Se non visualizzi bene questa mail premi qui.
Se vuoi visualizzare l'archivio newsletter premi qui.
Your Company
Staff Macondo

CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 19-20 marzo 2011 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... continua.

IL SILENZIO E LA NEVE - rassegna di letture ad alta voce - ULTIMO APPUNTAMENTO venerdì 18 marzo - CIRCOLO DEI LETTORI
A CURA DI CASCINA MACONDO ---... continua.

SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 3 aprile 2011 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per ... continua.

STAGE FORMAZIONE POETICA HAIKU A CASCINA MACONDO UNA DOMENICA INTENSIVA - 27 marzo 2011
STAGE FORMAZIONE POETICA HAIKU... continua.

FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo MAGGIO 2011
Formazione Lettori ad Alta ... continua.

I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Casc... continua.

TEATRO D'ESTATE 2011 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E ... continua.

CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU EDIZIONE 2011
CASCINA MACONDO BANDISCE la ... continua.

OLTRE L'AUTUNNO - manuale di poetica haiku
OLTRE L’AUTUNNO MANUALE DI POE... continua.

COSMESI NATURALE due giornate pratiche e divertenti (8 maggio e 11 giugno) con Antonella Filippi
COSMESI NATURALE una giornata... continua.

LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani... continua.

FARE IL PANE IN CASA - domenica 10 aprile a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- ... continua.

Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconosce... continua.

Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica ... continua.

I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <... continua.

"5-7-5 UNIVERSO HAIKU' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - "bussa il picchio" di Clara Bolzoni
'Bussa il picchio / sull’alb... continua.

"UKA-SHA-SHA, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "CIBO PER L'AQUILA -- CIVILTA"
CIBO PER L'AQUILA: L'aquila ca... continua.

"CINEMATOGRAFO MON AMOUR" quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - "THE FIGHTER" di David O. Russel
Ridotto alla sostanza, The f... continua.

“ECONOMIA NOVELLA OGGI E DOMANI” quindicinale a cura di Luuk Humblet - ECONOMIA ASSOCIATIVA parte prima
L’economìa associativa - Per... continua.

“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DOWNRIGHT -- TO RELISH
DOWNRIGH - aggettivo: 1) on... continua.


Utenti Frécciolenews

DANONE COSTRETTA A RITIRARE LA SUA PUBBLICITA' MENZOGNERA DOPO 15 ANNI DI MARTELLAMENTO E DI DANNI
La pietra lanciata dal ricerca... continua.

VADO A VIVERE IN CAMPAGNA! – Il “Movimento Lento” presenta Roberta Ferraris
Movimento Lento è il frutt... continua.

Incontro di riflessione 'L'uomo e il suo Divenire' - Torino
Sabato 26 marzo 2011 - o... continua.

Alessandro Bergonzoni: “sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno” - MONZA
Giovedì 17 marzo 2011, alle or... continua.

URGENTE - CERCASI 100 POLTRONCINE DA TEATRO - Milano
TEATRO LIBERO - ricerca urgent... continua.

“Perché gli italiani si odiano tanto” - Controstoria d'Italia nel teatro civile di Andrea Giannasi - Catanzaro
“Perché gli italiani si od... continua.

LA DANZA MUORE! MOBILITAZIONE A ROMA - 23 MARZO 2011
La danza sta morendo, co... continua.

BAL FOLK con DILUNE - Nichelino
Venerdì 18 Marzo 2011 ore 21-... continua.

Belle sonore stelle... Quarto Pagan Reading - Torino
Sabato pomeriggio 26 marzo 20... continua.

CLOWNTERAPIA E POETICA DEL RIDICOLO - Torino
Sabato 19 e Domenica 20 Marzo ... continua.

Kabaret Vertigo 'Cirque en boîte' - Grugliasco (TO).
Venerdì 18 MARZO ore 21.00 la ... continua.

Nordic walking - prima edizione - Pinerolo (TO)
Domenica 27 marzo ore 8,30 co... continua.

www.ebookizzati.com offre oltre 5.000 titoli di ebook in Italiano, Francese, Inglese
Il ns. sito www.ebookizzati.co... continua.

Dalle Antille a Torino il misterioso Zemi
Zemi è una statua di una set... continua.

Il 5% delle donazioni di sangue proviene da cittadini extracomunitari.
Il 5% delle donazioni di sangu... continua.

Approvate le modifiche al regolamento per la tutela e il benessere degli animali in città - Torino
Il Consiglio comunale... continua.

Laboratorio di recitazione TV e Cinematografica - Torino
Il 19-20 marzo e il 26-27 marz... continua.

PRESENTAZIONE LIBRO 'IL CIMITERO DEI PAZZI' DI FRANCESCO ZARZANA
La casa editrice 'Infinito edi... continua.

RISORSE E SFIDE PER LA SFERA PUBBLICA NELLA DEMOCRAZIA - 23 MARZO 2011- TORINO
I Dipartimenti di Scienze Soci... continua.

INVITO A TEATRO: LA CASA DI BERNARDA ALBA - 25 E 26 MARZO 2011 - TORINO
INVITO A TEATRO PICCOLA COM... continua.

LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI - Torino
LABORATORIO TEATRALE PER ADULT... continua.

Spettacolo 'cosa vedi?' - Teatro Comunale Ruvo di Puglia
Sabato 26 marzo ore 21.00 Teat... continua.

Workshop sull’arte dell’improvvisazione con Vincent Cacialano e Marcella Fanzaga - Milano
NUOVE DATE PER THE MEETI... continua.

GOCCE DI SCRITTURA - 16 MARZO 2011- TORINO
Gocce di Scrittura - Scrittori... continua.

'Territori di Incontro' - Eventi finali a Vercelli e Torino
Partono venerdì 18 marzo a Ver... continua.

CORSO DI FORMAZIONE RESIDENZIALE per CONDUTTORI di DRAMMATERAPIA E TEATRO EDUCAZIONE diretto da CORRADO SORBARA - UMBRIA
OBIETTIVO FORMATIVO GENERALE: ... continua.


CENT'ANNI DI SOLITUDINE AD ALTA VOCE - Cascina Macondo - sabato e domenica 19-20 marzo 2011 - Torino
PUOI COMINCIARE A PENSARCI....... Il 24 e 25 marzo 2012, a Cascina Macondo lettura integrale ad alta voce di CENT’ANNI DI SOLITUDINE di Gabriel Garcìa Marquez, di Josè Arcadio Buendìa, di Ursula Iguaran, di Aureliano, di Prudencio Aguilar, di Pilar Ternera, di Amaranta, di Rebeca, di Francisco El Hombre, di Melquiades ------- LETTURA ALL’APERTO NEL CORTILE ALCE NERO (in caso di pioggia nel Salone Gibran di Cascina Macondo)----- DURANTE LE PAUSE A PREZZI POLITICI: CROSTINI, PANE BARBARESCO, SALAME, COMPANATICI, VINO, CAFFÈ ----- Portarsi materassino, coperta o sacco a pelo, un maglione pesante e, chi vuole, un seggiolino o una sedia personale. Per tepore e compagnia un fuoco nel braciere sarà acceso durante la notte -------------- I LETTORI CHE A TITOLO GRATUITO INTENDONO PRENOTARSI A LEGGERE DOVRANNO INVIARE LA LORO ADESIONE INDEROGABILMENTE ENTRO IL 28 FEBBRAIO a ciascun lettore verrà comunicato via email il brano che dovrà leggere. I lettori, se lo desiderano, potranno farsi accompagnare da uno o più musicisti (qualsiasi strumento) che essi stessi avranno scelto fra le loro conoscenze, e provvederanno autonomamente a “coreografare” il loro personale intervento ------- PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK : http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=356:centanni-di-solitudine-ad-alta-voce-a-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




IL SILENZIO E LA NEVE - rassegna di letture ad alta voce - ULTIMO APPUNTAMENTO venerdì 18 marzo - CIRCOLO DEI LETTORI
A CURA DI CASCINA MACONDO ---- IL SILENZIO E LA NEVE - ULTIMO APPUNTAMENTO racconti di boschi, montagne, stelle alpine --- i boschi, la neve, le montagne, le scalate, le vette, le tormente, il pericolo, il soccorso, i rifugi, i ruscelli, i bivacchi, i folletti, gli uomini, gli animali…............. I MILLE VOLTI DEL SILENZIO E DELLA NEVE nei più bei racconti della letteratura italiana e straniera per adulti e bambini con almeno otto anni compiuti e accompagnati ----- CIRCOLO DEI LETTORI Palazzo Graneri della Roccia, Via Bogino 9 Torino DECIMO (E ULTIMO) APPUNTAMENTO venerdì 18 MARZO 2011 - 0RE 21.15 ------------------------------------------- Ultimo appuntamento con una carrellata di testi sul silenzio e la neve proposti dai narratori di Macondo. Pietro Tartamella legge Pietro Tartamella e, a seguire, i lettori: Annette Seimer, Bruno Burdizzo, Cristina Baggio, Enzo Pesante, Filippo Chiello, Fiorenza Alineri, Luana Varagnolo, Tamara Matacchione -------------------------- Si conclude al Circolo dei Lettori la rassegna di letture ad alta voce dedicata al tema del silenzio e della neve. In dieci appuntamenti un pubblico sempre attento di adulti e bambini ha ascoltato puntualmente e con grande interesse decine di racconti e atmosfere creati dalle parole di autori italiani e stranieri, da Mario Rigoni Stern a Mary Cholmondeley, da Arto Paasilinna a Erich Kastner, da Hans Christian Andersen a Angelo Solmi, da Mario Corona a Dino Buzzati, da Italo Calvino a Walter Bonatti, da Erri De Luca a Bepi De Marzi, da Adalbert Stifter a Alesandra David Neel, da Ario Solari a Pietro Tartamella... e dagli haiku di Matsuo Basho agli haiku di Sono Uchida, Masaoka Shiki, Yosa Buson.... ----- info@cascinamacondo.com - www.cascinamacondo.com
torna su




SCRITTURALIA - prossimo appuntamento domenica 3 aprile 2011 a Cascina Macondo - Riva Presso Chieri (TO)
Domenica 09 NOVEMBRE 2014 per un manipolo di scrittori appuntamento con SCRITTURALIA D'AUTUNNO --- tutto il giorno dedicato a scrivere su un tema estratto a sorte --- A fine serata lettura ad alta voce dei componimenti prodotti --------------- Forse scriviamo meno di quanto desideriamo. Troppe le cose da fare, troppi gli impegni, troppe le scadenze e le preoccupazioni. Occorre proprio un atto di volontà per dirsi 'oggi voglio dedicarmi a me stesso, a me stessa' e ricavarsi uno spazio creativo, una giornata solo per noi dedicata alla scrittura. Chiudere la serranda lasciando fuori il mondo con i suoi mille problemi, e scrivere, scrivere per una giornata in compagnia di altri appassionati di scrittura. Nel corso degli anni sono 612 i racconti prodotti dagli autori che hanno partecipato in Cascina alle domeniche di Scritturalia. In questo numero che aumenta nel tempo, potrebbe esserci anche un tuo racconto... --------------- I testi migliori e più interessanti prodotti a Scritturalia, a insindacabile giudizio della Redazione, verranno pubblicati sul sito di Cascina Macondo - si può partecipare anche da lontano via email - I POSTI SONO LIMITATI OCCORRE PRENOTARE - iscrizione solo attraverso il modulo on line sul sito di Cascina Macondo <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> CHI VUOLE ARRIVARE IL SABATO, O IL VENERDI, PUO' TRASCORRERE IL WEEK END A CASCINA MACONDO a costi di Bed and Breakfast, presso la FORESTERIA 'TIZIANO TERZANI' dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato <><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><> per info: info@cascinamacondo.com - ciao dallo Staff di Scrittori-Lettori-Narratori di Macondo - COPIA E INCOLLA SUL TUO BROWSER IL SEGUENTE LINK PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=219:scritturalia-estiva-prossimo-appuntamento-domenica-06-novembre-2011&catid=102:news&Itemid=90 ---------------------(nel riquadro affresco romano del 50 dopo Cristo 'donna con stilo e libro' (detta 'Saffo') ritrovato a Pompei. (Napoli-Museo Archeologico Nazionale)
torna su




STAGE FORMAZIONE POETICA HAIKU A CASCINA MACONDO UNA DOMENICA INTENSIVA - 27 marzo 2011
STAGE FORMAZIONE POETICA HAIKU A CASCINA MACONDO UNA DOMENICA INTENSIVA condotto da Pietro Tartamella - rivolto a: haijin, insegnanti, bibliotecari, animatori, educatori, studenti, appassionati sia principianti che avanzati ---- Esplorazione delle sillabe, i fenomeni metrici, il ritmo trocheo, giambico, dàttilo, struttura formale dell’Haiku, i quattro stati d’animo fondamentali (Sabi, Wabi, Aware, Jugen), il ribaltamento semantico, la lettura ad alta voce dell’Haiku, esempi di haiku, scrittura di haiku da parte degli allievi, analisi collettiva e perfezionamento degli haiku prodotti, elementi di didattica tassellare - domenica 27 marzo 2011 dalle ore 9,00 alle ore 18,00 - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - costo: euro 50,00 (comprensivo di docenza, dispense, colazione, pause caffè, attestato di frequenza. - occorrente: penna e quaderno - prenotazioni con email: info@cascinamacondo.com entro il 23 marzo - POSTI LIMITATI --- - Possibilità di pernottamento per chi viene da lontano a costi di Bed and Breakfast con uso cucina, presso la foresteria dell'associazione, una bella struttura di accoglienza che Cascina Macondo ha ricevuto in comodato.
torna su




FORMAZIONE LETTORI AD ALTA VOCE - Cascina Macondo MAGGIO 2011
Formazione Lettori ad Alta Voce - 4 domeniche intensive a Cascina Macondo condótte da Piètro Tartamèlla, inizio doménica 7 MAGGIO 2017, proseguimento doménica 14, 21, 28 MAGGIO --------------- Córso pratico e velóce, di qualità, rivòlto ad insegnanti, animatóri, docènti, attóri, lettóri, relatóri, conferenzièri, presentatóri, disk-jòkey, professionisti, politici, amministratóri, sindacalisti, imprenditóri, studènti, giornalisti, e a tutti colóro ché pér motivi di lavóro e professióne hanno a ché fare cón la paròla parlata. Ma anche a colóro ché sempliceménte amano abbellire la pròpria personalità. <><><><> orario 9.00 /18.00 - 43 óre di docènza - tecniche di lettura, ortoepia, esercitazioni, verifiche - 120 pagine di dispènse ------- a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequènza -------- possibilità di pernottaménto per chi viène da lontano (a costi di Bed and Breakfast) --------------- l'ultima doménica si andrà avanti sino a mèzzanòtte. Gli allièvi potranno portare amici e parènti pér una serata di letture, musica, canzóni, raccónti intórno al fuòco. Pér la céna a buffet déll'ultima doménica i partecipanti al córso, e i lóro amici e parènti, porteranno cibi e bevande da condividere durante la serata ------- Il numero massimo di partecipanti amméssi ad ógni singolo stage, pér nòstra buòna e consuèta abitudine, tènde a nón superare la consistènza uòvo (una dozzina)- info@cascinamacondo.com ------ COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER ULTERIORI INFORMAZIONI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=181:formazione-lettori-ad-alta-voce-master&catid=102:news&Itemid=90
torna su




I TUOI HAIKU NELLA HOME PAGE DEL SITO CASCINA MACONDO
Nella Home page del sito Cascina Macondo, sotto la tazzina del caffè fumante, è attiva la rubrica HAIKU DEL GIORNO. Gli Utenti FREE possono prenotare una data, inserire un proprio haiku e, volendo, dedicarlo a qualcuno. E' prevista infatti anche la possibilità di inserire nel form l'indirizzo di posta elettronica di un amico a cui volete dedicare l'haiku. L'amico riceverà automaticamente l'avviso 'c'è un haiku dedicato a te'. Leggeremo un nuovo haiku ogni giorno. E anche se non è vero che un haiku al giorno toglie il medico di torno, la cosa ci sembra carinissima - Staff Macondo
torna su




TEATRO D'ESTATE 2011 PER BAMBINI E ADOLESCENTI
T E A T R O D’ E S T A T E A C A S C I N A M A C O N D O - CAMPO DI TEATRO ESTIVO PER BAMBINI E ADOLESCENTI da 9 a 15 anni - UNA SETTIMANA FULL-IMMERSION - DUE PROPOSTE: Teatro: con Enzo Pesante e Viola Zangirolami ---- Lettura ad Alta Voce, Scrittura Creativa, Ceramica: con Pietro Tartamella e Annamaria Verrastro --- POSTI LIMITATISSIMI !!!!!!!!!!!!!!! --- SPETTACOLO FINALE --- PRENOTAZIONI INDEROGABILMENTE ENTRO IL 10 GIUGNO --- Il teatro regala sempre ai bambini e agli adolescenti il suo grande potere ricreativo, il potere variopinto della sua parola ad alta voce e del suo gesto, regala la sua disciplina e la sua libertà, regala la scoperta di un infinito mondo di relazioni con lo spazio, con gli altri,con il tempo, regala il piacere dell’ascolto, il piacere del confronto, il piacere di mettersi alla prova, regala l’attesa, regala l’azione,regala con semplicità il suo essere educativo. Specie se buoni sono i maestri che conducono il gioco ---- COPIA E INCOLLA IL SEGUENTE LINK SUL TUO BROWSER PER SAPERE I DETTAGLI: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1097:teatro-destate-a-cascina-macondo-settimana-residenziale-per-bambini-e-adolescenti-giugno-luglio-2012&catid=102:news&Itemid=90
torna su




CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU EDIZIONE 2011
CASCINA MACONDO BANDISCE la 11° EDIZIONE del CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA HAIKU IN LINGUA ITALIANA - 2013 ------- possono partecipare: autori di ogni nazionalità e di ogni età ------ partecipazione: GRATUITA ------ sezione individuale: autori singoli ----- sezione collettiva: scuole e area handicap ----- quantità: massimo tre haiku classici INEDITI (5-7-5 sillabe) in lingua italiana ------ invio: solo attraverso la compilazione del modulo on line previa registrazione al sito www.cascinamacondo.com ------ scadenza: 31 MAGGIO 2013 ----- premiazione: domenica 17 NOVEMBRE 2013 a Cascina Macondo ----- tutti gli haiku pervenuti sono visibili sul sito di cascina macondo ------ il pubblico può votare gli haiku messi on line (Il voto del pubblico è utile parametro di riferimento per dirimere i casi che hanno ottenuto parità di voto dalla Giuria)-- VOTARE E' FACILE: BASTA UN CLICK! ------ PER ACCEDERE AI BANDO E A TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AL CONCORSO, copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1154:2013-11d-edizione-concorso-internazionale-haiku-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




OLTRE L'AUTUNNO - manuale di poetica haiku
OLTRE L’AUTUNNO MANUALE DI POETICA HAIKU E ANTOLOGIA, autore AA.VV - a cura di Pietro Tartamella, editore DEART, prefazione Fabrizio Virgili, lingua italiano-inglese-francese, traduzione Ajdi Tartamella-Florian Lasne-Lucy Sobrero, copertina Ceramica Macondo con manufatto Rakuhaiku di Anna Maria Verrastro, anno di edizione 2006, pagg 320, formato cm 14,70 x 21,00, segni particolari: Manuale di Poetica Haiku e Antologia, ISBN 88-89769-01-7, costo euro 16,00 + spese spedizione, descrizione: 'Unico nel suo genere il libro illustra la poetica haiku e le regole di composizione. Contiene il “Manifesto della Poesia Haiku in Lingua Italiana” di Cascina Macondo (in italiano, inglese, francese) e il “Manifesto della sillabificazione della lingua italiana per la composizione di Haiku” con ampia esplorazione dei fenomeni metrici e grammaticali. Nella seconda parte del libro un’antologia dei migliori Haiku, Senryu, Haikai (473 componimenti) selezionati nei primi tre anni (2003-2005) del Concorso Internazionale di Poesia Haiku in Lingua Italiana bandito da Cascina Macondo. L’antologia, con componimenti di adulti, bambini, disabili, è uno spaccato culturale di estremo interesse in quanto testimonianza di tematiche, stili, colori della poesia Haiku in Italia e all’estero agli inizi del decennio degli anni 2000 - UN LIBRO PER GLI SCAFFALI DI TUTTE LE BIBLIOTECHE E DI TUTTE LE LIBRERIE- per sostenere i progetti culturali di Cascina Macondo richiedi a info@cascinamacondo.com - puoi ordinarlo in qualsiasi libreria - esposizione dei libri di Cascina Macondo presso libreria IL BANCO, Via Bligny 10 - Torino
torna su




COSMESI NATURALE due giornate pratiche e divertenti (8 maggio e 11 giugno) con Antonella Filippi
COSMESI NATURALE una giornata divertente e utile per la cura del corpo e per stare insieme condotte da Antonella Filippi ----- sabato 11 giugno 2011 dalle ore 10.00 alle ore 18.00 - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - costo della giornata (compresi i materiali) 70 euro iva esclusa da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 30 maggio. - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo -------- dopo una breve spiegazione della struttura della pelle, dei capelli e delle unghie, delle proprietà cosmetiche di alimenti e piante, tinture ed estratti, gemmoderivati e argilla, si approntano e provano direttamente, al momento, molti preparati (conservabili e non)... - per saperne di più copia e incolla il seguente link sul tuo browser: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=366:cosmesi-naturale&catid=102:news&Itemid=90
torna su




LA FORESTERIA DI CASCINA MACONDO 'Tiziano Terzani'
La Foresteria 'Tiziano Terzani' di Cascina Macondo è un appartamento ricevuto in comodato composto di una cucina, tre camere, un bagno. Possono pernottarvi, o soggiornarvi, a costi di Bed and Breakfast, i Soci dell’Associazione e coloro che (FAMIGLIE,SINGOLI O PRIVATI) intendono diventarlo, i Soci di Associazioni con finalità affini a quelle di Cascina Macondo, i Soci di Associazioni di promozione sociale e artistiche, coloro che aderiscono ad iniziative e attività promosse da Enti Pubblici e Privati. Il ricavato è a sostegno delle attività istituzionali di Cascina Macondo. Copia e incolla il seguente link sul tuo browser per vederne le immagini: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=331:la-foresteria-di-cascina-macondo&catid=102:news&Itemid=90
torna su




FARE IL PANE IN CASA - domenica 10 aprile a Cascina Macondo con Domenico Benedetto
FARE IL PANE IN CASA -- Incontro a Cascina Macondo - domenica 20 maggio 2012 - durata: intera giornata dalle ore 9.30 alle ore 18.00 - occorrente: blocchetto per appunti, penna, grembiule, sacchettino di carta per il pane. - per il pranzo ogni partecipante porta cibo e vino da condividere - contributo richiesto (compresi i materiali) 70 euro da versare sul conto corrente di Cascina Macondo entro il 12 maggio - per chi viene da lontano possibilità di pernottamento a costi di Bed & Breakfast presso la Foresteria di Cascina Macondo ------- Impariamo a fare il pane in casa, con l’utilizzo del lievito di birra o la pasta madre, impariamo a riconoscere le varie farine, le tipologie di pane , capiamo le differenze tra un pane “industriale” ed un pane fatto in casa.... (INIZIATIVA FINALIZZATA A SOSTEGNO DEI PROGETTI ISTITUZIONALI DI CASCINA MACONDO)- copia e incolla il seguente link sul tuo browser per saperne di più: http://www.cascinamacondo.com/index.php?option=com_content&view=article&id=368:fare-il-pane-in-casa-domenica-10-aprile-con-domenico-benedetto&catid=102:news&Itemid=90
torna su




Sponsor e sostegni
esprimiamo la nostra riconoscenza agli Enti, Istituzioni, Fondazioni, Associazioni, Ditte, Privati, che con il loro variegato sostegno consentono a Cascina Macondo di crescere, realizzare progetti, fare cultura esprimendo la propria vocazione di Promozione Sociale. Grazie. <><><><> Regione Piemonte - www.regione.piemonte.it <><><><> Motore di Ricerca Comune di Torino - www.comune.torino.it <><><><> Comune di Riva Presso Chieri - www.comune.rivapressochieri.to.it <><><><> Fondazione CRT - www.fondazionecrt.it <><><><> Fondazione Social - www.fondazionesocial.it <><><><> Fondazione Italia/Giappone - www.italiagiappone.it <><><><> Fondazione Paideia - www.fondazionepaideia.it <><><><> Villaggio La Francesca - www.villaggilafrancesca.it <><><><> Gruppo Haijin di Arenzano <><><><> Edizioni Angolo Manzoni - www.angolo-manzoni.it <><><><> Circolo dei Lettori - www.circololettori.it <><><><> Fanvision Produzioni Cinematografiche - www.fanvision.webs.com <><><><> Artigrafiche M.A.R. - www.artigrafichemar.it <><><><>
torna su




Frécciolenews Partners
MUSIC CLUB, mensile di musica e concerti live - www.musicclub.it <><><><> LA STAMPA, quotidiano di Torino - www.lastampa.it <><><><> TORINOSETTE, magazine settimanale de La Stampa - www.torinosette.it <><><><> COMUNICARE COME - www.comunicarecome.it <><><><> PUOIDIRLOQUI - www.puoidirloqui.it <><><><> DISABILI.COM - www.disabili.com <><><><> Radio Fahrenheit - www.fahre.rai.it <><><><> Digi.TO - www.digi.to.it <><><><> NEXT ARTE - LA PROSSIMA DESTINAZIONE DELL'ARTE http://www.nextarte.it <><><><> TRA TERRA E CIELO - www.traterraecielo.it <><><><> IMMIGRAZIONEOGGI - www.immigrazioneoggi.it <><><><> ARTESCLUSIVA L'ARTE DI DIVULGARE L'ARTE - www.artesclusiva.it <><><><>
torna su




I TUOI COMUNICATI SU FRECCIOLENEWS OGNI SETTIMANA
DALLO STAFF DI FRECCIOLENEWS <><><><><> LUANA VARAGNOLO (referente responsabile) ---- FIORENZA ALINERI ---- OSCAR LUPARIA ---- FLORIANA PORTA ---- LAURA UBOLDI ----- PIETRO TARTAMELLA..... ricordano agli inserzionisti che: FRECCIOLENEWS... (COMUNITA' INTERNAZIONALE CHE SI SCAMBIA INFORMAZIONI E COMUNICATI) è la Newsletter settimanale gratuita di Cascina Macondo. Viene inviata a tutti gli iscritti (Utenti Only Mailing, Utenti Free, Utenti Professional) a partire dalla mezzanotte di ogni martedì. La Newsletter può essere utilizzata da chi organizza eventi, manifestazioni, presentazioni di libri, concorsi, mostre, spettacoli, corsi, stages, reading, proiezioni, inaugurazioni, commemorazioni, concerti, feste, conferenze, esposizioni, viaggi, incontri, iniziative- contenuti-annunci vari --------- PORRE ATTENZIONE PERO' AI COMUNICATI: DEVONO ESSERE CHIARI, CONCISI, SEMPLICI, ESSENZIALI. Devono semplicemente 'dare la notizia' (un buon esercizio preparatorio allo stile haiku!). Ricordiamo pertanto le sette domande tipiche del giornalismo, punti di riferimento per chi compila un comunicato o dà una notizia: CHI? COSA? DOVE? COME? QUANDO? PERCHE'? ed eventualmente anche il QUANTO? Se non sei tu ad organizzare gli eventi, dillo ai tuoi amici di questa opportunità.
torna su




"5-7-5 UNIVERSO HAIKU' quindicinale a cura di Fabrizio Virgili - "bussa il picchio" di Clara Bolzoni
'Bussa il picchio / sull’albero rugoso. / Nessuno apre' ----------------------------------- Ricevo e volentieri pubblico un paio di componimenti inviati da Clara Bolzoni, maestra elementare in pensione, che si è accostata alla poesia tradizionale giapponese un paio di mesi or sono, rimanendone “letteralmente affascinata”. Siamo felici che per nostro tramite abbia scritto i primi haiku della sua vita e di buon grado rispondiamo alla sua domanda: come è possibile che anche senza ulteriori conoscenze le sia venuto quasi naturale vergare sul foglio due componimenti strutturati secondo le regole? Il fatto è, Clara, che ognuno di noi è dotato di un certo grado di sensibilità che può anche rimanere sopito per tutta la vita, se non si presenta l’ opportunità di metterlo in pratica. Evidentemente la tua capacità di osservazione e meditazione è notevole, un bagaglio affinato con un tipo di insegnamento che ha portato alla facilità della traduzione in diciassette sillabe. La stringatezza non appartiene a tutti, così come la “forma”, quella a cui si riferiva Francesco De Sanctis dandole il “primato” sulla sostanza, in ogni opera d’arte. Ciò che ci preme di sottolineare è la straordinaria naturalezza con cui Clara ha attuato un ribaltamento semantico di grande valore ed effetto, appannaggio di haijin tra i più navigati, non certamente usuale per una neofita dell’ultim’ora. La “rivoluzione” del terzo verso è assolutamente deliziosa, una vera e propria sorpresa: avremmo potuto aspettarci una conclusione riferita al ritmo dei colpi del picchio, alla loro musicalità, o alla ricerca degli insetti tra le rughe dell’albero, o ancora alla possibilità di scavare nel tronco…niente di tutto questo. Il soggetto della composizione diventa proprio l’albero, cioè quello che sta subendo l’azione martellante del pennuto. Il grande Stanislavskij avrebbe apprezzato la posposizione tra causa ed effetto, come più volte egli ha avuto modo di sottolineare nelle sue meravigliose lezioni sul teatro. Il “secondo metodo” di comporre haiku ha trovato degnissima attuazione: il verso conclusivo è addirittura spiazzante, nella sua efficacia. Ricchissima la “pregnanza semantica” delle sillabe. Ognuno potrà rinvenirla, a seconda del proprio vissuto e della propria sensibilità ----------------------------- 'Schiude le labbra / il fiore alla farfalla / che lo corteggia' ---------------------------- E’ una dichiarazione d’amore, quella che la farfalla “danza” intorno alla corolla di un fiore. Il suo volo leggerissimo, ad andamento spezzato, con cadenza mai uguale, viene accettato dal fiore che volentieri accetta concedendosi al bacio della farfalla. Schiude i suoi petali, la sua bocca, e accoglie il lepidottero. Anche in questo caso i soggetti sono due, ma si uniscono in un delicatissimo atto d’amore. E’ pregevole anche il senso di sospensione che deriva dall’indeterminato: non conosciamo quale sia il fiore. Complimenti a Clara, se questo è l’inizio… ---- fabrizio.virgili@cascinamacondo.com --- cos’è un Haiku? / un attimo di vita / che si fa verso.
torna su




"UKA-SHA-SHA, ascoltando i Nativi Americani" , quindicinale a cura di Pietro Tartamella - "CIBO PER L'AQUILA -- CIVILTA"
CIBO PER L'AQUILA: L'aquila cattura con i suoi artigli una piccola preda (un cucciolo di bisonte o altro) la porta molto in alto e poi la lascia cadere affinché si sfracelli al suolo --------------------------------------------------- CIVILTÀ: Ecco cosa ha visto George Catlin che dal 1830 visitò e conobbe gli indiani con l'occhio del ritrattista e non del conquistatore: 'Ho visto uomini che vivevano nell'innocenza dello stato di natura, che erano felici come possono esserlo re e principi, assillati da poche necessità, provvisti quanto basta con le loro pipe e gli oggetti necessari alla vita di ogni giorno. Li ho visti retrocedere davanti alla marcia della civiltà che li ha aggrediti con tutto il suo peso' ---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com
torna su




"CINEMATOGRAFO MON AMOUR" quindicinale di recensioni a cura di Gian Carlo Marchesini - "THE FIGHTER" di David O. Russel
Ridotto alla sostanza, The fighter è un film sulla condizione umana percepita come insopportabilmente misera, e sull’insopprimibile bisogno di riscatto che ne consegue. Al centro c’è una famiglia – mamma isterica debordante, papà debole e annaspante, genitori irlandesemente prolifici di nove figli, sette femmine e due maschi, a scalpitarsi addosso insoddisfatti e inquieti– che vive nei suburbia di una città industriale americana colpita da pesante crisi. Il film è giocato tutto tra un “dentro” famigliare brulicante incestuose rivalità e incandescente voglia di riscatto, e un “fuori” sociale di deprivazione e miseria. Le dimensioni, ovviamente, si rincorrono e alimentano. Rimangono due possibili vie d’uscita: il ricorso al crack consolatorio dell’ eroina, oppure il rovesciare frustrazione e rabbia nella costruzione di una carriera pugilistica che garantisca soldi e gloria: picchiando con furia sul ring un avversario assunto come capro espiatorio e responsabile unico dei propri guai. Il film la dice al proposito chiara: un bisogno di affermazione umana e soggettiva diventa esplosiva se cronicamente priva di sbocchi e insoddisfatta. Meno io divento ciò cui aspiro, più sono impedito nella mia ambizione di realizzazione e successo, e più rischio di diventare una sorta di ambulante bomba esplosiva. A quel punto, o rivolgo la bomba distruttiva contro di me, fumandomi crack dopo crack di eroina, godendomela da pazzi ma trasformandomi in un rottame e in una miserabile pezza, o la rivolgo sul ring verso qualcun altro che mi consente - in termini di risarcimento e riscatto, picchiandolo e distruggendolo - una estrema ultima speranza. Nella realtà rappresentata nel film – solo del film? – contraddizioni e frustrazioni hanno come teatro in cui manifestarsi e dilaniarsi il famigliare privato, oppure, in alternativa, il ring agonistico: ma non è anche così che si disinnesca l’aggressività di una bomba dalle potenzialità socialmente pericolose, impedendo che possa prendere coscienza e orientarsi verso un bersaglio simbolicamente e politicamente più pertinente e proprio? The fighter è un film che mette in scena i torti e contorti casi della vita sotto specie di aggressività estrema, verso se stessi e verso gli altri, conseguenza del non essere capaci di trovare altra via di più pertinente e efficace uscita. Io sono e voglio diventare qualcuno. Se me lo impedite, scordatevi che io me ne stia zitto e buono. Vi garantisco che o mi distruggo, o distruggo qualcun altro. Questo scambio atroce, questo paradigma malsano, ci accompagnano evidentemente come storia umana così nel profondo e da così da tanto tempo, che il film ne ricava grande ispirazione e giovamento, e si propone cinematograficamente persuasivo e ben giocato. Sembra dirci: ahimé, ragazzi, questa è la vita. Diverso e ancora più interessante forse il film sarebbe stato se un poco più politicamente consapevole. Accennando a qualche indizio di collegamento tra la dimensione della lotta furiosa sul ring, o del dibattersi ciecamente nella rete asfissiante del conflitto intra famigliare, e una alternativa nel tempo e alla lunga più efficace, della presa di coscienza della necessità di una pratica sociale, collettiva e politica della lotta. Superbe le interpretazioni dei due fratelli pugili: Christian Bale e Mark Wahlberg. Esci dalla visione del film, e dal racconto della loro storia, che te li senti vivi sotto pelle, affini e doloranti fratelli tuoi - giancarlo.marchesini@cascinamacondo.com
torna su




“ECONOMIA NOVELLA OGGI E DOMANI” quindicinale a cura di Luuk Humblet - ECONOMIA ASSOCIATIVA parte prima
L’economìa associativa - Per realizzare un’agricoltura sana ci vuòle un commèrcio novèllo (1) ----- Supponiamo che un agricoltore od orticoltore, messo sotto pressione dalle imprese commerciali alle quali fornisce i suòi prodotti, consegni raccòlti sèmpre più grandi a prèzzi sèmpre più bassi. Allora, lùi è costretto a maneggiare i suòi vegetali ed animali, e pure l’ambiènte, in un mòdo industriale ed inorgànico. Questo però è precisamente ciò che effèttuano la concorrènza e lo scòpo di lucro nella vita econòmica d’òggi. Così, nell’anonimità del mercato ‘lìbero’ vediamo sèmpre più sovènte che i prodotti di qualità superiore dèvono sgomberare il campo per far posto ai prodotti di qualità inferiore, perché questi pòssono èssere offèrti meno cari. Come possiamo fare divèrsaménte? Nella vita econòmica, la concorrènza è veramente al sùo posto? Quando vediamo che, come adèsso, la cosidetta economìa del mercato lìbero dà il tòno nel mondo, la risposta sembra èssere «Sì». Però, possiamo vedere che la forma attuale dell’economìa, fondata sul princìpio del profitto personale, è come una forma di transizione. Nel mèdioèvo esisteva l’economìa corporativa o delle gilde, che èra fòrteménte basata sulla solidarietà, e non conosceva quasi nessuna libertà. Nel futuro, il princìpio del ‘mercato lìbero’ cederà il posto a un’economìa associativa, che sarà basata sul mùtuo consulto tra consumatori, mercanti e produttori, ed in cùi il mirare al lucro in sé non avrà più un ruòlo importante -- luuk.humblet@cascinamacondo.com (Sono un bèlga di lingua nerlandese (fiamminga/olandese). Il mìo italiano non è perfètto, ma è comprensìbile, e lo amo tantìssimo. Mi convince l’accentazione ortoèpica lineare)
torna su




“LESSICO INGLESE goccia a goccia – ENGLISH LEXICON drop by drop” - settimanale a cura di Pietro Tartamella - DOWNRIGHT -- TO RELISH
DOWNRIGH - aggettivo: 1) onesto; franco; sincero; schietto; esplicito: < a downright person > (una persona onesta, sincera); < a downright answer > (una risposta franca, schietta) -------------- 2) assoluto; perfetto; bell'e buono; chiaro: < It's a downright attack > (è un attacco bell'e buono); < a downright insult > (un chiaro affronto; un'offesa bell'e buona) ----------- avverbio: assolutamente; categoricamente; del tutto; proprio: < downright rude > (proprio sgarbato); < He refused downright > (ha rifiutato categoricamente) --------- | downrightness (nome) ---------------------------------------------------------- TO RELISH (verbo transitivo): apprezzare: < I like all books, but classics are what I relish most > (mi piacciono tutti i libri, ma i classici sono quelli che apprezzo di più); < He relishes being an actor > (gli piace molto fare l'attore); < I don't relish the prospect of driving all day > (non mi entusiasma la prospettiva di guidare tutto il giorno)---- pietro.tartamella@cascinamacondo.com (i vocaboli sono tratti dal Dizionario inglese/italiano – italiano/inglese “Ragazzini” - Zanichelli editore. Il dizionario Ragazzini contiene anche la fonetica delle parole inglesi e, nel cd-rom, la pronuncia sonora di tutti i lemmi inglesi: http://dizionari.zanichelli.it/dizionariOnline)
torna su




DANONE COSTRETTA A RITIRARE LA SUA PUBBLICITA' MENZOGNERA DOPO 15 ANNI DI MARTELLAMENTO E DI DANNI
La pietra lanciata dal ricercatore francese Didier Raoult nella prestigiosa rivista scientifica « Nature » di settembre 2009 viene finalmente alla luce. Secondo il direttore del laboratorio di virologia di La Timone di Marsiglia, i yogurt e altre bevande lattee imbottiti di probiotici che ci sono propinate da più di 20 anni avrebbero una grande parte di responsabilità nell'epidemia di obesità che colpisce i bambini. I probiotici che Danone aggiunge ampiamente negli yogurt dovrebbero 'stimolare' le difese immunitarie. Un vasetto di Activia o di Actimel ne contiene più di un miliardo. Il problema è che questi batteri buoni 'vivi ed attivi', dixit Danone, sono gli stessi di quelli utlizzati da tempo negli allevamenti industriali come attivatori di crescita per fare ingrassare più velocemente maiali e polli Un maiale rimpizzato di probiotici significa aumentare il peso di più del 10%. Danone spinge dunque ad « allevare » i nostri figli come dei maiali o dei polli.... All'inizio dell'anno, infatti, dei ricercatori hanno confrontato la flora intestinale degli obesi e dei non obesi. E... sorpresa, i primi erano zeppi di probiotici - proprio quelli che si trovano negli yogurt « santé plus ». Didier Raoult commenta : « Gli attivatori di crescita utilizzati negli allevamenti sono stati autorizzati per l'alimentazione umana, senza cercare di sapere quale effetto avrebbero sui bambini ». Inoltre, le vittime di questo inganno non sono solo i bambini: « Ho incontrato numerose donne tondette, anche se malnutrite, che tentavano disperatamente di dimagrire, limitandosi a mangiare alcuni yogurt al giorno piu qualche altra cosina. E... sconfortante disillusione, continuavano ad ingrassare, erano sempre più stanche e fragili, soprattutto in inverno, stagione in cui è indispensabile YANGHIZZARSI (SCALDARSI), mentre i yogurt sono iper YIN. Questo fatto è stato lo spunto dell'articolo « Aigle moqueur » apparso in «Pratiques de Santé » con il titolo « DIVENTATE XXL CON I YOGHURT » I seminatori indipendenti di allarme sono riusciti a commuovere i servizi ufficiali prima che lo scandalo esploda. E finalmente stanno facendo pressione sul gruppo Danone, obbligandolo, secondo i termini delicati dei giornali «a rivedere i parametri» (Un mostro come Danone va trattato con riguardo...). Occorre realizzare che pottrebbe essere un brutto colpo per la lobby poiché il gruppo Actimel Europe et Activia Europe pesano insieme > 1,5 milliardi di Euros sulla cifra totale di Danone di 15 milliardi, ossia il 10 %. Ma non preoccupiamoci troppo per questa impresa di imbroglioni, perché tra le loro manovre discrete ed abili di ritiro pubblicitario e le dipendenze di numerosi consumatori, non vi è proprio urgenza impellente, nell'attesa che inventino un'altra 'insalata di moda...' --- segnalato da: benedetto.d@futuraimpianti.com
torna su




VADO A VIVERE IN CAMPAGNA! – Il “Movimento Lento” presenta Roberta Ferraris
Movimento Lento è il frutto dell’iniziativa di alcuni appassionati per la divulgazione del viaggio a piedi e in bicicletta, non solo come attività per il tempo libero ma come vero e proprio stile di vita. Roberta Ferraris è un’ex dipendente pubblica che, qualche anno fa, ha lasciato città e impiego per trasferirsi fuori porta. Si è inventata un nuovo lavoro, diventando scrittrice e giornalista; ha avviato un'azienda agricola nell'alta Langa, dove ha imparato ad allevare capre e animali da cortile; ha cominciato a coltivare l'orto e a spaccare la legna per scaldare la sua cascina. E, dopo aver realizzato un sogno che forse sono in molti a nascondere in un cassetto, si è decisa a raccontare la sua avventura in un libro, uscito recentemente per “Terre di Mezzo”, che sta avendo un inatteso successo. Adesso Roberta, grande camminatrice, illustrerà questa esperienza presso la Casa del Movimento Lento, nel corso di un seminario dedicato sia a chi sta pensando a un radicale cambiamento, sia a chi vuole soltanto avvicinarsi a un modo di vivere più sobrio e vicino alla natura. Un week-end, dal prossimo 29 aprile al 1° maggio, per passeggiare insieme e soffermarsi sui diversi aspetti pratici della vita in campagna. Per ulteriori informazioni: http://www.movimentolento.it/it/resource/news/vado-vivere-campagna/
torna su




Incontro di riflessione 'L'uomo e il suo Divenire' - Torino
Sabato 26 marzo 2011 - ore 15,30/ 19,30 - l'Associazione Italiana Teilhard de Chardin in collaborazione con i 'Ricostruttori' organizza un incotro di riflessione sul tema 'L'uomo e il suo Divenire'. Introduce Don Roberto Rondanina, Responsabile generale dei i Ricostruttori. Relazioni: Gianluigi Nicola, Direttore della rivista 'Theilhard Auourdhui Europe, Edizione Italiana' - La coscienza intera di se ---- Annamaria Tassone Bernardi, Presidente Associazione Italiana Yheilhard de Chardin 'Dalla coscienza individuale alla coscienza collettiva: La Noosfera' ---- Carlo Molari, Teologo Saggista 'La spiritualità della consapevolezza: una suggestione teilhardiana'. --- Segue dibattito. L'incontro si terrà a Torino - Via Bardonecchia 77/16. Informazioni: tel 340 2950637 - tassoberna@tiscali.it
torna su




Alessandro Bergonzoni: “sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno” - MONZA
Giovedì 17 marzo 2011, alle ore 18.00 presso il Teatro Binario 7 (via Turati 8 – di fianco alla stazione FS) MONZA, in occasione della rassegna “Poesia Presente 2011” è in scena Alessandro Bergonzoni, artista affabulatore a tutto tondo, che ha fatto della “parola detta” un’arte, nell’incontro di PoesiaPresente feconderà i concetti di “cura” e “prendersi cura” con quello di Arte. Sono molti i concetti che collegano “arte” e “malattia” a quello di “uomo”, “coscienza” e “scienza”. Bergonzoni, sostenitore del diritto alla ricerca interiore, del diritto al pensiero, ci invita, attraverso una esplorazione linguistica votata alla vastità, a chiederci quale sia la nostra idea di “cura”, “adatto”, “sbagliato”, “malato”, “inutile”, “diverso”. “Urge” unirsi a lui per dire: “sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno (…)” -- ingresso libero ---- Info: www.poesiapresente.it – info@poesiapresente.it tel. 340/2880586
torna su




URGENTE - CERCASI 100 POLTRONCINE DA TEATRO - Milano
TEATRO LIBERO - ricerca urgente di 100 poltroncine teatrali ----- Dopo numerose battaglie e grandi tribolazioni, a partire dal mese di febbraio il Teatro Libero di Milano ha finalmente riaperto e ripreso la propria attività chiusa sette mesi fa dalla Commissione Comunale di Vigilanza. Nonostante oltre 90.000 euro di lavori, al momento pagati direttamente dal teatro, la Commissione nei giorni scorsi è tornata alla carica richiedendo la sostituzione immediata di tutte le poltrone della platea entro e non oltre 40 gg pena la revoca della licenza. Siamo quindi a richiedervi, prima di affrontare un nuovo costo, se avete in giacenza dopo averle sostituite, 100 poltroncine a norma da regalarci o comunque da venderci a basso costo per poter sostituire le nostre. Di grande aiuto anche se ci segnalate eventualmente chi potrebbe averle- Ringraziamo anticipatamente nella speranza di un positivo riscontro Teatro Libero la direzione, contatti: Monica De Giuli Responsabile Organizzativo Teatro Libero Tel/Fax 02 83242469 - direzione@teatrolibero.it
torna su




“Perché gli italiani si odiano tanto” - Controstoria d'Italia nel teatro civile di Andrea Giannasi - Catanzaro
“Perché gli italiani si odiano tanto", spettacolo di teatro civile di Andrea Giannasi, approda domenica 20 marzo a Catanzaro, sul palco del Caffè delle Arti, con inizio alle ore 21. Nella ricorrenza dei 150 anni dell'Unità d'Italia, l'autore indaga i passaggi che a distanza di tutto questo tempo seguitano a condizionare il nostro vivere quotidiano. Gli italiani si odiano, sostiene Giannasi, perché non si sono mai amati, e questo per un gesto di denigrazione, che fu alla base della nostra spinta unitaria. Secondo l’autore, l'Italia è nata da un conato d'odio, di cui paghiamo ancora oggi le conseguenze. I primi dieci minuti dello spettacolo visibili su: http://www.youtube.com/watch?v=n3vYuG5smAc&feature=player_embedded
torna su




LA DANZA MUORE! MOBILITAZIONE A ROMA - 23 MARZO 2011
La danza sta morendo, come sta morendo tutto il mondo dello spettacolo. I tagli del Governo rischiano infatti di causare la chiusura di compagnie e teatri, festival e rassegne. Per questo, la Danza tutta scenderà in piazza (ed è la prima volta), per gridare con forza il proprio diritto a vivere e a esprimersi. La mobilitazione, aperta a tutti coloro che lavorano nel mondo della danza, agli allievi e al pubblico degli appassionati, è prevista per mercoledì 23 marzo, a partire dalle ore 14.30, in Piazza di Montecitorio a Roma. Come diceva Garcia Lorca: “… la cultura costa, ma l’incultura costa di più”. Non cancelliamo la cultura della danza dal nostro Paese perché senza cultura un paese muore. Per informazioni: Comitato organizzativo Federdanza AGIS – tel. 0639738323 - 06 8419458 - 348 9119482 - 348 3410565.
torna su




BAL FOLK con DILUNE - Nichelino
Venerdì 18 Marzo 2011 ore 21-24 presso il Centro Sociale Nicola Crosa – Via Galimberti n. 3 – Nichelino - 'Bal Folk' . Suonerà il gruppo Dilunë, gruppo musicale che ha l’intento di mantenere vivo il patrimonio musicale Occitano e Francoprovenzale in particolare, ma anche di altre realtà italiane ed internazionali, con cui attualmente si è venuti in contatto. L'evento è curato dal gruppo Treedanza. Ingresso ad offerta libera. Per info: www.treedanza.it oppure treedanza@gmail.com
torna su




Belle sonore stelle... Quarto Pagan Reading - Torino
Sabato pomeriggio 26 marzo 2011 presso i centrali Giardini Reali Torino 'Belle sonore stelle... ' ovvero: il penta-elenco per il quinto Pagan Reading che è un evento assolutamente apolitico e apartitico. La partecipazione si intende come attiva, nel senso che si può interagire con tutti gli altri partecipanti secondo questo tracciato, estremamente libero e dinamico ma precisamente scandito in 5 opzioni, che sono le seguenti: Come per tracciare un'immaginario pentagramma elenca 5 esperienze di Natura che hai vissuto intensamente (ad esempio escursioni, nuotate, gite, scalate, ecc.) per condividerne le emozioni che hai provato con chi ascolta. --- Oppure elenca con intensità 5 esperienze di cultura (ad esempio la lettura di un libro in particolare, l'ascolto di un brano, la visione di uno spettacolo, film, ecc.). --- Oppure produci un elenco misto fra esperienze di natura e di cultura sempre sintetizzandolo in 5 punti/e. --- Oppure ancora elenca i 5 valori di una Visione pagana della vita e della spiritualità che per te sono i più importanti. --- Oppure, infine, oltre a portare uno o più dei suddetti elenchi, leggi un componimento poetico, un racconto breve o un brano (anche scientifico o fantascientifico) creato da te o ripreso da qualche testo purché abbia per tema le stelle. La partecipazione è assolutamente aperta, libera e gratuita; in più c'è da 'vincere' la possibilità di evolversi condividendo un'ispirazione, un'osservazione, un'emozione... Per celebrare la Primavera brillando con le nostre parole che così diventano energia, stelle sonore per illuminarci il cammino lungo il libero sentiero della nostra vita. Pagan Reading italiano tel. 329 9631467 oppure 349 1790205
torna su




CLOWNTERAPIA E POETICA DEL RIDICOLO - Torino
Sabato 19 e Domenica 20 Marzo 2011 a Torino, presso la Sede Umorismo Formazione, Corso Turati n.10 bis, Seminario di “CLOWNTERAPIA E POETICA DEL RIDICOLO”: tecniche psicomotorie e creazione del personaggio clown, come costruire e gestire la predisposizione ludica e il gioco comico, apprendere e usare lo spirito clown nella vita quotidiana, applicare le tecniche della clownterapia in situazioni di disagio, imparare ad avere più fiducia in se stessi e negli altri, acquisire consapevolezza delle proprie abilità, incrementare fantasia e creatività --- Orario: Sab 14,00/18,00 - Dom 10,00/18,30 ---- info@humortraining.it
torna su




Kabaret Vertigo 'Cirque en boîte' - Grugliasco (TO).
Venerdì 18 MARZO ore 21.00 la Scuola di Cirko Vertigo in Kabaret Vertigo 'Cirque en boîte' presso il Teatro Le Serre all’interno del Parco Culturale Le Serre, Via Tiziano Lanza, 31 a Grugliasco (TO). Spettacolo allo stato puro, poesia, arte, creatività. Kabaret Vertigo è tutto questo e molto altro ancora. E’ un cabaret circense e popolare innovativo, eclettico, che raccoglie l’energia di giovani artisti con la scrittura e la direzione di esperti professionisti dell’Arte scenica nazionale ed internazionale. E' anche ironia, fascino, stupore dell'artista che non smette di meravigliarsi e di meravigliare un pubblico senza età e alla ricerca di novità ed entusiasmo. Bambini come adulti non cessano di fantasticare e viaggiare verso mondi lontani ammirando la danza di nastri, clave e corpi leggeri che non temono di contrastare e smentire le stesse leggi di gravità. Dopotutto cos’è l’aria se non un mondo magico, leggero ed infinito in cui far vibrare le corde dell’anima: luogo ideale in cui mettere in scena spettacoli di luci, ombre e talenti in erba? E cos’è la terra se non il palcoscenico di una vita che non conosce certezza ma infinite possibilità di interpretazioni e visioni? Circo e intrattenimento s’intrecciano sul filo di una comicità eccentrica, di uno humour che sfiora l’assurdo in cui viene meno il confine tra artista e spettatore, tra finzione, magia e realtà. Spettacolo per ogni tipo di pubblico che presenta una carrellata di tecniche e discipline del grande circo. Lo spettacolo é portato in scena dagli allievi del Corso di Formazione Professionale per Artista di Circo Contemporaneo coordinati da Eric Angelier, direttore della scuola Arc en Cirque di Chambery, realtà gemellata con la Scuola di Cirko Vertigo. Il costo dell'ingresso è di 8 euro (ridotto 5 euro). Informazioni e prenotazioni ai numeri 329.3121564; 011.0714488 (lun-ven 10.00-13.00 e 15.00-19.00)
torna su




Nordic walking - prima edizione - Pinerolo (TO)
Domenica 27 marzo ore 8,30 con partenza dall'Agriturismo 'Il Tiglio' via Colombini,28 (Località Miradolo) San Secondo di Pinerolo (To) avrà luogo la prima edizione della camminata 'Nordic Walking' percorso di 11 km, di cui circa dieci su strada asfaltata ed uno su strada in terra battuta. COS’E’ il NORDIC WALKING? Il nordic walking non è altro che una camminata naturale, alla quale è aggiunto l’utilizzo funzionale di due bastoncini, che hanno la funzione di spinta per coinvolgere il maggior numero di muscoli possibile, al fine di aumentare il dispendio energetico e per favorire un esercizio benefico a livello cardiocircolatorio. Chi ne è sprovvisto, li potrà affittare sul posto. Per tutta la durata della camminata saranno presenti istruttori della “Scuola Italiana di “Nordic Walking” ----- Prenotazioni entro venerdì 25 marzo ----- Per informazioni : Francesco 392 3087179 Istruttore scuola Italiana Nordic Walking) - Bruna 3332854076 - Associazione Culturale Sportiva “Lou Télh” Costo iscrizione € 5 - Costo affitto bastoncini € 5 ----- E' possibile pranzare presso l'agriturismo alcosto di euro 15 - Colgo l'occasione per ricordare agli interessati che domenica 20 marzo ore 15 in piazza Gustavo ROL a San Secondo di Pinerolo si balla Occitano con 'J'Amis del Peilo'
torna su




www.ebookizzati.com offre oltre 5.000 titoli di ebook in Italiano, Francese, Inglese
Il ns. sito www.ebookizzati.com presenta un catalogo di oltre 5.000 ebook dei principali editori ed autori italiani e stranieri. I titoli sono disponibili in Italiano, Francese, Inglese. Trattiamo i più svariati argomenti, libri per bambini, narrativa italiana e straniera, saggistica in tutte le sue branche, economia, diritto, scienza, senza trascurare spiritualità e religione. Il sito è in continua evoluzione e man mano si arricchirà di nuovi titoli. Fin dal principio abbiamo voluto impostare il nostro sito in un’ottica internazionale e multi - linguistica ponendoci da un lato l’obiettivo di valorizzare la lingua e la cultura italiana e dall’altro quello di favorire la diffusione delle lingue straniere mediante l’utilizzo delle moderne tecnologie di comunicazione. Vi invitiamo a visitarlo per trovare nuovi spunti di comunicazione. Antonella Cantone
torna su




Dalle Antille a Torino il misterioso Zemi
Zemi è una statua di una settantina di centimetri in fibra di cotone, conserva al suo interno ossa di un cranio deformato intenzionalmente e proviene da Borikén, una zona delle Antille abitata dai Taino. Un reperto precolombiano unico al mondo ospitato dal Museo di Antropologia ed Etnografia di Torino. In esposizione solo fino al 25 marzo 2011 a Palazzo Birago, via Carlo Alberto 16, Torino, h. 12-19, ingresso libero ----- Ven. 25 marzo, alle ore 16, Aula Magna dell’Università di Torino, via Verdi 8, una tavola rotonda di approfondimento dal titolo: “Lo Zemi racconta la cultura taina” naila.clerici@soconasincomindios.it, cell. 3478207381
torna su




Il 5% delle donazioni di sangue proviene da cittadini extracomunitari.
Il 5% delle donazioni di sangue proviene da cittadini extracomunitari. Si tratta soprattutto di africani e immigrati del subcontinente indiano. In Italia circa il 5% dei donatori di sangue è un immigrato extracomunitario: soprattutto si tratta di africani. A scattare la fotografia sulle donazioni di sangue è Aldo Ozino Caligaris, presidente Fidas (Federazione italiana associazioni donatori di sangue), nel corso della presentazione della “Settimana di donazione dei volontari in servizio civile”, iniziativa in programma – per il terzo anno consecutivo – dal 14 al 20 marzo. “In Italia, tra le persone che donano il proprio sangue – spiega Caligaris – il 75% è uomo e il 25% donna. I giovani (18-28 anni) sono invece circa il 17%. Mentre per quanto riguarda gli extracomunitari la percentuale è pari a circa il 5%. Si tratta soprattutto di persone che arrivano dall’Africa (Ghana, Senegal, Maghreb), ma anche asiatici dello Sri Lanka”. immigrazioneoggi@studioimmigrazione.it
torna su




Approvate le modifiche al regolamento per la tutela e il benessere degli animali in città - Torino
Il Consiglio comunale ha approvato oggi all’unanimità (37 voti favorevoli su 37 consiglieri presenti) le modifiche da apportare al Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali in città. Tra le principali novità: la possibilità di accedere con il proprio animale negli esercizi pubblici, salvo diversamente disposto per accertate motivazioni igienico-sanitarie comprovate dalla ASL; agli anziani autosufficienti ospiti di case di riposo sarà concesso tenere in camera il proprio animale da compagnia, ufficialmente riconosciuto come terapia per diverse patologie quali solitudine e depressione. In aula c’è stato un dibattito sulle modifiche riguardanti il divieto di attendamento dei circhi che utilizzano animali selvatici ed esotici appartenenti alla lista CITES (articolo 17 del Regolamento). Si subordina infatti l’attendamento dei circhi in città al rispetto di tutte le disposizioni di legge che tutelano il benessere degli animali. “In sostanza – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Roberto Tricarico – la Città dice no al circo con animali, e senza aspettare il 2013” --- Massimiliano Quirico Ufficio Stampa Comune di Torino - Consiglio Comunale Piazza Palazzo di Città, 1 - 10122 Torino massimiliano.quirico@comune.torino.it - www.cittagora.it
torna su




Laboratorio di recitazione TV e Cinematografica - Torino
Il 19-20 marzo e il 26-27 marzo, ore 10-18 presso ACTI Teatri Indipendenti, Via San Pietro in Vincoli 28, Torino: LABORATORIO DI RECITAZIONE - TV e CINEMATOGRAFICA - a cura di TATIANA LEPORE --- Laboratorio rivolto ad attori che vogliano approfondire gli strumenti tecnici e artistici specifici per la recitazione cinematografica di questi anni in Italia --- Costo del laboratorio: 295 euro a partecipante, comprensivo di dvd individuale e della tessera associativa ACTI -------- Info e prenotazioni: ACTI Teatri Indipendenti info@teatriindipendenti.org - 011.5217099 ------------- link: http://www.teatriindipendenti.org/formazione/laboratorio-recitazione-tv-e-cinematografica
torna su




PRESENTAZIONE LIBRO 'IL CIMITERO DEI PAZZI' DI FRANCESCO ZARZANA
La casa editrice 'Infinito edizioni' presenta il nuovo libro IL CIMITERO DEI PAZZI I quattromila dimenticati di Cadillac (pag. 128, € 11) di Francesco Zarzana Introduzione di Michel Bénézech Conclusioni di Angelo Lallo ----- “I sepolti nel cimitero di Cadillac – mai reclamati perchè mai esistiti – non sono altro che scorie di un modello sociale da interrare per sempre. Una grande “fossa comune”, sebbene ordinata, con quattromila persone abbandonate, inesistenti come inesistenti sono state le loro vite, non meri­tevoli neanche di una sepoltura in un luogo pubblico con la pietà dovuta a persone che nulla hanno ricevuto dalla società. […] La domanda dell’autore – quando in riferimento allo sterminio di Ca­dillac afferma “perché tentare di occultare quelle tragedie, se effettivamen­te erano provocate dalle miserie della guerra, dai razionamenti alimentari e non da un preciso disegno di sterminio di marca nazista?” – merita un approfondimento. L’interrogativo aperto si inserisce nel difficile e contro­verso dibattito storico tra la similitudine lager/manicomi intrapreso negli Anni ‘90 da storici e psichiatri (in Italia da Mario Galzigna e in Germania da Michael von Cranach), partendo da una riflessione di Michel Foucault sul rapporto funzionale e spontaneo tra psichiatria e nazismo. Aggiungen­do che in tutti i sistemi (totalitari e non) questa sciagurata funzionalità ha prodotto drammi e tragedie: il pensiero va ai gulag staliniani, ai crimini di Pol Pot, alle atrocità in America Latina e nei Balcani. Pur ammettendo che non si può identificare un campo di concentramento con un istitu­to manicomiale, si può nel contempo affermare che c’è una similitudi­ne nella ricerca della distruzione del corpo e dell’anima dell’internato in qualsiasi istituzione totale. Cambia significativamente l’applicazione, ma il paradigma comune è rappresentato dalla struttura organizzativa, dalla negazione della persona, dalla spoliazione del sé, l’internamento in istituti totali, l’annientamento morale e fisico, la gerarchia violenta, lo sfrutta­mento del lavoro” (Angelo Lallo) ---- Un viaggio nell’agghiacciante realtà degli ospedali psichiatrici e nelle storie particolari di chi li ha abitati. Un indimenticabile panorama umano sospeso tra lucidità e follia, dall’Ottocento a oggi, passando per lo sterminio “dolce” dei 45.000 “pazzi” di Francia durante il regime filo-nazista di Vichy, internati nel castello-prigione-ospedale psichiatrico di Cadillac sur Garonne, divenuto oggi monumento nazionale francese ---- L’autore Francesco Zarzana è giornalista, scrittore e autore teatrale. Ha collaborato alla stesura di diversi testi e con Susanna Miselli ha scritto il volume La scure su Davide. Le leggi razziali del 1938 (Franco Angeli, 2005) e Il Pascolo dei Cammelli (Infinito Edizioni, 2006). È fondatore e curatore della rassegna teatrale T… come Teatro e ideatore di Buk – Festival della piccola e media editoria di Modena. Dal 1999 è presidente dell’associazione culturale Progettarte. Per il teatro ha scritto La grande volata, Con Buona Pace e Il fuoco di Hanifa. Per contattarlo: fzarzana@libero.it ---- Per informazioni, interviste e organizzare presentazioni: Infinito edizioni: tel.06 93162414 - tel.320 3524918 (Maria Cecilia Castagna)- tel.340/9131468 (Serena Rossi)- e-mail: info@infinitoedizioni.it - sito: www.infinitoedizioni.it
torna su




RISORSE E SFIDE PER LA SFERA PUBBLICA NELLA DEMOCRAZIA - 23 MARZO 2011- TORINO
I Dipartimenti di Scienze Sociali e di Studi Politici, con la collaborazione della Fondazione G. Feltrinelli, organizzano il seminario 'Risorse e sfide per la sfera pubblica nella democrazia: economia, partecipazione, amministrazione, partiti', in occasione della pubblicazione degli Annali XLIV della Fondazione G. Feltrinelli dedicati a 'La Democrazia di fronte allo Stato', Milano, Feltrinelli, 2010 ---- Il seminario si terrà il 23 marzo 2011 alle ore 9.00 presso la Sala Lauree della Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino. Partecipa: A. Pizzorno - Istituto Universitario Europeo di Fiesole - Presentazione del libro: P. P. Portinaro - Università di Torino - Discutono: C. Antonelli - Università di Torino; A. Bagnasco - Università di Torino; M. Bovero - Università di Torino; P. Ceri - Università di Firenze; A. Di Giovine - Università di Torino; M. Dogliani - Università di Torino; L. Gallino - Università di Torino; A. Mastropaolo - Università di Torino; L. Sciolla - Università di Torino; S. Scamuzzi - Università di Torino; F. Tuccari - Università di Torino --- PER INFO: Istituto di studi storici Gaetano Salvemini Via Vanchiglia - 3 - 10124 Torino Tel/fax 39.011.835223 - 39.328.1160194 sito: www.istitutosalvemini.it - e-mail: info@istitutosalvemini.it - e-mail: biblioteca@istitutosalvemini.it
torna su




INVITO A TEATRO: LA CASA DI BERNARDA ALBA - 25 E 26 MARZO 2011 - TORINO
INVITO A TEATRO PICCOLA COMPAGNIA DELLA MAGNOLIA LA CASA DI BERNARDA ALBA L'ultimo capolavoro di Federico Garcìa Lorca 25 E 26 MARZO 2011 - ORE 21.00 CAVALLERIZZA REALE - MANICA CORTA Via Verdi 9, Torino - BIGLIETTO UNICO: 12 euro ---- Co-produzione Piccola Compagnia della Magnolia e Théâtre de l'Epée de Bois - Cartoucherie de Vincennes -- REGIA: Antonio Dìaz-Floriàn Con Luisa Accornero, Giorgia Cerruti, Andrea Romeri, Claudia Martore, Vanessa Lonardelli, Fabrizia Gariglio, Agla Germanà -- Direzione d'attore Giorgia Cerruti Assistente alla regia Graziella Lacagnina e Davide Giglio - Scene di David Léon Costumi di Abel Alba - Tecnico luci Riccardo Polignieri -- PER INFO E PRENOTAZIONI tel. 348 8442070 - 011 3198142 - info@piccolamagnolia.it PER CONTATTARE LA COMPAGNIA: TEL. 348 8442070 - 011 3198142 - info@piccolamagnolia.it www.piccolamagnolia.it
torna su




LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI - Torino
LABORATORIO TEATRALE PER ADULTI condotto da Enzo Pesante --- 10 incontri di 2 ore da lunedì 14 marzo a lunedì 23 maggio 2011 ore 20,45-22,45 in Via Santa Giulia 6, Torino Costo: € 90 ----------------- RIVOLTO A CHI… …è Interessato al teatro, alla recitazione, all’arte della narrazione / …vuole migliorare la propria presenza scenica di fronte a qualsiasi pubblico / …ama quel certo gusto che dà un po’ di adrenalina vitalizzante / …ama giocare / …ama e basta/ …vuole provarci / …ci ha già provato e gli è piaciuto / …ci ha provato e non gli è piaciuto / …vuole imparare e ha da insegnare… / …ama vedere l’alba e il tramonto e ogni atto di creazione / …ama lavorare in gruppo / …si prende troppo sul serio / …non si prende sul serio abbastanza… ------------------ PROGRAMMA: il corpo nello spazio e la fisicità dell’attore, la concentrazione teatrale, il punto fisso, la gestualità, movimento, ritmo, gli elementi espressivi della voce (colore, tono, volume, ritmo, tempo), la lettura ad alta voce, improvvisazioni singole e di gruppo, le entrate e le uscite, il rapporto con il pubblico, la regola del ping pong, la tensione drammatica, la costruzione del personaggio (dal movimento alla ricerca del personaggio, la psicologia del personaggio), ritmi, camminate, espressioni vocali, l'uso degli oggetti, imitazioni e parodie, le azioni teatrali, i generi e le tecniche teatrali, cenni di regia… ------- Informazioni ed iscrizioni (entro il 9 marzo 2011): Enzo Pesante: elimiche@libero.it, cell. 3485300428
torna su




Spettacolo 'cosa vedi?' - Teatro Comunale Ruvo di Puglia
Sabato 26 marzo ore 21.00 Teatro Comunale di Ruvo di Puglia - Via S. Pertini s.n. - spettacolo 'cosa vedi?' gli spazi si confondono il fuori è dentro e il dentro da un' altra parte. Uno spettacolo in cui la danza, la parola, la musica e le elaborazioni video entrano in relazione in un continuo gioco di rimandi, intrecci e caleidoscopiche sovrapposizioni di piani ed immagini. Occhi puntati verso fuori o all’ interno? Gli spazi si confondono in un susseguirsi di atmosfere sospese, leggerezza, ironia e momenti di forte impatto dinamico. Ideazione e regia: Lisa Masellis; Danzano: Francesca Giglio, Maristella Tanzi, Teresa Tota; Musiche originali dal vivo : Adolfo La Volpe; Voce in 'ya mariam': Fabrizio Piepoli; Cameraman: Gianluca Sciannameo; Elaborazioni video dal vivo: Carlo Quartararo; Advisoring video: Ape 5. Info e prenotazioni: segreteria Teatro Comunale di Ruvo di Puglia tel/fax: 080 3603114
torna su




Workshop sull’arte dell’improvvisazione con Vincent Cacialano e Marcella Fanzaga - Milano
NUOVE DATE PER THE MEETING POINT – UNDER THE ROOF LAB Workshop sull’arte dell’improvvisazione con Vincent Cacialano e Marcella Fanzaga -- Un fine settimana dedicato alla Composizione Istantanea e alla Improvvisazione, al processo creativo, alla sorpresa e all'inaspettato, alla organicità ed onestà del movimento, al gioco e alla scoperta di nuovi punti di vista. Aperto a danzatori, attori, musicisti ed amanti del movimento. sabato 2 e domenica 3 aprile 2011 presso SPAZIO RASEN – Via Pianell 21 - Milano --- PROGRAMMA: Sabato ore 10.00 - 12.00 Movimento Somatico ed elementi di BMC® come risorsa per la Composizione Istantanea con Marcella Fanzaga danz’autrice e performer indipendente; ideatrice e curatrice del progetto The Meeting Point – Under the Roof e The Meeting Point – UNDER12. --- Sabato ore 12.00 -14.00 e Domenica ore 9.00 – 13.00 Consapevolezza del Movimento e Composizione Istantanea con Vincent Cacialano performer freelance; lavora con il collettivo MAGPIE di Katie Duck da più di dieci anni si è formato con artisti quali Erick Hawkins, Alvin Nikolais, Meg Harper e Sharon Kinney e ha danzato con Steve Paxton e Nancy Stark-Smith, e per Susan Rethorst. E’ Docente Senior e Direttore del Dipartimento di Danza pressol’Università Metropolitan di Manchester. COSTO: 50€ una giornata - 80€ due giornate Prenotazione consigliata con versamento di un acconto pari al 60% della quota. INFORMAZIONI ed ISCRIZIONI: marcella.fanzaga@tiscali.it - tel. 34957 63 325 Più info: http://themeetingpoint-milano.blogspot.com
torna su




GOCCE DI SCRITTURA - 16 MARZO 2011- TORINO
Gocce di Scrittura - Scrittori Algerini ai Bagni Pubblici di via Agliè MERCOLEDI’ 16 MARZO DALLE ORE 19,00 AMARA LAKHOUS presenta “Divorzio all’islamica a Viale Marconi” --- In occasione dell’inizio dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, Intrecci di Cultura, progetto culturale all’interno dei Bagni Pubblici, divenuto piccolo centro interculturale con servizio docce, polo propositivo e attrattivo presente nella parte storica della Barriera di Milano, propone una serata di scrittura, cultura e confronto con scrittori algerini. Attività che viene proposta grazie alla fruttuosa collaborazione neonata ai Bagni con l’associazione italo-algerina Jawhara. Il I incontro sarà con AMARA LAKHOUS, noto scrittore che edita con E/O. INGRESSO (come sempre!) GRATUITO. VI ASPETTIAMO MERCOLEDI’ 16 MARZO DALLE ORE 19,00 INTRECCI DI CULTURA, Bagni Pubblici, Via Agliè 9, Barriera di Milano, Torino. PER INFO: Bagni Pubblici di Via Agliè 9 - Torino Consorzio Kairos - Progetto Intrecci di Cultura e-mail: bagnipubblici@consorziokairos.org tel. 3381577881 Erika F. Mattarella responsabile del progetto “Intrecci di Cultura” facebook: bagnipubblici.viaaglie
torna su




'Territori di Incontro' - Eventi finali a Vercelli e Torino
Partono venerdì 18 marzo a Vercelli e mercoledì 23 marzo a Torino, gli incontri finali dei 6 percorsi formativi “Territori d’Incontro” organizzati nell’ambito del progetto europeo “Des Alpes au Sahel”. Gli ultimi incontri sono aperti ai partecipanti del corso e a tutto il pubblico interessato e grazie agli interventi di una serie di ospiti di fama nazionale e internazionale verranno affrontate tematiche differenti in ogni provincia come momento conclusivo di un percorso che avrà accompagnato i partecipanti a riflettere su come si possa integrare la vasta tematica dell''educazione alla solidarietà internazionale'' nell'ambito delle attività di educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile. Venerdì 18 marzo 2011 ore 17.00 presso l’Istituto Comprensivo Lanino in Corso Tanaro 3 - Vercelli - 'Ambiente, pace e conflitti' Conversazione tra Prof. Daniele NOVARA, Fondatore del Centro Psicopedagogico per la Pace e la gestione dei conflitti di Piacenza - Prof.ssa Elena CAMINO, Docente di Scienze Naturali e di Fondamenti di Sostenibilità a Torino, collaboratrice dell'Associazione gandhiana indiana ASSEFA e del Centro Studi Sereno Regis sui temi dell'ambiente, della nonviolenza e della sostenibilità. - Prof.ssa Angela DOGLIOTTI MARASSO, Membro del Comitato di coordinamento del Centro studi Sereno Regis di Torino e dell'International Peace Research Association. ------ Mercoledì 23 marzo 2011 ore 17.00 in Corso Stati Uniti 23 - Torino 'Educare alla cittadinanza ed alla solidarietà contro la povertà e l'esclusione sociale nel mondo' Lectio Magistralis di Aluisi TOSOLINI, Filosofo e pedagogista, esperto di educazione interculturale. Il progetto europeo 'Des Alpes Au Sahel!', promosso dalla Regione Piemonte con la collaborazione del Consorzio delle ONG Piemontesi (COP), ha visto l’organizzazione di 6 percorsi formativi sul territorio piemontese che hanno offerto a più di 560 iscritti l’opportunità di approfondire motivazioni e strategie che possano portare ad integrare le attività di educazione alla solidarietà internazionale con l’educazione ambientale ed allo sviluppo sostenibile. Per visionare i materiali del corso e il programma dei 6 percorsi organizzati è possibile visitare il seguente link: http://agora.regione.piemonte.it/des-alpes-au-sahel/francais/actions-du-projet/2.5-formation-des-einseignants/en-italie/percorso-di-formazione Informazioni: Consorzio Ong Piemontesi E-mail: cop@ongpiemonte.it
torna su




CORSO DI FORMAZIONE RESIDENZIALE per CONDUTTORI di DRAMMATERAPIA E TEATRO EDUCAZIONE diretto da CORRADO SORBARA - UMBRIA
OBIETTIVO FORMATIVO GENERALE: Sviluppare competenze, abilità e sensibilità specifiche per la progettazione e realizzazione di interventi di Teatro Sociale. Fornire conoscenze e strumenti adatti ad una nuova interrelazione con la diversità, fuori da stereotipi convenzionali e luoghi comuni che spesso si intrecciano nel teatro commerciale. Il Teatro Sociale è una pratica che si occupa dell’espressione, della formazione, dell’interazione e del benessere psicofisico della persona, del gruppo e della comunità. Ciò che costituisce l’essenza fondamentale del Teatro Educazione è il rapporto che si evidenzia nella possibilità di trasferire la dimensione didattico-comunicativa della scuola al teatro e quella creativo-interdisciplinare del teatro alla scuola -- DESTINATARI operatori socio-sanitari, educatori, insegnanti, insegnanti di sostegno, attori, mediatori culturali, studenti e diplomati in ambito sociale, psicologico, sanitario, umanistico e artistico, ed a tutti coloro che intendono acquisire abilità, sensibilità e competenze, nell’ambito dell’arteterapia, finalizzate alla CONDUZIONE di Laboratorio di Teatro Sociale (handicap e scuola)--- TEMPI - (22 ore) Il corso si terrà dal 24 al 27 marzo 2011 presso la Casa Laboratorio Vallenera a Lugnano in Teverina (TR)- COST0: euro 270,00 - Per ulteriori informazioni Tel. 0744.981989 - mob. 339.4353646 - sorbara.corrado@alice.it - www.corradosorbara.it
torna su

*Ricevi questa mail in quanto sei iscritto alla lista "FRECCIOLENEWS" *

Se vuoi cancellarti dalla lista invia una email a info@cascinamacondo.com


Copyright (C) 2018 *|www.cascinamacondo.com|* All rights reserved.