Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo ottobre 2010
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

Amici di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

SONDAGGIO sull'accentazione ortoèpica lineare
nella home page del sito www.c... continua.

Frécciolenews - I TUOI COMUNICATI
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

PROBLEMI TECNICI
si comunica che da alcuni mesi... continua.

BUDO - Arti Marziali e Haiku
Una collaborazione di Cascina ... continua.

RCT - SANTIAGO DEL CILE - AI RAGAZZI DELLA SCUOLA ITALIANA "VITTORIO MONTIGLIO" CONSEGNATO IL LIBRO DI HAIKU "MA NON LA LUNA"
SANTIAGO DEL CILE AI RAGAZZI... continua.

SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "GLI ZUCCHERI: parte 2°"
L'ambiente alcalino e i batter... continua.

"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "VOI SIETE APPESI LA" di Ramona Carden
VOI SIETE APPESI LÀ: "Vi ho a... continua.

BUONE VACANZE DA FRECCIOLENEWS
Questa è l'ultima newsletter, ... continua.

SGABELLARI - poesie di un edicolante
POESIE DI UN EDICOLANTE ---- ... continua.

"OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare" quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: "S'ì fosse fòco" di Cecco Angiolièri
S’Ì’ FOSSE FÒCO - S’ì’ fosse f... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

POESIA IN GIARDINO alla Pensione Signorini - Castiglioncello (Livorno) - prossimo appuntamento venerdì 23 luglio 2010 con Pietro Tartamella
Serate di poesia alla Pensione... continua.

INFORMAZIONE INTERESSANTE E UTILE SUI TELEFONINI
INFORMAZIONE INTERESSANTE E UT... continua.

CicloPoEtica 2010
Parte il 2 agosto l’iniziativa... continua.

Angela Terzani Staude ad Anzio con "Le Parole Altre"
Angela Terzani Staude ad Anzio... continua.

Islam: il Comitato per l’Islam Italiano si esprime a favore del divieto di burqa e niqab
Islam: il Comitato per l’Islam... continua.

Terra Madre e Salone del Gusto - Torino
Terra Madre e Salone del G... continua.

E' arrivato Kermesse 2010 - Annuario Italiano delle Arti di Strada
E' disponibile il nuovo 'Kerme... continua.

AMOOORE - Spectacle de théâtre d'objets et marionnettes érotiques - Avignon
Festival Avignon OFF - Du 8 a... continua.

COUP DE FOUDRE – COLPO DI FULMINE - Teatro Astra - Cavallerizza Torino
Mercoledì 21 luglio Teatro Ast... continua.

Incontro di poesia e astronomia - Osservatorio Astronomico di Talmassons (UD)
Sabato 31 luglio 2010 ore 21.0... continua.

Mostra d’Arte: mAteria impRessioni liberTà giovanE - Mulino di Borgo Ampiano di Pinzano al Tagliamento
22 Luglio ore 18.00 al Mul... continua.

RADIO FAHRENHEIT - con Armando Spataro, Leonardo Sinisgalli, Vittorio De Marchis, Andrea Salvatore...
::: FAHRENHEIT ::: 20-24 di... continua.

Tutti i poveri devono morire
In tutte le librerie il nuovo ... continua.


FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo ottobre 2010
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




Amici di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




SONDAGGIO sull'accentazione ortoèpica lineare
nella home page del sito www.cascinamacondo.com c'è l'invito a esprimere un giudizio sull'accentazione ortoèpica lineare. E' un SONDAGGIO DI OPINIONI articolato in 8 possibili risposte. Vota la tua risposta. Per noi è importante: serve a capire se stiamo facendo qualcosa che potrebbe avere un futuro... <><> Se non sai che cos'è l'accentazione ortoèpica lineare e vuoi informarti per saperne di più copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=291:brani-con-accentazione-ortoepica-lineare&catid=102:news&Itemid=90 <><> Grazie per la collaborazione - staff CM
torna su




Frécciolenews - I TUOI COMUNICATI
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




PROBLEMI TECNICI
si comunica che da alcuni mesi abbiamo problemi tecnici con la Newsletter Frécciolenews. Alcuni utenti iscritti non la ricevono, o la ricevono saltuariamente. E' comunque possibile prenderne visione nell'archivio. STIAMO CERCANDO DI RISOLVERE IL PROBLEMA --- Ci scusiampo per il disguido, Staff CM
torna su




BUDO - Arti Marziali e Haiku
Una collaborazione di Cascina Macondo con la FanVision & Diego Vida vede realizzato il nuovo documentario sulle Arti Marziali Giapponesi intitolato “Budo la via del guerriero”. Le poesie haiku si incastonano come perle nelle sequenze delle arti marziali. Il video è stato trasmesso in tutta la nazione sul digitale terrestre nel canale di Mtv 'QOOB'. Diego Vida il Produttore Creativo della FanVision e regista di “Budo”, aveva maturato da tempo l’idea di girare un documentario dove Haiku e Arti Marziali fossero insieme. In collaborazione con la scuola di Karate vengono mostrate 6 tecniche di combattimento: Kickboxing, Kumitè, Bò, Sai, Katana, Ninjutsu, e dato che tutti i più grandi guerrieri Nipponici erano anche degli scrittori, ecco la scelta di inserire gli haiku di Pietro Tartamella, scrittore ed organizzatore del concorso internazionale Haiku di Cascina Macondo, con la voce narrante del doppiatore per Mediaset Ivo De Palma. Il documentario è l'unico in tutto il mondo realizzato con le 2 discipline nipponiche. Buona visione! myspace.com/budofilm - http://www.facebook.com/l/bfc4eyvC7ndpBqoSz9amb9ckP6g;vimeo.com/13405583 --------------------------------- ENGLISH: FanVision & Diego Vida presents, the new documentary on the Japanese Martial Limbs entitled “Budo the way of the warrior” to the traditional poetries called “Haiku” also for ancient Japan, and practiced still today. This video realized for Mtv Italian. In Italy the literary association named “Cascina Macondo” advertises for the eighth edition the international competition dedicated to all writers of “Haiku” where all the poets in the world participate. Diego Vida the Creative Producer of the FanVision and director of “Budo”, having matured for a long time the idea to turn a documentary oriented on this kind, since it had practiced the Martial Art, decides after to have taken vision of the plan “Haiku”, to sponsor the event realizing a documentary with to the school of Karate, where it comes shown the use of the 6 techniques of combat which: Kickboxing, Kumitè, Bò, You know, Katana, Ninjutsu, and since all the greatest Japanese warriors were also of the writers, the choice to insert the voice of the dubber for italian television named Ivo De Palm, for the narration of the “Haiku” composed by Pietro Tartamella writer and organizer of the literary competition. This documentary is only one in the world realized with the 2 Japanese disciplines. I hope you enjoy! myspace.com/budofilm -- http://www.facebook.com/l/bfc4eyvC7ndpBqoSz9amb9ckP6g;vimeo.com/13405583
torna su




RCT - SANTIAGO DEL CILE - AI RAGAZZI DELLA SCUOLA ITALIANA "VITTORIO MONTIGLIO" CONSEGNATO IL LIBRO DI HAIKU "MA NON LA LUNA"
SANTIAGO DEL CILE AI RAGAZZI DELLA SCUOLA ITALIANA 'VITTORIO MONTIGLIO' CONSEGNATO IL LIBRO DI HAIKU 'MA NON LA LUNA'. Sul sito di Cascina Macondo il resoconto dell'insegnante di lettere Doina Dragutescu. Copia e incolla questo link per accedere: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=324:rct-santiago-del-cile-consegnato-il-libro-qma-non-la-lunaq-agli-studenti-del-qvittorio-montiglioq&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "GLI ZUCCHERI: parte 2°"
L'ambiente alcalino e i batteri presenti nella BOCCA difendono il cavo orale dalle infezioni. Lo zucchero crea invece un terreno sul quale si moltiplicano altri batteri che lo rendono acido. Se l'ambiente intorno ai denti è eccessivamente acido i sali minerali si liberano dai denti nel tentativo di bilanciare questa condizione. I denti perdono quindi calcio e iniziano a demolirsi - STOMACO: se mettiamo in bocca zuccheri semplici (saccarosio), essi incominciano a essere assorbiti, entrano cioè in circolo attraverso la mucosa della bocca. La parte che non viene assimilata passa nello stomaco. Poiché lo zucchero è alcalino, lo stomaco deve produrre una grande quantità di succhi gastrici (che sono acidi) per bilanciarlo. L'acidità dello stomaco aumenta e può causare problemi alle pareti dello stomaco (ulcera gastrica). Se questo succo estremamente acido passasse nel duodeno e poi nell'intestino creerebbe danni ancora peggiori, per un meccanismo di difesa lo stomaco si chiude, rallentando lo svuotamento e la digestione. Molti pensano che un gelato a fine pasto favorisca la digestione: in realtà qualsiasi zucchero (gelato, frutta, ecc..) andrebbe consumato lontano dai pasti - Il PANCREAS secerne l'insulina, che serve a mantenere costante il livello di zucchero nel sangue (glicemia). Ingerendo zuccheri semplici, che vengono assorbiti immediatamente, il tasso glicemico sale di colpo e il pancreas tenta di abbassarlo. Quando la glicemia scende in modo eccessivo si ha l'ipoglicemia, che crea sensazione di vuoto e di mancamento. Si sente quindi la necessità di assumere altro zucchero (o anche caffè che aumenta la glicemia). E' un circolo vizioso: si fanno continui tentativi durante la giornata per riportare il sangue a un giusto tasso di glicemia, ma dopo un po' il pancreas non regge più e il tasso di glicemia tende a essere sempre più alto, sfociando a volte, in persone predisposte, nel diabete. - il FEGATO ha molte funzioni, una delle quali è quella di trasformare gli zuccheri in eccesso e che non possono essere utilizzati al momento in grassi. Questo avviene in due fasi: lo zucchero semplice viene trasformato in polisaccaride, una specie di amido detto glicogeno. E' uno zucchero che può essere accumulato, ma in piccola quantità (circa 50 grammi). Se si continua a introdurre zucchero e questo livello di glicogeno è saturato, il fegato inizia a trasformarlo in grassi. Gran parte di questi grassi si depositano nel fegato stesso. Gli altri entrano in circolo e si depositano negli altri organi. L'effetto è un superlavoro da parte del fegato, che tende a dilatarsi. Tutte le sue funzioni rallentano e si ingrassa. Il fegato ha anche un'altra importante funzione: dalle proteine può creare zuccheri. Quanto più cibo animale si mangia e quanto più le proteine sono in eccesso, tanto più queste proteine devono essere trasformate in zuccheri o grassi dal fegato, ma durante questa trasformazione si producono scorie azotate (acido urico, urea, ecc...) - INTESTINO: l'effetto peggiore lo zucchero lo crea nell'intestino. La flora batterica intestinale viene alterata. Questi batteri sono utilissimi perché sono la prima difesa dalle infezioni, producono vitamine indispensabili e favoriscono l'assimilazione degli alimenti - OSSA: il consumo di zucchero tende a rendere il sangue più acido, causando un rallentamento dell'attività organica. Il corpo inizia a mette in circolo i sali minerali per bilanciare l'acidità. Il consumo di zuccheri semplici, creando condizioni acide, impoverisce i depositi di calcio delle ossa. SANGUE E VASI SANGUIGNI: l'uso degli zuccheri semplici impoverisce il sangue di sali minerali tra cui calcio e ferro. Un altro effetto dannoso dello zucchero si ha a livello dei vasi sanguigni, creando tutta una serie di problemi più o meno gravi: rottura dei capillari, couperose, varici, emorroidi, ecc... (segue)- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "VOI SIETE APPESI LA" di Ramona Carden
VOI SIETE APPESI LÀ: "Vi ho appesi alla parete, voi, / logori mocassini di pelle di cervo. / Vi ho appesi alla parete, e ora voi siete appesi là. / Io vi trassi, ancora caldi di sangue, / dal ventre del cervo. / Vi portai a mia moglie. / Lei vi ha conciato con cervello di montone. / Vi ha tagliato, cucito e decorato con perline. / Io vi ho calzato con orgoglio / vi ho portato agilmente lungo le mie tante vie. / Ora siedo qui, / con le ossa rigide a causa dei molti inverni. / Voi siete appesi là, miei mocassini, / e più non mi alzerò per prendervi. / Noi aspetteremo insieme la notte. (Ramona Carden) --- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




BUONE VACANZE DA FRECCIOLENEWS
Questa è l'ultima newsletter, e anche Frecciolenews va in vacanza dal 26 luglio. Riprenderemo a settembre con le tante e interessanti notizie ed eventi che tutti i collaboratori vorranno segnalarci. Tornate grintosi e pieni di energia e serenità dal meritato riposo! AUGURI DALLO STAFF CASCINA MACONDO
torna su




SGABELLARI - poesie di un edicolante
POESIE DI UN EDICOLANTE ---- autore Pietro Tartamella - editore CASCINA MACONDO - prefazione Pietro Tartamella - lingua italiano - copertina in carta di elefante a cura dell'autore - anno di edizione 1998 - pagg 64 - formato cm 10 x 14 - segni particolari: confezionato a mano artigianalmente - costo euro 4,00 + spese spedizione ---- descrizione: 'Poesie a testimonianza della vita di un edicolante trascorsa in mezzo alle carte stampate, alle mattine nebbiose, alle albe fresche con levatacce prima del gallo e del suo canto, in mezzo ad una umanità di mille forme e colori. Un punto di vista davvero interessante che mostra la difficile comprensione dello strano abbinamento e binomio: intellettuale-edicolante...' <><><><> LA-COLLANA-GLI-SGABELLARI: Gli Sgabellari sono racconti, riflessioni, articoli, interventi, considerazioni, poesie e altro, che Pietro Tartamella ha diffuso negli anni ’80 esponendoli sul marciapiede, all’ingresso della sua edicola di Via Vanchiglia n° 25, con alte pile di fogli posate su uno sgabello di legno. I suoi scritti in fotocopia. La gente del quartiere, che era l'interlocutore specifico a cui si rivolgeva, passando prendeva quei fogli, li leggeva, li passava agli amici, ne faceva altre fotocopie, li divulgava, li spediva a conoscenti e amici in altre città, perfino all’estero, li conservava, li collezionava. Una grande soddisfazione vedere centinaia di persone: studenti, operai, massaie, padri di famiglia, donne, vecchi, commercianti, professori, cattolici, atei, delinquenti, omosessuali, e persino analfabeti, prendere i suoi sgabellari passando, e leggerli. Di tanto in tanto Tartamella ha notizia di qualcuno che in Liguria, Toscana, Roma, Francia, Germania, ha letto un suo scritto avuto da un amico, che a sua volta lo ha avuto dall'amico di un amico, che a sua volta lo ha preso da quello sgabello di legno in Via Vanchiglia a Torino dinanzi a una edicola. Nel 1998 Tartamella ha raccolto gli scritti di quell'epoca in piccoli libretti prodotti artigianalmente, con tirature limitatissime. I libretti della collana GLI SGABELLARI hanno la caratteristica di essere prodotti in modo artigianale, a mano, personalmente, più per appassionati cultori e collezionisti, che per consumatori generici ---- per visualizzare gli altri Sgabellari: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




"OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare" quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: "S'ì fosse fòco" di Cecco Angiolièri
S’Ì’ FOSSE FÒCO - S’ì’ fosse fòco, ardarè’ ‘l mondo; / s’ì’ fosse vènto, lo tempestarèi; / s’ì’ fosse acqua, ì’ l’annegarèi; / s’ì’ fosse Dìo, manderèil’ ‘n profondo; // s’ì’ fosse papa, sarè’ allór giocondo, / ché tutti li cristiani embrigarèi; / s’ì’ fosse ‘mperatór, sa’ che farèi? / a tutti mozzarèi lo capo a tondo. // S’ì’ fosse mòrte, andarèi a mì’ padre; / s’ì’ fosse vita, fuggirèi da lùi: / similemente farìa da mì’ madre. // S’ì’ fosse Cecco, com’ì’ sono e fùi, / torrèi le dònne gióvani e leggiadre: / le zòppe e vècchie lasserèi altrùi. (Cecco Angiolièri)--- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




POESIA IN GIARDINO alla Pensione Signorini - Castiglioncello (Livorno) - prossimo appuntamento venerdì 23 luglio 2010 con Pietro Tartamella
Serate di poesia alla Pensione Signorini, Via di Crepatura 8, frazione Caletta (Castiglioncello-LI). Per tutta l'estate 2010, da giugno a settembre, l'albergo dei poeti, dove ogni stanza è dedicata a un grande poeta del passato, ospiterà nel suo giardino, per il quarto anno consecutivo, una serie di serate letterarie. L'iniziativa realizzata in collaborazione con la Casa Editrice Albalibri, coinvolge già vari poeti e scrittori, ma molti altri si potranno aggiungere ai nomi già fissati. Non servono grandi risorse per fare cultura, servono idee e la volontà di realizzarle. L'evento, aperto a tutti, vacanzieri e residenti, sarà condotto e presentato dal poeta scrittore Çlirim Muça. Gli stessi autori, ogni venerdì alle ore 17.30 saranno ospiti del bar Arcobaleno di Quercianella per un aperitivo poetico ----------- PROSSIMI APPUNTAMENTI: Venerdì 30 luglio Anna Bruna Gigliotti scrittrice (Brescia) 'Particole' - racconti ----------------------------------- Sabato 6 agosto Salvatore Patriarca poeta (Roma) 'Nostalgia d'oriente' - poesie ----------------------------------- Venerdì 13 agosto Doc Drumheller poeta e haijin (New Zealand). Lettura di poesie e haiku ------------------------------------ Venerdì 20 agosto Antonella Filippi haijin (Genova) 'Rose d'autunno' - haiku ---------------------------------------- Venerdì 27 agosto Alberto Figliolìa poeta (Milano) 'Poesie scelte', 'Euforismi per caso' --------------------------------------- Venerdì 3 settembre Prof.Lutfi Alia (Siena) 'Le categorie etico - morali del codice consuetudinario albanese'------------------------------------------- info@pensionesignorini.it
torna su




INFORMAZIONE INTERESSANTE E UTILE SUI TELEFONINI
INFORMAZIONE INTERESSANTE E UTILE: Perché i negozianti di telefonini tengono il numero di serie riservato? Una specie di rivincita se vi rubano il vostro telefonino: per ottenere il numero di serie del vostro telefono battete i tasti *#06# Immediatamente, senza nemmeno confermare con il tasto di chiamata, appare un codice a 15 cifre sullo schermo. Questo codice e' unico. Scrivetelo e conservatelo preziosamente. Se vi rubano il telefono, telefonate al vostro operatore e dategli questo codice. Il vostro telefono potrà essere completamente bloccato,anche se il ladro cambia la scheda SIM. Non recupererete probabilmente il vostro telefono, ma siete almeno sicuri che nessuno potrà usarlo. Se tutti prendono questa precauzione, il furto di telefonini diventerà inutile! -------- ALTRA INFORMAZIONE UTILE: I gestori fanno tanta pubblicità al servizio di number portability (la possibilità di passare da un gestore all'altro mantenendo il vecchio numero del telefonino) ma nessuno di loro spiega quanto l'adesione a macchia di leopardo a questo servizio stia costando a noi ignari consumatori. Mi spiego meglio. La maggior parte dei contratti (siano essi con abbonamento o con prepagate), come ben sapete, prevedono un costo molto basso per le telefonate fra clienti dello stesso gestore (solitamente 10 o 12 cent al minuto) ma costi ancora sproporzionalmente alti per telefonate effettuate all'indirizzo di un abbonato di un gestore diverso dal proprio (per le quali si arriva a pagare anche a 25 e più cent al minuto). Oggi, a causa della possibilità offertaci di migrare da un Gestore all'altro senza cambiare il proprio numero del cellulare, il prefisso non identifica più il gestore (prima i 340, 347, 348, 349 etc eravamo certi fossero vodafone e i 335, 337, 338, 339, 333, etc eravamo certi fossero tim) e anche quelle telefonate che pensiamo costino poco possono in realtà costarci parecchio! Ad esempio una telefonata di 10 minuti fatta pensando che costi, fra scatto alla risposta e tariffa, intorno a 1,3 euro, potrebbe in realtà costarvi 3 euro!). Un modo per risparmiare, o comunque per sapere se la telefonata che stiamo per fare ci costerà poco o molto, in realtà esiste, ma come è logico nessun gestore lo pubblicizza perchè è maggiore l'interesse a mantenere i propri clienti all'oscuro della cosa. Prendete nota: Sarà sufficiente anteporre al numero che si sta chiamando un codice numerico: 456 per i clienti vodafone, e 40884 per i clienti tim affinchè una gentilissima e 'gratuita' voce di donna ci comunichi a che gestore oggi appartiene il numero che stiamo chiamando per poi lanciare in automatico la chiamata che, saremo liberi di accettare, rifiutare o, se necessaria, rendere più breve possibile). Immagino che lo stesso servizio sia garantito anche dagli altri gestori (3 e wind) e che sia sufficiente chiedere il codice da anteporre alle chiamate ai servizi clienti. Buone telefonate (senza sorprese) a tutti! --- segnalato da Dario Sorrenti, dario444@libero.it
torna su




CicloPoEtica 2010
Parte il 2 agosto l’iniziativa estiva di poesia e bicicletta lungo il corso del fiume Po ''CicloPoEtica 2010''. La poesia in bicicletta approda lungo il corso del fiume Po percorrendo più regioni (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto) per proporre l’originale consolidato format d’incontri e condivisione di poesia, arti, territori e tradizioni. La programmazione prevede per ogni tappa sul percorso un evento/sosta con artisti locali attraverso reading, performance ed altro in luoghi e orari prestabiliti. Molti artisti locali hanno dato adesione all’iniziativa. Si parte il 2 agosto da Torino proseguendo poi, il 3, alla volta di Frassineto Po per arrivare in Lombardia il 4 agosto con la tappa di Pavia e toccare Piacenza il 5, percorrendo la via Emilia fino a Parma il 6 agosto. Dopo la tappa di San Benedetto Po di sabato 7 agosto, si converge su Ferrara domenica 8, e infine raggiunge Chioggia il 9 agosto per un congedo lungo il lido, alla volta di Venezia, il giorno successivo. A fianco dei due ciclo-poeti, Enrico Pietrangeli e Ugo Magnanti, a comporre il nucleo ciclistico, in questa occasione ci sarà anche il fotografo Claudio Cravero e la docente universitaria Daniela Fargione. Bicicletta, quindi, intesa sempre più ampiamente come 'strumento poetico per la specifica visione del mondo che essa induce', così come il presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, ha voluto commentare questa iniziativa. Uno 'strumento' tramite il quale sarà possibile seguire l’intera rassegna ed esserne contemporaneamente diretti protagonisti e spettatori, condividendone ogni momento del percorso. La novità più saliente, infatti, sarà l’aggregazione d’iscritti tramite il Circolo dei Lettori di Torino (Info tel. 011/4326827), che durerà per tutto il mese di luglio. Infine va ricordato che, durante l’intero tour, tutti i partecipanti sono invitati a conservare pensieri, impressioni o altro in forma scritta relativamente all’esperienza condivisa. Successivamente tali materiali verranno raccolti, selezionati e montati insieme al reportage fotografico prodotto da Claudio Cravero, alcuni testi poetici degli autori partecipanti ed altri interventi artistici a tema espressi durante il corso del raduno ciclo-poetico itinerante.
torna su




Angela Terzani Staude ad Anzio con "Le Parole Altre"
Angela Terzani Staude ad Anzio con "Le Parole Altre". Sabato 28 Agosto ore 21.00, Villa ADELE, Anzio - Roma. Angela Terzani vi aspetta per narrare e commentare le musiche di Francesco Bruno e della sua ensemble nello spettacolo “Le Parole Altre: il lungo viaggio di Tiziano Terzani". Dopo il tutto esaurito della prima all’Auditorium Parco della Musica di Roma, ed il grande successo di vendite del cofanetto pubblicato dal gruppo L’espresso – La Repubblica, tutti i laziali, ma non solo loro, sono invitati a prendere parte a questa bella esperienza. Per acquistare i biglietti in prevendita: www.greenticket.it --- Per approfondimenti: www.leparolealtre.com.
torna su




Islam: il Comitato per l’Islam Italiano si esprime a favore del divieto di burqa e niqab
Islam: il Comitato per l’Islam Italiano si esprime a favore del divieto di burqa e niqab. Gli esperti musulmani chiedono anche l’urgenza di una legge organica che recepisca in Italia l’istituto della “khafala” per l’affidamento dei minori. Il Comitato per l’Islam Italiano, riunito il 14 luglio al Viminale in una riunione presieduta dal ministro dell’Interno Roberto Maroni, ha predisposto un parere sulle proposte di legge pendenti, intese a confermare che l’uso in luogo pubblico di indumenti che coprono interamente il volto e rendono la persona irriconoscibile (quali il burqa e il niqab) deve rimanere vietato per ragioni di pubblica sicurezza, né presunte interpretazioni religiose costituiscono “giustificati motivi” per eludere tali esigenze di ordine pubblico. Il Comitato – si legge in una nota del Viminale – intervenendo su queste proposte dal punto di vista dei rapporti con l’Islam, ha chiarito che quello del burqa e del niqab non è un obbligo religioso che derivi dal Corano, né è riconosciuto come tale dalla grande maggioranza delle scuole giuridiche islamiche. La materia va dunque “deconfessionalizzata”, e il Comitato suggerisce che le leggi evitino ogni specifico riferimento all’Islam e a questioni che attengano al velo o alla condizione della donna musulmana, limitandosi a ribadire che persone travisate in modo da non essere riconoscibili – salvi giustificati motivi che attengono alla salute o alla sicurezza nella circolazione o sul lavoro – non possono essere identificate dalle Forze dell’ordine, individuate dai conoscenti e se del caso descritte dai testimoni. La riconoscibilità delle persone deve essere invece garantita, tanto più a fronte del rischio internazionale – che non è scomparso – collegato al terrorismo. Il parere del Comitato viene inviato dal Ministro dell’interno al Presidente della Commissione affari costituzionali della Camera, davanti alla quale si è avviata la discussione di varie proposte di legge in materia. Il presidente Bruno peraltro nei giorni scorsi aveva formalmente chiesto di conoscere il parere del Comitato, una volta elaborato. Il Comitato per l’Islam Italiano ha dato atto che il diritto dei Paesi islamici si fa carico delle esigenze del minore, che non sia adeguatamente assistito dalla famiglia naturale, attraverso l’istituto della khafala (cioè attraverso l’affidamento del minore ad adulti in grado di provvedere alle sue necessità). Il Comitato ha riconosciuto l’opportunità che – nella legge di recepimento della Convenzione dell’Aja del 19 ottobre 1996, che lo Stato italiano è tenuto ad approvare in tempi stretti – venga emanata una disciplina degli effetti della khafala. Tale disciplina – nel rispetto delle peculiarità dell’istituto – dovrà assicurare la massima tutela del minore (specie quando sia in stato di abbandono) e ne garantirà la permanenza in Italia, finché dura l’affidamento, in base alle medesime regole che disciplinano il diritto di permanenza dell’affidatario. Il Comitato ritiene che l’emanazione di una legge specifica e organica sia opportuna onde superare le incertezze cui ha finora dato luogo il riconoscimento, in via meramente giudiziaria, di taluni effetti della khafala. Ciò anche per assicurare un penetrante controllo del Tribunale dei Minori, meglio definire il rapporto tra l’affidatario e il minore e garantire i diritti dell’affidato -- immigrazioneoggi@studioimmigrazione.it
torna su




Terra Madre e Salone del Gusto - Torino
Terra Madre e Salone del Gusto, “nel 2010 la migliore edizione di sempre”. Interverrà anche il Commissario europeo all’Agricoltura, Dacian Ciolos. “Quella che inizierà il prossimo ottobre sarà l’edizione del Salone Gusto e di Terra Madre migliore di sempre”. Ha esordito così, Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia, nella seduta della Commissione Cultura, presieduta da Luca Cassiani, alla presenza degli assessori Alessandro Altamura (Commercio) e Fiorenzo Alfieri (Cultura). L’appuntamento con il gusto e i sapori da tutto il mondo, si svolgerà a Torino dal 21 al 25 ottobre 2010. E sarà dedicato a cibo e territorio, con aree divise per Regioni italiane e per Paesi stranieri ospitati (162 in questa edizione; erano 153 nel 2008). Per la prima volta, ha affermato con orgoglio Burdese, interverrà all’inaugurazione il Commissario europeo all’Agricoltura, Dacian Ciolos, e ci sarà uno stand della Commissione Europea. Ci sarà anche un’anteprima del Salone il 20 ottobre, alla Reggia di Venaria, con la presentazione di un nuovo prodotto editoriale, la guida “Slow Wine”, e l’intervento dei migliori produttori di vini d’Italia. La riunione plenaria e quella di chiusura degli eventi si terranno al Pala Olimpico (ex Pala Isozaki), mentre i “Laboratori della Terra” saranno ospitati all’Oval Lingotto. Al termine dei saloni è prevista la stesura di un documento politico-programmatico sul futuro del cibo e dell’alimentazione, che terrà conto anche delle comunità indigene (presenti per la prima volta a Torino), redatto da personaggi di calibro internazionale, tra cui Jeremy Rifkin, che parteciperà gratuitamente. Per le manifestazioni, è previsto l’arrivo di 5.000 delegati da ogni angolo del pianeta. Di questi, 1.500 saranno ospitati gratuitamente da famiglie piemontesi (150-200 a Torino). “Il Salone e Terra Madre hanno una ricaduta enorme sulla città”, ha affermato l’assessore Altamura. “Non soltanto nei giorni della kermesse, ma anche nei due anni prima e dopo l’evento, in cui vengono organizzate decine di iniziative eno-gastronomiche collegate”. “Per questo” – ha proseguito – “la Città di Torino, pur avendo dovuto ridurre i contributi a causa dei tagli al bilancio, investe complessivamente in due anni 1milione e 300mila euro per Terra Madre e 600.000 euro per il Salone del Gusto”. La Città di Torino, così come la Regione Piemonte, detiene il 30% dei marchi, ceduti gratuitamente dalla Fondazione Terra Madre. Al dibattito in Commissione Cultura, oltre al presidente Luca Cassiani, hanno partecipato i consiglieri Ennio Galasso, Marco Grimaldi, Gavino Olmeo e Giulio Cesare Rattazzi. Torino, 13 luglio 2010 - Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale, Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 - Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




E' arrivato Kermesse 2010 - Annuario Italiano delle Arti di Strada
E' disponibile il nuovo 'Kermesse', Annuario Italiano delle Arti di Strada e di Pista, edito dalla F.N.A.S. (Federazione Nazionale Arti di Strada) con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali: centinaia di riferimenti per entrare in contatto con artisti, compagnie, festivals e rassegne su tutto il territorio nazionale… il modo più efficace e completo per conoscere la realtà dell' Arte di Strada italiana. Uno strumento di lavoro indispensabile per artisti, compagnie, operatori turistici e pro loco, amministrazioni comunali, enti locali… Alla consueta versione cartacea si aggiuge 'Kermesse on-line' il nuovo servizio della FNAS, gratuito per gli associati e a pagamento per gli utenti esterni, attraverso il quale è possibile consultare via Internet l'annuario Kermesse. I soci utilizzano il servizio anche per registrare e aggiornare durante l'anno la propria anagrafica, amministrare la loro pagina inserendo i contenuti relativi alla loro attività. Artisti e compagnie promuovono su kermesse le loro produzioni, e i promotori delle iniziative divulgano qui le informazioni relative ai Festival e alle Rassegne dell'arte di strada italiane. Kermesse On-Line contiene una serie di servizi indispensabili per tutti gli artisti, gli operatori e gli appassionati del settore. Lo puoi ordinare via internet o acquistare in 40 punti vendita. Info: 0438 580986 - info@fnas.org
torna su




AMOOORE - Spectacle de théâtre d'objets et marionnettes érotiques - Avignon
Festival Avignon OFF - Du 8 au 31 juillet 2010 à 22h30, au 'Chapeau Rouge' 34/36 rue du chapeau rouge - 84000 Avignon: “AMOOORE” Spectacle de théâtre d'objets et marionnettes érotiques pour adultes vaccinés infligé par Elisabetta POTASSO.(Dédie à tous les couples en voie de disparition.) Venez découvrir Elisabetta et son spectacle plein de poésie et malice. V tableaux à déguster en couple ou entre amis.C’est dans sa cuisine qu’elle nous accueille : du Nutella et de l’alcool pour les moments difficiles, de la musique et des gadgets insolites pour les périodes d’euphories. Des hommes, elle en a eu ; retraçant des moments d'une vie pleine d'ironie, d'humour et de cruauté. Seulement elle, ce qu’elle veut, c’est «partager». Partager un lit, un petit-déjeuner et, pourquoi pas, une vie. 'AmOOOre !' ou des marionnettes franco-italiennes dans un gestuel érotique racontent les aventures de l'amour. --- Pour information: Nathalie Saïdi Mobile : +33 6 20 38 54 72 e-mail : nathalie.saidi@wanadoo.fr - (Contact : Maison des associations - 206 Quai de Valmy - 75010 - Paris - TEL. 06 64 54 30 47 - Email : fillesentropiques@gmail.com - http://fillesentropiques.free.fr)
torna su




COUP DE FOUDRE – COLPO DI FULMINE - Teatro Astra - Cavallerizza Torino
Mercoledì 21 luglio Teatro Astra / Cavallerizza Reale – Manica Corta 'COUP DE FOUDRE – COLPO DI FULMINE' progetto a sostegno della circuitazione internazionale e delle residenze creative di artisti di particolare interesse. ---- ore 20,30 Teatro Astra - Via Rosolino Pilo 7, Torino - 'STRATA ETUDE' di e con Maria Donata D’Urso – Disorienta – Prima Italiana, musiche Thomas Jeker, costumi Maria Donata D’Urso, luci di Maryse Gautier. Strata prende corpo sul principio d’interazione tra tutti gli elementi del dispositivo: suono, luce, scenografia, presenze, luoghi… In continuità della ricerca sull’intelligenza dei tessuti e delle membrane corporali, “Strata” cerca di porre interrogativi sulla percezione. ----- ore 22,00 CAVALLERIZZA - Manica Corta - Via Verdi 9, Torino - 'ASPECIFICHE ATIPIE' di e con Doriana Crema, elaborazioni musicali Gregorio Caporale, luci Sandro Carnino, collaborazione artistica Claudio Conti. Aspecifiche Atipie, un lavoro sulla sottrazione, pochi elementi, da frammentare, per cercare di scorgerne il contenuto, lasciare più spazio allo spazio, più tempo al silenzio, lasciare che vuoto e silenzio parlino grazie alla relazione con la presenza o l’assenza del corpo, un corpo che si mette al servizio del suo stesso svelamento. Info e programmazione: www.lapiattaforma.didee.it, piattaforma.danza@gmail.com, tel 347 24 87 314 Mariachiara Raviola
torna su




Incontro di poesia e astronomia - Osservatorio Astronomico di Talmassons (UD)
Sabato 31 luglio 2010 ore 21.00 presso l’Osservatorio Astronomico di Talmassons, via Cadorna 57, incontro di poesia e astronomia 'Dal cosmo alla parola', lettura di poesie all'aperto e osservazione delle stelle col telescopio . Ingresso libero e aperto al pubblico. Interverranno fra gli altri le poetesse Giorgia Pollastri, Pierina Gallina e Marta Roldan, il poeta Franco Falzari e il CAST (Circolo Astrofili di Talmassons). Ci sarà un rinfresco per tutte le persone presenti, degustazione vini offerta dall’Azienda Agricola Ferrin di Bugnins. Si consiglia di munirsi di coperta per sedersi sul prato e di antizanzare. In caso di mal tempo la serata sarà rinviata al sabato 7 agosto 2010. L'evento è patrocinato dall'Associazione Terre di Mezzo e dal comune di Talmassons. www.friulinelweb.it/unmododidire
torna su




Mostra d’Arte: mAteria impRessioni liberTà giovanE - Mulino di Borgo Ampiano di Pinzano al Tagliamento
22 Luglio ore 18.00 al Mulino di Borgo Ampiano di Pinzano al Tagliamento Inaugurazione Mostra d'Arte “MATERIA IMPRESSIONI LIBERTA’ GIOVANE' dai laboratori creativi di pittura dello Spazio Giovani della Comunità Montana e di ceramica dell’Ecomuseo Lis Aganis con i docenti Marta Polli e Plinio Missana. Il Servizio Giovani della Comunità Montana del Friuli Occidentale ha avviato in questi mesi in collaborazione con il Comune di Pinzano al Tagliamento un progetto nell’ambito dell’Aggregazione giovanile legato all’arte . Il progetto-percorso si è proposto di dare la possibilità di arricchire il patrimonio culturale e la conoscenza dell’ Arte e del territorio non solo al gruppo che ha seguito tale attività ma anche ad altri ragazzi e adulti di Pinzano e Valeriano e del territorio. E’ stato modo per approfondire la vita di artisti e le loro tecniche e di mettersi in gioco in prima persona. Un percorso di crescita interiore di immagini di colori di parole, di risate, di racconti e visioni. Un riscoprire il piacere di stare insieme e fare delle cose assieme. La mostra sarà visitabile nei seguenti giorni: 24 – 25 – 31 Luglio, 1- 7 – 8- 14 Agosto 2010. Orario: sabato 16.00 – 19.00, domenica 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.00. Tel. 0427-764518 – Luisa Perini 339 4616768, info@spaziogiovani.net – www.spaziogiovani.net
torna su




RADIO FAHRENHEIT - con Armando Spataro, Leonardo Sinisgalli, Vittorio De Marchis, Andrea Salvatore...
::: FAHRENHEIT ::: 20-24 dicembre 2010 ----- Da Lunedì 20 fino al giorno della Befana, a Fahrenheit si gioca alla Tombola Letteraria! Come ogni anno ritiriamo fuori cartelle, cartellone e novanta titoli di grandi romanzi. Chi, tra gli ascoltatori, possiede il titolo estratto ne leggerà qualche riga in onda e concorrerà alla Tombola di Fahrenheit! Fahre gli auguri Da lunedì, per tutta la settimana, potrete inviarci biglietti d?auguri natalizi compilati utilizzando la cartolina che potrete scaricare dal nostro sito e almeno tre parole del nostro ?Vocabolario migrante? . Li leggeremo in diretta durante la puntata del 24 dicembre. La settimana comincerà con una giornata tra sport e scrittura con il giornalista e scrittore Sandro Modeo, autore di: L?alieno Mourinho e con Aureliano Amadei, tra gli autori di Non pensavo che la vita fosse così lunga, sul pugile Tiberio Mitri. Per il Libro del giorno sarà Marco Lodoli a parlarci della sua Italia. Martedì 21, Adriano Zamperini, docente di psicologia sociale, descriverà le lotte cognitive, emotive e comportamentali che ruotano intorno all?essere esclusi, respinti e ignorati. Nello spazio del libro del giorno, Paolo Mauri, presenterà Signora Ava, romanzo di Francesco Jovine uscito per la prima volta nel 1942 e ora ripubblicato da Donzelli. Mercoledì 22, con Piero Trifone, parleremo della Storia linguistica dell?Italia disunita e alle 17.30, sarà Chiara Gamberale a parlarci de: Le luci nelle case degli altri. Giovedì 23, Paolo D?Angelo, descriverà la Filosofia del paesaggio e per il Libro del giorno sarà la volta di Amara Lakhous, che con Divorzio all?islamica a Viale Marconi, torna parlarci e a far parlare, nei suoi romanzi, gli immigrati in Italia. Venerdì 24, una puntata natalizia: storie di emarginazione, di immigrazione e di volontariato che raccontano un natale non da fiaba ma ricco di calore e umanità. Tra i doni di Fahrenehit, il Passalibro, ovvero i libri che voi lettori lascerete in giro per l?Italia a destinatari sconosciuti, solo per il gusto della condivisione della lettura. Nello spazio del Libro del giorno: Cristiana Rumori e Federica Morrone, con Il teorema dell?amore perfetto. Per il vocabolario di Fahrenheit lo scrittore brasiliano Iulio Monteiro Martins curerà le nuove voci del nostro vocabolario migrante. E per tutta la settimana, le poesie di Claudio Recalcati. --- Buon ascolto su Radio3. La redazione di Fahrenheit - www.fahre.rai.it - fahre@rai.it
torna su




Tutti i poveri devono morire
In tutte le librerie il nuovo libro 'bomba' della Castelvecchi Editore: 'TUTTI I POVERI DEVONO MORIRE' di Giovanni Di Iacovo - Il Cenacolo di Caino, una rete internazionale di aristocratici assassini che uccidono per puro piacere, coperti da granitici legami con la politica e la polizia. Unica regola: ogni membro può uccidere solo chi ha un reddito inferiore al suo. Un noir caleidoscopico e ipermoderno, dalle tinte pulp ma anche pop. Scienza deviata, amori deviati, politica deviata, sesso deviato, personaggi deviati e tanta ironia in una Londra deviata. –-- il sito dell’autore: http://www.giovannidiiacovo.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.