Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 19-20 marzo 2011 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... continua.

UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2011 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, inizi... continua.

CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU EDIZIONE 2011
CASCINA MACONDO BANDISCE la ... continua.

FARE IL PANE IN CASA - domenica 10 aprile a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- ... continua.

COSMESI NATURALE due giornate pratiche e divertenti (8 maggio e 11 giugno) con Antonella Filippi
COSMESI NATURALE una giornata... continua.

IL SILENZIO E LA NEVE rassegna di letture ad alta voce a cura dei Narratori di Macondo - Circolo dei Lettori - venerdì 25 febbraio 2011 settimo appuntamento - Torino
IL SILENZIO E LA NEVE raccon... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo MAGGIO 2011
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

TEATRO D'ESTATE 2011 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E ... continua.

QUISQUIGLIE DI PÈRLA prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci
Q U I S Q U I G L I E D I ... continua.

Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 27 febbraio 2011
DOMENICHE IN CASCINA: DANZI... continua.

MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 27 febbraio 2011
MANIPOLANDO LABORATORIO D... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

'ERBA MANENT' quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - 'PERDIPESO… O PERDITEMPO?' (Parte 3)
PERDIPESO… O PERDITEMPO? ... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO JAB
FURY -- nome: 1 furia; furo... continua.

“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - IL RISO IN STILE ORIENTALE
Non penseremmo mai di mettere... continua.

“OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare" quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: "LA VITA NUDA" di Luìgi Pirandèllo
LA VITA NUDA – Un mòrto, che ... continua.

'GOOD MORNING POESIA ORE 7.00' quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "SO BENE" di Juan Ramón Jiménez
SO BENE ------ "So bene che so... continua.

'DONNE: STORIA, SOCIETA', SALUTE' - quindicinale a cura di Ivana Nannini - FAMIGLIA, POVERTA', LEGITTIMITA'
Stiamo assistendo da tempo... continua.


Utenti Frécciolenews

38 alloggi comunali in affitto per giovani torinesi
Nell'ambito del progetto C.A.S... continua.

Finanziamenti a tasso 0 per le imprese artigiane toscane.
Ultimi 10 milioni di euro di f... continua.

CHA' TEA ATELIER - un tè con l'autore - ospite Pietro Tartamella - Milano
Un Tè con l'autore ----- C... continua.

PAROLE TRA LE RIGHE - incontri con il pubblico al Museo Archeologico - PADOVA
Giovedì 24 febbraio 2011, alle... continua.

Il Kakemono e il suo Tokonoma - mostra a Torino
Il Kakemono e il suo Tokonom... continua.

LO SCIMMIONE E LA TARTARUGA – TEATRO ALLA CASA CIRCONDARIALE DI VIA PIANEZZA A TORINO
Il prossimo mese di aprile... continua.

CENA DANSOIRA - Torino
Venerdì 25 febraio 2011 ore 19... continua.

Concorso artistico di fotografia e racconti 'IMAGINARIUM – 3COLORIPERLA3 '
Circoscrizione 3 e associazion... continua.

Danze e neve nella Val Chisone
Sabato19 - domenica 20 Marzo ... continua.

DEMOCRAZIANOSTOP - Chiamata all'arte! - Torino
Da sera a mattina, una kermess... continua.

Incontro con lo scrittore Domenico Starnone - Settimo Torinese
28/02/2011 - ore 21:00 presso... continua.

'L’efficacia della compensazione tecnologica per gli alunni con dislessia e altri DSA' - Torino
Mercoledì 9 Marzo ore 15.00-... continua.

New age: adepti o salvati? quali diritti? - Cattedra del Dialogo - Torino
I diritti umani salgono in cat... continua.

presentazione del libro 'AVRUPALILAR' di Marco Magnone - Torino
Venerdì 25 febbraio 2011 alle ... continua.

GOOD NIGHT CATHY! SPETTACOLO TEATRALE - 26 FEBBRAIO 2011 - MILANO
Good Night Cathy! Dalla terra ... continua.

I LOVE MY CITY 1.1, Concorso di arti visive - Torino
Nella sua seconda edizione, il... continua.

CORSO DI FORMAZIONE RESIDENZIALE per CONDUTTORI di DRAMMATERAPIA E TEATRO EDUCAZIONE diretto da CORRADO SORBARA - UMBRIA
OBIETTIVO FORMATIVO GENERALE: ... continua.


CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 19-20 marzo 2011 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... Il 24 e 25 marzo 2012, a Cascina Macondo lettura integrale ad alta voce di CENT’ANNI DI SOLITUDINE di Gabriel Garcìa Marquez, di Josè Arcadio Buendìa, di Ursula Iguaran, di Aureliano, di Prudencio Aguilar, di Pilar Ternera, di Amaranta, di Rebeca, di Francisco El Hombre, di Melquiades ------- LETTURA ALL’APERTO NEL CORTILE ALCE NERO (in caso di pioggia nel Salone Gibran di Cascina Macondo)----- DURANTE LE PAUSE A PREZZI POLITICI: CROSTINI, PANE BARBARESCO, SALAME, COMPANATICI, VINO, CAFFÈ ----- Portarsi materassino, coperta o sacco a pelo, un maglione pesante e, chi vuole, un seggiolino o una sedia personale. Per tepore e compagnia un fuoco nel braciere sarà acceso durante la notte -------------- I LETTORI CHE A TITOLO GRATUITO INTENDONO PRENOTARSI A LEGGERE DOVRANNO INVIARE LA LORO ADESIONE INDEROGABILMENTE ENTRO IL 28 FEBBRAIO a ciascun lettore verrà comunicato via email il brano che dovrà leggere. I lettori, se lo desiderano, potranno farsi accompagnare da uno o più musicisti (qualsiasi strumento) che essi stessi avranno scelto fra le loro conoscenze, e provvederanno autonomamente a “coreografare” il loro personale intervento ------- PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=356:centanni-di-solitudine-ad-alta-voce-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




UNA PAGINA PER VELA E VIA COL VENTO - PROGRAMMAZIONE 2011 CASCINA MACONDO
Un anno ricco di eventi, iniziative, appuntamenti, idee, incontri, proposte, passioni, per la promozione del libro, della lettura ad alta voce, della poetica haiku... ANCHE TU POTRESTI FARNE PARTE!!!!! COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK PER ACCEDERE AL PROGRAMMA: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1357:una-pagina-per-vela-e-via-col-vento-programma-2016-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU EDIZIONE 2011
CASCINA MACONDO BANDISCE la 11° EDIZIONE del CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - 2013 ------- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------ partecipazione: GRATUITA ------ sezione individuale: autori singoli ----- sezione collettiva: scuole e area handicap ----- quantità: massimo tre haiku classici INEDITI (5-7-5 sillabe) in lingua italiana ------ invio: solo attraverso la compilazione del modulo on line previa registrazione al sito www.cascinamacondo.com ------ scadenza: 31 MAGGIO 2013 ----- premiazione: domenica 17 NOVEMBRE 2013 a Cascina Macondo ----- tutti gli haiku pervenuti sono visibili sul sito di cascina macondo ------ il pubblico può votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria)-- VOTARE E' FACILE: BASTA UN CLICK! ------ PER ACCEDERE AI BANDO E A TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CONCORSO, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1154:2013-11d-edizione-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FARE IL PANE IN CASA - domenica 10 aprile a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- Incontro a Cascina Macondo - domenica 20 maggio 2012 - durata: intera giornata dalle ore 9.30 alle ore 18.00 - occorrente: blocchetto per appunti, penna, grembiule, sacchettino di carta per il pane. - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - contributo richiesto (compresi i materiali) 70 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 12 maggio - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo ------- Impariamo a fare il pane in casa, con l’utilizzo del lievito di birra o la pasta madre, impariamo a riconoscere le varie farine, le tipologie di pane , capiamo le differenze tra un pane “industriale” ed un pane fatto in casa.... (INIZIATIVA FINALIZZATA A SOSTEGNO DEI PROGETTI ISTITUZIONALI DI CASCINA MACONDO)- copia e incolla il seguente link sul tuo browser per saperne di più: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=368:fare-il-pane-in-casa-domenica-10-aprile-con-domenico-benedetto&catid=102:news&Itemid=90
torna su




COSMESI NATURALE due giornate pratiche e divertenti (8 maggio e 11 giugno) con Antonella Filippi
COSMESI NATURALE una giornata divertente e utile per la cura del corpo e per stare insieme condotte da Antonella Filippi ----- sabato 11 giugno 2011 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - costo della giornata (compresi i materiali) 70 euro iva esclusa da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 30 maggio. - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo -------- dopo una breve spiegazione della struttura della pelle, dei capelli e delle unghie, delle proprietà cosmetiche di alimenti e piante, tinture ed estratti, gemmoderivati e argilla, si approntano e provano direttamente, al momento, molti preparati (conservabili e non)... - per saperne di più copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=366:cosmesi-naturale&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL SILENZIO E LA NEVE rassegna di letture ad alta voce a cura dei Narratori di Macondo - Circolo dei Lettori - venerdì 25 febbraio 2011 settimo appuntamento - Torino
IL SILENZIO E LA NEVE racconti di boschi, montagne, stelle alpine (i boschi, la neve, le montagne, le scalate, le vette, le tormente, il pericolo, il soccorso, i rifugi, i ruscelli, i bivacchi, i folletti, gli uomini, gli animali…) ---- CIRCOLO DEI LETTORI Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino 9 Torino ---- Ogni settimana dalle ore 21.15 alle ore 22.45 da venerdì 14 gennaio 2011 a venerdì 18 marzo con PIETRO TARTAMELLA e I NARRATORI DI MACONDO (Annette Seimer, Bruno Burdizzo, Cristina Baggio, Enzo Pesante, Filippo Chiello, Fiorenza Alineri, Luana Varagnolo, Pietro Tartamella, Tamara Matacchione) --- Il pubblico può intervenire con proprie letture e racconti della durata massima di dieci minuti ciascuno --- per informazioni dettagliate copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=361:il-silenzio-e-la-neve-i-narratori-di-macondo-al-circolo-dei-lettori-torino&catid=102:news&Itemid=90 ------- Circolo dei Lettori - tel. 011 - 43 26 820 - info@circololettori.it - www.circololettori.it -------- Cascina Macondo - info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo MAGGIO 2011
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




TEATRO D'ESTATE 2011 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E A C A S C I N A M A C O N D O - CAMPO DI TEATRO ESTIVO PER BAMBINI E ADOLESCENTI da 9 a 15 anni - UNA SETTIMANA FULL-IMMERSION - DUE PROPOSTE: Teatro: con Enzo Pesante e Viola Zangirolami ---- Lettura ad Alta Voce, Scrittura Creativa, Ceramica: con Pietro Tartamella e Annamaria Verrastro --- POSTI LIMITATISSIMI !!!!!!!!!!!!!!! --- SPETTACOLO FINALE --- PRENOTAZIONI INDEROGABILMENTE ENTRO IL 10 GIUGNO --- Il teatro regala sempre ai bambini e agli adolescenti il suo grande potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola ad alta voce e del suo gesto, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri,con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione,regala con semplicità il suo essere educativo. Specie se buoni sono i maestri che conducono il gioco ---- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER SAPERE I DETTAGLI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1097:teatro-destate-a-cascina-macondo-settimana-residenziale-per-bambini-e-adolescenti-giugno-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




QUISQUIGLIE DI PÈRLA prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci
Q U I S Q U I G L I E D I P È R L A - 136 Aforismi, Pensièri, Riflessigli, 17 Haikù e un Corbèllo, di Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci ---- - contenuto: 136 aforismi, pensièri, riflessigli, 17 haikù, 1 corbèllo - autore Piètro Tartamèlla - prefazione di Nico Orèngo e Fabia Binci - traduzione di Richard Metcalf e Ajdi Tartamèlla - accentazione ortoèpica lineare a cura di Piètro Tartamèlla - edizioni 'Àngolo Manzoni' - collana Narrativa Cascina Macondo - pagg. 144 - formato cm 15 x 21 - copertina di Annamarìa Verrastro - Ceràmica Rakuhaikù - lingue: italiano-inglese - anno di edizione 2010 - Codice ISBN: 978-88-6204-093-8 - còsto: èuro 12.00 + spese di spedizione - ogni 10 còpie prenotate, una còpia in omaggio ---------------------------- DALLA PREFAZIONE DI NICO ORÈNGO E FABIA BINCI : < Il tìtolo rimanda sùbito alle quisquilie di Totò, alle sùe “pinzillàcchere e bazzècole”, insomma alle còse da nulla, che chiamate “quisquiglie”, con intenzionale sgrammaticatura, appàiono ancora più còse da nulla. Fuòri strada: qui si parla di realtà importanti, come la vita, che si tènta di méttere a nudo graffiàndone la cròsta e liberàndola da ogni nebbia. Anche Totò, in fondo, parlava di còse sèrie, stravolgèndo il sènso comune del linguaggio per farsi bèffe del potere e di tutti i suòi travestimenti. Nel libro di Piètro Tartamèlla le quisquiglie sono di pèrla, schegge preziose in cùi ogni paròla, pesata, lucidata e tagliata come un pìccolo diamante, viène incastonata in aforismi e pensièri, che disèrtano ogni fàcile convenzione sociale e stereòtipo, sprizzando barbagli di luce e sènso, riflessigli appunto. Gli aforismi, gènere letterario autònomo che risale ad Ippòcrate, sono per loro natura un perfètto meccanismo espressivo, in equilibrio tra eleganza e sostanza di pensièro, che mentre divèrte induce a riflèttere... > ------------ órdina: info@cascinamacondo.com ----------------------- per altre informazioni (prefazione complèta, alcuni aforismi...) còpia e incòlla il seguènte link sul tùo broser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=354:quisquiglie-di-perla-prefazione-di-nico-orengo-e-fabia-binci&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Danzinfavola a Cascina Macondo - insieme per una comunità attiva - domenica 27 febbraio 2011
DOMENICHE IN CASCINA: DANZINFAVOLA CON RACCONTI NEL TEPEE INDIANO. DANZE POPOLARI E STORIE CON I NARRATORI DI MACONDO - integrazione normalità-handicap --- musica, balli, racconti, diversità, festa, simpatia, DOMENICA 7 MAGGIO 2017 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Maria Baffert, Pietro Tartamella, Anna Maria Verrastro, Clelia Vaudano. -------------------------- ------ PARTECIPAZIONE GRATUITA MA: Ogni partecipante porta cibo e vino da condividere nell'ora del pranzo e un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna --- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE ----- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dal Motore di Ricerca, dalla Fondazione CRT, dalla VI Circoscrizione Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




MANIPOLANDO A CASCINA MACONDO - insieme per una comunità attiva - domenica 27 febbraio 2011
MANIPOLANDO LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE DELL'ARGILLA percorso di integrazione normalità-handicap - DOMENICA 10 MARZO 2013 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 conducono Annamaria Verrastro e Clelia Vaudano ----- Costruire vasi, dongu, pannelli, manufatti e piccola bigiotteria. Sperimentare decorazioni e cotture. Partecipare a mostre e installazioni. Lavori di gruppo e lavori individuali - PARTECIPAZIONE GRATUITA - i manufatti collettivi restano a Cascina Macondo in quanto coreografia degli spettacoli preparati dal gruppo integrato VIAGGI FUORI DAI PARAGGI; i manufatti partecipano ad esposizioni e mostre ----- I MANUFATTI INDIVIDUALI possono essere portati a casa dietro rimborso dei materiali e delle cotture da pagarsi in anticipo ---- Ogni partecipante porta sempre cibo e bevande da condividere nell'ora del pranzo. Oltre al cibo e alle bevande porta anche un contributo di piatti, posate, bicchieri di plastica, tovaglioli, caffè, zucchero, olio di oliva extravergine, o altre derrate a lunga conservazione, nella misura che si ritiene opportuna -- INDISPENSABILE LA PRENOTAZIONE --------- L'iniziativa fa parte del progetto MOTORE DI RICERCA, COMUNITÀ ATTIVA - CITTÀ DI TORINO. Progetto del Comune di Torino - Assessorato alla Famiglia e ai Servizi Sociali - in collaborazione con vari enti, associazioni, cooperative presenti sul territorio. Mira a creare opportunità di incontro, socializzazione, integrazione rivolte alle persone con disabilità, al fine di raggiungere una spontanea e disinvolta partecipazione attiva alle diverse attività di volta in volta proposte - Le domeniche in Cascina sono sostenute dalla Fondazione CRT e hanno il patrocinio della Provincia di Torino --- info@cascinamacondo.com
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




'ERBA MANENT' quindicinale di erbe, frutti e piante a cura di Antonella Filippi - 'PERDIPESO… O PERDITEMPO?' (Parte 3)
PERDIPESO… O PERDITEMPO? (Parte 3)------ 11. Fate attività aerobica al mattino a stomaco vuoto: l’utilizzo del grasso è ridotto quando vengono assunti carboidrati nelle sei ore precedenti l’attività fisica; inoltre, il lavoro cardiovascolare a stomaco vuoto può aiutare a bruciare grasso fino a tre volte di più. A digiuno i livelli di insulina sono bassi. Quando invece l’insulina è alta può inibire il processo di riduzione del grasso. Perciò, eseguendo l’attività aerobica a stomaco vuoto il corpo è nella situazione migliore per “mettere il grasso al rogo”. Bevete molta acqua prima, durante e dopo l’attività aerobica --------------------- 12. Eliminate l’alcol: i lipidi si accumulano soprattutto nei tessuti in cui è metabolizzato l’alcol. L’alcol genera energia: 7 KCal per grammo, una quantità molto maggiore di quella dei carboidrati e delle proteine (4.5 KCal per grammo). Però l’alcol non è un nutriente essenziale e le calorie che apporta sono delle calorie "vuote", cioè non apportano sostanze nutritive. L’alcool causa un maggiore deposito di grasso e rallenta anche il metabolismo. Diverse ricerche hanno evidenziato che, nel confronto fra astemi e consumatori di alcool, in questi ultimi si evidenziavano depositi di grasso addominale 2-3 volte più elevati -------------------- 13. Evitate di tornare alle vecchie abitudini alimentari, una volta raggiunto il peso che vi eravate prefissati. Se si commette questo sbaglio, si riprenderanno in fretta i chili persi. Bisogna mantenere le buone abitudini che si erano adottate durante la dieta e mantenere controllato il proprio peso ------------------------- 14. Non saltate i pasti (perché il metabolismo reagisce in modo errato e non si perde peso) e non limitatevi a ridurre i grassi, ma considerate le calorie che assumete: è un grosso errore fare affidamento solo sui cibi a basso contenuto di grassi: sono le calorie ingerite quelle che contano, il nostro corpo non fa differenza se esse arrivano da grassi, carboidrati o proteine! --------------------------- 15. Ponetevi obiettivi realistici, cioè tenete conto della vostra struttura ossea, dell’ereditarietà, ecc. Se avete una struttura robusta e vi immaginare di ottenere una figura filiforme, non ci sarà dieta che tenga! Anzi, la decisione di perdere peso sembrerà una “mission impossible”. È bene essere consapevoli dei limiti e delle possibilità personali. Dimagrire vuol dire cambiare qualcosa dei nostri comportamenti, delle nostre abitudini radicate e che non mettiamo mai in discussione: questi sono i nostri avversari, non il cibo! Il peso è una conseguenza del nostro modo di essere, di vivere ogni giorno, dei nostri pensieri: acquisire nuove abitudini, rafforzare la nostra volontà, spostare l’attenzione dal peso al nostro stile di vita ci rende persone nuove, anche esteriormente. --- antonella.filippi@cascinamacondo.com
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - TO JAB
FURY -- nome: 1 furia; furore; ira: < She rose in a fury > ( si alzò infuriata); < a fit of fury > (un accesso d'ira; < cold fury > (fredda ira); < pent-up fury > (ira repressa accumulata) -------- 2 furia; violenza; forza: < the fury of the wind [of the battle] > (la furia del vento [della battaglia]) ----------- 3 persona (spec. donna) furibonda; furia ------ 4 (F.) (mitol.) Furia -------- < a fury of activity > (un'attività frenetica)--- ( infuriarsi; andare su tutte le furie) --- (fam.) < like fury > (come una furia; a più non posso) --- < to work like fury > (lavorare come una furia) --- < to send somebody into a fury > (fare infuriare qualcuno) ------ ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




“W. LA PAPPA CON…” quindicinale di ricette e filosofie culinarie a cura di Domenico Benedetto - IL RISO IN STILE ORIENTALE
Non penseremmo mai di mettere benzina super in un motore diesel (o viceversa), allo stesso modo il nostro corpo ha bisogno di determinati alimenti, in determinate stagioni o condizioni ambientali, di altri alimenti l’uso può o deve essere inferiore e ve ne sono alcuni il cui utilizzo è sconsigliato. Il corpo umano è una macchina meravigliosa, un laboratorio chimico altamente specializzato, una struttura meccanica perfetta, un cervello completo di una rete di trasmissione dati che il più evoluto dei computer e la più veloce rete per internet sono nulla al confronto. Tutto questo ci riporta al punto di partenza, se volete vivere bene imparate ad alimentarvi in maniera corretta. Ecco qualche suggerimento per questa puntata: Qualsiasi sia il vostro stile di vita, quando vi accingete a consumare il vostro cibo, sia esso un lauto pranzo o un panino, fermatevi e assaporate ciò che state mangiando, cercando di individuare i vari sapori. Guardate ciò che mangiate cercando di capire da cosa è composto (pane, pasta, pomodoro, carne ……). Qualsiasi sia il vostro stile di vita, masticate lentamente, la masticazione è fondamentale per una perfetta digestione. Qualsiasi sia il vostro stile di vita, portate attenzione al fabbisogno del vostro corpo: ho veramente fame o è semplicemente un riflesso condizionato? Ho ancora bisogno di ingerire altro cibo o il mio stomaco è già pieno ed è soltanto “gola”. Ricordatevi che mangiare lentamente, oltre a permettervi di capire ciò che state consumando, permette allo stomaco di inviare i giusti segnali al cervello per farvi smettere di mangiare evitando così di accumulare grassi che, oltre ad essere antiestetici, sono estremamente deleteri per la nostra salute. Una regola fondamentale per alimentarsi nel giusto modo è quella di consumare solamente ciò che troviamo in natura nel posto in cui siamo in quel momento. Se ci troviamo in alta Italia in questa stagione troveremo quasi certamente cavolo verza, radicchio, rape, mele, pere e altre varietà di frutta e verdura . Di certo non troviamo banane, ananas, papaie, che invece potremo trovare in centro America o in Africa. La Natura mette a nostra disposizione il cibo che in quel momento e in quel luogo è più opportuno mangiare, pertanto quando andate a fare la spesa, immaginate di essere con la vostra bisnonna al fianco e di fare scegliere a lei cosa comperare. Tutto ciò che la vostra bisnonna non riconosce come commestibile lasciatelo sul banco, è certamente un cibo importato che non è di produzione locale. Altra buona regola è quella di andare a fare la spesa dopo pranzo “a pancia piena” questo eviterà di comperare alimenti dettati solo dalla “gola”. Oggi vi presento la ricetta di base per la cottura del riso in stile orientale. Si consideri per ogni persona da 80 a 100 grammi di riso integrale crudo Dopo aver pesato il riso, preparare in un recipiente il doppio del peso del riso in acqua. Sciacquate il riso posto in un setaccio sotto l’acqua corrente. Per il riso integrale consiglio una cottura in pentola a pressione. Versare l’acqua nella pentola aggiungere una presa di sale, aggiungere il riso integrale, io consiglio di mettere in cottura anche un pezzo di circa 2 centimetri a testa di alga Kombu ammollata. Lasciare cuocere dal momento del rilascio del vapore per 40/45 minuti a fuoco bassissimo, al termine del tempo di cottura spegnere e lasciare riposare la pentola chiusa senza sfiatare per circa 10 minuti. Dopo aver aperto la valvola di sicurezza e il coperchio, condire il riso con il vostro condimento preferito, consiglio del Miso di riso o di orzo in misura di un cucchiaino da caffè a testa e se piace un cucchiaino di olio extra vergine di oliva. Buon Appetito !! -- domenico.benedetto@cascinamacondo.com
torna su




“OrtolìneaCM - Accentazione Ortoèpica Lineare" quindicinale a cura di Fiorènza Alineri: "LA VITA NUDA" di Luìgi Pirandèllo
LA VITA NUDA – Un mòrto, che pure è un mòrto, caro mìo, vuòle anche lùi la sùa casa. E se è un mòrto per bène, bèlla la vuòle; e ha ragione! Da starci còmodo, e di marmo la vuòle, e decorata anche. E se pòi è un mòrto che può spèndere, la vuòle anche con qualche profonda… come si dice? Allegorìa, già! Con qualche profonda allegorìa d’un grande scultore come me: una bèlla làpide latina: Hic Jacet… chi fu, chi non fu… un bèl giardinetto attorno, con l’insalatina e tutto, e una bèlla cancellata a riparo dei cani e dei… - M’hài seccato! – urlò, voltàndosi tutt’acceso e in sudore, Costantino Pogliani. Ciro Còlli levò la tèsta dal pètto, con la barbetta a punta ridotta ormai un gancio, a furia di tòrcersela; stètte un pèzzo a sbirciàr l’amico di sotto al cappelluccio a pan di zùcchero calato sul naso e con placidìssima convinzione disse, quasi posando la paròla: - Àsino. (Luìgi Pirandèllo)--- fiorenza.alineri@cascinamacondo.com
torna su




'GOOD MORNING POESIA ORE 7.00' quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "SO BENE" di Juan Ramón Jiménez
SO BENE ------ "So bene che sono tronco / dell'albero eterno. / So bene che alimento / col mio sangue le stelle. / Che sono uccelli miei / tutti i sogni limpidi… / So bene che quando l'ascia / della morte mi falcerà / cadrà giù il firmamento.(Juan Ramón Jiménez)) -- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




'DONNE: STORIA, SOCIETA', SALUTE' - quindicinale a cura di Ivana Nannini - FAMIGLIA, POVERTA', LEGITTIMITA'
Stiamo assistendo da tempo ad un progressivo impoverimento delle famiglie italiane, appartenenti a quelle fasce sociali che sono state definite basse, per salire fino a quelle che sono state definite ceto medio. Ormai la condizione di povertà coinvolge un numero crescente di gruppi famigliari, il che porta con sé della conseguenze. Quale modello di stabilità sarebbe possibile che queste famiglie potessero, possano veicolare , in quella condizione di precarietà costante, fatta di debiti, frustrazione costante, insoddisfazione, rabbia, difficoltà a gestire i figli e ad educarli…? E come possono i figli, in un tale contesto, riuscire a pensare ad un proprio progetto di vista stabile ? La precarietà non aiuta a tenere unite le famiglie, che anzi le frantuma e le divide, separa e non unisce. In un contesto simile, i ruoli genitoriali, presi fra umiliazione, disperazione, rabbia e vergogna, facilmente mettono in azione forti meccanismi di difesa e oscillano fra un’educazione permissiva ed una autoritaristica, o l’indecisione, con l’esito di una forma caotica. Sentono, quelle famiglie, quei genitori, di avere perduto un ruolo, di avere perduto il valore della propria parola; i ruoli sono svuotati di senso e le famiglie sono stigmatizzate e sovente agiscono condotte autodistruttive.. Parallelamente si osserva che è crescuita esponenziale la violenza alle donne, in tutte le classi sociali, ricche e povere, così che le politiche di genere si sono attivate a livello europeo ed internazionale, per mettere freno a questa violenza, che fa vittime, e riesce ad uccidere. Da un lato una violenza economica che schiaccia interi nuclei familiari e soffoca la speranza di una vita dignitosa, dall’altra una violenza fisica che riesce ad ammazzare. C’è poi anche la violenza sul mondo del lavoro, che si manifesta in moltissimi modi, sia con referendum-ricatto sulla questione se si vuole lavorare o meno, sia con riduzioni massive di personale che sono imposte senza poter discutere o mediare, sia con operazioni di mobbing etc. Una violenza che si manifesta con un traumatismo continuo, obbligando i soggetti ad una tensione psicologica che non di rado porta al suicidio. L’attacco narcisistico è massivo, se qualcuno può dalla mattina alla sera, estromettere dal lavoro, dequalificare il modo di vivere di interi gruppi sociali e rendere vuoto di senso un ruolo parentale. La donna in tutto questo appare sempre più oggettificata, merce di scambio, e decapitata della propria soggettività. Decerebrata, ma non decorporizzata, in quanto ricondotta a semplice carne. Una violenza che insorge con forme anche estreme, cui sembra impossibile resistere, facendo prevalere un terrorismo psicologico di qualche rilievo nel funzionamento stesso dei soggetti. La vittima, le vittime di tanta violenza, sono tagliate fuori , colpite e aggredite proprio nella soggettività, nel diritto alla parola, nel diritto al lavoro, nel diritto alla vita. Per non dire delle famiglie migrate e magari clandestine. Forse una riflessione sulla violenza in generale, e sulle sue forme, sia come vittime che come autori, di violenza, discredito, umiliazioni, ristrutturazioni aziendali che lasciano a casa un numero straordinario di persone..dovrebbe essere più articolata. “il sistema irradia infatti indifferenza nei confronti degli sforzi umani,irradia indifferenza organizzando rapporti di sfiducia, cioè uno stato in cui non c’è motivo di avere bisogno di qualcuno …. Alla sensazione di non essere indispensabili è logico reagire con la mancanza di responsività…Ma un regime che non fornisce agli esseri umani ragioni profonde per interessarsi gli uni agli altri non può mantenere per troppo tempo la propria legittimità“ (R.Sennet –L’uomo flessibile-UE Feltrinelli ). --- ivana.nannini@cascinamacondo.com
torna su




38 alloggi comunali in affitto per giovani torinesi
Nell'ambito del progetto C.A.S.A., che intende favorire l’autonomia abitativa dei giovani, il Comune di Torino affitterà, a giovani dai 20 ai 30 anni, 38 alloggi di proprietà pubblica completamente ristrutturati. Gli alloggi disponibili sono nella circoscrizione 2 (Via Dina, Corso Agnelli e via De Bernardi) e nella circoscrizione 6 (via Ghedini, via Gallina). Gli alloggi saranno affittati con contratti convenzionati della durata di 5 anni. Il canone di affitto degli alloggi disponibili varia da 160 a 350 euro mensili a cui bisognerà aggiungere spese di condominio e di riscaldamento, spese per le utenze (luce, gas, acqua) e Tassa Raccolta Rifiuti. Gli alloggi saranno assegnati per sorteggio fra quanti, in possesso dei requisiti previsti, presenteranno domanda nel periodo dal 17 febbraio al 12 marzo. Le domande dovranno essere inviate esclusivamente tramite raccomandata postale con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Città di Torino, Settore Politiche Giovanili - Via delle Orfane 20, 10122 Torino - I principali requisiti per richiedere l'assegnazione di un alloggio popolare in affitto sono: età compresa fra i 20 e i 30 anni (31 anni non compiuti); ----- cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione Europea; sono ammessi gli stranieri con permesso di soggiorno in regola; ---- essere anagraficamente residenti a Torino e conviventi in ambito parentale da almeno un anno. Gli altri requisiti necessari per presentare domanda e ogni altra informazione utile sono specificate nell'avviso pubblico (consultabile in formato .pdf). http://www.comune.torino.it/infogio/casa/alloggi_per_giovani.htm
torna su




Finanziamenti a tasso 0 per le imprese artigiane toscane.
Ultimi 10 milioni di euro di finanziamenti a tasso 0 per le imprese artigiane toscane! Esempi di settori finaziabili: Gelaterie, Pasticcerie, Orafi, Agroalimentare, Lavorazione e conservazione frutta e ortaggi, Panifici, Lattiero/caseari, Pelletterie, Pelliccerie. --- Prossima scadenza 31 Marzo 2011 --- Info: news@brtconsulting.it, Numero Verde Gratuito 800176222 --- BRT Consulting, Largo Primo Maggio n. 8, 52100 Arezzo - tel. 0575354444
torna su




CHA' TEA ATELIER - un tè con l'autore - ospite Pietro Tartamella - Milano
Un Tè con l'autore ----- Chà inaugura la stagione degli eventi letterari, dei momenti di pausa e riflessione accompagnati dal piacere di una tazza di tè, dei migliori giardini di Cina, Giappone, Taiwan, India e Sri lanka ---- --------------- INCONTRO MARTEDI 1 MARZO 2011 con “Degustazione di tè Giapponesi e Laboratorio di Poetica Haiku” a cura di Pietro Tartamella, scrittore, poeta, raccontastorie, fondatore di Cascina Macondo, (Centro Nazionale per la Promozione della Letteratura ad Alta Voce e Poetica Haiku), ha un costo di 35 euro a persona (prenotazione obbligatoria entro il 25/02. Telefonare: 02.89415371). Vi aspettiamo numerosi per regalarvi, esperienze uniche e impareggiabili da condividere insieme ---- CHA' Tea Atelier, Via Marco d'Oggiono 7 - 20123 Milano Telefono: 02 - 89415371 Orari: Lunedì 13 - 19 | Martedì - Sabato 9-19 ----- Email: info@chateaatelier.it - Sito: www.chateaatelier.it
torna su




PAROLE TRA LE RIGHE - incontri con il pubblico al Museo Archeologico - PADOVA
Giovedì 24 febbraio 2011, alle ore 18:00 presso la Sala del Romanino - Musei Civici agli Eremitani – Padova, Paolo Scarpi e Adone Brandalise presentano il volume “Filottete. Variazioni sul mito” a cura di A. Alessandri, M. Massenzio Marsilio Editori, Venezia 2010 --- Intermezzo musicale a cura dell'Ensemble dell'Associazione P.P. Pasolini, dirige Josef Pjetri ---
torna su




Il Kakemono e il suo Tokonoma - mostra a Torino
Il Kakemono e il suo Tokonoma - La Pittura Giapponese Sui Rotoli Dipinti dal 1700 al 1920* presso lo spazio espositivo della libreria PiemonteLibri, Via San Tommaso 18, angolo Via Bertola - Torino, con la presentazione dei volumi: *MA. La sensibilita estetica giapponese* di Luciana Galliano; *HON. Firme, sigilli, stemmi...* di Pietro Gobbi; *SETSU-BUN. Quando l’inverno si trasforma in primavera* di Enzo Bartolone ---- La mostra, curata da Enzo Bartolone (per l’Associazione Sulla Parola ) prosegue sino al 27 febbraio --- domenica 27 febbraio: *Scrittura* (monaco zen Ezio Zanin) --- *Pulitura della spada* (maestro Piercarlo Cappelli). Ingresso libero ----------------- INCONTRI GIA' AVVENUTI: (domenica 20 febbraio): *Cerimonia del tè, Ikebana, Origami* -- *Poesia Haiku e Ceramica Raku* (Pietro Tartamella e Annamaria Verrastro)--- www.angolomanzoni.it
torna su




LO SCIMMIONE E LA TARTARUGA – TEATRO ALLA CASA CIRCONDARIALE DI VIA PIANEZZA A TORINO
Il prossimo mese di aprile (in data 1, 4, 6, 8 e 11) andrà in scena “Lo scimmione e la tartaruga”, spettacolo teatrale per la regia di Claudio Montagna, realizzato dai detenuti della VI Sezione - Padiglione A della Casa circondariale Lorusso e Cutugno di via Pianezza a Torino. Per ogni spettacolo, aperto al pubblico, la disponibilità è di 150 posti. Obbligatoria la prenotazione, da farsi entro il prossimo 15 marzo via e-mail a info@cast-torino.it, oppure telefonando ai numeri 011 837846 / 345 6101583 (lunedì-venerdì dalle 9.00 alle 13.00). Andranno comunicati: nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail. Nel caso s’intenda prenotare per più di una persona, occorre fornire i dati di ciascuno. Causa il ristretto numero di posti e la complessità delle procedure di accesso, si raccomanda di prenotarsi solo se effettivamente certi di poter essere presenti. In base all’ordine di arrivo delle richieste, l’amministrazione della Casa Circondariale definirà e comunicherà l’elenco dei partecipanti alle varie serate. Necessario presentarsi all’ingresso alle ore 20.00, con inizio spettacolo alle 21.00.
torna su




CENA DANSOIRA - Torino
Venerdì 25 febraio 2011 ore 19.30-23.00, l'Associazione Baldanza in collaborazione con il progetto Motore di Ricerca, comunità attiva del Comune di Torino, invita alla CENA DANSOIRA presso l'Antico Teatro dell’IRV in via San Marino 10 – TORINO. Portare bevande, cibarie e ....... tanta voglia di danzare!! Ingresso libero. La serata sarà animata dal gruppo di musicisti MARASMAFOLK. ...è carnevale, tutti in costume! Per informazioni: Chiara Cell. 339.717.29.38 - Maria Cell. 349.181.57.15 - e-mail: baldanza@arpnet.it - www.arpnet.it/baldanza
torna su




Concorso artistico di fotografia e racconti 'IMAGINARIUM – 3COLORIPERLA3 '
Circoscrizione 3 e associazione Sushi lanciano il concorso 'Imaginarium-3coloriperla3' Torino, la prima Capitale d'Italia raccontata attraverso parole e scatti dei torinesi. Convincere i torinesi a prendere carta e penna e fissare su un foglio un'immagine della città ispirandosi ai colori della bandiera italiana. Oppure ad immortalare - macchina fotografica alla mano - un angolo, uno scorcio simbolico della prima capitale d'Italia. È questo l'obiettivo di «Imaginarium-3coloriperla3», il concorso letterario e fotografico ideato dalla Circoscrizione 3, in collaborazione con l’Associazione culturale Sushi, in vista dei festeggiamenti per l’Unità d’Italia. L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini che, attraverso un breve racconto o una fotografia, potranno illustrare le caratteristiche dei quartieri di Borgo San Paolo, Cenisia, Cit Turin e Pozzo Strada, cogliendo le trasformazioni di cui questi luoghi sono stati oggetto nel corso del Novecento. La partecipazione al concorso è gratuita e il materiale dovrà essere inviato entro il prossimo 31 marzo all’indirizzo info 3coloriperla3.it o all’ufficio Cultura della Circoscrizione 3. Gli elaborati saranno valutati da una giuria presieduta dal giornalista e scrittore Bruno Gambarotta. I primi tre classificati di ciascuna delle due sezioni riceveranno in premio un buono spesa alla Fnac (500 euro per il primo, 300 per il secondo e 100 per il terzo). Al termine sarà realizzato un volume che raccoglierà le fotografie e i racconti selezionati che costituiranno un percorso evocativo del passato, del presente e del futuro di un territorio fortemente caratterizzato da continue e profonde trasformazioni urbane e sociali. I risultati del concorso saranno altresì pubblicati sul sito internet www.3coloriperla3.it entro il giorno 29/04/2011. Bando, modulistica e informazioni dettagliate sul concorso saranno disponibili sul sito www.3coloriperla3.it. Info: 0114435355-56-98.
torna su




Danze e neve nella Val Chisone
Sabato19 - domenica 20 Marzo 2011. Weekend tra danza e natura in Val Chisone all'interno del parco naturale Orsiera Rocciavrè, presso la struttura-albergo di PRACATINAT , altezza 1.785, nel comune di Fenestrelle dove è possibile visitare il bellissimo forte. Un luogo molto suggestivo dal punto di vista escursionistico, distante un centinaio di km da Torino. Proposta interessante di avvicinamento alle danze popolari tradizionali della Val Chisone ed alla sua musica con il gruppo Tradisioun Poupoulara Val Cluuzoun-Val Sanmartin “La Tèto Aut”; un'immersione nella neve con un percorso con le ciaspole e un momento di relax a contatto con la natura o coi servizi benessere all'interno della struttura dell'albergo; momento di avvicinamento allo strumento della Ghironda: sarà possibile soddisfare la curiosità su questo strumento tipico della valle. Pernottamento in camere doppie con bagno. Organizzazione a cura del gruppo Treedanza. Per prenotazione e informazioni: www.treedanza.it - treedanza@gmail.com Caterina: dalle ore 18.30 in poi al tel 3387698501
torna su




DEMOCRAZIANOSTOP - Chiamata all'arte! - Torino
Da sera a mattina, una kermesse performativa per affermare e promuovere l’espressione culturale come elemento essenziale della democrazia. L’associazione “direfarebaciare”, in collaborazione con i Centri per il Protagonismo Giovanile della Città di Torino, propone “DemocraziaNoStop”, uno spettacolo di dodici ore ininterrotte, dalle 16.00 del 16 aprile alle 4.00 del 17 aprile 2011, in cui si alternano diverse performance all’interno della manifestazione Biennale Democrazia, che si terrà a Torino per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il palinsesto sarà composto da performance selezionate attraverso questa chiamata! - Se hai un prodotto teatrale, coreutico, performativo, musicale (etc.) inerente alle tematiche di Biennale Democrazia carica il tuo profilo su www.direfarebaciare.to.it e compila il form di iscrizione. Puoi iscriverti dall’11 al 28 febbraio 2011. - Per informazioni: tel: 011.5695138 – 011.2222554 - 3460100076 (ore 15-19) e-mail: info@direfarebaciare.to.it
torna su




Incontro con lo scrittore Domenico Starnone - Settimo Torinese
28/02/2011 - ore 21:00 presso la Biblioteca Civica Multimediale Archimede - Piazza Campidoglio 50, Settimo Torinese (To) - incontro con Domenico Starnone. interviene Marco Vacchetti. Un dialogo a tutto campo sulla letteratura e sulla scuola, sull'impegno civile di chi scrive e sulle difficoltà di comunicare oggi 'ex cattedra' con i giovani, che sembrano essere così lontani dalla Cultura, ma che possono essere capaci di sorprenderci... L’eclettico scrittore napoletano ha fatto a lungo l’insegnante, ha inoltre collaborato e collabora a numerosi giornali (l’Unità, Il Manifesto) e riviste di satira. Autore di sceneggiature, ha scritto romanzi dai quali sono stati tratti molti film tra cui La Scuola di Daniele Lucchetti e Denti di Gabriele Salvatores. Nel 2001 ha vinto il premio Strega con il libro Via Gemito. Con lui dialoga Marco Vacchetti insegnante di letteratura italiana e latina al liceo classico Mainfo@circololettori.itssimo D’Azeglio di Torino, coordinatore dal 2000 al 2006 del Master in Tecniche della Narrazione della Scuola Holden e collaboratore del quotidiano La Repubblica sui temi della scuola. info@circololettori.it
torna su




'L’efficacia della compensazione tecnologica per gli alunni con dislessia e altri DSA' - Torino
Mercoledì 9 Marzo ore 15.00-18.00 incontro 'L’efficacia della compensazione tecnologica per gli alunni con dislessia e altri DSA' presso la direzione Didattica Statale «Carlo Casalegno» - Via Acciarini 20, 10137 Torino . Gli argomenti trattati: le principali caratteristiche della dislessia e dei DSA --- le principali modalità compensative per la dislessia e i dsa e le enormi potenzialità offerte dalle nuove tecnologie ---- gli aspetti applicativi dei più diffusi strumenti compensativi: lettori vocali, videoscrittura, sintesi vocale, libri digitali/audilibri/ libri parlati, scanner --- presentazione della nuova versione del lettore vocale ALFa READER 2.0. Incontro con Stefano Franceschi, psicologo, specializzato in Diagnosi il Centro di Neuropsicologia Clinica dello Sviluppo (Ascoli Piceno) ed è consulente presso l’Istituto di Riabilitazione Paolo Ricci (Civitanova). Si occupa in particolare di individuazione e progettazione di interventi didattici per bambini a rischio di DSA della scuola primaria e dell’infanzia. Ingresso gratuito e aperto a tutti fino a esaurimento dei posti disponibil. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a: Rcservices srl tel. 011 7706082 - fax 011 4147734 - e-mail rcservices@rcscuola.com
torna su




New age: adepti o salvati? quali diritti? - Cattedra del Dialogo - Torino
I diritti umani salgono in cattedra. Quali sono per ciascuno di noi i diritti irrinunciabili? Se ne discute alla Cattedra del Dialogo, ogni secondo giovedì del mese, al Centro Incontri della Regione Piemonte (corso Stati Uniti, 23 Torino), dalle 21 in poi. ---- 10 marzo 2011 ore 21 ' New age: adepti o salvati? quali diritti?' dialogano: Massimo Introvigne – Sociologo, Alessandro Amicarelli – Avvocato, Introduce mons. Luciano Pacomio . La Cattedra è promossa dalla commissione comunicazioni sociali dei vescovi piemontesi è sostenuta dalla Cei- Progetto Culturale e dalla Fondazione Crt ed è organizzata in collaborazione con la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale (sezione di Torino), l’Università Pontificia Salesiana, la Facoltà Teologica, sezione di Torino, l’Ufficio per la Cultura della diocesi di Torino ed è al suo terzo anno. Ha ottenuto il Patrocinio della città di Torino. Ingresso libero. Per info: Commissione regionale Comunicazioni Sociali 0115623423 – 3401007222 - cattedradeldialogo@agdonline.it -
torna su




presentazione del libro 'AVRUPALILAR' di Marco Magnone - Torino
Venerdì 25 febbraio 2011 alle ore 18,00 presso la Sala Conferenza del Centro Interculturale della Città di Torino, presentazione del libro di Marco Magnone 'Avrupalilar' (Pangramma Libri 2010). Interverranno: Fabio Geda (scrittore), Orietta Brombin (responsabile attività educative PAV / Parco Arte Vivente), Maurizio Cilli e Lisa Parola (curatori Situa.to, progetto di arte per lo spazio pubblico). Ingresso libero fino ad esaurimento posti. A seguire: concerto-reading con Federico Zola (voce, chitarra, ukulele e saz) e Pasquale Caterisano (percussioni). AVRUPALILAR (in italiano: Loro, europei) – è un diario di viaggio verso la porta europea dell’Oriente, Istanbul, le regioni interne della Turchia e la costa egea. Il libro è costruito attraverso la giustapposizione di riflessioni, affreschi, istantanee – sia verbali sia fotografiche – ispirate agli episodi realmente accaduti a un gruppo di giovani “esploratori” italiani. Alla scoperta di una città, Istanbul, che nel 2010 è stata la Capitale Europea della Cultura, per costruire un ponte immaginario che la colleghi a un’altra città, Torino, che nel 2010 è stata Capitale Europea dei Giovani. Il volume restituisce un’immagine inedita di questo nuovo Oriente, dinamico e contraddittorio, lontano dagli stereotipi romantici o da quelli della diffidenza verso “l’altro”. Le storie che compongono il volume sono corredate di foto e mappe che ricostruiscono gli itinerari seguiti. Centro Interculturale Corso Taranto, 160, 10154 - Torino centroic@comune.torino.it
torna su




GOOD NIGHT CATHY! SPETTACOLO TEATRALE - 26 FEBBRAIO 2011 - MILANO
Good Night Cathy! Dalla terra della lava e dei limoni fino a Hollywood. In un viaggio onirico, un'emigrante siciliana incontra le grandi stars del cinema e teatro - In collaborazione con Associazione Teatro Dell’Albero www.tealbero.it --- Sabato 26 Febbraio 2011, ore 21.00 Isolacasateatro Via J. Dal Verme 16, 1° p. Milano Uno spettacolo liberamente ispirato da una novella di Leonardo Sciascia, tratta dal libro Il mare colore del vino Attrice: Rosalba Genovese Regia: Else Marie Laukvik Luci: Marcello D’Agostino Ingresso 10 € + tessera 5 € I s o l a c a s a t e a t r o Via J. Dal Verme,16 1°piano - Milano www.isolacasateatro.org
torna su




I LOVE MY CITY 1.1, Concorso di arti visive - Torino
Nella sua seconda edizione, il bando di concorso “I Love My City” intende promuovere la creatività giovanile attraverso la valorizzazione e la diffusione delle arti visive e plastiche. “I Love My City” selezionerà i migliori 6 artisti (singoli o collettivi) fra tutti i partecipanti al concorso. Agli artisti selezionati verrà data l'opportunità di realizzare e/o allestire la propria opera all'interno degli eventi DemocraziaNoStop (16-17 aprile) nel calendario di Biennale Democrazia e Performing Now (13-14-15 maggio), promossi dalla Città di Torino e organizzati dall'associazione 'direfarebaciare”. Il tema centrale dell'edizione 2011 è “LA CITTÀ DI TUTTI | MOLTI | POCHI”. Vai su www.direfarebaciare.to.it carica il tuo profilo, compila il form di partecipazione e pubblica la tua opera o il tuo progetto. Iscrizioni dall’11 al 28 febbraio. Per informazioni: tel: 011.5695138 – 011.2222554 - 3460100076 (ore 15-19) e-mail: info@direfarebaciare.to.it
torna su




CORSO DI FORMAZIONE RESIDENZIALE per CONDUTTORI di DRAMMATERAPIA E TEATRO EDUCAZIONE diretto da CORRADO SORBARA - UMBRIA
OBIETTIVO FORMATIVO GENERALE: Sviluppare competenze, abilità e sensibilità specifiche per la progettazione e realizzazione di interventi di Teatro Sociale. Fornire conoscenze e strumenti adatti ad una nuova interrelazione con la diversità, fuori da stereotipi convenzionali e luoghi comuni che spesso si intrecciano nel teatro commerciale. Il Teatro Sociale è una pratica che si occupa dell’espressione, della formazione, dell’interazione e del benessere psicofisico della persona, del gruppo e della comunità. Ciò che costituisce l’essenza fondamentale del Teatro Educazione è il rapporto che si evidenzia nella possibilità di trasferire la dimensione didattico-comunicativa della scuola al teatro e quella creativo-interdisciplinare del teatro alla scuola -- DESTINATARI operatori socio-sanitari, educatori, insegnanti, insegnanti di sostegno, attori, mediatori culturali, studenti e diplomati in ambito sociale, psicologico, sanitario, umanistico e artistico, ed a tutti coloro che intendono acquisire abilità, sensibilità e competenze, nell’ambito dell’arteterapia, finalizzate alla CONDUZIONE di Laboratorio di Teatro Sociale (handicap e scuola)--- TEMPI - (22 ore) Il corso si terrà dal 24 al 27 marzo 2011 presso la Casa Laboratorio Vallenera a Lugnano in Teverina (TR)- COST0: euro 270,00 - Per ulteriori informazioni Tel. 0744.981989 - mob. 339.4353646 - sorbara.corrado@alice.it - www.corradosorbara.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.