favorire l'accoglienza dei migranti, la condivisione delle diversità che arricchiscono la nostra società, la lotta contro i pregiudizi e il rifiuto della violenza. Secondo la mozione, infatti, “la deriva razzista e xenofoba trova le sue radici soprattutto nella scarsa conoscenza delle ragioni che spingono alla migrazione coloro che arrivano nel nostro Paese, così come della storia e della cultura delle popolazioni migranti”. In Consiglio comunale verranno quindi approfondite le iniziative intraprese e il loro risultato. Torino, 19 aprile 2010 - Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




Alì Babà e i 40 ladroni - Sala Conceria - Chieri
Sabato 24 aprile ore 21,00 presso la Sala Conceria, Via Conceria 2, Chieri (TO) spettacolo teatrale 'Alì Babà e i 40 ladroni'. Iniziativa all'interno del percorso 'STRADA FACENDO' che ha come obiettivo la sensibilizzazione circa le tematiche dell'handicap attraverso canali quali la musica, il teatro ecc. Alì Babà è un ragazzuno come tanti che si inventa modi sempre nuovi e diversi per passare il tempo. Finchè un giorno, si imbatte nel feroce Mustafà e nei suoi quaranta ladroni.... La vita di Alì si trasforma in una divertente avventura in cui l'intelligenza e la furbizia contano più della forza e in cui, alla fine, la ricchezza non vale un bel niente. ----- Seguirà ''Viaggiando nelle stagioni'' Coro Pentaghamma' spettacolo di burattini che mette in scena diverse abilità, canore, manuali e di recitazione. I partecipanti, attori e cantanti, sono persone diversamente abili e volontari del gruppo Gah di Chieri. Serata aperta a tutti, ingresso libero. ---- Info 0119428346
torna su




CONCERTI GRATUITI DI MUSICA DA CAMERA - APRILE E MAGGIO 2010 A TORINO
PROPOSTE CONCERTI ed Assessorato al Turismo della Citta di Torino presentano i LUNCHTIME CONCERTS concerti gratuiti di musica da camera tutti i venerdi alle ore 13,00. IN OCCASIONE DELL'OSTENSIONE DELLA SACRA SINDONE LA SECONDA EDIZIONE DEI LUNCHTIME CONCERTS SARA' OSPITATA NELLA CHIESA DEL MUSEO DELLA SINDONE Chiesa del Santo Sudario, Via Piave 14 - Torino. I CONCERTI SI TERRANNO PER TUTTO IL MESE DI APRILE E MAGGIO ALLE ORE 13,00 - Per l'occasione ogni venerdì il Ristorante Biologico Satprem in via Piave 8/10 a 30 metri dalla Chiesa del Museo della Sindone resterà aperto sino alle ore 15:30 per consentire a chi lo desidera dopo della buona musica di gustare del biobuon cibo. Ulteriori informazioni alle pagine: www.lunchtimeconcerti.info - www.proposteconcerti.org/lunchtime_sindone.html - www.satprem.it/pag_eventi/concerti_sindone.html - www.satprem.it
torna su




THE MEETING POINT – UNDER THE ROOF - APRILE 2010 - MILANO
The Meeting Point-Under the Roof 09 10 Progetto ideato e curato da Marcella Fanzaga Performance interdisciplinari di improvvisazione per musica, danza, arte visiva e dintorni... 30 Aprile / 1 Maggio 2010 Performance per grandi e piccini SPAZIO TADINI Via Jommelli 24 - Milano --- PROGRAMMA: Venerdì 30 Aprile 2010 Ore 18.30 Dialoghi a più dimensioni sulla creazione nell’istante. Un momento di riflessione e scambio con artisti e studiosi sulla pratica artistica dell’improvvisazione. Con: Andrea Fantasia (Fisico-Regista), Maria Rita Comerio/Eutopie Theatra (Medico-Agopuntore-Esperta ed Appassionata di Fisica Quantistica), Silvia Vignato (Antropologa e Ricercatrice), Gianni Mimmo (musicista), Vincent Cacialano (danzatore) --- Ore 20.30 THE MEETING POINT 13 …al confine tra Arte e Scienza noi…l’improvvisazione e la fisica dei quanti…onda e particella…probabilità di essere… Siamo tutti parte dello sciame 'quantico', ossia di energia/pensiero che, attraverso il contatto, la risonanza, l'in/formazione, struttura l'universo dentro e fuori di noi. Performers: Gianni Mimmo (sax), Angelo Contini (trombone), Antonello Cassinotti (voce), Marcella Fanzaga (danza), Vincent Cacialano (danza), Maria Carpaneto (danza), Andrea Minoia (arti visive) Durante la serata verrà offerto un aperitivo ---- Sabato 1 Maggio 2010 Ore 16.00 UNDER12 Quale colore ha il suono? E quale la danza? E il colore…ha danza e suono? Performance rivolta a giovani spettatori e ai loro genitori. Performers: Maddalena Zeiro (piano) Stefano Giorgi (video pitture), Marcella Fanzaga (danza)-- Ore 20.30 THE MEETING POINT 14 …al confine tra Arte e Scienza. Performers: Dante Tanzi (live electronics), Cristiano Calcagnile (percussioni), Maddalena Zeiro (piano), Stefano Giorgi (video pitture), Marcella Fanzaga (danza), Vincent Cacialano (danza) Durante la serata verrà offerto un aperitivo. Costi: Spettacoli serali con aperitivo (contributo a partire da)12€ - Spettacolo pomeridiano (contributo a partire da) 5€ - Informazioni e Prenotazioni: 3495763325 marcella.fanzaga@tiscali.it - http://themeetingpoint-milano.blogspot.com - www.spaziotadini.it
torna su




A VOCE PIENA - Stage sull'uso della voce - Torino
L'associazione culturale OASI organizza la 10° edizione di A VOCE PIENA, stage sull'uso della voce condotto da Silvia Iannazzo: 11 ore, sabato 8 e domenica 9 maggio 2010, dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, presso Topos, in Via Pinelli 23 a Torino. Minimo 7, massimo 14 iscritti. Con il patrocinio della Città di Torino. Scopo di questo stage è quello di far scoprire e liberare le potenzialità della propria voce, per poi utilizzarle nella vita quotidiana. Tramite un lavoro basato su tecniche di yoga, ginnastica dolce, Feldenkrais, con un coinvolgimento armonico di corpo e mente, si libererà la voce dai condizionamenti fisici e psicologici che la bloccano, restituendo ad ognuno la voce forte, flessibile ed espressiva posseduta spontaneamente. Il tutto con un approccio concreto, fisico, basato sul gioco, sulla creatività e sul gruppo. A voce piena si rivolge sia a coloro per i quali la voce è un veicolo di comunicazione professionale, sia a chi desidera approfondire un nuovo rapporto con essa. Lo stage sarà tenuto da Silvia Iannazzo: attrice, narratrice, drammaterapeuta, diplomata nel ’93 alla scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da L. Ronconi, ha recitato in vari suoi spettacoli, fra cui Lo specchio del diavolo. Formatasi con i più importanti maestri del teatro, ha allestito spettacoli in proprio e recitato in spettacoli del Teatro Stabile di Torino, del Teatro di Roma e di Teatro Settimo; da anni, svolge attività didattiche in ambito teatrale, sulla voce e sulla parola, oltre a svolgere una personale ricerca nell'ambito dello storytelling. Per informazioni: OASI, tel. 011.669.95.94, email oasi@oasitopos.eu, http://www.oasitopos.eu
torna su




La Primavera dei Poeti - musica-poesia-danza - Grugliasco (Torino)
L’associazione internazionale liberi Artisti e Poeti “Les Droles” Presenta 23 – 24 - 25 aprile la PRIMAVERA DEI POETI 2010 - 4° EDIZIONE - MUSICA-POESIA-DANZA <><><><> PROGRAMMA: Venerdi 23 aprile ore 20,45 presso “Chalet Allemand” Parco Culturale “Le Serre” Via Tiziano Lanza 31 – Grugliasco (To) -Inaugurazione e saluto alle autorità -Ospite da Parigi la cantautrice Laurence Fosse -Omaggio a Lino Scapin -Esibizione del “Coro La Fonte” diretto dal M° Gianni Padovan -Illustrazione laboratori di poesia presso I.C. di Nanni condotti da Massimo Merulla - Pietro Tartamella-Cascina Macondo performance di lettura “Ricami a punto e virgola” - Letture di Poesie con i Poeti: Eleonora Manzin, Paola Bonetti, Nadia Cappai, Andrea Bolfi, Velia Lechuga Rey, Tinti Baldini, Marco Testa, Antonio de Milito, Laurent Leon, Lupo Angel, Enrico Mario Lazzarin ---------------- Sabato 24 aprile ore 20,30 presso “Chalet Allemand”. Apre la serata il Concerto di Laurence Fosse cantautrice parigina - Lettura di poesie con i Poeti: Eleonora Manzin, Paola Bonetti, Tinti Baldini, Velia Lechuga Rey Enzo di Ganci, Paolo Castagno, Martino Vergnano, Lina Borgioni Adelina Lubrano, Adriana Mondo Laurent Leon, Lupo Angel, Pietro Cardona, Franca Russo - Nadia Cappai presenta il libro “Si nasce senza ali” - Lorenzo Mascherpa propone “Confini” per voci e rumori - Il Centro Studio Danza Denise Zucca eseguirà coreografie di danza contemporanea ------------------- Domenica 25 aprile Nel pomeriggio dalle 14,30 la manifestazione proseguirà presso il Centro Sociale “Nello Farina” Via San Rocco, 20 – Grugliasco. I Poeti dell’Associazione Internazionale di Artisti e Poeti “Les Droles” leggeranno poesie sui temi della Resistenza. Lettura di testi dei Poeti Pasolini, Govoni,Costa - bonetti.paola@fastwebnet.it
torna su




SIGNORI MIEI, CHE PESANTEZZA! - Torino
L’Associazione “ARRIVEDERCI LUCA ONLUS” e il CEPIM-TORINO-Centro Persone Down con il patrocinio della Città di Venaria Reale presentano la Compagnia Teatrale “CANTAGALLO” del CEPIM in “SIGNORI MIEI, CHE PESANTEZZA!” TEATRO CONCORDIA DI VENARIA Corso Puccini - Venaria Reale, SABATO 24 APRILE ore 21.00 --- Dopo i passati successi la Compagnia Teatrale “Cantagallo” del CEPIM ritorna in scena con uno spettacolo ricco di equivoci, gag, situazioni paradossali. I suoi attori sapranno catturare l’attenzione del pubblico facendolo divertire e offrendo uno splendido esempio di integrazione tra giovani con sindrome di Down e volontari. Il ricavato della serata verrà utilizzato per ampliare il Collegio di Butezi in BURUNDI e per l'avvio di laboratori nella nuova sala multifunzione che è in fase di costruzione. Inoltre il progetto prevede la promozione di attività didattiche e il miglioramento strutturale del Collegio intitolato a Luca . Per info: tel. 349-8176224 - 328-3032877; e-mail: info@arrivedercilucaonlus.org - oppure segreteria CEPIM (tel. 011-3090158 - 011-3019448; e-mail: cepim@cepimtorino.191.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.