Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo ottobre 2010
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

IRBILIBRI - incontri di lettura a Cascina Macondo - ospiti Jim Kacian, Clirim Muca, Antonella Filippi, Oscar Luparia
IRBILIBRI INCONTRI DI LETTUR... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo
con l'inizio dell'anno scolast... continua.

Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo 8° edizione 2010 - on line i risultati
Sono on line sul sito di Casci... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

CERAMICA - stage a Macondo, quattro domeniche - ottobre 2010
STAGE DI CERAMICA A MACONDO ... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

UN SASSO NELLA MANO - Caratteri e Inchiostri - 114 HAIKU
N SASSO NELLA MANO - A PEBBLE... continua.

Amici di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici i... continua.

"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "MEMORIE DI UN TEMPO" di Danilo Dolci
MEMORIE DI UN TEMPO: "Non vogl... continua.

'OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare' quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: ''addìo monti sorgènti...' di Alessandro Manzoni
Addìo, monti sorgènti dall'acq... continua.

"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "CURE NATURALI IN GRAVIDANZA" seconda parte
L'alimentazione in gravidanz... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

Un gigante mediatico ha lanciato un attacco ad Avaaz
Avaaz è stata presa di mira da... continua.

UNA “VIA Dell’UNIVERSITA’” PER LE BICI DEGLI STUDENTI TORINESI
Creare una “Via dell’univers... continua.

Facile Facile: l'italiano per stranieri
FACILE FACILE libro di ita... continua.

Giapponesi si nasce, di Paolo Soldano
“Guardiamo senza essere guarda... continua.

Gita al Pian Prà - Val Pellice
Proponiamo una gita con destin... continua.

I DUE OTTANTANOVE - Poggibonsi (SI)
Sabato 25 settembre alle ore 1... continua.

L'Associazione Documè costretta a chiudere - Torino
Cari amici, sono passati sett... continua.

RADIO FAHRENHEIT - Claudio Giunta, Francesca Rigotti, Marino Sinibaldi, Marcello Fedele, Salvatore Settis
Settimana dal 15 al 19 novembr... continua.

Tartamella al Circolo dei Lettori - Torino
LABORATORIO DI LETTURA CREATIV... continua.

teatro laboratorio , bando di partecipazione - Pontedera
... continua.

BANDO TORINO INCONTRA L'EUROPA
Scade il 30 settembre il t... continua.

Cnel: contro il razzismo investire nella scuola.
Malgrado le discriminazioni,... continua.

Shiatzu per la gestante e per il neonato - Milano
Presentazione martedì 28 s... continua.

Via Santa Chiara 15 - di Filippo Chiello - Circolo dei Lettori - Torino
Il 28 settembre 2010 alle ore ... continua.

APERITIVO SOLIDALE - Torino
Domenica 26 Settembre 2010 a... continua.

Giornate Europee del Patrimonio - Padova
Il 25 e il 26 settembre 2010 l... continua.

Magica notte carrarese - Padova
Venerdi 24 settembre dalle ore... continua.

Stage di danze popolari per la scuola - Reggio Emilia
Sabato 2 e domenica 3 ottobre ... continua.

“Gianna Tani WEB Channel” - Milano
Venerdì 24 Settembre, ore 22 ... continua.

In bilico tra terra e Cielo (FI)
Dal 8 al 10 Ottobre 2010 press... continua.

Raku Dolce a Roma Acilia
Dalle ore 14 di venerdì 1 alle... continua.

Un clown suonato - Barcellona (ME)
Dal 27 al 31 Ottobre 2010, Par... continua.

CAMBI DI STAGIONE - MUSICA DA CAMERA - DAL 24 AL 26 SETTEMBRE 2010 - MONFORTE D'ALBA
Dal 24 al 26 settembre all... continua.

IO CANTO! Corso base di tecnica vocale - Torino
OASI SPETTACOLI E CORSI presen... continua.

Corso di formazione 'LINGUE, LINGUAGGI, RACCONTI' - Torino
2/3 ottobre 2010 presso assoc... continua.

Convegno: Progetto Sentieri 20 anni in Cammino - Moncalieri
Sabato 25 settembre alle ore 9... continua.


FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo ottobre 2010
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IRBILIBRI - incontri di lettura a Cascina Macondo - ospiti Jim Kacian, Clirim Muca, Antonella Filippi, Oscar Luparia
IRBILIBRI INCONTRI DI LETTURA A CASCINA MACONDO metti una sera un luogo, un libro ed un caffè ------ CASCINA MACONDO OSPITA:“FANGO DI STRADA” e 'HAIKU PER CASO' raccolte haiku e altri libri - edizioni AlbaLibri - incontro con Çlirim Muça e Alberto Figliolia sabato 9 ottobre 2010 ore 21.00 - 23.00 letture a cura dei Narratori di Macondo INGRESSO GRATUITO -------------------------------- Çlirim Muça nato in Albania da una famiglia di poveri contadini nel 1965, passa la sua.infanzia e la giovinezza a Cerme–Lushnje, dove compie i suoi studi di scuola superiore. Nel 1990 lo Stato e il Partito del lavoro gli concedono il diritto di continuare gli studi universitari alla facoltà di Agronomia a Tirana. Nel 1991 decide di scappare all’estero passando per la Grecia e la ex Jugoslavia, a piedi, in pullman e in treno, fino a giungere in Italia, dove passa cinque lunghi anni di clandestinità. Riuscito ad ottenere la regolarizzazione della sua permanenza in Italia, vive e lavora prima a Milano e poi in Toscana, dove, insieme alla moglie, gestisce un piccolo albergo a Castiglioncello, in provincia di Livorno. Poeta, scrittore, drammaturgo e infine editore, si ritiene un perfetto autodidatta. Il suo primo libro 'Tani gjerave u jap nje kuptim te ri' raccoglie versi in lingua albanese. 'Milano–Tirana senza ritorno' viene scritto insieme al poeta italiano Alberto Figliolia; le poesie vengono presentate con testo a fronte in albanese. Altri componimenti in versi sono: 'Da oltre il mare', 'Grido', 'Ombre sul mondo', 'Naufrago a Cerme' e 'L’animale triste' tutti in lingua italiana. Poeta prolifico, subisce infine il fascino degli haiku e s’innamora perdutamente del genere -------------------------------- Alberto Figliolia, giornalista e pubblicista, ha scritto e curato numerosi libri, spaziando dalla poesia alla letteratura sportiva. Ha pubblicato 'Giganti e pallonesse (basket e poesia)', 'Una curva nel cielo (poesie di sport)' e, con Davide Grassi e Mauro Raimondi 'Centovantesimi' e 'Eravamo in Centomila (calcio)'. Suoi scritti compaiono in svariate antologie e riviste. Con Albalibri ha pubblicato: 'Il vino giusto', 'Poesiedufficio', 'Diapositive d’immortalità' e 'Dopo gli angeli precipitati'. Ha scritto inoltre, sempre per Albalibri, 'Pensieri bisestili-Zibaldone Ribaldo (aforismi)' e il suo primo libro di haiku 'Haiku per caso'. Reputa che il poeta di strada sarebbe un magnifico mestiere e che le strade della poesia sono infinite e d’infinita umanità. Con l’amico poeta-editore Çlirim Muça è impegnato in un lavoro culturale di disintegrazione di barriere e pregiudizi con il martello gandhiano della poesia ------------------------------------- PROSSIMI APPUNTAMENTI (IN DATA ANCORA DA DEFINIRSI): “ROSE D’AUTUNNO” raccolta Haiku - edizioni AlbaLibri incontro con Antonella Filippi letture a cura dei Narratori di Macondo INGRESSO GRATUITO ------------------ “L’ATTIMO CHE RESTA” raccolta Haiku - edizioni in proprio incontro con Oscar Luparia letture a cura dei Narratori di Macondo INGRESSO GRATUITO ----- per informazioni più dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=339:irbilibri-incontri-di-lettura-a-cascina-macondo-settembre-ottobre-2010&catid=102:news&Itemid=90 ----------- per arrivare a Cascina Macondo copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=50&Itemid=29 ----- parcheggio intorno alla chiesetta Madonna della Rovere
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo
con l'inizio dell'anno scolastico le insegnanti programmano le uscite didattiche. Destinazione per l'anno 2019? Cascina Macondo! ------------ GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2019 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne --------------- PERCORSO DI TEATRO per classi terze, quarte,quinte della Scuola Primaria --------------- TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




Concorso Internazionale Haiku Cascina Macondo 8° edizione 2010 - on line i risultati
Sono on line sul sito di Cascina Macondo i risultati del Concorso Internazionale Haiku edizione 2010. La premiazione avverrà domenica 21 novembre a Cascina Macondo. Per conoscere i vincitori, i selezionati, le motivazioni della giuria, ... copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=340:vincitori-del-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo-8d-edizione-2010&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




CERAMICA - stage a Macondo, quattro domeniche - ottobre 2010
STAGE DI CERAMICA A MACONDO QUATTRO DOMENICHE INTENSIVE dalle ore 9.00 alle ore 18.00 - OTTOBRE 2010 Rivolto ad una utenza adulta ---------- TECNICHE DI BASE: - palla cava, colombino, lastra, forme espressive. - ingobbi, smalti, texture e decorazioni. - cotture: biscotto, seconda cottura, cielo aperto, - riduzione con materili organici. ---- CALENDARIO: domeniche 3 - 10 - 17 - 24 ottobre 2010 conduzione Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano --- P E R C H I V I E N E D A L O N T A N O possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast -- copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=342:ceramica-stage-a-macondo-ottobre-2010&catid=102:news&Itemid=90 ----- Per informazioni: annamaria.verrastro@cascinamacondo.com 0119468397 - cell. 3407053284
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




UN SASSO NELLA MANO - Caratteri e Inchiostri - 114 HAIKU
N SASSO NELLA MANO - A PEBBLE IN MY HAND - RACCOLTA DI 114 HAIKU, autore AA.VV - a cura di Pietro Tartamella, editore EDIZIONI ANGOLO MANZONI, prefazione Pietro Tartamella, lingua italiano-inglese, traduzione Ajdi Tartamella- Alessandra Gallo-Andrew Turner- Antonella Filippi-Filippo Chiello-Laura Uboldi-Lucy Sobrero- Marco Morello, copertina Ceramica Macondo manufatto Rakuhaiku di Anna Maria Verrastro, anno di edizione 2008, pagg 97, formato cm 15,00 x 21,00, segni particolari stampa Grandi Caratteri e Accentazione Ortoèpica Lineare, ISBN 978-88-6204-041-9, costo euro 10,00 + spese spedizione - descrizione: “Un Sasso nella mano” raccoglie 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale di Poesia Haiku in Lingua Italiana, 6° edizione 2008, bandito da Cascina Macondo. È il primo libro nel panorama della editoria italiana stampato con accentazione ortoèpica lineare per conto delle Edizioni Angolo Manzoni nella collana “Cascina Macondo” diretta da Pietro Tartamella. Una panoràmica di autori e stili a testimonianza della vivacità del pòpolo degli Haijin. Atmosfère, usanze, regioni, paesi, stòrie, meraviglie, similitùdini, uòmini e natura, tristezza e malinconìa, giòia e stupore, umorismo sottile, freschezza, si intrécciano ed èscono dalle sìllabe per ricordarci la contemplazione e la semplicità, per invitarci a guardare le pìccole còse del mondo e a stupìrcene ancora con tenerezza e compassione come se fosse l’ùltimo giorno - UN LIBRO PER GLI SCAFFALI DI TUTTE LE BIBLIOTECHE - per sostenere i progetti culturali di Cascina Macondo richiedi a info@cascinamacondo.com - puoi ordinarlo in qualsiasi libreria - esposizione dei libri di Cascina Macondo presso libreria IL BANCO, Via Bligny 10 - Torino
torna su




Amici di Cascina Macondo anno 2010
Ricordiamo a tutti gli amici intimi e lontani e a tutti i simpatizzanti che un sostegno economico a Cascina Macondo è concreta partecipazione e inequivocabile gesto di stima. Un versamento di euro 50 (valido un anno solare) aiuterà a sostenere le iniziative e i rilevanti costi di gestione dell'associazione. Possiamo assicurarti che il tuo sostegno non ci offenderà, anzi, sarà assolutamente gradito. In quarant’anni di impegno culturale siamo stati precursori della Lettura ad Alta Voce, di Scritturalia, dei Racconti d'Inverno, della Poetica Haiku, della Didattica Tassellare, della Recublenza, della Poesia Gestazionale, della Filosofia Interstiziale, delle Edizioni Ortoèpiche, del Rakuhaiku... Sostienici. Prendi nota dei dati per il tuo bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi codice postale 20121 -- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani -- BIC BCITITMX (codice per versamenti internazionali)- intestazione del bonifico: Cascina Macondo Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italy - Indicare la causale del versamento: Sostegno a Cascina Macondo anno..... -- un grazie e un saluto, Staff Cascina Macondo ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- CASCINA MACONDO'S FRIENDS - We remind to all close fiends and to those who are far apart, and to all sympathizers, that an economic support to Cascina Macondo is a concrete participation and a clear sign of estimation. A 50 euro deposit (valid for a solar year) will help to support the initiatives and the considerable operating expenses of the association. We can assure you that your support will not offend us, on the contrary, it will be absolutely appreciated. In forty years of cultural commitment, we have been the precursors of Reading Aloud, of Scritturalia, of Winter Tales, of Haiku Poetics, of Dowelled Didactics, of Recublenza (art of recovery), of Gestational Poetry, of Interstitial Philosophy, of Orthoepic Editions, of Rakuhaiku, etc. Support us. Take note of our data for your bank transfer: current account no. 1000 / 13268 Istituto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, postcode 20121 - IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 for Italian deposits -- BIC BCITITMX (code for international deposits). Bank transfer to: Cascina Macondo, Borgata Madonna della Rovere 4, 10020 Riva Presso Chieri - Torino – Italy. Please indicate the reason of the deposit: Support to Cascina Macondo, year..... – thank you and hallo from Cascina Macondo’s staff.
torna su




"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00", quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "MEMORIE DI UN TEMPO" di Danilo Dolci
MEMORIE DI UN TEMPO: "Non vogliamo si sprechino fiumi, / montagne aride si erodano / allagandoci ad ogni piovasco. / Non vogliamo case senza respiro / scolastiche galere in decrepite mura, / fontane con quattro pisciatelle, / qualche frasca nel giardino pubblico / per la domenica. / Non vogliamo restare inerti / o vagare a venderci altrove, / sperderci in traffici fessi / pur se tra macchine elettroniche. / Vogliamo latte di erba / laghi nitidi / il mare ancora mare tra lucenti spiagge. / Saldi nidi respirino tra gli alberi / cielo pulito. / Per New York e Milano è troppo tardi. / Vogliamo una nuova città / ove ognuno si esprima costruendo / con la gente più saggia e coraggiosa / al mondo, vivi e morti. / Vogliamo materiale da museo / i mafiosi: memorie / di un tempo incredibile.(Danilo Dolci)-- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




'OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare' quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: ''addìo monti sorgènti...' di Alessandro Manzoni
Addìo, monti sorgènti dall'acque, ed elevati al cièlo; cime inuguali, nòte a chi è cresciuto tra voi, e imprèsse nella sùa mente, non meno che l’aspètto de' suòi familiari; torrènti, de' quali si distingue lo scròscio, come il suòno delle voci domèstiche; ville sparse e biancheggianti sul pendìo, come branchi di pècore pascènti; addìo! Quanto è tristo il passo di chi, cresciuto tra voi, se ne allontana! Alla fantasìa di quello stesso che se ne parte volontariamente, tratto dalla speranza di fare altrove fortuna, si disabbellìscono, in quel momento, i sogni della ricchezza; egli si maraviglia d'èssersi potuto risòlvere, e tornerèbbe allora indiètro, se non pensasse che, un giorno, tornerà dovizioso. Quanto più si avanza nel piano, il sùo òcchio si ritira, disgustato e stanco, da quell'ampiezza uniforme; l'aria gli par gravosa e mòrta; s'inoltra mèsto e disattènto nelle città tumultuose; le case aggiunte a case, le strade che sbóccano nelle strade, pare che gli lèvino il respiro; e davanti agli edifizi ammirati dallo stranièro, pènsa, con desidèrio inquièto, al campicèllo del sùo paese, alla casuccia a cùi ha già messo gli òcchi addòsso da gran tèmpo, e che comprerà, tornando ricco a' suòi monti. (Alessandro Manzoni)-- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "CURE NATURALI IN GRAVIDANZA" seconda parte
L'alimentazione in gravidanza deve essere varia senza che sia vietato a priori alcun alimento. È bene però assumere una corretta quantità di calorie e fare una scelta qualitativa. Gli zuccheri complessi (pane, pasta, riso, cereali, legumi) devono essere preferiti a quelli semplici (dolci, bibite), è meglio però limitare il consumo di cereali molto raffinati, dando la preferenza ad alimenti integrali, che oltre a dare un maggior senso di sazietà, facilitano le funzioni intestinali, migliorano l'equilibrio glicemico, rallentano l'assorbimento di colesterolo e ne aumentano l'eliminazione. Può essere utile includere nella dieta le proteine, preziose per l'accrescimento fetale: carne (meglio quella bianca), pesce, uova, soia, latte, formaggi e legumi. Le carni apportano proteine nobili, ferro e vitamine. Sono da preferire quelle magre tipo vitello, vitellone, manzo magro, pollo, tacchino, coniglio, maiale magro, cucinate alla griglia o al forno o tipo scaloppine o in umido. Tra i pesci meglio quelli magri tipo sogliola, merluzzo, nasello, trota. Evitare invece i pesci conservati sott'olio o in salamoia e limitare il consumo di molluschi o crostacei in quanto ricchi di colesterolo e sodio. Le uova, ricche di proteine nobili, vitamine (A, B1, B2) e di sali minerali (ferro, potassio, zolfo, magnesio), dovrebbero essere cucinate à la coque o in frittata cotta al forno e senza condimenti. Quanto ai latticini sono indispensabili per il loro contenuto in calcio, se il latte non dovesse essere tollerato è possibile consumare lo yogurt che ha analogo valore nutrizionale (a colazione o prima di coricarsi la sera, è possibile assumere uno yogurt o due cucchiaini di miele). Tra i formaggi sono preferibili quelli freschi (mozzarella, ricotta vaccina magra, crescenza). Si tratta di alimenti comunque anche ricchi di grassi, non bisogna perciò abusarne. Come condimento è meglio l'olio extravergine di oliva mentre il consumo di burro e margarine deve essere ridotto al minimo. Frutta e verdura, anche cotta, possono essere assunte in qualsiasi momento della giornata (N.B. Nei vegetali surgelati si verifica una riduzione del contenuto di vitamine, così come avviene nelle verdure a seguito dei trattamenti con acqua bollente o vapore ai quali vengono sottoposte prima dell’inscatolamento; anche la conservazione della verdura fresca a temperatura ambiente riduce le vitamine, pertanto è importante consumare alimenti freschi e frutta di stagione). Come bevanda è suggerita l'acqua oligominerale naturale, bevuta in modica quantità durante i pasti e molta fuori pasto. Quasi due litri di liquidi al giorno sarebbe l'apporto ideale. L'acqua è la migliore fonte di liquidi, ma si può raggiungere la quantità di liquidi consigliata anche attraverso l'assunzione di tisane, brodi e passati di verdura, latte e frutta. Sono da evitare gli alcolici e da limitare le bevande nervine come il caffè, il tè e la cioccolata. Evitare i cibi grassi, i fritti, i sughi e i condimenti elaborati. E’ bene evitare anche le bevande gassate e zuccherine, i cibi a base di uova crude, i paté, il pesce crudo, i frutti di mare in genere. Altre cose a cui è meglio rinunciare sono i salumi e gli insaccati in genere, la carne cruda o poco cotta e la selvaggina, soprattutto per prevenire l'infezione da toxoplasmosi, che si trasmette al feto, in donne non immuni. Limitare il consumo di dolciumi (caramelle, biscotti, marmellata, pasticceria,..). Per quanto riguarda la nausea, si consiglia al mattino cibi secchi croccanti tipo crackers, fette biscottate, pane tostato ed evitare cibi ricchi di acqua o liquidi. Limitare il sale e i cereali raffinati, sostituendoli con alimenti integrali.Evitare i cibi preconfezionati e conservati. Evitare il fumo (ossido di carbonio e nicotina passano nei polmoni e nel torrente circolatorio: il bimbo riceve meno ossigeno e può crescere meno del dovuto)- segue -- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




Un gigante mediatico ha lanciato un attacco ad Avaaz
Avaaz è stata presa di mira da un magnate dei media. Un numero enorme di membri canadesi di Avaaz (The World in Action) si sono recentemente mobilitati contro favori elargiti dal governo a un nuovo network tv di propaganda della destra radicale, diretto dall'ex consulente del Primo ministro. L'impero mediatico che si cela dietro quel network ha attaccato la nostra comunità con una serie di calunnie sui suoi giornali, e ha ammesso di essere a conoscenza di un sabotaggio criminale nei confronti della nostra petizione. Ora il magnate ha minacciato di fare causa ad Avaaz se non cancelleremo la nostra campagna entro 24 ore! Questo è il modo in cui il potere delle grandi aziende silenzia la voce dei cittadini. Ma Avaaz è una comunità di quasi 6 milioni di persone, e insieme siamo molto più forti di qualunque prepotente che risponde agli ordini aziendali. I media a braccetto coi potenti e la loro combinazione incestuosa con politici privi di scrupoli e informazione di parte è un pericolo crescente insediatosi nelle democrazie di molti paesi, dall'Italia agli Stati Uniti, fino all'Australia. Prendiamo una posizione forte, e dimostriamo che le loro tattiche intimidatorie si ritorceranno contro loro stessi. Ci hanno dato un ultimatum di 24 ore: facciamo una donazione per dare loro la risposta che si meritano e per tenere viva la battaglia contro i media a braccetto coi potenti in giro per il mondo: https://secure.avaaz.org/it/stand_up_to_crony_media/?vl ------- La democrazia è in marcia in tutto il mondo, ma interessi antidemocratici hanno organizzato un contrattacco: i media a braccetto coi potenti. Quando un leader politico è alleato con un enorme impero mediatico, diventa difficile batterlo alle elezioni. In Italia il Primo ministro Berlusconi controlla oltre l'80% dei canali televisivi generalisti, e ha partecipazioni di maggioranza nei principali quotidiani, riviste e pubblicazioni. Negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia, il mega magnate Rupert Murdoch sfrutta il suo impero per ottenere accordi di comodo dai politici, dando loro in cambio la rielezione per il mandato successivo. La sua infame Fox News è il più grande network di informazione tv via cavo negli Stati Uniti. Dopo che il Presidente Obama ha disdegnato Murdoch e boicottato il suo network propagandistico, Fox News ha prodotto il movimento di estrema destra Tea Party e dotato l'odio e il razzismo di una piattaforma tv, additando Obama come un terrorista che odia i bianchi. Molti di questi sfoghi stanno promuovendo idee che avvelenano i cuori delle persone e polarizzano il nostro mondo, mettendo in serio pericolo la democrazia e la pace. Il Canada è l'ultimo campo di battaglia in ordine di tempo - trasformiamolo nella battaglia in cui il potere dei cittadini ribalta l'idea sui media a braccetto coi potenti. Abbiamo 24 ore per vincere questa sfida: clicca sotto per fare una donazione! https://secure.avaaz.org/it/stand_up_to_crony_media/?vl --- Parte della scommessa del movimento di Avaaz è la nostra capacità di lavorare su argomenti che tagliano trasversalmente tutti gli altri. Il sovvertimento della democrazia messo in atto da aziende mediatiche potenti e dai loro alleati politici è un pericolo per tutto ciò che ci sta a cuore: dal cambiamento climatico, alla povertà, ai diritti umani. Con la sua voce globale, Avaaz potrebbe essere una fra le poche organizzazioni che possono combattere questa minaccia alla democrazia. Ci hanno dato 24 ore per vincere questa sfida: dimostriamoci all'altezza. Con speranza, Ricken, Luis, Iain, Emma, Alice, Ben, Giulia, Alex e tutto il team di Avaaz - per saperne di più: http://www.avaaz.org/it/
torna su




UNA “VIA Dell’UNIVERSITA’” PER LE BICI DEGLI STUDENTI TORINESI
Creare una “Via dell’università” per le biciclette degli studenti torinesi, ma anche di tutto coloro che amano le due ruote. Ovvero, creare una pista ciclabile da un’estremità all’altra del centro di Torino, da nord a sud, per agevolare una mobilità sostenibile e ridurre quindi inquinamento atmosferico e traffico di automobili. Lo chiede la mozione approvata in questi giorni dal Consiglio comunale di Torino, con 31 voti favorevoli e un consigliere astenuto (primo firmatario: Stefano Gallo). Sindaco e Giunta dovranno quindi identificare le vie più adatte alla realizzazione della “via universitaria” e collegare le strade del centro cittadino con una pista ciclabile sicura. La mozione, infatti, evidenzia la pericolosità per i ciclisti di alcune vie, come ad esempio via San Massimo, Fratelli Calandra e San Francesco da Paola, dove le bici hanno a disposizione poco spazio per passare tra le vetture in sosta e quelle in movimento. In particolare, il documento votato dalla Sala Rossa mira a facilitare gli spostamenti tra Università degli Studi e collegi universitari: dal collegio Einaudi al collegio Verdi, da Palazzo Nuovo al collegio Lungo Dora. Una proposta per la realizzazione della pista ciclabile era stata presentata dall'associazione Muovi Equilibri all'Ufficio Biciclette del Comune di Torino. Anche l'Università degli Studi di Torino e l'Edisu (Ente per il diritto allo studio universitario) hanno concesso il patrocinio all’iniziativa. Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 Cellulare: 346/65.000.11 - massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




Facile Facile: l'italiano per stranieri
FACILE FACILE libro di italiano per studenti stranieri, ideale per i corsisti dei Centri EDA, un'iniziativa nata dalla collaborazione tra Nina Edizioni e il Centro EDA di Pesaro. Facile Facile nasce dalla volontà di fornire tutti gli studenti di una guida semplice e ordinata, evitando il costo e la confusione delle fotocopie a cui tanto spesso si fa ricorso; dalla necessità di trattare contenuti di interesse primario per uno straniero che arriva nel nostro paese; dall'esigenza di affrontare un percorso graduale, attraverso un approccio comunicativo e grammaticale. Esistono tanti libri di italiano per studenti stranieri, ma nessuno di questi può vantare un prezzo accessibile a chiunque. Facile Facile, invece, è un'opera estremamente economica: a seconda delle quantità acquistate il prezzo varia da 2,68 euro a 5 euro a copia. PER TUTTE LE ASSOCIAZIONI NO PROFIT SCONTI SPECIALI! Facile Facile è disponibile sia come livello A1 (principianti), che come livello A2 (elementare). NOVITA', prossimamente FACILE FACILE LIVELLO 0, PRINCIPIANTI ASSOLUTI Di seguito i link dove poter scaricare l'anteprima dei libri, comprendente l'introduzione, l'indice e un'unità. A1 www.ninaedizioni.it/facilefacile.php - A2 www.ninaedizioni.it/facilefacile2.php --- facile.eda@tiscali.it
torna su




Giapponesi si nasce, di Paolo Soldano
“Guardiamo senza essere guardati” è una delle dieci cose che i giapponesi non ammetteranno mai. E’ quello che ho imparato a fare anch’io nel corso dei miei primi tre anni in Giappone, dove mi è stato predetto che avrei partorito senza dolori, sono passato per il fallimento della scuola nella quale insegnavo italiano a Osaka (che mi ha portato alla disoccupazione e all’iscrizione a un sindacato giapponese), e ho (ri)cominciato a fare (questa volta un po’ più seriamente) il giornalista a Tokyo. Nel frattempo, ho scoperto che i ladri di mutandine non sono una leggenda, che c’è qualcuno che vorrebbe una legge sul matrimonio tra umani e personaggi di manga e anime, che per conquistare una giapponese bastano 14 minuti, e che in caso di un terremoto di 7,3 di magnitudo a Tokyo ci sarebbero 810.000 persone alla disperata ricerca di un bagno. “Giapponesi si nasce” raccoglie esperienze, visioni, frammenti di vita quotidiana di un giornalista nella terra del Sol Levante, un mondo in cui ogni giorno non è mai uguale al precedente: testi brevi e curiosi, istantanee divertenti, per chi ha voglia di scoprire un po’ di più il Giappone, le sue contraddizioni e le sue peculiarità. Mi sono limitato a guardare, osservare e cercare di capire senza troppe pretese: perché il Giappone è un insieme di luoghi nei confronti del quale esistono solo diversi gradi di ignoranza. L’appendice (“Quando la lingua la si inventa – Le migliori frasi degli studenti giapponesi a lezione di italiano”) dà voce ai tanti giapponesi che, nel periodo in cui insegnavo la lingua di Dante, scelsero come hobby, invece di collezionare orsacchiotti o giocare a tennis, lo studio dell’italiano. Grazie alla loro sgrammaticata saggezza, ho capito che “non è sempre bisogno pasta”, “forse non andrò ovunque” e “non c’è nessuno senza io”. I giapponesi sono molto più simili a noi di quanto crediamo: è solo che riescono a nasconderlo molto bene. Leggi le recesioni finora pubblicate sul sito www.giapponesisinasce.com
torna su




Gita al Pian Prà - Val Pellice
Proponiamo una gita con destinazione Pian Prà, bellissimo, chilometrico pianoro a più di 1700 metri di quota, in cima alla Val Pellice. Si raggiunge da Villanova, ultimo paesino della valle, a circa 1 ora e 20 da Torino. Sul Prà c’è un rifugio gestito da gente simpatica, il Jervis e chi vorrà potrà mangiare il pranzo preparato in rifugio, chi preferirà il pranzo al sacco avrà…molto spazio per accomodarsi. Il tempo di percorrenza va da un’ora a due per chi va molto, molto piano. Ma lenti o veloci, siete tutti ugualmente benvenuti. I più sportivi possono prolungare la gita e salire fino al rifugio Granero. L’appuntamento è in piazza Massaua, davanti al cinema alle 8 di domenica mattina 26 settembre (le giornate si accorciano e non possiamo fare troppo i dormiglioni). Come sempre non ci sono quote da pagare, né organizzatori, né assicurazioni, né garanti di nulla: solo un passaparola per una gita “alla pari” . Telefonate tra venerdì sera e sabato per farmi capire quanti saremo. Come già altre volte all’ultimo momento o quasi si decide quante auto servono e quanti quindi possono lasciare la propria a Torino. Chi non conosce Pian Prà non perda l’occasione. -- basagliainviaggio - 3381238498 - 3472734202
torna su




I DUE OTTANTANOVE - Poggibonsi (SI)
Sabato 25 settembre alle ore 17.00 presso la Libreria “Il mondo dei libri”, via Sardelli 23, 27 – Poggibonsi, presentazione del volume: “PECHINO/BERLINO: I DUE OTTANTANOVE” - Una riflessione a distanza, molteplice e necessaria, su due momenti coincidenti e decisivi della storia contemporanea che ebbero nei giovani i maggiori protagonisti: quello della caduta del Muro, che abbatté le odiose divisioni del vecchio continente; quello di Pechino (nell’anno dei fatti di piazza Tien An Men), che stroncò sul nascere i fermenti libertari delle giovani generazioni --- Ne parleranno: Marcello Flores (Università di Siena) e Severino Saccardi (Direttore della rivista “Testimonianze”) --- Al termine aperitivo --- Info: Ufficio Cultura del Comune di Poggibonsi 0577 986335 -
torna su




L'Associazione Documè costretta a chiudere - Torino
Cari amici, sono passati sette anni dall'inizio del nostro viaggio, siamo arrivati davanti al mare ma non abbiamo una barca per attraversarlo, ci dobbiamo fermare. Abbiamo fatto il possibile e molto spesso di più, con le piccole cose che potevamo mettere in gioco, con l'aiuto del tantissimo pubblico, degli organizzatori delle serate e soprattutto degli autori che ci hanno sostenuto; non è bastato. Nel momento in cui scriviamo non abbiamo notizie in merito al pagamento di quanto a noi dovuto dagli enti per i progetti già realizzati (Regione Piemonte e Città di Torino in primis per 2008 e 2009) e non abbiamo notizie sui finanziamenti per il 2010; la pianificazione finanziaria non è più possibile e con questo la progettualità, viviamo in un paese dove le politiche culturali sono inesistenti, dobbiamo pagare pegno ad una ormai potentissima offensiva rivolta alle idee, sicuramente il momento più triste per la cultura nel nostro paese. Il problema non è solo la crisi; i soldi pubblici per la cultura - nonostante gli ulteriori drammatici e vergognosi tagli - ci sono sempre stati e continuano ad esserci. Oltre a parlare dei tagli bisognerebbe dunque parlare degli sprechi, dei soldi dati a vanvera, dell'inesistenza di un sistema vero di valutazione e restituzione dei risultati, lo facciamo ora. Noi - insieme a tante altre piccole associazioni - abbiamo dovuto combattere (ed abbiamo perso) contro la mancanza di regole per l'assegnazione dei fondi, dovuta in buona parte (ed è già sufficientemente penalizzante) alla necessità politica di mantenere il controllo sulle dinamiche 'personalistiche' di distribuzione dei contributi (affermazioni tristi si, ma frutto di elementi ormai più che concreti). Salvo i pochissimi bandi disponibili, la mancanza di trasparenza è totale, a livello statale, regionale e cittadino; non si può sapere su quali basi un progetto viene sostenuto ed un altro no, non ci sono regole che confermino o smentiscano i meriti dei progetti presentati, solo la discrezionalità del decisore. Sui motivi per cui la cultura - soprattutto la cultura indipendente e non commerciale - deve essere sostenuta preferiamo non inoltrarci, questo semplicemente perché continuare a ribadire ovvietà, indiscutibili in qualsiasi paese civile, ci pare oltremodo offensivo ed umiliante. In sostanza, questi sono i colpi sotto i quali dobbiamo cedere, con grande difficoltà, imbarazzo ed un profondissimo senso di amarezza. Crediamo che Documè abbiamo portato qualcosa di concreto, nonostante i tanti errori, che evidentemente non potevano mancare anche da parte nostra; ci auguriamo che tutto questo possa fornire spunti di riflessione per il futuro (per sapere cosa ha fatto documè in questi anni rimandiamo al nostro sito www.docume.org). Solo un grazie ai tantissimi amici che ci hanno accompagnati e seguiti: il pubblico, gli autori, gli organizzatori in tutta Italia, quelli che sanno che le parole per ringraziarli non basteranno mai. x Associazione Documè Giuliano Girelli www.docume.org 011 6694833
torna su




RADIO FAHRENHEIT - Claudio Giunta, Francesca Rigotti, Marino Sinibaldi, Marcello Fedele, Salvatore Settis
Settimana dal 15 al 19 novembre --- È la filosofia morale a inaugurare la nuova settimana di Fahrenheit: ospite in apertura del programma, lunedì, è Eugenio Lecaldano, che ha da poco scritto, per l?appunto, Prima lezione di filosofia morale. Lo stesso giorno, nel consueto spazio di approfondimento (alle 17,00), racconteremo il convegno fiorentino organizzato dal Coordinamento delle riviste culturali, che avrà luogo martedì mattina col titolo ?Le riviste italiane di cultura e il loro ruolo nel XXI secolo?. Per il Libro del giorno, sempre lunedì, ospiteremo il critico Andrea Cortellessa, con cui parleremo di Si riparano bambole (Bompiani), una delle opere più rappresentative dello scrittore siciliano Antonio Pizzuto (scomparso il 23 novembre del 1976). Martedì incontreremo, in apertura, Michele Rak, critico letterario e storico della cultura, che a partire dal suo libro La letteratura di Mediopolis, cerca di captare i mutamenti nel sistema dei media. Nell?approfondimento delle 17,00 sarà nostro ospite il vignettista Francesco Tullio Altan, inventore di Cipputi e della Pimpa. Altan è in questi giorni a Roma per la mostra che gli dedica la galleria Tricromia. Per Libro del giorno, restando a martedì, sarà con noi il regista e attore Marco Baliani, che ha riadattato per il teatro il romanzo di Curzio Malaparte, La pelle. Mercoledì sarà dedicato a esponenti della cultura europea: in apertura, sarà con noi il giornalista e scrittore svedese Peter Froberg Idling, che nel suo libro Il sorriso di Pol Pot racconta la sua vita in Cambogia. Mentre per il Libro del giorno, parleremo con uno dei più controversi scrittori d?oggi, il francese Michel Houellebecq, reduce dalla recente vittoria del Prix Goncourt col suo La carta e il territorio (Bompiani). Giovedì, in apertura, parleremo con Giangiacomo Nardozzi del suo Il futuro dell?Italia, un viaggio tra le piccole aziende del Paese per analizzare le ragioni di una delle più gravi crisi economiche, che ha colpito molto duramente gli oltre 300 mila imprenditori di questo settore. In chiusura della settimana, venerdì, dedicheremo una puntata speciale alla Giornata per la prevenzione dell?abuso e della violenza sui bambini. Le parole del Vocabolario migrante sono affidate, questa volta, a Jasmine Taskin, giornalista turca, corrispondente da Roma del quotidiano Sabah. Buon ascolto su Radio3. La redazione di Fahrenheit - www.fahre.rai.it - fahre@rai.it
torna su




Tartamella al Circolo dei Lettori - Torino
LABORATORIO DI LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE - Conduttore: Pietro Tartamella - A cura di Cascina Macondo - inizio martedì 19 ottobre 2010 dalle 21.15 alle 23.15 Sala Musica, Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, Torino (per entrare digitare all'ingresso il n° 1115 + tasto campanello) - ---------------- La lettura ad alta voce regala sempre il suo potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri, con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione. Attraverso l’uso della voce riscoprire la bellezza della lettura come rito collettivo, strumento di comunicazione e socializzazione. La parola scritta prende corpo e vita con la voce, sollecita la partecipazione al rito stimolando l’immaginazione, educa e migliora la capacità di ascoltare, esplora le possibilità della lingua. Leggere, leggere, leggere racconti, poesie, fiabe, con passione ------ Sette incontri per riappropriarsi di una capacità perduta e, chissà, forse di un talento che giace addormentato. E non occorre una vita per 'buttarsi'; l'ultimo incontro prevede infatti una lettura pubblica degli allievi al Circolo dei Lettori. Per altre informazioni copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=338:tartamella-al-circolo-dei-lettori-ottobre-2010&catid=107:armadio-degli-articoli ---------- Per iscrizioni: info@circololettori.it - 011 432 68 27
torna su




teatro laboratorio , bando di partecipazione - Pontedera
TEATRO LABORATORIO TOSCANA diretto da Federico Tiezzi bando di partecipazione --- La Fondazione Pontedera Teatro, nell’ambito del “Patto per il riassetto del sistema teatrale della Toscana” cofinanziato della Regione Toscana e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, organizza un laboratorio di formazione rivolto a giovani attori. Sotto la guida di Federico Tiezzi un gruppo di giovani artisti avrà la possibilità di incontrare e lavorare insieme a professionisti di chiara fama del mondo del teatro, della musica e dell’arte. Pensare un attore che crei la sua interpretazione analizzando ed esplorando le possibilità fisiche, vocali e logiche del suo lavoro con l’ausilio delle diverse arti, è l’idea che motiva questo Laboratorio. I partecipanti saranno individuati attraverso una selezione aperta a giovani attori preferibilmente di età non superiore a trent’anni e preferibilmente residenti in Toscana. Il Laboratorio sarà realizzato nei mesi di settembre e ottobre 2011 in residenza a Pontedera e si concluderà, dopo una prima parte di lezioni tenute da vari docenti, con una dimostrazione di lavoro aperta al pubblico, curata e diretta da Federico Tiezzi; la presentazione avrà luogo nell’ambito del Festival Teatro Era 2011. Condizioni e requisiti richiesti: - essere maggiorenni e di età preferibilmente non superiore a trent’anni; - essere preferibilmente residenti in Toscana; - aver frequentato una scuola teatrale ovvero aver svolto esperienze lavorative nel settore artistico; - essere disponibili per tutto il periodo di realizzazione del progetto. La domanda, corredata da Curriculum Vitae e foto, dovrà essere redatta nella forma di lettera di motivazioni includendo indirizzo (mail e domicilio) e recapito telefonico. La domanda dovrà pervenire entro e non oltre il 15 ottobre 2010 via mail all’indirizzo info@pontederateatro.it indicando nell’oggetto “Teatro Laboratorio Toscana” oppure a mezzo raccomandata A/R all’attenzione di Carlotta Rovelli/Produzione, Fondazione Pontedera Teatro – Teatro Era, Via Indipendenza snc, 56025 Pontedera (PI). Dopo aver valutato le domande e i Curriculum pervenuti si procederà alla selezione dei candidati in possesso dei requisiti ed alla verifica della documentazione presentata. I candidati ritenuti idonei saranno quindi invitati alla fase successiva della selezione che consisterà in un provino e in un colloquio attitudinale e motivazionale che si terrà a Pontedera nei giorni tra il 3 e il 6 novembre 2010. L’ammissione dei candidati avverrà ad insindacabile giudizio del Direttore del Progetto. I candidati ammessi alla fase finale del Laboratorio riceveranno l’alloggio e una borsa di studio. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Carlotta Rovelli, Fondazione Pontedera Teatro, tel. 0587 55720 / 57034 www.pontederateatro.it
torna su




BANDO TORINO INCONTRA L'EUROPA
Scade il 30 settembre il termine per partecipare al bando "Torino incontra l'Europa", che finanzia progetti, in vari ambiti, elaborati da giovani in età tra i 16 e i 30 anni, da realizzarsi prevalentemente a Torino. "Torino incontra l'Europa" è realizzato con fondi del Ministero della Gioventù nell'ambito di Torino 2010 Capitale Europea dei Giovani. http://www.comune.torino.it/infogio/bando_torino_incontra_europa/index.htm
torna su




Cnel: contro il razzismo investire nella scuola.
Malgrado le discriminazioni, in Italia “sta nascendo una nuova società grazie agli immigrati”. “Con 4 milioni e mezzo di immigrati regolari che lavorano, vivono in Italia e mandano a scuola oltre 600mila loro figli, sta nascendo una società nuova, in cui tutti italiani e immigrati hanno la necessità di rassicurarsi non solo rispetto alle condizioni di lavoro e di vita, ma ad una ordinata vita sociale e alla sicurezza personale, alla integrità fisica e morale, alla identità culturale e religiosa”. Così il presidente del Cnel, Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro, Antonio Marzano, è intervenuto alla Camera per un’audizione presso l’Osservatorio sui fenomeni di xenofobia e razzismo. Secondo Marzano “il modello di integrazione verso il quale è orientato il nostro ordinamento va condiviso”, con particolare attenzione al ruolo della scuola e alle donne. “Dalle nostre numerose ricerche e indagini – ha aggiunto Marzano – non emerge un’Italia razzista, se per razzismo si intende convinzione di dichiarata superiorità di una razza sulle altre. Si registrano invece, talvolta, atteggiamenti xenofobi che in qualche modo sono l’anticamera del razzismo. Comunque non si può far finta di niente, non basta condannare gli intolleranti e reprimere i violenti”. Secondo Marzano, “occorre capire cosa muove le paure per elaborare buone risposte e inserire nel tessuto sociale antidoti sociali e culturali efficaci”. -- immigrazioneoggi@studioimmigrazione.it
torna su




Shiatzu per la gestante e per il neonato - Milano
Presentazione martedì 28 settembre alle ore 18.30 al Lifegate Café - Via Commenda, 43(ang. Via Orti)- Milano. Il libro è la traduzione del testo 'Shiatsu for Midviwes' di Susanna Yates e Tricia Anderson e viene presentato dal curatore dell’'edizione italiana, il prof. Gianpiero Brusasco, esperto di Shiatsu e Floriterapia, direttore del Centro Tao Shiatsu. Questo testo presenta per la prima volta l'’integrazione del pensiero medico cinese con quello giapponese, riportando così tutte le conoscenze alla comune radice della formazione classica orientale e mira ad approfondire le tematiche riguardanti le tecniche shiatsu pensate per le donne in stato di gravidanza. Shiatsu per la gestante e il neonato non è solo un testo teorico rilevante per gli studiosi del settore, ma un manuale di notevole utilità pratica che guida l'’operatore in modo graduale ad impadronirsi delle tecniche e dei metodi necessari a svolgere un lavoro di riequilibrio di straordinaria efficacia. Trattamento che mira a riequilibrare lo stato vitale, lo shiatsu stimola risorse energetiche dal profondo del corpo, portando benessere psicofisico e donando enormi benefici alla mamma in attesa e al neonato. Allevia infatti i disturbi tipici della gravidanza (mal di schiena, insonnia, nausea, crampi alle gambe, tensione nervosa e muscolare, ecc.); permette così alla gestante di arrivare al parto con i muscoli ben tonificati, consentendole di di ‘spingere’ con il massimo della forza. In particolare è di grande aiuto quando il bambino si presenta in posizione podalica, favorendone il rivolgimento. Praticato sul neonato, inoltre, lo shiatsu allevia i disturbi tipici dei primi mesi di vita, come le coliche intestinali e le difficoltà respiratorie. Per info: info@centro-tao.it oppure al 347.48.46.390
torna su




Via Santa Chiara 15 - di Filippo Chiello - Circolo dei Lettori - Torino
Il 28 settembre 2010 alle ore 21 al Circolo dei lettori di Via Bogino, 9 nel centro di Torino Alessandro Perissinotto (scrittore) e Aidi Tamburrino (regista) presentano chiacchierando con l’autore l’appena edito 'Via Santa Chiara, 15' di Filippo Chiello, Robin Edizioni. Antonio Villella leggerà brani del romanzo accompagnato dal Camilla Santucci Quintet, Jazz Club Le Ginestre. Un romanzo dedicato a Torino. Torino in questo libro non è che lo sfondo della storia di un tassista, quasi uno sfondo casuale, sembrerebbe, ma non è così. Filippo Chiello è nato viaggiatore e le città del mondo le conosce bene perché le ha vissute, avrebbe potuto far lavorare il suo tassista in qualsiasi altra città del mondo, ma tra tutte le città ha scelto Torino. E l’ha scelta perché solo qui questa storia inventata, che ti arriva addosso all’improvviso magnetica e in certi tratti assurda ipnotica, a Torino, potrebbe essere una storia vera. Per maggiori informazioni sull’evento: Il Circolo dei Lettori a Palazzo Graneri della Roccia Via Bogino, 9 10123 Torino – Recapiti Tel. +39 011 432 68 27 Fax +39 011 432 68 29 E-mail info@circololettori.it
torna su




APERITIVO SOLIDALE - Torino
Domenica 26 Settembre 2010 a partire dalle ore 17.00 all'imbarchino del Valentino - Torino - APERITIVO SOLIDALE in favore dei ragazzi/e seguiti dai servizi della Giustizia Minorile. Aporti Aperte vi aspetta per gustare un aperitivo tra parole, immagini e prodotti artigianali realizzati dai minori ospiti dell'Istituto Penale per i Minorenni 'Ferrante Aporti'. Il ricavato dell'iniziativa verrà destinato al Fondo di Solidarietà istituito dall'associazione per la realizzazione di progetti in favore dei minori. Info & contatti: Sara 3395747700 - aporti.aperte@libero.it - www.aportiaperte.it
torna su




Giornate Europee del Patrimonio - Padova
Il 25 e il 26 settembre 2010 l’Italia partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio. Le Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa, promuovono ogni anno, nell’ultimo fine settimana di settembre, l’apertura straordinaria al pubblico di monumenti e luoghi storici in tutta Europa, attraverso manifestazioni culturali ed eventi che animano e fanno vivere i siti stessi. - Il Comune di Padova, Assessorato alla Cultura - Musei Civici, ha aderito all’iniziativa, facendo propri gli obiettivi individuati dal Consiglio d’Europa nel promuovere la consapevolezza di una identità europea non solo in termini culturali ma anche sociali, politici ed economici. --- Per due giorni Palazzo Zuckermann sarà aperto gratuitamente a quanti vorranno riscoprire il patrimonio artistico della città, per conoscere le fonti della nostra storia e identità, occasione per trasmettere ai più giovani il senso delle proprie origini, come risultato di un incontro di civiltà diverse. --- L'ingresso è libero e consentito fino a mezz'ora prima della chiusura --- Palazzo Zuckermann, Corso Garibaldi 33, Padova - orario 10:00 / 19:00 - tel. 049 8205664
torna su




Magica notte carrarese - Padova
Venerdi 24 settembre dalle ore 21 alle 24 a Padova, in Piazza dei Signori si terrà un evento di grande interesse culturale e spettacolare: si tratta della narrazione in 3D della storia del Palazzo dell'Orologio; una storia importante legata al nome dei Dondi ed all'astrario che, come sostiene la grande storiografia francese, fanno di Padova la grande capitale della scienza e della tecnologia fin dal trecento. Ritrovare un'identità perduta, esserne fieri, rilanciare l'immagine della città come grande città d'arte, in coerenza con il messaggio che Padova ha lanciato con 'Estate Carrarese 2010' e che l'evento di venerdì, 'Magica notte carrarese', chiude con un gran finale: dieci minuti di spettacolo, storia, narrazione, emozione e tecnologia. - Si rinnova così, con il simbolo del Carro, emblema della Signoria, immortalato dal Giorgione nella Tempesta, il nuovo brand per rilanciare Padova come città d'arte, di scienza, di innovazione e di tecnologia. - In Europa questa tipologia di spettacolo è stata eseguita poche volte, ma questa è la prima su un edificio storico, su preciso storyboard, raccontandone la storia. - Lo scorrere del tempo come non lo avete visto mai. www.magicanottecarrarese.com
torna su




Stage di danze popolari per la scuola - Reggio Emilia
Sabato 2 e domenica 3 ottobre 2010 presso la Palestra 'Mappamondo' - quartiere Pieve Modolena Reggio Emilia - L'Associazione 'Balliamo sul mondo' organizza uno Stage di danze popolari per la scuola, giochi e canzoni mimate da tutto il mondo, rivolto a insegnanti, educatori, animatori e chiunque desideri apprendere semplici danze per animare feste e serate, organizzare laboratori per bambini a scuola o corsi di base per adulti e anziani ! Condotto da FRANCE BOURQUE-MOREAU (Quebec-Canada). Costo: solo sabato o solo domenica: 35 euro. Entrambe le giornate: 55 euro. Materiale didattico Dvd 20 euro - cd+schede 20 euro. Prenotazione entro il 28 settembre 2010. Info e dettagli tel. 0522-272137, cell. 340-3816539 www.balliamosulmondo.net
torna su




“Gianna Tani WEB Channel” - Milano
Venerdì 24 Settembre, ore 22 presso il THE BEACH - Via Arcangelo Corelli 62, Milano - presentazione ufficiale di “Gianna Tani WEB Channel”, La TV dei Casting sulla piattaforma twww.tv. Una vetrina di visibilità internazionale per gli artisti e un'opportunità di casting on line per gli addetti ai lavori. Il canale di servizio si intende completamente gratuito, originando l’occasione di essere selezionati da una commissione tecnica che consentirà di partecipare alla Rassegna “Festival delle Arti” di Andrea Mingardi. Verranno organizzati una serie di provini che convoglieranno direttamente e costantemente nel data base, suddiviso in categorie e regioni, non vi saranno costi per gli artisti ne', al momento, filtri per chiunque volesse visionare il materiale inserito. Il palinsesto, on-air e on demand, prevede, oltre ai provini, alcune rubriche arricchite da interviste, quali: “Rincontriamoci”, dedicato a coloro che, in passato, hanno fatto un provino con Gianna Tani; e: “Incontriamoci”, dedicato a personaggi interessanti. http://giannatani.twww.tv. Press office Daniela Lombardi 339-4590927 0574-32853 www.danielalombadi.com
torna su




In bilico tra terra e Cielo (FI)
Dal 8 al 10 Ottobre 2010 presso la Casa laboratorio La Nosa, (FI) la FNAS propone: 'In Bilico Tra Terra e Cielo', stage sulle tecniche di acrobatica aerea. In un antico casale immerso nei boschi delle colline del chianti fiorentino, Elena Manni in arte EliRudyzuli, artista di grande tecnica ed esperienza nel teatro acrobatico in strada, condurrà il suo laboratorio sulle varie tecniche di acrobatica aerea (tessuto, trapezio, cerchio, corda). Lo stage prevede un lavoro sul movimento aereo alla ricerca di una consapevolezza che si trova al di là dell'acrobatica, con lo sviluppo di una tecnica che unisce la spettacolarità dell'acrobazia aerea con la drammaticità del mimo e l'eleganza della danza. La Nosa mette a disposizione dei suoi ospiti una palestra di 6m x 6m in un ambiente luminoso con pavimento di parquet. Per l'alloggio gli ospiti avranno a disposizione stanze multiple e una cucina attrezzata come spazio comune (occorrerà però portarsi sacco a pelo, lenzuola e asciugamani) Costo: 160,00 (140,00 per i soci FNAS), incluso l'alloggio. - Info e prenotazione: ADELAIDE tel.3281068220 - Formazione@fnas.org.
torna su




Raku Dolce a Roma Acilia
Dalle ore 14 di venerdì 1 alle ore 16 di domenica 3 Ottobre 2010 presso 'Nuova Armonia' - Via di Saponara, Roma Acilia - Giovanni Cimatti propone un corso di Raku Dolce. Il Raku Dolce è una idea di Giovanni Cimatti che realizza un arte che coniuga matericità e ordine. E’ un modo che riduce il fumo generato dal Raku e realizza forme molto definite impiegando argille senza chamotte. Le superfici possono essere in colore arancio o nero brillante ricavati da particolari ingobbi ottenuti con il metodo della decantazione delle argille. Le ceramiche eseguite a Raku Dolce possiedono una buona durezza e sonorità ma non sono impiegabili per il contenimento dei liquidi. L’annerimento viene eseguito con fumo leggero di segatura o carta senza contenitori di metallo. Info e programma: www.giovannicimatti.it. Il corso prevede un numero massimo di 14 partecipanti. tel. 06 52361335 - 0652360555 - www.nuova-armonia.com
torna su




Un clown suonato - Barcellona (ME)
Dal 27 al 31 Ottobre 2010, Parco Jalari, Barcellona P. di G. (ME) la FNAS presenta: UN CLOWN SUONATO, Laboratorio sul clown musicale condotto da Sandro Berti, uno dei più eclettici membri storici della BANDA OSIRIS, volto conosciutissimo, surreale e poetico, giullare e burlone, che presenta un laboratorio per attori, musicanti e musicisti e di ogni livello. Un laboratorio a tutto tondo come un piccolo viaggio nel ritmo e nella comicità del mondo della scena, ma anche uno studio approfondito dello STARE dell'attore in scena. Berti è un attentissimo osservatore ed uomo di cultura, con la sua leggerezza ed abilità è un'ottima guida per scoprire affinare e coltivare i propri talenti. Al termine del laboratorio presso il teatro Vittorio Currò Sandro Berti proporrà il proprio spettacolo - Costo: 185,00 euro (165,00 per i soci fnas) compreso l'alloggio. - Questo laboratorio è inserito nell'ambito del progetto LA RETE DEI FESTIVAL APERTI AI GIOVANI, per cui saranno riservati 7 posti gratuiti per allievi con età inferiore ai 28 anni, che saranno selezionati in base a curriculum. Info e prenotazione: ADELAIDE tel. 3281068220 - Formazione@fnas.org
torna su




CAMBI DI STAGIONE - MUSICA DA CAMERA - DAL 24 AL 26 SETTEMBRE 2010 - MONFORTE D'ALBA
Dal 24 al 26 settembre alla Bottari Lattes l'Autunno a 'Cambi di stagione' Festival internazionale di musica da camera Protagonisti: Robert Cohen, Heini Kärkkäinen e il Quintetto Bibiena. Robert Cohen è la guest star della stagione autunnale di 'Cambi di Stagione', il Festival internazionale di musica da camera in calendario dal 24 al 26 settembre alla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d'Alba, nelle Langhe piemontesi. Nicola Campogrande, direttore del Festival musicale voluto da Caterina Bottari Lattes, schiera per questa edizione autunnale tre eccellenze: Robert Cohen, Heini Kärkkäinen e il Quintetto Bibiena, insieme agli Archi dell'Orchestra Filarmonica di Torino. Il programma offre un calibrato confronto tra partiture e autori 'consueti' del repertorio barocco e romantico con Gershwin e Musorgskij per arrivare all'esecuzione, appuntamento davvero raro in Italia, di pagine di autori finlandesi, con Sibelius qui affiancato al contemporaneo Esa-Pekka Salonen. In tutto quattro concerti in tre giorni, dal venerdì alla domenica, con un doppio appuntamento con Robert Cohen impegnato prima in un programma romantico (Mendelssohn e Brahms) e poi in un programma barocco insieme agli Archi dell'Orchestra Filarmonica di Torino (Händel, C.P.E. Bach, Corelli, Vivaldi, Geminiani). Il doppio concerto del violoncellista inglese è certamente tra gli eventi più attesi dell'intero ciclo 2010 di Cambi di Stagione. La prima delle due esibizioni di Robert Cohen è in programma per venerdì 24 settembre alle ore 21, la seconda, insieme agli Archi dell'Orchestra Filarmonica di Torino, per sabato 25 alla stessa ora. Aria e atmosfere del profondo nord europeo nel concerto di domenica 26 alle ore 12. Anche in questo caso, l'occasione è da non perdere: è infatti decisamente raro avere l'emozione di ascoltare autori contemporanei come Esa-Pekka Salonen e ancora più prezioso poterli godere in una esecuzione tanto 'giusta'. Nicola Campogrande li ha infatti affidati ad una specialista come Heini Kärkkäinen che, al pianoforte, dedica all'autunno tra Langhe e Finlandia 'Puusarja' (Gli alberi) di Sibelius e 'Yta II' appunto di Esa-Pekka Salonen. Infine Gershwin e i 'Quadri' per far esplodere un quintetto. L'accoppiata di pagine pirotecniche troverà posto nel concerto del Quintetto Bibiena: si ascolteranno la suite da 'Porgy and Bess' di Gershwin e poi i 'Quadri da un'esposizione' di Musorgskij, entrambi in trascrizioni spettacolari che trasformano i cinque strumenti in un'orchestra intera. Appuntamento per domenica 26 alle ore 17. Anche per questa terzo momento di Cambi di stagione 2010 i solisti invitati restano ospiti della Fondazione Bottari Lattes, a Monforte d'Alba, per tutto il periodo e si esibiscono in varie combinazioni, nel più autentico spirito della musica da camera. Il prossimo appuntamento con il Festival sarà per il 10, 11 e 12 dicembre, per la quarta ed ultima Stagione del programma 2010. Informazioni e prenotazioni: Fondazione Bottari Lattes www.fondazionebottarilattes.it tel. 335 6109518 Ufficio Stampa: SHADAR - Davide Mazzocco cell. 333.3915734 info@shadaredizioni.org In collaborazione con: Studio ESSECI - Sergio Campagnolo tel. 049.663499 info@studioesseci.net
torna su




IO CANTO! Corso base di tecnica vocale - Torino
OASI SPETTACOLI E CORSI presenta IO CANTO! Corso base di tecnica vocale condotto da Davide Motta Frè. 30 ore, 15 lezioni, il lunedì dalle 18 alle 20, dal 4 ottobre, presso Topos, in Via Pinelli 23 a Torino. Massimo 9 iscritti. Io canto! è una nuova proposta di Oasi rivolta a tutti coloro che desiderano apprendere una tecnica vocale di base (o necessitano di rinfrescarla) ed imparare quindi a controllare e gestire la propria voce nel canto. Ovvero, per semplici appassionati, per chi canta in un coro o in un gruppo di qualunque genere, per musicisti e attori, amatoriali o professionisti, che vogliono completare la loro formazione, per chi ha studiato canto a scuola e vuole proseguire, per chi vuole preparare concorsi ed audizioni. Il corso non mira dunque a creare dei professionisti, ma a far sì che chi vi partecipi si diverta, imparando, oltre che una tecnica, ad eseguire ben presto i propri brani preferiti. Ancorché utile e preferibile, non è necessario saper leggere la musica. PER INFORMAZIONI: OASI, tel./fax 011.669.95.94, e mail oasi@oasitopos.eu, www.oasitopos.eu, facebook Oasi & Topos
torna su




Corso di formazione 'LINGUE, LINGUAGGI, RACCONTI' - Torino
2/3 ottobre 2010 presso associazione ASAI - Via Giuseppe Genè 12, Torino - Corso di formazione 'LINGUE, LINGUAGGI, RACCONTI'. Durante le due giornate di corso si intende esplorare percorsi di conoscenza della lingua madre e delle lingue apprese (L2) come strumenti per recuperare la propria storia, la propria identità culturale, per apprendere e comunicare contenuti scolastici e per stimolare la comunicazione. Sarà inoltre un’ opportunità di conoscenza e di scambio tra i volontari che svolgono attività simili in ASAI pur operando in sedi diverse. Una occasione per acquisire metodologie e strumenti per interagire con ragazzi che parlano altre lingue. Un momento per riflettere sulle didattiche interculturali Destinatari: educatori e volontari. Il corso è GRATUITO. Per iscrizioni: inviare la scheda di iscrizione a segreteria@asai.it Il corso è realizzato in collaborazione tra ASAI e IDEA SOLIDALE.
torna su




Convegno: Progetto Sentieri 20 anni in Cammino - Moncalieri
Sabato 25 settembre alle ore 9 presso la Biblioteca Civica 'Arduino' di via Cavour 31, la sezione di Moncalieri del Club Alpino Italiano nell' ambito delle manifestazioni promosse in occasione del ventennale della 'Festa dei Sentieri' in collaborazione con la Città di Moncalieri, la Provincia di Torino e la Regione Piemonte organizza il convegno: 'Progetto Sentieri: 20 anni in cammino'. Nell'ambito della manifestazione verrà inaugurata la mostra fotografica: 'La collina: il cuore del nostro sguardo ' visitabile fino al 9 ottobre 2010. Per iscrizioni al convegno: Città di Moncalieri - ufficio cultura e turismo tel 011/6401270 e-mail: ufficio.cultura@comune.moncalieri.it Informazioni sul Progetto Sentieri : CAI sezione di Moncalieri 011/6812727 sito: www.caimoncalieri.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.