Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

DOMENICHE IN CASCINA E ALTRE STORIE - festa di apertura a Cascina Macondo domenica 31 ottobre 2010
CASCINA MACONDO con il... continua.

RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA - Cascina Macondo domenica 24 ottobre
UNA SERATA DI RACCONTI D'INV... continua.

CON FILI INVISIBILI - in preparazione l'antologia degli haiku selezionati al Concorso Internazionale edito da Cascina Macondo 8° edizione 2010
L'ANTOLOGIA “CON FILI INVISI... continua.

Frécciolenews - I TUOI COMUNICATI
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 8° EDIZIONE 2010 - DOMENICA 21 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE del Concorso In... continua.

SGABELLARI - La Cattedrale di Mastro Cheli
GLI SGABELLARI 'La Cattedrale ... continua.

Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino - inglese e keymovement
CASCINA MACONDO AL CENTRO INT... continua.

MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACO... continua.

RCT-RESOCONTO della passeggiata haiku e SERRAFALO' di sabato 7 settembre
è on line sul sito di Cascina ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00" quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "PERSA LA CORNICE" di Nicola Vitali
UNA CANDELA ----- "La bufera s... continua.

"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "CURE NATURALI IN GRAVIDANZA" 4° parte
Cure naturali in gravidanza (p... continua.

'OrtolìneaCM' quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: 'Percy Jackson e gli dèi dell’Olimpo. Il ladro di fùlmini ' di Rick Riodan
Percy Jackson e gli dèi dell’O... continua.

“DONNE: STORIA, SOCIETÀ E SALUTE” quindicinale a cura di Ivana Nannini - "STORIA DI A."
Donne e salute mentale - ... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.


Utenti Frécciolenews

TARIFFE POSTALI E NON PROFIT: dichiarazione dell’On. Luigi Bobba (PD)
TARIFFE POSTALI E NON PROFIT: ... continua.

Terzani è di tutti, la privacy della sua famiglia no - di Max De Martino
Terzani è di tutti, la privacy... continua.

ROSE D'AUTUNNO A VILLA MINA - Arenzano (GE)
Unitre Arenzano Cogoleto Con... continua.

Un monumento per Lapalisse - Pavia
Essere lapalissiani, parlare c... continua.

Luis Sepúlveda nel cuore della letteratura latinoamericana - Torino
Negli spazi espositivi dellla ... continua.

a Novellara un corso rivolto a donne immigrate per conseguire la patente di guida - Reggio Emilia
Reggio Emilia: a Novellara un ... continua.

RADIO FAHRENHEIT - Folco Terzani, Rosamaria Loretelli, Bill Emmott, Mario Pirani, Paul Ginsborg...
questa settimana a Fahrenheit ... continua.

PARAPLEGICI ALLA PORTA - di Saverio Tommasi
Carissime/i, ho condotto un'i... continua.

BIMBI AL CENTRO - Centro Interculturale - Torino
Tutti i sabato pomeriggio, a ... continua.

Cena Solidale Vegetariana - Torino
Venerdì 5 novembre ore 20,00 -... continua.

CONCORSO WWW.CORSINCITTA.IT PER ASPIRANTI BLOGGER
Primo concorso per Aspiranti B... continua.

Eugenio Finardi in concerto - Milano
Dopo il successo della tournée... continua.

Festival Nazionale di Teatro Amatoriale “Paolo Dego” – Città di Ponte nelle Alpi - 6^ edizione - 2011
Il Comune di Ponte nelle Alpi... continua.

IL TEATRO DEI BOTTONI - 22 OTTOBRE 2010 - CAGLI (PU)
IL TEATRO DEI BOTTONI COMUNE ... continua.

Inaugurazione PUZZLE 2 - Torino
Venerdì 29 ottobre 2010 ore 12... continua.

''INTEGRANZA'' la danza e l'integrazione tra le culture - Castello di Moncalieri – Sala della Regina
23 ottobre 2010 ore 16,45 - Sa... continua.

La musica della mente, la musica del corpo - Torino
Nell'ambito del Convegno organ... continua.

Laboratorio Teatrale “ Attore opera viva” - Lecce
Giovedi 4 Novembre alle ore 19... continua.

LEZIONI-CONCERTO UNIVERSITA' DI FIRENZE E PRATO - 2 NOVEMBRE 2010
Lezioni-concerto di Riccardo P... continua.

L'ORA DI TEATRO - 24 OTTOBRE 2010 - MONTECARLO (LU)
L'ORA DI TEATRO 2° FESTIVAL N... continua.

Moretti & Vitali presenta: Derrida e il Dono Del Tempo
La casa editrice Moretti & Vit... continua.

MOSTRA PERFETTA – IO PARLO ECO - Torino
Sabato 6 novembre 2010 il Muse... continua.

PREMIO NAZIONALE DI POESIA - Pesche (Isernia)
PREMIO NAZIONALE DI POESIA 'IL... continua.

Seminario 'I balli della tradizione popolare del Sud Italia' - Moncalieri
Sabato 6 e domenica 7 novembre... continua.

TURIN LIVE FESTIVAL 2010 - TORINO
TURIN LIVE FESTIVAL 2010 Lett... continua.

UN CLOWN SUONATO - Parco Jalari, Barcellona P. di G. (ME)
Dal 27 al 31 Ottobre 2010 L... continua.

"Meno per più" - il nuovo numero monografico di TAO
Dallo scorso 15 ottobre è on... continua.

IL PROGETTO LANCHILONGHI CERCA UNA CASA - Loiri
IL PROGETTO LANCHILONGHI CERCA... continua.

MOVIMENTO DEI MOVIMENTI – Riunione collegiale a Torino
MOVIMENTO DEI MOVIMENTI – Riun... continua.

PICTURIN, TORINO MURAL ART FESTIVAL - Torino
- PICTURIN, TORINO MURAL ART... continua.

i Gruppi di Lettura al Circolo dei Lettori dal mese di ottobre 2010 - Torino
Circolo dei Lettori, Via Bogin... continua.

IL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE LIBERATO DALLA COMMISSIONE STATUTO - Torino
La Commissione consiliare ... continua.


DOMENICHE IN CASCINA E ALTRE STORIE - festa di apertura a Cascina Macondo domenica 31 ottobre 2010
CASCINA MACONDO con il contributo del MOTORE DI RICERCA della Città di Torino e della FONDAZIONE CRT, con la collaborazione della VI Circoscrizione, insieme per una comunità attiva, TI INVITA DOMENICA 13 OTTOBRE 2013 A 'DOMENICHE IN CASCINA E ALTRE STORIE' FESTA DI APERTURA DEL PROGETTO 'DOMENICHE IN CASCINA' (integrazione handicap-normalità) --- arrivo puntuali alle ore 10.00 - fine della festa alle ore 18.00 - ognuno porta cibo e bevande da condividere --- INGRESSO LIBERO- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE CON UNA EMAIL ---- PROGRAMMA: in un clima di festa e di lavoro danze popolari, storie, performance, musica, proiezioni video, pranzo condiviso, presentazione dei laboratori VIAGGI FUORI DAI PARAGGI - MANIPOLANDO - DANZINFAVOLA - COME PIEGARE I BAMBÙ E IMPARARE A COLTIVARE L’INSALATA --- interventi: Nagi Tartamella (attrice-danzatrice), Annette Seimer, Luana Varagnolo, Fiorenza Alineri (narrazione), Ugo Benvenuto (teatro-narrazione), Maria Baffert (danze popolari), Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano (ceramica), il Gruppo 'Viaggi Fuori dai Paraggi', il Gruppo 'Manipolando', il Gruppo 'Danzinfavola', il Gruppo 'Narratori di Macondo' e 'Volcaedi' e Verbavox - Pietro Tartamella raccontastorie, (e se ti vuoi aggiungere, comunicaci il tuo nome...) --- ciao dallo Staff Cascina Macondo --- invito personale rivolto ai ragazzi disabili, alle famiglie, agli educatori, alle istituzioni, ai volontari che intendono partecipare ai laboratori, ai sostenitori, ai simpatizzanti, agli amici, agli insegnanti, alla stampa. Giornata adatta anche ai bambini ----- per chi arriva da lontano possibilità di pernottamento presso la Foresteria “Tiziano Terzani” di Cascina Macondo a costi di Bed and Breakfast --- CASCINA MACONDO - Associazione di Promozione Sociale tel. 011-9468397 - cell. 328 42 62 517 - info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA - Cascina Macondo domenica 24 ottobre
UNA SERATA DI RACCONTI D'INVERNO FUORI VIA DOMENICA 24 OTTOBRE 2010 a Cascina Macondo --- Ci farebbe piacere averti con noi in questa festa con cena sinoira. Sii puntuale alle ore 19.30 portando buon cibo, vino, bevande da condividere. E i tuoi strumenti musicali. Durante la serata, nel salone Gibran di Cascina Macondo, intorno al fuoco del camino, gli allievi dell'ultimo Master di Dizione e Lettura Creativa ad Alta Voce ci faranno ascoltare bellissime storie -- Se vuoi leggere un brano anche tu, o vuoi allietarci con il tuo canto, o la tua muisica dal vivo, ci farà davvero piacere -- Saranno ospiti I NARRATORI DI MACONDO -- Verso le undici e trenta o giù di lì tutti a nanna, visto che lunedì si lavora. Come al solito ti invitiamo a prenotare. In quanti siete? - info@cascinamacondo.com
torna su




CON FILI INVISIBILI - in preparazione l'antologia degli haiku selezionati al Concorso Internazionale edito da Cascina Macondo 8° edizione 2010
L'ANTOLOGIA “CON FILI INVISIBILI” raccoglie i 114 haiku selezionati al Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana edito da Cascina Macondo - 8° edizione 2010 ---- PRENOTARE IN TEMPO LA TUA COPIA (tiratura limitata)------ CARATTERISTICHE DELL'ANTOLOGIA: editore Alba Libri --- pagine 133 --- formato 14 x 21,5 --- traduzione inglese di Antonella Filippi (10 haiku della sezione individuale e 10 haiku della sezione collettiva)--- Accentazione ortoèpica lineare a cura di Pietro Tartamella --- prefazione di Pietro Tartamella --- nota introduttiva dell'editore Clirm Muca -------- COSTO A COPIA EURO 12,00 + SPESE DI SPEDIZIONE - OGNI 10 COPIE ACQUISTATE, UN COPIA IN OMAGGIO - L'ANTOLOGIA SARA' DISPONIBILE PER IL 21 NOVEMBRE 2010 GIORNO DELLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE A CASCINA MACONDO ---- spese di spedizione - euro 7 per plico contenente da 1 a 5 copie, per l'Italia (euro 19 per l'Estero) - euro 9 per plico contenente da 6 a 10 copie, per l'Italia (euro 22 per l'Estero) - euro 13 per plico contenente da 11 a 20 copie, per l'Italia (euro 27 per l'Estero) - euro 19 per plico contenente oltre le 21 copie, per l'Italia (euro 33 per l'Estero)----- Preferiamo evitare il pagamento contrassegno (per gli eccessivi costi, e per non rischiare che il pacco torni in dietro non avendo il postino trovato nessuno in casa). Il pagamento va effettuato con Bonifico Bancario. Si prega (se ancora non è stato fatto) di inviare l'indirizzo esatto dove far recapitare il plico. Si prega di inviare una email non appena il bonifico è stato eseguito ---- Dati di Cascina Macondo per bonifico bancario: conto corrente N° 1000 / 13268 Istiuto Bancario 'BANCA PROSSIMA' filiale 05000 di Milano, Via Manzoni ang. Via Verdi, codice postale 20121 --- IBAN IT13 C033 5901 6001 0000 0013 268 per versamenti italiani --- BIC BCITITMX codice per versamenti internazionali --- intestazione del bonifico: Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 - 10020 Riva Presso Chieri- Torino - Italia -- causale del versamento: Prenotazione copie 'Con fili invisibili'
torna su




Frécciolenews - I TUOI COMUNICATI
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU 8° EDIZIONE 2010 - DOMENICA 21 NOVEMBRE
LA PREMIAZIONE del Concorso Internazionale Haiku in Lingua Italiana AVVERRA' DOMENICA 21 NOVEMBRE 2010 a Cascina Macondo - Borgata Madonna della Rovere, 4 10020 Riva Presso Chieri - Torino - Italia. Presenti i Giurati, la Redazione di Cascina Macondo, gli Sponsor, gli Autori premiati, la Stampa. La manifestazione è aperta al pubblico previa indispensabile prenotazione a causa dei posti limitati. Per lo stesso motivo si invita ogni bambino ad essere accompagnato al massimo da 4 adulti. PROGRAMMA CERIMONIA DI PREMIAZIONE CONCORSO HAIKU * inizio 14,30 puntuali * lettura ad alta voce intorno al fuoco degli Haiku vincitori a cura del Gruppo I NARRATORI DI MACONDO * concerto del gruppo MANOSONORA * proiezione del video BUDO ARTI MARZIALI E HAIKU prodotto dalla Fan Vision Cinematografica * cottura Raku dal vivo delle ciotole premio * consegna dei premi e dell’antologia CON FILI INVISIBILI * termine della manifestazione ore 18,30 circa - COMUNICARE LA PARTECIPAZIONE CON UNA EMAIL - COMUNICARE CON ALTRA EMAIL la prenotazione delle copie dell'antologia - info@cascinamacondo.com
torna su




SGABELLARI - La Cattedrale di Mastro Cheli
GLI SGABELLARI 'La Cattedrale di Mastro Cheli' ---- autore Pietro Tartamella - editore CASCINA MACONDO - prefazione Pietro Tartamella - lingua italiano - copertina in carta di elefante a cura dell'autore - anno di edizione 1998 - pagg 32 - formato cm 10 x 14 - segni particolari: confezionato a mano artigianalmente - costo euro 4,00 + spese spedizione --- descrizione: 'Racconto ambientato in Sicilia. Un vecchio che vive solo e di espedienti ha la passione per il volo. Un giorno si presenta uno straniero che scalza una grande pietra di porfido davanti allo spaccio, e la carica su un carro per portarsela via. Stanno costruendo...' ----- LA-COLLANA-GLI-SGABELLARI: Gli Sgabellari sono racconti, riflessioni, articoli, interventi, considerazioni, poesie e altro, che Pietro Tartamella ha diffuso negli anni ’80 esponendoli sul marciapiede, all’ingresso della sua edicola di Via Vanchiglia n° 25, con alte pile di fogli posate su uno sgabello di legno. I suoi scritti in fotocopia. La gente del quartiere, che era l'interlocutore specifico a cui si rivolgeva, passando prendeva quei fogli, li leggeva, li passava agli amici, ne faceva altre fotocopie, li divulgava, li spediva a conoscenti e amici in altre città, perfino all’estero, li conservava, li collezionava. Una grande soddisfazione vedere centinaia di persone: studenti, operai, massaie, padri di famiglia, donne, vecchi, commercianti, professori, cattolici, atei, delinquenti, omosessuali, e persino analfabeti, prendere i suoi sgabellari passando, e leggerli. Di tanto in tanto Tartamella ha notizia di qualcuno che in Liguria, Toscana, Roma, Francia, Germania, ha letto un suo scritto avuto da un amico, che a sua volta lo ha avuto dall'amico di un amico, che a sua volta lo ha preso da quello sgabello di legno in Via Vanchiglia a Torino dinanzi a una edicola. Nel 1998 Tartamella ha raccolto gli scritti di quell'epoca in piccoli libretti prodotti artigianalmente, con tirature limitatissime. I libretti della collana GLI SGABELLARI hanno la caratteristica di essere prodotti in modo artigianale, a mano, personalmente, più per appassionati cultori e collezionisti, che per consumatori generici ---- per visualizzare gli altri Sgabellari: http://www.cascinamacondo.net/index.php?option=com_content&view=article&id=252:caratteri-e-inchiostri&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Cascina Macondo al Centro Interculturale di Torino - inglese e keymovement
CASCINA MACONDO AL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO (corso Taranto, 160)----- CORSO DI LINGUA INGLESE - Livello pre-intermedio, Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> LINGUA INGLESE Livello intermedio. Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 - conduce Ajdi Tartamella >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI LINGUA TEDESCA - CONVERSAZIONE Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 17.20 alle ore 18.20 - conduce Josef Kiss >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> CORSO DI KEYMOVEMENT - MEDITAZIONE IN MOVIMENTO - Periodo: OGNI LUNEDì - dal 9 gennaio 2012 al 28 maggio 2012 - 20 incontri dalle ore 18.30 alle ore 20.00 -- conduce Josef Kiss <><><><> ISCRIZIONI ENTRO IL 30 DICEMBRE 2011 <><><><> PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER:http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1030:cascina-macondo-al-centro-interculturale-2012-inglese-tedesco-keymovement&catid=102:news&Itemid=90
torna su




MACONDOSCUOLA - gite didattiche a Cascina Macondo
GITE DIDATTICHE A CASCINA MACONDO ANNO 2018 da marzo a fine maggio: percorso di SCRITTURA CREATIVA e percorso di POETICA HAIKU per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei ------------ LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE per Scuole Elementari (classi 3° - 4° - 5°), Scuole Medie, Medie Superiori, Licei -------------- UN VIAGGIO TRA STORIE E ARGILLA per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------- WAKAN TANKA INDIANI DELLE PIANURE per Scuole Elementari e Scuole Materne ------------------------------ TUTTI I PERCORSI DIDATTICI SI SVOLGONO dalle ore 9.30 alle 15.30 ------- Costo invariato da quindici anni -------- gli stessi percorsi possono svolgersi, con opportune modifiche, anche presso la scuola -------------- SI CONSIGLIA DI PRENOTARE CON MESI DI ANTICIPO (settembre-ottobre)- Cascina Macondo sorge tra campi di grano e mais lungo la strada vecchia che da Riva porta a Poirino. D'inverno ancora vi si raccontano storie intorno al fuoco ------------- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=56&Itemid=60
torna su




RCT-RESOCONTO della passeggiata haiku e SERRAFALO' di sabato 7 settembre
è on line sul sito di Cascina Macondo il resoconto della Passeggiata Haiku di Serravalle Langhe-Serrafalò svoltasi sabato 7 settembre 2010. Foto e testi di Vilma Burdizzo e Arianna Sacerdoti. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=345:rct-resoconto-della-passeggiata-haiku-di-serravalle-langhe-e-serrafalo-sabato-7-settembre-2010&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 7 novembre 2010 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




"GOOD MORNING POESIA ORE 7.00" quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "PERSA LA CORNICE" di Nicola Vitali
UNA CANDELA ----- "La bufera su tutta la terra, / dentro tutti i villaggi infuriava. / Una candela sopra la tavola, / una candela si consumava. // Come d'estate va verso la fiamma / dei moscerini lo sciame lieve, / così scendevano verso il riquadro / della finestra i fiocchi di neve. // E contro i vetri la furia del vento / come dischetti e frecce li attaccava, / e una candela sopra la tavola, / una candela si consumava. // E sul bianco soffitto illuminato / le nostre ombre si proiettavano, / e si incrociavano le nostre mani / e le gambe, e i destini si incrociavano. // E due scarpette all'improvviso caddero / con suono sordo sull'impiantito, / e dal lume la cera gocciolava / le sue lacrime sopra il vestito. // E quella neve con la sua candida / e fitta nebbia tutto ovattava, / e una candela sopra la tavola, / una candela si consumava. // Venne da un canto sulla candela / un soffio, e il fuoco della tentazione / come un angelo levò le ali / a dare della croce una visione. // Tutto febbraio infuriò la bufera, / e non cessava più non cessava, / una candela sopra la tavola, / una candela si consumava.(Boris Pasternak)--- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




"ERBA MANENT" quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - "CURE NATURALI IN GRAVIDANZA" 4° parte
Cure naturali in gravidanza (parte 4)- Quanto segue può essere utilizzato senza alcun pericolo né per la madre né per il nascituro. In caso di malessere: * 1-2 tazze al giorno di infuso di radice essiccata di Angelica (10 grammi in mezzo litro di acqua bollente per 10 minuti); l'Angelica ha proprietà aperitive, digestive, sudorifere, toniche, carminative. * 1-2 tazze al giorno di decotto di corteccia essiccata di Crespino (10 grammi in mezzo litro di acqua fredda, portare ad ebollizione, lasciare bollire per 2 minuti, poi spegnere il fuoco e lasciare in infusione per altri 2 minuti prima di colare); il Crespino ha proprietà aperitive, colagoghe, diuretiche, toniche. * 1-2 tazze al giorno di infuso di pianta intera fiorita ed essiccata di Melissa (10 grammi in mezzo litro di acqua bollente per 10 minuti); la Melissa ha proprietà antispastiche, carminative, coleretiche, eupeptiche, toniche. In caso di nausea e vomito (anche se ormai è relativamente difficile): * infuso di Aneto o di Anice verde (15 grammi di semi in mezzo litro di acqua bollente per 10 minuti; 1 tazza). * infuso di Limone (mezzo limone a fette in 1 tazza di acqua bollente per 10 minuti). * infuso di Menta piperita (15 grammi di foglie in mezzo litro di acqua bollente per 10 minuti; 1 tazza). * mangiare 1 prugna Umeboshi e tenere il nocciolo in bocca a lungo (ha efficacia immediata). * polvere di Peperoncino (mezzo grammo) mescolata con miele. In caso di edema delle gambe e delle caviglie: * decotto di stimmi di Mais (20 grammi in mezzo litro di acqua fredda, portare a ebollizione, fare bollire per 10 minuti, spegnere il fuoco, lasciare in infusione ancora 10 minuti, poi filtrare; 2-3 tazze al giorno). * vino medicato di: · Betulla (25 grammi di corteccia in mezzo litro di vino rosso per una settimana; filtrare e prenderne un bicchierino ogni mattina, allungato con acqua). · Cipolla (centrifugare 250 grammi di cipolle crude, oppure schiacciarle bene, poi mettere in mezzo litro di vino bianco; aggiungere anche 50 grammi di sciroppo di zucchero; prenderne 2 cucchiai da tavola prima dei pasti). * eseguire bagni locali tiepidi (della durata di 10 minuti, seguiti da risciacquo con acqua fredda) di: · decotto di foglie di Noce (250 grammi di foglie in 2 litri di acqua fredda, aggiungere 15 grammi di sale, portare a ebollizione, lasciare bollire per 10 minuti, poi filtrare e lasciare intiepidire prima di eseguire il bagno locale). · decotto di foglie di Rosmarino (40 grammi di foglie in 2 litri di acqua fredda, portare a ebollizione con recipiente coperto, lasciare bollire per 10 minuti, poi filtrare e fare intiepidire per eseguire il bagno locale). * impacchi di decotto di Edera (50 grammi di foglie fresche in mezzo litro di acqua fredda, portare a ebollizione, fare bollire per 10 minuti, filtrare e bagnare con il decotto alcune compresse di garza o cotone, da applicare alle caviglie per 20-30 minuti; ripetere 2 volte al giorno). In caso di macchie cutanee: * applicare sulle macchie, 2 volte al giorno, compresse di cotone imbevute di succo salato di Limone, oppure di infuso di Prezzemolo (30 grammi di pianta in mezzo litro di acqua bollente per 10 minuti; aggiungere il succo di mezzo limone, poi filtrare). (segue) -- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




'OrtolìneaCM' quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: 'Percy Jackson e gli dèi dell’Olimpo. Il ladro di fùlmini ' di Rick Riodan
Percy Jackson e gli dèi dell’Olimpo. Il ladro di fùlmini – 'Non hò scelto ìo di èssere un mèzzosàngue. Se state leggèndo questo libro perché pensate di poterlo èssere anche voi, vi dò un consiglio: chiudételo all’istante. Credete a qualsìasi balla i vòstri genitori vi àbbiano raccontato sulla vòstra nàscita e cercate di vìvere una vita normale. Èssere dei mèzzosàngue è pericoloso. È terrificante. Nella maggiór parte dei casi, si finisce ammazzati in mòdi orrìbili e dolorosi. Se invece siète dei ragazzi normali e pensate che questo sìa solo un romanzo, perfètto. Continuate a lèggere. Vi invidio per la possibilità di crédere che niènte di tutto questo sìa accaduto. Ma se vi riconoscete in queste pàgine – se vi smuòvono qualcòsa dentro – smettete sùbito. Potreste èssere dei nòstri. E quando lo avrete capito, sarà solo questione di tèmpo, perché se ne accòrgano anche loro e vèngano a cercarvi. Non dite che non vi avevo avvertito.' (Rick Riodan)- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




“DONNE: STORIA, SOCIETÀ E SALUTE” quindicinale a cura di Ivana Nannini - "STORIA DI A."
Donne e salute mentale - Vorrei qui raccontare, a mio modo, alcune storie di donne vissute fra fine ‘800 e primi ‘900, periodo in cui i diritti delle donne erano soffocati e negati, così come quelli dei malati mentali. Si tratta di storie femminili, di classi sociali differenti, non necessariamente tutte povere, donne che hanno vissuto, ad un certo momento della loro vita, una profonda crisi soggettiva, così da generare dei sintomi di grave disagio, e di sofferenza, esprimendo allo stesso tempo un bisogno d’aiuto e di ascolto, che non sempre fu loro concesso o riconosciuto. Alcune di queste donne furono vittime di violenza domestica, quasi tutte misero al mondo molti figli, dei quali un gran numero deceduti per malattia. La scolarità era quasi sempre minima. I diritti, una volta entrate in manicomio-ospedale psichiatrico, dove entrarono, per curarsi, erano, in pratica, negati, alle donne come agli uomini. Esistevano tuttavia anche case di cura private cui solo le classi più abbienti potevano accedere. La storia di A, impiegata e bruttina... A. era una giovane donna, che aveva studiato e lavorava come impiegata. Era nata ai primi del ‘900, in una famiglia non povera ma neppure veramente ricca, in cu solo il padre,ormai deceduto, lavorava. Aveva una sorella, graziosa, che non lavorava ed era fidanzata. Da piccola, aveva sofferto, per qualche tempo, di crisi epilettiche, poi scomparse; ma, quello che forse più ancora preoccupava la famiglia, era che fosse bruttina, anzi proprio brutta. Così dicevan tutti. A non riusciva a trovare un fidanzato e si realizzava molto nel lavoro, in cui eccelleva. Si consolava , peraltro, con la lettura di romanzi d’amore, che scatenavano la sua sessualità e immaginazione. Un certo giorno fu colta da forte “mal di pancia “ e ne parlò con F, sua collega ed amica. La prima idea di A, fu quella di essere incinta e dunque, dovendo recarsi dal medico, si vergognava. Per questo supplicò F di darle la sua tessera sanitaria, così da non farsi riconoscere. F Accettò ed A si recò dal medico, sotto falsa identità. Costui subito diagnosticò che lei fosse incinta. Le prescrisse un esame : A tacque , per la paura di doverlo pagare di più,di non aver mai avuto rapporti sessuali. Si recò poi da un altro medico che le comunicò che lei soffriva di un polipo uterino. Dopo qualche giorno A fu colta da forti sensi di colpa e cominciò a scusarsi con l’amica, che non era vero che lei fosse incinta. Scrisse anche al primo medico e si recò dal prete per confessarsi. Il sacerdote l’udì che diceva frasi inconcepibili per una ragazza perbene, piene di riferimenti erotici. A si pentì presto della sua confessione ed ebbe paura che il prete sparlasse di lei, così si mise a scrivere ancora e ancora, anche al prete e poi ancora ai due medici e all’amica. Si sentiva molto in colpa. La madre venne a sapere di queste copiose missive e chiese aiuto al medico condotto, che la fece ricoverare in una Clinica privata, dove A rimase un mesetto tranquilla. Uscita, riprese a scrivere con tale frequenza e a dire cose giudicate insensate, così che fu ancora ricoverata, ma in manicomio- ospedale psichiatrico. Qui, riprese a scrivere con foga, ma il direttore, che peraltro la trovò così brutta da scriverlo in cartella, conservò tutte le sue lettere, documento della sua follia. In una lettera A si diceva innamorata del direttore, in un’altra subito smentiva. A rimase ricoverata continuativamente, senza mai poter leggere i suoi romanzi d’amore --- ivana.nannini@cascinamacondo.com
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




TARIFFE POSTALI E NON PROFIT: dichiarazione dell’On. Luigi Bobba (PD)
TARIFFE POSTALI E NON PROFIT: dichiarazione dell’On. Luigi Bobba (PD) “Il postino bussa sempre due volte, ma per il non profit rischia di non passare più”. Così dichiara l’On. Luigi Bobba, deputato PD e Vicepresidente della Commissione lavoro, dopo la bocciatura del proprio ordine del giorno (firmato anche dai parlamentari Fioroni e Gentiloni), per lo stanziamento immediato di 30 milioni di euro a compensazione del taglio sulle tariffe postali agevolate, disposto con legge dello scorso maggio. A dispetto degli intenti benevoli verbalmente palesati dal Presidente del Consiglio, si è così avuta una nuova conferma dell’indifferenza dell’attuale Governo nei confronti di quanto ogni giorno svolge il non profit nel nostro Paese. E il mancato accoglimento di quanto proposto rischia di compromettere già dall’anno a venire l’attività di migliaia di associazioni e piccoli editori che si avvalevano della distribuzione postale agevolata a fini educativi e culturali. L’Esecutivo voleva limitarsi a trasformare l’ordine del giorno in una semplice raccomandazione, ma - precisa l’On. Bobba - non è più tempo di promesse. I cittadini vogliono vedere i fatti. Per approfondimenti: info@luigibobba.it - www.luigibobba.it
torna su




Terzani è di tutti, la privacy della sua famiglia no - di Max De Martino
Terzani è di tutti, la privacy della sua famiglia no --- Vorrei porre in evidenza una situazione che, proprio in questi giorni, mi ha davvero infastidito. Lo scorso weekend, con alcune persone iscritte alla pagina ufficiale di Facebook dedicata a Tiziano Terzani (circa una settantina), ci siamo trovati all'Orsigna. Un pranzo molto informale alla Selva, un video e una passeggiata all'albero con gli occhi. Folco, molto gentilmente, sapendo della nostra gita, è venuto a fare un saluto, rientrando prima dalla Germania, dov'era per l'uscita del film tratto da "La fine è il mio inizio". Una mezz'ora di chiacchiere e poi è calato il sole e siamo tornati alla base. Tutti (o quasi) si sono separati e sono ripartiti per casa propria. Ecco... tra quel momento e la mattina successiva, quattro persone sono entrate a curiosare nel giardino della casa dell'Orsigna, che è chiuso da un cancelletto, ma non (ci mancherebbe) sprangato. Ora mi chiedo... se qualcuno a voi sconosciuto entrasse a casa vostra, voi come la prendereste? E se a casa ci fosse magari vostra moglie sola, voi sareste contenti? Certo, magari arriva con le migliori intenzioni, vuole vedere come crescono le piante sul vostro balcone! Ci terrei a ribadire un concetto: la privacy dei Terzani va tutelata come quella di chiunque altro. Quindi basta con le intromissioni a casa, la caccia alla tomba di Tiziano, le visite inaspettate. Tiziano è tutto dentro i suoi libri, le sue parole... Non obblighiamo i Terzani a rimettere il cartello "Ogni visita è sgradita. Senza eccezioni". Con Tiziano mi presi un impegno personale: mantenere il sito a lui dedicato (di cui questa newsletter è uno spin off), una cosa "leggera". Un "Fun" Club! Non vogliamo avere a che fare con i fanatici, sciò! Per questo, mi sento in dovere di invitarli, qualora stessero leggendo, a stare a casa propria, e a cancellarsi da questa newsletter. Per tutti gli altri, che pianifichino pure qualche giro a mangiare i tortelli alla Selva, ma... ci siamo capiti! Vi lascio con un sorriso e con un pensiero di Montaigne: "Il silenzio, la riservatezza, sono qualità assai pregevoli nella vita sociale." Buon viaggio, sia fuori che dentro. max de martino
torna su




ROSE D'AUTUNNO A VILLA MINA - Arenzano (GE)
Unitre Arenzano Cogoleto Con il patrocinio del Comune di Arenzano a VILLA MINA - AULA A Sabato 30 ottobre 2010 - ore 17 incontro con Antonella Filippi e presentazione del libro di haiku edito da Albalibri "ROSA D'AUTUNNO" di Fukurō (“gufo”, in giapponese), pseudonimo dell’autrice --- "rosa d’autunno - / il vento apre sentieri / nell’erba secca". INGRESSO LIBERO - fabiabinci@fastwebnet.it
torna su




Un monumento per Lapalisse - Pavia
Essere lapalissiani, parlare come La Palisse, significa dire qualcosa di ovvio e scontato, noto già a tutti, senza bisogno di spiegazioni, presentandolo invece come una grande scoperta. Il modo di dire deriva da un episodio storico passato alla leggenda. Jacques II de Chabannes, Maresciallo di Francia e signore di La Palice (Lapalisse, 1470-1525), morì combattendo valorosamente nella battaglia di Pavia del 1525, tra l'esercito di Francesco I e quello di Carlo V d'Asburgo. I suoi uomini gli dedicarono una frase che l'avrebbe destinato alla Storia: "Qui giace il Signor de La Palisse, che un quarto d'ora prima di morire era ancora vivo". Un'epigrafe ingenua per sottolineare il coraggio del loro condottiero. L'epigrafe è passata alla Storia come una verità ovvia, evidente, scontata, palese, lampante. una verità lapalissiana, appunto (dal termine francese lapalissade). Lapalisse e Pavia sono diventati famosi nel mondo, grazie a quella frase. Non meriterebbe forse questo personaggio storico, così strettamente legato alla storia e alla fama di Pavia, che la città stessa gli erigesse un monumento? Il posto più idoneo: la rotonda che da via Olevano immette alla tangenziale nord, in prossimità del luogo della sua morte. Chi vuol firmare, per sostenere una tale proposta? Per firmare, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.liutprand.it/petizione.asp?id=1 ------ Il seguente link invece ti porta alla pagina del sito in cui si propone la "vera" versione della canzoncina di La Palisse: http://www.liutprand.it/articoliPavia.asp?id=79 --- segnalato da Alberto Arecchi e Paolo Severi paoloseveri@oriegemme.it
torna su




Luis Sepúlveda nel cuore della letteratura latinoamericana - Torino
Negli spazi espositivi dellla Libreria PiemonteLibri, via San Tommaso 18 angolo via Bertola, Torino, da martedì 12 ottobre a domenica 12 dicembre 2010 (in orario apertura libreria ) Assemblea Teatro e la Libreria PiemonteLibri presentano: 'Luis Sepúlveda nel cuore della letteratura latinoamericana'. Mostra fotografica di Daniel Mordzinski. Martedì 9 novembre dalle ore 17.00 alle ore 18.00 con l’autore sarà presente Luis Sepúlveda. La mostra è allestita nell’ambito di INSOLITO 2010.2011 Teatro&Letteratura Info tel. 011/3042808 - www.assembleateatro.com --- La Edizioni Angolo Manzoni Espone una Bibliografia con: testi di Francisco Coloane, Luis Sepúlveda e Assemblea Teatro entro le Collane Obiettivo Immagine, CORPO 16, Double-Face; 'Radici Profonde - Raíces Profundas', di Renzo Sicco e Fabio Arrivas Collana Double-Face; 'La memoria negata Gli indios australi 1535/1885' di Sonia Piloto di Castri, Collana Segnali di Carta di Edizioni Angolo Manzoni... http://www.angolomanzoni.it/
torna su




a Novellara un corso rivolto a donne immigrate per conseguire la patente di guida - Reggio Emilia
Reggio Emilia: a Novellara un corso rivolto a donne immigrate per conseguire la patente di guida. Iniziativa del Comune per “rafforzare l’autonomia personale” delle donne immigrate --- C’è tempo sino al 30 ottobre per presentare la pre-iscizione al corso di formazione per conseguire la patente di guida, rivolto a donne immigrate giovani/adulte occupate e disoccupate. Il corso servirà come preparazione a sostenere l’esame teorico presso l’autoscuola dove al termine del corso bisognerà rivolgersi per conseguire la patente effettiva. Il corso è stato organizzato dal Centro Studi e Lavoro La Cremeria di Cavriago grazie al supporto del Comune di Novellara, ai finanziamenti del Fondo Sociale Europeo, al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, alla Regione Emilia Romagna e alla Provincia di Reggio Emilia. Il corso, 30 ore complessive, si svolgerà al mattino 2 volte la settimana e, oltre alle lezioni di guida, verranno affrontati anche i temi della sicurezza sui luoghi di lavoro, pari opportunità, patto d’aula e FSE. Il Comune di Novellara supporta per il secondo anno questo corso come importante percorso formativo per il rafforzamento dell’autonomia personale, in modo da agevolare l’integrazione rispetto al contesto socio-culturale del territorio, favorendo in ultima analisi anche l’approccio al mondo del lavoro. Per informazioni e pre-iscrizione rivolgersi all’URP di Novellara, tel. 0522 655417, urp@comune.novellara.re.it - segnalato da immigrazioneoggi@studioimmigrazione.it
torna su




RADIO FAHRENHEIT - Folco Terzani, Rosamaria Loretelli, Bill Emmott, Mario Pirani, Paul Ginsborg...
questa settimana a Fahrenheit --- Mercoledì 9: Marco Cavina parlerà della storia della violenza coniugale, Nozze di sangue, (Laterza). Libro del giorno: Elena Varvello, La luce perfetta del giorno, (Fandango)------ Giovedì 10: Con Annunziata Berrino, discuteremo della storia del turismo in Italia attraverso la descrizione dell'immaginario e delle pratiche di viaggio e di soggiorno, Storia del turismo in Italia, (il Mulino). Libro del giorno: Susanna Bissoli, Le parole che cambiano tutto, (Terredimezzo)------- Venerdì 11: ospiteremo Claudio Pavone, storico, partigiano, presidente della Società italiana per lo studio della storia contemporanea. Il suo ultimo saggio è: Gli inizi di Roma Capitale, (Bollati Boringhieri). Libro del giorno: Antonio Pennacchi, Mammut, (Donzelli)------- Le cinque storie di Fahrenheit: Beatrice Monroy ci racconterà ogni giorno una storia tratta da Elegia della donne morte, (Navarra Editore). Dal nostro sito potete riascoltare tutte le nostre puntate, gli speciali trasmessi dai Festival, le interviste agli scrittori, le poesie, le recensioni realizzate dagli ascoltatori per Youbook . Vi ricordiamo che potete partecipare a Fahrenheit scrivendoci mail per commentare con noi i temi e i libri, per partecipare alla Caccia al Libro e per parlare dei libri che amate (o che detestate) registrando il vostro Youbook al numero 06.3724737 o mandando un file audio o video all'indirizzo fahre@rai.it ----- Buon Ascolto su Radio 3! La redazione di Fahrenheit www.fahre.rai.it - fahre@rai.it
torna su




PARAPLEGICI ALLA PORTA - di Saverio Tommasi
Carissime/i, ho condotto un'inchiesta video fra 100 alberghi toscani, telefonando per prenotare una camera per persone para e tetrapelegiche. Risposte da incubo in più del 50% dei casi. Guardate l'inchiesta 'Paraplegici alla porta': http://www.youtube.com/watch?v=KDwR5U9KmnE. Ben più della metà degli alberghi non ha strutture ricettive adeguate e risponde con ignoranza, talvolta sfacciataggine, comunque incompetenza. Risposte ridicole, nel dramma. E nonostante una legge del 1978 obblighi tutti i nuovi alberghi, e i vecchi che abbiano subito almeno una ristrutturazione, ad avere almeno una camera adeguata. Ho realizzato anche un'intervista di approfondimento a Mario Allegra, avvocato penalista e consulente dell'associazione H81 Vicenza Onlus, da anni impegnato in battaglie per la tutela del diritto al movimento delle persone para e tetraplegiche. Ecco il link all'intervista: http://www.youtube.com/watch?v=YubjQOabT_U. Qualcuno ha detto che è più facile dividere un atomo che abbattere un pregiudizio. Per questo occorre l'aiuto di tutti voi. Vi chiedo di guardare l'inchiesta e farla girare fra i vostri contatti. Limitare la libertà di spostamento delle persone in carrozzina, impedendo loro di fatto di soggiornare nella maggior parte degli alberghi, significa limitare la loro Libertà. Che è poi la libertà di tutti, ed è quella di vivere in un paese civile, democratico e accogliente. Saverio Tommasi http://www.saveriotommasi.it
torna su




BIMBI AL CENTRO - Centro Interculturale - Torino
Tutti i sabato pomeriggio, a partire dal 23 ottobre, dalle 16.30 alle 18.30 per i bambini dai 6 ai 10 anni e per le loro famiglie BIMBI AL CENTRO all'interno del Progetto 'GIOVANI AL CENTRO', realizzato in collaborazione con l'Associazione ASAI. Educatori e volontari accoglieranno i bambini per giochi di gruppo, laboratori di espressione corporea e manuale, uscite accompagnate sul territorio e feste, cui saranno invitati a partecipare con le loro famiglie. Il Centro Interculturale diventa così un punto d'incontro anche per i genitori che, insieme ai propri figli, condividono spazi ed esperienze con altri adulti del territorio. Un servizio offerto ai bambini del quartiere che potranno fruire di uno spazio interculturale dove potersi incontrare il sabato pomeriggio. In questo spazio impareranno ad ascoltarsi e stare insieme attraverso giochi, laboratori di espressione corporea e manuale. Info. ed iscrizioni: mercoledì ore 15.00 - 17.00 e sabato ore 16.30 - 18.30 presso il Centro Interculturale - Corso Taranto 160. Tel. 3488961531 - E-mail: asaicisei@gmail.com
torna su




Cena Solidale Vegetariana - Torino
Venerdì 5 novembre ore 20,00 - Via Ponchielli 26A, Torino - nei locali della Cooperativa Bologna, Cena Solidale Vegetariana a sostegno della Asociacion Nicaraguita.... Il contributo richiesto è di 18 euro per gli adulti e 10 euro per i minori di 10 anni. Il ricavato sarà come sempre inviato a Managua, che vive un momento di particolare crisi economica, per sostenere il lavoro della Asociacion Nicaraguita. Per prenotare, entro e non oltre il 2 novembre, inviare un sms al numero 3351782327, precisando il cognome e il numero di adulti e bambini. Vi risponderemo per confermare la prenotazione. mailto:pieronicaraguita@gmail.com
torna su




CONCORSO WWW.CORSINCITTA.IT PER ASPIRANTI BLOGGER
Primo concorso per Aspiranti Blogger organizzato da www.corsincitta.it che premierà l'articolo più votato con uno splendido Netbook Acer eMachines 350 - A questo concorso puoi accedere gratuitamente - La traccia è: 'ECOLOGIA' - L'articolo deve avere attinenza con l'ecologia - Deve essere inedito - Verranno accettati tutti gli articoli che ci perverranno entro il 31 Ottobre 2010 - Gli articoli verranno pubblicati nel sito blog.corsincitta.it - Gli articoli verranno votati fino al 30 Novembre 2010 - Il più votato tramite Facebook vincerà questo fantastico Netbook Acer eMachines 350 ---- Andate ad inserire il vostro articolo alla pagina: http://blog.corsincitta.it/concorso/ PER INFO: e-mail: s.ceccato@corsincitta.it - sito: www.corsincitta.it - Tel +39 06 95 55 76 60 - Fax +39 06 89 28 13 65
torna su




Eugenio Finardi in concerto - Milano
Dopo il successo della tournée estiva che dal nord al sud dell'Italia ha raccolto consensi entusiasmanti e registrato grandi presenze di pubblico, arrivano a grande richiesta le nuove date del tour invernale. Iniziamo con due serate al Blue Note di Milano (Via Borsieri 37 – Quartiere Isola), 22-23 ottobre 2010. Eugenio accompagnato dalla sua band (Max Carletti, Stefano Profeta, Paolo Gambino e Federico Ariano) ripropone i suoi grandi successi intramezzati da aneddoti e racconti di uno dei massimi autori della musica italiana e testimone di una generazione. Un evento che si preannuncia indimenticabile e ricco di sorprese. Dall'Album Diesel al progetto di anima blues passando per deliziose rivisitazioni come 'I giardini di marzo' e 'Verranno a chiederti del nostro amore', tutti questi ingredienti, ne fanno un concerto imperdibile. Una produzione The Music Essence - Raiser Management. Tel. & Fax Linea 1: 01119879095/01119879095 - Linea 2: 01119879113/01119879113 Fax: 01119879114 info@raiser.it www.themusicessence.com www.raiser.it
torna su




Festival Nazionale di Teatro Amatoriale “Paolo Dego” – Città di Ponte nelle Alpi - 6^ edizione - 2011
Il Comune di Ponte nelle Alpi (BL), in collaborazione con l’associazione culturale “Bretelle Lasche” organizza la 6^ edizione del Festival nazionale di teatro amatoriale “Paolo Dego”, Premio Città di Ponte nelle Alpi. Si tratta di un progetto nato nell’ottica di offrire un panorama, a livello nazionale, degli allestimenti più interessanti in campo amatoriale e di realizzare un proficuo e socializzante scambio culturale con diverse realtà presenti in tutta Italia, offrendo l’opportunità di un costruttivo confronto e di crescita per chi si esibisce per pura passione e divertimento, ma spesso con alti livelli di professionalità. Il Festival è articolato in sei serate, le prime cinque sono dedicate agli spettacoli in concorso, l’ultima alle premiazioni: miglior spettacolo, miglior regia, migliore attrice, migliore attore e il premio del pubblico per lo spettacolo di maggior gradimento. Possono partecipare tutte le Compagnie o Gruppi teatrali non professionisti con sede legale sul territorio nazionale. I lavori presentati possono essere italiani o stranieri. Dovranno essere rappresentati in lingua italiana o in vernacolo. Non possono essere proposte per l’edizione 2011 opere rappresentate in finale nell’edizione precedente. La domanda di partecipazione essere indirizzata a: Comune di Ponte nelle Alpi – Biblioteca civica, Frazione Cadola 52/A Ponte nelle Alpi (BL) e dovrà pervenire entro, e non oltre, il 18.12.2010 a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento. www.comune.pontenellealpi.bl.it – Antonella Michielin tel 0437 99214 e mail: biblioponte@libero.it
torna su




IL TEATRO DEI BOTTONI - 22 OTTOBRE 2010 - CAGLI (PU)
IL TEATRO DEI BOTTONI COMUNE DI CAGLI (PU) - TEATRO COMUNALE VENERDI 22 OTTOBRE 2010, ore 21.15 ---- Il Teatro dei Bottoni è una giovane realtà marchigiana composta da sei elementi di differenti provenienze artistiche: al suo interno, infatti, ci sono attori, registi, operatori teatrali e videomakers. La loro prima produzione “Only you - la storia di Romeo e Giulietta”, porta la firma del regista Antonio Viganò, fondatore del Teatro la Ribalta. Lo spettacolo ha toccato alcune delle principali città italiane (come Pisa, Napoli, Firenze, Milano, Ancona, Bolzano e all'estero, Lille-Francia). Ora la compagnia propone un lavoro scritto e diretto da una degli artisti del gruppo “Malamore” è una rappresentazione della violenza, della menzogna, della solitudine e della frustrante incapacità di comunicare che mina le relazioni a due. La parola si alimenta della tecnologia, lo spazio si riempie di oggetti vivi, luce attiva, immagini. Ai due personaggi si aggiunge la casa, terzo incomodo senziente dello spettacolo, che vive il climax di sofferenza rappresentato, fino al necessario epilogo tragico. Il pubblico seduto in poltrona spia, guarda dal buco della serratura, e dice 'non sono io...' Teatro dei Bottoni Comune di Cagli, Assessorato alle attività culturali - Istituzione Teatro 'MALAMORE: UNA STORIA CATTIVA' Interpreti: Laura Massei, Riccardo CAscadan creazione sonora dal vivo: Luciano Daini effetti, luci, scenografia: Flavio Urbinati regia: Romina Marfoglia --- PER INFO: www.teatrodeibottoni.org
 - http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendID=395269345 
http://www.youtube.com/user/teatrodeibottoni
on Facebook: Teatro dei Bottoni
torna su




Inaugurazione PUZZLE 2 - Torino
Venerdì 29 ottobre 2010 ore 12 - Via Cimabue 2, Torino - inaugurazione di PUZZLE 2, Centro diurno socio-sanitario per persone con trauma cranico encefalico e grave cerebrolesione acquisita. Accreditato dall'A.S.L. 1,2 della città di Torino. Interverranno: il Sindaco di Torino Sergio Chiamparino, l'Assessore alla Famiglia, Salute, Politiche Sociali Marco Borgione. mailto:settoredisabili@comune.torino.it
torna su




''INTEGRANZA'' la danza e l'integrazione tra le culture - Castello di Moncalieri – Sala della Regina
23 ottobre 2010 ore 16,45 - Sala della Regina - Castello di MONCALIERI - Convegno ''INTEGRANZA'' la danza e l'integrazione tra le culture. In programma: La danza popolare come strumento di socializzazione, l'esperienza nella scuola, conduce Maria Baffert Pedagogista ----- L'esperienza di 'Motore di ricerca' l'integrazione della disabilità attraverso la danza, conduce Chiara Gorzegno Educatrice. ''Il tema del convegno è interessante, parliamo di integrazione attraverso la danza popolare....l'Associazione Baldanza ha sicuramente da dire qualcosa sul tema dell'integrazione anche con le persone con disabilità...'' --- Generazioni a confronto: la comunità ROM e le danze tradizionali con Fabiana Brega, ufficio Pace e Stranieri comune di Moncalieri ----- Emigrare ed integrarsi al nord con l'aiuto di un tamburello con Katya Princiotta e Elio Serafino, musicisti del sud ---- Dal Monviso ai Social Network, percorsi della courento, intervento di Gabriele Ferrero musicista. ----- e la serata continua ...... ore 21,00 Ballo Folk Franco-Occitano in compagnia de I Viouloun D'amoun, con animazione della compagnia Treedanza Associazione organizzatrice: Albero Fiorito tel.3477938539 - http://sites.google.com/site/treedanza mail. - treedanza@gmail.com Patrocinio del comune di Moncalieri. Info: ufficio cultura 0116401270
torna su




La musica della mente, la musica del corpo - Torino
Nell'ambito del Convegno organizzato dall'Associazione R.a Vi. e dall'AOU San Giovanni Battista di Torino che si svolgerà a Torino il 29 ottobre 2010 presso l'Aula Magna 'A. M. Dogliotti' - Corso Bramante n°88, dalle ore 8.30 alle ore 16.45, dal titolo “La Musica della Mente, La Musica del Corpo - Applicazioni della musicoterapia in ambito ospedaliero” - i musicoterapisti Antonio Sarcinella e Gianni Vizzano presenteranno la relazione “MUSICOTERAPIA E PSICHIATRIA: UN'ESPERIENZA IN SPDC (Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura)”. La musicoterapista Silvia Genestreti e Gabriella Contardi dell'Associazione R.a Vi., presenteranno la relazione “MUSICOTERAPIA IN ONCOLOGIA - L'ESPERIENZA DELLA R.AVI.” - Il Congresso ha ottenuto il Patrocinio di: Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino. Per info: tel.340-9272873 associazione.ravi@libero.it
torna su




Laboratorio Teatrale “ Attore opera viva” - Lecce
Giovedi 4 Novembre alle ore 19.30 sarà presentato nella sala teatro del Fondo Verri TeatroBlitz - Via S. Maria del Paradiso LECCE - il laboratorio teatrale “Attore Opera Viva” condotto dall’attore e regista Piero Giovanni Rapanà. Un percorso sul lavoro pratico dell’arte attoriale, un viaggio alla scoperta delle capacità espressive, percettive e creative del proprio corpo/voce, per entrare nei segreti, nei modi , nelle emozioni e suggestioni del “fare teatrale”. Il Laboratorio avrà durata di 6 mesi con due incontri settimanali, tutti i martedì e giovedì dalle ore 20.00 alle 22.00 con lo studio pratico sulla ricerca dei movimenti in relazione allo spazio e al tempo, ricerca delle capacità fisiche/espressive attraverso il movimento/danza, approccio alla dizione(respiro suono parola testo). Sviluppo del rapporto con gli altri e con lo spazio,e delle proprie capacità comunicative attraverso la coordinazione di diversi linguaggi. Il laboratorio è rivolto a 12 partecipanti. Il percorso di lavoro sarà finalizzato alla costruzione di un nuovo spettacolo. Per colloquio e selezione contattare il 3273246985. Info. e iscrizioni Fondo Verri TeatroBlitz tel. 3273246985, e-mail fondoverri@tiscalinet.it
torna su




LEZIONI-CONCERTO UNIVERSITA' DI FIRENZE E PRATO - 2 NOVEMBRE 2010
Lezioni-concerto di Riccardo Prencipe sulle relazioni tra Musica e Storia dell'Arte. Alle lezioni seguiranno alcuni interventi dal vivo in duo acustico: chitarra, liuto e voce (con Claudia Sorvillo). Università degli Studi di Firenze - Martedì 2 novembre ore 11:00 - 13:00 - Via degli Alfani n.58 (di fronte alla Rotonda di Brunelleschi) - P. Terreno - Aule di Storia dell'Arte - Facoltà di Lettere e Filosofia. Università degli studi di Firenze, Polo Universitario di Prato, Martedì 2 novembre, ore 15:00 - 17:00 Polo Universitario - Adiacente alla Stazione Ferroviaria di Prato Porta al Serraglio - Aula da definire (probabilmente la 139) A cura del Prof. Fulvio Cervini e del Prof. Maurizio Agamennone --- PER INFO: http://www.cordeoblique.com/ - http://www.myspace.com/cordeobliqueunofficial - http://www.youtube.com/user/cordeoblique
torna su




L'ORA DI TEATRO - 24 OTTOBRE 2010 - MONTECARLO (LU)
L'ORA DI TEATRO 2° FESTIVAL NAZIONALE DI TEATRO AMATORIALE CITTA' DI MONTECARLO (LUCCA). Domenica 24 ottobre 2010, a partire dalle ore 16.00, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si svolgerà la seconda giornata del II° Festival Nazionale Città di Montecarlo “L’Ora di Teatro” organizzato dalla F.I.T.A. Provinciale di Lucca con la collaborazione della Provincia di Lucca, del Comune di Montecarlo e della Fondazione Banca del Monte di Lucca. “Naufragi: dal Mare della follia all'Isola del dialogo” La Compagnia Teatrale “Papalagi” con l'Azienda U.S.L. 2 Lucca, il C.S.M. Valle del Serchio e l'Associazione A.E.D.O. (Arte Espressività e Discipline Olistiche) presenta: “L’Arca dell’Alleanza ovvero il ritorno della Nave dei Folli” ispirato alla “Nave dei Folli” di Sebastian Brandt. L'Associazione Culturale - Gruppo Teatrale “Grandi Manovre” di Forlì presenta: “La magia del bisogno ovvero il Palazzo della fine” testo originale elaborato da poesie arabe, articoli sulla guerra in Irak, testi Teatrali di denuncia. Nella breve pausa tra i due spettacoli, ai presenti sarà offerta una piccola merenda. Ingresso posto unico € 5,00 (gratuito per bambini fino a 6 anni) fino ad esaurimento dei posti (prenotazione consigliata). Per ulteriori informazioni e prenotazioni, si può contattare Rita Nelli al n. 320/6320032 oppure all’e-mail fitalucca@gmail.com. Per il programma completo del Festival consultare il sito www.fitalucca.it.
torna su




Moretti & Vitali presenta: Derrida e il Dono Del Tempo
La casa editrice Moretti & Vitali presenta il nuovo libro di Lorenzo Barani: Derrida e il Dono Del Tempo. --- Nel mondo dell’Amministrazione globale il tempo calcolatorio pretende di essere tutto il tempo. Tanto che il suo dono, nell’età del dominio dell’Economico, appare impossibile. C’è invece un resto del tempo. Ed è questo a essere seducente per il pensiero. Questo resto è ciò per cui si scrive. Si scrive per sfuggire all’astrattezza del tempo che manca se stesso a causa della sua estrema disciplinarizzazione. È necessario, come fa Agostino, immergere il proprio pennino contemporaneamente nel sangue antico e nel presente. Così s’intravvede un tempo pieno, il miracolo del dono reciproco di tempo e scrittura, di identità e di differenza. Perciò la filosofia e la letteratura, secondo Derrida, hanno da dire qualcosa: per la forma del loro camminare nelle vie della mancanza, del loro affidarsi all’altro. Si scrive per resistere, e resistenza è allevare i sentimenti, dare loro il nome e narrarli. Nel coraggio della scrittura si possono scoprire le chiavi per entrare nelle cripte dell’esistenza, nel destino di segni aperto all’ulteriorità e al portento del tempo. --- Lorenzo Barani è nato a Castelnuovo Rangone (Modena) nel 1948. Si è laureato in filosofia teoretica. Ha fatto parte dal 2005 al 2008 della redazione della rivista di filosofia politica “Eupolis” diretta da Pietro Toesca. --Per ordinare il libro: ordini@morettievitali.it
torna su




MOSTRA PERFETTA – IO PARLO ECO - Torino
Sabato 6 novembre 2010 il Museo del Design Galliano Habitat convoca presso la sede - Via Pietro Micca 12, Torino - la Conferenza Stampa alle 11,30 sull’evento MOSTRA PERFETTA e sulle attività museali 2010-2011 a cui parteciperanno enti e Autorità coinvolte nel progetto. Richiesto accredito presso: info@museodeldesign.it) Alle ore 18:30 nello stesso spazio, si inaugura per il pubblico la prima edizione della “Mostra Perfetta” del progetto IO PARLO ECO, a cura di Biagio Forgione e Valentina Gallo, prodotta da Papili Factory. In occasione della NOTTE DELLE ARTI CONTEMPORANEE la giornata inaugurale si protrae nell’apertura sino alle ore 23. La mostra si realizza con il sostegno e il patrocinio della Città di Torino e della Provincia di Torino. La collettiva d’arte è l’evento conclusivo del progetto IO PARLO ECO realizzato dai giovani della “Papili Factory Onlus s.c.s.” nell’ambito di “TORINO 2010 CAPITALE EUROPEA DEI GIOVANI”. Il Museo del Design GH ha fornito parte dei materiali di recupero (elementi di design, materiali di furniture design e di arredo) con cui sono realizzate alcune delle opere. Con ciò si vuole introdurre una interpretazione di possibile sviluppo dell’allungamento del ciclo di vita di alcuni prodotti e di sostenibilità di processi. Alla società attuale, dominata dall’individualismo, dall’usa e getta, dal tutto e subito, IO PARLO ECO propone una pausa di riflessione, un momento “slow” per ripensare ai comportamenti che incidono così profondamente sulla salute dell’ambiente in cui viviamo. Maggiori info su www.ioparloeco.it . Il progetto si occupa di mantenere sempre vive ed attuali le domande sull’ecologia attraverso momenti di contatto e di coinvolgimento tra i cittadini, attraverso la strutturazione di laboratori gratuiti aperti a giovani creativi e la realizzazione di una mostra atta alla promozione e alla divulgazione di un approccio all’arte, alla moda e al design in linea con l’idea di trasformazione, riutilizzo e recupero. mailto:info@museodeldesign.it . Le creazioni sono realizzate nei laboratori sartoriali della “Papili Factory” con il coinvolgimento delle donne detenute all’interno della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di Torino. Inoltre aderiscono all’esposizione, presentando lavori di gruppo, alcuni giovani studenti del Liceo Artistico “Renato Cottini” e “Primo Liceo Artistico” di Torino.
torna su




PREMIO NAZIONALE DI POESIA - Pesche (Isernia)
PREMIO NAZIONALE DI POESIA 'IL PRESEPE' 2010/2011 8° EDIZIONE - PESCHE (IS) --- L’Associazione turistica e culturale PRO-PESCHE con il patrocinio del Comune di Pesche (Provincia di Isernia, Regione Molise), indice per il 2010/2011, l’8a edizione del Premio Nazionale di Poesia “Il Presepe”, intendendo cosí valorizzare la nostra tradizione cristiana che è sentita e rappresentata nel Presepe. 1. Il Premio si articola in due sezioni: A - Adulti; B - Ragazzi fino a 17 anni. 2. Tema, per entrambe le sezioni, è Il Presepe. 3. Si partecipa facendo pervenire entro il 30.11.2010, uno o due componimenti inediti in 7 copie, tutte firmate e con nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico, al seguente indirizzo: Associazione Turistica e Culturale “Pro-Pesche”, Piazza Roveto 86090 Pesche (IS). Ai fini della realizzazione dell’antologia, si prega di inviare i testi anche in formato elettronico all’indirizzo prolocopesche@virgilio.it. Per la sezione B va indicata anche la data di nascita. 4. La partecipazione è gratuita. Non è richiesta tassa di lettura, né alcun altro tipo di impegno. 5. Premi: - Sezione A - 1° premio: € 300,00 e targa; 2° premio: targa; 3° premio: targa; eventuali segnalazioni: attestati. - Sezione B - 1° premio: € 100,00 e targa; 2° premio: targa; 3° premio: targa; eventuali segnalazioni: attestati. 6. I lavori pervenuti non saranno restituiti e potranno essere oggetto di eventuale pubblicazione in antologia. 7. La cerimonia di premiazione, alla quale tutti i concorrenti sono fin da ora invitati, si terrà a Pesche nella sala-teatro dell’edificio scolastico sito in via Giovanni XXIII, il 6 gennaio 2011 alle ore 16,00. I premiati dovranno ritirare personalmente i premi loro assegnati. I premi eventualmente non ritirati non saranno spediti. 8. I vincitori saranno avvisati telefonicamente. Le opere vincitrici con relative motivazioni saranno pubblicate sul sito istituzionale del Comune di Pesche: www.comune.pesche.is.it. 9. La giuria è composta da Amerigo Iannacone (Presidente), Barbara Avicolli, Maria Benedetta Cerro, Giovanna Maj, Giuseppe Napolitano, Marilena Di Lollo (segretaria). 10. La partecipazione implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento. PER INFO: tel. 0865460130 – 3496907787, fax: 0865460363, e-mail: prolocopesche@virgilio.it.
torna su




Seminario 'I balli della tradizione popolare del Sud Italia' - Moncalieri
Sabato 6 e domenica 7 novembre 2010 con orario 14-20, presso il CIRMAC Centro Italiano Risveglio Musicale Alain Carrè - via Palestro n. 9 (Sede anche di Teatranza ArteDrama), Moncalieri - Seminario 'I balli della tradizione popolare del Sud Italia', conducono Vittoria Agliozzo e Michele Santoro. Molti balli del Sud Italia (la pizzica salentina, la tammurriata campana, ecc.) sviluppano, insieme ad un alto grado di relazione interpersonale, anche una grande carica di benessere energetico che può influire positivamente nella qualità della vita delle persone. Cosa ci dicono queste antiche danze popolari in epoca contemporanea? Come è fatta la loro musica e qual è il segreto del loro fascino, così diffuso sia tra i giovani sia tra i meno giovani? Allo studio delle danze, con musica dal vivo, si alterneranno brevi letture (testi dei canti e citazioni da De Martino, Chiriatti, De Simone, ecc.). Un angolo di studio (livello base) sarà dedicato ad alcuni dei più caratteristici strumenti della tradizione (tamburello e tammorra). Sono aperte le iscrizioni. Info: 349 1975038 - Iscrizioni: cirmac@libero.it
torna su




TURIN LIVE FESTIVAL 2010 - TORINO
TURIN LIVE FESTIVAL 2010 Letteratura - Musica - Cabaret - Cinema - Teatro - Danza - Pittura - Poesia - Musical ---- Il Turin Live Festival è un importante evento artistico-culturale presentato per la prima volta a Torino nel 2007; un grande progetto artistico che ha l'obiettivo preciso di scoprire talenti e diffondere arte e cultura tra i giovani coinvolgendoli ed educandoli ad un consumo culturale di qualità. Otto le sezioni artistiche comprese nella manifestazione fra Teatro, Danza, Letteratura, Fotografia, Pittura, Musica, Poesia e Musical. Tutte le selezioni degli artisti di ogni sezione si svolgeranno presso teatri e locali della città di Torino. Sul sito Ufficiale www.turinlivefestival.it è disponibile il calendario relativo a tutte le date di selezione di ogni disciplina artistica che saranno vere e proprie serate di spettacolo a teatro, nonché la pagina di tutti i premi. La finalissima del Turin Live Festival sarà uno spettacolo “unico e totale” in un unico luogo, il Teatro Astra di Torino, domenica 19 dicembre 2010, dove lo Staff proporrà un entusiasmante full immersion nella condivisione dell’arte in ogni sua forma… proclamando nuovi talenti! Il Turin Live Festival è organizzato dall’Associazione Culturale Salotto Letterario che da più di dieci anni diffonde arte e cultura attraverso manifestazioni, eventi, mostre e spettacoli in tutto il territorio nazionale. Per partecipare occorre prendere visione del bando della sezione scelta, essere in possesso della tessera associativa del “Salotto Letterario” (con un costo di 20,00 euro per i soci ordinari e di 15,00 per i soci junior), mentre la tassa d’iscrizione al festival è di 15,00. Per i gruppi superiori a tre elementi, dal quarto elemento in poi, la tassa è di 5,00 euro. Il TurinLiveFestival è organizzato da www.salottoletterario.it PER INFO: SITO: www.turinlivefestival.it EMAIL: teatro@turinlivefestival.it
torna su




UN CLOWN SUONATO - Parco Jalari, Barcellona P. di G. (ME)
Dal 27 al 31 Ottobre 2010 Laboratorio sul clown musicale condotto da Sandro Berti “ UN CLOWN SUONATO” presso Parco Jalari, Barcellona P. di G. (ME). Sandro Berti, uno dei più eclettici membri storici della BANDA OSIRIS, volto conosciutissimo, surreale e poetico giullare e burlone presenta un laboratorio per attori, musicanti e musicisti di ogni livello. Un'occasione irripetibile di lavorare sulla musicalità del teatro ed il clown musicale, con uno straordinario artista. Un laboratorio a tutto tondo come un piccolo viaggio nel ritmo e nella comicità del mondo della scena, ma anche uno studio approfondito dello STARE dell'attore in scena Berti è un attentissimo osservatore ed uomo di cultura, con la sua leggerezza ed abilità è un'ottima guida per scoprire affinare e coltivare i propri talenti. Al termine del laboratorio presso il teatro Vittorio Currò sarà presentato lo spettacolo “ Storie di Libertà” di e con Sandro Berti. E' una raccolta di storie che hanno per tema comune la libertà, intesa come spirito libero, critico e la capacità di ribellione alle angherie e ai sorprusi o alla semplice ottusità di un mondo sempre più alienante grazie all'immaginazione , alla fantasia e soprattutto all'ironia. La tecnica impiegata quella del cantastorie, rivisitata con illustrazioni e proiezioni Costo: 185,00 euro (165,00 per i soci fnas) compreso l'alloggio. Questo laboratorio è inserito nell'ambito del progetto LA RETE DEI FESTIVAL APERTI AI GIOVANI, per cui saranno riservati 7 posti gratuiti per allievi con età inferiore ai 28 anni, che saranno selezionati in base a curriculum. Info. ed iscrizioni Adelaide Vitolo 3281068220, oppure formazione@fnas.org  
torna su




"Meno per più" - il nuovo numero monografico di TAO
Dallo scorso 15 ottobre è on line (www.taomag.it) il nuovo numero monografico di TAO - Transmitting Architecture Organ, la rivista della Fondazione dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Torino, che, nella versione cartacea, è inviata a tutti i professionisti iscritti (oltre 6.500). Gli autori scelti per questo numero di TAO hanno esplorato il concetto di limite e di misura. Dal frigorifero ai cortili scolastici, fino alle questioni di etica e scienza, TAO, attraverso sottrazione, addizione e moltiplicazione, si muove dal livello micro a quello macro, per scoprire quanto il confine tra i due estremi sia fluido e mutevole. Lo stesso percorso che ha seguito il progetto di fotografia democratica “Fotobook”, da cui sono state tratte le immagini per l’apertura delle tre sezioni di cui si compone la rivista. E così, “in levare”, l’artista palestinese Walid Mawed nasconde l’acqua, la “sottrae” alla vista dello spettatore e impone una riflessione sul valore di questa risorsa come bene di tutti; la fotografa Bruna Biamino spoglia le immagini dei deserti per scoprirne l’anima; il giornalista Gianluca Gobbi dà corpo alla radio, media minore che in assenza di immagini ha saputo rinnovarsi anche meglio della televisione. E poi, dall’ideatore di “Last Minute Market”, Andrea Segrè, e dall’artista Gayle Chong Kwan, ecco due racconti in parallelo sullo spreco e la raccolta di ciò che viene frettolosamente buttato via e che può ancora essere utile. Ma di spreco si può parlare anche dall’opposta prospettiva: quella dell’addizione e della crescita. Fabio Minucci e Mauro Giudice, urbanisti, intravedono una possibilità di ribaltamento del continuo sviluppo delle città: si può crescere senza ulteriormente sacrificare il poco territorio ancora libero alla cementificazione. Nello stesso filone s’inseriscono le riflessioni del gruppo di architettura di Alessandro Petti, che lavora sul concetto di decolonizzazione, inteso come assegnazione di utilizzi diversi a edifici e strutture precostituite. Sta in quest’attribuzione di nuovi significati il valore aggiunto di alcune pratiche, come il parkour - illustrato dal grafico Guido Bertorelli - che costituisce un modo di muoversi nella città godendo di inaspettate prospettive, o come il PAV (Parco d’Arte Vivente) descritto dal paesaggista Gianluca Cosmacini che, nella somma di professionalità e campi disciplinari, sfida costantemente il concetto di confine. Aggiungere etica al pensiero e all’agire, infine, aiuterebbe a migliorare la vita di tutti: così ci ricorda Marcello Cini, insigne fisico teorico, per il quale la scienza non dovrebbe prescindere dall’etica. Moltiplicazione: sempre a proposito di etica nel pensiero e nell’azione, TAO propone come sempre, al centro del numero, un’esperienza concreta, sviluppata in ambito locale (con gli interventi dell'assessore Borgogno e dell'architetto Pier Giorgio Turi sulle attività del Laboratorio Città Sostenibile di Torino). A piccoli passi si possono così raggiungere grandi obiettivi, moltiplicando l’effetto del lavoro e del confronto di generazioni diverse su temi d’interesse generale, come, ad esempio, gli spazi scolastici. Gli architetti tutor e gli alunni di alcune scuole elementari torinesi, con i loro insegnanti, aprono i cortili alla riqualificazione e alla condivisione di progetti. Un buon progetto oggi moltiplica le possibilità di futuro domani.
torna su




IL PROGETTO LANCHILONGHI CERCA UNA CASA - Loiri
IL PROGETTO LANCHILONGHI CERCA UNA CASA - Dopo quattro anni di attività il Progetto Lanchilonghi (compagnia circense e di teatro di strada), in precedenza ospitato nel Salone parrocchiale di Loiri, non dispone più, dopo l’avvicendamento del Parroco don Rafatellu, di un luogo coperto per effettuare le prove. Il progetto era riuscito a cogliere un esteso gradimento nel territorio sardo, accompagnato da una risonanza anche oltre i confini regionali, e a sviluppare in tutte le persone coinvolte (15 ragazzi e le rispettive famiglie) la sana ambizione di diventare produttori di cultura. Sin dal 2009, la compagnia si era rivolta all’amministrazione comunale di Olbia per poter operare in due capannoni della struttura Michelucci (il teatro cittadino). Nonostante i molteplici incontri, nulla a tutt’oggi è però stato fatto per risolvere la situazione. La compagnia invita quindi tutte le persone convinte del valore socio-culturale del progetto a sostenerlo, firmando l’apposita petizione (reperibile sul sito www.petizionionline.it con il titolo “Salviamo il Progetto Lanchilonghi”). Con tale documento si chiede di restituire il Teatro Michelucci alla sua vera funzione, quella culturale, nonché di riservarne parte della struttura alla compagnia per la creazione e l’allestimento dei propri spettacoli, soprattutto durante il periodo invernale. Le associazioni, le compagnie o i gruppi firmatari della petizione sono invitati a indicare, oltre alla firma personale, anche il proprio nome e la propria sede. Per ulteriori informazioni: http://chapiteau-parapluie.blogspot.com/2010/08/lanchilonghi.html
torna su




MOVIMENTO DEI MOVIMENTI – Riunione collegiale a Torino
MOVIMENTO DEI MOVIMENTI – Riunione collegiale a Torino --- Si è svolta a Torino, il 18 ottobre scorso, la quinta riunione del Comitato per la fondazione del “Movimento dei Movimenti”. L’iniziativa nasce dal proposito di molte associazioni di unirsi insieme per affrontare i grandi problemi della società: creare lavoro comune, sinergie per avere più risonanza verso l’esterno ed essere ascoltati da politici e mass media. Per fare, come si dice oggi, massa critica. Tutti gli interessati sono invitati ad aderire al Movimento, che “nascerà” ufficialmente il 4 dicembre prossimo, in concomitanza con l’avvio di una grande campagna per la “cittadinanza di residenza” e il “reddito minimo garantito”. Chi intende partecipare al convegno che si terrà ad Alba per tale data (trasporto e pranzo gratuiti è pregato di segnalarlo quanto prima. Per informazioni e riferimenti: Dario Cambiano c/o Centro Studi Sereno Regis - viale Garibaldi 13, Torino - tel. 011 532824 - www.serenoregis.org
torna su




PICTURIN, TORINO MURAL ART FESTIVAL - Torino
- PICTURIN, TORINO MURAL ART FESTIVAL - E' in corso di svolgimento a Torino PicTurin, Festival Internazionale del Muralismo. Numerosi artisti stanno già realizzando dei murales in diversi punti della città; per chi non le ha ancora viste sono disponibili le foto dei writers in azione sul muro di Palazzo Nuovo. http://www.comune.torino.it/infogio/news/foto_palazzo_nuovo.htm
torna su




i Gruppi di Lettura al Circolo dei Lettori dal mese di ottobre 2010 - Torino
Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, Torino - Da lunedì 18 ottobre i Gruppi di Lettura iniziano seguendo questo schema di giorni&orari: LUNEDI: dalle 18.00 alle 19.00 Gruppo di lettura in lingua FRANCESE, accompagnatrice: Hélèn Leng ---- dalle 18.00 alle 19.00 Gruppo di lettura in lingua INGLESE accompagnatore: Guy Watts ----- MARTEDI: dalle 19.00 alle 20.30 CAFÉ PHILO Dialoghi filosofici con Guido Brivio ---- dalle 21.15 alle 22.15 A ME MITO accompagnatrice: Raffaella Paisio ---- 19 Ott - 26 Ott - 9 Nov – 16 Nov – 23Nov – 30 Nov - 3 Dic (serata finale aperta al pubblico) dalle 21.15 alle 23.15 Sala Musica LABORATORIO DI LETTURA CREATIVA AD ALTA VOCE conduttore: Pietro Tartamella ------- MERCOLEDI dalle 21.15 alle 22.15 UNO SPARO NEL BUIO accompagnatore: Enrico Pandiani ----- 3Nov- 17 Nov - 24 Nov dalle 19.30 alle 20.30 L'ORCHESTRA DEI LETTORI accompagnatore: Marco Vacchetti ----- GIOVEDI: dalle 18.00 alle 19.00 LE MAPPE DEL MISTERO accompagnatore: Alessandro Defilippi ---- dalle 19.00 alle 20.30 riservato Carta Confucio L’ANGOLO CONFUCIO a cura dell’Istituto Confucio di Torino ---- dalle 21.15 alle 22.15 L’ANGOLO DELL’ESORDIENTE accompagnatore: Francesco Pettinari --- info@circololettori.it
torna su




IL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE LIBERATO DALLA COMMISSIONE STATUTO - Torino
La Commissione consiliare Statuto, presieduta da Stefano Lo Russo, ha approvato all’unanimità le proposte di modifica al Regolamento del Consiglio comunale, che sono state quindi inviate alla Conferenza dei Capigruppo per la definitiva approvazione del testo (che verrà poi votato dal Consiglio comunale). Tra le novità proposte, viene previsto che il Sindaco debba riferire motivamente, nella prima seduta utile del Consiglio comunale, le eventuali variazioni nella composizione della Giunta comunale o nella distribuzione delle deleghe. Viene inoltre proposto di eliminare tutte le convocazioni cartacee ai consiglieri per il Consiglio e le Commissioni, consentendo così un notevole risparmio economico per l’Amministrazione. Ai consiglieri eletti alle prossime elezioni sarà assegnata una casella di posta elettronica certificata (p.e.c.) sulla quale riceveranno tutte le delibere e le comunicazioni formali, con l’eccezione degli elaborati progettuali (ad esempio, cartine e progetti relativi a varianti del Piano regolatore). Ad ogni gruppo consiliare, per il suo funzionamento, verrebbe attribuita una quota di fondi ripartita per il 25% in maniera fissa e per il 75% calcolata sulla base del numero dei consiglieri appartenenti al gruppo. Cambierebbe inoltre la modalità di verifica del numero legale in occasione delle sedute del Consiglio comunale. In fase di apertura dei lavori, qualora non via sia il numero legale, viene previsto che il Presidente del Consiglio sospenda la seduta per 15 minuti, per poi fare un altro appello (se poi non ci fosse nuovamente il numero legale, la seduta verrebbe dichiarata conclusa). Identico procedimento verrebbe attuato durante il corso della seduta, qualora venisse meno il numero legale, ma per una volta soltanto. Torino, 15 ottobre 2010 - Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale - Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino Tel. Ufficio: 011/44.23672 - fax 011/44.22424 Cellulare: 346/65.000.11 massimiliano.quirico@comune.torino.it www.cittagora.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.